Il giorno del de-lurking

di G. Mondi - Chi si nasconde dietro le statistiche di accesso di un sito? Per una volta può venire allo scoperto, anche solo per dire che sì, dietro a quei click c'è una persona. C'è vita in rete

Roma – È qualcosa di più di un’idea contagiosa, è un generoso tentativo di coinvolgere e soprattutto di farsi coinvolgere di più da quello che si sta facendo in rete. È il de-lurking day lanciato da un blogger americano che ha guadagnato consensi anche nella blogosfera italiana, e sono molti i siti che si uniscono ad un nuovo, particolarissimo appello.

L’idea di fondo è far venire allo scoperto i lurker , come vengono chiamati tutti coloro che frequentano un sito web, ad esempio un blog, senza mai dare cenno della propria esistenza, lasciando le proprie tracce informatiche nei log di accesso senza mai partecipare. È di spingerli a dire per una volta “io ci sono” e di farlo anzi tutti insieme, nello stesso giorno, a vicendevole testimonianza di presenza ed esistenza. Di essere non più osservatori ma membri di una comunità.

Ma certo quel “nomignolo” non riguarda soltanto i blog: definisce molti frequentatori di mailing list e gruppi di discussione, perché molti sono coloro che leggono senza far sapere della propria esistenza, certo non esplicitandola con un messaggio e non prendendo parte attiva ai dibattiti.

Ecco, il de-lurking day è il giorno in cui si chiede a chi scivola sulle pagine web che ha imparato ad apprezzare e che magari consulta tutti i giorni di dare un segno della propria presenza, per esempio lasciando un post nei forum. Ma, se si estendesse a tutte le comunità online, potrebbe diventare il giorno in cui la rete dà testimonianza di sé dimostrando la sua vera essenza, che prima che di bit è fatta di donne e uomini.

De-lurking day Spingere i lurker a farsi vedere, senza peraltro alcun impegno al di là di un semplice segno di esistenza, è una risorsa che vale per tutti. Da una parte proprio per loro, i lurker, che possono acquisire una nuova coscienza del sé digitale e che, forse, cliccando e segnalando la propria presenza possono essere spinti ad un futuro maggiore coinvolgimento su questo o quel sito; dall’altra chi questo o quel sito alimenta, alle prese più spesso con fredde statistiche che con concreti segni di presenza. Un’idea magnifica che stimola quel senso di comunità che più di tutto costituisce la grande promessa della rete, luogo nel quale con pochi gesti si può entrare facilmente in contatto con gente vitale e appassionata.

Ma il blog di Paper Napkin , che ha lanciato l’idea, getta il sasso ancora più in là, raccontando come lo stesso blogger altrove sia un lurker. Capovolge così i ruoli di chi si racconta e di chi legge, alimentando quel dinamismo della comunicazione che fa della rete un mezzo unico e l’unico mezzo nel quale il dialogo è sempre e necessariamente multidirezionale. Con tutta la ricchezza che ciò comporta per chi ne è parte. Scappo, vado a de-lurkarmi.

Gilberto Mondi

Precedenti interventi di G.M.:
I tessuti che ti leggono dentro
L’ISP cancella tutto, basta chiedere
P2P, milioni di ladri

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Franco scrive:
    E' necessario documentarsi prima
    Bisogna prima fare ricerche mirate e consultare precedenti esperienze anche sulla rete prima di procedere ad acquisti: si evita di incappare nelle inevitabili "trappole" commerciali;
  • Anonimo scrive:
    PI: perchè da spazio alle falsità?
    Settembre, è tempo di panzane. Una lettera così sfacciatamente fasulla era difficile immaginarsela, pare scritta un paio di anni addietro: i contributi non ci sono più e i sinto costano intorno ai 100 euro!A che serve avallare queste fesserie? Ancora con le polemiche sul DT? Oramai le ass dei consumatori sono consulenti del ministro... quello che si voleva ottenere si è ottenuto, quindi fatela finita. Come al solito (purtroppo) PI ci mette del suo: ancora a confrontare la "larga banda" wired con la trasmissione (wireless) sempre a larga banda?Come si fa ad avallare l'idea che un apparecchio "di nota marca" non funzioni? Il mio Access media funziona perfettamente, eattamente come il mio "Samsung", che peraltro è dal punto di vista firmware decisamente più evoluto.Basta con le falsità, ho conosciuto personalmente strani personaggi che di mattina partecipano a riunioni di categoria chiedendo i soldi allo stato (altro che decoder) e di pomeriggio scrivono con un alias qualunque qui, sul forum di PI agitando la folla "contro" il DT solo perchè loro ancora non hanno ottenuto i soldi per cambiare i finali sotto l'antenna. Ancora vogliamo dare spazio a queste storie?Finisco ribadendo per l'ennesima volta la questione finanziamento: solo agli abbonati RAI, che sono quattro milioni, era concesso un rimborso spese, non "agli italiani", che sono sessanta milioni.Spero che il qualunquismo (interessato) sparisca da PI.federico rocchi
  • sterlina scrive:
    Re: ti sta bene!
    - Scritto da: Anonimo
    Sterlina tu le tasse non le paghi....le paga tuo
    padre perchè tu non arrivi nemmeno a 18 anni...e
    sei inc***ato nero perchè proprio tuo padre non
    paga il canone rai da 25 anni e non puoi nemmeno
    avere il contributo di 70 ? (che viene dalle
    tasse che tu non paghi)....quindi prima paga le
    tasse, poi parla!"Anonimo" io i 18 anni li ho passati da un pezzo, mentre mi sembra proprio che tu mentalmente sei rimasto *molto* indietro, diciamo all'età dell'infanzia. Come puoi vedere non mi nascondo, al contrario di te, e non evado le tasse, concetto che sembri conoscere bene.
  • Anonimo scrive:
    Re: il segnale che non c'è
    Sono in tanti che si lamentano sul digitale terrestre, ma con questo si e' raggiunti il colmo.Come si puo' indicare la copertura su di una localita' quando poi non lo e'.......E per giunta su un sito per il digitale ufficiale. Io mi vergognerei.
  • Anonimo scrive:
    il segnale che non c'è
    :(Nel mese di marzo 2004 ho comprato il decoder digitale di facile installazione. Montato ma niente alcun segnale. facendo una verifica sul sito http://www.dgtvi.it/ il mio comune che è quello di san severino lucano risulta coperto. Allora chiamo il mio antennista di fiducia e dopo disvariate prove niente. Prove che si sono ripetute fino a pochi giorni fa. Per verificare se il decoder funzionasse, sono andato a casa di un mio amico distante 100 km e finalmente la verifica qui il segnale c'è. E per finire facendo segnalazioni alle redazioni rai, alla redazione dgtvi.it e mediaset il risulato non cambia. CHE SOLA!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Aspetta e spera!!

    mentre noi staremo ancora ad armeggiare
    con i "prodigi"del digitale terrestreEh si, come moltissimi altri europei in tutta Europa! Che dobbiamo fare, stare al palo secondo voi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci dici almeno la marca del decoder.
    Tutto ciò che è stato scritto è vero. Però, con una banale antenna di interni, a meno di non abitare in zone particolarmente disagiate è possibile ricevere la maggior parte dei canali digitali. Parlo per esperienza personale: a Milano io ricevo 52 canali in perfetta qualità con una semplice antenna di interni amplificata (peraltro neanche di marca).Detto questo gli aggiornamenti del decoder sono quotidiani. Oggi, ad esempio, è disponibile OTA (over the air) l'aggiornamento dello humax che mi permetterà di accedere alle offerte PAY per VIEW.
  • Anonimo scrive:
    Decoder digitale terrestre non abilitati
    Allettato dall'offerta mediaset, campionato di Calcio di serie A in TV a soli 3 euro a partita, ho acquistato il box interattivo per il digitale terrestre nokia 310T al prezzo di euro 119(189-70). Purtroppo, la felicità di poter vedere le partita della mia squadra del cuore dal divano di casa è durata pochi giorni.Infatti, dopo qualche giorno e dopo estenuanti code, sono riuscito a tornare a casa con la scheda Mediaset Premium ma, inserendola nel decoder, ho scoperto che il box interattivo in mio possesso non è ancora abilitato al servizio Mediaset Premium e che necesssita dell'aggiornamento software. Mentre, la publicità della Mediaset Premium card passata dai canali nazionali indicava che era sufficiente un box interattivo targato mhp e compreso nell'iniziativa del contributo statale. Io penso che mediaset avrebbe dovuto mandare in onda questo tipo di messaggio dopo aver raggiunto l'accordo economico con tutte le case costruttrici di box interattivi x il digitale terrestre, invece in questo contesto molti ci ritroviamo con il box interattivo e la scheda prepagata a casa, ma a vedere le partite in un locale abilitato a SKY fino alla fine di febraio.
  • Anonimo scrive:
    Temo di essere un privilegiato
    Abito a Firenze, zona Campo Marte (allo stadio, per intenderci). Intorno a novembre mio padre ha approfittato di un'offertona presso un vicino negozio di elettrodomestici/ elettronica (catena Euronics, così facciamo pubblicità :s) ed ha acquistato un ricevitore digitale terrestre col contributo governativo: 17 euro di spesa.Collegato all'antenna - condominiale - ha funzionato al primo colpo, forse perché l'impianto era già stato adeguato in precedenza. Nell'ultimo mese si sono aggiunti ai canali già ricevibili in precedenza nella nostra zona praticamente tutti quelli attualmente trasmessi in Italia, compresi quelli in pay per view sia del Biscione sia della 7 (anche perché è La7 ad avere l'esclusiva sul DTT delle partite interne della Fiorentina - ovviamente le card La7 sono già introvabili). Oltretutto il modello del ricevitore - Strong by Fracarro, un onesto ricevitore senza troppi fronzoli - è citato nelle note interattive dei canali PPV Mediaset come compatibile al servizio ed anzi autoconfigurante. E difatti dal'inizio di gennaio nei suoi menu di configurazione sono comparse nuove voci, tra cui il necessario per gestire il servizio Mediaset. Nessun notizia di configurazioni La7, ma penso che prima o poi arriveranno anche quelle.Morale? Evidentemente Firenze è considerata un bacino importante di utenti, ed il negozio sotto casa sapeva cosa faceva quando ha scelto quali modelli mettere in vendita.Ritengo la gestione del digitale terrestre come un grande affare, soprattutto per chi l'ha spinto finora, soprattutto politicamente. Non ho ancora visto, tuttavia, gli enormi progressi rispetto alla televisione tradizionale, del resto la tanto citata interattività è per ora una specie di superTelevideo ad alta risoluzione, con un modem a 56k per internet (ma solo se hai già un abbonamento di tuo); insomma siamo passati da MS-DOS a Windows 3.11, ce ne vuole ancora.
  • Anonimo scrive:
    Le "assicurazioni" del lettore
    Il lettore si è "assicurato" che... presso fonti del tutto inaffidabili e la colpa è di Mediaset e del produttore del decoder, ovviamente?!?!E poi il nostro Lamberto spara un "chessò" dei suoi difendendo il lettore dimenticando completamente che gli incentivi per il digitale terrestre non incentivano i servizi a pagamento e non bacchettandolo per non essersi informato a dovere.foliesps ne parlo più diffusamente su http://folies.splinder.com/1105944559#3838627
  • Anonimo scrive:
    Re: Grazie!
    - Scritto da: AdessoBasta
    Gli stessi telefonini
    cellulari sono un evoluzione continua (della
    voce spesa nel bilancio familiare) ETACS,
    GSM, SMS, WAP, DUAL BAND, TRI-BAND, GPRS,
    UMTS alzi la mano chi non ha dovuto
    rottamare il cellulare per passare alla voce
    successiva.Io personalmente ho un Ericsson T28s da oltre sette anni, se non vado errato, e per il momento non sento nessunissima necessita di cambiarlo.L'unico piccolo problema è reperire la batteria in città, in effetti solo pochi giorni fa ho dovuto acquistarla via internet con un aggravio di spese di spedizione di 5?, piccola cosa se si confronta con l'acquisto di un cellurare nuovo forniti di tante opzioni che ritengo assolutamente INUTILI.A mio modesto parere il cellelare deve servire solo per telefonare e per l'invio del tutto eccezionale di qualche messaggio.By Geppo
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci dici almeno la marca del decoder...
    A meno che un multiplex trasmetta su un canale gia precedentemente occupato da una emittente analogica che già si riceveva nel condominio ovvero a meno che non si sacrifichi un modulo gia esistente per un canale analogico in cambio di sei programmi digitali... Al momento con cinque moduli per cinque multiplex quanti programmi si potrebbero vedere sui televisori? molti di più di quelli che si potrebbero vedere in analogico visto che nessun condominio ha venti frequenze canalizzate nell'impianto interno... e in futuro possono anche aumentare senza dover aggiungere altri moduli...l'unica condizione per realizzare questo sogno è che tutti si dotino di sintonizzatori digitali: finalmente l'antenna centralizzata funzionerà, per tutti e per tutti i canali!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci dici almeno la marca del decoder...

