Internet, il grande sorpasso

Da poche ore gli Stati Uniti non sono più considerati il paese dove maggiore è il numero di utenti Internet. Una svolta che è anche una speranza

Roma – Suscita interesse se non addirittura sensazione un dato rilasciato nel weekend da una società di ricerca di Pechino: il numero complessivo di utenti Internet cinesi ha superato quello degli utenti statunitensi .

Cina supera Stati Uniti, il sorpasso Secondo BDA China , i cui numeri vengono divulgati dalle agenzie internazionali, gli utenti che si collegano ad Internet in Cina hanno superato quota 220 milioni , contro i 217 degli Stati Uniti.

Un sorpasso, però, destinato a rappresentare solo il primo più evidente passo dell’accelerazione cinese sulla rete: rispetto ad un anno fa quel numero è salito del 30 per cento e molti sono i segnali che fanno ritenere per l’anno in corso, il 2008, una crescita altrettanto sostenuta.

Come tutti i numeri anche questi dati possono essere discussi, rimane però senza ombra di dubbio il concetto di fondo: la rete sta penetrando a tutti i livelli della società cinese . E se è vero che la maggior parte degli utenti in Cina si collega da postazioni pubbliche come quelle degli internet café, e che è soggetta a registrazioni del tutto simili a quelle che avvengono in Italia, è anche vero che sono sempre di più i cinesi che possono permettersi una Internet domestica. Il che significa che nei prossimi anni il distacco è destinato a consolidarsi e proiettare la Cina in vetta a molte classifiche di diffusione della rete.

Com’è ovvio, proprio nelle ore del sorpasso gli esperti si interrogano sull’apparente contraddizione: aumenta esponenzialmente il numero di utenti sul medium più libero per definizione proprio nel paese simbolo della censura su Internet. Quello che però sembra chiaro a tutti, e con ogni probabilità anche ai gerarchi di Pechino, è che con l’aumentare delle “teste” in rete è destinata ad accrescersi anche la difficoltà di un controllo di stato sulle informazioni e le opinioni che circolano online. Anche per questo, e non solo per questo, la notizia viene accolta con calore nell’occidente democratico, che pure molto ha imparato dalla Cina in questi anni in termini di controllo della rete .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pier Luigi Fiorini scrive:
    Mancano certi driver
    Purtroppo i driver NVIDIA a 64bit non esistono per FreeBSD.Spero che prima o poi li si possa avere...
    • pabloski scrive:
      Re: Mancano certi driver
      - Scritto da: Pier Luigi Fiorini
      Purtroppo i driver NVIDIA a 64bit non esistono
      per
      FreeBSD.
      Spero che prima o poi li si possa avere...oddio non solo certo solo, a FreeBSD mancano un mare di driver mica solo quelli NVidiaaddirittura ATI non li fa più quelli per FreeBSD
      • AtariLover scrive:
        Re: Mancano certi driver
        Scusate ma *BSD non usa X?E non può usare i dirver per X?Perchè attualmente io su un sistema a 64 bit uso tranquillamente i drivers Ati ufficiali e quelli opensource...(atari)
        • gino scrive:
          Re: Mancano certi driver
          infatti se ci fossero i driver qualunque programma che va sotto x su linux o osx andrebbe su bsdpeccato che i driver sono un componente a livello kernelquindi è il kernel bsd che deve interagire con loro e quindi è abbastanza diverso da linuxergo driver non sono multipiattaforma-unix
      • Pier Luigi Fiorini scrive:
        Re: Mancano certi driver
        E' un vero peccato, attualmente e in passato ciò che mi ha frenato è stata proprio la mancanza di driver.Mi piacerebbe proprio provarlo potendo sfruttare l'hw che posso usare su Linux. Nel caso particolare del driver NVIDIA pare che non sia possibile fare la versione a 64bit per qualcosa che manca nel kernel o che è diverso rispetto alle altre piattaforme supportate.Pazienza .... :(
  • carmelo scognamigl io scrive:
    64bit
    Ogni volta che ho provato ad usare un SO a 64bit ho dovuto scontrarmi con la mancanza di driver per certe periferiche ed applicazioni. Per il linux ad esempio non esiste il flash a 64bit, ci si dovrebbe accontentare di altre soluzioni che spesso funzionano malissimo. Stessa cosa per windows a 64bit.
    • Mondovich scrive:
      Re: 64bit
      Provato con Vista? E' il primo con cui sono riuscito ad avere un SO a 64bit funzionante.
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: 64bit
        - Scritto da: Mondovich
        Provato con Vista? E' il primo con cui sono
        riuscito ad avere un SO a 64bit funzionante.Il 64 bit funziona. E' il resto che barcolla...
      • xbomber scrive:
        Re: 64bit
        Io ho provato kubuntu a 64bit. Funzionare funzionava benissimo, e nell'editing audio con ardour era più veloce della versione a 32bit, il problema era che mancavano effettivamente troppe cose a 64bit, c'erano trucchi per usare applicativi come flash a 32bit, ma era una rottura di palle configurare tutto a mano (Se non mi fossi rotto le palle a smanettare, sarei rimasto a gentoo). Alla fine sono tornato alla versione a 32bit, più che altro per comodità, almeno uso la console ormai poche volte al mese, soltanto per spostare file, perché la trovo più comoda e veloce del file manager.
        • AtariLover scrive:
          Re: 64bit
          - Scritto da: xbomber
          Io ho provato kubuntu a 64bit.

