Inverno freddo, collo caldo

Ma che te ne fai della sciarpa o dello scialle. La panciera, poi, è roba vecchia. Molto meglio farsi dare una mano dalla tecnologia

Roma – Finisce l’estate e torna l’autunno, con le sue temperature tutt’altro che miti, che annunciano già di per sé l’inverno rigido. Come se le basse temperature già non bastassero, anche la pioggia insistente rattrista le giornate e l’umidità crea non pochi problemi alle articolazioni. Se a questo aggiungiamo le cattive abitudini e le posizioni scorrette che si assume quando si lavora per parecchie ore in una stessa posizione, come ad esempio davanti al PC, si capisce al volo quali possano essere gli stress a cui viene sottoposto il nostro sistema muscolo-scheletrico.Dolori alla cervicale, mal di testa e frasi del tipo: “il mio povero collo…” diventano quotidiani. Tutto ciò vi fa sentire già vecchi? Non disperate perché Sanyo ha la soluzione giusta per voi!

lo scaldacollo sanyo

Si tratta dell’ Eneloop Neck Warmer , un dispositivo che avvolge il collo, generando su di esso una confortevole sensazione di calore che giunge fino all’epidermide grazie a due speciali film termici integrati, in grado di riscaldarsi a 38 o 40C, a seconda della temperatura scelta dall’utente.L’alimentazione del dispositivo è garantita da una batteria agli ioni di litio ricaricabile, la cui durata può essere aumentata grazie all’ Eneloop Mobile Booster , sempre di Sanyo.E per la schiena? Nessun problema: Sanyo ha sviluppato anche una cintura ricaricabile che si scalda. L’ Eneloop Waist Warmer è disponibile in due taglie differenti: M ed L.

la cintura termica sanyo

Se già non vedete l’ora di indossare questi caldi e morbidi accessori, frenate l’entusiasmo: Sanyo commercializzerà questi due prodotti solo in Giappone dal 7 ottobre prossimo, al costo di 84 dollari per il collare e 97 per la cintura.( via GIZMODO ) G. Barbieri

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Paperoliber o scrive:
    Una Soluzione C'è....
    L'ho già detto, ma tanto in Italia non, specialmente come siamo messi oggi, potrà mai accadere.Creare una rete pubblica gestita da una società senza fini di lucro che affitti a tutte le telco (telecom compresa) la rete ad un prezzo uguale per tutti e con i proventi faccia manutenzione della stessa...Ma mi rendo conto che questa è un utopia per l'Italia...Paperolibero
    • Bruno Bassi scrive:
      Re: Una Soluzione C'è....
      una associazione di radioamatori in no profit (o quasi) probabilmente sarebbe in grado di tenere in piedi un gigapop un capoluogo di provincia non troppo grande però lo stato dovrebbe pagare le spese strutturali.Io nella mia provincia ci starei a farlo ma a chi interessa?
  • ottomano scrive:
    Tutta una pagliacciata.
    CDONicola
  • Giancarlo Piccinini scrive:
    Cavolo siamo allo sbando
    Cavolo siamo allo sbandoIl Silvio Berlusconi non vuole proprio potenziare internet altrimenti la sua TV a Pagamento come decollase vi fosse la fibra ottica le TV di Apple e Google prenderebbero il sopravventoINCARCERIAMO S.B. E SBATTIAMO VIA LA CHIAVE
  • Nome e cognome scrive:
    Ottimo!
    Telecom è forse l'unico operatore con il minimo di buon senso necessario a realizzare qualcosa che, oltre che generare guadagno, possa portare sul serio l'Italia nel terzo millennio!Fuori dalle balle i soliti parassiti!
    • Ubunto scrive:
      Re: Ottimo!
      - Scritto da: Nome e cognome
      Telecom è forse l'unico operatore con il minimo
      di buon senso necessario a realizzare qualcosa
      che, oltre che generare guadagno, possa portare
      sul serio l'Italia nel terzo mondo !Fixed.Perché mi domando come sia possibile, dopo 50(?) anni di monopolio a canone imposto, che la rete italiana sia una delle peggiori d'europa.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 settembre 2010 21.14-----------------------------------------------------------
    • Catr scrive:
      Re: Ottimo!
      - Scritto da: Nome e cognome
      Telecom è forse l'unico operatore con il minimo
      di buon senso necessario a realizzare qualcosa
      che, oltre che generare guadagno, possa portare
      sul serio l'Italia nel terzo
      millennio!

      Fuori dalle balle i soliti parassiti!RIDO, parassiti !?!?! Ma rimani con telecom, paga e stai zitto !!! BUE !
    • jfk scrive:
      Re: Ottimo!
      - Scritto da: Nome e cognome
      Telecom è forse l'unico operatore con il minimo
      di buon senso necessario a realizzare qualcosa
      che, oltre che generare guadagno, possa portare
      sul serio l'Italia nel terzo
      millennio!

      Fuori dalle balle i soliti parassiti!Guarda, vorrei realmente capire se dici sul serio o trolleggi...Io ho a che fare quotidianamente con telecom, fastweb e infostrada.Ti posso dire che il 90 (NOVANTA) percento di problemi riscontrati, sono tutti e dico TUTTI, dovuti a quella emerita cagata dell'ultimo miglio, che guardacaso e' di telecoZ. Per la quale paghiamo un bel canone mensile, e per il quale telecoZ non se ne STRAFOTTE UN BENEAMATO CZ.Il precedente bandito che la possedeva (il tronchetto), oltreche' avere acquistato telecoZ a debito, ed averla quasi mandata sull'orlo del fallimento, ha pensato bene, rivendendosela, mi trattenere per se, la proprieta' delle centrali (intese come edifici). Adesso le sta vendendo, lucrandoci ulteriormente sopra, e si narra che alcune le stia facendo ricomprare ad aziende di comodo, riconducibili compunque a lui, per continuare a lucrarci, facendosi pagare gli affitti delle sale olo.Ti basta come riepilogo?
      • Valeren scrive:
        Re: Ottimo!
        A chi è quotidianamente a contatto con le TLC, basta e non dici nulla di nuovo.Per gli altri... Le linee africane -.-"
      • Octopus scrive:
        Re: Ottimo!

        Ti posso dire che il 90 (NOVANTA) percento di
        problemi riscontrati, sono tutti e dico TUTTI,
        dovuti a quella emerita cagata dell'ultimo
        miglio, che guardacaso e' di telecoZ. L'ultimo miglio è inevitabilmente la parte più fragile ed è evidente che se si guasta una dorsale a soffrire sono molti e lo stimlo ad intervenire è maggiore.
  • SCF IS EVIL scrive:
    Meglio così
    fuori gli approfittatori! :-o
Chiudi i commenti