Intel pronta a bocciare i megahertz

Nei prossimi mesi potrebbe arrivare un nuovo modello di denominazione dei processori Intel che, come quello AMD, non riporterà più la mera velocità in megahertz. Tardivi ripensamenti?


Palo Alto (USA) – Con uno storico cambio di rotta, Intel potrebbe presto decidere di abbandonare l’attuale modello di denominazione delle proprie CPU, basato sulla velocità in megahertz, a favore di un indice più attuale e maggiormente comprensibile ai consumatori.

Stando a fonti vicine al colosso di Santa Clara riprese da Cnet, Intel potrebbe introdurre le nuove definizioni di modello a partire dal lancio di Dothan, nome in codice della prossima versione del processore a basso consumo Pentium M. Il nuovo schema potrebbe poi essere esteso, già a partire da questa estate, anche alla famiglia di Pentium 4 e Celeron.

Intel, che per il momento non ha smentito queste voci, sembra dunque pronta ad accantonare i megahertz come unico indice prestazionale e, seguendo le orme di AMD, sostituirli o affiancarli con un indice, probabilmente numerico, che rifletta in modo più semplice, immediato e preciso la reale classe di performance di una CPU.

AMD ha smesso di utilizzare i megahertz per denominare i vari modelli di Athlon a partire dal tardo 2001: gli Athlon XP e gli Athlon 64, come noto, adottano indici prestazionali (ad esempio, “3000+”) che non esprimono l’effettiva frequenza di clock della CPU ma, invece, un valore da comparare con le prestazioni di un Athlon di seconda generazione o, anche se AMD non lo ha mai ufficialmente detto, a quelle di un Pentium 4. Il chipmaker di Sunnyvale ha tagliato anche l’ultimo legame con le numerazioni espresse in megahertz con il debutto degli Opteron e degli Athlon 64 FX, processori identificati rispettivamente da numeri di tre e due cifre.

AMD afferma da tempo che il concetto di megahertz non può più essere preso come unità di misura delle prestazioni di un processore x86 compatibile. Per molti anni, AMD ed Intel hanno adottato architetture simili, così che la differenza fondamentale fra i rispettivi chip consisteva nella frequenza di clock. Con l’avvento dei processori Athlon e Pentium 4 le architetture dei due chipmaker hanno però preso strade fondamentalmente divergenti: basti pensare che un Athlon 64 3400+ ha un clock di “soli” 2,2 GHz.

Un indice prestazionale al passo con i tempi deve tenere conto, secondo gli esperti, di molti altri fattori oltre alla frequenza di clock, fra cui la dimensione della cache e la frequenza del bus.

Qualche tempo fa AMD propose un sistema che prendesse in considerazione le operazioni eseguite da un chip per singolo ciclo di clock: a suo dire, infatti, un Athlon esegue più istruzioni per ogni ciclo rispetto ad un Pentium 4 di pari frequenza. Una soluzione molto simile a questa fu proposta anche per comparare le prestazioni fra le CPU prodotte da IBM e Motorola per i Mac.

Per Intel il problema della “svalutazione” dei megahertz si è fatta particolarmente sentire con il debutto del Pentium M, un processore che, grazie alle ottimizzazioni introdotte a livello architetturale, gira a frequenze di clock sensibilmente più basse rispetto ad un P4 con simili prestazioni. Questa disparità è destinata a farsi ancora più ampia con l’arrivo, ormai imminente, di Dothan.

Per fare un esempio, mentre l’attuale generazione di Pentium M ha frequenze di clock comprese fra 1,4 GHz e 1,7 GHz, i P4 vanno da 2,4 GHz a 3,4 GHz. Intel sostiene che un Pentium M a 1,6 GHz fornisce all’incirca le stesse performance di un P4 a 2,4 GHz.

Per promuovere i suoi nuovi chip, dunque, Intel sembra suo malgrado costretta a seguire i passi della propria avversaria e convincere i consumatori che un chip può essere più veloce di un altro anche se gira ad una frequenza di clock inferiore. Parole già pronunciate, appunto, da AMD…

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • faraone scrive:
    Faraone
    ciao secondo me, l'america dovrebbe mandare in Iraq ogni volta che ucidono un americano, altri 100 soldati, perche gli arabi sono un popolo testadro e tanto rischioso, non ha avuto mai preoccupazioni di perdere, il metodo sarebbe di fargli capire che l'america non ha paura e non ritorna in dietro..credo che capiranno presto che inutile continuare ad ucidere gli americani perche tanto non finiranno mai.
  • Anonimo scrive:
    per me giocano in borsa
    vi rendete conto che guadagni faranno potendo sapere le notizie prima di tyutti
    ?rissultati societari ,fusioni e acquisizioni, variazioni sui tassi di interesse,..etc..etc..spiando tutti giocano in borsa con notizie riservato e giadagni sicuri...
  • Anonimo scrive:
    x l'FBI:
  • Anonimo scrive:
    L'FBI e' sempre piu' ridicola
    Secondo l'fbi i produttori di software che usufruiscono della tecnologia VoIP o dell'instant messaging dovrebbero inserire una backdoor in modo che si possa controllare meglio questo servizio in caso che venga usato da organizzazioni terroristiche.. Di conseguenza se io dovessi scrivere un software opensource e non inserissi la loro backdoor cosa succederebbe ?? Francesco
    • TPK scrive:
      Re: L'FBI e' sempre piu' ridicola
      Verresti bombardato.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'FBI e' sempre piu' ridicola
      - Scritto da: Anonimo
      Secondo l'fbi i produttori di software che
      usufruiscono della tecnologia VoIP o
      dell'instant messaging dovrebbero inserire
      una backdoor in modo che si possa
      controllare meglio questo servizio in caso
      che venga usato da organizzazioni
      terroristiche..
      Di conseguenza se io dovessi scrivere un
      software opensource e non inserissi la loro
      backdoor cosa succederebbe ??

      &nbSoprattutto non capisco chi o cosa impedisca a qualunque utente di rimuovere la backdoor dal codice sorgente.....
      • Anonimo scrive:
        Re: L'FBI e' sempre piu' ridicola
        - Scritto da: Anonimo
        Soprattutto non capisco chi o cosa impedisca
        a qualunque utente di rimuovere la backdoor
        dal codice sorgente.....Qualunque utente proprio no, visto che in genere scaricano i binari già compilati... saranno invece i terroristi a compilarsi la propria versione dopo aver eliminato la backdoor.
        • Anonimo scrive:
          Re: L'FBI e' sempre piu' ridicola
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Soprattutto non capisco chi o cosa
          impedisca

          a qualunque utente di rimuovere la
          backdoor

          dal codice sorgente.....

