Il Brasile traccia una rotta per Linux

Troppi i soldi spesi per licenze sul software: per questo il Governo di Lula vara linee guida che spingeranno i sistemi open source nella pubblica amministrazione e laddove possano portare ad un risparmio. Ma non ci sono obblighi pro-Linux


Brasilia (Brasile) – La burocrazia brasiliana, un enorme apparato che si occupa di uno dei più grandi paesi del mondo, subirà un innesto progressivo di software libero: questo è quanto ha deciso l’amministrazione del presidente Luiz Inacio Lula da Silva.

Il governo brasiliano ha messo a punto delle linee guida che dovranno ispirare le pubbliche amministrazioni, le università e le aziende di stato, tutti ambienti nei quali, secondo gli esperti consultati dal Governo, l’introduzione del software aperto può portare considerevoli vantaggi in termini di risparmio.

I progetti del Governo non sono quelli di rimpiazzare i sistemi proprietari quanto, invece, agevolare la possibilità di scegliere le alternative open. In questo senso, per esempio, il settore pubblico potrà acquistare nuovi computer soltanto se su di essi non vi è pre-caricato un sistema operativo piuttosto che un altro. Allo stesso modo, le agenzie governative non dovranno necessariamente passare a Linux ma verrà loro chiesto di determinare in quali settori di attività l’introduzione di Linux e di software aperto potrebbe essere compiuta e con quali possibili risultati.

La divisione locale di Microsoft, interpellata dai giornalisti, ha sottolineato la continua crescita nelle vendite delle piattaforme sviluppate dall’azienda e ha dichiarato di non ritenere che le novità introdotte dal Governo porteranno a cambiamenti significativi del mercato in tempi rapidi. Secondo Ricardo Sigaudo, direttore dell’integrazione dei sistemi presso il ministero della Pianificazione brasiliano, passare a Linux richiederà molto tempo. “Si potrebbe – ha affermato – raggiungere forse l’80 per cento delle agenzie governative entro tre anni”. Secondo Emilio Umeoka, direttore generale di Microsoft Brazil , “ci sono studi che dimostrano come il total cost of ownership e la manutenzione delle tecnologie Microsoft possono essere più economiche del 16 per cento rispetto a Linux”. L’azienda, come tutti i produttori di software proprietario, potrà poi reagire alla mossa con operazioni di sconto sulle licenze e altre formule di mercato per continuare a spingere i propri prodotti.

In realtà la novità si deve, secondo gli analisti, ad una semplice osservazione della bilancia commerciale in materia di software. Per il 2001, infatti, Softex (la società brasiliana per la promozione del software di qualità) ha calcolato in più di un miliardo di dollari la differenza tra il valore del software importato rispetto a quello esportato. E secondo i responsabili governativi, il Brasile ogni anno spende l’equivalente di circa 25 milioni di euro in licenze sul software. Cifre troppo elevate per un governo, come quello di Lula, tutto teso a contenere la spesa pubblica.

