IBM, PC protetti con un chip

I nuovi PC includeranno una sorta di lucchetto hardware che avrà il compito di proteggere da cracker e virus le password e altri dati sensibili


Armonk (USA) – IBM è pronta a lanciare sul mercato nuovi modelli di PC dotati di un chip che dovrebbe contribuire ad incrementare la sicurezza dei dati e delle password archiviate in locale.

Questa nuova linea di PC con “lucchetto” sarà la prima, secondo Big Blue, ad avvalersi della tecnologia SafeKeeper Trusted I/O Device di National Semiconductor per memorizzare all’interno di un chip l’identità del computer, una sorta di numero seriale unico utilizzato per cifrare tutti i dati archiviati e trasferiti all’interno del sistema.

“Sicurezza, crittazione e gestione delle password sono componenti chiave delle tecnologie ThinkVantage di IBM, che semplificano l’uso del PC e riducono i costi organizzativi per le aziende di tutte le dimensioni”, ha affermato Clain Anderson, program director della divisione PC di IBM.

Il colosso ha spiegato che il dispositivo di sicurezza di National Semiconductor cifra le informazioni utilizzando una chiave utilizzabile esclusivamente da un particolare processore: questo meccanismo, a detta di IBM, rende virtualmente impossibile, per un cracker, accedere da remoto alle informazioni archiviate sul sistema locale.

Tale tecnologia fa parte integrante di quello standard standard di sicurezza, noto come Trusted Computing , promosso da giganti del settore hardware e software come Microsoft, Intel, AMD, HP e la stessa IBM.

IBM conta di integrare il nuovo chippetto in quasi tutte le sue future linee di PC e di notebook. In passato tali dispositivi hanno tuttavia sollevato le rimostranze dei difensori della privacy, i quali sottolineano come i chip di sicurezza possano servire per identificare univocamente ogni PC del pianeta.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    MacOSX ... per carita' ...
    Per favore ... se Gnome ha superato Luna, significa che ha lasciato indietro da un pezzo anche la gui di OSX! :-)
    • Ivi scrive:
      Re: MacOSX ... per carita' ...
      Guarda, in tutta onestà, Gnome potrà aver superato Luna ma per arrivare a Quartz Extreme ed a tutto il sistema grafico di OsX ce ne vuole ancora davvero troppo: basta accontentarsi...Prova un Mac e capirai...ciaoIvan (apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: MacOSX ... per carita' ...
        - Scritto da: Ivi
        Guarda, in tutta onestà, Gnome
        potrà aver superato Luna ma per
        arrivare a Quartz Extreme ed a tutto il
        sistema grafico di OsX ce ne vuole ancora
        davvero troppo: basta accontentarsi...
        Prova un Mac e capirai...
        ciao
        Ivan (apple)Lui come la maggior parte dei winuser non hanno capito che forse tra 2-3 anni avranno il la stessa tecnologia che esiste da qualche anno in OSX.Lascialo stare è un comico...
        • Anonimo scrive:
          Re: MacOSX ... per carita' ...

          Lui come la maggior parte dei winuser non
          hanno capito che forse tra 2-3 anni avranno
          il la stessa tecnologia che esiste da
          qualche anno in OSX.
          Lascialo stare è un comico...stesso cosa per il multitasking su mac, arrivato con 8 anni di ritardo. Stessa cose per l'accelerazione grafica, anche quella anni di ritardo.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            stesso cosa per il multitasking su mac,
            arrivato con 8 anni di ritardo. Stessa cose
            per l'accelerazione grafica, anche quella
            anni di ritardo.sembre con queste stupidate...cos'è ti senti insicuro ?su dai goditi il tuo mediocre windows xp e stai buono.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            stesso cosa per il multitasking su mac,

            arrivato con 8 anni di ritardo. Stessa
            cose

            per l'accelerazione grafica, anche
            quella

            anni di ritardo.

            sembre con queste stupidate...cos'è
            ti senti insicuro ?
            su dai goditi il tuo mediocre windows xp e
            stai buono.sempre stupidate le esigenze degli altri...
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            sempre stupidate le esigenze degli altri...con il termine "stupidate" intendo dire che ogni volta che parla di mac-pc esci con queste cose il multitasking e l'accellerazione grafica.Io rispetto le esigenze degli altri tu invece ti limiti a criticarle...noti la differenza?
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...

            con il termine "stupidate" intendo dire che
            ogni volta che parla di mac-pc esci con
            queste cose il multitasking e
            l'accellerazione grafica.

            Io rispetto le esigenze degli altri tu
            invece ti limiti a criticarle...noti la
            differenza?l'accelerazione grafica e' la base della gui di OSXil multitasking e' la prima vera cosa innovativa dei Mac..ti sembrano stupidate?
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            l'accelerazione grafica e' la base della gui
            di OSXallora conosci Quartz Extreme ?http://www.criticalkernel.com/blog/index.php?entry=entry040801-163249nel mondo windows questa è ancora fantascienza per 2-3 anni. (forse con Longhorn)
            il multitasking e' la prima vera cosa
            innovativa dei Mac..scusami ma se affermi una cosa simile conosci ben poco i Mac o comunque non ci lavori.Fidati conosco i pro e i contro di questi strumenti...e innovazioni ne hanno portate parecchie.
            ti sembrano stupidate?la tecnologia non è una stupidata è un enorme risorsa da condividere.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...

            allora conosci Quartz Extreme ?
            www.criticalkernel.com/blog/index.php?entry=e

            nel mondo windows questa è ancora
            fantascienza per 2-3 anni. (forse con
            Longhorn)e pensa che secondo me sara' assolutamente inutile.
            scusami ma se affermi una cosa simile
            conosci ben poco i Mac o comunque non ci
            lavori.
            Fidati conosco i pro e i contro di questi
            strumenti...e innovazioni ne hanno portate
            parecchie.dipende dai punti di vista. Io le innovazioni le cerco nei software che uso per lavorare.
            la tecnologia non è una stupidata
            è un enorme risorsa da condividere.a parte le cose tutto fumo e niente arrosto. come le finestre che si aprono con l'effetto genie.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo

            allora conosci Quartz Extreme ?


            www.criticalkernel.com/blog/index.php?entry=e



            nel mondo windows questa è ancora

            fantascienza per 2-3 anni. (forse con

            Longhorn)

            e pensa che secondo me sara' assolutamente
            inutilleio una scrivania 3D e la possibilità di organizzare i miei lavori grazie anche in base alla profondità me la sogno la notte se tu ti accontenti del terminale.. fatti tuoi.. abbiamo esigenze diverse, ma non per questo tu sei bravo e io cattivo... chiaro il concetto?:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...

            io una scrivania 3D e la possibilità
            di organizzare i miei lavori grazie anche in
            base alla profondità me la sogno la
            notte se tu ti accontenti del terminale..
            fatti tuoi.. abbiamo esigenze diverse, ma
            non per questo tu sei bravo e io cattivo...
            chiaro il concetto?

            :)una scrivania 3D ??? guarda che ho un pbook e tutto questa profondita' non la vedo proprio... anzi.. mi irritano alquanto gli effetti speciali da filmino di bassa fattura che osx ti da sulle finestre e i requester.abbiamo metri di pargone diversi.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            una scrivania 3D ???
            guarda che ho un pbook e tutto questa
            profondita' non la vedo proprio... anzi..
            mi irritano alquanto gli effetti speciali da
            filmino di bassa fattura che osx ti da sulle
            finestre e i requester.si si certo...sei quello del powerbook che ci mette 4 minuti ad accendersi immagino!gli effetti speciali si possono sostituire, cambiare o togliere.Ma tu ovviamente non lo sapevi...giusto?ma il tuo OSX ha un pulsante in basso a sinistra con scritto START / AVVIO ?
            abbiamo metri di pargone diversi.se cerchi i tasti ctrl+alt+canc rimarrai deluso sorry :)
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...

            si si certo...sei quello del powerbook che
            ci mette 4 minuti ad accendersi immagino!no, ci sta 1 minuto.
            gli effetti speciali si possono sostituire,
            cambiare o togliere.
            Ma tu ovviamente non lo sapevi...giusto?qui da me solo due modalita'.. genie a scale.io vorrei proprio toglierle.
            ma il tuo OSX ha un pulsante in basso a
            sinistra con scritto START / AVVIO ?
            se cerchi i tasti ctrl+alt+canc rimarrai
            deluso sorry :)troll
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            qui da me solo due modalita'.. genie a scale.
            io vorrei proprio toglierle.la modalità genie lasciala perdere....quella scale è ottima e molto veloce.Dipende dalla scheda video del powerbook (sono necessari 16-32mb vram per sfruttare quartzextreme).oppure vai qui e personalizzi le finestre.http://www.unsanity.com/haxies/wsxse vuoi cerco altri shareware simili...
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo

            si si certo...sei quello del powerbook che

            ci mette 4 minuti ad accendersi
            immagino!

            no, ci sta 1 minuto.
            è sempre troppo il mio Powerbook 800Mhz ci mette 30 secondi dal dong alla scrivania...

            trollconcordo...
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            si si certo...sei quello del
            powerbook che


            ci mette 4 minuti ad accendersi

            immagino!



            no, ci sta 1 minuto.



            è sempre troppo il mio Powerbook
            800Mhz ci mette 30 secondi dal dong alla
            scrivania...
            Perché, tu lo spegni il Powerbook???Da anni ormai gli unici riavvii sono quelli dopo un update del sistema, molto meglio lasciarlo in sleep, basta chiudere il display e puoi metterlo anche nello zaino in moto, e quando ti serve alzi il display ed è pronto.Il consumo è irrisorio, in pratica rimane alimentata solo la ram....La schermata di avvio non me la ricordo neanche ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo

            è sempre troppo il mio Powerbook

            800Mhz ci mette 30 secondi dal dong alla

            scrivania...




            Perché, tu lo spegni il Powerbook???
            Da anni ormai gli unici riavvii sono quelli
            dopo un update del sistema, molto meglio
            lasciarlo in sleep, basta chiudere il
            display e puoi metterlo anche nello zaino in
            moto, e quando ti serve alzi il display ed
            è pronto.
            Il consumo è irrisorio, in pratica
            rimane alimentata solo la ram....

            La schermata di avvio non me la ricordo
            neanche ;)si, ma io sono uno di quelli che spegne il televisore per non vedere il puntino rosso :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            è sempre troppo il mio
            Powerbook


            800Mhz ci mette 30 secondi dal
            dong alla


            scrivania...








            Perché, tu lo spegni il
            Powerbook???

            Da anni ormai gli unici riavvii sono
            quelli

            dopo un update del sistema, molto meglio

            lasciarlo in sleep, basta chiudere il

            display e puoi metterlo anche nello
            zaino in

            moto, e quando ti serve alzi il display
            ed

            è pronto.

            Il consumo è irrisorio, in
            pratica

            rimane alimentata solo la ram....



            La schermata di avvio non me la ricordo

            neanche ;)

            si, ma io sono uno di quelli che spegne il
            televisore per non vedere il puntino rosso
            :)Bravo, così stressi inutilmente gli apparecchi.... ;D
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            e pensa che secondo me sara' assolutamente
            inutile.vallo a dire a Microsoft...che stà facendo di tutto per fare un sistema simile (per modo di dire).
            dipende dai punti di vista. Io le
            innovazioni le cerco nei software che uso
            per lavorare.ma questo è ovvio! però sai anche tu che per lavorare bene devi avere delle basi solite/affidabili/performanti dove girano i software per lavorare.Quindi è importante l'hw e il sw.
            a parte le cose tutto fumo e niente arrosto.
            come le finestre che si aprono con l'effetto
            genie.ma tu riassumi un sistema come OSX in questo modo ????queste effetti delle finestre possono essere disabilitati, cambiati e personalizzati....OSX è affidabile, sicuro e stabile questo è importante/indispensabile per un sistema operativo.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...

            ma tu riassumi un sistema come OSX in questo
            modo ????ti ho illustrato cosa non mi piace di Osx. L'interfaccia.
            queste effetti delle finestre possono essere
            disabilitati, cambiati e personalizzati.ok, come disabilito tutti gli effetti che sul pbook girano lenti?
            ...OSX è affidabile, sicuro e stabile
            questo è importante/indispensabile
            per un sistema operativo.sicuro e affidabile .. mah.. secunia l'ha definito il sistema con piu' falle critiche.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            ti ho illustrato cosa non mi piace di Osx.
            L'interfaccia.hai ragione meglio quel misto di disney-pokemon di Windows XP.
            ok, come disabilito tutti gli effetti che
            sul pbook girano lenti?quale effetto ?
            sicuro e affidabile .. mah..
            secunia l'ha definito il sistema con piu'
            falle critiche.falle sistemate da parecchi mesi..e poi queste "falle/bug" non hanno dato problemi a nessuno visto che questi servizi sono disabilitati di default.Windows invece per ogni stupidata, service pack, immagini jpg/tiff manda in crash il computer ogni 2 secondi.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            Windows invece per ogni stupidata, service
            pack, immagini jpg/tiff manda in crash il
            computer ogni 2 secondi.BUM!(troll) avanti un altro...
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo

            la tecnologia non è una stupidata

            è un enorme risorsa da
            condividere.

            a parte le cose tutto fumo e niente arrosto.
            come le finestre che si aprono con l'effetto
            genie.Poche storie, non hai un Powerbook, le finestre NON si aprono con l'effetto "genie". Quell'effetto c'è solo per le finestre iconizzate nel dock e oltretutto è disinseribile.A parte questo le animazioni hanno una loro specifica e importante funzione: permettono di capire cosa "va" e "dove". Prendi per esempio Exposé (che puoi capire solo su un mac, le implementazioni su PC sono lontane, e parecchio, dall'essere paragonabili), quando hai una decina o più documenti aperti in Photoshop, l'animazione permette all'occhio di non perdere il riferimento spaziale del documento originariamente in primo piano, mentre permete allo stesso tempo di rendere visibili tutti gli altri. Se fosse "in tempo reale", ovvero on/off, non sapresti mai quale tra quei documenti sparsi sul desktop era quello originario, perché non c'era modo di "seguirlo" seppure in circa 1/20 di secondo.La stessa importanza, forse addirittura maggiore, l'animazione ce l'ha nella funzione attivata dal tasto F11: in mancanza di animazione un utente impreparato non potrebbe in nessun modo capire cosa è effettivamente successo.È ovvio che usare OSX come si usa Windows non serve a capire quanta importanza abbiano certi "dettagli".Altrettanto ovvio è che la velocità delle animazioni è sempre e comunque di circa 1/20 di secondo, a prescindere dalle finestre aperte o dalle applicazioni attive.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            sembre con queste stupidate...cos'è
            ti senti insicuro ?
            su dai goditi il tuo mediocre windows xp e
            stai buono.hai proprio ragione, cosa sono multitasking e opengl in confronto all'effetto genio e alle trasparenze!!!Juice
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            hai proprio ragione, cosa sono multitasking
            e opengl in confronto all'effetto genio e
            alle trasparenze!!!

            JuiceEccolo un altro che pensa che la sua microsoft ha inventato tutto.x windows questa è ancora fantascienza...http://www.criticalkernel.com/blog/index.php?entry=entry040801-163249certo ci sono arrivati prima questi di MS ma ovviamente il loro sistema è rimasto tecnologicamente inutile e mediocre.(non solo la gui ma tutto il sistema)
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            Eccolo un altro che pensa che la sua
            microsoft ha inventato tutto.errore.uso windows e linux e preferisco linux.la microsoft mi lascia indifferente.volevo solo far notare la castroneria che hai detto ma mi rendo conto di stare a discutere con un adolescente.di fatto la tua risposta non c'entra una mazza.JUICE
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            errore.
            uso windows e linux e preferisco linux.
            la microsoft mi lascia indifferente.si certo...
            volevo solo far notare la castroneria che
            hai detto ma mi rendo conto di stare a
            discutere con un adolescente.Quale castroneria che OSX è solo effettini e trasparenze ?ahh no quello sei tu.Ragazzo se non conosci OSX evita di criticarlo.Io adolescente ? sono 20 anni che lavoro come grafico...non mi limito a scrivere sul forum di PI per passare la mia giornata come nel tuo caso.
            di fatto la tua risposta non c'entra una
            mazza.tu sei quello che pensa che OSX sia solo effettini e trasparenze ????lascia perdere...hai fatto una figuraccia da incompetente.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            di fatto la tua risposta non c'entra una
            mazza.

            JUICEla prossima volta devo farti un disegnino ?ti ho inserito un link che ti spiega come viene sfruttata l'accellerazione grafica della GUI di OSXhttp://www.criticalkernel.com/blog/index.php?entry=entry040801-163249In LINUX e WIN esiste qualcosa di tecnologicamente più evoluto eh?NO.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Eccolo un altro che pensa che la sua

            microsoft ha inventato tutto.

            errore.
            uso windows e linux e preferisco linux.
            la microsoft mi lascia indifferente.

            volevo solo far notare la castroneria che
            hai detto ma mi rendo conto di stare a
            discutere con un adolescente.

            di fatto la tua risposta non c'entra una
            mazza.

            JUICEsuperespertoni multitasking e OpenGL perche non rispondete alla mia domanda visto che ci siete?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=746967io ho dovuto risolvere su Mac OSXhttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=747298con questo voglio anche dimostrare che spesso si da dell'utonto al Macuser di turno... e poi nessuno risponde ad un problemino che può capitare a chi deve lavorare sul serio...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX ... per carita' ...
            - Scritto da: Anonimo
            Hai talmente tanti preconcetti sbagliati che
            non so neanche da dove cominciare :|
            OSX è , per così dire, "un po'
            diverso" da quello che immagini, tanto perBe', in effetti non lo conosco se non "di vista", provato ogni tanto e mai posseduto. Ma non ho alcun preconcetto su OSX, anzi per quel che ho visto credo che sia ben impostato per l'uso di tutti i giorni.Io i preconcetti li ho sui concetti (scusa il bisticcio): grafica hardware, multitasking software. E su un monte di altre cose, in effetti, ma senza particolare riferimento a una qualsivoglia piattaforma.
            cominciare è la GPU (e non la CPU)
            che si occupa di gestire la grafica in PDF
            della GUI. Come dire: accelerazione grafica hardware, perche` immagino la sigla stia per Graphics Processing Unit. Bene per i PDF, una volta definito il formato, si puo` tradurre il programma che lo interpreta in un firmware. Ma anche i videogiochi in raycasting li fanno coi PDF? Non credi che delegare alla "GPU" il compito di dare il permesso al programmatore di accelerare la grafica a certe condizioni sia un vero e proprio dictatum?
            Per il multitasking.....se la tua esperienza
            è il multitasking dei Windows della
            serie NT (4, 2k, XP) credo che rimarresti un
            bel po' sorpreso nel provare quanto
            può essere diverso lo stesso concetto
            di multitasking in uno Unix. ;DBe', se Linux e` un derivato di Unix, allora l'ho presente: e` multitasking via software, gestito solo in minima parte dall'architettura x86 (operazioni di task switching, salvataggio degli environment fra un task e l'altro, protezione delle aree di memoria definite dai selettori, ma nessuna assegnazione di timeslice, nessuna protezione contro accessi simultanei a risorse condivise, nessuna area di memoria globale, nessun supporto per i segnali semaforo...).E come potrebbe essere poi cosi` diverso, essendo implementato via software comunque? Certo, se i sistemisti s'impegnano puo` diventare perfettamente stabile, ma MAI efficiente come un multitasking a livello hardware, l'unico di cui sarei veramente soddisfatto.Probabilmente la pensiamo diversamente, visto che ritieni che tutti i miei "preconcetti" siano sbagliati. Ma ho paura che siano esatti al 100%, purtroppo. E comunque, come si suol dire, chi vivra` vedra`.
    • Anonimo scrive:
      Re: MacOSX ... per carita' ...
      - Scritto da: Anonimo
      Per favore ... se Gnome ha superato Luna,
      significa che ha lasciato indietro da un
      pezzo anche la gui di OSX!

      :)ahaha sei divertente!hai un futuro con Zelig....
      • Anonimo scrive:
        Re: MacOSX ... per carita' ...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Per favore ... se Gnome ha superato
        Luna,

        significa che ha lasciato indietro da un

        pezzo anche la gui di OSX!



        :)

        ahaha sei divertente!
        hai un futuro con Zelig....Io di sistemi operativi ne ho studiati davvero tanti non dico tutti ma quasi. Devo dire che l'ottimo OSX che vi ha abbagliato cosi tanto e frutto di un enorme lavoro di cambiamento di apple e direi anche ben riuscito
        • Anonimo scrive:
          Re: MacOSX ... per carita' ...
          - Scritto da: Anonimo
          Io di sistemi operativi ne ho studiati
          davvero tanti non dico tutti ma quasi. Devo
          dire che l'ottimo OSX che vi ha abbagliato
          cosi tanto e frutto di un enorme lavoro di
          cambiamento di apple e direi anche ben
          riuscitoinfatti è un ottimo sistema operativo...:)
    • Anonimo scrive:
      Re: MacOSX ... per carita' ...
      - Scritto da: Anonimo
      Per favore ... se Gnome ha superato Luna,
      significa che ha lasciato indietro da un
      pezzo anche la gui di OSX!

      :)MMmmmmm.... dopo averlo letto ho pensato che questo post avrebbe scatenato un bel flame...E difatti....
      • Anonimo scrive:
        Re: MacOSX ... per carita' ...
        - Scritto da: Anonimo
        MMmmmmm.... dopo averlo letto ho pensato che
        questo post avrebbe scatenato un bel
        flame...

        E difatti....forse perchè è tutto falso...sai al mondo non esistono solo persone che utilizzano windows!per fortuna!
  • Anonimo scrive:
    si è lasciata Windows alle spalle ?
    Per diretta esperienza con tecnici e mercato del software sia in ambito pubblico che privato, sostengo che è ben lontano il giorno in cui Win.x sarà superato. La dichiarazione non è soltanto eccessivamente ottimistica, ma sfida l'intelligenza di chi la legge: win.x è un sistema completo, gnome.x è soltanto una delle tante interfacce grafiche che debbono poggiare su altri sistemi operativi tanto potenti quanto indipendenti da essi: è come paragonare una casa automobilistica con una ditta che costruisce cruscotti o fanalini. Quanto al mac stessa considerazione. Per i meno esperti (e non fanatici): trovate qualcuno che usa linux, dopo avere capito che è un sistema operativo che si vende in edicola, fatevi fare una bella giratina guidata. Poi trovate un amico che usa mac e fate la stessa cosa. Alla fine tornerete a casa e bacerete il vostro pc da 300 euro con win.versione che vi pare che gira e che "fa di tutto ". Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: si è lasciata Windows alle spalle ?
    • Anonimo scrive:
      Re: si è lasciata Windows alle spalle ?
      - Scritto da: Anonimo
      Per diretta esperienza con tecnici e mercato
      del software sia in ambito pubblico che
      privato, sostengo che è ben lontano
      il giorno in cui Win.x sarà superato.Quanto a popolarita`, probabilmente si.
      La dichiarazione non è soltanto
      eccessivamente ottimistica, ma sfida
      l'intelligenza di chi la legge:Be', dovessi essere totalmente sincero risulterei ancora piu` offensivo io: per me tutti i sistemi operativi moderni sono ben poco intelligentemente organizzati, e devo dire che la veste grafica, tutti i bottoncini e il fatto che si possa fare un collegamento da qui a li e che abbiano un cestino centralizzato o meno, e altro... sono tutti fronzoli terribilmente insignificanti. Basta una tastiera, una modalita` di visualizzazione puramente testuale con possibilita` APA per eventuali output grafici, e un sistema esperto. Quando vedro` un sistema esperto che sa interpretare la frase:"vammi a cercare l'ultima versione di firefox, poi me la scarichi e me la installi"allora potrei anche chiamarlo qualcosa di nuovo, una vera innovazione. Ma le attuali "GUI" sono solo la superficie di un sistema. So che in effetti ormai siamo in pochi a farlo, ma a me interessa piu` quel che c'e` sotto. A ogni modo, e` inutile recriminare: ormai i computers sono piu` che altro qualcosa da vendere, non e` necessario che funzionino con la precisione e la sicurezza che li caratterizzava un tempo, tanto non si sta davvero a guardare quello. L'importante e` che esteriormente sembri facile da usare. E renderei atto a chi risponderebbe che "beh, non e` che uno per guidare una macchina debba per forza farsi un corso sulla sua struttura interna". Vero, verissimo. Infatti mi limito a accettare il fatto: saperne di piu`, aver visto tutto sapendo tutto, e` stata solo una frustrazione che ogni tanto, come per esempio ora, si fa risentire.
      win.x
      è un sistema completo, gnome.x
      è soltanto una delle tante interfacce
      grafiche che debbono poggiare su altri
      sistemi operativi tanto potenti quanto
      indipendenti da essi: è come
      paragonare una casa automobilistica con una
      ditta che costruisce cruscotti o fanalini.Be', Windows e` il nome sotto cui tutto il sistema e` distribuito. In fin dei conti anche lui e` partito da essere un "cruscotto coi fanalini" di MS-DOS. Allora tutti o quasi scrivevano "win" per farlo partire e non degnare d'uno sguardo quel "prompt" col cursorino lampeggiante. Oggi si scrive "startx" ma la sostanza non mi sembra granche` diversa. E` chiaro che la "sfida" era rivolta alla GUI di Mac OS X, non al sistema in se`, come e` chiaro che per Windows s'intendesse in questo ambito, la GUI di Windows. Oh, e comunque, ho l'impressione che la GUI sia ormai gran parte del sistema. Ovvero, dal mio personalissimo punto di vista, quasi tutto il sistema e` un fronzolo.
      Quanto al mac stessa considerazione. Per i
      meno esperti (e non fanatici): trovate
      qualcuno che usa linux, dopo avere capito
      che è un sistema operativo che si
      vende in edicola, fatevi fare una bella
      giratina guidata. Poi trovate un amico che
      usa mac e fate la stessa cosa. Alla fine
      tornerete a casa e bacerete il vostro pc da
      300 euro con win.versione che vi pare che
      gira e che "fa di tutto ". CiaoFa di tutto... incluso quel che non gli si chiede di fare, come eseguire controlli ActiveX (vedi dialers), ritardare le scritture su disco ANCHE quando gli e` stato esplicitamente indicato di trattare la periferica come un disco rimovibile (vedi la maledetta necessita` di "rimozione sicura dell'hardware", pena il possibile fallimento di scritture indirizzate alla Master File Table, o $mft), interpretare ed eseguire codice HTML contenente riferimenti ad oggetti di sistema in un messaggio di posta (vedi worms, trojans e compagnia bella). Anche gli altri hanno difetti, ma questi dal mio punto di vista pregi non sono.Mah, non ci vedo tutta questa differenza: icone, finestre, bottoncini e sfondi. Diciamo che piuttosto, il Mac e` sicuramente piu` coerente con il proprio hardware, mentre i PC da un lato hanno puntato sulla retrocompatibilita` conservando "bagagli" introdotti fin dagli ultimi anni 70 del secolo scorso, e dall'altro su un prezzo minore affidandosi che so, a BIOS e assemblaggi "made in taiwan" che ovviamente riflettono una maggiore superficialita` e impacchettatura "in fretta e furia". I MAC sono per un pubblico piu` esigente, che bada di piu` al dettaglio, anche se NON necessariamente a quelli tecnici: piu` o meno, il pubblico e` fatto di utenti, non di programmatori. Ma tutto questo non dipende ne` dal sistema operativo, ne` dalla sua GUI.ps.Ergo, in effetti anche a me sembra un po' ridicola la "sfida", e il confronto di una GUI con un'altra, pero` riconosco che per quel che riguarda il successo nella accettazione di un sistema da parte della gente, e` probabilmente di fondamentale importanza.Be', che faccio? Concludo dicendo che ai tempi dei 286 i ragni dal buco ci si cavavano davvero, che usare quei computer scrivendo "dir" al posto di un doppioclick su un'icona (battere quattro tasti includendo l'invio, contro al tempo impiegato per puntare e cliccare) non era poi cosi` spaventoso? Ma in qualche modo si doveva far credere che i computers fossero semplici da usare. Prima non era cosi` chiaro, questo concetto... ah, ma oggi sono diversi.Gente che si trova perfettamente a suo agio nei menu ultra-abbreviati e negli OBBROBRI concettuali che caratterizzano le interfacce utente dei cellulari?==================================Modificato dall'autore il 19/09/2004 5.03.49
    • KerNivore scrive:
      Re: si è lasciata Windows alle spalle ?
      - Scritto da: Anonimo
      La dichiarazione non è soltanto
      eccessivamente ottimistica, ma sfida
      l'intelligenza di chi la legge: win.x
      è un sistema completo, gnome.x
      è soltanto una delle tante interfacce
      grafiche che debbono poggiare su altri
      sistemi operativi L'unico eccesso di ottimismo e' stato quello di pensare che la gente fosse in grado di capire che si stavano confrontando due GUI e non due sistemi operativi completi.Il tuo post dimostra perfettamente che hanno ecceduto.
    • Anonimo scrive:
      ma tu sei fuori come un vaso di gerani!
      - Scritto da: Anonimo
      Quanto al mac stessa considerazione.[..]
      Poi trovate un amico che
      usa mac e fate la stessa cosa. Alla fine
      tornerete a casa e bacerete il vostro pc da
      300 euro con win.versione che vi pare che
      gira e che "fa di tutto ". Ciaocon un PC da 300! Euri non ci fai girare proprio un tubo, a cominciare dall'ultimo giochino che va tanto di moda passando per il DVD per finire con la tua nuova telcamera digitale o macchina fotografica oppure il tuo cellulare bluethoot...e di grazia, in che cosa una Mac sarebbe inferiore ad un PC Wintel? la GUI di OSX è perfettamente integrata con l'OS ad un livello che nemmeno sei in grado di capire... il motore grafico di tutto ciò che è 2D su MacOSX è basato su PDF grazie a Quatz (questo comporta dei vantaggi notevoli) per il 3D OpenGL è anch'esso implementato al livello di OS con QuartzExtremema ad esempio anche il correttore testuale è integrato nell'OS (ciò vuol dire che un programmino come SimpleText senza una sola riga di codice in più è in grado di corregere testi, usare trasparenze e grafici ed oggetti 3D)...ora, se ci arrivi, non ti fermare all'esempio banale che ti ho portato, perché quello che conta è il metodo scientifico, se con un fiammimero posso accendere una candela con lo stesso posso anche incendiare una foresta...tanto è vero che la M$ stessa con longhorn sta cercando di copiare OSX con la sua Areo, Aria(?)... a proposito se vuoi vedere cosa i sistemi M$ faranno tra più di un anno, ti basta vedere quello che MacOSX farà tra tre mesi:http://www.apple.com/macosx/tiger/per non parlare del fatto che MacOSX è estremamente flessibbili, mentre con Win anche un problemino semplice diventa spesso un problema a cui nessuno sa rispondere:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=746967dimmi tu ora se pensi che il tuo WinXx sia ancora avanti...(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: ma tu sei fuori come un vaso di gera
        - Scritto da: Anonimo Sono un altro...
        con un PC da 300! Euri non ci fai girare
        proprio un tubo, a cominciare dall'ultimo
        giochino che va tanto di moda passando per
        il DVD per finire con la tua nuova telcamera
        digitale o macchina fotografica oppure il
        tuo cellulare bluethoot...E perchè ? In generale i giochini girano tranquillamente su tutti i PC recenti, il lettore DVD in genere c'è anche sui PC da 300 Euro, ed eventualmente sostituirlo con un masterizzatore DVD costa poco di più, le porte USB (per la macchina fotografica) ci sono, a volte ci sono anche le Firewire (per la telecamera) e comunque una scheda Firewire costa 25 Euro. Sul bluethoot dovremmo essere sui 30 Euro.Alla fine, monitor escluso, magari, se ti serve tutto, non stai nei 300 Euro, ma sicuramente stai nei 400. Con il monitor diciamo che riesci a farti un PC a 500 Euro senza problemi.
        e di grazia, in che cosa una Mac sarebbe
        inferiore ad un PC Wintel? la GUI di OSX
        è perfettamente integrata con l'OS ad
        un livello che nemmeno sei in grado di
        capire... Non conosco OS-X e quindi passo la mano.......
        per non parlare del fatto che MacOSX
        è estremamente flessibbili, mentre
        con Win anche un problemino semplice diventa
        spesso un problema a cui nessuno sa
        rispondere:Sfondi una porta aperta, però...
        punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=746967... non pensi che se inizi un post esordendo con "sapientoni x86 chi mi aiuta?" ottieni il risultato che chi ti saprebbe aiutarti ti prende per un troll ed evita accuratamente di risponderti ?Ad ogni modo, è vero che la gestione della rete di Windows 2000 non sarà il massimo, però Win 98 è una versione home non pensata per lavorare in rete locale (all'epoca esisteva Win NT che infatti non ha alcun problema con Win 2000). In particolare Win 98 non ha una gestione completa degli utenti, e quindi ci sono dei problemi di autenticazione quando deve colloquiare con Win 2000. Ad ogni modo il fatto che ci siano dei problemi non vuole assolutamente dire che non si possa fare.Comunque se ci pensi problemi causati da cambi radicali di architettura non li trovi solo in Windows, ma anche sui Mac, basta ricordare il passaggio da OS9 e OS-X ....
        • Anonimo scrive:
          Re: ma tu sei fuori come un vaso di gera
          - Scritto da: Anonimo
          sicuramente stai nei 400. Con il monitor
          diciamo che riesci a farti un PC a 500 Euro
          senza problemiappunto con un PC da 300 Euro non ci fai girareproprio un tubo, ecco che come minimo devi arrivare a 500, ma se vuoi un PC che minimamente sia paragonabile ad un Mac devi salire ancora di qualcosa...dire che basta un PC da 300 euro è trollare...

          per non parlare del fatto che MacOSX

          è estremamente flessibbili, mentre

          con Win anche un problemino semplice diventa

          spesso un problema a cui nessuno sa

          rispondere:

          Sfondi una porta aperta, però...

          ... non pensi che se inizi un post esordendo
          con "sapientoni x86 chi mi aiuta?" ottieni
          il risultato che chi ti saprebbe aiutarti ti
          prende per un troll ed evita accuratamente
          di risponderti ?può darsi; ma non era piena di "geni" x86 questo forum? una rispostina facile facile potevano darla......sono solo buoni a denigrare un OS che non conoscono e a sbavarsi dietro...qualcuno ha risposto, qualcuno mi ha consigliato un software a pagamento, qualcuno ha ammesso che non si poteva fare... alla fine ho fatto fare tutto ad un Mac:tell application "Finder"mount volume "smb://utente:password@192.168.1.xx/condivisione/"duplicate folder "origine" of "Win98"to folder "Back-Up" of disk "Win2k server" replacing yeseject disk "Win2k server"end tell
          Ad ogni modo, è vero che la gestione
          della rete di Windows 2000 non sarà
          il massimo, però Win 98 è una
          versione home non pensata per lavorare in
          rete localemi dici poco, ma la connesione non era il solo problema
          Ad ogni modo il
          fatto che ci siano dei problemi non vuole
          assolutamente dire che non si possa fare.finora nessuno mi ha risposto... quindi: o non si può fare oppure questo forum e pieno di trolloni di cui sopra..
          Comunque se ci pensi problemi causati da
          cambi radicali di architettura non li trovi
          solo in Windows, ma anche sui Mac, basta
          ricordare il passaggio da OS9 e OS-X .... avrei cambiato mount volume "smb://utente:password@192.168.1.xx/mount volume "afp://utente:password@nomeMac/ed il gioco era fatto...volevo anche dimostrare che spesso danno dell'utonto al Macuser di turno... e poi nessuno risponde ad un problemino che può capitare a chi deve lavorare sul serio...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma tu sei fuori come un vaso di gera
            - Scritto da: Anonimo
            volevo anche dimostrare che spesso danno
            dell'utonto al Macuser di turno... e poi
            nessuno risponde ad un problemino che
            può capitare a chi deve lavorare sul
            serio...

            (apple)Eh, ma "loro" fanno tutti il 3D con Maya per Weta e Pixar.......su PC da 300 Euro comprese DUE Wildcat e il case in vera lamiera stampata.......... ;D
          • Anonimo scrive:
            Re: ma tu sei fuori come un vaso di gera
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            sicuramente stai nei 400. Con il monitor

            diciamo che riesci a farti un PC a 500
            Euro

            senza problemi

            appunto con un PC da 300 Euro non ci fai
            girare
            proprio un tubo, ecco che come minimo devi
            arrivare a 500, ma se vuoi un PC cheBeh, magari conosce negozi buoni e probabilmente intendeva senza monitor... mica tutti lo buttano quando cambiano computer...
            minimamente sia paragonabile ad un Mac devi
            salire ancora di qualcosa...Dipende ovviamente dal Mac...
            dire che basta un PC da 300 euro è
            trollare...
            ....
            può darsi; ma non era piena di "geni"
            x86 questo forum? una rispostina facile
            facile potevano darla...In tutta franchezza... se io lo avessi saputo la risposta non so se te l'avrei data... ....

            Ad ogni modo il

            fatto che ci siano dei problemi non
            vuole

            assolutamente dire che non si possa
            fare.

            finora nessuno mi ha risposto... quindi: o
            non si può fare oppure questo forum e
            pieno di trolloni di cui sopra..La seconda...A proposito, hai visto il trollone delle 18.02 ? Così tanto per puntualizzare..

            Comunque se ci pensi problemi causati da

            cambi radicali di architettura non li
            trovi

            solo in Windows, ma anche sui Mac, basta

            ricordare il passaggio da OS9 e OS-X
            ....

            avrei cambiato
            mount volume
            "smb://utente:password@192.168.1.xx/
            mount volume "afp://utente:password@nomeMac/
            ed il gioco era fatto...Ovviamente non intendevo in questo caso specifico...

            volevo anche dimostrare che spesso danno
            dell'utonto al Macuser di turno... e poi
            nessuno risponde ad un problemino che
            può capitare a chi deve lavorare sul
            serio...Ah... capito... volevi fare il troll anche tu... ma sai che proprio non c'ero arrivato ?
    • Anonimo scrive:
      Re: si è lasciata Windows alle spalle ?
      - Scritto da: Anonimo
      Per diretta esperienza con tecnici e mercato
      del software sia in ambito pubblico che
      privato, sostengo che è ben lontano
      il giorno in cui Win.x sarà superato.
      La dichiarazione non è soltanto
      eccessivamente ottimistica, ma sfida
      l'intelligenza di chi la legge: win.x
      è un sistema completo, gnome.x
      è soltanto una delle tante interfacce
      grafiche che debbono poggiare su altri
      sistemi operativi tanto potenti quanto
      indipendenti da essi: è come
      paragonare una casa automobilistica con una
      ditta che costruisce cruscotti o fanalini.
      Quanto al mac stessa considerazione. Per i
      meno esperti (e non fanatici): trovate
      qualcuno che usa linux, dopo avere capito
      che è un sistema operativo che si
      vende in edicola, fatevi fare una bella
      giratina guidata. Poi trovate un amico che
      usa mac e fate la stessa cosa. Alla fine
      tornerete a casa e bacerete il vostro pc da
      300 euro con win.versione che vi pare che
      gira e che "fa di tutto ". CiaoVuoi dire "tutto" quello che fa comodo agli spammers, ai virus vriters ecc. vero? non "tutto" quello che dice chi lo usa! :DInoltre la separazione gui OS e' un indubbio vantaggio che su win ti puoi sognare!
      • Anonimo scrive:
        Re: si è lasciata Windows alle spalle ?
        Questa si chiama invidia...insomma, ho sborsato un capitale x comprare l'ultimissima versione di Windows, e ora mi dicono che è superato???
        • Anonimo scrive:
          Re: si è lasciata Windows alle spalle ?
          - Scritto da: Anonimo
          insomma, ho sborsato un capitale x comprare
          l'ultimissima versione di Windows, Questa si chiama stupidità...
          e ora mi dicono che è superato???veramente lo dicevano già prima...(apple)
  • Anonimo scrive:
    gnome a kde gli rompe il culo
  • Anonimo scrive:
    Commento sull'articolo
    letto il forum ed ho notato che nessuno ha letto l'articolo:"""La nuova release di GNOME migliora poi il file-manager (Nautilus), ora capace di associare automaticamente determinati tipi di filealle applicazioni registrate, ..."""come se prima non fosse possibile associare un'applicazione ad un tipo di file, e poi cosa vuol dire "applicazioni registrate"?La modifica in questione e' un po' troppo tecnica per essere riassunta in due righe, ma forse si poteva dire cosa cambia nell'interfaccia e basta, per esempio che, a differenza di xp, il menu contestuale non ha un sottomenu per le applicazioni alternative (apri con ...), ma subito sotto apri.Magari era il caso far notare che per associare una nuova applicazione non c'e' possibilita' di andarla ad appiccicare li' dal menu principale, ma bisogna sceglierla dalla lista dei file eseguibili in /usr/bin o qualunque altra posizione. Decisamente non mi sembra un passo avanti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Commento sull'articolo
      Questo è esattamente il comportamento di OSX fin dalla beta pubblica del 2000...I file jpg creati con Photoshop si aprono con Photoshop, i creati con Graphic Converter con Graphic Converter... Inoltre se fai tasto destro scegli da una lista di applicazioni che supportano l'apertuta di quel file... Se scegli "Apri con..." su OSX cambi l'impostazione file x file selezionato (o per selezioni multiple di file)...
  • Anonimo scrive:
    Re: Differenze fondamentali
    - Scritto da: FDG
    Mi pare necessario dare qualche spiegazione.Mi pare necessario che tu "legga" qualche spiegazione!Mac OSX e' un sitema *nix a tutti gli effetti pratici e sostanziali!La gui e l'interfaccia sono quello che sono e ampiamente (per fortuna) separate dal sistema nel vero senso della parola!Certo per il "macaco" medio (che il sistema non lo vedeva prima (di OSX col vecchio macos) e continua a non vederlo ora tutto "appare" nelle stesse logiche di interfaccia utente il che non toglie che il "sistema" per chi lo "vedeva" prima e lo "vede" ora sia somigliante al precedente piu' o meno come un passero somiglia ad una mosca! (ripeto grazie a Dio).Ti consiglio di leggere di piu' e comprare un paio di occhiali che ti aiutino a distinguere i passeri dalle mosche! :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenze fondamentali

      Certo per il "macaco" medio (che il sistema
      non lo vedeva prima (di OSX col vecchio
      macos) e continua a non vederlo ora tutto
      "appare" nelle stesse logiche di interfaccia
      utente il che non toglie che il "sistema"
      per chi lo "vedeva" prima e lo "vede" ora
      sia somigliante al precedente piu' o meno
      come un passero somiglia ad una mosca!
      (ripeto grazie a Dio).:|
  • Anonimo scrive:
    Viva Kmail e KDE
    (win)kde (win) kmail maledetto Novel anche SuSe mi rovini maledette multinazionali mettono sempre le mani sulle cose piu belle e sele fanno sue altro che sorgente aperto !!!! solo per coprire le apparenze ,ricordarte se un giorno linux di novel riuscira a sfondare sara peggio di zio bill e comincera a brevetteare e fare progetti altro che open !!!! direi chiusi .:@ addio suse ,almeno quella un po piu libera.:$
    • Anonimo scrive:
      Re: Viva Kmail e KDE
      - Scritto da: Anonimo
      (win)kde (win) kmail
      maledetto Novel anche SuSe mi rovini
      maledette multinazionaliSi, perche' invece la SUSE LINUX AG era un gruppetto sparuto di hacker (di 380 persone con 10 sedi in 4 paesi diversi) che forniva una distribuzione per pura filantropia... 8)Ma possibile che ci sia sempre gente disposta a fare il tifoso invece del tecnico o, quanto meno, dell'utente? E windows contro linux contro osx... e explorer contro firefox contro safari...e gnome contro kde contro windowmaker... Tra l'altro spesso i tifosi di una parte parlano solo "per sentito dire" delle altre, proprio perche' tifosi e quindi legati, in qualche modo, alla propria "squadra".Francamente non penso che qualcuno debba "far proseliti". La scelta e' enorme (almeno nel campo del software libero) ed e' bello che chiunque scelga cio' che piu' gli conface, senza per questo sentirsi in dovere di convertire al verbo gli infedeli... Stiamo parlando di informatica, mica di Verita' Assoluta. :)Intanto, fremo nell'attesa delle guerre di religione tra tifosi del kernel linux 2.6.x e 2.6.x+1.... ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Viva Kmail e KDE
        Pur condividendo la tua risposta, devo dire che capisco l'autore del post originale... io per esempio, in passato ho scelto di usare SuSE non solo per le sue qualità come distro, ma anche perchè era un'azienda europea, ora purtroppo non lo è più e questo un pochino mi da fastidio... sto continuando ad usare SuSE con notevole soddisfazione, spero solo che la Novell non combini troppi casini... sarà campanilismo o quello che ti pare però è così e tutto sommato penso sia anche giusto perchè stimola la competizione e quindi genera nuove idee... proprio come le preferenze per i window manager, se fosse esistito solo X e fwm probabilmente nessun wm sarebbe ai livelli che è oggi, anche se condivido l'opinione di molti qui sul forum che alla fine si tende sempre troppo a guardare le caratteristiche estetiche di windows e Mac OS senza innovare un gran chè.
  • Anonimo scrive:
    Re: Differenze fondamentali
    Penso che i designer dell'interfaccia di gnome non vogliano nascondere nulla all'utente,vogliono solo indirizzarlo ad un utilizzo "comodo" del sistema operativo in modo da accrescere pian piano le sue capacita' di interazione con esso.Probabilmente partono dal presupposto che un utente si evolva attraverso l'utilizzo del sistema operativo, che quindi possa esseguire da subito operazioni base necessarie per il suo lavoro e con il tempo possa capire e fare di piu' per la sua produttivita'.
  • Anonimo scrive:
    Complimenti
    ...per il thread, senza baruffe. :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Differenze fondamentali

    Incomincio con l'affermare che
    intuitività e usabilità del
    sistema non sono il prodotto esclusivo del
    modo in cui sono composti gli elementi
    dell'interfaccia grafica (pulsanti,
    finestre, menu...). Altrettanto intuitivi
    devono essere i meccanismi del sistema
    sottostante. Purtroppo nei sistemi linux
    certe problematiche sono affrontate senza
    che intervengano metafore adeguate,
    perché nel sistema prevalgono scelte
    sistemistiche lontane dalla logica
    dell'utente comune, quindi difficilmente
    rappresentabili in modo intuitivo facendo
    uso di conoscenze comuniSpiegami perchè Linux dovrebbe essere lontano da scelte comuni alla logica dell' utente medio?per me quando ho cominciato ad usare GNU/Linux è stata sicuramente dura sicuramente perche ero abituato a windows ma sinceramente credo che sarebbe stata dura passare anche a MC ;)
    Un primo esempio
    è quello della struttura delle
    directory di sistema ed i loro nomi.
    Chiunque ha un minimo di competenze unix sa
    che quella struttura è stata
    standardizzata secondo criteri vicini a
    quelli del sistemista unix, quindi lontani
    da quelli dell'utente finale.Spiegami perche UNIX=lontani da quelli dell'utente finale?cos'è UNIX un mostro che tanto fa apura all'utente finale?e questo misterioso utente finale?? figura a mio avviso dalle capacita' assulutamente soggettive, tu magari li vedi come idioti io invece credo che sia ora di prendere in mano la sitazione ed incominciare a RTFM.
    Chi l'ha
    ideata pensava più al gestore di un
    sistema server che ad un utente che installa
    linux sul suo computer di casa.Quindi a diverse configurazioni di fs corrispondono diverse funzionalita' di sistema?fino ad oggi non sarei mai stato in grado di distinguere un server da un desktop ma grazie a te adesso so' che C: ===
    questo è un desktop/ =====
    questo è un server ;)
    Per potersi
    muovere in questa struttura, l'utente deve
    "istruirsi" sul come è organizata;e vorrei ben vedre, non credo che nessuno fino ad oggi sia nato imparato...ora certo non so su macintosh se c'è qualcuno comrpeso ne prezzo che ti guida nel file system, di sicuro su windows non è cosi e a mio avviso la disposizione delle caretelle in windows è molto piu incasinata che su *nix
    non può fare deduzioni dalla
    struttura stessa e dagli elementi che
    eventualmente vi si potrebbero riconoscere
    (il nome non è significativo). E
    questo problema è ben presente nella
    testa di chi progetta le interfacce utenti
    su linux, che ha scelto come soluzione
    quella di nascondere all'utente questa
    struttura di directory (l'utente è
    spinto verso la sua "home").Sweet Home Alabama..........
    Ma purtroppo,
    per quanto ci si impegni a nasconderla,
    numerosi meccanismi utente devono comunque
    riportarla alla luce. Ovunque ci sono
    riferimenti ad essa. Insomma, per quanto
    possa essere ben realizzata l'interfaccia,
    non nasconde mai la struttura delle
    directory unix.non vedo perche nasconderla!
    Ad esempio, se aggiungere
    una applicazione nel menu di avvio, bisogna
    indicare manualmente quale debba essere la
    sua icona. Questo perché sui sistemi
    linux icona e applicazione non sono oggetti
    aggregati. Quindi, nel momento in cui
    l'utente sceglie quale icona usare, o
    accetta una delle icone predefinite, oppure
    deve andarsela a cercare in /usr/localse ti mettessi ad aggregare ogni applicazione su GNU/Linux ad una sua corrispondente icona non ti pasterebbe l HDD solo per le icone ;)
    directory dovre dovrebbero essere installati
    gli applicativi e quindi dove trovare i file
    delle icone.

