Internet Explorer 8 sceglie gli standard

Microsoft ha annunciato che il suo futuro browser utilizzerà come modalità di rendering predefinita quella maggiormente compatibile con gli standard W3C. La Commissione Europea apprezzerà?

Redmond (USA) – Come a dimostrare che il suo impegno verso l’interoperabilità del Web non è fatto solo di promesse e belle parole, Microsoft ha annunciato una modifica ad Internet Explorer 8 che renderà il suo prossimo browser più amico degli attuali standard.

Il big di Redmond ha spiegato in questo comunicato che la nuova major release del proprio browser, di cui sta per rilasciare la prima beta pubblica, utilizzerà come modalità di visualizzazione predefinita delle pagine web quella più aderente agli standard del W3C .

Come si è appreso lo scorso gennaio, IE8 supporta tre distinte modalità di rendering : una, chiamata super standard , che riflette l’implementazione più aggiornata degli standard del Web; una che riflette l’implementazione degli standard al tempo del rilascio di IE7; una concepita per conservare la compatibilità con il codice HTML più vecchio, scritto per essere interpretato dalle versioni meno recenti di IE.

Prima dell’annuncio di lunedì, la modalità predefinita di IE8 era la seconda, ossia la stessa utilizzata dall’attuale versione di IE: ciò avrebbe costretto gli sviluppatori che desideravano avvalersi della modalità super standard ad inserire uno speciale meta tag all’interno delle proprie pagine Web. Una scelta, quella di Microsoft, che privilegiava la compatibilità verso il passato a scapito però della conformità agli standard .

Con il recente cambio di rotta, il motore di rendering di IE8 utilizzerà come modalità predefinita la super standard : le due modalità compatibili continueranno ad essere disponibili come opzione, e potranno essere attivate dagli sviluppatori per mezzo di meta-tag. Va ricordato che la modalità super standard è la stessa che di recente ha permesso a IE8 di superare il noto test Acid2 , che valuta il livello di conformità di un browser alle specifiche HTML e CSS del W3C.

Ray Ozzie, chief software architect di Microsoft, ha affermato che quella appena annunciata è stata una scelta tutt’altro che semplice. “Da un lato, ci sono letteralmente miliardi di pagine web progettate per essere visualizzate sulle precedenti versioni del browser, inclusi molti siti che non vengono più aggiornati. Dall’altro lato, i web designer possono godere di un concreto beneficio se tutti i vendor, in nome dell’interoperabilità, si conformano ad un insieme comune ed accettato di standard, seguendone l’evoluzione. Dopo aver attentamente pesato queste considerazioni, abbiamo deciso di dare la massima priorità al supporto dei nuovi standard del Web”, ha spiegato Ozzie. “Lavoreremo con i produttori di contenuti per assicurarci che abbiano ben compreso i passi che stiamo compiendo, e li incoraggeremo a sfruttare questo periodo di beta testing per aggiornare i loro siti ai più recenti standard web supportati da IE8”.

Seppure in modo implicito, Microsoft sembra ammettere che la scelta appena compiuta è anche frutto delle pressioni provenienti dall’Unione Europea , che meno di due settimane fa ha nuovamente sanzionato il gigante americano, accusandolo di non aver rispettato le proprie decisioni in materia antitrust.

“Sebbene non crediamo che allo stato attuale vi sia alcuna normativa di legge che stabilisca quale modalità di rendering debba essere impiegata in un dato browser, il passo appena intrapreso (da Microsoft, ndr) evita che la questione possa sfociare in potenziali conflitti legali o normativi”, ha affermato Brad Smith, senior vice president and general counsel di Microsoft.

Con questa decisione, Microsoft spera anche di difendersi dal reclamo presentato lo scorso dicembre da Opera Software , e dalla conseguente indagine avviata a gennaio dalla Commissione Europea. Come si ricorderà, la nota software house scandinava ha tirato nuovamente in ballo l’annosa questione legata all’integrazione di IE in Windows, pratica che secondo Opera ha limitato la libertà di scelta dei consumatori e danneggiato i concorrenti di Microsoft.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • dont feed the troll scrive:
    Luca Annunziata: magafono ufficale
    Delle esternazioni di "zio bill".Spero per lui che almeno non lo faccia gratis.
    • Frodo scrive:
      Re: Luca Annunziata: magafono ufficale
      Voci di corridoio sostengono sia in realtà il figlio segreto di Bill.Guardatelo bene, con quella faccia da schiaffi e quel sorrisetto che commuoverebbe un carceriere della Bastiglia...Decisamente separati alla nascita.
  • FrancoRosso scrive:
    Dopo queste affermazioni contro BigG
    ...Bill Gates ne guadagna certo in popolarità.ODIOSO!Dice un vecchio detto:Quando la volpe non arriva all'uva dice che è acerba
  • freeeak scrive:
    a ciascuno il suo
    alemno loro fanno una cosa bene, invece di fare tante(cazzate) male.
  • Zucca Vuota scrive:
    Re: Google e' geniale
    - Scritto da: Francesco Tinti
    Qualche riflessione in libera caduta

