Intel sarà il motore dei cellulari?

Intel è partita alla conquista del mercato dei telefonini in cui il gigante ritiene di aver trovato le massime possibilità di espansione


Santa Clara (USA) – Come Microsoft, anche Intel negli ultimi anni si è rapidamente mossa per rendersi maggiormente indipendente dal mercato PC, oggi in grossa crisi, e puntare con più decisione verso il promettente mercato delle appliance.

Intel punta soprattutto ai dispositivi di rete ed ai telefoni cellulari, un segmento, quest’ultimo, da cui il big di Santa Clara spera di arrivare presto a ricavare un terzo delle sue entrate complessive.

Secondo diversi analisti, anche nel settore delle comunicazioni cellulari non si può escludere che il “duopolio” Wintel possa presto dettare legge come oggi succede nel mercato dei PC.

Se da un lato Microsoft sta già portando sui piccoli dispositivi miniversioni della propria piattaforma software – comprendente sistema operativo, funzionalità multimediali e tecnologie per la protezione dei diritti intellettuali – dall’altro lato Intel ha già proposto la sua architettura XScale, una piattaforma hardware per i dispositivi mobili altamente scalabile e basata su di una nuova generazione di processori StrongARM.

Intel, che in questo settore se la deve vedere con Texas Instruments, ha recentemente svelato un system-on-a-chip basato su XScale, un chip che integra tutto il necessario per i dispositivi ibridi cellulare/PDA di prossima generazione, comprensivo di funzionalità avanzate come riconoscimento vocale, streaming multimediale e connettività a larga banda.

Solo qualche tempo fa il chipmaker aveva redatto una serie di specifiche che vanno sotto il nome di Personal Internet Client Architecture (PICA): queste contengono le linee guida a cui i produttori di appliance potranno fare riferimento per creare dispositivi che utilizzino hardware e software “Intel compatibile”.

Secondo Intel, i produttori che aderiranno al suo standard potranno risparmiare tempo e denaro contando su un’architettura già pronta, testata e in grado di supportare sempre più software.

Intel si è già guadagnata un’importantissima commessa di NEC, il più grosso produttore giapponese di telefoni cellulari, che nella sua prossima generazione di telefonini per la rete mobile di NTT DoCoMo si avvarrà dei chip XScale di Intel.

Intel pensa che il mondo della comunicazione cellulare abbia bisogno, anche dal lato hardware, di una veloce standardizzazione. Il colosso spera di ripetere il colpaccio che gli riuscì, 20 anni fa, con il PC: fare in modo che l’intero settore della telefonia mobile, come quello dei PC, si appoggi sulla propria architettura e sui propri standard. Ma secondo alcuni analisti, questa volta le cose potrebbero essere molto meno semplici che in passato, visto l’affollamento del mercato da parte di big players che hanno già posizioni consolidate.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Obiettivi principali???!!?????!!
    Tutto cio' direi che e' di filosofia esattamente inversa a quella del mercato embedded, mi pare che un SO per essere utilizzato su mercato embedded, debba essere:1) Estremamente veloce ed ottimizzato per utilizare la particolare elettronica su cui e' installato e non general-purpose.2) Estremamente robusto ed affidabile sempre e comunque solo su quel particolare hardware necessario.Direi che qualsiasi cosa d'altro non farebbe che rendere solo piu' lento ed instabile il SO.Mahhhh......
  • Anonimo scrive:
    microsoft everywhere
    siamo alle solite... tutto il potere in mano ad una sola azienda ?Mi chiedo... cosa ci riserva il futuro ?Quali possibilita' di concorrenza esisteranno un domani ? quali ne esistono oggi ?e per ultimo, sinceramente.. voi vi fareste operare da un robot con sopra windows ?
    • Anonimo scrive:
      Filosofia Microsoft
      Tutti si devono vestire-
      perche' uno deve fare la fatica di scegliere un vestito che gli piace?-
      Facciamo un vestito uguale per tutti, in 4 versioni (studente, donna, uomo, bambino, come in Cina)-
      Ogni 6 mesi modifichiamo una cerniera lampo che ti costringa a comprare un vestito nuovo se la vuoi usare-
      Sarti senza lavoro... chisse ne frega==
      Tutte le cose nuove che escono, noi le copiamo, le facciamo meglio, piu' belle, con piu' gadget, piu' funzioni.==
      Viva l'uniformizzazione, viva le cose tutte della stessa marca, ci deve essere una sola marca al mondo
      • Anonimo scrive:
        Re: Filosofia Microsoft