          Qualunque utente proprio no, visto che in
          genere scaricano i binari già
          compilati... saranno invece i terroristi a
          compilarsi la propria versione dopo aver
          eliminato la backdoor.Si infatti perche' a tutti piace farsi controllare il computer dalla finanza vero ?Ma va la', troll.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'FBI e' sempre piu' ridicola
      Semplice... l'open source sarà il prossimo bersaglio dell'FBI e sarà bandito :)
      • Anonimo scrive:
        Re: L'FBI e' sempre piu' ridicola
        - Scritto da: Anonimo
        Semplice... l'open source sarà il
        prossimo bersaglio dell'FBI e sarà
        bandito :)Ehm, veramente parlavo sul serio...scherzi a parte...che sensa ha questa notizia ?
      • Anonimo scrive:
        Re: L'FBI e' sempre piu' ridicola
        ahah. Perché te la prendi con l'opensource? O meglio, perché *dovrebbero* prendersela loro?Esistono 2^99 altri modi diversi di comunicare in modo crypted... indi sarebbe solo tempo sprecato tentare di monitorare uno o più canali di comunicazione.Punto.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'FBI e' sempre piu' ridicola
      Proprio per questo ho fatto quell'affermazione, non capisco tutto questo grande movimento quando si possono usare mille modi per comunicare senza essere "monitorati", e per raggirare la ipotetica "backdoor" che l'FBI vorrebbe inserire nei vari software. Francesco
      • Anonimo scrive:
        Re: L'FBI e' sempre piu' ridicola
        Nello specifico, l'FBI operera' in diverse direzioni contemporaneamente:Lato produttori di software, obbligandoli a mettere una backdoor riservata, pena la non commerciabilita' o divulgazione in Usa e stati controllati.Lato provider, obbligandoli a monitorare le connessioni dei singoli client, intrecciando gli Ip coinvolti e ottenendo un quadro chiaro di tutti i collegamenti tra persone. Oltre che facendosi spedire i log ogni sera.In questo modo non e' solo il software a fare la differenza, ma anche lo stato di connessione.Chissa' cosa succede se provo a collegarmi ad un provider francese o africano... la connessione verrebbe monitorata da Telecom poiche' internazionale?Ma tra i tanti fini che l'FBI persegue, c'e' anche la distruzione dell'opensource e la consacrazione di Microsoft?:@Edoardo73www.bloggers.it/edoardo73
  • Anonimo scrive:
    Amministrazione americana fai ridere
    dopo ke avete sputato al cielo per decenni,ora cercate un rimedio disperato per evitare ke tutta la VOSTRA saliva vi ritorni in testa!
  • sathia scrive:
    ok, niente più icq
    (a parte che icq gira anche con gpg/pgp)un domani (ma è così da ieri) per scambiarsi dati riservati basterà mettere su un blog un immagine jpg con all'interno un bel messaggio pgp nel canale chessò del rosso o del verde o del blu...ma che poca fantasia che hanno i capi...
    • Anonimo scrive:
      Re: ok, niente più icq
      - Scritto da: sathia
      (a parte che icq gira anche con gpg/pgp)
      un domani (ma è così da ieri)
      per scambiarsi dati riservati basterà
      mettere su un blog un immagine jpg con
      all'interno un bel messaggio pgp nel canale
      chessò del rosso o del verde o del
      blu...
      ma che poca fantasia che hanno i capi...E che credi che non ci abbiano pensato? basterà spiare i blog, verificare che i jpg non contengano messaggi pgp, e se li trovano arrestare chi ce li ha messi, a prescindere dal contenuto che NON riusciranno a leggere (che gli frega a quelli di cosa dice il messaggio, se ha usato la steganografia vuol dire che ha qualcosa da nascondere!!! "arrestiamolo e torchiamolo finché non confessa...")
  • Anonimo scrive:
    anal probe
    ma perchè allora già che ci siamo perchè non imporre alla popolazione mondiale di infilarsi un bel caschetto con antenna satellitare da cui trasmettere ogni singolo pensiero che gli frulla nel cervello al centro smistamento della FBI, così da facilitargli il lavoro? comoda la vita così eh! ma io mi chiedo come mai i terroristi non abbiano mai preso di mira seriamante nessuna struttura FBI fino ad oggi? forse che per via della scarsa "intelligence" dimostrata finora non rappresentano una minaccia reale?
    • Anonimo scrive:
      Re: anal probe
      terroristi che mirano all'fbi?ma cosa dici, mica si sparano da soli! (tra agenti)
    • Anonimo scrive:
      Re: anal probe
      - Scritto da: Anonimo
      ma perchè allora già che ci
      siamo perchè non imporre alla
      popolazione mondiale di infilarsi un bel
      caschetto con antenna satellitare da cui
      trasmettere ogni singolo pensiero che gli
      frulla nel cervello al centro smistamento
      della FBI, così da facilitargli il
      lavoro? comoda la vita così eh! ma io
      mi chiedo come mai i terroristi non abbiano
      mai preso di mira seriamante nessuna
      struttura FBI fino ad oggi? forse che per
      via della scarsa "intelligence" dimostrata
      finora non rappresentano una minaccia reale?Come no, ci pensano gli americani stessi a bombardare l' fbi:Timothy McVeigh haa fatto saltare in aria nel 1995 un intera palazzina del fbi uccidendo 165 persone.http://www.movisol.org/eal-o.htm
    • Anonimo scrive:
      Re: anal probe
      Nsa contro FbiInteressante. Chissa' se succedera' come per il caso Kennedy. O come in Nicaragua, o Iraq, o Venezuela, o......
  • Anonimo scrive:
    ci vorranno nuovi attentati
    evitare i luoghi pubblici per giustificare questo ennesimo giro di vite non hanno che da organizzarsi un'altro bell'attentato..
  • Anonimo scrive:
    tutte scuse
    Esistono sempre i cosiddetti COVERT CHANNEL che sono per loro natura incontrollabili (si tratta di modi di trasmettere l'informazione all'interno dell'informazione impossibili da debellare).L'FBI puo' mettere tutte le backdoor che vuole nei dispositivi della rete, ma un buon informatico trovera' sempre il modo di far passare i messaggi in forma nascosta.Quella del controllo del terrorismo quindi e' solo una scusa con la quale stanno trasformando il mondo intero in una "Casa del Grande Fratello" con telecamere ovunque.A che scopo?Boh! So solo che il TOTAL CONTROL delle "masse" e' il chiodo fisso delle dittature e con questo strumento hanno la strada spianata.
    • Anonimo scrive:
      Re: tutte scuse