    1. Il discorso di BillGates e' stupido perche' il
    business core di Google e' la ricerca. Google non
    vende applicativi, vende servizi come Google Apps
    che e' li' e
    funziona.
    Forse a Gates "rode" il fatto che costa molto
    meno di Office Live &
    Co.Google vende pubblicità. Somiglia a Mediaset, nel lavoro che fa: Mediaset trasmette programmi e ci infila la pubblicità, Google effettua ricerche e ci infila la pubblicità.Gates dice che le applicazione di Google non sono poi sto gran successo. E mi pare che abbia abbastanza ragione.Office Live è gratis.
    4. A livello hardware, software e algoritmi (e mi
    basta dire "BigTable" per dire tutto) il signor
    Gates se la sogna. Google e' avanti su tutto.
    C'e' poco da
    fare.E' più avanti su un certo tipo di grid ma si tratta di qualcosa che MS fa da poco. Sul resto mi sembra una piattaforma molto più primitiva di tante altre.
    • Francesco Tinti scrive:
      Re: Google e' geniale
      Così primitiva che copiando si imparahttps://adcenter.microsoft.com/
      • Francesco Tinti scrive:
        Re: Google e' geniale
        Riguardo a
        Office Live è gratis.Hai perfettamente ragione mi mancava una virgola. La mia affermazione va letta pertanto come "Office, Live & Co."
  • andy61 scrive:
    Google non mi ha mai chiesto una lira ..
    Quando zio Bill sarà così bravo da darmi ciò che mi serve senza chiedermi i soldi, potrà parlare.Per ora è solo uno attaccato al vecchio modo di pensare.Con lui le possibilità sono:1) mi compri Windows, Office, etc. etc., e poi mi paghi anche gli aggiornamenti fino alla notte dei tempi,2) oppure faccio finta di non vedere che utilizzi i miei prodotti senza pagare, ed allora ti faccio causa,3a) oppure ancora utilizzi Linux e software libero, ed allora faccio causa a Linux, ed i soldi me li vado comunque a prendere da quella parte,3b) in modo molto più elegante, posso puntarti una pistola - OOPS! si dice causa! - alla tempia, e ti consento di decidere di pagarmi la protezione legale (ed i soldi te li porto via subito senza neanche dover smuovere un avvocato).Eh, si! Come innovazione non c'è male!
    • 1977 scrive:
      Re: Google non mi ha mai chiesto una lira ..
      - Scritto da: andy61
      Quando zio Bill sarà così bravo da darmi ciò che
      mi serve senza chiedermi i soldi, potrà
      parlare.

      Per ora è solo uno attaccato al vecchio modo di
      pensare.

      Con lui le possibilità sono:
      1) mi compri Windows, Office, etc. etc., e poi mi
      paghi anche gli aggiornamenti fino alla notte dei
      tempi,
      2) oppure faccio finta di non vedere che utilizzi
      i miei prodotti senza pagare, ed allora ti faccio
      causa,
      3a) oppure ancora utilizzi Linux e software
      libero, ed allora faccio causa a Linux, ed i
      soldi me li vado comunque a prendere da quella
      parte,
      3b) in modo molto più elegante, posso puntarti
      una pistola - OOPS! si dice causa! - alla tempia,
      e ti consento di decidere di pagarmi la
      protezione legale (ed i soldi te li porto via
      subito senza neanche dover smuovere un
      avvocato).

      Eh, si! Come innovazione non c'è male!Scusa, che lavoro fai?
    • tamahck scrive:
      Re: Google non mi ha mai chiesto una lira ..
      Anchio sono stra curioso...mi hai confuso... sembri un M$-iano obbligato non contento...soprattutto per quel: "mi compri.."
  • Ernesto Bruscia scrive:
    Google = Innovazione, Microsoft = ?
    Google è innovativa, essere innovativi vuol dire sperimentare e lanciare prodotti che non sempre hanno successo. Microsoft ha di fatto copiato praticamente tutti i vari servizi lanciati da Google compreso Google earth. E' molto facile copiare i prodotti degli altri, e dopo dire che non sono stati un successo. Anche Microsoft, ha ed ha avuto i suoi insuccessi, coperti però dalle entrate finanziare nei settori dove è dominante.L' importante è avere dentro la propria azienda una capacità di innovazione, e non semplicemente copiare o ripetere le innovazioni introdotte da altri.Tragicamente l' Italia da tutto questo discorso mi sembra esclusa, in realtà noi critichiamo chi comunque sta infinitamente meglio di noi.
    • 1977 scrive:
      Re: Google = Innovazione, Microsoft = ?
      - Scritto da: Ernesto Bruscia
      Google è innovativa, essere innovativi vuol dire
      sperimentare e lanciare prodotti che non sempre
      hanno successo. Microsoft ha di fatto copiato
      praticamente tutti i vari servizi lanciati da
      Google compreso Google earth.


      E' molto facile copiare i prodotti degli altri, e
      dopo dire che non sono stati un successo. Anche
      Microsoft, ha ed ha avuto i suoi insuccessi,
      coperti però dalle entrate finanziare nei settori
      dove è
      dominante.

      L' importante è avere dentro la propria azienda
      una capacità di innovazione, e non semplicemente
      copiare o ripetere le innovazioni introdotte da
      altri.

      Tragicamente l' Italia da tutto questo discorso
      mi sembra esclusa, in realtà noi critichiamo chi
      comunque sta infinitamente meglio di
      noi.Ma 'ndo sta st'innovazione del menga, in Google? Google è PIENA DI NIENTE.
      • webwizard scrive:
        Re: Google = Innovazione, Microsoft = ?
        - Scritto da: 1977
        - Scritto da: Ernesto Bruscia

        Google è innovativa, essere innovativi vuol dire

        sperimentare e lanciare prodotti che non sempre

        hanno successo. Microsoft ha di fatto copiato

        praticamente tutti i vari servizi lanciati da

        Google compreso Google earth.





        E' molto facile copiare i prodotti degli altri,
        e

        dopo dire che non sono stati un successo. Anche

        Microsoft, ha ed ha avuto i suoi insuccessi,

        coperti però dalle entrate finanziare nei
        settori

        dove è

        dominante.



        L' importante è avere dentro la propria azienda

        una capacità di innovazione, e non semplicemente

        copiare o ripetere le innovazioni introdotte da

        altri.



        Tragicamente l' Italia da tutto questo discorso

        mi sembra esclusa, in realtà noi critichiamo chi

        comunque sta infinitamente meglio di

        noi.

        Ma 'ndo sta st'innovazione del menga, in Google?
        Google è PIENA DI
        NIENTE.Almeno accendi il PC prima di commentare...
      • carlo denaro scrive:
        Re: Google = Innovazione, Microsoft = ?
        ecco qua un altro ignorante che apre la bocca x dare aria al cervello.DOVE STA L'INNOVAZIONE DI MICROSOFT?forse nel copiare le finestre di alicia (divenuto poi macos)?ti rendi conto delle castronerie che dici?google ha introdotto un algoritmo logaritmico per il calcolo del ranking dei siti.. se era cosi semplice xke non lha fatto microsoft?ma te lo dico io... MS basa il suo business sull'ignoranza della gente come te...:) x questo fa i miliarditsk ignorante
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Google = Innovazione, Microsoft = ?
          - Scritto da: carlo denaro
          DOVE STA L'INNOVAZIONE DI MICROSOFT?
          forse nel copiare le finestre di alicia (divenuto
          poi
          macos)?Le finestra arrivano da Xerox Star. Le ha copiate Apple e le ha copiate Microsoft.Come al solito c'è scarsa conoscenza (anche di Microsoft che in realtà innova parecchio).
      • dario scrive:
        Re: Google = Innovazione, Microsoft = ?
        A me google pare piena di soldi
  • lroby scrive:
    Per quello è nato Google!
    Ma Dio santo,con che coraggio se ne esce fuori a dire,"apparte il suo motore di ricerca,il resto è fuffa"MA Google è nato e cresciuto come motore di ricerca ed è obiettivamente il migliore che esista,trova sempre TUTTO quello che gli faccio cercare,è chiaro,leggibile,leggero,insomma una favola!che poi il resto dei servizi che offre sia arrivato dopo (vedi Gmail a cui sono comunque abbonato) non si discute e che siano validi o meno non è importante in questo contesto IMHO.Quello che non capisco è perchè debba criticare Google su tutto quello che offre come extra al suo motorecome dire, "si certo lei ha 25 anni di esperienza informatica, è bravissimo,risolve tutti i problemi di tutti però vede, tutto il resto delle cose che fà vengono male (esempi: dipingere una casa, riparare una moto) ma se ho studiato e lavorato per l'informatica che tè frega se non sono capace a dipingere una casa!!quanto mi stà sulle b@lle quando la gente parla così :@LROBY
    • next scrive:
      Re: Per quello è nato Google!
      - Scritto da: lroby
      Ma Dio santo,con che coraggio se ne esce fuori a
      dire,"apparte il suo motore di ricerca,il resto è
      fuffa"
      MA Google è nato e cresciuto come motore di
      ricerca ed è obiettivamente il migliore che
      esista,trova sempre TUTTO quello che gli faccio
      cercare,è chiaro,leggibile,leggero,insomma una
      favola!Su questo ora ho seri dubbi.Secondo me da qualche anno fa vedere quello che vuole lui nell'ordine che decide lui.Non so perchè ma ho l'idea che ultimamente non sia assolutamente preciso e imparziale nei risultati di ricerca.
      • next scrive:
        Re: Per quello è nato Google!
        - Scritto da: lroby
        apparte questo episodio,è raro che non trovo
        abbastanza in fretta quello che mi serve, sarà
        forse (IMHO) che uso molte parole chiave in modo
        da stringere il + possibile il campo di ricerca??
        (newbie)(newbie)
        LROBYNon intendevo dire che da scarsi risultati ma ho dei dubbi sulla reale pertinenza e sull'ordine in cui vengono restituiti.Più keyword utilizzi meno il risultato è preciso e nel caso di keyword valide (anche se non pertinenti) i risultati sono molto approsimativi. Questo mi fa pensare che le ricerche siano preparate (e non lo trovo strano visto i tempi per restituirle)
  • Pio scrive:
    Stiamo scherzando
    Dire che Google non sappia inventare niente vuol dire essere ciechi o invidiosi.Google ha solo 10 anni ed ha due monopoli. Nei prossimi 10 a mio parere diventeranno almeno 4.http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_dei_servizi_e_degli_strumenti_Google
  • H5N1 scrive:
    E vabbè
    Quando non si hanno argomenti...
  • Manuel88 scrive:
    Esiste chi si accontenta...
    E chi NO! come la Micro$oft che vuole arrivare a dominare in qualsiasi settore... mi sa che la multa non le ha proprio destato alcuna preoccupazione...
    • ISerializab le scrive:
      Re: Esiste chi si accontenta...
      Che Microsoft sia in ogni settore è un bene, la concorrenza fa sempre bene. Se il mondo fosse come lo vorresti tu non saremmo persone libere
      • Anonimo scrive:
        Re: Esiste chi si accontenta...
        - Scritto da: ISerializab le
        Che Microsoft sia in ogni settore è un bene, la
        concorrenza fa sempre bene. Se il mondo fosse
        come lo vorresti tu non saremmo persone
        libereLa concorrenza fa bene quando e' fatta bene.Quando invece si basa su metodi mafiosi allora non fa bene.Una societa' che opera prevalentemente nel mercato della tecnologia non dovrebbe avere l'80% dei suoi dipendenti che operano nel settore legale e nel settore marketing.Che Microsoft operi pure in tutti i settori che vuole, ma in condizioni di parita' coi concorrenti: niente roba preinstallata o imposta e libera scelta al consumatore.Poi vediamo quanto dura.
        • Manuel88 scrive:
          Re: Esiste chi si accontenta...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: ISerializab le

          Che Microsoft sia in ogni settore è un bene, la

          concorrenza fa sempre bene. Se il mondo fosse

          come lo vorresti tu non saremmo persone

          libere

          La concorrenza fa bene quando e' fatta bene.
          Quando invece si basa su metodi mafiosi allora
          non fa
          bene.

          Una societa' che opera prevalentemente nel
          mercato della tecnologia non dovrebbe avere l'80%
          dei suoi dipendenti che operano nel settore
          legale e nel settore
          marketing.

          Che Microsoft operi pure in tutti i settori che
          vuole, ma in condizioni di parita' coi
          concorrenti: niente roba preinstallata o imposta
          e libera scelta al
          consumatore.
          Poi vediamo quanto dura.esatto
  • Julie scrive:
    Un po' ha ragione
    Al di là di tutto sull'enterprise non è che Google abbia fatto vedere tante cose eh!
    • MircoM scrive:
      Re: Un po' ha ragione
      già ma vuoi mettere i biscotti del mulino bianco rispetto a quelli di M$? poi tu potrai rispondere che M$ non vende biscotti. ma è palese che l'unica causa di ciò è che M$ ha paura di entrare nel mercato dei biscotti poichè non riesce a farli buoni. io, e tutte le persone di buon senso, riteniamo che M$ voglia a tutti i costi entrare nel mercato dei biscotti, e non ci sia ancora riuscita per manifesta incapacità. è evidente che non comprende i reali bisogni degli adolescenti sovrappeso...
      • Giullare scrive:
        Re: Un po' ha ragione