          [CUT]

          (Se non
          mi fossi rotto le palle a smanettare, sarei
          rimasto a gentoo ). :| :| :|eresiaaaaa!(rotfl) Sto scherzando :D
      • pabloski scrive:
        Re: 64bit
        - Scritto da: Mondovich
        Provato con Vista? E' il primo con cui sono
        riuscito ad avere un SO a 64bit
        funzionante.certo ma anche lì mancano driver, ci sono incompatibilità notevoli con alcune applicazioniè inutile girarci intorno i sistemi operativi a 64 bit hanno ancora molta strada da fare
        • Renji Abarai scrive:
          Re: 64bit
          esempio? io non ne ho ancora incontrati per ora.mi farebbe comodo sapere cosa non va :)
          • Mamma teresina scrive:
            Re: 64bit
            non sono l'utente qui sopra.a livello sw ho riscontrato ben pochi problemi, anzi nessuno ma io uso software 64 bit certificato per win vista ergo nn mi aspettavo affatto problemi.per quanto riguarda l'hw ci sono periferiche che danno problemi schede tv hauppage e lifeview e schede di acquisizione video.
        • Kwisatz Haderach scrive:
          Re: 64bit
          - Scritto da: pabloski
          - Scritto da: Mondovich

          Provato con Vista? E' il primo con cui sono

          riuscito ad avere un SO a 64bit

          funzionante.

