Il ritorno di mr. Mp3

Il boss di Lindows-Linspire vuole aggredire Apple e dire al mondo che la musica acquistata la si deve poter utilizzare senza limiti. Una spacconata? Ossessione per gli mp3? Furbata?


Roma – Ha messo in piedi Linspire Inc. , già nota come Lindows, facendosi largo a suon di battaglie legali e di un Linux alla portata dei più. E ora ha deciso che le uova nel paniere vanno rotte anche ai grandi jukebox che vendono musica in rete.

Lui è Michael Robertson , ormai celeberrima figura della tecnologia, che ha annunciato il lancio di Mp3Tunes , negozio dove la musica si potrà comprare ed ascoltare tutta in formato mp3, libero da tecnologie DRM (digital rights management).

Sferrando quello che ritiene essere un dovuto attacco ai big del settore, prima tra tutti Apple con il suo iTunes , Robertson crede che i tempi siano maturi per rimescolare le carte, puntando tutto sulla musica indipendente , quella che può scegliere come distribuirsi senza doversi piegare alle volontà delle etichette tradizionali.

Non appena verrà lanciata, e dovrebbe ormai essere solo questione di ore, la nuova struttura di Robertson metterà a disposizione alcune centinaia di migliaia di brani musicali che arrivano da discografici alternativi e artisti che vogliono tentare la via della rete in un modo nuovo, più libero e aperto verso gli utenti. Il prezzo delle tracce in vendita sarà concorrenziale, meno di 90 centesimi di dollaro per brano, con interi album venduti a meno di 9 dollari.

Robertson sembra consapevole che l’assenza di tecnologie di protezione non gli consentiranno facilmente di porre in catalogo le opere delle major discografiche, ma quella che sembra voler tracciare è una rotta per alcuni versi assai vecchia, quella dell’mp3, e per altri del tutto controcorrente, visto che si libera del DRM . Distribuire così gli mp3 significa poter ascoltare la musica su qualsiasi dispositivo evoluto, di registrarla e farla girare a piacimento, di conservarla su hard disk o masterizzarla su supporti ottici.

L’idea non è nuovissima ma vista la capacità di Robertson di farsi largo sul mercato c’è chi crede davvero che accadrà qualcosa di nuovo. L’esperienza Robertson ce l’ha tutta, visto che è stato il fondatore dell’allora “mitico” mp3.com poi ceduto a Vivendi per limitare le conseguenze legali dei servizi avanzati forniti agli utenti. Non solo, l’iniziativa di Robertson coincide con un momento di enorme popolarità di Mercora , che consente di distribuire musica in modo del tutto legale via P2P condividendola in streaming (vedi la recensione di Mercora su Punto Informatico ). Insomma, il momento sembra quello giusto.

“Non voglio – ha spiegato il dinamico manager americano – un mondo dove ogni traccia musicale o ogni dispositivo che compro ha su di sé il logo di un frutto”. Il riferimento ad Apple è assai più che palese. Un riferimento obbligato sia per l’enorme popolarità di iTunes e del player iPod sia per l’utilizzo da parte della Mela di tecnologie DRM.

“Sono più interessato – ha continuato – ad un mondo dove i consumatori abbiano una scelta: dove possono scegliere qualsiasi player portatile, qualsiasi software e qualsiasi sistema operativo ed ascoltare la loro musica. Questo è ciò che l’mp3 rende possibile”.

Tutto questo non piacerà alle major. “Ovviamente – ha dichiarato infatti Robertson – questo sarà un cambiamento rispetto a dove loro si trovano. Hanno dato in licenza la loro musica a sistemi basati su DRM e non a sistemi senza DRM”. Ma sembra speranzoso: “Cerchiamo di far passare il messaggio”.

Sul fronte business, Mp3Tunes si reggerà sugli acquisti di musica ma anche sulla diffusione di un dispositivo chiamato Mp3beamer , definito come “hub” per la musica digitale che può essere connesso ad altri dispositivi elettronici cosicché si possa accedere alla musica archiviata ovunque ci si trovi. Questo almeno è quello che afferma Robertson. Il beamer sarà presto in vendita online.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: La RIAA denuncia perfino i morti!AHA
    - Scritto da: Anonimo

    Ormai non riuscendo a cavare fuori i soldi
    dai vivi, se la prendono con i morti!!! Da
    sbellicarsi
    dal ridere! Leggete:

    - RIAA Sues the Dead
    "In a move that many consider to only add
    insult to injury, the RIAA has sued 83 year
    old Gertrude Walton. The only problem is,
    Gertrude has been dead since December of
    2004."

    www.slyck.com/news.php?story=653 IDEONA! Si potrebbe registrare degli indirizzi IP a nome di morti e farci passare il grosso del P2P e aspettare fiduciosi le azioni legali contro i defunti, alle major il danno e la beffa.Per maggior sicurezza si potrebbero usare morti di piccoli paesi, mal collegati e presumibilmente poco informatizzati, rendendo così più difficili i controlli e aprendo la possibilità a ulteriori disguidi, errori, lungaggini e complicazioni alle major nel caso adissero alle vie legali (tipo paesino con persone imparentate e i legali delle major e gli ufficiali giudiziari a districarsi fra omonimi e a dover chiedere lumi al priore e all'oste del paese, il tutto per arrivare a un morto).
  • matteo.moro scrive:
    Re: Che feedback ha, la politica su ebay




    1) Diffondere l'idea dell'abbandono dei

    media televisivi (e paradossalmente il

    passaggio al digitale risulta pure benefico,

    visto che si puo' monitorare l'ascolto in

    maniera molto piu' capillare dell'auditel.



    Perché? In che modo? E che fine ha
    fatto la privacy?
    Perchè: per capire effettivamente cosa la gente guarda da un campione più ampio di quello dell'auditel.In che modo: tecnicamente non lo so, ma non credo sia possibile in modo semplice, visto che (come il decoder staellitare) il decoder dtt riceve ma non trasmette.La privacy: non verrebbe violata da questo, finchè non si associano i dati relativi alla persona con i dati relativi alle trasmissioni che guarda. Dicendo "N persone a quell'ora guardavano quel programma" non si viola la privacy di nessuno.



    In tal modo si può anche monitorare

    il calo d'ascolto e far franare un po' le

    illusioni dei signori dell'informazione.



    Per quale motivo gli ascolti dovrebbero
    essere monitorati casa per casa?
    Per il primo motivo che ho espresso prima.ciao.Matteo
  • Anonimo scrive:
    Re: non si capisce nulla di questo articolo!
    - Scritto da: Anonimo
    I politici italiani dovrebbero imparare a
    scrivere e parlare in maniera comprensibile
    se sperano di mobilitare qualcuno. Credo che
    questo senatore abbia ragione, ma non ho
    capito nulla del suo articolo.
    Con un linguaggio così, al massimo il
    senatore potrà mobilitare due o tre
    baroni universitari sessantenni...mmmh:quelli (i baroni) li muovi solo con i seguenti modi:- Mazzette di euro brevi mano (come la mancia al cameriere)- Viaggi premio in zone di turismo ambiguo.- Hostess aspiranti dottoresse massimo venticinquenni con bocca accogliente- Appaltone con Finanziamento Europeo ottenuto da Fondazione bancaria di copertura che getti fumo negli occhi.- Abstract fregato allo schiavo di turno che tratti di un male talmente incurabile che non si richiedano dei risultati concreti.
  • Anonimo scrive:
    Re: non si capisce nulla di questo artic
    - Scritto da: Anonimo
    I politici italiani dovrebbero imparare a
    scrivere e parlare in maniera comprensibile
    se sperano di mobilitare qualcuno. Credo che
    questo senatore abbia ragione, ma non ho
    capito nulla del suo articolo.
    Con un linguaggio così, al massimo il
    senatore potrà mobilitare due o tre
    baroni universitari sessantenni.

    Pablo Pincocavoli avevano ragione: il problema principale per l'editoria è il disuso a leggere e il ritorno all'analfabetismo
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto Torrentsearch.com supera Spr

    Per parafrasare Nietzsche, ogni attacco
    contro il p2p lo rende piu' forte.
    supernova si è chiuso da solo per quella nuova ciofeca che stanno costruendo
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione
    si ma che articoli di altri parti politiche dovrebbero pubblicar?stanca? fattovigevano? fattonon credo ti possa aspettare un articolo del berluskaiser o dei suoi amici di merenda...lui ha le sue belle tre I (Idiozia, Imbeillità, Ignoranza? non le ricordo) e delle questioni legate all'IT non se ne sbatte molto
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione
    - Scritto da: Anonimo
    bla bla bla macchevvordì?

    ho capito, non lo sai neppure tu vabbeh
    saluti nehapolicitco lo capisce anche mio cuggggino di 12 anni...ora o non hai ancora raggiunto l'età o sei indietro con lo sviluppo
  • Anonimo scrive:
    Re: francamente....

    astensione di massa ti dice nulla??
    quando meno del 50%+1 degli elettori si
    presenta alle urne il referendum è
    nullo... e se succede anche alle elezioni??
    allora forse anche il "parlamento" è
    nullo.....
    no, non succede assolutamente nulla non è richiesto il quorum come nei referendum (abrogativi va aggiunto)sai cosa succederebbe? che l'Italia da paese con ottima affluenza alle urna si trasforma in uno dei tanti con affluenza sotto il 50% e in questi ormai sempre di più paesi non c'è stata alcuna rivoluzione
  • Anonimo scrive:
    I fatti (Era Re: Fidarsi di Cortiana?)
    Per tutti quelli che hanno scritto che gli emendamenti sarebbero potuti essere bypassati dalla questione di fiducia e che quindi Cortiana non avrebbe potuto fare diversamente: mi pare che il senatore abbia motivato il ritiro degli emendamenti sulla base della promessa del ministro Urbani. Quindi le vostre considerazioni sono ragionamenti teorici. I fatti sono che Cortiana ha ritirato gli emendamenti perchè si è fidato del ministro Urbani e ha scaricato (non nel senso del download) le persone che avevano avuto fiducia in lui.
  • Anonimo scrive:
    non si capisce nulla di questo articolo!
    I politici italiani dovrebbero imparare a scrivere e parlare in maniera comprensibile se sperano di mobilitare qualcuno. Credo che questo senatore abbia ragione, ma non ho capito nulla del suo articolo. Con un linguaggio così, al massimo il senatore potrà mobilitare due o tre baroni universitari sessantenni.Pablo Pinco
  • Anonimo scrive:
    Magari può essere un inizio...
    http://creativecommons.org/worldwide/it/translated-licenseUn qualcosa del genere (la GNU in Linux) fa fare laudi guadagni ad aziende quali: ORACLE, SUN, IBM, e molte altre.Perchè un qualcosa del genere non dovrebbe funzionare anche con il business della musica e del cinema?GNU crea "indotto" sul quale fare business, facciamo lo stesso anche con la musica e i film. No?
  • Anonimo scrive:
    Intanto Torrentsearch.com supera Sprnova
    Torrentsearch.com ha superato il numero diseed che aveva suprnova. Ed e' anche un sitomigliore:http://torrentsearch.com/browsex/new/browse_ALL_0.htmlPer parafrasare Nietzsche, ogni attacco contro il p2p lo rende piu' forte.A questo punto c'e' da augurarsi che continuino afare denunce, visto che va tutto a vantaggio degli utentidel p2p!
  • Anonimo scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...

    Ma se lo Stato può emettere moneta a
    piacere, cosa garantisce che non continui a
    stamparla furiosamente - pur senza interesse
    - distruggendone il valore, mietendo quindi
    i risparmi altrui come se fossero grano
    maturo? [(C) Greenspan '66] Interessante, dove l'hai letto? In ogni caso Greenspan ha torto. Cio' che ci garantisce che non continui a stamparla furiosamente e' proprio il controllo democratico. Inoltre mieterebbe anche il valore dei proprio denaro sul mercato internazionale, e questo non converrebbe all'economia dello stato. Ti posso dare ragione sul fatto che i politici potrebbero essere controllati facilmente dai poteri forti per mezzo della corruzione, facendoci ritornare al punto di partenza... ma per questo la trasparenza, nell'era di internet, diventa sempre piu' importante. Finche' un giorno si arrivera' alla democrazia diretta. Un partito della democrazia diretta, che vota in parlamento secondo le direttive del popolo date attraverso un sito web, sarebbe votato da milioni di persone e guadagnerebbe la maggioranza parlamentare. Il problema e' che a nessuno conviene aprire un simile partito. L'onesta' non paga...
    Tolti i banchieri restano sempre i politici
    da gestire. Suggerirei di staccare la spina
    al concetto stesso di banca centrale.


    Ti consiglio di leggerti il libro di
    Blondet.

    Appena finisco con Mises, Rothbard e De
    Simone :) Blondet, DeSimone e Mises li ho letti. Rothbard no. Che stai leggendo di lui?
  • Anonimo scrive:
    Re: Egregio Sen. Cortiana....
    Carissimo anonimo,Su tutto quello che sta prima di questo punto siamo daccordo, come si potrebbe non esserlo!Da qui in poi invece......
    Se uno parla a mezzanotte sotto casa con 2 o
    3 amici nessuno dice nulla, ma se
    organizzano una partita di calcio forse
    qualcuno si farà rodere e
    partirà una denuncia per schiamazzi
    notturni....
    Se "qualcuno" s'è pigliato l'ADSL e 4
    hard-disk da 250 Giga per fare P2P 24/7, per
    quanto (a mio parere) non sia un "furto" ma
    una "duplicazione non autorizzata" e
    "violazione del diritto d'autore" (l'Autore
    ha il diritto di scegliere se una
    duplicazione della sua opera deve avvenire
    con o senza un ritorno economico... non
    credete?), di certo viene difficile chiamare
    un comportamento del genere "fair use" come
    sarebbe invece (ad esempio) scaricarsi 5 o 6
    brani a settimana......

    SalutiAvrei qualche piccolo problemino... vado per punti:1) Il metodo, ovvero: fare un bel discorsetto diciamo per 2/3 della lunghezza su cui chiunque sia ragionevole non puo' che concordare e finire col chiudere con qualcosa di assolutamente indiscutible e scorrelato dal resto, facendo finta che sia una ragionevole conseguenza dei precedenti ragionevoli argomenti e' un vecchio trucchetto dialettico da s[q]uola di partito, non so perche' ma sono convinto che lei mi intenda benissimo ;-)2) sulla duplicazione "non autorizzata" non ho il minimo dubbio con la piccola riserva che, haime o hainoi, ben oltre i 2/3 (voglio mantenere la proporzione del suo discorsetto) del mondo in cui viviamo e' giocoforza costituito da duplicazioni "non autorizzate" tra cui ricadono diversi dei pensieri da lei qui esposti.Purtroppo il meccanismo della conoscenza fa si che inevitabilmente per impare ci si avvalga di cio' che gia qualcuno prima sapeva.Questo non e', come potrebbe sembrare ad alcuni, un dettaglio trascurabile, ne un "male" a cui bisogna rassegnarsi, si tratta, hainoi hailei, del fatto che sia io che lei per scrivere discorsetti come questo e come il suo, abbiamo dovuto leggiucchiare qualche cosa, e , sia pure con risultati verosimilmente diversi, ci avvaliamo di tale fatto (avere leggiucchiato) anche nella nostra quotidiana comunicazione, cosi' come nell'acrescimento delle nostre conoscenze, di pezzi di cio' che "il povero autore" ha profuso in cio' che io e lei abbiamo leggiucchiato.3) Il giochetto del "povero autore" nasconde, per la verita' piuttosto malamente, alcuni fattarelli e situazioni.Non solo la sua precedente "dotta" esposizione mi fa supporre che di tali fattarelli lei sia ben conscio ed informato.Quali sono i fattarelli ?Via! non mi dica che non lo sa!Ad esempio che "il povero autore", per i cui diritti violati lei (in buona compagnia) si straccia le vesti, riceve una percentuale irrisoria di tali diritti (se e quando li riceve) a dispetto del fatto (gia' di per se' truffaldino) che tali diritti vengano definiti "d'autore".La verita' e' che tali diritti finiscono per oltre (non e' un dato mio ma di "mercato") il 99% nelle capienti tasche di altri.E quando dico oltre intendo veramente oltre all'autore tocca MENO (facendo la media sul mercato mondiale) dell'uno per cento!Per tale motivo gli autori facevano (con poche eccezioni) la fame prima del diritto di autore e all'epoca dei "mecenati" e continuano a farla oggi (con le stesse poche eccezioni di prima) col "diritto di autore".Il punto e' che quelle aziende (che lei cosi' bene descrive) e i loro metodi sono esattamente gli stessi che lei ha citato SEMPRE, e quindi anche per "il povero autore".4) e da ultimo andiamo pure assieme a fare questa famosa partita di pallone!Il punto e' caro signore che e' proprio il mezzo, la massa schiamazzante, la moltitudine che la fa inorridire.. cosi' lontana dal "fair use" che fa la differenza!Vede, caro signore, si da il caso che uno degli argomenti che gli "editori" (non gli autori) hanno sempre usato a giustificazione del fatto che si beccavano piu' del 99% degli introiti era il famoso "costo commerciale di distribuzione e riproduzione"....Urka! e come la mettiamo col fatto che tale costo sul mezzo di massa "digitale" (ovvero la rete il CD e compagnia bella) si riduce a ZERO spaccato?Come la mettiamo col fatto che produrre un bit 10 volte o un miliardo di volte costa esattamente la stessa cifra?Lei invoca il "fair use"? lei dice che la partita e' "troppo"?Ebbene quale che sia la sua opinione in merito, consideranto i fatti sopra esposti, non dovrebbe essere troppo meravigliato se sono tanti a considerare un "po' troppo" il baccano sollevato dalle major sui soldi che secondo loro stanno perdendo non le pare? ;-)Saluti anonimi
  • Anonimo scrive:
    9 giugno 1937:
    .)Carlo e Nello Rosselli sono trucidati a Bagnoles.)Nasce Urbani Giuliano a Perugia ..............
    • Anonimo scrive:
      Re: 9 giugno 1937:
      - Scritto da: Anonimo
      .)Carlo e Nello Rosselli sono trucidati a
      Bagnoles
      .)Nasce Urbani Giuliano a Perugia
      ..............Fortunatamente il secondo fatto da te citato non e' considerato un fatto storico, ma tuttalpiu' una sfiga, dalla maggior parte dei sani di mente! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Regola UNO: mandiamo a casa urbani
    - Scritto da: Anonimo
    .. e la carlucci e questo governo di ladri
    tutti.io ti manderei invece al manicomio, te e tutta la tua comitiva di pazzi esaltaticiao (troll)one
  • Anonimo scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...
    - Scritto da: Anonimo
    Perche' cambiando padrone, lo stato
    puo' emettere denaro senza pagare
    sopra interessi a banche private. Il che
    significa, per dirne una, fare prestiti ai
    cittadini senza chiedere interessi (perche'
    li ottiene dall'incremento del PIL
    conseguente).Ma se lo Stato può emettere moneta a piacere, cosa garantisce che non continui a stamparla furiosamente - pur senza interesse - distruggendone il valore, mietendo quindi i risparmi altrui come se fossero grano maturo? [(C) Greenspan '66]Tolti i banchieri restano sempre i politici da gestire. Suggerirei di staccare la spina al concetto stesso di banca centrale.
    Ti consiglio di leggerti il libro di Blondet.Appena finisco con Mises, Rothbard e De Simone :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Diritto e politica
    - Scritto da: Sandro kensan
    In effetti quando si vota e si è il
    popolo dei TG si segue quello che è
    stato detto oppure non detto in TV. Ho letto
    un articolo su Repubblica.it in cui si
    parlava di un numero record di visitatori in
    gennaio, speriamo continui e valga per tutta
    la rete italiana.Tra Repubblica e il telegiornale non saprei dire chi è messo peggio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Diritto e politica
    - Scritto da: Sandro kensan
    Tra l'altro il sottosegretario Marcinski
    è un programmatore un coders uno che
    sa che il ciclo for non riguarda le
    donne...:)Il maestro Zhang dice che nei cicli for si annida l'orrore globalista.
  • Anonimo scrive:
    Re: La verita' e' sotto i vostri occhi
    - Scritto da: Hulio
    Gentile Senatore
    potrei star qui a ringraziarla per lo sforzo
    profuso pero' credo sia urgente che lei,
    come me e quel pugno di persone che hanno
    cercato di far qualcosa, si realizzi che
    tutto questo e' inutile.
    Posso capire il tuo sfogo però non condivido le conclusioni.E' vero, Cortiana non troverà nella massa di questi ragazzini scaricatori una folle plaudente di futuri elettori, anzi la maggioranza di questi si rivolterà contro di lui e non ammetterà mai di doverlo ringraziare. Ma il succo della faccenda è che gli quegli emendamenti fanno schifo e sono una vergogna. Dovrebbero forse passare in silenzio solo perchè esistono decine di migliaia di scaricatori folli, ingrati ed ignoranti ? Cortiana dovrebbe fare quello che ritiene giusto indipendentemente dal riscontro delle sue scelte, se decidesse solo in base al vantaggio che otterrebbe allora sarebbe un politico come tutti gli altri. Noi, che partecipiamo spesso al forum del suo sito, sappiamo che non è cosi'.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...

