Il copyright non è roba da bambini

Il linguaggio di programmazione del MIT nelle mire dei produttori di Pac-Man. I ragazzini impegnati ad apprendere i rudimenti del coding avrebbero realizzato un clone troppo simile all'originale

Roma – Il linguaggio di programmazione Scratch è tra i più semplici in circolazione, realizzato dal Massachussets Institute of Technology (MIT) per permettere ai bambini di apprendere i primi rudimenti della programmazione. Grazie a Scratch , i piccoli possono in sostanza divertirsi a creare disegni e animazioni, ma anche a fare il verso a giochi già esistenti.

Ma una copia del tutto infantile del leggendario Pac-Man non è affatto piaciuta alla squadra legale del producer NAMCO BANDAI Games America Inc , che ha subito inviato ai vertici del MIT una delle più classiche letteracce legali.

Il bambino in questione – rimasto anonimo dietro un comune username – avrebbe in sostanza giocato col fuoco, ricreando troppo fedelmente uno degli arcade game più popolari di tutti i tempi. I responsabili del progetto Scratch rischierebbero così di venire accusati di violazione del trademark e del copyright .

NAMCO ha dunque preteso la rimozione dell’imitazione dell’ arcade game , sottolineando però come abbia a cuore i fini educativi del progetto , non vedendo l’ora di osservare il miglioramento di programmatori giovanissimi. Ma l’educazione ha un limite: la proprietà intellettuale.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • suc scrive:
    kernel troppo ciccione
    a forza di aggiungere tutto nel kernel, prima o poi scoppia!
  • hacher scrive:
    e se microsoft facesse come ubunto?
    e se microsoft facesse come ubunto e cambiasse il suo kerner ciofeca e usasse il kerner di ubunto?non so se é possibile per via delle licenze di Mark Schuttelwite ma sarebbe un passo avanti x i tanti utilizzatori del so ciofeca.
    • il polemico scrive:
      Re: e se microsoft facesse come ubunto?
      sei ingengere pure tu?
      • hacher scrive:
        Re: e se microsoft facesse come ubunto?
        - Scritto da: il polemico
        sei ingengere pure tu?pensi che bisogna essere ingegneri x usare ubunto?
    • shevathas scrive:
      Re: e se microsoft facesse come ubunto?
      - Scritto da: hacher
      e se microsoft facesse come ubunto e cambiasse il
      suo kerner ciofeca e usasse il kerner di
      ubunto?
      non so se é possibile per via delle licenze di
      Mark Schuttelwite ma sarebbe un passo avanti x i
      tanti utilizzatori del so
      ciofeca.il bloatware riesce a farlo in casa.
    • Karciofen scrive:
      Re: e se microsoft facesse come ubunto?
      Si.. riscrivendo tutto ciò che gira intorno al kernel fatto fino a oggi... mesà che te mancano proprio le basi
      • krane scrive:
        Re: e se microsoft facesse come ubunto?
        - Scritto da: Karciofen
        Si.. riscrivendo tutto ciò che gira intorno al
        kernel fatto fino a oggi... mesà che te mancano
        proprio le basiL'ha fatto la apple ma M$ e' troppo piccola, certo... Probabilmente hanno meno sviluppatori.
        • Karciofen scrive:
          Re: e se microsoft facesse come ubunto?
          Windows non è basato su unix, a differenza di MACOS, è un kernel completamente diverso, il file system su cui poggia non è nemmeno paragonabile ai vai HFS,EXTx,XFS con tutto ciò che ne consegue a livello di diritti e struttura dei nodi ... ci vorrebbero anni e anni
          • krane scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            - Scritto da: Karciofen
            Windows non è basato su unix, a differenza di
            MACOS, è un kernel completamente diverso, il file
            system su cui poggia non è nemmeno paragonabile
            ai vai HFS,EXTx,XFS con tutto ciò che ne consegue
            a livello di diritti e struttura dei nodi ... ci
            vorrebbero anni e anniE allora ?Neanche mac os 9 non era basato su unix, vabbe' se non sono capaci che lo dicano (rotfl) apple e' sempre apple, altra classe vero ruppolo ?
          • Karciofen scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            Tanto per dirne una pensa a riscrivere a un prodotto come ISA Server per adattarlo alla nuova implementazione dello stack TCP/IP...mantenendo al contempo lo sviluppo per le patch per le versioni già vendute e in produzione basate sul vecchio kernel...Riadattare di conseguenza tutte le applicazioni aziendali tipo Exchange, Sharepoi , SQL Server...Apple ha un parco di prodotti decisamente più ridotto, poi a quei tempi IPhoto non c'aveva il riconoscimento "chiappale"....
          • krane scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            - Scritto da: Karciofen
            Tanto per dirne una pensa a riscrivere a un
            prodotto come ISA Server per adattarlo alla nuova
            implementazione dello stack TCP/IP...mantenendo
            al contempo lo sviluppo per le patch per le
            versioni già vendute e in produzione basate sul
            vecchio kernel...Bhe, in effetti visto che non sono stati capaci neanche di scrivere lo stack TCP IP ma hanno dovuto copincollarlo, e' difficile che siano capaci di adattarvi i loro stessi programmi.
            Riadattare di conseguenza tutte le applicazioni
            aziendali tipo Exchange, Sharepoi , SQL Server...Emmm... Stai citando programmi che girano anche su Mac OS X... Ma hai ragione, non sono capaci di riscriverli sono M$ (rotfl)
            Apple ha un parco di prodotti decisamente più
            ridotto, poi a quei tempi IPhoto non c'aveva il
            riconoscimento "chiappale"....A bhe allora... Questo spiega tutto: hanno sfruttato una congiunzione astrale favorevole.
          • Karciofen scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            Che Exchange Server giri su MACOSX non mi risulta, nemmeno ISA Server... infatti su MACOSX per il firewall utilizzi ipfw che è BSD, l'attuale kernel di MACOSX è un derivato...non è la stessa cosa...
          • krane scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            - Scritto da: Karciofen
            Che Exchange Server giri su MACOSX non mi
            risulta, nemmeno ISA Server... E sicuramente alla M$ non hanno i sorgenti per modificarlo, ma e' un po' che te lo stiamo dicendo eh : hai ragione alla M$ non sono capaci, hanno tanti commerciali e grafici ma pochi programmatori incapaci; ma del resto questo e' evidente da un po'.
            infatti su MACOSX
            per il firewall utilizzi ipfw che è BSD,
            l'attuale kernel di MACOSX è un derivato...non è
            la stessa cosa...Wow ! Non e' la stessa cosa ! Ma allora sei preparato veramente !
          • Karciofen scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            Intendevo dire che sostituire il proprio kernel, e utilizzare gli strumenti che ti porti dietro con il nuovo kernel non è la stessa cosa di sostituire il proprio kernel e riadattare tutti i prodotti che hai commercializzato finora non è la stessa cosa.Converrai che la mole di lavoro è un po diversa no? Soprattutto alla luce dei numerosi prodotti aziendali che M$ ha rifilato ad aziende e istituzioni.Non mi sembra che sia un concetto difficile da capire.
          • krane scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            - Scritto da: Karciofen
            Intendevo dire che sostituire il proprio kernel,
            e utilizzare gli strumenti che ti porti dietro
            con il nuovo kernel non è la stessa cosa di
            sostituire il proprio kernel e riadattare tutti i
            prodotti che hai commercializzato finora non è la
            stessa cosa.
            Converrai che la mole di lavoro è un po diversa
            no? Soprattutto alla luce dei numerosi prodotti
            aziendali che M$ ha rifilato ad aziende e
            istituzioni.
            Non mi sembra che sia un concetto difficile da
            capire.Il concetto che tu sembri non capire e': si puo' discutere fin che si vuole riguardo alla inopportunita' di fare il passaggio a unix per motivi politici e strategici; ma se mi vuoi venire a dire che M$ non ha la potenza e le risorse per fare il passaggio come ha fatto a suo tempo Mac fai solo ridere.
          • Karciofen scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            Mi dispiace ma visto che ti rimane difficile distinguere una salsiccia da un cavallo a sto punto ho finito le risorse.
          • H5N1 scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            Credo che il discorso vada affrontato diversamente.Da una parte c'è il discorso della retrocompatibilità e dall'altra il problema (non ultimo) della commercializzazione di derivati BSD o GNU: bisognerebbe cambiare completamente il modello di business e, questo, non rientra nello stile M$.
          • krane scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            - Scritto da: H5N1
            Credo che il discorso vada affrontato
            diversamente.
            Da una parte c'è il discorso della
            retrocompatibilità e dall'altra il problema (non
            ultimo) della commercializzazione di derivati BSD
            o GNU: bisognerebbe cambiare completamente il
            modello di business e, questo, non rientra nello
            stile M$.E' quello che dicevo io si tratta di motivi commerciali e politici piu' che tecnici.
      • hacher scrive:
        Re: e se microsoft facesse come ubunto?
        - Scritto da: Karciofen
        Si.. riscrivendo tutto ciò che gira intorno al
        kernel fatto fino a oggi... mesà che te mancano
        proprio le
        basie tu intanto stai facendo la figura dell'incompetente ;-)
        • Karciofen scrive:
          Re: e se microsoft facesse come ubunto?
          Si come no... almeno argomentassi...
          • hacher scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            - Scritto da: Karciofen
            Si come no... almeno argomentassi...hai detto che mac os9 é basato su unixper aiutarti a capire http://it.wikipedia.org/wiki/Mac_OS_9
          • Karciofen scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            Non ho parlato di versioni specifiche.macos9 aveva un quarto delle funzionalità che ha un sistema operativo oggi...riscrivere oggi Snow leopard sarebbe ben altra cosa
          • Karciofen scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            Per non dire che MACOS9 era una bella ciofeca...
          • hacher scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            - Scritto da: Karciofen
            Non ho parlato di versioni specifiche.
            macos9 aveva un quarto delle funzionalità che ha
            un sistema operativo oggi...riscrivere oggi Snow
            leopard sarebbe ben altra
            cosaintanto hai cannato!e sento uno stridio di unghie che scivolano sui vetri :-) hai voluto fare il bulletto sfoggiando le tue millantate conoscenze compiuteristiche e ti é andata male.ritenta.
          • Karciofen scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            Io potrò anche aver cannato su una determinata versione di MACOS, ma la tua proposta-XXXXXXX rimarrà negli annali delle cappellate informatiche per i milleni a seguire
          • rover scrive:
            Re: e se microsoft facesse come ubunto?
            Sì sì compiuter(istiche)Studia un po' prima di scrivere.
    • Rutiprando scrive:
      Re: e se microsoft facesse come ubunto?
      - Scritto da: hacher
      e se microsoft facesse come ubunto e cambiasse il
      suo kerner ciofeca e usasse il kerner di
      ubunto?
      non so se é possibile per via delle licenze di
      Mark Schuttelwite ma sarebbe un passo avanti x i
      tanti utilizzatori del so
      ciofeca.Hai qualche problema con la tastiera?
  • MAH scrive:
    E quando Torvalds abbandonerà?
    Cosa succederà?Secondo me appariranno fork del kernel a bizzeffe,ognuno farà la guerra agli altri.
    • anonimo1 scrive:
      Re: E quando Torvalds abbandonerà?
      Dipende a chi Linus deciderà di vendere il nome (che non è open è suo).
    • fox82i scrive:
      Re: E quando Torvalds abbandonerà?
      Semplicemente finirà un'era!
    • Uau (TM) scrive:
      Re: E quando Torvalds abbandonerà?
      - Scritto da: MAH
      Cosa succederà?
      Secondo me appariranno fork del kernel a bizzeffe,
      ognuno farà la guerra agli altri.Nessuno sentirà la mancanza di un esaltato che sostiene la superiorità assoluta di C vs C++, così come dei kernel monolitici vs microkernel.Ci sarà sicuramente qualcuno più bravo di lui (ce ne sono tantissimi al mondo), con concezioni meno "vecchie" e magari anche più simpatico.
      • krane scrive:
        Re: E quando Torvalds abbandonerà?
        - Scritto da: Uau (TM)
        - Scritto da: MAH

