IBM, regina dei supercomputer

Big Blue continua a macinare traguardi, tecnologie avanzate e PETAFLOP nella sua rincorsa alla TOP500. Watson è quasi pronto al debutto televisivo, in Germania si prepara l'avvento di SuperMUC

Roma – IBM continua a riaffermare il proprio ruolo da protagonista nella corsa al PETAFLOP con calcolatori “intelligenti” e nuove tecnologie per supercomputer. Nel primo caso il prodigio della tecnica si chiama “Watson”, un supercomputer quasi pronto al debutto televisivo nel corso della trasmissione a quiz statunitense “Jeopardy!”.

Di Watson si parla già da un pezzo: basato sull’architettura della linea di supercomputer Blue Gene , il sistema è dotato di abilità linguistiche e interpretative mai riscontrate prima grazie alla computazione contemporanea di migliaia di algoritmi diversi in risposta alle domande poste da un interlocutore umano.

La partecipazione di Watson a Jeopardy! è ora fissata per i tre episodi dello show che andranno in onda , negli USA, tra il 14 e il 16 febbraio prossimi. Il supercomputer dovrà confrontare la sua eccellenza nel campo dell’intelligenza artificiale con l’eccellenza dei protagonisti di Jeopardy! , i concorrenti Ken Jennings e Brad Rutter. In caso di vittoria del supercomputer, l’intero milione di dollari messo in palio per l’occasione verrà donato in beneficenza.

Un’altra interessante novità in ambito di supercomputer arriva dalla Germania, dove l’Accademia Bavarese delle Scienze ha annunciato la sua collaborazione con Big Blue per la costruzione di SuperMUC, sistema da 3 PETAFLOP che dovrà portare le capacità della ricerca europea in pari con quelle americane e asiatiche.

Basato su 14mila processori Xeon montati in server System x iDataPlex , SuperMUC (suffisso derivato dal codice aeroportuale di Monaco) farà sfoggio anche della nuova tecnologia di raffreddamento sviluppata da IBM e chiamata Aquasar . Il sistema usa acqua ad alte temperature per raffreddare i processori, garantendo – stando a quanto sostiene la stessa IBM – un risparmio energetico del 40 per cento.

Il completamento di SuperMUC è previsto entro il 2012, anno in cui la contesa per i primi posti della classifica TOP500 dovrebbe farsi particolarmente viva e pressante: tra due anni saranno tutti impegnati a sottrarre lo scettro di supercomputer più veloce del mondo al cinese Tianhe-1A , con gli USA che promettono due “mostri” di potenza capaci di macinare la bellezza di 20 PETAFLOP ciascuno.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mario scrive:
    Dipendenza da gioco
    Mio cugino per questo problema si è rivolto ad un' associazione di Bolzano, la SIIPAC del Dr. Guerreschi, dove è stato aiutato moltissimo ad uscirne. Adesso è veramente rinato, prima era una larva!L'associazione è seria e ti segue 8 ore al giorno, per un tempo che nel suo caso è stato di 6 mesi.Trovate delle info sul sito www.siipac.it o alla mail: info@siipac.it
  • desyrio scrive:
    Re: Che commenti assurdi ..
    - Scritto da: JoCKerZ
    ... qua c'e' gente che parla e non sa niente del
    poker
    online.
    C'e' gente che fa una marea di soldi col poker
    online
    sfruttando
    il 70% di fish che arrivano sui tavoli. Alcuni
    son diventati persino

    professionisti e giocano ore e ore al giorno non
    perche'
    "dipendenti"
    ma perche' guadagnano palate di soldi sia
    vincendo che con i bonus delle poker
    room.
    C'e' gente in Italia che con i sit & go ha gia'
    vinto piu' di 300k euro (quindi non sto parlando
    del torneo della vita, ma di migliaia e migliaia
    di
    sit).
    Tutto documentato e tutto reale su sharkscope.com
    dove qualsiasi fesso che gioca online puo' vedere
    le proprie statistiche aggiornate in real
    time.E un paio dei commenti più assurdi sono proprio in risposta al tuo post!!! :DQualche tempo fa seguivo un pò il poker, non ho mai avuto voglia di spenderci soldi, ma ho letto parecchio e guardato qualche partita high stakes online.C'è molta disinformazione e pregiudizio sul poker, è un gioco molto interessante e psicologico, e credo che impegnarcisi seriamente possa aiutare più che altrove a sviluppare abilità come autocontrollo, calcolo a mente, lettura del comportamento altrui, ecc.Chi è bravo (e fortunato all'inizio) può veramente guadagnarsi da vivere; il problema è che è molto più facile essere tra i perdenti, soprattutto considerato il rake tremendo :P
  • uccello padulo scrive:
    Re: Che commenti assurdi ..
    - Scritto da: JoCKerZ
    ... qua c'e' gente che parla e non sa niente del
    poker
    online.Urka... addirittura.
    C'e' gente che fa una marea di soldi col poker
    online
    sfruttando
    il 70% di fish che arrivano sui tavoli. AlcuniAh, tu a poker fai le puntate usando dei pesci... Tu sì che ne sai di poker (rotfl)
    • ... scrive:
      Re: Che commenti assurdi ..

      Ah, tu a poker fai le puntate usando dei pesci...
      Tu sì che ne sai di poker
      (rotfl)Tu invece ne sai... lui intendeva che sfrutta il 70% dei pesci che giocano e abboccano.
      • JoCKerZ scrive:
        Re: Che commenti assurdi ..
        Infatti, ma qua non solo non sanno una mazza di quel gioco, ma pur non sapendo una mazza fanno pure gli arraganti. Classici troll quindicenni che trovi qua nei commenti.
    • JoCKerZ scrive:
      Re: Che commenti assurdi ..
      - Scritto da: uccello padulo
      - Scritto da: JoCKerZ

      ... qua c'e' gente che parla e non sa niente del

      poker

      online.

      Urka... addirittura.


      C'e' gente che fa una marea di soldi col poker

      online

      sfruttando

      il 70% di fish che arrivano sui tavoli. Alcuni

      Ah, tu a poker fai le puntate usando dei pesci...
      Tu sì che ne sai di poker
      (rotfl)Fish sta proprio per pesci che non sono le chips che pensi tu, ma un termine usato in continuo per etichettare giocatoriscarsi, cosi' come il termine donk (asino).
  • Frigghenaue i scrive:
    Rimpiango il Totocalcio
    Era davvero l'unico gioco di bravura.Le vincite non erano altissime, ma questo non significa che erano un male.
    • desyrio scrive:
      Re: Rimpiango il Totocalcio
      - Scritto da: Frigghenaue i
      Era davvero l'unico gioco di bravura.
      Le vincite non erano altissime, ma questo non
      significa che erano un
      male.Mah, a poker si può vincere (e parlo di guadagni - perdite globali, non di vincite singole) a lungo termine se sei tra i migliori, per Totocalcio si può dire lo stesso? Direi di no, primo perchè troppo tassato, e secondo le "estrazioni" sono troppo rare per compensare la sfortuna con l'abilità a predire i risultati.
    • Funz scrive:
      Re: Rimpiango il Totocalcio
      - Scritto da: Frigghenaue i
      Era davvero l'unico gioco di bravura.
      Le vincite non erano altissime, ma questo non
      significa che erano un
      male.Urca, ma mica ha chiuso il totocalcio!http://www.calcio.sisal.it/pages/totocalcio/prossimo.xwbScopro ora che ci sono 14 partite, e alcune internazionali ^^
  • Teo_ scrive:
    Ma gli 88 miliardi
    O 98, non ricordo, quelli dello scandalo delle concessionarie di slot-machines, sono poi rientrati o condonati?
    • ciccio pasticcio scrive:
      Re: Ma gli 88 miliardi
      http://www.nocensura.com/2010/12/truffa-delle-slot-machine-un-tesoro-che.html
      • Teo_ scrive:
        Re: Ma gli 88 miliardi
        Ecco, finisce non finisce come al solito... :- Scritto da: ciccio pasticcio
        http://www.nocensura.com/2010/12/truffa-delle-slot
  • Joe Tornado scrive:
    Re: poker da riderer
    Meglio così ... questi pagano le tasse anche per te !
    • gips scrive:
      Re: poker da riderer
      bhe, io continuo a pagarle lo stesso anche dall'avvento delle macchinette... non ne pago meno, anzi, ogni anno aumentano... uffa.
  • mino scrive:
    Re: Che commenti assurdi ..
    Ok,verissimo però sono solo una parte del panorama del gioco online, non sono tutti così bravi o fortunati o capaci di sapersi fermare.
    • ermejo scrive:
      Re: Che commenti assurdi ..
      non si puo' andare in una pokerroom senza aver letto un libro di poker...
      • ... scrive:
        Re: Che commenti assurdi ..
        Cosa verissima se si parla di pokerroom realiQuando si parla di pokerroom virtuali puoi leggere tutti i libri che vuoi... c'è sempre un programma dietro con tutti gli "accorgimenti" necessari per garantire la durata massima di un tavolo.
  • kaiserxol scrive:
    Re: poker da riderer
    Scusa?Ma hai bevuto? Ma hai mai giocato al mercante in fiera a Natale con i soldi e i parenti?? Ma che ca**o dici??Su questo articolo si fa un errore enorme: confondere la MALATTIA del gioco a chi gioca in modo tranquillo e senza "spendersi lo stipendio".C'è gente che paga un tot mensile per giocare a World of Warcraft online e sparate XXXXX su chi si carica 10 euro ogni 6 mesi, e se li fa durare, per divertirsi un po' giocando a carte online quando non ha niente da fare la sera???Oh ma siamo impazziti???
    • styx scrive:
      Re: poker da riderer
      - Scritto da: kaiserxol
      Scusa?
      Ma hai bevuto? Ma hai mai giocato al mercante in
      fiera a Natale con i soldi e i parenti?? Ma che
      ca**o
      dici??
      Su questo articolo si fa un errore enorme:
      confondere la MALATTIA del gioco a chi gioca in
      modo tranquillo e senza "spendersi lo
      stipendio".
      C'è gente che paga un tot mensile per giocare a
      World of Warcraft online e sparate XXXXX su chi
      si carica 10 euro ogni 6 mesi, e se li fa durare,
      per divertirsi un po' giocando a carte online
      quando non ha niente da fare la
      sera???
      Oh ma siamo impazziti???se e' "per divertirsi un po quando non ha niente da fare", perche' usare soldi veri? A monopoli a casa tua usavi soldi veri?Non e' che siamo gia' al primo stadio della malattia? (= la negazione & minimizzazione del problema)
      • lol scrive:
        Re: poker da riderer
        L'ignoranza è pensare "se giochi soldi sei malato", un po come dire "se bevi una birra sei un alcolizzato"
        • peto tonante scrive:
          Re: poker da riderer
          - Scritto da: lol
          L'ignoranza è pensare "se giochi soldi sei
          malato", un po come dire "se bevi una birra sei
          un
          alcolizzato"Per questo ne bevo sempre più di una ... :D
    • desyrio scrive:
      Re: poker da riderer
      - Scritto da: kaiserxol
      Scusa?
      Ma hai bevuto? Ma hai mai giocato al mercante in
      fiera a Natale con i soldi e i parenti?? Ma che
      ca**o
      dici??
      Su questo articolo si fa un errore enorme:
      confondere la MALATTIA del gioco a chi gioca in
      modo tranquillo e senza "spendersi lo
      stipendio".
      C'è gente che paga un tot mensile per giocare a
      World of Warcraft online e sparate XXXXX su chi
      si carica 10 euro ogni 6 mesi, e se li fa durare,
      per divertirsi un po' giocando a carte online
      quando non ha niente da fare la
      sera???
      Oh ma siamo impazziti???iupiter è un troll.
  • Hint02 scrive:
    il "vizio" apppaga e si paga
    Le sigarette e gli alcolici me li tassano pesantemente da "sempre"..........scommesse sportive a quota fissa e ippiche, lotterie istantanee (tipo gratta e vinci) e giochi d'abilità (esempio: il poker)..concorsi ad estrazione..superenalotto, superstar e Win for Life...ecc...sono da Tassare supertassare....tartassare. Ora e per sempre !(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
    • Non sono io scrive:
      Re: il "vizio" apppaga e si paga
      - Scritto da: Hint02
      Le sigarette e gli alcolici me li tassano
      pesantemente da
      "sempre".....
      .....scommesse sportive a quota fissa e ippiche,
      lotterie istantanee (tipo gratta e vinci) e
      giochi d'abilità (esempio: il poker)..concorsi ad
      estrazione..superenalotto, superstar e Win for
      Life...ecc...sono da

      Tassare supertassare....tartassare. Ora e per
      sempreQuotone.
      • ChristianTN scrive:
        Re: il "vizio" apppaga e si paga
        - Scritto da: Non sono io
        - Scritto da: Hint02

        Le sigarette e gli alcolici me li tassano

        pesantemente da

        "sempre".....

        .....scommesse sportive a quota fissa e ippiche,

        lotterie istantanee (tipo gratta e vinci) e

        giochi d'abilità (esempio: il poker)..concorsi
        ad

        estrazione..superenalotto, superstar e Win for

        Life...ecc...sono da



        Tassare supertassare....tartassare. Ora e per

        sempre

        Quotone.guardate che sono già tassati nella probabilità di vincere, il banco (lo Stato) ha già il suo bel rientro
  • western scrive:
    coraggio aams
    lo Stato campa su lotto e scommesse.. sulle spalle di quei poveracci che non riescono a limitarsi e poi fanno le indagini sul gioco consapevole... Che schifo!! Non contenti, alimentano il proprio monopolio, contrastando la libertà di giocare online con il resto del mondo e obbligando l'italiano a restare a giocare in italia, contro italiani.. Non c'è niente di più triste..
    • Picchiatell o scrive:
      Re: coraggio aams
      - Scritto da: western
      lo Stato campa su lotto e scommesse.. sulle
      spalle di quei poveracci che non riescono a
      limitarsi e poi fanno le indagini sul gioco
      consapevole... Che schifo!! Non contenti,
      alimentano il proprio monopolio, contrastando la
      libertà di giocare online con il resto del mondo
      e obbligando l'italiano a restare a giocare in
      italia, contro italiani.. Non c'è niente di più
      triste..sul "lotto" non tanto visto che e' l'unico gioco dove si puo' decentemente vincere con qualche probabilità in piu' ed e' per questo che non lo vedremo MAI online, tutti gli altri invece dove esistono minime per non dire nulle speranze e probabilità di vincere invece le abbiamo gia' online 24/24h.
      • Frigghenaue i scrive:
        Re: coraggio aams
        - Scritto da: Picchiatell o
        - Scritto da: western

        lo Stato campa su lotto e scommesse.. sulle

        spalle di quei poveracci che non riescono a

        limitarsi e poi fanno le indagini sul gioco

        consapevole... Che schifo!! Non contenti,

        alimentano il proprio monopolio, contrastando la

        libertà di giocare online con il resto del mondo

        e obbligando l'italiano a restare a giocare in

        italia, contro italiani.. Non c'è niente di più

        triste..

        sul "lotto" non tanto visto che e' l'unico gioco
        dove si puo' decentemente vincere con qualche
        probabilità in piu' ed e' per questo che non lo
        vedremo MAI online, tutti gli altri invece dove
        esistono minime per non dire nulle speranze e
        probabilità di vincere invece le abbiamo gia'
        online
        24/24h.Ma te le sai le probabilità reali di vincita al lotto rispetto a quanto invece lo Stato ti paga?
        • Picchiatell o scrive:
          Re: coraggio aams
          - Scritto da: Frigghenaue i

          Ma te le sai le probabilità reali di vincita al
          lotto rispetto a quanto invece lo Stato ti
          paga?mi ripeto ancora con i sistemi vincite al "lotto" se ne fanno (ambo terno....) negli altri che finiscono x "lotto" 1 o due al massino in un anno....che poi sia sempre lo "stato" si noti la s minuscola a vincere sfondi la classica porta aperta...
      • Funz scrive:
        Re: coraggio aams
        - Scritto da: Picchiatell o
        sul "lotto" non tanto visto che e' l'unico gioco
        dove si puo' decentemente vincere con qualche
        probabilità in piu' ed e' per questo che non loNo, ti sbagli. Il lotto è di gran lunga il più iniquo dei giochi d'azzardo.Un numero secco su una ruota ha 1/18 di possibilità di uscire, ma la vincita viene pagata 11,23 volte la posta. Quindi ogni 18 euro che spendi, mediamente te ne rientrano 11,23.
    • Andrea 332 scrive:
      Re: coraggio aams
      Guarda che quegli italiani non sono le vittime, se le vanno a cercare.Se gli piace rovinarsi per giocare a poker, ne pagheranno le conseguenze.
    • Funz scrive:
      Re: coraggio aams
      - Scritto da: western
      lo Stato campa su lotto e scommesse.. sulle
      spalle di quei poveracci che non riescono a
      limitarsi e poi fanno le indagini sul gioco
      consapevole... Che schifo!! Non contenti,
      alimentano il proprio monopolio, contrastando la
      libertà di giocare online con il resto del mondo
      e obbligando l'italiano a restare a giocare in
      italia, contro italiani.. Non c'è niente di più
      triste..E' una tassa sulla stupidità, ha tutto il mio appoggio e pure Mr. Darwin approva :p
Chiudi i commenti