Intel, 15 miliardi per l'automotive

Concluso l'accordo di acquisto di Mobileye. Se la SEC darà il suo placet anche il produttore di chip accelererà sulle tecnologie per le auto a guida autonoma

Roma – Intel ha concluso un accordo per l’acquisizione di Mobileye, uno dei principali fornitori di sistemi informatici per l’industria automobilistica.

Il chipmaker si era avvicinato all’azienda israeliana dell’automotive già nel luglio del 2016, quando si era ritrovata a collaborare con BMW allo sviluppo dei veicoli senza pilota iNEXT .

Per il momento si tratta solo di un’ offerta formale , ma che rappresenta la parte finale delle trattative portate finora avanti da Intel e Mobileye: l’ultima parola spetterà alla SEC (Security and Exchange Commission) e agli altri organi regolatori e di vigilanza, che dovranno escludere possibili problemi antitrust derivanti dalla fusione.

Ad annunciarlo è direttamente il CEO di Intel Brian Krzanich con una lettera aperta ai propri dipendenti, con la quale vuole tranquillizzarli e renderli partecipi della grande operazione.

Si parla infatti di un valore complessivo dell’azienda da acquistare di 15,3 miliardi di dollari, ma per le conseguenze sul mercato può essere ancora più importante, dal momento che può creare una vera onda d’urto nel settore delle auto senza pilota. Come spiega Krzanich “la combinazione tra le capacità di calcolo e le soluzioni di connettività di Intel e l’eccellenza di Mobileye per quanto riguarda la tecnologia al servizio della visione computerizzata permetterà ad Intel di mettersi in pole position per quanto riguarda l’innovazione per i produttori di automobili e in generale per gettare le fondamenta della tecnologia delle auto senza pilota”.

D’altra parte, continua il CEO, si tratta di un settore fondamentale per Intel, non solo perché al momento è stimato con un valore di circa 70 miliardi di dollari, ma anche perché in esso si concentrerà una grande quantità di dati: per ogni auto si parla in media di 4 terabyte al giorno, corrispondenti a quelli prodotti da 3mila persone . E Intel, d’altra parte “è un’azienda di informazioni”, caratterizzata dal focus sul “fornire soluzioni per creare, utilizzare e analizzare una grande quantità di dati”.

Se l’acquisto proseguirà senza ostacoli, la chiusura è attesa entro i prossimi nove mesi.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luca scrive:
    è bravo in graphics e con js
    due mesi fa ho avuto un cliente che si è fatto cracare il suo server,usava con libreria per suo sito di ecommerce.angular, angular-animate, angular-aria, angular-cookies, angular-material,angular-messages, angular-resource, angular-sanitize, angular-translate,angular-translate-loader-partial,angular-ui-router",jquery,mobile-detect,moment,perfect-scrollbar,toastr,cone server nodo.jsil programmatore che ha sviluppatore software, tutt'ora non sa cosa sia una "sql injection" ma è bravo in graphics e con js
  • exagonx scrive:
    Superfluo
    Jquery è una raccolta di librerie funzioni e script, chiunque con un minimo di conoscenza può copiarsi solo il codice che gli serve invece di caricare il sito di funzioni che non verranno utilizzate.Ps.Le librerie JQuery sono già separate ma molti non avendo conoscenza in programmazione preferiscono includere l'indero framework con tutte le librerie per fare un pulsante colorato(Ho visto di persona professori universitari farlo)
  • capitan harlock scrive:
    e stato creato in 2 settimane
    da brendan eich di mozilla non possiamo pretendere troppo da un linguaggio creato infretta e cresciuto peggio,tenuto insieme con lo sputoniente a che vedere con ottimi software come c# del grande Hejsberg oppure Ada o erlang
  • wenn scrive:
    insicure
    tipo così?
  • exagonx scrive:
    Ai Jquery Hater
    Tutti questi commenti contro JQuery non riesco proprio a capirli, visto e considerato che JQuery fornisce librerie ottimizzate per determinate funzioni e chiunque degno del nome di web developer è in grado di prendere parte di codice o intere funzioni e utilizzarle per le proprie esigenze senza dover includere l'intera libreria.Ovviamente c'è sempre quell'imbecille che non capisce nulla di sviluppo web e inizia a includere header, librerie e interi framework fino a quando un pulsante diventa con i bordi arrotondati (cosa che non è necessario usare javascript)In ogni caso il problema non è dentro le librerie ma nella cattiva abitudine degli sviluppatori che per risparmiare tempo includono nel codice anche script che oltre ad appesantire il codice rendono vulnerabili quelle librerie che da sole non avrebbero falle.Ma io sono un povero idiota che preferisce leggersi il codice prima di includerlo e perfino in C quando mi creo i miei tool invece di includermi l'intero header mi copio solo le funzioni così quando li compilo l'eseguibile è più snello.
    • rockroll scrive:
      Re: Ai Jquery Hater
      - Scritto da: exagonx
      Tutti questi commenti contro JQuery non riesco
      proprio a capirli, visto e considerato che JQuery
      fornisce librerie ottimizzate per determinate
      funzioni e chiunque degno del nome di web
      developer è in grado di prendere parte di codice
      o intere funzioni e utilizzarle per le proprie
      esigenze senza dover includere l'intera
      libreria.
      Ovviamente c'è sempre quell'imbecille che non
      capisce nulla di sviluppo web e inizia a
      includere header, librerie e interi framework
      fino a quando un pulsante diventa con i bordi
      arrotondati (cosa che non è necessario usare
      javascript)

      In ogni caso il problema non è dentro le librerie
      ma nella cattiva abitudine degli sviluppatori che
      per risparmiare tempo includono nel codice anche
      script che oltre ad appesantire il codice rendono
      vulnerabili quelle librerie che da sole non
      avrebbero
      falle.

      Ma io sono un povero idiota che preferisce
      leggersi il codice prima di includerlo e perfino
      in C quando mi creo i miei tool invece di
      includermi l'intero header mi copio solo le
      funzioni così quando li compilo l'eseguibile è
      più
      snello.Quoto, e disprezzo profondamnte chi non fa così; anche io come te sono sempre stato un povero idiota, e sono contento dei esserlo stato.La volgarizzazione della nobile arte di saper dire agli elaboratori cosa fare al meglio delle loro possibilità sta diventando argomento alla portata di cani ed altri meno nobili animali.
      • dott. c scrive:
        Re: Ai Jquery Hater
        - Scritto da: rockroll
        - Scritto da: exagonx

        Ma io sono un povero idiota che preferisce

        leggersi il codice prima di includerlo e perfino

        in C quando mi creo i miei tool invece di

        includermi l'intero header mi copio solo le

        funzioni così quando li compilo l'eseguibile è

        più

        snello .

        Quoto, e disprezzo profondamnte chi non fa così;
        anche io come te sono sempre stato un povero
        idiota, e sono contento dei esserlo
        stato. In c se includi un file non vuol dire tirarsi dentro tutte le funzioni, non lo sapevi ? Adesso lo sai e puoi fare a meno di essere un povero idiota (cit.), anche se ti renderà un po' meno contento
        La volgarizzazione della nobile arte di saper
        dire agli elaboratori cosa fare al meglio delle
        loro possibilità sta diventando argomento alla
        portata di cani ed altri meno nobili
        animali.Prima di dire una cosa del genere uno dovrebbe essere sicuro al 1000% di quello che scrive altrimenti fa la figura del cane e altri meno nobili animali (cit)
  • Garson Pollo scrive:
    Maxsix
    Ora lo dicono anche gli espertoni.Aggiorna quella cazzo di libreria jquery.
  • Nome e cognome scrive:
    "Estendere" le funzionalità?
    "estendere" le funzionalità del linguaggio grazie a librerie esterne?Ma che czz scrivi! Le librerie come Jquery e compagnia bella sono scritte esse stesse in js e non estendono proprio un bel niente. Aggiungono solo un'altro strato software che appesantisce e rallenta l'esecuzione di ciò che si sarebbe potuto fare direttamente in js.Anzichè jquery dovrebbero rinominarla bimbominkia.js
    • gbbjfthv scrive:
      Re: "Estendere" le funzionalità?
      - Scritto da: Nome e cognome
      "estendere" le funzionalità del linguaggio grazie
      a librerie esterne?
      Ma che czz scrivi! Le librerie come Jquery e
      compagnia bella sono scritte esse stesse in js e
      non estendono proprio un bel niente.
      Come dire che stdlib è solo una libreria scritta in C