        Cosa succederà?

        Secondo me appariranno fork del kernel a

        bizzeffe, ognuno farà la guerra agli altri.
        Nessuno sentirà la mancanza di un esaltato che
        sostiene la superiorità assoluta di C vs C++,
        così come dei kernel monolitici vs
        microkernel.
        Ci sarà sicuramente qualcuno più bravo di lui (ce
        ne sono tantissimi al mondo), con concezioni meno
        "vecchie" e magari anche più simpatico.E perche' costui dovremme mettersi a seguire il kernel invece di andare a lavorare in tv ?
        • Uau (TM) scrive:
          Re: E quando Torvalds abbandonerà?
          - Scritto da: krane

          E perche' costui dovremme mettersi a seguire il
          kernel invece di andare a lavorare in tv
          ?Perchè non sarà di certo un italiano! "Uomini e tro...ehm donne" non c'è mica in tutto il mondo sai.
      • oggisonobuo no scrive:
        Re: E quando Torvalds abbandonerà?
        - Scritto da: Uau (TM)
        Nessuno sentirà la mancanza di un esaltato che
        sostiene la superiorità assoluta di C vs C++,
        così come dei kernel monolitici vs
        microkernel.si certoconsiderando il numero dei server linux,se consideriamo quello che ha "portato" indirettamente, se consideriamo pure il business che si è creato,forse non ha proprio visto sbagliato
      • collione scrive:
        Re: E quando Torvalds abbandonerà?
        mmm hai cambiato idea sui microkernel? giorni fa dicevi che microkernel=embedded=realtimeche c'è, pur di trollare, stravolgi pure le tue convinzioni?
        • Uau (TM) scrive:
          Re: E quando Torvalds abbandonerà?
          - Scritto da: collione
          mmm hai cambiato idea sui microkernel? giorni fa
          dicevi che
          microkernel=embedded=realtime

          che c'è, pur di trollare, stravolgi pure le tue
          convinzioni????Il caldo ti fa dare i numeri? Beh non che cambi molto rispetto al solito :D
          • collione scrive:
            Re: E quando Torvalds abbandonerà?
            con l'ultima battuta ti sei sgamato da solo caro nome e XXXXXXXX (rotfl)
      • lol scrive:
        Re: E quando Torvalds abbandonerà?

