Il cellulare aguzza la vista

Lo promette K-NFB Reading Technologies che sta sviluppando un concreto aiuto per non vedenti e dislessici. Per usarlo, basta uno smartphone

Roma – Chris Danielsen, portavoce della National Federation of the Blind , regge un cellulare sopra una banconota. “Rivelazione dell’orientamento, elaborazione dell’immagine di carta moneta”, recita il cellulare con monotona voce sintetizzata. Dopo alcuni secondi, il telefono emette la sentenza: “Venti dollari”

Cellulare Nokia con software per non vedenti È la promessa di K-NFB Reading Technology : una novità che permette di semplificare la vita di chi vede poco o per nulla. L’azienda ha infatti annunciato la disponibilità di una nuova linea di prodotti, specificamente destinati ai non vedenti o ai dislessici, creata in collaborazione con la National Federation of the Blind e Kurzweil Technologies .

“Abbiamo già visto in circolazione simili apparecchi di lettura”, spiega Danielsen, facendo notare che software di questo genere esiste già per specifici programmi da usarsi nei PDA. Ma “l’uso congiunto del Nokia N82 e del nuovo software consente di ottenere quei risultati in un semplice cellulare”, dice James Gashel, vice presidente della divisione sviluppo di K-NFB Reading Technology.

L’azienda venderà il prodotto complessivo grazie a una joint-venture tra la Federazione Nazionale Non Vedenti americana e Ray Kurzweil , tecnologo e futurologo noto tra le molte cose anche per aver sviluppato il primo software di riconoscimento ottico.

Aspetto dell'apparecchio completo di espansione su un PDA L’apparato, il cui costo complessivo – almeno inizialmente – supera di poco i 2mila dollari, risulta compatto ed in grado di leggere la maggior parte del materiale stampato alla semplice pressione di un pulsante. I non vedenti possono dunque ascoltare con voce sintetica, lenta e ben scandita, la lettura dei documenti sottoposti alla telecamera all’apparecchio.

Il prodotto gira su sistema operativo Symbian, su cui il Nokia N82 è basato, e sfrutta la camera a 2 megapixel del cellulare per compiere sia l’identificazione che il riconoscimento ottico e dunque lanciare la successiva lettura a voce. È in attiva fase di perfezionamento, ma offre già prestazioni concrete, pienamente ereditate dalla versione su PDA.

Per i più curiosi, su questa pagina sono disponibili indicazioni complete su tutte le possibilità offerte dal nuovo sistema, mentre in questo video di Cnn è possibile assistere all’uso “dal vivo” della versione PDA.

Marco Valerio Principato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • louis vuitton scrive:
    http://www.eluxuryin.com/
    # sia in tema e contribuisca alla discussione in corso# non abbia contenuto razzista o sessista
  • christopher consoli scrive:
    LEGO CAVALI
    se non lAVETE CAPITO I BI ROMPO LA TERSTA
  • christopher consoli scrive:
    lego cavali
    c'e un amico mio che sichiama maario che vorebbe lego cavali di tempesta se perfafore lo vate
  • manfrys scrive:
    Google Lego Logo con veri mattoncini
    io ho rifatto il logo che google ha dedicato all'evento con i mattoncini veri:http://www.flickr.com/photos/manfrys/2226178289/
  • Franz87 scrive:
    Re: Grazie Lego
    Quoto 100%E' dai mattoncini lego che ho preso la voglia di costruire, inventare, smontare ogni cosa per capire come è fatta e cercare di riassemblarla dopo, magari aggiungendo qualcosa...Etica Hacker grazie alle Lego...Davvero sono stato il più bel gioco "reale" (e forse anche virtuale) a cui io abbia mai giocato...E ho solo 20 anni :P
  • Sempre giovane ! scrive:
    MA....
    il MECCANO.... ve lo ricordate ? ! ?Ciau
    • Number 6 scrive:
      Re: MA....
      Non so se c'era in Italia, ma in Svizzera c'era il Fischer-Technik con i pezzi in plastica ma in compenso ti davano un motore elettrico niente male che con qualche MacGyverata si poteva usare con il LEGO... :)
  • Silvione scrive:
    castrato dal marketing
    Sono cresciuto a base di Lego prima, poi Meccano, Elettro Bral, Lectron e Piccolo Chimico. Avevano tutti un elemento in comune: c'erano gli elementi base, poi il resto dovevi farlo tu. Adesso le scatole per imparare l'elettronica sono quasi sparite, quelle per la chimica idem, e almeno negli USA sono state castrate all'inverosimile per motivi di antiterrorismo (su ordine di gente che ha fatto piu' morti del terrorismo stesso, questo non va dimenticato), e quello che resta di Lego e Meccano sono tutte scatole con pezzi presagomati.Capisco che le leggi del marketing richiedano scatole appariscenti e che facciano stufare in fretta il bambino, cosi' si fa comprare un'altra scatola a tema dal papi, pero' non farebbero un soldo di danno se pensassero un po' anche a noi poveri vecchi barboni che il tempo di giocarci non ce l'abbiamo, ma ci piace comunque sognare di averlo.Immagino una situazione catastrofica nella quale esistono migliaia di scatole del Subbuteo tutte diverse, con i giocatori inchiodati in una azione famosa di qualche partita storica: se vuoi giocare una azione diversa devi comprare un'altra scatola. Brrrr...Eppure sarebbe cosi' facile impedire certe cose; basterebbe smettere di comprare.
    • Number 6 scrive:
      Re: castrato dal marketing
      - Scritto da: Silvione

      Capisco che le leggi del marketing richiedano
      scatole appariscenti e che facciano stufare in
      fretta il bambino, cosi' si fa comprare un'altra
      scatola a tema dal papi, pero' non farebbero un
      soldo di danno se pensassero un po' anche a noi
      poveri vecchi barboni che il tempo di giocarci
      non ce l'abbiamo, ma ci piace comunque sognare di
      averlo.
      Noi vecchi barboni però possiamo andare in drogheria a comprare roba che i bambini non possono, però... Sai quante belle MacGyverate si possono fare con i prodotti in commercio. :)
      Immagino una situazione catastrofica nella quale
      esistono migliaia di scatole del Subbuteo tutte
      diverse, con i giocatori inchiodati in una azione
      famosa di qualche partita storica: se vuoi
      giocare una azione diversa devi comprare un'altra
      scatola.Ti prego, non dare loro delle idee.
  • TADsince1995 scrive:
    [Semi-OT] Come si chiamava?
    Scusate se sono un po' fuori tema, ma leggere l'articolo sul LEGO mi ha fatto ricordare un gioco bellissimo che avevo da bambino ma che non ricordo come si chiama.Nella scatola si trovavano tante sferette che, alle estremità, avevano dei "connettori" per essere collegate fra di loro. Ognuna di queste sfere conteneva qualcosa, alcune avevano dei meccanismi, altre dei piccoli motori elettrici, altre delle lampadine e così via. Quindi ciascuna aveva un "ruolo" e potevano essere combinate fra di loro per dar forma alle "invenzioni" più strane. Estremamente divertente ed educativo.Non ho idea se esiste ancora questo gioco, ne mi ricordo come si chiamava, qualcuno se lo ricorda?TAD
    • The_GEZ scrive:
      Re: [Semi-OT] Come si chiamava?
      Ciao TADsince1995 !
      Nella scatola si trovavano tante sferette che,
      alle estremità, avevano dei "connettori" per
      essere collegate fra di loro. Ognuna di queste
      sfere conteneva qualcosa, alcune avevano dei
      meccanismi, altre dei piccoli motori elettrici,
      altre delle lampadine e così via. Quindi ciascuna
      aveva un "ruolo" e potevano essere combinate fra
      di loro per dar forma alle "invenzioni" più
      strane. Estremamente divertente ed
      educativo.Dovrebbe essere il CAPSELA o qualcosa del genere.Ed a quanto papre ESISTE ANCORA !!!!http://www.discoverthis.com/capmxtroop.htmlMa com'è che io e te ogni volta che c'è una discussione "amarcord" ci becchiamo sempre ?Mi sa che l' età comincia a farsi sentire ... ma chi se ne frega, è sempre bello ricordare !
      • TADsince1995 scrive:
        Re: [Semi-OT] Come si chiamava?

