Intel e AOL corteggiano gli sviluppatori

Corrono dietro alla categoria informatica più gettonata. I developer vanno corteggiati, spronati, facilitati e magari anche pagati

Roma – Il successo di una piattaforma, sia essa hardware o software, dipende in larga parte dal contributo di chi deve sviluppare applicazioni progettate per sfruttarne i vantaggi. Colossi del software come Microsoft lo sanno più di tutti, ma anche Intel e AOL sono consapevoli della loro centralità. Entrambe sono ora impegnate in campagne tese ad attirare e ricompensare il lavoro dei “developers!” di ballmeriana memoria .

Nel pieno dello sviluppo e della promozione della sua piattaforma “pluri-core” Larrabee , Intel ha appena lanciato il sito web Visual Computing Developer Community : rappresenta una risorsa di documentazione e pacchetti software in grado di mettere a proprio agio chiunque crei software per chipset Intel della serie “4”.

La famiglia di chipset che include G45 Express e il graphic media accelerator GMA X4500HD , in grado di supportare playback in full-HD a 1080p e shader 4.0 alla base delle nuove DirectX 10, vorrebbe, nei piani di Intel, rappresentare lo standard di base diffuso tra i videogiocatori su PC con il pieno supporto da parte delle software house.

Di declinazione ben più tradizionale si tratta invece nel caso di AOL, la cui iniziativa pro-developers si “limita” all’introduzione del piano AIM Money teso a condividere, per mezzo del principio di revenue sharing , i guadagni di chi sviluppa applicazioni e plug-in di terze parti da integrare nel software di instant messaging AIM .

AOL ha già aperto le porte agli sviluppatori grazie alla piattaforma Open AIM 2.0 lanciata questo marzo, e AIM Money – lanciato in concomitanza con il rilascio della versione 6.8 di AIM – permetterà agli autori di plug-in di “sparare” banner pubblicitari che produrranno utili sia per la società che per gli autori del software in oggetto.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mario rossi scrive:
    pop corn e cellulari
    Ho provato i chicchi si gonfiano un po' ...ma non scoppiano , mito sfatato?!
  • Simone Grigoli scrive:
    chi dice di si metta il dito qui sotto !
    e io dico che il mio occhio non mente e il fisico è stato messo comodo da qualcuno, il mio mal di testa è questo dual band del cavolo. ladri almeno costasse 10 euro tutto il traffico che vuoi, non che devo spendere 500 per farmi venire mal di testa."e comunque caro fisico la minima acqua nel popcorn si scalda subito, per un uomo ci vorrebbero almeno 1.000 cellulari in prossimità per fare la stessa fine,se vuole può proporsi per la verifica della mia tesi.Io dico che scoppia
  • Simone Grigoli scrive:
    chi dice di si metta il dito qui sotto !
    e io dico che il mio occhio non mente e il fisico è stato messo comodo da qualcuno, il mio mal di testa è questo dual band del cavolo. ladri almeno costasse 10 euro tutto il traffico che vuoi, non che devo spendere 500 per farmi venire mal di testa.
  • Marco Rossi scrive:
    cellulari e pop corn
    I cellulari non faranno i pop corn,ma le patate si!!!Guardate questo video-parodia che spettcolo!!!!http://it.youtube.com/watch?v=xkXhJJX2P3s
  • 55555 scrive:
    5555
    5555555
  • Willy scrive:
    E' veroooo
    E' vero, funziona. Io ci ho provato. Mi sono messo tre cellulari in testa li ho chiamati ed ora mi esce la schiuma dalle orecchie. Poi ho cotto il pranzo, arrostito un pollo e con un piccolo amplificatore lineare sono riuscito a creare una macchina ustoria che mi ha permesso di incenerire un satellite spia in orbita geostazionaria sul water di casa mia. A parte le fesserie che ho scritto, una collega ha voluto fare la prova: NON E' SUCCESSO NULLA!!! Ormai le tecniche video permettono qualunque cosa, anche di far volare le renne. Ma Babbo Natale esiste veramente?
  • il signor rossi scrive:
    La spiegazione qui!
    E' molto semplice in realtà... :)http://www.metacafe.com/watch/1399627/cell_phone_popcorn_hoax_revealed
  • otacon87 scrive:
    FAKE
    hahaha che polli... davvero credete che i pop corn diventano così per il calore?provate a metterne uno su una fiamma e provate...se non c'è l'olio non possono condensare nella "roba bianca" dei popcorn...incredibile che ci sia ancora gente che si fa fregare così...
  • Stever scrive:
    fake fatto male
    fake fatto male-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2008 17.11-----------------------------------------------------------
  • Fabio A. scrive:
    Se è un fake, si spieghi in che modo...
    Se è un fake, si spieghi in che modo quei chicchi di mais scoppiano?
    • 0verture scrive:
      Re: Se è un fake, si spieghi in che modo...
      Metti una stufetta elettrica sotto il tavolo. Il calore passa attraverso il legno e quelli scoppiano. Con la giusta regia e calcolando i tempi come serve si può far credere qualunque cosa
    • cccccccccc cc scrive:
      Re: Se è un fake, si spieghi in che modo...
      - Scritto da: Fabio A.
      Se è un fake, si spieghi in che modo quei chicchi
      di mais
      scoppiano?provaci a casa, filma e poi facci sapere. se con 0.2 watt riesci a riprodurre l'effetto di 600-800 watt (o anche più) fai un pacco di soldi :Dio intanto indago se sono buoni i pop-corn :D
    • Andrea scrive:
      Re: Se è un fake, si spieghi in che modo...
      Scusa, qua non si parla di fusione fredda con palladio o cose astruse che non puoi riprodurre in casa!Hai 3 cellulari? Hai 4 chicchi di mais? Prova tu stesso se non ci credi.Del resto quando cuoci al microonde, devi mettere la max potenza (700-800W) e cmq prima che il mais inizi scoppiare devi aspettare 1-2 minuti.Invece con 4 cellulari dopo 10 secondi ecco il popcorn!!! ma daiiii!!!!E' un fake fatto bene, utilizzando delle tecniche avanzate di video editing.Guarda qui e dimmi se questo non sembra reale:http://www.snotr.com/video/1202ma anche questo è un fake!!!!
      • cervo scrive:
        Re: Se è un fake, si spieghi in che modo...
        è un falso fatto male. Quello del popcorn invece sembra proprio vero, appena posso mi attrezzo per provare!
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Se è un fake, si spieghi in che modo...
      contenuto non disponibile
    • Luciano scrive:
      Re: Se è un fake, si spieghi in che modo...
      Prima di tutto, le onde emesse da un cellulare non sono emesse parallelamente all'antenna, come un raggio laser per intenderci, e poi la potenza necessaria per farli scoppiare in 30 secondi deve essere come quella di un microonde da 800 Watt, quindi nemmeno 100 cellulari, possono creare tale temperatura.Come bufala, puoi farlo anche con un solo telefonino, ecco la prova:http://www.metacafe.com/watch/1399627/cell_phone_popcorn_hoax_revealed/Luciano,www.arnoldehret.it
  • frop scrive:
    Notizie spazzatura
    Non contenti della figuraccia fatta con la lampada della Panasonic, già inventata da Beghelli, ecco una rifrittura di una balla del 2006
    • ndr scrive:
      Re: Notizie spazzatura
      Il bello poi è che in tanti a 'sti fake CI CREDONO......non serve mica essere un premio nobel della fisica per capire quanto stupida sia 'sta storia...eppure scommetto che in molti si sono allarmati.Questo mette tanta tristezza...
  • alan scrive:
    popcorn con i cellulari
    esistono però in giro buste di popcorn "adattati" per il microonde: non è possibile nemmeno con questi?non abbocco agli scherzi, ma indago...con i popcorn "normali" questo non può accadere...
    • ndr scrive:
      Re: popcorn con i cellulari