        Tutti si devono vestire
        -
        perche' uno deve fare la fatica di
        scegliere un vestito che gli piace?boh...si chiama moda... ma non l'ho mai capito
        -
        Facciamo un vestito uguale per tutti, in
        4 versioni (studente, donna, uomo, bambino,
        come in Cina)no come paperino, un solo abito per tutta la vitapoi ognuno facesse come vuole
        -
        Ogni 6 mesi modifichiamo una cerniera
        lampo che ti costringa a comprare un vestito
        nuovo se la vuoi usarema il consumo non e' la base dell'economia di mercato?guardate che c'e' gente che dice che il marxismo non funziona e se calano i consumi le nostre economie crollano a picco.Non l'ho inventato io sto sistema
        -
        Sarti senza lavoro... chisse ne frega
        al contrario, ogni 6 mesi i sarti dovranno rifare tutti i vestiti, per adattare le cerniere di quelli che non vogliono/possono comprare il vestito nuovo
        ==
        Tutte le cose nuove che escono, noi le
        copiamo, le facciamo meglio, piu' belle, con
        piu' gadget, piu' funzioni.
        e non e' poco
        ==
        Viva l'uniformizzazione, viva le cose
        tutte della stessa marca, ci deve essere una
        sola marca al mondono, viva la liberta' di scegliere cosa installare sulle proprie macchine.Liberta' che fino ad oggi non e' mai mancata a nessuno.Pratiche monopolistiche a parte, nessuno mi ha mia obbligato ad acquistare un pc con windows preinstallato.Ma se il commerciante ti installa windows ci guadagna di piu', allora perche' dovrebbe metterci altro? lui sta li per quello...ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Filosofia Microsoft

          Pratiche monopolistiche a parte, nessuno mi
          ha mia obbligato ad acquistare un pc con
          windows preinstallato.Prova a comperare un Dell Inspiron 8100 _senza_ OS preinstallato. E' impossibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: Filosofia Microsoft
            - Scritto da: Giambo


            Pratiche monopolistiche a parte, nessuno
            mi

            ha mia obbligato ad acquistare un pc con

            windows preinstallato.

            Prova a comperare un Dell Inspiron 8100
            _senza_ OS preinstallato. E' impossibile.lo so, ma la legge ti permette di chiedere il rimborso per il sistema operativo.In pratica lo compri con l'os e poi fai le pratiche per fartelo rimborsare, cancellandolo dall'hard disk o restituendo cd e licenza.Cia
          • Anonimo scrive:
            Re: Filosofia Microsoft
            - Scritto da: maks
            lo so, ma la legge ti permette di chiedere
            il rimborso per il sistema operativo.
            In pratica lo compri con l'os e poi fai le
            pratiche per fartelo rimborsare,
            cancellandolo dall'hard disk o restituendo
            cd e licenza.

            Ciaforse non hai letto il post di alcuni giorni fa a riguardo. Il tizio in questione non ha ancora ottenuto risposta legale (secondo l'EULA) da dell.Continuano a sostenere che windoze se lo deve tenere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Filosofia Microsoft
            - Scritto da: maks
            lo so, ma la legge ti permette di chiedere
            il rimborso per il sistema operativo.
            In pratica lo compri con l'os e poi fai le
            pratiche per fartelo rimborsare,
            cancellandolo dall'hard disk o restituendo
            cd e licenza.Prima di scrivere certe cavolate insulse medita! Non c'è nessuna legge che obbliga a rimborsare M$ Win! Al massimo un contratto che a seconda delle versioni è + o - oscuro e pieno d'ostacoli! Inoltre visto che sei così bravo ti do la mia licenza e prova a farti restituire i soldi! Se riesci puoi tenertene la metà! E visto le "pratiche monopolistiche a parte" (come se fosse una cosa lecita e tollerabile , infatti lo stanno processando ingiustamente, povero zio Bill) come le definisci nei tuoi stupendi interventi pieni di saggezza (da dove nasce? dalle lunghe attese di fronte alle schermate blu?) bisogna avere un grosso potere di contrattazione per decidere con che sistema preinstallato averlo! Inoltre ti ricordo (anche se tu sei così saggio da saperlo sicuramente visto che con poche battute hai liquidato la questione dei sarti e dell'economia mondiale, che come invece la storia economica ha sempre dimostrato monopolio e pratiche di protezionismo o illegali portano sempre ad un impoverimento generale sia tecnologico che economico! Ma M$ si guarda bene dal fare sano capitalismo e concorrenza!!! Tanto Bill la grana la possiede già e i mezzi per spremerne altra non gli mancano!! Ma c'è gente che crede ancora al paese dei balocchi!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Filosofia Microsoft