    L'orrore inflazionista cambia semplicemente
    padrone.

    E se Blondet è più a destra di
    Fini, perché ci propone questa strana
    creatura bancaria? Perche' cambiando padrone, lo stato puo' emettere denaro senza pagare sopra interessi a banche private. Il che significa, per dirne una, fare prestiti ai cittadini senza chiedere interessi (perche' li ottiene dall'incremento del PIL conseguente). Ti consiglio di leggerti il libro di Blondet.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...

    www.delos.fantascienza.com/delos/73/73224 /mitico, non lo conscevo sto Quaglia, non riesco a staccarmi dai suoi racconti è bravissimo :-)grazie per il link
  • Anonimo scrive:
    Il "diritto di distribuzione" e il P2P
    Secondo me il punto essenzale del dissidio utenti/major non sta nel fatto di pagare o meno i diritti ma nella contesa dell'esclusività assoluta della "distribuzione", contesa che è potuta nascere solo grazie ai mezzi che Internet mette a disposizione ai comuni cittadini.Le major, a differenza di cio' che dicono, non hanno nessun interesse per la "cultura", cio' che gli preme è mantenere, nella filiera produttiva, il medesimo ruolo preminente che hanno ricoperto negli ultimi cento anni e nel cercare di raggiungere a tutti i costi questo obiettivo dimostrano un'arroganza sconfinata nel volersi riservare il diritto esclusivo di stabilire cosa i privati cittadini debbano o non debbano scambiarsi senza scopo di lucro.Attualmente è proprio la legge sul diritto d'autore ad essere sbagliata: se non viene espressamente concesso dai detentori dei diritti il diritto di distribuire un certo contenuto sulla Rete automaticamente si diviene dei fuorilegge, anche se si condivide materiale ormai fuori commercio da decenni, giochi di cui i diritti non appartengono piu' a nessuna società ancora in essere, trasmissioni televisive o radiofoniche che sono state liberamente fruibili da tutti al momento della loro trasmissione, ma che, per assurdo, non possono essere "ritrasmesse" da privato a privato sulla Rete.Dovrebbe esistere un "diritto di distribuzione da pari a pari" concesso con gli stessi canoni della trasmissione radiofonica, ovvero indipendente dall'autorizzazione di chi detiene i diritti, ma retribuita, magari tramite flat. In questo modo la libera circolazione della cultura e la conservazione della stessa regolata in base alle necessità dei cittadini e non delle logiche di mercato puo' divenire una realtà, altrimenti il futuro "culturale" della Rete sarà equiparabile a quello di un supermarket.
  • YangChenping scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...
    - Scritto da: Anonimo
    1) Lo scomodo documentario
    "The Power of Nightmares" della BBC
    rimarra' appannaggio di pochi, finche'
    non ci saranno anche dei sistemi di
    news P2P che avvertiranno che tali
    documentari esistono.Per quello, ci sono un centinaio di siti circa con tutte le informazioni a riguardo. Certo non escono nel menu del portale di Virgilio...
    2) La democrazia diretta e' la sola soluzione.Orrore.
    Ma almeno fare gli interessi della maggioranza sarebbe possibile.Gli interessi della maggioranza potrebbero essere stare seduti in poltrona tutto il giorno e vivere con un assegno tirato fuori dal tuo stipendio. Dubito che ti piacerebbe. O potrebbero essere "accoppare le minoranze". O andare in Iraq a fare la guardia al pozzo di quella certa società italiana. O seguire alla lettera tutte le puttanate che escono dal televisore o dalla testa di Kofi Annan e soci.Il pericolo della democrazia cresce con il potere dello Stato: se lo Stato si limitasse a garantire unicamente i diritti fondamentali non staremmo qui a discutere di democrazia. Dato che lo Stato è la macchina magica che ruba i soldi a tutti, per poi darli solo a qualcuno, ecco che tutti si mettono in fila per diventare quel qualcuno, o farsene rubare il meno possibile.Oggi tutto è un "diritto", e più diritti abbiamo e più diventiamo servi. Per dirne una, abbiamo il diritto alla "salute pubblica", e ora la salute è diventata un interesse economico dello Stato, che proibisce fumo, alcool e molesta gli obesi per tutelare i propri interessi. Abbiamo le medicine gratis, e ci si scanna per decidere quali siano. Abbiamo la scuola gratuita e obbligatoria, e ci si scanna per le riforme (evidentemente separare Stato e Scuola è più difficile che separare Stato e Chiesa, indovina perché?)La responsabilità individuale è morta, qualcuno vuole pure la legge affinché lo Stato decida che cosa deve passare in TV, visto che mamma e papà non hanno neanche più la spina dorsale per far spegnere il televisore ai figli (perché si sa, davanti alla TV i figli stanno buoni e non li devi pascolare mentre in famiglia lavorano in due per pagare i debiti dello Stato.)
    a Wall Street, nella City di Londra, a
    Berlino, etc.,Ah, la Crown e l'allegra banda... :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...

    Vero, e se vuoi sapere come la penso
    riguardo alle democrazia diretta leggi anche
    questo :
    www.delos.fantascienza.com/delos/73/73224 /
    ,ma tu convieni con me su quanto sia
    importante un informazione libera. Interessante la vostra discussione.Due cose:1) Lo scomodo documentario"The Power of Nightmares" della BBCrimarra' appannaggio di pochi, finche'non ci saranno anche dei sistemi dinews P2P che avvertiranno che talidocumentari esistono. E per ora, lagente sembra piu' preoccupata di scaricarsi l'ultimo mp3 di Eminem chedi scaricare notizie. 2) La democrazia diretta e' la solasoluzione. Il tuo breve racconto nondimostra nulla. Semplicemente perche'gia' ora la Cina avrebbe piu' deputatiin parlamento, cioe' la maggioranzaassoluta, e comunque vincerebbeil campionato. Non si sfugge dal meccanismoche tu dici con la democrazia rappresentativa,e' un limite stesso della democrazia quellodi divenire la dittatura della maggioranza.Ma almeno fare gli interessi della maggioranzasarebbe possibile. Oggi non e' possibilenemmeno quello. I politici, continuano afare l'interesse di una minoranza: quella deibanchieri internazionali che siedono comodamentea Wall Street, nella City di Londra, a Berlino, etc.,e comprano e vendono il destino del mondo.Internet rende possibile la democrazia diretta,e loro lo sanno, e sanno anche se quando lagente lo capira', diventera' inevitabile, se nonbloccheranno la liberta' d'informazione prima.
  • YangChenping scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...
    - Scritto da: Anonimo
    cioe', che se i "poteri forti" continuinuano
    ad impedire in tutti i modi la creazione di
    banche
    realmente dello stato, e quindi del popolo,
    gli stati resteranno per sempre sotto il
    ricatto
    di debiti pubblici che continueranno a
    salire.Ma dietro la banca centrale di Stato si nasconde uno dei 10 punti del manifesto di Marx:http://www.anu.edu.au/polsci/marx/classics/manifesto.html 5. Centralization of credit in the banks of the state, by means of a national bank with state capital and an exclusive monopoly. L'orrore inflazionista cambia semplicemente padrone.E se Blondet è più a destra di Fini, perché ci propone questa strana creatura bancaria?
  • Anonimo scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...

    Tutto ciò non è naturalmente
    campato per aria, dato che anche i DS, nel
    loro piccolo, se ne sono già accorti:

    saba.fateback.com/articoli/dsetruffamonetariaSe ne sono accorti sia a sinistra che a destra,come dimostra questo libro di Blondet (checome e' noto e' molto piu' a destra di Fini):"Schiavi delle Banche" di Maurizio Blondet.http://www.internetbookshop.it/ser/serdsp.asp?shop=1&c=RNO31ZFSXYXSBIn questo libro si capisce bene che il signoraggioe' solo la punta dell'iceberg. Sia a destra che a sinistrac'e' gente che ha il coraggio di dire la verita'cioe', che se i "poteri forti" continuinuanoad impedire in tutti i modi la creazione di bancherealmente dello stato, e quindi del popolo,gli stati resteranno per sempre sotto il ricattodi debiti pubblici che continueranno a salire.Cio' che dovrebbero dire e' che Kennedy e moltialtri prima di lui tentarono di andare contro i"poteri forti" ma sappiamo tutti che fine fecero.Gli mp3 SONO irrilevanti in questo contesto? No.Perche' per prima cosa l'attacco contro gli mp3e' solo una copertura: quello a cui mirano e' mettereil bavaglio all'unico mass media che non controllano,cioe' internet.In secondo luogo la ragione per cui gli stati ei politici fanno leggi come la Urbani, e sono sottomessi alvolere dei "poteri forti" e' perche' questi controllanol'economia dei paesi con il debito, e i paesi che nonobbediscono ai loro dettami vengono privati del credito,come e' successo all'argentina che dal giorno alla notte sie' ritrovata con carta straccia invece dei soldi solo perche'cosi' aveva deciso il fondo monetario internazionale.Se si elimina il signoraggio si elimina il debito, esi elimina allo stesso tempo ancheil controllo che i banchieri internazionalihanno sulla politica delle varie nazioni del mondo.Fino ad allora, i politici, Cortiana in primis, nonpotranno fare nulla veramente per gli interessidei cittadini, ma saranno costretti sempre adagire facendo compromessi con gli interessidi poteri oscuri.DS, destra o centro, il problema e' riformare ilsistema bancario delle nazioni. Tutto il restosono chiacchiere.
  • cico scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?

    capiti quel che capiti, avrei preferito che
    non facessero quel che stanno facendo ora.
    mi sa tanto di presa per i fondelli....
    l'ennesima da parte di qualche politico nei
    nostri confronti, e mi spiace ancor di
    più perchè da loro non me lo
    aspettavo.... ma d'altronde son politici :(e se il vecchio come al solito avesse macchinato tutto solo per fare spostare i riflettori sui radicali?non ci avevo neppure pensato, poi un post nel forum dei Radicali Italiani mi ha messo la pulce nell'orecchio... non sarebbe una novità
    se poi tu e l'altro al quale ho risposto non
    vi sentite così, è un altro
    discorso :D[SNIP]
    che succede, adesso non ti firmi?? ;)
    perchè io rispondevo al tizio
    anonimo, mica a te :)no, no, ero sempre io, mi è scappato il bottone :-)
    nonono, serve, serve eccome......non ti preoccupare non saprei farne a meno ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma lo avete capito oppure no ?
    - Scritto da: puffetta
    Bene!
    Dove e quando ci si vede per fare
    mobilitazione e dimostrazione?Andate al sito del senatore, tanto per iniziare:http://web.fiorellocortiana.it/e comunicate al senatore se appoggiate o meno gli emendamenti dopodichè mettetevi a disposizione per raccogliere le firme. Si comincia così... SVEGLIA!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: La verita' e' sotto i vostri occhi
    - Scritto da: Hulio
    Gentile Senatore
    potrei star qui a ringraziarla per lo sforzo
    profuso pero' credo sia urgente che lei,
    come me e quel pugno di persone che hanno
    cercato di far qualcosa, si realizzi che
    tutto questo e' inutile.Quindi, fammi capire, visto che siamo tutti decerebrati e non capiamo che razza di vessazione sia la legge Urbani il senatore dovrebbe smettere di fare cio' che crede sia giusto fare? Non c'e' che dire, un ragionamento che fila alla perfezione...
  • paperinox scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: cico

    uh.... adesso "dar via il didietro" si

    chiama pragmatismo??

    chiamalo come vuoi :)

    a me interessa che continuino a sollevare i
    problemi reali e che siano contro il malsano
    bigottismo cattolico (stamattina Buttiglione
    a Radio24 mi ha fatto cadere le braccia :s)possono continuare a farlo anche senza svendersi.... a te buttiglione avrà fatto cadere le braccia, a me loro han fatto cascare ben altro....

    poi a chi vanno a dare le lore quote poco mi
    interessa tanto che sia da una parte o
    dall'altra sempre di chiacchere o di
    posizioni liberticide si tratta


    e allora?? grazie per questo e per le

    battaglie sostenute e vinte in passato,
    ma

    non posso perdonargli quello che stanno

    facendo adesso.

    miiiiiiii adesso... tanto guarda ne sono
    sicuro alla fine andranno avanti come hanno
    sempre fatto, anzi chi li "ospita" si
    pentirà amaramente di avreli tra i
    piedicapiti quel che capiti, avrei preferito che non facessero quel che stanno facendo ora.mi sa tanto di presa per i fondelli.... l'ennesima da parte di qualche politico nei nostri confronti, e mi spiace ancor di più perchè da loro non me lo aspettavo.... ma d'altronde son politici :(se poi tu e l'altro al quale ho risposto non vi sentite così, è un altro discorso :D


    ma ti sei reso conto di quello che hai

    scritto??

    si, perché credo fermamente che non
    rispetteranno nessun tipo di patto teso a
    limitarne l'autonomiache succede, adesso non ti firmi?? ;)perchè io rispondevo al tizio anonimo, mica a te :)

    concordo sul fatto che non è un bel
    modo di comportarsi con chi ti ospita, ma il
    fine (alle volte) giustifica i mezziè un classico della politica italiana, soprattutto internazionale, e come tale non mi stupisce affatto, mi intristisce solo un pò perchè li credevo più maturi e soprattutto più onesti :(


    ti organizzi e ti dai da fare in prima

    persona, "brontolando" con gli amici e

    cercando di fargli aprire gli occhi
    sulle

    cose che non vanno.... o forse è

    troppa fatica per te??

    lo faccio di continuo, al punto che la gente
    alle volte non mi sopporta più
    nemmeno al bar, ma come vedi non serve
    assolutamente a nullanonono, serve, serve eccome......gutta cabat lapidem 8)
  • Anonimo scrive:
    condivido in toto
    oh finalmente uno con le palle, con sensazioni e sentimenti, badate avanza problemi concreti e non puerili, anche i problemi puerili sono problemi è vero, ma sempre meno del signoraggio operato dalle Banche sulle spalle di tutti comprando banconote al prezzo di comune carta stampata e le immettono a disposizione di tutti col valore di banconote, facendo si che loro ottengono lucrosi guadagni lasciando però a noi da pagare i buffi che hanno creato, il signoraggio sta mietendo vittime senza che queste sappiano chi è il loro carnefice perchè di signoraggio non se ne parla, forse anche per l'ipocrisia di testate di giornali che sovvenzionati dallo Stato omettono di darcele, intanto la politica ci divide in fazioni per dividere la popolazione e i suoi problemi, così il comune cittadino inconsapevole, sfoggia l'ignoranza in cui viene lasciato alla mercé di chi si approfitta per assoggettare le masse, ma mai e poi mai da' quell'informazione essenziale che tutti dovremmo sapere per difenderci dagli abusi di ogni tipo e stampo.Ragazzi, i problemi reali non sono come scaricare un brano avendo solo 56K - 640K o addirittura superiori, vi accorgerete poi quando andrete a vivere da soli o azzarderete nel matrimonio che vi troverete davanti muri che a confronto problemi su come avere o ascoltare un brano o un film sono solo sassolini a confronto all'erto muro dell'esistenza o sopravvivenza, si sopravvivenza, perchè è a forza di vagliare problemi futili ai quali si può anche sopravvivere che potreste in un prossimo futuro accorgervi che ve ne sono altri di insormontabili, questa è la direzione che da troppo purtroppo siamo indirizzati. Imparerete sbagliando da soli che quando un problema divene vostro e vi avrà bruciato la pelle, sarà nel futuro esperienza, esperienza che noi adulti consapevoli vorremmo non faceste e che non dovreste mai affrontare per dirvi che la vita è bella se non incorrerete nella mala salute o miseria, per mio conto plaudo questo intervento indirizzato a un rappresentante del popolo.Ed ora le mie doverose scuse a tutti, visto che l'intervento al quale non ho potuto esimermi nell'intervenire, è per far capire all'On. Cortiana che le persone semplici di questi argomenti importantissimi anche se ci vengono nascosti li sappiamo, per cui mi scuso di nuovo con tutti se l'argomento intrapreso non è però in sintonia con la discussione del forum.
  • Anonimo scrive:
    sottolineo
    Sottolineo che non è questione di destra o di sinistra, qualsiasi governo sale al potere si comporta in un modo simile al precedente, provare per credere....
  • Anonimo scrive:
    Re: La RIAA denuncia perfino i morti!AHA
    anni fa mi avrebbe fatto morire dal ridereoggi mi si rivolta lo stomaco
  • Anonimo scrive:
    La RIAA denuncia perfino i morti!AHAHAH!
    Ormai non riuscendo a cavare fuori i soldidai vivi, se la prendono con i morti!!! Da sbellicarsidal ridere! Leggete:- RIAA Sues the Dead"In a move that many consider to only add insult to injury, the RIAA has sued 83 year old Gertrude Walton. The only problem is, Gertrude has been dead since December of 2004."http://www.slyck.com/news.php?story=653
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione

    abbia almeno PI il coraggio di dichiarare la
    sua palese appartenenza politica... invece
    di fare il falso doppiogiochistama chi sarebbero?
  • YangChenping scrive:
    Re: Siete incredibili
    - Scritto da: sandcreek
    CAZZO 30 PERSONE !!!!!Se eravate solo 30 persone, significa che chi di solito alza il telefono e muove le piazze con le solite "manifestazioni spontanee" non era interessato all'argomento. Il che mi ricorda la solita domanda: com'è che ultimamente sono sparite tutte le bandiere della pace dalle piazze? Coincidenza?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione
    - Scritto da: cico

    chiedilo a PI... che pende peggio della

    torre di pisa :(

    beh ti dirò che finché pendono
    dalla parte che da spazio a queste tematiche
    mi fa piacerema l'esagerazione è pericolosa, soprattutto quando si esagere solo (e dico solo) da un latoabbia almeno PI il coraggio di dichiarare la sua palese appartenenza politica... invece di fare il falso doppiogiochista
  • Anonimo scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: allanon



    Sarebbe anche giusto ritenere futile
    questa

    lotta se fosse combattuta solo per due

    canzonette, ma internet è rimasto

    ormai l'unico baluardo di informazione

    libera.



    unico rimasto?

    e prima di internet, quale baluardo c'era...?