    facci capire perche' alcuni
    centralizzati non ricevono il digitale
    terrestre!La maggior parte dei sistemi centralizzati è composta da una o più antenne, orientate verso le diverse trasmittenti di zona, ed una centrale di testa. Questa centrale è composta a sua volta da differenti moduli. Ciascun modulo "riceve" un particolare canale, lo filtra e lo amplifica, e infine lo distribuisce alle diverse utenze. In pratica, a ciascun modulo corrisponde un canale, scelto dall'installatore o dall'amministratore del condominio in fase di set-up del sistema. Ovviamente, per evitare interferenze, non tutti i canali UHF e VHF vengono distribuiti attraverso questa tipologia d'impianto. E tra i canali tagliati fuori, ci sono quelli che trasportano i segnali della DTT. Per riceverli, è necessario modificare l'impianto, aggiungendo un nuovo modulo per ciascun multiplex. Il che richiede una spesa non indifferente, della cui necessità dovrete convincere i vostri vicini di casa...
  • Anonimo scrive:
    Re: Differenza internet/DTT
    Direi "efficiente" piuttosto che vecchia, soprattutto per trasmettere a tutti lo stesso contenuto. Internet, ovvero punto a punto, non è efficiente per questo.- Scritto da: Anonimo

    il DTT si può inviare un flusso
    di

    24Mbit/s a milioni di persone

    contemporaneamente,

    uno-a-molti

    ergo: roba vecchia
  • Anonimo scrive:
    Re: GRATUITO... AVEVANO DETTO... brutti fdp
    Invece la connessione è gratis, eh ?Saluti,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Re: Differenza internet/DTT

    il DTT si può inviare un flusso di
    24Mbit/s a milioni di persone
    contemporaneamente, uno-a-moltiergo: roba vecchia
  • Anonimo scrive:
    Differenza internet/DTT
    Per chi non avesse afferrato, la differenza fra internet e il DTT sta nel fatto che con il DTT si può inviare un flusso di 24Mbit/s a milioni di persone contemporaneamente, in qualunque punto del terrritorio che si sceglie di illuminare e senza che l'aggiunta di nuovi ricevitori tolga banda agli altri.E' evidente che con queste possibilità si possa fare qualcosa di diverso rispetto a "internet".Se volete potete continuare a chiamarla "televisione" e prendervela col "concetto di televisione"... ma state parlando di qualcosa di diverso o, in una parola come si dice qui, siete OT.Federico RocchiPS per lamberto: a quale sentenza fai riferimento? a quella della pubblicità ingannevole? e che c'entra con la tecnica e la sostanza della tecnologia?
  • Anonimo scrive:
    Re: Polemica inutile...
    - Scritto da: Anonimo
    bellina per te, quell'antro invece e un
    pò miha sognare che gli
    và il cervello in GPF :|Traducendo in un italiano che non faccia rabbrividire, che cosa volevi dire ???????
  • Anonimo scrive:
    Ci dici almeno la marca del decoder...
    e perche' la tua centralizzata non funzionava?La differenza tra una lagna ed un ARTICOLO e' il fatto che la prima si fa alla posta del cuore di una rivista per single, il secondo fornisce INFORMAZIONI utili al lettore!Evitaci di comprare il tuo stesso decoder e , se possibile, facci capire perche' alcuni centralizzati non ricevono il digitale terrestre!
  • mARCOs scrive:
    Re: Digitale terrestre
    - Scritto da: Segfault
    Investire nelle tecnologie non è MAI
    un male, specie se queste tecnologie possono
    portare grossi vantaggi ai cittadini (e la
    TV digitale terrestre ha buone
    possibilità in questo senso).Quali sarebbero? Non vedo nulla che si possa fare col digitale terrestre che non fosse già possibilissimo su Internet (e con ben maggiore flessibilità).
    Ben vengano quindi incentivi sui decoder
    digitali, incentivi sull'attivazione delle
    ADSL, aiuti statali per l'ampiamento della
    copertura ADSL e l'aiuto ai ragazzi di 16
    anni per comprarsi il PC... sono certamente
    soldi meglio spesi di molti altri.E sono soldi spesi molto peggio di come se ne sarebbero potuti spendere altri. Oh, si dice sempre che in Italia la ricerca è finanziata da schifo, si dice che occorre rimettere mano alle pensioni, si dice che la sanità è al collasso... E adesso escono fuori milioni di euro per i decoder e per ADSL?Non sono d'accordo nel dare questo genere di incentivi, anzitutto perché mi sembrano la messa in atto della "politica del contentino al popolo". Secondo: se le televisioni (RAI, Mediaset, LA7, ecc), sono interessate alla rapida diffusione dei decoder, provvedano loro a proporre delle offerte speciali ai consumatori. Il DTT sarà un affare per le aziende (e per il momento Mediaset e LA7 stanno facendo la parte del leone con la vendita delle schede prepagate per il calcio), perché lo Stato deve rimetterci soldi?Quando tu compri un cellulare dall'operatore 3 e lo paghi 100 euro invece che 300, è perché l'azienda interessata - 3, appunto - si è attivata per rendere possibili queste offerte e NON perché lo Stato ci mette la differenza. Facciano la stessa cosa le televisioni, senza aiuto da parte dello Stato.
  • Anonimo scrive:
    Mahh..

    Qualcosa di + costruttivo.E cosa?Se fosse per la sinistra saremmo ancora nell'età della pietra!Comunque credo ke sia prorpio uno sfortunato!
  • paulatz scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv
    - Scritto da: Anonimo
    Sono quello a cui hai risposto. Seriamente,
    non riesco a capire perchè non
    l'hanno fatto. Anche l'ipotesi del complotto
    o la classica "colpa di berlusconi" non
    regge. Mediaset stessa avrebbe speso MOLTO
    MENO rendendo interattivi i 3-4 canali che
    già possiede su hotbird.Ma in questa maniera non sarebbe stato valido il trucco utilizzato per mantenere le trasmissioni analogiche di rete4.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non è vero
    Ciao,la legge sul passaggio del digitale terrestre è stata fattadal centro-sinistra (sono di sinistra) era un passaggio necessario.Certo che Mediaset e Telecom sfruttano l'opportunità, è normale.I vantaggi sono innumerevoli- I ripetitori porteranno più segnali su un canale analogico e con meno potenza- Più canali digitali in un canale analogico permettera lo spegnimento e il riposizionamento dei ripetitori fuori dalle zone abitate (si dovrà fare per legge)- Lo spegnimento dell'analogico sarà secondo me più in la della fine del 2006 ma non importa, l'importante è la nuova tecnologia, un segnale migliore.- Il satellite non è l'alternativa per varie ragioni:Non tutti i condomini possono installare un centralizzato SAT a 4 fili (per poi vedere SKY?)Non si possono mettere le parabole sul balcone (da me non si può) a Torino le stanno facento togliere (effettivamente fa schifo vedere tutte quelle parabole sui i balconi)Il sat della rai e mediaset vengono criptati sui programmi che non hanno i diritti europei (film partite ecc)Nel nostro condominio non abbiamo fatto nessuna modifica e vediamo già 35 canali (comprese 3 RAIDIO-RAI) escluso RAI1-2-3.Cyberfer
  • Anonimo scrive:
    Re: Beh
    - Scritto da: Anonimo
    Se tu non ti informi prima sul tuo impianto,
    non puoi di certo dare la colpa allo stato.
    :sLa sinistra in questo paese ha tanto fatto con la sua campagna d'odio e ridicolizzazione che oramai si da la colpa a Berlusconi e al Governo di default, indipendentemente dal problema.Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: Digitale terrestre
    - Scritto da: mARCOs
    Mi fa piacere che qualcuno se ne sia
    accorto. Peccato che questa parola,
    "sperimentazione", sia stata accuratamente
    evitata.[CUT]
    Su questo DTT è stata fatta troppa
    pubblicità (e troppi soldi pubblici
    spesi...) e troppa poca informazione.Sono d'accordo su quasi tutto tranne sulla parte racchiusa fra parentesi. Ritengo che questa sia la prima volta che i soldi rubati da decenni agli italiani con la così detta "tassa RAI" poi divenuta "tassa sul possesso della televisione" sono usati in modo appropriato.Investire nelle tecnologie non è MAI un male, specie se queste tecnologie possono portare grossi vantaggi ai cittadini (e la TV digitale terrestre ha buone possibilità in questo senso).Ben vengano quindi incentivi sui decoder digitali, incentivi sull'attivazione delle ADSL, aiuti statali per l'ampiamento della copertura ADSL e l'aiuto ai ragazzi di 16 anni per comprarsi il PC... sono certamente soldi meglio spesi di molti altri.Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: ti sta bene!
    - Scritto da: Anonimo
    Sterlina tu le tasse non le paghi....le paga
    tuo padre perchè tu non arrivi
    nemmeno a 18 anni...e sei inc***ato nero
    perchè proprio tuo padre non paga il
    canone rai da 25 anni e non puoi nemmeno
    avere il contributo di 70 ? (che viene dalle
    tasse che tu non paghi)....quindi prima
    paga le tasse, poi parla!E tutto questo lo presupponi da quale indizio?Sinceramente da fastidio anche a me che 70 euro dei contribuenti vadano ad ingrassare il mondo del calcio che è già abbastanza grasso (ed inutile) di suo. Tuttavia ritengo che ognuno possa usare la tecnologia come meglio crede quindi pur non condividendo appieno la posizione di Sterlina non mi pare il caso di offendere.Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: Polemica inutile...
    bellina per te, quell'antro invece e un pò miha sognare che glivà il cervello in GPF :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Digitale terrestre
    - Scritto da: Anonimo
    non credo sia giusto commercializzare
    e far pagare un servizio che funziona solo
    in parte
    non puoi vendere quello che non hai
    si potrebbe parlare di pubblicita'
    ingannevoleQuindi se tu compri un DVDPlayer che non esegue il Play dei file MPEG e poi compri una rivista su cui c'è un DVD con file MPEG tu denunci la rivista per "pubblicità ingannevole" perché il tuo Player non supporta tali file?Ricordati che è stato LUI a scegliere il decoder. Non gli è stato imposto da nessuno.Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: lamentati del decoder...
    - Scritto da: Anonimo
    Perchè non te la prendi con chi ti ha
    venduto un decoder che costa di più e
    non fa al caso tuo, quando avresti potuto
    spendere meno e usufruire del servizio?Purtroppo la gente ha ancora l'idea che nella tecnologia è necessario spendere tanto per avere un oggetto di qualità. Mi fanno ridere quelli come il nostro amico che buttano i loro soldi dalla finestra senza prima *informarsi* sulle *reali* caratteristiche dell'oggetto comprato solo perché "fa più figo", perché è "più colorato", perché è esteticamente più carino.E poi addirittura, quando si rendono conto di non aver scelto sapientemente, si lamentano e lanciano accuse a destra e a manca quando i soli responsabili sono loro stessi. Voleva il decoder perché è più carino esteticamente di un decoder "normale"? Bene... ed ecco cosa ha ottenuto... un bel soprammobile!Inoltre il nostro amico mi sembra anche poco coerente, prima usa i soldi dello Stato (come dice lui) per acquistare il decoder, e poi ha anche il coraggio di criticare questa scelta del Governo! Se non era d'accordo sul "bonus" di 70 euro offertogli dallo Stato poteva benissimo farne a meno, nessuno lo obbliga ad usarli quei soldi se sono contro le sue idee politiche... ma usarli e poi permettersi anche di sputare in faccia a chi glie li ha dati è semplicemente ridicolo.La morale come dici tu è semplice, si lamenti del decoder che lui stesso ha scelto e acquistato... e soprattutto si lamenti con sé stesso.Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: GRATUITO... AVEVANO DETTO... brutti
    - Scritto da: carobeppe
    o potrei dire lo

