Invasione di Android

Per la prima volta, i nuovi utenti del sistema operativo made in Google hanno superato quelli della Mela negli USA. Un evento importante, ma che gli osservatori non ci tengono a glorificare

Roma – C’è chi si è caldamente congratulato con Google, che può ora coccolarsi un graditissimo precedente nel mercato degli smartphone. I vari dispositivi basati su Android hanno infatti superato per la prima volta iPhone , almeno secondo recenti risultati pubblicati dalla società di ricerca Nielsen .

Non si parla però del numero di device venduti, bensì della percentuale di utenti che negli Stati Uniti ha scelto Android OS nell’ultimo trimestre del 2010. Una cifra cresciuta vertiginosamente , dal 17 per cento dei primi tre mesi di quest’anno al 27 per cento raggiunto alla fine di giugno .

Quindi, coloro che hanno scelto uno qualsiasi dei dispositivi basati su Android – sottoscrivendo abbonamenti con uno qualsiasi degli operatori designati – hanno rappresentanto una fetta pari al 27 per cento dell’intero mercato. Superando di fatto la quota legata ad iPhone OS, scesa dal 27 per cento del primo trimestre al 23 per cento del secondo (complice probabilmente il calo fisiologico in attesa dell’uscita di iPhone 4).

E non è tutto. Stando ad un’analisi pubblicata dalla società di ricerca Canalys , la crescita degli utenti Android non si limiterebbe al solo territorio statunitense. Le vendite dei dispositivi basati sull’OS di Google sarebbero cresciute dell’ 886 per cento in tutto il mondo a partire dal secondo trimestre del 2009.

Cifre imponenti, che si sono aggiunte a quelle relative al livello di soddisfazione degli stessi possessori di un dispositivo Android. Il 71 per cento di questi acquisterebbe nuovamente un device come HTC Hero o Legend . Ma qui Apple ha trovato più fedeltà da parte dei suoi utenti, l’89 per cento dei quali è soddisfatto delle prestazioni di iOS4.

C’è comunque chi ha sottolineato come i risultati di Nielsen siano da prendere con le molle. I device basati su Android sarebbero circa una ventina, contro i soli due modelli di iPhone (3GS e 4). Gli utenti della Mela avrebbero poi solo il provider AT&T a disposizione per l’abbonamento, mentre quelli di Google possono scegliere tra quattro operatori .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti