Il verme insulta: You are an idiot!

Al nuovo worm Cisum piace insultare le proprie vittime e lo fa utilizzando persino un file audio. Ma in queste ore gira anche un nuovo Beagle, più educato è assai più prolifico e pericoloso di Cisum. E in auto...


Roma – Che molti creatori di virus si prendano gioco degli utenti Windows meno esperti o meno attenti non è certo una novità, ma il nuovo worm Cisum.A si spinge ben oltre. Con il contributo di grafica e audio, infatti, il vermicello non esita a insultare chiunque lo clicchi .

Non appena preso il controllo del PC, Cisum.A visualizza su schermo la scritta “YOU ARE AN IDIOT” e, nello stesso tempo, fa partire la riproduzione di un file MP3 in cui un coro di voci ripete la stessa offesa.

Oltre a schernire la propria vittima, il worm “uccide” alcuni rivali come Netsky e Beagle e tenta di disattivare eventuali firewall o antivirus. Per propagarsi verso altre macchine infila una copia di se stesso nelle cartelle di rete condivise.

Panda Software ha spiegato che il worm può diffondersi automaticamente solo attraverso le reti locali , una caratteristica destinata a limitarne la diffusione.

Gli esperti ricordano che in passato altri worm, come NetSky.C, hanno utilizzato file audio: tuttavia nessuno di questi aveva mai utilizzato questo media per insultare l’utente.

In queste ore è tornato all’attacco Beagle (o Bagle), worm che lo scorso anno ha colpito duro. La nuova variante, chiamata Bagle.AZ , è già stata avvistata in Giappone, Cina, Stati Uniti e alcune zone d’Europa, inclusa l’Italia.

Trend Micro ha spiegato che Bagle.AZ arriva sotto forma di allegato di posta elettronica spacciandosi per una conferma o un avviso e utilizzando lo spoofing degli indirizzi per far sembrare conosciuta la fonte della propria provenienza. Con l’infezione il worm acquisisce ulteriori indirizzi di posta e deposita copie di sé all’interno di cartelle condivise, infine usa il sistema colpito come piattaforma di lancio per diffondersi altrove.

La nuova variante di Bagle è in grado di terminare i processi di diversi programmi di sicurezza e antivirus, inoltre tenta di collegarsi ad alcuni siti web per scaricare file JPEG utilizzati per segnalare l’avvenuta infezione di quella particolare macchina. Il worm apre anche porte TCP a caso (iniziando dalla 2339) per lasciare aperte backdoor a disposizione del creatore del virus.

“Non sorprende che minacce come Bagle e MyDoom siano ancora in circolazione anche dopo un anno dalla loro prima comparsa”, ha dichiarato Jamz Yaneza, senior virus researcher e analyst di Trend Micro. “I loro autori sperimentano costantemente nuovi metodi di social engineering e tecniche di propagazione per diffondere nuovamente le loro minacce, talvolta facendosi la guerra l’un l’altro. Il modo migliore per combattere questi rischi è quello di applicare una vigilanza costante”.

La recente comparsa di nuove varianti di Bagle sembra essere stata favorita anche dalla libera circolazione del suo codice sorgente .

Nei giorni scorsi, Kaspersky Labs ha detto di essere stata contattata da un cittadino americano che sosteneva di aver trovato dei virus nel computer di bordo della propria auto, una Lexus. Qualcuno ha ipotizzato che l’origine dell’infezione possa essere stato un telefono cellulare con Symbian OS dotato di Bluetooth. Sebbene la segnalazione non sia ancora stata smentita ufficialmente, quasi tutti gli esperti parlano di bufala o ipotizzando un problema non relativo ai virus: il sistema operativo installato sulle auto di Lexus, pur supportando Bluetooth, non è infatti compatibile con i file eseguibili di altre piattaforme. Nonostante questo, Kaspersky afferma che il pericolo del diffondersi di virus per i computer di bordo è concreto.

“Ci sono produttori di auto che stanno integrando sistemi operativi esistenti sui loro computer di bordo: si pensi ad esempio all’accordo tra Fiat e Microsoft”, ha detto Eugene Kaspersky, co-fondatore di Kaspersky Labs. “Se un dispositivo mobile infettato fa già abbastanza paura, si pensi ad un computer di bordo”.

Gettando acqua sul fuoco, alcuni ingegneri del settore automobilistico hanno tuttavia sottolineato come le funzionalità vitali di un’auto non sono in alcun modo connesse al computer di bordo: pertanto un virus non può, a loro dire, disattivare l’ABS o mandare in tilt la centralina del motore .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Un po come successe per Amiga
    Un po quello che successe per Amiga: tutti a tirargli lo sciacquone in testa perchè win 3.1 (LOLOLOL) era "migliore", quando in realtà l'AmigaOS era secoli avanti.Adesso si ripete la storia: windows non va più bene, tutti devono leccare le terga a linux, fin quando un giorno non saremo tutti migrati verso il pinguino, e quel giorno si scoprirà che gran mucchio di buchi è. Come tutti i sistemi operativi, del resto.
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo





    ti dico che siccome Linux è

    più usato in ambito server
    è

    più probabile che succedano
    queste

    cose, niente a che fare con la
    catastrofe

    che potrebbe accadere se la maggior
    parte

    dei server fosse dotata di quella
    ciofeca di

    win2003server ...

    linux è al 40%, mentre window
    nt/2k/2003 è al 21% (server e non
    siti web)
    infatti è al doppio...
    ...eppure su zone-h linux sembrerebbe
    l'unico sistema operativo server

    che colabrodo ! :sdetto da uno che probabilmente usa IE per navigare mi fa ridere...


    uhu ! che paura...

    è vero, non puoi avere paura
    perchè tu sai compilare il kernel,
    quindi sei un hacherz :Dnon sono un hacker ma non mi faccio spaventare dalla ricompilazione del kernel che è una procedura quasi automatizzata...
  • Anonimo scrive:
    Re: Mai fidarsi all'open source
    cacchio ma mo non date più tutti addosso a microsoft?Mi sorprende...
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    - Scritto da: Anonimo


    ti dico che siccome Linux è
    più usato in ambito server è
    più probabile che succedano queste
    cose, niente a che fare con la catastrofe
    che potrebbe accadere se la maggior parte
    dei server fosse dotata di quella ciofeca di
    win2003server ...linux è al 40%, mentre window nt/2k/2003 è al 21% (server e non siti web)...eppure su zone-h linux sembrerebbe l'unico sistema operativo serverche colabrodo ! :s
    uhu ! che paura...è vero, non puoi avere paura perchè tu sai compilare il kernel, quindi sei un hacherz :D
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    LOL



    te li sei scelti uno per
    uno...


    attualmente



    più della meta dei
    link di

    quella



    pagina riguardano Win2003









    no, ho fatto solo copia e incolla
    della


    seconda metà della pagina
    (come

    hai


    fatto tu della prima metà)





    ma quello che conta è
    questo:





    ZONE-H TODAYS VERIFIED ATTACKS





    82 single IP


    929 mass defacements





    Linux (79.1%)


    Win 2000 (12.1%)


    Win 2003 (4.6%)


    Unknown (1.9%)


    FreeBSD (1.9%)


    OpenBSD (0.3%)


    SolarisSunOS (0.1%)





    ... (0.0%)





    NB. Spesso windows scompare
    dall'elenco





    (win)



    certo che se non sai distinguere un
    attacco

    da un attacco andato a buon fine...
    meglio

    che torni a giocare con VB...

    e cosa mi dici di questa pagina, oggi?:

    www.zone-h.org/en/defacements
    ti dico che siccome Linux è più usato in ambito server è più probabile che succedano queste cose, niente a che fare con la catastrofe che potrebbe accadere se la maggior parte dei server fosse dotata di quella ciofeca di win2003server ...
    impara a leggere, utonto di un linaro... io
    gioco con VB e pure il c++, facciamo una
    gara?uhu ! che paura...
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    LOL


    te li sei scelti uno per uno...

    attualmente


    più della meta dei link di
    quella


    pagina riguardano Win2003






    no, ho fatto solo copia e incolla della

    seconda metà della pagina (come
    hai

    fatto tu della prima metà)



    ma quello che conta è questo:



    ZONE-H TODAYS VERIFIED ATTACKS



    82 single IP

    929 mass defacements



    Linux (79.1%)

    Win 2000 (12.1%)

    Win 2003 (4.6%)

    Unknown (1.9%)

    FreeBSD (1.9%)

    OpenBSD (0.3%)

    SolarisSunOS (0.1%)



    ... (0.0%)



    NB. Spesso windows scompare dall'elenco



    (win)

    certo che se non sai distinguere un attacco
    da un attacco andato a buon fine... meglio
    che torni a giocare con VB...e cosa mi dici di questa pagina, oggi?:http://www.zone-h.org/en/defacementsimpara a leggere, utonto di un linaro... io gioco con VB e pure il c++, facciamo una gara?
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] PI di parte?
    - Scritto da: Anonimo
    Se PI è di parte, al massimo pende
    dalla parte di Microsoft... notate
    l'estensione .asp per esempio, e guardate su
    che server gira:
    uptime.netcraft.com/up/graph?site=punto-informi sembra un riferimento irrilevante... è la struttura tecnica a cui si appoggia PI che decide cosa mettere nel server e non i giornalisti
    inoltre Microsoft è stata più
    volte sponsor su queste pagine.ha avuto molte volte anche IBM e redhat... ma i soldi vedi, piacciono a tutti
  • Anonimo scrive:
    Re: la grande sicurezza dell'open sorcio
    - Scritto da: Madder
    Questo è suse linux 9.1 pro
    secunia.com/product/3473 /

    Questo è windows XP pro
    secunia.com/product/22 /beh, le statistiche di suse linux 9.1 pro però non tengono conto ne del kernel, ne tanto meno dei software open source inclusi nella distribuzione... altrimenti ci vorrebbe una pagina lunga 1 km solo per suse...

    Ad ogni modo, non dico che l'open source sia
    intrinsecamente più sicuro o privo di
    errori, ci mancherebbe. non so, ma per me l'open source non ha ordine, inoltre considera che chi usa davvero l'open source (a parte gli smanettoni) solo appena l'1% delle aziendechissà quanti bugs verrebbero fuori se le percentuali con windows si invertissero

    Ho notato però che di solito si
    trovano le patch per i software open source
    prima che qualcuno le sfrutti, mentre per XP
    di solito arriva la patch quando qualcuno
    inizia a sfruttarla. diciamo che infierire sull'open source è ancora immorale... mentre per windows fanno a gara a chi sviluppa i virus "migliori"

    In pratica, il fatto che il sorgente sia
    disponibile, rende possibile a più
    persone di analizzare il codice, mentre in
    una società tipo microsoft, a
    dipendenza di dove tira il vento, ima che credi che a microsoft ci sono 20 programmatori?le cose si svolgono in team e ogni team ha i suoi compiti ordinari e i suoi tempi di sviluppoa parte che microsoft ha moltissimi programmatori in outsourcing sparsi per il mondo
    programmatori vengono spostati da una parte
    all'altra. La correzione dei bug poi non
    porta soldi, quindi ha una priorità
    minore per una società che punta al
    profitto.non porta soldi in modo diretto, ma è un elemento importante per tenere in vita una azienda con quasi 60 mila dipendenti in tutto il globo

    Madder
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    LOL

    te li sei scelti uno per uno...
    attualmente

    più della meta dei link di quella

    pagina riguardano Win2003



    no, ho fatto solo copia e incolla della
    seconda metà della pagina (come hai
    fatto tu della prima metà)

    ma quello che conta è questo:

    ZONE-H TODAYS VERIFIED ATTACKS

    82 single IP
    929 mass defacements

    Linux (79.1%)
    Win 2000 (12.1%)
    Win 2003 (4.6%)
    Unknown (1.9%)
    FreeBSD (1.9%)
    OpenBSD (0.3%)
    SolarisSunOS (0.1%)

    ... (0.0%)

    NB. Spesso windows scompare dall'elenco

    (win)certo che se non sai distinguere un attacco da un attacco andato a buon fine... meglio che torni a giocare con VB...
  • Anonimo scrive:
    Re: la grande sicurezza dell'open sorcio
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Nessuno a mai detto che l'open source
    sia

    sicuro al 100%.

    Non è vero, ogni volta che qualcuno
    osa constatare che il software open source
    in genere, non è intrinsicamente
    più sicuro, arriva una frotta di
    pinguini che con il loro noto modus operandi
    ti fanno il lavaggio del cervello per dirti
    che il software open source è sicuro
    al 100%.Non fate di tutt'erba un fascio. Gli analisti id sicurezza non hanno mai detto che il software open source sia sicuro al 100%. Semplicemente, perchè software sicuro non ne esiste.Se poi volete chiudere gli occhi, puntare il dito, e dire "voi siete brutti e cattivi" allora fatelo. Ma siate coscenti di cio che fate...
    Vorrebbero entrare in una sorta di nuovo
    medio evo dove il fatto di essere open
    source avvolge il software in un alone
    alchemico che lo rende necessariamente
    più sicuro di quello closed.

    Non ne ho idea, sicuramente pende più
    da Linux e open source che dall'altra parte,
    anche se ogni tanto pubblicano notizie di
    questo genere, per fortuna.Sul fatto della parzialità hanno già detto piu che bene.Di notizie sui bug del software (os o meno) li trovi in giro su internet per parecchi siti. PI è una testata di informazione. Se dovesse mettersi a riportare tutte le falle del software (Open source o closed source che sia), non farebbe altro. Hai mai dato una scorsa a BugTraq?
    Se mai ( speriamo di no ) il software open
    source si dovesse diffondere vedrai che
    sarà il software meno sicuro.La differenza tra OS e CS è molto semplice: da una parte, chiunque ha il sorgente. Se c'è una falla non corretta, che arreca un danno, basta fare un tar -zxf, cambiare una virgola, e ricompilare.Dall'altra, bisogna aspettare che qualcuno lo faccia per te, e fidarsi del lavoro che fa. Che dirti, vuoi la pappa pronta? Ogni medaglia ha due faccie...
    Sempre meglio installare una patch con due
    click che rimanere fermi o dover ricompilare
    il kernel o qualche sorgente che non compila
    perché quella piattaforma ha una
    virgola in più, un punto in meno, due
    punti a capo.Vedi sopra. La mentalità del "due click". Mi fa venire in mente la pubblicità dell'Alpitour qualche tempo fa.No micro$oft? aiaiaiaiaiPeccato che quella fosse un'esagerazione a scopo di divertimento, mentre qui, dopo essermi divertito, comincio a preoccuparmi che "qualcuno" lo pensi sul serio...
  • Solvalou scrive:
    Re: se fosse stato open source...
    - Scritto da: Anonimo
    il software open
    source è sicuramente privo di bachi
    per definizione, lo sanno anche le pietre.Infatti il tuo encefalo deve contenere abbastanza roccia. E' la prima volta che sento questa tua definizione di open e anche quelli, che so, di bugs.debian.org saranno molto stupiti di sentirla e probabilmente convertiranno il sito in una pagina dei fans di bugs bunny.
  • Anonimo scrive:
    Re: se fosse stato open source...
    - Scritto da: Anonimo
    Se il software utilizzato da bugzilla fosse
    stato opensource sarebbe stato più
    sicuro, perché il software open
    source è sicuramente privo di bachi
    per definizione, lo sanno anche le pietre.

