Il super-condensatore per la batteria infinita

Una ricerca propone un nuovo metodo per creare accumulatori che si ricaricano in fretta e stivano tanta energia. Ideali per tutti i device mobile

Milano – Sarebbe la panacea di tutti i mali, sarebbe la svolta che convincerebbe anche i più scettici che la rivoluzione del mobile a tutti i costi è davvero arrivata: la ricerca portata avanti dalla Università della Florida Centrale offre speranze a chi spera da anni che gli smartphone possano garantire autonomie nell’ordine di giorni e settimane , e non più ore come accade oggi. Si tratta solo di una ricerca e di un esperimento, per ora: ma i suoi autori sono anche alla ricerca del modo migliore per trasformare i sogni in realtà.

L’idea è affascinante: ricaricare il telefono in pochi secondi e garantirsi giorni e giorni di carica , tutto grazie a un modo molto diverso di accumulare energia nella batteria. Invece di un processo chimico come accade oggi nella versione chimica di queste tecnologie, in cui litio o altri composti sottoposti a correnti elettriche vanno incontro a una reazione chimica che garantisce di poter stivare energia, il principio sfruttato è quello dei condensatori: semplificando, in questo caso l’energia è accumulata sulla superficie della struttura interna del dispositivo, in forma di elettroni, e il procedimento per infilarcela è decisamente più rapido ed efficace.

Esistono diversi studi in merito a questo tipo di idea, quasi tutti basati sul grafene, ma nel caso della ricerca della Florida gli ingegneri hanno optato per una soluzione più semplice con dei materiali metallici cosiddetti 2D (semplicemente ridotti in fogli molto sottili, nell’ordine di poche molecole di spessore) avvolti attorno a dei minuscoli conduttori in foggia di cavi. Il procedimento dovrebbe essere più semplice da implementare rispetto al grafene, ma garantire comunque benefici significativi: ad esempio una durata della batteria fino a 30mila cicli di ricarica (le attuali non superano di solito i 500, massimo 1.000 cicli), e dovrebbero bastare pochi secondi a rifornirsi completamente e potersi quindi allontanare con una scorta fino a 20 volte superiore ai valori attuali . La densità energetica, ovvero la quantità di energia che si può stivare in uno spazio definito (per esempio una batteria di uno smartphone), è piuttosto altà.