    E solo un esempio, ma se ci ragionate potete
    facilmente riconoscere che di questo tipo di
    problemi le interfacce linux sono piene.

    Per risolvere queste problematiche
    basterebbe poco. Ad esempio, per far si che
    l'utente non debba andarsi a scegliere
    manualmente l'icona dell'applicativo appena
    installato. Ma per fare questo bisognerebbe
    trovare una soluzione per far riconoscere
    automaticamente all'ambiete l'icona
    dell'applicativo. Una soluzione (a questo e
    ad altri problemi) potrebbe essere un modo
    nuovo di impacchettare le applicazioni,
    così da farle diventare, agli occhi
    degli utenti, un unico oggetto che si porta
    dietro tutti gli ammennicoli di cui ha
    bisogno per funzionare. sai cos'è un .rpm?è propio quello di cui stai parlando, ( lo so lo so ci sono anche i .deb:-*)
    Ad esempio, come una
    directory dalla struttura standardizzata.
    Solo che facendo così bisognerebbe
    abbandonare altre consuetudini. Quindi gli
    eseguibili delle applicazioni non dovrebbero
    più stare in una delle directory
    "bin". Insomma, fare come fa OS X.se volevo OS X mi compravo un Gx ;)....tanto poi c'avrei installato GNU/Linux sopra;)))
    Spero di aver chiarito il problema.no non ho capito e ti diro' di +....quello che hai posto non è un problema nella misura in cui un giorno portandomi sul pianeta OS X potrei io stesso incominciare ad elencare cose che a me non vanno giu e che penso dovrebbbero essere cambiate solo che c'è una differenza, tu potresti parlare con la comunita' GNOME e con quella KDE (ma ancora con Linus & CO) e in qualche modo magari potresti cmqe consolarti...io alle prese con l' OS X sarei condannato a sottostare alla volonta' de cupertinos brothers.
  • Anonimo scrive:
    Io preferisco kde
    sinceramente a me gnome nn m'e' mai garbato....io rimango fedele a kde che sempre a mio modesto parere e' 10 volte superiore!(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Io preferisco kde
      mbè ? anche io preferisco le orientali... ma le negre non mi fanno di certo schifo :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Io preferisco kde
      - Scritto da: Anonimo
      sinceramente a me gnome nn m'e' mai
      garbato....io rimango fedele a kde che
      sempre a mio modesto parere e' 10 volte
      superiore!(linux)Ricordo che quando usavo il PentiumIII con la MDK10 (prima che partisse la scheda madre) trovavo l'interfaccia KDE 3.2 mooooooooooolto bella... Vero, sembrava un Windows rimarcato, e io ormai avvezzo alla goduria di OSX con l'iBook un pò storcevo il naso, ma l'interfaccia era molto bella, con tantissime possibilità di aggiungerci colori e gradevoli trasparenze varie... Insomma KDE mi piace parecchio... Unico problema di KDE e un pò di tutto Linux in generale è che è personalizzabile al massimo, pure troppo, disorienta un pò l'utente finale... Inoltre è sempre tutto un pò "in via di sviluppo", devi stare sempre dietro con aggiornamenti ecc... Non ti sa di sistema finito ed efficiente... Cmq sia dovessi comprare un PC ora non avrei dubbi... Linux... e niente Dual Boot... A parte che sarebbe "denigrante" smazzare di Linux e poi lanciare WinXP, ma di Windows non ne voglio sapere più nulla... Avrei curiosità di provare Linux sui Mac, ma finchè non trovo un usato vecchiotto a poco prezzo non ho il coraggio di backuppare 50GB di disco...
      • Anonimo scrive:
        Re: Io preferisco kde
        sono d'accordo con te :-)Io ho da poco comprato un ibook . ho installato macosX tiger e devo partizionare il disco per installare Linux Yellow dog. Spero che sia una bella distribuzione come la mandrake....( la mia preferita ) (linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: Io preferisco kde
          - Scritto da: Anonimo
          sono d'accordo con te :)

          Io ho da poco comprato un ibook . ho
          installato macosX tiger e devo partizionare
          il disco per installare Linux Yellow dog.
          Spero che sia una bella distribuzione come
          la mandrake....( la mia preferita ) (linux)Tiger??? Sapevo che la Pre-Release era già funzionante, ma mi pare non tutti i "pezzi" siano stati realmente aggiornati da Panther... Inoltre non dovrebbe essere in inglese soltanto?Mi interessa sapere se trovi miglioramenti in Finder, Safari e Samba...
        • Anonimo scrive:
          Re: Io preferisco kde
          - Scritto da: Anonimo
          sono d'accordo con te :)

          Io ho da poco comprato un ibook . ho
          installato macosX tiger e devo partizionare
          il disco per installare Linux Yellow dog.
          Spero che sia una bella distribuzione come
          la mandrake....( la mia preferita ) (linux)be... il cane giallo non e' proprio granche' forse per questo e' rimasto un cane!
  • Anonimo scrive:
    Re: Differenze fondamentali
    - Scritto da: FDG[CUT]
    Incomincio con l'affermare che
    intuitività e usabilità del
    sistema non sono il prodotto esclusivo del
    modo in cui sono composti gli elementi
    dell'interfaccia grafica (pulsanti,
    finestre, menu...). Altrettanto intuitivi
    devono essere i meccanismi del sistema
    sottostante. Purtroppo nei sistemi linux
    certe problematiche sono affrontate senza
    che intervengano metafore adeguate,
    perché nel sistema prevalgono scelte
    sistemistiche lontane dalla logica
    dell'utente comune, quindi difficilmente
    rappresentabili in modo intuitivo facendo
    uso di conoscenze comuni. Quello che dici potrebbe avere un senso, ho solo una domanda, cosa intendi per "logica dell'utente comune" e "conoscenze comuni" ?IMHO il modo di utilizzo di un (qualsiasi) computer non ha riscontri nelle normali attività del mondo "reale" (parlo soprattutto delle attività di gestione del sistema, installare applicazioni, avviarle, installare nuove periferiche, ecc.).Se per "comuni" intendi quindi qualcosa di cui "tutti" hanno esperienza mi viene da pensare ad un sistema Windows e, per estensione, che per far diventare un sistema usabile ed intuitivo bisogna farlo per quanto più possibile simile a Windows; su questa conclusione, ovviamente, non sono d'accordo :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Differenze fondamentali
    - Scritto da: FDG
    Per risolvere queste problematiche
    basterebbe poco. Ad esempio, per far si che
    l'utente non debba andarsi a scegliere
    manualmente l'icona dell'applicativo appena
    installato. Ma per fare questo bisognerebbe
    trovare una soluzione per far riconoscere
    automaticamente all'ambiete l'icona
    dell'applicativo.Beh l'amiga aveva un file .info con lo stesso nome dell'eseguibile per icona e parametri vari ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenze fondamentali

      Beh l'amiga aveva un file .info con lo
      stesso nome dell'eseguibile per icona e
      parametri vari ;)non è la stessa cosa. Il Mac non ha un "file" separato. Gestisce a livello di funzionamento del file system le informazioni aggiuntive dei file. L'OS/2, per esempio, era così ( li chiamava "attributi estesi" ), solo che era più pericoloso, perchè aveva tutte le informazioni di tutti i file dell'HD in un singolo file separato, tipo il registry di Windows. Se ti perdevi quello, erano dolori...
      • Alessandrox scrive:
        Re: Differenze fondamentali
        - Scritto da: Anonimo

        Beh l'amiga aveva un file .info con lo

        stesso nome dell'eseguibile per icona e

        parametri vari ;)
        non è la stessa cosa. Il Mac non ha
        un "file" separato. Gestisce a livello di
        funzionamento del file system le
        informazioni aggiuntive dei file. L'OS/2,
        per esempio, era così ( li chiamava
        "attributi estesi" ), solo che era
        più pericoloso, perchè aveva
        tutte le informazioni di tutti i file
        dell'HD in un singolo file separato, tipo il
        registry di Windows.Non esattamente: OS/2 nei files os2.ini e os2sys.ini ha "solo" le informazioni sulla RAPPRESENTAZIONE dei files nel Desktop e le info sulla struttura del desktop stesso (oggetti, posizioni finestre ecc. ecc.) ma le informazioni legate ai files, tutti i metadati rimangono negli attributi estesi; certo che anche quelli si possono corrompere, su Linux, su OSX, su NT ecc. ee' cosa ben piu' grave; se si corrompono i files del registry si perde il Desktop, gli oggetti astratti, le shortcuts, le shadows.... ma il sistema continua a funzionare perfettamente, le applicazioni partono anche quelle grafiche, manca la rappresentazione del desktop che comunque e' fastidiosa per chi vi si appoggia pesantemente, in fondo si perdono ore e ore di personalizzazioni ma assolutamente NON il sistema in se che va per conto suo. Pio o meno e' come se in Linux non funzionasse piu' KDE o GNome ma Linux... quello va tranquillo.
        Se ti perdevi quello,
        erano dolori...Si, nella misura in cui son dolori la perdita del solo Desktop... comunque una volta perso era anche facile ricostruirlo, da zero ma almeno il modo di continuare a lavorare c'era. E poi bastava un semplice backup periodico di os2.ini e os2sys.ini... nulla di che.
    • FDG scrive:
      Re: Differenze fondamentali
      - Scritto da: Anonimo
      Beh l'amiga aveva un file .info con lo
      stesso nome dell'eseguibile per icona e
      parametri vari ;)Ricordo, come la presenza dei file .ico. Di fatto questi oggetti fungevano da metadata. Oggi esistono filesystem che gestiscono nativamente i metadata.Non mi pare però che AmigaOS avesse l'equivalente del desktop DB. Dico bene?
  • KrecKer scrive:
    Re: Differenze fondamentali
    [CUT]
    Spero di aver chiarito il problema.Non capisco una cosa... Premesso che non ho OS-X e lo ho visto solo 3 o 4 volte da amici, se vuoi cambiare l'icone di un'applicazione e mettercene una differente da quella di default dovrai scorrere la gerarchia delle directory per dire che al sistema che file usare per l'icona, no?A prima vista anche OS-X mi pareva avesse una struttura di directory simile a uno UNIX (bash alla mano).Mi chiarisci un pò come OS-X gestisce le icone?Grazie, ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenze fondamentali

      A prima vista anche OS-X mi pareva avesse una struttura di
      directory simile a uno UNIX (bash alla mano).
      Mi chiarisci un pò come OS-X gestisce le icone?La cambi senza preoccuparti di nulla.
      • Anonimo scrive:
        Re: Differenze fondamentali
        - Scritto da: Anonimo

        A prima vista anche OS-X mi pareva
        avesse una struttura di
        directory simile
        a uno UNIX (bash alla mano).


        Mi chiarisci un pò come OS-X
        gestisce le icone?

        La cambi senza preoccuparti di nulla.col pensiero? Fico!
        • Anonimo scrive:
          Re: Differenze fondamentali

          La cambi senza preoccuparti di nulla.
          col pensiero? Fico!Ok. Ti dico come si fa. Dal Menu (o tasto dx del mouse) informazioni. Dentro infirmazioni trovi la miniatura dell'icona. Quindi copia/incolla qualsiasi altra icona. Fine.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo

            La cambi senza preoccuparti di nulla.


            col pensiero? Fico!

            Ok. Ti dico come si fa. Dal Menu (o tasto dx
            del mouse) informazioni. Dentro infirmazioni
            trovi la miniatura dell'icona. Quindi
            copia/incolla qualsiasi altra icona. Fine.sei molto poco preciso... a parte che non ho il mouse a due tasti, questo l'ho pagato 129 euro (insieme al mac) e non vedo perchè dovrei buttarlo via... preferivo spendere 250mila in meno....Menu quale? Facevi prima a dire mela/I.Come si fa a copiare e incollare un'icona?su win, tasto destro, proprieta', cambia incona.secondo me si fa prima.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali

            sei molto poco preciso... a parte che non
            ho il mouse a due tasti, questo l'ho pagato
            129 euro (insieme al mac) e non vedo
            perchè dovrei buttarlo via...CTRL + tasto, volendo...
            su win, tasto destro, proprieta', cambia
            incona.
            secondo me si fa prima.Si fa prima con Mela-I, allora...
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo


            sei molto poco preciso... a parte che
            non

            ho il mouse a due tasti, questo l'ho
            pagato

            129 euro (insieme al mac) e non vedo

            perchè dovrei buttarlo via...

            CTRL + tasto, volendo...



            su win, tasto destro, proprieta', cambia

            incona.


            secondo me si fa prima.

            Si fa prima con Mela-I, allora...si.. ma come si copia/incolla un'icona?
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali

            si.. ma come si copia/incolla un'icona?Mela/i sull'icona che vuoi copiare nella nuova posizione. Copi (mela/c) la miniatura che si trova sulla finestra aperta. Poi Mela/i sulla cartella o applicazione dove vuoi cambiare l'icona. Mela/v (incolla) nella miniatura della finestra info aperta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali

            voglio sapere come si copia e incolla un'icona.semplice. Se e' così facile, dimmi come si fa.E' una domanda.Ho un mac ma lo uso poco.. sarà chè è lento e spesso safari mi da problemi con le pagine web, su PI non vedo i link gia' cliccati per esempio.Scusami. Non immaginavo fossi un neofita. Su Safari guarda le preferenze della cache e aumentala. Per le icone ti ho risposto qui sopra.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali

            Scusami. Non immaginavo fossi un neofita. Su
            Safari guarda le preferenze della cache e
            aumentala. Per le icone ti ho risposto qui
            sopra.
            Ciaoperchè devo aumentare la cache (dove poi) per vedere di diverso colore i post gia' letti? Mi sembra strano che di default non li fa vedere. Nelle preferenze di safari non c'e' traccia di cache.. oppure sono orbo.e poi... sarebbe carino togliere tutti gli effetti opengl sulle finestre, requester che si deformano, mi sanno troppo di effetti DVE dei filmini montati da chi non capisce nulla di montaggio video.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo

            si.. ma come si copia/incolla un'icona?

            Mela/i sull'icona che vuoi copiare nella
            nuova posizione. Copi (mela/c) la miniatura
            che si trova sulla finestra aperta. Poi
            Mela/i sulla cartella o applicazione dove
            vuoi cambiare l'icona. Mela/v (incolla)
            nella miniatura della finestra info aperta.ok, fatto funziona, ma di fatto e' un copia files su un incolla icona.. non ha molto senso a livello logico.E se io ho un'immagine che voglio usare come icona..?Vedo piu' intuitivo e logico un drag & drop da due file info..Almeno copio un icona su un'icona e non un file su un'icona.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali

            ok, fatto funziona, ma di fatto e' un copia files su un incolla icona.. non ha molto senso a livello logico.E se io ho un'immagine che voglio usare come icona..?
            Vedo piu' intuitivo e logico un drag & drop da due file info..Almeno copio un icona su un'icona e non un file su un'icona.L'immagine avrà un'icona. Solito giochetto: Mela/i Mela/c. Destinazione: Mela/i Mela/v. Tu non copi un'immagine sull'icona, bensì l'icona dell'immagine che si trova nella finestra di info.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali

            L'immagine avrà un'icona. Solito
            giochetto: Mela/i Mela/c. Destinazione:
            Mela/i Mela/v. Tu non copi un'immagine
            sull'icona, bensì l'icona
            dell'immagine che si trova nella finestra di
            info.no.. non posso copiare un icona dalle informazioni. posso solo fare mela/c dal file e mela/v dentro il mela/i del file.Che senso ha poter fare un paste dentro le info e non la copia?Non è logico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali

            no.. non posso copiare un icona dalle informazioni. posso solo fare mela/c dal file e mela/v dentro il mela/i del file.
            Che senso ha poter fare un paste dentro le info e non la copia?Non è logico.Probabilmente è una "shortcut" (scorciatoia) per sveltire l'operazione, comunque tu copi l'icona e non l'immagine tranquillo. Purtroppo sono al lavoro e uso ancora mac os 9, mentre a casa ho X. Non so quindi cosa dirti a proposito di safari. Se vuoi darmi la tua mail sarò lieto di aiutarti (faccio delle prove a casa e poi ti scrivo).
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo

            no.. non posso copiare un icona dalle
            informazioni. posso solo fare mela/c dal
            file e mela/v dentro il mela/i del file.


            Che senso ha poter fare un paste dentro
            le info e non la copia?
            Non è logico.

            Probabilmente è una "shortcut"
            (scorciatoia) per sveltire l'operazione,
            comunque tu copi l'icona e non l'immagine
            tranquillo. Purtroppo sono al lavoro e uso
            ancora mac os 9, mentre a casa ho X. Non so
            quindi cosa dirti a proposito di safari. Se
            vuoi darmi la tua mail sarò lieto di
            aiutarti (faccio delle prove a casa e poi ti
            scrivo).scrivi qui quando arrivi a casa.Ma perchè al lavoro usate Os9!?!??! Problemi con osx?
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali

            scrivi qui quando arrivi a casa.
            Ma perchè al lavoro usate Os9!?!??!
            Problemi con osx?avranno qualche mazza di stampante-fotounità professionale che costa ioni di miglioni, che magari usa un driver talmente proprietario, che neanche quelli che la vendono sanno più come fare ad aggiornarlo da 9 a X...Io il 9 non l'ho mai visto neanche in fotografia ( il G5 non fa più il boot in 9 ), ho lanciato 2 volte in 1 anno l'emulatore Classic, per vedere 2 giochini abandonware. Finita la curiosità, mai pi usato. OS X basta per tutto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo


            scrivi qui quando arrivi a casa.

            Ma perchè al lavoro usate
            Os9!?!??!

            Problemi con osx?

            avranno qualche mazza di
            stampante-fotounità professionale che
            costa ioni di miglioni, che magari usa un
            driver talmente proprietario, che neanche
            quelli che la vendono sanno più come
            fare ad aggiornarlo da 9 a X...

            Io il 9 non l'ho mai visto neanche in
            fotografia ( il G5 non fa più il boot
            in 9 ), ho lanciato 2 volte in 1 anno
            l'emulatore Classic, per vedere 2 giochini
            abandonware. Finita la curiosità, mai
            pi usato. OS X basta per tutto.In verità il problema è un altro. Da noi hanno comprato millemila licenze per os9 su sessanta macchine G4, un mese prima che uscisse osx. Adesso stanno piano piano aggiornando tutto a osx. Prima l'audiovideo/programmatori poi i grafici. C'è comunque una botta di scanner e stampanti con os9 che chissà un giorno forse...
          • FDG scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo
            L'immagine avrà un'icona. Solito
            giochetto: Mela/i Mela/c. Destinazione:
            Mela/i Mela/v. Tu non copi un'immagine
            sull'icona, bensì l'iconaPuoi anche copiare l'immagine stessa sull'icona o una parte di essa. Apri l'immagine, selezioni quello che ti serve, copia... incolla...
          • Anonimo scrive:
            chiarimento sulle icone di OSX
            - Scritto da: Anonimo
            ok, fatto funziona, ma di fatto e' un copia
            files su un incolla icona.. non ha molto
            senso a livello logico.
            E se io ho un'immagine che voglio usare come
            icona..?
            ogni applicazione ha la sua icona (scritta nella resource fork) e poi hai la possibilità di assegnarli una icona diversa con mela+iper cambiare l'icona di default devi avere un programma adatto ad aprire la resourse fork del macos ed è una cosa da espertiper gli utonti mela+i va benissimo e se poi ti stufi di quell'icona fai di nuovo mela+i selezioni l'icona e clicchi sul delete, et voila riottieni la tua icona di defaultsulle applicazioni tutto questo a poco senzo, ma immagina le directory (o cartelle) hanno tutte una icona di default e puoi andare a sostituire selettivamente l'icona di ogni singola directory (musica, immagini, fax, ecc..) e mantenere l'icona di default per le nuova cartelle......immagina adesso la praticità di questo nell'organizzarti visivamente la tua scrivania...
            Vedo piu' intuitivo e logico un drag & drop
            da due file info..solo se vuoi sostituire le icone di default, la logicità e praticità del sistema di OSX è molto più avanti credimi(apple)
          • FDG scrive:
            Re: chiarimento sulle icone di OSX
            - Scritto da: Anonimo
            per cambiare l'icona di default devi avere
            un programma adatto ad aprire la resourse
            fork del macos ed è una cosa da
            espertiQuesto sul 9. Su OS X le icone sono file dentro l'applicazione. E le applicazioni in realtà sono directory. Basta che selezioni l'icona dell'applicazione e chiami il comando per mostrarne il contenuto, quindi cerchi il file che contiene l'icona e lo sostituisci.
          • Anonimo scrive:
            Re: chiarimento sulle icone di OSX
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Anonimo


            per cambiare l'icona di default devi
            avere

            un programma adatto ad aprire la
            resourse

            fork del macos ed è una cosa da

            esperti

            Questo sul 9. Su OS X le icone sono file
            dentro l'applicazione. E le applicazioni in
            realtà sono directory. Basta che
            selezioni l'icona dell'applicazione e chiami
            il comando per mostrarne il contenuto,
            quindi cerchi il file che contiene l'icona e
            lo sostituisci.parlavo per concetti, il concetto di base non è cambiato la resource fork o come la chiami ora di un file su OSX ha lo stesso nome del file con un ._ davantipippo.htm._pippo.htm
          • FDG scrive:
            Re: chiarimento sulle icone di OSX
            - Scritto da: Anonimo
            parlavo per concetti, il concetto di base
            non è cambiato la resource fork o
            come la chiami ora di un file su OSX ha lo
            stesso nome del file con un ._ davantiNO NO, ho capito benissimo. Per quanto i resource fork siano ancora supportati, non è questo il metodo standard per impacchettare le applicazioni. Su OS X le applicazioni sono a tutti gli effetti directory.
          • Anonimo scrive:
            Re: chiarimento sulle icone di OSX
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Anonimo


            parlavo per concetti, il concetto di
            base

            non è cambiato la resource fork o

            come la chiami ora di un file su OSX ha
            lo

            stesso nome del file con un ._ davanti

            NO NO, ho capito benissimo. Per quanto i
            resource fork siano ancora supportati, non
            è questo il metodo standard per
            impacchettare le applicazioni. Su OS X le
            applicazioni sono a tutti gli effetti
            directory.io parlavo di files non di applicazioni
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo
            ok, fatto funziona, ma di fatto e' un copia
            files su un incolla icona.. non ha molto
            senso a livello logico.veramente il mela+c / mela+v lo fai sull'icona e non sul file.
            E se io ho un'immagine che voglio usare come
            icona..?selezioni l'immagine copia ed incolla.
            Vedo piu' intuitivo e logico un drag & drop
            da due file info..
            Almeno copio un icona su un'icona e non un
            file su un'icona.ti ho risposto sopra...tu fai la copia dell'icona e non del file.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali

            veramente il mela+c / mela+v lo fai
            sull'icona e non sul file.mela/c su un'icona del desktop e mela/v su una directory, ti copia il file non l'icona.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo

            veramente il mela+c / mela+v lo fai

            sull'icona e non sul file.

            mela/c su un'icona del desktop e mela/v su
            una directory, ti copia il file non l'icona.in questo modo stai copiando l'elemento e non l'icona.se vuoi copiare l'icona devi farlo dalla finestra informazione.ma devo scrivere proprio tutto...uffa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            si.. ma come si copia/incolla
            un'icona?



            Mela/i sull'icona che vuoi copiare nella

            nuova posizione. Copi (mela/c) la
            miniatura

            che si trova sulla finestra aperta. Poi

            Mela/i sulla cartella o applicazione
            dove

            vuoi cambiare l'icona. Mela/v (incolla)

            nella miniatura della finestra info
            aperta.

            ok, fatto funziona, ma di fatto e' un copia
            files su un incolla icona.. non ha molto
            senso a livello logico.no: è una copia di icona su un altra icona.
            E se io ho un'immagine che voglio usare come
            icona..?selezioni quello chew vuoi, copi e incolli sempre nello stesos posto
            Vedo piu' intuitivo e logico un drag & drop
            da due file info..infatti puoi fare copia incolla di quello
            Almeno copio un icona su un'icona e non un
            file su un'icona.ma infatti è così che devi fare...
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo
            si.. ma come si copia/incolla un'icona?mela+c / mela+v (il tasto mela inteso come option)copy and paste semplicemente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali

            Menu quale? Facevi prima a dire mela/I.
            Come si fa a copiare e incollare un'icona?Be... non so se mi stai prendendo in giro.Ma veramente hai un mac? Se sai che si fa mela/i perchè fai domande stupide? Ah ho capito. Hai voglia di fare il troll.Con simpatia Ciao. :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo

            Menu quale? Facevi prima a dire mela/I.

            Come si fa a copiare e incollare
            un'icona?

            Be... non so se mi stai prendendo in giro.
            Ma veramente hai un mac? Se sai che si fa
            mela/i perchè fai domande stupide? Ah
            ho capito. Hai voglia di fare il troll.
            Con simpatia Ciao. :)voglio sapere come si copia e incolla un'icona.semplice. Se e' così facile, dimmi come si fa.E' una domanda.Ho un mac ma lo uso poco.. sarà chè è lento e spesso safari mi da problemi con le pagine web, su PI non vedo i link gia' cliccati per esempio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenze fondamentali

      Mi chiarisci un pò come OS-X gestisce
      le icone?in Windows, l'icona è dentro le risorse, oppure dentro un file separato se l'hai assegnata liberamente. Se è in un file separato, se la sposti, o se sposti l'eseguibile, si scollegano e devi ricreare il collegamento.in OSX, il file system gestisce 2 "zone" per ogni file ( in maniera trasparente ) il resource fork e il data fork. Se assegni una nuova icona ad un file, l'OS la "attacca" alla resource fork di quel file, e a quel punto rimangono appicicate per sempre, fino a quando non la modifichi di nuovo. Puoi anche cancellare l'icona originale, dopo, perchè quella che è stata inserita nel file è solo una copia. E comunque, tu fai un semplice copia/incolla, non ti devi preoccupare di cosa siano resource fork o data fork, perchè sono problemi del file system.
      • Anonimo scrive:
        Re: Differenze fondamentali

        in Windows, l'icona è dentro le
        risorse, oppure dentro un file separato se
        l'hai assegnata liberamente. Se è in
        un file separato, se la sposti, o se sposti
        l'eseguibile, si scollegano e devi ricreare
        il collegamento.

        in OSX, il file system gestisce 2 "zone" per
        ogni file ( in maniera trasparente ) il
        resource fork e il data fork. Se assegni una
        nuova icona ad un file, l'OS la "attacca"
        alla resource fork di quel file, e a quel
        punto rimangono appicicate per sempre, fino
        a quando non la modifichi di nuovo. Puoi
        anche cancellare l'icona originale, dopo,
        perchè quella che è stata
        inserita nel file è solo una copia. E
        comunque, tu fai un semplice copia/incolla,
        non ti devi preoccupare di cosa siano
        resource fork o data fork, perchè
        sono problemi del file system.quindi in OSX ogni icona viene salvata sul file stesso n-volte anche se ci sono 3000 tipi di un file?100.000 files = 1 giga di spazio in piu' se l'icona e' 10k? o capito bene?
        • Shu scrive:
          Re: Differenze fondamentali
          - Scritto da: Anonimo
          quindi in OSX ogni icona viene salvata sul
          file stesso n-volte anche se ci sono 3000
          tipi di un file?
          100.000 files = 1 giga di spazio in piu' se
          l'icona e' 10k? Se e` come MacOS 8 e 9 (che ho usato per un po'), no. Nei file di dati, nei metadati c'e` solo l'applicazione che ha creato il file, e da li` viene presa l'icona per rappresentare il file di dati.Nei file eseguibili invece c'e` l'icona dentro la resource fork (e anche l'icona per i file di dati).La stessa cosa potrebbe succedere in Linux se Hans Reiser facesse passare la sua idea di implementare Reiser4 al posto del VFS di Linux, e di mettere tutti gli altri fs "sotto".In pratica l'idea e` che un file non e` piu` un file ma diventa una directory, al cui interno ci sono tutte le informazioni possibili e immaginabili (tra cui potrebbe esserci anche l'icona).Per ora e` stato scartato perche` crea parecchie rogne a livello di hard-link (si rischiano loop come se piovessero), ma non si sa mai che l'idea venga in qualche modo migliorata e implementata. Intanto in quasi tutti i fs ci sono gli extended attributes.Bye.
        • Anonimo scrive:
          Re: Differenze fondamentali

          quindi in OSX ogni icona viene salvata sul
          file stesso n-volte anche se ci sono 3000
          tipi di un file?
          100.000 files = 1 giga di spazio in piu' se
          l'icona e' 10k? solo se l'icona l'hai assegnata tu presa da qualche parte. Dubito che qualcuno lo faccia per 100 mila files, a mano.Il caso più comune, è che vuoi cambiare l'icona del programma che deve aprire quel file( es. JPG, non ti piace Preview, preferisci Photoshop ), in quel caso, viene presa dal programma base senza duplicazioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali

            solo se l'icona l'hai assegnata tu presa da
            qualche parte. Dubito che qualcuno lo faccia
            per 100 mila files, a mano.ma se viene salvata l'icona dentro il file.. non serve metterle a mano.
            Il caso più comune, è che vuoi
            cambiare l'icona del programma che deve
            aprire quel file( es. JPG, non ti piace
            Preview, preferisci Photoshop ), in quel
            caso, viene presa dal programma base senza
            duplicazioni.Quindi togli photoshop e spariscono le icone
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo

            solo se l'icona l'hai assegnata tu presa da

            qualche parte. Dubito che qualcuno lo faccia

            per 100 mila files, a mano.

            ma se viene salvata l'icona dentro il file..
            non serve metterle a mano.fai confusione su icone di default ed icone impostate "ad hoc, cioè a mano"http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=746252

            Il caso più comune, è che vuoi

            cambiare l'icona del programma che deve

            aprire quel file( es. JPG, non ti piace

            Preview, preferisci Photoshop ), in quel

            caso, viene presa dal programma base
            senza

            duplicazioni.

            Quindi togli photoshop e spariscono le iconeno rimangono quelle di Photoshop, se un mac che non conosce Photoshop apre gli stessi file visualizzare l'icona jep di default su MacOS
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            solo se l'icona l'hai assegnata tu
            presa da


            qualche parte. Dubito che qualcuno
            lo faccia


            per 100 mila files, a mano.



            ma se viene salvata l'icona dentro il
            file..

            non serve metterle a mano.

            fai confusione su icone di default ed icone
            impostate "ad hoc, cioè a mano"
            punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=746252http://www.xvsxp.com/os-icons/
          • Anonimo scrive:
            Re: Differenze fondamentali

            Quindi togli photoshop e spariscono le iconeNo, torna l'icona di Preview, che è l'applicazione di default, per i file in questo caso grafici.
          • FDG scrive:
            Re: Differenze fondamentali
            - Scritto da: Anonimo
            No, torna l'icona di Preview, che è
            l'applicazione di default, per i file in
            questo caso grafici.No, finché ne rimane traccia nel desktop DB l'icona di photoshop rimane.
  • FDG scrive:
    Re: Differenze fondamentali

    Solo in BeOS ho visto una struttura piu` orientata all'utenteHai citato l'esempio migliore. OS X non arriva allo stesso livello ma si difende bene.Comunque rispetto a quello che hai detto io non mi trovo daccordo su una cosa: a mio avviso l'utente finale deve avere una visione chiara e non occultata del sistema. La ragione sta nel fatto che in tal modo è possibile affidare all'utente attività che altrimenti richiederebbero personale specializzato. E siccome non sempre questo personale esiste (non pensiamo sempre allo stesso contesto d'utilizzo aziendale) è l'utente a doversi arrangiare o a dover spendere per evitare di farlo. Mentre un sistema intuitivo, dove per intuitivo intendo che comunica all'utente molte informazioni grazie al modo in cui si presenta, questo requisito fondamentale non lo è più.Ah, quando dicevo "impacchettare applicazioni" non mi riferivo solo al metodo di distribuzione, ma anche di installazione. Su OS X di base coicidono.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenze fondamentali

      Ah, quando dicevo "impacchettare
      applicazioni" non mi riferivo solo al metodo
      di distribuzione, ma anche di installazione.
      Su OS X di base coicidono.c'è un ulteriore motivo del perchè il geniale metodo del "Pacchetto" di OSX ( consiglio a chiunque non sappia cos'è di fare una ricerchina ), funziona bene ed è adottato da tutti: è supportato direttamente dai tool di sviluppo di Apple che, ricordiamo, sono completamente gratuiti e dati assieme all'OS. E' chiaro che poi gli sviluppatori sono portati ad usarlo!
    • Alessandrox scrive:
      Re: Differenze fondamentali
      - Scritto da: FDG

      Solo in BeOS ho visto una struttura
      piu` orientata all'utente
      Hai citato l'esempio migliore. OS X non
      arriva allo stesso livello ma si difende
      bene.
      Comunque rispetto a quello che hai detto io
      non mi trovo daccordo su una cosa: a mio
      avviso l'utente finale deve avere una
      visione chiara e non occultata del sistema.
      La ragione sta nel fatto che in tal modo
      è possibile affidare all'utente
      attività che altrimenti
      richiederebbero personale specializzato. E
      siccome non sempre questo personale esiste
      (non pensiamo sempre allo stesso contesto
      d'utilizzo aziendale) è l'utente a
      doversi arrangiare o a dover spendere per
      evitare di farlo.Hahahaha.. mi sono fatto delle grasse risate quando son venuto a sapere di utenti che per voloer fare tutto da soli si son configurati la rete da se: in breve ...collegamenti sul desktop a risorse locali attraverso le risorse di rete!!!! Solo per fare un' esempio.... collegamenti internet impraticabile e rete locale caduta dopo un pomeriggio di utilizzo. OS= win98.Ore e ore passate a studiare e a praticare non si bypassano con 4 click su delle icone....i risultati po si si vedono.Se tu sei perfettamente capace di fare cio' che fa' un sistemista... sei un sistemista ma dubito che poi vai a fare la segretaria o il magazziniere o il ragioniere. E per imparare dubito molto che avrai sfruttato le pause pranzo.Vabbe' ti assolvo solo perche' era chiaramente una barzelletta.
  • Anonimo scrive:
    Guerra campanilistica ?
    Ho come l'impressione che tra kde e gnome si stia scatenando un po' una guerra di campanile: kde e' un progetto europeo mentro gnome e' sostanzialmente US. Non a caso molte distrubuzioni americane storiche (red-hat in primis) hanno sempre prefrito gnome, mentre la maggiori distribuzioni europee (mandrake e suse pre-novell) hanno sempre prefrito kde. Ho come l'impressione quindi che nalla scelta o sponsorizzazione di un dekstop prevalgano gli aspeti campanilistici piuttosto che quelli basati sulle funzionalita'... Capisco che novell voglia lanciare il suo evolution 2.0 ma una suse con gnome invece che kde mi fa un po' strano. So che e' un po' OT, ma quanto a evolution poi l'unica cosa che posso dire e' che l'interfaccia web di exchange spesso e' meglio. Dopo aver usato per un po' evolution sul pc aziendale l'ho abbandonato in favore di crossoverofficee + outlook xp. Confrontato poi con outlook 2003 direi che di strada ne deve fare ancora tanta ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Guerra campanilistica ?
      - Scritto da: Anonimo
      Ho come l'impressione che tra kde e gnome si
      stia scatenando un po' una guerra di
      campanile: kde e' un progetto europeo mentro
      gnome e' sostanzialmente US. Non a caso
      molte distrubuzioni americane storiche
      (red-hat in primis) hanno sempre prefrito
      gnome, mentre la maggiori distribuzioni
      europee (mandrake e suse pre-novell) hanno
      sempre prefrito kde. Ho come l'impressione
      quindi che nalla scelta o sponsorizzazione
      di un dekstop prevalgano gli aspeti
      campanilistici piuttosto che quelli basati
      sulle funzionalita'... Capisco che novell
      voglia lanciare il suo evolution 2.0 ma una
      suse con gnome invece che kde mi fa un po'
      strano. novell linux avrà sia Gnome che KDE...
    • Anonimo scrive:
      Re: Guerra campanilistica ?
      e ti sembra strano?premesso che buona parte degli sviluppatori kde sono tedeschi e francesi, mentre buona parte di quelli gnome sono US, gli abitanti di queste nazioni hanno sempre avuto una forte identità nazionale, quindi tu preferiresti appoggiarti ad una persone che vive nel tuo contesto che parla la tua stessa lingua o appoggiarti a qualcuno che sta dall'altra parte del mondo con visioni strategie, obbiettivi, fusi orari e sistemi fiscali diversi? a meno che ci sia una forte ragione economica (perchè novell ha acquistato suse e non redhat?, perchè redhat vive già di servizi ed è già abbastanza grossa per stare impiedi da sola, suse pur essendo tecnicamente migliore sbarcava solo il lunario) ognuno cerca di agganciarsi a qualcuno come "lui/lei", non cerca cose troppo differentiquindi siamo europei e continuiamo ad usare tranquillamente KDE :)PS sarei curioso di sapere se in asia è più diffuso kde o gnome,giusto per curiosità
      • Anonimo scrive:
        Re: Guerra campanilistica ?
        Si sperava che linux andasse un po' oltre queste rivalse nazionalistiche. Almeno questo era quello che credevo visto il modello di sviluppo globale che ha portato a GNU/linux. Quando ho dovuto scegliere tra kde e gnome ho provato entrambi ed alla fine ho preferito kde; poi ho scoperto che era un progetto europeo. Red-hat ha sempre e solo preferito gnome; nella loro ultima versione (9.2?) addirittura camuffavano gnome perche' assomigliasse il piu' possibile a kde ... che senso ha ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Guerra campanilistica ?
          - Scritto da: Anonimo
          Si sperava che linux andasse un po' oltre
          queste rivalse nazionalistiche. Almeno
          questo era quello che credevo visto il
          modello di sviluppo globale che ha portato a
          GNU/linux. Quando ho dovuto scegliere tra
          kde e gnome ho provato entrambi ed alla fine
          ho preferito kde; poi ho scoperto che era un
          progetto europeo. Red-hat ha sempre e solo
          preferito gnome; nella loro ultima versione
          (9.2?) addirittura camuffavano gnome perche'
          assomigliasse il piu' possibile a kde ...
          che senso ha ?si ma tu:1 6 italiano e quindi normalmente poco nazionalista ( a parte nello sport si intende)2 6 un utente privato quindi usi, non 6 un utente business che fa i soldi rivendendo e facendo assistenzared hat 9,2? L'ultima non era la 9 e dopo solo ws o as? ma continuando ad adottare bluecurve? e cmq usare lo stesso tema di default per entrambi secondo me sarebbe già un inizio, io voto keramik :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Guerra campanilistica ?
      - Scritto da: Anonimo
      Ho come l'impressione che tra kde e gnome si
      stia scatenando un po' una guerra di
      campanile: kde e' un progetto europeo mentro
      gnome e' sostanzialmente US. Non a caso
      molte distrubuzioni americane storiche
      (red-hat in primis) hanno sempre prefrito
      gnome, mentre la maggiori distribuzioni
      europee (mandrake e suse pre-novell) hanno
      sempre prefrito kde. Ho come l'impressione
      quindi che nalla scelta o sponsorizzazione
      di un dekstop prevalgano gli aspeti
      campanilistici piuttosto che quelli basati
      sulle funzionalita'... Capisco che novell
      voglia lanciare il suo evolution 2.0 ma una
      suse con gnome invece che kde mi fa un po'
      strano.
      So che e' un po' OT, ma quanto a evolution
      poi l'unica cosa che posso dire e' che
      l'interfaccia web di exchange spesso e'
      meglio. Dopo aver usato per un po' evolution
      sul pc aziendale l'ho abbandonato in favore
      di crossoverofficee + outlook xp.
      Confrontato poi con outlook 2003 direi che
      di strada ne deve fare ancora tanta ...e' il bello di poter scegliere ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Guerra campanilistica ?
      no.. ma che discorso è?allora perchè redhat non usa il kernel di Stallman che è americano?Io sono un felice utente di GNOME da quando ho capito che KDE si poteva togliere :) Comunque sia GNOME è l'interfaccia più coerente e modulare..Riguardo l'europeismo.. ti sembra sensato scaricare un pacchetto a parte con la lingua?
  • Anonimo scrive:
    Aggiornamento a gnome 2.8
    Ciao ragazzi, uso Linux Red hat 9 con gnome installato.Cosa devo fare per aggiornare gnome alla versione 2.8?c'è qualche howto?
    • Anonimo scrive:
      Re: PHP5 è mille volte meglio
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao ragazzi, uso Linux Red hat 9 con gnome
      installato.red hat 9.0 è vecchia,se vuoi fare un upgradeti consiglio di scaricarti apt-get mettere come repository fedora core 2 o 3e digitare apt-get dist-upgradese tutto va come dovrebbe ti ritrovi linux aggiornato congnome 2.8 .
      • Anonimo scrive:
        Re: PHP5 è mille volte meglio
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ciao ragazzi, uso Linux Red hat 9 con
        gnome

        installato.