    Figurarsi quanto sarebbe esente da bug il
    software che gestisce i bug... o, sbaglio
    qualcosa? ahiahiahiahi!!!
    Pensa te che i bugs di Linux sono tanti che devonometterli in un cd a parte:p
  • Anonimo scrive:
    Re: la grande sicurezza dell'open sorcio

    Eh, ma ora che le copie tarocche di
    Winstrainer non le possono più
    rattoppare, si ritrovano con un sacco di
    tempo libero.buahah... grandioso!
  • Madder scrive:
    Re: la grande sicurezza dell'open sorcio
    Questo è suse linux 9.1 prohttp://secunia.com/product/3473/Questo è windows XP prohttp://secunia.com/product/22/Ad ogni modo, non dico che l'open source sia intrinsecamente più sicuro o privo di errori, ci mancherebbe. Ho notato però che di solito si trovano le patch per i software open source prima che qualcuno le sfrutti, mentre per XP di solito arriva la patch quando qualcuno inizia a sfruttarla. In pratica, il fatto che il sorgente sia disponibile, rende possibile a più persone di analizzare il codice, mentre in una società tipo microsoft, a dipendenza di dove tira il vento, i programmatori vengono spostati da una parte all'altra. La correzione dei bug poi non porta soldi, quindi ha una priorità minore per una società che punta al profitto.Madder
  • Anonimo scrive:
    Re: se fosse stato open source...
    - Scritto da: Anonimo
    Se il software utilizzato da bugzilla fosse
    stato opensource sarebbe stato più
    sicuro, perché il software open
    source è sicuramente privo di bachi
    per definizione, lo sanno anche le pietre.e si... il software open source è in verità pieno di bachi fino al collo, ma alcuni non vogliono ammetterlo... ma prima o poi dovranno farlo :
  • Anonimo scrive:
    [OT] PI di parte?
    Se PI è di parte, al massimo pende dalla parte di Microsoft... notate l'estensione .asp per esempio, e guardate su che server gira: http://uptime.netcraft.com/up/graph?site=punto-informatico.itinoltre Microsoft è stata più volte sponsor su queste pagine.
  • Anonimo scrive:
    Re: la grande sicurezza dell'open sorcio
    - Scritto da: Anonimo
    Nessuno a mai detto che l'open source sia
    sicuro al 100%.Non è vero, ogni volta che qualcuno osa constatare che il software open source in genere, non è intrinsicamente più sicuro, arriva una frotta di pinguini che con il loro noto modus operandi ti fanno il lavaggio del cervello per dirti che il software open source è sicuro al 100%.Vorrebbero entrare in una sorta di nuovo medio evo dove il fatto di essere open source avvolge il software in un alone alchemico che lo rende necessariamente più sicuro di quello closed.
    E non mi sembra strano che
    PI abbia pubblicato una notizia del genere,
    non penso sia un giornale di parte,Non ne ho idea, sicuramente pende più da Linux e open source che dall'altra parte, anche se ogni tanto pubblicano notizie di questo genere, per fortuna.
    semplicemente ogni giorno trovano un baco in
    window$ mentre nell'open source lo trovano
    una volta all'anno. Appena ho letto laSe mai ( speriamo di no ) il software open source si dovesse diffondere vedrai che sarà il software meno sicuro.
    notizia ero sicuro che qualche utonto di
    window$ avrebbe fatto un commento stupido
    quando anziche' scrivere stupidate dovrebbe
    passare il tempo a scaricare le patch del
    suo sistema operativo.Sempre meglio installare una patch con due click che rimanere fermi o dover ricompilare il kernel o qualche sorgente che non compila perché quella piattaforma ha una virgola in più, un punto in meno, due punti a capo.
  • Anonimo scrive:
    se fosse stato open source...
    Se il software utilizzato da bugzilla fosse stato opensource sarebbe stato più sicuro, perché il software open source è sicuramente privo di bachi per definizione, lo sanno anche le pietre.Figurarsi quanto sarebbe esente da bug il software che gestisce i bug... o, sbaglio qualcosa? ahiahiahiahi!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Mai fidarsi all'open source
    - Scritto da: Anonimo
    Troppo rischioso... tra l'altro è
    come un libro aperto, tutti ne conoscono i
    buchi e in pochi sono quelli che li riparanoInfatti i prodotti closed non hanno buchi, vero?
    notate come quasi tutti i defacement e le
    intrusioni avvengono ai danni di server
    linux...Ma tu hai "notato" le percentuali di diffusione degli OS per server?
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    - Scritto da: Anonimo
    LOL
    te li sei scelti uno per uno... attualmente
    più della meta dei link di quella
    pagina riguardano Win2003
    no, ho fatto solo copia e incolla della seconda metà della pagina (come hai fatto tu della prima metà)ma quello che conta è questo:ZONE-H TODAYS VERIFIED ATTACKS 82 single IP929 mass defacementsLinux (79.1%)Win 2000 (12.1%)Win 2003 (4.6%)Unknown (1.9%)FreeBSD (1.9%)OpenBSD (0.3%)SolarisSunOS (0.1%)... (0.0%) NB. Spesso windows scompare dall'elenco (win)
  • Anonimo scrive:
    Re: Mai fidarsi all'open source
    - Scritto da: Anonimosto ca*** di firefox è inutilizzabile, torno subito a IE :D
  • Anonimo scrive:
    Mai fidarsi all'open source
    Troppo rischioso... tra l'altro è come un libro aperto, tutti ne conoscono i buchi e in pochi sono quelli che li riparanohttp://www.zone-h.orgnotate come quasi tutti i defacement e le intrusioni avvengono ai danni di server linux... quando quest'ultimo ha una diffusione di circa il 40% (parliamo si server e non di hosts)
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    LOLte li sei scelti uno per uno... attualmente più della meta dei link di quella pagina riguardano Win2003 :D