            Prima di scrivere certe cavolate insulse
            medita! Non c'è nessuna legge che obbliga a
            rimborsare M$ Win! Al massimo un contratto
            che a seconda delle versioni è + o - oscuro
            e pieno d'ostacoli! Inoltre visto che sei
            così bravo ti do la mia licenza e prova a
            farti restituire i soldi! Se riesci puoi
            tenertene la metà! E visto le "pratiche
            monopolistiche a parte" (come se fosse una
            cosa lecita e tollerabile , infatti lo
            stanno processando ingiustamente, povero zio
            Bill) come le definisci nei tuoi stupendi
            interventi pieni di saggezza (da dove nasce?
            dalle lunghe attese di fronte alle schermate
            blu?) bisogna avere un grosso potere di
            contrattazione per decidere con che sistema
            preinstallato averlo! Inoltre ti ricordo
            (anche se tu sei così saggio da saperlo
            sicuramente visto che con poche battute hai
            liquidato la questione dei sarti e
            dell'economia mondiale, che come invece la
            storia economica ha sempre dimostrato
            monopolio e pratiche di protezionismo o
            illegali portano sempre ad un impoverimento
            generale sia tecnologico che economico! Ma
            M$ si guarda bene dal fare sano capitalismo
            e concorrenza!!! Tanto Bill la grana la
            possiede già e i mezzi per spremerne altra
            non gli mancano!! Ma c'è gente che crede
            ancora al paese dei balocchi!!!!come vedo l'ignoranza dilaga, e con essa dilagaanche il terrorismo psicologico e il panico.Si chiama diritto di recesso, e, se non chiaramente specificato, esso si estende fino ad un mese dopo l'acquisto del bene.In pratica io constato che il bene non corrisponde a cio' che a me serviva e ne chiedo il rimborso.E' una legge vecchia come il cucco.E non c'e' EULA che tenga.Ma piuttosto che sparare cazzate a raffica sui monopoli, la liberta' e compagnie bella non avete paura neanche di fare figuracce.Per quanto riguarda le pratiche monopolistiche ho gia' espresso la mia opinione.Per me MS era da smembrare e doveva essere obbligata a fornire i sorgenti di windows.Ma sono un realista, non un utopista.E capisco che l'economia americana si arresterebbe di fronte ad un evento del genere.La posta in gioco e' molto alta e capisco anche lereticenze dei giudici ad emettere una condanna troppo severa.E' in gioco la loro leadership mondiale nell'ITC.E tutti sappiamo quanto ogni americano ci tenga a sventolare alta la bandiera stars and stripes.god bless AmericaCordiali saluti a lei
        • Anonimo scrive:
          Re: Filosofia Microsoft
          - Scritto da: maks[CUT]
          ma il consumo non e' la base dell'economia
          di mercato?
          guardate che c'e' gente che dice che il
          marxismo non funziona e se calano i consumi
          le nostre economie crollano a picco.
          Non l'ho inventato io sto sistemaAppunto...certa gente non si accontenta mai, neh? :)
          no, viva la liberta' di scegliere cosa
          installare sulle proprie macchine.
          Liberta' che fino ad oggi non e' mai mancata
          a nessuno.
          Pratiche monopolistiche a parte, nessuno mi
          ha mia obbligato ad acquistare un pc con
          windows preinstallato.Mentre invece una certa casa di Cupertino vende le sue "i-macchine" colorate e tanto caruccie con un solo SO, se non erro... non è monopolio quello? :)
          Ma se il commerciante ti installa windows ci
          guadagna di piu', allora perche' dovrebbe
          metterci altro? lui sta li per quello...No, il commerciante dovrebbe essere lì per installarti Linux Sburubuf ultima release (e se poi sei un "utonto", allora vai a quel paese,usa il sapientino, che il pc è roba d'elite, 'gnurant! ^____^)...in modo che tu possa scaricare giochi ed applicazioni gratis, open source e quant'altro da internet... chiaramente lo Stato gli passerà un indennizzo per pagare l'affitto, la scuola dei figli, etc... :))Mah..
    • Anonimo scrive:
      Re: microsoft everywhere
      - Scritto da: munehiro......
      e per ultimo, sinceramente.. voi vi fareste
      operare da un robot con sopra windows ?Eheheheh.......Il modulo bisturi.dll ha eseguito un operazione non valida e il paziente sarà terminato .......
      • Anonimo scrive:
        Re: microsoft everywhere

        Il modulo bisturi.dll ha eseguito un
        operazione non valida e il paziente sarà
        terminato .......Riavviare il dispositivo per resuscitarlo...Toh non resuscita chissa' come mai!
        • Anonimo scrive:
          Re: microsoft everywhere


          Il modulo bisturi.dll ha eseguito un

          operazione non valida e il paziente sarà

          terminato .......

          Riavviare il dispositivo per resuscitarlo...
          Toh non resuscita chissa' come mai!in realta il paziente non e ancora stato operato...solo che il sistema non s'e ancora accorto...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: microsoft everywhere

            in realta il paziente non e ancora stato
            operato...
            solo che il sistema non s'e ancora accorto...
            ;-0)era il tour guidato...hihihihi;-0)
    • Anonimo scrive:
      Re: microsoft everywhere

      siamo alle solite... tutto il potere in mano
      ad una sola azienda ?
      Mi chiedo... cosa ci riserva il futuro ?
      competizioneMS ha presentato il suo nuovo os embeddednon l'ha installato sul 99% dei pda...e li' la competizione c'e'
      Quali possibilita' di concorrenza
      esisteranno un domani ? quali ne esistono
      oggi ?
      suvvia...catastroficonon si dice che linux spazzera' via windows?
      e per ultimo, sinceramente.. voi vi fareste
      operare da un robot con sopra windows ?se e' per questo non mi farei operare neanche da uno con linux o bsd...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: microsoft everywhere

        se e' per questo non mi farei operare
        neanche da uno con linux o bsd...Vero!In campo elettro-medicale HP e' leader per qualita' / affidabilita' degli strumenti.Fatevi un giro (come visitatori!!! se vi lasciano entrare) in qualche terapia intensiva... di solito e' tutto HP!
      • Anonimo scrive:
        Re: microsoft everywhere
        - Scritto da: maks