    stesso e lamentarmi x l'incentivo di 175

    euro (se ben ricordo) dato ai 16enni per

    comprare un computer: non a tutti
    interessa

    infatti, incentivo del cazzo... io ne ho
    usufruito (mia cugina ha 16 anni, ha
    già il pc e me l'ha passato), Ottimo, poi ti lamenti che fanno promozioni mafiose, hai pure sfruttato un incentivo che non ti competeva, complimenti ;)
    ma il
    computer l'avrei comprato lo stesso, anche
    senza usare i tuoi soldi (che bello... posso
    dire che un pezzo del mio acer ferrari 3200
    me l'hai pagato tu... grazie!)E quindi? Un utente del DTT potrebbe dire che lui il decoder lo comprava lo stesso anche senza incentivo. non ho capito cosa intendi scusami eh...
    pensa a me che invece l'adsl interesserebbe
    ma sono escluso dal diritto di avere un
    contributo per l'adsl in quanto non ho la
    copertura... io assieme ad altri 3/4 di
    italia... Non mi dici niente di nuovo, ero nella tua stessa condizione fino a settembre dell 2004, anni di attesa per averla e poi finalmente e' arrivata :). In ogni caso, io l'incentivo per la banda larga l'avevo avuto anche facendo una flat da 56k anni fa... so benissimo che non e' la stessa cosa, ma qualcosa si riusciva a sfruttare lo stesso
    se con quei soldi lo stato
    migliorava le infrastrutture (e rivendeva i
    servizi a telecom) sarebbero stati tutti
    più contenti... ma no...Su questo sono daccordo
    privatizziamo, privatizziamo... non sia mai
    che lo stato abbia i servizi primari in
    mano... è troppo da comunisti...Non c'entra la privatizzazione, puoi benissimo privatizzare le strutture ma fare contratti di servizio per cui la societa' privata deve assicurare un servizio pubblico di un certo tipo altrimenti salta il contratto e saltano i pagamenti...o puoi benissimo avere che lo stato fa un finanziamento a fondo perduto a TI per portare l'adsl anche dove non c'e' (tra l'altro mi pareva che ne stessero discutendo)
    impianto sat costa ? 40, decoder in comodato
    d'uso, abbonamenti di tutti i prezzi. DTT...
    impianto boh da 0 a chissà quanto per
    modificarlo, decoder che è in beta
    test, tutto gratuito ma si paga la smart
    card+ 3 auri a partita per vedere le
    trasmissioni di chi ha voluto e
    sovvenzionato questa tecnologia con i soldi
    pubblici... poi dite che non è
    mafia...A tutti i prezzi? Faccio riferimento a https://www.skytv.it/abbonationline/popupprontosky.htmper chi non ha nulla (ne parabola ne decoder)a quanto posso vedere 159euro iniziali + 20euro al mese, solo x avere sky, se puoi vuoi vedere una singola partita, mi pare siano sui 10-15euro (o forse 18?!?!?)Uh conveniente....rispetto ai 3 euro di mediaset e i 2 euro di la7Sky conviene per chi vuole seguire *tutte* le partite, peccato che x averle devi prendere (presumo) il pacchetto da 47euro al mese, + 59euro iniziali....insomma devi sborsare una barcata di soldi...Direi molto conveniente rispetto al DTT che, se uno non ha problemi di impianto, si porta a casa con 70euro (ma c'e' gente che a dicembre se portata a casa il decoder a 0euro) e paga 2-3 euro x una partita...Senza contare le prese per il culo sui formati di codifica fatti prima da Tele+ e poi Sky. No grazie, il satellite finche' c'e' in giro questa gente io non lo considero...
  • Anonimo scrive:
    Re: Faccio il betatester e sono contento
    - Scritto da: Anonimo
    Sul sito di mediaset
    c'è la lista dei decoder che possono
    funzionare con la smart card, io ho preso
    uno di quelli perchè sapevo di andare
    sul sicuro (molto prima sapendo che è
    Mediaset quella che spinge di più il
    digitale)Quell'elenco è on line da una settimana. L'annuncio (in pompa magna) che sulla DTT si sarebbero viste le partite di calcio a 3 euro risale allo scorso Luglio. E da allora si sono venduti 700.000 decoder con l'incentivo a 150 euro, e altri 200.000 con l'incentivo a 70 euro. Tutta gente che ha comprato il decoder *senza poter sapere* che magari al momento della partenza del servizio Pay Per View se lo sarebbe dovuto dare sui denti.
  • carobeppe scrive:
    Re: GRATUITO... AVEVANO DETTO... brutti
    o potrei dire lo
    stesso e lamentarmi x l'incentivo di 175
    euro (se ben ricordo) dato ai 16enni per
    comprare un computer: non a tutti interessainfatti, incentivo del cazzo... io ne ho usufruito (mia cugina ha 16 anni, ha già il pc e me l'ha passato), ma il computer l'avrei comprato lo stesso, anche senza usare i tuoi soldi (che bello... posso dire che un pezzo del mio acer ferrari 3200 me l'hai pagato tu... grazie!)
    E che dire dell'incentivo per la banda
    larga? A me puo' interessare, ma mio nonno
    (che sicuramente avra' versato molti piu'
    contributi di voi finora, avendo 88anni :D)
    non se ne fa un beneamato caz dell'adslpensa a me che invece l'adsl interesserebbe ma sono escluso dal diritto di avere un contributo per l'adsl in quanto non ho la copertura... io assieme ad altri 3/4 di italia... se con quei soldi lo stato migliorava le infrastrutture (e rivendeva i servizi a telecom) sarebbero stati tutti più contenti... ma no... privatizziamo, privatizziamo... non sia mai che lo stato abbia i servizi primari in mano... è troppo da comunisti... ahhhh... lo spettro...
    piuttosto magari a lui puo' interessare di
    piu' lo sconto sul digitale terrestre
    evitando cosi' di pagare fiori di soldi per
    impianto SAT e abbonato a SKY x vedere le
    partite in tv.impianto sat costa ? 40, decoder in comodato d'uso, abbonamenti di tutti i prezzi. DTT... impianto boh da 0 a chissà quanto per modificarlo, decoder che è in beta test, tutto gratuito ma si paga la smart card+ 3 auri a partita per vedere le trasmissioni di chi ha voluto e sovvenzionato questa tecnologia con i soldi pubblici... poi dite che non è mafia...
    Sono incentivi diversi con target diversi.sono incentivi inutili con target sbagliati
  • Anonimo scrive:
    Aspetta e spera!!
    è chiaro che il servizio,sia quello a pagamento di mediaset,sia più in generale quelllo della TV digitale terrestre sono ancora a livello sperimentale e di prove tecniche,è indubbio che il futuro porta in questa direzione,il discorso che alla fine del 2006 si spegne l'analogico,è una cosa che hanno messo nella legge cosi tanto per fare un pò di spirito(tanto è una legge italiana per cui si può fare benissimo,ricordo c'è ne stata un'altra che diceva che rete4 doveva essere solo sul satellite oramai non so da quanti anni,insomma da morire dal ridere.... ),minimo minimo si andrà avanti ancora fino al 2009/2010,prima di convertire tutto il parco tv che c'è in giro hai voglia,e con tutti gli interessi economici e politici che stanno dietro ,chi si azzarderebbe a staccare tutto,prima che la stragrande maggioranza dei cittadini non fosse passa al digitale terrestre???!!Insomma c'è ne ancora da aspettare,intanto in america dal 2006 tutti i tv nuovi venduti dovranno per legge essere compatibili anche con l'HDTV,mentre noi staremo ancora ad armeggiare con i "prodigi"del digitale terrestre....
  • DKDIB scrive:
    Re: Esiste un ricevitore DT con presa RJ
    Anonimo wrote:
    Perché il contributo governativo è dato ai soli ricevitori con
    RJ11 che costano 200 euro più degli altri?
    Forse perché non si sarebbero potuti usare per la visione
    del calcio a pagamento ?Al di la' di tutte le pippe mentali che si possono fare sul digitale terrestre, la scelta di non finanziare gli zapper mi pare insidacabile.Se i contributi, almeno sulla carta (che poi non sia cosi' e' un altro discorso), dovrebbero incentivare lo sviluppo tecnologico dell'Italia, quale incentivo potrebbe mai dare uno zapper?L'output e' qualitativamente peggiore dell'analogico terrestre (per definizione), non offre alcun servizio aggiuntivo e non ha nemmeno il televideo.
  • DKDIB scrive:
    Re: Esiste un ricevitore DT con presa RJ45?
    Anonimo wrote:
    Esiste un ricevitore DT con presa RJ45?La prossima primavera, nei comuni coperti dal suo servizio, La7 ed MTV Italia commercializzeranno apparecchi del genere, ovvero che sfrutteranno ADSL o GPRS come canale di ritorno.Ricordo che tanto La7 quanto MTV Italia sono societa' del gruppo Telecom Italia Media (che non sto qui a dirvi a chi appartenga), pertanto la cosa non stupisce particolarmente.
  • Bruco scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: BrunoBa

    ...rispetto al satellite?

    No non conviene (l'ho appena provato) ma
    purtroppo dal 2007 sarà
    obbligatorio...AHAHHAH AH AHAHA HAHAHA HAHAHAH AHHA AHAHAHObbligatorio? HAHAH AAHHA AHAHA AHAHA AHHA AHAHASarà obbligatorio dal 2007 come andare in Sicilia passando per il ponte sullo stretto... AHAHHA HAHA AHHA AHHAHAHA HAHAHA AHHAHA AHAH AHAH AHAH AHAHAHHA
  • Anonimo scrive:
    Re: DT di Fastweb ?
    - Scritto da: Anonimo

    Io ho preso la Video Station di Fastweb
    grazie al contributo statale per il DT, la
    ho pagata 30 euro circa.
    Però come mai vedo solo i soliti
    canali che si vedono normalmente in tv
    (quelli a copertura nazionale) e qualche
    canale straniero ?
    E tutte le decine di nuovi canali del DT che
    fine hanno fatto ?Prenditela con fastweb che ha spacciato per DTT cio' che DTT non e'.
  • Bruco scrive:
    Re: Digitale terrestre
    - Scritto da: flavio.meazza
    Ragazzi, non che amo sostenere queste
    iniziative, ma va detto che il digitale
    terrestre ad oggi è ancora in fase
    sperimentale, visto che deve essere
    funzionante entro il 2006. Pertanto quello
    che ci viene fornito ad oggi è
    soltanto guadagnato, non va preteso in
    quanto per i media ad oggi non vi è
    alcun obbligo di fornire servizio digitale.AHH AHHHA AHHAHAAHAHAHAHHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHA AHHAHAHAH AHAHAHHA AHHAHA AAHAHHA HAHAHHA AHHA AHAH AHAHHAHAHChe ridere, ragazzi!
  • Anonimo scrive:
    Re: Esiste un ric DT con presa RJ45? SI
    Certo che esiste eccolohttp://i-can.tv/library/downloads/7100TX/iCAN7100TX.pdfCyberfer
  • Anonimo scrive:
    Faccio il betatester e sono contento
    Io ho comprato ADB i-Can 3000T per provare il digitale terrestre, coscienteche avrei fatto il betatester (è stata una scelta).La tv digitale terrestre è in ancora in fase sperimentale, come lo fu la televisione a colori. Nel 77 78 erano veramente pochi quelli che si potevano permettere un tv a colori (io l'ho comprato nel dicembre '82!).Si può discutere sul contributo statale ma non sul fatto che in tutte le zone non funzioni che i decoder non siano aggiornati ecc. Sul sito di mediaset c'è la lista dei decoder che possono funzionare con la smart card, io ho preso uno di quelli perchè sapevo di andare sul sicuro (molto prima sapendo che è Mediaset quella che spinge di più il digitale)E' come i cellulari, ne ho uno (j70 sony) che non riconosce gli mms e i gli sms spezzati (quelli fatti ad esempio con i nokia) MMS ne ricevo da amici che hanno voglia di mandare foto e altre stupidaggini ma non li posso vedere, e allora? me la prendo con i gestori della telefonia perchè hanno aggiunto delle funzionalità GSM e io ho comprato un telefono che non le ha? Ricordatevi che se no si faceva così (con il contributo discutibile) saremmo rimasti ancora con il vecchio PAL.Adesso dovrei cambiare anche il TV ma aspetto quelli nuovi con smartcard e decoder MPEG integrato. Nel frattempo il mio decoder lo sto sperimentando (registrando su pc e videoregistratore) e sono contento!CiaoCyberfer
  • mARCOs scrive:
    Re: Digitale terrestre
    - Scritto da: flavio.meazza
    Ragazzi, non che amo sostenere queste
    iniziative, ma va detto che il digitale
    terrestre ad oggi è ancora in fase
    sperimentale,Mi fa piacere che qualcuno se ne sia accorto. Peccato che questa parola, "sperimentazione", sia stata accuratamente evitata.Cito dal sito ufficiale ( http://www.dgtvi.it/faq/consumer.html ): Il termine sperimentazione, per quanto sia corretto dal punto di vista tecnico, può essere fuorviante nella comunicazione perché potrebbe lasciar sottintendere che la DTT sia un processo reversibile, qualora la sperimentazione non andasse a buon fine. Io, che sono maligno, direi piuttosto che la parola "sperimentazione" è stata evitata perché troppo poco commerciale. La gente non si sarebbe precipitata a comprare uno scatolotto dietro cui c'è una tecnologia "sperimentale".Su questo DTT è stata fatta troppa pubblicità (e troppi soldi pubblici spesi...) e troppa poca informazione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv

    in compenso i costi di mettere su un
    impianto SAT decente sono superiori ai
    70euro che paghi attualmente x un normale
    decoder DTT MHP I costi sono all'incirca quelli di un nuovo impianto d'antenna.Devi contare anche i 70 euri di contributo. La differenza è che sul sat, oltre a tutti i canali del DTT, ce ne sono altre centinaia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Digitale terrestre
    non credo sia giusto commercializzaree far pagare un servizio che funziona solo in partenon puoi vendere quello che non haisi potrebbe parlare di pubblicita' ingannevole
  • The FoX scrive:
    Nemo profeta in patria...
    Io e' una vita che vo' predicando invano, qui sul forum e in the Real World, e tutti a darmi contro.Per quanto poca cosa sia, almeno posso dire di avervelo detto in tempi non sospetti.Adesso arrangiatevi!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Stai scherzando vero?
    - Scritto da: Anonimo

    Mmm xo' so che 24ore sta x chiudere su
    sat,

    su dtt invece non saprei...