        Dovrebbe essere il CAPSELA o qualcosa del genere.
        Ed a quanto papre ESISTE ANCORA !!!!
        http://www.discoverthis.com/capmxtroop.htmlE' LUIIII!!!! :D :D :D :D :D :DGrazie!!! :)
        Ma com'è che io e te ogni volta che c'è una
        discussione "amarcord" ci becchiamo sempre
        ?E' vero, che sia Amiga o altro!
        Mi sa che l' età comincia a farsi sentire ... ma
        chi se ne frega, è sempre bello ricordare
        !Non mi ci fare pensare, che io mi sto avvicinando ai 30...TAD
        • The_GEZ scrive:
          Re: [Semi-OT] Come si chiamava?
          Ciao TADsince1995 !

          http://www.discoverthis.com/capmxtroop.html
          E' LUIIII!!!! :D :D :D :D :D :DMitico !Io ho sempre avuto un debole per le costruzioni "funzionanti" ed infatti ogni tanto mi diletto con il Lego Mindstorms !

          Ma com'è che io e te ogni volta che c'è una

          discussione "amarcord" ci becchiamo sempre

          ?
          E' vero, che sia Amiga o altro!:-)E' sempre bello trovare dei compagni di avventura !
          Non mi ci fare pensare, che io mi sto avvicinando
          ai
          30...ARGH !Per me quest'anno sono 35 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!:-(
          • TADsince1995 scrive:
            Re: [Semi-OT] Come si chiamava?

            E' sempre bello trovare dei compagni di avventura
            !Sì! :-)

            Non mi ci fare pensare, che io mi sto
            avvicinando

            ai

            30...

            ARGH !
            Per me quest'anno sono 35 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            :-(Oh pardon... :$ TAD
          • Sempre giovane ! scrive:
            Re: [Semi-OT] Come si chiamava?
            Oilà...sii felice di esserci arrivato e te ne auguro altrettanti x 10 !Io ne ho 50 e mi sento un 12 nne !Ciao !
            Per me quest'anno sono 35 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            :-(
          • Number 6 scrive:
            Re: [Semi-OT] Come si chiamava?
            Io 39 e confermo: il LEGO e affini sono come le tette e i trenini. :DFa anche rima...
      • anonimo01 scrive:
        Re: [Semi-OT] Come si chiamava?

        Dovrebbe essere il CAPSELA o qualcosa del genere.
        Ed a quanto papre ESISTE ANCORA !!!!
        http://www.discoverthis.com/capmxtroop.htmlNUOOOOOOOOOooooooooooooooooooooooooo!me li ero totalmente dimenticati! :oGrazie! (love)
  • anonimo scrive:
    Lego MindStorm & LabVIEW
    Chi ha smanettato con Lego MindStorm, non può non conoscere LabVIEW e quindi "Italian LabVIEW user Group"www.ilvg.itbye
  • MisterEmme scrive:
    PERSINO google se n'e' ricordata???
    "Ma questo è niente: perfino nei laboratori di Mountain View se ne sono ricordati, inserendo online un logo specifico dedicato all'occasione sulla Home Page di Google (vedi figura)."Me la sarei risparmiata: perche' bisogna SEMPRE parlare di Google???
    • Raeliano scrive:
      Re: PERSINO google se n'e' ricordata???