      esistono però in giro buste di popcorn "adattati"
      per il microonde.......sei sicuro di quel che dici?Non faccio sarcasmo, ma indago.......
      • poppo corno scrive:
        Re: popcorn con i cellulari
        non e' il popcorn ad essere adattato al MW, sono le buste, che contengono una sottile lastra di un materiale che si scalda molto. Tutto qui.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: popcorn con i cellulari
          - Scritto da: poppo corno
          non e' il popcorn ad essere adattato al MW, sono
          le buste, che contengono una sottile lastra di un
          materiale che si scalda molto. Tutto
          qui.Quelle buste sono di normale carta per alimenti, eventualmente all'interno c'è spalmato dell'olio con del sale o del burro a seconda del tipo.Il microonde ha abbastanza potenza per far esplodere il chicco (qualsiasi tipo adatto per il popcorn "normale" può essere usato nel MW).Le buste sono semplicemente comode perché trattengono il calore all'interno aumentando la reazione a catena e permettendo ai chicchi di scoppiare dentro la busta stessa senza saltare su e giù in tutto il microonde con rischi anche pesanti se si infilassero dove sta la ventola di raffreddamento del magnetron.
  • Lettore scrive:
    Riciclaggio di bufale
    Adesso passate il tempo pure a riciclare le bufale? Già nel 2006 c'era quella dell'uovo sodo cotto col cellulare.http://attivissimo.blogspot.com/2006/07/antibufala-cellulari-cuociuova.htmlPossibile che non riusciate a trovare proprio nient'altro di più dignitoso da fare?
  • systemax scrive:
    ...
    pensa se il nostro cervello facesse pop e poi facesse crock...
    • krane scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: systemax
      pensa se il nostro cervello facesse pop e poi
      facesse crock...Almeno si distinguerebbe tra quelli che un cervello cel'hanno...
Chiudi i commenti