Il cellulare che legge nel pensiero

Un telefonino intelligente che suggerisce dove fare spese e dove fermarsi a prendere una birra. Lo hanno sviluppato quelli di Xerox

Roma – Si chiama Magitti ed è in grado di scegliere la cena di stasera . Ma anche dove comprare un paio di scarpe o dove fermarsi per un aperitivo. Lo hanno sviluppato i ricercatori del PARC ( Palo Alto Research Center ), il celeberrimo laboratorio di Xerox dove sono stati ideati anche le stampanti laser e il protocollo Ethernet .

Il nuovo software Magitti in funzione Magitti non è altro che un software, da installare su uno smartphone di ultima generazione: combinando assieme le preferenze dell’utente con la sua posizione , fornita da un modulo GPS sempre più spesso presente nei cellulari, è in grado di suggerire le attività migliori da svolgere nell’arco della giornata.

Alla mattina potrebbe trattarsi di un posto dove fare colazione, nel pomeriggio di un negozio per lo shopping. Alla sera potrebbe consigliare quel ristorantino romantico: il tutto basandosi sul punto GPS e le elaborazioni della sua intelligenza artificiale . La precisione dei consigli si farà sempre più mirata man mano che il sistema accumulerà informazioni sul proprietario: se predilige la cucina cinese a quella indiana, se opta per i grandi magazzini piuttosto che per le boutique monomarca.

Per funzionare, Magitti naturalmente ha bisogno anche di una connessione ad Internet: un collegamento 3G andrà benone per scaricare indicazioni inerenti al luogo in cui ci si trova. Inoltre, per approfondire ulteriormente programmi e inclinazioni del proprietario, Magitti legge anche la posta elettronica e gli SMS ricevuti ed inviati.

Non che sia uno spione, rassicurano i suoi creatori: le informazioni restano sul cellulare, e lo scopo è solo quello di raccogliere i suggerimenti che potrebbero arrivare in qualche messaggio di testo. Se si organizza una cena con gli amici e ci si scrive nominando la pizza, Magitti piazzerà in cima alla sua lista di proposte le pizzerie della zona.

Il sistema non è perfetto : a volte può fare confusione tra le attività, visto che qualche volta potrebbe capitare che gli indichino due diverse occupazioni con lo stesso termine. Shopping , ad esempio, potrebbe indicare tranquillamente una visita dal gioielliere come al discount. Occorrerà che Magitti diventi abbastanza furbo da distinguere tra i vari casi , comportandosi di conseguenza.

In ogni caso, Magitti è pronto a fare il suo debutto in Giappone: dalla primavera del prossimo anno, un gruppo pilota di utenti Dai Nippon Printing ( DNP ), nella zona di Tokyo, testerà il servizio per un anno. Se tutto andrà bene, Magitti per tutti entro il 2009. Magari anche oltreoceano. Grossi nomi del settore sarebbero interessati.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Igino Perrucci scrive:
    Concorso Android negato all'Italia
    Ho visto un servizio in tv, dove alla domenica mattina molta gente andava a casa del ministro Mastella e gli lasciava dei regali tipo bottiglie di vino, proscitto, cesti pieni di roba ecc... Detto da lui stesso, senza battere ciglio, che la cosa si ripeteva ogni domenica mattina, praticamente per lui e la moglie (anche lei sindaco del paese dove vivono[bingo]), era una cosa normalissima. Devo dire che in quel momento mi sono talmente vergognato/risentito/arrabbiato, che volevo saltare dentro il televisore e pestarli tutti e due a sangue. Non so quanto di tutto questo sia coerente con l'argomento in questione, ma fatevi due conti e vedrete che 1+1= Ladri. CARI POLITICI NON PREOCCUPATEVI DI VERGOGNARVI CI PENSIAMO NOI. GRAZIE.....
  • Ettore Pasquini scrive:
    Di Pietro e Android
    Di Pietro oggi si è interessato a questa faccenda:http://cubelogic.org/act/di-pietro-android-e-le-startup.html
  • Anti Italiano scrive:
    Sono felicissimo
    L'italia (i - volutamente minuscola) e' un paese alla frutta. Non tanto per i governi, ma per la fauna che lo abita.Queste notizie mi danno gioia: paraculati, mafiosi, castati e compagni. L'italia e' questa, e all'estero ha l'attenzione che merita. Il governo e' solo lo specchio di una societa' in malora.Presento solo il mio caso: 2 lauree, progetti ottimi portati a buon termine ma non considerati. Perche' ? perche' prima vengono i paraculati o gli appartenenti a certe categorie. Il resto, anche se hai competenze da vendere, non conta! anzi se possibile pretendono le tue idee gratis per far si' che qualche incompetente campi sulle tue fatiche.E' bello vedere l'italia sprofondare dove merita.Emigrero' e saro' felice di farlo.Saluti e tanti auguri a tutti i paraculati che prima o poi dovranno iniziare a rimboccarsi le maniche.Un bel vaffanculo a tutti gli appartenenti alla categoria.Saluti
    • Anti Italiano scrive:
      Re: Sono felicissimo
      scusate ma ho dimenticato di elencare anche la massa di furbacchioni incompetenti che popolano un settore, purtroppo non regolamentato.In ogni caso Google ha fatto bene, con l'italia avrebbe solo perso tempo. Non abbiamo competenza qua', solo un'ottima capacita' di vender fumo ai nostri connazionali rincretiniti.Tutto qua'.
  • Eugenio Rustico scrive:
    Falso allarme? Segnaliamo a Google!
    Cito testualmente da http://www.guidoscorza.it/?p=194
  • Beccamorto scrive:
    Ma allora la miriade di telequiz?
    Come diavolo fanno ad essere in regola?Magia?
    • Eugenio Rustico scrive:
      Re: Ma allora la miriade di telequiz?
      Se leggi per bene tutti gli articoli e riferimenti vedi che è un'altra cosa. In Italia ci vuole un deposito preventivo pari al montepremi. Il deposito lo può fare chiunque (dei nostri telequizzz). Ma non una compagnia come Google che non sa nemmeno se e quale percentuale del montepremi andrà in Italia.
  • Gianni scrive:
    Se il motivo fosse un altro?
    Non sembra più verosimile il fatto che in Italia solo i monopoli di Stato possano erogare vincite in denaro? Anche i vari concorsi televisivi (es. Chi vuol essere milionario?) non danno euro ma "monete d'oro". Che poi non è altro che un sistema per eludere questo divieto e dare in premio un "oggetto" (le monete d'oro) anzichè soldi in contati.
    • Beccamorto scrive:
      Re: Se il motivo fosse un altro?
      - Scritto da: Gianni
      Non sembra più verosimile il fatto che in Italia
      solo i monopoli di Stato possano erogare vincite
      in denaro? Anche i vari concorsi televisivi (es.
      Chi vuol essere milionario?) non danno euro ma
      "monete d'oro". Che poi non è altro che un
      sistema per eludere questo divieto e dare in
      premio un "oggetto" (le monete d'oro) anzichè
      soldi in
      contati.I conti non tornano, Lottomatica, Sisal, etc sono società, non enti statali, evidentemente è possibile avere concessioni.Ah, tra l'altro molte raccolte punti dei carburanti offrono sconti in denaro in alternativa ai premi, non sono su sabbie mobili legali?Oppure basta sbattersi, avere l'autorizzazione, pagare qualcosa allo stato e soprattutto non invadere l'orticello dei beneficiari di rendite di posizione? (es, nessun lotto o totocalcio alternativo, neppure autorizzato, altrimenti apriti cielo).
  • akstern scrive:
    Beh poteva andare peggio
    Se invece di un concorso sullo sviluppo di applicativi per internet ci avessero escluso in una gara di mandolino o pizza eravamo rovinati.
  • Bianchi cento scrive:
    Quando la mafia governa un paese questo
    Quando la mafia governa un paese questo ed altro
  • Fausto Berlinotti scrive:
    Embe?
    Mica e' male essere accumunati a Cuba. C'e' della bella gnocca, sono comunisti, ed i lavoratori ci stanno benissimo.Speriamo che anche da noi qualcuno diventi il nostro Fidel o Chavez.
  • Vendicativo scrive:
    Le uniche cose da fare...
    1) Un DDoS al sito di Android per la cattiva volontà2) DDoS a josa alle bische online autorizzate dall'AAMS e ovviamente anche ai siti AAMS3) Chi intendeva partecipare, scriva lo stesso il suo programmino, ma per una qualsiasi piattaforma concorrente di quella di Google.4) Usare meno Google e più gli altri motori di ricerca
  • andrea da parigi scrive:
    svegliatevi
    cacciate tutti quei parassiti incompetenti che vi governano.saluti da parigi.
    • il padulo scrive:
      Re: svegliatevi
      - Scritto da: andrea da parigi
      cacciate tutti quei parassiti incompetenti che vi
      governano.
      saluti da parigi.avessero le palle ma siccome gli ITAGLIANI IN ITALIA se la fanno tutti sotto vedremo i demita gli andreotti e i mastella governare per altri cento anni.Saluti P.sState pure nella m... io me ne sono andato piu' di un anno fa.Ciao
  • alive75 scrive:
    incredibile
    L'italia purtroppo conferma la sua poca attitudine a fornire ai suoi cittadini possibilità di migliorare il suo stato sociale, siamo una nazione chiusa dove solo poche persone riescono a vivere bene.Peccato, l'italia è bellissima, ma per rendersene conto devi essere fortunato e ricco!Ciao :( :( :(
    • Darshan scrive:
      Re: incredibile
      - Scritto da: alive75
      L'italia purtroppo conferma la sua poca
      attitudine a fornire ai suoi cittadini
      possibilità di migliorare il suo stato sociale,
      siamo una nazione chiusa dove solo poche persone
      riescono a vivere
      bene.
      Peccato, l'italia è bellissima, ma per rendersene
      conto devi essere fortunato e
      ricco!
      Ciao :( :( :(L'italia è davvero un bel posto dove stare in vacanza...
  • Giacomo scrive:
    Vietati i premi in denaro
    Mi sembra che l'unico vero ostacolo è che sono vietati i prmi consistenti in denaro.http://www.infogiur.com/approfondimenti/manifestazioni_premio.asp
    • felicissima sera! scrive:
      Re: Vietati i premi in denaro
      - Scritto da: Giacomo
      Mi sembra che l'unico vero ostacolo è che sono
      vietati i prmi consistenti in
      denaro.