    Spero in una tua risposta apolitica,
    altrimenti vuol dire che stai facendo la
    solita strumentalizzazioneUna volta c'era la radio.. ma poi anche lì sono entrate le lobby
  • Anonimo scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...
    http://tinyurl.com/4c9za
  • Anonimo scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...
    - Scritto da: allanon

    Sarebbe anche giusto ritenere futile questa
    lotta se fosse combattuta solo per due
    canzonette, ma internet è rimasto
    ormai l'unico baluardo di informazione
    libera.
    unico rimasto?e prima di internet, quale baluardo c'era...?Spero in una tua risposta apolitica, altrimenti vuol dire che stai facendo la solita strumentalizzazione
  • cico scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?

    già :s
    e se tutti andassimo al mare?non ci credo neanche se lo vedola sciura Maria ci crede veramente alle panzane che sente alla Televisione, o magari crede ancora a quello che gli dice il prete :|c'é poi tutta una fascia di popolazione estremamente populista, incapace di esercitare un minimo di spirito critico, che viene continuamente ammaestrata dall'imbonitore di turno (dx o sx che sia)gente che passa da uno all'altro 365 volte all'anno per poi votare quello che negli ultimi 15gg prima delle elezioni ha detto le banalità più convincenti (rigorosamente senza spiegare come intende realizzarle)poi c'é un plotone di giovani che insegue ideali poco probabili seguendo pifferai magici dalla musica irresistibileper carità se non lo fanno quando sono giovani... e comunque sono molto meglio dell'altro plotone della generazioe X, costantemente ipnotizzati dal ciarpame televisivo, incapaci completamente di ragionare, porsi degli obiettivi ed avere degli idealiinsomma non mi pare fattibile, e poi il fatto di disertare mi sembra sempre una cosa un pò ambigua... c'é sempre il dubbio che qualcuno al mare ci vada perché non gli frega un razzo dopo tuttoprefereisco una bella fetta di salame, ben piegata, nella scheda :-)
    Per oggi sono talmente incazzata che
    desidero andare al mare
    Domani è un altro giorno e si
    vedrà ..seeee :-)
  • cico scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?

    uh.... adesso "dar via il didietro" si
    chiama pragmatismo??chiamalo come vuoi :-)a me interessa che continuino a sollevare i problemi reali e che siano contro il malsano bigottismo cattolico (stamattina Buttiglione a Radio24 mi ha fatto cadere le braccia :S)poi a chi vanno a dare le lore quote poco mi interessa tanto che sia da una parte o dall'altra sempre di chiacchere o di posizioni liberticide si tratta
    e allora?? grazie per questo e per le
    battaglie sostenute e vinte in passato, ma
    non posso perdonargli quello che stanno
    facendo adesso.miiiiiiii adesso... tanto guarda ne sono sicuro alla fine andranno avanti come hanno sempre fatto, anzi chi li "ospita" si pentirà amaramente di avreli tra i piedi
    ma ti sei reso conto di quello che hai
    scritto??si, perché credo fermamente che non rispetteranno nessun tipo di patto teso a limitarne l'autonomiaconcordo sul fatto che non è un bel modo di comportarsi con chi ti ospita, ma il fine (alle volte) giustifica i mezzi
    ti organizzi e ti dai da fare in prima
    persona, "brontolando" con gli amici e
    cercando di fargli aprire gli occhi sulle
    cose che non vanno.... o forse è
    troppa fatica per te??lo faccio di continuo, al punto che la gente alle volte non mi sopporta più nemmeno al bar, ma come vedi non serve assolutamente a nulla
  • Anonimo scrive:
    Messaggio Originale
    [quote] Non hai fatto nulla. Ho ascoltato quel giorno il parlamento, sei stato un [cut]. Non hai detto nulla, solo farfugliato parole. Altri senatori sono stati più convincenti di te. Se la Urbani verrà eliminata o meno dipenderà solo dal braccio di ferro tra i provider e le major.Non ti far bello con il lavoro degli altri[/quote]Ora non dovrebbe venir censurato, credo
  • YangChenping scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: puffetta
    e se tutti andassimo al mare?Potresti imbatterti in una "biosphere reserve" e beccarti la multa?
  • puffetta scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: cico

    i radicali li ho votati e per rifarlo

    dovrei capirli meglio ultimamente li
    trovo

    ambigui;

    già, sono nella stessa situazione,
    vediamo che succede


    l'estrema sinistra... forse, ma anche
    no;

    ma anche no ;)


    il mare $ se è

    l'ultima spiaggia....

    ti capisco, quella tentazione c'é
    sempre anche perché quando ci si
    pensa è veramente stomachevole la
    situazione politica, però così
    vuol dire sempre lasciarer scegliere agli
    altri...già :se se tutti andassimo al mare?Per oggi sono talmente incazzata che desidero andare al mareDomani è un altro giorno e si vedrà ..
  • paperinox scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: Anonimo


    1) radicali



    ma LOL.... non li hai visti come si
    stanno

    (S)vendendo ad entrambe gli
    schieramenti???

    e cosa dovrebbero fare per sopravvivere ed
    avere una rappresentanza?le persone oneste, cos'altro??

    mi pare una buona prova di pragmatisco senza
    tante ipocrisie, una delle caratteristiche
    che apprezzo di più nei radicaliuh.... adesso "dar via il didietro" si chiama pragmatismo??

    ti faccio notare, inoltre, che hanno avuto
    l'onestà intelletuale di sostenere
    comunque la causa del bipolarismo, anche
    sapendo che si sarebbero suicidati, o meglio
    che avrebbero poi dovuto fare i conti con le
    loro basse percentualie allora?? grazie per questo e per le battaglie sostenute e vinte in passato, ma non posso perdonargli quello che stanno facendo adesso.

    in ogni caso sono sicuro che dovunque
    vadano, ed a meno dell'autonomia che gli
    garantiranno , baderanno più alle
    singole battaglie che alle questioni di
    cadrega tanto care a tutti gli altrima ti sei reso conto di quello che hai scritto??



    2) anarchici


    3) estrema sinistra


    4) andare al mare come fanno tutti



    la seconda che hai detto..... ma non
    credere

    che quelli veri siano i black block,
    quelli

    c'entrano con l'Anarchia come il
    berlusca

    c'entra con il comunismo :D




    punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=883582

    si ma chi li rappresenta?
    perché non trovo accettabile di
    starmene ai margini della società a
    brontolareti organizzi e ti dai da fare in prima persona, "brontolando" con gli amici e cercando di fargli aprire gli occhi sulle cose che non vanno.... o forse è troppa fatica per te??
  • cico scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?

    i radicali li ho votati e per rifarlo
    dovrei capirli meglio ultimamente li trovo
    ambigui;già, sono nella stessa situazione, vediamo che succede
    l'estrema sinistra... forse, ma anche no;ma anche no ;-)
    il mare $ se è
    l'ultima spiaggia....ti capisco, quella tentazione c'é sempre anche perché quando ci si pensa è veramente stomachevole la situazione politica, però così vuol dire sempre lasciarer scegliere agli altri...
  • allanon scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...

    Sappiamo tutti perfettamente che la
    questione non riguarda le musichette, e
    soprattutto che il P2P non dà certo
    fastidio perché la gente si scambia
    quattro mp3. Il P2P dà fastidio
    perché se cerchi "The Power Of
    Nightmares" esce il famigerato documentario
    della BBC, oppure "Citizen Berlusconi", o
    qualsiasi altra cosa, quindi non ha
    più alcun effetto controllare i
    giornali e le televisioni, e riempirli con
    notizie che non interessano a nessuno.

    Basta guardare i "quotidiani online," come
    Repubblica o il TGCOM: stessi titoloni,
    stesse foto di donnine e calendari
    nell'angolo, opinione apparentemente diversa
    (ma concordia assoluta quando c'è da
    far silenzio su qualche argomento.)

    Al contrario di altri, almeno Cortiana si sa
    che cosa sta facendo e in qualche modo
    "rende conto" del suo operato anche con
    articoli come questo. Certo dai Verdi mi
    piacerebbe anche avere qualche risposta su
    altri argomenti che non è il caso di
    approfondire qui...Figurati che io sono a favore delle centrali nucleari, quindi non si può certo dire che condivido in pieno la linea dei verdi, ma un detto popolare recita "in un popolo di ciechi beato chi a un occhio"... :)C'e ancora molto da discutere con i verdi, ma almeno con Cortiana riamo riusciti a stabilire un colloquio, di quanti altri politici puoi dire la stessa cosa?
    In Ucraina con il tam-tam della rivoluzione
    arancione hanno portato la democrazia,
    peccato che dietro ci fossero i soldi di
    Soros. Un apparente "tam-tam" spontaneo non
    è sempre garanzia di "democrazia" o
    assenza di interessi alle spalle.Vero, e se vuoi sapere come la penso riguardo alle democrazia diretta leggi anche questo : http://www.delos.fantascienza.com/delos/73/73224/ ,ma tu convieni con me su quanto sia importante un informazione libera.
    Vieni anche tu sull'allegro blog del maestro
    xian, così ti fai quattro risate...Qui non so cosa intendi, ma, per quanto mi riguarda, per Grillo vale più o meno quello che vale per Cortiana: non sono daccordo su tutto. Tuttavia l'ironia di Grillo a spesso denunciato episodi clamorosi... a conti fatti meglio lui che 100 pseudo giornaliti della TV
  • puffetta scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: cico

    Sono stufa di questo ca##o di

    fanta-politica... di destra e di
    sinistra,

    non credo più a niente!

    è normale alla tua veneranda
    età ;);););)
    gne gne:p
    provocazione: ormai le uniche scelte
    che ci rimangono sono:

    1) radicali
    2) anarchici
    3) estrema sinistra
    4) andare al mare come fanno tutti

    i radicali li ho votati e per rifarlo dovrei capirli meglio ultimamente li trovo ambigui;gli anrchici.. potrebbe essere un'idea, peccato che hanno un partito in parlamento;l'estrema sinistra... forse, ma anche no;il mare :$ se è l'ultima spiaggia....
  • Anonimo scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?


    1) radicali

    ma LOL.... non li hai visti come si stanno
    (S)vendendo ad entrambe gli schieramenti???e cosa dovrebbero fare per sopravvivere ed avere una rappresentanza?mi pare una buona prova di pragmatisco senza tante ipocrisie, una delle caratteristiche che apprezzo di più nei radicaliti faccio notare, inoltre, che hanno avuto l'onestà intelletuale di sostenere comunque la causa del bipolarismo, anche sapendo che si sarebbero suicidati, o meglio che avrebbero poi dovuto fare i conti con le loro basse percentualiin ogni caso sono sicuro che dovunque vadano, ed a meno dell'autonomia che gli garantiranno, baderanno più alle singole battaglie che alle questioni di cadrega tanto care a tutti gli altri

    2) anarchici

    3) estrema sinistra

    4) andare al mare come fanno tutti

    la seconda che hai detto..... ma non credere
    che quelli veri siano i black block, quelli
    c'entrano con l'Anarchia come il berlusca
    c'entra con il comunismo :D

    punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=883582si ma chi li rappresenta?perché non trovo accettabile di starmene ai margini della società a brontolare
  • paperinox scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: cico

    Sono stufa di questo ca##o di

    fanta-politica... di destra e di
    sinistra,

    non credo più a niente!

    è normale alla tua veneranda
    età ;);););)

    provocazione: ormai le uniche scelte
    che ci rimangono sono:

    1) radicalima LOL.... non li hai visti come si stanno (S)vendendo ad entrambe gli schieramenti???
    2) anarchici
    3) estrema sinistra
    4) andare al mare come fanno tuttila seconda che hai detto..... ma non credere che quelli veri siano i black block, quelli c'entrano con l'Anarchia come il berlusca c'entra con il comunismo :Dhttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=883582
  • paperinox scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: =Blackout=
    sbagliato di nuovo :)
    sono molto in dentro anche all'anarchia, io
    stesso mi ritengo un mezzo anarchico o un
    anarchico moderato
    gli estremismi nn vanno bene per la massa
    mentre te e io siamo equilibrati.. ci sara
    sempre il cretino "squilibrato" di turno che
    fara cavolate addossando l'onore anche a noisei talmente addentro all'Anatchia che hai apena detto una grande str.... hemmmm.... strupidata :)se pendi davvero che gli Anarchici siano tutti estremisti invasati, allora vuol dire che di Anarchia non sai nulla..... e che nemmeno hai letto con attenzione quanto da me riportato nel post precedente....

    ci vuole equilibrio nelle cose, ci vuole UN
    POPOLO ATTIVO ma ci vuole un rappresentante
    o un "amministratore" come la penso io
    una persona capace e attiva.. CAPACE
    soprattuttouh.... perchè secondo te il nano pelato è un incapace?? ma LOL :Dè ultra capace..... ha creato dal nulla un partito e sta facendo tente belle leggi.... ci ha pure diminuito le tasse ;)
    se e' incapace, se e' inefficiente o non sa
    fare il suo lavoro VA TOLTO dalle balle
    SUBITO .. qui il popolo deve essere attivo
    l'attivismo popolare che proponi e'
    improponibilema per piacere.... nemmeno in un'epoca nella quale le informazioni potrebbero circolare liberamente tramite internet e tutti potremmo essere veramente informati sulle cose delle quali parliamo, e quindi in grado di prendere decisioni consapevoli???
    l'anarchia totale non e' una soluzionecosa vuol dire anarchia totale??vedo che sei come tanti altri, che confondono l'Anarchia con l'assenza di regole :(
    l'attivismo popolare si

    cmq condivido le tue idee xke e' un processo
    mentale che ho effettuato pure io.. hai letto Bakunin pure tu??il tuo
    prossimo segno di maturazione "politica"
    sara pensartela come la penso io ;)e ne hai brillantemente confutato le idee..... ah, potessi farlo pure io ;)
  • YangChenping scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...
    - Scritto da: Anonio
    Come per la battaglia contro il parlamento
    europeo e la non brevettibilità del
    software, per la quale mi sono battuto anche
    io, inserendo nei miei siti il collegamento
    alla petizione.Aggiungerei, per il beneficio dei personaggi come Bill Gates che danno del "comunista" a chi si oppone ai brevetti, che ci sono parecchie carte curiose in circolazione...http://tinyurl.com/4oofzCi sarà da ridere quando verrà fuori che i governi cosiddetti "liberisti" promuovono leggi che vanno ampiamente contro il "liberismo", e che una parte delle teorie care a certi "comunisti" arrivano da tutt'altra parte.
  • YangChenping scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...
    - Scritto da: allanon
    Sarebbe anche giusto ritenere futile questa
    lotta se fosse combattuta solo per due
    canzonette, ma internet è rimasto
    ormai l'unico baluardo di informazione
    libera. Sappiamo tutti perfettamente che la questione non riguarda le musichette, e soprattutto che il P2P non dà certo fastidio perché la gente si scambia quattro mp3. Il P2P dà fastidio perché se cerchi "The Power Of Nightmares" esce il famigerato documentario della BBC, oppure "Citizen Berlusconi", o qualsiasi altra cosa, quindi non ha più alcun effetto controllare i giornali e le televisioni, e riempirli con notizie che non interessano a nessuno. Basta guardare i "quotidiani online," come Repubblica o il TGCOM: stessi titoloni, stesse foto di donnine e calendari nell'angolo, opinione apparentemente diversa (ma concordia assoluta quando c'è da far silenzio su qualche argomento.)Al contrario di altri, almeno Cortiana si sa che cosa sta facendo e in qualche modo "rende conto" del suo operato anche con articoli come questo. Certo dai Verdi mi piacerebbe anche avere qualche risposta su altri argomenti che non è il caso di approfondire qui...
    Prova a pensare al fatto che un tam-tam
    fatto tramite chat, forum ed SMS ha
    provocato la caduta del governo spagnolo di
    destra, ed il conseguentte ritiro delle
    truppe spagnole dall'Iraq. In Ucraina con il tam-tam della rivoluzione arancione hanno portato la democrazia, peccato che dietro ci fossero i soldi di Soros. Un apparente "tam-tam" spontaneo non è sempre garanzia di "democrazia" o assenza di interessi alle spalle.
    Forse il mio discorso può sembrare un
    pò campato in aria, ma dai un
    occhiata a questo sito: www.beppegrillo.it /
    . La battaglia per internet libera è
    una sfida più importante di quello
    che può semprare in apparenza.Vieni anche tu sull'allegro blog del maestro xian, così ti fai quattro risate...
  • Anonimo scrive:
    Re: Urbani è innocente!!!
    Un grande popolo si riconosce anche da come la pensa.Il tuo modo di pensare, mi spiace, non mi appartiene.Io non sono uno che le cose se le fa piovere in testa e se succede non sto lì a guardare e a subire in totale rassegnazione.IO SONO SEMPRE STATO PROTAGONISTA DEL MIO FUTURO ciò non significa che ho sempre vinto o sempre fatto la cosa giusta MA DI SICURO HO SEMPRE AGITO!
  • Anonimo scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...
    Io farei di più.Come per la battaglia contro il parlamento europeo e la non brevettibilità del software, per la quale mi sono battuto anche io, inserendo nei miei siti il collegamento alla petizione.Mi piacerebbe sapere se c'è e se sì il suo url, ad un sito di petizione contro il cosidetto decreto urbani.Mi pare che nel sito del signor cortiana c'era un tempo qualcosa di simile, per inviare mozioni e emendamenti a tale decreto.Perché non ripetere l'esperienza con una petizione pubblica?Marco.
  • Anonimo scrive:
    Re: Regola UNO: mandiamo a casa urbani
    - Scritto da: Anonimo


    Mah, trovo Speroni e Maroni più
    che

    decenti, in generale al parlamento
    europeo,

    per lo meno, e proprio per le loro

    convinzioni su altre cosae opinabili, i

    leghisti fanno un discreto lavoro nel

    contrastare le multinazionali.

    Speroni? quello che ha come portaborsi il
    fratello di Bossi? O Maroni? quello che nel
    94 si e' messo a piangere in TV dicendo che
    berlusconi lo aveva imbrogliato e che mai
    sarebbe piu' sceso "a patti con i piduisti
    (cit.)" ?
    Ti sermbrano persone serie? :)Al 100% no, ma continuo a preferirli a un Cossutta coerente o a un Nesi voltagabbana e inutile o peggio dannoso.Per non parlare di De Mita.


    Con Prodi a capo dell'Ulivo non dubito
    che

    potrebbero fare anche peggio dei governi

    Prodi, D'Alema, Amato e Berlusconi.

    Peggio dell'incompenteza di questo governo
    e' assolutamente impossibile fare.
    E sinceramente trovo ridicolo paragonare
    quello che si e' fatto (dal nulla)
    all'interno dell'embrionale comunità
    europea con mettere mano alle leggi dello
    stato italiano...Dato che difficilmente uno di destra toglierà il voto a FI per darlo ai Verdi e uno di sinistra non abbandonerà i DS per AN o altro, accontentiamoci di lasciare a casa più ex-DC possibile.
  • castigo scrive:
    Re: francamente....
    - Scritto da: =Blackout=

    - Scritto da: castigo



    - Scritto da: =Blackout=


    si ma con l'astensione di massa
    cosa

    succede?


    cosa vuol dire niente parlamento?



    prova ad indovinare........

    dai non giochiamo agli indovinelli plzè la volta che si fanno le pulizie di primavera :D
  • allanon scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...
    Capisco il tuo disappunto YangChenping, ma a parer mio sbagli a ritenere futili i problemi legati alla rete. Il tuo punto di vista mi sempra che sia :"visto che c'è la fame nel mondo, visto che c'è la depressione economica, chi se ne infischia di due musichette?"Sarebbe anche giusto ritenere futile questa lotta se fosse combattuta solo per due canzonette, ma internet è rimasto ormai l'unico baluardo di informazione libera. Prova a pensare al fatto che un tam-tam fatto tramite chat, forum ed SMS ha provocato la caduta del governo spagnolo di destra, ed il conseguentte ritiro delle truppe spagnole dall'Iraq. Ricorda che le famose canzonette su cui si stanno accanendo tanto, altro non sono che sequenze di bit, informazioni insomma. Se qualcuno riesce a porre dei filtri su internet con la scusa di tutelare gli autori di musica e film, quale uso verrà fatto di questi filtri?Forse il mio discorso può sembrare un pò campato in aria, ma dai un occhiata a questo sito: http://www.beppegrillo.it/ . La battaglia per internet libera è una sfida più importante di quello che può semprare in apparenza.- Scritto da: YangChenping
    Non è per voler battere sempre sullo
    stesso fastidioso tasto, ma a proposito di
    diritti vorrei sapere quando i Verdi faranno
    qualche proposta in merito all'anomala
    situazione di Bankitalia, la banca centrale
    al 100% in mano ai soci privati che si
    spartiscono i proventi dell'emissione
    monetaria, con conseguente crescita del
    debito pubblico.

    La invito pertanto ad informarsi sulla
    relazione tra diritto di signoraggio privato
    ed inflazione, tema che sicuramente non
    mancherà di interessare i cittadini e
    gli elettori, in modo da poter condurre
    battaglie più proficue per i diritti.

    Tutto ciò non è naturalmente
    campato per aria, dato che anche i DS, nel
    loro piccolo, se ne sono già accorti:

    saba.fateback.com/articoli/dsetruffamonetaria

    Forse sarebbe il caso di smettere di girare
    intorno a parole vuote come "digital divide"
    e "diritti digitali", che ormai ammontano a
    poco più di slogan di convenienza,
    visto che a quanto pare scarseggiano ben
    altri diritti.

    Certi argomenti sono sicuramente utili per
    polarizzare l'attenzione di molti "addetti
    ai lavori", ma sono certo che incontrerete
    maggiore attenzione spiegando ai cittadini
    perché non riescono ad arrivare alla
    fine del mese, e perché hanno
    pensioni da fame pur continuando a regalare
    soldi al governo di turno.