        Nessuno sentirà la mancanza di un esaltato che
        sostiene la superiorità assoluta di C vs C++,
        così come dei kernel monolitici vs
        microkernel.potevi spiegarglieli durante la discussione con tanenbaum.(rotfl)
        • collione scrive:
          Re: E quando Torvalds abbandonerà?
          già, così Torvalds e Tanenbaum avrebbero trovato qualcuno da prendere in giro :D
          • Uau (TM) scrive:
            Re: E quando Torvalds abbandonerà?
            - Scritto da: collione
            già, così Torvalds e Tanenbaum avrebbero trovato
            qualcuno da prendere in giro
            :DBeh non sono certo ai loro livelli, non ho tale presunzione, quindi non mi metterei mai in una discussione con loro.Anche se a Torvalds 2 paroline su quanto il C++ sia meglio del C le direi volentieri!Ma questo discorso non vale per te, quindi meglio che ti fermi prima che ti prendo a pesci in faccia come sempre (rotfl).
          • Marcof scrive:
            Re: E quando Torvalds abbandonerà?
            Potresti cominciare con l'elencare qui come mai qualcuno dovrebbe scrivere un kernel in C++...Stranamente tutti i kernel del mondo sono scritti o in C o in un qualche Assembler.
        • Uau (TM) scrive:
          Re: E quando Torvalds abbandonerà?
          - Scritto da: lol
          potevi spiegarglieli durante la discussione con
          tanenbaum.
          In quella discussione già Tanenbaum ha ridicolizzato abbastanza il presentuoso "ragazzotto" Torvalds. D'altra parte Tanenbaum è un genio indiscusso che ha dato un contributo formidabile alla teoria dei SO mentre Torvalds è solo un buon programmatore che ha avuto un'incredibile dose di XXXX implementando roba vecchia, trita e ritrita.Sviluppare un microkernel non era nelle sue capacità! Da uno che nemmeno capisce la superiorità del C++ rispetto al C cosa possiamo pretendere? Non certo una buona architettura di un SO!Risultato: il codice di linux sta diventando mastodontico, difficilmente gestibile e tale complessità può solo aumentare. Lo stesso Torvalds lo ha ammesso e se non fosse per le centinaia di sviluppatori più bravi di lui in giro per il mondo che contribuiscono allo sviluppo/manutenzione del kernel, questo sarebbe già esploso.Tanenbaum aveva ragione, c'è poco da fare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 agosto 2010 14.47-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: E quando Torvalds abbandonerà?
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: lol

            potevi spiegarglieli durante la discussione con

            tanenbaum.
            In quella discussione già Tanenbaum ha
            ridicolizzato abbastanza il presentuoso
            "ragazzotto" Torvalds. D'altra parte Tanenbaum è
            un genio indiscusso che ha dato un contributo
            formidabile alla teoria dei SO mentre Torvalds è
            solo un buon programmatore che ha avuto
            un'incredibile dose di XXXX implementando roba
            vecchia, trita e ritrita.
            Sviluppare un microkernel non era nelle sue
            capacità! Da uno che nemmeno capisce la
            superiorità del C++ rispetto al C cosa possiamo
            pretendere? Non certo una buona architettura di
            un SO!
            Risultato: il codice di linux sta diventando
            mastodontico, difficilmente gestibile e tale
            complessità può solo aumentare. Lo stesso
            Torvalds lo ha ammesso e se non fosse per le
            centinaia di sviluppatori più bravi di lui in
            giro per il mondo che contribuiscono allo
            sviluppo/manutenzione del kernel, questo sarebbe
            già esploso.
            Tanenbaum aveva ragione, c'è poco da fare.Poteva dimostrarlo facendo un kernel utilizzabile, invece si e' dimostrato molto bravo a parlare.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: E quando Torvalds abbandonerà?
            - Scritto da: krane

            Poteva dimostrarlo facendo un kernel
            utilizzabile, invece si e' dimostrato molto bravo
            a
            parlare.Tanenbaum si occupa soprattutto di teoria e di concetti.Non farà certo la fame ma si sarebbe potuto benissimo vendere meglio, come ha fatto Linus; ricorda che ciò che Linus sa lo ha imparato dai libri di Tanenbaum (lui stesso lo ha ammesso).
          • krane scrive:
            Re: E quando Torvalds abbandonerà?
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: krane

            Poteva dimostrarlo facendo un kernel

            utilizzabile, invece si e' dimostrato

            molto bravo a parlare.
            Tanenbaum si occupa soprattutto di teoria e di
            concetti.
            Non farà certo la fame ma si sarebbe potuto
            benissimo vendere meglio, come ha fatto Linus;
            ricorda che ciò che Linus sa lo ha imparato dai
            libri di Tanenbaum (lui stesso lo ha ammesso).Ricordo anche che il microkernel GNU e' indietro ma indieeeeetro... Putroppo teoria e pratica non sempre vanno d'accordo nella pratica.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: E quando Torvalds abbandonerà?
            - Scritto da: krane

            Ricordo anche che il microkernel GNU e' indietro
            ma indieeeeetro... Putroppo teoria e pratica non
            sempre vanno d'accordo nella
            pratica.HURD è indietro ma QNX è una bomba (in tutti i sensi visto che viene usato anche e soprattutto per scopi militari).
          • angros scrive:
            Re: E quando Torvalds abbandonerà?
            Hai dimenticato il microkernel L4 (che, tra l'altro, è in grado di far girare i programmi di linux)Comunque, per i problemi dei microkernel, vorrei segnalare che la Microsoft voleva mettere un microkernel su Windows Longhorn, ma non è riuscita a svilupparlo, e alla fine, dopo anni di tentativi, si è arresa ed ha ripreso il kernel di NT, adattandolo in fretta e furia e tirando fuori Windows Vista (che infatti è uscito in ritardo, proprio per via del tempo impiegato per cercare di realizzare il microkernel, ed aveva parecchi problemi, essendo stato realizzato in fretta come soluzione di ripiego)E anche la Apple (che pure aveva un microkernel funzionante, detto Mach) ha preferito usare un kernel ibrido su OSX.Quindi, se il microkernel è migliore, come è possibile che sia la Microsoft, sia la Apple, sia Torvalds, sia la community del software libero non lo usino? Possibile che si siano sbagliati tutti?Tra l'altro, sia Mach sia L4 sono open source, quindi chiunque può svilupparli... ma nessuno ci riesce.
    • nome e cognome scrive:
      Re: E quando Torvalds abbandonerà?
      - Scritto da: MAH
      Cosa succederà?
      Secondo me appariranno fork del kernel a bizzeffe,
      ognuno farà la guerra agli altri.Dato che gli succederà Andrew Morton lo chiameranno mortux.
  • fan scrive:
    peccato che se le app...
    peccato che nessuna applicazione usa queste novità, quindi pressochè inutile
    • angros scrive:
      Re: peccato che se le app...
      Allora, non devi far altro che aggiungerne il supporto: puoi farlo, se ci tieni tanto, visto che la maggior parte delle applicazioni linux sono open source.
    • DarkOne scrive:
      Re: peccato che se le app...
      - Scritto da: fan
      peccato che nessuna applicazione usa queste
      novità, quindi pressochè
      inutileHai ragione! E' inutile sviluppare nuove tecnologie e aggiungere nuove funzionalità...tanto le vecchie applicazioni non le usano.Quanta stupidità...
    • krane scrive:
      Re: peccato che se le app...
      - Scritto da: fan
      peccato che nessuna applicazione usa queste
      novità, quindi pressochè inutileE si, come il file system, nessun programma lo usa perche' non cel'hanno implementato dentro.
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: peccato che se le app...
      - Scritto da: fan
      peccato che nessuna applicazione usa queste
      novità, quindi pressochè
      inutileHai scritto una castroneria!Sono funzionalità gestite direttamente dal kernel e non dalle applicazioni.Le applicazioni richiedono un determinato servizio al kernel e il kernel lo fornisce; altrimenti che kernel sarebbe?
      • suc scrive:
        Re: peccato che se le app...
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        Le applicazioni richiedono un determinato
        servizio al kernel e il kernel lo fornisce;
        altrimenti che kernel
        sarebbe?appunto, se l'applicazione non richiama tale API, non sarà mai sfruttata!
        • Karciofen scrive:
          Re: peccato che se le app...
          Quindi tu scriveresti prima l'applicazione che richiama l'API e poi le API?Apposto... mo semo tutti...
          • krane scrive:
            Re: peccato che se le app...
            - Scritto da: Karciofen
            Quindi tu scriveresti prima l'applicazione che
            richiama l'API e poi le API?
            Apposto... mo semo tutti...Perdonalo, e' abituato a windows dove sono le applicazioni a doversi occupare della sicurezza, non il sistema operativo.
  • Fai il login o Registrati scrive:
    LINUX E' IL S.O. PIU' BELLO DEL MONDO !
    Sent from my iUbuntu.
    • Andreabont scrive:
      Re: LINUX E' IL S.O. PIU' BELLO DEL MONDO !
      Linux è un kernel, non un S.O.Il sistema si chiama GNU/Linux.Che terribile errore! XDXDXD lol
      • anonimo1 scrive:
        Re: LINUX E' IL S.O. PIU' BELLO DEL MONDO !
        Ormai solo quelli di Debian e di GNU lo chiamano g-nu-slesc-linucs. La gente normale e la stragrande maggioranza delle distro lo chiamano Linux o Linux based system.
        • lol scrive:
          Re: LINUX E' IL S.O. PIU' BELLO DEL MONDO !