      http://www.infogiur.com/approfondimenti/manifestazE QUESTO COS'E' IL MONOPOLI O UNA PARTITA A SCARABEOhttp://www.aams.it/site.php?page=20051028102004808La slot si e google no?che me... di paese il nostro!non c'e' altro da aggiungeree non cercate di giustificare qualcosaCHE NON PUO' ESSERE GIUSTIFICATO
    • Lillo scrive:
      Re: Vietati i premi in denaro
      In teoria sì la legge è quella.Solo lo Stato con le lorrerie può dare premi in denaro. I privati possono darli in beni o gettoni d'oro.Mi chiedo cosa costava a Google specificare che in Italia si sarebbe convertita la cifra in oro...
    • LivePaola scrive:
      Re: Vietati i premi in denaro
      In effetti... però credo che Google non abbia voluto sforzarsi di far partecipare l'Italia: se avesse veramente voluto, avrebbe trovato il modo di farlo.
      • garabombo scrive:
        Re: Vietati i premi in denaro
        - Scritto da: LivePaola
        In effetti... però credo che Google non abbia
        voluto sforzarsi di far partecipare l'Italia: se
        avesse veramente voluto, avrebbe trovato il modo
        di
        farlo.perche' si doveva sforzare, google se ne frega.Ahh ma ancora questi ragionamenti italioti?Per farti un ragionamento italiota come il tuo ti potrei direah e perche' il nostro governo non si e' sforzato a fare leggi migliori?Loro so americani noi siamo italiani e loro SI DEVONO SFORZARE A FARE ENTRARE IN UN CONCORSO CON I LORO SOLDI ANCHE L'ITALIA?MA CHE HAI IL FORMAGGIO DI FOSSA ANDATO A MALE NEL CERVELLO?
  • v1doc scrive:
    La Terra dei Cachi
    Definizione perfetta per la nostra patria :-(
  • soulista scrive:
    La risposta di Rutelli
    "ah yes? - allor we will make a portal for the ricerc that is mill volt megl del yours! with money din-din 100 miglions di euri from the contribuents!"fonte: ANSIA
    • english school scrive:
      Re: La risposta di Rutelli
      - Scritto da: soulista
      "ah yes? - allor we will make a portal for the
      ricerc that is mill volt megl del yours! with
      money din-din 100 miglions di euri from the
      contribuents!"

      fonte: ANSIAand Plis visit italiiand plis visit itali
  • the italian circus ahahah scrive:
    noi il quebeqque fidelcastro akmadinejad
    cannot open the Challenge to residents of Cuba, Iran, Syria, North Korea, Sudan, and Myanmar (Burma)local laws (quebec and italy)AHAAHAHHAHAHAsiamo al livello di fidel castro, akmadinejadde i siriani la korea del nord il sudan e burma.AAHAHHAChe figura di M.... internazionale.ahahah davvero talmente ridicolo da sembrare falsa come notizia e invece e' vero.Ma cari italiani non vi rendete conto che il nostro Governoci sta facendo far fare una figura di cacca stratosferica?E tutti li a scrivere a Google:vi prego vi prego fateci partecipare anche noi poveri sottosviluppati dal punto di vista legislativo.ahahahche pena che mi fa questo paese.
    • Boo scrive:
      Re: noi il quebeqque fidelcastro akmadinejad
      I nostri governi vorrai dire... quelli fatti di vecchi bacucchi che sono rimasti indietro di 25 anni
      • anonimo01 scrive:
        Re: noi il quebeqque fidelcastro akmadinejad
        - Scritto da: Boo
        I nostri governi vorrai dire... quelli fatti di
        vecchi bacucchi che sono rimasti indietro di 25
        anni...infatti, e meno male che la gente capisce sempre di più che è indifferente il colore del cappellino che hanno perchè tanto vecchi bacucchi sono e rimarranno (li dove sono, ad eternum eternitate) :(
  • freeeak scrive:
    hahahahahahhahah
    italiani buffoni! ma che cazzo ci fate ancora in quel paese di cervelli moribondi?
  • MisterEmme scrive:
    Vabbe' Google poteva evitare!
    Vabbe' se i problemi sono davvero quelli indicati qui:http://weblogs.java.net/blog/fabriziogiudici/archive/2007/11/google_android.html...allora non mi sembrano tali da giustificare l'esclusione.In piu' mi sembrano norme il cui scopo e' quello di tutelare il consumatore da concorsi fuffa...
  • dierre scrive:
    Lamentarsi è nocivo...
    pensate solo che se fosse così facile fare concorsi in itaglia almeno 100.000 notai e affini finirebbero sul lastrico.Il governo e con lui tutto il popolo dovrebbero mantenere questi "poveretti" i quali non potrebbero più permettersi la terza ferrari, la villa in costa azzurra per il figlioletto, un nuovo yacht l'anno... Oh non vi rendete mica conto di quanto siamo fortunati!Pensate in paesi realmente arretrati come la svezia, un notaio, se ancora esiste, è costretto a pulire le saune per mantenere la sua vecchio 500!!! :D
    • e nuoce gravemente a chi ti sta intorno scrive:
      Re: Lamentarsi è nocivo...
      - Scritto da: dierre
      pensate solo che se fosse così facile fare
      concorsi in itaglia almeno 100.000 notai e affini
      finirebbero sul
      lastrico.
      Il governo e con lui tutto il popolo dovrebbero
      mantenere questi "poveretti" i quali non
      potrebbero più permettersi la terza ferrari, la
      villa in costa azzurra per il figlioletto, un
      nuovo yacht l'anno...

      Oh non vi rendete mica conto di quanto siamo
      fortunati!
      Pensate in paesi realmente arretrati come la
      svezia, un notaio, se ancora esiste, è costretto
      a pulire le saune per mantenere la sua vecchio
      500!!!
      :Dfacciamo cosi' :DFacciamo un bell'adesivo come quello delle sigaretteessere politico italiano nuoce gravemente alla salute del paese :D
  • gianluca scrive:
    mi meraviglio...
    Mi meraviglio che qualcuno si meravigli di tutto ciò! E' da tempo che l'Italia è fuori dai giochi della scienza e della tecnica anche in una cosa banale come un concorso. Noi siamo solo il posto delle canzonette, dei mafiosi e del calcio (MALATO!). Questa è una nazione senza futuro.
    • Boo scrive:
      Re: mi meraviglio...
      no no il futuro c'è... quello del calcio, della mafia, delle canzonette :D
      • Boo scrive:
        Re: mi meraviglio...
        ah dimenticavo, le veline, le vallette, Amici, l'isola dei famosi etc etc e non dimentichiamoci le rovine che ogni anno milioni di turisti vengono a visitare.. speriamo che non cadano almeno quelle!
  • Sitiri scrive:
    Governati da pezzi di merda
    Così è!Bisogna andarsene da qui prima che la loro merda ci copra il naso.
    • chiedo venia scrive:
      Re: Governati da pezzi di merda
      - Scritto da: Sitiri
      Così è!
      Bisogna andarsene da qui prima che la loro merda
      ci copra il
      naso.Eh mi sa che te ne sei accorto un pochino tardi mi sa!cmq meglio tardi che mai
  • pentolino scrive:
    Occasion persa...
    Poteva essere una spinta all' innovazione in una parte del mercato che versa in tragica sofferenza per mille motivi...Secondo me di questo passo finiamo che non riusciamo più a farci nemmeno i "du' spaghi".P.S.: meno male che la redazione ha colto il mio suggerimento:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2112721&m=2113500#p2113500almeno se ne parla... non so se servirà a qualcosa ma meglio che nulla.
  • Calogero Bonasia scrive:
    e gli "informatici professionisti"?
    dove sono ora che dovrebbero mostrare tutto il loro peso e le loro capacita', le associazioni di "informatici professionisti"?
    • 16esimo avvio scrive:
      Re: e gli "informatici professionisti"?
      Ah ah ah quali associazioni ah ah ahi co.co.$preferenzagovernoincarica team?ahh forse intendi ilmiocorpoedellumanita sezione body rental
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: e gli "informatici professionisti"?
      ...ma non ci abbiamo neanche i sindacati...
    • N.N. scrive:
      Re: e gli "informatici professionisti"?
      Non siamo nemmeno riconosciuti come categoria di lavoratori, non abbiamo un contratto di lavoro nazionale specifico e di conseguenza pochi o nulli portavoce.Se faccio l'informatico presso un'azienza che produce viti allora sono un metalmeccanico, se lo faccio in una raffineria sono un chimico, e così via.
    • picchiatello scrive:
      Re: e gli "informatici professionisti"?
      - Scritto da: Calogero Bonasia
      dove sono ora che dovrebbero mostrare tutto il
      loro peso e le loro capacita', le associazioni di
      "informatici
      professionisti"?Vorrai dire quelle di categoria dei venditori di funo, visto che non esistono informatici professionisti ma commerciali informatici professionisti. Staranno pontificando, come nelle ultime settimane, il loro lavoro dicendo che il settore e' in crescita di piu del 41%... peccato che nessuno in Italia e all'estero se ne sia accorto.
    • ... scrive:
      Re: e gli "informatici professionisti"?
      Si sono trasferite all'estero, hanno visto che là non servono certe piazzate quindi si sono sciolte
    • Anti Italiano scrive:
      Re: e gli "informatici professionisti"?
      Perche' esistono informatici professionisti in italia?L'italia sicuramente ne avra', ma non restano qua' a perdere tempo. Emigrano!
  • italia si italia no se famo du spaghi! scrive:
    ma che vi aspettavate?
    Loro quelli di Google gia' lo sanno.Questo e' solo l'ennesimo risultato di un qualcosa che sanno tutti tranne noi (che fingiamo di non capire)L'Italia e' fuori e aspettano che faccia il botto come l'argentina.Il paese che e' in malora lo sanno tutti compreso google. Hanno trovato la storia della burocrazia secondo me perche' sono voluti essere diplomatici.Non ci potevano mica dire: che partecipate a fare? Tanto con lo stato che vi ritrovate tra un po' dalle parti vostre finisce a gambe per aria tutto.Il problema e che l'hanno capito tutti si sono svegliati tutti tranne noi massa di pecoroni che ci facciamo ridere in faccia da tutti.Poi un bel riflesso per quei pochi pazzi che magari volevano investire in TECNOLOGIA.Sapete che significa cio': un monito lasciate perdere l'Italia per il momento...Ma noi italiani capiremmo che non c'e' piu' niente da recuperare quando sara' troppo tardi, ovvero quando ci troveremo tutti in mezzo ad una strada a morirci di fame.Ma gli italiani sono fatti cosi' Auguri a tutti.Ne avremmo bisogno.
    • italia si italia no se famo du spaghi! scrive:
      Re: ma che vi aspettavate?
      riquoto per un errore sgrammaticatoma non cambia il succo purtroppo- Scritto da: italia si italia no se famo du spaghi!
      Loro quelli di Google gia' lo sanno.
      Questo e' solo l'ennesimo risultato di un
      qualcosa che sanno tutti tranne noi (che fingiamo
      di non
      capire)
      L'Italia e' fuori e aspettano che faccia il botto
      come
      l'argentina.
      Il paese che e' in malora lo sanno tutti compreso
      google.

      Hanno trovato la storia della burocrazia secondo me perche' hanno voluto essere
      diplomatici.
      Non ci potevano mica dire: che partecipate a
      fare? Tanto con lo stato che vi ritrovate tra un
      po' dalle parti vostre finisce a gambe per aria
      tutto.
      Il problema e che l'hanno capito tutti si sono
      svegliati tutti tranne noi massa di pecoroni che
      ci facciamo ridere in faccia da
      tutti.
      Poi un bel riflesso per quei pochi pazzi che
      magari volevano investire in
      TECNOLOGIA.
      Sapete che significa cio': un monito lasciate
      perdere l'Italia per il
      momento...
      Ma noi italiani capiremmo che non c'e' piu'
      niente da recuperare quando sara' troppo tardi,
      ovvero quando ci troveremo tutti in mezzo ad una
      strada a morirci di
      fame.
      Ma gli italiani sono fatti cosi'
      Auguri a tutti.
      Ne avremmo bisogno.
      • Limbo scrive:
        Re: ma che vi aspettavate?

        Hanno trovato la storia della burocrazia secondo
        me perche' hanno voluto essere
        diplomatici.Guarda che in italia se vuoi bandire un concorso servono mille autorizzazioni.Non e' una scusa, e' un ostacolo serissimo, ch e frena lo sviluppo e l'economia da sempre.L'Italia ha una delle peggiori burocrazie stataliste del mondo. Nel film Brazil c'e' una parodia di un simile paese, ma le burocratiche rogne messe in scena sono nulla a confronto con la triste e monumentale burocrazia italiana.Le teste ci sono anche in Italia e anche di ottimo livello e il paese non e' messo come l'Argentina (dai piantala con il vittimismo e studia un po' economia!), per quanto Prodi l'abbia impoverito come non mai.L'Italia e' certo inidietro in ricerca, perche' non investe. Anche avendo una burocrazia sovietica, potrebbe dare di piu', ma regala OGNI ANNO un terzo di una manovra finanziaria alla chiesa, anzicche' spendere per la ricerca, scuole e universita'. Noi con i soldi paghiamo i preti e gli insegnanti di religione - gli unici di ruolo ma scelti dalle curie - all'estero i docenti di fisica.E ovviamente la chiesa non paga tasse.
        • garabombo scrive:
          Re: ma che vi aspettavate?
          - Scritto da: Limbo

          Hanno trovato la storia della burocrazia secondo

          me perche' hanno voluto essere

          diplomatici.

          Guarda che in italia se vuoi bandire un concorso
          servono mille
          autorizzazioni.
          Non e' una scusa, e' un ostacolo serissimo, ch e
          frena lo sviluppo e l'economia da
          sempre.Guarda che nel concorso ci sono paesi che stanno in una situazione quasi (quasi!) come la nostra. Eppure non hanno avuto problemi a partecipare.Ancora a difendere il nostro paese che va a p....ane?bravo.
          L'Italia ha una delle peggiori burocrazie
          stataliste del mondo. Nel film Brazil c'e' una
          parodia di un simile paese, ma le burocratiche
          rogne messe in scena sono nulla a confronto con
          la triste e monumentale burocrazia
          italiana.eh e allora?
          Le teste ci sono anche in Italia e anche di
          ottimo livello e il paese non e' messo come
          l'Argentina (dai piantala con il vittimismo e
          studia un po' economia!), per quanto Prodi
          l'abbia impoverito come non
          mai.eh si hai proprio ragione. Ma dove vivi vatti a leggere l'articolo di Desmond Lachman che venne pubblicato sul financial times: Italy follows Argentina down road to ruinche ne riparliamo. Poi non ti lamentare se il cetriolo ti e' arrivato in quel posto come all'ortolano
          L'Italia e' certo inidietro in ricerca, perche'
          non investe. Anche avendo una burocrazia
          sovietica, potrebbe dare di piu', ma regala OGNI
          ANNO un terzo di una manovra finanziaria alla
          chiesa, anzicche' spendere per la ricerca, scuole
          e universita'. Noi con i soldi paghiamo i preti e
          gli insegnanti di religione - gli unici di ruolo
          ma scelti dalle curie - all'estero i docenti di
          fisica.
          E ovviamente la chiesa non paga tasse.Ma che chiesa! Ma di che preti vai cianciando. Sono finiti i soldi e se ti vai a vedere su report lo stato di indebitamento delle regioni italiane (il banco vince sempre) ti renderai conto di come CZZO stiamo ridotti!
          • Paolino scrive:
            Re: ma che vi aspettavate?
            - Scritto da: garabombo
            - Scritto da: Limbo


            Hanno trovato la storia della burocrazia
            secondo


            me perche' hanno voluto essere


            diplomatici.



            Guarda che in italia se vuoi bandire un concorso

            servono mille

            autorizzazioni.

            Non e' una scusa, e' un ostacolo serissimo, ch e

            frena lo sviluppo e l'economia da

            sempre.

            Guarda che nel concorso ci sono paesi che stanno
            in una situazione quasi (quasi!) come la nostra.Quasi e' diverso da uguale. Non lo sapevi?
            Eppure non hanno avuto problemi a
            partecipare.Non e' iscrizione. Google decide. E ha deciso che per l'Italia era troppo sbattimento. Fine.Non c'e' bisogno di farsi tutte ste pippe sull'Italia.
            Ancora a difendere il nostro paese che va a
            p....ane?
            bravo.Molto meglio farsi seghe mentali?? :-DMagari andiamo a puttane anche a grazie a questi atteggiamenti![cut]
          • garabombo scrive:
            Re: ma che vi aspettavate?
            - Scritto da: Paolino
            - Scritto da: garabombo

            - Scritto da: Limbo



            Hanno trovato la storia della burocrazia

            secondo



            me perche' hanno voluto essere



            diplomatici.





            Guarda che in italia se vuoi bandire un
            concorso


            servono mille


            autorizzazioni.


            Non e' una scusa, e' un ostacolo serissimo,
            ch
            e


            frena lo sviluppo e l'economia da


            sempre.



            Guarda che nel concorso ci sono paesi che stanno

            in una situazione quasi (quasi!) come la nostra.

            Quasi e' diverso da uguale. Non lo sapevi?


            Eppure non hanno avuto problemi a

            partecipare.

            Non e' iscrizione. Google decide. E ha deciso che
            per l'Italia era troppo sbattimento.
            Fine.
            Non c'e' bisogno di farsi tutte ste pippe
            sull'Italia.


            Ancora a difendere il nostro paese che va a

            p....ane?

            bravo.

            Molto meglio farsi seghe mentali?? :-D
            Magari andiamo a puttane anche a grazie a questi
            atteggiamenti!
            [cut]quando ti ritroverai a farti il minestrone per stradane riparleremo
        • ghor scrive:
          Re: ma che vi aspettavate?
          - Scritto da: Limbo

          Hanno trovato la storia della burocrazia secondo

          me perche' hanno voluto essere

          diplomatici.

          Guarda che in italia se vuoi bandire un concorso
          servono mille
          autorizzazioni.
          Non e' una scusa, e' un ostacolo serissimo, ch e
          frena lo sviluppo e l'economia da
          sempre.

          L'Italia ha una delle peggiori burocrazie
          stataliste del mondo. Nel film Brazil c'e' una
          parodia di un simile paese, ma le burocratiche
          rogne messe in scena sono nulla a confronto con
          la triste e monumentale burocrazia
          italiana.

          Le teste ci sono anche in Italia e anche di
          ottimo livello e il paese non e' messo come
          l'Argentina (dai piantala con il vittimismo e
          studia un po' economia!), per quanto Prodi
          l'abbia impoverito come non
          mai.
          L'Italia e' certo inidietro in ricerca, perche'
          non investe. Anche avendo una burocrazia
          sovietica, potrebbe dare di piu', ma regala OGNI
          ANNO un terzo di una manovra finanziaria alla
          chiesa, anzicche' spendere per la ricerca, scuole
          e universita'. Noi con i soldi paghiamo i preti e
          gli insegnanti di religione - gli unici di ruolo
          ma scelti dalle curie - all'estero i docenti di
          fisica.
          E ovviamente la chiesa non paga tasse.beh se non avessi messo in ballo lo stipendio dei preti insegnanti quasi quasi saresti stato credibile
        • Boo scrive:
          Re: ma che vi aspettavate?
          prodi porello non centra nulla
      • Fausto Berlinotti scrive:
        Re: ma che vi aspettavate?
        Pero' abbiamo dei gran bei sindacati, l'articolo 18 ed ben due presidenti comunisti. E se va tutto bene anche la presidenza del consiglio....Avanti Popolo..
    • Paolino scrive:
      Re: ma che vi aspettavate?
      - Scritto da: italia si italia no se famo du spaghi!
      Loro quelli di Google gia' lo sanno.
      Questo e' solo l'ennesimo risultato di un
      qualcosa che sanno tutti tranne noi (che fingiamo
      di non
      capire)
      L'Italia e' fuori e aspettano che faccia il botto
      come
      l'argentina.
      Il paese che e' in malora lo sanno tutti compreso
      google.Mi sembra chiaro che google non si voglia sbattere a chiedere 1000 autorizzazione e impastarsi in burocrazia.Piu' chiaro di cosi'.cosa vuoi che gliene importi se l'Italia finisce come l'Argentina??? Anche se fosse?? A google cosa importa??Nulla...
      Hanno trovato la storia della burocrazia secondo
      me perche' sono voluti essere
      diplomatici.Magari e' un complotto... di Google... ma dai!!! :-D[cut]
  • Bottarella alla Bottà scrive:
    No problem!
    Dovessi partecipare gli scrivo che se vinco quaccheccosa mi possono aprire un conto alle Cayman e versarmi il premio :p
    • pane e volpe scrive:
      Re: No problem!
      - Scritto da: Bottarella alla Bottà
      Dovessi partecipare gli scrivo che se vinco
      quaccheccosa mi possono aprire un conto alle
      Cayman e versarmi il premio
      :pnon puoi proprio partecipare da ITAGLIANOti entra in testa o te lo devo ripeterese fai lo spiritoso su questa notizia non c'e un c!"£$o da ridere!
      • Bottarella alla Bottà scrive:
        Re: No problem!
        - Scritto da: pane e volpe
        - Scritto da: Bottarella alla Bottà

        Dovessi partecipare gli scrivo che se vinco

        quaccheccosa mi possono aprire un conto alle

        Cayman e versarmi il premio

        :p
        non puoi proprio partecipare da ITAGLIANO
        ti entra in testa o te lo devo ripetere
        se fai lo spiritoso su questa notizia non c'e un
        c!"£$o da
        ridere!E vabbe', se itagliano non va bene, mi spaccerò per caymano! (idea) (geek) :D
  • che schifo scrive:
    a noi di android ci e' rimasto questo
    [img]http://www.headinjurytheater.com/images/S&M%20robot%20invasion.jpg[/img]e quell'altro di guzzanti...ricordate?se mi interrompe io la interrompo se mi interrompe io la interrompo se io la interrompo lei non mi interrompe...
  • Revol scrive:
    prima o poi bisogna rendersi conto di
    come si sta messi veramente. Questo è la realtà sbattuta in faccia un'altra volta ancora. Questa è tutta la gente parassitaria che la maggior parte di noi si ritrova sul groppone da mantenere. Facciamo già tanta fatica a reggerci in piedi sotto questo peso, quelli che sono ancora in piedi, e dobbiamo esser trattati da appestati. Tutto quello, e quelli - xchè le due entità vanno a braccetto - con cui dobbiamo averci a che fare, noi gli altri lo schifano letteralmente.Piuttosto di venire a giocare nel fango e nella merda in cui ci ritroviamo noi se ne stanno fuori tout court.
  • fai il login o Registrati scrive:
    ho fatto bene ad andarmene.
    Eccolo la' ecco spiegato perche' ho emigrato:IT italia e sviluppo pari a zero.e nemmeno la possibilita' di sviluppare per altridecreti ministeriali e scartoffie.Piu' leggo queste notizie e piu' mi rendo conto di aver fatto bene.
    • dove scrive:
      Re: ho fatto bene ad andarmene.
      - Scritto da: fai il login o Registrati
      Eccolo la' ecco spiegato perche' ho emigrato:
      IT italia e sviluppo pari a zero.
      e nemmeno la possibilita' di sviluppare per altri
      decreti ministeriali e scartoffie.
      Piu' leggo queste notizie e piu' mi rendo conto
      di aver fatto
      bene.Dove sei andato?
      • Lupin III scrive:
        Re: ho fatto bene ad andarmene.
        - Scritto da: dove
        - Scritto da: fai il login o Registrati

        Eccolo la' ecco spiegato perche' ho emigrato:

        IT italia e sviluppo pari a zero.

        e nemmeno la possibilita' di sviluppare per
        altri

        decreti ministeriali e scartoffie.