      Quella del controllo del terrorismo quindi
      e' solo una scusa con la quale stanno
      trasformando il mondo intero in una "Casa
      del Grande Fratello" con telecamere ovunque.
      A che scopo?
      Boh!
      So solo che il TOTAL CONTROL delle "masse"
      e' il chiodo fisso delle dittature e con
      questo strumento hanno la strada spianata. Considerando che oltretutto non mancano di certo le maniere per intercettare informazioni anche senza "backdoor ufficiali", volerle far mettere per forza significa o una enorme e pericolosa pigrizia mentale (visto che si possono aggirare con non eccessivo impegno) o appunto una morbosa intenzione di trasformare la rete in un tentativo non riuscito di "Grande fratell..anza" (sì lo so fa schifo detto così ma non mi veniva in mente altro)
      • Anonimo scrive:
        Re: tutte scuse
        [cut]
        ... o appunto una morbosa
        intenzione di trasformare la rete in un
        tentativo non riuscito di "Grande
        fratell..anza" (sì lo so fa schifo
        detto così ma non mi veniva in mente
        altro)Piu' che una grande fratellanza, a me sembra una grande padronanza.:-)
  • Anonimo scrive:
    Giusto o no..
    non importa, siamo sempre più preoccupati di difendere la nostra privacy mentre al mondo ci sono problemi decisamente più gravi e urgenti.Io non voglio fare un discorso politico, non ho ricette che possano risolvere la situazione internazionale, non ho intenzione di combattere il terrorismo lasciando però i problemi che lo originano irrisolti, quello che voglio dire però è basta a questo fuggi fuggi da ogni forma di controllo. Purtroppo al mondo siamo tanti, forse troppi, non possiamo fare finta che esistiamo solo noi bravi ed educati cittadini con il diritto alla privacy, alla coperturta ADSL e al telefonino...ogni governo in buona o malafede propone qualcosa, ma se tutto non ci va bene, se non proviamo qualche strada, non so se tra 10, 20 o 30 lotteremo ancora per queste cose o per un pezzo di pane.
    • Anonimo scrive:
      Re: Giusto o no..
      Sai,il provvedimento non colpisce solo i presunti terroristi che si scambiano le coordinate gps per colpire le torri gemelle. Anche perche' gli strumenti sono altri.Io personalmente non ho nulla da nascondere e proprio per questo mi scoccia che l'Fbi si metta ad intercettare i miei pensieri, politici o terroristici che siano.I terroristi invece hanno molto da nascondere e senz'altro non usano Msn Messanger o le chat di Microsoft. Al contrario, useranno senz'altro i software piu' strani e rari, criptando piu' volte il messaggio e nascondendolo in file tranquillamente scambiabili sulle reti P2p o via mail.Scrivo un messaggio, lo metto su un "canale" di una immagine, zippo l'immagine aggiungendo una password abbastanza lunga, le cambio nome e suffisso, poi la cripto e il file risultante lo comprimo in un file rar.Poi ti invio il file per posta elettronica, oppure lo condivido e ti mando il codice hash. Chi e' che dovrebbe intercettarlo? Con quali mezzi? In quanto tempo? Con quale affidabilita'?E allora a che serve? E poi non dimentichiamoci che l'11 settembre e' stato pianificato anni prima (da Bin Laden o dalla Cia, poco importa). Quindi i messaggi in codice sono considerati poco affidabili... e vengono preferiti il passaparola o segnali come il numero di anelli nei messaggi pre-elettorali televisivi di Vim Lade'n:Edoardo73www.bloggers.it/edoardo73
  • Anonimo scrive:
    Mi sembra giusto
    Proprio ieri stavo chattando con Osama Bin Laden su ICQ e mi ha fatto delle scottanti rivelazioni sui prossimi attentati; a tal proposito leggete il suo blog su www.osamabin.tnt...
  • Xor scrive:
    Figuriamoci!!!
    figuratevi se gli "informatici" Americani si fanno mettere sotto in questo modo...
  • Anonimo scrive:
    Made in Italy nella legge USA
    "Nella proposta dell'FBI alla Commissione si chiede di procedere con urgenza all'approvazione. Vista la delicatezza della questione, però, è probabile che una decisione non arrivi in tempi rapidissimi."A quanto pare gli americani hanno scoperto che in Italia esiste il decreto legge... AHIA!!! abbiamo fatto scuola, ma nel modo peggiore.
  • Anonimo scrive:
    Delegittimazione dell'Opensource
    Non vedo altro scopo di una legge che imponga la backdoor obbligatoria. credo che NESSUNO all'FBI ritenga davvero che i terroristi si scrivano per email "ciao, domani fatti saltare sulla metro di NY".E' impensabile inserire backdoor in linux o in qualsiasi prodotto opensource: sarebbe facilmente individuabile e sfruttabile da malintenzionati vari senza che gli utenti possano fare alcunché. Windows risulterebbe più sicuro finché la backdoor resta nascosta (ma prima o poi...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Delegittimazione dell'Opensource
      - Scritto da: Anonimo
      Non vedo altro scopo di una legge che
      imponga la backdoor obbligatoria. credo che
      NESSUNO all'FBI ritenga davvero che i
      terroristi si scrivano per email "ciao,
      domani fatti saltare sulla metro di NY".

      E' impensabile inserire backdoor in linux o
      in qualsiasi prodotto opensource: sarebbe
      facilmente individuabile e sfruttabile da
      malintenzionati vari senza che gli utenti
      possano fare alcunché. Windows
      risulterebbe più sicuro finché
      la backdoor resta nascosta (ma prima o
      poi...)Infatti, anche secondo me e' solo un delirio senza senso.Mi fa un po' senso che PI dia adito a certe bufale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Delegittimazione dell'Opensource

        Mi fa un po' senso che PI dia adito a certe
        bufale.E' in buona compagniaWashington PostNew York TimesThe TimesTutti giornalacci
        • Anonimo scrive:
          Re: Delegittimazione dell'Opensource
          - Scritto da: Anonimo

          Mi fa un po' senso che PI dia adito a
          certe

          bufale.