          Ormai solo quelli di Debian e di GNU lo chiamano
          g-nu-slesc-linucs. La gente normale e la
          stragrande maggioranza delle distro lo chiamano
          Linux o Linux based
          system.è comunque una dicitura sbagliata
    • 1977 scrive:
      Re: LINUX E' IL S.O. PIU' BELLO DEL MONDO !
      - Scritto da: Fai il login o Registrati
      Sent from my iUbuntu.è vero, è bello come un'isola del pacifico.ma stai da solo.
      • Sandro kensan scrive:
        Re: LINUX E' IL S.O. PIU' BELLO DEL MONDO !
        - Scritto da: 1977
        - Scritto da: Fai il login o Registrati

        Sent from my iUbuntu.

        è vero, è bello come un'isola del pacifico.
        ma stai da solo.Non credo, io sto spedendo il mio post da mandriva 2010.
        • Alvaro Vitali scrive:
          Re: LINUX E' IL S.O. PIU' BELLO DEL MONDO !
          - Scritto da: Sandro kensan

          Non credo, io sto spedendo il mio post da
          mandriva
          2010.... e io da Slackware 13.1Inoltre, anche il nostro amicone Steve Ballmer mostra un grafico per affermare che la quota di mercato di Linux è nettamente superiore a quella di Apple!http://www.osnews.com/story/21035/Ballmer_Linux_Bigger_Competitor_than_AppleIl grafico a torta mostra una quota Linux addirittura doppia rispetto a quella Apple!Ballmer sarà pure un trollone, ma quei dati ogni tanto vengono fuori anche da altre fonti; solo la mistificazione mediatica porta a far credere che Linux abbia solo l'1% del mercato.
          • 1977 scrive:
            Re: LINUX E' IL S.O. PIU' BELLO DEL MONDO !
            - Scritto da: Alvaro Vitali
            - Scritto da: Sandro kensan



            Non credo, io sto spedendo il mio post da

            mandriva

            2010.

            ... e io da Slackware 13.1

            Inoltre, anche il nostro amicone Steve Ballmer
            mostra un grafico per affermare che la quota di
            mercato di Linux è nettamente superiore a quella
            di
            Apple!

            http://www.osnews.com/story/21035/Ballmer_Linux_Bi

            Il grafico a torta mostra una quota Linux
            addirittura doppia rispetto a quella
            Apple!

            Ballmer sarà pure un trollone, ma quei dati ogni
            tanto vengono fuori anche da altre fonti; solo la
            mistificazione mediatica porta a far credere che
            Linux abbia solo l'1% del
            mercato.AHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHAHAHAH (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • collione scrive:
            Re: LINUX E' IL S.O. PIU' BELLO DEL MONDO !
            che c'è non puoi confutarlo dicendo che è fuffa cantinara perchè l'ha postato Ballmer?GET THE FACTS (rotfl)Ballmer di certo ha fonti più che attendibili
  • devil64 scrive:
    Winari al tappeto
    Beh ci voleva visto che nessuno l'aveva detto....Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Winari al tappeto
      Ti sei dimenticato "Questo è l'anno di Linux" e "Non ci sono più le mezze stagioni" e poi siamo al completo...;D
      • lordream scrive:
        Re: Winari al tappeto
        vogliamo parlare dei parcheggi in centro? ^^
      • al tappeto scrive:
        Re: Winari al tappeto
        lo dico io:Questo è l'anno di lunux !
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Winari al tappeto
        E le scie chimiche!??? (newbie)
        • Steve Robinson Hakkabee scrive:
          Re: Winari al tappeto
          è tutto collegato... ci vogliono controllare la mente
          • jex scrive:
            Re: Winari al tappeto
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            è tutto collegato... ci vogliono controllare la
            menteCon le puzze delle renne di Babbo Natale? LO sapete che scie chimiche sono proprio le flatulenze di tali animali? E Babbo Natale...vestito di rosso!!! Ma cribbio!!! E' una congiura delle sinistre e delle toghe rosse!!!
      • mcguolo scrive:
        Re: Winari al tappeto
        - Scritto da: Anonimo
        Ti sei dimenticato "Questo è l'anno di Linux" e
        "Non ci sono più le mezze stagioni" e poi siamo
        al
        completo...

        ;DNooooo! ;_; Questo è l'anno di linux volevo dirlo io... ma stavo aspettando di accendere il pc con l'Arch...
    • ullala scrive:
      Re: Winari al tappeto
      - Scritto da: devil64
      Beh ci voleva visto che nessuno l'aveva detto....
      SalutiEbbasta XXXXXXX !Lasciale a dovella!
      • devil64 scrive:
        Re: Winari al tappeto
        - Scritto da: ullala
        - Scritto da: devil64

        Beh ci voleva visto che nessuno l'aveva
        detto....

        Saluti
        Ebbasta XXXXXXX !
        Lasciale a dovella!Ma dai è il 3 Agosto che non si trolleggia adesso quando lo vuoi fare.Su un po' di spirito e non fare il "musone".Ciao
        • ullala scrive:
          Re: Winari al tappeto
          - Scritto da: devil64
          - Scritto da: ullala

          - Scritto da: devil64


          Beh ci voleva visto che nessuno l'aveva

          detto....


          Saluti

          Ebbasta XXXXXXX !

          Lasciale a dovella!
          Ma dai è il 3 Agosto che non si trolleggia adesso
          quando lo vuoi
          fare.Tutte le volte che mi "punge vaghezza" non è necessario che sia il 3 agosto! ;)
          Su un po' di spirito e non fare il "musone".
          Ciaoè che una volta tanto non mi pareva necessario!Trolla pure quanto vuoi... per carità...
          • walter scrive:
            Re: Winari al tappeto
            E L'antenna dell'Ipgone non funziona!
          • Francesco scrive:
            Re: Winari al tappeto
            L'importante è che mi promettiate di non andare in ferie... non saprei come fare senza di voi :-)vye
    • Drummer scrive:
      Re: Winari al tappeto
      O.T.Hai decisamente l'avatar più bello di tutto il forum, IMHO!:-P
    • fan scrive:
      Re: Winari al tappeto
      - Scritto da: devil64
      Beh ci voleva visto che nessuno l'aveva detto....
      Salutitutte tecnologie già presente in Vista e superiori.
  • La redazione si riserva di cancellare scrive:
    ehehe
    addirittura imperatore :DAppArmor vorrei vederlo prima di essere nella bara
    • ullala scrive:
      Re: ehehe
      - Scritto da: La redazione si riserva di cancellare
      addirittura imperatore :D