      Aggiungono solo un'altro strato software che
      appesantisce e rallenta l'esecuzione di ciò che
      si sarebbe potuto fare direttamente in js.Le librerie permettono di concentrarsi sul proprio lavor senza dover reinventare la ruota ogni volta. Si chiama ingegneria del software.
      Anzichè jquery dovrebbero rinominarla
      bimbominkia.jsbimbominkia è chi si illude di poter scrivere tutto da zero. Questi sono quelli che introducono il maggior numero di bugs. Nonostante tutte le vulnerabilità le librerie sono state testate da migliaia di persone non da quattro gatti messi su un progetto.
      • Il Fuddaro scrive:
        Re: "Estendere" le funzionalità?
        - Scritto da: gbbjfthv
        - Scritto da: Nome e cognome


        Anzichè jquery dovrebbero rinominarla

        bimbominkia.js

        bimbominkia è chi si illude di poter scrivere
        tutto da zero. Questi sono quelli che introducono
        il maggior numero di bugs. Nonostante tutte le
        vulnerabilità le librerie sono state testate da
        migliaia di persone non da quattro gatti messi su
        un
        progetto.Please notare il tuo interlocutore. Qui su PI e famoso per le sue locubrazioni==seghe mentali che riescono a farsi lui e altri due solamente in tutto il web!

        "estendere" le funzionalità del linguaggio
        grazie

        a librerie esterne?

        Ma che czz scrivi! Le librerie come Jquery e

        compagnia bella sono scritte esse stesse in js e

        non estendono proprio un bel niente.Ecco le librerie o detti FRAMEWORKS, hanno il proprio motivo di essere, per aggiungere, dinamicità, estendere servizi e web frontend con interattività e funzionalità tramite librerie javascript.E tu sei un leognome da tastiera. (rotfl)
      • Nome e cognome scrive:
        Re: "Estendere" le funzionalità?

        Le librerie permettono di concentrarsi sul
        proprio lavor senza dover reinventare la ruota
        ogni volta. Si chiama ingegneria del
        software.No, questo si chiama immane spreco di risorse.La media dei siti non usa neppure il 3% di jqueryCi sono cms che importano 1MB di script per far blinkare la scritta "offerta speciale"!E' come se per un cacciavite ed una pinza ti portassi dietro un box di formula 1
        • panda rossa scrive:
          Re: "Estendere" le funzionalità?
          - Scritto da: Nome e cognome

          Le librerie permettono di concentrarsi sul

          proprio lavor senza dover reinventare la ruota

          ogni volta. Si chiama ingegneria del

          software.
          No, questo si chiama immane spreco di risorse.
          La media dei siti non usa neppure il 3% di jquery
          Ci sono cms che importano 1MB di script per far
          blinkare la scritta "offerta
          speciale"!
          E' come se per un cacciavite ed una pinza ti
          portassi dietro un box di formula
          1Senza contare le vulnerabilita' sono inevitablmente presenti in quel mega di script importato per niente.
        • Il Fuddaro scrive:
          Re: "Estendere" le funzionalità?
          - Scritto da: Nome e cognome

          Le librerie permettono di concentrarsi sul

          proprio lavor senza dover reinventare la ruota

          ogni volta. Si chiama ingegneria del

          software.
          No, questo si chiama immane spreco di risorse.
          La media dei siti non usa neppure il 3% di jquery
          Ci sono cms che importano 1MB di script per far
          blinkare la scritta "offerta
          speciale"!
          E' come se per un cacciavite ed una pinza ti
          portassi dietro un box di formula
          1Disse quello che non ne è stato capace di implementarlo sui suoi progetti, o meglio ancora, di comprendere tali frameworks e quindi li si denigra.
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: "Estendere" le funzionalità?
            - Scritto da: Il Fuddaro
            Disse quello che non ne è stato capace di
            implementarlo sui suoi progetti, o meglio ancora,Disse quello che di informatica non capisce 'na cippa. Ops scusa, non capisce una cippa in nessun campo
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: "Estendere" le funzionalità?
            - Scritto da: Il Fuddaro
            - Scritto da: Il Fuddaro

            Disse quello che non ne è stato capace di

            implementarlo sui suoi progetti, o meglio
            ancora,
            Disse quello che di informatica non capisce 'na
            cippa. Ops scusa, non capisce una cippa in nessun
            campoDetto da quello che fa il pappagallo poi.
          • Angelo scrive:
            Re: "Estendere" le funzionalità?
            - Scritto da: Il Fuddaro
            Detto da quello che fa il pappagallo poi.Detto da quello che fa la lepre fuggiascaMa ritorna nella tua fuffa che renderai felice il mondo
      • ben10 scrive:
        Re: "Estendere" le funzionalità?
        - Scritto da: gbbjfthv
        - Scritto da: Nome e cognome

        "estendere" le funzionalità del linguaggio
        grazie

        a librerie esterne?

        Ma che czz scrivi! Le librerie come Jquery e

        compagnia bella sono scritte esse stesse in js e

        non estendono proprio un bel niente.



        Come dire che stdlib è solo una libreria scritta
        in
        C
        No, c'è anche un sacco di codice in assembly nelle libc (e non è il webassembly :D ) quindi quella libreria ha ragione di esistere.
      • rockroll scrive:
        Re: "Estendere" le funzionalità?
        - Scritto da: gbbjfthv
        - Scritto da: Nome e cognome

        "estendere" le funzionalità del linguaggio
        grazie

        a librerie esterne?

        Ma che czz scrivi! Le librerie come Jquery e

        compagnia bella sono scritte esse stesse in js e

        non estendono proprio un bel niente.



        Come dire che stdlib è solo una libreria scritta
        in
        C




        Aggiungono solo un'altro strato software che

        appesantisce e rallenta l'esecuzione di ciò che

        si sarebbe potuto fare direttamente in js.

        Le librerie permettono di concentrarsi sul
        proprio lavor senza dover reinventare la ruota
        ogni volta. Si chiama ingegneria del
        software.
        Bella roba, adatta a sparagestionali che lavorano a cottimo. Non si tratta di reinventare la ruota, ma di riutilizzare la ruota che serve, non tutte le ruote possibili finora inventate.Se scrivi vero SW magari di base, che deve girare al meglio possibile in ogni angolo del mondo, voglio vadere quanto vale il concetto di non perdere tempo a programmare come Dio comanda, in nome di una volgare produttività spicciola.