          certo ma anche lì mancano driver, ci sono
          incompatibilità notevoli con alcune
          applicazioni Il problema sono piu' le applicazioni che l'OS, esattamente come sulle piattaforme *NIX.
          è inutile girarci intorno i sistemi operativi a
          64 bit hanno ancora molta strada da
          fareFinche' il software sara' sviluppato prevalentemente a 32 bit gli OS a 64 bit saranno sempre svantaggiati (nonostante le indubbie potenzialita' espresse).
          • Mamma teresina scrive:
            Re: 64bit
            Il motivo IMHO è che ben poche applicazioni vanno davvero meglio usando 64-bitLa prova si può fare con tutte quelle applicazioni Open Source di cui sono disponibili i sorgenti, prendiamo amarok, la versione a 64 bit non va per niente meglio della versione a 32 nonostante ci sia di mezzo un database (io uso quello interno, non MySQL) ed un certo utilizzo di RAM, per contro apache è una di quelle applicazioni per cui la semplice compilazione a 64 bit fornisce un livello prestazionale decisamente superiore.Perché quindi gli sviluppatori closed dovrebbero rilasciare le versioni dei loro software compilati (e magari ottimizzati per il funzionamento) a 64 bit? Per esperienza vi posso dire che programmare direttamente sw a 64 bit è quello che gli americani chiamano pain-in-the-ass non tanto perché è più difficile ma perché ci vogliono più risorse, più tempo ed in ben pochi casi il risultato è migliore della versione a 32.In effetti i pochi software che davvero migliorano a 64 bit lo sono già, il resto è rimasto a 32.
          • Kwisatz Haderach scrive:
            Re: 64bit
            - Scritto da: Mamma teresina
            Il motivo IMHO è che ben poche applicazioni vanno
            davvero meglio usando
            64-bitIMHO il grosso problema e' il porting (come hai tu stesso definito "pain-in-the-ass"), ovvio che le applicazioni piu' semplici e leggere hanno solo da perdere nel passaggio, ma le cose piu' sostanziose, se opportunamente ottimizzate, hanno molto da guadagnare.
            La prova si può fare con tutte quelle
            applicazioni Open Source di cui sono disponibili
            i sorgenti, prendiamo amarok, la versione a 64
            bit non va per niente meglio della versione a 32
            nonostante ci sia di mezzo un database (io uso
            quello interno, non MySQL) ed un certo utilizzo
            di RAM, per contro apache è una di quelle
            applicazioni per cui la semplice compilazione a
            64 bit fornisce un livello prestazionale
            decisamente
            superiore.Non lo metto in dubbio...
            Perché quindi gli sviluppatori closed dovrebbero
            rilasciare le versioni dei loro software
            compilati (e magari ottimizzati per il
            funzionamento) a 64 bit?Perche' avrebbero dovuto passare dai 16 ai 32 bit ?Le problematiche base non erano troppo dissimili...
            Per esperienza vi posso
            dire che programmare direttamente sw a 64 bit è
            quello che gli americani chiamano pain-in-the-ass
            non tanto perché è più difficile ma perché ci
            vogliono più risorse, più tempo ed in ben pochi
            casi il risultato è migliore della versione a
            32.Per ora...E' da dire che x86-64 e' un accrocchio che va ad estendere la gia' zoppicante 'architettura' x86 (se cosi' la si puo' definire visto che nella maggior parte dei casi le istruzioni x86 vengono tradotte in codice RISC prima di essere processate dalla CPU).
            In effetti i pochi software che davvero
            migliorano a 64 bit lo sono già, il resto è
            rimasto a 32.E' anche una scelta data da mere motivazioni economiche...
        • gino scrive:
          Re: 64bit
          c'è il piccolo problema che un certo sistema operativo sta costringendo le macchina ad avere come minimo 2 giga di ramdi questo passo superare i 4 giga sarà molto facilee ti ci voglio vedere con 32 bit ad indirizzare più di 4 giga di ram :D
      • carmelo scrive:
        Re: 64bit
        Guarda, Vista è come XP, capita di acquistare delle periferiche per le quali esiste il driver a 32bit ma non quello a 64 nel senso che non gira in alcun modo.
    • Mamma teresina scrive:
      Re: 64bit
      Come ti hanno già detto il problema dei driver è una cavolata, i driver per linux sono nel kernel quindi se quello è compilato a 64 bit lo sono anche i driver.Diverso è il discorso per driver e moduli non open source che essendo binari se non te li forniscono compilati a 64 bit non puoi farci niente.Per la questione dei software ci sono solo due software comuni che non ci sono a 64 bit: il plugin flash ed il plugin java.per entrambi la soluzioni è semplice ed efficace ovvero installare il browser a 32-bit, cosa che prendendo come esempio ubuntu si fa semplicemente selezionando una versione diversa del software dal repository.Possiamo stare qui a discutere di quanto sia effettivamente utile usare un sistema a 64 bit senza usare applicazioni che ne beneficiano parecchio ma per quanto riguarda lusabilità generale direi che non ci sono grossi problemiper la controparte win c'è lemulatore WOW (windows on WIndows) che garantisce compatibilità eccellente con il software scritto a 32 bit quindi non so quali problemitu possa avere riscontrato (esistono giusto due tre classi di periferiche di cui non ci sono driver per Vista x64 ma cmq questi driver spesso ci sono per xp x64)
      • carmelo scrive:
        Re: 64bit
        Infatti, bisognerebbe installare il firefox a 32 sul so a 64. Comunque io ho provato vari linux e sono abbastanza ben realizzati, ma nulla di paragonabile al tanto vituperato windows. L'ideale sarebbe che si decidessero ad aprire il codice di win mettendo fine ad una situazione di monopolio affatto gradevole. Persino il mondo dell'open source è indirizzato più verso il mondo win che verso tutto il resto.
    • carmelo scrive:
      Re: 64bit
      D'accordo, alla fine si riesce sempre a rimediare in qualche modo, ma vuoi mettere la rapidità e comodità di scaricare automaticamente i driver che servono e ottenere i migliori risultati senza brutte sorprese (soprattutto per chi non è così esperto di compilazione e via dicendo). Ubuntu & family a 32 bit vanno benone, ma è un peccato non poter usare la velocità del proprio processore a 64 bit. In ogni caso spero che la comunità provveda a realizzare il supporto necessario per i pc a 64.
      • AtariLover scrive:
        Re: 64bit
        Eh lo so sono pezze infatti...La comunità quello che poteva farlo l'ha fatto... Oramai i software open hanno i 64 bit almeno da quando le distribuzioni hanno iniziato a supportare anche la piattaforma AMD64.Purtroppo è il software chiuso quello che se c'è è a 32 bit... Sennò nisba.Driver e flash sono un buon esempio... Specie i driver proprietari già è una fortuna esistano a 32 bit, figuriamoci a 64 :(Speriamo tutto vada sempre più verso i 64 bit in tutti i sistemi, potenzialmente sono molto promettenti :)Ciao!(atari)
    • nome e cognome scrive:
      Re: 64bit
      - Scritto da: carmelo scognamigl io
      Ogni volta che ho provato ad usare un SO a 64bit
      ho dovuto scontrarmi con la mancanza di driver
      per certe periferiche ed applicazioni. Per il
      linux ad esempio non esiste il flash a 64bit, ci
      si dovrebbe accontentare di altre soluzioni che
      spesso funzionano malissimo. Stessa cosa per
      windows a
      64bit.Ma che te ne fai di un so a 64 bit? hai oltre 4 giga di ram?
      • gino scrive:
        Re: 64bit
        io ho 2 giga di ram ma sai com'è, un processore a 64 bit è un tantino più veloce di quelli a 32 bitio prima di parlare fossi in te mi informerei
        • bi biiii scrive:
          Re: 64bit
          - Scritto da: gino
          io ho 2 giga di ram ma sai com'è, un processore a
          64 bit è un tantino più veloce di quelli a 32
          bit
          io prima di parlare fossi in te mi informereiE dicci, il processore come li usa i 64 bitper essere piu' "veloce" di quelli a 32?Sai, non intervenivo perche' non ne so moltoma gia' che tu invece ne sai puoi brevementespiegarlo?
          • gino scrive:
            Re: 64bit
            perchè dovrei scrivere io delle cose quando basterebbe leggere?http://en.wikipedia.org/wiki/64-bit
          • nome e cognome scrive:
            Re: 64bit
            - Scritto da: gino
            perchè dovrei scrivere io delle cose quando
            basterebbe
            leggere?
            http://en.wikipedia.org/wiki/64-bitInfatti, solo che oltre a leggere bisogna anche capire quello che c'è scritto.
          • bi biiii scrive:
            Re: 64bit