      AppArmor vorrei vederlo prima di essere nella baraBasta che lo scarichi..Su alcune distro (ad esempio opensuse) c'è già di default.
      • La redazione si riserva di cancellare scrive:
        Re: ehehe
        eh, io vorrei vederlo di default su *altre* distro
        • ullala scrive:
          Re: ehehe
          - Scritto da: La redazione si riserva di cancellare
          eh, io vorrei vederlo di default su *altre* distroA quanto pare non hai bisogno di aspettare granchè.Non è che sia niente da "inventare" basta "applicare" quello che già c'è.Il "default" è il "default" ma nessuno ti impedisce di prendere quello che "di default" non c'è ssu una certa distro e mettercelo no?
  • lordream scrive:
    tutto bello..
    si davvero.. tutto bello e interessante.. sopratutto la previsione di integrare apparmor.. l'unica cosa che un po non mi va giu.. quando linus comincerà a parlare di 2.7 in maniera piu chiara?
    • Anonimo scrive:
      Re: tutto bello..
      Spero presto, perchè usando Debian ho sempre almeno uno o due anni di ritardo.... quindi prima si comincia e prima sarà disponibile, magari cno Debian 7.0 chi lo sa.Comunque ben vengano tutte le migliorie, a patto di non sacrificare la stabilità, perchè se perdiamo quella Linux non ha più futuro.
      • ullala scrive:
        Re: tutto bello..
        - Scritto da: Anonimo
        Spero presto, perchè usando Debian ho sempre
        almeno uno o due anni di ritardo.... quindi prima
        si comincia e prima sarà disponibile, magari cno
        Debian 7.0 chi lo
        sa.

        Comunque ben vengano tutte le migliorie, a patto
        di non sacrificare la stabilità, perchè se
        perdiamo quella Linux non ha più
        futuro.Ma scusa eh qualcuno ti impedisce di usare debian con un vanilla kernel?Non crederai che i debian developers usino solo il "kernel stable e autobenedetto" da loro vero? Per carità uno è per forza (per ovvi motivi storici) diciamo così "affezionato" alla debian ma non bisogna mica esagerare per forza!
        • doyoulikeme scrive:
          Re: tutto bello..
          Su server di produzione non mi azzardo ad aggiornare un bel nulla... sul desktop nemmeno ma per altre ragioni (Xen).Preferisco aspettare insomma, altrimenti si fa la fine di Ubuntu purtroppo.Prima che si scateni il flame, tengo a precisare che sono anche utente Ubuntu e mi piace, ma la instabilità e i problemi sono in continuo aumento ad ogni nuova release (purtroppo).
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: tutto bello..
            Davvero, volevo passare dalla mia Lenny a Kubuntu x via di KDE4 ma dopo un po' la 10.04 nonostante sia una LTS mi ha veramente deluso su molti fronti. Mo' sto guardando Mepis 8.5 che mi pare mooolto meglio, altrimenti mi tengo Lenny ed il suo KDE3 x qualche altro mesetto.
          • doyoulikeme scrive:
            Re: tutto bello..
            Io ho dato speranza ad Ubuntu per quasi 2 anni... dalla 8.04 credo che era un bel passo in avanti rispetto al passato.L'ultimo aggiornamento alla 10.04 è stato drammatico e per evitare problemi, dopo 2 settimane ho deciso di formattare da capo (cosa che faccio raramente sotto Linux).Subito tutto bene... poi dopo qualche giorno la vga è partita (nessun aggiornamento installato). Una sera/notte per risolverlo.A ruota anche l'audio dopo qualche giorno ha avuto problemi, e dopo dei ritardi strani nel sistema.Successivamente i dischi usb e le copie tra i file system rimanevano in bloccati (la progress bar fissa a metà e per chiuderla l'unica era un bel "killall nautilus").Ho messo un secondo monitor, e il server X ha cambiato il tema senza avvisarmi, o meglio solo una parte del tema che non sono riuscito a correggere. Ho sistemato i problemi e il setup di Compiz mi è stato resettato ai default... visto che le impostazioni sono decine, perchè non mi ha chiesto se andava bene sovrascriverli?Preso dallo sconforto, pensavo a problemi hardware ed ho messo su una Debia Lenny "vecchia". Va tutto, nessun problema se non che ho dovuto mettere alcuni programmi a mano perchè non presenti nel repository (tipo Firefox).Infine dopo qualche giorno ho avuto gli stessi identici problemi su una virtual machine Ubuntu a lavoro, il che esclude quindi ogni problema hardware con il mio pc di casa. E alcuni colleghi hanno avuto altri problemi, diversi dai miei.Stavo aspettando con ansia la versione LTS perchè speravo che almeno si dessero una calmata con le release, e invece dopo qualche sospetto sui test condotti mi sono dovuto ricredere.Se dai un'occhiata al periodo prima dell'uscita, ci sono grafici con tutti i bug e le cose che hanno corretto, giorno per giorno. Si vede chiaramente che il trend è in discesa "forzata" e che fino alla sera prima del rilascio hanno modificato i sorgenti per correggere problemi.Molte cose le hanno segnate come "rimandate", quindi sono state tolte dal volume delle modifiche da fare e per quello sono quasi arrivati a zero.Ma il problema principale, secondo me, è far capire a queste persone che i bug non si risolvono in due ore e che lo sviluppo di una LTS richiede mesi, se non anni, durante i quali il codice non va assolutamente toccato, altrimenti pezzi una cosa per romperne 2 e sei da capo.Scusate se sono andato un po' OT... sarà che la Debian non l'ho mai vista in difficoltà ed è quella l'idea che mi ero fatto di Linux...
          • lordream scrive:
            Re: tutto bello..

            Scusate se sono andato un po' OT... sarà che la
            Debian non l'ho mai vista in difficoltà ed è
            quella l'idea che mi ero fatto di
            Linux...si.. insieme a slack anche se un attimino ostica rispetto a debian
          • H5N1 scrive:
            Re: tutto bello..
            Slack ostica?!?Forse solo perchè rigida e "tradizionalista".Almeno si sa dove andare a mettere le mani e tra una release e l'altra non ti _SPARISCONO_ dei file... (leggi _inittab_)
          • Uau (TM) scrive:
            Re: tutto bello..
            Bello linux!Vedo che ha fatto passi da gigante da quando l'ho provato seriamente l'ultima volta (10 anni fa)! Ma che roba è? Problemi audio, vga che non parte, formattoni, aggiornamenti che risolvono un bug e ne mettono altri 10 (ovviamente peggiori), ecc, ecc, ecc, ecc, ecc, ecc, ecc, ecc, ecc, ecc, ecc, ecc...Che tristezza!!!E ora chi ve lo dice che ho XP da 8 anni circa su una macchina accesa 24/24 (stra-usata per qualunque cosa vi possa venire in mente) e non ho mai dovuto fare un formattone? Nel frattempo ho bruciato 2 dischi, 1 scheda madre, 1 mast. DVD e 3 alimentatori ma XP è sempre li, stabile e performante come il primo giorno (un defrag e una pulizia dei file inutili schedulati a settimana e il gioco è fatto). Ovviamente non ci crederete ma pazienza, siete abituati a rosicare, lo farete anche oggi.Per non parlare poi della macchina sulla quale ho messo su Win7 da circa un anno, senza dubbio il miglior sistema operativo a "2π": sarà una macchina con una luuuuunga vita e i problemi che avete voi tutti i giorni e i vosri formattoni (rotfl) sono per me solo un lontano ricordo di Win98.....
          • fd5vf3ds scrive:
            Re: tutto bello..
            "2 dischi, 1 scheda madre, 1 mast. DVD e 3 alimentatori"nuovo motto: WinXP porta sfiga:)
          • doyoulikeme scrive:
            Re: tutto bello..
            Dipende da quello che devi farci.Io ero stracontento di Windows qualche anno fa, anzi avevo pagato pure la licenza di Office per uso privato (1 milione e 600 mila lire).Però Debian è un altro pianeta, bisogna provarlo per capirlo...Forse sono gli aggiornamenti troppo frequenti il vero problema di oggi, sia per Win che per Linux.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: tutto bello..
            - Scritto da: doyoulikeme