        è evidente che non comprende i reali bisogni
        degli adolescenti
        sovrappeso...Sta cosa dei biscotti... non è interessante.Google ha davvero fatto molti servizi, ma di questi solo uno dà profitti: la pubblicità.Tutto il resto ha altri servizi concorrenti ben migliori.Guarda google maps. Bellissimo, ma quanto ad utilità, basta andare su viamichelin per avere qualcosa di meglio (segna persino i costi considerando la benzina consumata dalla propria macchina).Su GMail, l'unica cosa interessante è il filtro anti-spam, per tutto il resto da Yahoo a Microsoft ci sono servizi migliori.Anche il servizio di IM non è il massimo, ha poche funzioni, mal si relaziona con MSN e non ci sono molti motivi per usarlo rispetto ad altri programmi di IM. Google Desktop è di una pesantezza unica, così come lo è il search fra i documenti presenti nel proprio hd.Ah, tanto per evitare i soliti post, non sono un fan di Microsoft, nè di altri. Uso quel che mi serve quando mi serve. Ho un mac e uso alcuni servizi di Google, ma allo stesso tempo uso Windows su Fusion perchè per alcune cose è insostituibile (vedi siti internet non accessibili da firefox).
        • franz1789 scrive:
          Re: Un po' ha ragione
          - Scritto da: Giullare
          ma allo stesso tempo uso
          Windows su Fusion perchè per alcune cose è
          insostituibile (vedi siti internet non
          accessibili da
          firefox).Non voglio dire assolutamente nulla di male, non sto cercando rogne, e non sono un troll. Ma qualcuno può dirmi quali sono sti fantomatici "siti non visibili con firefox"? Io sono su GNU/Linux, quindi Trident non lo voglio nemmeno sentir nominare, ma ancora non ho trovato un sito, uno solo che mi desse problemi di visualizzazione (e navigo sempre con browser Gecko, su piattaforma Ubuntu, dalle 3 alle 6 ore al giorno)
          • ISerializab le scrive:
            Re: Un po' ha ragione
            Te ne cito uno io: HTTP://esis.ceda.unina.it. E' la piattaforma per le prenotazioni di esami alle facoltà della federico II. - Scritto da: franz1789
            - Scritto da: Giullare

            ma allo stesso tempo uso

            Windows su Fusion perchè per alcune cose è

            insostituibile (vedi siti internet non

            accessibili da

            firefox).

            Non voglio dire assolutamente nulla di male, non
            sto cercando rogne, e non sono un troll. Ma
            qualcuno può dirmi quali sono sti fantomatici
            "siti non visibili con firefox"? Io sono su
            GNU/Linux, quindi Trident non lo voglio nemmeno
            sentir nominare, ma ancora non ho trovato un
            sito, uno solo che mi desse problemi di
            visualizzazione (e navigo sempre con browser
            Gecko, su piattaforma Ubuntu, dalle 3 alle 6 ore
            al
            giorno)
          • Kwitz Kwotz Kwatz Patatrach scrive:
            Re: Un po' ha ragione
            Ma sono fuori di testa? Un'università che non riesce a fare un sito pienamente utilizzabile con qualsiasi browser?
          • Rubamazze scrive:
            Re: Un po' ha ragione
            - Scritto da: Kwitz Kwotz Kwatz Patatrach
            Ma sono fuori di testa? Un'università che non
            riesce a fare un sito pienamente utilizzabile con
            qualsiasi
            browser?Che siano fuori di testa o no è un altro discorso.Agli utenti non interessano le guerre di religione e se uno deve vedere un sito e questo non va con Firefox, Firefox perde l'utente.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Un po' ha ragione
            - Scritto da: Rubamazze
            - Scritto da: Kwitz Kwotz Kwatz Patatrach

            Ma sono fuori di testa? Un'università che non

            riesce a fare un sito pienamente utilizzabile
            con

            qualsiasi

            browser?
            Che siano fuori di testa o no è un altro discorso.
            Agli utenti non interessano le guerre di
            religione e se uno deve vedere un sito e questo
            non va con Firefox, Firefox perde
            l'utente.Chi si vuole laureare (e quindi sostenere esami, e quindi prenotare esami) presso una università che fa siti web solo IE compliant?Una Università con un tale limite andrebbe chiusa.
          • Rubamazze scrive:
            Re: Un po' ha ragione

            Chi si vuole laureare (e quindi sostenere esami,
            e quindi prenotare esami) presso una università
            che fa siti web solo IE
            compliant?
            Una Università con un tale limite andrebbe chiusa.Le università devono spingere su quel che chiede il mercato.Se il mercato richiede di saper usare IE e Word, quello ti fanno usare.Non sono gli ideali, ma la pratica quel che conta.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Un po' ha ragione
            - Scritto da: Rubamazze

            Chi si vuole laureare (e quindi sostenere esami,

            e quindi prenotare esami) presso una università

            che fa siti web solo IE

            compliant?

            Una Università con un tale limite andrebbe
            chiusa.
            Le università devono spingere su quel che chiede
            il
            mercato.Che strano, e io che credevo che le università facessero cultura.e facendo cultura e ricerca li cambiassero i mercati.Meno male che sei arrivato tu a dirci che invece le università sono delle specie di istituti professionali sponsorizzati.Poi ci si lamenta che l'Italia va male.
            Se il mercato richiede di saper usare IE e Word,
            quello ti fanno
            usare.Tra l'altro, se tu lo conoscessi il mercato di cui tanto cianci, non faresti queste affermazioni discutibili.
        • webwizard scrive:
          Re: Un po' ha ragione
          - Scritto da: Giullare
          Guarda google maps. Bellissimo, ma quanto ad
          utilità, basta andare su viamichelin per avere
          qualcosa di meglio (segna persino i costi
          considerando la benzina consumata dalla propria
          macchina).Allora, siamo seri, per cortesia.Non puoi paragonare ViaMichelin o Tuttocittà a Google Maps o, peggio, a Google Earth!Oro e ottone sono due cose diverse (e Google NON è l'ottone...)
          • Rubamazze scrive:
            Re: Un po' ha ragione
            - Scritto da: webwizard
            - Scritto da: Giullare

            Guarda google maps. Bellissimo, ma quanto ad

            utilità, basta andare su viamichelin per avere

            qualcosa di meglio (segna persino i costi

            considerando la benzina consumata dalla propria

            macchina).
            Non puoi paragonare ViaMichelin o Tuttocittà a
            Google Maps o, peggio, a Google
            Earth!Non l'ha paragonato a Google Earth, ma a Google Maps.E fra i due, viamichelin è decisamente fatto meglio.Che poi su Google earth si possano vedere le foto da satellite è bellissimo, ma il servio utile è quello che ti permette di arrivare dove vuoi e in questo non è google a vincere.
        • MircoM scrive:
          Re: Un po' ha ragione
          concordo con tutto quello che hai detto.puntualizzo una sola cosa: quante applicazioni per ufficio sono state messe in vendita da google?Google e Microsoft non sono in concorrenza sullo stesso mercato. almeno, non lo sono fino a quando MS non decide di entrare nell'area di mercato occupata da google.quindi tutti i ragionamenti su "google non ha fatto altro rispetto a quello che ha fatto" li trovo abbastanza tautologici.
    • Mr.Pink scrive:
      Re: Un po' ha ragione
      Microsoft ha il merito di fare di tutto da sempre, ma non sempre bene. Hotmail fa schifo con la sua lentezza e la frequente incapacità di collegarsi, il search di Microsoft è imbarazzante perfino all'interno dei loro siti come MSDN ad esempio. Il Live Messenger sembra concepito più per innondarci di pubblicità e servizietti inutili, che per chattare. Goggle ha un'ottima posta, una chat leggerissima, una ricerca eccezionale, il simpatico googlemap, e ora dalla sua anche i successi di YouTube. Chissà, magari siamo agli albori di una nuova era con il declino di MS e l'ascesa di Google.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Un po' ha ragione
        a parte che Hotmail se non mi risulta male non era manco di microsoft, ma è stato comprato. Putroppo Hotmail è una piattaforma di spam che mette tristezza, anche se Gmail di recente sta correndo questo rischio.Stessa cosa vale per youtube. Google aveva fatto un sevizio di video che per molte cose era meglio di youtube, ma tale sito sembrava impossibile da sconfiggere,nonostante che Google sia sempre stato molto forte nei suoi servizi, quindi cosa fa ? Si compra youtube. Comunque sento un velo piedoso sul messenger micorosoft perchè per alcune cose è ODIOSO, ma questo è un parere personale.
  • Max Monti scrive:
    Dov'è la notizia?
    Caro Luca ma da quando in qua le "ammischiate" di Bill sono notizie da buttare in prima pagina? Ma l'ufficio stampa di Microsoft ha Giucas Casella ho qualche altro ipnotista? Leggetevi "Intelligenza Emotiva" di Goleman... cita gli attacchi isterici di Bill con tanto di strilli e bava alla bocca in maniera memorabile!P.S. se Google ha sbagliato tutto su G-Documents (che io sto usando con soddisfazione crescente ) spiegami perche MS sta acquistando Datacenter a rotta di collo?
  • Planet scrive:
    Google, fai un sistema operativo!
    Perchè Google, non fai un sistema operativo (anche a pagamento, perchè no) in grado di fare concorrenza a Microsoft? Perchè non lo fai, perchè forse è troppo difficile?Google ha avuto successo con il motore di ricerca, ma poi tutto il resto cosa ha di straordinario?:'(
    • merc scrive:
      Re: Google, fai un sistema operativo!
      gmail, tanto per dirne una?se non sbaglio esiste già un sistema operativo... ma non è gOS, quello sta per green os e non google os.
      • kattle87 scrive:
        Re: Google, fai un sistema operativo!
        hanno un derivato linux (ovviamente) ma è solo per uso interno... Sai credo nn vogliano pagarle le licenze Winzozz:D
        • Funz scrive:
          Re: Google, fai un sistema operativo!
          - Scritto da: kattle87
          hanno un derivato linux (ovviamente) ma è solo
          per uso interno... Sai credo nn vogliano pagarle
          le licenze
          Winzozz
          :DNon c'entrano solo le licenze. Semplicemente, per far girare decine di migliaia di server sparsi per il mondo che danno in una frazione di secondo una risposta a una query, pescando da un database sterminato, Windows è inutilizzabile.Inoltre Linux, oltre a essere gratuito, è stato pesantemente adattato da Google per le proprie necessità, cosa evidentemente impossibile da fare con Windows.Infine: Linux non è affatto "per uso interno", visto che regge tutti i servizi di Google che usiamo quotidianamente tutti.
          • next scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!
            - Scritto da: Funz
            Infine: Linux non è affatto "per uso interno",
            visto che regge tutti i servizi di Google che
            usiamo quotidianamente
            tutti.Si riferiva alla presunta versione di linux utilizzata solo internamente (Gooubuntu).
          • Funz scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!
            - Scritto da: next
            - Scritto da: Funz
            Si riferiva alla presunta versione di linux
            utilizzata solo internamente
            (Gooubuntu).Non l'avevo mai sentita...
      • CSOE scrive:
        Re: Google, fai un sistema operativo!
        - Scritto da: merc
        gmail, tanto per dirne una?Si, Gmail è ottima ma perchè ? Perchè è stata la prima a fornire 1Gb di spazio ed accesso pop3.Tutto fantastico ma in perdita, in grande grandissima perdita se non fosse pagato dalla pubblicità. Finche gli dura il fiume di denaro degli spot va tutto benissimo, ma altre cose redditizie ?
        • Desu scrive:
          Re: Google, fai un sistema operativo!
          - Scritto da: CSOE
          Tutto fantastico ma in perdita, in grande
          grandissima perdita se non fosse pagato dalla
          pubblicità.In perdita? Non direi proprio, anzi =)Quella di alimentarsi tramite la pubblicità non è una cosa campata per aria per cercare di rifarsi sulle spese, ma è un vero e proprio modello di business, ragionato con cura.Google ha creato un impero su quel modello di business, per ora rivoluzionando parecchio il settore.L'unica domanda che possiamo farci è: questo sistema continuerà a funzionare così bene o collasserà, prima o poi?Time will tell, ma se dovessi scommettere punterei tutte le mie fiches sulla prima ipotesi :D
          • CSOE scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!

            In perdita? Non direi proprio, anzi =)Il servizio Gmail non genera utili, si paga con il traffico generato, con la pubblicità.
            sulle spese, ma è un vero e proprio modello di
            business, ragionato con cura.Sul ragionato con cura ho i miei dubbi.Comunque, come dicevi tu, vedremo. Intanto le azioni sono crollate (da 740 a 440 dollari), le gente comincia ad andarsene, ed il mercato guarda con un po' più di diffidenza alla grande G d'oro.Secondo me ha ragione Bill (che di queste cose se ne intende), hanno un bussines model basato sull'unico prodotto della pubblicità web, sono bravissimi, ma sono scoperti. Se gli fregano gli spot con qualche altro sistema oggi ancora da scoprire vanno a gambe all'aria.
          • Max Monti scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!

            Comunque, come dicevi tu, vedremo. Intanto le
            azioni sono crollate (da 740 a 440 dollari), le
            gente comincia ad andarsene, ed il mercato guarda
            con un po' più di diffidenza alla grande G
            d'oro.Perdono sempre valore nel primo trimestre per risalire di brutto nell'ultimo. Vai su Yahoo Finance metti Goog e dai un'occhiata ai grafici degli ultimi 3 anni.A parte ciò io ancora non ho capito cosa c'entra la finanza ed i suoi giochetti con il lavoro vero fatto di prodotti e servizi (pensa ai derivati...)Se gli fregano gli
            spot con qualche altro sistema oggi ancora da
            scoprire vanno a gambe
            all'aria.giustissimo: ancora da inventare (dov'è la notizia?)
          • CSOE scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!

            Perdono sempre valore nel primo trimestre per
            risalire di brutto nell'ultimo. Vai su Yahoohttp://www.reuters.com/article/businessNews/idUSN0455545420080304Google shares slid as much as 4.6 percent, trading below a 52-week low for the first time since its IPO and removing a technical crutch that had supported the stock.
            A parte ciò io ancora non ho capito cosa c'entra
            la finanza ed i suoi giochetti con il lavoro
            vero fatto di prodotti e servizi (pensa ai
            derivati...)C'entra, perchè indica il "sentiment", cerca di misurare le future possibilita di sviluppo. Oltretutto big G. ha bisogno di essere Cool come fa se perde la sua aurea vincente da piscina, sauna e 20% di tempo libero?
            giustissimo: ancora da inventare (dov'è la
            notizia?)Da nessuna parte, bussines as usual, si fa per parlare.
          • CSOE scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!

            sempre in attivo sono capaci di far crollare le
            azioni perche' l'azienda non e' solida..... No
            comment.Me ne frego se è in attivo, accanto ce n'è una che triplicherà il suo valore nei prossimi anni, i soldi sono sempre quelli, ed io li sposto su chi mi da più possibilità, è normale.
          • Desu scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!
            - Scritto da: CSOE
            Sul ragionato con cura ho i miei dubbi.Fammi capire:tu pensi che i creatori di Google un giorno si sono svegliati e hanno pensato "ma si, facciamo un motore di ricerca gratuito e a disposizione di tutti. Avremo bisogno di parecchi server, un sistema di spider efficiente, un algoritmo di ranking, chissà quali altre infrastrutture (in generale: di denaro per iniziare l'attività) e non sappiamo nemmeno se riusciremo almeno a coprire le spese, ma facciamolo lo stesso per il bene dell'umanità!"? :DIo invece credo che abbiano pensato"in che settore vogliamo entrare? Servizi onlineda cosa trarremo profitto? I servizi per fare successo devono essere gratuiti, per cui o offriamo un servizio gratuito ed eventualmente ulteriori servizi a pagamento, oppure ci autofinanziamo con la pubblicitàdi che cosa abbiamo bisogno per finanziarci con la pubblicità? gente disposta a pagarci in cambio di pubblicità + un enorme bacino d'utenti. Più sono gli utenti, più saranno le persone che vorranno che il loro prodotto venga mostrato a quegli utenti.Ed ecco nato Google: un sistema che basa la sua forza sull'enorme numero di utenti che lo usano.E per te non è ragionato? :D
          • CSOE scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!

            tu pensi che i creatori di Google un giorno si
            sono svegliati e hanno pensato "ma si, facciamo
            un motore di ricerca gratuito e a disposizione diNo, erano all'università, hanno scritto un bel motore di ricerca, ha avuto successo, poi hanno trovato un modo per farlo rendere. Il che non è esattamente difficile se hai un motore di ricerca così eccezionale.
          • Desu scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!
            - Scritto da: CSOE
            No, erano all'università, hanno scritto un bel
            motore di ricerca, ha avuto successo, poi hanno
            trovato un modo per farlo rendere.Ma che c'entra? XDAvevano il software (in beta, con una concezione di ranking talmente diverso che al tempo yahoo non ne capì le potenzialità, necessario di manutenzione ed ogni tipo di ottimizzazione), ma l'hardware non gli è stato certo regalato (quando il progetto è uscito dall'università)...E poi Google non è più solo un motore di ricerca da molto tempo ormai...
        • caua scrive:
          Re: Google, fai un sistema operativo!
          - Scritto da: CSOE

          Tutto fantastico ma in perdita, in grande
          grandissima perdita se non fosse pagato dalla
          pubblicità.
          Ma ti rendi conto di cosa dici ? Le tv commerciali come guadagnano ? Vendendo i spazi publicitari. E' come se dicessi, Mediaset è in perdita, se non facesse pubblicità sarebbe fallita. Praticamente un'ovvietà.ps: ok , Mediaset forse non è un esempio azzeccato, visto che era in perdita e non lo è più per ovvi motivi :-)
          • CSOE scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!

            Ma ti rendi conto di cosa dici ? Le tv
            commerciali come guadagnano ? Vendendo i spazi
            publicitari.Non ci siamo capiti, dicevo che come servizio non rende, rende attraverso la pubblicità. MS e le altre aziende tipo tomtom vendono in modo classico, ed i conti vanno pareggiati da acquisti e non da pubblicità.
          • Luks scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!
            perchè il grande fratello come servizio rende? cioè solo per il fatto di trasmetterlo ci si guadagnano soldi? hai le idee un po' confuse eh :l'esempio delle reti televisive calza bene secondo me, loro non ti vendono nulla ma ti fanno vedere pubblicità, con gli introiti della pubblicità _DOVREBBERO_ migliorare la programmazione in modo da attirare l'attenzione di più telespettatori, in modo che chi vuole piazzare la pubblicità sia disposto a pagare di più e via dicendo.la differenza fra google e le principali reti italiane è che google effettivamente migliora costantemente il suo servizio :Dlo hai detto anche te, le altre aziende vendono in modo classico, ma di questi tempi in certi campi i modi "classici" non funzionano tanto bene... (qualcuno ha detto major vs P2P??)
          • Paolino scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!
            - Scritto da: CSOE

            Ma ti rendi conto di cosa dici ? Le tv

            commerciali come guadagnano ? Vendendo i spazi

            publicitari.

            Non ci siamo capiti, dicevo che come servizio non
            rende, rende attraverso la pubblicità.Quindi rende...Attraverso la pubblicita', ok, ma rende.Quanto affermi e' un po' insensato :D

            MS e le altre aziende tipo tomtom vendono in modo
            classico, ed i conti vanno pareggiati da acquisti
            e non da
            pubblicità.E allora? L'importante e' guadagnare, non come lo fai.
        • Lulu scrive:
          Re: Google, fai un sistema operativo!
          AHAHAAAHAHAAHAHAHAHAHE' in perdita, se non consideri i soldi che incassano dal loro modello di business, e' in perdita.....Pure io lavoro gratis....se non considero lo stipendio che mi pagano, lavoro gratis.....Ho pure comprato un televisore al plasma gratis la settimana scorsa.....se non considero i soldi che ho dato al negozio, l'ho comprato gratis....
          • CSOE scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!

            E' in perdita, se non consideri i soldi che
            incassano dal loro modello di business, e' in
            perdita.....Come ho scritto, se non fosse per la pubblicità. Quindi i soldi vengono sempre dallo stesso posto.Cosa ben diversa è avere un progetto/servizio in attivo indipendentemente dal resto dell'azienda.
          • Lulu scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!
            Scusa eh, ma adesso a parte la battuta di prima....davvero non ti e' chiaro che il modello di business e' la pubblicita'?????Tutti i famosi siti web 2.0, di servizi vari, social network e chi piu' ne ha piu' ne metta.....ma su che business si fondano secondo te?Prendi un youtube (prima dell'acquisizione)....era in perdita???? Era in attivo? La consideravi o no la pubblicita'?Certo i fondatori sono diventati stramiliardari...pero' se levi la pubblicita' il sito era in perdita....E yahoo??E Myspace??E Punto Informatico?
          • CSOE scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!

            Scusa eh, ma adesso a parte la battuta di
            prima....davvero non ti e' chiaro che il modello
            di business e' la pubblicita'?????Facciamo a non capirsi ? SI, certo mi è CHIARO. Ma è come se qualcuno ti dasse un nuovo modello di auto gratis perchè pagata dalla pubblicità sulla fiancata.Ovviamente non è possibile giudicare il servizio/prodotto l'auto paragonandola alle altre esistenti, perchè il modello di bussines è diverso. Che succederebbe se fosse a pagamento ? Se non ci fosse la pubblicità ? Sopravviverebbe o torneresti ad acquistare fiat ?E tu mi rispondi: ma la pubblicità c'è !E' vero, ma viene tutta da un unico prodotto (il search engine) che finanzia l'intera società. Una cosità solitamente si divide in settori o divisioni o unità di bussines chiamale come vuoi, che fanno cose diverse e che sono di per se stesse autonome ed in attivo. A meno di non accettare strategicamente settori in perdita per un periodo di tempo definito.Ma nella G, se il motore di ricerca fosse superato in qualità, la pubblicità crollerebbe e si porterebbe con se tutto, perchè tutti i magnifici prodotti/servizi dipendono da esso, non sono autonomi.Mentre quando crolla il settore mainframe o portatili di deepblue l'azienda soffre, ma gli altri settori continuano ad essere in attivo e a fare soldi perchè non sono in perdita, e l'azienda continua a crescere.E' chiaro adesso ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 marzo 2008 14.23-----------------------------------------------------------
          • Lulu scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!
            Ah ecco, allora il problema e' un altro.....Non conosci bene i servizi di Google....La fonte principale di entrata da pubblicita' di Google e' Goggle Adwords (aziende che pagano Google per pubblicare annunci), che va di pari passo col gemello Google Adsense Google che pubblica gli annunci sui suoi siti o sui siti di chiuque altro lo voglia (e paga i webmaster....).Quindi la fonte di guadagno di Google e' offrire servizi utilizzati da tante persone, e piazzarci sopra gli "annunci Google", annunci per i quali le Aziende pagano.Il tuo errore e' pensare che gli incassi pubblicitari vengano solo dai "Collegamenti Sponsorizzati" sul motore di ricerca.....ma quello e' solo 1 dei servizi....GMail funziona ed incassa perche' tu sulla tua pagina leggi gli annunci Goolge....e siccome gli utenti che usano Gmail sono tanti le aziende pagano perche' cosi' tante persone leggono i loro annunciYoutube funziona ed incassa perche' tu sulla tua pagina leggi gli annunci....e siccome gli utenti che usano Gmail sono tanti le aziende pagano perche' cosi' tante persone leggono i loro annunciE cosi' via......Non e' il motore di ricerca che porta soldi....ma e' l'accoppiata adwords-adsense il vero core business di google, e il loro utilizzo i svariati siti-servizi
          • CSOE scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!

            Non e' il motore di ricerca che porta soldi....ma
            e' l'accoppiata adwords-adsense il vero core
            business di google, e il loro utilizzo i svariati
            siti-serviziAllora non riesco a spiegarmi e la colpa è mia.Tutto quello che dici è ovvio e corretto e giusto. Dico solo che la porta di accesso a tutti questi servizi è il motore e la pubblicità generata de quest'ultimo, e quello finanzia gli altri servizi. La pubblicità in pagina di Gmail molto probabilmente non ripaga da sola il costo di Gmail. Così come youTube non aveva letteralmente profitti fino a gennaio 2007, adesso non è dato saperlo, come non è dato sapere se da solo sarebbe sopravvissuto.Comunque non riesco a spiegarmi e ci rinuncio.
          • ciufciuf scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!
            - Scritto da: CSOE

            Ma è come se qualcuno ti dasse un nuovo modello
            di auto gratis perchè pagata dalla pubblicità
            sulla
            fiancata.
            DASSE? DASSE? DASSE?
            Ovviamente non è possibile giudicare il
            servizio/prodotto l'auto paragonandola alle altre
            esistenti, perchè il modello di bussines è
            diverso. Che succederebbe se fosse a pagamento ?
            Se non ci fosse la pubblicità ? Sopravviverebbe o
            torneresti ad acquistare fiat
            ?
            ma che c'azzecca?per il solo fatto che qualcuno paga per avere la pubblicità sulla fiancata hai un ricavo contabile (non è detto che sia un utile se non copre i costi).Supponendo che si desiderino coprire almeno i costi e generare un piccolo margine, mi dici come non faccio ad avere e Cifra d'affari ed ev utili se organizzo il business per avere un margine del 5%?MAH
            E tu mi rispondi: ma la pubblicità c'è !