        Piu' leggo queste notizie e piu' mi rendo conto

        di aver fatto

        bene.

        Dove sei andato?In Cina.
        • Fai il login o registrati scrive:
          Re: ho fatto bene ad andarmene.
          - Scritto da: Lupin III
          - Scritto da: dove

          - Scritto da: fai il login o Registrati


          Eccolo la' ecco spiegato perche' ho emigrato:


          IT italia e sviluppo pari a zero.


          e nemmeno la possibilita' di sviluppare per

          altri


          decreti ministeriali e scartoffie.


          Piu' leggo queste notizie e piu' mi rendo
          conto


          di aver fatto


          bene.



          Dove sei andato?
          In Cina.ma vacci tu in cinaNord europa.Ciao Ciao e tu Lupin rimani li :D
    • Dubliner scrive:
      Re: ho fatto bene ad andarmene.
      - Scritto da: fai il login o Registrati
      Eccolo la' ecco spiegato perche' ho emigrato:
      IT italia e sviluppo pari a zero.
      e nemmeno la possibilita' di sviluppare per altri
      decreti ministeriali e scartoffie.
      Piu' leggo queste notizie e piu' mi rendo conto
      di aver fatto
      bene.quoto in pieno... mi sa che partecipero' al concorso.. da bravo sviluppatore italiano residente in un paese estero :) meno male che 4 anni fa ho deciso di fare questo passo :D
      • valigia di cartone con ipod incorporat o scrive:
        Re: ho fatto bene ad andarmene.
        - Scritto da: Dubliner
        - Scritto da: fai il login o Registrati

        Eccolo la' ecco spiegato perche' ho emigrato:

        IT italia e sviluppo pari a zero.

        e nemmeno la possibilita' di sviluppare per
        altri

        decreti ministeriali e scartoffie.

        Piu' leggo queste notizie e piu' mi rendo conto

        di aver fatto

        bene.

        quoto in pieno... mi sa che partecipero' al
        concorso.. da bravo sviluppatore italiano
        residente in un paese estero :) meno male che 4
        anni fa ho deciso di fare questo passo
        :Dahahha davvero ci sarebbe proprio da prenderli per i cu..gli italiani residenti in italia:Noi possiamo partecipare loro no!L'Italia e diventata il burundi.AHAAHAHHAHAHAHAP.S quelli che so rimasti e se ne potevano andare, se la meritano tutta questa decisione di Google.
    • guest scrive:
      Re: ho fatto bene ad andarmene.
      - Scritto da: fai il login o Registrati
      Eccolo la' ecco spiegato perche' ho emigrato:
      IT italia e sviluppo pari a zero.
      e nemmeno la possibilita' di sviluppare per altri
      decreti ministeriali e scartoffie.
      Piu' leggo queste notizie e piu' mi rendo conto
      di aver fatto
      bene.Io ho lavorato anche all'estero senza spaventarmi, ma non "ho emigrato" e riesco a lavorare anche in Italia, senza farmi dire dalle multinazionali dove gli fa comodo che mi metta e come. Credevo il topic fosse "concorsi a premi" e non "condizioni lavorative", se parliamo di queste ultime, IMHO spesso oltreoceano si addebita alla burocrazia di altri paesi la perdita di alcune occasioni commerciali, ma quasi sempre tale burocrazia costituisce anche una difesa da invasioni economiche di cui le occasioni sbandierate sono una testa di ponte.
      • english school scrive:
        Re: ho fatto bene ad andarmene.
        - Scritto da: guest
        - Scritto da: fai il login o Registrati

        Eccolo la' ecco spiegato perche' ho emigrato:

        IT italia e sviluppo pari a zero.

        e nemmeno la possibilita' di sviluppare per
        altri

        decreti ministeriali e scartoffie.

        Piu' leggo queste notizie e piu' mi rendo conto

        di aver fatto

        bene.


        Io ho lavorato anche all'estero senza
        spaventarmi, ma non "ho emigrato" e riesco a
        lavorare anche in Italia, senza farmi dire dalle
        multinazionali dove gli fa comodo che mi metta e
        come.e la marmottina incartava la cioccolata col telelavoro.Ma chi le vai a raccontare queste frescaccie colossali.Non funziona tra quartiere e quartiere figuriamoci all'esteroSi hai proprio ragione e ci crediamo tutti!Gia' tu non ti fai dire dove farti mettere dalle multinazionali
        Credevo il topic fosse "concorsi a premi" e
        non "condizioni lavorative",e io pensavo che si parlasse di un problema serianon di fanfaronate sparate su internet per far bella figura
        se parliamo di
        queste ultime, IMHO spesso oltreoceano si
        addebita alla burocrazia di altri paesi la
        perdita di alcune occasioni commerciali, ma quasi
        sempre tale burocrazia costituisce anche una
        difesa da invasioni economiche di cui le
        occasioni sbandierate sono una testa di
        ponte.Ma se tu all'estero non ci lavori che ca$$o ne sai di come funziona all'estero?ci sei mai stato no!nella tua fantascientifica ammissione che fai il telelavoro (sic!) Parlo per esperienza io di gente come te che lo fa veramente non ne ho trovata una.La risposta e' stata sempre o viene qua o rimane la' a fare la fame che faceva.Ah poi ci sono le eccezioni e i cazzarie tu di che categoria fai parte?
        • lurker scrive:
          Re: ho fatto bene ad andarmene.
          - Scritto da: english schoolgià, si vede osservando in seguito come scrivi che non potevi avere il nick "italian school"


          Eccolo la' ecco spiegato perche' ho emigrato:


          IT italia e sviluppo pari a zero.


          e nemmeno la possibilita' di sviluppare per

          altri


          decreti ministeriali e scartoffie.


          Piu' leggo queste notizie e piu' mi rendo
          conto


          di aver fatto


          bene.





          Io ho lavorato anche all'estero senza

          spaventarmi, ma non "ho emigrato" e riesco a

          lavorare anche in Italia, senza farmi dire dalle

          multinazionali dove gli fa comodo che mi metta e

          come.

          e la marmottina incartava la cioccolata col
          telelavoro.
          Ma chi le vai a raccontare queste frescaccie
          colossali.
          Non funziona tra quartiere e quartiere
          figuriamoci
          all'estero
          Si hai proprio ragione e ci crediamo tutti!
          Gia' tu non ti fai dire dove farti mettere dalle
          multinazionalici sono molti che per qualche fringe benefit in più, neanche per la sopravvivenza si precipitano immediatamente a legare l'asino dove vuole il padrone, ci sono altri che finché possono cercano di evitarlo, non vedo perché fargliene una colpa


          Credevo il topic fosse "concorsi a premi" e

          non "condizioni lavorative",
          e io pensavo che si parlasse di un problema seria
          non di fanfaronate sparate su internet per far
          bella
          figuraChe sono frescacce e fanfaronate quelle del commento e non quelle del post lo decidi te? perché di argomenti nel seguito non ne dai...

          se parliamo di

          queste ultime, IMHO spesso oltreoceano si

          addebita alla burocrazia di altri paesi la

          perdita di alcune occasioni commerciali, ma
          quasi

          sempre tale burocrazia costituisce anche una

          difesa da invasioni economiche di cui le

          occasioni sbandierate sono una testa di

          ponte.

          Ma se tu all'estero non ci lavori che ca$$o ne
          sai di come funziona
          all'estero?
          ci sei mai stato no!se avessi letto la replica al post (che hai incluso, tra l'altro) avresti avuto la risposta: SI': "

          Io ho lavorato anche all'estero senza spaventarmi"
          nella tua fantascientifica ammissione che fai il
          telelavoro (sic!)se avessi letto la replica al post avresti visto che on si parla di telelavoro
          Parlo per esperienza io di gente come te che lo
          fa veramente non ne ho trovata
          una.e se non la trovi te, vuol dire che non esiste
          La risposta e' stata sempre o viene qua o rimane
          la' a fare la fame che
          faceva.
          Ah poi ci sono le eccezioni e i cazzari
          e tu di che categoria fai parte?Tu di certo non appartieni alla categoria che discute argomentando le sue posizioni, ma questo è un problema tuo. Mandaci una cartolina dal paradiso, dovunque tu l'abbia trovato.
      • Abusivo scrive:
        Re: ho fatto bene ad andarmene.

        ... IMHO spesso oltreoceano si
        addebita alla burocrazia di altri paesi la
        perdita di alcune occasioni commerciali, ma quasi
        sempre tale burocrazia costituisce anche una
        difesa da invasioni economiche di cui le
        occasioni sbandierate sono una testa di
        ponte.Bravo, difendiamoci da questa ignobile colonizzazione di Google, che pensava di comprarci con 17.000 euro (minimo) per un'applicazione fatta bene.
        • lurker scrive:
          Re: ho fatto bene ad andarmene.
          - Scritto da: Abusivo

          ... IMHO spesso oltreoceano si

          addebita alla burocrazia di altri paesi la

          perdita di alcune occasioni commerciali, ma
          quasi

          sempre tale burocrazia costituisce anche una

          difesa da invasioni economiche di cui le

          occasioni sbandierate sono una testa di

          ponte.

          Bravo, difendiamoci da questa ignobile
          colonizzazione di Google, che pensava di
          comprarci con 17.000 euro (minimo) per
          un'applicazione fatta
          bene.Mah, se per esempio dovessimo accettare prima i brevetti software per la *possibilità* forse, poi, di vincere un premio, io non lo troverei giusto.
          • Abusivo scrive:
            Re: ho fatto bene ad andarmene.
            E dici che serve una legge dello Stato per questo?Non possiamo decidere da soli, da privati cittadini?
          • lurker scrive:
            Re: ho fatto bene ad andarmene.
            - Scritto da: Abusivo
            E dici che serve una legge dello Stato per questo?
            Non possiamo decidere da soli, da privati
            cittadini?Anche. Se poi accetti che qualcuno decidendo da privato cittadino ti possa fare qualcosa che magari non vorresti. Io accetto bestemmiando che lo stato mi impedisca di mettere un box nel mio giardino, se è il prezzo da pagare per impedire che il mio vicino mi impesti mettendo una discarica nel suo.Questione di punti di vista, per me anche i regolamenti già vengono fatti per favorire lorsignori pur dovendo sottostare a certi limiti, figuriamoci l'assenza di regolamenti che questi limiti non avrebbe!Per la mia esperienza diffido delle facilities, mica dico di aver sempre ragione, solo quando vedo la discussione buttarsi tutta da una parte cerco di accendere i riflettori anche su altri aspetti.
          • in senso lato scrive:
            Re: ho fatto bene ad andarmene.
            - Scritto da: lurker
            - Scritto da: Abusivo

            E dici che serve una legge dello Stato per
            questo?

