Il futuro del telefonino è nei giochi?

Queste le previsioni degli esperti secondo cui le capacità accresciute dei dispositivi e soprattutto un nuovo approccio degli utenti cambieranno il profilo del cellulare


Roma – Il gaming è il futuro della telefonia cellulare? Questo è quanto si potrebbe dedurre dalle stime annunciate da Informa Telecoms & Media , secondo cui il fatturato a livello mondiale del mobile gaming è di 2,6 miliardi di dollari ma entro il 2010 potrebbe crescere di molte volte, fino a quota 11,2 miliardi.

A parlarne è Italia Network Service che sottolinea come un ruolo centrale lo giocheranno le tecnologie 3D; già oggi i cellulari hanno capacità grafiche pari alle console di pochi anni fa.

Altro fattore determinante, secondo gli esperti, è l’evoluzione delle caratteristiche degli utenti, “che hanno trasformato l’approccio superficiale al gioco, utilizzato per ammazzare il tempo, in una forma di passione più complessa”, fino a formare vere e proprie “communities” (organizzando tornei e con scambio di recensioni). Iniziative incentivate dagli operatori che, fidelizzando la clientela, conseguono l’obiettivo di incrementare il traffico dati sulle proprie reti.

I giochi concepiti oggi per gli “hard gamers”, i giocatori definiti “duri e puri” che apprezzano grafica ed effetti, tra qualche tempo diventeranno come Snake, poco più che un trastullo scacciapensieri. Grafica 3D, streaming audio, messaggistica e download saranno gli ingredienti del gaming del futuro, che vedrà la diffusione di ambientazioni interattive. E che traghetteranno gli utenti dei cellulari verso altri impieghi, rendendo il telefonino uno strumento polivalente (comunicazioni, gaming, pagamento remoto, tv…)

DB

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti