Intercettazioni, semaforo giallo per Eutelia

Secondo il Garante della privacy l'operatore non avrebbe adottato misure di sicurezza sufficienti per garantire le comunicazioni con gli uffici giudiziari in relazione ad attività di intercettazioni autorizzate

Roma – Il Garante per la privacy ha comunicato venerdì scorso di aver disposto, nei confronti di Eutelia , il blocco della trasmissione dei dati personali – da e verso gli uffici giudiziari – relativa ad attività di intercettazione effettuate per conto della magistratura.

“La società telefonica – spiega l’Ufficio del Garante – non è risultata in regola con le misure richieste dall’Autorità ai gestori telefonici per poter comunicare con adeguata sicurezza i dati personali relativi alle intercettazioni effettuate su mandato della magistratura”.

Nel dicembre 2005, infatti, il Garante aveva emanato un provvedimento che dava 180 giorni di tempo ai gestori telefonici affinché si adeguassero a rigorose misure a protezione dei dati trattati. Successivamente aveva concesso ulteriori novanta giorni per consentire l’ultimazione dell’adeguamento alle prescrizioni senza pregiudicare le attività di intercettazione in corso. Ai provvedimenti, il Garante aveva fatto seguire un’ inchiesta , condotta sulle telco, proprio per verificare eventuali violazioni.

“Eutelia – riporta un comunicato dell’Authority – non risulta aver adottato alcune delle misure prescritte dal Garante. In particolare, non ha approntato sistemi di posta elettronica certificata (PEC) o altri sistemi sicuri di comunicazione, mantenendo la prassi di ricevere richieste e inviare i dati tramite fax, modalità non ritenute più conformi agli standard di sicurezza più elevati richiesti per i flussi informativi con l’autorità giudiziaria”. In pratica, le informazioni che l’operatore doveva scambiare con l’autorità giudiziaria in merito alle intercettazioni, venivano trasmesse con strumenti di comunicazione ordinari. E a loro volta intercettabili, magari in modo illegale, da altri soggetti.

Come conseguenza dell’ultima disposizione, Eutelia non potrà più ricevere o comunicare via fax i dati anche di traffico relativi alle intercettazioni effettuate o da effettuare per conto della magistratura, né potrà comunicare informazioni in merito via email “finché non si doterà, per questi sistemi di comunicazione elettronica, di modalità più sicure, ferma restando la possibile ricezione e consegna manuale dei documenti”.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Enjoy with Us scrive:
    Utile?!?
    Se sarà utilizzabile come un telefonino tradizionale!Altrimenti non serve a nulla!Devo poterci inserire i numeri telefonici e gli SMS senza problemi.Altro problema il design!Un oggetto simile vuole chiaramente sostituire anche l'orologio, vi siete mai chiesti come mai gli orologi con schermo a cristalli liquidi non hanno mai sfondato, pur consentendo un numero di funzionalità incredibilmente più ampia?Perchè lo schermo a cristalli liquidi è meno leggibile e soprattutto è più brutto di un quadrante analogico tradizionale.Penso che qui avranno lo stesso problema, dovrebbero cercare di integrare su un orologio a quadrante analogico uno schermo a scomparsa da utilizzare solo per le chiamate, in modo da non rovinare l'estetica dell'orologio telefonino.Ultimo problema la durata delle batterie!80 ore sono encomiabili per un telefonino, ma per un orologio? Chissà se possono adattare la tecnologia di ricarica con i movimenti del corpo!
  • Stephan scrive:
    [OT] Michael Knight
    - KITT! Vienimi a prendere!!!- Subito Michael!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 febbraio 2007 14.07-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Dubbio da ingegnere
    Esteticamente pare bellino, da usare per le prime volte magari è anche divertente (per quelli che hanno avuto un nokia a banana con lo sportellino a molla, quanti di voi non hanno risposto alla Neo?) ma manca una tastiera: come faccio a comporre i numeri? magari c'è un sistema che fa scorrere le cifre una alla volta con un tasto di conferma, ok, è palloso ma funzionale, ma per memorizzare i numeri? le cifre sono 10, ma le lettere 26, non ti passa più!
    • Anonimo scrive:
      Risposta da ingegnere
      Basta inserire una SIM con la rubrica già precaricata su un altro telefonino o meglio ancora su un PC.Oppure collegare il polsofonino con il PC e scaricarci sopra la propria rubrica.
      • Anonimo scrive:
        Re: Risposta da ingegnere
        Caro collega, l'avevo pensato pure io, quindi ti correggo il dubbio: quanto è pratico un telefono privo di una vera tastiera? se si rivelasse troppo scomodo diventerebbe solo un simpatico gadget dalla vita commerciale molto breveRicordo un gsm (panasonic credo, ma potrei sbagliarmi) grande più o meno quanto 2 caramelle, che appena uscito ha venduto davvero tanto (considerato il prezzo decisamente non proprio abbordabile), ma che ora non vedo più in giro (né quello, né suoi omologhi): ricordo anche che tutti i proprietari del citato modello che conoscevo, dopo l'entusiasmo iniziale per il telefonino davvero molto -ino, lamentavano la difficoltà nell'utilizzo di tasti così piccoli (considera che la maggioranza era donne, quindi con unghie lunghe)
      • Anonimo scrive:
        Re: Correzione da ing. con vita sociale
        - Scritto da:

        Basta inserire una SIM con la rubrica già
        precaricata su un altro telefonino o meglio
        ancora su un
        PC.

        Oppure collegare il polsofonino con il PC e
        scaricarci sopra la propria
        rubrica.e semmai dovrai memorizzare un numero di telefono o scrivere un sms, come farai? (cylon)
        • Anonimo scrive:
          Re: Correzione da ing. con vita sociale
          Minchia ingegnere non scassare se non ti piace non comprarlo! E manca questo e manca quello e dubbio qui e dubbio lì. Vai alla fabbrica e diglielo, magari ti assumono anche brillante come sei. Soggettone!
  • Anonimo scrive:
    Polsofonino
    Quelli di PI potranno registrare il copyright sulla parola... non sia mai che Tre registri anche questo neologismo...bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Polsofonino
      La Tre può anche appropriarsi di questo termine, l'importante è che però venda questo gioiellino sottocosto come ha fatto con i videofonini e tvfonini.
      • m00f scrive:
        Re: Polsofonino
        quelli di tre ti venderebbero anche le loro madri e quelle dei loro "amici" pur di avere la tua firma su un contratto di pagamento mensile per 4 anni :)
      • hulio scrive:
        Re: Polsofonino
        "videofonini" e "tvfonini" sono trademark, cioè da non usare *mai*
      • Anonimo scrive:
        Re: Polsofonino
        - Scritto da:
        La Tre può anche appropriarsi di questo termine,
        l'importante è che però venda questo gioiellino
        sottocosto come ha fatto con i videofonini e
        tvfonini.A quando i culofonini?
  • Anonimo scrive:
    Niente male!
    Molto bello e pratico. Non sono un amante dei telefonini ma questo lo prenderei sicuramente.
Chiudi i commenti