            Però Debian è un altro pianeta, bisogna provarlo
            per
            capirlo...
            Io infatti usavo Debian anche se 10 anni fa riuscire a far andare tutto l'HW che avevo è stata un'impresa! Però effettivamente una volta "scolpita" era una roccia...Ho provato anche Mandrake, Suse e Fedora (sempre 10 anni fa circa) e recentemente qualche tentativo "one shot" con Ubuntu e Mint: esperienze a dir poco tragicomiche, in particolare per Ubuntu e Mint, con problemi di tutti i tipi. Ad esempio, un mese fa circa, ho provato Mint su un PC vecchissimo di un mio amico. Il setup impiegava un'ora a partire e dopo un'ora dava errore "cannot determine VESA mode" o qualcosa del genere....XXXXX una scheda video vecchia di 10 anni!! Ho messo su XP in 20 minuti, zero problemi, aveva già i driver per tutto (parlo di hardware davvero vecchissimo e stra-standard).Le distro linux sono troppo instabili/imprevedibili, c'è poco da fare; è questo il segreto del loro insucXXXXX. E fino a che sarà così trovo inutile il tentativo di "vietare" le licenze OEM di Windows, sarebbe solo uno svantaggio per l'utente finale e per i produttori.
          • Anonimo scrive:
            Re: tutto bello..
            Concordo pienamente con te. Debian e' una delle poche distro veramente stabili. Sinceramente vedo di buon occhio anche il fatto che non venga aggiornata/stravolta ogni 6 mesi come ormai accade per tutte le distribuzioni. Possibile che un SO debba cambiare ogni 6 mesi? Preferirei sinceramente un sistema stabile (anche vecchio) con repository di applicazioni e driver sempre aggiornati.Invece per poter utilizzare le ultime versioni dei programmi dai repository e' necessario aggiornare tutto il sistema.Possibile che non si possa pensare ad una separazione di questi in modo che chi vuole l'ultima versione di un driver o di un'applicazione possa scegliere senza necessariamente aggiornare demoni, kernel e cose simili?Sinceramente dopo anni di linux sono tornato indietro a windows (piu' per comodita' che altro).
          • iii scrive:
            Re: tutto bello..
            Concordo in pieno!
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: tutto bello..
            - Scritto da: Uau (TM)
            E ora chi ve lo dice che ho XP da 8 anni circa su
            una macchina accesa 24/24 (stra-usata per
            qualunque cosa vi possa venire in mente) e non ho
            mai dovuto fare un formattone? Nel frattempo ho
            bruciato 2 dischi, 1 scheda madre, 1 mast. DVD e
            3 alimentatori ma XP è sempre liScusa, a parte il fatto che doyoulikeme stava parlando di Ubuntu, e non di linux, mi dovresti rispondere ad una domanda, perché così come la metti tu faccio fatica a crederti. La domanda è: se ti si è rotto l'HD come hai fatto a non reinstallare? Dov'era installato XP? Stessa cosa per la mainboard: sostituendola, come hai fatto a non dover reinstallare?Ciao
          • Uau (TM) scrive:
            Re: tutto bello..
            - Scritto da: Fai il login o Registrati

            Scusa, a parte il fatto che doyoulikeme stava
            parlando di Ubuntu, e non di linux, mi dovresti
            rispondere ad una domanda, perché così come la
            metti tu faccio fatica a crederti. La domanda è:
            se ti si è rotto l'HD come hai fatto a non
            reinstallare? Dov'era installato XP? Stessa cosa
            per la mainboard: sostituendola, come hai fatto a
            non dover
            reinstallare?

            CiaoSemplicissimo: la mother board l'ho comprata identica.I dischi non erano di sistema ma dischi dati (in particolare li uso per il video editing): quello di sistema lavoro pochissimo, non ci tengo nemmeno lo swap.
          • oggisonobuo no scrive:
            Re: tutto bello..
            si, certo.ti crediamo :)
          • Uau (TM) scrive:
            Re: tutto bello..
            - Scritto da: oggisonobuo no
            si, certo.ti crediamo :)Ti devo dire quanto me ne frega o ci arrivi da solo? ;-)
          • oggisonobuo no scrive:
            Re: tutto bello..
            sarò dura ma me ne farò una ragione :)
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: tutto bello..
            Beh, tecnicamente la sua spiegazione non fa una grinza, l'unica cosa è che ritrovare lo stesso modello di MB non l'avevo neppure preso in considerazione, gli deve essere durata davvero poco vista la frequenza con cui escono nuovi modelli.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: tutto bello..
            - Scritto da: Fai il login o Registrati
            Beh, tecnicamente la sua spiegazione non fa una
            grinza, l'unica cosa è che ritrovare lo stesso
            modello di MB non l'avevo neppure preso in
            considerazione, gli deve essere durata davvero
            poco vista la frequenza con cui escono nuovi
            modelli.Infatti è così: mi è esploso un condensatore dopo poco più di un anno!Maledetta Asus... :@
          • oggisonobuo no scrive:
            Re: tutto bello..
            si, ma infatti nessuno dubitava :)
          • GoG scrive:
            Re: tutto bello..
            - Scritto da: Fai il login o Registrati
            - Scritto da: Uau (TM)

            E ora chi ve lo dice che ho XP da 8 anni circa
            su

            una macchina accesa 24/24 (stra-usata per

            qualunque cosa vi possa venire in mente) e non
            ho

            mai dovuto fare un formattone? Nel frattempo ho

            bruciato 2 dischi, 1 scheda madre, 1 mast. DVD e

            3 alimentatori ma XP è sempre li

            Scusa, a parte il fatto che doyoulikeme stava
            parlando di Ubuntu, e non di linux, mi dovresti
            rispondere ad una domanda, perché così come la
            metti tu faccio fatica a crederti. La domanda è:
            se ti si è rotto l'HD come hai fatto a non
            reinstallare? Dov'era installato XP? Stessa cosa
            per la mainboard: sostituendola, come hai fatto a
            non dover
            reinstallare?

            CiaoPrendi una MB con chipset uguale ... male che va devi sistemare qualche driver e via ..Per gli HD , bhe mi pare ovvio che se si fosse rotto quello con l'OS avrebbe dovuto reinstallare a meno che aveva i dischi in mirroring o una copia raw dell'intero hd.
          • mcguolo scrive:
            Re: tutto bello..
            - Scritto da: Uau (TM)

            Bello linux!
            Vedo che ha fatto passi da gigante da quando l'ho
            provato seriamente l'ultima volta (10 anni
            fa)!


            Ma che roba è? Problemi audio, vga che non parte,
            formattoni, aggiornamenti che risolvono un bug e
            ne mettono altri 10 (ovviamente peggiori), ecc,
            ecc, ecc, ecc, ecc, ecc, ecc, ecc, ecc, ecc, ecc,
            ecc...
            Che tristezza!!!