            Non possiamo decidere da soli, da privati

            cittadini?

            Anche. Se poi accetti che qualcuno decidendo da
            privato cittadino ti possa fare qualcosa che
            magari non vorresti.


            Io accetto bestemmiando che lo stato mi impedisca
            di mettere un box nel mio giardino, se è il
            prezzo da pagare per impedire che il mio vicino
            mi impesti mettendo una discarica nel
            suo.

            Questione di punti di vista, per me anche i
            regolamenti già vengono fatti per favorire
            lorsignori pur dovendo sottostare a certi limiti,
            figuriamoci l'assenza di regolamenti che questi
            limiti non
            avrebbe!

            Per la mia esperienza diffido delle facilities,
            mica dico di aver sempre ragione, solo quando
            vedo la discussione buttarsi tutta da una parte
            cerco di accendere i riflettori anche su altri
            aspetti.eh si anche io vedo certi aspettil'aspetto che siamo esclusi noi e il quebecper le leggi internequindi per tuo ragionamento il resto del mondo escluso noi e il quebec vive nella completa anarchia.Ma va a cagher per favore.Ma va a cagher sotto un certo aspetto :D
          • lurker scrive:
            Re: ho fatto bene ad andarmene.
            - Scritto da: in senso lato
            - Scritto da: lurker

            - Scritto da: Abusivo


            E dici che serve una legge dello Stato per

            questo?


            Non possiamo decidere da soli, da privati


            cittadini?



            Anche. Se poi accetti che qualcuno decidendo da

            privato cittadino ti possa fare qualcosa che

            magari non vorresti.





            Io accetto bestemmiando che lo stato mi
            impedisca

            di mettere un box nel mio giardino, se è il

            prezzo da pagare per impedire che il mio vicino

            mi impesti mettendo una discarica nel

            suo.



            Questione di punti di vista, per me anche i

            regolamenti già vengono fatti per favorire

            lorsignori pur dovendo sottostare a certi
            limiti,

            figuriamoci l'assenza di regolamenti che questi

            limiti non

            avrebbe!



            Per la mia esperienza diffido delle facilities,

            mica dico di aver sempre ragione, solo quando

            vedo la discussione buttarsi tutta da una parte

            cerco di accendere i riflettori anche su altri

            aspetti.

            eh si anche io vedo certi aspetti
            l'aspetto che siamo esclusi noi e il quebec
            per le leggi internead esempio a me del qebec dispiace che continui a impiegare additivi chimici tossici per non incorrere in penali commerciali più che della impossibilità di partecipare a un concorso
            quindi per tuo ragionamento il resto del mondo
            escluso noi e il quebec vive nella completa
            anarchia.se un ragionamento non si capisce è un conto, se si vuole stabilirne il significato indifferentemente dall'interpretazione è un altro paio di maniche
            Ma va a cagher per favore.
            Ma va a cagher sotto un certo aspetto :Dvado, lo stimolo me l'hai dato - bye
          • Abusivo scrive:
            Re: ho fatto bene ad andarmene.
            Tralascio di rispondere a gente che insulta nei forum e rispondi direttamente a te.Non sono un anarchico e apprezzo il valore delle regole.E' che non vedo come in questo caso le regole siano a vantaggio della collettività.Il punto, secondo me, è che in Italia abbiamo troppe regole ma abbiamo la mente allenata ad aggirarle in qualche modo.Quelli di Google sono americani. C'è una regola? Stop! Magari hanno valutato che la fatica di ottemperare alla legge italiana non vale il valore dei programmatori italici. Quelli che sono rimasti in Italia, almeno.
    • mirkojax scrive:
      Re: ho fatto bene ad andarmene.
      - Scritto da: fai il login o Registrati
      Eccolo la' ecco spiegato perche' ho emigrato:
      IT italia e sviluppo pari a zero.
      e nemmeno la possibilita' di sviluppare per altri
      decreti ministeriali e scartoffie.
      Piu' leggo queste notizie e piu' mi rendo conto
      di aver fatto
      bene.Eggia', pure io sono emigrato (in usa) e non rimpiango niente.Google arrivo, ti sviluppo una applicazione da 500mila dollariiiiii.....
      • anonimo01 scrive:
        Re: ho fatto bene ad andarmene.

        Eggia', pure io sono emigrato (in usa) e non
        rimpiango
        niente.niente niente niente?la pizza? e la pastasciutta? e i salumi(veri)? e i formaggi(veri)? ;)(si lo so, gli esempi son sempre quelli, ma del resto il cibo è quell'unica cosa che rende gli italiani fieri d'esser Italiani!)
        Google arrivo, ti sviluppo una applicazione da
        500mila
        dollariiiiii.....fortunato :(
        • Abusivo scrive:
          Re: ho fatto bene ad andarmene.

          la pizza? e la pastasciutta? e i salumi(veri)? e
          i formaggi(veri)?
          ;)Noi emigranti quelle cose le compriamo con gli spiccioli quando veniamo in Italia a trovare i parenti e gli amici che sono voluti rimanere.Oppure cambiamo dieta.
  • Giambattist a Scivoletto scrive:
    Secondo me sbaglia ...
    Sul testo di regolamentazione dei concorsi a premio che si trova qui:http://www.attivitaproduttive.gov.it/pdf_upload/documenti/phpqqK01W.pdfsi legge chiaramente che:Non si considerano manifestazioni a premio:- i concorsi indetti esclusivamente per la produzione di opere letterarie, artistiche o scientifiche, nonché per la presentazione di progetti o studi commerciali o industriali, nei quali il conferimento del premio ha carattere di corrispettivo di prestazione d'opera o rappresenta il riconoscimento del merito personale o un titolo d'incoraggiamento nell'interesse della collettività...Nel caso dell'ANDROID CHALLENGE, quindi, non è necessario versare la cauzione del 100% o giù di lì, non è necessario il notaio e quant'altro la legge prevede nei "concorsi a premio" per evitare che furbastri facciano concorsi solo per buggerare casalinghe TV-dipendenti.
    • codroipo scrive:
      Re: Secondo me sbaglia ...
      perfettamente d'accordo.aggiungo che, siamo tutti pronti a prendercela con la madre patria per qualsiasi cosa, giusta o sbagliata che sia (basta leggere i commenti di questa news), ma bisogna capire che certe leggi esistono per tutelarci, in altri paesi le ditte possono fare quel cazzo che vogliono, tipo concorso per vincere questo o quello, e poi non regalare nulla, che è una truffa in pieno stile (tipo le cose che faceva un tempo r***** digest ).se poi google italia non ha avvocati abbastanza svegli da capire la differenza tra un concorso pubblicitario ed un concorso tecnico... peggio per loro!
      • consoliamoc i cosi scrive:
        Re: Secondo me sbaglia ...
        - Scritto da: codroipo
        perfettamente d'accordo.
        aggiungo che, siamo tutti pronti a prendercela
        con la madre patria per qualsiasi cosa, giusta o
        sbagliata che sia (basta leggere i commenti di
        questa news), ma bisogna capire che certe leggi
        esistono per tutelarci, in altri paesi le ditte
        possono fare quel cazzo che vogliono, tipo
        concorso per vincere questo o quello, e poi non
        regalare nulla, che è una truffa in pieno stile
        (tipo le cose che faceva un tempo r***** digest
        ).
        se poi google italia non ha avvocati abbastanza
        svegli da capire la differenza tra un concorso
        pubblicitario ed un concorso tecnico... peggio
        per
        loro!si si consoliamoci con l'aglietto.
      • Limbo scrive:
        Re: Secondo me sbaglia ...
        - Scritto da: codroipo
        perfettamente d'accordo.
        aggiungo che, siamo tutti pronti a prendercela
        con la madre patria per qualsiasi cosa, giusta o
        sbagliata che sia (basta leggere i commenti di
        questa news), ma bisogna capire che certe leggi
        esistono per tutelarci, in altri paesi le ditte
        possono fare quel cazzo che vogliono, tipo
        concorso per vincere questo o quello, e poi non
        regalare nulla, che è una truffa in pieno stile
        (tipo le cose che faceva un tempo r***** digest
        ).
        se poi google italia non ha avvocati abbastanza
        svegli da capire la differenza tra un concorso
        pubblicitario ed un concorso tecnico... peggio
        per
        loro!Si siamo i migliori e i piu' tutelati dalle nostre leggi bizantine.Tutto il resto del mondo sbaglia, noi no.
      • capobecchin o scrive:
        Re: Secondo me sbaglia ...
        Il concorso di Google mira a pubblicizzare il suo Android quindi è a tutti gli effetti un concorso pubblicitario in quanto tutte le opere sono e devono essere create specificatamente per Android e quindi sono si considerate opere di ingegno ma non finalizzate solo alla loro creazione ma alla creazione per funzionare con Android.Penso che sia questa la spiegazione dei legali di Google che tra l'altro non penso che non abbia le risorse per procurarsi avvocati "svegli" anche in Italia.Purtroppo ci sono gia passato sia io che un amico e quindi sappiamo bene le rogne che ce stanno.Noi volevamo partecipare con la nostra applicazione che ben si sposa con le loro richieste (a dir la verità si sposa con tutti i dispositivi mobile) ma cosi siamo tagliati fuori ... ma come segnalato qui ( http://www.meemi.com/capobecchino/meme/2547 ) e nell'articolo di Luca Conti ( http://www.pandemia.info/2007/11/13/litalia_fuori_dallo_sviluppo_d.html ) il caro Luca sta chiedendo lumi a Google Italia per saperne di più quindi ... restiamo in attesa
        • mavala'! scrive:
          Re: Secondo me sbaglia ...
          - Scritto da: capobecchin o
          Il concorso di Google mira a pubblicizzare il suo
          Android quindi è a tutti gli effetti un concorso
          pubblicitario in quanto tutte le opere sono e
          devono essere create specificatamente per Android
          e quindi sono si considerate opere di ingegno ma
          non finalizzate solo alla loro creazione ma alla
          creazione per funzionare con
          Android.

          Penso che sia questa la spiegazione dei legali di
          Google che tra l'altro non penso che non abbia le
          risorse per procurarsi avvocati "svegli" anche in
          Italia.

          Purtroppo ci sono gia passato sia io che un amico
          e quindi sappiamo bene le rogne che ce
          stanno.