    Non sono due cose diverse, sono la stessa
    cosa, solo trasmessa su mezzi diversi
    (c'è anche su internet).Ah ecco, allora presumo che se chiudono uno chiudon anche l'altro...


    Una ottima parabola costa 30 euro

    Sicuro...senza l'LNB vero?

    PARABOLA 60cm+LNB+20 mt CAVO+2 connettori F
    29 euro, su ebay.itmmm ho qualche dubbio che sia di ottima qualita', cque se non ricordo male 60cm sono pochini nella maggior parte delle regioni italiani. E' consigliato montare almeno 80cm... (vado a memoria)

    mmm link?

    www.asscond.it/parabola.htm Thanks
  • Anonimo scrive:
    Re: Non è vero
    - Scritto da: Anonimo
    Non è vero che il governo usa soldi
    pubblici per finanziare le pay-per-view: dici di no? :-)boh... allora mediaset deve aver sbagliato a scrivere nelle pubblicita'... li c'e' scritto che si paga...
    digitale terrestre è un cambiamento
    epocale che non si è inventato
    Gasparri, ma che è di portata ben
    più ampia.ben venga il servizio. Meno il contributo statale ;-)
    Non è vero che i decoder non
    funzionano:non credo che sia stato cosi' categorico... ma non e' un passaggio indolore come lo vogliono far sembrare. Anche solo per dover mettere un altro decoder, con un altro telecomando ed un altro apparato collegato alla rete elettrica in casa... e tutto per un singolo televisore.
    dei Box attivi, dunque se volevi acquistarne
    uno *proprio* per vedere le partite Mediaset
    dovevi prima informarti e scegliere bene: inquesto e' sacrosanto. Ma sai... sembra tutto cosi' facile da come dicono... e' ovvio, basta essere svegli.
  • Anonimo scrive:
    Re: Stai scherzando vero?

    Mmm xo' so che 24ore sta x chiudere su sat,
    su dtt invece non saprei...Non sono due cose diverse, sono la stessa cosa, solo trasmessa su mezzi diversi (c'è anche su internet).

    Una ottima parabola costa 30 euro
    Sicuro...senza l'LNB vero?PARABOLA 60cm+LNB+20 mt CAVO+2 connettori F29 euro, su ebay.it
    sono tutti in grado di salire
    sul tetto a montarsela vero?si può anche mettere a terra
    e se sei in un condominio e ti fan storie? la metti sul balcone (ammetto che fa schifo) o vedi sotto


    terrazzo e questo non sempre viene concesso.

    La concessione è obbligatoria per legge
    mmm link?http://www.asscond.it/parabola.htm
  • Sky scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    - Scritto da: BrunoBa
    ...rispetto al satellite?(...CUT...)
    Mi pare un po' la situazione del pischello
    che vuole comprarsi il computer per giocare
    a doom e per farsi dare i soldi dai genitori
    dice che gli serve per studiare:Ah già... una volta volevo comprarmi la parabola perchè sul SATellite ci sono i canali esteri e... s'imparano le lingue. :-D
    però intanto dice che serve alla
    pubblica amministrazione e
    all'interattività e a tante cose
    belle e buone (ma mi facci il piacere
    direbbe Totò). Ed il principe della risata avrebbe ragione dato che il DTT, come (quasi) ogni altra tecnologia "broadcast" è "inbound only" (se la si guarda dal "lato client" ;-)): per renderla "interattiva" è necessario un "canale di outbound"... come l'hanno risolta 'sta questione? (immagino via rete telefonica o ADSL)
    Ma ripeto, il mio è un ragionamento
    malizioso Come si dice... "a pensar male non sbagli mai" ;-) In effetti credo che questo sia uno dei casi più "rappresentativi". :-D
    e sarei sinceramente curioso di
    sapere quali siano effettivamente le
    potenzialità del digitale terrestre e
    se sia valsa la pena di fare tutto 'stu
    burdel per portare in tutte le case il
    decoder invece di finanziare chessò
    l'installazione di una parabola (ah no, poi
    magari la gente se ne andava su SKY, ma no
    che malizioso che sono). Questa storia mi ricorda il periodo in cui Telecom spingeva come una dannata per installare ISDN nelle case... quando quella tecnologia (lo sapevano gli esperti del settore) era morta da 10 anni in tutta l'Europa (i miei colleghi olandesi, mentre io usavo un modem 28k8, nel '93, andavano già a 2Mbps... e pagando quasi quanto me!). Altro esempio, il DTT, di vendere una tecnologia oramai sorpassata (in effetti il SAT, anche se non lo uso, mi "convince" molto di più) per gli interessi dei "soliti noti"? Ma ehmmm... perchè allora non investire in cavalletti per macchine fotografiche in fibra di carbonio?.. sarebbero più leggeri e probabilmente aumenterebbe la loro "precisione". ;-) :-D :-D
  • Anonimo scrive:
    Re: cielo e terra


    Cio' vuol dire che questi canali saranno

    usufruibili anche

    tramite decoder satellitare?
    Assolutamente NO.eppure basterebbe poco.Ma proprio poco poco...
  • Anonimo scrive:
    Re: Non è vero
    - Scritto da: Anonimo
    Finalmente qualcuno che non ragiona col
    c**o....ma finchè le cose le fa il
    nano sono tutti li a cercare dove sta la
    truffa, senza vedere obiettivamente
    l'argomento.....se c'era Bertinotti a fare
    il DTT tutti quelli che parlano su sto sito
    ce l'avevano già in casa il
    decoder.....anche se vedevano solo 1
    canale....LOL TeleGulag ? :D
    Punto Informatico si
    sta sempre di più trasmormando in
    Manifesto Informatico...quoto
  • Anonimo scrive:
    Re: lamentati del decoder...
    - Scritto da: Anonimo
    Perchè non te la prendi con chi ti ha
    venduto un decoder che costa di più e
    non fa al caso tuo, quando avresti potuto
    spendere meno e usufruire del servizio?5 a 1 che si tratta di decoder Nokia, anche su SAT erano sempre perennemente in ritardo negli aggiornamenti del firmware (ed era anche scritto su un giornale che tutti avrebbero aggiornati all'inizio di gennaio tranne loro...)
  • Anonimo scrive:
    Re: Esiste un ricevitore DT con presa RJ

    Vuoi usare i servizi interattivi?? Per ora
    funziona su RJ11...punto. Non vuoi usare
    l'interattivo...non lo usi, li vedi lo
    stesso i canali!!!!Perché il contributo governativo è dato ai soli ricevitori con RJ11 che costano 200 euro più degli altri?Forse perché non si sarebbero potuti usare per la visione del calcio a pagamento ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Stai scherzando vero?

    Tutti i canali visibili su DTT erano
    **già** sul satellite, quindi costo
    zero.
    Le emittenti inoltre usano il satellite per
    distribuire il segnale ai vari ripetitori
    terrestri, perché ...
    ... costa meno che usare dei ponti radio a
    terra!Mmm xo' so che 24ore sta x chiudere su sat, su dtt invece non saprei...
    Una ottima parabola costa 30 euroSicuro...senza l'LNB vero? o anche contando anche quello, sono tutti in grado di salire sul tetto a montarsela vero? e se sei in un condominio e ti fan storie?


    Vi sono persone che abitano in
    condominio

    che per la propria posizione devon

    necessariamente installare la parabola
    sul

    terrazzo e questo non sempre viene
    concesso.

    La concessione è obbligatoria per
    leggemmm link?
  • Anonimo scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv
    - Scritto da: BrunoBa
    - Scritto da: Anonimo


    Una scheda gratuita?



    Bravo, in che standard ? Seca? Seca2?
    NDS?

    Irdeto? Viaccess? Tutti?



    Poi dopo ci sarebbe chi si lamenta
    xche' il

    suo decoder e' XYZ e non supporta il
    formato

    FGH e poi dice "ma doveva esser
    gratuito e

    invece mi tocca cambiare decoder "....

    Che più o meno è il caso
    descritto nel post anche col digitale
    terrestre... e in fondo col satellite
    qualcuno magari avrebbe dovuto cambiare
    decoder, col DT se lo devono accattare tutti
    (e anche chi non se lo accatta lo paga
    attraverso le tasse).in compenso i costi di mettere su un impianto SAT decente sono superiori ai 70euro che paghi attualmente x un normale decoder DTT MHP
  • Anonimo scrive:
    Re: Stai scherzando vero?
    O sei in malafede? :|
    Da parte delle emittenti mandare in orbita
    un proprio satellite ha costi proibitivi
    pertanto come si è sempre fatto
    finora si deve pagare chi l'ha fatto per
    ciascun canale.Tutti i canali visibili su DTT erano **già** sul satellite, quindi costo zero.Le emittenti inoltre usano il satellite per distribuire il segnale ai vari ripetitori terrestri, perché ...... costa meno che usare dei ponti radio a terra!
    Il digitale terrestre sfrutta in buona parte
    le strutture esistenti ed è pertanto
    possibile gestirlo in proprio con costi
    decisamente inferiori.e già, i costi di manutenzione e di energia elettrica di ciascun ripetitore vanno moltiplicati solo per 15.000 che è il numero minimo necessario per coprire tutto il territorio
    Stesso discorso per il cittadino. Non tutti
    possono mettersi/permettersi una parabola.Una ottima parabola costa 30 euro
    Vi sono persone che abitano in condominio
    che per la propria posizione devon
    necessariamente installare la parabola sul
    terrazzo e questo non sempre viene concesso.La concessione è obbligatoria per legge
    Il digitale terrestre sfrutta l'impianto
    esistentesolo se si è fortunati
    e nel peggiore dei casi si trata
    solo di fare modeste modifiche all'antenna.tanto leggere quanto installare una parabola
  • Anonimo scrive:
    COMPLIMENTI AL MODERATORE
  • Anonimo scrive:
    Re: GRATUITO... AVEVANO DETTO... brutti

    Dimentichi che il contributo statale
    è frutto del denaro pubblico ergo
    alla fine l'abbiamo pagato tutti, e pure
    senza pistolaEmbe'? Che discorsi del caz: Vi lamentate di quel contributo solo perche' non vi interessa il DTT.Io potrei dire lo stesso e lamentarmi x l'incentivo di 175 euro (se ben ricordo) dato ai 16enni per comprare un computer: non a tutti interessa (non tutti hanno 16 anni o hanno figli con quella eta') e tra l'altro quando avevo io 16anni col caz che mi han fatto 300mila lire di sconto per l'acquisto del mio primo computer. E che dire dell'incentivo per la banda larga? A me puo' interessare, ma mio nonno (che sicuramente avra' versato molti piu' contributi di voi finora, avendo 88anni :D) non se ne fa un beneamato caz dell'adsl, piuttosto magari a lui puo' interessare di piu' lo sconto sul digitale terrestre evitando cosi' di pagare fiori di soldi per impianto SAT e abbonato a SKY x vedere le partite in tv.Sono incentivi diversi con target diversi.
  • flavio.meazza scrive:
    Digitale terrestre
    Ragazzi, non che amo sostenere queste iniziative, ma va detto che il digitale terrestre ad oggi è ancora in fase sperimentale, visto che deve essere funzionante entro il 2006. Pertanto quello che ci viene fornito ad oggi è soltanto guadagnato, non va preteso in quanto per i media ad oggi non vi è alcun obbligo di fornire servizio digitale.E' poi va detto che in merito a Mediaset,la spiegazione che ho avuto da Samsung è che i tecnici mediaset stanno lavorando agli aggiornamenti dei decoder e quando saranno disponibili lo stesso decoder si aggiornerà automaticamente durante il ciclo notturno. Pertanto non bisogna accanirsi verso il produttore del decoder ma verso il servizio stesso. Credo che situazioni analoghe ve ne saranno parecchie per il periodo a venire. Per quanto riguarda La 7, credo proprio che il problema sia il medesimo di Premium in quanto si tratta sempre di Pay TV.Comunque sempre da Samsung ho avuto notizia che gli aggiornamenti dovrebbero essere disponibili entro gennaio
  • Anonimo scrive:
    Re: ti sta bene!
    Sterlina tu le tasse non le paghi....le paga tuo padre perchè tu non arrivi nemmeno a 18 anni...e sei inc***ato nero perchè proprio tuo padre non paga il canone rai da 25 anni e non puoi nemmeno avere il contributo di 70 ? (che viene dalle tasse che tu non paghi)....quindi prima paga le tasse, poi parla!
  • Anonimo scrive:
    Re: Esiste un ricevitore DT con presa RJ
    Vuoi usare i servizi interattivi?? Per ora funziona su RJ11...punto. Non vuoi usare l'interattivo...non lo usi, li vedi lo stesso i canali!!!!Ma non ho capito...tutte povere vittime oppresse dalla mancanza di alternative, e poi quasi sempre ad inneggiare la salvezza comunista....
  • Anonimo scrive:
    Re: Non è vero
    Finalmente qualcuno che non ragiona col c**o....ma finchè le cose le fa il nano sono tutti li a cercare dove sta la truffa, senza vedere obiettivamente l'argomento.....se c'era Bertinotti a fare il DTT tutti quelli che parlano su sto sito ce l'avevano già in casa il decoder.....anche se vedevano solo 1 canale....sarebbero stati qua a decantare la magia del Dtt..."così Murdoch si mangerà le mani...etc....etc".....Punto Informatico si sta sempre di più trasmormando in Manifesto Informatico...
  • Anonimo scrive:
    Re: GRATUITO... AVEVANO DETTO... brutti

    Dimentichi che il contributo statale
    è frutto del denaro pubblico ergo
    alla fine l'abbiamo pagato tutti, e pure
    senza pistolaQuoto.Abbiamo pagato senza comprare.
  • BrunoBa scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv
    - Scritto da: Anonimo

    Una scheda gratuita?