    (no, non è a causa del costo della
    musica)

    Oltre al "popolo della rete" c'è
    anche il resto del popolo che manda avanti
    il baraccone, lavorando metà
    dell'anno unicamente per pagare le tasse
    (ooops, volevo dire "contributi solidali"):
    queste persone meritano parecchie
    spiegazioni.
  • =Blackout= scrive:
    Re: francamente....
    - Scritto da: castigo

    - Scritto da: =Blackout=

    si ma con l'astensione di massa cosa
    succede?

    cosa vuol dire niente parlamento?

    prova ad indovinare........dai non giochiamo agli indovinelli plz
  • castigo scrive:
    Re: francamente....
    - Scritto da: =Blackout=
    si ma con l'astensione di massa cosa succede?
    cosa vuol dire niente parlamento?prova ad indovinare........
  • paperinox scrive:
    Re: francamente....
    - Scritto da: Anonimo

    astensione di massa ti dice nulla??

    ma ci credi veramente?!!?!!?


    quando meno del 50%+1 degli elettori si

    presenta alle urne il referendum
    è

    nullo... e se succede anche alle
    elezioni??

    allora forse anche il "parlamento"
    è

    nullo.....

    e poi cosa succede?che festeggiamo anche noi il 14 luglio...............==================================Modificato dall'autore il 04/02/2005 15.47.19
  • Anonimo scrive:
    Re: Regola UNO: mandiamo a casa urbani

    Mah, trovo Speroni e Maroni più che
    decenti, in generale al parlamento europeo,
    per lo meno, e proprio per le loro
    convinzioni su altre cosae opinabili, i
    leghisti fanno un discreto lavoro nel
    contrastare le multinazionali.Speroni? quello che ha come portaborsi il fratello di Bossi? O Maroni? quello che nel 94 si e' messo a piangere in TV dicendo che berlusconi lo aveva imbrogliato e che mai sarebbe piu' sceso "a patti con i piduisti (cit.)" ?Ti sermbrano persone serie? :-)
    Con Prodi a capo dell'Ulivo non dubito che
    potrebbero fare anche peggio dei governi
    Prodi, D'Alema, Amato e Berlusconi.Peggio dell'incompenteza di questo governo e' assolutamente impossibile fare.E sinceramente trovo ridicolo paragonare quello che si e' fatto (dal nulla) all'interno dell'embrionale comunità europea con mettere mano alle leggi dello stato italiano...
  • =Blackout= scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione
    quando sei piu grande capirai ;)
  • =Blackout= scrive:
    Re: francamente....
    si ma con l'astensione di massa cosa succede?cosa vuol dire niente parlamento?
  • Anonimo scrive:
    Re: francamente....

    astensione di massa ti dice nulla??ma ci credi veramente?!!?!!?
    quando meno del 50%+1 degli elettori si
    presenta alle urne il referendum è
    nullo... e se succede anche alle elezioni??
    allora forse anche il "parlamento" è
    nullo.....e poi cosa succede?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione
    bla bla bla macchevvordì?ho capito, non lo sai neppure tu vabbeh saluti neh
  • castigo scrive:
    Re: francamente....
    - Scritto da: =Blackout=
    scusa che alternative hai? :|astensione di massa ti dice nulla??quando meno del 50%+1 degli elettori si presenta alle urne il referendum è nullo... e se succede anche alle elezioni?? allora forse anche il "parlamento" è nullo.....

    non ce ne sono
    tu al suo posto lo avresti fatto?te l'ho detto cosa avrei fatto, mi sarei battuto, anche perchè SO' che valore hanno le promesse di "persone" come g.u.... lo stesso della carta igienica :D
    lo sai come funziona la politica?sì, sono circa 30 anni che mi guardo intorno, fin dai tempi di fanfani.... sempre che questo nome ti dica qualcosa... (non barare, non cercare su google ;) )
    NO in tutte quante.. la politica e' fango,
    cacca, cose schifose e indicibilibeh, adesso non esagerare, qualcosa di decente ogni tanto vien fuori da quelle teste vuote....
    ma noi non siamo politici e c serve un
    politico da "usare" (in modo giusto)sì, perchè tu sei convinto di poter usare un politico??ma beato te :Dabbiamo "usato" la lega come fattore di rottura nel 92, e guarda cosa è successo....eliminati dc, psi e altri partitelli ma, come dice il gattopardo, abbiamo cambiato tutto per non cambiare niente 8)==================================Modificato dall'autore il 04/02/2005 15.40.51==================================Modificato dall'autore il 04/02/2005 15.41.08==================================Modificato dall'autore il 04/02/2005 15.42.40
  • =Blackout= scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione
    - Scritto da: Anonimo

    ma del resto .. essendo io CENTRISTA
    quindi

    APOLITICO

    machevvordì?

    centrista non vuol dire nulla, o sei
    filocattolico o sei moderato di sinistra o
    sei moderato di destra

    cosa sei?qualcosa che la tua mente limitata non puo mai capire dato che io non mi faccio fregare dagli schemi.. usati per mettere in pratica "divide et impera" in teoria tutto e' giusto, in pratica la fusione di una politica di destra e di sinistra e' la sola cosa corretta e giusta una politica dell'equilibrioio sono un classico "grigio" come viene definito con disprezzo dai destroidi e dai sinistroidivai sufatti PROPINARE minkiate dai tuoi "politici".. a loro TU non interessi.. interessa il TUO VOTO e bastaricorda ste mie parole
  • =Blackout= scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...
    ;) esattoe sono sicuro che Cortiana, quale persona che stimo e rispettosi fara carico di tutte queste critiche dirette e ne trarra crescitae' INEVITABILE che qualcuno critichi la classe politica in generale e SONO CERTO che Cortiana lo sa e subira perche la politica attuale e' una schifezzaio credo in Cortiana, credo che lui abbia capito come me che cosi non si va avantimi posso sbagliare nei suoi confronti.. e se Cortiana mi delude.. mi avra fra i suoi nemici, NELLE PRIME FILE in una lotta senza quartieree come me tanti altri.. io sono una persona sincera e onestapretendo lo stesso dagli altri.. onesta e sinceritadaro me stesso per una causa in cui credo giusta ma se mi tradiscono la stessa foga sara rivolta contro i traditori ;) SENZA SCONTI
  • Anonimo scrive:
    Re: Regola UNO: mandiamo a casa urbani
    - Scritto da: Anonimo
    Lega?
    ma siamo seri... i leghisti tanto
    cianciavano ed appena hanno avuto la
    possibilità si sono messi ad
    instascare bustarelle ed a piazzare figli e
    parenti sulle poltrone ben renumerate.
    Lascia stare i patani, va.. sono il peggio
    del peggio.Mah, trovo Speroni e Maroni più che decenti, in generale al parlamento europeo, per lo meno, e proprio per le loro convinzioni su altre cosae opinabili, i leghisti fanno un discreto lavoro nel contrastare le multinazionali.
    Per il resto sono d'accordo con quanto hai
    scritto, anche se sinceramente si potrebbero
    fare dei discreti distinguo tra la brutta
    legge fatta nella precedente legislatura e
    l'orrenda legge fatta in questa legislatura.
    ciao!Con Prodi a capo dell'Ulivo non dubito che potrebbero fare anche peggio dei governi Prodi, D'Alema, Amato e Berlusconi.In Europa Prodi ha lasciato passare il peggio del peggio, compresa la famosa perizia FAO-WTO affidata a un team composto in larga parte di medici e biologi dipendenti dei produttori di ormoni per scagionare le carni "gonfiate" e far appioppare sanzioni all'Europa per il blocco dell'importazione di carni USA agli ormoni: a quanto pare Prodi avrebbe potuto bloccare tutto, ma non ha intrapreso la trafila burocratica necessaria (lo hanno rivelato proprio funzionari del WTO che non riescono a capire perché non si sia mosso).Per non parlare di varie e ripetute amenità tentate a danno dei prodotti tipici, che prima che ci fossero da noi Pecoraro Scanio e Alemanno, solo i francesi si sono mossi per fermarle.Ma per chi lavora? Non certo per l'Italia e/o l'Europa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dear Mr. Cortiana...
    Caro YangChenping,di cose che non vanno ce ne sono un'infinità e sicuramente molto più prioritarie ma se ora Cortiana si è preso la briga di seguire questo caso perchè non lo lasciamo fare?In politica di politicanti ce ne sono tanti e di inconcludenti pure, ora Cortina pare dimostrarsi serio su questo argomento e lasciamolo fare... no!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione

    ma del resto .. essendo io CENTRISTA quindi
    APOLITICOmachevvordì?centrista non vuol dire nulla, o sei filocattolico o sei moderato di sinistra o sei moderato di destracosa sei?
  • =Blackout= scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    sbagliato di nuovo :)sono molto in dentro anche all'anarchia, io stesso mi ritengo un mezzo anarchico o un anarchico moderatogli estremismi nn vanno bene per la massamentre te e io siamo equilibrati.. ci sara sempre il cretino "squilibrato" di turno che fara cavolate addossando l'onore anche a noici vuole equilibrio nelle cose, ci vuole UN POPOLO ATTIVO ma ci vuole un rappresentante o un "amministratore" come la penso iouna persona capace e attiva.. CAPACE soprattuttose e' incapace, se e' inefficiente o non sa fare il suo lavoro VA TOLTO dalle balle SUBITO .. qui il popolo deve essere attivol'attivismo popolare che proponi e' improponibilel'anarchia totale non e' una soluzionel'attivismo popolare sicmq condivido le tue idee xke e' un processo mentale che ho effettuato pure io.. il tuo prossimo segno di maturazione "politica" sara pensartela come la penso io ;)
  • cico scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione

    chiedilo a PI... che pende peggio della
    torre di pisa :(beh ti dirò che finché pendono dalla parte che da spazio a queste tematiche mi fa piacere
  • YangChenping scrive:
    Re: Diritto e politica
    - Scritto da: Anonimo
    Non sono un politico, mi occupo di diritto.
    Ho scritto al Presidente Ciampi che mi ha
    risposto di aver preso in considerazione il
    problema che, pero', e' di competenza della
    Corte Costituzionale.Domanda che si somma ad altre domande molto interessanti:http://tinyurl.com/3zlbw
  • YangChenping scrive:
    Dear Mr. Cortiana...
    Non è per voler battere sempre sullo stesso fastidioso tasto, ma a proposito di diritti vorrei sapere quando i Verdi faranno qualche proposta in merito all'anomala situazione di Bankitalia, la banca centrale al 100% in mano ai soci privati che si spartiscono i proventi dell'emissione monetaria, con conseguente crescita del debito pubblico.La invito pertanto ad informarsi sulla relazione tra diritto di signoraggio privato ed inflazione, tema che sicuramente non mancherà di interessare i cittadini e gli elettori, in modo da poter condurre battaglie più proficue per i diritti.Tutto ciò non è naturalmente campato per aria, dato che anche i DS, nel loro piccolo, se ne sono già accorti:http://saba.fateback.com/articoli/dsetruffamonetaria.htmlForse sarebbe il caso di smettere di girare intorno a parole vuote come "digital divide" e "diritti digitali", che ormai ammontano a poco più di slogan di convenienza, visto che a quanto pare scarseggiano ben altri diritti.Certi argomenti sono sicuramente utili per polarizzare l'attenzione di molti "addetti ai lavori", ma sono certo che incontrerete maggiore attenzione spiegando ai cittadini perché non riescono ad arrivare alla fine del mese, e perché hanno pensioni da fame pur continuando a regalare soldi al governo di turno.(no, non è a causa del costo della musica)Oltre al "popolo della rete" c'è anche il resto del popolo che manda avanti il baraccone, lavorando metà dell'anno unicamente per pagare le tasse (ooops, volevo dire "contributi solidali"): queste persone meritano parecchie spiegazioni.
  • =Blackout= scrive:
    Re: francamente....
    scusa che alternative hai? :|non ce ne sonotu al suo posto lo avresti fatto?lo sai come funziona la politica?NO in tutte quante.. la politica e' fango, cacca, cose schifose e indicibilima noi non siamo politici e c serve un politico da "usare" (in modo giusto)
  • Anonimo scrive:
    Re: popolo della rete, fratelli miei
    Completamente d'accordo!Magari ti ascoltassero in tanti!
  • Anonimo scrive:
    Re: gianniiiiiiiii...
    - Scritto da: =Blackout=
    gia.. e ci sara "pane e divertimento" per
    tutti :p

    vedo molto nero il futuro raga'Cos'è riapriranno i casini (case chiuse per chi ha una certa età..)?:):p
  • castigo scrive:
    Re: francamente....
    - Scritto da: =Blackout=

    - Scritto da: castigo

    avrei preferito che fosse un uomo del
    tipo

    "meglio morire in piedi che vivere in

    ginocchio", e fosse politicamente perito

    sulla sua barricata di emendamenti
    travolta

    dalle bugie di quel mezzo uomo di g.u.

    ma evidentemente di uomini così
    si

    è persa traccia, nella vita
    reale ma

    soprattutto in politica :(

    idem.. la gente nn ha piu le PALLEbene.... ora capisci perchè sono incazzato come una iena con fc???????e con il suo partitucolo di pecoroni astensionisti??e perchè mi puzzi non poco il fatto che si sia potuto FIDARE delle promesse di un urbani?????ma dico, l'ha guardata bene quella faccia?????e poi, belle modifiche hanno fatto alla legge...... tanto valeva restasse come prima, era più inapplicabile così :(ora invece....
  • cico scrive:
    Re: popolo della rete, fratelli miei
    condivido, è proprio ora di far tornare la dialettica in politica perché dei proclami ne abbiamo piena le valle (o era la? mah!)
  • Anonimo scrive:
    Re: Diritto e politica
    Fiorello vai avanti non ti fermare.E' perfettamente vero che tutti continuano a scaricare alle grande (vedi gli upgrade dei provider) ma solo perchè ancora nessuno ha alzato il tiro contro i P2Pisti (almeno in Italia) visto lo status quo dell'iter legislativo e questo produce un effetto di rilassamento ai P2Pisti incalliti per poi colpirli duramente in seguito a "bocce ferme".Il problema dei diritti c'è ed è innegabile a tutti, ma un giusto STATO deve saper anche sanzionare misurando la pena al reale danno impartito.
  • Anonimo scrive:
    Re: Condivido.
    ma nella nuova sQuola fanno ancorastudiare diritto civile?
  • cico scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?

    Sono stufa di questo ca##o di
    fanta-politica... di destra e di sinistra,
    non credo più a niente!è normale alla tua veneranda età ;-);-);-);-)provocazione: ormai le uniche scelteche ci rimangono sono:1) radicali2) anarchici3) estrema sinistra4) andare al mare come fanno tutti
  • =Blackout= scrive:
    Re: francamente....
    - Scritto da: castigo
    avrei preferito che fosse un uomo del tipo
    "meglio morire in piedi che vivere in
    ginocchio", e fosse politicamente perito
    sulla sua barricata di emendamenti travolta
    dalle bugie di quel mezzo uomo di g.u.
    ma evidentemente di uomini così si
    è persa traccia, nella vita reale ma
    soprattutto in politica :(idem.. la gente nn ha piu le PALLE
  • =Blackout= scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: puffetta
    Nooooo ti sbagli, non sono accanita contro
    Cortiana, d'altra parte il mio post iniziale[cut]
    Sì ho una malattia incurabile : ho
    perso la fiducia!puffetta sei semplicemente UNA GRANDE.. ma se non voti commetti un ENORME SBAGLIO.. cosa fai? ti astieni, non dai voto e lasci tutto com'e'.. non hai fiducia? MALISSIMOdevi averne devi sperare altrimenti tutto e' perdutoti direi di votare me se mi presentassi.. perche? perche io voterei TE per come la pensi, come voterei altripurtroppo NOI non sappiamo NULLA di politicae non faremmo NULLA ne stradanon possiamo far altro che "dare fiducia" a qualcuno (esempio Cortiana) e COMANDARLO noi stessi...in che senso? non rispetta le promesse, ci delude? ci tradisce? semplice alle prossime elezioni tornera a essere nessunoforse tu come tanti altri non capite l'ENORME POTERE che abbiamo, i politici HANNO FATTO DI TUTTO per farcelo scordare.. SIAMO NOI CHE COMANDIAMO non LORO porcamisera!un politico non fa quello che dice.. STOP non si vota piu..l'opposizione fa pena? CERCHIAMO allora persone nuove a cui dare la FIDUCIA, ma questo processo mentale deve essere fatto da tutti, tutti dobbiamo fare fiducia ad altre persone, ai radicali, ai verdi, ai radicali di sinistra o chi vuoi tu! non ha importanzaquel politico se si fara PALADINO del nostro volere, con l'arte INFAME della politica avra l'onere e l'onore di rappresentarci, fara magagne, prendera mazzette.. ma se non fa quello che vogliamo noi, che ci ha promesso.. la pappa finisce e lui torna a casa a zappare l'orticellochiaro? :)
  • castigo scrive:
    francamente....
    avrei preferito che fosse un uomo del tipo "meglio morire in piedi che vivere in ginocchio", e fosse politicamente perito sulla sua barricata di emendamenti travolta dalle bugie di quel mezzo uomo di g.u.ma evidentemente di uomini così si è persa traccia, nella vita reale ma soprattutto in politica :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Però..


    La nascita del partito trasversale dei

    così detti "moderati" mi fa venire i

    brividi.
    il partito trasversale esiste già, si chiama cattolicesimo che accomuna i cattocomunist ed i cattolici di destraChe si tirano un po'di pupu modearata addosso tra di loro, ma alla fine occupano tutti (cdX e csx) il loro posticione moderato a sedere caldo e asciutto a spese del prossimo.ESEMPIO:- Il Giornale del Piemonte (cdx): "Saitta (csx) non bada a spese per i portaborse" rif:http://www.ilgiornaledelpiemonte.com/- La Stampa di Torino (csx): "ASSUNZIONI PILOTATE, UNO SCANDALO VECCHIO COME L?ENTE" Un passato da portaborse per 250 impiegati regionali (cdx) "La Cgil: «Una stima prudente: nella Prima Repubblica i concorsi erano formalmente aperti a tutti ma alla fine vincevano solo i raccomandati»" rif:http://www.lastampa.it/EDICOLA/sitoweb/Torino_cronaca/Torino_cronaca.aspModerati nel lavorare, ma non nel mangiare.Sono veramente degli squali voraci che prima di divorare si fanno il segno della croce moderato.Poverini sono tanto buoni e pii.

    Dietro alla moderazione si sono nascoste le

    nefandezze più grandi del secolo

    scorso.
    esattamente
    ma esistono anche i Radicali che sono piuttosto trasversali in materie libertarie e di diritti civili
    mantenendo la giusta laicità (intesa come non assoggettazione a dottrine ideologiche)Più che a dottrine ideologiche quelli sono assoggettati a movimenti di basso ventre, credi a me...
  • Anonimo scrive:
    Re: 4 anni sono pochi
    Vado controcorrente e dico che invece la musica e la cultura e lo svago in genere sono prodotti essenziali per un essere umano.Certamente da porre al di sotto di cibo, acqua, salute (o medicine, per dirla con la triade dell'ONU), diritti civili e quant'altro, ma sicuramente sono essenziali per una vita completa.Una vita senza svago e senza cultura non vita, è sopravvivenza.Gli animali sopravivvono, non gli uomini.E del resto, non avrebbe questi costi spropositati se noi stessi non gli avessimo attribuito quel valore che proviene proprio dal nostro bisogno di fruirne.
  • Anonimo scrive:
    Re: Viva o Brasil...
    - Scritto da: CalicoJack
    Mr. Guglielmo Cancelli è andato in
    Brasile per il World Social Forum e ha
    cercato convincere Lula a supportare le sue
    tecnologie (tecnologie è una parola
    un po' grossa, ma vabbè), ma se ne
    è andato con la coda tra le gambe, ilposso sapere cosa ti ha proibito finora il sig. cancelli?se non erro, con il tuo windows succhi e ciucci dalla rete l'impossibile... altro che proibizionifiniamola per favore con questi pericolose ossessioni e usiamo questa caz*o di testa :@
    • CalicoJack scrive:
      Re: Viva o Brasil...


      posso sapere cosa ti ha proibito finora il
      sig. cancelli?
      Fin'ora nulla, ma solo perchè non riesce ad ottenere il controllo totale come vorrebbe, guarda che quell'uomo e la sua azienda sono pericolosi, cercano di inserirsi in ogni settore e di prenderne il controllo, ora ci stanno provando con i motori di ricerca.
      se non erro, con il tuo windows succhi e
      ciucci dalla rete l'impossibile... altro che
      proibizioniWindows lo userai tu e te oltre che ciucciare l'impossibile dalla rete mi sa che l'impossibile te lo fumi anche.
      finiamola per favore con questi pericolose
      ossessioni e usiamo questa caz*o di testa :@Te quando cominci ad usarla? Quando comincerai ti renderai conto che i monopoli sono pericolosi e dannosi.
  • Anonimo scrive:
    Ottimo
    la condivisione tornerà ad essere un affare di pochi "carbonari", i warez scompariranno dalla bocca dei più e l'indebita attenzione dei politici si rivolgerà verso l'idiotizzazione delle masse attraverso il digitale terrestre.finalmente un pò di pace......
  • Anonimo scrive:
    Re: popolo della rete, fratelli miei
    Condivido pienamente ed offro la prospettiva speculare:per raggiungere il potere in barba alla volontà di chi te lo concede è necessario creare faziosità e fanatismo: divide et impera, semplice.Dividere sul piano religioso, etnico, politico, sociale, ecc. facendo leva sulla paura e l'amore stupido per le bandiere.(quanto sventolar di bandiere nelle dittature... (dove oggi c'è un gran sventolar di bandiere?))Fatto questo alla gente basteranno i proclami guarderà solo alle parole e smetterà di verificare se queste corrispondono ai fatti.La divisione fa la debolezza, semplice.Basterebbe studiare un po' di storia...
  • =Blackout= scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione
    semplicemente non si puo!ma del resto .. essendo io CENTRISTA quindi APOLITICOposso giudicare in maniera MOLTO piu obbiettiva della vostra.. diciamo che il mio "pensiero" e' superpartes visto che non seguo ne la destra ne la sinistraquello che ha espresso l'autore in maniera anonima non ha detto NULLA e non ha FATTO nulla.. era solo come una pietra nello stagno, atta a generare onde disturbativeraga' non mettiamoci a giocare eh? o si parla seriamente o se provochi ti becchi la risposta e poi il silenzio
  • rumenta scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: puffetta

    Non è un processo è una

    constatazione.