        Anzichè jquery dovrebbero rinominarla

        bimbominkia.js

        bimbominkia è chi si illude di poter scrivere
        tutto da zero. Questi sono quelli che introducono
        il maggior numero di bugs. Nonostante tutte le
        vulnerabilità le librerie sono state testate da
        migliaia di persone non da quattro gatti messi su
        un
        progetto. Chi ha detto che per normale programmazione si deve riscrivere tutto da zero? Questo si fa molto raramente, per piccole e particolarissime subruotines, quando estreme esigenze di efficienza richiedono un'ottimizzazione spinta, magari semplicemente perchè quella singola routine critica viene richiamata centinaia di migliaia di volte nel corso di un singolo run.Che poi pochi siano in grado di farlo (o se ne strafreghino) è un'altro discorso.Che poi, indipendentemente dalla compessità del progetto, librerie bacate o meno, tecniche di programmazione più o meno bacchettone e condizionati, l'errore umano sia dietro l'angolo è possibile, ma evitabile se soltanto si lavora con la massima attenzione. Che poi pochi siano in grado di farlo (o se ne strafreghino) è un'altro discorso. PS: Hai presente l'Assembler, per non dire il codice macchina? L'eleboratore questo capisce, non certo classi, oggetti, dipendenze, programmi strutturati, librerie più o meno bacate e meno o più efficienti, ... ed altri artifizi ed artefatti a volontà che nulla c'entrano con la validità prestazionale del codice oggetto. .-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 marzo 2017 03.03-----------------------------------------------------------
        • Albedo 0,9 scrive:
          Re: "Estendere" le funzionalità?
          - Scritto da: rockroll
          Se scrivi vero SW magari di base, che deve girare
          al meglio possibile in ogni angolo del mondo,
          voglio vadere quanto vale il concetto di non
          perdere tempo a programmare come Dio comanda, in
          nome di una volgare produttività
          spicciola.Immagino che in questi casi ti metti anche a scrivere degli unit test per poi farli girare in qualsiasi combinazione hardware e software, vero?
          Che poi, indipendentemente dalla compessità del
          progetto, librerie bacate o meno, tecniche di
          programmazione più o meno bacchettone e
          condizionati, l'errore umano sia dietro l'angolo
          è possibile, ma evitabile se soltanto si lavora
          con la massima attenzione.Certo, perché l'essere umano è dotato di attenzione infinita, valida per qualsiasi livello di complessità logica.Aggiungiamoci anche un discreto grado di onniscenza, utile a beccare il pattern più efficiente tra i tanti a disposizione.
          <i
          PS: Hai presente l'Assembler, per non dire il
          codice macchina? L'eleboratore questo capisce,
          non certo classi, oggetti, dipendenze, programmi
          strutturati, librerie più o meno bacate e meno o
          più efficienti, ... ed altri artifizi ed
          artefatti a volontà che nulla c'entrano con la
          validità prestazionale del codice
          oggetto. </i
          Giusto, che te ne fai dell'astrazione se sei in grado di scrivere codice ASM per qualsiasi piattaforma?È sicuramente questa la strada più produttiva!
        • dott. C scrive:
          Re: "Estendere" le funzionalità?
          - Scritto da: rockroll
          - Scritto da: gbbjfthv

          Le librerie permettono di concentrarsi sul

          proprio lavor senza dover reinventare la ruota

          ogni volta. Si chiama ingegneria del

          software.



          Bella roba, adatta a sparagestionali che lavorano
          a cottimo.Stai dicendo una fesseria
          Non si tratta di reinventare la ruota, ma di
          riutilizzare la ruota che serve, non tutte le
          ruote possibili finora
          inventate.Infatti non è che se uno lavora ad un progetto si importa tutte le librerie del mondo
          Se scrivi vero SW magari di base, che deve girare
          al meglio possibile in ogni angolo del mondo,
          voglio vadere quanto vale il concetto di non
          perdere tempo a programmare come Dio comanda, in
          nome di una volgare produttività
          spicciola.Linguaggi diversi risolvono classi di problemi diversi


          Anzichè jquery dovrebbero rinominarla


          bimbominkia.js



          bimbominkia è chi si illude di poter scrivere

          tutto da zero. Questi sono quelli che
          introducono

          il maggior numero di bugs. Nonostante tutte le

          vulnerabilità le librerie sono state testate da

          migliaia di persone non da quattro gatti messi
          su

          un

          progetto.