    Bravo, in che standard ? Seca? Seca2? NDS?
    Irdeto? Viaccess? Tutti?

    Poi dopo ci sarebbe chi si lamenta xche' il
    suo decoder e' XYZ e non supporta il formato
    FGH e poi dice "ma doveva esser gratuito e
    invece mi tocca cambiare decoder "....Che più o meno è il caso descritto nel post anche col digitale terrestre... e in fondo col satellite qualcuno magari avrebbe dovuto cambiare decoder, col DT se lo devono accattare tutti (e anche chi non se lo accatta lo paga attraverso le tasse).L'unica difesa possibile per preferire il DT al satellite è che trasmettere via satellite costa di più, come si dice in un altro post, ma mi chiedo se alla fine tra sovvenzioni, decoder, antennisti e quant'altro i costi non siano gli stessi per lo stato e per tutti noi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
  • BrunoBa scrive:
    Re: GRATUITO... AVEVANO DETTO... brutti
    - Scritto da: Anonimo
    Ma ti han puntato una pistola alla testa per
    comprarlo? Ti hanno obbligato come x il
    canone Rai? No, e allora che ti lamenti, il
    servizio base e' gratuito, alcuni servizi
    "premium" sono a pagamento, se li vuoi
    paghi, se no non li prendi. Semplice no ?Dimentichi che il contributo statale è frutto del denaro pubblico ergo alla fine l'abbiamo pagato tutti, e pure senza pistola
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    - Scritto da: Xnusa
    Quanto al decoder integrato, mi sembra che
    attualmente solo la Humax stia producendo un
    TV Lcd con questa opzioneno. da anni loewe produce TV con il decoder opzionale.Solo che mi sono informato per aggiungerlo al mio televisore, sai quanto chiedono? 300 euro...Ho risposto con una bella pernacchia a loro ed a gasparri.
  • warrior666 scrive:
    Re: C'è anche chi non si lamenta...
    ok qui nessuno ha niente contro le nuove tecnologie, ma se dobbiamo scegliere a chi dare i contributi con i nostri soldi vedo parecchie ombre sul dt.
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è anche chi non si lamenta...
      Dai San Francesco...sentiamo dove daresti i soldi pubblici....sentiamo quanto sei altruista...ai bimbi dell'Africa? ai disoccupati? Allo sviluppo del mezzogiorno?? tutti bravi a parole....
  • StarKnight scrive:
    Re: Grazie!
    Io condivido il suo pensiero.Sarò uno di quei "pochi" che tu hai menzionato ma sono certo che in qualsiasi mercato l'offerta vada pari passo con la domanda. Se il digitale terrestre viene richiesto, anche a costo di fare da beta tester inizialmente, allora usciranno decoder migliori e più economici e l'offerta delle emittenti sarà quella richiesta dagli spettatori, perchè piaccia o meno oggi come domani in questo settore conta solo una parola: auditel.
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è anche chi non si lamenta...

    La RAI la vogliono quotare in borsa e stanno
    spingendo TANTISSIMO affinchè accada
    al più presto. Hanno privatizzato
    TUTTO e se il governo non ti regala nulla,
    figuriamoci i privati.Ma quand'anche nel futuro ci sia solo la TV a pagamento mi devi ancora spiegare che c'entra il digitale terrestre con questa scelta ? Se vogliono fare la TV solo a pagamento con o senza il digitale terrestre lo faranno e potevano già farlo da anni... vedi decoder analogico di Tele+ et similia.Scagliarsi contro una tecnologia solo perchè all'inizio presenta dei problemi, non tutti possono usufruirne e qualche emittente cerca di guadagnarci sopra con il calcio a pagamento mi pare un tantino immaturo.Io sono soddisfatto di quello che mi offre e speranzoso per quello che mi offirà in futuro. Può essere che le cose migliorino oppure peggiorino... ma questo vale per qualsiasi campo. Non mi oppongo all'innovazione, piccola o grande che sia, solo perchè aprirà anche nuove opportunità di marketing e qualcuno potrà lucrarci sopra.Ah... per la cronaca sono proprio un sostenitore di Linux ed anche del modello open-source... ma non vado gridando "abbattiamo Microsoft" sebbene non mi stia simpatico Bill Gates. E non mi ritengo per nulla incongruente perchè sarebbe come paragonare un automobile con un minerale. Non hanno quasi nulla in comune. La TV non è mai stata "open-source"... da che esiste è monopolio di chi può permettersi le concessioni sulle frequenze, gli apparati di diffusione nonchè gli studi televisivi ed i conduttori. Ergo a meno che tu non abbia tali risorse hai due possibilità:1) Spegni il televisore e non la guardi2) Accetti quello che ti propone, con le tecnologie che ti offre.
  • Anonimo scrive:
    Re: Grazie!
    Grazie per le banalità.Vorrei porre un piccolo questito : chi di voi che si sente frustrato per non avere l' ultima innovazione tecnologica, e che addirittura giustifica un perverso mercato, ha letto "avere o essere" di Fromm ?Pochini vero ? E chi condivide il suo pensiero ?Ancora meno, vero ?Saluti
  • CountZero scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...

    Quanto al decoder integrato, mi sembra che
    attualmente solo la Humax stia producendo un
    TV Lcd con questa opzione, segno che a un
    anno dal distacco teorico del segnale forseAggiungerei anche che i produttori dovrebbero avere l'interesse di aggiungere un decoder integrato...Vivo in Francia e' nessuno, ripeto nessuno, parla del digitale terrestre, anzi le nuove offerte televisive arrivano piuttosto dalla tv via internet...il Conte
  • Anonimo scrive:
    Non è vero
    Caro Stefano,Mi permetto di sollevare alcune critiche al tuo resoconto.Non è vero che il governo usa soldi pubblici per finanziare le pay-per-view: il digitale terrestre è un cambiamento epocale che non si è inventato Gasparri, ma che è di portata ben più ampia. Ti ricordo che l'attuale standard televisivo ha ormai una certa età (50 anni?) e ormai è l'unica cosa a non essere digitale.Non è vero che i decoder non funzionano: anche il mio all'inizio aveva problemi, e grossi, ma poi si è sistemato da sè con gli aggiornamenti. In ogni caso sul sito Mediaset Premium è riportata la lista dei Box attivi, dunque se volevi acquistarne uno *proprio* per vedere le partite Mediaset dovevi prima informarti e scegliere bene: in ogni caso credo che si sbrigheranno a far pressione sui produttori per avere i nuovi sw al più presto!!Sul discorso "antenna" puoi avere ragione invece: non è accettabile doverla cambiare per far andare il digitale. In ogni caso secondo me sei stato frettoloso: anche io pensavo di doverla sostituire (ha 20 anni!) la prima volta che ho provato l'STB perchè prendevo solo 6 canali... Poi, come ti ho detto, si è sistemato da se ed ora sono circa 26 (compresi i criptati di La7 e Med.).Concludo facendo riferimento all'altro commento, di AdessoBasta, che dice come tu ti dovessi aspettare possibili guai, visto che il servizio è appena nato.Aggiungo però che a casa mia il digitale non criptato è stata una bella cosa: vedo bene i canali Madiaset che prima spesso non prendevo ed ho anche più canali (MTV e Sole 24ore ad es.). Sarei veramente contento se anche la Rai passasse al digitale nella mia zona, così userei sempre l'STB.Distinti saluti,Enrico M.(Rovigo)
  • Anonimo scrive:
    non scherziamo
    io *NON* l'ho comprato
  • Anonimo scrive:
    Re: Banale dirlo ma...
    W il mulo ed in culo tutto il resto ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    conviene solo perche' lo stato sovvenziona con soldi pubblici, in modo che poi ti puoi abbonare ai servizi a pagamento offerti da una societa' del presidente del consiglio.
  • Anonimo scrive:
    lamentati del decoder...
    Perchè non te la prendi con chi ti ha venduto un decoder che costa di più e non fa al caso tuo, quando avresti potuto spendere meno e usufruire del servizio?
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è anche chi non si lamenta...
    Carissimo... non ho la sfera di cristallo ma uso il cervello.La RAI la vogliono quotare in borsa e stanno spingendo TANTISSIMO affinchè accada al più presto. Hanno privatizzato TUTTO e se il governo non ti regala nulla, figuriamoci i privati.Quando ti accorgerai di essere un pollo da spennare sarà sempre troppo tardi e sarai già senza piume.Take it easy.P.S. Non è che per caso poi sei di quelli che strillano "W Linux e abbasso il monopolio Microsoft"?... sai com'è... sarebbe un attimino incongruente ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    - Scritto da: pierpaolopezzo

    La televisione non sarà un
    granchè, ma non generalizziamo, non
    tutto è spazzatura e a volte ci sono
    programmi interessanti da seguire.facci caso: gli unici programmi che valgono sono quelli che parlano male di altri programmi.o quelli che fanno vedere quanto stiamo messi male.
  • AdessoBasta scrive:
    Grazie!
    Hai presente lo spot del tipo con le buste della spesa, ringraziato a destra e sinistra perché fa girare l'economia?Beh, ti ringrazio! Grazie a te l'economia si muove, i fornitori di servizi del digitale terrestre si rafforzano, avendo grazie a te la possibilità di focalizzare la loro offerta, di migliorare e avendo tutti i futuri clienti/consumatori il vantaggio non indifferente di trovare già la strada spianata da te e altri come te.Non so vedere altre soluzioni, se tutti, e dico tutti, i consumatori restassero alla finestra a guardare i futuri sviluppi di un prodotto promettente ma ancora allo stato embrionale, come sarebbe possibile che questo ottenga un qualunque successo, che un numero di aziende sempre maggiore investa in esso perché può vedere un sicuro ritorno degli investimenti? Chi finanzierebbe i costi per, non dico l'iniziale, ma sicuramente i futuri costi di R&D (ricerca e sviluppo)?Io ti dico grazie, sinceramente e nella maniera meno ironica possibile, perché io non mi posso più permettere di finanziare il progresso, ho una famiglia, un lavoro precario e sebbene la mia grande passione siano proprio tecnologie e l'innovazione ho dovuto darci un taglio netto. A volte a farne le spese non sono solo il superfluo e l'utile, ma anche l'indispensabile.Se provo a tornare indietro con la mente posso facilmente rendermi conto senza fare grossi conti, di aver speso decine di milioni per acquistare home computer, pc, portatili, pocket pc, periferiche e ciascuno di questi, ripeto ciascuno di questi aveva delle caratteristiche embrionali che li rendevano innovativi ma bacati, difettosi, bisognosi di continui perfezionamenti che poi si sono sempre tradotti in: "acquista quello nuovo che è meglio". Microsoft stessa ci ha abituato a dover comprare di nuovo quello che abbiamo lautamente pagato perché faccia quello per cui abbiamo già pagato. Gli stessi telefonini cellulari sono un evoluzione continua (della voce spesa nel bilancio familiare) ETACS, GSM, SMS, WAP, DUAL BAND, TRI-BAND, GPRS, UMTS alzi la mano chi non ha dovuto rottamare il cellulare per passare alla voce successiva.Perciò, per concludere, dico che nel caso del digitale terrestre si può ravvisare quasi certamente l'uso di pubblicità ingannevole, ma d'altro canto bisogna essere d'accordo che la portata dell'innovazione è notevole e i tempi alquanto immaturi (la data di entrata ufficiale, 2006, mi fa sorridere) perciò è tanto ingiusto, quanto inevitabile, che chi vuole subito il servizio paghi anche per quello che è ancora solo sulla carta. Se qualcuno ha delle soluzioni a questo problema, meglio se orientate al digitale terrestre, per rimanere in tema, ma sicuramente utilizzabili in altri ambiti, sarei felice di leggerle.
  • Anonimo scrive:
    Re: La mia esperienza
  • Anonimo scrive:
    E cosa ti aspettavi?
    Ma tu sei sempre cosi' sempliciotto da credere a tutto quello che dive la tv?:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Esiste un ricevitore DT con presa RJ

    Ciò nondimeno le API Java disponibili
    alle applicazioni MHP interattive prevedono
    un sublayer TCP/IP astraendolo, se si vuole,
    dal tipo di connessione. Ed infatti alcuni
    decoder con connessioni ADSL o Ethernet sono
    in fase di sperimentazione. Bene, io aspetto ancora in attesa di un PVR con harddisk, certo anche ethernet non sarebbe male.La cosa che un po' mi fa girare e' che tengano i prezzi artificiosamente alti per la presenza del contributo e la "scusa" della nuova tecnologia. Non capisco come sia possibile trovare a 200euro un PVR satellitare mentre in versione digitale terrestre chiedano 500euro o piu'... non penso tra tuner sat e tuner dtt ci sia tutta questa differenza....
  • Anonimo scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv

    Una scheda gratuita?Bravo, in che standard ? Seca? Seca2? NDS? Irdeto? Viaccess? Tutti? Poi dopo ci sarebbe chi si lamenta xche' il suo decoder e' XYZ e non supporta il formato FGH e poi dice "ma doveva esser gratuito e invece mi tocca cambiare decoder "....
  • Anonimo scrive:
    Babbioni
    "arrivano i dianetici e pescano i babbioni, i testimoni ne pescano a miglioni"
  • Anonimo scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv
    ehmmm.....non vorrei dirti una cazzata....però credo che le ragioni per non utilizzare il sat siano legali.....credo proprio che sky abbia i diritti sat in esclusiva...con il dt hanno aggirato il problema.....
  • Anonimo scrive:
    Re: cielo e terra
    - Scritto da: Anonimo
    nella lista dei canali hotbird ci sono anche
    quelli terrestri, per esempio mediaset
    premium.
    Cio' vuol dire che questi canali saranno
    usufruibili anche
    tramite decoder satellitare? Assolutamente NO.
  • Anonimo scrive:
    Re: non ci si può sempre lamentare
    - Scritto da: Anonimo
    Vi ha dato di volta il cervello?!?!?!? SONO
    400.000 Lire quasi!!! OHHHHHHHHHAllora, 184 euro, meno 70 di contributo= 114 euro, in lire 220.000
  • Anonimo scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv
    La piattaforma interattiva MHP, come da specifiche che potete vedere direttamente sul relativo sito, è compatibile ed identica per tutti i mezzi di trasmissione DVB (terrestre, satellite, coassiale e persino wirless).Il problema non è quello della interattività bensì quello dei costi sia da parte delle emittenti che da parte del cittadino.Da parte delle emittenti mandare in orbita un proprio satellite ha costi proibitivi pertanto come si è sempre fatto finora si deve pagare chi l'ha fatto per ciascun canale.Il digitale terrestre sfrutta in buona parte le strutture esistenti ed è pertanto possibile gestirlo in proprio con costi decisamente inferiori.Stesso discorso per il cittadino. Non tutti possono mettersi/permettersi una parabola. Vi sono persone che abitano in condominio che per la propria posizione devon necessariamente installare la parabola sul terrazzo e questo non sempre viene concesso. Il digitale terrestre sfrutta l'impianto esistente e nel peggiore dei casi si trata solo di fare modeste modifiche all'antenna.
  • Anonimo scrive:
    Re: Esiste un ricevitore DT con presa RJ
    Le specifiche del DVB-T risalgono al 1993... 12 anni fa quando la diffusione delle ADSL era solo un sogno e non solo perl'Italia. Dovendo mettere in piedi un sistema che fosse fruibile da parte di tutti o quasi la scelta del modem analogico è stata la più sensata.Ciò nondimeno le API Java disponibili alle applicazioni MHP interattive prevedono un sublayer TCP/IP astraendolo, se si vuole, dal tipo di connessione. Ed infatti alcuni decoder con connessioni ADSL o Ethernet sono in fase di sperimentazione. Sul fatto poi che al governo e a certe organismi coinvolti questa situazione iniziale faccia molto comodo non ho il minimo dubbio... comunque non è dovuta a loro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: BrunoBa

    ...rispetto al satellite?

    No non conviene (l'ho appena provato) ma
    purtroppo dal 2007 sarà
    obbligatorio...Non vedo l'ora.Dal 2007 solo DVD e Divx.Per l'informazione va benissimo internet che non e' censurata e la radio che e' pluralista.Niente piu' calcio, niente piu' grandi fratelli, niente piu' pubblicita'.E vivremo tutti meglio.
  • Rei scrive:
    Re: GRATUITO... AVEVANO DETTO... brutti
    Quoto e straquoto Tutto!!E' una vergogna !!
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è anche chi non si lamenta...

    da domani, quando "tutti" (=buona parte) degli italiani
    avrà "abbocato all'amo" trasformeranno TUTTO in
    PAY-PER-VIEW (o ad abbonamento flat come il sat).E la Russia invaderà di notte l'Europa con i sui agenti segreti e piazzerà microchip made in USA nelle nostre teste per controllarci tutti di nascosto :DCaspita... 15 anni che programmi e ovviamente sai tutto sulla "vera" tecnologia... tanto che il tuo terzo PC non è un semplice computer come quello di noi semplici "amanti delle comodità" ma una innovativa sfera di cristallo che prevede cosa sarà il futuro del digitale terrestre !!! :s
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è anche chi non si lamenta...
      AHAHAHHAA.AHAH :D :D :D :D ....sicuramente dietro al DTT c'è una cospirazione BUSH-BERLUSCONI-BLAIR...
  • warrior666 scrive:
    Re: GRATUITO... AVEVANO DETTO... brutti fdp
    grande ciao fratello!
  • Anonimo scrive:
    DT di Fastweb ?
    Io ho preso la Video Station di Fastweb grazie al contributo statale per il DT, la ho pagata 30 euro circa.Però come mai vedo solo i soliti canali che si vedono normalmente in tv (quelli a copertura nazionale) e qualche canale straniero ?E tutte le decine di nuovi canali del DT che fine hanno fatto ?
  • warrior666 scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv
    non sia mai!!! ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è anche chi non si lamenta...
    Tutto giusto.Peccato che chiunque abbia acquistato, utilizzando soldi pubblici (ci tengo a ricordarlo!), un DT abbia scelto, di fatto, di PAGARE. Questo è il futuro: ora è in promozione GRATIS, da domani, quando "tutti" (=buona parte) degli italiani avrà "abbocato all'amo" trasformeranno TUTTO in PAY-PER-VIEW (o ad abbonamento flat come il sat).Nel frattempo che voi vi godete il surround & le belle immagini io continuo a chiedermi se "nessuno" avesse acquistato il decoder se avrebbero davvero tolto l'analogico, e se "qualcuno" con TV LCD e DT con SAT, ADSL e 4 cellulari in tasca si lamenterà che LO STIPENDIO NON BASTA PER MANGIARE.Buona tecnologia a tutti.P.S. Io programmo da 15 anni e ho cambiato solo 3 pc, uno dei quali perchè si era rotto e non perchè "obsoleto". Credo che chi "capisce" la tecnologia, ed è un discorso diverso dal "piacere la tecnologia", debba un attimino guardare al vero futuro e non a quello del "mago di Oz"....
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è anche chi non si lamenta...

      io continuo a chiedermi
      se "nessuno" avesse acquistato il decoder se
      avrebbero davvero tolto l'analogico, Programmerai anche da 15 anni.........ma ti sei dimenticato di programmare il tuo cervello sulla lingua Italiana....
  • BrunoBa scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv
    - Scritto da: Anonimo
    Credo che questa soluzione non era possibile
    per i diritti di trasmissione all'estero. Io
    non ho il satellite, ma so che alcune
    trasmissioni vanno criptate (film e partite,
    ad esempio) perchè le reti televisive
    non dispongono dei diritti per trasmetterle
    all'estero.
    Ad esempio Mediaset ha i diritti per la
    trasmissione dellla Champions Legue in
    chiaro, ma per l'Italia, non ad esempio per
    la Francia, e quindi un francese potrebbe
    vedersi la Champions su Mediaset e non sulla
    rete francese che ha i diritti.
    Si sarebbe dovuto trovare un metodo per
    ovviare a questo problema.Una scheda gratuita?
  • Anonimo scrive:
    Beh
    Se tu non ti informi prima sul tuo impianto, non puoi di certo dare la colpa allo stato. :s
  • gerry scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    - Scritto da: pierpaolopezzo
    Certo, ma la televisione e purtroppo anche i
    tg hanno discusso la piattaforma come
    prodotto maturo ed immediatamente fruibile
    ahimè!E questo cosa ci insegna?IMHO ci insegna che le fonti di informazione più affidabili sono gli utenti.Se prima di spendere soldi ti fai un giro su it.media.tv.digitale.terrestre hai informazioni più corrette che ascoltando i TG e, sopratutto, andando a chiedere il parere a chi ti deve vendere il prodotto....Oste, come il vino?
  • Anonimo scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv
    Credo che questa soluzione non era possibile per i diritti di trasmissione all'estero. Io non ho il satellite, ma so che alcune trasmissioni vanno criptate (film e partite, ad esempio) perchè le reti televisive non dispongono dei diritti per trasmetterle all'estero.Ad esempio Mediaset ha i diritti per la trasmissione dellla Champions Legue in chiaro, ma per l'Italia, non ad esempio per la Francia, e quindi un francese potrebbe vedersi la Champions su Mediaset e non sulla rete francese che ha i diritti.Si sarebbe dovuto trovare un metodo per ovviare a questo problema.
  • mARCOs scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    - Scritto da: warrior666
    Hai pensato al fatto che il governo che
    promuove il dt ha come capo del consiglio il
    propietario di mediaset e che quest'ultima
    tramite dt potrà vendere partite e
    quant'altro, mentre prima era tutto nelle
    mani di murduck?
    ...sai quando si parla di conflitto
    d'interessi no? Infatti io ho detto e ridetto che non devono essere utilizzati soldi pubblici per fare gli interessi di privati (e in questo c'entra a pieno titolo il sig. Berlusconi).Ciò non toglie che il DTT si veda e si senta sicuramente meglio della TV "analogica".Non parliamo di politica e di tecnica insieme.
  • BrunoBa scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv
    E aggiungerei pure: invece di lustrare a nuovo un'infrastruttura vecchia (la trasmissione via etere) si poteva CABLARE tutto il territorio nazionale e in un colpo solo avere segnale TV di qualità, internet, fonia e interattività tutto insieme. E magari pure qualche mal di capa in meno per chi ha la sfortuna di vivere vicino ad antenne e ripetitori.e invece no! via col decoder! domani su controcampo! :D
  • warrior666 scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv
    guarda forse c'è un'altra ragione (magari tecnica) nn sono un espertone di sat. Però io credo che non potevano incentivare l'acquisto di parabola e decoder sat, perchè indirettamente avrebbero favorito sky, sai una volta che ho l'impianto mi basta fare l'abbonamento e ciao partite di mediaset.
  • Anonimo scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattiv

    ...e chissà perchè invece non
    l'hanno fatto...sai probabilmente qui sono
    tutti coglioni...si si ; )
    ma tanto se c'è il grande fratello e
    le partite dev'essere sicuramente un'affare!
    bleah!Sono quello a cui hai risposto. Seriamente, non riesco a capire perchè non l'hanno fatto. Anche l'ipotesi del complotto o la classica "colpa di berlusconi" non regge. Mediaset stessa avrebbe speso MOLTO MENO rendendo interattivi i 3-4 canali che già possiede su hotbird.Davvero, seriamente, non capisco perchè non lo si è fatto.
  • warrior666 scrive:
    Re: Niente DT, solo satellite interattivo
    ...e chissà perchè invece non l'hanno fatto...sai probabilmente qui sono tutti coglioni...si si ; ) ma tanto se c'è il grande fratello e le partite dev'essere sicuramente un'affare! bleah!
  • Anonimo scrive:
    Niente DT, solo satellite interattivo
    Per me andava fatto così: si smantellavono tutte le infrastrutture analogiche terrestri (che, ricordo, non sono ancora in grado di portare rai1 in tutti i centri abitati) e si usava SOLO e UNICAMENTE hotbird, in grado benissimo di trasportare 6 o 7 canali aggiuntivi.Si voleva l'interattività? Non vedo quale sia il problema. La piattaforma MHP è compatibilissima con il DVB-S. L'ho vista con i miei occhi funzionare, tanto è vero che altri stati europei hanno già qualche canale interattivo trasmesso sul satellite. Con canale di ritorno via telefono, adsl o gprs.Semplice, economico, subito disponibile sul 100% del territorio. Secondo voi, nel paesino dove non si vede neanche rai1 (per esempio, conoscenza diretta, uno vicino ad Avezzano) che speranza avranno gli abitanti di ricevere il segnale DT ??
  • warrior666 scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    Hai pensato al fatto che il governo che promuove il dt ha come capo del consiglio il propietario di mediaset e che quest'ultima tramite dt potrà vendere partite e quant'altro, mentre prima era tutto nelle mani di murduck? ...sai quando si parla di conflitto d'interessi no?
  • Anonimo scrive:
    Re: Esperienze diverse...
    Ti scrivo i 32 che ricevo io da Genova:il bouchet LA7/MTV il bouchet DFREEil bouchet RTIil bouchet RAI-MUX Aho visto che c'e' arriva anche il segnale del RAI MUX-B ma a casa mia arriva troppo debole.P.S.: ricevo il tutto senza usare l'antenna centralizzataperche' canalizzata, per ora, su altre frequenze :(
  • Anonimo scrive:
    Re: ti sta bene!
    - Scritto da: sterlina

    ti sta bene!
    la prossima volta invece di spendere 200
    euro + 70 delle nostre tasse per
    spaparanzarti davanti alla TV e dare ancora
    più soldi ad un mondo sportivo in cui
    conta più il business che la
    lealtà dei giocatori, fai qualcosa di
    più utile!