    Il Gruppo Verdi/Ulivo e tutta la
    sinistra

    non hanno detto una parola in merito.

    Non è che se non senti nulla a
    riguardo al Tg5 significa che nessuno ha
    detto niente, che non ci sono state
    proteste. guarda, i "signori" che tu difendi con tanto ardore, si sono ASTENUTI .... e in questi casi è come votare a favore :Dse questa ti sembra una protesta......Perché ai TG governativi
    non dicono nemmeno che stanno chiudendo
    decine di fabbriche del nord-est,
    però la gente in strada a manifestare
    c'è tutti i giorni.e allora?? forse qualcuno dice che queste cose non esistono?? dove era scritto??al massimo si dirà che non se ne sapeva nulla..... ma non è questo il caso della votazione sulla legge urbani, abbondantemente coperta da questa come da altre testate giornalistiche su internet.....

    Mi piace questo concetto: io non ne so
    nulla, dunque non accade. Ganzo. Molto
    singolare.bel ragionamento.... scommetto che non ti sei capito nemmeno tu 8)se non sai nulla di una cosa, è ovvio che per te questa non esista.... finchè nessuno ti dice che ci sono i "quanti", per te non esistono :Dsù, sù, non fare così.... mi è giunta voce che è partito il processo di canonizzazione per fiorello...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione
    - Scritto da: cico

    criticare si, fare politica no...

    a me interessano molto anche i risvolti
    politici legati all'informatica, al limite
    ti concedo il fatto di dare spazio a
    più voci per par condiciochiedilo a PI... che pende peggio della torre di pisa :(
  • Anonimo scrive:
    Re: popolo della rete, fratelli miei
    - Scritto da: =Blackout=
    a presto fratellihasta la victoria, siempre!!!http://kantel.server-wg.de/images/20040613-screenshot-communism.jpg(linux)
  • Anonimo scrive:
    Molto meglio fidarsi del nano maleficoTV
    HHhahhahhahahhahahahahhah!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Puffetta nella vita non hai puffato nien
    te!!!Scommetto che ancora credi che i puffini nascono sotto i cavoli..........
  • Anonimo scrive:
    Re: concordo al 100%!!!!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Regola n°1: mandiamoa casa Urbani ...e la Carlucci
    e questo governo di ladri tutti.
    Tutti a casa, reset, si riparte da zero.
    E non mi importa se l'alternativa e' litigiosa e bisticciona,
    peggio non si puo' fare.
    E spero che serva alla destra liberare e moderata per
    affrancarsi da questi improvvidi incapaci cacciatori di
    poltrone.... milly carlucci... ma vi rendete conto chi ci
    rappresenta e cura i nostri affari?Concordo al 100%!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione

    beh detto da uno (credo di averti
    inquadrato)che ha votato individui che si
    fanno pubblicita nelle proprie reti
    televisive (3) .. o meglio detto da uno che
    vota persone che inventano la "parcondicio"
    .. mi pare che suoni proprio male
    anzi peggio[snip]
    la giustizia e la coerenza prima di tutto ..
    ma ormai e' merce rarale discussioni però non si possono continuare a fare cosìè uguale dappertutto:se uno contesta un singolo argomento politico si deriva che stia da una parte e si sposta il fuoco su tutt'altrose uno dice che una singola cosa di Win/Mac/Linux non va bene (o va bene) si deriva che sia un fanatico di quel SO e giu di invettive per diecimila altre coseil post del tizio è ben contestualizzato e per quanto se ne possa discutere in questo momento potrebbe essere di qualunque parte politica (tranne quella dei Verdi ovvio) quindi atteniamoci a ciò che ha scritto: si alla critica ma no alla politica nelle notizie, no all'idea dei cittadini vessati dallo statoper esempio vorrei sapere come si fa a fare critica su una materia come i diritti d'autore, ma in generale sull'informazione, senza fare politica
  • Anonimo scrive:
    Re: Siete incredibili
    - Scritto da: sandcreek
    Parlo di quelli che danno addosso a Cortiana

    e che DIMENTICANO che il giorno prima del
    ritiro degli emendamenti davanti a
    Montecitorio eravamo in 30 persone

    CAZZO 30 PERSONE !!!!!in effetti hai ragione.in giappone si dice "il chiodo che sporge riceve la martellata".....spero che queste modifiche passino, anzi, che vengano rese ancora più restrittive, così si tornerà agli inizi del fenomeno, una cosa quasi da "carbonari", e che tutti i "parla parla" vengano strinati da chi di dovere.politica e internet devono stare ben separate, il fatto che il p2p sia diventato un fenomeno di massa ha attirato una indebita attenzione da parte dei politici, e tutto è finito in cacca..... come sempre in questi casi!
  • puffetta scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    Nooooo ti sbagli, non sono accanita contro Cortiana, d'altra parte il mio post iniziale era solo un punto interrogativo: se o se, vallo a rileggere. Quello che ha fatto Cortiana giusto o sbagliato sta solo alla sua coscienza di buona o cattiva fede, d'altra parte io non l'ho mai votato e mai lo voterò perchè non andrò più a votare.Nella mia regione avevamo un presidente di sinistra e una sinistra inetta e arrogante sembrava persino schierata contro i propri dipendenti, ebbene, ho votato contro regalando il voto ad uno dichiaratosi indipendente che poi è risultato essere la fotocopia di Berlusconi.Ora abbiamo una destra che vorrei mandare a casa e chi viene proposto dalla sinistra? un ex parlamentare che manco piace a loro e che mai voterò perchè non lo ritengo all'altezza e so che perderà , ma questa è una mossa politica per toglierselo finalmente fuori dai co@@ioni riconquistanto il potere del comune e lasciando la regione alla destra, tanto, fino ad oggi funziona (non faccio nomi per non fargli pubblicità gratuita). Perchè ti racconto questo? per farti capire che i giochi politici volano sopra le nostre teste mentrte i loro spazi di potere fra seggi comunali provinciali regionali e statali vengono distribuiti e tutto gira intorno al dio Denaro.Per questo sono avvelenata e non con Cortiana ma con la politica in generale che è fatta di bisticci tv promesse e fra un poco anche di veline.Sì ho una malattia incurabile : ho perso la fiducia!
  • cico scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione

    criticare si, fare politica no...a me interessano molto anche i risvolti politici legati all'informatica, al limite ti concedo il fatto di dare spazio a più voci per par condicio
  • Anonimo scrive:
    Re: Fidarsi di Cortiana?

    Gli emendamenti vanno discussi tutti.
    All'epoca ne erano stati presentati oltre
    700 e se li avessero discussi tutti il
    decreto legge non sarebbe stato convertito
    in tempo.

    Avere ritirato gli emendamenti ha consentito
    di convertire il decreto legge prima della
    sua decadenzaebbe 3 minuti di tempo per illustrarli e aveva i politici della Margherita contro;Ancora adesso sostengo che la decisione che ha preso sia giusta perche' ha evitato rappresaglie.Ti immagini cosa sarebbe successo se saltava l'intera legge? Come minimo una resa dei conti con una legge come quella ora in discussione in Francia, mentre i nquesto momento le condizioni non ci sono;allo stato attuale abbiamo solo un forte lavoro delle lobby per avere una legge dura e un debito dei politici per la situazione attuale che puo' aiutare.
  • cico scrive:
    Re: Diritto e politica

    Trovo sia un circolo che solo un progressivo
    distacco dal media può cominciare a
    disgregarlo.già... ma i media stanno facendo di tutto per continuare a detenere uno stato delle cose che gli garantisca la passività della plateanon saprei come fare visto che per fermarli dovremmo avere in primis spazio proprio sui loro media
    In particolare ci sono molti media, non si
    capisce perché ci sia
    necessità di informarsi dai TG quando
    ci sono i giornali che approfondiscono le
    notizie e c'è Internet che da
    aggiornamenti dell'ultimo secondo.credo che in parte sia dovuto al fatto che una buona fetta della popolazione non sia sufficientemente alfabetizzata informaticamente (quando non lo è del tutto)credo anche che per molti sia più macchinoso cercare le notizie piuttosto che subirle passivamente e la pigrizia spesso la fa da padrona
    C'è un vecchio detto che dice che la
    notizia non citata dalla televisione non
    esiste e nella cabina elettorale questo fa
    sentire tutto il suo peso.parole sante (purtroppo)
  • Anonimo scrive:
    Re: fermare le stragi o il file sharing

    quando le lobby pensano solo ai loro
    maledettissimi e strafottutissimi soldi (non
    sono di sinistra)hanno le mani un po' ovunque quelli, cercano appoggi a prescindere dalla corrente politica e sicuramente sborsano parecchio.Da questo punto di vista dobbiamo stare uniti a qualunque corrente politica apperteniamo, alla fine a prenderla di dietro sono tutti gli utenti e non solo quelli di una corrente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione

    a volte leggendo PI sembrerebbe che il
    governo stia perseguitando gli utenti in
    stile auschwitz... guarda quello che e' successo in Francia, i lgoverno ho sta perseguitando gli utenti in stile Auschwitz ma ha dato alle major gli strumenti per farlo ed e' esattamente quello che sta succedendo.Al famoso docente indagato le major hanno chiesto 28.000 (ventottomila) euro di danni.A cui dovremo aggiungerci anche l'oblazione e le spese processuali.
  • =Blackout= scrive:
    Re: Condivido.
    guarda amicoHAI RAGIONEla politica e' bastarda.. devi agire in maniera allucinante.. complessa, complicata ma purtroppo non sempre puoi combattere il fuoco con l'acquadobbiamo passare NECESSARIAMENTE da questi passi complicati, iniqui e allucinantima come diceva il Machiavelli, "il fine giustifica i mezzi"quindi non vedo i problemi che ti stai ponendo, se il TUO fine e' stare bene, avere delle leggi giuste, avere I TUOI DIRITTInon vedo IL MOTIVO DI TUTTA STA CACIARA che stai facendo... non ha sensose poi vuoi spiegarlo alla "platea" magari firmandoti allora c siamo
  • =Blackout= scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: puffetta
    Be' se tu sei stato molto più attento
    di me e di altri e se sai dove in internet
    esistono nomi e fatti linka gli indirizzi
    e ti prometto che chiederò
    pubblicamente scusa!
    Byepuffetta secondo me tu hai avuto qualche brutta esperienza o delusione per avercela con FCortiana in maniera cosi accanitasai cosa odio piu di tutto io? l'ipocrisia.. quella la odio con tutto me stesso, ODIO i politicanti di sx che si dicono per il popolo invece sono i primi ladri/volpe che si credono furbi e soprattutto COLTI e intelligenti.. quando non sono altro che persone ignoranti con delle nozioni di storia contemporanea e di leggi giuridiche.. piegano la verita per il loro scopo quando invece gli metti davanti le "merdate" che ha fatto il loro ideale .. anzi la loro UTOPIA .. ti rispondono che le sinistra italiana e' diversama andate a zappare la terra vaora secondo te, che sei cosi accanita con questa persona (cortiana) .. ne vale la pena?ma oltre al GRANDE PROBLEMA degli mp3 e del decreto che ci toglie la liberta.. ma lo sai quanti problemi ci sono?lo sai che questo e' solo un passo per la rivoluzione silente che avverra?le LOBBY DEVONO CADERE xke rovinano l'umanita.. non solo la PICCOLA lobby cinema/musicae la lobby farmaceutica? non sai quante MERDATE fae la lobby PETROLIFERA? ragazzi ma lo vedete che accade nel mondo? o fate i finti ciechi?ma stiamo scherzando? mascherare UN attacco a "guerra preventiva"... allora io te meno perche TU in un futuro potresti picchiarmima stiamo scherzando?ragazzi stiamo raggiugendo l'assurdo e queste risposte come la tua puffetta.. non fanno altro che confermare il malsano che ce nella testa della gente
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione...
    che il governo non faccia rispettare le leggi non e' strano, visto che neppure il suo primo rappresentante, il pdc, brilla per correttezza. Tutt'altro.Ma cio' non toglie che qui ci sono dei signori che fanno approvare LEGGI che prevedono IL CARCERE per delle cose futili.E grazie al menefreghismo di persone come te, poi quelle leggi, perlopiu' inapplicabili, restano li come una spada di damocle, pronti a rovinare la vita anche di quel singolo cittadino che finisce nelle mani di qualche azzeccagarbugli troppo ligio al dovere.
  • Anonimo scrive:
    Re: Regola UNO: mandiamo a casa urbani
    Lega?ma siamo seri... i leghisti tanto cianciavano ed appena hanno avuto la possibilità si sono messi ad instascare bustarelle ed a piazzare figli e parenti sulle poltrone ben renumerate. Lascia stare i patani, va.. sono il peggio del peggio.Per il resto sono d'accordo con quanto hai scritto, anche se sinceramente si potrebbero fare dei discreti distinguo tra la brutta legge fatta nella precedente legislatura e l'orrenda legge fatta in questa legislatura.ciao!
  • puffetta scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: puffetta

    Non è un processo è una

    constatazione.

    Il Gruppo Verdi/Ulivo e tutta la
    sinistra

    non hanno detto una parola in merito.

    Non è che se non senti nulla a
    riguardo al Tg5 significa che nessuno ha
    detto niente, che non ci sono state
    proteste. Perché ai TG governativi
    non dicono nemmeno che stanno chiudendo
    decine di fabbriche del nord-est,
    però la gente in strada a manifestare
    c'è tutti i giorni.

    Mi piace questo concetto: io non ne so
    nulla, dunque non accade. Ganzo. Molto
    singolare.Be' se tu sei stato molto più attento di me e di altri e se sai dove in internet esistono nomi e fatti linka gli indirizzi e ti prometto che chiederò pubblicamente scusa!Bye
  • Anonimo scrive:
    Re: Condivido.
    - Scritto da: Carcarlo
    Bravo.
    Io non voto Verdi ma mi sembra che le
    critiche che vengono mosse a Cortiana siano
    tutte dettate da ignoranza, qualunquismo e
    faciloneria.
    Si leggono cose assurde che fanno capire che
    molti qui non sanno nemmeno come funzioni il
    parlamento, e poi vogliono pure aprire bocca
    a riguardo. Stiamo parlando di legislazione
    parlamentare, decreti legge, argomenti di
    cui sentiamo parlare quotidianamente su
    tutti i media.
    E invece si sentono sparate del tipo "se lui
    presentava i 700 emendamenti... la legge non
    passava".
    Ma dove vive 'sta gente?
    Ma questi cosa capiscono quando un TG parla
    di cose un attimo più complesse con
    molti sottintesi e cose non dette?
    Magari poi sanno tutto del cazzofonino e di
    menate varie, ma pretendono pure di accusare
    la gente senza sapere di cosa stiano
    parlando.E se anche c'hai un po' di ragione che non capiamo una mazza di politia e ne come funzioni in parlamento, è sempre meglio una protesta prendendosela con tutto e tutti che IL NULLA.Beoti illuminati che sapete tutto su sta politica del cakkio DITEMI: Come fa nel XXI secolo a stare al governo il " re MIDA" ?
  • Carcarlo scrive:
    Re: La verita' e' sotto i vostri occhi
    - Scritto da: =Blackout=
    hulio ci sono molte persone che sono
    informate e che non "scaricano" come dici tu
    persone che odiano le limitazioni ai propri
    diritti e che appoggiano chiunque fa le cose
    per bene e con onestaChiaramente non si rivolge a te nel suo sfogo. :)Però anch'io penso che certa gente faccia venir voglia di occuparsi di altro. Il problema è che questo decreto è veramente un cancro da estirpare. Purtroppo siamo di fronte ad una delle tante leggi fatte male e con finalità sbagliate.
  • Anonimo scrive:
    Re: Siete incredibili
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    TU, che ti lamenti, hai fatto la
    rischiesta

    di distacco dell'ADSL?

    Infatti se stacchi l'adsl le major dicono:
    "oddio oddio non si collegano più a
    internet e ora come facciamo?"

    e i provider vanno dal governo e dicono:
    "Senta qua noi facevamo i miliardi con la
    gente che si abbonava solo per scaricare
    musica e film gratis, dai cancellate questa
    legge suvvia!"

    e il Governo: "ah be se disdicono l'ADSL,
    con tutto quello che abbiamo fatto per
    aumetnare la copertura, è proprio il
    caso che caliamo le braghe e facciamo come
    vogliono loro"No ma puo' darsi che riflettano sul perchè di queste disdette in massa non credi???
  • Carcarlo scrive:
    Condivido.
    Bravo.Io non voto Verdi ma mi sembra che le critiche che vengono mosse a Cortiana siano tutte dettate da ignoranza, qualunquismo e faciloneria.Si leggono cose assurde che fanno capire che molti qui non sanno nemmeno come funzioni il parlamento, e poi vogliono pure aprire bocca a riguardo. Stiamo parlando di legislazione parlamentare, decreti legge, argomenti di cui sentiamo parlare quotidianamente su tutti i media. E invece si sentono sparate del tipo "se lui presentava i 700 emendamenti... la legge non passava".Ma dove vive 'sta gente?Ma questi cosa capiscono quando un TG parla di cose un attimo più complesse con molti sottintesi e cose non dette?Magari poi sanno tutto del cazzofonino e di menate varie, ma pretendono pure di accusare la gente senza sapere di cosa stiano parlando.
  • =Blackout= scrive:
    Re: Diritto e politica
    - Scritto da: Sandro kensan

    Certo, ho presente il problema e deduco che
    i politici hanno in mano la gente che guarda
    la TV.

    Secondo la mia opinione i politici
    controllano i TG, i TG controllano
    l'informazione, la gente si informa dalla
    TV, la gente vota secondo le sue
    informazioni, i politici controllano gli
    elettori.

    Trovo sia un circolo che solo un progressivo
    distacco dal media può cominciare a
    disgregarlo.

    In particolare ci sono molti media, non si
    capisce perché ci sia
    necessità di informarsi dai TG quando
    ci sono i giornali che approfondiscono le
    notizie e c'è Internet che da
    aggiornamenti dell'ultimo secondo.

    C'è un vecchio detto che dice che la
    notizia non citata dalla televisione non
    esiste e nella cabina elettorale questo fa
    sentire tutto il suo peso.ragionissima
  • =Blackout= scrive:
    Re: Regola UNO: mandiamo a casa urbani
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecosistema :)
    Assolutamente - L'ads c'è chi lo fa per lavoro chi per giocare online, chi per controllare con la webcam da remoto se ci sono dei ladri in casa, chi per chattare con lo zio in australia chi perchè gli piace farsi alice, etc etc etc ma fondamentalmente l'adsl ha preso piede per la gente che lo usa per download a manetta. questo non si può negare.e cmq non ho mai detto di aver usato l'Adsl per questi scopi ..... ho solo ipotizzato ...lungi da me :D
  • =Blackout= scrive:
    Re: Ci mancava solo Cortiana in versione
    - Scritto da: Anonimo
    ...giornalista per caso... e perdipiù
    in prima pagina :s

    mapperfavore, questo è (era?) un
    quotidiano di informatica e non una sede dei
    verdi...

    criticare si, fare politica no...

    a volte leggendo PI sembrerebbe che il
    governo stia perseguitando gli utenti in
    stile auschwitz...

    datevi una bella calmatina, please

    ...e ora via, sputatemi fra i trollbeh detto da uno (credo di averti inquadrato)che ha votato individui che si fanno pubblicita nelle proprie reti televisive (3) .. o meglio detto da uno che vota persone che inventano la "parcondicio" .. mi pare che suoni proprio maleanzi peggiola politica sta RASCHIANDO il pavimento perche- non esistono politici con le palle- non esistono elettori intelligenti e CONSAPEVOLI del loro potere intrinseco e REALE (quindi elettori ignoranti)- non esiste il senso di giustizia, siamo tutti la pronti a trarre BENEFICIO a tutti i costi sia chi scarica, sia chi spalleggia le major.. la giustizia e la coerenza prima di tutto .. ma ormai e' merce rara
  • Sandro kensan scrive:
    Re: Diritto e politica
    - Scritto da: cico
    a mio parere è anche peggio, io
    guardo quasi sempre tre TG e mi pare che il
    problema sia per lo più che non
    parlino proprio di certi temi, al massimo ne
    fanno uno sterile accenno senza neppure dare
    un opinione in meritoCerto, ho presente il problema e deduco che i politici hanno in mano la gente che guarda la TV.Secondo la mia opinione i politici controllano i TG, i TG controllano l'informazione, la gente si informa dalla TV, la gente vota secondo le sue informazioni, i politici controllano gli elettori.Trovo sia un circolo che solo un progressivo distacco dal media può cominciare a disgregarlo.In particolare ci sono molti media, non si capisce perché ci sia necessità di informarsi dai TG quando ci sono i giornali che approfondiscono le notizie e c'è Internet che da aggiornamenti dell'ultimo secondo.C'è un vecchio detto che dice che la notizia non citata dalla televisione non esiste e nella cabina elettorale questo fa sentire tutto il suo peso.
  • =Blackout= scrive:
    Re: gianniiiiiiiii...
    gia.. e ci sara "pane e divertimento" per tutti :pvedo molto nero il futuro raga'
  • Anonimo scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: puffetta
    Non è un processo è una
    constatazione.
    Il Gruppo Verdi/Ulivo e tutta la sinistra
    non hanno detto una parola in merito. Non è che se non senti nulla a riguardo al Tg5 significa che nessuno ha detto niente, che non ci sono state proteste. Perché ai TG governativi non dicono nemmeno che stanno chiudendo decine di fabbriche del nord-est, però la gente in strada a manifestare c'è tutti i giorni.Mi piace questo concetto: io non ne so nulla, dunque non accade. Ganzo. Molto singolare.
  • Carcarlo scrive:
    Re: Fidarsi di Cortiana?