      Me la sarei risparmiata: perche' bisogna SEMPRE
      parlare di Google???Perchè no? Non mi dire che hai paura di Google tipo "Aiuto ci domineranno".
    • Wargames scrive:
      Re: PERSINO google se n'e' ricordata???
      E poi é il piú importantem motore di ricerca che usano tutti tutti i giorni.
      • staza scrive:
        Re: PERSINO google se n'e' ricordata???
        inoltre è vero, è già da ieri che hanno il logo fatto coi mattoncini della lego :)
    • krane scrive:
      Re: PERSINO google se n'e' ricordata???
      - Scritto da: MisterEmme
      "Ma questo è niente: perfino nei laboratori di
      Mountain View se ne sono ricordati, inserendo
      online un logo specifico dedicato all'occasione
      sulla Home Page di Google (vedi figura)."
      Me la sarei risparmiata: perche' bisogna SEMPRE
      parlare di Google???Perché le cose che fanno per far parlare di loro sono carine e simpatiche :)Cosa che non si può dire di parecchie altre società.
    • Ehi scrive:
      Re: PERSINO google se n'e' ricordata???
      Perchè dovevano in qualche modo giustificare il fatto di parlare di mattoncini Lego in un giornale online di informatica.
  • Nilok scrive:
    Casa dolce casa
    Ave.Sarebbe bello si potessero costruire le case con il "sistema" della Lego...magari di materiale ottenuto tramite il trattamento dei Rifiuti Urbani.Che ne pensi?A prestoNilokhttp://informati.blog.tiscali.it/http://it.youtube.com/Nilok1959
    • Raeliano scrive:
      Re: Casa dolce casa

      Che ne pensi?
      A presto
      NilokSigh... perchè non torni sul DC9?(newbie)
      • anonimo01 scrive:
        Re: Casa dolce casa

        Scritto da: Raeliano

        Che ne pensi?

        A presto

        Nilok


        Sigh... perchè non torni sul DC9? :s nota: non si giudica la persona, ma l'idea.anche se nilok crede a quel che sappiamo, non è un buon motivo per scartare, a prescindere, tutto quel che dice....pensa: il dalailama crede che si reincarnerà, e che addirittura può scieglierene il luogo e la persona...è una sciocchezza (ai ns occhi) però chi se la sentirebbe di tentare di batterlo in saggezza?non si giudica la persona e poi l'idea, ma l'idea e poi, a limite, la persona... ma di contesto in contesto, e non una "una vola per sempre"...e sennò finiamo come in politica dove non importa che propositi hai ma solo se stai da una parte o dall'altra, con i risultati che sappiamo...salut :)
    • krane scrive:
      Re: Casa dolce casa
      - Scritto da: Nilok
      Ave.
      Sarebbe bello si potessero costruire le case con
      il "sistema" della Lego...magari di materiale
      ottenuto tramite il trattamento dei Rifiuti
      Urbani.
      Che ne pensi?Ci aveva gia' pensato Paperone, con l'aiuto di Archimede; peccato che i mattoni esplodessero di nuovo in spazzatura con la pioggia (rotfl)
      • Nilok scrive:
        Re: Casa dolce casa
        ...eh già!..ora che lo hai detto me lo ricordo! :) :)Grazie!CiaoNilokhttp://informati.blog.tiscali.it/http://it.youtube.com/Nilok1959
  • Granvisir scrive:
    LEGO non è più LEGO
    Segnalo questa mia sommessa "protesta" di qualche settimana fa, girata a suo tempo alla LEGO Italia, per la risposta sensibile e intelligente che ha ricevuto giusto qualche giorno fa. Cerano una volta le costruzioni, gli ormai mitici mattoncini colorati, modulari e combinabili con cui era praticamente possibile costruire qualsiasi cosa e poi eventualmente disfare e rifare, disfare e rifare, disfare e rifare infinite volte. ...testo completo e replica..http://openreview.wordpress.com/2007/12/05/costruzioni/
    • Anonimo scrive:
      Re: LEGO non è più LEGO
      Anche senza la tua lettera l'hanno capito abbastanza in fretta che si fottevano alla grande se continuavano a preferire i bionicle ed a trascurare i mattoncini
      • Granvisir scrive:
        Re: LEGO non è più LEGO
        Non sembra. Prova a visitare uno stand della LEGO in qualsiasi supermercato e i mattoncini, se li troverai, saranno nello scaffale "in basso, in fondo", prodotto marginale ormai. In compenso metri e metri di scaffali pieni zeppi di "puzzle di plastica", belli, per carità, ma il LEGO che c'entra?
    • ciccio formaggio scrive:
      Re: LEGO non è più LEGO