          Noi volevamo partecipare con la nostra
          applicazione che ben si sposa con le loro
          richieste (a dir la verità si sposa con tutti i
          dispositivi mobile) ma cosi siamo tagliati fuori
          ... ma come segnalato qui (
          http://www.meemi.com/capobecchino/meme/2547 ) e
          nell'articolo di Luca Conti (
          http://www.pandemia.info/2007/11/13/litalia_fuori_e google risponde a te?Ma vai vai............
          • capobecchin o scrive:
            Re: Secondo me sbaglia ...
            Google Italia mi ha sempre risposto ;) quindi perchè non dovrebbe ... gli uffici ci sono per questo quindi :)
          • Epimenide scrive:
            Re: Secondo me sbaglia ...
            - Scritto da: mavala'!
            e google risponde a te?
            Ma vai vai............Se Google è quel che è, e perché prende sul serio tutto quello che c'è da prendere sul serio: se si ha una buona idea, perché no?
          • mavala'! scrive:
            Re: Secondo me sbaglia ...
            - Scritto da: Epimenide
            - Scritto da: mavala'!

            e google risponde a te?

            Ma vai vai............
            Se Google è quel che è, e perché prende sul serio
            tutto quello che c'è da prendere sul serio: se si
            ha una buona idea, perché
            no?si ma pensi che gli risponderanno?ci scommettiamo che non gli risponderanno?
          • ma vieni qui scrive:
            Re: Secondo me sbaglia ...
            mavala, sei troppo negativo: non andrai mai da nessuna parte.Google ( e yahoo, e paypal) rispondono anche alle mail stupide, se scritte con criterio. hanno uffici ed è il loro lavoro.figurati se non rispondono a mail che possono fargli guadagnare dei soldi!!!!!!!!1solo perke sei abituato a telecom non vuol dire tutti sono cosi.ciao e fatti esame di coscienza
    • Fabrizio Giudici scrive:
      Re: Secondo me sbaglia ...
      Ritengo improbabile che l'ufficio legale di Google si sia sbagliato, ma tutto può capitare. La comunità Java è aperta e se si scrive a Google come Java User Group (JUG) le probabilità di essere ascoltati sono buone. Però, prima di farlo, è necessario avere un parere confortato dall'opinione professionale di un avvocato. Suggerisco chiunque voglia prendere l'iniziativa di contattare un JUG prossimo a lui (una lista non esaustiva è disponibile qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Java_User_Group). Peraltro l'osservazione di Giambattist è stata già segnalata sulle mailing list di alcuni JUG e qualcuno la sta raccogliendo. Ma siccome non è facile trovare un avvocato disponibile a dare il suo parere gratis, ogni supporto è benvenuto. Grazie.
      • divertente scrive:
        Re: Secondo me sbaglia ...
        - Scritto da: Fabrizio Giudici
        Ritengo improbabile che l'ufficio legale di
        Google si sia sbagliato, ma tutto può capitare.
        La comunità Java è aperta e se si scrive a Google
        come Java User Group (JUG) le probabilità di
        essere ascoltati sono buone. Però, prima di
        farlo, è necessario avere un parere confortato
        dall'opinione professionale di un avvocato.
        Suggerisco chiunque voglia prendere l'iniziativa
        di contattare un JUG prossimo a lui (una lista
        non esaustiva è disponibile qui:
        http://it.wikipedia.org/wiki/Java_User_Group).
        Peraltro l'osservazione di Giambattist è stata
        già segnalata sulle mailing list di alcuni JUG e
        qualcuno la sta raccogliendo. Ma siccome non è
        facile trovare un avvocato disponibile a dare il
        suo parere gratis, ogni supporto è benvenuto.
        Grazie.Divertente che siamo noi ad interessarci al problema (quelli che dovrebbero partecipare) e non google sulla questione.C'e da chiedersi se vi rendete conto in che paradosso ci troviamo: quelli che vogliono partecipare devono controllare le leggi a riguardo per quelli che vogliono fare il concorso in italia e non il contrario.Ma vi rendete conto in che paese ridicolo stiamo vivendo oggi?Sono quelli che concorrono che devono pure pagare un parere per far si di partecipare al concorso.Tutto cio' e' veramente ridicolo.
      • il cucu nella testa scrive:
        Re: Secondo me sbaglia ...
        - Scritto da: Fabrizio Giudici
        Ritengo improbabile che l'ufficio legale di
        Google si sia sbagliato, ma tutto può capitare.
        La comunità Java è aperta e se si scrive a Google
        come Java User Group (JUG) le probabilità di
        essere ascoltati sono buone. Però, prima di
        farlo, è necessario avere un parere confortato
        dall'opinione professionale di un avvocato.
        Suggerisco chiunque voglia prendere l'iniziativa
        di contattare un JUG prossimo a lui (una lista
        non esaustiva è disponibile qui:
        http://it.wikipedia.org/wiki/Java_User_Group).
        Peraltro l'osservazione di Giambattist è stata
        già segnalata sulle mailing list di alcuni JUG e
        qualcuno la sta raccogliendo. Ma siccome non è
        facile trovare un avvocato disponibile a dare il
        suo parere gratis, ogni supporto è benvenuto.
        Grazie.ma quale ogni supporto e' benvenuto... ma stai scherzando, a causa delle nostre leggi, noi siamo fuori e invece di interessarsi il nostro Governo, ci interessiamo noi? Ma state fuori di zucca?Ma ti rendi conto si o no che dovrebbero essere le istituzioni e non gli esclusi dal concorso a fare qualcosa?Ma STATE SKERZANDO VERO???
      • pentolino scrive:
        Re: Secondo me sbaglia ...
        Io per la parte mia ho segnalato la cosa al Jug di cui faccio parte (Bologna) e forse ho anche modo di sentire un avvocato (a questo proposito ti farò sapere sul tuo blog o tramite comunicazioni inter-jug).Quanto a, come propongono alcuni in risposta, rivolgersi a qualcuno del governo, cosa che mi sembrerebbe giusta, secondo te a chi bisogna rivolgersi? Esiste un ministero dello sviluppo e attività produttive...
        • the italian circus ahahah scrive:
          Re: Secondo me sbaglia ...
          - Scritto da: pentolino
          Io per la parte mia ho segnalato la cosa al Jug
          di cui faccio parte (Bologna) e forse ho anche
          modo di sentire un avvocato (a questo proposito
          ti farò sapere sul tuo blog o tramite
          comunicazioni
          inter-jug).
          Quanto a, come propongono alcuni in risposta,
          rivolgersi a qualcuno del governo, cosa che mi
          sembrerebbe giusta, secondo te a chi bisogna
          rivolgersi? Esiste un ministero dello sviluppo e
          attività
          produttive...rivolgetevi a sant'antonio abbate con un bel cero e pregateperche' e quello che vi resta da fare in Italia.ITALIA: UNA PRECEAHAHAH
          • pentolino scrive:
            Re: Secondo me sbaglia ...
            - Scritto da: the italian circus ahahah

            rivolgetevi a sant'antonio abbate con un bel cero
            e
            pregate
            perche' e quello che vi resta da fare in Italia.
            ITALIA: UNA PRECE
            AHAHAHbeh quello lo lasciavo come ultima risorsa! :-D
    • LivePaola scrive:
      Re: Secondo me sbaglia ...
      Interessante, era un escamotage che non avevo considerato!
      • hehehe scrive:
        Re: Secondo me sbaglia ...
        - Scritto da: LivePaola
        Interessante, era un escamotage che non avevo
        considerato!interessante commento non lo avevo considerato! (apposta)Ma se non sai fare un commento di media intelligenzaperche' ti sforzi a scrivere?
  • Cavallo GolOso scrive:
    ma non erano quelli che si adattavano?
    ma google non è quella che pur di fare affari con un paese si adatta tanto da, ad esempio, dare i nomi delle persone ai regimi totalitari?e si arrendono di fronte a ciò con cui ogni giorno convivono gli imprenditori italiani?Allora si rallegrino gli imprenditori italiani: sono più bravi! :)
    • fai il login o Registrati scrive:
      Re: ma non erano quelli che si adattavano?
      - Scritto da: Cavallo GolOso
      ma google non è quella che pur di fare affari con
      un paese si adatta tanto da, ad esempio, dare i
      nomi delle persone ai regimi
      totalitari?

      e si arrendono di fronte a ciò con cui ogni
      giorno convivono gli imprenditori
      italiani?

      Allora si rallegrino gli imprenditori italiani:
      sono più bravi!
      :)a cava' no gli imprenditori nostri sono PIU FESSIe tutta li' la differenza.
      • Cavallo GolOso scrive:
        Re: ma non erano quelli che si adattavano?
        - Scritto da: fai il login o Registrati

        Allora si rallegrino gli imprenditori italiani:

        sono più bravi!

        :)

        a cava' no gli imprenditori nostri sono PIU FESSI
        e tutta li' la differenza.:)beh dai, si barcamenano comunque in questo mare di incasinamenti... e ce la fanno!parlo di quelli che si comportano bene, naturalmente :)sicuramnte ce ne sono tanti, e tutti che combattono contro questo stato di cose per fare un buon business. Ovviamente ci sono sicuramente quelli che aggirano i casini, e così via... ma sono certo che c'è gente con meno risorse di Google che non ha certo mollato. E quindi complimenti a loro. :)
    • brosyo scrive:
      Re: ma non erano quelli che si adattavano?
      e tu magari usi google e gli fai guadagnare pure dei soldi, alla faccia della coerenza !
      • Cavallo GolOso scrive:
        Re: ma non erano quelli che si adattavano?
        - Scritto da: brosyo
        e tu magari usi google e gli fai guadagnare pure
        dei soldi, alla faccia della coerenza
        !touchécome singola persona che deve scegliere le funzioni di e gli strumenti tra quelli preenti, hai ragione, sicuramente ho usato molto google.e indirettamente quindi - se ragiono con te, dato che certamente non gli ho dato solo cent - gli faccio guadagnare soldi. E' vero, faccio il possibile per non comprare nulla da chi si comporta male, ma con google ho avuto un comportamento incoerente.Del resto è uno strumento impareggiabile... con ms search di certo non vado, altavista è scomparso da anni come efficienza... ... cosa mi consigli come motore etico?Il fatto che IO non abbia alternative come utente, credo non cancelli azioni di google che fanno rischiare la VITA alla gente in certi paesi. Ma non ti posso dare torto: all'esistenza di google contribuisco come utente.E tuttavia dico: non devi necessariamente smettere di freqauentare una persona che si comporta male se puoi fargli sapere del tuo disappunto in modo che cambi. Le aziende possono essere pubblicamente redarguite... non per farle scomparire, ma per farle agire meglio. No?
    • giacomo.mason scrive:
      Re: ma non erano quelli che si adattavano?
      :-))))
    • Paolino scrive:
      Re: ma non erano quelli che si adattavano?
      - Scritto da: Cavallo GolOso
      ma google non è quella che pur di fare affari con
      un paese si adatta tanto da, ad esempio, dare i
      nomi delle persone ai regimi
      totalitari?Non e' che ti confondi con Yahoo?
      e si arrendono di fronte a ciò con cui ogni
      giorno convivono gli imprenditori
      italiani?Perche' mai dovrebbero andare contro la legge italiana?Sopratutto adeguarsi in cosi' poco tempo...Non c'e' motivo di farlo...