          E' in buona compagnia
          Washington Post
          New York Times
          The Times

          Tutti giornalacciE mi sta bene. Ma spiegare TECNICAMENTE come impedire che con 10 righe di codice in un qualunque linguaggio di programmazione qualunque programmatore alle prime armi crei un instant messanger PAREVA BRUTTO ??Senza vantarmi, ci metto 10 minuti a scivere un programma client/server per una chat (normalmente in tutti i linguaggi di programmazione c'e' un semplicissimo 'Hello World' client e server che implementa proprio una chat).E spiegare che inserire backdoors in un codice APERTO, e' EVIDENTEMENTE E TECNICAMENTE IMPOSSIBILE ??(ovviamente, a meno di non mettere fuorilegge tutto l'open source...ma non c'e' cenno a questo).Non voglio fare polemica, ma continuo a pensare che sia una bufala, oppure e' spiegata male.Sono pronto a ricevere eventuali delucidazioni in merito (anche perche' sono uno sviluppatore di programmi client/server open source).Ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: Delegittimazione dell'Opensource


            E spiegare che inserire backdoors in un
            codice APERTO, e' EVIDENTEMENTE E
            TECNICAMENTE IMPOSSIBILE ??
            (ovviamente, a meno di non mettere
            fuorilegge tutto l'open source...ma non c'e'
            cenno a questo).Non è impossibile.. è che sarebbero sotto gli occhi di tutti. E' come se si dichiarasse pubblicamente che il sistema d'allarme di casa, per legge, deve lasciare scoperta la porticina di servizio, allo scopo di consentire alle forze dell'ordine di effettuare ispezioni. Ma così facendo, la porticina di servizio può essere facilmente utilizzata da un ladro. Che si fa in questo caso? be è semplice: si installa una specie di filtro che fermi gli intrusi e lasci passare l'FBI. Ma cosa succederebbe se un intruso riuscisse a falsificare la chiave della polizia? E chi ci vieta, al momento che FBI si presenta alla porticina, banalmente di spegnere il computer?
          • Anonimo scrive:
            Re: Delegittimazione dell'Opensource
            - Scritto da: Anonimo



            E spiegare che inserire backdoors in un

            codice APERTO, e' EVIDENTEMENTE E

            TECNICAMENTE IMPOSSIBILE ??

            (ovviamente, a meno di non mettere

            fuorilegge tutto l'open source...ma non
            c'e'

            cenno a questo).

            Non è impossibile.. è che
            sarebbero sotto gli occhi di tutti. E' come
            se si dichiarasse pubblicamente che il
            sistema d'allarme di casa, per legge, deve
            lasciare scoperta la porticina di servizio,
            allo scopo di consentire alle forze
            dell'ordine di effettuare ispezioni. Ma
            così facendo, la porticina di
            servizio può essere facilmente
            utilizzata da un ladro.

            Che si fa in questo caso? be è
            semplice: si installa una specie di filtro
            che fermi gli intrusi e lasci passare l'FBI.
            Ma cosa succederebbe se un intruso riuscisse
            a falsificare la chiave della polizia? E chi
            ci vieta, al momento che FBI si presenta
            alla porticina, banalmente di spegnere il
            computer?Senti, non vorrei dire una banalita', ma i programmi open source DEVONO essere distribuiti insieme al codice che ti devi ricompilare a manina: E' IMPOSTO DALLA LICENZA GPL. La distribuzione dei files binari senza sorgenti e' una aberrazione della licenza.Ora, chi cavolo vorrebbe compilarsi a manina, una backdoor per l' FBI (o per chiunque altro ?): nessuno sano di mente.Continuo ad essere estremamente perplesso su queste notizie e la loro divulgazione.
  • Anonimo scrive:
    gaming on line???
    ...In particolare, lo strumento scelto dall'FBI è quello di chiedere l'equiparazione di tutti i servizi forniti su IP, come l'instant messaging, il Voice-over-IP (VoIP) o il gaming onlineIL GAMING ON LINE!?!?!?!?!?ma che...uno che gioca a CounterStrike e' potenzialmente un terrorista???come dice il mago Forrest: "...la realta' stava dietro alla fantasia poi ad un tratto ha messo fuori la freccia e ha sorpassato!";-)) mr_setter
    • Anonimo scrive:
      Re: gaming on line???
      - Scritto da: Anonimo
      ...In particolare, lo strumento scelto
      dall'FBI è quello di chiedere
      l'equiparazione di tutti i servizi forniti
      su IP, come l'instant messaging, il
      Voice-over-IP (VoIP) o il gaming online

      IL GAMING ON LINE!?!?!?!?!?
      ma che...uno che gioca a CounterStrike e'
      potenzialmente un terrorista???
      come dice il mago Forrest: "...la realta'
      stava dietro alla fantasia poi ad un tratto
      ha messo fuori la freccia e ha sorpassato!"

      ;)) mr_setterSuppongo sia per impedire che usi un gioco piratato (regalo alle sw house).E il controllo del VoIP e' un regalo alle societa' di telcomunicazioni tradizionali. Il solito magna magna insomma....Sapevi che in molti posti in asia hanno imposto ai providers di chiudere le porte del VoIP per far piacere alle amiche societa' di telecomunicazione ?Esattamente come l'episodio Urbani-Alice.....:(
      • An@kin scrive:
        Re: gaming on line???
        Iimmagina che due terrosti creano un server di quake3 privato e ci organizzano tramite le chat ingame il prossimo attentato contro l'america. Nessuno potrebbe mai pensarci ;)Non che il provvedimento mi piaccia ma ha le use ragioni. L'importante è che non neghino la pirvacy alle personi che si comportano legalmente.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: gaming on line???
      - Scritto da: Anonimo
      ...In particolare, lo strumento scelto
      dall'FBI è quello di chiedere
      l'equiparazione di tutti i servizi forniti
      su IP, come l'instant messaging, il
      Voice-over-IP (VoIP) o il gaming online

      IL GAMING ON LINE!?!?!?!?!?
      ma che...uno che gioca a CounterStrike e'
      potenzialmente un terrorista???
      come dice il mago Forrest: "...la realta'
      stava dietro alla fantasia poi ad un tratto
      ha messo fuori la freccia e ha sorpassato!"

      ;)) mr_setter Accidenti Joe, ci hanno scoperti! Non possiamo più discutere i piani per gli attentati quando giochiamo al mud!
  • Anonimo scrive:
    Se usato per serie finalità ok, no major
    A parte che le tecnologie per spiare tutti dovrebbero esistere da decenni, quindi questa sarebbe solo una formalità per autorizzare legalmente ad usare ciò che usano per intercettare....Comunque, se le intercettazioni e la libertà di intercettare saranno usati solo ed esclusivamente per cose serie e non per ingraziarsi i dirigenti incapaci delle major di turno allora è giusto farlo.Ma se il sistema verrà abusato da qualsiasi persona tipo Bill Gates per ingabbiare quei cittadini che usano una copia passata da un amico di un software o i ragazzini che si copiano i file MP3 e così via allora no, il sistema sarebbe giusto ma usato per fini sbagliati per cui i contribuenti non lo hanno voluto.
    • avvelenato scrive:
      Re: Se usato per serie finalità ok, no m
      beh, mi stai forse dicendo che ti fideresti del governo americano, quello che è stato capace di tentare di umiliare il governo precedente menandosela fino alla morte su di un pompino -e relativa bugia del presidente precedente- e poi ha spudoratamente inventato l'esistenza di un arsenale di distruzione di massa, pur di poter aggredire un paese?
      • Anonimo scrive:
        Re: Se usato per serie finalità ok, no m
        Concordo! piuttosto che di bush mi fiderei del napoletano che mi vende un cellulare impacchettato fuori dall'autogrill! :D
  • Anonimo scrive:
    Poca memoria?
    http://punto-informatico.it/p.asp?i=37270...
  • Anonimo scrive:
    Orwel - 1984
    :'(:'(:'( :'(:'( :'( :'( :'( :'(:'(:'( :'( :'(:'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'(:'( :'( :'(:'( :'( :'( :'( :'(:'( :'( :'(:'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'(:'(:'(:'( :'( :'( :'( :'( :'(:'(:'( :'(:'(:'( :'(:'(:'(:'( :'(:'(:'( :'(:'(:'( :'(:'( :'( :'( :'( :'( :'(:'( :'(:'(:'( :'(:'(:'( :'(:'(:'(:'( :'( :'( :'( :'(:'( :'(:'(:'( :'(:'(:'( :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Orwel - 1984
      bello! ^___^
    • Anonimo scrive:
      Re: Orwel - 1984
      - Scritto da: Anonimo
      :'(:'(:'(   :'(:'(  
      :'(    
      :'(   :'(   &nb
      :'(    
      :'(   :'(:'(   
      :'(    
      :'(   :'(   &nb
      :'(:'(:'(   :'(  &nb

      :'(   :'(:'(:'(  &nb
      :'(   :'(   &nb
      :'(   :'(:'(:'(  &nb
      :'(       
      :'(   :'(:'(:'(  &nbSai scrivere anche "Supercalifragilistichespiralidoso"?:)No, a parte gli scherzi, bravo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Orwel - 1984
        - Scritto da: Anonimo


        Sai scrivere anche
        "Supercalifragilistichespiralidoso"?
        :)

        No, a parte gli scherzi, bravo.ho un tool (fatto da me) che lo fa per me 8)Supercalifragilistichespiralidoso non sta in una riga verrebbe tagliato
    • Anonimo scrive:
      Re: Orwel - 1984
      Orwell... Orwell... Orwell....Chissà se Orwell aveva previsto anche l'11 settembre e l'11 marzo del suo libro ?Mi sa che molti voi non erano nemmeno nati nell' 84......mah...
      • Anonimo scrive:
        Re: Orwel - 1984
        - Scritto da: Anonimo
        Orwell... Orwell... Orwell....