        red hat 9.0 è vecchia,se vuoi fare un
        upgrade
        ti consiglio di scaricarti apt-get mettere
        come repository
        fedora core 2 o 3
        e digitare apt-get dist-upgrade
        se tutto va come dovrebbe ti ritrovi linux
        aggiornato con
        gnome 2.8 .
        sinceramente di abbandonare la buon vecchia redhat 9 per passare alla fedora non me la sento. Non ci sono altre alternative?
        • Anonimo scrive:
          Re: Fedora e Gnome 2.8

          In ogni caso, ne' Fedora core 2, ne' il core
          3, arrivano di default con gnome 2.8,
          perche' core 2 e' l'attuale versione e core
          3 e' gia' in fase di test1, qundi chiusa ad
          ulteriori apporti e in procinto di uscire.ma che racconti?fedora core 3 ha già di default gnome 2.8, ma le sai leggere le release notes o parli a vanvera?
  • Anonimo scrive:
    Meglio questi
    http://fluxbox.sourceforge.net/http://enlightenment.org/pages/main.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio questi
      - Scritto da: Anonimo
      fluxbox.sourceforge.net /
      enlightenment.org/pages/main.html ehi ! non ti sarai mica dimenticato di ...http://www.windowmaker.org/
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio questi
        Nono no l'ho dimenticato e' che non mi e' mai piaciutocome gestisce i menu richiamabili dal mouse :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio questi
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        fluxbox.sourceforge.net /

        enlightenment.org/pages/main.html

        ehi ! non ti sarai mica dimenticato di ...

        www.windowmaker.org /E questo proprio non lo contiamo ?!?!?www.xfce.org
    • uibbs2 scrive:
      Re: Meglio questi

      enlightenment.org/pages/main.html E' molto bello, e lo ho usato tantissimo (e, peraltro, mi piacciono i mega effetti 3d leggerissimi che fanno taaaaaaaaanto figo quando mostro il picci' a qualche windowsiano), ma l'unica versione che trovo funzionante e' il pacchetto precompilato per slackware 8.0, dato che il progetto e' fermo da mesi e a compilarlo spesso cerca versioni datate delle librerie...
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio questi
        http://www.linuxpackages.net/download.php?id=2867Oppure ricompili :)
      • pikappa scrive:
        Re: Meglio questi
        - Scritto da: uibbs2

        enlightenment.org/pages/main.html
        E' molto bello, e lo ho usato tantissimo (e,
        peraltro, mi piacciono i mega effetti 3d
        leggerissimi che fanno taaaaaaaaanto figo
        quando mostro il picci' a qualche
        windowsiano), ma l'unica versione che trovo
        funzionante e' il pacchetto precompilato per
        slackware 8.0, dato che il progetto e' fermo
        da mesi e a compilarlo spesso cerca versioni
        datate delle librerie...prova la release 16.7.1 che ha aggiornato tutte le dipendenze (e finalmente ha un tema di default usabile :-P) se poi gli affianchi le EFL (enlightenment Foundation Libraries) ti renderai conto di cosa possono sviluppare dei coder con le controbolle!
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio questi
      - Scritto da: Anonimo
      fluxbox.sourceforge.net /
      enlightenment.org/pages/main.html sì, e poi solo con quelli cosa ci fai?finisci per utilizzare applicazioni di KDE o di Gnome... quindi tanto vale usare direttamente loro
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio questi
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        fluxbox.sourceforge.net /

        enlightenment.org/pages/main.html

        sì, e poi solo con quelli cosa ci fai?
        finisci per utilizzare applicazioni di KDE o
        di Gnome... quindi tanto vale usare
        direttamente loroCapito tutto della vita....
  • Anonimo scrive:
    Re: Differenze fondamentali
    beh, ci sono le "directory applicative" di rox: http://rox.sourceforge.net/phpwiki/index.php/AppDir
    • FDG scrive:
      Re: Differenze fondamentali
      - Scritto da: Anonimo
      beh, ci sono le "directory applicative" di
      rox:
      rox.sourceforge.net/phpwiki/index.php/AppDirInteressante. A questo punto si potrebbe andare oltre introducendo un analogo sistema per le librerie.==================================Modificato dall'autore il 17/09/2004 10.52.45
  • Anonimo scrive:
    quello che non mi va giù di "gnome 2.6"
    ..e penso che nel 2.8 sarà lo stesso;una volta con i gnome precedenti c'era una comodità assuluta per montare dispositivi quali floppy, hardisk o usbpen -
    tasto destro
    monta
    "scelta oggetto da montare" con il 2.6 questa opzione l'hanno rimossa;nautilus ha assunto la forma del navigatore che mi ricorda NT apri la cartella e ti apre un altra finestra sprovvista della barra degli indirizzi.. fortunatamente per questo ho trovato il rimedio con nel gconfeditor della configurazione di gnome che assomiglia troppo al tristemente noto Regedit; quando lo vedo inorridiscouso gnome dal 1.0 e ne ho vista di aqua passare sotto i ponti, ma mi sa che abbiamo imboccato la strada un po troppo "utontesca"
    • Anonimo scrive:
      Re: quello che non mi va giù di "gnome 2
      - Scritto da: Anonimo
      ..e penso che nel 2.8 sarà lo stesso;
      una volta con i gnome precedenti c'era una
      comodità assuluta per montare
      dispositivi quali floppy, hardisk o usbpen
      -
      tasto destro
      monta
      "scelta
      oggetto da montare" con il 2.6 questa
      opzione l'hanno rimossa;

      nautilus ha assunto la forma del navigatore
      che mi ricorda NT apri la cartella e ti apre
      un altra finestra sprovvista della barra
      degli indirizzi.. fortunatamente per questo
      ho trovato il rimedio con nel gconf

      editor della configurazione di gnome che
      assomiglia troppo al tristemente noto
      Regedit; quando lo vedo inorridisco

      uso gnome dal 1.0 e ne ho vista di aqua
      passare sotto i ponti, ma mi sa che abbiamo
      imboccato la strada un po troppo "utontesca"
      hai modificato /etc/fstab ?
    • Anonimo scrive:
      Re: quello che non mi va giù di "gnome 2
      - Scritto da: Anonimo
      ..e penso che nel 2.8 sarà lo stesso;
      una volta con i gnome precedenti c'era una
      comodità assuluta per montare
      dispositivi quali floppy, hardisk o usbpen
      -
      tasto destro
      monta
      "scelta
      oggetto da montare" con il 2.6 questa
      opzione l'hanno rimossa;Fai lo stesso da computer:///2click monti, tastodestro smonti
      nautilus ha assunto la forma del navigatore
      che mi ricorda NT apri la cartella e ti apre
      un altra finestra sprovvista della barra
      degli indirizzi.. fortunatamente per questo
      ho trovato il rimedio con nel gconfanch'io
      editor della configurazione di gnome che
      assomiglia troppo al tristemente noto
      Regedit; quando lo vedo inorridiscogconf mi piace.. almeno dovrebbe togliere un po' di spazzatura dalla $HOME
      uso gnome dal 1.0 e ne ho vista di aqua
      passare sotto i ponti, ma mi sa che abbiamo
      imboccato la strada un po troppo "utontesca"
      e.. adesso te ne accorgi? Cosa c'è di male?
    • Anonimo scrive:
      Re: quello che non mi va giù di "gnome 2.6"
      - Scritto da: Anonimo
      ..e penso che nel 2.8 sarà lo stesso;
      una volta con i gnome precedenti c'era una
      comodità assuluta per montare
      dispositivi quali floppy, hardisk o usbpen
      -
      tasto destro
      monta
      "scelta
      oggetto da montare" con il 2.6 questa
      opzione l'hanno rimossa;

      nautilus ha assunto la forma del navigatore
      che mi ricorda NT apri la cartella e ti apre
      un altra finestra sprovvista della barra
      degli indirizzi.. fortunatamente per questo
      ho trovato il rimedio con nel gconf

      editor della configurazione di gnome che
      assomiglia troppo al tristemente noto
      Regedit; quando lo vedo inorridisco

      uso gnome dal 1.0 e ne ho vista di aqua
      passare sotto i ponti, ma mi sa che abbiamo
      imboccato la strada un po troppo "utontesca"
      PAROLE SANTEal contrario di te, però, io non ce l'ho fatta a rimanere col 2.6 (uso gnome dalla versione 1.4). dopo averlo provato, sono passato direttamente a quell'altra "sponda" e ho visto che mi ci trovavo davvero bene (sorprendendomi anche un po', dato che l'ultima volta che avevo provato kde, la versione 3.1, non mi era piaciuto per nulla), e sono rimasto lì.
    • Anonimo scrive:
      Re: quello che non mi va giù di "gnome 2.6"
      - Scritto da: Anonimo
      ..e penso che nel 2.8 sarà lo stesso;
      una volta con i gnome precedenti c'era una
      comodità assuluta per montare
      dispositivi quali floppy, hardisk o usbpen
      -
      tasto destro
      monta
      "scelta
      oggetto da montare" con il 2.6 questa
      opzione l'hanno rimossa;

      nautilus ha assunto la forma del navigatore
      che mi ricorda NT apri la cartella e ti apre
      un altra finestra sprovvista della barra
      degli indirizzi.. fortunatamente per questo
      ho trovato il rimedio con nel gconf

      editor della configurazione di gnome che
      assomiglia troppo al tristemente noto
      Regedit; quando lo vedo inorridisco

      uso gnome dal 1.0 e ne ho vista di aqua
      passare sotto i ponti, ma mi sa che abbiamo
      imboccato la strada un po troppo "utontesca"
      Non so perche' (si fa per dire..) ma sono daccordo al 100% le strade utonte non sono sempre "user friendly" anzi spesso diventano il massimo dell' unfriendly, quando hai bisogno che i computer faccia quello che tu vuoi fare TU e non quello che gli imbecilli che hanno fatto la gui (pensando poco e male) CREDONO che tu voglia fare! :-)
  • Anonimo scrive:
    Sognate amici!
    "Jeff Waugh, release coordinator di GNOME, ha affermato che GNOME 2.6 ha raggiunto lo stesso livello di funzionalità del sistema operativo di Microsoft, mentre la 2.8 "si è lasciata Windows alle spalle per puntare verso Mac OS X"."HAHAHAHAHAHAHAHAHAHA.............:DForse nel 2030 raggiungerà il livello di Windows 98......Ora ha un'interfaccia multicolore ma assolutamente instabile....clicchi per sbaglio un paio di tasti mentre si apre una finestra et voilà, il crash è fatto.:D:D:D:D:D:D:DPiuttosto usate il KDE....
    • Anonimo scrive:
      Re: Sognate amici!
      condividoGnome instabilita elevata...refresh video schifoso (questo anche per KDE) lentezza incredibile effetti sovradimensionatiinsomma...parliamoci chiaramentevi lamentate di windowse qualcuno si permette di dire cheWindows e' un programma che parte da dos...ma X che l'e' ? :-)sia chiaro io uso Linux sono contento sono a favore dell'opensource ma quello che e' giusto e' giustoe inoltre spiegatemi perche alla fine KDE e GNome hannogli stessi widget di Windows... stesso look&feel... stesso concetto di Desktop Manager...spiegatemelo per favore..Inoltre sulla stessa macchina KDE o Gnome non sono cosi performanti come Windows 2000.E ciliegina sulla torta: io quando installo una release di Linux (saro ignorante in materia premetto) mi ritrovo sempre delle applicazioni aggiuntive di cui non ne so niente...e devo passare del tempo a rimuoverle... perche non c'e' un application manager per esempio ? semplice perche ci sono N distribuzioni Linux ognuna con la sua tipologia di package...bahhh non vorrei che sto msg venga preso per flame o per trollingsaluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Sognate amici!
        ma...allora....perchè lo usi????masochismo? o voglia di sentirsi fiki?mi sa che tu linux l'hai visto solo in foto
        • Anonimo scrive:
          Re: Sognate amici!
          - Scritto da: Anonimo
          ma...allora....perchè lo usi????
          masochismo? o voglia di sentirsi fiki?
          mi sa che tu linux l'hai visto solo in fotoProbabilmente fa come il sottoscritto che lo usa via linea comando (in runlevel 3). E' un ottimo server ma come desktop fa schifo (e non lo darei mai ai miei utenti - non ho voglia di rispondere alle loro lamentele al telefono)
      • Anonimo scrive:
        Comparativo GNOME, KDE, Win, MacOS...
        Tutto verissimo il thread precedente. Parto dicendo che Linux con Gnome non ha neanche lontanamente le performance di un Win2000 sulla stessa macchina e sia detto senza timori una volta x tutte. Gnome 2.8 appena compilato sulla MIA macchina, con le MIE librerie come si deve fare in maniera opportuna x avere le migliori prestazioni con jhbuild e provato ieri manca di funzionalità che in Win98 o anche KDE x rimanere nell'opensource esistono da anni. FINALMENTE, siano rese grazie al cielo, hanno aggiunto il supporto all'FTP non anonimo in nautilus... Windows 98 ce l'aveva quando è uscito e anche se instabile funzionava: non lo rimpiango di certo, ma ammettiamolo GNOME x come è adesso non è minimamente comparabile nè a KDE ne' tanto meno a Win98 come facilità di utilizzo x l'utonto. MacOS X non è assolutamente vero che sia + facile di Win: faccio il sistemista da anni e le generazioni di elaboratori le ho viste tutte dagli anni 80 in poi x cui senza troppi giri di parole e con una certa cognizione di causa posso dire che il MacOS 9 era nettamente + facile di MacOS X x i neofiti anche se molto meno full-featured (se dico DAVE a qualcuno viene in mente nulla?).Non discuto il discorso utenti esperti, xchè molti di quelli usano fluxbox, enlightenment, rox, etc x le + disparate ragioni e non hanno paura di fare un ifconfig x configurare una scheda di rete o un gdb x debuggare un programma...Sezione applicativi: file-roller fa schifo ammettiamolo ed è inferiore ad ark o WinRAR devi persiono aspettare quando fai il drag'n'drop che copi i file in /tmp e poi li metta dove vuoi tu. ASSURDO! Nautilus? Mah... Un po' meglio rispetto alla Gnome 2.4 anche se ancora instabile (condividendo la graziosa idea di Windows di usarlo anche x disegnare e porre le icone) e x cambiare le sue impostazioni o quelle degli applicativi Gnome2 devi usare LINedit (si, si espertoni e geek lo so che si chima gconf2)... Del resto non è che konqueror sia un gioino visto che con l'integrazione di khtml è praticamente l'explorer di win98. Speriamo un po' meglio quando renderanno disponibile effettivamente l'opzione Kecko... Poi un'altra cosa. Questa ipocrisia di dire che i webdesigner si devono adattare a fare siti compatibili, multi browser, etc. VERISSIMO, magari, ma viviamo nel mondo reale e non è così. Safari x MacOS X ad esempio fa schifo, è veloce, ma fa schifo e si vede 2/3 di quello che offre il web dato che si poggia sul velocissimo e altrettanto standard compliantissimo khtml. Gecko molto meglio in questo senso. Me lo dite ad un utonto che diavolo gli frega di usare un browser alternativo se non riesce a fare le 2 ca*/*te che deve fare sull ultimo sito multiplayer online fatto con frontpage98? Ma questo è OT, mi rendo conto x cui dico solamente che x aggirare queste lacune e portare + utenti su linux non sarebbe male fare un plugin/estensione xpi ORA NON ESISTENTE che abiliti la modalità "fai il rendering di quei siti di m*-/a disegnati con strumenti atavici tipo fp98". Xine è inferiore e non di poco ad mplayer. Xchè tutto gnome multimedia (o pseudo tale) si basa su quel diavolo di programma? I midi che sono un'invenzione del regime? Xchè non c'è come in KDE un player di default che li faccia andare senza perder delle ore a configurare ALSA/OSS o installare il pesante Timidity? Evolution è indietro. OpenOffice di + ed è lentissimo a fargli un complimento. Abiword, Kword circa = e, cmq, tutti questi infinitamente inferiori a MS Office (il 2003 ha persino una roba copiata pari da iPhoto di Apple)...Tasto destro sullo schermo in Gnome e in KDE. Il primo: spoglio, grigio con poche opzioni. Il secondo ricco di possibilità e addirittura con l'opportunità di mettere una pagina web come sfondo! Fantastico!!! Peccato, cmq, questa feature esistesse già in Win98 e persino in Win95 con montato IE4.0 anche se molto meno stabile per via dell'Active Desktop che non era il migliore degli apllicativi :).... Dual Monitor, e che è in Gnome? Forse un complotto che il celebre DE della scimmia non capisce.... Etc, etc, etc, etc, etc.Per gli sviluppatori: avete poi mai sviluppato con KDE? Chi vuole usare + usare Glade dopo aver provato QTDesigner? E' come usare MShit Visual C++ 6 dopo aver usato il Borland Builder... Stessa differenza di velocità nello sviluppo di applicazioni end-user di fascia utenza comune e avanzata.MacOS X ha l'ENORME pregio di aver capito, come notava acutamente un lettore in un post precedente, di astrarre il concetto di filesystem Unix che infesta TUTTI i DE su linux e se l'aver completo controllo su quest'ultimo è un pregio x gli espertoni rappresenta il + grosso freno x la diffusione di massa a mio modo di vedere. La standardizzazione delle disto è indietrissimo e non è pensabile di avere 2000 package manager e 2000 tipologie diverse di installer a seconda del vendor. Possibilità di scelta è una filosofia giustissima, ma una robina standard funzionante per tutti di default non farebbe schifo x l'utente medio. Nessuno ti vieta di andare su freshmeat.net e scaricarti TUTTO. Persino su kernel.org e rifarti come ti pare il SO intero. + possibilità di scelta di così...Per coloro che considerano questo un flame vorrei rassicurarvi in merito al fatto che io uso gnome come desktop manager x il lavoro di tutti i giorni e linux dal 1994, nonchè SOLO linux (principalmente slackware) nella rete di casa mia dal 2000 e avrei solo piacere senza peccare si parzialità di difendere gnu, pinguini e scimmie...
        • Alessandrox scrive:
          Re: Comparativo GNOME, KDE, Win, MacOS..
          - Scritto da: Anonimo
          Kecko... Poi un'altra cosa. Questa ipocrisia
          di dire che i webdesigner si devono adattare
          a fare siti compatibili, multi browser, etc.
          VERISSIMO, magari, ma viviamo nel mondo
          reale e non è così. Safari x
          MacOS X ad esempio fa schifo, è
          veloce, ma fa schifo e si vede 2/3 di quello
          che offre il web dato che si poggia sul
          velocissimo e altrettanto standard
          compliantissimo khtml. Gecko molto meglio in
          questo senso. Me lo dite ad un utonto che
          diavolo gli frega di usare un browser
          alternativo se non riesce a fare le 2
          ca*/*te che deve fare sull ultimo sito
          multiplayer online fatto con frontpage98? Ma
          questo è OT, mi rendo conto x cui
          dico solamente che x aggirare queste lacune
          e portare + utenti su linux non sarebbe male
          fare un plugin/estensione xpi ORA NON
          ESISTENTE che abiliti la modalità
          "fai il rendering di quei siti di m*-/a
          disegnati con strumenti atavici tipo fp98".Si infatti esiste persino un xpi che implementa il modello di layer di NS4.X... potrebbero implementare anche quello di IE. Comunque ci sarebbe altro... tipo il Javascript, per nonparlare della JVM di M$... completamente incompatibile con la JVM di SUN. ORRIBILE.Comunque e4scludendo la questione JVM basterebbe che gli sviluppatori aderissero un po' di piu' alle specifiche W3C... anche senza star a fare tanti test multibrowsers, sarebbe gia' qualcosa.
          Evolution è indietro. ?? mi pare un po' lento ma indietro non direi, almeno per quello che ci farebbe un' utente medio.
          OpenOffice di +
          ed è lentissimo a fargli un
          complimento. Abiword, Kword circa = e, cmq,
          tutti questi infinitamente inferiori a MS
          Office (il 2003 ha persino una roba copiata
          pari da iPhoto di Apple)...MAh... ripeto OO ha tutto quel che serve per un' utente medio, quanto alla velocita'... e' un po' piu' lento ma nelle ultime versioni non mi pare qualcosa di eccessivo.
          Tasto destro sullo schermo in Gnome e in
          KDE. Il primo: spoglio, grigio con poche
          opzioni. Il secondo ricco di
          possibilità e addirittura con
          l'opportunità di mettere una pagina
          web come sfondo! Fantastico!!! Peccato, cmq,
          questa feature esistesse già in Win98
          e persino in Win95 con montato IE4.0 anche
          se molto meno stabile per via dell'Active
          Desktop che non era il migliore degli
          apllicativi :)Active D.... lasciamo perdere.E se lo si disattiva non si puo' nemmeno mettere una jpg come sfondo.Bella Str...ta.Per il resto sono abbastanza daccordo.I DM Linux devono fare ancora un po' di strada e le dichiarazioni di cui all' articolo mi paiono un po' esagerate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Comparativo GNOME, KDE, Win, MacOS..

            Per il resto sono abbastanza daccordo.
            I DM Linux devono fare ancora un po' di
            strada e le dichiarazioni di cui all'
            articolo mi paiono un po' esagerate.e tu devi ASSOLUTAMENTE studiare un po',KDE e GNOME sono dei DE non dei DM.I DM sono KDM GDM o XDM.
          • Alessandrox scrive:
            Re: Comparativo GNOME, KDE, Win, MacOS..
            - Scritto da: Anonimo

            Per il resto sono abbastanza daccordo.

            I DM Linux devono fare ancora un po' di

            strada e le dichiarazioni di cui all'

            articolo mi paiono un po' esagerate.
            e tu devi ASSOLUTAMENTE studiare un po',
            KDE e GNOME sono dei DE non dei DM.
            I DM sono KDM GDM o XDM.Ahhh... scusa. Non e' importante come lo chiami, Puoi anche chiamarlo UGO, il senso di quello che ho scritto non cambia.Bah... Si vede quando non avete argomenti.==================================Modificato dall'autore il 20/09/2004 1.38.27
        • DKDIB scrive:
          Re: Comparativo GNOME, KDE, Win, MacOS...
          Anonimo wrote:
          OpenOffice di + ed è lentissimo a fargli un complimento.O_OMa l'hai mai usato?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sognate amici!
        Codice Linux? Intendi codice c?
      • laylath scrive:
        Re: Sognate amici!

        "effetti sovradimensionati"Come è già stato detto, questi effetti non sei assolutamente costretto ad usarli se non li vuoi o se il tuo pc non è abbastanza potente...
        Per DesktopManager intendo un modulo software
        che gestisce almeno le seguenti cose:
        - applicazioni per configurare il desktop
        - installazione e lancio di applicazioni
        - toolbar
        - strumenti di navigazione del filesystemFrancamente non credo proprio che un DM debba occuparsi di cose come l'installazione di applicazioni e il file manager... Quelle sono cose che non riguardano assolutamente un DM... Altrimenti perchè non metterci dentro anche un browser e un client di posta?E poi lo dice la parola stessa: "filesystem", file di sistema. Riguardano il sistema, mica il gestore dell'interfaccia grafica...Se vuoi un sistema operativo che gestisca tutto dalla a alla z allora usa windows...
        Per chi mi chiede come mai mi lamento delle
        applicazioni in piu:
        - perche non mi va di avere qualcosa che io
        non voglioNon ho provato tutte le distribuzioni esistenti, ma tutte quelle che ho provato consentivano in fase di installazione di scegliere uno per uno i pacchetti desiderati...Se poi uno non ha voglia di perdere tempo a selezionarli manualmente e sceglie una delle installazioni "standard", allora poi non si deve lamentare se ci sono cose che non vuole...E poi può sempre toglierle...
        Per chi dice che in windows vengono
        installate schifezze:
        - non e' proprio tanto veroMagari non saranno schifezze, ma resta il fatto che certe cose non le puoi disinstallare in alcun modo...E comunque, tornando al discorso di programmi installati e non desiderati, nemmeno io volevo il pinball che c'era dentro word un po' di versioni fa, ma quello non c'era proprio modo di toglierlo, visto che era incluso in word stesso...
        e comuqnue se io installo un applicazione in
        Linux con certi
        requisiti e quei requisiti sul mio sistema
        non ci sono
        sono obbligato magari ad installare una
        libreria di un dot aggiornato rispetto a
        quella che ho quindi il problema delle
        dipendenze di libreria persiste e il mio
        sistema ha una libreria in piu'...Fammi capire: ti stai lamentando della possibilità di aggiornare una per una le librerie che ti interessa usare e lasciare inalterate le altre??Sì, effettivamente sono molto meglio gli update automatici di windows, che non hai la più pallida idea di cosa realmente facciano, ma almeno ti tolgono il disturbo di dover addirittura capire qualcosa del tuo pc...(Per non parlare del fatto che fino ad un po' di anni fa fare gli aggiornamenti di windows voleva dire rischiare di compromettere irreparabilmente il registro...)
        - uso Blackbox come Windows Manager non
        perche
        come magari molti avranno letto su siti di
        tendenza fa figo ma perche e' performante e'
        veloce e ha poche schifezze che a me non
        servonoTanto di cappello, anche io ho usato fvwm per un sacco di anni perchè era più che sufficiente per l'utilizzo che dovevo fare del pc.Ma a volte le necessità cambiano, si fa un utilizzo diverso del pc... Tanto per fare un esempio, quando ti ritrovi a lavorare con 10 finestre sullo stesso desktop diventa un po' scomodo usare cose come l'applet che c'era in fvwm con dei quadrati dentro un quadratone per rappresentare le varie finestre... Molto meglio una barra in basso con tutti i bottoni di rapido accesso alle finestre...Tutto dipende dall'uso che si fa del pc...Detto tutto questo, aggiungo che gnome l'ho provato una sola volta tanti anni fa. Era lento e non mi piaceva funzionalmente...Adesso immagino sia molto migliorato dal punto di vista prestazionale, ma continua a non piacermi molto funzionalmente...Al momento uso WindowMaker, ma se deciderò di cambiare verso qualcosa di più "comodo" e più simile a windows andrò su Kde, che in fondo ne è proprio simile... Gnome mi è sempre sembrato un tentativo andato male di stare a metà strada tra l'usabilità di windows e la voglia di essere "diversi" da windows...Ma comunque credo che sia inutile dibattere su quale WM sia meglio, perchè ognuno ha i suoi gusti e perchè, lo ripeto, ogni WM è il più adatto di altri in base allo specifico utilizzo che si fa del pc...Ciao a tutti,Chiara
        • Alessandrox scrive:
          Re: Sognate amici!
          - Scritto da: laylath

          "effetti sovradimensionati"

          - strumenti di navigazione del
          filesystem
          Francamente non credo proprio che un DM
          debba occuparsi di cose come l'installazione
          di applicazioni e il file manager... Quelle
          sono cose che non riguardano assolutamente
          un DM... Altrimenti perchè non
          metterci dentro anche un browser e un client
          di posta?
          E poi lo dice la parola stessa:
          "filesystem", file di sistema. Riguardano il
          sistema, mica il gestore dell'interfaccia
          grafica...Ehhhmmm... non per fare il pignolo (lo so sono sempre odiosi...) ma filesystem e' il *sistema* di memorizzazione ed organizzazione dei files... di tutti i files, di sistema o no, in una partizione.Poi sono daccordissimo che il DM NON deve occuparsi *direttamente* della configurazione del sistema (eventualmente solo di se stesso) ma costituire casomai una interfaccia per questo, verso i programmi e le applicazioni che a questo sono preposte.Il Filemanager non e' un problema se e' integrato nel DM. Fa parte dell' interfaccia tra utente e sistema. Come il DM.
          Se vuoi un sistema operativo che gestisca
          tutto dalla a alla z allora usa windows...In che senso? un S.O. deve lasciarsi configurare dalla A alla Z, la questione e': cosa si rende interfacciato dal DM o da un' applicativo apposito e cosa si lascia a riga comandi, tutto manuale? Cosa si lascia facilmente accessibile dall' utente medio e cosa solo ad uno esperto?
          Ma comunque credo che sia inutile dibattere
          su quale WM sia meglio, perchè ognuno
          ha i suoi gusti e perchè, lo ripeto,
          ogni WM è il più adatto di
          altri in base allo specifico utilizzo che si
          fa del pc... Non fa una piega.AuGh.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sognate amici!
        sono sempre io... ovviamente quello che ho detto non piace a nessuno dei presenti quindi avete analizzato ogni parola del mio post ma ho dei dubbi in merio... alloraDesktop Manager... guardare le specifiche che trovate in giro... sulla definizione di Desktop Manager...mai parlato di gestione filesystem (intesa come gestione a basso livello)ma intendevo semmai il frontend per la navigazione ...e se non fa parte di un Desktop Managerallora :-) forse.... ehm ehm...GDM e KDM fanno letteralmente pena per come sono scritti (anche qui leggetevi in giro le opinioni di persone serie e non deo solito ragazzino che sviluppa un frammento diGNome e poi dice di esserne parte integrante) ... e so benissimoche NON SONO login manager (come qualche esperto ha detto in questa sede)ma GDM e' il GNOME Display Manager cosi come KDM e' il KDE Display Manager.... inoltre "sviluppo codice Linux" era evidentemente uno sbaglio...ma il dente avvelenato lo avete mi sa...volevo scrivere scrivo codice PER Linux.Altra cosa... per i device driver... le periferiche hardware solitamente hanno uno strato standard che puo' essere utilizzato da un generic driver al meglio. Questo (sempre se vi documentate in rete ) in linux non avviene al meglio per quanto riguarda le schede grafiche....Saluti....
      • Anonimo scrive:
        Re: Sognate amici!
        - Scritto da: Shu
        Io giocavo con Linux sull'Amiga 3000 intorno
        al 94-95.
        Nel 96 l'ho installato sul mio primo PC
        (segando e ripartizionando Windows 98
        preinstallato prima ancora di avviarlo una
        sola volta...)Certo che te sei almeno due anni avanti. Figo!
      • Alessandrox scrive:
        Ma Finiamola con la storia che...
        .....Il concetto di DM sia stato inventato con Win....Quello di Win e' solo quello piu' utilizzato ma tutto qui', nessun merito concettuale.- Scritto da: Anonimo
        parliamoci chiaramente
        vi lamentate di windows
        e qualcuno si permette di dire cheWindows e'
        un programma che parte da dos...
        ma X che l'e' ? :)
        sia chiaro io uso Linux sono contento sono a
        favore dell'opensource
        ma
        quello che e' giusto e' giusto
        e inoltre spiegatemi perche alla fine KDE e
        GNome hanno
        gli stessi widget di Windows...
        stesso look&feel... stesso concetto di
        Desktop Manager...
        spiegatemelo per favore..Piuttosto c'e' da chiedersi (domanda retorica ovviamente) perche' Windows ha lo stesso concetto di Desktop manager che OS/2 aveva quando Win era alla vers. 3.0 e usava il Program manager. Il DM di win95 prima serie era PARI PARI quello di OS/2... di qualche anno prima. Lo so perche' la prima volta che ho visto OS/2 risale al 1992.Ora si puo' dire tutto quello che si vuole su OS/2 ma che il DM sia un' invenzione di Win e' una caççata Imperiale. I VAri DM di Linux quindi qualcosa di estetico da Win riprendono ma non certo il concetto di DM.
        non vorrei che sto msg venga preso per flame
        o per trolling
        salutiPersonalmente no ma una ricerchina con google non ti sarebbe costata granche'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sognate amici!
      a me gnome non è mai crashato...inoltre ha una buona qualità video (che senso ha di parlare di frame rate? mica è un film... )
    • Anonimo scrive:
      Re: Sognate amici!

      Ora ha un'interfaccia multicolore ma
      assolutamente instabile....
      clicchi per sbaglio un paio di tasti mentre
      si apre una finestra et voilà, il
      crash è fatto.e vai a raccatare i file "core" per tutto l'hard disk, dopo...bleah.(apple)
      • Shu scrive:
        Re: Sognate amici!
        - Scritto da: Anonimo
        e vai a raccatare i file "core" per tutto
        l'hard disk, dopo...bleah.5 anni fa forse...ulimit -c 0 e` di default dappertutto, ormai.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sognate amici!

          5 anni fa forse...
          ulimit -c 0 e` di default dappertutto, ormai.neanche hai capito che il problema è che SI pianta spesso, non è che se disabiliti i core dump, non si pianta più...
  • Anonimo scrive:
    Prime uscite 2.8
    Intantio Ubuntu linux gia` esce con la versione 2.8:http://www.ppcnerds.org/displayarticle157.html per gli screenshots
  • Anonimo scrive:
    E' solo marketing
    A cosa serve una GUI senza programmi che la utilizzino pienamente? E come fa uno ISV a produrre software che gira tranquillamente su questi sistemi senza sapere nemmeno che GUI ha l'utente? E senza tutti i tool di sviluppo che esistono sulle altre GUI? E' solo sproloquio marketing. Mi sa che Windows e Mac resisteranno un bel pezzo. E gli eventuali ISV scriveranno programmi per le funzionalità minimali (leggi X-Window).
    • Anonimo scrive:
      Re: E' solo marketing
      - Scritto da: Anonimo
      A cosa serve una GUI senza programmi che la
      utilizzino pienamente? E come fa uno ISV a
      produrre software che gira tranquillamente
      su questi sistemi senza sapere nemmeno che
      GUI ha l'utente? Dunque sviluppare un'appicativo GNOME è facilissimohai a disposizionegtk/gnomeui per le interfaccebonobo/bonoboui per i componentignome-vfs/nautilus per l'utilizzio di qualsiasi tipo di URIhttp smb nfs files ecc.gnomedb per i databases.queste librerie sono tutte quante scritte in c ma utilizzanola programmazione ad oggetti (old fashion ) sfruttandol'accoppiata strutture_classi strutture_oggetti messe assiemedalla libreria GObject.c/c++ python/c# li trovi (forse c# di meno )belli e pronti su ogni distribuzione.gnome desktop utilizza queste librerie continuamentenon capisco cosa manchi...(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Differenze fondamentali
    Poveretto
  • zanac scrive:
    Ma con gnome...
    Un utente non privilegiato (non root) può cambiare la risoluzione del desktop?E non rispondete ctrl+alt++ perché non è vero! Questo non cambia la risoluzione... in quanto il desktop resta enorme e abilita il "virtual destop"!Con KDE dalle ultime release hanno introdotto questa feature imho indispensabile per gli utenti alle prime armi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma con gnome...
      - Scritto da: zanac
      Un utente non privilegiato (non root)
      può cambiare la risoluzione del
      desktop?
      Sihttp://www.linuxbeta.com/slideshows/slideshow.php?release=103&slide=75
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma con gnome...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: zanac

        Un utente non privilegiato (non root)

        può cambiare la risoluzione del

        desktop?


        Si

        www.linuxbeta.com/slideshows/slideshow.php?rema è orribile :|ci vuole un bel coraggio a paragonarlo con MacOSX
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma con gnome...
      - Scritto da: zanac
      Un utente non privilegiato (non root)
      può cambiare la risoluzione del
      desktop?si
      E non rispondete ctrl+alt++ perché
      non è vero! Questo non cambia la
      risoluzione... in quanto il desktop resta
      enorme e abilita il "virtual destop"!se tu usi una scheda video con 1 mb di ram, o non sai configurare X (la funzione di cui tu parli non dipende dal windows manager, ma da X), non prendertela con Gnome!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma con gnome...
        - Scritto da: Anonimo
        se tu usi una scheda video con 1 mb di ram,
        o non sai configurare X (la funzione di cui
        tu parli non dipende dal windows manager, ma
        da X), non prendertela con Gnome!Scusa, ma da un sistema che "pretende" si aver superato Windows in fatto di semplicità d'uso, e addiriottura vuole paragonarsi a MacOSX, me la prendo si con Gnome!!!bye
    • Shu scrive:
      Re: Ma con gnome...
      - Scritto da: zanac
      Un utente non privilegiato (non root)
      può cambiare la risoluzione del
      desktop?Si`, ma non era una limitazione di gnome, ma di XFree. Dalla 4.3 si puo` fare.Puoi anche cambiarla al volo con grandr-appletBye.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma con gnome...


      Con KDE dalle ultime release hanno
      introdotto questa feature imho
      indispensabile per gli utenti alle prime
      armi.Bella cavolata... l'ho appena fatto e mi ha distrutto il layout del desktop ammassando le icone tutte su un lato e ridimensionando le finestre senza averglielo chiesto!Proprio utile dover rifare tutte le impostazioni ogni volta che si desidera cambiare risoluzione... allora preferisco il virtual desktop che non ti cambia arbitrariamente tutte le impostazioni visuali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma con gnome...
      - Scritto da: zanac
      Un utente non privilegiato (non root)
      può cambiare la risoluzione del
      desktop?si', si chiama xrandr ed e' un'estenzione di xwindow.in gnome si fa con grandr applet, in kde non lo so.il problema e' che non funziona assieme a xinerama (dual-head). Non so se e' cambiato qualcosa con l'ultimo X.

      E non rispondete ctrl+alt++ perché
      non è vero! Questo non cambia la
      risoluzione... in quanto il desktop resta
      enorme e abilita il "virtual destop"!

      Con KDE dalle ultime release hanno
      introdotto questa feature imho
      indispensabile per gli utenti alle prime
      armi.indispenzabile per l'utente alle prime armi?!?semmai indispenzabile per gli sviluppatori di giochi e la cosa dovrebbe essere trasparente.
      • zanac scrive:
        Re: Ma con gnome...
        grazie :)Non sapevo di quell'applet. Gentilissimo :)p.s. l'utente alle prime armi ti chiede davvero questa feature: credetemi! :)
  • Anonimo scrive:
    Sfida a MacOSX? BUONANOTTE !!!!
    Ne hanno di kilometri da fare!Gnome è ottimo, nulla da dire, ma non confondiamo minchie con paternostri, per favore!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sfida a MacOSX? BUONANOTTE !!!!

      Gnome è ottimo, nulla da dire, ma non
      confondiamo minchie con paternostri, per
      favore!beh, l'articolo dice solo che Gnome ritiene inutile confrontarsi con Windows in quanto ormai non c'è storia...il fatto che prendano come desktop di riferimento OSX non fa che rendermi contento... :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Sfida a MacOSX? BUONANOTTE !!!!


        beh, l'articolo dice solo che Gnome ritiene
        inutile confrontarsi con Windows in quanto
        ormai non c'è storia...

        il fatto che prendano come desktop di
        riferimento OSX non fa che rendermi
        contento... :)E così in questo modo il monopolio microsoft resterà tale ancora per mooolto tempo
        • Anonimo scrive:
          Re: Sfida a MacOSX? BUONANOTTE !!!!
          - Scritto da: Anonimo



          beh, l'articolo dice solo che Gnome
          ritiene

          inutile confrontarsi con Windows in
          quanto

          ormai non c'è storia...



          il fatto che prendano come desktop di

          riferimento OSX non fa che rendermi

          contento... :)

          E così in questo modo il monopolio
          microsoft resterà tale ancora per
          mooolto tempodici? io sono convinto che ben presto windows perderà sempre più quote di mercato in favore dei sistemi unix-likemac os e linux andranno sempre più a braccetto e windows a ramengo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Sfida a MacOSX? BUONANOTTE !!!!

          E così in questo modo il monopolio
          microsoft resterà tale ancora per
          mooolto tempoil monoplio di M$ non si basa sulle interfacce grafiche ma piu tosto sugli standrad CHIUSI che impone M$ e che purtroppo vengono spesso adottati in massa, cè da dire poi che il vero monopolio non è (credo io) sui desktop casalinghi ( di cui per esempio in italia ci sono licenze vendute per neanche la meta' di tutti coloro che usano windows) ma su le workstation di aziende ed istituzioni varie ricattate dalla M$ stessa alla grande (vedere caso brasile).resta il fatto che cmqe se vai a comprare un PC oggi l'operatore che te lo assembla ti ci mette windows di default (e questo indipendetemente dalla licenza)...e quanbdo non è l'operatore è lo stato con i famosi incentivi che ti passa i soldi per un PC ma SOLO se su questo ci metti windows (inutile dire che a quel punto gli incentivi se ne anno per comprare la licenza).
          • Anonimo scrive:
            Re: Sfida a MacOSX? BUONANOTTE !!!!
            - Scritto da: Anonimo

            E così in questo modo il
            monopolio

            microsoft resterà tale ancora per

            mooolto tempo

            il monoplio di M$ non si basa sulle
            interfacce grafiche ma piu tosto [...]E' dannatamente duro :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Sfida a MacOSX? BUONANOTTE !!!!
          - Scritto da: Anonimo



          beh, l'articolo dice solo che Gnome
          ritiene

          inutile confrontarsi con Windows in
          quanto

          ormai non c'è storia...



          il fatto che prendano come desktop di

          riferimento OSX non fa che rendermi

          contento... :)

          E così in questo modo il monopolio
          microsoft resterà tale ancora per
          mooolto temposviluppa il discorso in quanto come conclusione detta così mi pare poco consistente
    • Anonimo scrive:
      Re: Sfida a MacOSX? BUONANOTTE !!!!
      eh eh eh eh eh eh ah ah ah ah ah ah verita' .. ne hanno di km ... - Scritto da: Anonimo
      Ne hanno di kilometri da fare!

