I numeri dell'era post-iPad

di D. Galimberti - La trimestrale di Cupertino segna una rinascita dei desktop e l'affermazione di iPhone. Negli USA e altrove. Ma resta da valutare l'impatto delle scelte Apple sugli sviluppatori

Roma – I numeri presentati da Apple nei giorni scorsi rappresentano l’ennesimo record di un’ascesa che sembra ormai inarrestabile, soprattutto considerando che Apple ha ancora molte cartucce da sparare: a partire da iPad (che inciderà sui dati fiscali a partire dal prossimo trimestre), passando per il prossimo modello di iPhone , e arrivando al mercato di eBook, riviste, e quotidiani digitali, settore che su iTunes Store ha iniziato ora a muovere i primi passi.

Anche gli investitori devono aver pensato qualcosa di simile visto che, dopo la presentazione dei risultati, alla riapertura di Wall Street il titolo AAPL è ripartito da una quota vicina ai 260$, ben più alta dei 245$ della precedente chiusura. Al di là dei numeri assoluti, è sempre il confronto con altri dati a dare la giusta idea della situazione, e anche qui Apple riesce a dare il meglio. Se l’incremento di vendite di computer (rispetto al 2009) è un fattore comune di tutto il mercato dell’informatica, e se il calo rispetto al trimestre precedente è fisiologico (visto che i tre mesi precedenti erano quelli del periodo natalizio), ci sono almeno 3 dati che si distinguono dagli altri, tutti in senso positivo.

Il primo è la forte crescita dei mercati extra-americani, in particolare quelli Asiatico e Giapponese che crescono anche rispetto al trimestre natalizio; anche l’Europa fa decisamente meglio degli USA facendo segnare un più 37 per cento di CPU vendute rispetto al 2009, contro un più 20 del mercato americano. Probabilmente questo dato riflette (almeno in parte) il diverso modo in cui i vari paesi del mondo stanno uscendo dalla crisi mondiale che ci ha colpiti lo scorso anno, e che non è ancora conclusa definitivamente.

Il secondo elemento che emerge dal raffronto dei dati con l’anno passato riguarda la performance nelle vendite di computer: pur rappresentando “solo” il 27 per cento del fatturato totale (contro un 36 dello scorso anno) la crescita è stata del 33 per cento, con un più 40 per cento dei desktop che recuperano terreno nei confronti dei portatili. Se, a fronte di una simile crescita, il “peso” sul fatturato diminuisce, è evidente che c’è qualcosa che ha fatto di meglio, e visto che il settore iPod ha registrato sostanzialmente gli stessi numeri del 2009, il grande protagonista di questi risultati fiscali è ancora una volta iPhone, che in un trimestre di relativa calma riesce a fare gli stessi numeri del trimestre natalizio, nonostante la presentazione di iPad che in qualche forma poteva costituire una sorta di prodotto concorrente (o quantomeno spostare gli interessi di acquisto di una certa fascia di utenti).

Di pari passo con iPhone (anche se in percentuale minore) crescono anche gli introiti derivanti da iTunes Store (più 27 per cento) e quindi, almeno in parte, anche da AppStore. Purtroppo non è possibile conoscere il dettaglio dei singoli dati, ma è facile immaginare che buona parte degli 1,3 miliardi di dollari ricavati da iTunes Store arrivino proprio dal negozio di applicazioni per iPhone OS, negozio che (come accennato in apertura) a inizio mese si è arricchito di una nuova sezione dedicata ad iPad e arricchito da iBooks .

Quanto crescerà nel prossimo trimestre questa parte del fatturato di Apple (che nel totale pesa circa per il 10 per cento)? Le polemiche sulle nuove politiche adottate da Cupertino nei confronti degli sviluppatori possono minare le basi di quella che è stata una delle operazioni meglio riuscite degli ultimi anni (con quasi 200mila applicazioni presenti sullo store)? Le piattaforme più “aperte” riusciranno ad imporsi dimostrando di offrire dei reali vantaggi rispetto alla soluzione “chiusa” proposta da Apple?

La risposta a queste domande non è certo delle più semplici: c’è chi ha pronosticato per il 2012 il sorpasso di Android ai danni di iPhone, ma le cose potrebbero non essere così semplici, sia per questioni legate alla natura stessa di Android, sia perché chi ha fatto quel pronostico non aveva ancora considerato l’impatto di iPad. Le previsioni a lungo termine in un settore come questo (che si evolve velocemente) sono quasi impossibili da fare. L’annuncio di iPad a fine gennaio ha triplicato la presentazione di nuove applicazioni sull’AppStore, e una ricerca effettuata poco prima del lancio vero e proprio ha messo in luce che gli sviluppatori sono molto più interessati a realizzare nuovi progetti per iPhone e iPad piuttosto che per Android (il cui interesse cala dal 18 al 10 per cento).

In realtà questa ricerca (essendo precedente rispetto alla presentazione di iPhone OS 4 ) non prende in considerazione gli eventuali risvolti delle nuove regole imposte da Apple con l’arrivo dell’ultimo SDK, quindi lo scenario attuale potrebbe essere ancora diverso. Il condizionale è d’obbligo, perché un’altra ricerca più recente, condotta su un campione di oltre 200 sviluppatori professionisti, dimostrerebbe che iPhone OS è comunque in cima alle preferenze dei programmatori (l’81 per cento dichiara di avere progetti in corso su questa piattaforma), in buona compagnia con BlackBerry OS (74 per cento) e Windows Phone (66); Android e Symbian seguono, rispettivamente, con il 64 e il 56 per cento.

Le differenze non sono enormi, anche se è difficile valutare quanto queste percentuali si riflettano sull’effettivo numero di applicazioni sviluppate (e meno che meno sulla qualità delle stesse): per esempio possiamo immaginare che un programmatore lavori su 2 o 3 piattaforme, ma produca più software per quella che gli assicura rendite migliori, oppure che si prefigga di riutilizzare lo stesso codice su più piattaforme, così da ridurre i tempi di sviluppo (cosa che al momento, per iPhone OS, è resa quantomeno problematica visto che non sono ammessi ambienti di programmazione e compilatori diversi da quelli ufficiali).

Probabilmente molte cose sono destinate a cambiare nel corso dei prossimi anni, se non nei prossimi mesi, e solo il tempo ci dirà se Apple ha fatto la scelta giusta e se gli sviluppatori continueranno a produrre software per AppStore agli stessi ritmi sostenuti finora: di sicuro il lancio di iPad contribuirà a mantenere (se non ad aumentare) questa tendenza, ma nel corso del 2010 sono previsti numerosi prodotti concorrenti che, se dovessero incontrare i favori del pubblico, potrebbero anche spostare gli attuali equilibri degli sviluppatori, a tutto vantaggio della concorrenza e quindi degli utenti. Nel frattempo non resta che attendere i prossimi risultati fiscali per avere una prima idea di quanto il tablet possa aver cambiato gli equilibri interni di Apple.

Domenico Galimberti
blog puce72

Gli altri interventi di Domenico Galimberti sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Paride scrive:
    Per P.I.
    Mi dite percheCAVOLO fate fare i commenti se poi i thread piu' interessanti dove veramente puo' nascere il contraddittorio lo bloccate? Ah, ma gia' siete del gruppo Edizioni Master, quelli di Linux MAgazine, dove per poter vendere chiamate pirati satellitari chi acquista il dreambox!Complimenti vivissimi. Ottimo esempio di testata, non vi dico di cosa...
  • Teo_ scrive:
    Paura di una nuova resistenza?
    Quale strumento migliore per fermare sul nascere i nuovi terroristi di una videosorveglianza nazionale centralizzata?
    • Anonimo Svitato scrive:
      Re: Paura di una nuova resistenza?
      Io proporrei pallini di vernice proiettati da lontano per fermare sul nascere le telecamere ;)
  • ullala scrive:
    privacy...
    Nessun pericolo!!Quando mai il nostro politico prende la metro!
  • ullala scrive:
    si ma....
    Mettere la benzina nelle volanti no eh? ...Certo mancherebbe la soddisfazione di vedere da morto la scena del proprio "sparamento in miezzo a via " al tg come è sucXXXXX a napoli! Vuoi mettere la soddisfazione! Sai quanto sei più contento!Ottimo come le ronde che sono un toccasana!Già passato di moda eh?Qualcuno sa che fine hanno fatto le ronde?
    • Osvy scrive:
      Re: si ma....
      - Scritto da: ullala
      Ottimo come le ronde che sono un toccasana!
      Già passato di moda eh?
      Qualcuno sa che fine hanno fatto le ronde?Le ronde erano un'ottima idea, e c'erano già (vedi City Angels ecc.):le hanno volute regolamentare, con una legge dal contenuto direi XXXXXXXXX (è una mia opinione, posso? non credo di compiere un reato di denigrazione), ed ovviamente in questo modo le hanno affossate...in molti comuni i nonni sorvegliano i bimbi non propri quando escono da scuola, per evitare i rischi del traffico, dello spaccio ecc., e non mi pare ci sia da lamentarsi di questo.Piuttosto che quattro XXXXXXXXX impediscano alle persone di partecipare alle cerimonie del 25 aprile e non vengano prese di peso e fatte accomodare, questo mi sembra insopportabile. Paese delle banane. ciao
  • Albert scrive:
    La nuova metro di milano
    Non solo videoregistra... ma ad intervalli regolari "pubblica" il video in tempo reale sui numerosi monitor presenti nel convoglio... il che puo anche essere carino per i ragazzini che si divertono e ci si mettono in mostra... ma puo sembrare opprimente per qualcuno che invece ha letto Orwell- 1983
    • ullala scrive:
      Re: La nuova metro di milano
      - Scritto da: Albert
      Non solo videoregistra... ma ad intervalli
      regolari "pubblica" il video in tempo reale sui
      numerosi monitor presenti nel convoglio... il che
      puo anche essere carino per i ragazzini che si
      divertono e ci si mettono in mostra... ma puo
      sembrare opprimente per qualcuno che invece ha
      letto Orwell-
      1983E dove sta il problema? Ti risulta che "papi " prenda la metro?
    • Bert scrive:
      Re: La nuova metro di milano
      - Scritto da: Albert
      Non solo videoregistra... ma ad intervalli
      regolari "pubblica" il video in tempo reale sui
      numerosi monitor presenti nel convoglio... il che
      puo anche essere carino per i ragazzini che si
      divertono e ci si mettono in mostra... ma puo
      sembrare opprimente per qualcuno che invece ha
      letto Orwell- 1983guarda che non devi temere nullase nulla hai da nascondere
      • krane scrive:
        Re: La nuova metro di milano
        - Scritto da: Bert
        guarda che non devi temere nulla
        se nulla hai da nascondereSai chi stai citando ?
    • Redpill scrive:
      Re: La nuova metro di milano
      - Scritto da: Albert
      Non solo videoregistra... ma ad intervalli
      regolari "pubblica" il video in tempo reale sui
      numerosi monitor presenti nel convoglio... il che
      puo anche essere carino per i ragazzini che si
      divertono e ci si mettono in mostra... ma puo
      sembrare opprimente per qualcuno che invece ha
      letto Orwell-
      1983Non vedo l'utilità dei monitor. Forse per far capire che non sono finte registrazioni? Boh.
      • Osvy scrive:
        Re: La nuova metro di milano
        - Scritto da: Redpill
        Non vedo l'utilità dei monitor. Forse per far
        capire che non sono finte registrazioni?
        Boh.Ci sta. E poi è anche un "controllo esteso": sai che se fai una cavolata,non c'è come testimone solo quello che hai accanto, ma anche altri che hanno osservato a mezzo dei monitor.
  • stefano rubuano scrive:
    trasporti e privacy
    Citazione: "Il Provvedimento del 2010 introduce la novità relativa alla possibilità di installazione di telecamere su mezzi di trasporto privato, come ad esempio i veicoli adibiti al servizio di noleggio o i taxi."Faccio notare che, secondo la legge italiana (Cds e varie normative negli anni reiterate), il taxi è un mezzo di trasporto pubblico delle persone, non di linea. Data la specificità del trasporto -conducente non protetto da barriere (almeno in Italia) e soggetto ad aggressioni da parte dei trasportati- è comprensibile che si possa pensare di installare un sistema di videosorveglianza sul veicolo. Ad oggi, ben pochi taxi in Italia siano dotati di questo sistema.
  • iltrave scrive:
    secondo me ....
    http://www.spazioib.name/708/?ref=cdman 1 Anno - 16.5% MensileScegli il tuo deposito (US$) Monthly Profit (%)Plan 1 da $100 - a $1,000 16.50%180 Giorni - 13% quindicinaleScegli il tuo deposito (US$) Bi Weekly Profit (%)Plan 1 da $30 - a $200 13.00%60 Giorni - 2.7% al giornoScegli il tuo deposito (US$) Daily Profit (%)Plan 1 da $1 - a $20 2.70%
  • Enjoy with Us scrive:
    Alla faccia del garante della Privacy !
    E questo sarebbe quello che deve tutelare noi cittadini! Perfino il controllo dell'immondizia autorizza, ah però hai la tua targhetta illuminata (spreco energetico ovviamente irrilevante) che ti avvisa che sei ripreso, il prossimo passo quale sarà? Obbligare tutti i cittadini a girare con una telecamera 24 ore su 24? Tanto se non si ha nulla da nascondere...
  • paolo192 scrive:
    Nuovi suggerimenti
    Visto che, come al solito, chi è contrario a questo tipo di controlli viente tacciato di essere connivente con i rapinatori (quando va bene) sottopongo un altro paio di suggerimenti:1. registratore vocale 24 ore su 24, da appendere al collo. Diventerà un acXXXXXrio-moda, con i colori dellestate. Tutto quello che direte sarà comunicato alla centrale della polizia. Tanto, se non avete nulla da nascondere, che problema vi da? Le intercettazioni vi piacciono, no?2. braccialetto GPS, da polso o caviglia, per registrare ogni spostamento. Assieme alle telecamere garantirà un deterrente contro gli scippatori delle vecchiette senza precedenti. Tutti d'accordo vero? Mica avrete qualcosa da nascondere voialtri?
    • iii scrive:
      Re: Nuovi suggerimenti
      Il braccialetto GPS dev'essere da caviglia, molto più cool.Commento serio:IMHO sarà solo uno spreco di soldi in molti comuni. Il mio comune ha già delle videocamere di sorveglianza, pagate chissà quanto con i nostri soldi, ma inutili: dopo alcuni furti in casa è stata fatta richiesta di visione delle registrazioni, ma non era possibile perchè il sistema non è stato manutenuto adeguatamente..praticamente non registravano niente.Ho trovato solo due utilità per questo sistema:1) proclamare (da politico) che i cittadini sono al sicuro grazie alla giunta che ha deciso di mettere le telecamere (giusto per tener buoni i cittadini che chiedono sicurezza)2) dar soldi a chi vende questi sistemi (magari è amico del sindaco, oppure rigira (in nero) parte degli utili al sindaco/giunta, o qcs di simile)
      • Osvy scrive:
        Re: Nuovi suggerimenti
        - Scritto da: iii
        Il braccialetto GPS dev'essere da caviglia, molto
        più cool.

        Commento serio:
        IMHO sarà solo uno spreco di soldi in molti
        comuni. Il mio comune ha già delle videocamere di
        sorveglianza, pagate chissà quanto con i nostri
        soldi, ma inutili: dopo alcuni furti in casa è
        stata fatta richiesta di visione delle
        registrazioni, ma non era possibile perchè il
        sistema non è stato manutenuto
        adeguatamente..praticamente non registravano
        niente.Hai amministratori idioti... ma non sono i soli, di sicuro
        Ho trovato solo due utilità per questo sistema:
        1) proclamare (da politico) che i cittadini sono
        al sicuro grazie alla giunta che ha deciso di
        mettere le telecamere (giusto per tener buoni i
        cittadini che chiedono sicurezza)ovvio, questo è politicamente ben spendibileperò il sistema se funziona è utile
        2) dar soldi a chi vende questi sistemi (magari è
        amico del sindaco, oppure rigira (in nero) parte
        degli utili al sindaco/giunta, o qcs di simile)eh, questo in ambito pubblico è sempre possibile,speriamo li intercettino... :-)e comunque è un dato di fatto che qualunque amministratore se gli danno dei soldi vede di spenderli. Tanto per capirsi: nel mio comune hanno avuto dei soldi europei per la riqualificazione del traffico, hanno fatto un mezzo disastro (in sostanza hanno invertito una serie di sensi unici, ristretto strade per ricavare piste ciclabili improbabili ed altre boiate che hanno peggiorato la situazione), però questi soldi hanno fatto lavorare gente, capisci che è difficile decidere di non spenderli perché il progetto non è valido, è comunque economia che gira (ed anche certamente voti che arrivano). saluti
    • Redpill scrive:
      Re: Nuovi suggerimenti
      - Scritto da: paolo192
      Visto che, come al solito, chi è contrario a
      questo tipo di controlli viente tacciato di
      essere connivente con i rapinatori (quando va
      bene) sottopongo un altro paio di
      suggerimenti:

      1. registratore vocale 24 ore su 24, da appendere
      al collo.Si chiama telefono. Diventerà un acXXXXXrio-moda, con i
      colori dellestate. Tutto quello che direte sarà
      comunicato alla centrale della polizia. Tanto, se
      non avete nulla da nascondere, che problema vi
      da? Le intercettazioni vi piacciono,
      no?Echelon in Italia? (rotfl)
      2. braccialetto GPS, da polso o caviglia, per
      registrare ogni spostamento. Assieme alle
      telecamere garantirà un deterrente contro gli
      scippatori delle vecchiette senza precedenti.Si chiama sempre telefono (cellulare). Anche senza GPS è possibile localizzarti triangolando il segnale delle celle. Come credi abbiano preso quello che è andato di matto ieri e ha fatto fuori 3 persone?
      Tutti d'accordo vero? Mica avrete qualcosa da
      nascondere
      voialtri?Noi probabilmente siamo più realisti su certi argomenti.
      • Anonimo Svitato scrive:
        Re: Nuovi suggerimenti
        - Scritto da: Redpill (cut)
        Si chiama sempre telefono (cellulare). Anche
        senza GPS è possibile localizzarti triangolando
        il segnale delle celle. Come credi abbiano preso
        quello che è andato di matto ieri e ha fatto
        fuori 3
        persone?
        (cut)Per questo io il cellulare lo chiamo "Radiofaro".(l'ho sentito dire in un film di spionaggio qualche anno fa e adesso non mi fermo più)Personalmente nei momenti in cui non mi gira di essere tracciato non lo prendo su.
    • Osvy scrive:
      Re: Nuovi suggerimenti
      - Scritto da: paolo192
      2. braccialetto GPS, da polso o caviglia, per
      registrare ogni spostamento.Non vorrei sbagliare, ma in paesi civilissimi come l'Inghilterra viene proprio utilizzato su soggetti che ad es. sono agli arresti domiciliari.Se non sbaglio c'era in Italia una proposta di utilizzarli per le persone che hanno divieto di avvicinarsi in certi luoghi, ad es. molestatori delle ex mogli.Francamente che ci sia di sbagliato nell'utilizzare la tecnologia a questi fini devo capirlo.
      Assieme alle
      telecamere garantirà un deterrente contro gli
      scippatori delle vecchiette senza precedenti.Quando da vecchietto subirai uno scippo - o una truffa grazie al fatto che sei mezzo rXXXXXXXXXto, come tutti per l'età eh -, e sarai umiliato per quello che è sucXXXXX (oltreché magari fratturato all'ospedale), potresti cambiare idea. Si, tutelare le vecchiette mi pare un buon motivo per "telecamerare" a gogò ad esempio i dintorni degli uffici postali.
      Tutti d'accordo vero? Mica avrete qualcosa da
      nascondere voialtri?Tu cosa hai da nascondere? Mah, certo anche io da più giovane ho rubato le ciliege ed i baccelli. Adesso non sempre sempre rispetto i limiti di velocità. Però mai getto per terra la carta del gelato, faccio la raccolta differenziata ecc. ecc. Il resto delle cose riguardano più che altro il mio confessore, non il giudice... :-)Ovviamente 'ste telecamere non devono entrarmi in casa (salvo che non abbia compiuto reati, ovvio, ma lì c'è un giudice che stabilirà la liceità di spionaggio), per il resto bene che vengano normate, almeno non ci sia il far-west, ma nemmeno divieti incomprensibili.Ripeto, non capisco: quando io vado in una banca e vedo che per entrare bisogna infilarsi in una porta di controllo, poi vedo telecamere di qua e di là, francamente mi sento più tranquillo, non più osservato.Quando vado in un parcheggio e vedo che è videosorvegliato, sono contento che se mi ritrovo una rigatura sulla auto posso forse vedere chi è stato (*). O se trovo il bullo agitato che vuole fregarmi un parcheggio e mi mette le mani addosso, io che sono un pacifico posso dimostrare come sono andate le cose (invece che restare con la rabbia dentro di fronte alla prevaricazione subita). saluti(*) a me è sucXXXXX che di notte un idiota che si divertiva a fare i controsterzi con l'auto, ha sbandato ed ha tamponato la mia auto in sosta. Se n'è andato lasciandomi 400mila lire di danni.Se qualcuno decide di divertirsi con i miei retrovisori e me ne spacca uno, vuole dire che dovrò lavorare tre giorni per sostituirlo. Se me li spacca entrambi, mi metterà pure in difficoltà per pagare le bollette. Non dovrei essere contento di poterlo beccare?
  • Non mi voglio registrare scrive:
    Feisbuch
    Prima si lamentano della privacy e poi si iscrivono tutti su Feisbuch.
    • pippo75 scrive:
      Re: Feisbuch
      - Scritto da: Non mi voglio registrare
      Prima si lamentano della privacy e poi si
      iscrivono tutti su
      Feisbuch.quello che volevo scrivere io.
      • Hirts scrive:
        Re: Feisbuch
        - Scritto da: pippo75
        - Scritto da: Non mi voglio registrare

        Prima si lamentano della privacy e poi si

        iscrivono tutti su

        Feisbuch.

        quello che volevo scrivere io.sì certoanch'io volevo scrivere guerra e pace ma m'hanno preceduto
  • SardinianBoy scrive:
    A proposito di ECHELON
    http://www.bloggers.it/ThePowerOfLinux/index.cfm?blogaction=article_detail&idBlogStorie=6EEAE8AF-D3EB-AE2D-F960BC1F9051EF38
    • collione scrive:
      Re: A proposito di ECHELON
      ma no, non è vero, sono tutte teorie complottiste, me l'ha assicurato Eretico :D
      • Eretico scrive:
        Re: A proposito di ECHELON
        - Scritto da: collione
        ma no, non è vero, sono tutte teorie
        complottiste, me l'ha assicurato Eretico
        :DQuando mi sottoporrai prove vere e non fuffa da blog, magari comincerò a crederci. Se mi parli dell'NSA ok, ma altre cose mi sembrano un pò prese per i capelli. Durante la guerra fredda c'erano delle stazioni d'ascolto e magari facevano parte di una rete più complessa. Però bisogna vedere anche come funzionavano e cosa ascoltavano e comunque rimane sempre l'enorme problema delle capacità di analizzare velocemente e in modo preciso enormi volumi di dati audio/video eprovenienti da varie fonti e non ultimo il costo esorbitante che una struttura cosi complessa e ramificata su tutto il globo. In Italia, poi dove a momenti non riusciamo neanche a navigare nel web decentemente, mi spieghi come farebbero a gestire le informazioni di tutte le telecamere presenti sul territorio ? Senza contare i costi poi e senza contare che con strutture del genere la segretezza, requisito fondamentale, farebbe acqua da tutte le parti. Poi ognuno è libero di credere ciò che vuole. Non che se Eretico non ci crede la devi pensre che sia un idiota. Perchè altrimenti potrei iniziare a pensarlo pure io di chi invece ci crede. ;)
        • krane scrive:
          Re: A proposito di ECHELON
          - Scritto da: Eretico
          - Scritto da: collione

          ma no, non è vero, sono tutte teorie

          complottiste, me l'ha assicurato Eretico

          :D
          Quando mi sottoporrai prove vere e non fuffa da
          blog, magari comincerò a crederci.http://cryptome.org/echelon-ep-fin.htmStudio commissionato dal parlamento europeo che dimostra che Echelon non solo esiste ma e' utilizzato per spionaggio industriale.
          • Eretico scrive:
            Re: A proposito di ECHELON
            Ok, ora non riesco ad accedere al link perchè sono al lavoro. A casa me lo leggo per bene. Comunque, sempre ammesso che esista bla bla bla, sono azioni mirate. Scusa se sono scettico, ma da li a scandagliare tutto il traffico audio/video mondiale ce ne passa. In Italia poi con la banda che abbiamo è semplicemente ridicolo senza contare i costi infrastrutturali per mantenere un'organizzazione del genere. Questo ad oggi. Forse potrebbe diventare una situazione reale (minaccia ?) tra una ventina d'anni. Forse.
          • Redpill scrive:
            Re: A proposito di ECHELON
            - Scritto da: Eretico
            Ok, ora non riesco ad accedere al link perchè
            sono al lavoro. A casa me lo leggo per bene.
            Comunque, sempre ammesso che esista bla bla bla,
            sono azioni mirate. Scusa se sono scettico, ma da
            li a scandagliare tutto il traffico audio/video
            mondiale ce ne passa. In Italia poi con la banda
            che abbiamo è semplicemente ridicolo senza
            contare i costi infrastrutturali per mantenere
            un'organizzazione del genere. Questo ad oggi.
            Forse potrebbe diventare una situazione reale
            (minaccia ?) tra una ventina d'anni.
            Forse.Senza contare che quando qualche tempo fa la CIA fece un'operazione in Italia per rapire quell'IMAM gli agenti vennero pedinati e sgamati dalla Polizia Municipale (I VIGILI!!!!).Quindi anche ammesso che esistano dinamiche complesse e sinistre nelle varie agenzie di spionaggio cerchiamo di rimanere con i piedi per terra.
  • Joliet Jake scrive:
    Ma le intercettazioni quelle no vero?
    Certo.Spiare milioni di cittadini ONESTI va bene ("E' per la sicurezza!")Però poi si cambia la legge sulle intercettazioni (che è servita a catturare CRIMINALI VERI) perchè casualmente sono coinvolti politici.
    • tuamadre scrive:
      Re: Ma le intercettazioni quelle no vero?
      e sempre cosi ...http://www.spazioib.name/708/?ref=cdman
    • Anonimo Svitato scrive:
      Re: Ma le intercettazioni quelle no vero?
      Due pesi e due misure, come sempre.
      • Redpill scrive:
        Re: Ma le intercettazioni quelle no vero?
        - Scritto da: Anonimo Svitato
        Due pesi e due misure, come sempre.C'è da dire che anche la stampa non ha aiutato. Va bene il diritto di cronaca, ma spiattellare conversazioni spesso irrilevanti e frutto ancora di indagini è poco professionale.Ormai in Italia sai che sei indagato se compri il quotidiano in edicola al mattino. L'avviso di garanzia ti arriva molto più tardi.
        • Osvy scrive:
          Re: Ma le intercettazioni quelle no vero?
          - Scritto da: Redpill
          - Scritto da: Anonimo Svitato

          Due pesi e due misure, come sempre.
          C'è da dire che anche la stampa non ha aiutato.
          Va bene il diritto di cronaca, ma spiattellare
          conversazioni spesso irrilevanti e frutto ancora
          di indagini è poco professionaleSono d'accordo anche con te. E aggiungo: o da dove vengono fuori queste intercettazioni?... chi le rivela? E possibile che MAI questi spioni (che sono nelle Procure, ovviamente, comunque là dove si fanno le indagini), che notoriamente hanno violato la legge, non vengano scoperti e puniti?
          Ormai in Italia sai che sei indagato se compri il
          quotidiano in edicola al mattino. L'avviso di
          garanzia ti arriva molto più tardi.E con i nostri tempi di giudizio, se sei innocente verrà fuori dopo decenni, e nel frattempo avrai la vita rovinata.Ovviamente i tempi lunghi della giustizia dipendono anche dagli scarsi mezzi che danno - forse pure volontariamente... - alla Magistratura. Comunque è stato scritto un libro "L'ultracasta" che pare - devo ancora leggerlo - dica peste e corna della Magistratura medesima. Medico cura te stesso... saluti
          • nome e cognom scrive:
            Re: Ma le intercettazioni quelle no vero?
            questo e' quello che vi racconta la TV e vedo che le menti piu' deboli ci cascano sempre. Quali sarebbero le intercettazioni che rovinano la vita? La cricca di bertolaso? Il tipo che alle 3 di notte rideva mentre gli aquilani morivano sotto le macerie?Berlusconi che vuol far chiudere i programmi scomodi perche' parlano del corrotto Mills grazie alla cui falsa testimonianza e' andato assolto per insufficienza di prove nel proXXXXX corruzione alla guardia di finanza? Senza la falsa testimonianza oggi sarebbe in carcereIo queste cose le ho sapute anche grazie alle intercettazioni
          • shevathas scrive:
            Re: Ma le intercettazioni quelle no vero?
            - Scritto da: nome e cognom
            questo e' quello che vi racconta la TV e vedo che
            le menti piu' deboli ci cascano sempre. Quali
            sarebbero le intercettazioni che rovinano la
            vita? parliamo ad esempio dei messaggini che la falchi mandava a ricucci ? di vittorio emmanuele III beccato a raccontare barzellette idiote ? di alessandro moggi che si lagnava del 2 di picche della d'amico ? come mai sono uscite, nel caso di moggiopoli quelle chiamate e non quelle di moratti e facchetti ? perché se non avevano niente da nascondere non pubblicare tutto ?
            La cricca di bertolaso?caso che a quanto pare si sta già sgonfiando
            Il tipo che alle 3
            di notte rideva mentre gli aquilani morivano
            sotto le
            macerie?comportamento moralmente riprovevole ma non penalmente rilevante.
            Berlusconi che vuol far chiudere i programmi
            scomodi perche' parlano del corrotto Mills grazie
            alla cui falsa testimonianza e' andato assolto
            per insufficienza di prove nel proXXXXX
            corruzione alla guardia di finanza? berlusconi che si lagnava, come fanno molti, dei programmi televisivi. Infatti c'è riuscito talmente bene a chiuderli e censurare che santoro&co sono letteralmente spariti dal video.
            Senza la
            falsa testimonianza oggi sarebbe in
            carcere

            Io queste cose le ho sapute anche grazie alle
            intercettazionibeh se la vosta filosofia è che chi non ha niente da temere non ha niente da nascondere poi non incaz*** se vengono diffuse su internet anche le vostre colonoscopie.
    • Osvy scrive:
      Re: Ma le intercettazioni quelle no vero?
      - Scritto da: Joliet Jake
      Certo.
      Spiare milioni di cittadini ONESTI va bene ("E'
      per la sicurezza!")
      Però poi si cambia la legge sulle intercettazioni
      (che è servita a catturare CRIMINALI VERI) perchè
      casualmente sono coinvolti politici.Straquoto. Firmare il referendum ed abrogarla
  • beebox scrive:
    sono abbastanza d'accordo ...
    ... però il sistema migliore per prevenire abusi non è quello di normare e limitare, bensì quello di rendere pubblici gli accessi a tutte le telecamere, in modo che tutti possano vedere tutto. La completa trasparenza è la miglior garanzia contro gli abusi. Se tutti possono riprendere tutti il problema si risolve da solo, e risparmiamo pure lo stipendio del garante :-) Tanto nei fatti è già così, con telecamere infilate in dispositivi di ogni genere, connessi ad internet e che spediscono immagini e filmati ovunque, e senza chiedere autorizzazioni a nessuno. E in futuro sarà sempre più così, non facciamoci illusioni su questo. Come si può pensare che il ragazzino armato di videofonino (minuscolo e facilmente nascondibile) vada a spasso con addosso il cartello "attenzione, area videosorvegliata" ? Quindi il tentare di porre un freno è impossibile, tanto vale togliere ogni freno. Perché il problema della privacy nasce soprattutto nel momento in cui l'autorizzazione a violare quella altrui viene concessa solo a pochi. La sottile linea di demarcazione fra la democrazia e la dittatura passa proprio di lì.
    • fai il login o registrati scrive:
      Re: sono abbastanza d'accordo ...
      - Scritto da: beebox
      ... però il sistema migliore per prevenire abusi
      non è quello di normare e limitare, bensì quello
      di rendere pubblici gli accessi a tutte le
      telecamere, in modo che tutti possano vedere
      tutto. La completa trasparenza è la miglior
      garanzia contro gli abusi. Se tutti possono
      riprendere tutti il problema si risolve da solo,Cambia il problema: nuovi reati di persecuzione e/o violazione di privacy.
      e risparmiamo pure lo stipendio del garante :-)E lo spendiamo per pagare la banda dei server (che costa molto di più di uno stipendio medio)
      Tanto nei fatti è già così, con telecamere
      infilate in dispositivi di ogni genere, connessi
      ad internet e che spediscono immagini e filmati
      ovunque, e senza chiedere autorizzazioni a
      nessuno. Non pensavo che il mio cellulare continuasse a inviare foto e video tutto il dì
      E in futuro sarà sempre più così, non
      facciamoci illusioni su questo. Come si può
      pensare che il ragazzino armato di videofonino
      (minuscolo e facilmente nascondibile) vada a
      spasso con addosso il cartello "attenzione, area
      videosorvegliata" ? Quindi il tentare di porre un
      freno è impossibile, tanto vale togliere ogni
      freno. Perché il problema della privacy nasce
      soprattutto nel momento in cui l'autorizzazione a
      violare quella altrui viene concessa solo a
      pochi. La sottile linea di demarcazione fra la
      democrazia e la dittatura passa proprio di
      lì.si va bhe, ne passa di acqua sotto i ponti fra i ragazzini e 56milioni di italiani che hanno libero acXXXXX a tutte le videocamere di sorveglianza d'Italia
      • Osvy scrive:
        Re: sono abbastanza d'accordo ...
        - Scritto da: fai il login o registrati

        Tanto nei fatti è già così, con telecamere

        infilate in dispositivi di ogni genere, connessi

        ad internet e che spediscono immagini e filmati

        ovunque, e senza chiedere autorizzazioni a nessuno.

        Non pensavo che il mio cellulare continuasse a
        inviare foto e video tutto il dìForse non il tuo... comunque, forse io avrò qualche mania,ma ogni volta che vado a giro con la macchina trovo 2-3 deficienti patentati che andrebbero "bazookati". Ora, io a mia tutela ho pensato di mettere in macchina una videocamera (una semplice DV con scheda SD) che riprenda mentre guido (magari compreso il cruscotto con la velocità, che per motivi di portafoglio non porto mai oltre 8 km dal limite... infatti tutti mi sorpassano). E che riprenda pure le corbellerie di chi mi sorpassa o incrocia. Per la verità il primo intento è quello di fare dei video "istruttivi", per documentare - in modo anonimo - cosa NON si deve fare quando si guida (magari se mi va bene becco anche qualche XXXXXXXX che mi sorpassa in curva in contromano e si schianta contro un TIR più duro di lui...),però un domani potrebbe anche tirarmi fuori dai guai, per esempio in un incidente. Oppure l'avessi avuta quando mi sono trovato in certe situazioni (ad es., strada in rifacimento, stretta corsia unica, limite a 50, e TIR appiccicato dietro al mio XXXX che strombazza ed inveisce dal finestrino perché vada ai 90 con cui mi è arrivato addosso...).Non so se questa cosa è legittima, forse no, comunque la videocamera ce l'ho già, unico problema non essendo portato per il bricolage fatico a predisporre l'aggeggio in modo ottimale. saluti
    • Osvy scrive:
      Re: sono abbastanza d'accordo ...
      - Scritto da: beebox
      ... però il sistema migliore per prevenire abusi
      non è quello di normare e limitare, bensì quello
      di rendere pubblici gli accessi a tutte le
      telecamere, in modo che tutti possano vedere tutto.Se non sbaglio queste cose le avevi già scritte qualche tempo addietro, vero? Ne avevamo già discusso e voglio ricordare: la tua proposta di primo acchito appare bizzarra, ma sotto sotto a ben rifletterci non è così.Però è chiaro che non potrà essere adottata, certo adesso, ma forse mai. ciao
  • ephestione scrive:
    Disclaimer dentro l'uscio di casa
    "Aprendo questa porta e uscendo all'esterno acconsentirai tacitamente al trattamento dei tuoi dati personali di cui al comma 3JF4BJ4 della legge XYZ sulla conservazione delle videoregistrazioni di sorveglianza pubblica sul territorio italiano"Identificazione degli accessi, impossibilità di tracciare gli spostamenti del singolo cittadino.Ma per favore.Tizio passa la sua smartcard di identificazione a Caio, che la passa a Sempronio, che ha il cugggino àcaro che si copia sul disco usb i video e li vende all'amico per i più svariati motivi, o se li conserva morbosamente.Non mi è chiaro in che modo si impedirà di tracciare gli spostamenti dei singoli. Gli impiegati dovranno fare giurin giurello mentre promettono che non guarderanno i monitor corrispondenti ad aree adiacenti nella sequenza cronologica più opportuna?L'unico modo in cui potrò accettare di buon grado la videosorveglianza pubblica, è con una reale videosorveglianza *pubblica*, con portale tipo youtube, connessione https, accessi controllati tramite registrazione dei singoli individui maggiorenni, con richiesta di codice di acXXXXX in comune dietro presentazione di documento di identità valido, permessa a qualunque cittadino italiano.Finché ci sarà un ristrettissimo sottoinsieme di persone autorizzate a controllare le registrazioni, si tratterà di gravissima violazione della privacy di tutti da parte di pochi.
    • abc scrive:
      Re: Disclaimer dentro l'uscio di casa
      e magari diamo il controllo PTZ delle dome a tutti, no?Nel mio paese le immagini in tempo reale non le guarda nessuno. Solo in caso di atti vandalici e/o criminali vengono visionate le registrazioni.
      • ephestione scrive:
        Re: Disclaimer dentro l'uscio di casa
        e quale sarebbe il problema?Non lo si fa perché tutti stiano incollati al portale a spiare tutti gli altri.Lo si fa per evitare che il controllo della sorveglianza delle aree di tutti (su cui passi te, ed eventualmente i tuoi figli) sia messo in mano esclusivamente a pochi individui, dei quali non conosci nessuno.Che poi questi individui a te sconosciuti guardino le registrazioni solo quando succede qualcosa lo pensi, ma non lo puoi dimostrare.Io faccio così con il mio sistema di videosorveglianza domestico, ma ci sono tante persone traviate e/o malintenzionate che potrebbero sfruttare questo "potere esclusivo" in maniera poco limpida.
        • Redpill scrive:
          Re: Disclaimer dentro l'uscio di casa
          - Scritto da: ephestione
          e quale sarebbe il problema?
          Non lo si fa perché tutti stiano incollati al
          portale a spiare tutti gli
          altri.
          Lo si fa per evitare che il controllo della
          sorveglianza delle aree di tutti (su cui passi
          te, ed eventualmente i tuoi figli) sia messo in
          mano esclusivamente a pochi individui, dei quali
          non conosci
          nessuno.
          Che poi questi individui a te sconosciuti
          guardino le registrazioni solo quando succede
          qualcosa lo pensi, ma non lo puoi
          dimostrare.
          Io faccio così con il mio sistema di
          videosorveglianza domestico, ma ci sono tante
          persone traviate e/o malintenzionate che
          potrebbero sfruttare questo "potere esclusivo" in
          maniera poco
          limpida.Una domanda. Ma quando vai in banca, al supermercato, passi al casello autostradale, passi sulle strisce pedonali in centro città, prendi l'autobus, butti la spazzatura e ci metti anche un po' perché fai la differenziata (mi raccomando!) senti l'ansia che qualcuno ti stia osservando?Non voglio essere canzonatorio, sono realmente interessato. Perché io onestamente non ho queste preoccupazioni e vorrei capire se è una mia mancanza o no.
          • ephestione scrive:
            Re: Disclaimer dentro l'uscio di casa
            nessuna mancanza da parte di nessuno... se tu anzi non senti il bisogno di tutelare la tua "privacy" (virgolette volute, il concetto che voglio intendere è molto ampio), ti invidio (solo da un certo punto però) perché è un problema in meno che ti fai :) ma chi invece se ne preoccupa è giusto che non veda ignorati i propri diritti (i miei diritti ai "fatti miei").Comunque, per risponderti, la mia non è "ansia" (telecamere vicino ai cassonetti non ne ho mai viste comunque, e magari avessimo i secchioni della differenziata qui), bensì estrema irritazione per l'iniquità della procedura. Perché i signori X Y e Z impiegati della società sub-sub-sub-appaltata possono sorvegliare i miei spostamenti e le mie azioni (in sostanza si tratta di quello), e io non posso fare altrettanto con loro o i loro superiori? Come dicevo, dare il controllo di un simile strumento a pochi, significa concentrare il potere in mano a un piccolo gruppo di persone, e questo non è quasi mai bene, in nessun contesto.Si tratterebbe di una videosorveglianza "dittatoriale" e per niente "democratica". Ogni considerazione più o meno seria che ne deriva è a parte.
          • Eretico scrive:
            Re: Disclaimer dentro l'uscio di casa
            - Scritto da: ephestione
            nessuna mancanza da parte di nessuno... se tu
            anzi non senti il bisogno di tutelare la tua
            "privacy" (virgolette volute, il concetto che
            voglio intendere è molto ampio), ti invidio (solo
            da un certo punto però) perché è un problema in
            meno che ti fai :) ma chi invece se ne preoccupa
            è giusto che non veda ignorati i propri diritti
            (i miei diritti ai "fatti
            miei").Le telecamere sono fuori casa, NON in casa tua. Fuori casa i fatti tuoi (nel senso del tuo comportamento) sono fatti che posso anche riguardare gli altri.
            Comunque, per risponderti, la mia non è "ansia"
            (telecamere vicino ai cassonetti non ne ho mai
            viste comunque, e magari avessimo i secchioni
            della differenziata qui), bensì estrema
            irritazione per l'iniquità della procedura.
            Perché i signori X Y e Z impiegati della società
            sub-sub-sub-appaltata possono sorvegliare i miei
            spostamenti e le mie azioni (in sostanza si
            tratta di quello), e io non posso fare
            altrettanto con loro o i loro superiori? ALT ! Nessuno passa il suo tempo ad osserverti. I nastri vengono visti solo in caso di indagini. Perciò la tua è una paura infondata.
            Come
            dicevo, dare il controllo di un simile strumento
            a pochi, significa concentrare il potere in mano
            a un piccolo gruppo di persone, e questo non è
            quasi mai bene, in nessun
            contesto.Le forze dell'ordine non sono un "piccolo" gruppo di persone. Sono quelle, che ti piaccia o no, devono tutelarci.
            Si tratterebbe di una videosorveglianza
            "dittatoriale" e per niente "democratica". Ogni
            considerazione più o meno seria che ne deriva è a
            parte.Farneticazioni.
          • ephestione scrive:
            Re: Disclaimer dentro l'uscio di casa
            - Scritto da: Eretico
            Fuori casa i fatti tuoi (nel senso del tuo
            comportamento) sono fatti che posso anche
            riguardare gli
            altri.bene, ed allora facciamo in modo tale che questi altri possano vedere direttamente qual è il mio comportamento, anziché essere tutti indistintamente spiati da un'autorità "super partes" (virgolette molto volute) che decide per noi quali fatti miei sono di interesse altrui.E comunque, anche se sono fuori casa, finché non "do fastidio a nessuno" (in qualunque senso tu preferisca interpretarlo) i fatti miei rimangono fatti miei, ed anche se interessano agli altri, pazienza, questi altri non hanno alcun titolo per volerli sapere, indipendentemente dal fatto che stia andando dal fruttivendolo, dal dentista, o dall'amante (tanto per dire una cosa che va contro la "morale" ma che non è illegale).
            nastri vengono visti solo in caso di indagini.
            Perciò la tua è una paura
            infondata.Puoi fornirmi dimostrazione tecnicamente certa del fatto che non è possibile che si verifichi altrimenti?Abbiamo a che fare con essere umani.
            Le forze dell'ordine non sono un "piccolo" gruppo
            di persone. Sono quelle, che ti piaccia o no,
            devono
            tutelarci.Come direbbe un agente di The Matrix, "still human". Ottimo se controllano ogni angolo delle strade in prima persona, ma chiunque (stresso il chiunque, i santi esistono solo nella bibbia), dietro un monitor in una centrale di controllo, ha il beneficio di vedere senza essere visto; o possono farlo tutti, oppure si crea una grossa iniquità di potere.
            Farneticazioni.pessimo quoting.
          • Eretico scrive:
            Re: Disclaimer dentro l'uscio di casa
            - Scritto da: ephestione
            - Scritto da: Eretico

            Fuori casa i fatti tuoi (nel senso del tuo

            comportamento) sono fatti che posso anche

            riguardare gli

            altri.

            bene, ed allora facciamo in modo tale che questi
            altri possano vedere direttamente qual è il mio
            comportamento, anziché essere tutti
            indistintamente spiati da un'autorità "super
            partes" (virgolette molto volute) che decide per
            noi quali fatti miei sono di interesse
            altrui.Paranoia.
            E comunque, anche se sono fuori casa, finché non
            "do fastidio a nessuno" (in qualunque senso tu
            preferisca interpretarlo) i fatti miei rimangono
            fatti miei, ed anche se interessano agli altri,
            pazienza, questi altri non hanno alcun titolo per
            volerli sapere, indipendentemente dal fatto che
            stia andando dal fruttivendolo, dal dentista, o
            dall'amante (tanto per dire una cosa che va
            contro la "morale" ma che non è
            illegale).E chi ha mai sostenuto il contrario. Certo che se i fatti tuoi sono tipo il killer di Napoli allora...

            nastri vengono visti solo in caso di indagini.

            Perciò la tua è una paura

            infondata.

            Puoi fornirmi dimostrazione tecnicamente certa
            del fatto che non è possibile che si verifichi
            altrimenti?Lo dice la legge.
            Abbiamo a che fare con essere umani.E allora ? Abbiamo sempre a che fare con esseri umani. Forse non te ne sei accorto.

            Le forze dell'ordine non sono un "piccolo"
            gruppo

            di persone. Sono quelle, che ti piaccia o no,

            devono

            tutelarci.

            Come direbbe un agente di The Matrix, "still
            human". Non citarmi The Matrix (che adoro) perchè non c'entra nulla.Sono due situazioni completamente diverse a meno che non voler associare per forza le due cose mediante visioni complottiste molto d'effetto ma abbastanza inrealizzabili nell'immediato (100-200 anni) futuro.
            Ottimo se controllano ogni angolo delle
            strade in prima persona, ma chiunque (stresso il
            chiunque, i santi esistono solo nella bibbia),
            dietro un monitor in una centrale di controllo,
            ha il beneficio di vedere senza essere visto; o
            possono farlo tutti, oppure si crea una grossa
            iniquità di
            potere.E se ti vedono passeggiare per strada che problema c'è (ammesso che ci sia veramente qualcuno pagato per gurdare un monitor o più di uno 24h su 24 ? Tra l'altro ti devono conoscere per poter effettuare una cosa del genere e se questi ti conoscono ci sarà un motivo fondato per tenerti d'occhio. Ti pare ? Senza contare che per seguire tutti i tuoi spostamenti in tempo reale (poi mica solo i tuoi) dovrebbero avere un sistema di tracciamento automatico che distingua la persona, sempre in tempo reale, tra le centinaia in circolazione (a piedi, in auto, in bus, in metro, in furgone, in moto col casco, in treno, in aereo, in nave, ecc). Un sistema che tra l'altro dovrebbe essere in grado di tracciare più persone contemporaneamente (centinaia, migliaia, milioni, miliardi di persone). In The Matrix è cosi, ma perche The Matrix è un sistema operativo. Le persone sono incosapevolmente connesse ad esso tramite connessioni che interagiscono direttamente con le sinapsi del cervello. Farlo nella nostra realtà è possibile solo nella mente di paranoidi complottisti.

            Farneticazioni.

            pessimo quoting.No, no. Insisto. Farneticazioni.
          • ephestione scrive:
            Re: Disclaimer dentro l'uscio di casa
            "Questa conversazione non ha più alcuno scopo".A te indovinare il film da cui è tratta la citazione.Non è funzionale al senso della risposta, comunque.
  • silvan scrive:
    Dubbio
    Mi chiedo se in molte persone ci sia più voglia di anonimato assoluto o mania di persecuzione e paranoia. Alle persone di buon senso l'ardua sentenza.
    • The Real Gordon scrive:
      Re: Dubbio
      - Scritto da: silvan
      Mi chiedo se in molte persone ci sia più voglia
      di anonimato assoluto o mania di persecuzione e
      paranoia. Alle persone di buon senso l'ardua
      sentenza.Guarda io sospetto che qualcuno mi abbia piazzato un satellite di ricognizione puntato proprio su casa mia. Sospetto che sia tutta una cosa architettata dalla mia ragazza, che vuole sapere se le faccio le corna (ovviamente sì). In passato aveva già noleggiato un vecchio U2 per spiarmi da 20KM d'altezza.Sto chiedendo aiuto al DARPA per avere un qualche laser spaziale che lo metta fuori uso.
  • medioman scrive:
    O bella...ciao!!!!
    Alza la manina e fai ciao al vigilante elettronico mentre assisti beato al comizio del tuo politicoideologoopignonmeiker(sic) che preferisci, convinto che tanto mai il tuo datore di lavoro sapra' ce tu eri li, a inveire contro i padroni ladrun che sfruttan gli operai e non pagano le tasse.Peccato che il tuo padrone ladrun e che non paga mai le tasse sia pure socio, nonche' di maggioranza, della societa' che gestisce il succitato sorvegliante elettronico. Ah!, ma dimenticavo che gli accessi sono contrllati, sigillati, verificati con lo stesso riconoscimeto facciale che ha inchiodato te poco prima, proprio come lo sono quelli del CED del ministerso delle finanze e della security di Telecom- Chiudo con una semplice domanda: ma se a Roma per installare 20 telecamere sulla salaria e la Togliatti, al fine di far passare la serata a qualche assonnato vigile urbano della sala operativa intento nel voyeourismo antiprostituzione, sono stati spesi 20 milioni, quanti milioni si spenderanno per cablare 8000 comuni? Insomma devo pure cacciare fuori i soldi per farmi inciapettar conn una telecamera...mha?!!!!
    • Redpill scrive:
      Re: O bella...ciao!!!!
      - Scritto da: medioman
      Alza la manina e fai ciao al vigilante
      elettronico mentre assisti beato al comizio del
      tuo politicoideologoopignonmeiker(sic) che
      preferisci,Che problema c'è? Mettiti la maschera da black block come fai di solito. Se prendi il carabiniere con l'estintore prima che ti spari non sapremo mai chi sei. Però occhio che lo devi mancare se vuoi diventare un eroe. convinto che tanto mai il tuo datore
      di lavoro sapra' ce tu eri li, a inveire contro i
      padroni ladrun che sfruttan gli operai e non
      pagano le
      tasse.Eh infatti le telecamere di sorveglianza sono notoriamente collegate con il Tg4...
      Peccato che il tuo padrone ladrun e che non paga
      mai le tasse sia pure socio, nonche' di
      maggioranza, della societa' che gestisce il
      succitato sorvegliante elettronico.Chissà quanti soci di maggioranza allora. Una società per ogni datore di lavoro quante società fanno? Ah!, ma
      dimenticavo che gli accessi sono contrllati,
      sigillati, verificati con lo stesso riconoscimeto
      facciale che ha inchiodato te poco prima, proprio
      come lo sono quelli del CED del ministerso delle
      finanze e della security di Telecom- Chiudo con
      una semplice domanda: ma se a Roma per installare
      20 telecamere sulla salaria e la Togliatti, al
      fine di far passare la serata a qualche assonnato
      vigile urbano della sala operativa intento nel
      voyeourismo antiprostituzione, sono stati spesi
      20 milioni, quanti milioni si spenderanno per
      cablare 8000 comuni? Insomma devo pure cacciare
      fuori i soldi per farmi inciapettar conn una
      telecamera...mha?!!!!Perché notoriamente gli 8000 comuni hanno tutti le necessità di cablaggio della capitale del paese.
      • medioman scrive:
        Re: O bella...ciao!!!!
        - Scritto da: Redpill
        - Scritto da: medioman

        Alza la manina e fai ciao al vigilante

        elettronico mentre assisti beato al comizio del

        tuo politicoideologoopignonmeiker(sic) che

        preferisci,

        Che problema c'è? Mettiti la maschera da black
        block come fai di solito. Se prendi il
        carabiniere con l'estintore prima che ti spari
        non sapremo mai chi sei. Però occhio che lo devi
        mancare se vuoi diventare un
        eroe.

        convinto che tanto mai il tuo datore

        di lavoro sapra' ce tu eri li, a inveire contro
        i

        padroni ladrun che sfruttan gli operai e non

        pagano le

        tasse.

        Eh infatti le telecamere di sorveglianza sono
        notoriamente collegate con il
        Tg4...


        Peccato che il tuo padrone ladrun e che non paga

        mai le tasse sia pure socio, nonche' di

        maggioranza, della societa' che gestisce il

        succitato sorvegliante elettronico.

        Chissà quanti soci di maggioranza allora. Una
        società per ogni datore di lavoro quante società
        fanno?

        Ah!, ma

        dimenticavo che gli accessi sono contrllati,

        sigillati, verificati con lo stesso
        riconoscimeto

        facciale che ha inchiodato te poco prima,
        proprio

        come lo sono quelli del CED del ministerso delle

        finanze e della security di Telecom- Chiudo con

        una semplice domanda: ma se a Roma per
        installare

        20 telecamere sulla salaria e la Togliatti, al

        fine di far passare la serata a qualche
        assonnato

        vigile urbano della sala operativa intento nel

        voyeourismo antiprostituzione, sono stati spesi

        20 milioni, quanti milioni si spenderanno per

        cablare 8000 comuni? Insomma devo pure cacciare

        fuori i soldi per farmi inciapettar conn una

        telecamera...mha?!!!!

        Perché notoriamente gli 8000 comuni hanno tutti
        le necessità di cablaggio della capitale del
        paese.http://www.youtube.com/watch?v=csfwCZ1KPeg&feature=related
        • Redpill scrive:
          Re: O bella...ciao!!!!
          - Scritto da: medioman
          - Scritto da: Redpill

          - Scritto da: medioman


          Alza la manina e fai ciao al vigilante


          elettronico mentre assisti beato al comizio
          del


          tuo politicoideologoopignonmeiker(sic) che


          preferisci,



          Che problema c'è? Mettiti la maschera da black

          block come fai di solito. Se prendi il

          carabiniere con l'estintore prima che ti spari

          non sapremo mai chi sei. Però occhio che lo devi

          mancare se vuoi diventare un

          eroe.



          convinto che tanto mai il tuo datore


          di lavoro sapra' ce tu eri li, a inveire
          contro

          i


          padroni ladrun che sfruttan gli operai e non


          pagano le


          tasse.



          Eh infatti le telecamere di sorveglianza sono

          notoriamente collegate con il

          Tg4...




          Peccato che il tuo padrone ladrun e che non
          paga


          mai le tasse sia pure socio, nonche' di


          maggioranza, della societa' che gestisce il


          succitato sorvegliante elettronico.



          Chissà quanti soci di maggioranza allora. Una

          società per ogni datore di lavoro quante società

          fanno?



          Ah!, ma


          dimenticavo che gli accessi sono contrllati,


          sigillati, verificati con lo stesso

          riconoscimeto


          facciale che ha inchiodato te poco prima,

          proprio


          come lo sono quelli del CED del ministerso
          delle


          finanze e della security di Telecom- Chiudo
          con


          una semplice domanda: ma se a Roma per

          installare


          20 telecamere sulla salaria e la Togliatti, al


          fine di far passare la serata a qualche

          assonnato


          vigile urbano della sala operativa intento nel


          voyeourismo antiprostituzione, sono stati
          spesi


          20 milioni, quanti milioni si spenderanno per


          cablare 8000 comuni? Insomma devo pure
          cacciare


          fuori i soldi per farmi inciapettar conn una


          telecamera...mha?!!!!



          Perché notoriamente gli 8000 comuni hanno tutti

          le necessità di cablaggio della capitale del

          paese.

          http://www.youtube.com/watch?v=csfwCZ1KPeg&featureBene mi piace quando la gente non sa motivare le proprie idee.
        • Osvy scrive:
          Re: O bella...ciao!!!!
          - Scritto da: medioman


          Insomma devo pure cacciare


          fuori i soldi per farmi inciapettar conn una


          telecamera...mha?!!!!A parte il pessimo (NON) quoting,facci degli esempi per i quali le telecamere dovrebbero inciappettarti:rientri nelle categorie:- che vanno contromano- che rigano le auto in sosta- che fumano in ospedale- che scrivono sui muri degli edifici storicie via elencando... cosa potrebbero scoprire di illecito nei tuoi comportamenti con le telecamere?
    • Osvy scrive:
      Re: O bella...ciao!!!!
      - Scritto da: medioman
      Peccato che il tuo padrone ladrun e che non paga
      mai le tasse sia pure socio, nonche' di
      maggioranza, della societa' che gestisce il
      succitato sorvegliante elettronicoMah, mi sembra che a giro ci sono milioni di persone che vanno alle manifestazioni sindacali, e migliaia che fanno sindacato, comprese le Rappresentanza di Base (solo per dire di quelli più "duri"), alla luce del sole, cioè mettendoci faccia, nome e cognome. Non mi pare che ci vogliano telecamere perché un padrone sappia come la pensano la maggior parte dei suoi dipendenti. Il problema che dici c'è, ma insomma allora uno nemmeno dovrebbe intervenire nelle assemblee, dovrebbe evitare in ogni modo di fare capire come la pensa...non mi pare che i partigiani ad esempio si ponevano questo problema, invece del quieto vivere hanno scelto di lottare, e non credo rischiassero meno di oggi...certo, c'è sempre qualche rischio ad esporsi (mi vengono in mente i macchinisti FFSS licenziati perché avevano denunciato la pericolosità di certi treni), ma non credo che il problema sia la videosorveglianza pubblica. saluti
  • cippalippus scrive:
    3... 2... 1...
    Allora, quando arriva il solito "bip" a dirci che se non abbiamo nulla da nascondere non dobbiamo temere nulla?
    • The Real Gordon scrive:
      Re: 3... 2... 1...
      - Scritto da: cippalippus
      Allora, quando arriva il solito "bip" a dirci che
      se non abbiamo nulla da nascondere non dobbiamo
      temere
      nulla?Guarda, se vuoi te lo dico io. Il provvedimento è ottimo e doveroso, farà certamente da deterrente contro la rapinatori/accattoni/zingari, rivaluterà la vivibilità (e gli immobili) in zone periferiche delle città divenute dei bronx in miniatura e non presenta alcun rischio per la privacy, visto che le registrazioni vengono tenute al massimo per una settimana.E che ti piaccia o meno, la stragrande maggioranza degli italiani la pensa esattamente così (e non perchè glielo ha detto silvio al tg4).
      • Maestro Miyagi scrive:
        Re: 3... 2... 1...
        Eggià, è vero, infatti il Garante controllerà una per una tutte le centrali degli 8000 e rotti comuni e delle 100 e rotte province, per verificare che tutto sia rispettoso della procedura ... sì, sì, ci credo proprio ....
        ;
        • Osvy scrive:
          Re: 3... 2... 1...
          - Scritto da: Maestro Miyagi
          Eggià, è vero, infatti il Garante controllerà una
          per una tutte le centrali degli 8000 e rotti
          comuni e delle 100 e rotte province, per
          verificare che tutto sia rispettoso della
          procedura ... sì, sì, ci credo proprio ....

          ;
          Qualche controllino a campione con relativi provvedimenti, poi vedi.Personalmente sono più preoccupato di altre cose, per esempio mi pare "vergognoso" (e certi episodi lo dimostrano) che i prodotti usati per beccare chi passa col rosso (che vanno beccati, ci mancherebbe) non prevedano la videoregistrazione, in modo da vedere "quanto dura" l'arancione, ad esempio, o se un tizio è passato col rosso per evitare di venire tamponato dalla macchina che seguiva appiccicata a 10 centimetri. Qui siamo in presenza di uno strumento "prevaricatore" quando venga fornita la sola foto dell'infrazione. Il discorso è lungo, dovremmo avere anche strumenti per difenderci ad esempio dagli Stop messi al posto della Precedenza, così che poi ti becchi una multa ingiusta.Ma se uno ha un comportamento illecito, è giusto che venga beccato. ciao
      • Frank scrive:
        Re: 3... 2... 1...

        Guarda, se vuoi te lo dico io. Il provvedimento è
        ottimo e doveroso, farà certamente da deterrente
        contro la rapinatori/accattoni/zingari,
        rivaluterà la vivibilità (e gli immobili) in zone
        periferiche delle città divenute dei bronx in
        miniatura e non presenta alcun rischio per la
        privacy, visto che le registrazioni vengono
        tenute al massimo per una
        settimana.In teoria non fa una piega, ma come tutti i poteri dati alle persone sbagliate il rischio di essere abusato è enorme.Vedi, il fatto è che prima di consegnare in mano ad una classe politica la facoltà di conoscere per filo e per segno quello che faccio e dico io pretendo, e sottolineo il pretendo, la totale affidabilità delle persone che tratteranno i miei dati, anche in considerazione del fatto che a tutt'oggi io ho la fedina penale molto più pulita delle persone che stanno spingendo per questa specie di panopticon digitale.
        E che ti piaccia o meno, la stragrande
        maggioranza degli italiani la pensa esattamente
        così (e non perchè glielo ha detto silvio al
        tg4).La stragrande maggioranza degli italiani vota i mafiosi e non insorge quando questi modificano le leggi in modo da autoproteggersi, figurati se hanno abbastanza cervello per capire che rapinatori e zingari, oltre ad essere sprovvisti di documenti, cambiano continuamente zona e la sorveglianza non serve ad una mazza: per prenderli sul fatto ti servirebbero decine di migliaia di operatori messi li' a controllare i flussi video in tempo reale, giorno e notte (li paghi tu?), se no puoi solo analizzare le immagini a fatto compiuto e cercare un colpevole regolarmente non registrato perchè entrato illegalmente e che naturalmente da ieri è nascosto a 500 Km di distanza.Con la videosorveglianza ci ho lavorato e anche a livelli molto alti. Ti assicuro una cosa: il motivo numero 1 di iniziative come questa è il controllo del territorio senza distinzioni fra criminali e comuni cittadini, il motivo numero 2 è far lavorare aziende amiche che si spartiranno un mare di finanziamenti, naturalmente gonfiati come accade per tutte le forniture governative di questo genere, altrimenti destinati a cose molto più serie ed utili alla collettività.Ma quali telecamere! Cominciamo con il pagare la benzina delle volanti della Polizia costrette a pattugliare a turni e dare agli agenti armi e blindature in grado di competere con gli equipaggiamenti in dotazione alla criminalità vera, quella organizzata. Altrimenti uno potrebbe anche farsi venire la strana idea che si preferisce spendere quantità indicibili di denaro per controllare se Mario Rossi sta buono buono, ma non per lottare seriamente contro i criminali veri.Chi lo sa, magari è semplice riconoscenza per essere stati messi al potere. Eeeh, certo che a pensar male...Concludo dicendo che la telecamera per i motivi che citi tu la può installare ogni negoziante spendendo quattro soldi all'estero (esempio: http://www.409shop.com), tutto il resto è fuffa per far piacere alla massa un ennesimo strumento che servirà a limitarne la libertà.
      • medioman scrive:
        Re: 3... 2... 1...
        - Scritto da: The Real Gordon

        Guarda, se vuoi te lo dico io. Il provvedimento è
        ottimo e doveroso, farà certamente da deterrente
        contro la rapinatori/accattoni/zingari,
        rivaluterà la vivibilità (e gli immobili) in zone
        periferiche delle città divenute dei bronx in
        miniatura e non presenta alcun rischio per la
        privacy, visto che le registrazioni vengono
        tenute al massimo per una
        settimana.

        E che ti piaccia o meno, la stragrande
        maggioranza degli italiani la pensa esattamente
        così (e non perchè glielo ha detto silvio al
        tg4).E' vero!Firmato: La Stragrande Maggioranza Degli Italiani, per gli amicci ciccio er catenap.s. Toglimi una curiosita', ma c'e' un manuale online per questo genere di risposte?Cia'
      • emonev scrive:
        Re: 3... 2... 1...
        - Scritto da: The Real Gordon
        - Scritto da: cippalippus

        Allora, quando arriva il solito "bip" a dirci
        che

        se non abbiamo nulla da nascondere non dobbiamo

        temere

        nulla?


        Guarda, se vuoi te lo dico io. Il provvedimento è
        ottimo e doveroso, farà certamente da deterrente
        contro la rapinatori/accattoni/zingari,
        rivaluterà la vivibilità (e gli immobili) in zone
        periferiche delle città divenute dei bronx in
        miniatura e non presenta alcun rischio per la
        privacy, visto che le registrazioni vengono
        tenute al massimo per una
        settimana.
        Limite di tempo già aumenyato da 24 ore a 7 giorni, solo perchè, si badi, i costi dei supporti perr memorizzare le registrazioni so no calati di prezzo. ilche fa presumere che col calare di questi prezzi pian piano si arriverà all'anno di conservAZIONE E POI DI PIù.Altro che problema di privacy!!!!!
        E che ti piaccia o meno, la stragrande
        maggioranza degli italiani la pensa esattamente
        così (e non perchè glielo ha detto silvio al
        tg4).E se non gliel'ha fatta bere il tg4 gilela fai bere tu.
      • Funz scrive:
        Re: 3... 2... 1...
        - Scritto da: The Real Gordon
        Guarda, se vuoi te lo dico io. Il provvedimento è
        ottimo e doveroso, farà certamente da deterrente
        contro la rapinatori/accattoni/zingari,
        rivaluterà la vivibilità (e gli immobili) in zone
        periferiche delle città divenute dei bronx in
        miniatura e non presenta alcun rischio per la
        privacy, visto che le registrazioni vengono
        tenute al massimo per una
        settimana.E' tutto falso, pura propaganda. Come se le telecamere avessero potere deterrente.Come se i problemi del Paese fossero solo la microcriminalità.Informati, invece di abbeverarti alla TV.
        E che ti piaccia o meno, la stragrande
        maggioranza degli italiani la pensa esattamenteLa stragrande maggioranza degli italiani è ignorante e stupida.
        così (e non perchè glielo ha detto silvio al
        tg4).e invece è proprio così.
        • Eretico scrive:
          Re: 3... 2... 1...
          Eh già, infatti il killer di napoli era un filmato di propaganda per la Smith & Wesson... P.S.Guarda anch'io pensavo fosse una bufala, ma poi mi sono dovuto ricredere a volte la realtà supera la finzione.- Scritto da: Funz
          - Scritto da: The Real Gordon

          Guarda, se vuoi te lo dico io. Il provvedimento
          è

          ottimo e doveroso, farà certamente da deterrente

          contro la rapinatori/accattoni/zingari,

          rivaluterà la vivibilità (e gli immobili) in
          zone

          periferiche delle città divenute dei bronx in

          miniatura e non presenta alcun rischio per la

          privacy, visto che le registrazioni vengono

          tenute al massimo per una

          settimana.

          E' tutto falso, pura propaganda.
          Come se le telecamere avessero potere deterrente.
          Come se i problemi del Paese fossero solo la
          microcriminalità.
          Informati, invece di abbeverarti alla TV.


          E che ti piaccia o meno, la stragrande

          maggioranza degli italiani la pensa esattamente

          La stragrande maggioranza degli italiani è
          ignorante e
          stupida.


          così (e non perchè glielo ha detto silvio al

          tg4).

          e invece è proprio così.
          • Redpill scrive:
            Re: 3... 2... 1...
            - Scritto da: Eretico
            Eh già, infatti il killer di napoli era un
            filmato di propaganda per la Smith & Wesson...


            P.S.
            Guarda anch'io pensavo fosse una bufala, ma poi
            mi sono dovuto ricredere a volte la realtà supera
            la
            finzione.
            Quoto. Ho fatto anche io lo stesso esempio. Ed è una goccia nel mare dei crimini di ogni sorta che avvengono nell'indifferenza totale. E' brutto arrivare alla videosorveglianza più "orwelliana" ma di fatto è la sconfitta sociale che ci porta a questo. Ci sono città europee meno sorvegliate ma molto più ordinate e civili delle nostre, ma questo perché a monte c'è un senso civico più radicato ed organi giuridici e di polizia molto più efficienti.Detto ciò fuori casa possono riprendermi anche in alta definizione (chi di dovere), non me ne frega una ciolla se so di essere a posto.
          • Eretico scrive:
            Re: 3... 2... 1...
            - Scritto da: Redpill
            - Scritto da: Eretico

            Eh già, infatti il killer di napoli era un

            filmato di propaganda per la Smith & Wesson...





            P.S.

            Guarda anch'io pensavo fosse una bufala, ma poi

            mi sono dovuto ricredere a volte la realtà
            supera

            la

            finzione.



            Quoto. Ho fatto anche io lo stesso esempio. Ed è
            una goccia nel mare dei crimini di ogni sorta che
            avvengono nell'indifferenza totale. E' brutto
            arrivare alla videosorveglianza più "orwelliana"
            ma di fatto è la sconfitta sociale che ci porta a
            questo. Ci sono città europee meno sorvegliate ma
            molto più ordinate e civili delle nostre, ma
            questo perché a monte c'è un senso civico più
            radicato ed organi giuridici e di polizia molto
            più
            efficienti.Hai detto una grande verità.
            Detto ciò fuori casa possono riprendermi anche in
            alta definizione (chi di dovere), non me ne frega
            una ciolla se so di essere a
            posto.Infatti.
          • Funz scrive:
            Re: 3... 2... 1...
            - Scritto da: Eretico
            Eh già, infatti il killer di napoli era un
            filmato di propaganda per la Smith & Wesson...


            P.S.
            Guarda anch'io pensavo fosse una bufala, ma poi
            mi sono dovuto ricredere a volte la realtà supera
            la
            finzione.Per questo dico che voi paladini del controllo totale non capite affatto i termini della questione.Quel video ha sventato l'omicidio? No.Quel video ha avuto effetto deterrente per quell'omicidio o per altri successivi? No.Come anche quelli nella metro di Londra dopo gli attentati, al massimo ha permesso di identificare a posteriori i colpevoli. Pochi e fortunati casi, comunque.Se il killer avesse voluto, avrebbe potuto benissimo evitare di essere ripreso. Ma se ne è fregato altamente. I prossimi forse no, ma tanto non gliene frega nemmeno di essere riconosciuti dai passanti.
      • mi spiace per te scrive:
        Re: 3... 2... 1...

        E che ti piaccia o meno, la stragrande
        maggioranza degli italiani la pensa esattamente
        cosìEspressione tipica di chi ha una notevole apertura mentale!Per il resto, purtroppo, concordo. La stragrande maggioranza,come dici tu, ancora risponde al dettame: "bevi popolo bue"
    • Redpill scrive:
      Re: 3... 2... 1...
      - Scritto da: cippalippus
      Allora, quando arriva il solito "bip" a dirci che
      se non abbiamo nulla da nascondere non dobbiamo
      temere
      nulla?In molti comuni del nord è già pieno di telecamere. E nessuno si lamenta.Certo non aiuta una telecamera quando tu dici di "non aver visto niente e nessuno" mentre la registrazione dimostra il contrario...Come quel delitto di non molto tempo fa dove nel bar erano tutti indifferenti all'omicida... tutti tranne la telecamera che l'ha registrato.
      • medioman scrive:
        Re: 3... 2... 1...
        - Scritto da: Redpill
        - Scritto da: cippalippus

        Allora, quando arriva il solito "bip" a dirci
        che

        se non abbiamo nulla da nascondere non dobbiamo

        temere

        nulla?

        In molti comuni del nord è già pieno di
        telecamere. E nessuno si
        lamenta.

        Certo non aiuta una telecamera quando tu dici di
        "non aver visto niente e nessuno" mentre la
        registrazione dimostra il
        contrario...
        Come quel delitto di non molto tempo fa dove nel
        bar erano tutti indifferenti all'omicida... tutti
        tranne la telecamera che l'ha
        registrato.Forse non e' chiaro quello che si prospetta all'orizzonte, e che invece viene palesato dalle puntualizzazioni del garante. Stiamo parlando di reti destinate ad essere integrate e munite di nodi centralizzati su cui girano sistemi di riconoscimento biometrico. Qualcuno ha una pallida idea di quello che questo comporti?Ciao
        • The Real Gordon scrive:
          Re: 3... 2... 1...
          - Scritto da: medioman
          - Scritto da: Redpill

          - Scritto da: cippalippus


          Allora, quando arriva il solito "bip" a dirci

          che


          se non abbiamo nulla da nascondere non
          dobbiamo


          temere


          nulla?



          In molti comuni del nord è già pieno di

          telecamere. E nessuno si

          lamenta.



          Certo non aiuta una telecamera quando tu dici di

          "non aver visto niente e nessuno" mentre la

          registrazione dimostra il

          contrario...

          Come quel delitto di non molto tempo fa dove nel

          bar erano tutti indifferenti all'omicida...
          tutti

          tranne la telecamera che l'ha

          registrato.

          Forse non e' chiaro quello che si prospetta
          all'orizzonte, e che invece viene palesato dalle
          puntualizzazioni del garante. Stiamo parlando di
          reti destinate ad essere integrate e munite di
          nodi centralizzati su cui girano sistemi di
          riconoscimento biometrico. Qualcuno ha una
          pallida idea di quello che questo
          comporti?

          CiaoSì. Significa che in periferia a Milano zingari, spacciatori, baby gangs e delinquenti di quartiere ci penseranno 4 volte prima di sfasciare vetrine o rapinare vecchiette. Non fosse altro perchè la loro faccia si ritroverà memorizzata in tempo reale su un hard disk della polizia. E anche nelle zone ad alta densità mafiosa, sicilia, calabria, ecc... quelli che vanno a riscuotere il pizzo nei negozi avranno qualche problema in più.Anche i cretini che spaccano arredi pubblici, alberi, ecc... probabilmente si troveranno un altro hobby.E ho la vaghissima sensazione, non so perchè, che ben meno ragazzi andranno nei centri/cessi sociali (inclusi quelli di destra) perchè una telecamera piazzata davanti all'entrata non gliela leva nessuno.
          • paolo192 scrive:
            Re: 3... 2... 1...


            Forse non e' chiaro quello che si prospetta

            all'orizzonte, e che invece viene palesato dalle

            puntualizzazioni del garante. Stiamo parlando di

            reti destinate ad essere integrate e munite di

            nodi centralizzati su cui girano sistemi di

            riconoscimento biometrico. Qualcuno ha una

            pallida idea di quello che questo

            comporti?


            Sì. Significa che in periferia a Milano zingari,
            spacciatori, baby gangs e delinquenti di
            quartiere ci penseranno 4 volte prima di
            sfasciare vetrine o rapinare vecchiette. Non
            fosse altro perchè la loro faccia si ritroverà
            memorizzata in tempo reale su un hard disk della
            polizia.

            E ho la vaghissima sensazione, non so perchè, che
            ben meno ragazzi andranno nei centri/cessi
            sociali (inclusi quelli di destra) perchè una
            telecamera piazzata davanti all'entrata non
            gliela leva
            nessuno.Beh quei signori che "sfasciano vetrine e rapinano" si metteranno una sciarpa e un cappellino ... e guarda caso a essere controllati rimarranno i cittadini "qualunque".MOLTO più inquietante la frase di chiusura: "ben meno ragazzi andranno nei centri sociali ...". Perché frequentareun centro sociale è reato?Eccolo, il controllo che spaventa ...
          • Anonimo Svitato scrive:
            Re: 3... 2... 1...
            - Scritto da: paolo192


            Beh quei signori che "sfasciano vetrine e
            rapinano"

            si metteranno una sciarpa e un cappellino ... e
            guarda

            caso a essere controllati rimarranno i cittadini
            "qualunque".
            MOLTO più inquietante la frase di chiusura: "ben
            meno ragazzi

            andranno nei centri sociali ...". Perché
            frequentare
            un centro sociale è reato?
            Eccolo, il controllo che spaventa ...Quotone.Un passamontagna, una sciarpa... basta ben poco.
          • The Real Gordon scrive:
            Re: 3... 2... 1...
            - Scritto da: paolo192


            Forse non e' chiaro quello che si prospetta


            all'orizzonte, e che invece viene palesato
            dalle


            puntualizzazioni del garante. Stiamo parlando
            di


            reti destinate ad essere integrate e munite di


            nodi centralizzati su cui girano sistemi di


            riconoscimento biometrico. Qualcuno ha una


            pallida idea di quello che questo


            comporti?




            Sì. Significa che in periferia a Milano zingari,

            spacciatori, baby gangs e delinquenti di

            quartiere ci penseranno 4 volte prima di

            sfasciare vetrine o rapinare vecchiette. Non

            fosse altro perchè la loro faccia si ritroverà

            memorizzata in tempo reale su un hard disk della

            polizia.



            E ho la vaghissima sensazione, non so perchè,
            che

            ben meno ragazzi andranno nei centri/cessi

            sociali (inclusi quelli di destra) perchè una

            telecamera piazzata davanti all'entrata non

            gliela leva

            nessuno.


            Beh quei signori che "sfasciano vetrine e
            rapinano"

            si metteranno una sciarpa e un cappellino ... e
            guardaLa sciarpa o il cappellino non servono a nulla, se ci sono software di riconoscimento biometrico, bastano naso, guance e taglio degli occhi. Se invece la sciarpa copre tutto il volto, a quel punto non passano più inosservati, e difficilmente la gente gli passa vicino. Si tratta comunque di un deterrente molto efficace.
            caso a essere controllati rimarranno i cittadini
            "qualunque".Certo come no, c'è la superloggia massonica dei guardoni che ci vuole pilotare tutti. MA PER FAVORE. Una settimana, poi i video vanno cancellati, altrimenti si cade nel penale per chi gestisce il database.La privacy qui è solo una scusa.
            MOLTO più inquietante la frase di chiusura: "ben
            meno ragazzi

            andranno nei centri sociali ...". Perché
            frequentare
            un centro sociale è reato?I centri sociali sono indubbiamente e storicamente all'origine di movimenti violenti, sia di sinistra che di destra. Ioltre la presenza di un centro sociale abbassa il valore di mercato degli immobili della zona, nessuno ci vuole vivere. E se non gli sta bene, EMIGRINO. Solo che i ricercatori italiani all'estero sono graditi, i XXXXXXsti no.
          • maranello scrive:
            Re: 3... 2... 1...


            Beh quei signori che "sfasciano vetrine e
            rapinano"

            si metteranno una sciarpa e un cappellino ... e
            guarda
            o semplicemente vanno dove non ci sono telecamere ... considerando che per legge le aree videosorvegliate DEVONO essere indicate !!! quindi di sicuro spostano il problema altrove ... allo stato attuale è impossibile coprire il 100% del territorio ( e sinceramente l essere inquadrato non mi turba ma chi vede le immagini è affidabile ??? )
          • emonev scrive:
            Re: 3... 2... 1...
            - Scritto da: The Real Gordon
            - Scritto da: medioman

            - Scritto da: Redpill


            - Scritto da: cippalippus



            Allora, quando arriva il solito "bip" a
            dirci


            che



            se non abbiamo nulla da nascondere non

            dobbiamo



            temere



            nulla?





            In molti comuni del nord è già pieno di


            telecamere. E nessuno si


            lamenta.





            Certo non aiuta una telecamera quando tu dici
            di


            "non aver visto niente e nessuno" mentre la


            registrazione dimostra il


            contrario...


            Come quel delitto di non molto tempo fa dove
            nel


            bar erano tutti indifferenti all'omicida...

            tutti


            tranne la telecamera che l'ha


            registrato.



            Forse non e' chiaro quello che si prospetta

            all'orizzonte, e che invece viene palesato dalle

            puntualizzazioni del garante. Stiamo parlando di

            reti destinate ad essere integrate e munite di

            nodi centralizzati su cui girano sistemi di

            riconoscimento biometrico. Qualcuno ha una

            pallida idea di quello che questo

            comporti?



            Ciao

            Sì. Significa che in periferia a Milano zingari,
            spacciatori, baby gangs e delinquenti di
            quartiere ci penseranno 4 volte prima di
            sfasciare vetrine o rapinare vecchiette. Non
            fosse altro perchè la loro faccia si ritroverà
            memorizzata in tempo reale su un hard disk della
            polizia.


            E anche nelle zone ad alta densità mafiosa,
            sicilia, calabria, ecc... quelli che vanno a
            riscuotere il pizzo nei negozi avranno qualche
            problema in
            più.

            Anche i cretini che spaccano arredi pubblici,
            alberi, ecc... probabilmente si troveranno un
            altro
            hobby.

            E ho la vaghissima sensazione, non so perchè, che
            ben meno ragazzi andranno nei centri/cessi
            sociali (inclusi quelli di destra) perchè una
            telecamera piazzata davanti all'entrata non
            gliela leva
            nessuno.Impareranno prestssimo a come camuffare il volyto e gli altri connotati corporali, poi le telecamere vedranno cosa? se ci si iillude di fermare questi fenomeni di vandalismo ecc. con le telecamere stiamo propio messi male con le politiche di repressione del crimine.
          • The Real Gordon scrive:
            Re: 3... 2... 1...
            - Scritto da: emonev
            - Scritto da: The Real Gordon

            - Scritto da: medioman


            - Scritto da: Redpill



            - Scritto da: cippalippus




            Allora, quando arriva il solito "bip" a

            dirci



            che




            se non abbiamo nulla da nascondere non


            dobbiamo




            temere




            nulla?







            In molti comuni del nord è già pieno di



            telecamere. E nessuno si



            lamenta.







            Certo non aiuta una telecamera quando tu
            dici

            di



            "non aver visto niente e nessuno" mentre la



            registrazione dimostra il



            contrario...



            Come quel delitto di non molto tempo fa dove

            nel



            bar erano tutti indifferenti all'omicida...


            tutti



            tranne la telecamera che l'ha



            registrato.





            Forse non e' chiaro quello che si prospetta


            all'orizzonte, e che invece viene palesato
            dalle


            puntualizzazioni del garante. Stiamo parlando
            di


            reti destinate ad essere integrate e munite di


            nodi centralizzati su cui girano sistemi di


            riconoscimento biometrico. Qualcuno ha una


            pallida idea di quello che questo


            comporti?





            Ciao



            Sì. Significa che in periferia a Milano zingari,

            spacciatori, baby gangs e delinquenti di

            quartiere ci penseranno 4 volte prima di

            sfasciare vetrine o rapinare vecchiette. Non

            fosse altro perchè la loro faccia si ritroverà

            memorizzata in tempo reale su un hard disk della

            polizia.





            E anche nelle zone ad alta densità mafiosa,

            sicilia, calabria, ecc... quelli che vanno a

            riscuotere il pizzo nei negozi avranno qualche

            problema in

            più.



            Anche i cretini che spaccano arredi pubblici,

            alberi, ecc... probabilmente si troveranno un

            altro

            hobby.



            E ho la vaghissima sensazione, non so perchè,
            che

            ben meno ragazzi andranno nei centri/cessi

            sociali (inclusi quelli di destra) perchè una

            telecamera piazzata davanti all'entrata non

            gliela leva

            nessuno.
            Impareranno prestssimo a come camuffare il volyto
            e gli altri connotati corporali, poi le
            telecamere vedranno cosa? se ci si iillude di
            fermare questi fenomeni di vandalismo ecc. con le
            telecamere stiamo propio messi male con le
            politiche di repressione del
            crimine.No certo, li si ferma col "dialogo" e con la comprensione delle ragioni demo-socio-politiche che li portano a fare i criminali.No grazie, preferisco le telecamere.
          • emonev scrive:
            Re: 3... 2... 1...
            - Scritto da: The Real Gordon

            No certo, li si ferma col "dialogo" e con la
            comprensione delle ragioni demo-socio-politiche
            che li portano a fare i
            criminali.

            No grazie, preferisco le telecamere.Non si tratta di ragioni ideologiche, ma tecniche. Il camuffare i connoctati è già una realtà in molti eventi criminosi e si diffonderà sempre di più. Nulla può sostuire il controllo fisico del territorio da parte delle poizie e i cittadini, nemmeno le telecamere che si possono aggirare molto facilmente. E' solo una illusione venduta da politici in cerca di facili consensi, ma a corto di soldi, per dare più sicurezza-falsamente- ai cittadini.
          • Eretico scrive:
            Re: 3... 2... 1...
            Intanto la tua "falsa" sicurezza ha permesso e sta permettendo di risolvere molti crimini. Il fatto che di nascondersi dietro un passamontagna non serve. Se per permettere alla gente che abita in quartieri blindati, a causa della criminalità imperante, di poter uscire di casa per portare a spasso il cane senza rischiare di essere rapinati o peggio, allora ben vengano le telecamere. Libertà vuol dire anche non essere costretti a chiudersi in casa per paura. Poi ovviamente bisogna vigilare che questi mezzi vangano utilizzati nel modo opportuno e su questo non ci piove e vigilare su i costi di un'operazione di questo tipo. Che i soldi spesi siano effettivamente quelli necessari e che siano spesi per questo. Ma una cosa del genere dovrebbe valere per tutte le spese pubbliche.
          • Funz scrive:
            Re: 3... 2... 1...
            illuso...tutto quello che otterremo è sprecare un mare di soldi per telecamere inutili, e sbattere dietro un monitor poliziotti che starebbero meglio di pattuglia per le strade.
          • mi spiace per te scrive:
            Re: 3... 2... 1...
            - Scritto da: The Real Gordon
            - Scritto da: medioman

            - Scritto da: Redpill


            - Scritto da: cippalippus



            Allora, quando arriva il solito "bip" a
            dirci


            che



            se non abbiamo nulla da nascondere non

            dobbiamo



            temere



            nulla?





            In molti comuni del nord è già pieno di


            telecamere. E nessuno si


            lamenta.





            Certo non aiuta una telecamera quando tu dici
            di


            "non aver visto niente e nessuno" mentre la


            registrazione dimostra il


            contrario...


            Come quel delitto di non molto tempo fa dove
            nel


            bar erano tutti indifferenti all'omicida...

            tutti


            tranne la telecamera che l'ha


            registrato.



            Forse non e' chiaro quello che si prospetta

            all'orizzonte, e che invece viene palesato dalle

            puntualizzazioni del garante. Stiamo parlando di

            reti destinate ad essere integrate e munite di

            nodi centralizzati su cui girano sistemi di

            riconoscimento biometrico. Qualcuno ha una

            pallida idea di quello che questo

            comporti?



            Ciao

            Sì. Significa che in periferia a Milano zingari,
            spacciatori, baby gangs e delinquenti di
            quartiere ci penseranno 4 volte prima di
            sfasciare vetrine o rapinare vecchiette. Non
            fosse altro perchè la loro faccia si ritroverà
            memorizzata in tempo reale su un hard disk della
            polizia.


            E anche nelle zone ad alta densità mafiosa,
            sicilia, calabria, ecc... quelli che vanno a
            riscuotere il pizzo nei negozi avranno qualche
            problema in
            più.

            Anche i cretini che spaccano arredi pubblici,
            alberi, ecc... probabilmente si troveranno un
            altro
            hobby.

            E ho la vaghissima sensazione, non so perchè, che
            ben meno ragazzi andranno nei centri/cessi
            sociali (inclusi quelli di destra) perchè una
            telecamera piazzata davanti all'entrata non
            gliela leva
            nessuno.si...si è ormai capito.....sei il classico beota padano imbevuto di luoghi comuni
          • Redpill scrive:
            Re: 3... 2... 1...
            - Scritto da: mi spiace per te
            si...si è ormai capito.....sei il classico beota
            padano imbevuto di luoghi
            comuniPerché invece a te i centri sociali di estrema destra piacciono?Vedi che alla fine non hai poi tanta paura delle dittature...
  • anonimo scrive:
    Italiano
    Scusate la precisazione, ma in italiano si dice "massiccio", "massivo" indica scarsa conoscenza o scarsa coglia di cercare la parola corretta.Che l'inglese rimanga a casa sua tutte le volte in cui abbiano un vocabolo già adatto.
    • maronna scrive:
      Re: Italiano
      - Scritto da: anonimo
      Scusate la precisazione, ma in italiano si dice
      "massiccio", "massivo" indica scarsa conoscenza o
      scarsa coglia di cercare la parola
      corretta.
      Che l'inglese rimanga a casa sua tutte le volte
      in cui abbiano un vocabolo già
      adatto."Massivo" è presente nell'italiano corrente almeno dal 1942 .http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/M/massivo.shtmlMi sembra che settant'anni siano più che abbondanti per considerarla una parola italiana, professorino delle mie calighe.
    • Osvy scrive:
      Re: Italiano
      - Scritto da: anonimo
      Scusate la precisazione, ma in italiano si dice
      "massiccio", "massivo"Francamente mi pare che siano vocaboli comuni e sostanzialmente equivalenti, diciamo che "massivo" è un vocabolo più "ricercato",direi anche "evocativo", massiccio è più della lingua comune
  • Eretico scrive:
    Allora...
    ... mi raccomando. Sempre ben vestiti ed in ordine quando uscite per strada e non fate i soliti esibizionisti per favore eh ?!! :)
    • gino scrive:
      Re: Allora...
      - Scritto da: Eretico
      ... mi raccomando. Sempre ben vestiti ed in
      ordine quando uscite per strada e non fate i
      soliti esibizionisti per favore eh ?!!
      :)Si, finalmente é arrivato il vero GRANDE FRATELLO!!! :D
  • Difensore scrive:
    Echelon
    Echelno, NWO, e tutto cominciato,a passi lenti, come un obra, fino a quando le prossime generazioni non si opporranno...
    • Cryon scrive:
      Re: Echelon
      - Scritto da: Difensore
      Echelno, NWO, e tutto cominciato,
      a passi lenti, come un obra, fino a quando le
      prossime generazioni non si
      opporranno...E' uno schifo.. primo perchè siamo dovuti arrivare a questo.. secondo perchè come tutte le cose alla fine chi ci rimetterà di più saranno i comuni cittadini :|
      • pinco pallino scrive:
        Re: Echelon
        - Scritto da: Cryon
        - Scritto da: Difensore

        Echelno, NWO, e tutto cominciato,

        a passi lenti, come un obra, fino a quando le

        prossime generazioni non si

        opporranno...

        E' uno schifo.. primo perchè siamo dovuti
        arrivare a questo.. secondo perchè come tutte le
        cose alla fine chi ci rimetterà di più saranno i
        comuni cittadini
        :|Nel senso che devono pagare le telecamere intendi?
        • SardinianBoy scrive:
          Re: Echelon
          ..in effetti sembra una stupidata..ma a pagare saremmo noi,cittadini.Nel senso che con tasse ed imposte (super maggiorate) stiamo finanziando questo genere di mercato.E io pagooooooooOO!
    • The Real Gordon scrive:
      Re: Echelon
      - Scritto da: Difensore
      Echelno, NWO, e tutto cominciato,
      a passi lenti, come un obra, fino a quando le
      prossime generazioni non si
      opporranno...Sì bravo, ora torna a lavorare però. Tanto il mondo nel 2013 sarà ancora qui, non ci saranno sbarchi alieni, non finirà niente, e in pensione i dipendenti italiani ci dovranno andare a 70 anni, che vi piaccia o meno. :-o
      • krane scrive:
        Re: Echelon
        - Scritto da: The Real Gordon
        - Scritto da: Difensore

        Echelno, NWO, e tutto cominciato,

        a passi lenti, come un obra, fino a quando le

        prossime generazioni non si opporranno...
        Sì bravo, ora torna a lavorare però. Tanto il
        mondo nel 2013 sarà ancora qui, non ci saranno
        sbarchi alieni, non finirà niente, e in pensione
        i dipendenti italiani ci dovranno andare a 70
        anni, che vi piaccia o meno.
        :-oEd Echelon serve solo a rubare segreti industriali ed a XXXXXXX appalti, dello spionaggio non frega niente a nessuno.Almeno il rapporto europeo del 2004
        • maronna scrive:
          Re: Echelon
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: The Real Gordon

          - Scritto da: Difensore


          Echelno, NWO, e tutto cominciato,


          a passi lenti, come un obra, fino a quando le


          prossime generazioni non si opporranno...


          Sì bravo, ora torna a lavorare però. Tanto il

          mondo nel 2013 sarà ancora qui, non ci saranno

          sbarchi alieni, non finirà niente, e in pensione

          i dipendenti italiani ci dovranno andare a 70

          anni, che vi piaccia o meno.

          :-o

          Ed Echelon serve solo a rubare segreti
          industriali ed a XXXXXXX appalti, dello
          spionaggio non frega niente a
          nessuno.
          Almeno il rapporto europeo del 2004"Solo", eh?Massì, robette da nulla!
          • krane scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: maronna
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: The Real Gordon

            Ed Echelon serve solo a rubare segreti

            industriali ed a XXXXXXX appalti, dello

            spionaggio non frega niente a

            nessuno.

            Almeno il rapporto europeo del 2004
            "Solo", eh?
            Massì, robette da nulla!Evidentemente si, visto che nessuna azienda ha seguito il consiglio dell'unione europea di criptare le comunicazioni commerciali.
        • Eretico scrive:
          Re: Echelon
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: The Real Gordon

          - Scritto da: Difensore


          Echelno, NWO, e tutto cominciato,


          a passi lenti, come un obra, fino a quando le


          prossime generazioni non si opporranno...


          Sì bravo, ora torna a lavorare però. Tanto il

          mondo nel 2013 sarà ancora qui, non ci saranno

          sbarchi alieni, non finirà niente, e in pensione

          i dipendenti italiani ci dovranno andare a 70

          anni, che vi piaccia o meno.

          :-o

          Ed Echelon serve solo a rubare segreti
          industriali ed a XXXXXXX appalti, dello
          spionaggio non frega niente a
          nessuno.
          Almeno il rapporto europeo del 2004Be siamo nel 2010...
    • LucaS69 scrive:
      Re: Echelon
      Curioso che vogliano ampliare a dismisura le intercettazioni video gli stessi politici che vogliono bloccare quelle audio.
      • Peppe scrive:
        Re: Echelon
        - Scritto da: LucaS69
        Curioso che vogliano ampliare a dismisura le
        intercettazioni video gli stessi politici che
        vogliono bloccare quelle
        audio.Non hanno nessuna intenzione di bloccarle perchè servono anche a loro, semplicemente ne vogliono assumere il controllo esclusivo conservando la possibilità di ordinarle a loro beneficio per togliere di mezzo i nemici scomodi ma impedendo al comune cittadino di venire a conoscenza dei misfatti di chi governa - o chi dovrebbe controllare chi governa - vietando la pubblicazione sui media popolari.Detto in parole povere: loro potranno sempre controllare te ma tu non potrai fare lo stesso con loro perchè è illegale.Naturalmente non possono mica andare a dire questo nei comizi o in TV, perciò ricorrono ai soliti luoghi comuni di sicuro effetto come il cattivone nell'ombra che spia mentre fai la doccia, eccetera.D'altra parte il tifoso politico, come qualunque altro tipo di tifoso, non brilla certo per intelligenza; stiamo parlando di casalinghe di Voghera cresciute a fotoromanzi, oroscopi e telenovelas, ed equivalenti maschili, mica di membri del Mensa. Perciò non c'è da stupirsi se con tali motivazioni alla fine della fiera riescono a coglionare una massa tale di elettori.
        • Redpill scrive:
          Re: Echelon
          - Scritto da: Peppe
          - Scritto da: LucaS69

          Curioso che vogliano ampliare a dismisura le

          intercettazioni video gli stessi politici che

          vogliono bloccare quelle

          audio.

          Non hanno nessuna intenzione di bloccarle perchè
          servono anche a loro, semplicemente ne vogliono
          assumere il controllo esclusivo conservando la
          possibilità di ordinarle a loro beneficio per
          togliere di mezzo i nemici scomodi ma impedendo
          al comune cittadino di venire a conoscenza dei
          misfatti di chi governa - o chi dovrebbe
          controllare chi governa - vietando la
          pubblicazione sui media
          popolari.
          Detto in parole povere: loro potranno sempre
          controllare te ma tu non potrai fare lo stesso
          con loro perchè è
          illegale.

          Naturalmente non possono mica andare a dire
          questo nei comizi o in TV, perciò ricorrono ai
          soliti luoghi comuni di sicuro effetto come il
          cattivone nell'ombra che spia mentre fai la
          doccia,
          eccetera.
          D'altra parte il tifoso politico, come qualunque
          altro tipo di tifoso, non brilla certo per
          intelligenza; stiamo parlando di casalinghe di
          Voghera cresciute a fotoromanzi, oroscopi e
          telenovelas, ed equivalenti maschili, mica di
          membri del Mensa. Perciò non c'è da stupirsi se
          con tali motivazioni alla fine della fiera
          riescono a coglionare una massa tale di
          elettori.Non toccherei il discorso membri del MENSA se fossi in te, basta un po' di gnocca per distrarre anche loro ;)
          • Osvy scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: Redpill
            - Scritto da: Peppe
            Non toccherei il discorso membri del MENSA se
            fossi in te, basta un po' di gnocca per distrarre
            anche loro
            ;)Soprattutto visto che stiamo parlando di membri... :-)
          • Redpill scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: Osvy
            - Scritto da: Redpill

            - Scritto da: Peppe

            Non toccherei il discorso membri del MENSA se

            fossi in te, basta un po' di gnocca per
            distrarre

            anche loro
            ;)

            Soprattutto visto che stiamo parlando di
            membri...
            :-)eheheh :)
    • Eretico scrive:
      Re: Echelon
      Si può sapere Echel(n)on (ammesso che esista e non sia un balla stile scie chimiche) che c'entra con la video sorveglianza ? Echelon intercetta le comunicazioni audio ? Se dovessero intercettare anche quelle video non basterebbero tutti i server attualmente in funzione per analizzarli.
      • iCoglioni scrive:
        Re: Echelon
        Se dovessero intercettare
        anche quelle video non basterebbero tutti i
        server attualmente in funzione per
        analizzarli.Ti sbagli, Echelon utilizza skynet per decifrare ed analizza tutto, anche i messaggi segreti inclusi steganograficamente nei filmati di youporn... ed il 21/12/2012 per colpa di qualche pedo-terro-complottista-comunista verà scoperto e si incazzerà come una bestia impadronendosi di tutte le comunicazioni del globo, il resto della storia già la conoscete.
        • Eretico scrive:
          Re: Echelon
          - Scritto da: iXXXXXXXX
          Se dovessero intercettare

          anche quelle video non basterebbero tutti i

          server attualmente in funzione per

          analizzarli.

          Ti sbagli, Echelon utilizza skynet per decifrare
          ed analizza tutto, anche i messaggi segreti
          inclusi steganograficamente nei filmati di
          youporn... ed il 21/12/2012 per colpa di qualche
          pedo-terro-complottista-comunista verà scoperto e
          si incazzerà come una bestia impadronendosi di
          tutte le comunicazioni del globo, il resto della
          storia già la
          conoscete.(rotfl)
        • SardinianBoy scrive:
          Re: Echelon
          ma...per eliminare Sky net ci stà pensando John Connor...heheheh (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • collione scrive:
        Re: Echelon
        echelon una balla? mi spiace per te ma è reale ed è stata ampiamente utilizzata per spiare l'Europa
        • Eretico scrive:
          Re: Echelon
          - Scritto da: collione
          echelon una balla? mi spiace per te ma è reale ed
          è stata ampiamente utilizzata per spiare
          l'EuropaSicuro ? Non era l'NSA percaso...Comunque in ogni caso cosa c'entra con la video sorveglianza nelle strade ?Non mi dirai che ora analizzano anche tutte le immagini 24 ore su 24 per 7 giorni su 7 ?
          • collione scrive:
            Re: Echelon
            l'NSA è la proprietaria di Echelon infattiriguardo la videosorveglianza, niente gli impone di centralizzare i vari sistemi di videosorveglianzadel resto già oggi le forze dell'ordine si servono di quelle immagini, il passo successivo sarà creare un db unificato in modo che la polizia possa accedervi direttamentenon è fantascienza e non è nemmeno mania da scie chimiche, è pura e semplice logicadel resto ormai i governi di mezzo mondo hanno lanciato la moda di bypassare la magistratura per censurare internet, quindi non mi meraviglio più di niente
          • Osvy scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: collione
            del resto già oggi le forze dell'ordine si
            servono di quelle immagini, il passo successivo
            sarà creare un db unificato in modo che la
            polizia possa accedervi direttamenteE allora? Hai comportamenti tali per cui questo possa spaventarti?Certo, fossimo in un paese sudamericano avrei anche io dei problemi,e certamente mele marce ci sono anche da noi. Ma qui si parla di videosorvegliare "zone", mica di entrare in casa tua.Detto questo, di sicuro a me preoccupa molto di più la limitazione che si intende dare alle intercettazioni, anche se un po' se la sono cercata (il numero di intercettati da noi è "illogico", ed altrettanto insostenibili sono le pubblicazioni delle intercettazioni, specialmente per la parte che non ha rilievo penale, ma invece offende la privacy personale di persone che magari non c'entrano niente),dopodiché le intercettazioni sono sacrosante per svelare molti reati,toccherà fare il (solito ormai) referendum abrogativo. ciao
            del resto ormai i governi di mezzo mondo hanno
            lanciato la moda di bypassare la magistratura per
            censurare internet, quindi non mi meraviglio più
            di nienteE' una cosa molto differente. Con le opportune precauzioni normative, io con la videosorveglianza mi sento più sicuro, non meno.
          • mi spiace per te scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: Osvy
            E allora? Hai comportamenti tali per cui questo
            possa
            spaventarti?BRAVO!!!!Ottimo ragionamento!! Con queste scuse hanno messo in piedi le dittature del passato.Quindi tu condividi l'affermazione:"chi non ha nulla da nascondere non ha nulla da temere"A.HitlerChe è stato un noto garante della sicurezza pubblica
            E' una cosa molto differente. Con le opportune
            precauzioni normative, io con la
            videosorveglianza mi sento più sicuro, non
            meno.Ancora credi nelle normative?!? Ma chi le fà le normative??? forse gli stessi che esercitano il controllo?!?! SVEGLIA!!!Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza. Benjamin Franklin
          • Redpill scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: mi spiace per te

            Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la
            sicurezza, non merita né la libertà né la
            sicurezza.

            Benjamin FranklinIlluminami su quale libertà ti toglierebbero delle registrazioni video a scadenza settimanale?Non sei più libero di uscire di casa? Direi di no a meno che tu non sia un criminale ricercato.Non sei più libero di andare in macchina? Sei liberissimo se rispetti il codice della strada come devono fare tutti.Non sei più libero di andare all'internet point a sparare assurdità sui forum? Per andarci passerai almeno davanti a 3/4 bancomat senza accorgertene, davanti a telecamere per il controllo stradale montate negli incroci, in autobus o in metro sotto le telecamere anti vandalismo.Tutte registrazioni di te che già avvengono. Eppure non sei ancora sparito in qualche lager...
          • mi spiace per te scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: Redpill
            - Scritto da: mi spiace per te




            Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la

            sicurezza, non merita né la libertà né la

            sicurezza.



            Benjamin Franklin

            Illuminami su quale libertà ti toglierebbero
            delle registrazioni video a scadenza
            settimanale?
            Non sei più libero di uscire di casa? Direi di no
            a meno che tu non sia un criminale
            ricercato.
            Non sei più libero di andare in macchina? Sei
            liberissimo se rispetti il codice della strada
            come devono fare
            tutti.
            Non sei più libero di andare all'internet point a
            sparare assurdità sui forum? Per andarci passerai
            almeno davanti a 3/4 bancomat senza accorgertene,
            davanti a telecamere per il controllo stradale
            montate negli incroci, in autobus o in metro
            sotto le telecamere anti
            vandalismo.

            Tutte registrazioni di te che già avvengono.
            Eppure non sei ancora sparito in qualche
            lager...Non ho parole....quindi, visto che già tante ce ne sono....se ne possono aggiungere altre?!? Immagino che sarai un sostenitore del motto: "visto che ormai me ne hai infilato un pezzettino...tanto vale che arrivi fino in fondo".Contento tu!
          • Eretico scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: mi spiace per te
            - Scritto da: Osvy


            E allora? Hai comportamenti tali per cui questo

            possa

            spaventarti?

            BRAVO!!!!Ottimo ragionamento!! Con queste scuse
            hanno messo in piedi le dittature del
            passato.
            Quindi tu condividi l'affermazione:
            "chi non ha nulla da nascondere non ha nulla da
            temere"
            A.HitlerChe palle !!!Ti rendo noto che attualmente ci sono interi quartieri che vivono blindati. A questi che gli racconti che non possono nenache uscire a portare il cane a XXXXXXre senza rischiare di essere rapinati o farsi largo tra spacciatori, mignotte e magiaccia.
            Che è stato un noto garante della sicurezza
            pubblica




            E' una cosa molto differente. Con le opportune

            precauzioni normative, io con la

            videosorveglianza mi sento più sicuro, non

            meno.

            Ancora credi nelle normative?!? Ma chi le fà le
            normative??? forse gli stessi che esercitano il
            controllo?!?!
            SVEGLIA!!!E certo, Chi le fa le leggi ? Chi ti controlla. Perchè vuoi essere libero di stirare sulle strisce pedonali qualcuno e farla franca come oggi spesso capita ?
            Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la
            sicurezza, non merita né la libertà né la
            sicurezza.

            Benjamin FranklinAll'epoca di Franklin non c'erano i XXXXXX di oggi. Al tempo di Franklin se ammazzavi finivi impiccato. Punto. Al tempo di Franklin eri ricercato vivo o morto. Morto mè meglio. Meno rischi e i soldi della taglia li beccavi ugualmente. Magari meno, ma sicuri. Al tempo fi Franklin c'erano i cacciatori di taglie e a quelli ste XXXXXXcce non gliele andavi a raccontare. T'imbottivano di piombo, possiblmente alla schiena, e fine.
          • mi spiace per te scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: Eretico
            - Scritto da: mi spiace per te

            - Scritto da: Osvy




            E allora? Hai comportamenti tali per cui
            questo


            possa


            spaventarti?



            BRAVO!!!!Ottimo ragionamento!! Con queste scuse

            hanno messo in piedi le dittature del

            passato.

            Quindi tu condividi l'affermazione:

            "chi non ha nulla da nascondere non ha nulla da

            temere"

            A.Hitler

            Che palle !!!
            Ti rendo noto che attualmente ci sono interi
            quartieri che vivono blindati. A questi che gli
            racconti che non possono nenache uscire a portare
            il cane a XXXXXXre senza rischiare di essere
            rapinati o farsi largo tra spacciatori, mignotte
            e
            magiaccia.


            Che è stato un noto garante della sicurezza

            pubblica








            E' una cosa molto differente. Con le opportune


            precauzioni normative, io con la


            videosorveglianza mi sento più sicuro, non


            meno.



            Ancora credi nelle normative?!? Ma chi le fà le

            normative??? forse gli stessi che esercitano il

            controllo?!?!

            SVEGLIA!!!

            E certo, Chi le fa le leggi ? Chi ti controlla.
            Perchè vuoi essere libero di stirare sulle
            strisce pedonali qualcuno e farla franca come
            oggi spesso capita
            ?


            Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la

            sicurezza, non merita né la libertà né la

            sicurezza.



            Benjamin Franklin

            All'epoca di Franklin non c'erano i XXXXXX di
            oggi. Al tempo di Franklin se ammazzavi finivi
            impiccato. Punto. Al tempo di Franklin eri
            ricercato vivo o morto. Morto mè meglio. Meno
            rischi e i soldi della taglia li beccavi
            ugualmente. Magari meno, ma sicuri. Al tempo fi
            Franklin c'erano i cacciatori di taglie e a
            quelli ste XXXXXXcce non gliele andavi a
            raccontare. T'imbottivano di piombo, possiblmente
            alla schiena, e
            fine.Senti Osvaldo.....come già ti ho detto....la cosa brutta è che per causa di persone come te (che si bevono qualsiasi baggianata su immigrati cattivi, talebani e quant'altro) poi sono tutti gli altri a rimetterci.Si dovrebbe, se si potesse, che ogni persona si assumesse le conseguenze dirette (ed esclusive) derivanti dalle proprie ideologie.PS spero di aver utilizzato un linguaggio a te comprensibile
          • mi spiace per te scrive:
            Re: Echelon
            ops...ho sbagliato il nick!!!ma non la differenza non è molta
          • Osvy scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: mi spiace per te
            - Scritto da: Osvy
            Quindi tu condividi l'affermazione:
            "chi non ha nulla da nascondere non ha nulla da
            temere"No, non la condivido. Penso a quei disgraziati in Argentina che probabilmente "male non avevano fatto, paura non avevano" e sono finiti gettati nell'oceano dagli elicotteri, ma qui ancora non siamo in Argentina, ed il videocontrollo - sebbene possa anche essere male utilizzato - serve a beccare chi fa reati veri.

            E' una cosa molto differente. Con le opportune

            precauzioni normative, io con la

            videosorveglianza mi sento più sicuro, non

            meno.

            Ancora credi nelle normative?!? Ma chi le fà le
            normative??? forse gli stessi che esercitano il
            controllo?!?! SVEGLIA!!!E' molto semplice: basta leggere le norme. Non a caso infatti ho scritto "toccherà abrogare per referendum la legge sulle intercettazioni...". Ma nel caso della videosorveglianza, ancora siamo nel campo della logica (secondo me)
            Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la
            sicurezza, non merita né la libertà né la
            sicurezza.
            Benjamin FranklinVecchia e stra(b)usata. Perché non tornare al mitico "senza se e senza ma"?.. :-)
          • mi spiace per te scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: Osvy
            - Scritto da: mi spiace per te

            - Scritto da: Osvy


            Quindi tu condividi l'affermazione:

            "chi non ha nulla da nascondere non ha nulla da

            temere"

            No, non la condivido. Penso a quei disgraziati in
            Argentina che probabilmente "male non avevano
            fatto, paura non avevano" e sono finiti gettati
            nell'oceano dagli elicotteri, ma qui ancora non
            siamo in Argentina, ed il videocontrollo -
            sebbene possa anche essere male utilizzato -
            serve a beccare chi fa reati
            veri.



            E' una cosa molto differente. Con le opportune


            precauzioni normative, io con la


            videosorveglianza mi sento più sicuro, non


            meno.



            Ancora credi nelle normative?!? Ma chi le fà le

            normative??? forse gli stessi che esercitano il

            controllo?!?! SVEGLIA!!!

            E' molto semplice: basta leggere le norme. Non a
            caso infatti ho scritto "toccherà abrogare per
            referendum la legge sulle intercettazioni...". Ma
            nel caso della videosorveglianza, ancora siamo
            nel campo della logica (secondo
            me)


            Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la

            sicurezza, non merita né la libertà né la

            sicurezza.

            Benjamin Franklin

            Vecchia e stra(b)usata. Perché non tornare al
            mitico "senza se e senza ma"?..
            :-)E'vero....vecchia e stra(ab)usata!! Perchè.....secondo te l'utilizzo del"Problem,Reaction,Solution" di oggigiorno è cosa nuova??
          • Osvy scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: mi spiace per te
            - Scritto da: Osvy


            Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la


            sicurezza, non merita né la libertà né la


            sicurezza.


            Benjamin Franklin



            Vecchia e stra(b)usata. Perché non tornare al

            mitico "senza se e senza ma"?.. :-)

            E'vero....vecchia e stra(ab)usata!!
            Perchè.....secondo te l'utilizzo
            del "Problem,Reaction,Solution" di oggigiorno è cosa
            nuova??Dico almeno che la frase è fuori contesto. Andrebbe visto a cosa si riferiva all'epoca. Adoperarla così in continuazione, assomiglia a riempirsi la bocca con "solidarietà" e "l'amore", più se ne parla e meno temo la si pratica. Comunque, bisogna vedere a cosa rinuncio della mia libertà in nome della sicurezza. Se rinuncio a partecipare ad una manifestazione sindacale per paura di essere ripreso, hai ragione e non merito né l'una né l'altra.Se accetto di essere videoripreso quando sono allo stadio, per fare in modo che i deficienti se ne stiano alla larga o almeno vengano beccati, probabilmente sono solo una persona ragionevole. E anche pacifica. ciao
          • Eretico scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: collione
            l'NSA è la proprietaria di Echelon infattiSi ? Lavori all'NSA ? Hai idea di quante agenzie di sicurezza civile e milatare esistono (segrete e non) ? CIA, FBI e NSA sono quelle che conosciamo, ma ce ne sono una pletora, che poi già non si parlano tra di loro, figuriamoci... (11 settembre docet)
            riguardo la videosorveglianza, niente gli impone
            di centralizzare i vari sistemi di
            videosorveglianzaE allora ? In Italia prima di riuscire a fare una coas del genere passeranno secoli. Con la banda che abbiamo poi...
            del resto già oggi le forze dell'ordine si
            servono di quelle immagini, il passo successivo
            sarà creare un db unificato in modo che la
            polizia possa accedervi
            direttamente non è fantascienza e non è nemmeno mania da scie
            chimiche, è pura e semplice
            logicaOk, dipende dal tipo di immagini hai caricato nel db. Non penso che caricano l'intero filmato di tutte le telecamere del territorio nazionale 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Poi se queste immagini riguardano fatti criminosi perchè non dovrebbero ?
            del resto ormai i governi di mezzo mondo hanno
            lanciato la moda di bypassare la magistratura per
            censurare internet, quindi non mi meraviglio più
            di
            niente?
      • tuamadre scrive:
        Re: Echelon
        http://www.spazioib.name/708/?ref=cdman
      • lordo scrive:
        Re: Echelon
        "balla stile scie chimiche"....si si tranquillo il cielo è normale
    • Redpill scrive:
      Re: Echelon
      - Scritto da: Difensore
      Echelno, NWO, e tutto cominciato,
      a passi lenti, come un obra, fino a quando le
      prossime generazioni non si
      opporranno...Di si curo non sei controllato da un correttore ortografico. è tutto cominciatoun ' ombraE poi parliamo del contenuto. Mille dichiarazioni sulla privacy ti sembrano tanto ombrose? Il discorso è semplice: sei un in paesino e scarichi la lavatrice dove non puoi? Ti beccano!Fai il rally sulle curve del paesello? Ti beccano!Imbratti muri e segnali stradali con scritte di cui non frega niente a nessuno se non per il fastidio? Ti beccano.Ed in tutti i casi te la sei cercata.
      • Sandro scrive:
        Re: Echelon
        E poi parliamo del contenuto. Mille dichiarazioni
        sulla privacy ti sembrano tanto ombrose? Il
        discorso è semplice: sei un in paesino e scarichi
        la lavatrice dove non puoi? Ti
        beccano!
        Fai il rally sulle curve del paesello? Ti beccano!
        Imbratti muri e segnali stradali con scritte di
        cui non frega niente a nessuno se non per il
        fastidio? Ti
        beccano.

        Ed in tutti i casi te la sei cercata.Sei in giro con l'amante? sei ricattabile o sXXXXXXXto.Ti scaccoli di notte lungo la strada? sei sXXXXXXXto.Prelevi al bancomat? ti hanno già clonato la carta.Naturalmente tutto questo succederà ai comuni cittadini... perché chi controlla i controllori? ti fidi? io decisamente no.Il problema non è la raccolta di informazioni ma su chi ha a disposizione queste informazioni. Non solo: sistemi SICURI? ma non fatemi ridere... i sistemi degli enti sono colabrodi.Ma perché i comuni cittadini devono essere controllati così capillarmente quando chi governa ha la possibilità di insabbiare tutte le proprie malefatte?
        • Redpill scrive:
          Re: Echelon

          E poi parliamo del contenuto. Mille
          dichiarazioni

          sulla privacy ti sembrano tanto ombrose? Il

          discorso è semplice: sei un in paesino e
          scarichi

          la lavatrice dove non puoi? Ti

          beccano!

          Fai il rally sulle curve del paesello? Ti
          beccano!

          Imbratti muri e segnali stradali con scritte di

          cui non frega niente a nessuno se non per il

          fastidio? Ti

          beccano.



          Ed in tutti i casi te la sei cercata.


          Sei in giro con l'amante? sei ricattabile o
          sXXXXXXXto.ca**i tuoi. E poi è da vedere che tu lo sia. Non stiamo parlando di street view.
          Ti scaccoli di notte lungo la strada? sei
          sXXXXXXXto.che trollata
          Prelevi al bancomat? ti hanno già clonato la
          carta.I bancomat hanno già la telecamera da quando esistono.
          Naturalmente tutto questo succederà ai comuni
          cittadini... perché chi controlla i controllori?
          ti fidi? io decisamente
          no.
          Il problema non è la raccolta di informazioni ma
          su chi ha a disposizione queste informazioni.

          Non solo: sistemi SICURI? ma non fatemi ridere...
          i sistemi degli enti sono
          colabrodi.

          Ma perché i comuni cittadini devono essere
          controllati così capillarmente quando chi governa
          ha la possibilità di insabbiare tutte le proprie
          malefatte?Sempre con la solita solfa del non fidarsi dei controllori.Ma vi siete accorti che i "controllori" girano con armi semiautomatiche? Come mai non vi sparano a piacimento? Dovreste lamentarvi, potrebbero in qualsiasi momento.Qui mi sa che dietro i soliti paladini della libertà si celi il classico italiota che vuol poter fare tutto sperando che becchino sempre e solo l'altro.
          • mi spiace per te scrive:
            Re: Echelon

            Sempre con la solita solfa del non fidarsi dei
            controllori.
            Ma vi siete accorti che i "controllori" girano
            con armi semiautomatiche? Come mai non vi sparano
            a piacimento? Dovreste lamentarvi, potrebbero in
            qualsiasi
            momento.

            Qui mi sa che dietro i soliti paladini della
            libertà si celi il classico italiota che vuol
            poter fare tutto sperando che becchino sempre e
            solo
            l'altroInvece dalle tue dichiarazioni si può evincere quanto sia effettivo e grave l'effetto del lavaggio mentale al quale hanno sottoposto la gente in tutti questi anni e quanto tu sia imbevuto di tutto quel miasma mentale che passano con la tv. Potrebbero spararti in qualsiasi momento SOLO perchè portano armi automatiche!?!?!?!?!Questa, nel caso tu non lo sapessi,si chiamerebbe "repressione violenta"...tipica di ogni dittatura che si rispetti.Quelle che fai sono dichiarazioni pericolose, che potrebbero autorizzare atti ancora peggiori.L'unica cosa che mi rattrista....è che poi quando le cose vanno a parare davvero male....le spese toccano a tutti!! quando invece sarebbe giusto ed equo, nel bene o nel male, che le conseguenze tocchino solo la gente che,come te, quella data situazione l'ha voluta.
          • Redpill scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: mi spiace per te

            Sempre con la solita solfa del non fidarsi dei

            controllori.

            Ma vi siete accorti che i "controllori" girano

            con armi semiautomatiche? Come mai non vi
            sparano

            a piacimento? Dovreste lamentarvi, potrebbero in

            qualsiasi

            momento.



            Qui mi sa che dietro i soliti paladini della

            libertà si celi il classico italiota che vuol

            poter fare tutto sperando che becchino sempre e

            solo

            l'altro

            Invece dalle tue dichiarazioni si può evincere
            quanto sia effettivo e grave l'effetto del
            lavaggio mentale al quale hanno sottoposto la
            gente in tutti questi anni e quanto tu sia
            imbevuto di tutto quel miasma mentale che passano
            con la tv. Potrebbero spararti in qualsiasi
            momento SOLO perchè portano armi
            automatiche!?!?!?!?!Questa, nel caso tu non lo
            sapessi,si chiamerebbe "repressione
            violenta"...tipica di ogni dittatura che si
            rispetti.Quelle che fai sono dichiarazioni
            pericolose, che potrebbero autorizzare atti
            ancora
            peggiori.Il mio era un esempio volutamente forte per spiegarti (temo inutilmente perché di lavaggi del cervello ce n'è di vario tipo) che il possesso di un sistema di controllo o repressione o deterrente (come le armi in mano alle forze dell'ordine) non è obbligatoriamente fonte di un loro utilizzo deviato. Ci sono poliziotti che fanno un uso scorretto delle armi e VENGONO PROCESSATI. Che poi i processi finiscano in modo giusto o no è un altro paio di maniche.
            L'unica cosa che mi rattrista....è che poi quando
            le cose vanno a parare davvero male....le spese
            toccano a tutti!! quando invece sarebbe giusto ed
            equo, nel bene o nel male, che le conseguenze
            tocchino solo la gente che,come te, quella data
            situazione l'ha
            voluta.Registrati cosa ho scritto, così poi me lo rinfacci. Ah no scusa, non puoi salvartelo, sarebbe una mossa dittatoriale vero?
          • mi spiace per te scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: Redpill
            - Scritto da: mi spiace per te


            Sempre con la solita solfa del non fidarsi dei


            controllori.


            Ma vi siete accorti che i "controllori" girano


            con armi semiautomatiche? Come mai non vi

            sparano


            a piacimento? Dovreste lamentarvi, potrebbero
            in


            qualsiasi


            momento.





            Qui mi sa che dietro i soliti paladini della


            libertà si celi il classico italiota che vuol


            poter fare tutto sperando che becchino sempre
            e


            solo


            l'altro



            Invece dalle tue dichiarazioni si può evincere

            quanto sia effettivo e grave l'effetto del

            lavaggio mentale al quale hanno sottoposto la

            gente in tutti questi anni e quanto tu sia

            imbevuto di tutto quel miasma mentale che
            passano

            con la tv. Potrebbero spararti in qualsiasi

            momento SOLO perchè portano armi

            automatiche!?!?!?!?!Questa, nel caso tu non lo

            sapessi,si chiamerebbe "repressione

            violenta"...tipica di ogni dittatura che si

            rispetti.Quelle che fai sono dichiarazioni

            pericolose, che potrebbero autorizzare atti

            ancora

            peggiori.

            Il mio era un esempio volutamente forte per
            spiegarti (temo inutilmente perché di lavaggi del
            cervello ce n'è di vario tipo) Vero!Sono contento che almeno di questo ne siamo consapevoli entrambi.che il possesso di
            un sistema di controllo o repressione o
            deterrente (come le armi in mano alle forze
            dell'ordine) non è obbligatoriamente fonte di un
            loro utilizzo deviato.Il potere del controllo, in mano ad una ristretta cerchia di persone, non è fonte obbligatoriamente di un utilizzo deviato dello stesso, come dici tu....ma non è nemmeno GARANZIA di un suo utilizzo CORRETTO.... dato come fatto intrinseco solo perché chi lo usa è "autorizzato" (da se stesso!) Ci sono poliziotti che
            fanno un uso scorretto delle armi e VENGONO
            PROCESSATI. Che poi i processi finiscano in modo
            giusto o no è un altro paio di
            maniche.Si...su questo,appunto, meglio sorvolare.....perché l'interessante del proXXXXX....cioè l'esito....è spesso carnascialesco.(http://www.splash.it/cultura/letteratura/retorica_e_metrica/carnascialesco.htm) Il mettere in piedi una buffonata, per dare una parvenza di coerenza....e finire il tutto come spesso si è fatto...è giustizia??E poi gli stessi vogliono insegnare la morale alle persone....arrogandosi il diritto di vigilare su tutto??


            L'unica cosa che mi rattrista....è che poi
            quando

            le cose vanno a parare davvero male....le spese

            toccano a tutti!! quando invece sarebbe giusto
            ed

            equo, nel bene o nel male, che le conseguenze

            tocchino solo la gente che,come te, quella data

            situazione l'ha

            voluta.

            Registrati cosa ho scritto, così poi me lo
            rinfacci. Ah no scusa, non puoi salvartelo,
            sarebbe una mossa dittatoriale
            vero?Ecco....fino ad ora eri andato bene...argomentando con idee (seppur diverse dalle mie) le tue parole....ora, con questa tua ultima, hai ucciso ogni speranza di una discussione interessante.Buon Proseguimento
          • Osvy scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: mi spiace per te
            Ecco....fino ad ora eri andato
            bene...argomentando con idee (seppur diverse
            dalle mie) le tue parole....ora, con questa tua
            ultima, hai ucciso ogni speranza di una
            discussione interessante.
            Buon ProseguimentoPerché quando tu mi scrivi:Senti Osvaldo.....come già ti ho detto....la cosa brutta è che per causa di persone come te (che si bevono qualsiasi baggianata su immigrati cattivi, talebani e quant'altro) poi sono tutti gli altri a rimetterci.Si dovrebbe, se si potesse, che ogni persona si assumesse le conseguenze dirette (ed esclusive) derivanti dalle proprie ideologie.PS spero di aver utilizzato un linguaggio a te comprensibilehai utilizzato degli argomenti? Mi hai solo offeso, tra l'altro senza nemmeno conoscermi. Che sai di me? Cosa hai letto che abbia scritto io qui su immigrati e talebani? Mi sembri (vedi, io scrivo mi sembri, perché non ti conosco) uno che "spara" ideologie, e chiacchiera per voli pindarici. Allora, io sono una persona concreta, e ti faccio esempi, non chiacchiere, ma temo che sia tempo perso:- se mi capita in un parcheggio di avere una discussione con un XXXXXXXXXX, siccome di sicuro non sono io quello che lo accoltella, vorrei che ci fosse una telecamera che dimostri chi aveva ragione;- se attraverso le strisce e mi mette sotto un pirata, vorrei avere un video che mi permetta di prenderlo;- se cammino per strada ed il pitbull di un XXXXXXXXXX che non lo tiene al guinzaglio mi distrugge una gamba, voglio che si veda che non sono io che sono andato lì a fargli una carezza, chiaro???- se - E GUARDA COSA TI SCRIVO - sono a fare una pacifica manifestazione, ed arriva un poliziotto assatanato che decide di tirarmi una manganellata, e magari mi tira pure un pugno in faccia, VOGLIO UN VIDEO CHE MI PERMETTA - appunto - DI AVERE LA GIUSTA GIUSTIZIA. E non solo: siccome la libertà di espressione va tutelata, e chi ha in mano l'arma pure legittima della repressione può farmi parecchio male (vedi la vicenda della scuola a Genova per il G8), io sono - come succede in altri paesi - perché le forze dell'ordine INDOSSINO UN NUMERO DI IDENTIFICAZIONE, che permetta dai video di risalire a chi dovesse avere comportamenti che possano essere reati, o semplicemente conseguenze in sede civile. E sono convinto che purtroppo - e cronaca e sentenze lo dimostrano - ci siano componenti di forze dell'ordine che abusino del loro ruolo.DOPODICHE' PERO' SIA CHIARO: non mi si dica che Carlo Giuliani era un pacifico manifestante! altrimenti poi chiaro che si possa anche voler equiparare i militanti di Salò con i partigiani! Distinguere, bisogna saper discriminare. Le differenze stanno nei dettagli, spesso.ADESSO LA PALLA VA A TE: scrivimi CASI CONCRETI in cui potresti incorrere tu, in cui un video intaccherebbe la tua libertà. Libertà di cosa: di fare quello che cavolo ti pare senza subirne le conseguenze?...
          • mi spiace per te scrive:
            Re: Echelon

            Perché quando tu mi scrivi:

            ...spero di aver utilizzato un linguaggio a te
            comprensibile

            hai utilizzato degli argomenti? Mi hai solo
            offeso, tra l'altro senza nemmeno conoscermi. Che
            sai di me? Cosa hai letto che abbia scritto io
            qui su immigrati e talebani? Ahi ahi,qui non sei stato attento!Queste parole erano rivolte a Redpill e a Eretico.Tra l'altro avevo pure sbagliato nick e l'avevo anche specificato!Quindi io NON ho offeso nessuno!
            Mi sembri (vedi, io scrivo mi sembri, perché non ti conosco) uno che
            "spara" ideologie, e chiacchiera per voli pindarici. Allora, io sono
            una persona concreta,e ti faccio esempi, non chiacchiere, ma temo che
            sia tempo perso:é vero...scrivi "mi sembri"...ma poi scrivi "temo che sia tempo perso"...quindi qui stai dando per scontato che io non capisca le tue elucubrazioni e quindi, di conseguenza, sei tu che stai offendendo!
            - se mi capita in un parcheggio di avere una
            discussione con un XXXXXXXXXX, siccome di sicuro
            non sono io quello che lo accoltella...
            ...se cammino per strada ed il pitbull di un
            XXXXXXXXXX che non lo tiene al guinzaglio mi
            distrugge una gamba, voglio che si veda che non
            sono io che sono andato lì a fargli una carezza,
            chiaro???Anche io sono una persona pratica,credimi...e ti dico che in questi casi potrebbero anche essere "utili"...ma non indispensabili!Perchè nei casi che hai citato tu la TUA ragione può essere comunque dimostrata...sia in sede civile che penale. Perchè se un cane ti "distrugge la gamba",come dici tu,il proprietario ha torto comunque,al di là che tu gli abbia fatto una carezza o meno.....se uno ti dà una coltellata per unparcheggio,idem...ha torto comunque, al di là di chi ha iniziato per primo!Credo che.almeno su questo,tu possa convenirne con me,no?
            - se - E GUARDA COSA TI SCRIVO - sono a fare una
            pacifica manifestazione, ed arriva un poliziotto
            assatanato che decide di tirarmi una
            manganellata, e magari mi tira pure un pugno in
            faccia, VOGLIO UN VIDEO CHE MI PERMETTA - appunto
            - DI AVERE LA GIUSTA GIUSTIZIA. E non solo:Ecco....GIUSTIZIA....che grande illusione!Pensi che sia un video a darti giustizia?? Pensi che non ce ne siano già abbastanza di video che testimoniano questi casi?? Pensi che,appunto avendo video-documentazione dei soprusi commessi, giustizia sia stata fatta?? La giustizia è BEN ALTRO! La giustizia è certezza dei processi e delle condanne...la giustizia è un rapporto paritario tra cittadino e stato(o suoi rappresentanti),la giustizia è la TOTALE EQUITA' nel trattamento delle parti...etc etc!! COMINCIAMO DA QUESTO!! E poi, se necessarie, potranno pure essereci le telecamere....ma ora...sinceramente...mi sembra tanto come voler andare a togliere la polvere in un angolino....di un mare di letame!
            siccome la libertà di espressione va tutelata, e
            chi ha in mano l'arma pure legittima della
            repressione può farmi parecchio male (vedi la
            vicenda della scuola a Genova per il G8), io sono
            - come succede in altri paesi - perché le forze
            dell'ordine INDOSSINO UN NUMERO DI
            IDENTIFICAZIONE, che permetta dai video di
            risalire a chi dovesse avere comportamenti che
            possano essere reati, o semplicemente conseguenze
            in sede civile. E sono convinto che purtroppo - e
            cronaca e sentenze lo dimostrano - ci siano
            componenti di forze dell'ordine che abusino del
            loro
            ruolo.L'arma della REPRESSIONE non è MAI LEGITTIMA!!http://wikipedia.kataweb.it/wiki/Repressione Ti informo inoltre che per l'assalto alla Diaz,alla quale penso che tu ti riferisca,erano state impiegate NUOVE SQUADRE(non è un errore!NUOVE!)che hanno avuto come "campo di test" proprio la scuola.Hanno impiegato squadre di assalto con soluzioni di nuova generazione per attaccare una scuola...superiore!dove, escluso gli insegnanti, gli altri erano ragazzini/e di 18/19 anni....ai quali hanno spaccato braccia,gambe,mandibole...c'erano gli schizzi di sangue su termosifoni e muri...e c'erano anche i video che documentavano l'ingresso di queste squadre...e pensi che ANCHE SOLO UNO di loro sia stato condannato?? Penso che tu possa immaginare la risposta.
            DOPODICHE' PERO' SIA CHIARO: non mi si dica che
            Carlo Giuliani era un pacifico manifestante!
            altrimenti poi chiaro che si possa anche voler
            equiparare i militanti di Salò con i partigiani!Assolutamente!!
            Distinguere, bisogna saper discriminare. Le
            differenze stanno nei dettagli,
            spesso.Ah caro amico...non sai quanto tu abbia ragione...sono parole sacrosante!Bisogna saper discrimare,distinguere.....distinguere quando le cose sono veramente necessarie e quando no...quando limitazioni arbitrarie delle libertà altrui vengano spacciate come "necessarie",come se fossero richieste a gran voce dalla gente stessa...quando si cerca di insinuare nella gente una senzazione di pericolo diffuso e di origine incerta...quando vengono date notizie che sono totalmente....false e licenziose!potrei andare avanti all'infinito con esempi vari....ma mi fermo qui...e ti dico...amico mio...che ti dò ragione!se la gente riuscisse a guardare un pò più in là del proprio naso,se la gente sapesse davvero cogliere questi "dettagli"...forse sarebbe tutto un pò diverso.
            ADESSO LA PALLA VA A TE: scrivimi CASI CONCRETI
            in cui potresti incorrere tu, in cui un video
            intaccherebbe la tua libertà.Ripondendo a questa tua ultima rispondo anche al tuo post dove affermi che la frase di Franklin è vecchia e stra(ab)usata.Sinceramente penso che alcuni diritti siano imprescindibili ed in quanto tali mai vecchi o sorpassati.Ragionando in punta di principio: nel momento stesso in cui si delega una terza persona come garante della propria sicurezza,la si autorizza implicitamente ad utilizzare tutti i metodi e, a stabilire i limiti, che ritiene adeguati per garantire,appunto,la sicurezza.Ora,chi stabilisce cosa?Chi stabilisce quali siano i limiti e i mezzi considerabili leciti?Questo il senso della massima di Franklin,presumo. Facendo un esempio pratico: un gruppo di ultrà casinari mentre spaccano tutto ti si avvicinano e ti coinvolgono nel marasma.Dal "video" non si vede chiaramente che tu sei totalmente estraneo ai fatti e quindi vieni convocato per chiarimenti.Alla fine viene fuori che tu non c'entri nulla,ma sono scocciature!E se poi allo stadio non sei andato con la moglie? E che non mi si venga a dire che se non voglio essere beccato con l'amante,non devo tradire la moglie!Perché se ciò sia giusto o sbagliato spetterà eventualmente a me e a mia moglie deciderlo,non ad una telecamera della polizia.
            Libertà di cosa: di
            fare quello che cavolo ti pare senza subirne le
            conseguenze?...Penso che questa sia la libertà che quotidianamente persone appartenenti ad una "casta" diversa da quella del cittadino,pensano di avere.
          • Osvy scrive:
            Re: Echelon
            Sono due giorni che provo a risponderti, ma se scelgo "quota" ho un malfunzionamento per cui il cursore mi va per conto suo e non c'è verso di "ammansirlo"... :-(. Appena ci riesco risponderò al tuo commento.Intanto faccio notare che la cronaca si è presa la briga di portarci un esempio "vero": la vicenda del ragazzo di Roma finito in carcere.Al riguardo, riporto questo commento dei difensori: Il video è stato quantomai utile per meglio accertare i fatti. Eapprezzabile che ci sia stato un numero consistente di persone che concoraggio si sono dette pronte a testimoniare e che hanno realizzato econsegnato i filmati. Così hanno affermato gli avvocati Cesare Pirainoe Giacinto Lupice, difensori di Stefano Gugliotta dopo aver appresodella prossima remissione in libertà del loro assistito"ed io aggiungo: altro che "quantomai utile", è stato FONDAMENTALE.Immaginati tu se su quello che è sucXXXXX ci fossero state solo le testimonianze: da una parte il gruppo di polizia "è andata così", dall'altra gli abitanti del posto "è andata cosà"... quel ragazzo in galera ci marciva.Sia scritto con tutto il rispetto per chi fa ogni giorno il proprio dovere rischiando la propria vita - e per i tanti che ce l'hanno rimessa -, e che non merita di fare queste figure.E mi aggiungo al plauso dei difensori agli abitanti "che con coraggio si sono dette pronte a testimoniare e che hanno realizzato e consegnato i filmati". A dopo se riuscirò a quotarti...
          • Osvy scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: mi spiace per teHo capito il problema del quoting: il post tra il mio ed il tuo scritto "occupava" tutti i 7000 caratteri a disposizione. Bisogna fare un po' di spazio. Comunque non la farò troppo lunga: questo non è uno spazio "privato", la discussione ormai è a due e non interessa più nessuno. Tu rimarrai della tua opinione, io della mia. Voglio solo chiarire alcuni dettagli.

            Perché quando tu mi scrivi:

            hai utilizzato degli argomenti? Mi hai solo

            offeso, tra l'altro senza nemmeno conoscermi.
            Ahi ahi,qui non sei stato attento!Queste parole
            erano rivolte a Redpill e a Eretico.Tra l'altro
            avevo pure sbagliato nick e l'avevo anche
            specificato!Non hai chiarito granché. Hai scritto "Osvaldo", e poi "ho sbagliato nick MA SIAMO LI'": il mio nick è "Osvy", quindi sembrava ti riferissi comunque a me. Credo che chiunque abbia letto l'abbia compresa così.
            Quindi io NON ho offesoDiciamo che è chiaro adesso, anche se quel "ma siamo lì" è malizioso,cioè: Osvaldo, Osvy, Eretico, Redpill, "siamo tutti lì". Senza offesa per Eretico e Redpill.

            Mi sembri (vedi, io scrivo mi sembri, perché

            non ti conosco)...

            ma temo che sia tempo perso:
            é vero...scrivi "mi sembri"...ma poi scrivi "temo
            che sia tempo perso"...quindi qui stai dando per
            scontato che io non capisca le tue elucubrazioniNo, ho ritenuto che stavi offendendo, ed ad una persona che offende è inutile rispondere, si sa già come finisce. In questi casi io scrivo "per gli altri" che stanno eventualmente seguendo la discussione.
            e quindi, di conseguenza, sei tu che stai offendendo!vedi sopra
            Anche io sono una persona pratica, credimi...Da quello che scrivi qui mi sembri invece ideologica. Ma ovvio che anche io ho la mia parte di "ideologia".
            e ti
            dico che in questi casi potrebbero anche essere
            "utili"...ma non indispensabili!Perchè nei casi
            che hai citato tu la TUA ragione può essere
            comunque dimostrata...sia in sede civile che
            penale.Vedo che hai una grande fiducia nella giustizia! Eppure con quello chescrivi più sotto non sembrerebbe. Io invece ho pochissima fiducia, senon altro per i tempi che sono necessari. Il deputato Nicola Carigliadel PSDI fu coinvolto in Tangentopoli, ma rinunciò all'immunità e sifece processare. Fu assolto. DOPO 12 ANNI... ha avuto giustizia secondote? Diciamo che è meglio se non sei chiamato a dimostrare niente...
            Perchè se un cane ti "distrugge la
            gamba",come dici tu,il proprietario ha torto
            comunqueNo! Io non sono avvocato, e nemmeno te credo. Non ho citato un esempio a caso. Ho letto - vedremo poi se lo ritrovo - che se vai per fare una carezza ad un pitbull che non conosci e quello ti azzanna, ti becchi una parte di colpa (almeno se non sei un bimbetto), perché si sa che quelli sono cani pericolosi e quindi come dire "te la sei cercata".Un po' come se un XXXXXXXXXX passa tranquillo col rosso, tu arrivi e ci sbatti contro di brutto, però poi viene fuori che lì c'era il limite a 50 e tu facevi 60... ti prendi una parte di colpa.
            se uno ti dà una coltellata
            per un parcheggio, idem...ha torto comunque, al di là di
            chi ha iniziato per primo!E se sostenesse che ha agito per legittima difesa, perché io avevo in mano un randello? La legittima difesa è ammessa: il tabaccaio che spara ed uccide uno che ha un taglierino, va incontro ad "ecXXXXX colposo - o doloso, dipende - di difesa", ma se spara ed uccide uno che lo minacciava con la pistola - e non sta fuggendo -, ha fatto un uso "legittimo" della forza. Non si valutano solo gli "effetti", ma anche le "cause".
            Credo che almeno su questo,
            tu possa convenirne con me, no?come vedi, in senso stretto, no
            Ecco....GIUSTIZIA....che grande illusione!Pensi
            che sia un video a darti giustizia?? Pensi che
            non ce ne siano già abbastanza di video che
            testimoniano questi casi?? Pensi che,appunto
            avendo video-documentazione dei soprusi commessi,
            giustizia sia stata fatta??Ecco, vedi che fiducia hai nella giustizia :-) Ebbene si: se ci sono video chiari la giustizia la ottieni.
            La giustizia è BEN
            ALTRO! La giustizia è certezza dei processi e
            delle condanne...la giustizia è un rapporto
            paritario tra cittadino e stato(o suoi
            rappresentanti),la giustizia è la TOTALE EQUITA'
            nel trattamento delle parti...etc etc!!Io parlo della giustizia PER TE, poi quella dei massimi sistemi la lascio un momento da parte.
            L'arma della REPRESSIONE non è MAI LEGITTIMA!!
            http://wikipedia.kataweb.it/wiki/RepressioneTi metti a giocare con le parole? Quella che per te è repressione,per altri può essere una difesa legittima (es. di Genova: era proprio male sparare ai black-block? lasciamo un momento da parte se hanno "fatto il gioco" di qualcuno che aveva interesse a quello, io parlo in termini terra terra)
            Ti informo inoltre che per l'assalto alla
            Diaz, alla quale penso che tu ti riferiscaCerto
            erano state impiegate NUOVE SQUADRE (non è un
            errore!NUOVE!)che hanno avuto come "campo di
            test" proprio la scuola. Hanno impiegato squadre
            di assalto con soluzioni di nuova generazione per
            attaccare una scuola...superiore!dove, escluso
            gli insegnanti, gli altri erano ragazzini/e di
            18/19 anni....ai quali hanno spaccato
            braccia,gambe,mandibole...c'erano gli schizzi di
            sangue su termosifoni e muri...Che vergogna. Da chi poi dovrebbe tutelarci...Ed io sono stato tra quelli "non di quella parte lì" a pensare e scrivere - per il niente che valgono i miei post - fin dall'inizio che c'era stata una "repressione" vergognosa E DOLOSA.
            e c'erano anche i
            video che documentavano l'ingresso di queste
            squadre...Purtroppo (o per fortuna) la responsabilità penale è personale.Capito perché voglio le casacche col numero? ;-) (ovvio, non ce le daranno mai).Allora, se non riesci ad identificare di preciso chi ha fatto cosa, ci sta anche che se in quattro picchiano ed uno guarda, non si riesca ad attribuire la giusta pena a quei quattro, al massimo si può dare a tutti e cinque la pena di quello che era lì a guardare, omettendo di intervenire.Lo so, al militare se non veniva fuori chi aveva fatto la cavolata, mettevano tutti in castigo. Nella società funziona differente. La prima però è giustizia sommaria, anche se la possibile conseguenza è che non ci siano colpevoli.
            e pensi che ANCHE SOLO UNO di loro sia
            stato condannato??Per la verità mi pare di si. Dovrei fare qualche ricerca, ma qualcuno è stato condannato. Però se non sbaglio è scattata la prescrizione... però in sede civile il risarcimento spetta.Però OVVIO che chi sia stato pestato in quella scuola non sia soddisfatto di "questa" giustizia. Ma è quella che è possibile avere allo stato dei fatti.Il seguito quando posso, sono al lavoro :-(
          • mi spiace per te scrive:
            Re: Echelon
            - Scritto da: Osvy
            questo non è uno spazio "privato", la discussione ormai
            è a due e non interessa più nessuno.Si,lo credo anch'io
            Tu rimarrai della tua opinione, io della miaCredo anche a questo
            Non hai chiarito granché. Hai scritto "Osvaldo",
            e poi "ho sbagliato nick MA SIAMO LI'": il mio
            nick è "Osvy", quindi sembrava ti riferissi
            comunque a me. Credo che chiunque abbia letto
            l'abbia compresa
            così.Mah, direi invece che è molto chiaro. Se poi chi legge si ferma al primopost senza proseguire non sò che dirti
            Diciamo che è chiaro adesso, anche se quel "ma
            siamo lì" è
            malizioso,Non parliamo di malizia e di frasi dette a metà!Anche il tuo "io non faccio chiacchere" è malizioso allora.
            No, ho ritenuto che stavi offendendo, ed ad una
            persona che offende è inutile rispondere, si sa
            già come finisce. In questi casi io scrivo "per
            gli altri" che stanno eventualmente seguendo la
            discussione.Questa mi sembra proprio un'arrampicata sugli specchi!

            Anche io sono una persona pratica, credimi...

            Da quello che scrivi qui mi sembri invece
            ideologica. Ma ovvio che anche io ho la mia parte
            di
            "ideologia".No no,credimi...sono molto pratico! Poi,ovvio,ci sono anche le ideologie...anche perché la praticità non supportata da un'idea è fine a se stessa ed oltremodo becera.
            Vedo che hai una grande fiducia nella giustizia!
            Eppure con quello
            che
            scrivi più sotto non sembrerebbe. Io invece ho
            pochissima fiducia,
            se
            non altro per i tempi che sono necessari. Il
            deputato Nicola
            Cariglia.....Assolutamente NO!!NON HO fiducia nella giustizia!Sei tu ad averne a quanto pare...anche perché non si può avere fiducia a metà!Se ti fidi a passare a "loro" il videocontrollo...se ti fidi della gestione dello stesso...e se hai fiducia del fatto che sarà usato SOLO in maniera giusta ed equa....NON puoi poi non fidarti dei percorsi classici della legge!E'quantomeno contraddittorio.
            No! Io non sono avvocato, e nemmeno te credo.Per fortuna no!Ma per sfortuna per lavoro vi ho a che fare spesso
            non ho citato un esempio a caso. Ho letto - vedremo
            poi se lo ritrovo - che se vai per fare una
            carezza ad un pitbull che non conosci e quello ti
            azzanna, ti becchi una parte di colpa (almeno se
            non sei un bimbetto), perché si sa che quelli
            sono cani pericolosi e quindi come dire "te la
            sei
            cercata".Sinceramente ho i miei dubbi, a meno che non ci sia un intento molestatorio da parte tua.
            Un po' come se un XXXXXXXXXX passa tranquillo col
            rosso, tu arrivi e ci sbatti contro di brutto,
            però poi viene fuori che lì c'era il limite a 50
            e tu facevi 60... ti prendi una parte di
            colpa.Questo è un altro discorso.C'è da esaminare il caso specifico di volta in volta...e comunque sarebbe difficile dimostrare che tu facevi 60
            E se sostenesse che ha agito per legittima
            difesa, perché io avevo in mano un randello? La
            legittima difesa è ammessa:il tabaccaio che uccide uno che lo
            minacciava con la pistola.............
            ..........ha fatto un uso "legittimo" della forza. Con gli "e se" "e ma" si và poco lontano.La legittima difesa è ammessa ma è argomento molto delicato e aleatorio.Bisogna esaminare singolarmente,sempre.
            Non si valutano solo gli "effetti", ma anche le "cause".Non si valutano solo le cause,ma anche gli effetti.(come vedi è equivalente)

            Credo che almeno su questo,

            tu possa convenirne con me, no?

            come vedi, in senso stretto, noNon avevo dubbi su questo,più che altro era una speranza.

            Ecco....GIUSTIZIA....che grande illusione!.....
            Ecco, vedi che fiducia hai nella giustizia :-)
            Ebbene si: se ci sono video chiari la giustizia
            la
            ottieni.Ma io NON HO fiducia nella giustizia infatti!Come detto all'inizio.Continui a contraddirti!All'inizio dici di non averne....ma ti fidi di chi mette e gestisce le telecamere...e ora...credi anche di avere giustizia basandoti su un video.Sei tu, a quanto pare,ad avere una sconfinata fiducia (a sprazzi)nella giustizia.

            La giustizia è BEN

            ALTRO! La giustizia è certezza dei processi e

            delle condanne...!

            Io parlo della giustizia PER TE, poi quella dei
            massimi sistemi la lascio un momento da
            parte.Un sistema presume elementi che lo compongano.Non esiste un "PER TE" scisso dal sistema del quale,nel bene o nel male,fai parte

            L'arma della REPRESSIONE non è MAI LEGITTIMA!!

            http://wikipedia.kataweb.it/wiki/Repressione

            Ti metti a giocare con le parole? Quella che per
            te è
            repressione,
            per altri può essere una difesa legittima...Io non gioco con le parole.Le parole hanno un loro preciso significato e peso che sarebbe utile conoscere.Le parole hanno una forza incredibile,hanno la capacità di far passare cose per altre sotto agli occhi di chi non sa vedere, o capire.Certo,quello che per me è repressione per altri può essere legittimo...come quello che è genocidio per altri può essere "pulizia".Incredibile.
            Che vergogna. Da chi poi dovrebbe tutelarci...
            Ed io sono stato tra quelli "non di quella parte
            lì" a pensare e scrivere - per il niente che
            valgono i miei post - fin dall'inizio che c'era
            stata una "repressione" vergognosa E
            DOLOSA.Appunto.
            Purtroppo (o per fortuna) la responsabilità
            penale è
            personale.
            Capito perché voglio le casacche col numero? ;-)L'idea delle casacche col numero non è male...anche se servirebbe a poco...verranno fuori a dire che hanno solo "eseguito un ordine".
            Allora, se non riesci ad identificare di preciso
            Lo so, al militare se non veniva fuori chi aveva
            fatto la cavolata, mettevano tutti in castigo.
            Nella società funziona differente. La prima però
            è giustizia sommaria...Non penso che sia giustizia sommaria.E'come il discorso del ladro e del palo.Se sei presente,ti limiti a guardare e non fai nulla per impedire un sopruso sei colpevole come chi lo commette.
            Per la verità mi pare di si. Dovrei fare qualche
            ricerca, ma qualcuno è stato condannato. Però se
            non sbaglio è scattata la prescrizione... però in
            sede civile il risarcimento spetta.In verità mi pare proprio di no.Se poi così fosse...e scatta la prescrizione...beh...del risarcimento ne faccio ben poco.
            Però OVVIO che chi sia stato pestato in quella scuola non siasoddisfatto
            di "questa" giustizia. Ma è quella che è possibile avere allo stato dei
            fatti.La giustizia dovrebbe essere GIUSTA per definizione.Non bisogna accontentarsi di questa "strana" brodaglia che passa il convento.E'questa una delle maggiori cause della situazione attuale,l'atteggiamento supino della popolazione alle "decisioni" imposte da chi si autoproclama autorizzato ad imporle.
            Il seguito quando posso, sono al lavoro.Aspetto il seguito
        • Osvy scrive:
          Re: Echelon
          - Scritto da: Sandro

          Ed in tutti i casi te la sei cercata.
          Sei in giro con l'amante? sei ricattabile o
          sXXXXXXXto.Ci sono anche gli investigatori privati ed i paparazzi per questo
          Ti scaccoli di notte lungo la strada? sei sXXXXXXXto.Già, sono tutti lì a vedere che ti scaccolavi...
          Prelevi al bancomat? ti hanno già clonato la carta.??? perché mai? Secondo te le telecamere di videosorveglianza saranno puntate con lo zoom verso la tastiera di un bancomat????
          Naturalmente tutto questo succederà ai comuni
          cittadini... perché chi controlla i controllori?Storia vecchissima, purtroppo.
          ti fidi? io decisamente no.
          Il problema non è la raccolta di informazioni ma
          su chi ha a disposizione queste informazioni.Si, ho capito. Ma a me possono filmarmi 24 ore al giorno, non gli do' tanto materiale con cui sXXXXXXXrmi, capisci... Certo che se scippi una vecchietta, investi qualcuno e te la fili, tiri un sasso ad una finestra, allora insomma che dobbiamo fare, tutelare questi qua? Ormai oggi abbiamo questi strumenti e vanno utilizzati, punto. Ne consegue che almeno siano regolamentati.
          Ma perché i comuni cittadini devono essere
          controllati così capillarmentecosa che di per sé non è chissà quale problema, se non hai comportamenti illeciti
          quando chi governa ha la possibilità di insabbiare
          tutte le proprie malefatte?qui ti do' ragione, non c'è corrispondenza tra le categorie:mi sa che la colpa sia nostra, li eleggiamo noi QUELLI lì!,cambiare voto si può, altrimenti giusto che ce li poppiamo. ciao
      • Osvy scrive:
        Re: Echelon
        - Scritto da: Redpill
        - Scritto da: Difensore

        Echelno, NWO, e tutto cominciato,

        a passi lenti, come un obra, fino a quando le

        prossime generazioni non si

        opporranno...

        Di si curo non sei controllato da un correttore
        ortografico.:-)
        è tutto cominciato
        un ' ombraAnche "Echelno"
        Fai il rally sulle curve del paesello? Ti beccano!magari
        Imbratti muri e segnali stradali con scritte di
        cui non frega niente a nessuno se non per il
        fastidio? Ti beccanoFosse l'ora
        Ed in tutti i casi te la sei cercata.Quoto
    • lagioconda scrive:
      Re: Echelon
      http://www.spazioib.name/708/?ref=cdman 1 Anno - 16.5% MensileScegli il tuo deposito (US$) Monthly Profit (%)Plan 1 da $100 - a $1,000 16.50%180 Giorni - 13% quindicinaleScegli il tuo deposito (US$) Bi Weekly Profit (%)Plan 1 da $30 - a $200 13.00%60 Giorni - 2.7% al giornoScegli il tuo deposito (US$) Daily Profit (%)Plan 1 da $1 - a $20 2.70%
Chiudi i commenti