    Gli emendamenti vanno discussi tutti.
    All'epoca ne erano stati presentati oltre
    700 e se li avessero discussi tutti il
    decreto legge non sarebbe stato convertito
    in tempo.Evidentemente non conosci niente di come funzioni l'iter parlamentare (e sono cose di cui si sente parlare ogni giorno). A parte che possono contingentare i tempi, dichiarare inammissibili gran parte degli emendamenti e tante altre cose. Dunque anche centinaia di emendamenti in 10 ore li liquidi. Ma basta porre la fiducia sul decreto e tutti gli emendamenti automaticamente cadono. Dato che è una cosa accaduta spesso con il Governo Berlusconi, e se ne sente sempre parlare nei TG, alle radio, sui giornali, ti chiedo, ma tu dove eri? Perché vuoi dire la tua se non conosci nulla dell'argomento?Guarda che nessuno ti obbliga ad esprimere un'opinione, ne' ad averla.
    Avere ritirato gli emendamenti ha consentito
    di convertire il decreto legge prima della
    sua decadenzaL'importante è autoconvindersene. Poi si può credere anche che la terra sia piatta. Informati un po' prima di accusare la gente.
  • Anonimo scrive:
    Ci mancava solo Cortiana in versione...
    ...giornalista per caso... e perdipiù in prima pagina :smapperfavore, questo è (era?) un quotidiano di informatica e non una sede dei verdi...criticare si, fare politica no...a volte leggendo PI sembrerebbe che il governo stia perseguitando gli utenti in stile auschwitz... datevi una bella calmatina, please...e ora via, sputatemi fra i troll
  • =Blackout= scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: Anonimo
    mi raccomando portati fiorello!, di persone
    come lui e te ne abbiamo piene le tasche...forse in certi frangeti ha sbagliatoe' umano sbagliare.. ma a qualcuno dobbiamo dare fiduciaeppoi scusase tu avessi fatto ALMENO il 10% di quanto ha fatto lui (poco) e lo avessero FATTO TUTTI quelli che parlano a vanvera senza accednere il cervelloa quest'ora il decreto urbani non esisterebbecon le parole si fanno montagne.. con i fatti?
  • Anonimo scrive:
    Re: Però..

    La nascita del partito trasversale dei
    così detti "moderati" mi fa venire i
    brividi.:|il partito trasversale esiste già, si chiama cattolicesimo che accomuna i cattocomunist ed i cattolici di destra
    Dietro alla moderazione si sono nascoste le
    nefandezze più grandi del secolo
    scorso.:sesattamentema esistono anche i Radicali che sono piuttosto trasversali in materie libertarie e di diritti civili mantenendo la giusta laicità (intesa come non assoggettazione a dottrine ideologiche)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecosistema :)
    Divertente, ma che noia con sta storia che l'ADSL la fai solo per scaricare cose illegali: NON E' VERO. al limite sarà vero per teAlex
  • cico scrive:
    Re: Diritto e politica

    In parole semplici chi guarda la TV e ne
    è attratto considererà
    elementi di poco conto le discussioni che si
    fanno in rete e quando si tratterrà
    di votare penserà a quello che
    è detto dal suo TG preferito
    piuttosto che quello detto sul forum di PI.a mio parere è anche peggio, io guardo quasi sempre tre TG e mi pare che il problema sia per lo più che non parlino proprio di certi temi, al massimo ne fanno uno sterile accenno senza neppure dare un opinione in merito
  • Anonimo scrive:
    Ecosistema :)
    Ormai siamo arrivati a un punto di non ritorno.Leggi leggine sono ormai superflue.L'utente medio se ne frega di chi alla fine delle catena usufruisce dei suoi soldi. o sul giusto e sbagliato ( la cosa è soggettiva)Se puo spendere +o- 70 Euro al mese per Divx giochi etc li spenderà cmq.Come si faceva un tempo prima della diffusione dell'Adsl. Il "marocchino" di fiducia (con tutto il rispetto) era uno dei suoi migliori amici.I soldi in circolazione sono +o- quelli. Lui li spenderà come meglio crede, cioè il meno possibile per avere il piu possibile.Con le teconologie attuali ( Il p2p combo ADSL) è possibile farsi un bel bagaglio culturale con una 70di euro mensili.E se le mie "esigenze culturali" non sono eccesive? risparmio un po di soldi e mi vado a fare na pizza.Volete mettere il bollino blu sulla pizza? fate pureMi bloccate il P2P? (difficile) -----
    1)Diminuiscono gli abbonati ADSL2) Cala l'acuqisto di CDDVDPC e variee ora Come spendo ora 70 euro? (non trollate) scenario a: 1) aumenta il consumo di pizze :p 2) sale il numero delle persone obese3) La telecozz & C. apre centri di salute e benesserescenario b:1) compro 1 cd originale al mese e 10 dal marocchino2) aumento della criminalità organizzata3) La telecozz & C. inventa nuovi sistemi di intercettazzzzione contro la criminalità organizzata che poi fa pagare agli utenti aumentando il canone :scenario c:1)Scende il costo dell'Adsl 2)aumenta costo dei cd3)aumentano ma non troppo gli abbonati 4)Spuntano a funghi offerte tipo Rosso Alice ma migliori 5)aumentano gli abbonatiAdesso non + con 70 ma con 80 euro (L'inflazione + euro fregature :D ) puoi fare esattamente le stesse cose di prima tutto legalmente;)
  • cico scrive:
    Re: Diritto e politica

    Sono d'accordo, impedire la brevettazione
    è ancora più importante della
    lotta al decreto Urbani. pure io
    Come già letto su questo forum il popolo
    della rete, per sua natura, non scende
    in piazzasono daccordo, anche perché curiosamente ha tutto il sapore di un controsenso: abbiamo una piazza virtuale potenzialmente ampissima e di gran lunga più accessibile e per difenderla dobbiamo fare uso di uno strumento meno efficace e meno accessibile solo perché i media danno spazio solo a quest'ultimoforse è per via di un problema di identificazione: sia i media, che l'audience, fanno fatica a capire la protesta di una puffetta o di un cico, capiscono molto meglio due facce incazzateforse è per via di uno spirito di conservazione dei media tradizionali che hanno una paura nera di Internetfarebbero carte false pur di vederlo imbrigliato dalle stesse regole che si applicano a loro e renderlo passivo come la carta stampata e la televisione
    ma se
    ci mettessimo tutti d'accordo a spegnere il
    pc ad una certa ora e per dare un segno
    forte alla protesta attaccassimo uno
    striscione alla finestra... servirebbe?purtroppo non credo che servirebbe a molto perché avrebbe poca risonanza da parte dei media (per gli stessi motivi detti prima)==================================Modificato dall'autore il 04/02/2005 12.37.39
  • Sandro kensan scrive:
    Re: Fidarsi di Cortiana?
    - Scritto da: Anonimo
    Gli emendamenti vanno discussi tutti.Da quel che so la discussione degli emendamenti dipende da quante persone sono iscritte a parlare, in pratica se parla solo Cortiana per 5 minuti non si blocca nulla.
    All'epoca ne erano stati presentati oltre
    700 e se li avessero discussi tutti il
    decreto legge non sarebbe stato convertito
    in tempo.Le procedure parlamentari del Senato non mi sono note ma so che i 700 emendamenti possono essere bocciati in blocco con una votazione che dura pochi secondi.
    Avere ritirato gli emendamenti ha consentito
    di convertire il decreto legge prima della
    sua decadenzaSe fosse così semplice credi che le leggi finanziarie dove ci sono migliaia di emendamenti e tutta l'opposizione in rivolta, credi possano essere approvate?Semplicemente si può ritardare una approvazione facendo parlare della cosa la TV ma occorre essere in tanti e impegnarsi personalmente in parlamento e fuori.
  • =Blackout= scrive:
    Re: fermare le stragi o il file sharing
    quanto hai ragione...qua si mette a pari livello uno che scarica (illegalmente per carita) con uno che uccidequando le lobby pensano solo ai loro maledettissimi e strafottutissimi soldi (non sono di sinistra)e' uno schifo totale.. soldi e soldi non si pensa ad altro
  • Anonimo scrive:
    Re: Regola UNO: a proposito di carlucci
    Lo sapete che ieri e' andata in giro per Roma in macchina sebbene vigesse la regola delle targhe alterne ed e' stata multata??? Ha provato a farsi togliere la multa dicendo "ma io sono parlamentare...questa legge non mi tocca!"...lo ho letto su City...non so se e' vero...ma se i primi a trasgredire alle leggi sono quelli che le fanno...
  • =Blackout= scrive:
    Re: La verita' e' sotto i vostri occhi
    hulio ci sono molte persone che sono informate e che non "scaricano" come dici tupersone che odiano le limitazioni ai propri diritti e che appoggiano chiunque fa le cose per bene e con onestaF.Cortiana lo sta facendo, sono registrato al suo sito e al suo forum, mi tengo in contatto.. spero che continui cosi perche se lo fa avra dalla sua un voto fedele e soprattutto ATTIVO..bye
  • Sandro kensan scrive:
    Re: Diritto e politica
    - Scritto da: puffetta
    Sono d'accordo, impedire la brevettazione
    è ancora più importante della
    lotta al decreto Urbani. Come già
    letto su questo forum il popolo della rete,
    per sua natura, non scende in piazza, ma se
    ci mettessimo tutti d'accordo a spegnere il
    pc ad una certa ora e per dare un segno
    forte alla protesta attaccassimo uno
    striscione alla finestra... servirebbe?Salve puffetta,credo che la gente tragga l'importanza degli argomenti a seconda del media che segue, se la TV e i TG vengono seguiti massicciamente gli argomenti importanti sono quelli espressi dai telegiornali, se i navigatori si spostassero su altri media come Internet allora automaticamente il media farebbe l'importanza e la scaletta degli argomenti.In effetti quando si vota e si è il popolo dei TG si segue quello che è stato detto oppure non detto in TV. Ho letto un articolo su Repubblica.it in cui si parlava di un numero record di visitatori in gennaio, speriamo continui e valga per tutta la rete italiana.
  • Anonimo scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: puffetta

    - Scritto da: sandcreek



    Massi' Puff facciamo il processo a
    Cortiana

    in fondo quello che ci sta a cuore e'
    come

    giudicare Cortiana

    che poi NEL MERITO quelli ce la stiano

    infilando a TUTTI dove non batte il sole

    OVVIAMENTE e' secondario



    Complimenti a tutti.





    per Cortiana: Fiore', io emigro. Mi
    capirai

    no?


    Non è un processo è una
    constatazione.
    Il Gruppo Verdi/Ulivo e tutta la sinistra
    non hanno detto una parola in merito. Ohhh
    sì certo... avevano cose più
    importanti da fare.... domani, semmai per
    qualche ragazzino raggiunto dal decreto si
    cavalcherà la tigre.
    Sono stufa di questo ca##o di
    fanta-politica... di destra e di sinistra,
    non credo più a niente!Benvenuta nel CLUB.
  • Sandro kensan scrive:
    Re: Diritto e politica
    - Scritto da: Anonimo.
    Diversamente mi piacerebbe andare a vivere
    in Polonia (l'unico che si e' dato da fare
    e' il ministo polacco dal nome
    impronunciabile e non ricordabile che ha
    bloccato l'iter europeo).Non è impronunciabile e a memoria mi pare si chiami Marcinski (ho verificato con google, il nome è esatto).Per memorizzarlo è sufficiente pensare a Marco oppure al meno elegante "marcio", comunque si ricorda facilmente anche se non si è slavi.Tra l'altro il sottosegretario Marcinski è un programmatore un coders uno che sa che il ciclo for non riguarda le donne...:)Sul merito dei blocchi, degli interessi, dei voti credo sia un progetto a lunga scadenza, personalmente credo che chi è invischiato nelle campagne propagandistiche televisive faccia fatica a considerare le informazioni che vengono dalla rete come importanti.In parole semplici chi guarda la TV e ne è attratto considererà elementi di poco conto le discussioni che si fanno in rete e quando si tratterrà di votare penserà a quello che è detto dal suo TG preferito piuttosto che quello detto sul forum di PI.
  • puffetta scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    - Scritto da: sandcreek

    Massi' Puff facciamo il processo a Cortiana
    in fondo quello che ci sta a cuore e' come
    giudicare Cortiana
    che poi NEL MERITO quelli ce la stiano
    infilando a TUTTI dove non batte il sole
    OVVIAMENTE e' secondario

    Complimenti a tutti.


    per Cortiana: Fiore', io emigro. Mi capirai
    no?Non è un processo è una constatazione.Il Gruppo Verdi/Ulivo e tutta la sinistra non hanno detto una parola in merito. Ohhh sì certo... avevano cose più importanti da fare.... domani, semmai per qualche ragazzino raggiunto dal decreto si cavalcherà la tigre. Sono stufa di questo ca##o di fanta-politica... di destra e di sinistra, non credo più a niente!
  • Anonimo scrive:
    Re: Regola UNO: mandiamo a casa urbani
    a dire il vero non è milly ma la sorella gabriella,quella che ha dribblato il lifting...
  • Anonimo scrive:
    Beata ignoranza...
    - Scritto da: Anonimo
    Votare contro significava accettare la
    legge, sapeva benissimo di essere in
    stragrande minoranza.Questa poi...
    Certo, forse è
    come dici tu che la maggioranza aveva i
    numeri per farli decadere tutti (ma è
    tutto da dimostrare), Dimostrare cosa? La maggioranza aveva ed ha i numeri su quel decreto. Mah.
    ma forse non ricordi
    che mancavano due giorni (mi sembra) per far
    decadere il decreto, e che se fossero stati
    presantati i circa 800 emendamenti non ci
    sarebbe stato il tempo materiale per
    leggerli e discuterli tutti, e il decreto
    sarebbe caduto.Due giorni bastavano e avanzavano, sicuramente la metà o più sarebbero stati dichiarati non ammissibili, poi a volte se ne cassi uno se ne trascinano dietro vari collegati. Infine c'è il contingentamento dei tempi (in poche ore ti sbarazzi di centinaia di emendamenti) e il ricorso alla fiducia, che il governo ha usato molto spesso, che fa decadere di botto tutti gli emendamenti. Scusa, le sanno tutti queste cose, ma tu dove vivi? Su un albero? Ah ah.Sono sconvolto dalla tua ignoranza in materia.Quando mai questo governo ha fatto modificare qualcosa i prima istanza per il numero elevato degli emendamenti presentati? Ti risulta? Detto ciò dico anche che non ho mai votato i Verdi ne' ho intenzione di farlo. Comunque mi sembra che Cortiana qualcosa di utile l'abbia fatta.
  • Anonimo scrive:
    Re: Fidarsi di Cortiana?
    - Scritto da: Carcarlo

    - Scritto da: Anonimo

    E' un fatto che il senatore Cortiana,
    con

    gli emendamenti che il "popolo della
    rete"

    gli aveva dato una mano a scrivere,
    avrebbe

    potuto bloccare la legge Urbani....
    Guarda che non è che se uno presenta
    un emendamento questo automaticamente viene
    approvato. Bisogna avere la maggioranza dei
    voti in aula...

    Mi risulta che la maggioranza non l'abbia lo
    schieramento in cui sono collocati i Verdi.
    Ci puoi spiegare il tuo discorso che credo
    non l'abbia capito nessuno?Gli emendamenti vanno discussi tutti.All'epoca ne erano stati presentati oltre 700 e se li avessero discussi tutti il decreto legge non sarebbe stato convertito in tempo.Avere ritirato gli emendamenti ha consentito di convertire il decreto legge prima della sua decadenza
  • Carcarlo scrive:
    Re: Fidarsi di Cortiana?
    - Scritto da: Anonimo
    E' un fatto che il senatore Cortiana, con
    gli emendamenti che il "popolo della rete"
    gli aveva dato una mano a scrivere, avrebbe
    potuto bloccare la legge Urbani.

    Per ragioni sue, all'ultimo momento, si
    è tirato indietro, dicendo di fidarsi
    delle promesse della maggioranza.Guarda che non è che se uno presenta un emendamento questo automaticamente viene approvato. Bisogna avere la maggioranza dei voti in aula...Mi risulta che la maggioranza non l'abbia lo schieramento in cui sono collocati i Verdi.Ci puoi spiegare il tuo discorso che credo non l'abbia capito nessuno?
  • Anonimo scrive:
    Re: caro senatore...

    Caro Senatore, siamo stufi di gente come lei
    che promette e poi ci svende per 30 denari.Io invece sono stufo dello sterile e facile qualunquismo e delle critiche da bar sport
  • Anonimo scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    Ma no, perchè dici così, meglio che si porti via qualcuno che è inutile. Non è che vuoi andarci tu con lui?
  • Anonimo scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    come lui e come il 99.9% dei politici di oggi!!emigrate tutti va... che almeno sta povera ItaGlia massacrata magari la riusciamo a sistemare!!Bianchi o neri,dx o sx.... alla fine prima o poi si rivelano tutti lader!! Il potere "inebria"!scusate lo sfogo ma ogni giorno mi sento sempre + preso in giro!!molto triste vi saluto tutti...
  • Anonimo scrive:
    Re: Siete incredibili
    io c'ero.........eravamo una ventina.....cmq meno di trentain più c'erano Zammataro,Caravita,Cappato e qualche altro verde che non conosco..........
  • Anonimo scrive:
    Re: Urbani è innocente!!!
    Ants p2p
  • Anonimo scrive:
    fermare le stragi o il file sharing ?
    Proporre di mettere in carcere chi usa il file sharing dopo non aver fatto nulla per modificare una legge che avrebbe impedito di scarcerare gli esecutori della strage di capaci è proporre il concetto mafioso in se alla popolazione, io comando faccio quello che voglio (uccido) e tu non puoi neanche scaricarti un mp3 da internet.eppure questo governo è un mago delle leggi veloci in più aggiungo una notiziola ansa che afferma che dal 2001 le persone sottoposte al 41 bis è in diminuzione costante.a voi i commentiIMAFIA: Nove ergastolani killer liberi per un errore PALERMO - Nove killer di mafia del trapanese, condannati in primo grado all' ergastolo, sono tornati in liberta' per un errore. La corte di assise di appello di Palermo avrebbe prorogato i termini di custodia cautelare quando questi sarebbero gia' scaduti. Le porte del carcere si sono aperte per Leonardo Ciaccio, Santo Mazzei, Vito Mazzara, Francesco D' Anna, Raffaele Urso, Vito Rallo, Gaspare Raia, Nunzio Spezia e Giuseppe Bonafede. (ANSA). 2002-05-31 - 18:50:0041 bis: fino al 2001 in crescita, poi in caloAnsa, 12 maggio 2004Il regime carcerario duro previsto dal 41 bis è stato introdotto nel '92, subito le stragi di Capaci e via D'Amelio. Nei primi due anni dal varo della norma sono stati 400 i detenuti sottoposti al 41 bis. Il numero cresce nel '99: il carcere duro viene applicato a 500 tra boss e affiliati alle organizzazioni criminali. Per due anni l'elenco dei detenuti sottoposti alle restrizioni carcerarie è in crescita: 600 nel 2000, 659 nel 2001. Nel 2002 si registra un lieve calo: 650, che prosegue nel 2003 quando il provvedimento viene applicato a 623 reclusi. Ad oggi, invece, al carcere duro risultano 611 detenuti: 123 appartenenti alla Camorra, 210 a Cosa nostra, 130 alla 'Ndrangheta, 41 alla Stidda, 48 alla Sacra corona unita, 58 a mafie straniere. Gli istituti di pena che prevedono reparti per i detenuti al 41 bis sono: Ascoli Piceno, Cuneo, Novara, il carcere milanese di Opera, Parma, il carcere romano di Rebibbia, Sulmona, Spoleto, Viterbo e Terni.
  • Anonimo scrive:
    Re: Urbani è innocente!!!

    Esempio: mangiate l'ottima pasta barilla? se
    non ricordo male il 49% dell'azienda
    è di una ditta tedesca che produce
    armi. Veramente io ho smesso di comprare prodotti Barilla da un pezzo, ma non per le armi, cosa di cui non sapevo niente, ma per le sue "collusioni" con Forza Italia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Diritto e politica
    - Scritto da: Anonimo
    Mi viene voglia di votare solo chi mettera',
    nero su bianco, per le prossime elezioni, il
    proprio impegno incondizionato per impedire
    la brevettazione del software.Pensa un po' che proprio chi aveva messo nero su bianco (il famoso CONTRATTO!!!!) ce lo ha messo proprio in der c......Ora come ora non c'è da fidarsi di nessuno, soprattutto di quelli che METTONO NERO SU BIANCO!!!!:@:@:@
  • The_GEZ scrive:
    Re: Siete incredibili
    Ciao chef !
    Spero solo che le prossime elezioni non
    vadano come in usa. Altrimenti mi cerchero'
    lavoro all'estero.Fossi in te non ci scommetterei.Sai com'è essere contro la guerra (disubbidienti ? e achi dovrei ubbidire ...) non è di moda al giorno d'oggi ...
  • puffetta scrive:
    Re: Diritto e politica
    Sono d'accordo, impedire la brevettazione è ancora più importante della lotta al decreto Urbani. Come già letto su questo forum il popolo della rete, per sua natura, non scende in piazza, ma se ci mettessimo tutti d'accordo a spegnere il pc ad una certa ora e per dare un segno forte alla protesta attaccassimo uno striscione alla finestra... servirebbe?
  • Anonimo scrive:
    gianniiiiiiiii...
    ...il mondo sta cambiando di nuovooo!!Abbasseranno di nuovo le tasse... ci aumenteranno di nuovo la pensione ... e la legge urbani avrà (di nuovo) le giuste correzioni!!!GIANNIIIIII... MA COME NON SI FA AD ESSERE OTTIMISTI!!BB8
  • TPK scrive:
    Re: Fidarsi di Cortiana?
    - Scritto da: Anonimo
    E' un fatto che il senatore Cortiana, con
    gli emendamenti che il "popolo della rete"
    gli aveva dato una mano a scrivere, avrebbe
    potuto bloccare la legge Urbani.E' un dato di fatto ?:|:|:|
  • Anonimo scrive:
    Re: caro senatore...

    Ma che stai dicendo??? Ha votato contro la
    legge, ha solo ritirato gli emendamenti,
    anche perché la maggioranza aveva i
    numeri per farli decadere tutti.Votare contro significava accettare la legge, sapeva benissimo di essere in stragrande minoranza. Certo, forse è come dici tu che la maggioranza aveva i numeri per farli decadere tutti (ma è tutto da dimostrare), ma forse non ricordi che mancavano due giorni (mi sembra) per far decadere il decreto, e che se fossero stati presantati i circa 800 emendamenti non ci sarebbe stato il tempo materiale per leggerli e discuterli tutti, e il decreto sarebbe caduto.L'unica magra consolazione è che stavolta li ha scritti da solo, senza coinvolgere (e prendere in giro) centinaia di utenti di internet che hanno fatto nottate per collaborare a scrivere circa 800 emendamenti!Per chi non l'avesse fatto, vi invito a leggere l'articolo "Modifiche Urbani? Han vinto le major" sull'edizione del 31/01/2005, per dare il giusto sapore a queste nuove promesse elettorali. Ahhh... se si votasse piu spesso!!BB
  • chef scrive:
    Re: Siete incredibili
    Hai ragione, ma purtroppo tanta gente lavora, non puo' passare le giornate a protestare contro tutto. Dovrebbe bastare esprimersi nella gabina elettorale.Siamo andati per strada a manifestare contro la guerra, tutto il mondo c'e' andato. Cosa abbiamo ottenuto ? C'e' stata la guerra ( siamo in guerra, sia con l'esercito, come sostiene Selva, sia con i servizi segreti che hanno aiutato nell'identificazione dei bersagli) e tra un po' forse tocchera' all'Iran.Non credo che qualche migliaio di persone che pestano i piedi per strada sortiscano qualche affetto, non con questo governo.Spero solo che le prossime elezioni non vadano come in usa. Altrimenti mi cerchero' lavoro all'estero.
  • chef scrive:
    Re: Urbani è innocente!!!
    condivido in larga parte, soprattutto i lavori forzati per chi non ha rispettato le promesse elettorali :)Anche se qui nasce il solito problema che e' sotto gli occhi di tutti: il governo dice di aver brillantemente rispettato gli impegni presi nel salotto istituzionale di vespa, l'opposizione sostiene che abbia miseramente fallito, e il cittadino che la sera torna dal lavoro stanco e con le palle triturate sente solo dei discorsi sconnessi dalla realta'.E poi non sono d'accordo con questo:- Scritto da: Anonimo
    Se non fosse stato lui, sarebbe stato un
    altro a farlo.Suona come contraddizione rispetto alla (giustissima) richiesta di assunzione di responsabilita' che sembra trasparire da quanto scrivi.L'ha fatto ? tanto basta: ne e' anche responsabile come esecutore: ad metalla ! :)
  • Anonimo scrive:
    Diritto e politica
    Non sono un politico, mi occupo di diritto.Ho scritto al Presidente Ciampi che mi ha risposto di aver preso in considerazione il problema che, pero', e' di competenza della Corte Costituzionale. Per questo ha firmato il testo normativo.Comunicando al Ministero di Urbani di rispondere.Il Ministero mi ha risposto che hanno avviato l'iter di modifica.Sappiamo tutti che e' fermo.Cio' non toglie che giuridicamente la legge puo' essere portata davanti alla Corte Costituzionale per certi aspetti, non per tutti.Politicamente la pressione va fatta in Parlamento, sui nostri media on line ne abbiamo parlato ampiamente.C'e' un'altra battaglia, ancora piu' importante, che mina internet: la brevettazione.Mi viene voglia di votare solo chi mettera', nero su bianco, per le prossime elezioni, il proprio impegno incondizionato per impedire la brevettazione del software.Diversamente mi piacerebbe andare a vivere in Polonia (l'unico che si e' dato da fare e' il ministo polacco dal nome impronunciabile e non ricordabile che ha bloccato l'iter europeo).Ognuno faccia il proprio. Punto Informatico e il mio quotidiano giuridico non fanno altro.Ma, per favore, possiamo anche non chiedere le dimissioni del ministro. Chiediamo semplicemente di accelerare l'iter e far mantenere la parola data. Siamo tutti d'accordo, maggioranza e opposizione. Spataro
  • Anonimo scrive:
    Re: Regola UNO: mandiamo a casa urbani
    - Scritto da: Anonimo
    .. e la carlucci e questo governo di ladri
    tutti.Veramente la Carlucci è l'unica che ha fatto degli interventi a favore degli utenti e comunque è tutto meno che amica di Urbani.Credo che nel governo abbiamo più bisogno di gente come Gigi Sabani e le Letterine che di tipi come Urbani.
  • Anonimo scrive:
    Re: Siete incredibili
    - Scritto da: Anonimo
    TU, che ti lamenti, hai fatto la rischiesta
    di distacco dell'ADSL?Infatti se stacchi l'adsl le major dicono: "oddio oddio non si collegano più a internet e ora come facciamo?"e i provider vanno dal governo e dicono: "Senta qua noi facevamo i miliardi con la gente che si abbonava solo per scaricare musica e film gratis, dai cancellate questa legge suvvia!"e il Governo: "ah be se disdicono l'ADSL, con tutto quello che abbiamo fatto per aumetnare la copertura, è proprio il caso che caliamo le braghe e facciamo come vogliono loro"
  • Anonimo scrive:
    Re: caro senatore...
    - Scritto da: Anonimo
    Caro Senatore, siamo stufi di gente come lei
    che promette e poi ci svende per 30 denari.Ma che stai dicendo??? Ha votato contro la legge, ha solo ritirato gli emendamenti, anche perché la maggioranza aveva i numeri per farli decadere tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Siete incredibili
    Non trattandosi di uno "sciopero" non tutti potevano lasciare gli uffici o fare sega a scuola per scendere in piazza.....Non credo che scendere in piazza sia l'unica strada per protestare.....TU, che ti lamenti, hai fatto la rischiesta di distacco dell'ADSL?
  • Anonimo scrive:
    Re: La verita' e' sotto i vostri occhi
    Dal tuo profilo togli "simpatico" e lascia solo "cervellotico"8)
  • Anonimo scrive:
    Re: Siete incredibili
    - Scritto da: sandcreek
    Parlo di quelli che danno addosso a Cortiana

    e che DIMENTICANO che il giorno prima del
    ritiro degli emendamenti davanti a
    Montecitorio eravamo in 30 persone

    CAZZO 30 PERSONE !!!!!Devi tenere conto che:All'inizio dovevano partecipare 55 milioni di persone. Poi il numero è sceso a 10 milioni perché:a) non tutti vivono nel centro Italia o possono spostarsi facilmentepoi è diminuito a 750 mila perché:b) non tutti leggono punto-informatico, quindi non potevano sapere della Urbani.poi è sceso a 350 mila perché:c) non tutti usano il p2ppoi sono scesi a 100 perché:d) molti non credono nell'applicazione delle leggi in generale e quindi vedono la Urbani come una pistola caricata a salve. Il decreto è una specie di consiglio offerto dal ministro in un momento di transitoria follia.poi sono scesi a 60 perché:e) la mamma non voleva che scendessero in piazzapoi sono scesi a 40 perché:f) "ah mi sono ricordato che domani non posso, eh ho una cosa importante da sbrigare! e a causa di quella cosa non posso venire, mi spiace veramente sul serio, resto però con voi moralmente"infine escludendo i bidonari sono rimasti in 30.
  • puffetta scrive:
    Re: Ma lo avete capito oppure no ?
    Bene!Dove e quando ci si vede per fare mobilitazione e dimostrazione?
  • Anonimo scrive:
    Fatevi VEDERE! :-)
    c'e' uno che ammette di essere uno dei responsabili dell'avere GABRIELLA CARLUCCI in parlamento? :-)c'e' finalmente qualcuno che si assume la giusta vergogna ed ammette di averla votata? :-)
  • The_GEZ scrive:
    Re: Ma lo avete capito oppure no ?
    Ciao Anonimo !
    Forse non vi rendete conto che la
    possibilità d'evitare l'approvazione
    degli emendamenti in deliberante passa dalla
    capacità delle persone di mobilitarsi
    per impedirlo. Dal tenore e dal numero dei
    messaggi che leggo temo proprio che la
    prossima settimana si approverà
    definitivamente la fine del file sharing, E
    abbiate almeno la coerenza di non lamentarvi
    quando arriverà la polizia a
    svegliarvi alle 5 mattino....Uei, anonima sequestri !Quali sono le TUE iniziative in merito, magari qualcuno di noi "non capenti" potrebbe anche appoggiarla !
  • Anonimo scrive:
    ci credevamo tanto...
    ...heyla! gira e rigira siamo di nuovo in campagna elettorale...e le promesse fioccano a casse....BASTA
  • Anonimo scrive:
    Re: 4 anni sono pochi

    P.S. in una scala di valori corretti,
    secondo me chi ruba opere dell'ingegno o ne
    coarta le licenze merita peggio di 4 anni...
    Ma sempre meno, mooolto meno di chi usa
    violenza o peggio ammazza!Io parto dal presupposto che scaricare e condividere musica e/o film non è legale, non lo può essere e non lo sarà mai...tuttavia, sempre secondo la mia visione, il carcere non risolve nulla, il carcere dovrebbe essere riservato solo a persone potenzialmente pericolose per l'incolumità del prossimo. Per chi viola le licenze o non le rispetta, una multa, magari salata è l'unica via. Secondo me tu non sai cosa significhi stare in carcere ed essere privati della libertà, e spero che non lo dovrai mai sapere, quindi ti consiglio di pensarci meglio prima di sparare anni e anni come fossero bruscolini.
  • Anonimo scrive:
    Ma lo avete capito oppure no ?
    Forse non vi rendete conto che la possibilità d'evitare l'approvazione degli emendamenti in deliberante passa dalla capacità delle persone di mobilitarsi per impedirlo. Dal tenore e dal numero dei messaggi che leggo temo proprio che la prossima settimana si approverà definitivamente la fine del file sharing, E abbiate almeno la coerenza di non lamentarvi quando arriverà la polizia a svegliarvi alle 5 mattino....
  • Anonimo scrive:
    Re: caro senatore...

    Caro Senatore, siamo stufi di gente come lei
    che promette e poi ci svende per 30 denari.parla pure per te.Personalmente io invece sono stufo di avere come rappresentate istituzionale Urbani, la carlucci, schifani, una selva di mafiosi e compagnia cantante.La politica e' un gioco sporco, si sa.Ma mai come questi ultimi anni e' stata affossata nella melma.
  • Anonimo scrive:
    Però..
    ..uno che ammette l'esistenza di una "capacità pervasiva trasversale ai poli" non è poi così da disprezzare...Sarebbe bello ammettere la stessa capacità pervasiva anche per questioni ben più importanti del p2p (più lucrose e dannose).La nascita del partito trasversale dei così detti "moderati" mi fa venire i brividi.:|Dietro alla moderazione si sono nascoste le nefandezze più grandi del secolo scorso.:s
  • The_GEZ scrive:
    Re: Urbani è innocente!!!
    Ciao Anonimo !
    Se non fosse stato lui, sarebbe stato un
    altro a farlo.[...]
    Buttate il televisore se volete essere meno
    plagiati.Vero, ma tu cosa proponi, rassegnazione ?Quando ci si limita a protestare si viene chiamati conigli, quando si agisce ... terroristi.
    Non rispondete a questo messaggio, tanto io
    non lo guarderò.
    Se dovete farlo per forza, per favore siate
    più educati di quello che mi aspetto.
    Spero proprio di non avere capito un caxxo
    di come vanno le cose.Be' con questa ultima frase ti segi giocato tutto il bel messaggio che hai scritto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Urbani è innocente!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Se non fosse stato lui, sarebbe stato un
    altro a farlo.
    Non vedete come le leggi sul p2p sono simili
    in italia ed in francia e negli stati uniti?
    Come è possibile che i colletti
    bianchi abbiano percepito il p2p tutti alla
    stessa maniera?
    Non vi rendete conto che dietro i ministri e
    presidenti c'è qualcos'altro?
    Il loro ruolo, è quello di mediatori,
    devono infonderci speranza e calmarci nei
    casi peggiori.
    Ci sono anche politici che credono davvero
    in quello che fanno, ma sono solo errori o
    rischi calcolati, fa parte del meccanismo.
    Probabilmente se facessero il passo
    più lungo della gamba, qualcuno
    avrebbe pronta qualche video o altro per
    convincerli a dimettersi, non è
    necessaria la coercizione.

    Mi dispiace che sia così, ma non
    possiamo cambiare certe cose. L'unica cosa
    da fare è colpirle nel portafogli, ma
    non ci riusciremo mai. Siamo fatti
    così.

    Per i pacifisti: non ci riuscirete mai a
    fermare le guerre finchè sarete in
    plutocrazia. Manifestate, manifestate e poi?
    Parlate, convincete la gente comune e poi?

    Esempio: mangiate l'ottima pasta barilla? se
    non ricordo male il 49% dell'azienda
    è di una ditta tedesca che produce
    armi. Bene, che caxxo vi lamentate se poi
    mangiate barilla? Certo, non tutti lo
    possono sapere. Ogni tanto fatela una
    ricerchina su internet (parole chiave:
    barilla armi). Il bello è che io vedo
    gente fanatica contro la guerra, che indossa
    benetton, nike e guarda anche vespa!! :))
    cosa dovrei fare, dovrei illuminarli? no,
    non ne vale la pena. idioti.
    La prossima volta che mangierete un buon
    piatto di pasta barilla, immaginate che al
    centro della tavola ci sia una bella testa
    di bambino fatta saltare in aria da una
    buona mina antiuomo. Mangiate, mangiate. :)

    Esempio 2: Negli stati uniti, la microsoft,
    finanzia con una pari cifra entrambi i
    candidati per le presidenziali e non solo.
    Secondo voi con chi potrebbe perdere ms?
    Naturalmente funziona e non avviene solo
    oltre oceano.

    Cosa pensate di cambiare? Io sarei propenso
    per il vincolo di mandato: sei stato eletto
    e non hai mantenuto le promesse? sequestro e
    lavori forzati o sociale. Ma quello che
    penso io non conta.

    "Secondo me", Urbani è una pedina,
    è una rotella del meccanismo, non
    prendetevela con lui come politico. Magari
    come uomo, ma non come politico
    perchè il suo lavoro lo sa fare molto
    bene, altrimenti non occuperebbe il posto
    che ha. Non vi sembra logico? In effetti con
    qualche chiletto in meno, starebbe meglio.
    Ma lascio a lui la scelta della dieta da
    fare.

    Buttate il televisore se volete essere meno
    plagiati.

    Non rispondete a questo messaggio, tanto io
    non lo guarderò.
    Se dovete farlo per forza, per favore siate
    più educati di quello che mi aspetto.
    Spero proprio di non avere capito un caxxo
    di come vanno le cose.Se la Barilla l'hanno venduta ai tedeschi è perchè loro sì che ci sanno fare e non è colpa nostra se ai vertici delle imprese ora ci sono degli idioti che non sanno come andare avanti e vendono! Basti pensare a Ferrari che ha avuto le palle quadrate ed ha costruito veramente e da zero la sua fortuna, lui è da ammirare!Che Urbani sia innocente ho i miei dubbi visto che c'è un conflitto d'interessi in materia e con questo ci siamo capiti!Spero solo che sto governo sia rimandato a casa al più presto!!!!:@:@:@
  • Anonimo scrive:
    Regola UNO: mandiamo a casa urbani
    .. e la carlucci e questo governo di ladri tutti.Tutti a casa, reset, si riparte da zero. E non mi importa se l'alternativa e' litigiosa e bisticciona, peggio non si puo' fare. E spero che serva alla destra liberare e moderata per affrancarsi da questi improvvidi incapaci cacciatori di poltrone.... milly carlucci... ma vi rendete conto chi ci rappresenta e cura i nostri affari?
  • Anonimo scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    mi raccomando portati fiorello!, di persone come lui e te ne abbiamo piene le tasche...
  • sandcreek scrive:
    Re: Cosa ha fatto Cortiana?
    Massi' Puff facciamo il processo a Cortianain fondo quello che ci sta a cuore e' come giudicare Cortianache poi NEL MERITO quelli ce la stiano infilando a TUTTI dove non batte il sole OVVIAMENTE e' secondarioComplimenti a tutti. per Cortiana: Fiore', io emigro. Mi capirai no?
  • puffetta scrive:
    Cosa ha fatto Cortiana?
    le lobby fanno i ca°°i che vogliono.Il nostro parlamento è pieno di personaggi che fanno finta di non capire per non pagare il dazio. Molti di loro sono personaggi che prima erano nello spettacolo e chissà quanti hanno preso finanziamenti per la propria campagna elettorale in cambio di...; chissà quanti ricevono omaggi per cinema, teatri e spettacoli da dispensare come santini ad amici e parenti; chissà quanti diventano primi "attori politici" in TV grazie anche alla cena con pincopalla amica di tizio produttore di X che a sua volta è intimo amico della figlia di Berlusconi, ecc.ecc. Di uomini politici veri che sappiano fare politica vera esistono? Ho i miei dubbi.Tornando a Cortiana....Se Cortiana ha fatto politica solitaria in un partito che se ne è sbattuto il belino di prendere posizione politica, è solo campagna personale pubblicitaria.Se Cortiana ha fatto politica coinvolgendo il suo partito per stabilire un principio di giustezza politica capace di essere ascoltata in un parlamento dove fra deputati i compromessi esistono e si possono trattare, allora è buona politica!Cosa ha fatto Cortiana?
  • sandcreek scrive:
    Siete incredibili
    Parlo di quelli che danno addosso a Cortianae che DIMENTICANO che il giorno prima del ritiro degli emendamenti davanti a Montecitorio eravamo in 30 personeCAZZO 30 PERSONE !!!!!Se e' questa la mobilitazione che siete in grado di produrre ma statevene a casa a torturare il mouse. Mi chiedo perche' Cortiana continui a darvi fiducia.Scusate, sono molto amareggiato perche' vedo che non avete capito un fico secco di quello che riguarda proprio voi. Ergo: è probabilmente giusto che ve la prendiate in quel posto (ed io con voi, mio malgrado)Grazie Fiorello
  • Anonimo scrive:
    parole, solo parole
    "Perchè mollare ora quando abbiamo un futuro da guadagnare?"Forse perchè "il popolo della rete" si è sentito tradito da una persona fidata?"Spero che la comunità che si è opposta al Decreto Urbani sappia mobilitarsi verso chi ha fatto questo grave errore."Certo, io assicuro che non darò più la mia fiducia ad un certo Cortiana.
  • Anonimo scrive:
    caro senatore...
    Caro Senatore, non mi sembra che partecipare a raccolte di firme o presentare emendamenti sia servito a qualche cosa, quando ci sono persone come lei, che si vendono per una promessa: "Va bene caro urbani, se ci promette che poi la sistema , allora la votiamo così come e', perche'? beh e' ovvio, non vorremo mai scontentare le major che le pagano la campagna elettorale!"Strano che uno che si dichiara così pronto a combattere , si cala le braghe davanti le major... Credo che lei cerchi di pescare nuovi potenziali elettori , si vede anche dal fatto che compare solo in prossimita' delle elezioni...Caro Senatore, siamo stufi di gente come lei che promette e poi ci svende per 30 denari.
  • Anonimo scrive:
    Fidarsi di Cortiana?
    E' un fatto che il senatore Cortiana, con gli emendamenti che il "popolo della rete" gli aveva dato una mano a scrivere, avrebbe potuto bloccare la legge Urbani.Per ragioni sue, all'ultimo momento, si è tirato indietro, dicendo di fidarsi delle promesse della maggioranza.Il risultato è stata una cattiva legge che ora viene peggiorata.Adesso il senatore Cortiana torna a chiamare il "popolo della rete".Perchè ci si dovrebbe fidare nuovamente di lui?
  • Anonimo scrive:
    Re: Urbani è innocente!!!
    mmmmmmmmmm, non hai tutti i torti :(.Guarda caso che tra i nuovi politici ci sono personaggi che provengono dallo spettacolo. Sarà un caso?
  • Anonimo scrive:
    e se non si trova, rimango ignorante
    ti sfugge sempre che finirebbe in carcere anche chi scarica dischi fuori stampa, quindi agevoleresti pure l'ignoranza con il tuo comportamento filocarcere. supponiamo che le major decidano che il progressivo anni 70 non deve esistere piu': cosa facciamo, cancelliamo il periodo e il genere migliore della musica(o perlomeno uno dei migliori)? sta di fatto che alchemy dei third ear band, che e' un disco perlomeno storico, e' fuori stampa. cosa faccio? rimango IGNORANTE perche' ho dei COMPATRIOTI IGNORANTI e sono governato DA IGNORANTI?QUESTO E' UN PROBLEMA SERIO; NON DI BAMBINI CHE GIOCANO CON INTERNET. E SE DECIDONO CHE CERTI LIBRI NON DEVONO ESSERE PIU' RISTAMPATI, VEDI L'IMPORTANTISSIMO E STORICO COMPUTER LIB/DREAM MACHINES(LICENZA MICROSOFT) di TED NELSON CHE VIENE VENDUTO A 300$ LA COPIA USATO? COSA FACCIAMO? RIMANIAMO COME DEI POVERI STR*N*i?
  • Anonimo scrive:
    4 anni sono pochi
    per chi ruba per scopi voluttuari:Ragazzi non prendiamoci in giro: la musica non e' cibo... Non e' essenziale, e non e' un bisogno... E, se lo fosse ci sono _ottimi_ pezzi suonati da persone che distribuisono a prezzi concorrenziali o gratis. Non esiste motivo (secondo me) per pretendere la musica prodotta da incoerenti... Tipo "viva la rivoluzione" ... Pero' i miei dischi pagateli!!!Invece quello che fa' Cortiana e' originale: che io sappia e' l'unico in parlamento che le opere multimediali realizzate con soldi dello stato (quindi nostri) vengano poi distribuite con licenze "libere" (creative commons)...Questo e' a mio avviso mooolto piu' importante della riduzione del danno... E anche la riduzione del danno e' importante per evitare scempi giuridici: ma vi rendete conto che secondo i giornali un tizio che ha sciolto un pupo di 12 anni nell'acido gira libero legalmente??? E per essere anche solo fermati basta un download? In parlamento non c'e' solo Cortiana a dire queste cose ma, mi pare che lui ne parli in ogni momento... Questo imho va' riconosciuto.CiaoP.S. in una scala di valori corretti, secondo me chi ruba opere dell'ingegno o ne coarta le licenze merita peggio di 4 anni... Ma sempre meno, mooolto meno di chi usa violenza o peggio ammazza!
  • Anonimo scrive:
    Dite la vostra sugli emendamenti
    Partecipate al dibattito su http://web.fiorellocortiana.it/Abbiamo bisogno dell'opinione di tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Viva o Brasil...