      Gnome è ottimo, nulla da dire, ma non
      confondiamo minchie con paternostri, per
      favore!
  • Anonimo scrive:
    Re: Differenze fondamentali
    Chiarissimo, io sono pienamente d'accordo con te, credo anche diversi libri riguardanti l'usabilità di oggetti ed interfacce, vediamo cosa dicono gli utenti linux incalliti.
  • Anonimo scrive:
    la gui di osx open source
    Hai perfettamente ragione e ti quoto tantoaggiungiamo questo: questo è un settore che ha bisogno del contributo di tutti.Credo che un'azienda come Apple,che aveva fama di innovatrice, dopoavere tanto scroccato dal sw libero, tanto che di Apple in quel sistema c'è soloil lavoro di porting e la gui, potrebbe, credo,dare qualcosa, aprirsi alla comunità il cuilavoro sta usando per il proprio profitto,un pò come fanno IBM, Sun, HP, Novell, etc.In questo modo contribuirebbe anche Appleall'innovazione.E' infatti chiaro che senza sw libero non cisarebbe per nulla osx, né cups, né samba, né safari, né tutto il resto, tranne la gui.Quindi credo che la Apple dovrebbe aprirsi un pò:non si va lontano solo scroccando, anche se almomento si ha la gui più ben fatta.
    • Anonimo scrive:
      Re: la gui di osx open source
      Proprio qui sta il giochetto. Apple sa come si usa il marketing: l'open source le serve per abbassare i costi di sviluppo ed apparire come un'azienda "buona".Se tutto l'os x fosse open source, chi comprerebbe più un mac originale (ibm-docet)?
      • Anonimo scrive:
        Re: la gui di osx open source
        - Scritto da: Anonimo
        Proprio qui sta il giochetto. Apple sa come
        si usa il marketing: l'open source le serve
        per abbassare i costi di sviluppo ed
        apparire come un'azienda "buona".
        Se tutto l'os x fosse open source, chi
        comprerebbe più un mac originale
        (ibm-docet)?Perchè tu credi veramente che la gente compri i Mac solo per l'OSX ?Apple fa i soldi con una grande dose di design industriale, un bel po' di innovazione (anche ne design ovvio) ed una piccola dose di aura snob che non guasta mai se devi differenziarti dalla massa. Ovviamente l'essersi ricavata una nicchia nel campo grafica e DP l'aiuta molto ad espandersi anche negli altri campi.Ricordati che Apple è principalmente una società che vende hardware.
        • Anonimo scrive:
          Re: la gui di osx open source
          - Scritto da: Anonimo
          Perchè tu credi veramente che la
          gente compri i Mac solo per l'OSX ?
          Sarebbe bello capire qual'è la verità per la maggior parte degli utenti Mac.Cmq il mio prossimo portatile sarà un mac, e lo prendo proprio per OSX...
          Ricordati che Apple è principalmente
          una società che vende hardware....oltre che per l'ottimo rapporto qualità/prezzo hw nel campo portatili
        • Anonimo scrive:
          Re: la gui di osx open source
          Premetto che sono ignorante su tutto quello che gira intorno a ppc e OsX...Cazzeggiando ho intravisto che anche IBM vende ppc basati su processori Gx non ricordo...credo che fossero G4 quando ho visto...Differenze di qualità tra HW IBM e mac?(credo che a prezzo non ci siano differenze sostanziali....
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            Non sono stato abbastanza polemico per avere una risposta...proverò più giù
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Non sono stato abbastanza polemico per avere
            una risposta...proverò più
            giùè semplicemente che la definizione di Gx di Apple non è la stessa di IBM...quindi non puoi comparare le cose
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            cioè? scusa ma, ripeto, non voglio polemizzare....solo informarmi
        • Anonimo scrive:
          Re: la gui di osx open source
          -
          Perchè tu credi veramente che la
          gente compri i Mac solo per l'OSX ?Io ho fatto così... non so se sarei passato a mac se MacOS fosse rimasto com'era (non unix, isolato...)
        • Anonimo scrive:
          Re: la gui di osx open source
          Apple fa soldi sull'ignoranza della gente!!!Se si sapesse che IBM fa dei PPC sicuramente migliori delle cacchette con la mela... col cavolo che ci sarebbero ancora pc mac!La apple farebbe solo osX e per farlo girare ci sarebbero solo macchine costruite da chi ne è capace davvero, non da chi vende plastica per fighetti!!
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Apple fa soldi sull'ignoranza della gente!!!
            Se si sapesse che IBM fa dei PPC sicuramente
            migliori delle cacchette con la mela... col
            cavolo che ci sarebbero ancora pc mac!
            La apple farebbe solo osX e per farlo
            girare ci sarebbero solo macchine costruite
            da chi ne è capace davvero, non da
            chi vende plastica per fighetti!!hai dimenticato di firmarti(troll) inutile
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            Ma smettila che i mac ormai sono g5 con un pc antiquato intorno...l'unica forza è l'osx... che non ha bisogno di un mac per girare
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Ma smettila che i mac ormai sono g5 con un
            pc antiquato intorno...l'unica forza
            è l'osx... che non ha bisogno di un
            mac per girareantiquato? dai doc potresti qualcosa di meglio!http://www.apple.com/powermac/architecture.htmlche trollone che sei... mostrami un assemblato migliore a pari prezzo (o anche qualcosa in più)(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            ma sai leggere? parlo di ppc ibm non di assemblati
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            ma sai leggere? parlo di ppc ibm non di
            assemblatiallora parliamo di costi ed usi...forse confondi una workstation con un server enterprise...trollone...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            ma tu non dire trollate!!!Ci sono anche desktop a prezzi competitivissimi!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            ma tu non dire trollate!!!
            Ci sono anche desktop a prezzi
            competitivissimi!!!ok, dimostralo... un link ad un ppc desktop di IBM....(apple)PS: peccato che non puoi perchè sei un troll...
          • Anonimo scrive:
            ok, dimostralo troll...
            - Scritto da: Anonimo
            ma tu non dire trollate!!!
            Ci sono anche desktop a prezzi
            competitivissimi!!!ok, dimostralo... un link ad un ppc desktop di IBM....(apple)PS: peccato che non puoi perchè sei un troll...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            antiquato? dai doc potresti qualcosa di
            meglio!
            www.apple.com/powermac/architecture.html i g5 montano le pc3200, hai idea delle memorie che si usano sui pc oggi?
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            a pari categoria le pc4300
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            i g5 montano le pc3200, hai idea delle
            memorie che si usano sui pc oggi?PC 2100,3200,4000,4400 e 5400puoi montare queste ram ma se poi l'architettura e quindi tutti i componenti del PC in questione è di scarsa qualità non fai nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Ma smettila che i mac ormai sono g5 con un
            pc antiquato intorno...l'unica forza
            è l'osx... che non ha bisogno di un
            mac per girareHai dimostrato la tua ignoranza...torna a giocare con il tuo cesso di PC.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            ma piantala che secondo me osx gira meglio sul mio dual opteron emulato con pearpc che sul tuo macinino tutto fronzoli e plastiche!!si fanno le pippe con i loro mac doppio processore a 64 bit solo perchè glielo confrontano con un p4 2400....
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            ma piantala che secondo me osx gira meglio
            sul mio dual opteron emulato con pearpc che
            sul tuo macinino tutto fronzoli e
            plastiche!!Con questa affermazioni dimostri la tua ignoranza...continua ad utilizzare il dual opteron per giocare con MS Office.
            si fanno le pippe con i loro mac doppio
            processore a 64 bit solo perchè
            glielo confrontano con un p4 2400....certo...finiscila tu di farti le pippe sotto il tavolo invidioso trollone.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            Ma che invidia e invidia???di quella scatola da scarpe con tanto marketing attorno?Imparate almeno a cambiare le icone prima di parlare di ignoranza!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Ma che invidia e invidia???lascia perdere...sei ridicolo con certe affermazioni.
            di quella scatola da scarpe con tanto
            marketing attorno?ma hai mai provato un mac g4/g5? sembra di no....
            Imparate almeno a cambiare le icone prima di
            parlare di ignoranza!!!!!Quarda gente come te che al massimo giocano tutto il giorno con MS Office non hanno nulla da insegnare a me.Ho già la mia segretaria...non ho bisogno di un'altro utente windows/linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAH!!!!!Adesso il pivello se la tira pure!!!!Wow,la TUA segretaria!!!Ma ci sei arrivato in seconda media?Paparino tuo doveva comprarti il pallottoliere, altro che un mac..... spendeva meno soldi e magari tu riuscivi a capire come usarloContinua a sfighettare con gli amichetti montando i filmini delle vacanze e non ti preoccupare che il lavoro, quello serio lo facciamo noi....Adesso fila a nanna che è tardi!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAH!!!!!
            Adesso il pivello se la tira pure!!!!Wow,la
            TUA segretaria!!!con il tuo livello non puoi pretendere di meglio.
            Ma ci sei arrivato in seconda media?ragazzino...vai a studiare che è meglio.
            Paparino tuo doveva comprarti il
            pallottoliere, altro che un mac.....vieni che ti compro il pallottoliere.
            spendeva meno soldi e magari tu riuscivi a
            capire come usarlo
            Continua a sfighettare con gli amichetti
            montando i filmini delle vacanze e non ti
            preoccupare che il lavoro, quello serio lo
            facciamo noi....filmini delle vacanze ? si vede che sei un utonto che passa la giornata a giocare con MS Office.
            Adesso fila a nanna che è tardi!!!che commento stupido...oggi è vederdì 17 non è che tu porti anche sfiga ????cos'è la gente quando ti vede passare si tocca ????
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAH!!!!!
            Adesso il pivello se la tira pure!!!!Wow,la
            TUA segretaria!!!beh lui avrà la sua segretaria, io con il mio Mac mi ci sono fatto "l'azienda" :-)brutta cosa l'invidia... http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=683446http://punto-informatico.it/forum/poc.asp?tfid=2&fid=49595
            Ma ci sei arrivato in seconda media?
            Paparino tuo doveva comprarti il
            pallottoliere, altro che un mac.....devo dire che infatti il primo Mac era quello di papa, io andavo a scuola ed il mio insegnante di informatica non riusciva a capire cosa fosse una GUI dato che l'unico sistema che conosceva lui era il DOS! :s
            spendeva meno soldi e magari tu riuscivi a
            capire come usarloso usare il pallottoliere non ti preoccupare ;-) ma anche tu devi saperlo usare visto i salti mortali che farai per arrivare a fine mese ;-)
            Continua a sfighettare con gli amichetti
            montando i filmini delle vacanze e non timagari avessi tempo per divertirmi con queste cose :-)
            preoccupare che il lavoro, quello serio lo
            facciamo noi....installare antivirus, antispyware, firewall, patchare la patch della patch, hai ragione è un lavoro duro... :s
            Adesso fila a nanna che è tardi!!!tranquillo posso arrivare anche tardi in ufficio, sono io il capo...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAH!!!!!
            Adesso il pivello se la tira pure!!!!Wow,la
            TUA segretaria!!!
            Ma ci sei arrivato in seconda media?
            Paparino tuo doveva comprarti il
            pallottoliere, altro che un mac.....
            spendeva meno soldi e magari tu riuscivi a
            capire come usarlo
            Continua a sfighettare con gli amichetti
            montando i filmini delle vacanze e non ti
            preoccupare che il lavoro, quello serio lo
            facciamo noi....
            Adesso fila a nanna che è tardi!!!AH AH AH SERIOOO ?? Magari con cosa, con Linux, quel sistema operativo, il cui leader ha ammesso che è nato per gioco? AH AH AH!!! Ti prego!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            Meglio un sistema operativo nato per gioco che uno nato per prendersi gioco dei propri utenti che sbrodolano dietro ad un case satinato...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Meglio un sistema operativo nato per gioco
            che uno nato per prendersi gioco dei propri
            utenti che sbrodolano dietro ad un case
            satinato...come al solito dimostri di essere prevenuto verso chi utilizza un sistema diverso da tuo.La cosa grave che voi utenti di sistemi opensource dovreste avere una visione più ampia e più tollerante dell'informatica.......invece ve ne uscite con queste stupidate di razzismo informatico.complimenti.ps.da una persona che lavora da una vita grazie a questi meravigliosi Mac e PC.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ma smettila che i mac ormai sono g5 con
            un

            pc antiquato intorno...l'unica forza

            è l'osx... che non ha bisogno di
            un

            mac per girare

            Hai dimostrato la tua ignoranza...torna a
            giocare con il tuo cesso di PC.
            Non so se lui usi un PC ne tantomeno se sia un cesso!Una cosa la so di sicuro :Un MAC e' un PC (che ti piaccia o meno) il fatto che non sia su x86 non ne fa' qualcosa di diverso (per uso interfaccie e per definizione e tipologia di GUI... in una parola per filosofia) da un Personal Computer di cui PC e' (fino a prova contraria) l'acronimo!Chi usa un MAC usa (al dila' di ogni possibile dubbio) un PC! ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Non so se lui usi un PC ne tantomeno se sia
            un cesso!sicuramente...
            Una cosa la so di sicuro :
            Un MAC e' un PC (che ti piaccia o meno) il
            fatto che non sia su x86 non ne fa' qualcosa
            di diverso (per uso interfaccie e per
            definizione e tipologia di GUI... in una
            parola per filosofia) da un Personal
            Computer di cui PC e' (fino a prova
            contraria) l'acronimo!Ma è ovvio...PC e Mac intendo macchine x86 / PPC
            Chi usa un MAC usa (al dila' di ogni
            possibile dubbio) un PC! ;)Solo che chi utilizza un Mac ci lavora alla grande senza problemi, crash, virus/worm/dialer e altre cose che rallentano il lavoro.Capita anche nel mondo PC (x86) di non aver problemi e possedere una macchina affidabile ma non è così evidente.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Ma smettila che i mac ormai sono
            g5 con

            un


            pc antiquato intorno...l'unica
            forza


            è l'osx... che non ha
            bisogno di

            un


            mac per girare



            Hai dimostrato la tua ignoranza...torna
            a

            giocare con il tuo cesso di PC.


            Non so se lui usi un PC ne tantomeno se sia
            un cesso!
            Una cosa la so di sicuro :
            Un MAC e' un PC (che ti piaccia o meno) il
            fatto che non sia su x86 non ne fa' qualcosa
            di diverso (per uso interfaccie e per
            definizione e tipologia di GUI... in una
            parola per filosofia) da un Personal
            Computer di cui PC e' (fino a prova
            contraria) l'acronimo!
            Chi usa un MAC usa (al dila' di ogni
            possibile dubbio) un PC! ;)Insomma, alla fine della fiera, dimostri che non hai capito un fico secco, cosa si potrebbe pretendere di più?Auguri
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            e poi hanno bisogno di un forum per spiegarsi come cambiare le icone ai files..... deprimenti....
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            e poi hanno bisogno di un forum per
            spiegarsi come cambiare le icone ai
            files..... deprimenti....infatti è deprimente...anche perchè lavora con OSX è veramente intuitivo e semplice.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            e poi hanno bisogno di un forum per

            spiegarsi come cambiare le icone ai

            files..... deprimenti....

            infatti è deprimente...anche
            perchè lavora con OSX è
            veramente intuitivo e semplice.Ma parli di osx o della gui?Non ho capito bene!Francamente anche ai tempi di macos non ho mai trovato un macaco che non dicesse che il suo sistema era il migliore al mondo!Il giorno che avrai il "qualunquix os" sono certo che continuerete sulla stessa strada!...Che pena! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Ma parli di osx o della gui?OSX...cosa che tu non sai neache cos'è.
            Non ho capito bene!che strano...vuoi un disegnino?
            Francamente anche ai tempi di macos non ho
            mai trovato un macaco che non dicesse che il
            suo sistema era il migliore al mondo!sai cos'è fin quando definisci gli utenti mac "macachi" sarai preso per perdente e invidioso.
            Il giorno che avrai il "qualunquix os" sono
            certo che continuerete sulla stessa
            strada!...
            Che pena! :DTu fai pena....sei in letargo da una vita e non te ne sei ancora accorto.Tu non hai scelto ma solamente ti limiti a subire quello che ti spacciano come sistema operativo evoluto.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Ma parli di osx o della gui?

            OSX...cosa che tu non sai neache
            cos'è.Peccato che ne faccia uso quotidiano!


            Non ho capito bene!

            che strano...vuoi un disegnino?
            Credo che ti farebbe comodo farlo.. magari puo' darsi tu arrivi a capire cosa volevi dire intanto che lo fai!

            Francamente anche ai tempi di macos non
            ho

            mai trovato un macaco che non dicesse
            che il

            suo sistema era il migliore al mondo!

            sai cos'è fin quando definisci gli
            utenti mac "macachi" sarai preso per
            perdente e invidioso.
            Ognuno ha i meriti che si guadagna ;-)

            Il giorno che avrai il "qualunquix os"
            sono

            certo che continuerete sulla stessa

            strada!...

            Che pena! :D

            Tu fai pena....sei in letargo da una vita e
            non te ne sei ancora accorto.

            Tu non hai scelto ma solamente ti limiti a
            subire quello che ti spacciano come sistema
            operativo evoluto.

            Non direi a me non "spacciano" proprio nulla io cerco di dare il mio contributo (credo piu' "laico" del tuo) all' open source sia quando si tratta di Darwin che di Linux che di BSD e a te invece cosa spacciano?A spanne direi roba non troppo "buona" considerando il tuo senso critico!Cambia pusher (almeno ogni tanto) chissa non ti si schiariscano le idee! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Peccato che ne faccia uso quotidiano!ahh interessante...e per cosa ?
            Ognuno ha i meriti che si guadagna ;)infatti tu sei un troll :)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Solid modeling raytracing e rendering 3d
            contento?per OSX ????permettimi di dubitare delle tue conoscenze di OSX.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Solid modeling raytracing e rendering 3d

            contento?

            per OSX ????
            permettimi di dubitare delle tue conoscenze
            di OSX.
            ma lascialo perdere, si vede solo dal fatto che ha scritto"Solid modeling raytracing e rendering 3d" che non ne capisce una mazza di modellazzione solida e rendering...vorrei che mi spiegasse cos'è la "Solid modeling raytracing"ed in che differiesce dal "rendering 3d" a questo punto...oppure intendeva "Solid modeling" e "raytracing e rendering 3d" ma anche quindi congiunzioni a parte quello che ha detto a sempre poco senso...insomma un trollone...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            osx ???

            Solid modeling raytracing e rendering 3d
            contento?probabilmente non hai capito la domanda:Per OSX cosa fai ????dubito che tu conosca veramente questo sistema.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Non direi a me non "spacciano" proprio nulla
            io cerco di dare il mio contributo (credo
            piu' "laico" del tuo) all' open source sia
            quando si tratta di Darwin che di Linux che
            di BSD e a te invece cosa spacciano?1) Chi dà l'elemosina dovrebbe starsene zitto, non andarlo a sbandierare in giro come fai tu, e godere solamente perché lo ha fatto.2) Se sei così pervaso da tanta generosità perché non ti iscrivi alla sezione di boyscout più vicina a te, invece di rompere? Loro sanno come fare, ...cos'è, non ti piacciono i boyscout? pensi di non essere abbastanza libero?3) Se sei stato plagiato da qualche gruppo linux, per esempio "I testimoni di Linux", sei spacciato, non sei più libero di pensare e di fare.4) Invece di fare il filantropo informatico cerca invece di avere una condotta che rispetti il prossimo e il civico vivere, nella vita, nella vita vera, nella realtà, non tra le pippe click informatiche.5) Non ti preoccupare della lacitià altrui, sono i pinguini a fare le guerre di religione: non cercare la pagliuzza nell'occhio altrui ma cerca la trave nel tuo.Sinceramente, non te la prendere, un giorno, capirai.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Non direi a me non "spacciano" proprio
            nulla

            io cerco di dare il mio contributo
            (credo

            piu' "laico" del tuo) all' open source
            sia

            quando si tratta di Darwin che di Linux
            che

            di BSD e a te invece cosa spacciano?

            1) Chi dà l'elemosina dovrebbe
            starsene zitto, non andarlo a sbandierare in
            giro come fai tu, e godere solamente
            perché lo ha fatto.

            2) Se sei così pervaso da tanta
            generosità perché non ti
            iscrivi alla sezione di boyscout più
            vicina a te, invece di rompere? Loro sanno
            come fare, ...cos'è, non ti piacciono
            i boyscout? pensi di non essere abbastanza
            libero?

            3) Se sei stato plagiato da qualche gruppo
            linux, per esempio "I testimoni di Linux",
            sei spacciato, non sei più libero di
            pensare e di fare.

            4) Invece di fare il filantropo informatico
            cerca invece di avere una condotta che
            rispetti il prossimo e il civico vivere,
            nella vita, nella vita vera, nella
            realtà, non tra le pippe click
            informatiche.

            5) Non ti preoccupare della lacitià
            altrui, sono i pinguini a fare le guerre di
            religione: non cercare la pagliuzza
            nell'occhio altrui ma cerca la trave nel
            tuo.

            Sinceramente, non te la prendere, un giorno,
            capirai.Il giorno e' arrivato da tempo Quello che ti dovrebbe preoccupare e' riuscire a scrivere cose come quelle che scrivi.Non mi pare tu possa dire a qualcuno "un giorno capirai" ne che tu abbia nulla da dare per far capire qualcosa.Basta cosi' ... sono sopraffato dalla compassione (forse hai ragione sono un boy scout) :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Il giorno e' arrivato da tempo
            Quello che ti dovrebbe preoccupare e'
            riuscire a scrivere cose come quelle che
            scrivi.
            Non mi pare tu possa dire a qualcuno "un
            giorno capirai" ne che tu abbia nulla da
            dare per far capire qualcosa.
            Basta cosi' ... sono sopraffato dalla
            compassione (forse hai ragione sono un boy
            scout) :)più che boy scout un semplice troll arrogante
        • Anonimo scrive:
          Re: la gui di osx open source
          Ok... adesso che ho dimostrato ampiamente che su questo forum si va avanti solo dando da mangiare ai troll...mi rispondete?IBM fa o no desktop ppc???
      • Anonimo scrive:
        Re: la gui di osx open source

        Se tutto l'os x fosse open source, chi
        comprerebbe più un mac originale
        (ibm-docet)?fai questo ragionamento che parte da un presupposto di base: che l'utente medio che compra un qualsiasi computer abbia una conoscenza delle problematiche e delle differenze tra i dei sistemi operativi.I Mac sono in questo momento molto venduti anche ad utenti "Home", che non hanno la benchè minima idea di cosa sia Unix, e che non apriranno mai nella loro vita la shell. OS X è l'UNICO Unix, in effetti, che permette di usare davvero il computer senza neanche conoscere l'esistenza della linea di comandi.Hanno comprato il Mac perchè è bello, ben costruito, facile da usare, e non ha virus. Che siano la maggioranza degli utenti Mac è un dato di fatto, basti pensare che la macchina più venduta di Apple in assoluto è l'iMac ( che è un Home computer ), seguita dall'iBook.C'è anche una fascia di utenti ( come me ), minoritaria, che ha preso un Mac per avere una macchina Unix affidabile e ANCHE con una seria dotazione di applicazioni importanti, e che non aveva mai preso in considerazione il Mac prima di OS X e che aspettava che questo maturasse a sufficenza, ma non sono la maggioranza.(apple)
        • Anonimo scrive:
          resta il fatto che Apple scrocca e basta
          Io non discuto la qualità dell'interfacciaverso l'utente, ma la logica di sviluppoopportunista e non innovativa di AppleRipeto: se non ci fosse il sw libero voiavreste ora un SO inferiore a XP.Tutte le volte che accendete il vs Macringraziate i programmatori Linux e FreeBSDperché sono loro i reali autori di quello cheusate, sono loro che hanno innovato negliultimi anni un panorama che senza sw liberosarebbe quello di dieci anni fa senza nessunaprospettiva.Una volta Apple era un'azienda innovativa.Oggigiorno scrocca e basta:se non fosse così avrebbe fatto ben altro che portaresu PPC un unix ammuffito che ha già quasi 40 anni.Unix è un SO che ha già quasi 40 anni, ma invece diproporre qualcosa di veramente nuovo che non è ingrado di fare lo ha ripreso. Diciamo la verità: per avereun browser ha dovuto chiederlo al KDE e questo è quanto.
          • Trin scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            Hai capito, assimilato e fatto tua la filosofia che sta alla base del SW free, complimenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e basta
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            Io non discuto la qualità
            dell'interfaccia
            verso l'utente, ma la logica di sviluppo
            opportunista e non innovativa di Apple
            Ripeto: se non ci fosse il sw libero voi
            avreste ora un SO inferiore a XP.
            Tutte le volte che accendete il vs Mac
            ringraziate i programmatori Linux e FreeBSD
            perché sono loro i reali autori di
            quello che
            usate, sono loro che hanno innovato negli
            ultimi anni un panorama che senza sw libero
            sarebbe quello di dieci anni fa senza nessuna
            prospettiva.
            Una volta Apple era un'azienda innovativa.
            Oggigiorno scrocca e basta:
            se non fosse così avrebbe fatto ben
            altro che portare
            su PPC un unix ammuffito che ha già
            quasi 40 anni.
            Unix è un SO che ha già quasi
            40 anni, ma invece di
            proporre qualcosa di veramente nuovo che non
            è in
            grado di fare lo ha ripreso. Diciamo la
            verità: per avere
            un browser ha dovuto chiederlo al KDE e
            questo è quanto.mai lette tante minchiate...(troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e basta
            - Scritto da: Anonimo
            Io non discuto la qualità
            dell'interfaccia
            verso l'utente, ma la logica di sviluppo
            opportunista e non innovativa di Apple
            Ripeto: se non ci fosse il sw libero voi
            avreste ora un SO inferiore a XP.
            Tutte le volte che accendete il vs Mac
            ringraziate i programmatori Linux e FreeBSDnessuno lo mette in dubbio, ma se non ci fossero stati loro Apple avrebbe usato BE os (l'accordo era quasi preso) un sistema stupendo ma incompatibile con Linux (che non sarebbe esistito comunque) oppure avrebbero usato NextStep, insomma il Mac sarebbe stato sempre un passo avanti a Windows.Anche voi cmq dovreste ringraziare Apple perchè anche lei alimenta e non poco il mondo OpenSource e molti sviluppatori Apple oggi guardano al mondo open come una opzione in più.E mio caro trollone, tutti le volte che Apple si è presentata alla comunità opensource è stata ben accolta, pare che solo i trolloni italiani ragionino come te.. per fortuna...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b

            nessuno lo mette in dubbio, ma se non ci
            fossero stati loro Apple avrebbe usato BE os
            (l'accordo era quasi preso) un sistemabeos? Ma se apple ha negato le specifiche alla be inc. dei g4 decretando la fine di beos per mac.Lo stesso ceo della be, quando e' uscito quel pachiderma di OSX, ha detto che aveva offerto le stesse cose di osx anni prima, senza i problemi di estrema lentezza che hanno caratterizzato il nuovo nato in casa apple.
            stupendo ma incompatibile con Linux (che non
            sarebbe esistito comunque) oppure avrebbero
            usato NextStep, insomma il Mac sarebbe stato
            sempre un passo avanti a Windows.si, come mac Os rispetto a windowsNt.MacOs era al pari di win95 ma non certo di Nt.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo

            nessuno lo mette in dubbio, ma se non ci

            fossero stati loro Apple avrebbe usato
            BE os

            (l'accordo era quasi preso) un sistema

            beos? Ma se apple ha negato le specifiche
            alla be inc. dei g4 decretando la fine di
            beos per mac.
            Lo stesso ceo della be, quando e' uscito
            quel pachiderma di OSX, ha detto che aveva
            offerto le stesse cose di osx anni prima,
            senza i problemi di estrema lentezza che
            hanno caratterizzato il nuovo nato in casa
            apple.
            astroturfing o link?

            stupendo ma incompatibile con Linux
            (che non

            sarebbe esistito comunque) oppure
            avrebbero

            usato NextStep, insomma il Mac sarebbe
            stato

            sempre un passo avanti a Windows.

            si, come mac Os rispetto a windowsNt.
            MacOs era al pari di win95 ma non certo di
            Nt.che c'entra?vuoi il righello?
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b


            beos? Ma se apple ha negato le
            specifiche

            alla be inc. dei g4 decretando la fine
            di

            beos per mac.
            astroturfing o link?oppure imparare ad usare googlehttp://www.lowendmac.com/backnforth/010430.htmlThe short story is that Apple refused to provide information about the motherboards. Be decided that it was too risky to build a business on reverse engineering Apple's motherboards, so they put their efforts behind porting BeOS to x86 processors. But BeOS can support the G3 processor. I used BeOS on a PowerCenter Pro/G3 and had no problems. And talk about fast!queste informazioni si potevano leggere molti anni fa sul sito della Be Inc.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            oppure imparare ad usare google

            www.lowendmac.com/backnforth/010430.html

            The short story is that Apple refused to
            provide information about the motherboards.
            Be decided that it was too risky to build a
            business on reverse engineering Apple's
            motherboards, so they put their efforts
            behind porting BeOS to x86 processors. But
            BeOS can support the G3 processor. I used
            BeOS on a PowerCenter Pro/G3 and had no
            problems. And talk about fast!

            queste informazioni si potevano leggere
            molti anni fa sul sito della Be Inc.anche questo si poteva leggere non credi?http://www.beincorporated.com/press/pressreleases/03-09-05_msft_settlement.htmlveramente la fine di Be inc. è stato per colpa di Microsoft non certo per quella piccola percentuale di mercato Apple.su dai cerca di essere serio.http://www.osnews.com/story.php?news_id=4464http://www.wup.it/article.php?sid=4567
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b

            anche questo si poteva leggere non credi?
            www.beincorporated.com/press/pressreleases/03avevi chiesto un link che testimoniasse la mossa di apple di boicottare beos su mac.
            veramente la fine di Be inc. è stato
            per colpa di Microsoft non certo per quella
            piccola percentuale di mercato Apple.
            su dai cerca di essere serio.

            www.osnews.com/story.php?news_id=4464
            www.wup.it/article.php?sid=4567 Il comportamente di apple e' stata una vera carognata.La causa fra MS e BE serve solo a tirare su soldi come hanno fatto in tanti ma di certo MS non ha proibito in alcun modo lo sviluppo di beos, apple si, visto che detiene il monopolio dei mac.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            Il comportamente di apple e' stata una vera
            carognata.
            La causa fra MS e BE serve solo a tirare su
            soldi come hanno fatto in tanti ma di certo
            MS non ha proibito in alcun modo lo sviluppo
            di beos, apple si, visto che detiene il
            monopolio dei mac.Apple non ha mai proibito lo sviluppo di Linux su Mac, per capire perché si è comportata così con BE devi andare a cercare nei rapporti (poco felici) intercorsi tra le due società ed il "rifiuto" da parte di BE alla richiesta di acquisizione dell'os da parte di Apple
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b

            Apple non ha mai proibito lo sviluppo di
            Linux su Mac, per capire perché si
            è comportata così con BE devi
            andare a cercare nei rapporti (poco felici)
            intercorsi tra le due società ed il
            "rifiuto" da parte di BE alla richiesta di
            acquisizione dell'os da parte di Applebe era una società e linux una comunità che si poteva permettere il reverse engineering.Parlami del rifiuto da parte di be.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo

            Apple non ha mai proibito lo sviluppo di

            Linux su Mac, per capire perché si

            è comportata così con BE devi

            andare a cercare nei rapporti (poco felici)

            intercorsi tra le due società ed il

            "rifiuto" da parte di BE alla richiesta di

            acquisizione dell'os da parte di Apple


            Parlami del rifiuto da parte di be.in poche parole BE ha rifiutato l'acquisto da parte di Apple e si accordò con i produttori di cloni Mac (del tempo) di rivendere cloni compatibili Mac ma con BeOS come sistema (una pugnalata alle spalle di MacOS), a quel punto Apple ha comprato NextStep e Jobs ha dato a Be la lezione che si meritava..un po di storia:http://punto-informatico.it/p.asp?i=47667&p=3http://www.accomazzi.net/TpercorsiI1.htmlil rifiuto di BE e la sua contromossa verso i cloni:http://www.kernelthread.com/mac/oshistory/6.htmlhttp://macspeedzone.com/archive/art/con/be.shtml(apple)PS: come vedi come sempre io sono solito portare SEMPRE le prove di quello che scrivo a differenza dei trollini x86 di questo forum che l'informatica la conoscono solo dalle brochure di Microsoft...
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b

            in poche parole BE ha rifiutato l'acquisto
            da parte di Apple e si accordò con i
            produttori di cloni Mac (del tempo) di
            rivendere cloni compatibili Mac ma con BeOS
            come sistema (una pugnalata alle spalle di
            MacOS), a quel punto Apple ha comprato
            NextStep e Jobs ha dato a Be la lezione che
            si meritava..ma scusa.. Be aveva tutto il diritto di fare le proprie scelte.Bisogna vedere gli accordi proposti da apple.Non capisco perchè vedi il tutto come una pugnalata alla apple.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            ma scusa.. Be aveva tutto il diritto di fare
            le proprie scelte.
            Bisogna vedere gli accordi proposti da apple.
            Non capisco perchè vedi il tutto come
            una pugnalata alla apple.veramente tu sei quello che vede tutto come una "carognata" da parte di apple...vero ?Informarsi prima di parlare...eviteresti di fare la solita figura da trollino.
          • Anonimo scrive:
            Apple e BeOS
            - Scritto da: Anonimo

            a quel punto Apple ha comprato NextStep e Jobs ha

            dato a Be la lezione che si meritava..

            ma scusa.. Be aveva tutto il diritto di fare
            le proprie scelte.
            Bisogna vedere gli accordi proposti da apple.
            Non capisco perchè vedi il tutto come
            una pugnalata alla apple."Gassée was rather confident that Apple would buy Be, and he wanted over $500 million The total investment in Be at that time was estimated to be only $20 million"hanno una società che vale 20 Milioni (ed un OS senza filesharing e driver di stampa) e ne voglio 500..."Gassée knew Apple didn't have the luxury of time. One person close to the negotiations claims that Gassée quipped, "A man in the desert doesn't bargain on the price of water."decisamente un fare arrogante (ma quel coiote di Amelio se lo meritava) ... ma andiamo avanti..."Be's investors were said to be holding out for no less than $200 million, a figure Amelio considered "outrageous."allora..."When things still did not work out, Apple offered $200 million, an even though it is rumored that Gassée was actually willing to accept this offer"si stavano per accordare su 200, ma poi BE ha fatto retromarcia..."it is als believed that he came back with a "final price" of $275 million, hoping Apple would bite th bullet. The deal did not happen."dopo il rifiuto..."To increase the pressure on Apple, Be signed up the preeminent Mac clone maker Power Computing as a licensee for its BeOS, and Gassée intentionally leaked progress of the negotiations to the press, which infuriated Apple executives."a quel punto Apple ha detto: basta con i cloni, basta con Be; l'architettura è nostra e ne facciamo quello che vogliamo.i link te lo ho dati, basta leggerli...mi pare chiaro che Apple si è comportata così a ragion veduta... e non in base a pratiche monopolistiche come a fatto poi M$ contro BeOS su una architettura "open"detto questo Apple può piacerti o no, ma non portare il caso BE come "pratiche monopolistiche" su questo forum..(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            La causa fra MS e BE serve solo a tirare su
            soldi come hanno fatto in tanti ma di certo
            MS non ha proibito in alcun modo lo sviluppo
            di beos, apple si, visto che detiene il
            monopolio dei mac.Ma tu, sai cosa significa Monopolio?Ti pare che la Apple abbia il Monopolio dei computer? Ti pare che tutto il mondo usi i computer della Apple e che quindi Apple si comporti da Monopolista praticando prezzi alti e qualità inferiore?A me non pare.Apple ha il monopolio dei mac così come tu hai il monopolio di te stesso, così come la fiat ha il monopolio della fiat e così via.Hai scritto una grande sciocchezza, per una tua grande ignoranza che non so da dove derivi, forse dalla tua giovane età, forse da altro.Sui testi di economia che si studiano a ragioneria, all'università o per cultura personale, te lo spiegano molto chiaramente che cosa sia il regime di monopolio, cosa che, se sapresti non avresti scritto quello che hai scritto.E poi arrivi tu che ti impicci nei fatti della Apple? Ma saranno AFFARI loro?E' molto comodo applicare questa regola agli altri, ma non applicarla a se stessi, voglio vedere se saresti d'accordo ad avere il grillo di pinocchio che quando per esempio cambi lavoro ti rimprovera perchè dovevi chiedere meno soldi, perché sei andato a lavorare per un'azienda piuttosto che per un'altra, perché hai detto di avere certe competenze, e così via, guarda, vorrei proprio vedere.Cos'è, sei anche tu un profeta del movimento del software libero?Studia invece, eviteresti di fare certe figuracce, e magari di farti abbindolare dal pifferaio magico.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b

            Ti pare che la Apple abbia il Monopolio dei
            computer? Ti pare che tutto il mondo usi i
            computer della Apple e che quindi Apple si
            comporti da Monopolista praticando prezzi
            alti e qualità inferiore?apple ha il monopolio dei mac non dei computers.Ha deciso di non far sviluppare beos su g4 e l'ha fatto senza problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            apple ha il monopolio dei mac non dei
            computers.
            Ha deciso di non far sviluppare beos su g4 e
            l'ha fatto senza problemi.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=746893(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            beos? Ma se apple ha negato le specifiche
            alla be inc. dei g4 decretando la fine di
            beos per mac.Veramente la Be inc è fallita per colpa di Microsoft...
            Lo stesso ceo della be, quando e' uscito
            quel pachiderma di OSX, ha detto che aveva
            offerto le stesse cose di osx anni prima,
            senza i problemi di estrema lentezza che
            hanno caratterizzato il nuovo nato in casa
            apple.

            si, come mac Os rispetto a windowsNt.
            MacOs era al pari di win95 ma non certo di
            Nt.NT ? anche la versione di XP Pro è un giocattolino confrontato a OSX.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            No per lui e' bello anche quello non si e'
            mica accorto che gli hanno cambiato OS sotto
            la sua onanistica gui.. lui vede solo quella
            e il giorno in cui avra' il "giovannino os"
            continuera' a dire acriticamente che e' il
            miglior sistema del mondo...
            THIS IS THE MACACO PHILOSOPHY! :)Hey ragazzini la volete finire ?capisco che vi divertite in questo modo...ma iniziate ad essere noiosi.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            Mac OSX il ovvero Micvosoft con la evve
            moscia!divertente...
            Certo lo sappiamo per te va Benissimo anche
            il "qualunquix OS" basta che ti lascino la
            tua gui da fichetto! :D...lavoro con tanti programmi contemporaneamente che non ho tempo per giocare con la gui di OSX.Spesso utilizzo la matita, colori e fogli di carta...
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Mac OSX il ovvero Micvosoft con la evve

            moscia!

            divertente...


            Certo lo sappiamo per te va Benissimo
            anche

            il "qualunquix OS" basta che ti lascino
            la

            tua gui da fichetto! :D

            ...lavoro con tanti programmi
            contemporaneamente che non ho tempo per
            giocare con la gui di OSX.
            Spesso utilizzo la matita, colori e fogli di
            carta...Capisco suppongo che sia questo a fare di te un esperto di OS! ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            Capisco suppongo che sia questo a fare di te
            un esperto di OS! ;)No...ma almeno non vengo nel forum a criticare chi per lavoro HA SCELTO una piattaforma diversa dalla tua.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Capisco suppongo che sia questo a fare
            di te

            un esperto di OS! ;)

            No...ma almeno non vengo nel forum a
            criticare chi per lavoro HA SCELTO una
            piattaforma diversa dalla tua.La "mia" piattaforma comprende (per tuo scorno e sfortuna) ANCHE (non solo come nel tuo caso) OSX.La differenza piu' rilevante tra la mia posizione e la tua consiste nel fatto che la mia non ha nulla di "religioso".Io non ho espresso nessun giudizio in merito alla validita' di OSX bensi ho epresso (questo si e lo riconfermo) un giudizio sulla tua mancanza di conoscenza sia di OSX sia di altri OS di cui parli con tanta disinvoltura!Questo e non il fatto di usare OSX fa di te un macaco!e chiaro adesso? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            La "mia" piattaforma comprende (per tuo
            scorno e sfortuna) ANCHE (non solo come nel
            tuo caso) OSX.ma come fai ad affermare una cosa simile ?utilizzo i sistemi microsoft e apple.
            La differenza piu' rilevante tra la mia
            posizione e la tua consiste nel fatto che la
            mia non ha nulla di "religioso".soliti pregiudizi da utente x86.
            Io non ho espresso nessun giudizio in merito
            alla validita' di OSX bensi ho epresso
            (questo si e lo riconfermo) un giudizio
            sulla tua mancanza di conoscenza sia di OSX
            sia di altri OS di cui parli con tanta
            disinvoltura!ahh certo è arrivato l'esperto...ma chi pensi di essere?abbassa la cresta
            Questo e non il fatto di usare OSX fa di te
            un macaco!
            e chiaro adesso? :Dma come ti permetti ????ragazzino quando io ero già un grafico tu probabilmente non sapevi neanche cos'era un PC.sei il solito arrogante-fastidioso utente PC.mi fai pena!
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            La "mia" piattaforma comprende (per tuo

            scorno e sfortuna) ANCHE (non solo come
            nel

            tuo caso) OSX.

            ma come fai ad affermare una cosa simile ?
            utilizzo i sistemi microsoft e apple.Certo "utilizzi" due sistemi di cui non capisci un acca!


            La differenza piu' rilevante tra la mia

            posizione e la tua consiste nel fatto
            che la

            mia non ha nulla di "religioso".

            soliti pregiudizi da utente x86.
            Veramente qui l'unico che ha dimostrato di avere pregiudizi sei tu!

            Io non ho espresso nessun giudizio in
            merito

            alla validita' di OSX bensi ho epresso

            (questo si e lo riconfermo) un giudizio

            sulla tua mancanza di conoscenza sia di
            OSX

            sia di altri OS di cui parli con tanta

            disinvoltura!

            ahh certo è arrivato l'esperto...ma
            chi pensi di essere?
            abbassa la cresta
            Penso di essere uno che sviluppa dal 1979... basta?

            Questo e non il fatto di usare OSX fa
            di te

            un macaco!

            e chiaro adesso? :D

            ma come ti permetti ????
            ragazzino quando io ero già un
            grafico tu probabilmente non sapevi neanche
            cos'era un PC.Certo .. certo abbiamo capito ... fa il grafico e pontifica!Lascia perdere abbiamo gia' capito chi sei!Non e' la prima volta che ti becco a trollare su questo forumPer me e' chiusa qui ...continua pure con qualun altro caro "bellezza" :-)

            sei il solito arrogante-fastidioso utente PC.
            mi fai pena!

          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            Certo "utilizzi" due sistemi di cui non
            capisci un acca! sono 20 anni che utilizzo questi sistemi per lavorare...Sono un creativo sul mercato da una vita...Non sono un convinto che si da arie da esperto e poi fa le figure da ignorante quando parla di BE.


            La differenza piu' rilevante tra
            la mia


            posizione e la tua consiste nel
            fatto

            che la


            mia non ha nulla di "religioso".
            Veramente qui l'unico che ha dimostrato di
            avere pregiudizi sei tu!rileggi la tua frase qui sopra...ti dimentichi anche le cose?ahh certo che devi essere un gran sviluppatore :DUn link dei tuoi capolavori eh????
            Penso di essere uno che sviluppa dal 1979...
            basta?e allora ? Tu sviluppi...IO mi occupo e creo arti visive...musica, video, grafica, ecc...
            Certo .. certo abbiamo capito ... fa il
            grafico e pontifica!
            Lascia perdere abbiamo gia' capito chi sei!Ma ti rendi conto delle vaccate che hai scritto ?dai dell'utonto macaco a chi ti capita, pensi di essere un super esperto...datti una calmata.Certo che tu il rispetto per gli altri non sai neanche cosa sia.MALEDUCATO!!!
            Non e' la prima volta che ti becco a
            trollare su questo forum
            Per me e' chiusa qui ...Ho solo scritto di cosa mi occupo, tu hai iniziato a darmi del pivello, macaco, imbranato, ecc...ma come ti permetti ?sei il solito arrogante e saccente utente x86.è chiusa per me...anche perchè la prossima volta che ti permetti di insultarmi la mettiamo a posto in altro modo.è facile insultare le persone rimanendo anonimi.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            Allora caro Macaco1) mai parlato BE e mai usato BEEvidentemente nella foga fai confusione!- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Certo "utilizzi" due sistemi di cui non

            capisci un acca!

            sono 20 anni che utilizzo questi sistemi per
            lavorare...
            Sono un creativo sul mercato da una vita...
            Non sono un convinto che si da arie da
            esperto e poi fa le figure da ignorante
            quando parla di BE.Parla per te insisto mai usato (ne mai detto di avere usato BE) di cui non so letteralmente nulla!contento?




            La differenza piu' rilevante
            tra

            la mia



            posizione e la tua consiste
            nel

            fatto


            che la



            mia non ha nulla di
            "religioso".


            Veramente qui l'unico che ha dimostrato
            di

            avere pregiudizi sei tu!

            rileggi la tua frase qui sopra...ti
            dimentichi anche le cose?
            ahh certo che devi essere un gran
            sviluppatore :D
            Non dimentico nulla infatti ti ripeto non ho pregiudizi io sugli OS sei tu che li hai!Per questo ti ripeto (per la ennesima volta e SOLO DOPO LE TUE OFFESE) CHE sei un povero macaco!
            Un link dei tuoi capolavori eh????



            Penso di essere uno che sviluppa dal
            1979...

            basta?

            e allora ? Tu sviluppi...

            IO mi occupo e creo arti visive...musica,
            video, grafica, ecc...
            Cioe' parli di cose che non conosci!

            Certo .. certo abbiamo capito ... fa il

            grafico e pontifica!

            Lascia perdere abbiamo gia' capito chi
            sei!

            Ma ti rendi conto delle vaccate che hai
            scritto ?
            dai dell'utonto macaco a chi ti capita,
            pensi di essere un super esperto...datti una
            calmata.
            Sono rispetto a te sicuramente esperto senza tema di smentita su qualunque degli OS che ti ho citato (OSX) compreso!Chiaro?
            Certo che tu il rispetto per gli altri non
            sai neanche cosa sia.
            MALEDUCATO!!!
            Basta leggere il tuo post!il mio comincia chiedendo se parli di OSX o di gui ... la tua risposta si commenta da sola (in quanto rispetto)

            Non e' la prima volta che ti becco a

            trollare su questo forum

            Per me e' chiusa qui ...

            Ho solo scritto di cosa mi occupo, tu hai
            iniziato a darmi del pivello, macaco,
            imbranato, ecc...
            ma come ti permetti ?Mi permetto perche' TU non io ha dato inizio alla sequenza e ti tratto per quello che TU ti sei dimostrato un troll macaco!

            sei il solito arrogante e saccente utente
            x86.
            è chiusa per me...anche perchè
            la prossima volta che ti permetti di
            insultarmi la mettiamo a posto in altro
            modo.Vedo che madama la marchesa persevera!

            è facile insultare le persone
            rimanendo anonimi.Il mio anonimato e' pari altuo "bellezza"! :-P
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            Allora caro Macaco

            1) mai parlato BE e mai usato BE

            Evidentemente nella foga fai confusione!Sii certo hai paura di ammettere le tue solite trollate ?
            Non dimentico nulla infatti ti ripeto non ho
            pregiudizi io sugli OS sei tu che li hai!Io non ho pregiudizi e rispetto le scelte di altre persone.Tu invece sembra di no!
            Per questo ti ripeto (per la ennesima volta
            e SOLO DOPO LE TUE OFFESE) CHE sei un povero
            macaco!Dove ti ho offeso ?????veramente qui TU CONTINUI AD OFFERDEMI per mancanza di argomenti interessanti.
            Cioe' parli di cose che non conosci!io parlo di sistemi che utilizzo per lavoro...non critico le persone che si occupano di un'altro lavoro come fai tu!!!
            Sono rispetto a te sicuramente esperto senza
            tema di smentita su qualunque degli OS che
            ti ho citato (OSX) compreso!
            Chiaro?si chiaro sei l'esperto di tutto...scusami io mi limito a lavorarci con questo sistema (OSX) da 4 anni.hai capito ???
            Mi permetto perche' TU non io ha dato inizio
            alla sequenza e ti tratto per quello che TU
            ti sei dimostrato un troll macaco!sei maleducato e continui ad esserlo.
            Il mio anonimato e' pari altuo "bellezza"! :ppeccato che hai dimostrato in tutti i tuoi post che non conosci l'educazione e il rispetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            La "mia" piattaforma comprende (per tuo
            scorno e sfortuna) ANCHE (non solo come nel
            tuo caso) OSX.balle
            La differenza piu' rilevante tra la mia
            posizione e la tua consiste nel fatto che la
            mia non ha nulla di "religioso".Infatti ti permetti di criticare in modo personale una persona che non conosci.
            Io non ho espresso nessun giudizio in merito
            alla validita' di OSX bensi ho epresso
            (questo si e lo riconfermo) un giudizio
            sulla tua mancanza di conoscenza sia di OSX
            sia di altri OS di cui parli con tanta
            disinvoltura!Se sei così infantile di arrivare ad offendere le persone per evidenti mancanze di argomenti validi non vale neanche la pena di conversare con te.
            Questo e non il fatto di usare OSX fa di te
            un macaco!
            e chiaro adesso? :Ddev'essere brutto essere così arrogante e fastidioso.OK...adesso mi mostri cosa hai realizzato!!!anche se è evidente che sei solo un "cazzaro" solo bravo a parole ma a fatti non sei capace di fare nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            ma dai??? Anche mio figlio!!!Andate all'asilo insieme?
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            ma dai??? Anche mio figlio!!!tu un figlio ? povero bimbo dev'essere dura avere un padre così!!!
            Andate all'asilo insieme?sii se vuoi ti dò l'indirizzo del mio studio...tu invece sempre a casa perchè nessuno ti vuole eh????esci e trovati un lavoro...
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            ma dai??? Anche mio figlio!!!
            Andate all'asilo insieme?è Venerdì 17 gli "x86 sfigati" si presentano tutti.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            Sarebbe come sparare sulla crocerossa!Infatti XP è un gamesOS.
            E no! "modera i termini" tu!!utente Win a
            chi?????
            tra 2-4 anni? Microsoft vivrà solo di
            Office e mazzettema allora sei divertente...ti avevo giudicato male :)
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            Lo stesso ceo della be, quando e' uscito
            quel pachiderma di OSX, ha detto che aveva
            offerto le stesse cose di osx anni prima,
            senza i problemi di estrema lentezza che
            hanno caratterizzato il nuovo nato in casa
            apple.Lentezza? Ahahah quale lentezza? OSX a ogni release è sempre più veloce, te lo dico io che ho un G4 800Mhz da 4 anni con un vergognoso bus a 100Mhz!!! Non mi pare che ogni versione di Linux sia più veloce della precedente, figuriamoci poi Windows ah ah ah!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b

            Lentezza? Ahahah quale lentezza? OSX a ogni
            release è sempre più veloce,appunto, quando e' uscito era lento da fare schifo.
            te lo dico io che ho un G4 800Mhz da 4 anni
            con un vergognoso bus a 100Mhz!!! Non mi
            pare che ogni versione di Linux sia
            più veloce della precedente,
            figuriamoci poi Windows ah ah ah!!!ah ah ah.. vedo che non sai nemmeno di cosa parli.
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e basta
            - Scritto da: Anonimo
            Io non discuto la qualità
            dell'interfaccia
            verso l'utente, ma la logica di sviluppo
            opportunista e non innovativa di AppleMa tu, sei aggiornato?Perchè l'Open Source, una logica di sviluppo ce l'ha? Ah si, e quale, di grazia?Apple è un'azienda mica un'associazione caritatevole, o ancora peggio mica una community che sfrutta l'etica, la carità e la libertà per farsi i fatti suoi!Ma tu lo sai che Rendezvous è open source?Ma tu lo sai che un server per lo streaming web è open source?Non lo sai, allora, perché scrivi?
            Ripeto: se non ci fosse il sw libero voi
            avreste ora un SO inferiore a XP.Il software libero non c'è, il software non è libero, c'è solamente un movimento che usa la libertà come una banderuola per farsi avanti, prima ti regalano del software, poi quando ti hanno tirato dentro e tu vedi che effettivamente c'è una marea di software che però non funziona e non fa quello che realmente ti serve ti dicono "beh ma è libero come libertà e non libero come una birra gratis", quindi sei liberissimo di sviluppare a spese tue quello che ti serve e di regalarlo alla "comunità": bella fregatura.Al mondo non esiste solo il pinguino buono e il windows cattivo, il pinguino lo usi tu e i fanatici come te.
            Tutte le volte che accendete il vs Mac
            ringraziate i programmatori Linux e FreeBSD
            perché sono loro i reali autori di
            quello che
            usate, sono loro che hanno innovato negli
            ultimi anni un panorama che senza sw libero
            sarebbe quello di dieci anni fa senza nessuna
            prospettiva.Si certo, come no, sai che fatica scopiazzare il codice a destra e a manca per mettere insieme Linux?? Che innovazione!!! Che fatica!!! Però è gratis!!! E' stato copiato ma non ci sono colpevoli perché è libero eh eh eh, grande, GENIALE!!!Sei sprovveduto perché non hai capito che Apple sta solamente strizzando l'occhiolino a quelli come te, a loro della tua causa ideologica non glie ne importa un fico secco e vedrai che appena sarà finita questa partnership col software """libero""" vi scaricherà alla grande.Software è lavoro, il lavoro si paga così come paghi un bicchiere di minerale o un panino al bar.
            Una volta Apple era un'azienda innovativa.
            Oggigiorno scrocca e basta:
            se non fosse così avrebbe fatto ben
            altro che portare
            su PPC un unix ammuffito che ha già
            quasi 40 anni.Che fai ti dai la zappa sui piedi? Viva Windows allora?Non sei neanche capace di ammettere la stabilità di Unix, non ti preoccupare, non sei niente di perso alla giusta causa nella grande lotta tra il bene e il male.Beh, cosa avrebbe dovuto mettere nelle sue macchine, quel pastrocchio di Linux forcaiolo? Ma ti prego!!! La forca ce l'ha già il diavoletto di BSD, e di solito la forca gliela mette sempre in un certo posto al pinguino.Per quanto riguarda gli scambi, Apple, per esempio, ha rilasciato in open source RendezVous e un server di streaming video, ti pare poco?Perché scrivi senza cognizione di causa? non mi sembra un comportameno molto ETICO, pensi davvero di essere LIBERO di dire quello che ti pare?Perché non stai zitto? hai maggiori chances che gli altri non si accorgano quello che sei.
            Unix è un SO che ha già quasi
            40 anni, ma invece di
            proporre qualcosa di veramente nuovo che non
            è in
            grado di fare lo ha ripreso. Diciamo la
            verità: per avere
            un browser ha dovuto chiederlo al KDE e
            questo è quanto.Questa tua affermazione penso sia un buon motivo per augurarsi che la moda dell'open source sfumi il prima possibile.Tu devi invece ringraziare Apple perché ha preso dalla strada del codice e lo ha innalzato a un rango superiore a quello dello smanettone.Se un'azienda dopo un gesto così generoso, deve pure subire attacchi di questo genere, penso che non ne sia valsa la pena e ho l'ennesima conferma che il movimento open source ( o software libero che si voglia chiamare perché identificano lo stesso processo ) non esista negli obiettivi propagandati e che sia sostanzialmente dannoso se uno come te può cominciare ad impicciarsi degli affari della Apple.La comunità ha rilasciato del codice libero? Fatti loro! Potevano pensarci prima e tenerlo chiuso. L'hanno sfruttato per fare un browser? No! Come fa Apple a sfruttare a scrocco del codice LIBERO? Se è libero non lo scrocchi, dov'è finita la libertà tanto propagandata? Dov'è finita la comunità di dame caritatevoli?Se uno per usare del codice libero deve pure beccarsi ste rogne, beh, a me libero non pare proprio, e intendo libero come libertà e non libero come una birra gratis perché anche i muri sanno che che poi per farci mettere le mani nel codice libero devi pagare il primo squalo o avvoltoio di turno.Guarda che la logica non è LIBERA, questi sono i fatti.Ecco com'è il software libero e open source: prima di tutto il sorgente aperto va bene se è aperto quello degli altri, ma non il tuo, inoltre è tutto libero perché quello che è mio è mio, e quello che è tuo è anche mio: bel concetto di libertà.Tu lo hai perfettamente dimostrato, e il fatto tragico è che ci credi davvero, non sembri un troll ( come sono tutti quelli che la pensano in modo diverso dai pinguini ).Spero davvero che questo movimento politico e ideologico che con la politica inquina e intorbidisce l'informatica sparisca il prima possibile, guarda, tiferò e comprerò Longhorn se questo potrà servire!!! anche se sarà una schifezza!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e b
            - Scritto da: Anonimo
            Una volta Apple era un'azienda innovativa.
            Oggigiorno scrocca e basta:Sei mooolto superficiale!Apple ha sempre rispettato le licenze dei software Open che le sono risultati utili per raggiungere i suoi scopi.Da Mach a Darwin al motore di Konqueror, ogni pezzo di codice open utilizzato o modificato e' stato ridato alla comunita', ogni miglioramento messo a disposizione.Perche' chiederle di piu'?Perche' avrebbe dovuto aprire il codice di Aqua o di Quartz o di QuickTime??Per beneficenza??Ha ridato alla comunita' cio' che si e' presa rispettando quelle licenze che tanto osannate.Ora spiegami dove Apple avrebbe "scroccato"!
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e basta
            "solo il lavoro di porting" è un eufenismo, visto che non esistono altri *nix che girano altrettanto fluidamente con un'interfaccia così "complessa"...Sopra il kernel di sono le librerie per Cocoa, Carbon, Classic e Java2; a parte l'implementazione di Java2 (cmq fatta da Apple per MacOSX) è tutta roba che per gli altri *nix non esiste.Sopra questi ci sono i motori OpenGL, QuickTime e Quartz Extreme (non so se hai ben presente come funziona...).Senza contare il CoreAudio (già presente) e il CoreVideo che verrà implementato in Tiger.E che dire di Spotlight? OK, anche questa verrà con Tiger, ma non è certo presa dal mondo OpenSource.Sopra tutto questo c'è la GUI, ma non è solo la GUI a rendere il sistema quello che è. Installare un'applicazione semplicemente copiando la sua cartella e disinstallarla semplicemente cestinandola, non è una questione di GUI.Montare un CD sempre e solo quando lo inserisco, non è una questione di GUI.Tutte le telecamere e videocamere che mi vengono riconosciute automaticamente senza installare alcun driver non è una questione di GUI.Un pannello di controllo semplice ed intuitivo che mi permette di impostare TUTTO con la massima immediatezza, non è (solo) una questione di GUIecc...ecc...ecc...bye
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e basta
            - Scritto da: Anonimo
            "solo il lavoro di porting" è un
            eufenismo, visto che non esistono altri *nix
            che girano altrettanto fluidamente con
            un'interfaccia così "complessa"...

            Sopra il kernel di sono le librerie per
            Cocoa, Carbon, Classic e Java2; a parte
            l'implementazione di Java2 (cmq fatta da
            Apple per MacOSX) è tutta roba che
            per gli altri *nix non esiste.

            Sopra questi ci sono i motori OpenGL,
            QuickTime e Quartz Extreme (non so se hai
            ben presente come funziona...).

            Senza contare il CoreAudio (già
            presente) e il CoreVideo che verrà
            implementato in Tiger.

            E che dire di Spotlight? OK, anche questa
            verrà con Tiger, ma non è
            certo presa dal mondo OpenSource.

            Sopra tutto questo c'è la GUI, ma non
            è solo la GUI a rendere il sistema
            quello che è. Installare
            un'applicazione semplicemente copiando la
            sua cartella e disinstallarla semplicemente
            cestinandola, non è una questione di
            GUI.Ah no? bensi invece?

            Montare un CD sempre e solo quando lo
            inserisco, non è una questione di
            GUI.
            Infatti!Si fa in qualunque sistema! (con e senza gui)
            Tutte le telecamere e videocamere che mi
            vengono riconosciute automaticamente senza
            installare alcun driver non è una
            questione di GUI.Quelle "previste" non tutte!e sono "previste quelle di cui hai il driver!

            Un pannello di controllo semplice ed
            intuitivo che mi permette di impostare TUTTO
            con la massima immediatezza, non è
            (solo) una questione di GUIAh no? e invece il "pannello di controllo" e' una questione di OS?...Suvvia un po di serieta'!

            ecc...

            ecc...

            ecc...

            byePeccato non uno solo degli esempi che hai fatto ci azzecca!a differenza di quanto dici e' una questione di gui!Addio e studia!
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e basta
            - Scritto da: Anonimo

            Installare

            un'applicazione semplicemente copiando la

            sua cartella e disinstallarla semplicemente

            cestinandola, non è una questione di

            GUI.

            Ah no? bensi invece?...a ragione lui, avere una directory eseguibile con dentro tutto quello che ti serve per far girare una applicazione complessa come FinalCut ad esempio non è questione di GUI... studiati un poco di Linux...che poi la butti nel cestino tramite GUI è un altro discorso..

            Montare un CD sempre e solo quando lo

            inserisco, non è una questione di

            GUI.


            Infatti!
            Si fa in qualunque sistema! (con e senza
            gui) lui intende montare sulla scrivania... inserisci il CD e lui ti compare sulla scrivania... con Wincess (nel 2004) devi ANCORA andarlo a scegliere tra le risorse se non ha un'eseguibile in autorun...

            Tutte le telecamere e videocamere che mi

            vengono riconosciute automaticamente senza

            installare alcun driver non è una

            questione di GUI.

            Quelle "previste" non tutte!
            e sono "previste quelle di cui hai il driver!Firewire questa sconosciuta... hai torto ancora; su Mac "TUTTE" le videocamere dotate di Firewire, DV, iLink, ie1934 o come diavolo la chiami le vedi e le controlli!TUTTE TUTTE TUTTE... chiaro? su Win ...no...!...e non è questione di GUI...

            Un pannello di controllo semplice ed

            intuitivo che mi permette di impostare TUTTO

            con la massima immediatezza, non è

            (solo) una questione di GUI

            Ah no? e invece il "pannello di controllo"
            e' una questione di OS?...
            Suvvia un po di serieta'!Rendezvuos, pe fa un esempio, che serve a trovare tutte le stampanti del network lo chiami dal pannello di controllo ma, ancora una volta, ha ragione lui NON SI TRATTA SOLO DI GUI...
            Peccato non uno solo degli esempi che hai
            fatto ci azzecca!
            a differenza di quanto dici e' una questione
            di gui!peccato che hai detto 4 scemenze in 3 concetti che hai espresso...
            Addio e studia!mi sa che se tu che devi tornare a scuola...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: resta il fatto che Apple scrocca e basta
            - Scritto da: Anonimo

            Sopra tutto questo c'è la GUI, ma non

            è solo la GUI a rendere il sistema

            quello che è. Installare

            un'applicazione semplicemente copiando la

            sua cartella e disinstallarla semplicemente

            cestinandola, non è una questione di

            GUI.

            Ah no? bensi invece?Non so... prova ad indivinare cosa succede se installo 20 applicazioni in UinDOS e poi le elimino solo cancellando la cartella. Qualcosa mi dice che resteranno delle DLL sparse in giro inutilmente, il registry con qualcosa che non va, il gestore delle applicazioni resterà "sconvolto", e se la "system path" supera i 256 caratteri può anche essere che non riesca ad installare nient'altro, (a meno di andare a "ritoccarla" a manina, come mi è già capitato di fare)... e questo non c'entra un benemerito cavolo con la GUI.

            Montare un CD sempre e solo quando lo

            inserisco, non è una questione di

            GUI.


            Infatti!
            Si fa in qualunque sistema! (con e senza gui) Forse non hai ben presente come funziona in MacOS...qundo inserisci un qualsiasi "volume" questo viene montato e mostrato sul desktop. Quando lo espelli la sua immagine sparisce. Non corro il rischio di "cliccare" sull'icona del lettore CD-ROM e sentirmi dire che non c'è inserito nulla.

            Tutte le telecamere e videocamere che mi

            vengono riconosciute automaticamente senza

            installare alcun driver non è una

            questione di GUI.

            Quelle "previste" non tutte!no no... proprio tutte(hai presente come funziona Firewire?)

            Un pannello di controllo semplice ed

            intuitivo che mi permette di impostare

            TUTTO con la massima immediatezza,

            non è

            (solo) una questione di GUI

            Ah no? e invece il "pannello di controllo"
            e' una questione di OS?...
            Suvvia un po di serieta'!Un conto è avere un pannello di controllo, un conto è cosa/come puoi impostare le varie opzioni di questo pannello. Ma non pretendo che tu capisca, visto che stai dimostrando di non conoscere MacOSX
            Peccato non uno solo degli esempi che hai
            fatto ci azzecca!
            a differenza di quanto dici e' una questione
            di gui!
            Addio e studia!sta tranquillo che le scuole le ho già finite da un pezzo... immagino che il tuo rientro in questi giorni in seconda elementare sia stato traumatico invece... hai fatto tutti i compitini delle vacanze?bye
    • Anonimo scrive:
      Re: la gui di osx open source
      - Scritto da: Anonimo
      il lavoro di porting e la gui, potrebbe,
      credo,
      dare qualcosa, aprirsi alla comunitàAggiornati prima di parlare.Lo ha già fatto, in open source ci sono già un server per lo streaming video e rendezvous scusami se è poco.Spero vivamente che Apple sprema l' "Open Source" come un limone.
    • Anonimo scrive:
      Re: la gui di osx open source
      - Scritto da: Anonimo
      tanto che di Apple in quel sistema
      c'è solo il lavoro di porting e la gui, "solo il lavoro di porting" è un eufenismo, visto che non esistono altri *nix che girano altrettanto fluidamente con un'interfaccia così "complessa"...Sopra il kernel di sono le librerie per Cocoa, Carbon, Classic e Java2; a parte l'implementazione di Java2 (cmq fatta da Apple per MacOSX) è tutta roba che per gli altri *nix non esiste.Sopra questi ci sono i motori OpenGL, QuickTime e Quartz Extreme (non so se hai ben presente come funziona...).Senza contare il CoreAudio (già presente) e il CoreVideo che verrà implementato in Tiger.E che dire di Spotlight? OK, anche questa verrà con Tiger, ma non è certo presa dal mondo OpenSource.Sopra tutto questo c'è la GUI, ma non è solo la GUI a rendere il sistema quello che è. Installare un'applicazione semplicemente copiando la sua cartella e disinstallarla semplicemente cestinandola, non è una questione di GUI.Montare un CD sempre e solo quando lo inserisco, non è una questione di GUI.Tutte le telecamere e videocamere che mi vengono riconosciute automaticamente senza installare alcun driver non è una questione di GUI.Un pannello di controllo semplice ed intuitivo che mi permette di impostare TUTTO con la massima immediatezza, non è (solo) una questione di GUIecc...ecc...ecc...bye
      • Anonimo scrive:
        Re: la gui di osx open source

        Montare un CD sempre e solo quando lo
        inserisco, non è una questione di
        GUI.=)
        Tutte le telecamere e videocamere che mi
        vengono riconosciute automaticamente senza
        installare alcun driver non è una
        questione di GUI.e' una questione di drivers gia' nel sistema, forse drivers generici.
        Un pannello di controllo semplice ed
        intuitivo che mi permette di impostare TUTTO
        con la massima immediatezza, non è
        (solo) una questione di GUIquesto è vero.
        • Anonimo scrive:
          Re: la gui di osx open source
          - Scritto da: Anonimo

          Tutte le telecamere e videocamere che mi

          vengono riconosciute automaticamente senza

          installare alcun driver non è una

          questione di GUI.

          e' una questione di drivers gia' nel
          sistema, forse drivers generici.è una questione di implementazione del protocollo firewire.Se fosse solo una questione di driver implementati nel sistema, non mi spiegherei come mai nelle telecamere c'è sempre un malloppo di drivere per windows (sistema che dovrebbe avere il maggior supporto di driver) e niente di niente per macosbye
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            è una questione di implementazione
            del protocollo firewire.
            Se fosse solo una questione di driver
            implementati nel sistema, non mi spiegherei
            come mai nelle telecamere c'è sempre
            un malloppo di drivere per windows (sistema
            che dovrebbe avere il maggior supporto di
            driver) e niente di niente per macos

            byein tutte le cose ci sono SEMPRE i drivers per windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            in tutte le cose ci sono SEMPRE i drivers
            per windows.chissà perchè????windows è così studiato bene che probabilmente ti serve anche il driver per far funzionare un stupido mouse.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            chissà perchè????

            windows è così studiato bene
            che probabilmente ti serve anche il driver
            per far funzionare un stupido mouse.qualsiasi cosa va grazie a del software o pensi che i computer siano magiche?
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            qualsiasi cosa va grazie a del software o
            pensi che i computer siano magiche?ma quando mai...ho precisato che i drivers sono importanti!ma con windows servono anche per fargli riconoscere le periferiche più elementari. (vedi mouse)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            ma quando mai...ho precisato che i drivers
            sono importanti!
            ma con windows servono anche per fargli
            riconoscere le periferiche più
            elementari. (vedi mouse)qualsiasi mouse funziona senza drivers, sia PS2 che USB perchè c'e' gia' un driver generico.Se vuoi utilizzare per funzioni aggiuntive ti servono i drivers specifici o il software che li gestisce.Forse su win3.1 era come dici tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            qualsiasi mouse funziona senza drivers, sia
            PS2 che USB perchè c'e' gia' un
            driver generico.
            Se vuoi utilizzare per funzioni aggiuntive
            ti servono i drivers specifici o il software
            che li gestisce.tipo ? far riconoscere la rotella / scrolling ????
            Forse su win3.1 era come dici tu.veramente anche su Windows 2000...ho dovuto installare il driver.Windows 3.1 ???? mai utilizzato questa "roba".
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            tipo ? far riconoscere la rotella /
            scrolling ????tipo i mouse con piu' di 3 tasti. La rotella funziona con i drivers generici, attacchi e va sempre.Anche i mouse particolari vanno ma le funzioni avanzate naturalmente te le danno i drivers del produttore del mouse.
            veramente anche su Windows 2000...ho dovuto
            installare il driver.di un mouse? ci credo poco.
            Windows 3.1 ???? mai utilizzato questa
            "roba".non ti perdi niente.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            tipo i mouse con piu' di 3 tasti. La rotella
            funziona con i drivers generici, attacchi e
            va sempre.
            Anche i mouse particolari vanno ma le
            funzioni avanzate naturalmente te le danno i
            drivers del produttore del mouse.
            di un mouse? ci credo poco.mouse ottici microsoft e logitech
            non ti perdi niente.avendo lavorato x un periodo con win98 e ME immagino che non mi perdo nulla.Per fortuna che poi sono passato a Windows 2000.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            mouse ottici microsoft e logitechi mouse usb vanno anche con il dos senza drivers particolari, la compatibilita' o emulazione USB/PS2 e' data dal bios.Pero' ho sempre usato mainboard di ottima fattura quindi non so cosa e' capitato a te.I logitech usb andavano anche sotto Nt 4 che non supportava le usb.
            avendo lavorato x un periodo con win98 e ME
            immagino che non mi perdo nulla.
            Per fortuna che poi sono passato a Windows
            2000.io ho sempre accuratamente evitato quasiasi win che non fosse nt e problemi non ne ho mai avuti.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            mouse ottici microsoft e logitech

            i mouse usb vanno anche con il dos senza
            drivers particolari, la compatibilita' o
            emulazione USB/PS2 e' data dal bios.
            Pero' ho sempre usato mainboard di ottima
            fattura quindi non so cosa e' capitato a te.mobo sembre asus...sono i mouse ottici che mi chiedono i drivers...quelli normali funzionano.
            I logitech usb andavano anche sotto Nt 4 che
            non supportava le usb.sarà ma i miei ottici richiedono i drivers.Ho ancora in giro la copia originale di NT4...
            io ho sempre accuratamente evitato quasiasi
            win che non fosse nt e problemi non ne ho
            mai avuti.invece io lavoro con le versioni di win2k sp4 e server e di problemi ce ne sono...specialmente nel mio caso che lavoriamo in team in rete mista.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            invece io lavoro con le versioni di win2k
            sp4 e server e di problemi ce ne
            sono...specialmente nel mio caso che
            lavoriamo in team in rete mista.Ho avuto il primo mouse logitech, quello con le vibrazioni per intenderci e deve andare per forza anche con windows NT 3.51 perche' viene visto anche come generico PS2 grazie al bios.Tutti i mouse sono cosi' o almeno i microsoft e logitech, altri non ne uso.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            io ho sempre accuratamente evitato quasiasi
            win che non fosse nt e problemi non ne ho
            mai avuti.paccato che NT non fosse il sistema dedicato "al grande pubblico"bye
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            paccato che NT non fosse il sistema dedicato
            "al grande pubblico"

            byebeh, per quello c'erano i mac e i win9x pero' oggi e' diverso.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            beh, per quello c'erano i mac e i win9x
            pero' oggi e' diverso.veramente per il grande pubblico c'era win9x...i Mac erano per professionisti...un po' come NT.adesso NT (win2k e XP) l'hanno tutti gli utonti e pro i mac anche.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            veramente per il grande pubblico c'era
            win9x...i Mac erano per professionisti...un
            po' come NT.ma non parlavo di parvenza ma di qualita' dell'Os.Lo so anche io che i mac users se la sono sempre tirata con MacOS ma converrai con me che era un'accrocchio di sistema operativo.
            adesso NT (win2k e XP) l'hanno tutti gli
            utonti e pro i mac anche.infatti.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            ma non parlavo di parvenza ma di qualita'
            dell'Os.il problema adesso è al contrario...XP vs OSX visto che parliamo di qualità dell'OS.
            Lo so anche io che i mac users se la sono
            sempre tirata con MacOS ma converrai con me
            che era un'accrocchio di sistema operativo.sarà stato un accrocchio (come l'hai definito tu) ma ti permetteva di lavorare senza tanti problemi.Personalmente ho sempre utilizzato programmi grafici, audio e video non ho mai avuto problemi. (considera che non ho mai avuto il mac entry level).I tempi sono cambiati da parecchio...adesso OSX 10.3 non ha concorrenti al proprio livello.
            infatti.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            il problema adesso è al
            contrario...XP vs OSX visto che parliamo di
            qualità dell'OS.quando non c'era osx, su x86 Nt era un'ottimo sistema e non c'erano paragoni con i mac.
            sarà stato un accrocchio (come l'hai
            definito tu) ma ti permetteva di lavorare
            senza tanti problemi.beh, su mac i problemi c'erano eccome.. la gestione della mameria ti obbligava a resettare la macchina spesso tanto per fare un'esempio.
            Personalmente ho sempre utilizzato programmi
            grafici, audio e video non ho mai avuto
            problemi. (considera che non ho mai avuto il
            mac entry level).
            I tempi sono cambiati da parecchio...adesso
            OSX 10.3 non ha concorrenti al proprio
            livello.adesso con OSX non c'è paragone ma di problemi con Xp nemmeno l'ombra.

            infatti.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            quando non c'era osx, su x86 Nt era
            un'ottimo sistema e non c'erano paragoni con
            i mac.su questo hai ragione...ma adesso i tempi sono cambiati e ms dovrebbe darsi una svegliata!
            beh, su mac i problemi c'erano eccome.. la
            gestione della mameria ti obbligava a
            resettare la macchina spesso tanto per fare
            un'esempio.veramente non è proprio così...probabilmente se "lavoravi" con 64 mb di ram con photoshop poteva capitarti di dover riavviare per un blocco.Dovevi avere un minimo di ram per non aver di questi problemi 128-256 mb.
            adesso con OSX non c'è paragone ma di
            problemi con Xp nemmeno l'ombra.meglio...si vede che sei esperto perchè ci sono molte persone che solo x una stupida jpg gli si blocca il pc....è senza dubbio vero OSX ha avuto un inizio molto lento ma da 2 anni a questa parte ha uno sviluppo incredibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            su questo hai ragione...ma adesso i tempi
            sono cambiati e ms dovrebbe darsi una
            svegliata!dipende da cosa cerchi, lungo corno introdurra' nuove cose e diverse saranno gia' implementate su osx ma per me e' gia' buono un os come Win2k.
            veramente non è proprio
            così...probabilmente se "lavoravi"
            con 64 mb di ram con photoshop poteva
            capitarti di dover riavviare per un blocco.
            Dovevi avere un minimo di ram per non aver
            di questi problemi 128-256 mb.non parlavo solo di blocchi, ma di reset perchè non c'era piu' memoria. Passare da Illustrator a photoshop dava questi problemi.
            meglio...si vede che sei esperto
            perchè ci sono molte persone che solo
            x una stupida jpg gli si blocca il pc.
            ...è senza dubbio vero OSX ha avuto
            un inizio molto lento ma da 2 anni a questa
            parte ha uno sviluppo incredibile.ultimamente comincia a diventare un bel sistemino.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            non parlavo solo di blocchi, ma di reset
            perchè non c'era piu' memoria.
            Passare da Illustrator a photoshop dava
            questi problemi.vero, se lavorari per parecchie ore aprendo e chiudendo applicazioni che richiedevano molta Ram alla fine la frammentavi troppo, ma bastava un freeware di 2kbyte "Ram Purge" un secondo e puliva la Ram altro che reboot...io preferivo lavorare con molta ram, aprire tutti i programmi che mi servivano e non chiuderli se non a fine serata, in questo modo non avevi problemi...e poi era da masochisti aprire e chiudere in continuazione photoshop o illustrator...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            dipende da cosa cerchi, lungo corno
            introdurra' nuove cose e diverse saranno
            gia' implementate su osx ma per me e' gia'
            buono un os come Win2k.sinceramente quello che cerco in un sistema è l'ottimizzazione, le performance, stabilità/affidabilità e sicurezza.Spero che il prossimo 10.4 riesca a soddisfare completamente le mie richieste.OSX 10.3 è già incredibile.
            non parlavo solo di blocchi, ma di reset
            perchè non c'era piu' memoria.
            Passare da Illustrator a photoshop dava
            questi problemi.perchè assegnavi la ram al singolo programma in modo non corretto.A me queste cose non capitavano (forse perchè avevo anche tanta ram).I problemi che mi capitavano spesso erano i conflitti con quella rottura di estensioni.
            ultimamente comincia a diventare un bel
            sistemino.notevole senza dubbio...attenzione non dico che sia perfetto ma notevole.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            il problema adesso è al
            contrario...XP vs OSX visto che parliamo di
            qualità dell'OS.quando non c'era osx, su x86 Nt era un'ottimo sistema e non c'erano paragoni con i mac.
            sarà stato un accrocchio (come l'hai
            definito tu) ma ti permetteva di lavorare
            senza tanti problemi.beh, su mac i problemi c'erano eccome.. la gestione della mameria ti obbligava a resettare la macchina spesso tanto per fare un'esempio.
            Personalmente ho sempre utilizzato programmi
            grafici, audio e video non ho mai avuto
            problemi. (considera che non ho mai avuto il
            mac entry level).
            I tempi sono cambiati da parecchio...adesso
            OSX 10.3 non ha concorrenti al proprio
            livello.adesso con OSX non c'è paragone ma di problemi con Xp nemmeno l'ombra.

            infatti.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            tipo ? far riconoscere la rotella /

            scrolling ????

            tipo i mouse con piu' di 3 tasti. La rotella
            funziona con i drivers generici, attacchi e
            va sempre.mi spiace deluderti, ma qui ci sono diversi PC di una nota marca, che non riconoscono la rotella se gli attacco un mouse dopo che il sisema (Win2000) è già stato avviato...sarà quel che sarà, ma una cosa del genere su Mac non succede.bye
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            mi spiace deluderti, ma qui ci sono diversi
            PC di una nota marca, che non riconoscono la
            rotella se gli attacco un mouse dopo che il
            sisema (Win2000) è già stato
            avviato...

            sarà quel che sarà, ma una
            cosa del genere su Mac non succede.

            byeti credo, qui pero' funzionano.Sara' che avete incasinato i sistemi, niente di piu' facile se non si conoscono e magari si odiano pure un pochetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            mi spiace deluderti, ma qui ci sono
            diversi

            PC di una nota marca, che non
            riconoscono la

            rotella se gli attacco un mouse dopo
            che il

            sisema (Win2000) è già
            stato

            avviato...



            sarà quel che sarà, ma una

            cosa del genere su Mac non succede.



            bye

            ti credo, qui pero' funzionano.
            Sara' che avete incasinato i sistemi, niente
            di piu' facile se non si conoscono e magari
            si odiano pure un pochetto.-installazione puilta fatta da apposto amministratore di rete.-computer costantemente aggiornati e mantenuti via rete da apposito servizio-computer nuovi con installazione da cd di ripristino-computer miei (che li odio)-computer di fanatici windows-computer di programmatori-computer di utenti qualunque che non sanno neanche che esiste altro al di fuori di windows...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            in tutte le cose ci sono SEMPRE i
            drivers

            per windows.

            chissà perchè????

            windows è così studiato bene
            che probabilmente ti serve anche il driver
            per far funzionare un stupido mouse.i drivers sono importanti ma windows non riconosce quasi nulla senza installarli.mi sbaglio ?
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            i drivers sono importanti ma windows non
            riconosce quasi nulla senza installarli.
            mi sbaglio ?dipende dalle periferiche.Appene preso il portatile con Xp, ho collegato una vesta pro della philips ed e' andata al volo.E' logico che se prendi un hw nato oggi, non andra' sicuramente su Xp di 3 anni fa senza un drivers a meno che non sia presente un driver generico. Dipende dalla complessita' dell'Hw.Le schede grafiche vanno di solito.. ma solo come buffer e non certo con l'accelerazione Hw opengl o directx.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Appene preso il portatile con Xp, ho
            collegato una vesta pro della philips ed e'
            andata al volo.che fai le chat ? hehehe...funziona bene ?
            E' logico che se prendi un hw nato oggi, non
            andra' sicuramente su Xp di 3 anni fa senza
            un drivers a meno che non sia presente un
            driver generico. Dipende dalla complessita'
            dell'Hw.veramente XP SP1 è di 3 anni fa ma SP2 avranno anche aggiornato la lista di driver spero...
            Le schede grafiche vanno di solito.. ma solo
            come buffer e non certo con l'accelerazione
            Hw opengl o directx.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            che fai le chat ? hehehe...
            funziona bene ?ci faccio fotografia astronomica.
            veramente XP SP1 è di 3 anni fa ma
            SP2 avranno anche aggiornato la lista di
            driver spero...mah... tanto non conviene usare periferiche con i drivers generici.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            E' logico che se prendi un hw nato oggi, non
            andra' sicuramente su Xp di 3 anni fa senza
            un drivers a meno che non sia presente un
            driver generico. Dipende dalla complessita'
            dell'Hw.Veramente se prendo una telecamera appena uscita (tipo la CanonMVX250i) e la collego ad un iMac con MacOS9 (ovvero un sistema di 4 anni fa), funziona senza problemi, senza installare alcunché...Lo stesso non posso dire collegando la stessa telecamera ad un PC con XP... Se fosse una questione di driver, alla Apple sarebbero dei veggenti per aver scritto un driver per dell'hardware uscito 4 anni dopo. Se fosse un utilizzo razionale delle specifiche Firewire invece sarebbe pienamente comprensibile.bye
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            Veramente se prendo una telecamera appena
            uscita (tipo la CanonMVX250i) e la collego
            ad un iMac con MacOS9 (ovvero un sistema di
            4 anni fa), funziona senza problemi, senza
            installare alcunché...per fare andare una periferica firewire serve il driver che gestisce la firewire. Poi diventa questione di protocolli.La canon che dici tu avra' un protocollo standard canon probabilmente.
            Lo stesso non posso dire collegando la
            stessa telecamera ad un PC con XP... prova a collegare una scheda pci su un mac, magari una di quelle senza il bollino "osx compatibile".
            Se fosse una questione di driver, alla Apple
            sarebbero dei veggenti per aver scritto un
            driver per dell'hardware uscito 4 anni dopo.
            Se fosse un utilizzo razionale delle
            specifiche Firewire invece sarebbe
            pienamente comprensibile.
            byecerto
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            Veramente se prendo una telecamera appena

            uscita (tipo la CanonMVX250i) e la collego

            ad un iMac con MacOS9 (ovvero un sistema di

            4 anni fa), funziona senza problemi, senza

            installare alcunché...

            per fare andare una periferica firewire
            serve il driver che gestisce la firewire.
            Poi diventa questione di protocolli.
            La canon che dici tu avra' un protocollo
            standard canon probabilmente.Sento uno strano rumore... occhio a non scivolare dallo specchioTi rammento che ho detto anche che sotto UinDOS non funziona

            Lo stesso non posso dire collegando la

            stessa telecamera ad un PC con XP...

            prova a collegare una scheda pci su un mac,
            magari una di quelle senza il bollino "osx
            compatibile".una scheda PCI non è una periferica ma una scheda.una scheda non di collega: si inserisce.una scheda ha bisogno di un firmware compatibiloe col sistema dove si inserisce.

            Se fosse una questione di driver, alla Apple

            sarebbero dei veggenti per aver scritto un

            driver per dell'hardware uscito 4 anni dopo.

            Se fosse un utilizzo razionale delle

            specifiche Firewire invece sarebbe

            pienamente comprensibile.

            bye

            certoè quello che sto dicendo da due giorni(che però funziona solo su Mac...)bye
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            ....
            è quello che sto dicendo da due giorni
            (che però funziona solo su Mac...)Palle !
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Palle !non hai le conoscenze adatte per esprimere queste opinioni.senza offesa ma tu i mac recenti non li conosci proprio! l'hai dimostrato in più occasioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Palle !

            non hai le conoscenze adatte per esprimere
            queste opinioni.
            senza offesa ma tu i mac recenti non li
            conosci proprio! l'hai dimostrato in
            più occasioni.1) Sono anonimo, quindi quando avrei dimostrato cosa ? O forse hai contato tutti gli anonimi che scrivono su P.I. ? Compreso ovviamente te stesso...2) Comunque non sono l'anonimo di prima...3) Ad ogni modo il "palle" non era riferito all'affermazione che il Mac lo facesse, ma all'affermazione che solo il Mac lo fa, e quindi la mia conoscenza sui Mac è del tutto ininfluente...Ossia, per concludere, ritenta e sarai più fortunato...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            3) Ad ogni modo il "palle" non era riferito
            all'affermazione che il Mac lo facesse, ma
            all'affermazione che solo il Mac lo fa, e
            quindi la mia conoscenza sui Mac è
            del tutto ininfluente...
            Palle !(apple) :D
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            3) Ad ogni modo il "palle" non era
            riferito

            all'affermazione che il Mac lo facesse,
            ma

            all'affermazione che solo il Mac lo fa,
            e

            quindi la mia conoscenza sui Mac
            è

            del tutto ininfluente...



            Palle !

            (apple) :DLe tue evidentemente devono essere un po' moscie, visto che io l'import da una videocamere via firewire lo faccio tranquillamente senza alcun driver specifico. E io non ho un Mac...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            Le tue evidentemente devono essere un po'
            moscie, visto che io l'import da una
            videocamere via firewire lo faccio
            tranquillamente senza alcun driver
            specifico. E io non ho un Mac...che puoi pretendere quando uno dice che i mouse su win non vanno senza drivers... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            Le tue evidentemente devono essere un
            po'

            moscie, visto che io l'import da una

            videocamere via firewire lo faccio

            tranquillamente senza alcun driver

            specifico. E io non ho un Mac...

            che puoi pretendere quando uno dice che i
            mouse su win non vanno senza drivers... ;)siete comici...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Le tue evidentemente devono essere
            un

            po'


            moscie, visto che io l'import da
            una


            videocamere via firewire lo faccio


            tranquillamente senza alcun driver


            specifico. E io non ho un Mac...



            che puoi pretendere quando uno dice che
            i

            mouse su win non vanno senza drivers...
            ;)

            siete comici...A volte la verità fa ridere......soprattutto a chi non ci crede perchè ha gli occhi ricoperti di proscutto, anzi di buccie di mela...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            A volte la verità fa ridere...quale verità? hai espresso una tua opinione...non è la verità assoluta.
            ...soprattutto a chi non ci crede
            perchè ha gli occhi ricoperti di
            proscutto, anzi di buccie di mela...Urca, ma sei riuscito a pensarla tutto da solo o ti sei fatto aiutare eh?...svegliato tutto sudato?:D
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Le tue evidentemente devono essere un po'
            moscie, visto che io l'import da una
            videocamere via firewire lo faccio
            tranquillamente senza alcun driver
            specifico.In alcuni casi si... in altri no (con UinDOS).Con Mac funziona sempre.
            E io non ho un Mac...su questo penso che nessuno abbia dubbi...bye
          • Anonimo scrive:
            le ultime parole famose.
            "Con Mac funziona sempre."
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo
            "Con Mac funziona sempre."era meglio con "windows funziona ?":|
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            "Con Mac funziona sempre."

            era meglio con "windows funziona ?"

            :|era meglio non sparare cazzate :)
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo
            era meglio non sparare cazzate :)ecco appunto...silenzio!:D
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            era meglio non sparare cazzate :)

            ecco appunto...silenzio!

            :Ddire che il mac va sempre e' una cazzata.Sempre se si conosce il significato della parola "sempre".
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo
            dire che il mac va sempre e' una cazzata.ma cosa stai dicendo ? lavoro da una vita con questi strumenti e non ho mai avuto problemi di questo tipo.
            Sempre se si conosce il significato della
            parola "sempre".questa è la prova che sei abituato ad utilizzare un sistema instabile come windows...quindi ti sembra strano che un sistema possa funzionare.
          • Anonimo scrive:
            su mac va (quasi) sempre tutto
            - Scritto da: Anonimo

            Sempre se si conosce il significato della

            parola "sempre".

            questa è la prova che sei abituato ad
            utilizzare un sistema instabile come
            windows...quindi ti sembra strano che un
            sistema possa funzionare.concordo a molti utenti Wintel pare strano parlare di un OS e non avere blocchi ed avere un G5 che modifica la velocità delle ventole (ed il rumore) a seconda della temperatura dello studio...... dire che il Mac va "sempre" è un pochino esagerato, quello che posso dire è che tutti i PowerMac che abbiamo avuto in ufficio da dodici anni a questa parte non hanno mai dato problemi di guasti hardware, con l'arrivo di OSX non c'è mai stato un solo problema di blocco (al massimo Flash 2004 che si è siucidato un paio di volte, a proposito che schifo di software...)(apple)PS: oggi ho buttato nel cestino una directory con 235.000 file di 12.5Gb su un Server Win2k... si è bloccato... ci sono voluti due riavvii (forzati) per fargli digerire la cartella abbiamo dovuto cestinarla un po alla volta!!!!!!!!!!... per non parlare di questo:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=748555:-( :-((apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            dire che il mac va sempre e' una
            cazzata.

            ma cosa stai dicendo ? lavoro da una vita
            con questi strumenti e non ho mai avuto
            problemi di questo tipo.se andasse sempre non esisterebbe questo forum:http://www.macity.it/forum1/messages/4163/8783.shtml?1095800882
            questa è la prova che sei abituato ad
            utilizzare un sistema instabile come
            windows...quindi ti sembra strano che un
            sistema possa funzionare.http://www.macity.it/forum1/messages/4163/8783.shtml?1095800882e questo OS funzionerebbe sempre?
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo
            se andasse sempre non esisterebbe questo
            forum:
            www.macity.it/forum1/messages/4163/8783.shtml1) Io ho sempre lavorato con questi strumenti e non ho MAI AVUTO PROBLEMI chiaro ?può capitare qualche caso ma è molto raro.per il resto è chiaro che ti diverti a trollare.
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            se andasse sempre non esisterebbe questo

            forum:


            www.macity.it/forum1/messages/4163/8783.shtml

            1) Io ho sempre lavorato con questi
            strumenti e non ho MAI AVUTO PROBLEMI chiaro
            ?

            può capitare qualche caso ma è
            molto raro.

            per il resto è chiaro che ti diverti
            a trollare.non ci arrivi eh? :)hai detto che i mac vanno sempre e ti ho dato un link dove viene smentito quello che dici e cioe' che "I mac vanno sempre".Preferisci passare per stupido o per troll?
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo
            non ci arrivi eh? :)capisco che sei un ragazzino...però certe cose semplici dovresti capirle.
            hai detto che i mac vanno sempre e ti ho
            dato un link dove viene smentito quello che
            dici e cioe' che "I mac vanno sempre".Allora ho avuto 30 mac, in 20 anni di lavoro non ho mai avuto problemi con queste macchine, quindi se permetti queste macchine le conosco meglio di te e di tutti questi utenti x86 (trolloni) in questo forum di espertoni multipiattaforma.prova a chiedere a qualsiasi professionista (dal grafico, musicista, tipografo, ecc..) e vedrai come sono i fatti.in quel forum "macity" è spesso frequentato da persone alle prime armi.
            Preferisci passare per stupido o per troll?Sono un professionista che conosce bene gli strumenti che utilizza per guadagnarsi il pane.Il tuo intervento è infantile ed inutile.
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.

            capisco che sei un ragazzino...però
            certe cose semplici dovresti capirle.infatti mi stavo giusto chiedendo come fai a non arrivarci pur essendo cosi' facile. I mac non vanno sempre... ecco la nuda e cruda realtà.
            Allora ho avuto 30 mac, in 20 anni di lavoro
            non ho mai avuto problemi con queste
            macchine, quindi se permetti queste macchine
            le conosco meglio di te e di tutti questi
            utenti x86 (trolloni) in questo forum di
            espertoni multipiattaforma.ma qui non si parla di me, ma di persone che hanno i mac che non vanno... e scrivono sui forum.
            prova a chiedere a qualsiasi professionista
            (dal grafico, musicista, tipografo, ecc..) e
            vedrai come sono i fatti.I mac? :D :D
            in quel forum "macity" è spesso
            frequentato da persone alle prime armi.aspetta... stai dicendo forse che i mac non sono adatti alle persone alle prime armi?
            Sono un professionista che conosce bene gli
            strumenti che utilizza per guadagnarsi il
            pane.e credi di essere l'unico? :D
            Il tuo intervento è infantile ed
            inutile.si perchè i tuoi : "il mac è la perfezione""il mac va sempre"cosa sono ? i primi due comandamenti dei seguaci "professionisti" di apple?:Ddormici su e rileggiti a mente fresca, forse lavori troppo.
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo
            infatti mi stavo giusto chiedendo come fai a
            non arrivarci pur essendo cosi' facile. I
            mac non vanno sempre... ecco la nuda e cruda
            realtà.sembra il titolo del libro...
            ma qui non si parla di me, ma di persone che
            hanno i mac che non vanno... e scrivono sui
            forum.sono pochissime persone paragonate a tutte quelle che non hanno problemi.
            I mac? :D :De cosa ???? le lampadine...
            aspetta... stai dicendo forse che i mac non
            sono adatti alle persone alle prime armi?prime armi con i mac...insomma devo spiegare proprio tutto?
            e credi di essere l'unico? :DOvviamente NO!!! ma utilizzando da 20 anni questi strumenti li conosco perfettamente.
            si perchè i tuoi :
            "il mac è la perfezione"
            "il mac va sempre"ps. ti svelo un segreto...non sono miei questi post.Sono un'altro macuser.
            cosa sono ? i primi due comandamenti dei
            seguaci "professionisti" di apple?comandamenti ? qui non c'è nulla di religioso è solo buon senso.
            :D
            dormici su e rileggiti a mente fresca, forse
            lavori troppo.probabilmente lavoro troppo :)
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.

            sono pochissime persone paragonate a tutte
            quelle che non hanno problemi.2500 post non mi sembrano poi cosi' pochi.mettici quelli che si risolvono i problemi da soli.. faccio fatica ad immaginare uno che in 20 anni non ha mai avuto problemi con i mac... veramente molta ma potresti essere sempre un'eccezione.
            prime armi con i mac...insomma devo spiegare
            proprio tutto?cosa cambia? i sistemi che vanno sempre.. dovrebbero andare sempre.
            Ovviamente NO!!! ma utilizzando da 20 anni
            questi strumenti li conosco perfettamente.e pensi di essere l'unico?

            si perchè i tuoi :

            "il mac è la perfezione"

            "il mac va sempre"

            ps. ti svelo un segreto...non sono miei
            questi post.
            Sono un'altro macuser.ma se mi dai contro sostieni le stesse ragioni del tuo collega o non saresti intervenuto.
            comandamenti ? qui non c'è nulla di
            religioso è solo buon senso.
            probabilmente lavoro troppo :)e' sicuro... cazzo ma in 20 anni non hai ancora imparato ad organizzarti?
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo
            2500 post non mi sembrano poi cosi' pochi.non ho bisogno di frequentare questi forum...non ho problemi!
            mettici quelli che si risolvono i problemi
            da soli.. faccio fatica ad immaginare uno
            che in 20 anni non ha mai avuto problemi con
            i mac...forse perchè conosco bene i mac.veramente molta ma potresti essere
            sempre un'eccezione.veramente ci sono milioni di utenti macintosh che non hanno problemi...ma tu un mac sai cos'è ????permettimi di dubitare...
            e pensi di essere l'unico?ho scritto questo ? no...e quindi rilassati.probabilmente pensi di essere l'unico professionista al mondo!
            ma se mi dai contro sostieni le stesse
            ragioni del tuo collega o non saresti
            intervenuto.sai che ogni persona è libera di esprimere le proprie opinioni ???????
            e' sicuro... cazzo ma in 20 anni non hai
            ancora imparato ad organizzarti?piccola differenza ho molto lavoro e non ho nessun problema di organizzazione.Ma cosa pensi che tutti facciamo lo stesso lavoro eh?su dai cerca di essere serio e meno prevenuto verso chi utilizza un sistema diverso dal tuo.
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.

            non ho bisogno di frequentare questi
            forum...non ho problemi!sei un fissato :) eh?comincio a capirti solo adesso :D
            veramente ci sono milioni di utenti
            macintosh che non hanno problemi...ma tu un
            mac sai cos'è ????
            permettimi di dubitare...insisti :) 2500 post su macity, briciole?
            ho scritto questo ? no...e quindi rilassati.
            probabilmente pensi di essere l'unico
            professionista al mondo!parli così perchè credi che io abbia messo in discussione la tua professionalità... e invece non è vero.Sei un professionista.. solo un po fissato.
            sai che ogni persona è libera di
            esprimere le proprie opinioni ???????finalmente te ne sei accorto :)
            piccola differenza ho molto lavoro e non ho
            nessun problema di organizzazione.
            Ma cosa pensi che tutti facciamo lo stesso
            lavoro eh?beh, sei uno stacanovista allora
            su dai cerca di essere serio e meno
            prevenuto verso chi utilizza un sistema
            diverso dal tuo.questa è la solita frase trita e ritrita, potresti cercare di ampliare il tuo repertorio, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo.....
            su dai cerca di essere serio e meno
            prevenuto verso chi utilizza un sistema
            diverso dal tuo.STRALOL !!!!Vallo a dire al tuo collega che son 3 giorni che trita i maroni sul fatto che il Mac fa tutto senza driver e che invece per gli altri sistemi è sempre necessario un driver specifico per qualsiasi periferica...
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo
            .....

            su dai cerca di essere serio e meno

            prevenuto verso chi utilizza un sistema

            diverso dal tuo.

            STRALOL !!!!

            Vallo a dire al tuo collega che son 3 giorni
            che trita i maroni sul fatto che il Mac fa
            tutto senza driver e che invece per gli
            altri sistemi è sempre necessario un
            driver specifico per qualsiasi periferica...secondo me t'ha detto solo che malgrado win installi migliaia di driver di default...devi sempre reinstallarne per la periferica che hai preso...con X molte volte i driver installati con l'OS non ti richiedono driver specifici da aggiungere...anche perchè spesso, cito il caso di alcuni adattatori usb-BT il driver x mac non veniva prodotto per OSXnulla + nulla -se poi vuoi far polemica su chi trita di + i maroni...beh siete entrambi ad ex-aequo
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.

            secondo me t'ha detto solo che malgrado win
            installi migliaia di driver di
            default...devi sempre reinstallarne per la
            periferica che hai preso...con X molte volte
            i driver installati con l'OS non tiguarda che puoi installare Xp su qualsiasi macchina senza necessariamente mettere drivers. Se puoi vuoi i drivers ottimizzati che abilitano le features li installi, sempre che non ti piaccia sfruttare al 50% le periferiche che compri.Poi Xp non installa migliaia di drivers ma semplicemente li scrive sull'Hd e li rende disponibili nel momento in cui una periferica viene installata.
            richiedono driver specifici da
            aggiungere...anche perchè spesso,
            cito il caso di alcuni adattatori usb-BT il
            driver x mac non veniva prodotto per OSXdiciamo che per OSX non si è abituati a frequenti aggiornamenti dei drivers e di conseguenza a ottimizzazioni dell'Hw.
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo

            .....


            su dai cerca di essere serio e meno


            prevenuto verso chi utilizza un
            sistema


            diverso dal tuo.



            STRALOL !!!!



            Vallo a dire al tuo collega che son 3
            giorni

            che trita i maroni sul fatto che il Mac
            fa

            tutto senza driver e che invece per gli

            altri sistemi è sempre
            necessario un

            driver specifico per qualsiasi
            periferica...
            secondo me t'ha detto solo che malgrado win
            installi migliaia di driver di
            default...devi sempre reinstallarne per la
            periferica che hai preso...con X molte volte
            i driver installati con l'OS non ti
            richiedono driver specifici da
            aggiungere...anche perchè spesso,
            cito il caso di alcuni adattatori usb-BT il
            driver x mac non veniva prodotto per OSX

            nulla + nulla -
            se poi vuoi far polemica su chi trita di + i
            maroni...beh siete entrambi ad ex-aequoBeh, però perlomeno scriviamo in italiano corrente...
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo
            .....

            su dai cerca di essere serio e meno

            prevenuto verso chi utilizza un sistema

            diverso dal tuo.

            STRALOL !!!!

            Vallo a dire al tuo collega che son 3 giorni
            che trita i maroni sul fatto che il Mac fa
            tutto senza driver e che invece per gli
            altri sistemi è sempre necessario un
            driver specifico per qualsiasi periferica..."il Mac fa tutto senza driver" te lo sei sognato la notte come la maggior parte delle idiozie che spari su queto forum......io ho solo detto che non ti servono driver per usare una telecamera DV o un fotocamera digitale... e sottoscrivo......e se le pagine di macity ti suonano molte, ci sono ben 2.370.000 pagine trovato per windows problems:http://groups.google.it/groups?hl=it&lr=&ie=UTF-8&q=windows+problems&btnG=Cerca...2.370.000 per difetto, poi google si arrende... ;-)(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.

            ...io ho solo detto che non ti servono
            driver per usare una telecamera DV o un
            fotocamera digitale... e sottoscrivo...http://webcam-osx.sourceforge.net/cameras/index.phpda questo link non si direbbero tutte rose e fiori... stai mentendo sapendo di mentire o ci credi alle balle che spari?
          • Anonimo scrive:
            manco le basi dell'informatica....
            - Scritto da: Anonimo


            ...io ho solo detto che non ti servono

            driver per usare una telecamera DV o un

            fotocamera digitale... e sottoscrivo...

            webcam-osx.sourceforge.net/cameras/index.php

            da questo link non si direbbero tutte rose e
            fiori... stai mentendo sapendo di mentire o
            ci credi alle balle che spari?ma tu la conosci la differenza che passa tra una camera DV, una fotocamera digitale ed una Webcam???...manco le basi dell'informatica....(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: manco le basi dell'informatica....

            ma tu la conosci la differenza che passa tra
            una camera DV, una fotocamera digitale ed
            una Webcam???

            ...manco le basi dell'informatica....

            (apple)e qui ti volevo, le webcam hanno bisogno di drivers ed e' gia' buono se il 50% sono ufficialmente supportate.comunque:http://consumer.usa.canon.com/ir/controller?act=OSCompatibilityAct&fcategoryid=111&keycode=macdrmi pare che i drivers servono... anche per OSX.ma sei il solito banfone trollone.Un consiglio.Prima di sparar cazzate, fai una ricerca con google è verifica.Ti comporti come un bambino, credi che il mondo giri solo intorno a te.
          • Anonimo scrive:
            torna a studiare informatica...
            - Scritto da: Anonimo

            ma tu la conosci la differenza che passa tra

            una camera DV, una fotocamera digitale ed

            una Webcam???



            ...manco le basi dell'informatica....



            (apple)

            e qui ti volevo, le webcam hanno bisogno di
            drivers ed e' gia' buono se il 50% sono
            ufficialmente supportate.LE WEBCAM NON USANO IL PROTOCOLLO FIREWIRE!!! LE VIDEOCAMERE DV, AL CONTRARIO, SI!!!!!!!!!!!!*azzzoooo.....
            comunque:

            consumer.usa.canon.com/ir/controller?act=OSComa lo hai letto il link che hai postato, oppure vedi solo le figure?c'è scritto:There are three ways to download images from Canon to Apple Computer:1) Mac OS X's Image Capture Application2) PTP Mode (Picture Transfer Protocol)3) Canon's Digital Camera Solution Softwarela prima opzione sai cosa significa? usare le librerie standard di OSX per le fotocamere digitali...quindi conferma quello che ho detto io... su OSX non servono driver per questo genere di periferiche...
            mi pare che i drivers servono... anche per
            OSX."No driver required using PTP mode" secondo te che vuole dire?"Using OS X Image Capture or Canon Software""or" capisci "or" significa che puoi farne a meno...
            ma sei il solito banfone trollone.chi è che insultava? torna a studiare informatica...
            Un consiglio.
            Prima di sparar cazzate, fai una ricerca con
            google è verifica.Prima di sparare cazzate, studia...
            Ti comporti come un bambino, credi che il
            mondo giri solo intorno a te.e tu chi ti credi di essere? Megan Gale?(apple)
          • Anonimo scrive:
            alla fine di tutto...
            - Scritto da: Anonimo


            ma tu la conosci la differenza che passa tra


            una camera DV, una fotocamera digitale ed


            una Webcam???





            ...manco le basi dell'informatica....






            e qui ti volevo, le webcam hanno bisogno di

            drivers ed e' gia' buono se il 50% sono

            ufficialmente supportate.

            LE WEBCAM NON USANO IL PROTOCOLLO
            FIREWIRE!!! LE VIDEOCAMERE DV, AL CONTRARIO,
            SI!!!!!!!!!!!!

            *azzzoooo.....


            comunque:




            consumer.usa.canon.com/ir/controller?act=OSCo

            ma lo hai letto il link che hai postato,
            oppure vedi solo le figure?

            c'è scritto:
            There are three ways to download images from
            Canon to Apple Computer:

            1) Mac OS X's Image Capture Application
            2) PTP Mode (Picture Transfer Protocol)
            3) Canon's Digital Camera Solution Software

            la prima opzione sai cosa significa? usare
            le librerie standard di OSX per le
            fotocamere digitali...

            quindi conferma quello che ho detto io... su
            OSX non servono driver per questo genere di
            periferiche...


            mi pare che i drivers servono... anche
            per

            OSX.

            "No driver required using PTP mode"

            secondo te che vuole dire?

            "Using OS X Image Capture or Canon Software"

            "or" capisci "or" significa che puoi farne a
            meno...alla fine di tutto questo delirio di 3d, una sola cosa è chiara:MacOSX è talmente avanti sotto certi aspetti agli altri OS che quando un Macuser cita una "feature" di MacOS gli viene dato del troll perchè dal punto di vista di un utente x86 è talmente tanto inverosimile da sembrare impossibile...e più l'utente x86 cerca di dimostrare la tesi del troll più si rende ridicolo agli occhi di chi lo legge...meditate gente, meditate perchè 535 messaggi sono troppi... sono un delirio...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: alla fine di tutto...

            alla fine di tutto questo delirio di 3d, una
            sola cosa è chiara:
            MacOSX è talmente avanti sotto certi
            aspetti agli altri OS che quando un Macuser
            cita una "feature" di MacOS gli viene dato
            del troll perchè dal punto di vista
            di un utente x86 è talmente tanto
            inverosimile da sembrare impossibile...qui stiamo parlando di cazzate incredibili altro che features.
            e più l'utente x86 cerca di
            dimostrare la tesi del troll più si
            rende ridicolo agli occhi di chi lo legge...
            meditate gente, meditate perchè 535
            messaggi sono troppi... sono un delirio...
            (apple)siete troppo divertenti e convinti.. ma vi rendete conto?Su windows va tutto, su OSx, leggi la compatibility list.http://www.apple.com/macosx/upgrade/cameras.htmlnon vedo Pentax, Agfa, Sigma, Contax, JVC, PANASONIC, RICOH, LEICA, Samsung, Sanyo, Toshiba.Ma vogliamo scherzare, solo il 50% dei produttori?500 messaggi pieni di cazzate e di seghe mentali dei mac-fanatics, ed e' veramente troppo divertente.Gente che ti vuole insegnare l'informatica ed elogia le normali capacita' di un sistema operativo che si interfaccia all'Hw.
          • Anonimo scrive:
            Re: alla fine di tutto...
            http://www.apple.com/macosx/upgrade/cameras.htmlprovate a cliccare su Epson...ridicolo
          • Anonimo scrive:
            Re: torna a studiare informatica...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            ma tu la conosci la differenza che
            passa tra


            una camera DV, una fotocamera
            digitale ed


            una Webcam???





            ...manco le basi
            dell'informatica....





            (apple)



            e qui ti volevo, le webcam hanno
            bisogno di

            drivers ed e' gia' buono se il 50% sono

            ufficialmente supportate.

            LE WEBCAM NON USANO IL PROTOCOLLO
            FIREWIRE!!! LE VIDEOCAMERE DV, AL CONTRARIO,
            SI!!!!!!!!!!!!che cazzo centra? I drivers vanno scaricati e poi tu dicevi che su OSX va tutto senza drivers.
            1) Mac OS X's Image Capture Application
            2) PTP Mode (Picture Transfer Protocol)
            3) Canon's Digital Camera Solution Softwareok, quindi i drivers scaricabili per la EOS-1D, EOS D30, EOS D60 non servono? Non sono camere compatibili con il PTP e quindi ci sono i drivers da scaricare.
            la prima opzione sai cosa significa? usare
            le librerie standard di OSX per le
            fotocamere digitali...Librerie standard? per usare questo "Image Capture Application" devi avere i drivers forniti da canon.. li c'e 'pure il link
            quindi conferma quello che ho detto io... su
            OSX non servono driver per questo genere di
            periferiche...se prima scarichi i drivers
            "No driver required using PTP mode" EOS-1D, EOS D30, EOS D60 non sono PTP.
            secondo te che vuole dire?

            chi è che insultava? torna a studiare
            informatica...ma chi ti insulta.. trollone banfone e' un'insulto?ti offendi per nulla, permalosetto eh?
            Prima di sparare cazzate, studia...EOS-1D, EOS D30, EOS D60 non sono PTPgenietto.
            e tu chi ti credi di essere? Megan Gale?uno che perde tempo con un meccaro trollone e banfone.
          • Anonimo scrive:
            Re: manco le basi dell'informatica....

            ma tu la conosci la differenza che passa tra
            una camera DV, una fotocamera digitale ed
            una Webcam???

            ...manco le basi dell'informatica....basi dell'informatica? Le Digital Camera?ahahah..... sei troppo forte.
          • Anonimo scrive:
            Re: manco le basi dell'informatica....
            - Scritto da: Anonimo

            ma tu la conosci la differenza che
            passa tra

            una camera DV, una fotocamera digitale
            ed

            una Webcam???



            ...manco le basi dell'informatica....

            basi dell'informatica? Le Digital Camera?

            ahahah..... sei troppo forte.ti ho già risposto...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=752396(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: manco le basi dell'informatica....

            ti ho già risposto...
            punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=752396
            (apple)Cosa centrano le Digital Camera con l'informatica?Sono sempre più sorpreso. :|
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo

            .....


            su dai cerca di essere serio e meno


            prevenuto verso chi utilizza un
            sistema


            diverso dal tuo.



            STRALOL !!!!



            Vallo a dire al tuo collega che son 3
            giorni

            che trita i maroni sul fatto che il Mac
            fa

            tutto senza driver e che invece per gli

            altri sistemi è sempre
            necessario un

            driver specifico per qualsiasi
            periferica...

            "il Mac fa tutto senza driver" te lo sei
            sognato la notte come la maggior parte delle
            idiozie che spari su queto forum...

            ...io ho solo detto che non ti servono
            driver per usare una telecamera DV o un
            fotocamera digitale... e sottoscrivo...

            ...e se le pagine di macity ti suonano
            molte, ci sono ben 2.370.000 pagine trovato
            per windows problems:
            groups.google.it/groups?hl=it&lr=&ie=UTF-8&q=

            ...2.370.000 per difetto, poi google si
            arrende... ;)

            (apple)
            OSX Problemshttp://groups.google.it/groups?hl=it&lr=&ie=UTF-8&q=%22osx%22+problems&btnG=Cerca36.100OS Xhttp://groups.google.it/groups?hl=it&lr=&ie=UTF-8&q=%22os+x%22+problems&btnG=Cerca114.000Mac http://groups.google.it/groups?hl=it&lr=&ie=UTF-8&q=%22mac%22+problems&btnG=Cerca819.000fatte le proporzioni con il mondo PC..... direi che sti mac sono spacciati per soluzioni perfette mentre invece non lo sono.
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo

            .....


            su dai cerca di essere serio e meno


            prevenuto verso chi utilizza un
            sistema


            diverso dal tuo.



            STRALOL !!!!



            Vallo a dire al tuo collega che son 3
            giorni

            che trita i maroni sul fatto che il Mac
            fa

            tutto senza driver e che invece per gli

            altri sistemi è sempre
            necessario un

            driver specifico per qualsiasi
            periferica...

            "il Mac fa tutto senza driver" te lo sei
            sognato la notte come la maggior parte delle
            idiozie che spari su queto forum...Il Mac non richiede l'installazione di driver specifici per far funzionare le periferiche (o almeno la maggior parte di esse)...Lo hai scritto tu, vero ?Inoltre il codice che permette l'accesso ad una periferica, anche se generico e non specifico, non è un driver perchè non è prodotto da terze parti (sic)...Lo hai scritto sempre tu, vero ?Devo proprio cercare i post o ti ricordi di averlo scritto ?O forse le idiozie le sparo quando ti cito ?
            ...io ho solo detto che non ti servono
            driver per usare una telecamera DV o un
            fotocamera digitale... e sottoscrivo...A no ? E il codice che permette di accedere alla firewire non è un driver ? E allora cos'è ? Ma ti ripeto che posso passare anche sopra una questione di definizioni. Però se vai a leggere i post ti accorgerai (e francamente mi stupisce che non te ne sia accorto prima...) che la polemica non era sul fatto che il Mac non richiedesse driver specifici, ma sul fatto che era l'unico sistema a non farlo.Il bello che quando ti ho detto che io lo facevo tranquillamente, e ti ho dato anche le prove, hai iniziato ad offendere e a tirar fuori polemiche del tutto sterili sul fatto che potessi mentire, sulla qualità dei software per Linux o sul fatto che sono stato fortunato con la mia videocamera.
            ...e se le pagine di macity ti suonano
            molte, ci sono ben 2.370.000 pagine trovato
            per windows problems:E un bel chissenefrega non vogliamo proprio mettercelo ?
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo

            "il Mac fa tutto senza driver" te lo sei

            sognato la notte come la maggior parte delle

            idiozie che spari su queto forum...

            Il Mac non richiede l'installazione di
            driver specifici per far funzionare le
            periferiche (o almeno la maggior parte di
            esse)...

            Lo hai scritto tu, vero ?no, io mi firmo con una (apple) faresti meglio a leggere meglio, prima di mettere in bocca alla gente cose che non hanno detto...
            Inoltre il codice che permette l'accesso ad
            una periferica, anche se generico e non
            specifico, non è un driver
            perchè non è prodotto da terze
            parti (sic)...

            Lo hai scritto sempre tu, vero ?ancora non ci siamo...
            Devo proprio cercare i post o ti ricordi di
            averlo scritto ?se vuoi accomodati... ma farai la figura del f?sso...
            O forse le idiozie le sparo quando ti cito ?ora ci siamo... vedi che sai usare il cervello! ;-)

            ...io ho solo detto che non ti servono

            driver per usare una telecamera DV o un

            fotocamera digitale... e sottoscrivo...

            A no ? E il codice che permette di accedere
            alla firewire non è un driver ? Eno se sono librerie implementate nell'OS, un driver lo puoi anche disintallare facilemente, delle librerie di sistema no..
            che la polemica non era sul fatto che il Mac
            non richiedesse driver specifici, ma sul
            fatto che era l'unico sistema a non farlo.mi hai mostrato dei software su Linux in grado di farlo, non mi hai dimostrato che Linux è in grado di farlo senza software esterni...capita la differenza?
            Il bello che quando ti ho detto che io lo
            facevo tranquillamente, e ti ho dato anche
            le prove, hai iniziato ad offendere e a
            tirar fuori polemiche del tutto sterili sul
            fatto che potessi mentire, sulla
            qualità dei software per Linux o suloffendere, non credo, polemiche.. beh almeno tira fuori un software che non sia ancora in beta per ammissione di chi lo fa...

            ...e se le pagine di macity ti suonano

            molte, ci sono ben 2.370.000 pagine
            trovato

            per windows problems:

            E un bel chissenefrega non vogliamo proprio
            mettercelo ?guarda che hai cominciato tu...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            "il Mac fa tutto senza driver" te
            lo sei


            sognato la notte come la maggior
            parte delle


            idiozie che spari su queto forum...



            Il Mac non richiede l'installazione di

            driver specifici per far funzionare le

            periferiche (o almeno la maggior parte
            di

            esse)...



            Lo hai scritto tu, vero ?

            no, io mi firmo con una (apple) faresti
            meglio a leggere meglio, prima di mettere in
            bocca alla gente cose che non hanno detto...Beh... con tutti questi anonimi...Comunque facciamo un passo indietro...--8 Vallo a dire al tuo collega che son 3 giorni
            che trita i maroni sul fatto che il Mac fa
            tutto senza driver e che invece per gli
            altri sistemi è sempre necessario un
            driver specifico per qualsiasi periferica..."il Mac fa tutto senza driver" te lo sei sognato la notte come la maggior parte delle idiozie che spari su queto forum......io ho solo detto che non ti servono driver per usare una telecamera DV o un fotocamera digitale... e sottoscrivo...--8
            Devo proprio cercare i post o ti
            ricordi di

            averlo scritto ?

            se vuoi accomodati... ma farai la figura del
            f?sso...Non lo so. Ma tu di certo hai fatto quella del cafone maleducato.

            O forse le idiozie le sparo quando ti
            cito ?

            ora ci siamo... vedi che sai usare il
            cervello! ;)



            ...io ho solo detto che non ti
            servono


            driver per usare una telecamera DV
            o un


            fotocamera digitale... e
            sottoscrivo...



            A no ? E il codice che permette di
            accedere

            alla firewire non è un driver ? E

            no se sono librerie implementate nell'OS, un
            driver lo puoi anche disintallare
            facilemente, delle librerie di sistema no..Chiamalo come cavolo ti pare. Il concetto è sempre che ti arrampichi sugli specchi.

            che la polemica non era sul fatto che
            il Mac

            non richiedesse driver specifici, ma sul

            fatto che era l'unico sistema a non
            farlo.

            mi hai mostrato dei software su Linux in
            grado di farlo, non mi hai dimostrato che
            Linux è in grado di farlo senza
            software esterni...www.kernel.orgAccomodati e cercati il driver... ops... pardon... la libreria che accede alla firewire. Vedrai che c'è....

            facevo tranquillamente, e ti ho dato
            anche

            le prove, hai iniziato ad offendere e a

            tirar fuori polemiche del tutto sterili
            sul

            fatto che potessi mentire, sulla

            qualità dei software per Linux o
            sul

            offendere, non credo, polemiche.. beh almenoAllora ? Boh... tu... l'altro... Tu lo hai fatto adesso e quindi direi che fa poca differenza: sei sempre maleducato.
            tira fuori un software che non sia ancora in
            beta per ammissione di chi lo fa...All'affermazione "Linux richiede il driver" ho risposto "c'è questo programma e come vedi non richiede alcun driver". E tu te ne esci con "non vale perchè è in beta" ?!?!?!?Guarda che non c'è nessun premio per chi vince la gara di arrampicata di specchi!!!!


            ...e se le pagine di macity ti
            suonano


            molte, ci sono ben 2.370.000 pagine

            trovato


            per windows problems:



            E un bel chissenefrega non vogliamo
            proprio

            mettercelo ?

            guarda che hai cominciato tu...Guarda che non ho cominciato un bel niente. Non sono stato io a tirar fuori i link sui problemi di OS-X. E non ho neppure mai criticato OS-X. Semplicemente ho detto che non è vero che il Mac è l'unico a scaricare filmati da una videocamera senza richiedere un driver specifico per la videocamera. E da lì si è scatenato il finimondo...Tra l'altro il motivo per il quale Windows richiede driver specifici è molto semplice e c'entra poco con le architretture del sistema: Windows non supporta direttamente la firewire, quindi il driver viene fornito dai produttori di videocamere, che evidentemente si guardano bene dal fare driver generici...Ad ogni modo mi sembra di aver già ripetuto alla noia che io utilizzo tranquillamente la videocamera senza un driver specifico. Mi sembra di aver già fornito prove a sufficenza del fatto che questi driver specifici per Linux manco esistono, e mi sembra che il dover fornire prove a sostegno delle proprie argomentazioni esuli dai limiti di una discussione seria fra persone civili. E di sicuro è fuori dai limiti della discussione fra persone civili il fatto di prendersi degli insulti solo per il fatto di affermare cose non gradite all'interlocutore (poi il perchè non l'ho ancora capito...) .A questo punto se tu ci credi bene. Se non ci credi bene lo stesso perchè non me ne frega un accidente di niente. Tornatene al tuo Mac e vivi felice delle tue convinzioni...
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo
            Allora i casi sono due, o la storia dei
            driver l'hai tirata fuori tu, e quindi ora
            menti spudoratamente, oppure non l'hai
            tirata fuori tu, però arrivi ad
            offendere affermando che "mi sono sognato la
            notte" parole dette da un altro e che quindi
            a te potrebbero benissimo essere sfuggite.parole dette da altri un cavolo, io ti ho ripetuto più volte il mio pensiero e tu continui a pensare ad altro..."tutte le videocamere DV" a casa mia ha un significato ben preciso, le "webcam" non c'entrano una mazza..senti chi parla di offendere (anche se non c'e l'avevi con me, tu credevi di si, quindi è uguale):http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=750068e mi hai anche dato del tritamaroni, il link cercatelo, perché oramai queste 3d è un delirio...
            In ogni caso arrivi ad offendere.
            Complimenti per l'apertura mentale e il
            rispetto per il prossimo...sull'apertura mentale vorrei farti notare la tua... idem sul rispetto del prossimo...

            se vuoi accomodati... ma farai la figura del

            f?sso...

            Non lo so. Ma tu di certo hai fatto quella
            del cafone maleducato.usavo il tuo stesso livello di comunicazione...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=750068

            no se sono librerie implementate nell'OS, un

            driver lo puoi anche disintallare

            facilmente, delle librerie di sistema, no..

            Chiamalo come cavolo ti pare. Il concetto
            è sempre che ti arrampichi sugli
            specchi.ma stai scherzando? ripeto ti mancano le basi dell'informatica...

            mi hai mostrato dei software su Linux in

            grado di farlo, non mi hai dimostrato che

            Linux è in grado di farlo senza

            software esterni...

            www.kernel.org

            Accomodati e cercati il driver... ops...
            pardon... la libreria che accede alla
            firewire. Vedrai che c'ènon c'è... lo vedi che trolli...http://www.linux1394.org/le librerie firewire sono esterne alla dotazione dell'OS-
            Puoi installare Linux senza firewire-
            NON puoi installare MacOSX senza firewirecapisci la differenza? più facile di così non ci riesco a spiegartelo...


            facevo tranquillamente, e ti ho dato anche


            le prove, hai iniziato ad offendere e ale prove?secondo te questi due software sono uguali?http://www.apple.com/macosx/http://www.apple.com/finalcutpro/tu su Linux mi hai postato due link analoghi... vedi tu se sono "prove"...e poi dove ti avrei offeso?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=750001perché ti ho chiamato "sapientone"? beh hai ragione scusa.. non lo sei di sicuro...


            tirar fuori polemiche del tutto sterili sul


            fatto che potessi mentire, sulla


            qualità dei software per Linux beh ... dei software ancora in beta li spacci allo stesso livello di OSX... vedi te...
            Allora ? Boh... tu... l'altro...

            Tu lo hai fatto adesso e quindi direi che fa
            poca differenza: sei sempre maleducato.ripeto ho usato il tuo livello di comunicazione...
            All'affermazione "Linux richiede il driver"
            ho risposto "c'è questo programma e
            come vedi non richiede alcun driver". E tu
            te ne esci con "non vale perchè
            è in beta" ?!?!?!?no ho detto non vale perchè "é" il software stesso ad implementare le librerie Firewire e non il sistema "Linux"... ...e sulla tua affermazione che funziona ottimamente ti ho fatto notare sarcasticamente che essendo ancora in via di sviluppo, gli stessi programmatori dicono che, è tutto molto instabile...capito o
            Guarda che non c'è nessun premio per
            chi vince la gara di arrampicata di
            specchi!!!!ma tu cerca di capire quello che leggi... mi sono stufato di spiegartelo... e guarda la firme stavolta!
            Semplicemente ho detto che
            non è vero che il Mac è
            l'unico a scaricare filmati da una
            videocamera senza richiedere un driver
            specifico per la videocamera. E da lì
            si è scatenato il finimondo..."hai scatenato" il finimondo.. confondendo anche Webcam con camere DV...
            Tra l'altro il motivo per il quale Windows
            richiede driver specifici è molto
            semplice e c'entra poco con le architretture
            del sistema: Windows non supporta
            direttamente la firewire, quindi il driver
            viene fornito dai produttori di videocamere,
            che evidentemente si guardano bene dal fare
            driver generici...vedi; ora ragioni...
            discussione fra persone civili il fatto di
            prendersi degli insulti solo per il fatto di
            affermare cose non gradite all'interlocutore
            (poi il perchè non l'ho ancora
            capito...) .bravo visto che mi hai dato del tritolamaroni... facciamola finita, perchè non mi va di tenerti un corso di informatica...
            A questo punto se tu ci credi bene. Se non
            ci credi bene lo stesso perchè non me
            ne frega un accidente di niente. Tornatene
            al tuo Mac e vivi felice delle tue
            convinzioni...Bravo, fai anche tu lo stesso con il tuo OS preferito qualunque esso sia...buonanotte.(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.

            bravo visto che mi hai dato del
            tritolamaroni... facciamola finita,
            perchè non mi va di tenerti un corso
            di informatica...mamma mia quanto banfi...
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            Lascialo perdere, e' un Bot con le risposte preimpostate.E' capace di ripetere la stessa cosa 200 volte e parte da solo, bastano delle frasi fatte con delle parole chiave.
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            dimenticavo.. facci caso, si offende solo se scrivi delle keyword, ma se lo prendi per il culo, non se ne accorge...e' un BOT :)
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo
            dimenticavo..
            facci caso, si offende solo se scrivi delle
            keyword, ma se lo prendi per il culo, non se
            ne accorge...
            e' un BOT :)MMmmm..... adesso che me lo fai notare riconosco che hai ragione...
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.


            e' un BOT :)

            MMmmm..... adesso che me lo fai notare
            riconosco che hai ragione...infatti la Keyword "BOT" l'ha fatto sparire :)
          • Anonimo scrive:
            Re: le ultime parole famose.
            - Scritto da: Anonimo
            dimenticavo..
            facci caso, si offende solo se scrivi delle
            keyword, ma se lo prendi per il culo, non se
            ne accorge...
            e' un BOT :)vogliamo indovinare chi lo ha messo qui a rispondere...?:sR*d*zione? c'è nessuno?
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Le tue evidentemente devono essere un
            po'

            moscie, visto che io l'import da una

            videocamere via firewire lo faccio

            tranquillamente senza alcun driver

            specifico.

            In alcuni casi si... in altri no (con
            UinDOS).A me funziona senza problemi, e lo stesso ho notato in persone che si trovano in situazioni analoghe alla mia. Ah... a proposito, visto che puntualizzi, dove avrei scritto che utilizzavo Windows ?
            Con Mac funziona sempre.


            E io non ho un Mac...

            su questo penso che nessuno abbia dubbi...Che dubbi vuoi avere ? L'ho detto da subito... Se a te sembra normale avere dubbi su cose esplicite...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            A me funziona senza problemi, e lo stesso
            ho notato in persone che si trovano in
            situazioni analoghe alla mia. Ah... a
            proposito, visto che puntualizzi, dove avrei
            scritto che utilizzavo Windows ?si parla di windows e osx....capire il senso no?
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            proposito, visto che puntualizzi, dove avrei
            scritto che utilizzavo Windows ?...quando esattamente hai smesso di capire quello che leggevi dato che si parlava di XP e OSX?:D(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            proposito, visto che puntualizzi, dove
            avrei

            scritto che utilizzavo Windows ?

            ...quando esattamente hai smesso di capire
            quello che leggevi dato che si parlava di XP
            e OSX?

            :D

            (apple)"che però funziona solo su Mac..."http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=748611A questo ho risposto. Infatti avresti dovuto scrivere "che però non funziona su Windows" (può essere, non ho mai provato..). Scrivendo quello che hai scritto lasci intendere che funziona su Mac, ma su nessun altro sistema.Si... Lo so... ogni tanto mi piace trollare...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            "che però funziona solo su Mac..."

            punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=748611

            A questo ho risposto. Infatti avresti dovuto
            scrivere "che però non funziona suehm... sono un altro, ma fa niente...
            Windows" (può essere, non ho mai
            provato..). Scrivendo quello che hai scritto
            lasci intendere che funziona su Mac, ma su
            nessun altro sistema.ed infatti ha scritto così perché è vero...M$ non implementarà mai un tecnologia "Firewire" sviluppata da Apple (anche se oramai è uno standard di mercato)sapessi quanti amici si meravigliano quando connetto la loro videocamera o macchina digitale al mac senza drivers..."mah come? senza driver?!" :DLinux è un'ottimo sistema ma è lungi dal riconoscere una videcamera al volo... BeOS è morto è sepolto... non mi vengono in mente altri OS che passano farlo... quindi "che però funziona solo su Mac..." è vero... e ... si lo so... a volte la verità fa male... ;-)
            Si... Lo so... ogni tanto mi piace
            trollare...meno male che lo riconosci ;-)(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source



            Si... Lo so... ogni tanto mi piace

            trollare...

            meno male che lo riconosci ;)

            (apple)si ma mai come te :D
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo




            Si... Lo so... ogni tanto mi piace


            trollare...



            meno male che lo riconosci ;)



            (apple)

            si ma mai come te :D...mostrami un OS capace di farlo che non sia MacOS... :D mostrami un solo PC capace di leggere l'ultimo modello di foto/videocamera JVC o Sony o Epson senza drivers... e faccio pubblica ammenda...:D(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo






            Si... Lo so... ogni tanto mi
            piace



            trollare...





            meno male che lo riconosci ;)





            (apple)



            si ma mai come te :D

            ...mostrami un OS capace di farlo che non
            sia MacOS... :D
            mostrami un solo PC capace di leggere
            l'ultimo modello di
            foto/videocamera JVC o Sony o Epson senza
            drivers... e faccio pubblica ammenda...

            :D

            (apple)non serve essere mactrollari per usare google!http://www.macity.it/forum1/messages/39/9974.shtml?1070916499http://www.macity.it/forum1/messages/4808/15650.shtml?1043447162http://www.macity.it/forum1/messages/4163/9596.shtml?1076412245http://www.forumcommunity.net/?t=804200ce ne sono a migliaia io ne ho presi solo due tre in italiano ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo








            Si... Lo so... ogni
            tanto mi

            piace




            trollare...







            meno male che lo riconosci ;)







            (apple)





            si ma mai come te :D



            ...mostrami un OS capace di farlo che
            non

            sia MacOS... :D

            mostrami un solo PC capace di leggere

            l'ultimo modello di

            foto/videocamera JVC o Sony o Epson
            senza

            drivers... e faccio pubblica ammenda...



            :D



            (apple)


            non serve essere mactrollari per usare
            google!

            www.macity.it/forum1/messages/39/9974.shtml?1

            www.macity.it/forum1/messages/4808/15650.shtm

            www.macity.it/forum1/messages/4163/9596.shtml

            www.forumcommunity.net/?t=804200

            ce ne sono a migliaia io ne ho presi solo
            due tre in italiano
            ;)hehe io ho trovato questohttp://www.macitynet.it/forum/html/forum1/messages/4808/9766.shtml?1037827543
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            hehe io ho trovato questo
            www.macitynet.it/forum/html/forum1/messages/4ma il tipo ha un mac... MAGICO :D
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            ...mostrami un OS capace di farlo che non
            sia MacOS... :D
            mostrami un solo PC capace di leggere
            l'ultimo modello di
            foto/videocamera JVC o Sony o Epson senza
            drivers... e faccio pubblica ammenda...senza drivers? Scusami ma sei proprio fesso :D
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            ...mostrami un OS capace di farlo che non
            sia MacOS... :D
            mostrami un solo PC capace di leggere
            l'ultimo modello di
            foto/videocamera JVC o Sony o Epson senza
            drivers... e faccio pubblica ammenda...http://kino.schirmacher.de/E trovami dove parla di driver...Altrimenti se ti basta una Sharp mandami il tuo indirizzo email che ti passo uno screenshot...E adesso aspetto la pubblica ammenda...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            kino.schirmacher.de /

            E trovami dove parla di driver...ma guarda che sei forte... io parlo di OS e tu mi fai vedere un software di editing non lineare?io ti porto OSX ad esempio e tu mi porti FinalCut o Premiere... mah...io su un Mac posso vedere la videocamera firewire ed usarla come webcam a livello di OS, mi basta un semplice Applescript... stessa cosa per le fotocamere...se attacco una camera DV al Mac ogni programma è in grado di usarla (e comandarla), da FinalCut a CUSeeMe (quello della cornell che gira sotto OS9 classic) perfino Photoshop è in grado di acquisire immagini dalla camera...
            Altrimenti se ti basta una Sharp mandami il
            tuo indirizzo email che ti passo uno
            screenshot......prova con una Epson...
            E adesso aspetto la pubblica ammenda...veramente hai trollato ancora sapendo di trollare...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            kino.schirmacher.de /



            E trovami dove parla di driver...

            ma guarda che sei forte... io parlo di OS e
            tu mi fai vedere un software di editing non
            lineare?Evidentmente fa anche il download dei filmati dalla telecamera... mi pare ovvio... eppure non parla di driver o di modelli supportati...SVEGLIA !!! SONO SEI MESI CHE LO USO CON UNA SHARP VL-Z7 E NON HO INSTALLATO NESSUN CACCHIO DI DRIVER !!!....

            Altrimenti se ti basta una Sharp
            mandami il

            tuo indirizzo email che ti passo uno

            screenshot...

            ...prova con una Epson...Se me la regali provo.Però mi manca sempre l'indirizzo email...


            E adesso aspetto la pubblica ammenda...

            veramente hai trollato ancora sapendo di
            trollare...No. Guarda ora non ho trollato. Ora o il troll sei tu oppure hai una boccia di granito al posto della testa...
          • Anonimo scrive:
            e aggiungo...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            kino.schirmacher.de /





            E trovami dove parla di driver...



            ma guarda che sei forte... io parlo di
            OS e

            tu mi fai vedere un software di editing
            non

            lineare?

            Evidentmente fa anche il download dei
            filmati dalla telecamera... mi pare ovvio...
            eppure non parla di driver o di modelli
            supportati...Visto che sotto Linux è possibile utilizzare programmi di editing non lineare, evidentemente è possibile anche connettersi alla videocamera per scaricare i filmati. Nel caso di Kino c'è un utility chiamata dvgrab. La trovi sul sito.ORA TROVAMI SU GOOGLE UN CACCHIO DI DRIVER LINUX PER UNA QUALSIASI CACCHIO DI VIDEOCAMERA !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...
            - Scritto da: Anonimo
            ORA TROVAMI SU GOOGLE UN CACCHIO DI DRIVER
            LINUX PER UNA QUALSIASI CACCHIO DI
            VIDEOCAMERA !!!e tu trovami uno script che piloti la videocamera SENZA software appositi ma solo tramite l'OS...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ORA TROVAMI SU GOOGLE UN CACCHIO DI
            DRIVER

            LINUX PER UNA QUALSIASI CACCHIO DI

            VIDEOCAMERA !!!

            e tu trovami uno script che piloti la
            videocamera SENZA software appositi ma solo
            tramite l'OS...

            (apple)anzi fammi vedere come fai a catturare un'immagine da una DV convertirla in jpg, posizionarla in una directory ogni 30 secondi facendo tutto con uno script... io l'ho fatto...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2

            anzi fammi vedere come fai a catturare
            un'immagine da una DV convertirla in jpg,
            posizionarla in una directory ogni 30
            secondi facendo tutto con uno script... io
            l'ho fatto...e che scortese che te ne fai di uno srcipt che ti posiziona una webcam in una directory, io ho il frigorifero che mi riesce a cingelare 22kg di roba in 10 minuti... il tuo mac lo fa'... dai fammi vedere...
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
            - Scritto da: Anonimo
            e che scortese che te ne fai di uno srcipt
            che ti posiziona una webcam in una
            directory, io ho il frigorifero che mi
            riesce a cingelare 22kg di roba in 10
            minuti... il tuo mac lo fa'... dai fammi
            vedere...brutta cosa l'ignoranza e la mancanza di argomenti interessanti vero ?fai tenerezza con il tuo pinguino...a posto del cervello.
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2

            anzi fammi vedere come fai a catturare
            un'immagine da una DV convertirla in jpg,
            posizionarla in una directory ogni 30
            secondi facendo tutto con uno script... io
            l'ho fatto...

            (apple)certe cose le puoi fare solo con un mac :|
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
            - Scritto da: Anonimo
            certe cose le puoi fare solo con un mac :|no anche con il tuo sistemino inutile.
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            certe cose le puoi fare solo con un mac
            :|

            no anche con il tuo sistemino inutile.no no, solo con i mac si possono grabbare le immagini e uploadarle al server... :D
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
            - Scritto da: Anonimo
            no no, solo con i mac si possono grabbare le
            immagini e uploadarle al server... :Dveramente con qualsiasi sistema puoi fare queste stupidate...:Dse pensi di avere il sistema perfetto perchè continui a trollare sui forum ????ti rompi le scatole con il tuo pinguinazzo ????
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2

            veramente con qualsiasi sistema puoi fare
            queste stupidate...ma con uno script il mac lo fa meglio :D
            se pensi di avere il sistema perfetto
            perchè continui a trollare sui forum
            ????qui c'e' una sola persona che sostiene la tesi del sistema perfetto.. indovina chi è :D
            ti rompi le scatole con il tuo pinguinazzo
            ????ma vai a dormire :)
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
            - Scritto da: Anonimo
            ma con uno script il mac lo fa meglio :Dforse non hai capito ma non sono io quello del post originale.
            qui c'e' una sola persona che sostiene la
            tesi del sistema perfetto..
            indovina chi è :Dl'altro macuser...da parte mia posso dire che sono ottimi strumenti per produrre e divertirsi.
            ma vai a dormire :)mi aspettavo una risposta simile...sei molto prevedibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2

            forse non hai capito ma non sono io quello
            del post originale.

            l'altro macuser...da parte mia posso dire
            che sono ottimi strumenti per produrre e
            divertirsi.

            mi aspettavo una risposta simile...sei molto
            prevedibile.ma io non dicevo a te ma al tuo collega dai Mac Perfetti che vanno Sempre.Se poi tu ti metti in mezzo cosi' per sport..... :D
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
            - Scritto da: Anonimo

            anzi fammi vedere come fai a catturare

            un'immagine da una DV convertirla in jpg,

            posizionarla in una directory ogni 30

            secondi facendo tutto con uno script...
            io

            l'ho fatto...



            (apple)

            certe cose le puoi fare solo con un mac :|si, senza installare un solo software,dimostrami il contrario...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            anzi fammi vedere come fai a
            catturare


            un'immagine da una DV convertirla
            in jpg,


            posizionarla in una directory ogni
            30


            secondi facendo tutto con uno
            script...

            io


            l'ho fatto...





            (apple)



            certe cose le puoi fare solo con un mac
            :|

            si, senza installare un solo software,
            dimostrami il contrario...
            (apple)Speravo che dandoti ragione la finissi di sfracagnare gli zibidei... invece...
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
            - Scritto da: Anonimo


            certe cose le puoi fare solo con un mac :|



            si, senza installare un solo software,

            dimostrami il contrario...

            (apple)


            Speravo che dandoti ragione la finissi di
            sfracagnare gli zibidei... invece...invece quando sul tuo sistema preferito non si può fare cambi discorso o inizi a trollare...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            certe cose le puoi fare solo
            con un mac :|





            si, senza installare un solo
            software,


            dimostrami il contrario...


            (apple)





            Speravo che dandoti ragione la finissi
            di

            sfracagnare gli zibidei... invece...

            invece quando sul tuo sistema preferito non
            si può fare cambi discorso o inizi a
            trollare...

            (apple)Si... si... va bene.... hai ragione tu.... però adesso prendi la pillolina blu...
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2

            si, senza installare un solo software,
            dimostrami il contrario...
            (apple)una problematica del genere non me la sono mai posta ma sono felice che tu abbia trovato la piattaforma giusta che ti permette di fare queste caz....te.. ops cose importantissime senza addirittura installare nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...2
            - Scritto da: Anonimo

            si, senza installare un solo software,

            dimostrami il contrario...

            (apple)

            una problematica del genere non me la sono
            mai posta ma sono felice che tu abbia
            trovato la piattaforma giusta che ti
            permette di fare queste caz....te.. ops cose
            importantissime senza addirittura installare
            nulla.GIANNI! L'OTTIMISMO E' IL PROFUMO DELLA VITA!
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...
          • Anonimo scrive:
            Re: e aggiungo...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            SVEGLIA !!! SONO SEI MESI CHE LO USO CON UNA
            SHARP VL-Z7 E NON HO INSTALLATO NESSUN
            CACCHIO DI DRIVER !!!Sveglia!!! sei un tipo molto fortunato!!!http://www.linux1394.org/hcl.php?class_id=15"Given the immense possibilities of hardware/software combinations (and considering changes of the Linux drivers over time) a device listed as compatible may exhibit problems in a differing environment. "
            No. Guarda ora non ho trollato. Ora o il
            troll sei tu oppure hai una boccia di
            granito al posto della testa...come mai hai cancellato, la parte del mio discorso più gustosa? te la ripeto...io su un Mac posso vedere la videocamera firewire ed usarla come webcam a livello di OS, mi basta un semplice Applescript... stessa cosa per le fotocamere...se attacco una camera DV al Mac ogni programma è in grado di usarla (e comandarla), da FinalCut a CUSeeMe (quello della cornell che gira sotto OS9 classic) perfino Photoshop è in grado di acquisire immagini dalla camera...fallo con Linux....!!!!!(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            "che però funziona solo su
            Mac..."




            punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=748611



            A questo ho risposto. Infatti avresti
            dovuto

            scrivere "che però non funziona
            su

            ehm... sono un altro, ma fa niente...Boh.. probabilmente l'altro è quello dell'altro post... beh, se leggerà questo saprà che ho risposto e rispondo ora anche a lui...

            Windows" (può essere, non ho mai

            provato..). Scrivendo quello che hai
            scritto

            lasci intendere che funziona su Mac, ma
            su

            nessun altro sistema.

            ed infatti ha scritto così
            perché è vero...Palle... qui però torniamo al punto di prima, quindi ti invito a leggere i precedenti post...E stavolta non c'è più la scusa che si parlava di Win vs. Mac...
            M$ non implementarà mai un tecnologia
            "Firewire" sviluppata da Apple (anche se
            oramai è uno standard di mercato)Microsoft supporta o meno gli standard a seconda di ciò che gli fa comodo... è risaputo...
            sapessi quanti amici si meravigliano quando
            connetto la loro videocamera o macchina
            digitale al mac senza drivers...Windows in effetti ha una concezione dei driver delle periferiche standard alquanto assurda...
            "mah come? senza driver?!" :DSenza driver non fai nulla. Indipendentemente dal fatto che il driver sia una routine compilata nel kernel o un modulo caricato al momento del bisogno o anche una semplice routine nel programma che utilizza la periferica.
            Linux è un'ottimo sistema ma è
            lungi dal riconoscere una videcamera al
            volo... BeOS è morto èE che deve riconoscere ? Qui siamo proprio arrivati al punto. Se la comunicazione fra videocamera e firewire si basa su protocolli standard (ed infatti è così) allora non hai bisogno di riconoscere un bel nulla. Al massimo è sufficente rilevare una stringa identificativa dell'apparecchio collegato. Cosa tanto figa quanto inutile... In questo caso l'unico driver che serve è quello della Firewire. Se invece i protocolli non fossero standard ma fossero proprietari (succedeva per le prime fotocamere e succede ancora per quelle più economiche) allora avresti bisogno di un driver per ogni modello di videocamera. Ma questo varrebbe con ogni sistema. Semmai la differenza potrebbero farla le routine di autoriconoscimento, ma questo non eliminerebbe il fatto che sarebbe necessaria tutta una serie di driver, e che per un modello nuovo sarebbe necessario introdurre un driver dall'esterno.Come dicevo Windows ha una concezione di driver schizofrenica e quindi richiede driver specifici anche quando non sono necessari o sono addirittura del tutto inutili. Ma questo è un problema di Windows e non un pregio dei Mac...Linux ovviamente non si fa patemi d'animo per utilizzare dei protocolli standard di comunicazione tramite porta Firewire e quindi non ha alcun bisogno di driver, se non quello per la Firewire stessa, che però è già fornito di default sulla maggior parte delle distribuzioni.Quindi quello che dici è del tutto sbagliato, e se avessi letto con attenzione i miei post precedenti te ne saresti accorto prima, visto che ho scritto chiaramente che non avevo bisogno di alcun driver specifico per la videocamera.
            sepolto... non mi vengono in mente altri OS
            che passano farlo... quindi "che però
            funziona solo su Mac..." è vero... e
            ... si lo so... a volte la verità fa
            male... Non lo so... magari lo chiedo a te :-)

            Si... Lo so... ogni tanto mi piace

            trollare...

            meno male che lo riconosci ;)Si. Ma sono sempre trollate che hanno uno scopo ben preciso...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Senza driver non fai nulla.
            Indipendentemente dal fatto che il driver
            sia una routine compilata nel kernel o un
            modulo caricato al momento del bisogno o
            anche una semplice routine nel programma che
            utilizza la periferica.un protocollo di comunicazione integrato nell'OS, io non lo chiamo "driver" per me il driver è un software di terze parti che va aggiunto al sistema per utilizzare un dispositivo esterno... ma su questo si può discutere, andiamo avanti...
            Linux ovviamente non si fa patemi d'animo
            per utilizzare dei protocolli standard di
            comunicazione tramite porta Firewire e
            quindi non ha alcun bisogno di driver, se
            non quello per la Firewire stessa, che
            però è già fornito di
            default sulla maggior parte delle
            distribuzioni.

            Quindi quello che dici è del tutto
            sbagliato, e se avessi letto con attenzione
            i miei post precedenti te ne saresti accorto
            prima, visto che ho scritto chiaramente che
            non avevo bisogno di alcun driver specifico
            per la videocamera.e sono tutte qui le camere DV supportate?http://www.linux1394.org/hcl.php?class_id=15e manco è garantito il funzionamento!!:"Given the immense possibilities of hardware/software combinations (and considering changes of the Linux drivers over time) a device listed as compatible may exhibit problems in a differing environment. Even if a device is already listed feel free to add your own experience to the list to share with others."e non solo Firewire su Linux è pure "work in progress"!!!:http://kino.schirmacher.de/article/static/3Kino depends on the ieee1394 (i-link, firewire) interface to communicate with the camcorder. The ieee1394 code is still work in progress. I was working for a while with kernel versions 2.4.6 and 2.4.12 with good results. Some kernel versions are known not to work, in particular 2.4.0 and 2.4.7 - 2.4.11. Recent kernel versions 2.2.* should work too, although I did not used them for a while. Please check out the discussion forum for kernel version related articles. More infos about the ieee1394 device driver can be found on the http://www.linux1394.org/ website. bei software su linux, siete messi bene...ripeto la certezza di inserire una camera DV ad un PC, vederla ed usarla, ad oggi l'hai solo con un Mac...


            Si... Lo so... ogni tanto mi piace


            trollare...



            meno male che lo riconosci ;)

            Si. Ma sono sempre trollate che hanno uno
            scopo ben preciso...trolli e basta... falla finita... sapientone dei miei stivali...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Senza driver non fai nulla.

            Indipendentemente dal fatto che il
            driver

            sia una routine compilata nel kernel o
            un

            modulo caricato al momento del bisogno o

            anche una semplice routine nel
            programma che

            utilizza la periferica.

            un protocollo di comunicazione integrato
            nell'OS, io non lo chiamo "driver" per me il
            driver è un software di terze partiPer me no. O almeno non necessariamente. Ma sono puni di vista....
            e sono tutte qui le camere DV supportate?
            www.linux1394.org/hcl.php?class_id=15 No. Tant'è che la mia non c'è. Queste sono quelle provate dagli autori o dai loro collaboratori. E come vedi funzionano praticamente tutte (e sarebbe da indagare sulle eccezioni).
            e manco è garantito il
            funzionamento!!:

            "Given the immense possibilities of
            hardware/software combinations (and
            considering changes of the Linux drivers
            over time) a device listed as compatible may
            exhibit problems in a differing environment.
            Even if a device is already listed feel free
            to add your own experience to the list to
            share with others."Perchè ? Per il sw del tuo caro Mac hai una garanzia sul funzionamento ? Fammela vedere...
            e non solo Firewire su Linux è pure
            "work in progress"!!!:
            kino.schirmacher.de/article/static/3

            Kino depends on the ieee1394 (i-link,
            firewire) interface to communicate with the
            camcorder. The ieee1394 code is still work
            in progress. I was working for a while with
            kernel versions 2.4.6 and 2.4.12 with good
            results. Some kernel versions are known not
            to work, in particular 2.4.0 and 2.4.7 -
            2.4.11. Recent kernel versions 2.2.* shouldGuarda che siamo arrivati al kernel 2.6.8, si parla di alcuni anni di differenza...
            work too, although I did not used them for a
            while. Please check out the discussion forum
            for kernel version related articles.
            More infos about the ieee1394 device driver
            can be found on the www.linux1394.org /
            website.

            bei software su linux, siete messi bene...Perlomeno non ci facciamo incantare dai discorsi farlocchi sui driver......e non abbiamo neppure bisogno di elemosinare un kernel...
            ripeto la certezza di inserire una camera DV
            ad un PC, vederla ed usarla, ad oggi l'hai
            solo con un Mac...Va bene. Mettiti le bucce di mela sugli occhi, i semi nelle orecchie e continua a vivere nel tuo mondo di sogni...



            Si... Lo so... ogni tanto mi
            piace



            trollare...





            meno male che lo riconosci ;)



            Si. Ma sono sempre trollate che hanno
            uno

            scopo ben preciso...

            trolli e basta... falla finita... sapientone
            dei miei stivali...Se ti riduci ad insultare si vede che sei finito a corto di argomenti...(*)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Perchè ? Per il sw del tuo caro Mac
            hai una garanzia sul funzionamento ? Fammela
            vedere...I SW per OSX sono testati e rispettano tutti gli standar per funzionare perfettamente.Quelli per linux sono realizzati da perditempo come te.
            Perlomeno non ci facciamo incantare dai
            discorsi farlocchi sui driver...

            ...e non abbiamo neppure bisogno di
            elemosinare un kernel...quante stupidate...
            Va bene. Mettiti le bucce di mela sugli
            occhi, i semi nelle orecchie e continua a
            vivere nel tuo mondo di sogni...che arroganza...
            Se ti riduci ad insultare si vede che sei
            finito a corto di argomenti...rileggi cos'hai scritto!!!!Sei tu che insulti e sottovaluti i macuser.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Perchè ? Per il sw del tuo caro
            Mac

            hai una garanzia sul funzionamento ?
            Fammela

            vedere...

            I SW per OSX sono testati e rispettano tutti
            gli standar per funzionare perfettamente.
            Quelli per linux sono realizzati da
            perditempo come te.


            Perlomeno non ci facciamo incantare dai

            discorsi farlocchi sui driver...



            ...e non abbiamo neppure bisogno di

            elemosinare un kernel...

            quante stupidate...


            Va bene. Mettiti le bucce di mela sugli

            occhi, i semi nelle orecchie e continua
            a

            vivere nel tuo mondo di sogni...

            che arroganza...


            Se ti riduci ad insultare si vede che
            sei

            finito a corto di argomenti...

            rileggi cos'hai scritto!!!!
            Sei tu che insulti e sottovaluti i macuser.No. Semplicemente ne ho sopravvalutato qualcuno...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            rileggi cos'hai scritto!!!!

            Sei tu che insulti e sottovaluti i
            macuser.

            No. Semplicemente ne ho sopravvalutato
            qualcuno...QUOTO in pieno
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            rileggi cos'hai scritto!!!!


            Sei tu che insulti e sottovaluti i

            macuser.



            No. Semplicemente ne ho sopravvalutato

            qualcuno...

            QUOTO in pienoquoto invece che si sopravvalutano troppo i winuser...poi quando ci sono i casini con win...si vedono quelli che sanno (pochi) e quelli che hanno solo banfato (tanti...troppi)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            3) Ad ogni modo il "palle" non era riferito
            all'affermazione che il Mac lo facesse, ma
            all'affermazione che solo il Mac lo fa, e
            quindi la mia conoscenza sui Mac è
            del tutto ininfluente...Beh, la riprova ce l'ho qui sotto gli occhi. Ti ho citato la telcamera e i sistemi dove l'ho provata... per il resto, pensa pure quello che vuoi, ma le cose stanno così, e il tuo specchio diventa sempre più scivoloso...bye
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo



            3) Ad ogni modo il "palle" non era
            riferito

            all'affermazione che il Mac lo facesse,
            ma

            all'affermazione che solo il Mac lo fa,
            e

            quindi la mia conoscenza sui Mac
            è

            del tutto ininfluente...

            Beh, la riprova ce l'ho qui sotto gli occhi.
            Ti ho citato la telcamera e i sistemi dove
            l'ho provata... per il resto, pensa pure
            quello che vuoi, ma le cose stanno
            così, e il tuo specchio diventa
            sempre più scivoloso...A prescindere dal fatto che non ero quello del post precedente, però io non ti ho raccontato una specifica, una pubblicità, una generica impressione, ecc. ecc. Ti ho riportato la mia esperienza, sul caso particolare che hai citato, che smentisce la tua affermazione ("solo il Mac lo fa"). Esperienza tra l'altro condivisa da moltissime altre persone. Poi puoi anche non crederci, ma qui sei tu che stai sempre più sul viscido...
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            è una questione di implementazione

            del protocollo firewire.

            Se fosse solo una questione di driver

            implementati nel sistema, non mi spiegherei

            come mai nelle telecamere c'è sempre

            un malloppo di drivere per windows (sistema

            che dovrebbe avere il maggior supporto di

            driver) e niente di niente per macos



            bye

            in tutte le cose ci sono SEMPRE i drivers
            per windows.già... e se non li installi non funziona niente (anche se ne installi troppi non funziona niente)invece con macos funziona sempre senza driver, anche quando sulla confezione non è dichiarato compatibile... chissà come mai...vorresti forse dirmi che macos installa automaticamente tutti i driver possibili immaginabili (senza andar incontro ad alcun problema) mentre windows non lo fa (per chissàquale motivo)?sarà... ma se anche fosse onore al merito ad apple, che mi risparmia la fatica e mi semplifica le cose (motivo in più per ritenere macos ancora più semplice)bye
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            già... e se non li installi non
            funziona niente (anche se ne installi troppi
            non funziona niente)ma cosa dici??
            invece con macos funziona sempre senza
            driver, anche quando sulla confezione non
            è dichiarato compatibile...
            chissà come mai...sara' magico, se le cose vanno senza drivers ci sara' un piccolo omino dentro il case che fa solo quello.
            vorresti forse dirmi che macos installa
            automaticamente tutti i driver possibili
            immaginabili (senza andar incontro ad alcun
            problema) mentre windows non lo fa (per
            chissàquale motivo)?si per la prima no per la seconda.
            sarà... ma se anche fosse onore al
            merito ad apple, che mi risparmia la fatica
            e mi semplifica le cose (motivo in
            più per ritenere macos ancora
            più semplice)

            byeviva la apple che pensa sempre a tutto.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo


            già... e se non li installi non

            funziona niente (anche se ne installi troppi

            non funziona niente)

            ma cosa dici?? Dico che spesso UinDOS, se ci attacchi tropper periferiche, comincia a dare i numeri

            invece con macos funziona sempre senza

            driver, anche quando sulla confezione non

            è dichiarato compatibile...

            chissà come mai...

            sara' magico, se le cose vanno senza drivers
            ci sara' un piccolo omino dentro il case che
            fa solo quello.Non è magia: è l'implementazione corretta di un protocollo standard che ha determinate istruzioni standard

            vorresti forse dirmi che macos installa

            automaticamente tutti i driver possibili

            immaginabili (senza andar incontro ad alcun

            problema) mentre windows non lo fa (per

            chissàquale motivo)?

            si per la prima eccerto... e mi installa anche i driver delle periferiche "future"... meno male che ero io a parlare di magia
            no per la seconda.Allora avrà qualcos'altro che non va...

            sarà... ma se anche fosse onore al

            merito ad apple, che mi risparmia la fatica

            e mi semplifica le cose (motivo in

            più per ritenere macos ancora

            più semplice)

            viva la apple che pensa sempre a tutto.io lo dico sempre... se lo dici anche tu...bye
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            Dico che spesso UinDOS, se ci attacchi
            tropper periferiche, comincia a dare i
            numeridavvero? .. non me ne sono mai accorto.
            Non è magia: è
            l'implementazione corretta di un protocollo
            standard che ha determinate istruzioni
            standarde queste cose le sanno fare solo quelli apple.. e' questo che vuoi dire? Poi.. i drivers non li fa ms quindi non vedo dove sia il problema.
            eccerto... e mi installa anche i driver
            delle periferiche "future"... meno male che
            ero io a parlare di magiase parli di mouse bastano i drivers standard. Se parli di telecamera firewire vuol dire che utilizza un protocollo gia' conosciuto al tuo mac o credi che intelligentemente capisca al volo qualsiasi cosa?
            io lo dico sempre... se lo dici anche tu...io sono un attimino piu' realista.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            davvero? .. non me ne sono mai accorto.sei poco attento...
            e queste cose le sanno fare solo quelli
            apple.. e' questo che vuoi dire?
            Poi.. i drivers non li fa ms quindi non vedo
            dove sia il problema.per fortuna basta quella ciofeca di sistema operativo.
            se parli di mouse bastano i drivers
            standard. Se parli di telecamera firewire
            vuol dire che utilizza un protocollo gia'
            conosciuto al tuo mac o credi che
            intelligentemente capisca al volo qualsiasi
            cosa?
            io sono un attimino piu' realista.no utilizzi windows quindi sei abituato ad avere problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            per fortuna basta quella ciofeca di sistema
            operativo.che trollone :)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            che trollone :)su dai cerca di essere realistico...Windows non è un gran sistema se paragonato a Linux e OSX.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            che trollone :)

            su dai cerca di essere realistico...Windows
            non è un gran sistema se paragonato a
            Linux e OSX.questo e' il tuo pensiero, punto e basta.Non hai ancora imparato ad accettare il pensierio degli altri?Non sei dio, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            questo e' il tuo pensiero, punto e basta.non è solo il mio pensiero è la realtà! Windows non è interessante come sistema operativo.
            Non hai ancora imparato ad accettare il
            pensierio degli altri?Ho espresso un giudizio in base alle mie esperienze professionali.
            Non sei dio, no?certo adesso non si può neanche esprimere le proprie idee!va bene non parlo più del tuo windows...capisco di averti offeso.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            Dico che spesso UinDOS, se ci attacchi

            tropper periferiche, comincia a dare i

            numeri

            davvero? .. non me ne sono mai accorto.Beato te...

            Non è magia: è

            l'implementazione corretta di un protocollo

            standard che ha determinate istruzioni

            standard

            e queste cose le sanno fare solo quelli
            apple.. e' questo che vuoi dire? No: voglio dire che Apple l'ha fatto bene e infatti funziona sempre. Lo stesso non si può dire (che funziona sempre) con UinDOS
            Poi.. i drivers non li fa ms quindi non vedo
            dove sia il problema.Ma infatti per la videocamera non serve alcun driver... la vuoi capire o no? E anche per i mouse non serve alcun driver scritto da "terze parti" ma dovrebbe bastare quello generico di sistema

            eccerto... e mi installa anche i driver

            delle periferiche "future"... meno male che

            ero io a parlare di magia

            se parli di mouse bastano i drivers
            standard. Ti ho già detto che attaccando il mouse "dopo", la rotella non funziona.
            Se parli di telecamera firewire
            vuol dire che utilizza un protocollo gia'
            conosciuto al tuo mac o credi che
            intelligentemente capisca al volo qualsiasi
            cosa?Ma guarda che è quello che sto dicendo io: il protocollo firewire deve essere qualcosa di universamente riconosciuto, senza driver specifici di chi produce le telecamere. peccato che sotto UinDOS non sempre è così...
            io sono un attimino piu' realista.Se permetti, io uso sia Mac che Win quotidianemante, a differenza di te che il Mac non lo usi... se permetti credo di avere il una visione più "reale" della situazionebye
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Dico che spesso UinDOS, se ci
            attacchi


            tropper periferiche, comincia a
            dare i


            numeri



            davvero? .. non me ne sono mai accorto.

            Beato te...



            Non è magia: è


            l'implementazione corretta di un
            protocollo


            standard che ha determinate
            istruzioni


            standard



            e queste cose le sanno fare solo quelli

            apple.. e' questo che vuoi dire?

            No: voglio dire che Apple l'ha fatto bene e
            infatti funziona sempre. Lo stesso non si
            può dire (che funziona sempre) con
            UinDOS


            Poi.. i drivers non li fa ms quindi non
            vedo

            dove sia il problema.

            Ma infatti per la videocamera non serve
            alcun driver... la vuoi capire o no? E anche
            per i mouse non serve alcun driver scritto
            da "terze parti" ma dovrebbe bastare quello
            generico di sistema



            eccerto... e mi installa anche i
            driver


            delle periferiche "future"... meno
            male che


            ero io a parlare di magia



            se parli di mouse bastano i drivers

            standard.

            Ti ho già detto che attaccando il
            mouse "dopo", la rotella non funziona.


            Se parli di telecamera firewire

            vuol dire che utilizza un protocollo
            gia'

            conosciuto al tuo mac o credi che

            intelligentemente capisca al volo
            qualsiasi

            cosa?

            Ma guarda che è quello che sto
            dicendo io: il protocollo firewire deve
            essere qualcosa di universamente
            riconosciuto, senza driver specifici di chi
            produce le telecamere. peccato che sotto
            UinDOS non sempre è così...


            io sono un attimino piu' realista.

            Se permetti, io uso sia Mac che Win
            quotidianemante, a differenza di te che il
            Mac non lo usi... se permetti credo di avere
            il una visione più "reale" della
            situazione

            byeCondivido pienamente cio che hai scritto nel tuo intervento.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            No: voglio dire che Apple l'ha fatto bene e
            infatti funziona sempre. Lo stesso non si
            può dire (che funziona sempre) con
            UinDOSancora con sto "funziona sempre"?
            Ma infatti per la videocamera non serve
            alcun driver... la vuoi capire o no? E anche
            per i mouse non serve alcun driver scritto
            da "terze parti" ma dovrebbe bastare quello
            generico di sistemainfatti e' così.
            Ti ho già detto che attaccando il
            mouse "dopo", la rotella non funziona.ma a te non funziona dopo, a me funziona prima e dopo.
            Ma guarda che è quello che sto
            dicendo io: il protocollo firewire deve
            essere qualcosa di universamente
            riconosciuto, senza driver specifici di chi
            produce le telecamere. peccato che sotto
            UinDOS non sempre è così...sarebbe come dire che serve un drivers per ogni marca di HD che monti su SCSI e PATA e SATA.
            Se permetti, io uso sia Mac che Win
            quotidianemante, a differenza di te che il
            Mac non lo usi... se permetti credo di avere
            il una visione più "reale" della
            situazione
            byesicuramente.... chi è più reale di te.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            No: voglio dire che Apple l'ha fatto bene e

            infatti funziona sempre. Lo stesso non si

            può dire (che funziona sempre) con

            UinDOS

            ancora con sto "funziona sempre"?Beh, capisco che per te che usi UinDOS possa suonare strano, ma ti assicuro che con Mac funziona sempre

            Ma infatti per la videocamera non serve

            alcun driver... la vuoi capire o no? E anche

            per i mouse non serve alcun driver scritto

            da "terze parti" ma dovrebbe bastare quello

            generico di sistema

            infatti e' così.infatti in entrmbi i casi non sempre funziona tutto...Ovvero alcune videocamere non vengono riconosciute senza installare driver, e in alcuni casi il non tutte le funzioni dle mouse sono sempre disponibili (vedi rotella in caso di collegamente del mouse "dopo" aver avviato il sistema... e parlo di sistemi "vergini" con mouse venduti col PC)

            Ti ho già detto che attaccando il

            mouse "dopo", la rotella non funziona.

            ma a te non funziona dopo, a me funziona
            prima e dopo.non solo a me... a molta gente che lavora con me(e non è l'unico problema di UinDOS)

            Ma guarda che è quello che sto

            dicendo io: il protocollo firewire deve

            essere qualcosa di universamente

            riconosciuto, senza driver specifici di chi

            produce le telecamere. peccato che sotto

            UinDOS non sempre è così...

            sarebbe come dire che serve un drivers per
            ogni marca di HD che monti su SCSI e PATA e
            SATA.Beh, se non capisci quello che dico dopo 10 volte che te lo spiego, rinucio a spiegartelo. Se non vuoi capire rinuncio ugualmente...

            Se permetti, io uso sia Mac che Win

            quotidianemante, a differenza di te che il

            Mac non lo usi... se permetti credo di avere

            il una visione più "reale" della situazione

            bye

            sicuramente.... chi è più reale di te.e questo cosa c'entra?Ho solo detto che la mia visione, che comprende "entrmbe" le piattaforme, è sicuramente più reale di una visione che ne comprende una solabye
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source


            ancora con sto "funziona sempre"?

            Beh, capisco che per te che usi UinDOS possa
            suonare strano, ma ti assicuro che con Mac
            funziona semprehttp://www.macity.it/forum1/messages/4163/8783.shtml?1095934298"ti assicuro che con mac funziona sempre"sei ridicolo :)
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo


            ancora con sto "funziona sempre"?



            Beh, capisco che per te che usi UinDOS possa

            suonare strano, ma ti assicuro che con Mac

            funziona sempre

            www.macity.it/forum1/messages/4163/8783.shtml

            "ti assicuro che con mac funziona sempre"
            sei ridicolo :)mai quanto te... messaggio dopo messaggio ha glissato tutto, per postare un link inutile.è ovvio che ogni sistema abbia i suoi problemi, ma questo non significa che su Mac ogni telecamera venga "sempre" riconosciuta senza driver
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            Beh, capisco che per te che usi UinDOS possa
            suonare strano, ma ti assicuro che con Mac
            funziona sempre
            byeMr. Mac-Perfetto, prova a dare una mano a questi poveri cristi.http://www.macity.it/forum1/messages/4163/295166.shtml?1095793914
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo

            Beh, capisco che per te che usi UinDOS
            possa

            suonare strano, ma ti assicuro che con
            Mac

            funziona sempre

            bye

            Mr. Mac-Perfetto, prova a dare una mano a
            questi poveri cristi.
            www.macity.it/forum1/messages/4163/295166.shtvisto che fai lo sbruffone fallo tu....e prova a consigliare di estrarre il file dal cd di install e/o incaso reinstall dell'OS sopra quello esistente e poi aggiornamenti vari per portarlo uptodatehai preso un caso su quanti di problemi?poi è un porblema di utonto...da quando in qua si aprono e chiudono programmi nella fase di aggiornamento dell'OS?il problema se lo è cercato col lanternino...il genio
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source

            visto che fai lo sbruffone fallo tu....e
            prova a consigliare di estrarre il file dal
            cd di install e/o incaso reinstall dell'OS
            sopra quello esistente e poi aggiornamenti
            vari per portarlo uptodate

            hai preso un caso su quanti di problemi?
            poi è un porblema di utonto...da
            quando in qua si aprono e chiudono programmi
            nella fase di aggiornamento dell'OS?
            il problema se lo è cercato col
            lanternino...il genioda queste parti gli aggiornamenti o i setup ti avvisono che il programma in questione deve essere chiuso.Ancora così indietro OSX?.Non devi dirlo a me a quei due poveretti che comprano OS perfetti e sono nella cacca.
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            Mr. Mac-Perfetto, prova a dare una mano a
            questi poveri cristi.
            www.macity.it/forum1/messages/4163/295166.shtguarda che se vuoi fare a gara di problemi basta andare sul newsgroup dedicato a UinDOS...Se invece vuoi discutere "seriamente" (come hai dimostrato di NON saper fare) potresti rispondere al mio messaggiobye
          • Anonimo scrive:
            Re: la gui di osx open source
            - Scritto da: Anonimo
            guarda che se vuoi fare a gara di problemi
            basta andare sul newsgroup dedicato a
            UinDOS...windows 95%mac (osx) 4%vorrei vedere se un forum/NG su windows contenesse meno messaggi di un forum/NG su OSX.non è questione di quale OS si usa, è questione di usare la logica. e in questo forum lo fanno in pochi
            Se invece vuoi discutere "seriamente" (come
            hai dimostrato di NON saper fare) potresti
            rispondere al mio messaggiocmq io ho più rogne a lavoro col mac che a casa con XP.
          • Anonimo scrive:
            mio cuggino...
          • Anonimo scrive:
            e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            cmq io ho più rogne a lavoro col
            mac

            che a casa con XP.

            e mio cugggino una volta è morto....

            punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=750997

            (apple)io ti ho detto le rogne che ho con Wincess, tu potresti fare altrettanto? dimmi che problemi ti crea OSX...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo
            io ti ho detto le rogne che ho con Wincess,
            tu potresti fare altrettanto? dimmi che
            problemi ti crea OSX...Il G5 ogni tanto decide di iniziare a camminare come una calcolatrice texas.il dual G4 1Ghz ha il mouse che ogni tanto si blocca e riparte dopo un po di tempo, e succede anche sulla mia macchina (altro dual G4).Indesign che come tutti i programmi adobe un po è bacato, su PC mi va DA DIO, su OSX mi si pianta almeno un paio di volte al giorno... sistematicamente quando esporto in pdf 1.4 e 1.5 ad alta definizione.iCal a volte si sincronizza a cazzo di cane.su 7 macchine, 3 danno almeno un problema tutti i giorni.
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            io ti ho detto le rogne che ho con
            Wincess,

            tu potresti fare altrettanto? dimmi che

            problemi ti crea OSX...

            Il G5 ogni tanto decide di iniziare a
            camminare come una calcolatrice texas.
            il PC dell'ufficio è andato in vacanza ai caraibi invece
            il dual G4 1Ghz ha il mouse che ogni tanto
            si blocca e riparte dopo un po di tempo, e
            succede anche sulla mia macchina (altro dual
            G4).
            sul mio vecchio G3 del 99 300mhz non capita.
            Indesign che come tutti i programmi adobe un
            po è bacato, su PC mi va DA DIO, su
            OSX mi si pianta almeno un paio di volte al
            giorno... sistematicamente quando esporto in
            pdf 1.4 e 1.5 ad alta definizione.
            un po è bacato InDesign e la colpa è dell'OS?forse è meglio lamentarsi con adobe se tale sw da problemi per esportazione in PDF...non credi?
            iCal a volte si sincronizza a cazzo di cane.
            il cane ha pisciato sul PC e sul cellulare e mo si sincronizzano da soli anche quando io non voglio...azz
            su 7 macchine, 3 danno almeno un problema
            tutti i giorni.su 4 PC 4 danno almeno un problema ogni 4 oree quindi?togliamo il righello dalla scrivania e ce lo misuriamo?tutti i computer e tutti gli OS/sw non sono esenti da problemi...vogliamo spararci x questo?
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo
            il PC dell'ufficio è andato in
            vacanza ai caraibi inveceok, ma da un mac che costa 3000 euro non me l'aspetto.
            sul mio vecchio G3 del 99 300mhz non capita.il nesso ?
            un po è bacato InDesign e la colpa
            è dell'OS?
            forse è meglio lamentarsi con adobe
            se tale sw da problemi per esportazione in
            PDF...non credi? forse su un OSX che si vanta di avere il pdf integrato non dovrebbe succedere non credi ?e cmq l'os un po influisce anche quando un applicativo crasha. l'ho riscontrato anche su windows, linux e beos.
            il cane ha pisciato sul PC e sul cellulare e
            mo si sincronizzano da soli anche quando io
            non voglio...azzè sempre un piacere quando un mac user svia il discorso col tipico umorismo di bassa lega perchè non sa che dire :Dprobabilmente io sono l'unico macuser simpatico :D
            su 4 PC 4 danno almeno un problema ogni 4 ore

            e quindi?

            togliamo il righello dalla scrivania e ce lo
            misuriamo?sei te che rispondi a tono con quello che combinano i pc comprati a CDC che avete voi in ufficio.saranno i soliti accrocchi da 400 euro da supermercato.un mac è un mac e te lo fanno anche pagare caro. se si pianta mi incazzo, se si pianta il P3 500 con linux che ho a casa su cui tutti i giorni provo un kernel diverso mi ci faccio una risata...
            tutti i computer e tutti gli OS/sw non sono
            esenti da problemi...vogliamo spararci x
            questo?lo chiedi a me ? è a te che ti rode e pressi con i pc del tuo ufficio.io parlo di problemi REALI su macchine CHIUSE, quindi che dovrebbero essere esenti da problemi idioti come il mouse che si pianta o il PDF integrato che crasha quando piddieffa.
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo
            io parlo di problemi REALI su macchine
            CHIUSE, quindi che dovrebbero essere esenti
            da problemi idioti come il mouse che si
            pianta o il PDF integrato che crasha quando
            piddieffa.falla finita trollone, il mouse che si inchioda non si è mai sentito... per quanto riguarda il PDF, qui sono anni che ci guadagniamo il pane con il DTP, ed il nostro workflow di lavoro in PDF non potrebbe funzionare meglio di così, anzi gli unici casini che avevamo erano quanto c'erano i server con windows, da quando abbiamo istallato 2 Xserve funziona tutto ottimamente...inDesign 3 poi va che è una favola (sicuramente siete voi che avete fato casini) e (a proposito) lo sai che la maggior parte delle riviste/quotidiani in edicola vengono realizzati usando tutti Mac?bah... almeno trova problemi più "reali" la prossima volta...
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            non è vero che siete fanatici :D- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            io parlo di problemi REALI su macchine

            CHIUSE, quindi che dovrebbero essere
            esenti

            da problemi idioti come il mouse che si

            pianta o il PDF integrato che crasha
            quando

            piddieffa.

            falla finita trollone, il mouse che si
            inchioda non si è mai sentito... per
            quanto riguarda il PDF, qui sono anni che ci
            guadagniamo il pane con il DTP, ed il nostro
            workflow di lavoro in PDF non potrebbe
            funzionare meglio di così, anzi gli
            unici casini che avevamo erano quanto
            c'erano i server con windows, da quando
            abbiamo istallato 2 Xserve funziona tutto
            ottimamente...

            inDesign 3 poi va che è una favola
            (sicuramente siete voi che avete fato
            casini) e (a proposito) lo sai che la
            maggior parte delle riviste/quotidiani in
            edicola vengono realizzati usando tutti Mac?

            bah... almeno trova problemi più
            "reali" la prossima volta...
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo

            non è vero che siete fanatici :D
            ...ma tu lo hai mai visto un server di preflight e prepress basato su windows?poi non è vero che pensate che M$ sia il milgliore...
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo
            ...ma tu lo hai mai visto un server di
            preflight e prepress basato su windows?

            poi non è vero che pensate che M$ sia
            il milgliore...SI.allo studio dove lavoravo prima, configurato da un tecnico agfa, perfettamente funzionante, MAI un problema.tè andata male.
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ...ma tu lo hai mai visto un server di

            preflight e prepress basato su windows?



            poi non è vero che pensate che
            M$ sia

            il milgliore...

            SI.
            allo studio dove lavoravo prima, configurato
            da un tecnico agfa, perfettamente
            funzionante, MAI un problema.

            tè andata male.accendilo però...uno su mille ce la faaaaaaaaaaaa
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ...ma tu lo hai mai visto un server di

            preflight e prepress basato su windows?


            SI.
            allo studio dove lavoravo prima, configurato
            da un tecnico agfa, perfettamente
            funzionante, MAI un problema.
            ma bravo, se lanciavi una stampa e poi disgraziatamente la dovevi bloccare ti toccava aspettare almeno 10 minuti prima che tornasse operativo e poterne lanciare un'altra... questa sarebbe produttività?
            tè andata male.Hai mai visto un Xserve al lavoro? il nostro ha raggiunto picchi di 200 Mb/s... riesce a creare un PDF di 800Mb in 5 minuti scarsi...tè andata male.(apple)
          • Anonimo scrive:
            MAC TROLL DETECTED
          • Anonimo scrive:
            Re: Win TROLL DETECTED
          • Anonimo scrive:
            Re: Win TROLL DETECTED
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo
            poi non è vero che pensate che M$ sia
            il milgliore...penso che la microsoft non sia la migliore, penso proprio che la migliore sia la apple... a prendere per il culo la gente.
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            poi non è vero che pensate che
            M$ sia

            il milgliore...

            penso che la microsoft non sia la migliore,
            penso proprio che la migliore sia la
            apple... a prendere per il culo la gente.beh quando paghi e le cose funzionano...e se questo per te è prendere per il culo...allora evviva l'omosessualitàma abbasso la stupidità...la tua soprattutto....vai a giocare in autostrada va
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo

            non è vero che siete fanatici :DE' solo un BOT!!!! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: e di grazia...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            il PC dell'ufficio è andato in

            vacanza ai caraibi invece

            ok, ma da un mac che costa 3000 euro non me
            l'aspetto.la teoria: io non me lo aspetto neppure da uno scassone preso al grande magazzino e pagato 10eurola pratica: l'inghippo può sempre capitare inpidendentemente dal prezzo speso...sempre che poi non sia colpa dell'utente


            sul mio vecchio G3 del 99 300mhz non
            capita.

            il nesso ?
            beh se non lo vedi te lo spiego...se il problema del puntatore del mouse di os X non lo riscontro su un vecchio G3 a 300mhz...probabilmente è specifico alla tua configurazione e al sw che stai usando...non generale di tutte le macchine e di OS Xcapisc?

            un po è bacato InDesign e la
            colpa

            è dell'OS?

            forse è meglio lamentarsi con
            adobe

            se tale sw da problemi per esportazione
            in

            PDF...non credi?

            forse su un OSX che si vanta di avere il pdf
            integrato non dovrebbe succedere non credi ?delle 2 l'una...o non ti sai spiegare o non ti sai far capire.quando leggo che Indesign da problemi all'esportazione in pdf capisco che da un menu dell'applicativo attivo la funzione di esportazione in formato pdf.Se questa da problemi è colpa di tale softwarese invece tu indenti la funzionalità di salvare pdf dalla finestra di stampa ed è li che da problemi...allora OS X può avere un problema...ma si dovrebbero vedere le condizioni di realizzo di tale problematica...non credo che questo sia un problema comune a tutte le macchine.
            e cmq l'os un po influisce anche quando un
            applicativo crasha. l'ho riscontrato anche
            su windows, linux e beos.
            "l'os un po influisce anche quando un applicativo crasha" in italiano cosa vuole dire?delle 2 l'una...o non ti sai spiegare o non ti sai far capire.

            il cane ha pisciato sul PC e sul
            cellulare e

            mo si sincronizzano da soli anche
            quando io

            non voglio...azz

            è sempre un piacere quando un mac
            user svia il discorso col tipico umorismo di
            bassa lega perchè non sa che dire :D
            probabilmente io sono l'unico macuser
            simpatico :D
            è fa sempre piacere vedere come la modestia sia sempre presente nei presuntuosi....

            su 4 PC 4 danno almeno un problema ogni
            4 ore



            e quindi?



            togliamo il righello dalla scrivania e
            ce lo

            misuriamo?

            sei te che rispondi a tono con quello che
            combinano i pc comprati a CDC che avete voi
            in ufficio.ma finiscila bambinello....vai in un ufficio qualsiasi e trovi PC di ogni tipo...e di PC ci sono in grandi linee 2 categorie, quelli che non danno mai un problema e quelli che ne danno...quali sono secondo te in maggioranza?
            saranno i soliti accrocchi da 400 euro da
            supermercato.con 400Euro spesi mi attendo che non si impallino per un nonnulla
            un mac è un mac e te lo fanno anche
            pagare caro. se si pianta mi incazzo, se si
            pianta il P3 500 con linux che ho a casa su
            cui tutti i giorni provo un kernel diverso
            mi ci faccio una risata...
            se si impianta un P3 500 mi incazzo lo stesso xke non dovrebbe impiantarsi anche se l'ho pagano meno dei 3000euro....la risata me la faccio io a pensare te a casa che non hai altro da fare che provare kernel...buaaaaaa tempo da perdere ehoppure sei uno degli sviluppatori + attivi di linux?no eh...vabbe speravo di fantasticare per un attimo

            tutti i computer e tutti gli OS/sw non
            sono

            esenti da problemi...vogliamo spararci x

            questo?

            lo chiedi a me ? è a te che ti rode e
            pressi con i pc del tuo ufficio.
            io parlo di problemi REALI su macchine
            CHIUSE, quindi che dovrebbero essere esenti
            da problemi idioti come il mouse che si
            pianta o il PDF integrato che crasha quando
            piddieffa.
  • Anonimo scrive:
    Già, ma quanto pesa?
    Che senso ha ripetere su linux gli errori compiuti da m$ o app£e?A mio avviso una gui dovrebbe essere minimale ed efficiente, e non una roba che occupa metà delle risorse del sistema.
    • Anonimo scrive:
      Re: Già, ma quanto pesa?
      - Scritto da: Anonimo
      Che senso ha ripetere su linux gli errori
      compiuti da m$ o app£e?
      A mio avviso una gui dovrebbe essere
      minimale ed efficiente, e non una roba che
      occupa metà delle risorse del
      sistema.Pure per me, ma evidentemente abbiamo esigenze diverse... Vallo a dire a chi non vive senza le finestre con le trasparenze...
      • Anonimo scrive:
        Re: Già, ma quanto pesa?

        Una shell bash non si nega a nessuno...che
        voglia smanettare.Però con linux si puo bootare senza far partire il server x....con OSX la bash la usi sopra la GUI...almeno, non ho mai trovato il modo (ma nemmeno l'ho cercato in effetti :) ) di non far partire la gui di osx
        • Anonimo scrive:
          Re: Già, ma quanto pesa?
          mela+s allostartup se ricordo bene (avvia in single user mode) oppure alla schermata di login usi come username "
          console" (si con il maggiore,non mi sono sbagliato a scrivere) senza password e ti rimanda al login testuale :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Già, ma quanto pesa?
          - Scritto da: Anonimo



          Una shell bash non si nega a
          nessuno...che

          voglia smanettare.

          Però con linux si puo bootare senza
          far partire il server x....con OSX la bash
          la usi sopra la GUI...
          almeno, non ho mai trovato il modo (ma
          nemmeno l'ho cercato in effetti :) ) di non
          far partire la gui di osx

          inutile fare discorsi sul boot di Linux (Kernel), lo puoi far boottare da tutto, CD , remoto (postazione diskless con kernel remoto batsa una scheda di rete) penne USB ed oggni forma di memoria removibile esistente al mondo.volendo botti pure dalla lavatrice di casa tua o perche no da un tasso morto:P
        • Anonimo scrive:
          Re: Già, ma quanto pesa?


          Però con linux si puo bootare senza
          far partire il server x....con OSX la bash
          la usi sopra la GUI...
          almeno, non ho mai trovato il modo (ma
          nemmeno l'ho cercato in effetti :) ) di non
          far partire la gui di osxBoota tenendo premuto MELA-S:)Ciao(apple)(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Già, ma quanto pesa?
        Ahhhhhhhh...santa pazienza....Credo che rispondi un po' a sproposito...Il fatto non è tra scegliere console o GUI ma scegliere tra diverse gui... per risparmiare risorse... con windows c'è windows, con osx c'è osx.. c'è la possibilità di farci girare solo una fluxbox o un'altra gui per risparmiare in risorse? si? o no?Su win ovviamente no... su osx?Questo credo che si intendesse sopra... non si intendeva fare i puristi della shell
    • Anonimo scrive:
      Re: Già, ma quanto pesa?
      - Scritto da: Anonimo
      Che senso ha ripetere su linux gli errori
      compiuti da m$ o app£e?
      A mio avviso una gui dovrebbe essere
      minimale ed efficiente, e non una roba che
      occupa metà delle risorse del
      sistema.stai parlando di aqua ?no sai, mi sembrava... specialmente dopo aver visto OSX sui vecchi G4 dotati di riva et simili.
    • Anonimo scrive:
      Re: Già, ma quanto pesa?
      - Scritto da: Anonimo
      A mio avviso una gui dovrebbe essere
      minimale ed efficientee infatti si usa WMaker no ? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Già, ma quanto pesa?

      Che senso ha ripetere su linux gli errori
      compiuti da m$ o app£e?
      A mio avviso una gui dovrebbe essere
      minimale ed efficiente, e non una roba che
      occupa metà delle risorse del
      sistema.Già. Una volta provai ad installare Suse 8.2 sul mio vecchio laptop P2-300 con 64MB, perchè XP era troppo pesante. Il problema era che Gnome e KDE, entrambi, su una macchina del genere erano MOLTO peggio di XP. Nel senso: XP girava malissimo, ma Gnome e KDE erano totalmente inutilizzabili...Morale: portatile venduto con HD riformattato e Windows 98, che almeno girava in maniera umana.
    • Anonimo scrive:
      Re: Già, ma quanto pesa?
      - Scritto da: Anonimo
      Che senso ha ripetere su linux gli errori
      compiuti da m$ o app£e?
      A mio avviso una gui dovrebbe essere
      minimale ed efficiente, e non una roba che
      occupa metà delle risorse del
      sistema.e' vero, ho smesso di usare la gnome perche su un p3 800 non e' accettabile: e' lenta che pare che si stia per piantare! Che ci vuoi fare, secondo me hanno sbagliato a scegliere orbit/corba come implementazione del framework e adesso per farla andare bene ci vuole un bel computerozzo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Già, ma quanto pesa?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Che senso ha ripetere su linux gli
        errori

        compiuti da m$ o app£e?

        A mio avviso una gui dovrebbe essere

        minimale ed efficiente, e non una roba
        che

        occupa metà delle risorse del

        sistema.

        e' vero, ho smesso di usare la gnome perche
        su un p3 800 non e' accettabile: e' lenta
        che pare che si stia per piantare! Che ci
        vuoi fare, secondo me hanno sbagliato a
        scegliere orbit/corba come implementazione
        del framework e adesso per farla andare bene
        ci vuole un bel computerozzo!Che ne pensi del mio Athlon 550 MHz?Gnome va che é una scheggia!
        • Anonimo scrive:
          Re: Già, ma quanto pesa?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Che senso ha ripetere su linux gli

          errori


          compiuti da m$ o app£e?


          A mio avviso una gui dovrebbe
          essere


          minimale ed efficiente, e non una
          roba

          che


          occupa metà delle risorse
          del


          sistema.



          e' vero, ho smesso di usare la gnome
          perche

          su un p3 800 non e' accettabile: e'
          lenta

          che pare che si stia per piantare! Che
          ci

          vuoi fare, secondo me hanno sbagliato a

          scegliere orbit/corba come
          implementazione

          del framework e adesso per farla andare
          bene

          ci vuole un bel computerozzo!


          Che ne pensi del mio Athlon 550 MHz?
          Gnome va che é una scheggia!francamente la parola "scheggia" mi sembra eccessiva... dipende certo anche dalla ram e dai servizi attivi. Oppure vuol dire che la prox volta mi compro una cpu amd!! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Già, ma quanto pesa?

          Che ne pensi del mio Athlon 550 MHz?
          Gnome va che é una scheggia!A dir lo vero anche con il mio vetusto k6-2 350MHz va discretamente. Non è certo una scheggia, ma sempre meglio di KDE che comunque è il mio preferito.
  • Anonimo scrive:
    è kde il piu vicino alla gui di osx
    Se non altro perchè ne ha copiato pari pari delle features...dalle icone (guardate l'icona dell'hd o della home, uguali a quella del mac) che 'saltellano', alle barre di scorrimento in stile aqua...manca solo la grafica vettoriale (per l'effetto del dock e delle "contrazioni" delle finestre quando vengono minimizzate o richiamate) e le trasparenze "reali".Fino ad oggi una console che rimane trasparente in tempo reale se trascinata qua e la su altre finestre l'ho vista solo su osx...vedremo come si difenderà linux con le nuove traslucenze(apple)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: è kde il piu vicino alla gui di osx

      Se non altro perchè ne ha copiato
      pari pari delle features...dalle icone
      (guardate l'icona dell'hd o della home,
      uguali a quella del mac) che 'saltellano',
      alle barre di scorrimento in stile aqua...già, purtroppo
      Fino ad oggi una console che rimane
      trasparente in tempo reale se trascinata qua
      e la su altre finestre l'ho vista solo su
      osx...lo faceva anche windows 2000 ...
      • zanac scrive:
        Re: è kde il piu vicino alla gui di osx
        Serve la vaschetta?http://www.kde-look.org/content/show.php?content=15816(riassunto: per la "vera" trasparenza si deve usare kde 3.3 e x.org 6.8..... però se non hai una nvidia lascia perdere perché vedresti la cpu schizzare al 100% appena trascini una finestra).
      • Anonimo scrive:
        Re: è kde il piu vicino alla gui di osx
        - Scritto da: zirgo
        Non hai proprio capito niente
        dell'intervento originale.
        L'usabilita' va oltre l'aspetto grafico e
        bisogna cercarla nella struttura interna del
        sistema. Non e' possibile nascondere
        completamente l'elevata complessita' di un
        sistema unix, pensato per una categoria
        particolare di utenti (sistemisti), e
        renderlo intuitivo per la categoria opposta
        (utenti comuni). Sia nell'articolo che nel post originale si parla di GUI, che è cmq una componente importante per l'usabilità.Dici che non è possibile? OSX lo ha fatto... un qualunque utonto puo usarlo senza nemmeno sapere cos'è la bash, un utente esperto invece puo sfruttarlo al massimo come se fosse un qualunque unix "user unfriendly"
        Speriamo che in modo o nell'altro si arrivi
        davvero a disporre di un sistema
        tecnicamente avanzato e alla portata di un
        utente comune.c'è già! ti consiglio di provarlo se hai un amico che ha un mac...senza nulla togliere a linux che spero presto possa eguagliare osx nell'usabilità
        • Anonimo scrive:
          Re: è kde il piu vicino alla gui di osx

          Sia nell'articolo che nel post originale si
          parla di GUI, che è cmq una
          componente importante per
          l'usabilità.il bello degli essere viventi è l'estreme adattabilità a qualsiasi cosa.Non si puo' scegliere Osx per l'usabilità perchè un utente win, avrà delle difficoltà ad utilizzare osx le prime volte.Macchina cambio automatico, marce, tanto per fare un'esempio.Io preferisco le marce.. anche se e' più usabile una automatica tipo Smart.
          • Anonimo scrive:
            Re: è kde il piu vicino alla gui di osx

            Non si puo' scegliere Osx per
            l'usabilità perchè un utente
            win, avrà delle difficoltà ad
            utilizzare osx le prime volte.Le prime volte.Basta una settimana, ora quando mi capita di usare Windows, sbaglio tutte le hotkey, tipo che tento sempre di fare copia/incolla con l'ALT, che sulla tastiera Windows è nella posizione del tasto Mela del Mac...oppure premo Invio per rinominare ( come sul Mac ), invece di F2, e parte il programma...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: è kde il piu vicino alla gui di osx

            Le prime volte.ma prima di quella settimana ti trovavi bene anche sulla tua macchina con le marce... poi cambi e sei contento con il cambio automatico.E pero' esce doom3 (faccio un esempio) e non lo puoi mettere... e cosi' tante altre cose.Non vedo tutta questa necessità di cambiare, tanto, ci si trova (col tempo) bene su qualsiasi OS. E io ne ho cambiati almeno una dozzina.
            Basta una settimana, ora quando mi capita di
            usare Windows, sbaglio tutte le hotkey, tipo
            che tento sempre di fare copia/incolla con
            l'ALT, che sulla tastiera Windows è
            nella posizione del tasto Mela del
            Mac...oppure premo Invio per rinominare (
            come sul Mac ), invece di F2, e parte il
            programma...

            (apple)e infatti ti trovi male su win... come me su osx.
          • Anonimo scrive:
            Re: è kde il piu vicino alla gui di osx
            - Scritto da: Anonimo
            ma prima di quella settimana ti trovavi bene
            anche sulla tua macchina con le marce... poi
            cambi e sei contento con il cambio
            automatico.
            E pero' esce doom3 (faccio un esempio) e non
            lo puoi mettere... e cosi' tante altre
            cose.non è vero...
            Non vedo tutta questa necessità di
            cambiare, tanto, ci si trova (col tempo)
            bene su qualsiasi OS.veramente con windows accetti passivamente tutti i casini...OSX è ben diverso. E io ne ho cambiati
            almeno una dozzina.sei rimasto su windows ????permettimi di dubitare che tu ti trovi bene con windows.Diciamo che per esigenze devi usare windows.
            e infatti ti trovi male su win... come me su
            osx.ci credo poco che dopo esser passato da OSX (10.2 - 10.3) preferisci Windows XP.Comunque rispetto la tua idea...
          • Anonimo scrive:
            Re: è kde il piu vicino alla gui di osx
            - Scritto da: Anonimo
            veramente con windows accetti passivamente
            tutti i casini...OSX è ben diverso.BUM!WinXP PRO installato da un anno e mezzo.ZERO casini.Fila ancora tutto liscio.in compenso a lavoro combatto con un OSX installato su un Dual G4 500 che è piantato come un rivetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: è kde il piu vicino alla gui di osx
            - Scritto da: Anonimo
            BUM!

            WinXP PRO installato da un anno e mezzo.
            ZERO casini.
            Fila ancora tutto liscio.si certo vai a raccontarlo ad altri che hanno sempre casini.Ma è possibile che un sistema vada in crash solo con una stupida jpg ????
            in compenso a lavoro combatto con un OSX
            installato su un Dual G4 500 che è
            piantato come un rivetto.BUM BUM BUM....che stupidata!
          • Anonimo scrive:
            Re: è kde il piu vicino alla gui di osx
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            veramente con windows accetti
            passivamente

            tutti i casini...OSX è ben
            diverso.

            BUM!

            WinXP PRO installato da un anno e mezzo.
            ZERO casini.
            Fila ancora tutto liscio.OSX installato da 3 anni, aggiornato a tutte le ultime release 10.2 -
            10.3 -
            10.3.5 e fila tutto... e allora?
          • Anonimo scrive:
            Re: è kde il piu vicino alla gui di osx
            - Scritto da: Anonimo
            www.macity.it/forum1/messages/4163/8783.shtml
            2541 messggi307 pagine.

            E tu saresti credibile?Io sono credibile perchè ci lavoro da 20 anni...ho avuto quasi 30 mac.Non ho dubbi sulle mie conoscenze...vuoi che ti cerco i milioni di links con i crash di Windows ? (XP compreso)
          • Anonimo scrive:
            Re: è kde il piu vicino alla gui di osx
            - Scritto da: Anonimo

            insomma sei poco credibile perchè ci

            sono milioni di utenti che hanno problemi

            con XP.

            www.macity.it/forum1/messages/4163/8783.shtml
            2541 messggi307 pagine.

            E tu saresti credibile?wow ben 2541 messaggi...http://groups.google.com/groups?hl=it&lr=&ie=UTF-8&q=windows+crash&btnG=CercaRisultati 1 - 10 su circa 676.000 per windows crash:D(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: è kde il piu vicino alla gui di osx
      Sembra che sia proprio il contrario:http://www.osviews.com/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=2246
    • Anonimo scrive:
      Re: è kde il piu vicino alla gui di osx
      si, ma che c'entra tutto questo con la semplicità d'uso di un sistema? Chi non "usa" MacOS vedo solo le schermate e gli effetti grafici, ma la semplicità d'uso e la fruibilità del sistema sono concetti che vanno ben oltre l'icona saltellante o la finestra trasparentebye
  • Anonimo scrive:
    Peccato...
    ... Il Mac era una bella macchina.(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato...
      - Scritto da: Anonimo

      ... Il Mac era una bella macchina.

      (linux)peccato... poi ti svegli e noti che era soltanto un sogno.ma lo hai mai usato veramente un mac o spari cazzate così tanto per fare trolling?
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato...
      - Scritto da: Anonimo

      ... Il Mac era una bella macchina.

      (linux)Lo è ancora, fidati.Prima che ci pensi qualcun'altro, sono or ora reduce (si dice così, no?!) da 11 anni di NT, Slackware, Debian, Win2k, Knoppix e WinXP (Pro, ovviamente).Il primo approccio con la Apple l'ho avuto installando una YellowDog su un ibook preso a due lire....poi in dual boot ci è finita sopra una copia 8in tutti i sensi...) di OS X e......chettedevodi'...nun ce n'è per nessuno. ;)Da nuovo "adepto" OS X non riesco a capire come si possa non capire che ci si trova di fronte al miglior s.o. mai concepito......forse solo se non si è mai provato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Peccato...
        forse alla migliore gui mai concepita...il sistema operativo è ben altro...ciao, teo
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato...
          - Scritto da: Anonimo
          forse alla migliore gui mai concepita...
          il sistema operativo è ben altro...un BSD non è inferiore a Linux....su quella gui stupenda ci girano applicazioni apple, microsoft, linux e bsd...
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato...
          - Scritto da: Anonimo
          forse alla migliore gui mai concepita...
          il sistema operativo è ben altro...

          ciao, teoE dai, della GUI non ne avrei neanche parlato, che sia migliore è scontato ma tutto quello che c'è sotto e -soprattutto- come è implementato...ragazzi è uno spettacolo. Provare per credere, bash alla mano....
        • Tony Sarnano scrive:
          Re: Peccato...
          - Scritto da: Anonimo
          forse alla migliore gui mai concepita...
          il sistema operativo è ben altro...

          ciao, teoGuarda teo che forse sei tu che confondi il "sistema operativo" con il "kernel": secondo me l'Anonimo qua sopra (che non sono io) voleva dire proprio "sistema operativo"! Concordo che OS X sia davvero il migliore SO, e non solo a livello di GUI, per quanto riguarda l'ambito desktop (per il lato server preferisco Debian). Un OS X con installato Fink ha, come sistema per il desktop, una flessibilità d'uso nemmeno lontanamente immaginabile per qualsiasi altro SO. Chi dice il contrario non lo ha mai provato (IMHO ;) ).(apple) (linux)P.S. anche io ho un dual-boot con OS X e Yellow Dog.
          • Anonimo scrive:
            Re: Peccato...


            P.S. anche io ho un dual-boot con OS X e
            Yellow Dog.a proposito....quand'è che esce yellowdog 4?è piu di un mese che girano relase candidate solo per gli abbonati al sito....la voglio!
          • Tony Sarnano scrive:
            Re: Peccato...
            - Scritto da: Anonimo

            P.S. anche io ho un dual-boot con OS X e

            Yellow Dog.
            a proposito....quand'è che esce
            yellowdog 4?
            è piu di un mese che girano relase
            candidate solo per gli abbonati al
            sito....la voglio!Tieni d'occhio DistroWatch:http://distrowatch.com/table.php?distribution=yellowdogAnche io penso di upgradare alla 4 ma senza fretta, lascio stare le release-candidate e aspetto che sia disponibile qui:http://www.yellowdoglinux.com/resources/ftp_mirrors.shtmlSalutiTony
        • FDG scrive:
          Re: Peccato...
          - Scritto da: Anonimo
          forse alla migliore gui mai concepita...
          il sistema operativo è ben altro...Peccato che GUI e SO non sono oggetti indipendenti, al contrario di quel che comunemente si pensa.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=745770
      • Anonimo scrive:
        Re: Peccato...

        Da nuovo "adepto" OS X non riesco a capire
        come si possa non capire che ci si trova di
        fronte al miglior s.o. mai
        concepito......forse solo se non si è
        mai provato.Tu non riesci a capire come non ci si renda conto che osx sia il migliore o.s., ma noi non capiamo sulla base di cosa lo dici...Sii + preciso....Fai riferimento a cose oggettive e precise...Non scrivere giusto x fare ginnasctica alle dita....Sulla base di quali parametri emetti il tuo giudizzio..Magari è anche vero, ma non hai elencato un solo motivo a giustificazione delle tue affermazioni....Peccato...Affermazioni così lasciale fare a Steve Jobs o valle a fare al mercato, non in posti dove si chiacchera di informatica...
        • FDG scrive:
          Re: Peccato...
          - Scritto da: Anonimo
          Tu non riesci a capire come non ci si renda
          conto che osx sia il migliore o.s., ma noi
          non capiamo sulla base di cosa lo dici...Personalmente incomincerei a mettere i dovuti paletti: OS desktop.
          Fai riferimento a cose oggettive e precise...
          Non scrivere giusto x fare ginnasctica alle
          dita....Mi permetto di risponderti io. La gestione dei bundle di OS X è molto comoda, anche per l'utente finale. Idem, i metadata nel filesystem e non come sovrastruttura dell'interfaccia. Gli indici sugli INode number in HFS+, che sono usati per il desktop database...
      • LordBison scrive:
        Re: Peccato...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        ... Il Mac era una bella macchina.



        \(linux)


        Lo è ancora, fidati.

        Prima che ci pensi qualcun'altro, sono or
        ora reduce (si dice così, no?!) da
        11 anni di NT, Slackware, Debian, Win2k,
        Knoppix e WinXP (Pro, ovviamente).
        Il primo approccio con la Apple l'ho avuto
        installando una YellowDog su un ibook preso
        a due lire....poi in dual boot ci è
        finita sopra una copia 8in tutti i sensi...)
        di OS X e......chettedevodi'...nun ce
        n'è per nessuno. ;)

        Da nuovo "adepto" OS X non riesco a capire
        come si possa non capire che ci si trova di
        fronte al miglior s.o. mai
        concepito......forse solo se non si è
        mai provato.Si è vero OSX è il migliore OS concepito fino ad oggi, pultroppo non durerà molto come primato, xkè ha gli stessi limiti di windows ossia è chiuso, e per di più costoso, e non parlo del software ma anche dell'hardware usare OSX significa usare per forza Apple.C'è anche da ricordare che Linux è il sistema operativo con il più alto tasso di crescita della storia...==================================Modificato dall'autore il 17/09/2004 2.00.56
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato...
          - Scritto da: LordBison
          pultroppo ... puRtroppo!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato...
          - Scritto da: LordBison
          C'è anche da ricordare che Linux
          è il sistema operativo con il
          più alto tasso di crescita della
          storia...Sarà. Io continuo a vedere prosperare window a volontà......
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato...
      - Scritto da: Anonimo

      ... Il Mac era una bella macchina.

      (linux)Veramente questo Gnome 2.8 ha raggiunto windows (tecnologicamente scadente) è ben lontano da OSX...sorry :)OSX è un gran sistema...tra poco uscirà il 10.4 (Tiger) sarà una bestia a 64 bit.http://www.apple.com/macosx/tiger/
      • Anonimo scrive:
        Re: Peccato...

        OSX è un gran sistema...tra poco
        uscirà il 10.4 (Tiger) sarà
        una bestia a 64 bit.

        www.apple.com/macosx/tiger /
        E gli utenti mac saranno pronti a sborsare ulteriori soldi per aggiornare computer + sistema operativo + photoshop, facendo le stesse cose che facevano prima.Poi ci si domanda perchè il monopolio di windows appaia così imbattibile ....
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato...

          E gli utenti mac saranno pronti a sborsare
          ulteriori soldi per aggiornare computer +
          sistema operativo + photoshopignorantata galattica...tipica da utente Windows, abituato alle nuove release, sempre più lente.Panther è risultato essere più LEGGERO e veloce di Jaguar, e si nota di più sulle vecchie macchine, perchè la Apple, a differenza di Microsoft, tiene molto ANCHE all'ottimizzazione.Ignorantata galattica anche sul fatto che vanno aggiornati i programmi, nel 95% dei casi non ci sono problemi di compatibilità, ma nel rimanente 5%, non ho mai visto nessuna software house fare upgrade a pagamento per la compatibilità tra le release di OS X, anzi, in molti casi ho visto anche diverse patch gratuite addirittura per il passaggio da OS9 a OSX, cioè da un OS di 3 anni fa!
          • Anonimo scrive:
            Re: Peccato...

            mi sà che tu hai provato la 10.0 e la
            10.1certo
            io uso con soddisfazione MacOS X dalla
            versione 10.1.3 ed ogni aggiornamento che
            facevo incrementava ulteriormente le
            prestazioni della mia vecchia macchina... per forza, era pesante, quindi non ottimizzato.
            inutile dire che con 10.3.5 vola... ed
            è altrettanto inutile dire che ho
            già provato una delle prime versioni
            per sviluppatori di 10.4 e non posso fare
            altro che sorridere di fronte ai continui
            ritardi di Longhorn...adesso vola.. ma sarebbe dovuto andare cosi' da subito.Io questo incremento di prestazioni dopo 4 anni la vedo come un difetto con come un pregio.
            per assurdo Microsoft promette mari e monti
            e poi è costretta a togliere cose
            fondamentali per accellerare i tempi... al
            contrario apple aggiunge sempre più
            tecnologie a quelle già presentate...
            ottimizzando costantemente il loro codice
            per renderlo costantemente il più
            snello possibile.da subito ok, ma non dopo 4 anni.
            e pensare che microsoft fà quasi solo
            sistemi operativi...
            che Dio ce ne scampi...WINNT 3.51 era performante, Nt4 performante, Win2000 Performante, Xp performante.Windows e' sempre andato molto forte (hw performante permettendo). E oggi, checchesenedica, XP e' piu' leggero di linux e non lo dico solo io, ma gli stessi utenti linux che utilizzano Kde o Gnome.Windows ha sempre avuto i migliori drivers dei sistemi operativi desktop (Hw di qualità intendo).Quando linux e mac usavano le stesse schede grafiche come semplici buffer da riempire a mano, windows facevo tutto sfruttando l'accelerazione 2D della GPU, un po come faceva amiga.Quanti anni c'hanno messo Linux e e i mac ad utilizzare l'accelerazione Hw delle schede (non intendo solo il 3D)?Lasciamo perdere i luoghi comuni, windows come ottimizzazione dell'hw non ha eguali su nessun os.Dai chipset alle schede video. (Hw di qualità permettendo).Semplicemente perchè chi fa i chipset, le periferiche, le schede ha tutto l'interesse per farlo meglio della concorrenza o sarebbero fuori dal mercato.Ecco perchè window su hw di qualità girera' sempre meglio di qualsiasi Linux o Osx anche un giorno dopo che l'HW e' uscito, senza sperare in qualcuno che si decida a scrivere un drivers o fare reverse engineering perchè non ha specifiche.Ecco perchè non credo nell'opensource su queste cose.Perchè la gente lavora per i soldi e non per il bene della comunità.
          • Alessandrox scrive:
            Re: Peccato...
            - Scritto da: Anonimo
            WINNT 3.51 era performante, Nt4 performante,
            Win2000 Performante, Xp performante.
            Windows e' sempre andato molto forte (hw
            performante permettendo). E oggi,
            checchesenedica, XP e' piu' leggero di linux
            e non lo dico solo io, ma gli stessi utenti
            linux che utilizzano Kde o Gnome.Performante XP? SI a patto di dotare il sistema di almeno 256MB di ram.XP e' piu' leggero di Linux con Kde e Gnome ma una palla in confronto a Linux con DM piu' leggeri. Li usi anche con 64 MB di Ram.Provata la Knoppix (che addirittura ha KDE) su un PC con 64 MB di ram. Un po' piu' lenta solo perche' avviata da CD. Prova ad avviare XP da CD... se mai fosse possibile.
            Windows ha sempre avuto i migliori drivers
            dei sistemi operativi desktop (Hw di
            qualità intendo).
            Quando linux e mac usavano le stesse schede
            grafiche come semplici buffer da riempire a
            mano, windows facevo tutto sfruttando
            l'accelerazione 2D della GPU, un po come
            faceva amiga.
            Quanti anni c'hanno messo Linux e e i mac ad
            utilizzare l'accelerazione Hw delle schede
            (non intendo solo il 3D)?
            Lasciamo perdere i luoghi comuni, windows
            come ottimizzazione dell'hw non ha eguali su
            nessun os.
            Dai chipset alle schede video. (Hw di
            qualità permettendo).Certo perche' M$ grazie agli accordi con i produttori di hw ha sempre avuto accesso a tutte le specifiche, meriti politici NON tecnici.
            Ecco perchè window su hw di
            qualità girera' sempre meglio di
            qualsiasi Linux o Osx anche un giorno dopo
            che l'HW e' uscito, senza sperare in
            qualcuno che si decida a scrivere un drivers
            o fare reverse engineering perchè non
            ha specifiche.E grazie al Ca... se i produttori di HW non rendono disponibili le specifiche tecniche dei loro prodotti come si fa' ad ottimizzare i drivers o anche solo a pensare di realizzarli?Quendo e' stato fatto Linux non ha mai avuto problemi.
            Ecco perchè non credo nell'opensource
            su queste cose.
            Perchè la gente lavora per i soldi e
            non per il bene della comunità.O ti sfuggono certe cose o le tralasci apposta.Ripeto: quando le specifiche sono disponibili non ci sonoassolutamente problemi.Informati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Peccato...

            Performante XP? SI a patto di dotare il
            sistema di almeno 256MB di ram.ma quando e' uscito XP 256 erano alla portata di tutti.E Nt 3.51 lo usavo su un pentiumpro con 64 mega. Andava benissimo e già ai tempi e oggi sarebbe piu' utilie di linux, grazie al software disponibile.
            XP e' piu' leggero di Linux con Kde e Gnome
            ma una palla in confronto a Linux con DM
            piu' leggeri. Li usi anche con 64 MB di Ram.
            Provata la Knoppix (che addirittura ha KDE)
            su un PC con 64 MB di ram. Un po' piu' lenta
            solo perche' avviata da CD. Prova ad avviare
            XP da CD... se mai fosse possibile.io parlavo dei manager che usano la maggioranza, kde e gnome. Avviare Xp da cd servirebbe a qualcosa?
            Certo perche' M$ grazie agli accordi con i
            produttori di hw ha sempre avuto accesso a
            tutte le specifiche, meriti politici NON
            tecnici.ma i drivers li fanno i produttori non MS.Il risultato non cambia, per windows i drivers ci sono e sono scritti bene.
            E grazie al Ca... se i produttori di HW non
            rendono disponibili le specifiche tecniche
            dei loro prodotti come si fa' ad ottimizzare
            i drivers o anche solo a pensare di
            realizzarli?
            Quendo e' stato fatto Linux non ha mai avuto
            problemi.e' vero, ma io utente non voglio passare il tempo sperando che qualcuno scriva o ottimizzi i drivers. Con windows questo problema non esiste se ci si affida a produttori Hw seri e oggi, come avrai notato, l'hw di scadente non si trova quasi piu'.
            O ti sfuggono certe cose o le tralasci
            apposta.
            Ripeto: quando le specifiche sono
            disponibili non ci sonoassolutamente
            problemi.
            Informati.lo so benissimo, ma con le 300 distribuzioni linux.. come fai a scrivere i drivers per tutti? E tutti gli altri sistemi operativi dove li mettiamo?
          • Alessandrox scrive:
            Re: Peccato...
            - Scritto da: Anonimo

            Performante XP? SI a patto di dotare il

            sistema di almeno 256MB di ram.

            ma quando e' uscito XP 256 erano alla
            portata di tutti.
            E Nt 3.51 lo usavo su un pentiumpro con 64
            mega. Andava benissimo e già ai tempi
            e oggi sarebbe piu' utilie di linux, grazie
            al software disponibile.Gia', poi con 2000 e XP sono adati sempre migliorando.... tanto che ci vogliono almeno 256 MB di ram. blackcomb quenti ne vorra'? 512?

            XP e' piu' leggero di Linux con Kde e
            Gnome

            ma una palla in confronto a Linux con DM

            piu' leggeri. Li usi anche con 64 MB di
            Ram.

            Provata la Knoppix (che addirittura ha
            KDE)

            su un PC con 64 MB di ram. Un po' piu'
            lenta

            solo perche' avviata da CD. Prova ad
            avviare

            XP da CD... se mai fosse possibile.
            io parlavo dei manager che usano la
            maggioranza, kde e gnome. Avviare Xp da cd
            servirebbe a qualcosa?Probabilmente no. Linux invece ha una marea di utilizzi: rescue system d' emergenza, CD dimostrativi di qualsiasi applicazione (attualmente sto provanto un CAD per progettazione tessuti altamente professionale) ecc. ecc. E si carica piu' velocemente che XP. Con la possibilita' di trasferire il sistema su HDD.Buonanotte!

            Certo perche' M$ grazie agli accordi
            con i

            produttori di hw ha sempre avuto
            accesso a

            tutte le specifiche, meriti politici NON

            tecnici.
            ma i drivers li fanno i produttori non MS.
            Il risultato non cambia, per windows i
            drivers ci sono e sono scritti bene.Vedi sotto. E' solo questione politica.

            E grazie al Ca... se i produttori di HW
            non

            rendono disponibili le specifiche
            tecniche

            dei loro prodotti come si fa' ad
            ottimizzare

            i drivers o anche solo a pensare di

            realizzarli?

            Quendo e' stato fatto Linux non ha mai
            avuto

            problemi.
            e' vero, ma io utente non voglio passare il
            tempo sperando che qualcuno scriva o
            ottimizzi i drivers. Con windows questo
            problema non esiste se ci si affida a
            produttori Hw seri e oggi, come avrai
            notato, l'hw di scadente non si trova quasi
            piu'.

            O ti sfuggono certe cose o le tralasci

            apposta.

            Ripeto: quando le specifiche sono

            disponibili non ci sonoassolutamente

            problemi.

            Informati.
            lo so benissimo, ma con le 300 distribuzioni
            linux.. come fai a scrivere i drivers per
            tutti? E tutti gli altri sistemi operativi
            dove li mettiamo?Ahhh... io non ho scritto che debbano rilasciare i drivers ma solo le SPECIFICHE TECNICHE; inogni caso basta rilasciare UN solo sorgente per tutte le distro. Eventuali aggiustamenti particolari (comunque rari) verrebbero lasciati ai mantainer delle varie distro. Beata ignoranza.Ma vi pagano per inventarvi dei problemi tecnici che NON ESISTONO?
          • Anonimo scrive:
            Re: Peccato...
            - Scritto da: Anonimo
            preferisco scaricare i binary e lanciare un
            setup che mi fa perdere 15 secondi e sapere
            che i drivers in questione sono fatti da chi
            ha progettato l'hw ed è in
            concorrenza con altri produttori.io no, un esempio?http://www.alfanet.it/squared5/dc30xact.htmlil driver sviluppato da questo ragazzo supera di gran lunga in prestazioni e FUNZIONALITA' il driver originale della scheda... provare per credere!(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Peccato...

            io no, un esempio?

            www.alfanet.it/squared5/dc30xact.html

            il driver sviluppato da questo ragazzo
            supera di gran lunga in prestazioni e
            FUNZIONALITA' il driver originale della
            scheda... provare per credere!

            (apple)e funziona? Altri esempi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Peccato...

            Non e' per i soldi ma e' una stima della
            pesantezza del S.O. e' chiaro che 40 Euro
            sono alla portata di tutti ma un S.O. che
            per girare decentemente vuole 512MB anche
            con 512 MB sara' piu' pesante di uno che ne
            richiede 64 o 128... e poi quanti MB credi
            che lascera' per le applicazioni. E' meno
            efficente PUNTO.dipende a cosa ti serve il computer.
            Non capisco che vuoi dire... la distro in
            questione che parte da CD e' la Knoppix
            (debian derivata), viene usata per i piu'
            disparati scopi: demo CD, rescue CD ecc.,
            C'e' poco da testare: la mette le lettore e
            parte, poi la usi e basta. Che vuoi testare?
            Io nel mio Portatile ho una Debian e quella
            rimane, periodicamente aggiornata.
            Che ho da testare? BOH...ti ritrovi a provare diverse distro.. anche perche' ne provi una e c'e' sempre chi ti dice che e' melgio l'altra... e non finisci piu'.
            ????
            E secondo te la Debian che sto usando non
            dovrebbe nemmeno partire...
            Ma stai sognando? Ma scherzi? Nel portatile
            win98 non riesce ad attivare l' UDMA
            nemmenocon i drivers intel aggiornati.
            Chiaramente nessun problema per Debian, al
            primo colpo. Ma che storie racconti?storie successe.. e poi non parliamo di win9x che non c'entra.
            Guarda che i drivers son fatti da chi
            rilascia i sorgenti NON da chi li compila!quanti drivers sono fatti dai produttori e quanti da svuiluppatori esterni?
            Puoi compilarli anche TU ma non li hai per
            questo fatti TU, ricompilare una cosa
            volendo anche trasparente per l' utente che
            non deve mettere mano al sorgente.
            In ogni caso i sorgenti NON servono a te ma
            a chi si occupa di realizzare i drivers (i
            gestori del kernel, di Xfree ecc. e talvolta
            i produttori stessi di HW) e a chi mantiene
            le distribuzioni. TU scarichi TUTTI i binari
            e basta. I casi in cui devi compilare sono
            particolari e rari oramai.
            Quando? Quanti anni fa? Quali Chipset Via?
            Io ultimamente non hoproblemi ma e' chiaro
            che si ritorna sempre li... dipende dai
            produttori HW se mancano i drivers e' per
            negligenza dei produttori HW.ma questo non mi interessa, a me interessa avere l'hw che voglio senza limitarmi a quello supportato.
            Il problema del mouse che scatta si risolve
            configurando bene GPM o disabilitandolo.
            In genere dipende da questo.il problema erano i dischi in PIO mode. dopo 2 anni sono usciti i drivers. 2 anni. Non e' colpa di linux naturalemtente.. ma chi se ne frega.
            Diciamo che ci sono 3-4 diversita'
            ricorrenti nell' organizzazione del
            filesystem, nell' avvio dei processi, nei
            files di configurazione e poco altro, cose
            comunque trasparenti all' utente normale per
            le distro piu' user-friendly, lo smanettone
            le impara, se e' veramente tale.
            in ogni caso esiste LSB (Linux Standard
            Base), ogni distro oramai permette di
            implementare questi standard tramite l'
            installazione dei pacchetti... quindi anche
            questo problema e' sempre meno importante.
            Un' utente che non ha voglia di impelagarsi
            nella configurazione profonda del sistema si
            prende una distribuzione facile e si
            mantiene su quella.
            Certo qualche limitazione c'e' ma Linux,
            come S.O. per l' utente normale, e' giovane
            ma sta evolvendo velocemente.
            Se non ti piace non lo prendi, ti tieni XP e
            chiuso. Che problema ti da l' esistenza di
            Linux?infatti aspetto.. :) anche se non ho necessita' sinceramente.l'ultimo dei miei problemi e' l'os.
      • Shu scrive:
        Re: Peccato...
        - Scritto da: Anonimo
        OSX è un gran sistema...tra poco
        uscirà il 10.4 (Tiger) sarà
        una bestia a 64 bit.A parte che Linux e` a 64bit da qualche lustro, ma pensi veramente che vedrai a occhio nudo il miglioramento di prestazioni passando da 32 a 64 bit?Non te ne accorgerai nemmeno. Ci sono incrementi di un 2-3% (forse) sulle operazioni desktop. In alcuni casi si perde addirittura un 20-30% a causa della maggiore memoria che viene spostata sul bus.Gli unici miglioramenti sono nel calcolo intensivo con applicazioni sviluppate apposta: ray-tracing, compressione/decompressione, qualcosina sui database (poco), e roba simile.E dico sviluppate apposta perche` ad oggi sono spesso ottimizzate per i 32 bit, quindi bisogna riscrivere il sorgente, non basta ricompilarle.Bye.
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato...
          - Scritto da: Shu
          A parte che Linux e` a 64bit da qualche
          lustro, ma pensi veramente che vedrai a
          occhio nudo il miglioramento di prestazioni
          passando da 32 a 64 bit?considera che utilizzo dual G5 (64bit) quindi le prestazioni saranno molto evidenti.Ovviamente il solo sistema operativo non basta...servono applicazioni riscritte a 64 bit.
          Non te ne accorgerai nemmeno. Ci sono
          incrementi di un 2-3% (forse) sulle
          operazioni desktop. In alcuni casi si perde
          addirittura un 20-30% a causa della maggiore
          memoria che viene spostata sul bus.
          Gli unici miglioramenti sono nel calcolo
          intensivo con applicazioni sviluppate
          apposta: ray-tracing,
          compressione/decompressione, qualcosina sui
          database (poco), e roba simile.
          E dico sviluppate apposta perche` ad oggi
          sono spesso ottimizzate per i 32 bit, quindi
          bisogna riscrivere il sorgente, non basta
          ricompilarle.

          Bye.Questo è chiaro ma per giudicare aspetto i primi del 2005 con l'uscita di OSX 10.4 (Tiger) e qualche applicazione a 64 bit.Magari Final Cut Pro e DVD Studio Pro, Photoshop, ecc...
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato...

          In alcuni casi si perde
          addirittura un 20-30% a causa della maggiore
          memoria che viene spostata sul bus.Se un applicazione deve spostare una X quantità di memoria, quello che passa sul bus è sempre lo stesso, indipendentemente dal fatto che l'applicazione sia a 32 o a 64 bit.E se la quantità di memoria spostata è così tanta che l'applicazione a 32 bit non poteva neanche indirizzarla, allora stai paragonando un'applicazione che sposta tanti dati sul bus, con una che neanche avrebbe potuto funzionare!
          • Shu scrive:
            Re: Peccato...
            - Scritto da: Anonimo
            Se un applicazione deve spostare una X
            quantità di memoria, quello che passa
            sul bus è sempre lo stesso,
            indipendentemente dal fatto che
            l'applicazione sia a 32 o a 64 bit.Si`, ma con un codice per processore a 32 bit che deve elaborare dati, quello prende "pezzi" a 32 bit dalla memoria.Con un processore a 64 bit continuera` a prendere pezzi a 32 bit ed elaborarli a 32 bit anche se il registro e` da 64.E visto che spesso si ottimizza in base all'architettura, prendere memoria non allineata puo` costare caro in prestazioni (gia` adesso alcune applicazioni prendono pezzi di 32 bit anche quando devono elaborarne solo 16, solo per non disallineare la memoria, vedi i vari "short pad" nelle struct di parecchi include).Sono casi estremi, ma esistono.Bye.
          • Anonimo scrive:
            Re: Peccato...

            Si`, ma con un codice per processore a 32
            bit che deve elaborare dati, quello prende
            "pezzi" a 32 bit dalla memoria.
            Con un processore a 64 bit continuera` a
            prendere pezzi a 32 bit ed elaborarli a 32
            bit anche se il registro e` da 64.ma questo non c'entra nulla con il trasferimento sul bus, come era stato detto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato...
      - Scritto da: Anonimo

      ... Il Mac era una bella macchina.

      (linux)LOL (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato...
      - Scritto da: Anonimo

      ... Il Mac era una bella macchina.

      (linux)ahahahahahah legiti just for fan e senti i commenti di linus al Mac di david diamond LOLNO BELLA MACCHINA PROPIO NOsara' esteticamente carino e avra una grafica accattivante sicuramente......
      • Anonimo scrive:
        Re: Peccato...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo



        ... Il Mac era una bella macchina.



        (linux)

        ahahahahahah legiti just for fan e senti i
        commenti di linus al Mac di david diamond
        LOL

        NO BELLA MACCHINA PROPIO NO
        sara' esteticamente carino e avra una
        grafica accattivante sicuramente......sorry m'è scappato un fan:P
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato...
      - Scritto da: Anonimo

      ... Il Mac era una bella macchina.

      (linux)e sarà sempre una macchina più bella di qualunque sistema Linux, almeno poer un bel po'(certo che s enon sai distinguere "semplicità d'uso" con "estetica dell'interfaccia"....)bye
  • riddler scrive:
    Re: Detto da un ex utente mac ora gnome
    Ho provato entrambi e per ora kde mi sembra decisamente superiore. In ogni caso e' bene che il team senta il fiato di gnome sul collo, cosi' si va avanti.
    • LordBison scrive:
      Re: Detto da un ex utente mac ora gnome
      - Scritto da: riddler
      Ho provato entrambi e per ora kde mi sembra
      decisamente superiore. In ogni caso e' bene
      che il team senta il fiato di gnome sul
      collo, cosi' si va avanti.Beh sono entrambi molto validi ma kde mi ricorda troppo Windows quindi preferisco usare GNOME anche xkè il look di OSX è bellissimo.(linux)(linux)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Detto da un ex utente mac ora gnome
      Ciao,- Scritto da: riddler
      Ho provato entrambi e per ora kde mi sembra
      decisamente superiore. In ogni caso e' bene
      che il team senta il fiato di gnome sul
      collo, cosi' si va avanti.Probabilmente hai ragione...ma non so fino a quanto..POtresti quantificare o qualificare la 'superiorita' dell'uno rispetto all'altro.Secondo il mio punto di vista entrambi i desktop sono validi allo stesso modo.Le differenze che noto seguendo anche le comunita di sviluppo sono che KDE e' filo windows al 100% per ragioni storico culturali, e' composto da sviluppatori ipervalidissimi e principalmente costruisce un desktop per geeks sviluppatori (iper configurabile, pieno all'inverosimile di opzioni e super efficiente).GNOME e' filo OSX al 100% per le stesse ragioni storico culturali (sviluppatore del finder -
      eazel -
      nautilus etc etc), e' composto da sviluppatori ipervalidissimi e principalmente sviluppa un desktop per la gente comune che non ne sa niente di Computers (opzioni minimali, interfaccia ad oggetti/spaziale etc).Penso che entrambi, a modo loro, vengono incontro alle esigenze di due grandi insiemi diversi di persone.Personalmente li apprezzo allo stesso modo.Ciao,Luca
  • Anonimo scrive:
    [OT] Prevedo...
    Lotte titaniche kde VS gnome e linux VS Mac :)
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Prevedo...
      - Scritto da: Akaal
      Lotte titaniche kde VS gnome e linux VS Mac
      :)Tra kde e gnome ci possono essere delle differenze solo per gli sviluppatori. Dal punto di vista dell'utente non cambia quasi niente.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Prevedo...

        Tra kde e gnome ci possono essere delle
        differenze solo per gli sviluppatori. Dal
        punto di vista dell'utente non cambia quasi
        niente.quello che cambia dal punto di vista degli sviluppatori, si ripercuote su gli utenti che devono usare i loro programmi.E non sono differenze da poco, GTK da una parte, QT dall'altra, C da una parte, C++ dall'altra, sono scelte piuttosto radicali, per chi programma.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Prevedo...
      hai dimenticato win vs tutti...;)
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Prevedo...
        - Scritto da: Anonimo
        hai dimenticato win vs tutti...
        ;)Win ? stiamo parlando di sistemi operativi tecnologicamente validi e non carrette che si schiantano solo con delle jpg-tiff
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Prevedo...
          Per questo che ho detto win vs tutti... dove tutti sono fruttivendoli, muratori, lavapiatti, ...(con il dovuto rispetto ai fruttivendoli, muratori e lavapiatti)siccome gli utenti win hanno sborsato una bella cifra, troveranno 1000 argomentazioni che li faranno sentire superiori a tutti e tutto... contenti loro! ;)ciao!- Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          hai dimenticato win vs tutti...

          ;)

          Win ? stiamo parlando di sistemi operativi
          tecnologicamente validi e non carrette che
          si schiantano solo con delle jpg-tiff
          • Shu scrive:
            Re: [OT] Prevedo...
            - Scritto da: Anonimo
            siccome gli utenti win hanno sborsato una
            bella cifra, troveranno 1000 argomentazioni
            che li faranno sentire superiori a tutti e
            tutto... contenti loro! ;)Sborsato cifre?A parte le aziende (e anche li` ci sarebbe da controllare), praticamente tutti quelli che conosco hanno COMPRATO windows solo se hanno un notebook (perche` te lo vendono solo cosi`).MI vengono in mente 2 eccezioni (uno che ha comprato il 98 e ora sta pensando di mettere XP crackato e uno che ha preso il 2000 e sta usando XP crackato).Bye.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Prevedo...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          hai dimenticato win vs tutti...

          ;)

          Win ? stiamo parlando di sistemi operativi
          tecnologicamente validi e non carrette che
          si schiantano solo con delle jpg-tiff
          Volevi dire le carrette Linux che si schiantano con delle png, vero?
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Prevedo...
      - Scritto da: Akaal
      Lotte titaniche kde VS gnome e linux VS Mac
      :)insomma il meglio dei sistemi desktops sul mercato.Windows (2000-XP) non è neanche da nominare visto che tecnologicamente è un sistema mediocre.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Prevedo...
      - Scritto da: Akaal
      Lotte titaniche kde VS gnome e linux VS Mac
      :)Prevedo piuttosto Linux&Mac VS Windows...Mac x chi può spendere, Linux x tutti gli altri... E buttiamo sto Windows nel cesso...
Chiudi i commenti