      Cerano una volta le costruzioni, gli ormai
      mitici mattoncini colorati, modulari e
      combinabili con cui era praticamente possibile
      costruire qualsiasi cosa e poi eventualmente
      disfare e rifare, disfare e rifare, disfare e
      rifare infinite volte.Il problema è, come al solito, l'ItaGLIA...Sono stato al parco divertimenti di Legoland, a Billund e ovviamente hanno un grosso shop dove comprare di tutto. Ci sono le scatole costose a tema, ma la parte più importante del negozio è la zona dove si comprano i mattoncini A PESO, uguale alle caramelle, ci sono tanti contenitori con tutti i tipi di mattoncini sfusi, te li metti nel sacchetto come ti pare, e alla cassa paghi a seconda del peso, tra l'altro a prezzi MOLTO più convenienti delle scatole a tema.
      • !!!!Raelian o 100%!!!!! scrive:
        Re: LEGO non è più LEGO

        e alla cassa paghi a
        seconda del peso, tra l'altro a prezzi MOLTO più
        convenienti delle scatole a tema.Ma dai... ci fosse stato anche qui, all'epoca avrei speso un patrimonio in pezzi piatti da due e mattoncini da tre (non so perchè ma ne avevo pochissimi).
        • Cayard scrive:
          Re: LEGO non è più LEGO
          ahahhahaha è vero...erano i pezzi rari...quelli da 3 soprattutto!!!
        • anonimo01 scrive:
          Re: LEGO non è più LEGO
          - Scritto da: !!!!Raelian o 100%!!!!!

          e alla cassa paghi a

          seconda del peso, tra l'altro a prezzi MOLTO più

          convenienti delle scatole a tema.

          Ma dai... ci fosse stato anche qui, all'epoca
          avrei speso un patrimonio in pezzi piatti da due
          e mattoncini da tre (non so perchè ma ne avevo
          pochissimi).per non parlare dell'Incubo: le elle da tre ! (ghost) mi agito nel sonno ogni tanto, dove diavolo si è caccaita la mia piattina a elle numero 2 (di 2 totali su x*10^y pezzi!) ??? :'(
          • Franz87 scrive:
            Re: LEGO non è più LEGO
            MEGALOL... la "L" era un incubo davvero... Sulle technic invece per me la cosa più terrificante erano i "pezzi di collegamento a croce" e tutti i sistemi di fissaggio... quanto tempo per trovare quella giusta (soprattutto se era di lunghezza dispari)... e il più delle volte la si lasciava sporgere fissandola prima della fine (non ho mai voluto passare alle tronchesi :D)
      • qualcuno scrive:
        Re: LEGO non è più LEGO

        ...te li metti nel
        sacchetto come ti pare, e alla cassa paghi a
        seconda del peso, tra l'altro a prezzi MOLTO più
        convenienti delle scatole a
        tema.mi pare di aver visto la stessa cosa anche qui a Monaco di Baviera, è un negozio che vende solo Lego che ho trovato un po' di tempo fa girando per un centro commerciale.
    • LegolandCit tà scrive:
      Re: LEGO non è più LEGO

      Segnalo questa mia sommessa "protesta" di qualche
      settimana fa, girata a suo tempo alla LEGO
      Italia, per la risposta sensibile e intelligente
      che ha ricevuto giusto qualche giorno fa.Davvero una risposta degna di essere citata, in effetti. Scritta bene (non è la classica mail preconfezionata da mandare ai clienti rognosi, insomma) e direi anche "nostalgica".Io conservo ancora il sacco di tela con dentro tonnellate di pezzettini e pezzettoni, in attesa che mio figlio raggiunga l'età per giocarci. Spero possa divertirsi a rovesciarlo in mezzo alla camera da letto come facevo io, a mò di Paperone nella piscina piena di monete d'oro.Mi rendo conto però che nell'era moderna, fatta di cellulari e tecnologie sempre più aggressive... forse mio figlio reagirà come ho reagito io, ai tempi, quando mio padre mi propose alcuni suoi "vecchi" giocattoli di legno con la cordicella.Pur capendo le motivazioni della LEGO, mi associo alla tua nostalgica lamentela.[img]http://img2.freeimagehosting.net/uploads/b4bd9b489f.gif[/img][img]http://img2.freeimagehosting.net/uploads/b4bd9b489f.gif[/img][img]http://img2.freeimagehosting.net/uploads/b4bd9b489f.gif[/img]
    • Guglielmo scrive:
      Re: LEGO non è più LEGO
      Sono dei grandi alla LegoSarebbe bellissimo andare a lavorarci ;)
      • alex asd scrive:
        Re: LEGO non è più LEGO
        okkio che potresti trovarti con al massimo un co.co.conulla di piùi mattoncini sono miticiun pò meno il management- Scritto da: Guglielmo
        Sono dei grandi alla Lego
        Sarebbe bellissimo andare a lavorarci ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: LEGO non è più LEGO
      Io per Natale ho preso una scatola di lego di una casetta con giardino. Quella che si possono costruire tre edifici diversi.Ho preferito la classica casetta ad altre scatole piu' tecniche e meno versatili, e ho avuto ragione.I miei bimbi si sono divertiti a montare e smontare la casetta seguendo le istruzioni, e si stanno mettendo a inventare variazioni sul tema.Che e' quello che facevo io alla loro eta'.
  • Anonimo scrive:
    Lego Technic Domina
    La cosa più bella ed istruttiva di sempre: il Technic.Seguono a notevole distanza i vecchissimi e mai più riproposti Model Team con i loro Tir.Grandiosi gli scenari medievali, di pirati e amazzonici. Schifo tutto quello che ha avuto a che fare con bionicle: roba da idioti che neppure il duplo...Gli NXT invece dove si possono trovare ?
    • krane scrive:
      Re: Lego Technic Domina
      - Scritto da: Anonimo
      La cosa più bella ed istruttiva di sempre: il
      Technic.
      Seguono a notevole distanza i vecchissimi e mai
      più riproposti Model Team con i loro
      Tir.
      Grandiosi gli scenari medievali, di pirati e
      amazzonici.Ma vuoi mettere le serie spazio...
    • .... scrive:
      Re: Lego Technic Domina
      Gli NXT, come altri prodotti si possono acquistare suhttp://shop.lego.com
    • quoto scrive:
      Re: Lego Technic Domina
      - Scritto da: Anonimo
      La cosa più bella ed istruttiva di sempre: il
      Technic.
      Seguono a notevole distanza i vecchissimi e mai
      più riproposti Model Team con i loro
      Tir.
      Grandiosi gli scenari medievali, di pirati e
      amazzonici.

      Schifo tutto quello che ha avuto a che fare con
      bionicle: roba da idioti che neppure il
      duplo...

      Gli NXT invece dove si possono trovare ?i lego mi hanno formato. e la penso esattamente come te
  • franco scrive:
    Auguri lego...
    Ora la maggior parte di quelli in commercio mi fa schifo...ma sono cresciuto con voi e da piccolo passavo un sacco di tempo a montarvi e smontarvi...uff ora mi fate tornare nostalgico!Franco....che ora vado a ripescare dalla cantina la mia nave pirata lego....
    • krane scrive:
      Re: Auguri lego...
      - Scritto da: franco
      Ora la maggior parte di quelli in commercio mi fa
      schifo...
      ma sono cresciuto con voi e da piccolo passavo un
      sacco di tempo a montarvi e smontarvi...uff ora
      mi fate tornare
      nostalgico!

      Franco....che ora vado a ripescare dalla cantina
      la mia nave pirata
      lego....http://www.ldraw.org/
      • Paolino scrive:
        Re: Auguri lego...
        - Scritto da: krane[cut]
        http://www.ldraw.org/Incredibileeeeee! Bellissimo!!!! Certo toglie un po' il gusto di "maneggiare", ma e' stupendo!
        • krane scrive:
          Re: Auguri lego...
          - Scritto da: Paolino
          - Scritto da: krane
          [cut]

          http://www.ldraw.org/
          Incredibileeeeee! Bellissimo!!!!
          Certo toglie un po' il gusto di "maneggiare", ma
          e' stupendo!Pero' da' altre soddisfazioni : la sensazione di avere pezzi infiniti :D
Chiudi i commenti