In galera truffatore su eBay

Arrestato nei mesi scorsi, ora Jordan Dias dovrà passare due anni dietro le sbarre e risarcire le sue vittime

Roma – Un tribunale distrettuale ha condannato a due anni di carcere il 40enne Jordan Dias, giunto agli onori delle cronache perché arrestato dopo aver gabbato numerosi utenti del celebre sito d’aste eBay. Dias, sostiene il Dipartimento di Giustizia americano che ha reso nota la sentenza, nel giro di quattro anni è riuscito a piazzare molte telecamere, macchine fotografiche e computer, facendoseli pagare dagli utenti eBay ma evitando poi di farle avere a chi le aveva… comprate.

Con questo giochino, Dias avrebbe raccolto quasi 100mila dollari dalle proprie vittime, che sarebbero un centinaio di persone. A loro Dias dovrà restituirne almeno 73mila e, passati i due anni di carcere, per i tre anni successivi si troverà in stato di libertà vigilata.

La collaborazione di eBay e le denunce pervenute a suo carico hanno consentito agli investigatori di risalire rapidamente all’uomo, coinvolto in uno schema truffaldino già tentato da molti in passato.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Jay Daemon scrive:
    Nuovo dominio HackLab CatanZaro
    Quello indicato nell'articolo è il vecchio dominio non più di proprietà dell'hacklab da oltre un anno.Il nuovo è http://hacklab.cz
  • TheSven scrive:
    In bocca al lupo
    Apprendo piacevolmente qualsiasi notizia che consista di interesse alla tecnologia nella nostra città (solitamente non proprio attenta alla materia !) e faccio quindi i complimenti.Quale presidente nazionale dell'associazione Circolo dei Giuristi Telematici, ho già predisposto la comunicazione pubblicata su PI che sarà leggibile sul nostro sito (www.giuristitelematici.it) da venerdì mattina.Per il resto mi auguro che possa esserci una collaborazione tra le due associazioni.Fabrizio Sigillò
  • stefano c scrive:
    Invito altre associazioni
    Salve,sono stc, membro dell'HackLab Catanzaro (HLCz), colgo questa occasione rivolgendomi verso tutti gli appassionati di software libero e di cultura libera per mettersi in contatto con dell'HLCZ presso il sito www.hacklbacz.com ; magari iscrivendosi in ML o nel forum e allacciare nuovi contatti e nuove opportunità.Grazie, SalutistcHLCZ
    • Fabrizio scrive:
      Re: Invito altre associazioni
      Ho provato ad accedere al sito ma senza esito.Per intanto ho provveduto a predisporre la notizia sul sito del Circolo dei Giuristi Telematici (www.giuristitelematici.it) associazione di giuristi e studiosi di informatica (non necessariamente giuridica) di cui sono Presidente nazionale da un biennio.La notizia sarà pubblicata venerdì mattina.Per il resto mi auguro che essendo anch'io di Catanzaro si possa instaurare un reciproco rapporto di collaborazione tra le due associazioni.Buon lavoroFabrizio Sigillò
  • Terragut scrive:
    Complimenti ragazzi
    ottima iniziativa, anche per Catanzaro!!
Chiudi i commenti