        Chissà se Orwell aveva previsto anche
        l'11 settembre e l'11 marzo del suo libro ?

        Mi sa che molti voi non erano nemmeno nati
        nell' 84...

        ...mah... ...e quindi?
  • Anonimo scrive:
    Lasciateli perdere ...
    ... sono solo terroristi.Qualunque programmatore della prima ora saprebbe scriversi un programma client/server per comunicare.Oltre a essere terroristi, ho il forte sospetto che neanche sappiano di cosa parlano..
  • Anonimo scrive:
    John Kerry
    Speriamo vinca le elezioni... *sembrerebbe* meno orwelliano di G. W. Bush.
    • Shuren scrive:
      Re: John Kerry
      - Scritto da: Anonimo
      Speriamo vinca le elezioni... *sembrerebbe*
      meno orwelliano di G. W. Bush.I democratici invece di far guerre in giro per il mondo si spupazzano la stegista in ufficio. E nonostante ciò quando governano l'economia americana funziona a dovere... Bah! Son strani gli americani :D
      • Anonimo scrive:
        Re: John Kerry
        - Scritto da: Shuren

        - Scritto da: Anonimo

        Speriamo vinca le elezioni...
        *sembrerebbe*

        meno orwelliano di G. W. Bush.

        I democratici invece di far guerre in giro
        per il mondo si spupazzano la stegista in
        ufficio. E nonostante ciò quando
        governano l'economia americana funziona a
        dovere... Bah! Son strani gli americani
        :DGuarda che la New Economy era tutta una bufala, non è vero che l'economia stesse meglio, è che c'era più gente che rubacchiava. Gli onesti ci hanno rimesso e basta.Ed il DMCA lo ha inventato Clinton e l'amministrazione Democratica.
        • Anonimo scrive:
          Re: John Kerry
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Shuren



          - Scritto da: Anonimo


          Speriamo vinca le elezioni...

          *sembrerebbe*


          meno orwelliano di G. W. Bush.



          I democratici invece di far guerre in
          giro

          per il mondo si spupazzano la stegista
          in

          ufficio. E nonostante ciò quando

          governano l'economia americana funziona
          a

          dovere... Bah! Son strani gli americani

          :D

          Guarda che la New Economy era tutta una
          bufala, non è vero che l'economia
          stesse meglio, è che c'era più
          gente che rubacchiava. Gli onesti ci hanno
          rimesso e basta.

          Ed il DMCA lo ha inventato Clinton e
          l'amministrazione Democratica.
          Sono pur sempre americani ossia demoplutocratici!
          • ElfQrin scrive:
            Ross Perot
            "A brave, honest, capable man"Avete letto il romanzo "sulle ali delle aquile?"Mi domando come avrebbe governato se avesse vinto lui le elezioni presidenziali qualche anno fa.
  • TADsince1995 scrive:
    George Orwell
    Ragazzi, questo era un genio! Secondo solo al grande Murphy!Che squallore...TAD Che si chiede dove arriveremo...
    • MrFaber scrive:
      Re: George Orwell
      - Scritto da: TADsince1995
      Ragazzi, questo era un genio! Secondo solo
      al grande Murphy!Ma no, viene anche prima di Murphy!
      Che squallore...

      TAD

      Che si chiede dove arriveremo... LA GUERRA È PACELA LIBERTÀ È SCHIAVITÙL'IGNORANZA È FORZAIL GRANDE FRATELLO TI GUARDA
    • Anonimo scrive:
      Re: George Orwell
      - Scritto da: TADsince1995

      Ragazzi, questo era un genio! Secondo solo
      al grande Murphy!

      Che squallore...

      TAD

      Che si chiede dove arriveremo...Cos'è, non ti fai più chiamare "avvelenato"? :@
      • avvelenato scrive:
        Re: George Orwell
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: TADsince1995



        Ragazzi, questo era un genio! Secondo
        solo

        al grande Murphy!



        Che squallore...



        TAD



        Che si chiede dove arriveremo...


        Cos'è, non ti fai più chiamare
        "avvelenato"? :@no, lui è un altro. avvelenato che fa tendenza :P
  • Anonimo scrive:
    assurdo
    assurdo perche':1) posso crearmi il mio programmino per fare IM o chat da dare solo a chi voglio io.E pensate che i "terroristi" si metteranno ad usare software notamente spione ?NAAAA2) mi collego in ssh ad un server e apro una connessione con l'IRC locale.Criptato e senza BackDoor3) inviare messaggi criptati anche tramite i normali canali di comunicazione rende difficile se non impossibile la decodificazione. Soprattutto perche' non posono prendere di mira proprio "QUEL" pacchetto, micca sanno a priori da chi parte la comunicazioni.Dietro ad un IP ci potrebbe essere o meno un "terrorista".poi di ipotesi ce ne possono essere finche ' si vogliono !!!Assurdo, solo assurdo.Se ho un minimo di competenza aggiro questi sistemi !!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: assurdo
      Il solo problema è che SE a priori sei sospettato, puoi fare tutte le seghe informatiche che vuoi, ma sarai controllato...e probabilmente "crakkeranno" le tue comunicazioni; se non sei sospettato puoi criptare a un miliardo di miliardi di bit i tuoi messaggi che a nessuno gliene fregherà nulla...
      • Anonimo scrive:
        Re: assurdo
        - Scritto da: Anonimo
        Il solo problema è che SE a priori
        sei sospettato, puoi fare tutte le seghe
        informatiche che vuoi, ma sarai
        controllato...e probabilmente "crakkeranno"
        le tue comunicazioni; se non sei sospettato
        puoi criptare a un miliardo di miliardi di
        bit i tuoi messaggi che a nessuno gliene
        fregherà nulla...Se non sei sospettato e cripti i tuoi messaggi.... sarai sospettato!!!!Ingenuo 2001
  • Anonimo scrive:
    groan...
    questo terrorismo sara` la loro... e nostra... rovina...ma non capiscono che ogni restrizione alla liberta` della gente e` una vittoria regalata ai loro nemici...
    • Anonimo scrive:
      Re: groan...
      - Scritto da: Anonimo
      ma non capiscono che ogni restrizione alla
      liberta` della gente e` una vittoria
      regalata ai loro nemici...Lo sanno benissimo... il problema è che sono loro i nostri nemici. E purtroppo pare che non cambi votando l'una o l'altra parte.Mi chiedo se esista un'alternativa possibile a questa pseudo-democrazia.
      • Anonimo scrive:
        Re: groan...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        ma non capiscono che ogni restrizione
        alla

        liberta` della gente e` una vittoria

        regalata ai loro nemici...

        Lo sanno benissimo... il problema è
        che sono loro i nostri nemici. E purtroppo
        pare che non cambi votando l'una o l'altra
        parte.

        Mi chiedo se esista un'alternativa possibile
        a questa pseudo-democrazia.Si, si chiama anarchia, ed e' l'unica alternativa che vedo al sistema politico fondato sulla massoneria internazionale.
      • Shuren scrive:
        Re: groan...
        - Scritto da: Anonimo[Cut]
        Mi chiedo se esista un'alternativa possibile
        a questa pseudo-democrazia.Nelle sue contraddizioni, la democrazia è il migliore dei peggiori governi attuabili e utopici che gli esseri umani si possono permettere.
        • Anonimo scrive:
          Re: groan...
          no perche la nostra democrrazia ci impedisce di conoscere i segreti di stato (cose pagate da noi)
          • Anonimo scrive:
            Re: groan...
            Dal primo momento che un governo si permette di non ascoltare il suo popolo nel decidere, di fatto non siamo piu in democrazia.Vedi guerra in Iraq, dove nella maggioranza dei casi i popoli delle nazioni intervenute erano contrari.
  • Anonimo scrive:
    Delirio.
    Delirio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Delirio.
      - Scritto da: Anonimo
      Delirio.Delirio al 100%
    • Shuren scrive:
      Re: Delirio.
      - Scritto da: Anonimo
      Delirio.Orwell ha sbagliato solo di una ventina d'anni.Qualcosa ci inventeremo 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Delirio.
        follia pura !a parte la quasi impossibilità tecnologica di fare questo in 15mesi (potrebbero non bastare 4 anni) pretendere una back doorin praticamente ogni cosa equivale , oltre alla scomparsa dellaparola privacy ,ad una rivoluzione che potrebbe portare al fallimento di provider e di tuuta la serie di servizi collegati al webpensate solo alle banche o a servizi come icq ,chi li userebbesapendo che una parola detta in un momento d'ira potrebbescatenare una denuncia o peggio ???ok il terrorismo và fermato è indubbio , ciò che è successo inSpagna è orrendo (circa 200 morti) ma è necessario usare latesta e non il testosterone !!!!!!!!!
        • Shuren scrive:
          Re: Delirio.
          - Scritto da: Anonimo[Cut]
          ok il terrorismo và fermato è
          indubbio , ciò che è successo
          in
          Spagna è orrendo (circa 200 morti) ma
          è necessario usare la
          testa e non il testosterone !!!!!!!!!Quoto.
Chiudi i commenti