      Allora si rallegrino gli imprenditori italiani:
      sono più bravi!
      :):-D
      • Cavallo GolOso scrive:
        Re: ma non erano quelli che si adattavano?
        - Scritto da: Paolino
        - Scritto da: Cavallo GolOso

        ma google non è quella che pur di fare affari
        con

        un paese si adatta tanto da, ad esempio, dare i

        nomi delle persone ai regimi

        totalitari?

        Non e' che ti confondi con Yahoo?no.entrambi hanno fatto la loro parte.Se un governo chiede qualcosa, a prescindere dalla forma governativa in questione, google rispetta automaticamente quel volere, per restare nel business.Quel che si chiedeva era: non fare affari con chi ha un comportamento palesemente antidemocratico.

        e si arrendono di fronte a ciò con cui ogni

        giorno convivono gli imprenditori

        italiani?

        Perche' mai dovrebbero andare contro la legge
        italiana?Fermi tutti, io non ho detto che devono andare CONTRO la legge italiana (piuttosto quella di governi palesemente antidemocratici, quella si), ma piuttosto fare un minimo di sforzo per adattarvisi. Mi pare differente.Se l'italia per far aprire una porta ha bisogno che si reciti la parola magica e invece in altri paesi basta spingere con la spalla delicatamente, chiedo solo: recita la parola magica. Si fa fatica, è diverso dagli altri paesi? ok, è vero. Ma adatarsi al governo di altri paesi quando ti chiedono qualcosa che negli USA sarebbe incostituzionale, quello si fa. E allora perchè in Italia non ti adatti? Non fai del male a nessuno, al massimo ti rompi un po' le palle. Si vede che è più facile calare le brache incasinando gli utenti di stati antidemocratici, piuttosto che smazzuolarsi la pesante burocrazia di uno stato però democratico.Come però mi hanno fatto notare, io uso google e quindi dovrei tacere.Preferisco criticare una azienda finchè migliora piuttosto che abbandonarla del tutto per andare nel nulla (non c'è granché come alternativa)
        Sopratutto adeguarsi in cosi' poco tempo...
        Non c'e' motivo di farlo...Il motivo ci sarebbe, ma se persino per te, oltre che per Google, non esiste... allora ne si prende atto :(

        Allora si rallegrino gli imprenditori italiani:

        sono più bravi!

        :)

        :-D:D
    • Fausto Berlinotti scrive:
      Re: ma non erano quelli che si adattavano?
      Infatti stiamo spezzando le reni ai mercati internazionali con i nostri imprenditori ed imprese.India e Cina tremano al solo apparire delle nostre imprese. Quelle americane poi nemmeno ci si mettono.Siamo troppo forti!
  • picchiatello scrive:
    Tutto quadra
    la legislazione italiana e' paragonabile a quei paesi scritti nell'articolo, perche' meravigliarsi, e poi detto tra noi anche se qualcuno avesse vinto il concorso gran parte del premio sarebbe stato intascato dal fisco italiano e dalle spese bancarie, quindi dopotutto ci hanno fatto un favore.
  • ... scrive:
    Non esiste la libertà imprenditoriale
    Troppe regole, troppe restrizioni, troppi paletti, stranamente bypassati solo da chi ha la giusta spinta da dietro (e per questo amico di questo o quel politico).Fa piacere essere equiparati a Cuba, Siria e Iran... veramente...Adesso piccolo OT finanziario: se si tratta di vincere dei soldi dall'America ci si ricorda di applicare il cambio corretto al centesimo (10 milioni dollari = 7 milioni euro) però quando si tratta per gli europei di pagare qualcosa di americano stranamente tutto si bilancia stile Argentina...Non so voi ma io sento come uno strano prurito con relativo rigonfiamento da dietro... un non so che... anzi una presa per le parti basse...
    • Ken Shiro scrive:
      Re: Non esiste la libertà imprenditoriale

      Adesso piccolo OT finanziario: se si tratta di
      vincere dei soldi dall'America ci si ricorda di
      applicare il cambio corretto al centesimo (10
      milioni dollari = 7 milioni euro) però quando si
      tratta per gli europei di pagare qualcosa di
      americano stranamente tutto si bilancia stile
      Argentina...be scusa, una cosa è un trasferimento di soldi e un'altra è acquistare un oggetto al di fuori dell'UE o al di fuori degli USA: nel primo caso sia da una parte che dall'altra, si converte semplicemente la valuta quindi nessuno dei due è avvantaggiato; nel secondo caso tutte e due le parti sono sempre allo stesso livello perchè l'importazione di un oggetto estero deve passare la dogana e fare gli eventuali tassamenti. Quindi le cose sono due: o hai sbagliato il tuo commento o ho capito male io cosa volevi dire.
      • Elendil scrive:
        Re: Non esiste la libertà imprenditoriale

        Quindi le cose sono due: o hai sbagliato il tuo commento o ho capito male io cosa volevi dire.Voleva dire che in alcuni casi certe aziende americane, come la Apple (in passato sicuro, adesso non so...), applicano un tasso di conversione 1:1: se un prodotto viene venduto negli usa a 1000$ viene riproposto in Europa sempre a 1000 (con evidente speculazione da parte dell'azienda: 1000 sono molto più di 1000$).Il discorso dei dazi non regge perché quasi mai questi prodotti provengono dagli Usa, ma piuttosto da paesi dell'estremo oriente, come Cina, Corea, Taiwan, ecc. Si tratta di pura speculazione.
        • picchiatello scrive:
          Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
          - Scritto da: Elendil
          Il discorso dei dazi non regge perché quasi mai
          questi prodotti provengono dagli Usa, ma
          piuttosto da paesi dell'estremo oriente, come
          Cina, Corea, Taiwan, ecc. Si tratta di pura
          speculazione.tenendo presente anche:1) Nel nostro paese abbiamo delle restrizioni della garanzia del prodotto e delle parti accessorie che in altri non hanno.2) La difficoltà di far riparare un determinato prodotto "tecnologicamente" avanzato3) Le novità arrivano nel nostro paese con qualche mese se non anno di ritardo rispetto all'europa.
          • Iolao scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            per chi si lamenta del fattore 1:1, forse dimentica che in UE la garanzia DEVE essere minimo di 2 anni, che qualunque bene importato è sottoposto a IVA + dazi, e che non può esistere un prezzo che si regoli al variare della valuta (nè si può cambiare prezzo al bene ogni giorno, manco fosse quotato in borsa!). Saluti
          • ... scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            - Scritto da: Iolao
            per chi si lamenta del fattore 1:1, forse
            dimentica che in UE la garanzia DEVE essere
            minimo di 2 anni, che qualunque bene importato è
            sottoposto a IVA + dazi, e che non può esistere
            un prezzo che si regoli al variare della valuta
            (nè si può cambiare prezzo al bene ogni giorno,
            manco fosse quotato in borsa!).
            SalutiOk non sarà 700 euro oggi e 700.5 euro domani ma dopo tanti mesi che il tasso mantiene una certa media vogliamo fare gli onesti e adattare anche il prezzo ?700 euro è troppo poco e c'è il rischio con una fluttuazione di perderci ? Fai 800 euro ma non 1000 e passa.Stiamo parlando di soldoni non di caramelle. Questi soldi non sono l'otto x mille che solo mettendone insieme parecchi fanno una cifra.
          • picchiatello scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            - Scritto da: Iolao
            per chi si lamenta del fattore 1:1, forse
            dimentica che in UE la garanzia DEVE essere
            minimo di 2 anni, che qualunque bene importato è
            sottoposto a IVA + dazi, e che non può esistere
            un prezzo che si regoli al variare della valuta
            (nè si può cambiare prezzo al bene ogni giorno,
            manco fosse quotato in borsa!).
            Salutiveramente stiamo parlando di produttori e pochissimi produttori danno 2 anni di garanzia ... e anche se lo fanno ti danno tante di quelle limitazioni, pixel difettosi, batterie, materiali di consumo originali che creano problemi all'hardware.... ect che la norma dei due anni e' piu' disattesa che rispettata...
          • BlueSky scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            - Scritto da: Iolao
            per chi si lamenta del fattore 1:1, forse
            dimentica che in UE la garanzia DEVE essere
            minimo di 2 anni, che qualunque bene importato è
            sottoposto a IVA + dazi, e che non può esistere
            un prezzo che si regoli al variare della valuta
            (nè si può cambiare prezzo al bene ogni giorno,
            manco fosse quotato in borsa!).Dimentichi che in America le class action consentono ai consumatori di chiedere risarcimenti milionari se si scottano la mano sulla piastra del ferro da stiro se sulla confesione dello stesso non è scritto chiaramente che può ustionare..In America i consumatori sono 100 volte più tutelati che in Italia. Non raccontiamoci balle sulla truffa della garanzia di 2 anni, che in realtà è di 6 mesi, perché passato tale periodo devi essere tu a dimostrare che il prodotto era difettoso appena uscito di fabbrica. E come ben saprai in molti casi è impossibile
        • consoliamoc i cosi scrive:
          Re: Non esiste la libertà imprenditoriale