Tra i massimi sostenitori locali dell’open source c’è l’influente Istituto nazionale di tecnologie dell’informazione (ITI), un ente che ha già avviato sperimentazioni e analisi per capire in quali campi applicativi Linux e soci potrebbero dare il meglio di sé. L’idea degli esperti è che l’uso del software aperto potrà consentire al Brasile di far giungere più rapidamente il computing e le tecnologie informatiche, per esempio attraverso le scuole, anche a quelle classi di persone che fino ad oggi sono state escluse dalla rivoluzione digitale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Io non ho fretta!!!
    L'importante è che il kernel 2.6.0 sia buono!!!
  • Anonimo scrive:
    se dite "Linux è gratis", favorite M$
    Gente,sono stato recentemente a un seminario Microsoft (ebbene si!) sulla migrazione da Windows NT a 2003.Prima delle sessioni tecniche, a dire il vero tenute da una persona seria e competente che non ha neanche citato Linux ma ha parlato di ciò che conosceva (e infatto la demo ha dimostrato che tra NT e 2003, la filosofia cambia poco, 20000000 di click senza capire che cosa si sta facendo e dove), c'è stata una sessione commerciale in cui un mercante, prezzolato da Guglielmo Cancelli, ha buttato fango e sputi su Open Source, Linux, licenze GPL, ecc ecc.Tra le tante amenità (scrivo "amenità" per non essere censurato dal moderatore), ci sono:- i piani di rilascio di Linux non ci sono: non si sa quando uscirà una nuova release e per quanto tempo verrà mantenuta: infatti RedHat, SUse, Debian, Mandrake, ecc si affidano alle previsioni meterelogiche per i nuovi rilasci ;-)- non c'è assistenza, non c'è supporto, ecc ecc- naturalmente, costa di più (il famoso TCO, total cost of ownership): va molto di moda come strumento per affossare l'avversario, tanto non si aspettano 6 anni per verificarlo.- se hai un problema, devi affogare nei forum dove non si capisce niente, mentre Technet è una meraviglia- se installate Linux, customizzando il sw a corredo, anche senza modificarlo, a sua volta create una distribuzione che gode della licenza GPL, e quindi questa sarebbe una minaccia per chi effettua il servizio, come se il cliente si prende la distribuzione ottenuta, si fa un mirror e se la rivende !!!! Almeno così ho capito.- naturalmente ha citato SCO e la causa che da 1 Miliardo è diventata 3 Miliardi chiesti a IBM, tanto per terrorizzare la platea.- ci sono settori dove M$ ha prodotti, mentre per Linux non li trovi: infatti non esistono Oracle, DB2 per Linux, ecc: forse il tizio vive in un altro mondo. C'è persino il clone di Outlook per Linux (Ximian Evolution).Il messaggio che voglio dare per contrastare questa politica mafiosa e bullesca è:LA FORZA DI LINUX NON E' LA GRATUITA', MA LE MIGLIAIA DI SVILUPPATORI E AZIENDE IT CHE, ANCHE PER INTERESSE ECONOMICO (TUTTI MANGIAMO), VOGLIONO CREARE UN PRODOTTO ALTERNATIVO E MIGLIORE A UN COSTO INFERIORE: IN UNA SOCIETA' DI MERCATO, TALE COMPETIZIONE CI DEVE ESSERE, ALTRIMENTI E' MONOPOLIO!Luke Skywalker
  • Anonimo scrive:
    io sono ancora alla 2.2.x
    perche' non ritengo ancora stabile a sufficienza la 2.4.x ;) E devo ammettere che la 2.2 e' una roccia, SCO non rompe i c*****i con problemi di copyright, ipchains funge bene, supporta bene le periferiche UW3 SCSI ultra 160 .. consiglio.. fate un downgrade e dormirete tra 4 guanciali (ovviamente parlo di server non client)
    • Anonimo scrive:
      Re: io sono ancora alla 2.2.x
      - Scritto da: Anonimo
      perche' non ritengo ancora stabile a
      sufficienza la 2.4.x ;) E devo ammettere che
      la 2.2 e' una roccia, SCO non rompe i
      c*****i con problemi di copyright, ipchains
      funge bene, supporta bene le periferiche UW3
      SCSI ultra 160 ..
      consiglio.. fate un downgrade e dormirete
      tra 4 guanciali
      (ovviamente parlo di server non client) Confermo! E poi i linari fanno finta di nulla quando va il tutto in kernel panik.......
      • Anonimo scrive:
        Re: io sono ancora alla 2.2.x

        Confermo! E poi i linari fanno finta di
        nulla quando va il tutto in kernel
        panik......Non si scrive con la k...Comunque, è talmente raro vederne uno...
      • Anonimo scrive:
        Re: io sono ancora alla 2.2.x
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        perche' non ritengo ancora stabile a

        sufficienza la 2.4.x ;) E devo ammettere
        che

        la 2.2 e' una roccia, SCO non rompe i

        c*****i con problemi di copyright,
        ipchains

        funge bene, supporta bene le periferiche
        UW3

        SCSI ultra 160 ..

        consiglio.. fate un downgrade e dormirete

        tra 4 guanciali

        (ovviamente parlo di server non client)

        Confermo! E poi i linari fanno finta di
        nulla quando va il tutto in kernel
        panik.......mai visto un k.p dal '97
      • pikappa scrive:
        Re: io sono ancora alla 2.2.x
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        perche' non ritengo ancora stabile a

        sufficienza la 2.4.x ;) E devo ammettere
        che

        la 2.2 e' una roccia, SCO non rompe i

        c*****i con problemi di copyright,
        ipchains

        funge bene, supporta bene le periferiche
        UW3

        SCSI ultra 160 ..

        consiglio.. fate un downgrade e dormirete

        tra 4 guanciali

        (ovviamente parlo di server non client)

        Confermo! E poi i linari fanno finta di
        nulla quando va il tutto in kernel
        panik.......L'unico kernel panic che ho visto da quando uso linux è stato testando una delle prime patch per il preemptive, caricando il modulo della scheda scsi!
      • Anonimo scrive:
        Re: io sono ancora alla 2.2.x
        Quando compili il kernel ricordati di mettere il supporto per il/i file system che usi nelle tue partizioni ;)
    • nglrossi scrive:
      Re: io sono ancora alla 2.2.x
      - Scritto da: Anonimo
      perche' non ritengo ancora stabile a
      sufficienza la 2.4.x ;) E devo ammettere che
      la 2.2 e' una roccia, SCO non rompe i
      c*****i con problemi di copyright, ipchains
      funge bene, supporta bene le periferiche UW3
      SCSI ultra 160 ..
      consiglio.. fate un downgrade e dormirete
      tra 4 guanciali
      (ovviamente parlo di server non client) Scusa ma quanta ram hanno i tuoi serveroni??? E un file system journaled non ci starebbe male no?...e....
  • Anonimo scrive:
    Soap Opera
    Complimenti per l'articolo denso di informazioni tecniche   interessantissime, mi domando solo dove fosse andato in vacanza questo Andrew.
    • Anonimo scrive:
      Re: Soap Opera
      - Scritto da: Anonimo
      Complimenti per l'articolo denso di
      informazioni tecniche interessantissime,
      mi domando solo dove fosse andato in vacanza
      questo Andrew.Si, in effetti non si capisce chi sia... Comunque è probabile che sia Andrew Tanenbaum, anche se mi sembra strano perchè lui si è scontrato spesso con Linus...
      • Anonimo scrive:
        Re: Soap Opera
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Complimenti per l'articolo denso di

        informazioni tecniche interessantissime,

        mi domando solo dove fosse andato in
        vacanza

        questo Andrew.

        Si, in effetti non si capisce chi sia...
        Comunque è probabile che sia Andrew
        Tanenbaum, anche se mi sembra strano perchè
        lui si è scontrato spesso con Linus...Lascia stare Tanenbaum. Si riferisce a Andrew Morton, che sarà il responsabile del ramo stabile 2.6.x, mentre Linus sarà il responsabile del ramo di sviluppo 2.7.x
      • Mechano scrive:
        Re: Soap Opera
        - Scritto da: Anonimo
        Si, in effetti non si capisce chi sia...
        Comunque è probabile che sia Andrew
        Tanenbaum, anche se mi sembra strano perchè
        lui si è scontrato spesso con Linus...AhaahahMititco... Il Tanenbaum e anche tu.Andrew Morton ha preso il posto di Alan Cox nella coordinazione dello sviluppo dei rami stabili del kernel.--Ciao. Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: Soap Opera
          - Scritto da: Mechano

          - Scritto da: Anonimo


          Si, in effetti non si capisce chi sia...

          Comunque è probabile che sia Andrew

          Tanenbaum, anche se mi sembra strano
          perchè

          lui si è scontrato spesso con Linus...

          Ahaahah
          Mititco... Il Tanenbaum e anche tu.
          Andrew Morton ha preso il posto di Alan Cox
          nella coordinazione dello sviluppo dei rami
          stabili del kernel.