            E ora chi ve lo dice che ho XP da 8 anni circa su
            una macchina accesa 24/24 (stra-usata per
            qualunque cosa vi possa venire in mente) e non ho
            mai dovuto fare un formattone? Nel frattempo ho
            bruciato 2 dischi, 1 scheda madre, 1 mast. DVD e
            3 alimentatori ma XP è sempre li, stabile e
            performante come il primo giorno (un defrag e una
            pulizia dei file inutili schedulati a settimana e
            il gioco è fatto). Ovviamente non ci crederete ma
            pazienza, siete abituati a rosicare, lo farete
            anche
            oggi.
            Per non parlare poi della macchina sulla quale ho
            messo su Win7 da circa un anno, senza dubbio il
            miglior sistema operativo a "2π": sarà una
            macchina con una luuuuunga vita e i problemi che
            avete voi tutti i giorni e i vosri formattoni
            (rotfl) sono per me solo un lontano ricordo di
            Win98.....Posso solo dire fortunato te!Per il resto non posso poi darti tanto torto, passato da Ubuntu a Slackware con immenso gaudio e sollievo (mio e del pc!).
          • enrico scrive:
            Re: tutto bello..
            e win xp è ancora meglio ,molto stabile e ben fatto ,anche oggigiorno è usato molto.
          • Anonimo scrive:
            Re: tutto bello..
            Piccola parentesi sui dischi fissi Fireball: io ne ho 2 in raid-0 da una vita (credo dal 96-97) che vanno ancora!!!!!Li spengo una volta a settimana, ma non capisco come facciano a funzionare dopo quasi 15 anni di vita.Invece negli anni successivi mi si sono rotti almeno 6 dischi nuovi, tutti di capacità medio/grande.All'epoca il commesso del negozio mi aveva chiesto 2 volte cosa mai volessi farci con due dischi così "grossi", e quando gli ho detto che li avrei messi in raid con un controller dedicato mi ha chiesto di cosa stessi parlando...
          • Uau (TM) scrive:
            Re: tutto bello..
            - Scritto da: enrico
            come li tratti i pc?Beh, va detto che per i dischi ho beccato una serie particolarmente sfigata di Maxtor (80 GB) che hanno dato una marea di problemi a chiunque.D'altra parte il PC non lo spengo veramente mai, è collegato anche ad un UPS da 1000 VA (anche perchè ci tengo su web/ftp/svn server), quindi ci sta che hw non pensato per lavorare come fosse un server si rompa se sottoposto a troppo "stress". Giusto un riavvio notturno al mese per le patch di Ms.
          • oggisonobuo no scrive:
            Re: tutto bello..
            si, ma ti crediamo, non ti preoccupare :)
          • lol scrive:
            Re: tutto bello..
            ...
            sarà una
            macchina con una luuuuunga vita e i problemi che
            avete voi tutti i giorni e i vosri formattoni
            (rotfl) sono per me solo un lontano ricordo di
            Win98.....~2 anni x W8.debian unstable, kernel vanilla su p3, poi atom, poi via.6 anni h24 mai formattato...neanche a mettere su il raid.Questione di skills!
          • oggisonobuo no scrive:
            Re: tutto bello..
            a proposito di (open)skill(s):http://openskill.info/blog.php?ID=25[root@socrate ~]# uptime 16:27:34 up 1881 days, 1:07, 2 users, load average: 0.03, 0.03, 0.00"Un classico Lamp, Linux Apache Php Mysql tutti sulla stessa macchina, un ormai vecchio Dell da 512 Mb di RAM e uno Xeon, il sito OpenSkills e qualche cosa di contorno (tra cui un server TeamSpeak, uno stack Snort+Acid completo, il logging dei pacchetti droppati da iptables su Mysql)"
          • H5N1 scrive:
            Re: tutto bello..
            Cerco di spiegarmi meglio.Prendiamo un utente qualunque ("domestico").Acquista l'utlimissimo laptop Sony Vaio e scarica-installa Ubuntu (o almeno ci prova).Case study: SONY Vaio VPCL12M1E/S + UbuntuProblema: Driver scheda grafica NVIDIA® GeForce® G210MNessuna funzionalità avanzata: niente accelerazione hardware, CUDA, Compiz...Cosa deve fare un utente "normale"?Modificare xorg.conf?E' in grado di farlo? E' in grado di cercare soluzioni sui forum?E' in grado, dopo averle eventualmente trovate, di _CAPIRLE_?
          • parapppathe rapper scrive:
            Re: tutto bello..
            un utente "normale" legge: "installare driver proprietario?" clicka su "si".ed ubuntu installa driver + configura xorg
          • H5N1 scrive:
            Re: tutto bello..
            Non funzionano.
          • parapppathe rapper scrive:
            Re: tutto bello..
            cosa?il driver?o il "bottone"?perchè a me ha sempre funzionato al primo colpo sul mio vaio.
          • H5N1 scrive:
            Re: tutto bello..
            I driver proprietari presenti nei repo di Ubuntu attualmente non funzionano con la scheda NVIDIA® GeForce® G210M.E neanche i generici.
          • H5N1 scrive:
            Re: tutto bello..
            Aggiornamento: rilasciati da nVidia nuovi driver funzionanti.Ma non sono ancora presenti nei Repository ufficiali.Per installarli tocca smanettare... :)
          • krane scrive:
            Re: tutto bello..
            - Scritto da: H5N1
            Cerco di spiegarmi meglio.Non hai capito, ripeto la domanda :qual e' i problema di trovarsi davanti un ubuntu preinstallata per un utente che non sia abituato ne' a windows ne' a linux ?
            Prendiamo un utente qualunque ("domestico").
            Acquista l'utlimissimo laptop Sony Vaio e
            scarica-installa Ubuntu (o almeno ci
            prova).
            Case study: SONY Vaio VPCL12M1E/S + Ubuntu
            Problema: Driver scheda grafica NVIDIA® GeForce®
            G210M
            Nessuna funzionalità avanzata: niente
            accelerazione hardware, CUDA, Compiz...
            Cosa deve fare un utente "normale"?
            Modificare xorg.conf?
            E' in grado di farlo? E' in grado di cercare
            soluzioni sui forum?
            E' in grado, dopo averle eventualmente trovate,
            di _CAPIRLE_?Si ritroverebbe esattamente come un utente con in mano il cd di windwows e il pc con linux preinstallato: un utente non e' in grado di installarsi e configurarsi il sistema operativo e' per quello che nelle aziende c'e' il reparto IT.
          • H5N1 scrive:
            Re: tutto bello..
            Se parliamo di una versione _preinstallata_ la differenza non c'è.Se proprio vogliamo essere pignoli partiamo dal principio: quanti sistemi GNU/Linux sono preinstallati a fronte di quanti Windows?L'utente Ubuntu spesso si fa installare la distro da un amico quando non addirittura se la installa da sè. A volte capita anche di trovare qualche "negozietto" che ti installa sistemi GNU/Linux (ma non sono molti).Un'altra differenza sostanziale è che in Windows cerchi i driver online (spesso sul sito del produttore) li installi e (di solito) non hai bisogno di apportare altre modifiche (al massimo un reboot).I sistemi Linux, invece, richiedono un minimo di conoscenza in più e sono guai se non si trovano nei repository ufficiali.Spesso sono presenti in quelli unstable o addirittura si tratta di driver beta.L'esempio che facevo altrove riguardava la scheda NVIDIA GeForce G210M che attualmente non funziona neanche con i driver proprietari nVidia in Ubuntu (perlomeno in molti casi).Il modo di farla funzionare c'è, ma si tratta di andare a prelevare i driver di altre distro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 agosto 2010 22.27-----------------------------------------------------------
          • vintage scrive:
            Re: tutto bello..
            - Scritto da: H5N1
            Cerco di spiegarmi meglio.
            Prendiamo un utente qualunque ("domestico").
            Acquista l'utlimissimo laptop Sony Vaio e
            scarica-installa Ubuntu (o almeno ci
            prova).
            Case study: SONY Vaio VPCL12M1E/S + Ubuntu
            Problema: Driver scheda grafica NVIDIA® GeForce®
            G210M
            Nessuna funzionalità avanzata: niente
            accelerazione hardware, CUDA,
            Compiz...