    ma sei scemo? :D

    ...ndfinder.com/guestbook Linux view |
    mirror
    14:18 iskorpitx    
    bcockburn.com/isko.htm view | mirror
    14:18 iskorpitx    
    ...elleklein.com/isko.htm SolarisSunOS view
    | mirror
    14:17 nEt^DeViL    
    darkclouds.net/gbook Linux view | mirror
    14:17 nEt^DeViL    
    ...pyhollow.com/guestbook Linux view |
    mirror
    14:17 batistuta    
    islamicacademy.org/forum Linux view | mirror

    14:16 RhiFaT    
    ...termusic.com/guestbook Linux view |
    mirror
    14:16 iskorpitx    
    ...ivephotos.com/isko.htm view | mirror
    14:16 Garzt3    
    fne.org.ar/contenidos Linux view | mirror
    14:15 RhiFaT    
    redattic.org/guestbook Linux view | mirror
    14:15 Red Devils
    Crew    
    ...ational.de/saudi-x.htm Win 2000 view |
    mirror
    14:15 RhiFaT    
    2grayhills.com/guestbook Linux view | mirror

    14:14 nEt^DeViL    
    net-world-travel.com/gb Linux view | mirror
    14:14 nEt^DeViL    
    berlinskiy.com/gb Linux view | mirror
    14:14 RhiFaT    
    thewyatts.net/guestbook Linux view | mirror
    14:14 RhiFaT    
    wc-fball.net/jc_guest Unknown view | mirror
    14:14 RhiFaT    
    ...llsports.com/guestbook Linux view |
    mirror
    14:13 nEt^DeViL    
    vva874.org/guest_book Linux view | mirror
    14:13 RhiFaT    
    sellgren.net/gastbok FreeBSD view | mirror
    14:13 nEt^DeViL    
    sclhosts.com/guest Linux view | mirror
    14:13 RhiFaT    
    kevinnouse.com/guest Linux view | mirror
    14:12 RhiFaT    
    ...amedjack.com/guestbook FreeBSD view |
    mirror
    14:12 RhiFaT    
    ...8.com/cuedup_guestbook Linux view |
    mirror
    14:12 batistuta    
    ...arkpcusa.org/guestbook Linux view |
    mirror
    14:07 Kernel_Attack
    H    prmortgage.net
    Linux view | mirror
    14:07 Fatal Error
    H    ingdigennaro.it Win
    2000 view | mirror
    14:06 w00t
    M   artsforge.com/database
    Win 2000 view | mirror
    14:06 w00t
    M   ...-musicals.com/database
    Win 2000 view | mirror
    14:05 M@TRiX    
    kampenpub.no/gjestebok Linux view | mirror
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    - Scritto da: Anonimo

    impossibile, windows 2003 server
    è a

    dir poco invulnerabile



    www.zone-h.org



    (win)

    LOL! :D

    www.zone-h.org/en/defacements

    iskorpitx
    victani.com/isko.htm
    Win 2003
    view | mirror

    14:34
    w00t
    M
    ...iverguild.org/database
    Win 2000
    view | mirror

    14:33
    w00t
    M
    initialr.com/database
    Win 2000
    view | mirror

    14:26
    iskorpitx
    mrwhite.org/isko.htm
    Win 2003
    view | mirror

    14:25
    Red Devils Crew
    eco.ir/saudi-x.htm
    Win 2000
    view | mirror

    14:25
    iskorpitx
    ...ionseries.com/isko.htm
    Win 2003
    view | mirror

    14:25
    iskorpitx
    torreblanca.com/isko.htm
    Win 2003
    view | mirror

    14:25
    iskorpitx
    johnbusch.org/isko.htm
    Win 2003
    view | mirror

    14:24
    iskorpitx
    gotrailways.com/isko.htm
    Win 2003
    view | mirror

    14:23
    iskorpitx
    ...lkatlanta.net/isko.htm
    Win 2003
    view | mirror

    14:23
    iskorpitx
    ...agraphics.com/isko.htm
    Win 2003
    view | mirror

    14:22
    iskorpitx
    hughbennett.com/isko.htm
    Win 2003
    view | mirror

    14:22
    iskorpitx
    sexynovels.com/isko.htm
    Win 2003
    view | mirrorma sei scemo? :D ...ndfinder.com/guestbook Linux view | mirror 14:18 iskorpitx bcockburn.com/isko.htm view | mirror14:18 iskorpitx ...elleklein.com/isko.htm SolarisSunOS view | mirror 14:17 nEt^DeViL darkclouds.net/gbook Linux view | mirror 14:17 nEt^DeViL ...pyhollow.com/guestbook Linux view | mirror 14:17 batistuta islamicacademy.org/forum Linux view | mirror 14:16 RhiFaT ...termusic.com/guestbook Linux view | mirror 14:16 iskorpitx ...ivephotos.com/isko.htm view | mirror14:16 Garzt3 fne.org.ar/contenidos Linux view | mirror 14:15 RhiFaT redattic.org/guestbook Linux view | mirror 14:15 Red Devils Crew ...ational.de/saudi-x.htm Win 2000 view | mirror 14:15 RhiFaT 2grayhills.com/guestbook Linux view | mirror 14:14 nEt^DeViL net-world-travel.com/gb Linux view | mirror 14:14 nEt^DeViL berlinskiy.com/gb Linux view | mirror 14:14 RhiFaT thewyatts.net/guestbook Linux view | mirror 14:14 RhiFaT wc-fball.net/jc_guest Unknown view | mirror 14:14 RhiFaT ...llsports.com/guestbook Linux view | mirror 14:13 nEt^DeViL vva874.org/guest_book Linux view | mirror 14:13 RhiFaT sellgren.net/gastbok FreeBSD view | mirror 14:13 nEt^DeViL sclhosts.com/guest Linux view | mirror 14:13 RhiFaT kevinnouse.com/guest Linux view | mirror 14:12 RhiFaT ...amedjack.com/guestbook FreeBSD view | mirror 14:12 RhiFaT ...8.com/cuedup_guestbook Linux view | mirror 14:12 batistuta ...arkpcusa.org/guestbook Linux view | mirror 14:07 Kernel_Attack H prmortgage.net Linux view | mirror 14:07 Fatal Error H ingdigennaro.it Win 2000 view | mirror 14:06 w00t M artsforge.com/database Win 2000 view | mirror 14:06 w00t M ...-musicals.com/database Win 2000 view | mirror 14:05 M@TRiX kampenpub.no/gjestebok Linux view | mirror
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER

    impossibile, windows 2003 server è a
    dir poco invulnerabile

    www.zone-h.org

    (win)LOL! :Dhttp://www.zone-h.org/en/defacementsiskorpitxvictani.com/isko.htmWin 2003view | mirror14:34w00tM...iverguild.org/databaseWin 2000view | mirror14:33w00tMinitialr.com/databaseWin 2000view | mirror14:26iskorpitxmrwhite.org/isko.htmWin 2003view | mirror14:25Red Devils Creweco.ir/saudi-x.htmWin 2000view | mirror14:25iskorpitx...ionseries.com/isko.htmWin 2003view | mirror14:25iskorpitxtorreblanca.com/isko.htmWin 2003view | mirror14:25iskorpitxjohnbusch.org/isko.htmWin 2003view | mirror14:24iskorpitxgotrailways.com/isko.htmWin 2003view | mirror14:23iskorpitx...lkatlanta.net/isko.htmWin 2003view | mirror14:23iskorpitx...agraphics.com/isko.htmWin 2003view | mirror14:22iskorpitxhughbennett.com/isko.htmWin 2003view | mirror14:22iskorpitxsexynovels.com/isko.htmWin 2003view | mirror
  • Anonimo scrive:
    Re: la grande sicurezza dell'open sorcio
    - Scritto da: Anonimo[...]
    una volta all'anno. Appena ho letto la
    notizia ero sicuro che qualche utonto di
    window$ avrebbe fatto un commento stupido
    quando anziche' scrivere stupidate dovrebbe
    passare il tempo a scaricare le patch del
    suo sistema operativo.Eh, ma ora che le copie tarocche di Winstrainer non le possono più rattoppare, si ritrovano con un sacco di tempo libero.
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    sbagliato....riprova e controlla

    Era ironico, fio belo.ironicO allora è un travone?




    - Scritto da: Lucrezia


    sul server girava windows 2003 :D
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    - Scritto da: Lucrezia
    sul server girava windows 2003 :Dimpossibile, windows 2003 server è a dir poco invulnerabilehttp://www.zone-h.org(win)
  • Anonimo scrive:
    Re: la grande sicurezza dell'open sorcio
    - Scritto da: Anonimo
    semplicemente ogni giorno trovano un baco in
    window$ mentre nell'open source lo trovano
    una volta all'anno. una volta l'anno?http://secunia.com/search/?search=linux&w=1ahahahah... non fa male non fa male...
  • Elendil scrive:
    Redazione: mozdev.org mozilla.org
    E' bugzilla.mozilla.org che gestisce i bug di mozilla.org (quindi di Mozilla/Firefox/Thunderbird), mentre bugzilla.mozdev.org gestisce i bug dei progetti ospitati da MozDev, quasi tutte estensioni di Firefox/Mozilla, sviluppate in modo indipendente da mozilla.org.
  • Anonimo scrive:
    Re: la grande sicurezza dell'open sorcio

    Nessuno a mai detto "HA" si scrive con la "h". Beata ignoranza.
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    Che ironia
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    - Scritto da: Anonimo
    sbagliato....riprova e controllaEra ironico, fio belo.

    - Scritto da: Lucrezia

    sul server girava windows 2003 :D
  • Anonimo scrive:
    Re: la grande sicurezza dell'open sorcio
    Nessuno a mai detto che l'open source sia sicuro al 100%. E non mi sembra strano che PI abbia pubblicato una notizia del genere, non penso sia un giornale di parte, semplicemente ogni giorno trovano un baco in window$ mentre nell'open source lo trovano una volta all'anno. Appena ho letto la notizia ero sicuro che qualche utonto di window$ avrebbe fatto un commento stupido quando anziche' scrivere stupidate dovrebbe passare il tempo a scaricare le patch del suo sistema operativo.
  • Anonimo scrive:
    Re: la grande sicurezza dell'open sorcio
    Strano che a P.I. abbiano rilasciato questa notizia... :)- Scritto da: Anonimo
    sta venendo a galla
    (troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(tr
  • Anonimo scrive:
    Re: la grande sicurezza dell'open sorcio

    (troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)beh io non esagererei..al max ti darei (troll)
  • Anonimo scrive:
    la grande sicurezza dell'open sorcio
    sta venendo a galla(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: SERVER
    sbagliato....riprova e controlla- Scritto da: Lucrezia
    sul server girava windows 2003 :D
  • Lucrezia scrive:
    SERVER
    sul server girava windows 2003 :D
Chiudi i commenti