Il Motoroll è il Cellgirella

Per il momento è solo un brevetto registrato. Ma se diventasse realtà di produzione, Motorola avrebbe inventato il telefonino avvolgibile

Roma – Mentre sembra imminente lo sbarco sul mercato del Librofonino basato sul display arrotolabile Readius , realizzato da Polymer Vision , ecco che Motorola va lanciando qualcosa di molto simile: arrotolando però non solo il display, ma anche la tastiera.

Il cellulare arrotolabile di Motorola L’azienda americana ha fatto registrare un brevetto che ha una particolarità: la tastiera, arrotolabile appunto come il display, è percorsa da una sorta di fluido elettrosensibile. In pratica, applicando impulsi elettrici a tale fluido è possibile dare rigidità alla tastiera facilitandone l’utilizzo.

In altre parole, spiega Gizmodo , il brevetto prevede che quando sul telefonino arrotolabile (e arrotolato) arriva una chiamata, si attivi un piccolo impulso di corrente, consentendo a display e tastiera di srotolarsi assumendo forma e dimensioni di un telefono convenzionale.

Il tutto, al momento, esiste solo sulla carta e Motorola non sembra aver fretta di concretizzare questa idea: la registrazione del brevetto, infatti, risale al 24 luglio 2006.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ricky scrive:
    che schifo...
    Se solo esistesse il modo di bypassare questi mostri arroganti e succhiasangue.Dare loro una bella svegliata evitandoli e lasciandoli morire sotto il loro stesso peso.Dovremmo fare un network di ripetitori per escludere qualsiasi oeratore telefonico dalle nostre vite, una sorta di network parallelo a basso costo che ci permetta di telefonare senza essere svenati o presi per il culo...
    • Franz87 scrive:
      Re: che schifo...
      - Scritto da: Ricky
      Se solo esistesse il modo di bypassare questi
      mostri arroganti e
      succhiasangue.
      Dare loro una bella svegliata evitandoli e
      lasciandoli morire sotto il loro stesso
      peso.
      Dovremmo fare un network di ripetitori per
      escludere qualsiasi oeratore telefonico dalle
      nostre vite, una sorta di network parallelo a
      basso costo che ci permetta di telefonare senza
      essere svenati o presi per il
      culo...Almeno per internet un progetto già esiste e il codice e è in via di beta testing:Netsukukuhttp://netsukuku.freaknet.org/La particolarità del progetto sta proprio nel bassissimo consumo di risorse quindi anche i cellulari con WiFi potranno implementare senza problemi l'algoritmo e agganciarsi alla rete.
  • Dario Carta scrive:
    inspiegabilmente
    si stanno affrettando tutti a ribassare i prezzi... avete notato? Sarà perché con le bollette "in chiaro" avrebbero dovuto giustificare costi "fantasma" e che, quindi, li devono eliminare prima dell'attuazione del decreto?D.
  • Gianmaria Ferrari scrive:
    Alice 20 ore
    Vorrei segnalare, anche se con un anno di ritardo, che le ore di traffico eccedenti le 20 ore incluse nel canone Alice 20 ore, mi sono state addebitate solo al momento del passaggio ad Alice Tuttoincluso. In questo modo io ho navigato tranquillamente per diversi anni pensando di non sforare le 20 ore mensili dato che non mi risultava in bolletta.Quando Telecom ha pensato bene di raccogliere, la bolletta e' stata di ben 700 Euro!!. Credo che cio' fosse frutto di una precisa strategia commerciale che da un lato non dava modo di controllare il consumo mensile online e dall'altro "teneva buoni" gli utenti non inviando le bollette in tempo dovuto.Occhio ai consumi!!!
    • Alessandrox scrive:
      Re: Alice 20 ore
      - Scritto da: Gianmaria Ferrari
      Vorrei segnalare, anche se con un anno di
      ritardo, che le ore di traffico eccedenti le 20
      ore incluse nel canone Alice 20 ore, mi sono
      state addebitate solo al momento del passaggio ad
      Alice Tuttoincluso. In questo modo io ho navigato
      tranquillamente per diversi anni pensando di non
      sforare le 20 ore mensili dato che non mi
      risultava in bolletta.Quando Telecom ha pensato
      bene di raccogliere, la bolletta e' stata di ben
      700 Euro!!. Credo che cio' fosse frutto di una
      precisa strategia commerciale che da un lato non
      dava modo di controllare il consumo mensile
      online e dall'altro "teneva buoni" gli utenti
      non inviando le bollette in tempo
      dovuto.
      Occhio ai consumi!!!Allora:1) Rivlogersi ad un associazione (di tanet che ce ne sono, magari piu' specifica per il settore TLC)2) PAssaggio al tuttoincluso di altro operatore
      • Dario Carta scrive:
        Re: Alice 20 ore
        Segnala al Ministero delle Comunicazioni!!!!Io l'ho fatto per altri motivi. Incredibilmente cìè gente che risponde e ti supporta. A me m'hanno addirittura chiamato al tel., prima di rispondermi via lettera.Ministero delle ComunicazioniIspettorato Territoriale LAZIOViale Trastevere, 18900153 ROMAe in conoscenzaMinistero delle ComunicazioniD.G.S.C.E.R. Uff. IVViale America, 20100144 ROMATELECOM ITALIAServizio Clienti ResidenzialiC.P. 21114100 ASTI (AT)CiaoD.
  • januarius scrive:
    le stesse ditte
    mi sbaglio o sono le stesse quattro aziende che il Garante per la Privacy ha richiamato perché conservano i dati della nostra navigazione?
Chiudi i commenti