            perchè dovrei scrivere io delle cose quando
            basterebbe leggere?Basterebbe *saper* leggere.
        • nome e cognome scrive:
          Re: 64bit
          - Scritto da: gino
          io ho 2 giga di ram ma sai com'è, un processore a
          64 bit è un tantino più veloce di quelli a 32
          bit
          io prima di parlare fossi in te mi informereiBeh informarmi, io ti dico che un sistema operativo a 64 bit su un sistema con meno di 4gb di ram fondamentalmente non serve a niente se non a sprecare ram. Tu smentiscimi visto che ti sei informato.
          • gondsman scrive:
            Re: 64bit
            Prova a fare un confronto prestazionale facendo girare una simulazione con Matlab prima a 32 bit e poi a 64, vedrai quanto "non serve" avere un SO a 64 bit...
          • nome e cognome scrive:
            Re: 64bit
            - Scritto da: gondsman
            Prova a fare un confronto prestazionale facendo
            girare una simulazione con Matlab prima a 32 bit
            e poi a 64, vedrai quanto "non serve" avere un SO
            a 64
            bit...http://www.mathworks.com/matlabcentral/fileexchange/util.do?objectId=11984&imgName=benchmark%20bargraph.JPGDimmi un pò tu quanto "serve" ...
    • leprotto scrive:
      Re: 64bit
      io uso Gentoo ricompilata a 64 bit(per Athlon)nessun problema con plugin Flash(32bit) e firefox 64bit, mi gira perfettamente. NESSUN problema.
      • leprotto scrive:
        Re: 64bit
        precisamente per "Athlon64 X2 4200+"ce' un tool apposito per poterlo utilizzare snza problemi.nspluginwrapperhttp://gentoo-wiki.com/HOWTO_Flash_9_and_Firefoxe' ottimo.
  • Pippo scrive:
    Che cazzata
    con una interfaccia grafica altrettanto semplice da usare di quella di Windows. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Franco scrive:
      Re: Che cazzata
      - Scritto da: Pippo
      con una interfaccia grafica altrettanto
      semplice da usare di quella di
      Windows.

      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)La cazzata è il fatto che windows abbia un interfaccia grafica semplice da usare?(rotfl)
      • bubu scrive:
        Re: Che cazzata
        Ovvio! windows e' facile da usare? certo, se parti imparando windows! Anche l'arabo e' facile da parlare se sei arabo. Salamelecchi a tutti :)
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: Che cazzata
      - Scritto da: Pippo
      con una interfaccia grafica altrettanto
      semplice da usare di quella di
      Windows.

      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)In effetti è PIU' semplice di Windows.
      • Roberto Di scrive:
        Re: Che cazzata
        Chi l'ha giá vista potrebbe descriverla?mi interessano i pro e i contro, non m'interessano i flames Grazie.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Che cazzata
          - Scritto da: Roberto Di
          Chi l'ha giá vista potrebbe descriverla?KDE 3.5.4
        • nome e cognome scrive:
          Re: Che cazzata
          - Scritto da: Roberto Di
          Chi l'ha giá vista potrebbe descriverla?
          mi interessano i pro e i contro, non
          m'interessano i flames
          Grazie.E' kakkadiè installatela e dacci uno sguardo no? Avete mica tutti linux qui?
          • Pippolo scrive:
            Re: Che cazzata
            È kde 3.5.9, è facile da usare, più o meno come windows (per quanto riguarda l'interfaccia grafica). Un po' più complesso da configurare (ma anche molto più potente in realtà)
Chiudi i commenti