Il ransomware piramidale incita a tradire

Pagare o infettare due conoscenti e indurli al pagamento: alla vittima viene offerta una possibilità di scelta per liberarsi di un ransomware di recente individuazione

Roma – Il malcapitato utente che sia stato colpito viene posto di fronte ad una scelta per recuperare l’accesso ai propri file cifrati dal ransomware: pagare la somma richiesta oppure indurre due conoscenti a contrarre l’infezione e a pagare per liberarsene. Questo è il comportamento di un ransomware individuato dai ricercatori di Malware Hunter Team, ransomware che, facendo leva su rapporti di fiducia (malriposta), mira a duplicare i propri incassi truffaldini.


Denominato Popcorn Time ( popcorn_time.exe ), giocando sulla residua popolarità dell’ omonimo client P2P , il ransomware sarebbe ancora incompleto ma mostra con chiarezza le sue ambizioni. A seguito di una ingannevole schermata di installazione, il software prende di mira documenti, immagini, musica e i file posti sul desktop cifrandoli con algoritmo AES con chiave a 256 bit e apponendovi l’estensione .filock o .kok . Per liberare i file all’utente è chiesto di corrispondere una somma pari a un bitcoin entro 7 giorni , oppure di passare dalla parte dei cattivi .

La scelta per l'utente

Alla vittima del ransomware viene fornito un link che agisce da referral e che punta al server TOR su cui è ospitato il malware: dovrà infettare almeno due utenti, e solo nel momento in cui i due malcapitati abbiano pagato la somma richiesta gli verrà fornita la chiave per decifrare i file.

A tutela del proprio funzionamento, il malware sembra poter implementare una funzione per cancellare i file cifrati nel momento in cui si inserisca per quattro volte una chiave errata, scoraggiando così coloro che vogliano sfuggire al ricatto.

Gli sviluppatori del ransomware, nel messaggio recapitato alle vittime, assicurano che i denari rastrellati verranno investiti per una buona causa: si dichiarano studenti siriani, e si scusano per aver adottato un metodo di tal fatta per raccogliere fondi utili a supportare i propri concittadini colpiti dal conflitto che da anni sta martoriando il paese.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • caracalda scrive:
    menate reiterate
    Ma sono ancora a menarla con flash?Non lo dovevano bandire anni fa?Buffoni
  • ESTATE ROM ZINGARO RAP scrive:
    ...
    ESTATE ROM ZINGARO RAP[YT]wuWpSfYVqlY[/YT]
  • rico scrive:
    Windows non mi parte
    All' inizio ero nel panico, poi ho reinstallato Linux e ho pensato: "che diavolo me ne faccio, di windows?" A parte un paio di vecchi giochi (ma ormai sviscerati in tutto) non mi serve più. Grazie Pinguino!
  • bubba scrive:
    l'art. interessante su flash e chrome e'
    l'art. interessante su flash, chrome E WINDOWS e' questo : e'https://googleprojectzero.blogspot.it/2016/11/breaking-chain.htmle dice anche una "brutta cosa" ( That all changed with the release of Windows 8. Microsoft introduced the System Call Disable Policy, which allows a developer to completely block access to the Win32k system call table ). cazzo allora pacc8 serve a qualcosa :P
    • mela marcia scrive:
      Re: l'art. interessante su flash e chrome e'
      Articolo interessante, tuttavia <i
      However no application in a default Windows installation used this policy (its said to have been introduced for non-GUI applications such as on Azure) and using it for something as complex as Chrome wasnt going to be easy. </i
      Questo è il grosso problema di Windows. E' nato con un'architettura penosa, e pazienza. Ma poi, con l'avvento di Internet, MS avrebbe dovuto riscrivere grosse porzioni di codice.Con Windows 2000/XP ha portato l'architettura NT (un pò più solida di quella 95/98/ME) sui desktop, ma non basta. MS deve imporre agli sviluppatori di aggiornare i SW, come in questo caso. Tuttavia per paura di perdere programmi non lo fa, resta a discrezione dello sviluppatore, e quindi Windows non migliorerà mai.
      • bubba scrive:
        Re: l'art. interessante su flash e chrome e'
        - Scritto da: mela marcia
        Articolo interessante, tuttavia

        <i
        However no application in a default
        Windows installation used this policy (its said
        to have been introduced for non-GUI applications
        such as on Azure) and using it for something as
        complex as Chrome wasnt going to be easy.
        </i

        oh si l'avevo letto... poi in win10 l'hanno potenziato (aka messo un ALTRO ulteriore "fix")
        Questo è il grosso problema di Windows. E' nato
        con un'architettura penosa, e pazienza. Ma poi,no, non proprio. NT era nato bene, poi, come riporta anche l'articolo.. dato che era fottutamente lento (o se vogliamo l'hw era poco performante) hanno fatto quirks vari e spostato roba in ring0. Che poi e' rimasta per secoli sino ad oggi. (e ci sono pure dei motivi, di performance e qualita'... infatti sul "nuovo" directwrite e co ci sono lamentazioni )
        con l'avvento di Internet, MS avrebbe dovuto
        riscrivere grosse porzioni di
        codice.questo sicuro
        Con Windows 2000/XP ha portato l'architettura NT
        (un pò più solida di quella 95/98/ME) sui
        desktop, ma non basta. MS deve imporre agli
        sviluppatori di aggiornare i SW, come in questo
        caso. Tuttavia per paura di perdere programmi non
        lo fa, resta a discrezione dello sviluppatore, e
        quindi Windows non migliorerà
        mai.c'e' stato un tempo in cui si SPERAVA nascesse qualcosa di moderno (e incompatibile)... "singularity"... poi e' finito nel cesso. I macachi invece su questo hanno ben fatto. Abbandonato il catorcio macos/ppc, messo osx/darwin + rosetta. M$ ha pensato "oh beh chissene frega. tanto abbiamo il 90% del mercato desktop"
    • scr scrive:
      Re: l'art. interessante su flash e chrome e'
      si ma è un blocco totale: niente GUI.più sotto spiega che solo in windows 10 hanno introdotto un filtro per le syscall win32k e solo per gli eseguibili firmati da microsoft :
  • panda rossa scrive:
    Chissa' i siti porno?
    Mi chiedo i siti porno che site engagement avranno. :p :$ (anonimo)
    • iRoby scrive:
      Re: Chissa' i siti porno?
      No no, quelli sono già con player html5 da un po'...Loro erano già pronti per la "penetrazione" nel web 2.0
    • Premier non votato scrive:
      Re: Chissa' i siti porno?
      - Scritto da: panda rossa
      Mi chiedo i siti porno che site engagement
      avranno. :p :$
      (anonimo)Più che altro come faranno quei siti che offrono i giochini flash.Comunque Opera su Linux funziona troppo bene, molto meglio di Firefox e ha features spettacolari. Per cui che si fo**a Flash Player e chi lo utilizza ancora.
      • panda rossa scrive:
        Re: Chissa' i siti porno?
        - Scritto da: Premier non votato
        - Scritto da: panda rossa

        Mi chiedo i siti porno che site engagement

        avranno. :p :$

        (anonimo)
        Più che altro come faranno quei siti che offrono
        i giochini
        flash.Nessuno li rimpiangera'.
        Comunque Opera su Linux funziona troppo bene,
        molto meglio di Firefox e ha features
        spettacolari. Per cui che si fo**a Flash Player e
        chi lo utilizza
        ancora.Tutto su linux funziona troppo bene.Sono solo i detrattori che linux non lo hanno mai usato che fuddano il contrario.
        • Il fuddaro scrive:
          Re: Chissa' i siti porno?
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Premier non votato

          - Scritto da: panda rossa


          Mi chiedo i siti porno che site
          engagement


          avranno. :p :$


          (anonimo)

          Più che altro come faranno quei siti che
          offrono

          i giochini

          flash.

          Nessuno li rimpiangera'.


          Comunque Opera su Linux funziona troppo bene,

          molto meglio di Firefox e ha features

          spettacolari. Per cui che si fo**a Flash
          Player
          e

          chi lo utilizza

          ancora.

          Tutto su linux funziona troppo bene.
          Sono solo i detrattori che linux non lo hanno mai
          usato che fuddano il
          contrario.oppure che quando cercano di usare(non trovando la pappa pronta)dicono che fa schifo, e non funziona niente!
          • mela marcia scrive:
            Re: Chissa' i siti porno?
            - Scritto da: Il fuddaro
            oppure che quando cercano di usare(non trovando
            la pappa pronta)dicono che fa schifo, e non
            funziona niente!Che poi, ad essere obiettivi, una distro come Ubuntu ti da la pappa più pronta che Windows:- Riconosce praticamente tutto senza bisogno di driver aggiuntivi (se servono, come gli nVidia proprietari, li scarica da solo), ad esempio mi dice la carica del mouse wireless Logitech senza bisogno di driver.- Per installare/aggiornare i programmi c'è un'interfaccia unificata (per chi non vuole usare il terminale), mentre su Windows devi scaricare ed eseguire l'installer.- Il pannello di controllo è molto più razionale di quello (o quelli!) di Windows.- Per gli utenti più smanettoni è molto più facile la personalizzazione.Io sono il primo che non vuole passare le nottate a personalizzare l'OS, allora ho scelto Ubuntu tra le 1000 distro. E, per esperienza personale, è più user-friendly di Windows.
          • ... scrive:
            Re: Chissa' i siti porno?
            - Scritto da: mela marcia
            - Scritto da: Il fuddaro

            oppure che quando cercano di usare(non
            trovando

            la pappa pronta)dicono che fa schifo, e non

            funziona niente!