          Chi ha detto che per normale programmazione si
          deve riscrivere tutto da zero?E' per quello che si usano le librerie
          Questo si fa molto raramente, per piccole e
          particolarissime subruotines, quando estreme
          esigenze di efficienza richiedono
          un'ottimizzazione spinta, magari semplicemente
          perchè quella singola routine critica viene
          richiamata centinaia di migliaia di volte nel
          corso di un singolo
          run.Tutto dipende dal linguaggio e dal tipo di applicazione
          Che poi pochi siano in grado di farlo (o se ne
          strafreghino) è un'altro
          discorso.Infatti tutto dipende dal linguaggio e dal tipo di applicazione
          Che poi, indipendentemente dalla compessità del
          progetto, librerie bacate o meno, tecniche di
          programmazione più o meno bacchettone e
          condizionati, l'errore umano sia dietro l'angolo
          è possibile, ma evitabile se soltanto si lavora
          con la massima attenzione.Sono il metodo e le tecniche che minimizzano l'errore, non la massima attenzione
          Che poi pochi siano in grado di farlo (o se ne
          strafreghino) è un'altro discorso. Infatti sono il metodo e le tecniche che minimizzano l'errore, non la massima attenzione
          PS: Hai presente l'Assembler, per non dire il
          codice macchina? L'eleboratore questo capisce,
          non certo classi, oggetti, dipendenze, programmi
          strutturati, librerie più o meno bacate e meno o
          più efficienti, ... ed altri artifizi ed
          artefatti a volontà che nulla c'entrano con la
          validità prestazionale del codice
          oggetto. La validità di un progetto non si misura dalle sole prestazioni, semmai quello potrebbe essere uno dei requisitiE i linguaggi di programmazione sono stati inventati per velocizzare lo sviluppo e minimizzare gli errori, non per introdurre artifizi o artefatti
    • Nonsonoio scrive:
      Re: "Estendere" le funzionalità?
      - Scritto da: Nome e cognome
      Aggiungono solo un'altro strato software che
      appesantisce e rallenta l'esecuzione di ciò che
      si sarebbe potuto fare direttamente in
      js.
      Anzichè jquery dovrebbero rinominarla
      bimbominkia.jsQuesto dimostra come tu non sei mai andato al di là di:alert("hello world!");
      • panda rossa scrive:
        Re: "Estendere" le funzionalità?
        - Scritto da: Nonsonoio
        - Scritto da: Nome e cognome

        Aggiungono solo un'altro strato software che

        appesantisce e rallenta l'esecuzione di ciò
        che

        si sarebbe potuto fare direttamente in

        js.

        Anzichè jquery dovrebbero rinominarla

        bimbominkia.js

        Questo dimostra come tu non sei mai andato al di

        di:
        alert("hello world!");jAlert('hello world!', 'Alert Dialog');(geek)
        • Albedo 0,9 scrive:
          Re: "Estendere" le funzionalità?
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Nonsonoio

          - Scritto da: Nome e cognome


          Aggiungono solo un'altro strato
          software
          che


          appesantisce e rallenta l'esecuzione di
          ciò

          che


          si sarebbe potuto fare direttamente in


          js.


          Anzichè jquery dovrebbero rinominarla


          bimbominkia.js



          Questo dimostra come tu non sei mai andato
          al
          di



          di:

          alert("hello world!");

          jAlert('hello world!', 'Alert Dialog');
          (geek)Bravo.jAlert() VS alert() è un ottimo esempio per capire l'esigenza di layer intermedi.
  • hnujbfhgt scrive:
    pericolosita
    JavaScript è un linguaggio di scripting "notorio" per le sue falle ... Ma piantatela con le cazzate. Il JavaScript al massimo è notorio per essere stato sovraccaricato di funzionalità. Più concentri la complessità in un punto più rischi di infilarci dei bug, e poi quando prima tutto si basava su Flash era ancora peggio. Statisticamente la quantità di falle per quello che fa e per quello che fanno le librerie non sono così tante.Il problema è la pretesa di avere browser che supportano applicazioni complete che hanno accesso alla macchina sottostante. Il problema ancora peggiore sarà la pretesa di avere browser che ospitano interi sistemi operativi.
    • Il Fuddaro scrive:
      Re: pericolosita
      - Scritto da: hnujbfhgt
      JavaScript è un linguaggio di scripting
      "notorio" per le sue falle ...