          Il discorso dei dazi non regge perché quasi mai
          questi prodotti provengono dagli Usa, ma
          piuttosto da paesi dell'estremo oriente, come
          Cina, Corea, Taiwan, ecc. Si tratta di pura
          speculazione.ah si non lo sapevo? siccome gli americani producono a Taiwan in america le tasse non le pagano?insomma tutto un duty free!
          • Elendil scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            Il mio commento è in risposta al precedente, il quale afferma che per importare in Europa del materiale ci sono da pagare dei dazi ed è quindi giustificato che i prodotti americani costino di più da noi che negli Usa.Peccato che i cosiddetti prodotti americani non siano quasi mai prodotti in America e pagano dazio tanto per entrare in Europa quanto per entrare negli Usa. Quindi la notevole differenza di prezzo (dell'ordine di 300 ogni 1000) non è giustificata dai dazi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2007 10.24-----------------------------------------------------------
          • picchiatello scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            - Scritto da: Elendil
            Peccato che i cosiddetti prodotti americani non
            siano quasi mai prodotti in America e pagano
            dazio tanto per entrare in Europa quanto per
            entrare negli Usa. Quindi la notevole differenza
            di prezzo (dell'ordine di 300 € ogni 1000) non è
            giustificata dai
            dazi.C'e' da ricordare che nella grande parte dei casi i "prodotti informatici" importati "extracee" nel nostro paese non pagano dazio o se li pagano sono cosi' ristretti nell'ordine di pochi % di punto sul valore iniziale.
          • Bianchi cento scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            somaro
        • gerry scrive:
          Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
          - Scritto da: Elendil
          Voleva dire che in alcuni casi certe aziende
          americane, come la Apple (in passato sicuro,
          adesso non so...), applicano un tasso di
          conversione 1:1: se un prodotto viene venduto
          negli usa a 1000$ viene riproposto in Europa
          sempre a 1000€ (con evidente speculazione da
          parte dell'azienda: 1000€ sono molto più di
          1000$).Ogni azienda propone nel mercato un prezzo che non c'entra niente col prezzo industriale.Se non sbaglio un BigMac (che è un prodotto industriale (rotfl)) a seconda di dove lo compri può costare dai 1.40 ai 6 euro.
        • Silvione scrive:
          Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
          - Scritto da: Elendil
          ...
          conversione 1:1: se un prodotto viene venduto
          negli usa a 1000$ viene riproposto in Europa
          sempre a 1000 (con evidente speculazione da
          parte dell'azienda: 1000 sono molto più di
          1000$).Il motivo spesso e' puramente psicologico. Qualcuno si e' accorto tempo fa che il cervello del compratore medio arrotonda in modo anomalo: 1.99, che il computer piu' scalcinato arrotonderebbe in 2, sono visti mentalmente come equivalenti ad 1. Per questo motivo, si usano cifre appena minori dell'unita/decina/centinaio/migliaio superiore per fare in modo che il cliente arrotondi mentalmente il prezzo e creda di spendere meno di quello che spende.E' una tecnica usatissima: basta dare un'occhiata a qualunque vetrina, negozio ecommerce o al supermercato per scorgere un'enormita' di prezzi che terminano per 9, 99, 999 ecc.
          • lowres scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            I prezzi Apple che vedono negli store USA sono tasse *escluse* (dipendono da legislazioni locali) e senza nessuna garanzia.I prezzi Apple che vedono in Europa sono IVA *inclusa* e una garanzia base.Confrontati i prezzi USA senza tasse con EU IVA esclusa il rapporto con il cambio è ancora favorevole a Apple ma più ragionevole e vicino alla realtà. Fatevi un giro sul sito Apple e fatevi i conti da soli.In fondo parliamo di hardware che è stato localizzato e deve viaggiare fisicamente.Quello che invece è intollerabile sono i cambi 1:1 su software che devi soltanto scaricare dal web in una sola versione. E qui vi sono vere e proprie speculazioni, per cui dovrebbe muoversi l'Antitrust EU. Tra tutti l'esempio Adobe, che ormai è un monopolista di fatto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 novembre 2007 11.01-----------------------------------------------------------
      • ... scrive:
        Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
        Non ha senso quello che dici. Il vantaggio di avere una valuta forte sta proprio nel fatto che chi ce l'ha può comprare prodotti stranieri ad un prezzo più basso.Se una cosa in usa costa 1000 dollari con il nostro attuale cambio noi la dobbiamo pagare 700 euro. Si tratta di una pura e semplice equivalenza.Se noi paghiamo 1000 euro una cosa che viene venduta a 1000 dollari allora è come se la pagassimo 1300 dollari e siamo scemi a non lamentarcene.
        • consoliamoc i cosi scrive:
          Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
          - Scritto da: ...
          Non ha senso quello che dici. Il vantaggio di
          avere una valuta forte sta proprio nel fatto che
          chi ce l'ha può comprare prodotti stranieri ad un
          prezzo più
          basso.
          Se una cosa in usa costa 1000 dollari con il
          nostro attuale cambio noi la dobbiamo pagare 700
          euro. Si tratta di una pura e semplice
          equivalenza.
          Se noi paghiamo 1000 euro una cosa che viene
          venduta a 1000 dollari allora è come se la
          pagassimo 1300 dollari e siamo scemi a non
          lamentarcene.Quando l'europa produrra' tecnologia come la Apple a Cupertino avra' tutto il diritto di farlo pagare in USA anche 2000 euro, ma siccome non non produciamo un emerita minchia, che cosa pretendi che loro producono e noi dettiamo i prezzi?Ahaahahhafai ridere sai.
          • ... scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            La Apple produce tecnologia... lollissima questa :DSono anni che la apple li limita a cambiare la scatola e nome a roba che compra in Cina come fa la Audiola...I tempi in cui produceva effettivamente qualcosa sono oramai un mito
        • Lupin III scrive:
          Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
          - Scritto da: ...
          Non ha senso quello che dici. Il vantaggio di
          avere una valuta forte sta proprio nel fatto che
          chi ce l'ha può comprare prodotti stranieri ad un
          prezzo più
          basso.
          Se una cosa in usa costa 1000 dollari con il
          nostro attuale cambio noi la dobbiamo pagare 700
          euro. Si tratta di una pura e semplice
          equivalenza.
          Se noi paghiamo 1000 euro una cosa che viene
          venduta a 1000 dollari allora è come se la
          pagassimo 1300 dollari e siamo scemi a non
          lamentarcene.Considera che negli USA scrivono i prezzi senza l'iva.Qui devono scriverli ivati.Quindi se devi fare un confronto più serio devi togliere quel 20%.Considera che in Europa quando vendi qualcosa con un hard disc dentro devi pagare la tassa (al MB) per la supposta pirateria.Considera che in Europa ci sono molte lingue diverse e il costo di questa differenziazione ricade su di noi, non sugli Usa.Considera che gli stipendiati Apple sono pagati in Euro in Europa (quindi quando l'euro aumenta, aumentano i costi della Apple).Considera che c'è la dogana e che i costi di trasporto nell'UE sono più alti che negli Usa.Nei fatti a noi conviene quasi comprare negli Usa e farci spedire i prodotti in Italia.Ci sono sistemi legali per farlo e imprese che si occupano proprio di questo servizio.Infatti molti si sono accattati l'iPhone proprio in questo modo.
          • anonimo01 scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale

            Nei fatti a noi conviene quasi comprare negli Usa
            e farci spedire i prodotti in
            Italia.ieri sera l'euro stava a 1,4600$ vuol dire che 60$=40(ca)!
            Ci sono sistemi legali per farlo e imprese che si
            occupano proprio di questo
            servizio.
            Infatti molti si sono accattati l'iPhone proprio
            in questo
            modo.LINK ti prego che debbo comperare un sacco di merce (miniit in primis)link?
          • Lupin III scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale

            ieri sera l'euro stava a 1,4600$
            vuol dire che 60$=40(ca)! Bene, che vuoi dire con questo?Ti pare che i prezzi varino giorno per giorno?

            Ci sono sistemi legali per farlo e imprese che

            si

            occupano proprio di questo

            servizio.
            LINK ti prego che debbo comperare un sacco di
            merceuna piccola ricerca su google costa cara???usamail1.com
          • anonimo01 scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            - Scritto da: Lupin III

            ieri sera l'euro stava a 1,4600$

            vuol dire che 60$=40(ca)!
            Bene, che vuoi dire con questo?
            Ti pare che i prezzi varino giorno per giorno?di decimi di centesimo, si ;)


            Ci sono sistemi legali per farlo e imprese che


            si


            occupano proprio di questo


            servizio.


            LINK ti prego che debbo comperare un sacco di

            merce
            una piccola ricerca su google costa cara???l'avevo già fatta, invano.
            usamail1.comgrazie! se fossi una donna ti darei un bacio con la lingua! (love)(sono un po' cari, ma sono proprio loro quelli che cercavo! AHAHAHA conto in banca trema! 8) )
          • ... scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            La differenza tra le varie valute è del 40% e oltre. Togli anche l'iva rimane un 20% che trovo sia parecchio per pagare qualche traduttore qua...
          • Lupin III scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            - Scritto da: ...
            La differenza tra le varie valute è del 40% e
            oltre. Togli anche l'iva rimane un 20% che trovo
            sia parecchio per pagare qualche traduttore
            qua...Guarda che non si tratta solo del traduttore.Si tratta di pagare anche gli sviluppatori per la lingua. Dal correttore ortografico alla facilitazione per la scrittura (tipo il t9, ma molto più avanzato).Aggiungi anche i costi di trasporto e i costi dei dipendenti che non sono pagati in dollari in Europa...ma, guarda un po', in euro.Fai un po' il conto.Quel che resta è il sovrapprezzo che paghiamo per il rischio di cambio.
          • ... scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            O gli USA sono un paradiso rispetto a noi o qualcuno ci magna troppo
          • Lupin III scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            - Scritto da: ...
            O gli USA sono un paradiso rispetto a noi o
            qualcuno ci magna
            troppoLa prima che hai detto. In quanto a tasse. Non ti sei accorto che metà del PIL in Italia è fatto dallo Stato? E con che lo finanziano? Prodi lo finanzia coi soldi che toglie a tutti noi.
          • ... scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            Non sarà che più semplicemente c'è un qualcosa dove di fatto noi europei paghiamo le caxxate che fa l'america, la quale così non ne risente direttamente ?Più ci penso e più quel rigonfiamento struscia... sentirsi chiavati così non è bello... (soprattutto quando non si è abituati)
        • gerry scrive:
          Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
          - Scritto da: ...
          Se una cosa in usa costa 1000 dollari con il
          nostro attuale cambio noi la dobbiamo pagare 700
          euro. Si tratta di una pura e semplice
          equivalenza.Ma perchè continuate a pensare che prezzo del prodotto = costo industriale + guadagno per il produttore ?Mi sa che sono secoli che non si ragiona più così.Le aziende puntano al massimo guadagno, che dipende soprattutto da quanto il consumatore è disposto a sborsare per il prodotto.
          • ... scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            Insomma se il consumato è un picio che gode nel farselo mettere in qulo l'azienda è pienamente autorizzata a rivalersi su di lui anche per la vasellina...
          • gerry scrive:
            Re: Non esiste la libertà imprenditoriale
            - Scritto da: ...
            Insomma se il consumato è un picio che gode nel
            farselo mettere in qulo l'azienda è pienamente
            autorizzata a rivalersi su di lui anche per la
            vasellina...In soldoni, si.Pensa a quelli che comprano un paio di jeans di Cavalli a 300 euro. Basta convincerli che ne valga la pena.
  • Ken Shiro scrive:
    vergogna
    che vergogna l'Italia, e poi si lamentano della fuga di cervelli, e grazie al caxxo, la maggior parte dei nostri laureati sono precari e fanno un lavoro diverso da quello per cui hanno studiato 10 anni della loro vita...
    • quattro salti nel c..o in padella scrive:
      Re: vergogna
      - Scritto da: Ken Shiro
      che vergogna l'Italia, e poi si lamentano della
      fuga di cervelli, e grazie al caxxo, la maggior
      parte dei nostri laureati sono precari e fanno un
      lavoro diverso da quello per cui hanno studiato
      10 anni della loro
      vita...Guarda che sta succedendo un disastro senza precedenti proprio per il lavoro in italia.La gente comincia a emigrare come gli anni di prima della grande guerra. Non solo gli informatici. E con tutto che tutta questa gente sta emigrando non e' cambiato nulla.Fai tu.vatti a vedere come hanno consigliato qui la puntata di report IL BANCO VINCE SEMPRE e vedi come ci siamo indebitati fino al collo con le banche.
  • Pisqquano De Sortis scrive:
    opps..
    nel post volevo scrivere "limita" non "imita", magari imitasse la creatività, invece sono creativi solo a mettere limiti.
  • Pisqquano De Sortis scrive:
    Povera Itaglia
    ..Sembre più in basso, anche per colpa della burosaurocrazia, che imita qualunque tipo di creatività, bisogna avere il permesso di un qualche ministero del menga... e quintali di cartaccia inutile buona solo per i passacarteChe schifo.
Chiudi i commenti