            Cosa deve fare un utente "normale"?
            Modificare xorg.conf?
            E' in grado di farlo? E' in grado di cercare
            soluzioni sui
            forum?
            E' in grado, dopo averle eventualmente trovate,
            di
            _CAPIRLE_?Il confronto non parziale:il sistema operativo windows è preinstallato sulla macchina e quindi per forza che è funzionante Per fare un vero confronto una idea potrebbe essere di prendere n pc di marche diverse senza OS e dischi puliti, rovare a fare installare prima w7, ripulire i dischi e poi installare una distro linux recente (ad esempio Ubuntu)Registrare le difficoltà avute e valutare qual' è il sistema migliore.Ragionando come fai tu , sono solo illazioni di parte
          • H5N1 scrive:
            Re: tutto bello..
            Probabilmente non hai capito a fondo il mio punto di vista.Windows, in genere, ha un supporto maggiore: pur installandolo "vergine" su un assemblato ti vengono forniti i CD con i driver nella maggiorparte dei casi autoinstallanti.Molte distro Linux hanno inclusi, d'altro canto, la maggiorparte dei driver necessari al funzionamento sicchè in fase di installazione i vari "probe" testano l'hardware e installano programmi e driver necessari al funzionamento dell'hardware.Il problema fondamentale, a mio avviso, è che in _SITUAZIONI_PARTICOLARI_ (hardware raro o configurazioni non standard) l'utente si trova in difficoltà nel poter gestire queste eccezioni.Ricordo, ad esempio, quando uscirono le prime "chiavette" della 3: i driver c'erano ma l'Hardware ID non era riconosciuto sebbene modificando la configurazione preesistente era possibile farle riconoscere da Ubuntu e altre Distro.Di fatto per far funzionare bene le cose, specialmente su Linux, ma non solo, è necessario essere qualcosa di più che utenti.
          • krane scrive:
            Re: tutto bello..
            - Scritto da: H5N1
            Probabilmente non hai capito a fondo il mio punto
            di vista.
            Windows, in genere, ha un supporto maggiore: pur
            installandolo "vergine" su un assemblato ti
            vengono forniti i CD con i driver nella
            maggiorparte dei casi autoinstallanti.
            Molte distro Linux hanno inclusi, d'altro canto,
            la maggiorparte dei driver necessari al
            funzionamento sicchè in fase di installazione i
            vari "probe" testano l'hardware e installano
            programmi e driver necessari al funzionamento
            dell'hardware.
            Il problema fondamentale, a mio avviso, è che in
            _SITUAZIONI_PARTICOLARI_ (hardware raro o
            configurazioni non standard) l'utente si trova in
            difficoltà nel poter gestire queste
            eccezioni.In situazioni particolari ( e se lavori in negozio ne capitano ) succede altrettanto con windows, il semplice utente non esperto ne esce...Quante scanner e stampanti non usb hai installato su windows 7 ?
            Ricordo, ad esempio, quando uscirono le prime
            "chiavette" della 3: i driver c'erano ma
            l'Hardware ID non era riconosciuto sebbene
            modificando la configurazione preesistente era
            possibile farle riconoscere da Ubuntu e altre
            Distro.Pensa che a me sono arrivati i primi sony vaio con vista appena uscito non avevano supporto per un bel po' di hw perche' i driver non esistevano ancora, sono passati 2 mesi prima che uscissero.
            Di fatto per far funzionare bene le cose,
            specialmente su Linux, ma non solo, è necessario
            essere qualcosa di più che utenti.E' un problema di ogni SO, sono sistemi complessi, come per mettere le mani nel motore di un'auto moderna ti serve un meccanico non basta avere la patente
          • H5N1 scrive:
            Re: tutto bello..
            I fatti: senza padronanza della shell, nei sistemi GNU/Linux, devi affidarti ai repository ufficiali.Punto.
          • krane scrive:
            Re: tutto bello..
            - Scritto da: H5N1
            I fatti: senza padronanza della shell, nei
            sistemi GNU/Linux, devi affidarti ai repository
            ufficiali.
            Punto.Ma anche con la padronanza della shell e' sempre meglio affidarsi ai repo, che ti mette al riparo dall'installarti virus mentre instally le prime utility.Virgola,Ma cosa c'entra con il discorso che facevamo prima ?
          • H5N1 scrive:
            Re: tutto bello..
            C'entra perchè spesso gli sviluppatori di driver e applicazioni mettono a disposizione delle "diff" da applicare come patch.Per applicare tali patch bisogna conoscere:come "patchare" un sorgentecome compilare un sorgentecome usare il "configure"Ovviamente in breve tempo (relativamente) è possibile che tali patch siano disponibili nei repo sottoforma di "new version", ma non è detto che venga rilasciata una nuova release per una singola patch (vedi il driver per il modem HDSPA della 3 di cui sopra).Sono convinto che grandi passi in avanti siano stati fatti con Linux per estenderne l'uso lato Desktop, ma molto percorso c'è ancora da fare prima che questo riesca definitivamente a soppiantare Win e Mac (e non è detto sia possilibe).Per il momento è indubbio che abbia la meglio nell'impiego come Server.
    • r1348 scrive:
      Re: tutto bello..
      Quando ci sarà il benché minimo motivo di parlare di 2.7? Ora come ora, l'architettura 2.6 si è dimostrata incredibilmente scalare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 agosto 2010 21.59-----------------------------------------------------------
      • ullala scrive:
        Re: tutto bello..
        Modificato dall' autore il 03 agosto 2010 21.59
        --------------------------------------------------Quoto Il 2.6 è stato un passo avanti decisivo da molti punti di vista!Ma questo non significa che non se ne faranno altri... piuttosto dovrebbe essere noto (ormai) che casomai si parla di 2.8...Per consolidata prassi solo i numeri "pari" sono release stabili o "candidate" i dispari (come la 2.5) sono "experimental" quindi non 2.7 ma 2.8 se si parla di "stable e release candidate"!
        • r1348 scrive:
          Re: tutto bello..
          Sì, io intendevo appunto 2.7 come posto dove introdurre radicali e necessariamente incompatibili cambiamenti al kernel di linux. Per ora, non è chiaro quali.
      • lordream scrive:
        Re: tutto bello..
        Modificato dall' autore il 03 agosto 2010 21.59
        --------------------------------------------------è che vorrei vedere qualche novità radicale.. chessò.. sezioni dedicate al cloud computing.. gaming.. e qualche profonda revisione sul versante desktop.. e se giusto rimane il tempo migliorare i tools per mettere mano al kernel :)
        • rb1205 scrive:
          Re: tutto bello..
          Ma scusa, le feature che citi tu sono concetti astratti e a livello di applicazione, qui si sta parlando di sviluppo del kernel...
          • lordream scrive:
            Re: tutto bello..
            si normale che siano concetti astratti.. parlando di cloud computing è normale che sul kernel si deve modificare pesantemente alcune cose per l'isolamento delle risorse.. e cosi via..
    • gnulinux86 scrive:
      Re: tutto bello..
      Utilizzando Ubuntu ho sempre avuto Apparmor di default, da sempre preferito a SELinux.... ;)
    • ma anche no scrive:
      Re: tutto bello..
      - Scritto da: lordream
      si davvero.. tutto bello e interessante..
      sopratutto la previsione di integrare apparmor..
      l'unica cosa che un po non mi va giu.. quando
      linus comincerà a parlare di 2.7 in maniera piu
      chiara?quando chi lo finanzia gli darà qualche direttiva più precisa
    • collione scrive:
      Re: tutto bello..
      perchè dovrebbero parlare di 2.7?il software vale per quello che fa e per le innovazioni che introduce, che poi continuino a chiamarlo 2.6 a te che problemi dà?puoi negare che l'introduzione del kms, gallium, dri2, ecc... ecc... non rappresentino una rivoluzione?avrebbero potuto benissimo chiamarlo linux 3.0 ma non l'hanno fatto, ma rimane il fatto che molte nuove tecnologie sono state introdotte
Chiudi i commenti