    Il Brasile sta combattendo una grande battaglia
    per le libertà digitali.Come la tua visione e' piccola. Se tu sapessiche cosa si nasconde dietro le forze checontrollano il brasile, e perche' si oppongonoagli stati uniti. Ti daro' un indizio: estremadestra, fondamentalismo cattolico, antisemiti, capitalinazisti che nutrono merchant bankscapaci di controllare l'economia di interipaesi.Naturalmente stanno perdendo, perche'dall'altra parte della barricata ci sonomerchant banks ancora piu' potenti, dietrocui vi sono naturalmente le lobby ebraichedella city e di washington, il cui poteresconfina nell'onnipotenza, come i cinesistanno cominciando a capire...
    • CalicoJack scrive:
      Re: Viva o Brasil...
      - Scritto da: Anonimo



      Il Brasile sta combattendo una grande
      battaglia

      per le libertà digitali.

      Come la tua visione e' piccola. Se tu sapessi
      che cosa si nasconde dietro le forze che
      controllano il brasile, e perche' si
      oppongono
      agli stati uniti. Ti daro' un indizio:
      estrema
      destra, fondamentalismo cattolico,
      antisemiti, capitali
      nazisti che nutrono merchant banks
      capaci di controllare l'economia di interi
      paesi.
      Naturalmente stanno perdendo, perche'
      dall'altra parte della barricata ci sono
      merchant banks ancora piu' potenti, dietro
      cui vi sono naturalmente le lobby ebraiche
      della city e di washington, il cui potere
      sconfina nell'onnipotenza, come i cinesi
      stanno cominciando a capire...Fumi parecchio prima di andare a dormire, eh? Occhio che quella roba mi sembra tagliata male.
    • The_GEZ scrive:
      Re: Viva o Brasil...
      Ciao Anonimo !
      Come la tua visione e' piccola. Se tu sapessi
      che cosa si nasconde dietro le forze che
      controllano il brasile, e perche' si
      oppongono
      agli stati uniti. Ti daro' un indizio:
      estrema
      destra, fondamentalismo cattolico,
      antisemiti, capitaliHmmm ....Non dico che ciò che dici è sbagliato ... ma almeno finisci il discorso !!Arrivi qui, da anonimo e dici :"Se solo sapeste quello che so io ...", capiscimi ... perdi molta credibilità ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Viva o Brasil...
      E addirittura TUTTE le marmotte del brasile confezionano la cioccolata!
  • Anonimo scrive:
    Re: Urbani è innocente!!!

    Spero proprio di non avere capito un caxxo
    di come vanno le cose.la tua speranza è mal riposta...
  • Anonimo scrive:
    Re: Viva o Brasil...

    E adesso Sig. Cortiana visto che non abbiamo
    politici così brillanti come quelli
    Brasiliani e che ci dobbiamo muovere noi ci
    dica cosa fare, tenendo ben presente che il
    popolo della rete combatte via internet e
    non è un popolo in grado di scendere
    in piazza per sua stessa natura.esatto, grande!
    Purtroppo
    penso che non riusciremo a fare un bel nulla
    perchè gli amici degli amici hanno
    sempre in mano il potere.purtroppo
  • AlphaC scrive:
    Re: Urbani è innocente!!!
    non hai torto, ma il cinismo porta solo alla rassegnazione
  • Anonimo scrive:
    Urbani è innocente!!!
    Se non fosse stato lui, sarebbe stato un altro a farlo.Non vedete come le leggi sul p2p sono simili in italia ed in francia e negli stati uniti?Come è possibile che i colletti bianchi abbiano percepito il p2p tutti alla stessa maniera?Non vi rendete conto che dietro i ministri e presidenti c'è qualcos'altro?Il loro ruolo, è quello di mediatori, devono infonderci speranza e calmarci nei casi peggiori.Ci sono anche politici che credono davvero in quello che fanno, ma sono solo errori o rischi calcolati, fa parte del meccanismo. Probabilmente se facessero il passo più lungo della gamba, qualcuno avrebbe pronta qualche video o altro per convincerli a dimettersi, non è necessaria la coercizione.Mi dispiace che sia così, ma non possiamo cambiare certe cose. L'unica cosa da fare è colpirle nel portafogli, ma non ci riusciremo mai. Siamo fatti così.Per i pacifisti: non ci riuscirete mai a fermare le guerre finchè sarete in plutocrazia. Manifestate, manifestate e poi? Parlate, convincete la gente comune e poi?Esempio: mangiate l'ottima pasta barilla? se non ricordo male il 49% dell'azienda è di una ditta tedesca che produce armi. Bene, che caxxo vi lamentate se poi mangiate barilla? Certo, non tutti lo possono sapere. Ogni tanto fatela una ricerchina su internet (parole chiave: barilla armi). Il bello è che io vedo gente fanatica contro la guerra, che indossa benetton, nike e guarda anche vespa!! :-)) cosa dovrei fare, dovrei illuminarli? no, non ne vale la pena. idioti.La prossima volta che mangierete un buon piatto di pasta barilla, immaginate che al centro della tavola ci sia una bella testa di bambino fatta saltare in aria da una buona mina antiuomo. Mangiate, mangiate. :-) Esempio 2: Negli stati uniti, la microsoft, finanzia con una pari cifra entrambi i candidati per le presidenziali e non solo. Secondo voi con chi potrebbe perdere ms? Naturalmente funziona e non avviene solo oltre oceano.Cosa pensate di cambiare? Io sarei propenso per il vincolo di mandato: sei stato eletto e non hai mantenuto le promesse? sequestro e lavori forzati o sociale. Ma quello che penso io non conta."Secondo me", Urbani è una pedina, è una rotella del meccanismo, non prendetevela con lui come politico. Magari come uomo, ma non come politico perchè il suo lavoro lo sa fare molto bene, altrimenti non occuperebbe il posto che ha. Non vi sembra logico? In effetti con qualche chiletto in meno, starebbe meglio. Ma lascio a lui la scelta della dieta da fare.Buttate il televisore se volete essere meno plagiati.Non rispondete a questo messaggio, tanto io non lo guarderò. Se dovete farlo per forza, per favore siate più educati di quello che mi aspetto. Spero proprio di non avere capito un caxxo di come vanno le cose.
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo abbiamo fatto x il Parlamento Europeo
    - Scritto da: Anonimo
    Lo faremo anche con quello Italiano;
    cacceremo i mercanti dal tempio e voteremo
    solo coloro che dichiareranno di difendere
    l' Open Source e la condivisione libera del
    sapere.Non hai capito: il Parl. Europeo non conta nulla. Non ha poteri legislativi.In EUropa COMANDANO le oligarchie della Commissione e del Consiglio.Difatti si vede.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo abbiamo fatto x il Parlamento Eur
      - Scritto da: Anonimo
      Non hai capito: il Parl. Europeo non conta
      nulla. Non ha poteri legislativi.

      In EUropa COMANDANO le oligarchie della
      Commissione e del Consiglio.Non è così. Allora:1) La commissione ha potere legislativo2) Il parlamento Europeo ha potere legislativo (cioè può proporre direttive in modo autonomo) e anche emendativo (cioè può anche modificare le direttive proposte dalla commissione) 3) Il consiglio ha potere solo per l'approvazione e può solo far decadere emendamenti o inserirne di propri. E se lo fa comunque la direttiva deve essere riapprovata dall'Europarlamento.Come vedi l'Europarlamento conta perché è l'unico che può sia proporre, modificare e bocciare una direttiva.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo abbiamo fatto x il Parlamento Eur
        - Scritto da: Anonimo
        Non è così. Allora:
        1) La commissione ha potere legislativoSi sapeva.
        2) Il parlamento Europeo ha potere
        legislativo (cioè può proporre
        direttive in modo autonomo) e anche
        emendativo (cioè può anche
        modificare le direttive proposte dalla
        commissione) Il Parlamento ha potere Consultivo e di iniziativa legislativa; il tutto poi è sottoposto a placet della commissione;
        3) Il consiglio ha potere solo per
        l'approvazione e può solo far
        decadere emendamenti o inserirne di propri.HAI DETTO NULLA !
        Come vedi l'Europarlamento conta
        perché è l'unico che
        può sia proporre, modificare e
        bocciare una direttiva.Se ti sembra a te......
  • Anonimo scrive:
    Re: cortiana stai zitto
    - Scritto da: TPK
    Stasera sono pigro, ti rispondo facendo
    copia&incolla dell'intervento precedente...
    non se ne può più di
    sentire cianciare persone che dimostano di
    non avere neanche la più pallida idea
    di come funzioni il nostro Parlamento.
    Se ignorate questi elementi basilari,fate il
    piacere di tacere: non è possibile
    sentire persone che inveiscono contro una
    persona sola che non è al governo per
    non aver cambiato,da sola,la legge.Bisogna però essere ONESTI. Il post è aggressivo e smaccatamente offensivo, però in una parte di esso, ha ragione da vendere. La riporto:-------------------------------------------------------------------------------------Bastava uscirsene (casomai da Vespa) con un bel, "in questo modo i ragazzi di 15 anni si faranno 4 anni di galera per un mp3"-------------------------------------------------------------------------------------Considerata la lobotomizzazione televisiva dell'italiano medio, il giorno dopo sarebbe scoppiata la guerra, MOIGE in testa.
    • Anonimo scrive:
      Re: cortiana stai zitto
      • TPK scrive:
        Re: cortiana stai zitto
        ???????-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 00.52-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: cortiana stai zitto
          • TPK scrive:
            Re: cortiana stai zitto
            ???????-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 00.52-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: cortiana stai zitto
            almeno provaci, fai un discorso. Attacchi me e non il discorso. Dici che Gates è stronzo, non il perchè Windows fa schifo. Io onestamente mi angoscio perchè mi piacerebbe qualcuno che fa una tesi, un ragionamento in modo da tentare di scardinarlo. E' come boxare contro un sacco, non cadrà mai al tappeto ma non perchè è più bravo di me a tirare pugni
          • TPK scrive:
            Re: cortiana stai zitto
            - Scritto da: Anonimo
            almeno provaci, fai un discorso. Attacchi me
            e non il discorso. Dici che Gates è
            stronzo, non il perchè Windows fa
            schifo. Capisco che hai le idee confuse, ma questo e' un thread su Cortiana. Quello su Bill Gates e' un altro, ma li stai parlando dei comunisti...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 23.29-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: cortiana stai zitto
            vedi continui, offendi me ma non dici se il mio discorso è giusto o sbagliato. Vuoi vincere ma non sai come. Chi ha torto finisce il discorso con un vaffanculo, questo gli dà l'illusione agli occhio della gente di aver ragione, di essere i più forti perchè ad un vaffanculo non puoi controbbattere. Pensa se gli avvocati facessero come te in aula. Quando non riescono a dimostrare l'innocenza davanti al giudice lo mandano a fanculo. Sarebbe molto divertente ma non funziona così. Crescendo capirai che la ragione si fa con i fatti, non con la forza. Inoltre per colpa tua il post è pieno di frescacce. Se tu dicessi sono in disaccordo per dei motivi si eviterebbero post del genere ("con immenso dispiacere di PI che ci guadagna da vivere").
          • TPK scrive:
            Re: cortiana stai zitto
            - Scritto da: Anonimo
            vedi continui, offendi me ma non dici se il
            mio discorso è giusto o sbagliato.
            Vuoi vincere ma non sai come. Ogni mie 3 righe tu ne scrivi 15... ho vinto ma tu non te ne sei nemmeno accorto... (troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: cortiana stai zitto
        • Anonimo scrive:
          Re: cortiana stai zitto

          so quale allacciamento stradale... mi stavo
          per tagliare le vene... si è opposto
          Rutelli, ex Verde. Abbiamo bisogno dei
          Verdi.Rutelli è anche un ex Verde?Pensavo fosse solo sfigato ;)Per me la sinistra si era messa d'accordo con Berlusconi per perdere, per questo hanno messo come alternativa un /dev/null come lui :D
        • Anonimo scrive:
          Re: cortiana stai zitto
          - Scritto da: Anonimo
          Preferivi una bella centrale nucleare vicino
          casa?io personalmente si, anche perchè vivendo in piemonte la centrale nucleare vicino a casa ce l'ho già, solo che essendo francese corro gli stessi rischi, ma pago l'elettricità il quadruplo!Apritemi una centrale nucleare di fianco a casa, anche nella mia cantina, sconti per comitive!aprire gli occhi !
    • TPK scrive:
      Re: cortiana stai zitto
      - Scritto da: Anonimo
      Considerata la lobotomizzazione televisiva
      dell'italiano medio, il giorno dopo sarebbe
      scoppiata la guerra, MOIGE in testa.
      Il MOIGE, facendo questa scoperta, avrebbe detto che ad andare su internet si diventa dei ladri, ed avrebbe chiesto l'abolizione di software p2p, browser, client email...
  • CalicoJack scrive:
    Viva o Brasil...
    ...con Lula e Gilberto GilFigo fa anche rima :)Mr. Guglielmo Cancelli è andato in Brasile per il World Social Forum e ha cercato convincere Lula a supportare le sue tecnologie (tecnologie è una parola un po' grossa, ma vabbè), ma se ne è andato con la coda tra le gambe, il Brasile sta combattendo una grande battaglia per le libertà digitali.http://www.gilbertogil.com.br/sec_news.phpSe non capite qualche parola usate il traduttore su http://www.babylon.com/display.php?id=65&tree=145&level=3che traduce dal portoghese all'italiano, eviterei il traduttore di altavista o google.Mettiamoci anche questa va http://tecnologia.virgilio.it/vt_cntDefault.prn.aspx?idcontent=183461E adesso Sig. Cortiana visto che non abbiamo politici così brillanti come quelli Brasiliani e che ci dobbiamo muovere noi ci dica cosa fare, tenendo ben presente che il popolo della rete combatte via internet e non è un popolo in grado di scendere in piazza per sua stessa natura. Purtroppo penso che non riusciremo a fare un bel nulla perchè gli amici degli amici hanno sempre in mano il potere.==================================Modificato dall'autore il 04/02/2005 2.43.51
  • Anonimo scrive:
    Re: cortiana stai zitto
    • Anonimo scrive:
      Re: cortiana stai zitto
      era facile da cambiare questa legge. Bastava uscirsene con un bel, "in questo modo i ragazzi di 15 anni si faranno 4 anni di galera per un mp3" e si sarebbe alzato il putiferio tra i genitori. Dicendo del bollino virtuale avrebbero alzato il putiferio tra gli amministratori di siti. A mesi dopo la legge c'è gente che non sa ancora che esiste la urbani. Ci vuole poco, significa che non si vuole perchè fa parte di quei meccanismi di ladrocinio che si trovano nel parlamento. Se qualcuno vuole una legge così la bloccava. E poi non ci ha provato nemmeno. Parlate diretti nel parlamento, non per mezze parole. Le cose funzionerebbero meglio
      • TPK scrive:
        Re: cortiana stai zitto
        - Scritto da: Anonimo
        era facile da cambiare questa legge. Bastava
        uscirsene con un bel, "in questo modo i
        ragazzi di 15 anni si faranno 4 anni di
        galera per un mp3" e si sarebbe alzato il
        putiferio tra i genitori. Dicendo del
        bollino virtuale avrebbero alzato il
        putiferio tra gli amministratori di siti. A
        mesi dopo la legge c'è gente che non
        sa ancora che esiste la urbani. Ci vuole
        poco, significa che non si vuole
        perchè fa parte di quei meccanismi di
        ladrocinio che si trovano nel parlamento. Se
        qualcuno vuole una legge così la
        bloccava. E poi non ci ha provato nemmeno.
        Parlate diretti nel parlamento, non per
        mezze parole. Le cose funzionerebbero meglioStasera sono pigro, ti rispondo facendo copia&incolla dell'intervento precedente... non se ne può più di sentire cianciare persone che dimostano di non avere neanche la più pallida idea di come funzioni il nostro Parlamento.Se ignorate questi elementi basilari,fate il piacere di tacere: non è possibile sentire persone che inveiscono contro una persona sola che non è al governo per non aver cambiato,da sola,la legge.
  • Anonimo scrive:
    cortiana stai zitto
  • Anonimo scrive:
    Re: Non si lasci ingannare !!!
    Concordo, e' la linea migliore da seguire in queste condizioni.
  • Anonimo scrive:
    Lo abbiamo fatto x il Parlamento Europeo
    Lo faremo anche con quello Italiano; cacceremo i mercanti dal tempio e voteremo solo coloro che dichiareranno di difendere l' Open Source e la condivisione libera del sapere.
  • Anonimo scrive:
    Non si lasci ingannare !!!
    Non si lasci ingannare Senatore, molto meglio lasciare le cose come stanno piuttosto che introdurre il nuovo reato del 171 a bis. Faccia cadere la deliberante, rallenti il percorso di questo scempio, se passano questi emendamenti s'imboccherà una strada senza ritorno.
Chiudi i commenti