      Ma piantatela con le cazzate. Il JavaScript al
      massimo è notorio per essere stato sovraccaricato
      di funzionalità. Più concentri la complessità in
      un punto più rischi di infilarci dei bug, e poi
      quando prima tutto si basava su Flash era ancora
      peggio. Statisticamente la quantità di falle per
      quello che fa e per quello che fanno le librerie
      non sono così
      tante.
      Il problema è la pretesa di avere browser che
      supportano applicazioni complete che hanno
      accesso alla macchina sottostante. Il problema
      ancora peggiore sarà la pretesa di avere browser
      che ospitano interi sistemi
      operativi.Stai dicendo browser che tutti dovrebbero evitare quale chrome? Daccordissimo!!
      • hnujbfhgt scrive:
        Re: pericolosita


        Stai dicendo browser che tutti dovrebbero evitare
        quale chrome?
        Daccordissimo!!Da questo ne deduco che non hai capito un ca

        o
        • Il Fuddaro scrive:
          Re: pericolosita
          - Scritto da: hnujbfhgt



          Stai dicendo browser che tutti dovrebbero
          evitare

          quale chrome?

          Daccordissimo!!

          Da questo ne deduco che non hai capito un ca

          oCome io ho dedotto che non ai le palle per presentarti con una merda di nick. Bbravo. Puoi entrare a far parte della bratva.
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: pericolosita
            - Scritto da: Il Fuddaro
            Come io ho dedotto che non ai le palle per
            presentarti con una merda di nick. Bbravo. PuoiIl Fuddaro docet (rotfl)
  • Angelo scrive:
    Lost in translation?
    Siamo sicuri che siano insicure, o forse non sono tanto sicure?Par che dell'italian idioma non vi sia certezza...
    • Linux Mint pieno di robaccia scrive:
      Re: Lost in translation?
      No, scorreJAVAno.
    • Il Fuddaro scrive:
      Re: Lost in translation?
      - Scritto da: Angelo
      Siamo sicuri che siano insicure, o forse non sono
      tanto
      sicure?
      Par che dell'italian idioma non vi sia certezza...Una certezza ce l'abbiamo tutti! Tu sei il solito professorino che corregge altri, ove lui stesso è stato corretto nell'arco della sua breve ma conigliesca vita. :p
      • ... scrive:
        Re: Lost in translation?
        Fai un commento TUO piazzandoci un' idea e/o opinione TUA, ti limiti a rompere il cazzo agli altri e basta, così non va bene.
        • Il Fuddaro scrive:
          Re: Lost in translation?
          - Scritto da: ...
          Fai un commento TUO piazzandoci un' idea e/o
          opinione TUA, ti limiti a rompere il cazzo agli
          altri e basta, così non va
          bene.Sentenzio il più GROSSO tre Coglione di puntini su PI. Così si che va bbene!
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: Lost in translation?
            - Scritto da: Il Fuddaro
            Sentenzio il più GROSSO tre Coglione di puntini
            su PI. Così si che va bbene!Purtroppo 3puntini è sempre secondo al grandissimo e insuperabilmente inutile "Il Fuddaro"
      • Angelo scrive:
        Re: Lost in translation?
        - Scritto da: Il Fuddaro
        conigliesca vita.Disse la lepre fuggiasca
    • joe squizzo scrive:
      Re: Lost in translation?
      - Scritto da: Angelo
      Siamo sicuri che siano insicure, o forse non sono
      tanto
      sicure?
      Par che dell'italian idioma non vi sia certezza...Sicuramente possiamo dire con sicurezza che dal punto di vista della sicurezza non si può dire con sicurezza se si possa parlare di non-sicurezza o poca sicurezza, di questo possiamo essere sicuri.E di sicuro bisogna ricordare che del doman non v'è sicurezza.
    • Funz scrive:
      Re: Lost in translation?
      - Scritto da: Angelo
      Siamo sicuri che siano insicure, o forse non sono
      tanto
      sicure?
      Par che dell'italian idioma non vi sia certezza...E poi che vuol dire "notorio"? Forse metterlo tra virgolette gli conferisce significato in italiano? Non andava bene "famigerato"? Che gli ha fatto l'italiano?
Chiudi i commenti