ICANN in imbarazzo, bucato il sito

L'organismo internazionale per la supervisione dei domini ha subito ieri l'attacco di Mista_DNS che si è limitato a modificare il titolo della home page. E i crack contro siti sono in aumento


Roma – E ‘ di ieri pomeriggio la notizia del crack ai danni del sito dell’ICANN, l’organismo internazionale che supervisiona il sistema dei domini.

Al contrario di quanto accaduto nel recente passato per alcuni dei crack più noti, l’aggressore non ha stravolto la home page ma ha pubblicato una sua firma nel titolo della pagina:

“ICANN | We Were 0wned By Mista_DNS | pH34R”

Il sito della “Internet Corporation for Assigned Names and Numbers” si regge su sistema operativo Red Hat Linux.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti