Immortalare il tempo si può

Con la retrofotografia. Ovvero osservare il passato per cogliere il presente con un occhio al futuro: una tecnologia sviluppata al MIT aiuta la rifotografia, l'arte di riscattare foto del passato

Roma – Rifotografia: la pratica di scattare una foto dalla stessa identica posizione da cui in passato è stata già immortalata la medesima scena. In modo da comparare i cambiamento occorsi nel tempo, ed avere uno suggestivo squarcio su come è cambiato il mondo. Rifotografia computerizzata: fare questo con l’utilizzo di un programma che (con un sistema di calibratura passo-passo) indica le differenze di posizionamento e prospettiva affinché non vi siano differenze di angolazione tra la foto da scattare e quella caricata sul programma.

A cercare il supporto della tecnologia sono stati due ricercatori del MIT, Frédo Durand e Soonmin Bae, i quali, in collaborazione con Aseem Agarwala di Adobe System, avrebbero sviluppato un software che permette di avere come supporto un sistema computerizzato di indicazioni guidate per arrivare al punto esatto e alla posizione precisa da cui è stata originariamente presa la foto caricata come comparazione per il nuovo scatto.

Al momento per far ciò occorre portarsi dietro un laptop da collegare alla macchina fotografica impiegata, tuttavia i ricercatori affermano di poter implementare il sistema in un software direttamente nella fotocamera digitale. Una funzionalità in più , insomma, per il mondo degli optional software della fotografia digitale .

Una delle forme in cui si esplica la rifotografia è il “superimposing”, cioè il sovrapporre una foto antica di un particolare ad un’immagine attuale dello stesso scorcio, tanto che sta avendo un buon seguito e ad esso è destinato un tag su Flickr e un sito apposito, Historypin .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FYxlfOVOZQi mCWLy scrive:
    vcrxkOgsXsHtqyHFM
    Can you put it on the scales, please? http://digitallocksmithsinc.com/get-informed/ buy allopurinol online Guide dogs are trained to avoid obstacles in a safe way but if something like a badly parked car is taking up most of the pavement, they'll have to step off the kerb and into the road to get round it - which may put their owner in unnecessary danger.
  • mXPwaCIyBuB OJy scrive:
    VgwvaAUvPexmj
    Vl3Csa http://www.FyLitCl7Pf7kjQdDUOLQOuaxTXbj5iNG.com
Chiudi i commenti