Se tutto questo non è troppo bello per essere vero , visto che lo studio ha proprio lo scopo di dimostrarne la fattibilità, purtroppo però non è ancora pronto per il grande pubblico : il team che ha lavorato alla tecnologia la sta sviluppando e punta a brevettare il processo, e i super-condensatori sono da molti anno una delle strade più battute nel settore per creare batterie di nuova generazione. In altre parole: in questo caso, più che una questione di “se” è solo una questione di “quando”.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • CODROIPO scrive:
    Anagramma il mio nick...
    [img]http://cdn.meme.am/instances/40982753.jpg[/img][img]http://images.memes.com/meme/1080237[/img]
  • biagio scrive:
    biagio
    Biagio produce tanto software di colore marrone.
  • vecchiaccio scrive:
    E cosa fanno per sostenerlo???
    Una BEATA MINKIA !!!
    • marzio il nerchiuto scrive:
      Re: E cosa fanno per sostenerlo???
      la minchia di marzio si sostiene da sola!
      • Il Cammello di marzio scrive:
        Re: E cosa fanno per sostenerlo???
        - Scritto da: marzio il nerchiuto
        la minchia di marzio si sostiene da sola!Si quando fa pompini al cammello marzio gode tanto!
    • tito scrive:
      Re: E cosa fanno per sostenerlo???
      Se funzionasse l'agenda digitale sarebbe qualcosa di decente. Se gli ordini disoftware per la pubblica amministrazione fossero studiati in modo da far fare esperienza alle aziende locali sarebbe qualcosa di decente. Chiedergli di più meglio di no se no farebbero danni.
  • amilcare scrive:
    amilcare il segaiolo
    amilcare è ossessionato dalle seghe. amilcare se ne tira parecchie al giorno. amilcare diventarà cieco.
    • come evitare la cecita di amilcare scrive:
      Re: amilcare il segaiolo
      - Scritto da: amilcare
      amilcare è ossessionato dalle seghe. amilcare se
      ne tira parecchie al giorno. amilcare diventarà
      cieco.La soluzione per non diventare cieco è semplice basta che lo prendi nel colo invece che farti seghe.
      • anacleto scrive:
        Re: amilcare il segaiolo
        anacleto, che è amico di biagio e pinuccio, ritiene che l'orefizio da te nominato sia di solo output, quindi inadatto a quanto specificato.
        • come evitare la cecita di amilcare scrive:
          Re: amilcare il segaiolo
          - Scritto da: anacleto
          anacleto, che è amico di biagio e pinuccio,
          ritiene che l'orefizio da te nominato sia di solo
          output, quindi inadatto a quanto
          specificato.Ma non è un problema potete dedicarvi tutti e tre a fare pompini ai cammelli! :D
    • gnammolo scrive:
      Re: amilcare il segaiolo
      https://www.facebook.com/leseghe/
    • anacleto scrive:
      Re: amilcare il segaiolo
      anacleto e i suoi amici biagio e pinuccio ritengono che il miglior modo per rilassarsi e non farsi seghe è produrre tanta caccotta!
      • come evitare la cecita di amilcare scrive:
        Re: amilcare il segaiolo
        - Scritto da: anacleto
        anacleto e i suoi amici biagio e pinuccio
        ritengono che il miglior modo per rilassarsi e
        non farsi seghe è produrre tanta
        caccotta!E fare pompini ai cammelli
        • lo spompinato re di cammelli scrive:
          Re: amilcare il segaiolo
          c'ho provato più volte, ma il cammello non godeva, allora ho lasciato perdere...
          • il cammello spompinato scrive:
            Re: amilcare il segaiolo
            cazzo dici, stavo godendo, ti sei fermato prima che venissi bastardo, così ho dovuro finire con una sega.
    • marzio il nerchiuto scrive:
      Re: amilcare il segaiolo
      anche marzio usa tanto la nerchia, ma mai nella mano!
      • Il Cammello di marzio scrive:
        Re: amilcare il segaiolo
        - Scritto da: marzio il nerchiuto
        anche marzio usa tanto la nerchia, ma mai nella
        mano!Certo usa la nerchia del cammello per fargli i pompini
  • pierugo scrive:
    retribuzioni
    che ne dite della media retribuzioni a 35mila contro 45mila dell'europa?
    • gnammolo scrive:
      Re: retribuzioni
      il costo aziendale per 35000 lordi è di 56000, che poi al dipendete vanno netti, pagate irpef addizionali e varie circa 25000 netti/anno, ci mangia troppo sopra lo stato.
      • tito scrive:
        Re: retribuzioni
        - Scritto da: gnammolo
        il costo aziendale per 35000 lordi è di 56000,
        che poi al dipendete vanno netti, pagate irpef
        addizionali e varie circa 25000 netti/anno, ci
        mangia troppo sopra lo
        stato.Ha poco senso come risposta. Qui non siamo negli stati uniti. Anche gli altri stati europei fanno pagare tasse e contributi. L'Italia ha un costo del lavoro più alto a causa della sua burocrazia, ma questo non giustifica la differenza abissale.
        • gnammolo scrive:
          Re: retribuzioni
          non ha poco senso un par de bale [img]http://one-europe.info/user/files/Santino%20Santinelli/Labour_Europe_Infographic.jpg[/img]Germania, Irlanda e Italia hanno quasi lo stesso costo orario con la differenza di un buon 20% di netto in più in busta paga (almeno).
          • derdexfc scrive:
            Re: retribuzioni

            Germania, Irlanda e Italia hanno quasi lo stesso
            costo orario con la differenza di un buon 20% di
            netto in più in busta paga?Il costo del lavoro include anche tasse e contributi.
          • zampognaro scrive:
            Re: retribuzioni
            - Scritto da: gnammolo
            non ha poco senso un par de bale
            [img]http://one-europe.info/user/files/Santino%20S
            Germania, Irlanda e Italia hanno quasi lo stesso
            costo orario con la differenza di un buon 20% di
            netto in più in busta paga
            (almeno).pensavo di vedere l'italì in pole position e invece...
          • ... scrive:
            Re: retribuzioni
            E invece è meglio se torni a pascolare le pecore.
    • marzio il nerchiuto scrive:
      Re: retribuzioni
      ma all'estero le mignotte costano anche di più...
  • . . . . . . . . . . scrive:
    ciao
    ciao come stai?
  • scumm78 scrive:
    dire che...
    Il 3% sia il motore del pil mi sembra un po' esagerato... a meno che non sia la fetta piu' grossa ma dubito.
    • bradipao scrive:
      Re: dire che...
      - Scritto da: scumm78
      Il 3% sia il motore del pil mi sembra un po'
      esagerato... a meno che non sia la fetta piu'
      grossa ma dubito.Infatti. In quasi tutte le nazioni il singolo settore che più contribuisce al PIL è quello dell'auto.
      • mela marcia scrive:
        Re: dire che...
        - Scritto da: bradipao
        Infatti. In quasi tutte le nazioni il singolo
        settore che più contribuisce al PIL è quello
        dell'auto.Non sempre, in Francia il settore dominante è quello del turismo, in Inghilterra i servizi (in cui rientra il software).
        • marzio il nerchiuto scrive:
          Re: dire che...
          se foste tutti come marzio sarebbe il porno ad alzare il pil!
          • Il Cammello di marzio scrive:
            Re: dire che...
            - Scritto da: marzio il nerchiuto
            se foste tutti come marzio sarebbe il porno ad
            alzare il
            pil!Più che altro si alzerebbe il pilu di cammellu
      • tito scrive:
        Re: dire che...


        Infatti. In quasi tutte le nazioni il singolo
        settore che più contribuisce al PIL è quello
        dell'auto.Se prendi in considerazione la struttura commerciale e dei servizi, concessionarie, assicurazioni, meccanici per tutte le marche. Forse la risposta è si.Ma se prendi in considerazione solo il settore produttivo con ricerca e sviluppo la risposta è no.
    • mela marcia scrive:
      Re: dire che...
      Una cosa è sicura: col giro di appalti e subappalti tipici di questo settore, ci sono tante aziende che si arricchiscono, mentre alla fine della catena (lo sviluppatore, il sistemista, ecc) arrivano le briciole.I subappalti sarebbero da vietare (solo appalto di primo livello e stop) in tutti gli ambiti. In ambito tecnologico magari i neolaureati non verrebbero assunti in apprendistato a 1150 euro al mese. In ambito edile magari non metterebbero la sabbia nei pilastri dei cavalcavia...
      • Il fuddaro scrive:
        Re: dire che...
        - Scritto da: mela marcia
        Una cosa è sicura: col giro di appalti e
        subappalti tipici di questo settore, ci sono
        tante aziende che si arricchiscono, mentre alla
        fine della catena (lo sviluppatore, il
        sistemista, ecc) arrivano le
        briciole.

        I subappalti sarebbero da vietare (solo appalto
        di primo livello e stop) in tutti gli ambiti. In
        ambito tecnologico magari i neolaureati non
        verrebbero assunti in apprendistato a 1150 euro
        al mese. In ambito edile magari non metterebbero
        la sabbia nei pilastri dei
        cavalcavia...Io vieterei ANCHE l'appalto di 1°livello! Se tu prendi un lavoro lo devi eseguire tu! Altrimenti che scopo avrei a venire date, se il lavoro poi lo fa un altro?Sparirebbero in un sol colpo scaricabarili di ogni sorta(penale, civile, responsabilità ecc, ecc), e chi prende il lavoro ha tutto da perdere nel farlo di merda!
        • Izio01 scrive:
          Re: dire che...
          - Scritto da: Il fuddaro

          Io vieterei ANCHE l'appalto di 1°livello! Se tu
          prendi un lavoro lo devi eseguire tu! Altrimenti
          che scopo avrei a venire date, se il lavoro poi
          lo fa un altro?

          Sparirebbero in un sol colpo scaricabarili di
          ogni sorta(penale, civile, responsabilità ecc,
          ecc), e chi prende il lavoro ha tutto da perdere
          nel farlo di merda!Ed è esattamente il motivo per cui nessuno farà mai passare questa regola. Senza scaricabarile, gli amici degli amici (a destra come a sinistra e in centro) fallirebbero subito!
          • Il fuddaro scrive:
            Re: dire che...
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Il fuddaro



            Io vieterei ANCHE l'appalto di
            1°livello! Se
            tu

            prendi un lavoro lo devi eseguire tu!
            Altrimenti

            che scopo avrei a venire date, se il lavoro
            poi

            lo fa un altro?



            Sparirebbero in un sol colpo scaricabarili di

            ogni sorta(penale, civile, responsabilità
            ecc,

            ecc), e chi prende il lavoro ha tutto da
            perdere

            nel farlo di merda!

            Ed è esattamente il motivo per cui nessuno farà
            mai passare questa regola. Senza scaricabarile,
            gli amici degli amici (a destra come a sinistra e
            in centro) fallirebbero
            subito!HA ecco! Mi pareva di essere in ItaGlia!
          • mela marcia scrive:
            Re: dire che...
            - Scritto da: Izio01
            Senza scaricabarile,
            gli amici degli amici (a destra come a sinistra e
            in centro) fallirebbero
            subito!Esatto! Infatti nella catena dei subappalti salta sempre fuori la società intestata al figlio, quella intestata alla ex-moglie e via dicendo...
Chiudi i commenti