        Quali possibilita' di concorrenza

        esisteranno un domani ? quali ne esistono

        oggi ?Il problema è:Saresti contento di trovare Linux preinstallato su tutte le macchine?Se si, allora, quale sarebbe la differenza con M$?Il fatto che non paghi una licenza?Torvalds scrisse Linux "nel tempo libero"...dubito che altri lo farebbero senza essere pagati...e mi pare pure giusto: se studio informatica per anni e produco un software, perchè non dovrei guadagnarci?Non credo che il buon Linus viva in una baracca...Volenti o nolenti per la release di un SO come Winzozz occorre il lavoro di centinaia di persone...queste persone vengono stipendiate da un'azienda che comunque qualcosa deve guadagnarci, esattamente come altre società (che so, Apple, per fare un esempio ^___^)
        se e' per questo non mi farei operare
        neanche da uno con linux o bsd...Appunto..:))
        • Anonimo scrive:
          Re: microsoft everywhere
          - Scritto da: spino
          - Scritto da: maks


          Quali possibilita' di concorrenza


          esisteranno un domani ? quali ne
          esistono


          oggi ?

          Il problema è:
          Saresti contento di trovare Linux
          preinstallato su tutte le macchine?No.Sarei contento se il negoziante mi dicesse (sparo dei numeri a caso):PC = 2000000PC + Win = 2250000PC + OS2 = 2250000PC + BeOS = 2250000PC + Linux Mdk = 2050000PC + Linux RH = 2050000PC + Linux Debian = 2050000PC + Linux Slackware = 2050000PC + FreeBSD = 2050000...
          • Anonimo scrive:
            Re: microsoft everywhere
            - Scritto da: TeX
            No.
            Sarei contento se il negoziante mi dicesse
            (sparo dei numeri a caso):
            PC = 2000000
            PC + Win = 2250000
            PC + OS2 = 2250000
            PC + BeOS = 2250000
            PC + Linux Mdk = 2050000
            PC + Linux RH = 2050000
            PC + Linux Debian = 2050000
            PC + Linux Slackware = 2050000
            PC + FreeBSD = 2050000Secondo te quale commerciante si prende la briga di installarti tutti sti SO?E secondo tr, quanti utenti medi chiederebbero Linux?O meglio ancora BeOS?Ma poppiacere, poppia...Tra l'altro il 90% delle persone che conosco che ha RedHat, l'ha masterizzato da qualche parte...alla faccia dell'open source...
          • Anonimo scrive:
            Re: microsoft everywhere
            - Scritto da: spino
            - Scritto da: TeX

            No.

            Sarei contento se il negoziante mi dicesse

            (sparo dei numeri a caso):

            PC = 2000000

            PC + Win = 2250000

            PC + OS2 = 2250000

            PC + BeOS = 2250000

            PC + Linux Mdk = 2050000

            PC + Linux RH = 2050000

            PC + Linux Debian = 2050000

            PC + Linux Slackware = 2050000

            PC + FreeBSD = 2050000

            Secondo te quale commerciante si prende la
            briga di installarti tutti sti SO?Forse nessuno. Ho detto che sarei contento se lo facessero. Non che pensavo che un giorno l'avrebbero fatto.A questo punto la scelta si riduce a:PC = 2000000PC + Win = 2250000Se uno vuole Linux, BSD, ecc. ecc. se lo installa da solo e il commerciante ci rimette 50000 lire.Discorso a parte per OS2 e BeOS che (purtroppo) sono moribondi ....
            E secondo tr, quanti utenti medi
            chiederebbero Linux?Pochi sono meglio di nulla.
            O meglio ancora BeOS?Nessuno (purtroppo, è un bellisimo sistema ma, vista la situazione, ha senso solo nella versione Personal da 50 MB da scaricare gratis da internet e da utilizzare per vedere come avrebbe dovuto essere Windows ....)
            Ma poppiacere, poppia...
            Tra l'altro il 90% delle persone che conosco
            che ha RedHat, l'ha masterizzato da qualche
            parte...alla faccia dell'open source...Quale è il problema ?Mi sembra che uno dei concetti dell'open source è che te lo puoi copiare liberamente ....
          • Anonimo scrive:
            Re: microsoft everywhere
            - Scritto da: TeX
            Forse nessuno. Ho detto che sarei contento
            se lo facessero. Non che pensavo che un
            giorno l'avrebbero fatto.Lo credo bene..:)
            A questo punto la scelta si riduce a:

            PC = 2000000
            PC + Win = 2250000Assolutamente no...Ti compri il pc e ti ci installi quel che vuoi...altrimenti ti accontenti delle scelte che ti propone il negoziante (d'altronde, se vai da lui per farti montare il SO, vuol dire che ti fidi di lui, no?)....più libero di così! :))
            Discorso a parte per OS2 e BeOS che
            (purtroppo) sono moribondi ....Ci sarà anche un motivo, per questo...nel senso, forse non sono riusciti a far breccia nei cuori della "massa"...

            E secondo tr, quanti utenti medi

            chiederebbero Linux?

            Pochi sono meglio di nulla.Di solito quei pochi sono in grado di farlo meglio da soli, quindi percè regalare al negoziante le famose 50.000?A proposito, una domanda: RedHat et simili, garantiscono il loro prodotto?Intendo, se Cossiga decidesse di passare a Linux e perdesse un'altra volta i dati, dovrebbe far causa a RedHat (non ho mai letto per bene il contratto di licenza, lo ammetto) o a Linus Torvalds? o alla comunità linux intera? :)

            O meglio ancora BeOS?
            Nessuno (purtroppo, è un bellisimo sistema
            ma, vista la situazione, ha senso solo nella
            versione Personal da 50 MB da scaricare
            gratis da internet e da utilizzare per
            vedere come avrebbe dovuto essere Windows
            ....)Eh, pensiamo a campare, va..:)

            Ma poppiacere, poppia...

            Tra l'altro il 90% delle persone che
            conosco

            che ha RedHat, l'ha masterizzato da
            qualche

            parte...alla faccia dell'open source...

            Quale è il problema ?
            Mi sembra che uno dei concetti dell'open
            source è che te lo puoi copiare liberamente
            ....Non credo proprio che RedHat sia una società di benefattori...Il SO è gratuito, ma il loro "installer" lo paghi eccome!...Se vuoi il loro cd:Red Hat Linux Professional - $179.95 Red Hat Linux 7.2 - $59.95 Red Hat Linux 7.1 for the ItaniumTM Processor - $499 Red Hat Linux Enterprise Edition optimized for Oracle 8i - $2500 Mandrake è sicuramente più economico ma, a mio parere meno intuitivo nell'installazione...Non mi sembra proprio "tutto aggratise"...Un conto è che trovi in edicola un cd di RedHat "old version" a 5 carte, un conto è che sul tuo pc ha installato l'ultima release senza pagarla! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: microsoft everywhere
            - Scritto da: spino
            - Scritto da: TeX

            Forse nessuno. Ho detto che sarei contento

            se lo facessero. Non che pensavo che un

            giorno l'avrebbero fatto.

            Lo credo bene..:)


            A questo punto la scelta si riduce a:



            PC = 2000000

            PC + Win = 2250000

            Assolutamente no...
            Ti compri il pc e ti ci installi quel che
            vuoi...altrimenti ti accontenti delle scelte
            che ti propone il negoziante (d'altronde, se
            vai da lui per farti montare il SO, vuol
            dire che ti fidi di lui, no?).
            ...più libero di così! :))


            Discorso a parte per OS2 e BeOS che

            (purtroppo) sono moribondi ....

            Ci sarà anche un motivo, per questo...nel
            senso, forse non sono riusciti a far breccia
            nei cuori della "massa"...



            E secondo tr, quanti utenti medi


            chiederebbero Linux?



            Pochi sono meglio di nulla.

            Di solito quei pochi sono in grado di farlo
            meglio da soli, quindi percè regalare al
            negoziante le famose 50.000?
            A proposito, una domanda: RedHat et simili,
            garantiscono il loro prodotto?
            Intendo, se Cossiga decidesse di passare a
            Linux e perdesse un'altra volta i dati,
            dovrebbe far causa a RedHat (non ho mai
            letto per bene il contratto di licenza, lo
            ammetto) o a Linus Torvalds? o alla comunità
            linux intera? :)



            O meglio ancora BeOS?

            Nessuno (purtroppo, è un bellisimo sistema

            ma, vista la situazione, ha senso solo
            nella

            versione Personal da 50 MB da scaricare

            gratis da internet e da utilizzare per

            vedere come avrebbe dovuto essere Windows

            ....)

            Eh, pensiamo a campare, va..:)



            Ma poppiacere, poppia...


            Tra l'altro il 90% delle persone che

            conosco


            che ha RedHat, l'ha masterizzato da

            qualche


            parte...alla faccia dell'open source...



            Quale è il problema ?

            Mi sembra che uno dei concetti dell'open

            source è che te lo puoi copiare
            liberamente

            ....

            Non credo proprio che RedHat sia una società
            di benefattori...Il SO è gratuito, ma il
            loro "installer" lo paghi eccome!
            ...Se vuoi il loro cd:
            Red Hat Linux Professional - $179.95
            Red Hat Linux 7.2 - $59.95
            Red Hat Linux 7.1 for the ItaniumTM
            Processor - $499
            Red Hat Linux Enterprise Edition optimized
            for Oracle 8i - $2500

            Mandrake è sicuramente più economico ma, a
            mio parere meno intuitivo
            nell'installazione...

            Non mi sembra proprio "tutto aggratise"...
            Un conto è che trovi in edicola un cd di
            RedHat "old version" a 5 carte, un conto è
            che sul tuo pc ha installato l'ultima
            release senza pagarla! :)

            Per la RH non so ma per la Slackware puoi scaricarti a gratizz e redistribuire senza particolari restrizioni l'ultimissima versione (8.0). Che è quella che per esempio ha pubblicato Linux&C da poco
          • Anonimo scrive:
            Re: microsoft everywhere
            - Scritto da: moebius99
            Per la RH non so ma per la Slackware puoi
            scaricarti a gratizz e redistribuire senza
            particolari restrizioni l'ultimissima
            versione (8.0). Che è quella che per esempio
            ha pubblicato Linux&C da pocoNon lo metto in dubbio!E' solo che trovo un tantino controproducente per la comunità Linux e disorientante per l'utente medio trovare in giro troppe versioni dello stesso software (tra l'altro neanche gratuite)...Ma a questo punto la domanda è: perchè delle società a scopo di lucro possono permettersi di "vendere" un SO operativo nato gratuito?Voglio dire, perchè nessuno grida allo scandalo perchè qualcuno sta guadagnado denaro su Linux? :)Se domani RedHat o altri divenissero predominanti nel mercato delle licenze Linux, cosa si dirà?Ehi, sono solo curioso... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: microsoft everywhere

            Non credo proprio che RedHat sia una società
            di benefattori...Il SO è gratuito, ma il
            loro "installer" lo paghi eccome!
            ...Se vuoi il loro cd:
            Red Hat Linux Professional - $179.95 e una distrubuzione per professionisti (non quelli proffessional di M$...proffessionisti seri)...e comprende un sacco di roba utile...una distribuzione cosi di windows costerebbe (piu o meno) da 5.000.000 in su...
            Red Hat Linux 7.2 - $59.95 ottimo sistema una decina di cd a 100.000la versione oem dei winme costa 250.000
            Red Hat Linux 7.1 for the ItaniumTM
            Processor - $499 versione a 64 bit...dedicata ad applicazioni specifiche...di findus non c'e ancora una versione a 64 bit e quando ci sara sara 90% 32 bit e 10% 64 bit, ma naturalmente la pubblicita dira 99% 64 bit...e 1% per compatibilita vecchie applicazioni che naturalmente non funzioneranno e dovrai upgraddare tutto il sistema...
            Red Hat Linux Enterprise Edition optimized
            for Oracle 8i - $2500 come sopra dedicato ad aplicazioni specifiche e costa comunque meno dei concorrenti...
            Mandrake è sicuramente più economico ma, a
            mio parere meno intuitivo
            nell'installazione...ma se e il piu facile di tutti...
            Non mi sembra proprio "tutto aggratise"...te lo puoi scaricare dall'internet (e non parlarmi del costo della linea che usi comunque...)
            Un conto è che trovi in edicola un cd di
            RedHat "old version" a 5 carte, un conto è
            che sul tuo pc ha installato l'ultima
            release senza pagarla! :)puoi prenderti la rivista + cd e scaricarti tutto il resto da internet...
          • Anonimo scrive:
            Re: microsoft everywhere
            - Scritto da: blah
            e una distrubuzione per professionisti (non
            quelli proffessional di M$...proffessionisti
            seri)Questo sempre per far capire che un linuxiano non è spocchioso, vero? :)Scendi dal piedistallo...mi sembri un pochino suscettibile...Chi sei tu per giudicare la mia professionalità? io non l'ho fatto con la tua...anche se ora potrei farlo con la tua educazione!E tanto per fare lo spocchioso anche io: professionisti, con una "F"...
            ...e comprende un sacco di roba
            utile...una distribuzione cosi di windows
            costerebbe (piu o meno) da 5.000.000 in
            su...Utile per te! Che ne sai tu delle esigenze degli altri? Ma chi sei, Berlusconi? "Il SO che ho in mente..."

            Red Hat Linux 7.2 - $59.95
            ottimo sistema una decina di cd a 100.000
            la versione oem dei winme costa 250.000E allora?

            Red Hat Linux 7.1 for the ItaniumTM

            Processor - $499
            versione a 64 bit...dedicata ad applicazioni
            specifiche...di findus non c'e ancora una
            versione a 64 bit e quando ci sara sara 90%
            32 bit e 10% 64 bit, ma naturalmente la
            pubblicita dira 99% 64 bit...e 1% per
            compatibilita vecchie applicazioni che
            naturalmente non funzioneranno e dovrai
            upgraddare tutto il sistema...E allora?

            Red Hat Linux Enterprise Edition optimized

            for Oracle 8i - $2500
            come sopra dedicato ad aplicazioni
            specifiche e costa comunque meno dei
            concorrenti...A rischio di essere ripetitivo: E allora?Non ho mica fatto confronti sui listini della spesa...Ma l'hai capito il senso della mia risposta?Boh, magari mi sono spiegato male io...

            Mandrake è sicuramente più economico ma, a

            mio parere meno intuitivo

            nell'installazione...
            ma se e il piu facile di tutti...Allora ci fai proprio...Io dico "a mio parere" e tu spari unìaffermazione personalissima (e come tale opinabilissima) spacciandola per dogma!

            Non mi sembra proprio "tutto aggratise"...
            te lo puoi scaricare dall'internet (e non
            parlarmi del costo della linea che usi
            comunque...)650 mega di CD dalla rete? :)

            Un conto è che trovi in edicola un cd di

            RedHat "old version" a 5 carte, un conto è

            che sul tuo pc ha installato l'ultima

            release senza pagarla! :)
            puoi prenderti la rivista + cd e scaricarti
            tutto il resto da internet...Molto comodo, davvero...
          • Anonimo scrive:
            Re: microsoft everywhere
            - Scritto da: spinospino ??? porco-spino ???
            Chi sei tu per giudicare la mia
            professionalità? io non l'ho fatto con la
            tua...anche se ora potrei farlo con la tua
            educazione!e sarei io quello suscettibile ??? hahahah

            ...e comprende un sacco di roba

            utile...una distribuzione cosi di windows

            costerebbe (piu o meno) da 5.000.000 in

            su...

            Utile per te! Che ne sai tu delle esigenze
            degli altri?dico che preferico spendere 4-500.000 piuttosoto che 5.000.000...


            Red Hat Linux 7.2 - $59.95

            ottimo sistema una decina di cd a 100.000

            la versione oem dei winme costa 250.000

            E allora?e allora paghi 250.000, non hai supporto per un cazzo, non ti danno nemmeno il cd del sistema...ah, dimenticavo...il sistema fa schifo....


            Non mi sembra proprio "tutto
            aggratise"...

            te lo puoi scaricare dall'internet (e non

            parlarmi del costo della linea che usi

            comunque...)

            650 mega di CD dalla rete? :)guarda che con un dsl te lo scarichi tranquillamente in una notte...


            Un conto è che trovi in edicola un cd
            di


            RedHat "old version" a 5 carte, un
            conto è


            che sul tuo pc ha installato l'ultima


            release senza pagarla! :)

            puoi prenderti la rivista + cd e
            scaricarti

            tutto il resto da internet...

            Molto comodo, davvero...piuttosto che arrichire qualcuno gia troppo ricco...e piuttosto che spendere chissa quanto per chissa cosa...questione di gusti comunque...
          • Anonimo scrive:
            Re: microsoft everywhere
            - Scritto da: blah
            e sarei io quello suscettibile ??? hahahahdirei proprio di si, visto che ti sei preso la briga di rispondere.. :)
            dico che preferico spendere 4-500.000
            piuttosoto che 5.000.000...Ancora non capisci? Ma che ne sai tu delle esigenze degli altri...quello che può essere utile per te a me potrebbe non servire...Ma sai leggere o no?
            e allora paghi 250.000, non hai supporto per
            un cazzo, non ti danno nemmeno il cd del
            sistema...ah, dimenticavo...il sistema fa
            schifo....Come dice qualcuno in questa mail, "Questione di gusti..." :)
            guarda che con un dsl te lo scarichi
            tranquillamente in una notte...Certo...chiaramente è un tipo di abbonamento che hanno tutti, eh? Esci dal mondo delle favole...la maggiorparte delle persone ancora naviga con modem a 56k! :)

            Molto comodo, davvero...
            piuttosto che arrichire qualcuno gia troppo
            ricco...Di un po', ma veramente pensi che Linus Torvalds o Steve Jobs vivano sotto i ponti? :)
            e piuttosto che spendere chissa
            quanto per chissa cosa...Lo vedi che non capisci? Per alcuni vale più la pena spendere 150$ per un prodotto "user friendly" che sfruttano al 100% piuttosto che 50$ per uno che non capiscono e che non sfrutteranno mai!Se tu avessi paura di volare e ti dicessere che un aereo costa meno di una macchina, lo compreresti?Mah...
            questione di gusti comunque...Appunto...non sono io quello che sindaca sui gusti..:)
          • Anonimo scrive:
            Re: microsoft everywhere
            - Scritto da: spino
            - Scritto da: TeX.......


            A questo punto la scelta si riduce a:



            PC = 2000000

            PC + Win = 2250000

            Assolutamente no...
            Ti compri il pc e ti ci installi quel che
            vuoi...altrimenti ti accontenti delle scelte
            che ti propone il negoziante (d'altronde, se
            vai da lui per farti montare il SO, vuol
            dire che ti fidi di lui, no?).
            ...più libero di così! :))E che dicevo io ?Secondo te la scelta solo PC a 2000000 serve per chi vuole utilizzare il PC come soprammobile e il mouse come fermacarte ?