            E' vero, ma viene tutta da un unico prodotto (il
            search engine) che finanzia l'intera società. Una
            cosità solitamente si divide in settori o
            divisioni o unità di bussines chiamale come vuoi,
            che fanno cose diverse e che sono di per se
            stesse autonome ed in attivo. A meno di non
            accettare strategicamente settori in perdita per
            un periodo di tempo
            definito.
            l'organizzazione aziendale in divisioni o per prodotti è una scelta. nessuno vieta di vendere un prodotto unico.che vai dicendo?

            Ma nella G, se il motore di ricerca fosse
            superato in qualità, la pubblicità crollerebbe e
            si porterebbe con se tutto, perchè tutti i
            magnifici prodotti/servizi dipendono da esso, non
            sono
            autonomi.
            coi se e coi ma non si va lontano...
            Mentre quando crolla il settore mainframe o
            portatili di deepblue l'azienda soffre, ma gli
            altri settori continuano ad essere in attivo e a
            fare soldi perchè non sono in perdita, e
            l'azienda continua a
            crescere.
            dipende dagli altri settori...e comunque anche se andassero tutti in perdita non implica che deve chiudere subito
            E' chiaro adesso ?mah mi pare che continui a scrivere ovvietà senza aver capito il nocciolo del discorso che viene fatto nel 3ad
          • CSOE scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!

            mah mi pare che continui a scrivere ovvietà senza
            aver capito il nocciolo del discorso che viene
            fatto nel
            3adDico solo che la porta di accesso a tutti questi servizi è il motore e la pubblicità generata de quest'ultimo, e quello finanzia gli altri servizi. La pubblicità in pagina di Gmail molto probabilmente non ripaga da sola il costo di Gmail. Così come youTube non aveva letteralmente profitti fino a gennaio 2007, adesso non è dato saperlo, come non è dato sapere se da solo sarebbe sopravvissuto.Questo è un fattore di pericolo per la società, che è legata ad un unico prodotto. Ma potrebbero macinare guadagni per anni, e crescere ancora moltissimo, chi ha detto che chiude !Comunque non riesco a spiegarmi e ci rinuncio.
        • Funz scrive:
          Re: Google, fai un sistema operativo!
          - Scritto da: CSOE
          Tutto fantastico ma in perdita, in grande
          grandissima perdita se non fosse pagato dalla
          pubblicità.Quindi non è in perdita.
    • pentolino scrive:
      Re: Google, fai un sistema operativo!
      per essere precisi una piattaforma alternativa a MS almeno per i cellulari G la sta facendo; si chiama Android (se ne è parlato anche su PI) ed è basata su linux ed una versione adattata di java, tutto open ovviamente.Sarà su molti smartphone nei prossimi anni e probabilmente contribuirà ad abbassarne il prezzo; insomma vediamo un po' dove va a finire :-)
      • CSOE scrive:
        Re: Google, fai un sistema operativo!

        Sarà su molti smartphone nei prossimi anni e
        probabilmente contribuirà ad abbassarne il
        prezzo; insomma vediamo un po' dove va a finire :-)Infatti, secono me si gioca molto con quel prodottino.
        • carlo denaro scrive:
          Re: Google, fai un sistema operativo!
          CSOE spiegami una cosahai il porto d'armi per sparare le cazzate?come mai una persona come te che si intende tanto di finanza .. TANTO DA capire cosa succedera fra 5 anni sta qua piuttosto che a montecarlo circondato da 5-6 modelle con champagne e caviale?ma falla finita.. la tua e' solo FUD come quella di zio bill.. siete preistoria e presto le vs congetture se ne andranno in pensione con voifate ciao ciao con la manina
          • CSOE scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!
            - Scritto da: carlo denaro
            CSOE spiegami una cosa
            hai il porto d'armi per sparare le cazzate?Ma che ho detto scusa ? Secondo me su Android si giocano molto, tutto qui.
          • r0y scrive:
            Re: Google, fai un sistema operativo!
            E' solo voglia di generare flame, ignora... :)r0y.
  • Giovinastro scrive:
    Sta invecchiando
    Sta perdendo l'aria da eterno ragazzo... poi borbotta su tutto e tutto gli dà fastidio.Farebbe bene a stare attento alla pressione e godersi la pensione in qualche posto caldo.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Sta invecchiando
      - Scritto da: Giovinastro
      Sta perdendo l'aria da eterno ragazzo... poi
      borbotta su tutto e tutto gli dà
      fastidio.

      Farebbe bene a stare attento alla pressione e
      godersi la pensione in qualche posto
      caldo.quoto :D
  • picchiatello scrive:
    Oste il vino del conccorrete com'e' ?
    No buono no buono .....(troll)
  • codroipo scrive:
    Google può sempre imparare da MS
    e cominciare a copiare dagli altri (troll)
  • Real_Enneci scrive:
    Rosik Mode ON
    Certo che gli tira il culo a Bill per i successi di Google...Gli unici che sostengono il contrario, guarda caso, sono i M$ fanboy che urlano a gran voce il fatto che google ti spia... Google è un pericolo, Google ti spia.... Google è il male del WEB... MSN rulla da bestia.. Google rulla... altro che spiare... meglio che cambio SO xche la M$ è un grande insieme di Backdor... invece di sprecare tempo a carcare di fare concorrenza a Google con MSN... potevano perlomeno dedicarsi ai SO e farli un pò meglio...
Chiudi i commenti