          --
          Ciao.
          Mr. MechanoMitico anche tu MechanoMorton coordinerà _solo_ il 2.6
  • Anonimo scrive:
    Linux 2.6 vicino al debutto
    Tra due anni arriveremo con la 55.678.656.454.2 :-D In pratica un disastro per Linux. Gireranno tante di quelle "toppe" che gli utenti prenderanno a calci questo inutile sitema operativo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux 2.6 vicino al debutto
      - Scritto da: Anonimo
      Tra due anni arriveremo con la
      55.678.656.454.2 :-D In pratica un disastro
      per Linux. Gireranno tante di quelle "toppe"
      che gli utenti prenderanno a calci questo
      inutile sitema operativo.Cosa ti sei bevuto questa mattina ????Un te alla cicuta ???Perchè offendi il lavoro di tanta gente così gratuitamente...Riflettici fratello e rignrazia che esiste un s.o. così....Omar
      • Vaira scrive:
        Re: Linux 2.6 vicino al debutto
        Ma lascialo perdere, è un povero disgraziato...
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux 2.6 vicino al debutto
          - Scritto da: Vaira
          Ma lascialo perdere, è un povero
          disgraziato...Oh, ma chi è quello che hai nella tua immaginina?
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux 2.6 vicino al debutto
          - Scritto da: Vaira
          Ma lascialo perdere, è un povero
          disgraziato...Sparati! Ma ti rendi conto l' avatar che ti sei messo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux 2.6 vicino al debutto
      - Scritto da: Anonimo
      che gli utenti prenderanno a calci questo
      inutile sitema operativo.ti piacerebbe che fosse INUTILE, vero, win-maniac?E pensare che ci gira almeno metà internet!Sai cos'è inutile? Un S.O. a pagamento.
  • Anonimo scrive:
    Mettici una spirale rotante nella GIF
    Azzzzzz non riesco a leggere le notizie con le gif lampeggianti grosse come un lenzuolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mettici una spirale rotante nella GI
      Tasto Destro sopra l'immagine: Blocca l'immagine da questo server.Ma se usi Internet Explorer, trovati qualche programma che fa questo.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Mettici una spirale rotante nella GI
        - Scritto da: Anonimo
        Tasto Destro sopra l'immagine: Blocca
        l'immagine da questo server.

        Ma se usi Internet Explorer, trovati qualche
        programma che fa questo.Si bravo, era gia' successo tempo fa e qualcuno aveva proposto la stessa cosa.Improvvisamente quasi tutti i banner per un periodo diventarono in flash..
        • avvelenato scrive:
          Re: Mettici una spirale rotante nella GI
          metti su mozilla (o m.firebird)+flash-to-click avvelenato che non blocca i banners purché non siano flash o pop-up
        • Anonimo scrive:
          Re: Mettici una spirale rotante nella GI
          - Scritto da: Anonimo
          Si bravo, era gia' successo tempo fa e
          qualcuno aveva proposto la stessa cosa.
          Improvvisamente quasi tutti i banner per un
          periodo diventarono in flash..Privoxy blocca tutto, sia su linux che su windows.http://www.privoxy.org
      • Anonimo scrive:
        Re: Mettici una spirale rotante nella GI
        Se usi opera o Internet Explorer.. hai un bel po' di scelta.Io personalmente ho installato outpost firewall che ha anche funzionalità di anti AD.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mettici una spirale rotante nella GI
          Ci vuole Avant Browser!! Blocca pop-up, blocca-flash e blocca immagini tutto insieme, + toolbar di ricerca su un google a scelta.. che vuoi di più dalla vita?
    • Anonimo scrive:
      Re: Mettici una spirale rotante nella GI
      http://texturizer.net/firebird/adblock.htmlMozilla/Firebird. Blocca praticamente tutto senza installare niente.
      • Funz scrive:
        Re: Mettici una spirale rotante nella GI
        - Scritto da: Anonimo
        http://texturizer.net/firebird/adblock.html

        Mozilla/Firebird. Blocca praticamente tutto
        senza installare niente.Lo uso anche io, e' enormemente piu' potente e versatile della funzione 'block images from this server' di Mozilla.E' un plugin semplicissimo da installare, e assieme all'altro plugin gia' citato Flash Click to view blocca tutto e solo quello che non voglio vedere...ciao!
  • Anonimo scrive:
    Come farci business?
    Come possono le aziende appoggiarsi ad un prodotto che non si sa quando verra' rilasciato "perche' Andrea e' in giro con la fidanzata e non so quando torna"?Bah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Come farci business?
      Come fanno le aziende a appoggiarsi ad un prodotto che si sa quando verra' rilasciato ma tale data non necessariamente corrisponderà a quando sarà pronto e testato?Happy hacking :)Marco
      • Anonimo scrive:
        Re: Come farci business?
        - Scritto da: Anonimo
        Come fanno le aziende a appoggiarsi ad un
        prodotto che si sa quando verra' rilasciato
        ma tale data non necessariamente
        corrisponderà a quando sarà pronto e
        testato?Ma come... non vorrete mica dirmi che quando usci' windows millennium non era stato testato a sufficienza? ed io che pensavo "ma come avranno fatto a finire il prodotto in tempo per il 2000..."
    • Anonimo scrive:
      Re: Come farci business?
      Ti è forse sfuggito che IBM e molti altri hanno già annunciato che non lo useranno prima di metà/fine 2004?
    • Anonimo scrive:
      Re: Come farci business?
      - Scritto da: Anonimo