            Discorso a parte per OS2 e BeOS che

            (purtroppo) sono moribondi ....

            Ci sarà anche un motivo, per questo...nel
            senso, forse non sono riusciti a far breccia
            nei cuori della "massa"...Anche perchè per molti PC = HW + Windows ....



            E secondo tr, quanti utenti medi


            chiederebbero Linux?



            Pochi sono meglio di nulla.

            Di solito quei pochi sono in grado di farlo
            meglio da soli, quindi percè regalare al
            negoziante le famose 50.000?Questo è vero, ma è un altro discorso ...
            A proposito, una domanda: RedHat et simili,
            garantiscono il loro prodotto?Nessuno lo garantisce ...
            Intendo, se Cossiga decidesse di passare a
            Linux e perdesse un'altra volta i dati,
            dovrebbe far causa a RedHat (non ho mai
            letto per bene il contratto di licenza, lo
            ammetto) o a Linus Torvalds? o alla comunità
            linux intera? :)No. Leggiti però anche l'EULA di MS ................


            Ma poppiacere, poppia...


            Tra l'altro il 90% delle persone che

            conosco


            che ha RedHat, l'ha masterizzato da

            qualche


            parte...alla faccia dell'open source...



            Quale è il problema ?

            Mi sembra che uno dei concetti dell'open

            source è che te lo puoi copiare
            liberamente

            ....

            Non credo proprio che RedHat sia una società
            di benefattori...Il SO è gratuito, ma il
            loro "installer" lo paghi eccome!
            ...Se vuoi il loro cd:
            Red Hat Linux Professional - $179.95
            Red Hat Linux 7.2 - $59.95
            Red Hat Linux 7.1 for the ItaniumTM
            Processor - $499
            Red Hat Linux Enterprise Edition optimized
            for Oracle 8i - $2500 Red Hat Linux 7.2 Free - $0Te la devi solo scaricare:http://www.redhat.com/apps/download/In edicola trovi questa edizione.

            Mandrake è sicuramente più economico ma, a
            mio parere meno intuitivo
            nell'installazione...Mah. Io non ho installato solo una Red Hat 6.2 e non so come sia la 7.2. Uso invece una Mandrake 8.1 e trovo che una installazione più intuitiva di così .....

            Non mi sembra proprio "tutto aggratise"...
            Un conto è che trovi in edicola un cd di
            RedHat "old version" a 5 carte, un conto è
            che sul tuo pc ha installato l'ultima
            release senza pagarla! :)Vedi sopra ....Le versioni a pagamento offrono l'assistenza tecnica e alcuni pacchetti non free.La versione free contiene solo pachhetti licenziati GPL o in maniera simile e quindi può essere liberamente copiata.
          • Anonimo scrive:
            Re: microsoft everywhere
            - Scritto da: TeX
            E che dicevo io ?
            Secondo te la scelta solo PC a 2000000 serve
            per chi vuole utilizzare il PC come
            soprammobile e il mouse come fermacarte ?Ehi, sei tu che polemizzavi con la mancanza d'offerta, mica io.. :)
            Anche perchè per molti PC = HW + Windows ....E secondo te perchè non PC = HW + Lunux o altro?Non hai risposto alla mia domanda.. :)
            Questo è vero, ma è un altro discorso ...Beh, non direi... :)
            Nessuno lo garantisce ...Ah! :)
            No. Leggiti però anche l'EULA di MS ....Io l'ho fatto..ecco perchè prima di installare un SO nuovo di qualsiasi tipo faccio sempre un backup dei dati...essendo io non dotato di risorse monetarie astronomiche, potrebbe ben farlo un "former Presidente della Repubblica", no?
            Mah. Io non ho installato solo una Red Hat
            6.2 e non so come sia la 7.2. Uso invece una
            Mandrake 8.1 e trovo che una installazione
            più intuitiva di così .....I gusti son gusti! :)
            Le versioni a pagamento offrono l'assistenza
            tecnica e alcuni pacchetti non free.Non discutevo sul contenuto...
            La versione free contiene solo pachhetti
            licenziati GPL o in maniera simile e quindi
            può essere liberamente copiata.Copiata? e tutta quella povera gente che ci lavora sopra? glieli vogliamo dare 2 soldi di diritti? :)ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: microsoft everywhere
        - Scritto da: maks
        MS ha presentato il suo nuovo os embedded
        non l'ha installato sul 99% dei pda...
        e li' la competizione c'e'
        PER QUANTO ANCORA? APPENA BILL DECIDE DI USARE I SUOI METODI PREPOTENTI LA CONCORRENZA FINISCE!!!
        non si dice che linux spazzera' via windows?MA LINUX NON HA PREPOTENTI COME BILL E UTONTI COME TE DALLA SUA PARTE

        se e' per questo non mi farei operare
        neanche da uno con linux o bsd...CASI IRRECUPERABILI COME TE POSSONO SOLO CHIEDERE IL MIRACOLO A LOURDS O FATIMA! NON C'E' OS CHE TENGA!!!!
Chiudi i commenti