    *sterlina*E' un piacere vedere come nel mondo esistano ancora persone così comprensive e simpatiche ....
  • yusaku scrive:
    Re: Esperienze diverse...

    Quali sono questi 23 canali?Io sono di Bari e prendo:Rai1-2-3-utile-doc-sport-eduRete4-BBC-Coming Soon-24ore-Class-Boing-Mediaset Premium 1-2-3-4Canali locali (telenorba-Telepuglia-Teledue)ne mancano due, ma proprio non riesco a ricordare quali siano :
  • Anonimo scrive:
    Re: Esperienze diverse...
    I MUX attualmente in funzione sono questi:Dfree : Canale 5, Italia 1, SI, LCI, Radio Italia TVLA7/MTV : LA7, MTV Italia, Canale D, Music Box, LA7 CartapiùRTI : Rete 4, 24 Ore TV, Class News, Coming Soon, BBC World, Boing, PremiumRAI MUX A : RaiUno, RaiDue, RaiTreRAI MUX B : RaiSportSat, RaiNotizie24, Rai Edu, RaiUtile, RaiDocHa detto che non prende i Italia1 (MUX Dfree) e LA7 (MUX LA7/MTV) quindi i canali che prende sono quelli dei rimanenti MUX :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    - Scritto da: Anonimo
    bastava andare su www.mediasetpremium.it per
    vedere quali decoder supportano la pay per view con
    la scheda mediaset.Si, certo... io ho comprato il decoder (310t) questa primavera.ti riporto dal pdf preso dal sito:"Il Servizio può essere ricevuto sui ricevitori digitale terrestre interattivi conformi allo standard MHP e agli standard indicati nel documento "DGTVi D-Book v1 Compatile DTT receivers for the italian market" pubblicato dal consorzio DiGiTVi nel settembre 2004[....]"io non ho la sfera di cristallo, quando l'ho comprato ho già controllato che fosse mhp, avesse lo slot per le smart card e anche uno commnon interface, ma più di questo non potevo mica fare!
    trova l'aggiornamento
    per il decoder nokia 310T, basta collegare
    il decoder
    alla seriale del pc e trasferire il firmware.sei sicuro che quel firmware basti? io a quanto ne sapevo il nokia usa una codifica diversa, e l'aggiornamento a Nagravision si sta ancora aspettando.Bye
  • Anonimo scrive:
    C'è anche chi non si lamenta...
    Ho preso il decoder ADB I-CAN appena usciti i primi incentivi (quelli da 150 Euro) ben sapendo, essendo dentro nel mestiere, che il DVB-T in Italia ma ancor più in tutta Europa è in fase di sperimentazione nonostante l'ETSI ne abbia approvato le specifiche nel lontano 1995. L'ho pagato 100 Euro (più 150 di incentivi) ed è una cifra secondo me accettabile quantunque il reale costo di quell'apparato sia inferiore.Ho la fortuna di vivere a Monza e fin da subito non ho mai avuto problemi a ricevere buona parte dei canali attualmente disponibili, ad esclusione del MUX RAI B e del MUX LA7 il cui segnale nella mia zona è troppo debole. Abito in un condominio e nessuna modifica è stata fatta all'impianto esistente... anche perchè per ora sono l'unico ad avere il DTT e certo per me solo le altre famiglie non avrebbero sostenuto alcuna spesa extra.La qualità audio è ottima, non trasmettono ancora in Dolby Digital 5.1 (e visto il consumo di bada non so neppure se mai si decideranno) ma perlomeno tutte le trasmissioni, film e telefilm recenti, sono in stereo e questo per un appassionato di home-theatre come me si traduce perlomeno in "Dolby Surround". La qualità video è accettabile sebbene il bitrate assegnato a ciascun canale sia insufficente per una qualità adatta a schermi di grandi dimensioni (plasma) o proiettori DLP. Si spera che nel 2007 quando le trasmissioni analogiche cesseranno la riassegnazione delle frequenze consenta di non mettere più di 3 canali per ciascun MUX... anche se è pura utopia se gli Italiani si accontentano di guardare i programmi su un televisorino che per miracolo non è ancora in bianco e nero.Il fatto che lo standard MHP consenta l'esecuzione di applicazioni java (DVB-J) sui terminali compatibili apre una serie di opportunità incredibili alle emittenti. Finora solo Mediaset sembra iniziare a sfruttarne le funzionalità con i propri servizi interattivi (in particolare il Mediavideo che ritengo ben realizzato e pratico da consultare) ma anche qui ogni mese spuntano fuori novità, anche da parte della RAI, che fanno ben sperare per il futuro.La pay-tv non m'interessa (sono uno dei pochi italiani ai quali del calcio non può fregare di meno) ma ai primi di Gennaio in automatico ho ricevuto l'aggiornamento del firmware per il mio decoder quindi qualora mai dovesse interessarmi non avrei problemi ad inserire una smart-card.La base del DTT è buona... certo una tecnologia superata ad oggi soprattutto se si guarda all'HDTV che gli attuali decoder non supportano ma per come la vedo io è un passo avanti rispetto al tecnologico. Quello che manca in Italia è la cultura tecnologica, che consentirebbe di fare scelte un pochino più accorte evitando truffe e brutte sorprese. Ma a questa il governo potrebbe sopperire con una informazione adeguata, cosa che purtroppo non sta avvenendo.
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è anche chi non si lamenta...

      (in particolare il Mediavideo che ritengo ben realizzato e
      pratico da consultare) Questa potevi risparmiartela però.
  • BrunoBa scrive:
    Re: Esperienze diverse...
    - Scritto da: yusaku
    La tua esperienza è una, la mia
    è diversa e assolutamente positiva.
    E' normale che poi chi scrive qui lo fa per
    lamentare un disservizio..io non avrei mai
    scritto per dire che ho acquistato il
    decoder, l'ho attaccato, acceso, aggiornato
    e prendo 23 canali senza bisogno di alcuna
    antenna.Quali sono questi 23 canali?
  • Anonimo scrive:
    Esiste un ricevitore DT con presa RJ45?
    Se esistesse forse.... fra qualche anno.... inizierò a pensare di comprarlo. Non capisco perché l'interattività è garantita solo dalla presa telefonica RJ11.Ah, è vero! Per farti pagare altri ??? di telefonata per accedere a quel servizio! Ma se non avessi più una linea fonia? Per qual che mi riguarda con qui soldi ci pago la connessione ADSL per la mia intranet e i miei server di casa. Tecnologia per tecnologia, preferisco di gran lunga quella già consolidata che non prevede sorprese (almeno con il mio provider Telvia).
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    - Scritto da: mARCOs
    La fonte di informazione ufficiale è
    questa (
    www.mediasetpremium.it/informazione/boxinteraINCREDIBILE! Praticamente l'EmiliaRomagna non è coperta dal segnale!!Aspetto il 2007 e se mi obbligano...
  • Xnusa scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    Mah, nei newsgroup dedicati al digitale terrestre la maggior parte degli utenti ritiene molto probabile una proroga, forse addirittura di anni...Quanto al decoder integrato, mi sembra che attualmente solo la Humax stia producendo un TV Lcd con questa opzione, segno che a un anno dal distacco teorico del segnale forse anche i più grandi costruttori non credono in una rapida affermazione del DVB-T.Ciao.- Scritto da: Anonimo

    Comunque è da dire una cosa, se
    è vero che dal 2007 le trasmissioni
    saranno esclusivamente in digitale, non
    è necessariamente vero che convenga
    acquistare un decoder adesso, approfittando
    del contributo statale, se pensate che entro
    il 2007 potreste cambiare la tv sicuramente
    il decoder sarà già integrato,
    quindi in caso riflettete un po'
  • Anonimo scrive:
    Re: panem et circencense
    aggiungerei anche trasmissioni tipo grande fratello et similia alla tua analisi.E poi uno si chiede perche' siamo in questa situazione .....Saluti
  • yusaku scrive:
    Esperienze diverse...
    La tua esperienza è una, la mia è diversa e assolutamente positiva. E' normale che poi chi scrive qui lo fa per lamentare un disservizio..io non avrei mai scritto per dire che ho acquistato il decoder, l'ho attaccato, acceso, aggiornato e prendo 23 canali senza bisogno di alcuna antenna. Prendo anche i 4 premium, ho messo la scheda e sullo schermo della tv compare il mio credito residuo. Tralaltro vedo anche alcuni canali che prima vedevo male...peccato solo che manchino ancora la7, canale5 e Italia1, ma penso sia solo questione di tempo. Cmq prova ad aggiornare di nuovo tra qualche giorno, IMHO arriveranno prima dell'inizio delle partite :)
  • sterlina scrive:
    ti sta bene!
    ti sta bene!la prossima volta invece di spendere 200 euro + 70 delle nostre tasse per spaparanzarti davanti alla TV e dare ancora più soldi ad un mondo sportivo in cui conta più il business che la lealtà dei giocatori, fai qualcosa di più utile!*sterlina*
  • Anonimo scrive:
    cielo e terra
    nella lista dei canali hotbird ci sono anche quelli terrestri, per esempio mediaset premium.Cio' vuol dire che questi canali saranno usufruibili anchetramite decoder satellitare? Ciao.
  • mARCOs scrive:
    Re: La mia esperienza
    - Scritto da: Anonimo
    [...] Mi sembra di
    stare in paradiso con questo digitale
    terrestre, non capisco come faccia la gente
    a lamentarsi.
    firmato
    un coglioneAHAHAHAHA, GRANDEEEEEEEEEEEEEEEE :D ;) !
  • mARCOs scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    - Scritto da: BrunoBa
    ...rispetto al satellite?Dipende ;) !
    Tecnologicamente che vantaggi ha? si vede
    meglio? perché qui una volta a casa
    l'abbiamo provato ed era il peggio del
    peggio, a malapena agganciava il segnale (ma
    vabbé, in effetti qui anche il
    terrestre "normale" si vede a fatica).Siamo in piena "sperimentazione" (parola accuratamente evitata, altrimenti il grande pubblico ci penserebbe due volte prima di correre a comprare i decoder) e quindi è naturale che qualcosa si veda e qualcosa no. Io sono a Roma e con la mia scheda per PC prendo quasi tutti i canali... Tranne le tre reti RAI.Non credo che la qualità del DTT sia superiore a quella delle trasmissioni satellitari. Cmq, i canali che riesco a ricevere si vedono enormemente meglio , se paragonati a come si vedevano con la mia vecchia scheda TV "analogica". Ora posso registrarmi delle trasmissioni e rivedermele (ad es. I Simpsons), cosa che prima era assolutamente impossibile.Oltre a questo considera che per me è difficile installare una parabola, perché non ho una finestra che affaccia nella giusta direzione. Quindi, mentre il DTT funziona così com'è (tocco ferro), per il satellite dovrei fare dei lavori nel palazzo.
    Canali? un abbonamento sky di base anche
    senza cinema e senza sport offre una miriade
    di canali in più del digitale
    terrestre, alcuni davvero interessanti (i
    vari discovery e history channel), ma
    SOPRATTUTTO i varietà, i talk show e
    i quiz sono quasi inesistenti: molti
    più contenuti, film, telefilm,
    cartoni animati, documentari...Per il momento (e sottolineo per il momento ) c'è una grossa differenza tra Sky e il DTT. Con Sky o hai un abbonamento o non vedi nulla. E' questa quota fissa, questo "pagare a prescindere" che io vedo male.
    Cosa manca? e certo IL PALLONE... ma provo a
    fare un ragionamento un po' malizioso.

    A ME sembra che 'sto digitale terrestre di
    innovativo abbia solo lo slot dove infilare
    le varie card A PAGAMENTO. Ossia
    l'innovazione consisterà che, che
    bello! finalmente anche mediaset e la7
    avranno la possibilità di VENDERE
    oltre agli spazi pubblicitari, anche le
    card.Assolutamente vero. Per questo tanta gente (me compreso) protesta per i contributi statali. Il DTT sarà un affare per le aziende private... E allora perché lo Stato - cioè noi - deve rimetterci dei soldi? Devono essere le aziende interessate (RAI, Mediaset, LA7, ecc) a proporre i decoder a prezzi scontati, esattamente come fa 3 coi cellulari.
    Ma ripeto, il mio è un ragionamento
    malizioso e sarei sinceramente curioso di
    sapere quali siano effettivamente le
    potenzialità del digitale terrestre e
    se sia valsa la pena di fare tutto 'stu
    burdel per portare in tutte le case il
    decoder invece di finanziare chessò
    l'installazione di una parabola (ah no, poi
    magari la gente se ne andava su SKY, ma no
    che malizioso che sono).Sarà che sono estremista... Ma io non finanzierei un bel nulla. Né parabola, né DTT, né ADSL. I soldi pubblici li spenderei per qualcosa di più importante. Ad esempio, hai un contributo statale se vuoi farti l'impianto elettrico a norma (= più sicurezza) o se ti compri un motorino elettrico (= meno inquinamento). Se poi vuoi DTT, ADSL o parabola - che sono del tutto "superflui" - te li dovresti pagare da solo.==================================Modificato dall'autore il 14/01/2005 9.05.31
  • Anonimo scrive:
    Re: panem et circencense
    Cosi' è.
  • Anonimo scrive:
    Re: La mia esperienza
    Beato te :-)
  • mARCOs scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    - Scritto da: Anonimo
    Peccato che la DTT venga promossa e
    presentata come la tecnologia consumer per
    eccellenza, [...] Forse una corretta
    informazione da chi promuove il servizio e i
    prodotti ad esso correlati (dai produttori
    di decoder alle emittenti Mediaset, Rai e
    La7) non guasterebbe. [...]Hai ragione a dire che è stata fatta più pubblicità che informazione. Ma ormai dovremmo esserci abituati e, da consumatori esperti ed attenti, dovremmo aver capito che prima ci si informa e poi, semmai, si acquista.La fonte di informazione ufficiale è questa ( http://www.mediasetpremium.it/informazione/boxinterattivo/boxinterattivo_ricerca.shtml ) e ad essa si aggiungono i siti ed i forum dedicati al DTT.Insomma, prima di precipitarsi al negozio a comprare il primo scatolotto che sembra tanto conveniente, facciamoci un'idea di cos'è e come funziona. E anche se poi si rivela una sòla, almeno possiamo dire di aver fatto tutto il possibile!
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    - Scritto da: pierpaolopezzo
    La televisione non sarà un
    granchè, ma non generalizziamo, non
    tutto è spazzatura e a volte ci sono
    programmi interessanti da seguire....le interruzioni pubblicitarie?
  • Anonimo scrive:
    La mia esperienza
    Volevo vedere le partite di calcio con il terrestre.Ho controllato che la zona fosse coperta tramite un sito internet.Ho chiesto all'antennista se la mia antenna andasse bene e mi ha detto che ci volevano dei modulini aggiuntivi che ho fatto mettere immediatamente.Ho poi comprato un bellissimo decoder interattivo e grazie al contributo statale ho risparmiato dei bei soldini.E ora vedo tutto benissimo. Mi sembra di stare in paradiso con questo digitale terrestre, non capisco come faccia la gente a lamentarsi. firmatoun coglione
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...


    Si beh chiaro ma dal 2007 se si vorrà

    guardare la tv... (etc. etc.)

    Se va avanti cosi' nel 2007 trasmetteranno
    solo il Grande Fratello e schifezze
    simili...Vero ma ci sono molti che guardano il Grande Fratello...Comunque è da dire una cosa, se è vero che dal 2007 le trasmissioni saranno esclusivamente in digitale, non è necessariamente vero che convenga acquistare un decoder adesso, approfittando del contributo statale, se pensate che entro il 2007 potreste cambiare la tv sicuramente il decoder sarà già integrato, quindi in caso riflettete un po'
  • TPK scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    - Scritto da: Anonimo
    Si beh chiaro ma dal 2007 se si vorrà
    guardare la tv... (etc. etc.)Se va avanti cosi' nel 2007 trasmetteranno solo il Grande Fratello e schifezze simili...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    Si beh chiaro ma dal 2007 se si vorrà guardare la tv... (etc. etc.)
  • TPK scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: BrunoBa

    ...rispetto al satellite?

    No non conviene (l'ho appena provato) ma
    purtroppo dal 2007 sarà
    obbligatorio...Obbligatorio un par di palle.Smettete di guardare la tv!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti conviene...
    - Scritto da: BrunoBa
    ...rispetto al satellite?No non conviene (l'ho appena provato) ma purtroppo dal 2007 sarà obbligatorio...
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare


    E poi onestamente con tutte le monàte

    che fanno in tv io spero solo che la mia si

    rompa per metterci un acquario al suo posto,

    mi rilassa moooolto di piu'.
    La televisione non sarà un
    granchè, ma non generalizziamo, non
    tutto è spazzatura e a volte ci sono
    programmi interessanti da seguire. Pensateci 8)Tipo i documentari sui pesci
  • BrunoBa scrive:
    Ma alla fine dei conti conviene...
    ...rispetto al satellite?Tecnologicamente che vantaggi ha? si vede meglio? perché qui una volta a casa l'abbiamo provato ed era il peggio del peggio, a malapena agganciava il segnale (ma vabbé, in effetti qui anche il terrestre "normale" si vede a fatica).Canali? un abbonamento sky di base anche senza cinema e senza sport offre una miriade di canali in più del digitale terrestre, alcuni davvero interessanti (i vari discovery e history channel), ma SOPRATTUTTO i varietà, i talk show e i quiz sono quasi inesistenti: molti più contenuti, film, telefilm, cartoni animati, documentari...Cosa manca? e certo IL PALLONE... ma provo a fare un ragionamento un po' malizioso.A ME sembra che 'sto digitale terrestre di innovativo abbia solo lo slot dove infilare le varie card A PAGAMENTO. Ossia l'innovazione consisterà che, che bello! finalmente anche mediaset e la7 avranno la possibilità di VENDERE oltre agli spazi pubblicitari, anche le card.Mi pare un po' la situazione del pischello che vuole comprarsi il computer per giocare a doom e per farsi dare i soldi dai genitori dice che gli serve per studiare: qualcuno in italia ha voluto il digitale terrestre per vendere le schedine per far vedere IL PALLONE (e dopo ci tornerò*) e però intanto dice che serve alla pubblica amministrazione e all'interattività e a tante cose belle e buone (ma mi facci il piacere direbbe Totò).Ma ripeto, il mio è un ragionamento malizioso e sarei sinceramente curioso di sapere quali siano effettivamente le potenzialità del digitale terrestre e se sia valsa la pena di fare tutto 'stu burdel per portare in tutte le case il decoder invece di finanziare chessò l'installazione di una parabola (ah no, poi magari la gente se ne andava su SKY, ma no che malizioso che sono).*IL PALLONE: proprio oggi ho letto sul sito di repubblica (http://www.repubblica.it/2005/a/sezioni/sport/calcio/telecamere/telecamere/telecamere.html) che dato che sky non vuole cedere le sue riprese alle altre reti che a loro volta non se le spartiscono, per le partite più importanti ci saranno telecamere, giornalisti e quant'altro DI TUTTE E TRE LE RETI, manco fossero i mondiali :D
  • Marte2 scrive:
    panem et circencense
  • Anonimo scrive:
    Re: Banale dirlo ma...
    W stikazzi no?
  • Anonimo scrive:
    Re: Banale dirlo ma...
    Uh, io non mi lamento, W il Digitale Terrestre, W il decoder, W i due dischi in RAID da 160 GBytes l'uno, W VirtualDubVCR, W il codec Huffyuv, W TMPGEnc e W il masterizzatore DVD ;)SalutiPiwi
  • Anonimo scrive:
    non ci si può sempre lamentare
    mi dispiace per questo incauto italiano che è andato a comprare un decoder da 184 euro per poi nn vedere nulla ma bisogna anche informarsi prima di spendere più di 200000 delle vecchie lire. sono scritti un po' in tutti i siti che trattano di digitale terrestre i requisiti che l'impianto deve averepoi passi anche che lui abbia comprato il decoder e che si sia comprato l'antenna ma deve anche imparare a leggere. persino sul retro della carta MEDIASETPREMIUM ci sono scritti i requisiti e c'è anche scritto di non comprarla e/o scartarla dalla confezione se questi requisiti non si hanno.comunque rimani fiducioso: il decoder si può tranquillamente aggiornare.ste
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    il teatro di Fol'altro giorno su rete 4 (non ci credevo neanche io) un notevole film sul Mahatma...e se hai problemi di sonno (è quasi l'una siamo sulla buona strada) troverai anche di meglio
  • pierpaolopezzo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    Ad esempio sabato riprende Report
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    Magari stessi generalizzando, quali sono questi programmi?:o
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    Vabbé, ma allora non si può ragionare. Beati voi che siete così furbi che non vi fate mettere nel sacco da nessuno. Siete dei veri campioncini :s
  • pierpaolopezzo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    - Scritto da: Anonimo
    E certo! Sono sempre loro i ladri!!! :D
    E' come maicrosoft che ti dice che il suo
    antispaiuer e' fighissimo: e' lui il capo
    degli spaiuer....c'è poco da fare.Non è proprio questo ciò che ho detto, solo che a volte i conflitti di interesse sono molti e la verità in questi casi è la prima delle illustri vittime.
    E poi onestamente con tutte le monàte
    che fanno in tv io spero solo che la mia si
    rompa per metterci un acquario al suo posto,
    mi rilassa moooolto di piu'. Pensateci 8)La televisione non sarà un granchè, ma non generalizziamo, non tutto è spazzatura e a volte ci sono programmi interessanti da seguire.
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    E certo! Sono sempre loro i ladri!!! :DE' come maicrosoft che ti dice che il suo antispaiuer e' fighissimo: e' lui il capo degli spaiuer....c'è poco da fare.E poi onestamente con tutte le monàte che fanno in tv io spero solo che la mia si rompa per metterci un acquario al suo posto, mi rilassa moooolto di piu'. Pensateci 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    AHAHHA Ma tu arrivi dalla luna! Te lo dice lo stato e tu lo compri? ROTFL!!! :$:$:$
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    Si vabbé, ma non è che a me me l'ha detto tuo cugino Ciro Scognamiglio(senza offesa per i Ciro Scognamiglio eh, ho tirato a caso) di comprarmi il digitale terrestre, me l'ha detto lo stato! Uno spera che un minimo di affidabilità dietro ci sia, anche se il governo è quello che è
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    Mio cuggino di napoli vende una videocamera a 50 euro, prendila e' un affare. E se ne prendi 100 ti ci puoi pure costruire il muro di cinta!!! ;)
  • pierpaolopezzo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    Certo, ma la televisione e purtroppo anche i tg hanno discusso la piattaforma come prodotto maturo ed immediatamente fruibile ahimè!
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    Peccato che la DTT venga promossa e presentata come la tecnologia consumer per eccellenza, in grado di portare servizi di interattività e pubblica utilità proprio a quegli untenti che con Internet, per una ragione o per l'altra, non hanno dimestichezza o familiarità. Persone alle quali si richiede invece di avere un accesso alla rete per scoprire le caratteristiche *reali* di questa ipotetica ed utopica ennesima rivoluzione... mi pare un po' un cane che si morde la coda. Forse una corretta informazione da chi promuove il servizio e i prodotti ad esso correlati (dai produttori di decoder alle emittenti Mediaset, Rai e La7) non guasterebbe. Ma queste, ora come ora, sono più interessate a vendere: far sapere in giro che il digitale terrestre, al momento, è solo una scatola vuota non gioverebbe al loro business.
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    Sì, vabbé! Come cavolo fa uno ad immaginarsi che dietro ci son tutti sti problemi? Cos'é, quando vai a comprare la macchina controlli per vedere se ci sono tutti i pistoni dentro il motore? Oppure la tiri fino a 130 per vedere se magari non si ferma a 100? Oppure controlli che in un libro abbia non manchi nessuna pagina prima di pagarlo?Alcune cose le dai per scontato chiaramente e loro ti danno le incioppate su quelle. Uno ci può stare attento quanto vuole ma qui ogni giorno viene fuori una sorpresa co sto digitale terrestreSilver
  • Anonimo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    Non poteva quindi far a meno di spendere 200 euro per una porcheria simile?
  • pierpaolopezzo scrive:
    Re: Informarsi prima di comprare
    Credo che l'utente abbia messo l'accento sul fatto che la piattaforma digitale terrestre è ancora sperimentale, mentre i soldi pubblici ma soprattutto la legge che regolamenta le comunicazioni terrestri e le torte pubblicitarie, sono maledettamente reali e definiti!
  • Anonimo scrive:
    Banale dirlo ma...
    Non avrei mai comprato un orpello del genere, soprattutto facendo loro da betatester a pagamento per lo piu' di un servizio che viene "spinto" con i soldi dello stato.In pratica ci inculano 1,2,3 volte e quando hanno finito ci fanno pulire la stanza...con una scopa nel culo :'(
  • Anonimo scrive:
    Informarsi prima di comprare
    bravo il pollo che spende 200 euro senza informarsi.bastava andare su www.mediasetpremium.it per vederequali decoder supportano la pay per view con la schedamediaset. inoltre su internet già si trova l'aggiornamentoper il decoder nokia 310T, basta collegare il decoderalla seriale del pc e trasferire il firmware.LordMaul
Chiudi i commenti