      Come possono le aziende appoggiarsi ad un
      prodotto che non si sa quando verra'
      rilasciato "perche' Andrea e' in giro con la
      fidanzata e non so quando torna"?
      Bah...Guarda che ci sono ditte produttrici di software closed famose per i loro ritardi sulle date annunciate per il rilascio....
    • Mechano scrive:
      Re: Come farci business?
      - Scritto da: Anonimo

      Come possono le aziende appoggiarsi ad un
      prodotto che non si sa quando verra'
      rilasciato "perche' Andrea e' in giro con la
      fidanzata e non so quando torna"?
      Bah...La battuta era carina. Peccato che Andrea non e' il solo a dover decidere e che testa e sceglie le patch...E poi beato lui che e' fuori a tromb%re con la fidanzata, che io sappia un certo Ballmerd sta a saltare come una scimmia in giro per qualche convegno... E l'altro amico suo con gli occhialoni a contare soldi che deruba agli utenti di PC.--Ciao. Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: Come farci business?

      Come possono le aziende appoggiarsi ad un
      prodotto che non si sa quando verra'
      rilasciato "perche' Andrea e' in giro con la
      fidanzata e non so quando torna"?
      Bah...Perché, secondo te dovrebbero appoggiarsi ad un software che verrà rilasciato il tale giorno esatto per motivi di marketing indipendentemente dal suo stadio di sviluppo, dalla stabilità e dalla sicurezza?
  • Anonimo scrive:
    per la redazione: il capolinea?
    Non vi sembra un po' funesto come annuncio di una partenza, questo arrivo al capolinea? E' gia' pronto per la pensione?
    • Anonimo scrive:
      Re: per la redazione: il capolinea?
      - Scritto da: Anonimo
      Non vi sembra un po' funesto come annuncio
      di una partenza, questo arrivo al capolinea?

      E' gia' pronto per la pensione?;)
  • Anonimo scrive:
    ho la bottiglia pronta
    per festeggiare il 2.6 ! e non ho fretta perchè il 2.4.xx va benessum!
    • Anonimo scrive:
      Re: ho la bottiglia pronta
      - Scritto da: Anonimo
      per festeggiare il 2.6 ! e non ho fretta
      perchè il 2.4.xx va benessum!festeggia quando scopi, dai retta a me.
      • Anonimo scrive:
        Re: ho la bottiglia pronta
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        per festeggiare il 2.6 ! e non ho fretta

        perchè il 2.4.xx va benessum!


        festeggia quando scopi, dai retta a me.
        forse nn tutti lo fanno cosi' di rado da festeggiare quando succede;)
    • Anonimo scrive:
      Re: ho la bottiglia pronta
      ma su Linux Magazine di Dicembre 2003, pag. 6, leggo che se ne potrebbe parlare nel 2004.E se fanno il test11 rimanderanno al nuovo anno.Del resto meglio aspettare considerando che dovrebbe essere la penultima prima della definitiva.
    • Anonimo scrive:
      Re: ho la bottiglia pronta
      ma su Linux Magazine di Dicembre 2003, pag. 6, leggo che se ne potrebbe parlare nel 2004. Almeno da un punto di vista commerciale.E se fanno il test11 rimanderanno al nuovo anno.Del resto meglio aspettare considerando che dovrebbe essere la penultima prima della definitiva.
    • Anonimo scrive:
      Re: ho la bottiglia pronta
      - Scritto da: Anonimo
      per festeggiare il 2.6 ! e non ho fretta
      perchè il 2.4.xx va benessum!si? qualcuno sopra ha detto che il 2.2 è melgio, forse ha ragione non credi
      • Anonimo scrive:
        Re: ho la bottiglia pronta
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        per festeggiare il 2.6 ! e non ho fretta

        perchè il 2.4.xx va benessum!

        si? qualcuno sopra ha detto che il 2.2 è
        melgio, forse ha ragione non crediAvra' ragione per quanto riguarda la sua situazione.Per la mia sarebbe scomodissimo usare la 2.2, visto il migliore supporto della 2.4 per il mio hardware e fs. E sono contento.Il bello che lui puo' andare avanti benissimo con la sua 2.2, nessuno ha l'interesse commerciale a fargli comprare un upgrade...
Chiudi i commenti