            Che poi, ad essere obiettivi, una distro come
            Ubuntu ti da la pappa più pronta che
            Windows:

            - Riconosce praticamente tutto senza bisogno di
            driver aggiuntivi (se servono, come gli nVidia
            proprietari, li scarica da solo), ad esempio mi
            dice la carica del mouse wireless Logitech senza
            bisogno di
            driver.

            - Per installare/aggiornare i programmi c'è
            un'interfaccia unificata (per chi non vuole usare
            il terminale), mentre su Windows devi scaricare
            ed eseguire
            l'installer.

            - Il pannello di controllo è molto più razionale
            di quello (o quelli!) di
            Windows.

            - Per gli utenti più smanettoni è molto più
            facile la
            personalizzazione.

            Io sono il primo che non vuole passare le nottate
            a personalizzare l'OS, allora ho scelto Ubuntu
            tra le 1000 distro. E, per esperienza personale,
            è più user-friendly di
            Windows.ubuntu e' debian "per froci", tutta svolazzi e ricami.ma contento te, contenti tutti.
          • mela marcia scrive:
            Re: Chissa' i siti porno?
            - Scritto da: ...
            ubuntu e' debian "per froci", tutta svolazzi e
            ricami.Ubuntu è per chi vuole la pappa pronta, senza perdere tempo e senza farsi spiare da Redmond.Ed è quello che io voglio. Sto già 8h al giorno davanti ad un monitor, a casa ci sto il meno possibile, non ho tempo da perdere, quindi ho scelto l'OS più user-friendly che esista.Almeno ho tempo per uscire con la ragazza, siccome non sono frocio. ;)
            ma contento te, contenti tutti.Infatti contentissimo di Ubuntu.
          • ... scrive:
            Re: Chissa' i siti porno?
            - Scritto da: mela marcia
            - Scritto da: ...

            ubuntu e' debian "per froci", tutta svolazzi
            e

            ricami.

            Ubuntu è per chi vuole la pappa pronta, senza
            perdere tempo e senza farsi spiare da
            Redmond.

            Ed è quello che io voglio. Sto già 8h al giorno
            davanti ad un monitor, a casa ci sto il meno
            possibile, non ho tempo da perdere, quindi ho
            scelto l'OS più user-friendly che
            esista.

            Almeno ho tempo per uscire con la ragazza,
            siccome non sono frocio.
            ;)


            ma contento te, contenti tutti.
            Infatti contentissimo di Ubuntu.spero che almeno tu non abbia un iphone :-)
          • mela marcia scrive:
            Re: Chissa' i siti porno?
            Se mai ne comprassi uno, sarei sotto l'effetto di un incantesimo di magia nera...
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Chissa' i siti porno?
            - Scritto da: mela marcia
            - Scritto da: Il fuddaro

            oppure che quando cercano di usare(non
            trovando

            la pappa pronta)dicono che fa schifo, e non

            funziona niente!

            Che poi, ad essere obiettivi, una distro come
            Ubuntu ti da la pappa più pronta che
            Windows:

            - Riconosce praticamente tutto senza bisogno di
            driver aggiuntivi (se servono, come gli nVidia
            proprietari, li scarica da solo), ad esempio mi
            dice la carica del mouse wireless Logitech senza
            bisogno di
            driver.

            - Per installare/aggiornare i programmi c'è
            un'interfaccia unificata (per chi non vuole usare
            il terminale), mentre su Windows devi scaricare
            ed eseguire
            l'installer.

            - Il pannello di controllo è molto più razionale
            di quello (o quelli!) di
            Windows.

            - Per gli utenti più smanettoni è molto più
            facile la
            personalizzazione.

            Io sono il primo che non vuole passare le nottate
            a personalizzare l'OS, allora ho scelto Ubuntu
            tra le 1000 distro. E, per esperienza personale,
            è più user-friendly di
            Windows.Anche Mint o Deepin, sono cosi.
          • mela marcia scrive:
            Re: Chissa' i siti porno?
            Mint l'ho già provato, ottimo ma preferisco Ubuntu. Deepin non lo conosco, lo collauderò su una VM.
        • iRoby scrive:
          Re: Chissa' i siti porno?
          - Scritto da: panda rossa
          Nessuno li rimpiangera'.Nooo dai ci sono giochi come questo che meritano davvero:http://www.molleindustria.org/it/operazione-pretofilia/Anche gli altri sono uno più bello dell'altro.http://www.molleindustria.org
        • webwizard scrive:
          Re: Chissa' i siti porno?
          - Scritto da: panda rossa
          Nessuno li rimpiangera'.Questo lo dici tu. Un gioco come Candy Crush Saga incassa più di 700.000 dollari al giorno (fonte thinkgaming.com), quindi ha un bel seguito (stessa fonte, oltre 28.000 daily installs estimate).
Chiudi i commenti