iPad Pro, tablet maggiorato

di D. Galimberti - Per rilanciare il comparto dei tablet, un dispositivo più grande, più potente e più flessibile. La recensione e la prova d'uso, in combinazione con Apple Pencil

Roma – Che il trend di vendite degli iPad sia in calo già da diversi trimestri è cosa risaputa, ma Apple ha sempre negato che ci fosse un vero problema del prodotto in sé: dopotutto iOS9 gira pure sui “vecchi” iPad 2, macchina utilizzata ancora con profitto da molte persone, e il mercato è talmente saturo di prodotti a basso costo che diventa difficile incrementare le vendite.
Per uscire da questa situazione di stallo, la casa della Mela ha pensato di agire in direzione opposta proponendo un iPad Pro , dispositivo che, nelle intenzioni di Cupertino, in virtù di alcune sua caratteristiche che lo distinguono dal più classico iPad Air 2, dovrebbe convincere molti professionisti (definizione che personalmente ho sempre trovato ambigua) ad adottarlo come macchina di lavoro.

Trend

Ma quali sono queste caratteristiche? La più evidente è il display da 13″, la seconda è la potenza di calcolo che pone iPad Pro al pari di molti computer portatili presenti sul mercato, e la terza è la disponibilità di alcuni accessori in grado di renderlo più appetibile per determinati utilizzi (nel dettaglio la Apple Pencil e la Smart Keyboard). In questa recensione andremo a testare il prodotto (ad esclusione della Smart Keyboard) per valutarne le effettive potenzialità e stabilire se può davvero essere considerato un prodotto “Pro”.

La macchina in prova è un iPad Pro Argento da 128GB, in configurazione WiFi+Cellular. Ricordiamo che iPad Pro esiste in tre differenti varianti cromatiche (Argento, Oro, e Grigio siderale), nelle varianti da 32GB (solo WiFi) o da 128GB (solo WiFi o WiFi+Cellular) e con prezzi a partire da 919 Euro; la Apple Pencil costa 109 Euro, mentre la Smart Keyboard 179 Euro. Concluso l’elenco di varianti e prezzi di acquisto, prima di passare alle specifiche vere e proprie (nonché alla prova del prodotto) veniamo all’immancabile unboxing e al primo contatto con i prodotti.

Box

Contenuto

iPad Pro giunge nella più classica delle confezioni Apple, minimale nell’estetica ma ben curata. Oltre all’iPad troviamo un alimentatore e il relativo cavo USB-lightning.

La confezione della Apple Pencil riserva invece quale sorpresa in più: insieme alla penna troviamo infatti una punta di riserva e un adattatore femmina/femmina per il collegamento al classico cavo lightning dell’alimentatore. Per spiegare quest’ultimo dettaglio dobbiamo ricordare che Apple Pencil ha un connettore lightning sul retro (sotto il tappo) che permette di ricaricare la penna inserendola direttamente nella porta dell’iPad Pro: bastano 15 secondi di carica per avere 30 minuti di autonomia, mentre una ricarica completa consente un’autonomia di ben 12 ore. Quando si inserisce Apple Pencil nella porta dell’iPad Pro, viene anche chiesta la conferma per l’abbinamento della stessa tramite bluetooth, operazione che avviene in modo immediato e che ci permette anche di conoscere l’autonomia residua di Apple Pencil. Come ultimo dettaglio costruttivo segnaliamo che il cappuccio che nasconde il connettore lightning è fissato alla penna magneticamente.

Apple Pencil

Apple Pencil

Apple Pencil

Apple Pencil

Apple Pencil
Per quanto riguarda l’iPad, la prima cosa che colpisce è senza ombra di dubbio la dimensione: 13 pollici possono sembrare pochi su un normale portatile, ma l’effetto di trovarsi di fronte ad un tablet da 13 pollici è completamente differente, forse anche per via del consueto formato dell’iPad in 4:3, un po’ inusuali al giorno d’oggi ma che porta con se alcuni vantaggi legati al fatto di avere a disposizione un’area maggiore. Messo a confronto con il classico iPad da 10 pollici sembra di avere tra le mani un dispositivo enorme, anche perché Apple ha studiato in modo opportuno anche le proporzione col modello più classico: con la stessa densità di pixel (264 punti per pollice), il lato corto dell’iPad Pro misura lo stesso numero di pixel del lato lungo dell’iPad da 10 pollici (2732×2048 l’iPad Pro e 2048×1536 gli altri iPad). Le altre differenze visibili dall’esterno sono i quattro altoparlanti e lo smart connector per la tastiera. I quattro altoparlanti , che offrono un volume d’ascolto decisamente superiore rispetto agli altri iPad, sono anche sensibili all’orientamento del dispositivo, così da riprodurre le frequenze più alte solo sugli speaker superiori, in modo da ottenere un suono più bilanciato. Per quanto riguarda lo smart connector , il suo scopo è quello di consentire il passaggio di dati e alimentazione attraverso una connessione fisica che non necessita alcun pairing con la tastiera (come avviene invece normalmente con una connessione Bluetooth), ma senza nemmeno ricorrere a delle vere e proprie connessioni fisiche con con cavi o altro.
iPad Pro

iPad Pro

iPad Pro

iPad Pro

Apple Pencil
Ma veniamo alla prova vera e propria: l’iPad Pro pesa poco più di 700 grammi, tutt’altro valore rispetto ai circa 440 grammi del’iPad Air 2, ma in linea con i numeri del primo modello del 2010; per quanto possa sembrare un aspetto secondario, dimensione e peso sono due elementi molto importanti per un dispositivo che fa della portabilità la sua vocazione di utilizzo. Si tratta di un compromesso inevitabile se si vuole usufruire di un display più ampio, e tutto sommato non si tratta di un peso eccessivo. Pare che Apple abbia anche rinunciato ad utilizzare buona parte dello spazio interno pur di ottenere un prodotto leggero ma con una buona autonomia, la stessa autonomia degli altri modelli (10 ore dichiarate come navigazione WiFi).

Ciò premesso, avere tra le mani un display generoso e una penna invoglia sicuramente all’utilizzo di iPad Pro per disegnare, e non è un caso che le prime applicazioni ottimizzate per il nuovo tablet di Apple arrivino da Adobe e Autodesk. La prima ha messo a disposizione un’intera suite di prodotti: da Adobe Comp CC (ampiamente mostrato nel corso della presentazione dello scorso settembre) a Photoshop Sketch passando per Photoshop Fix e Photoshop Mix .

Tutte le applicazioni sfruttano ovviamente le possibilità di multitasking introdotte in iOS9, ma quello che più conta è la reazione delle applicazioni alla nuova Apple Pencil: pur non essendo un grafico di professione, riesco comunque a valutare un aspetto molto importante della penna di Apple e della sua accoppiata con l’iPad Pro, anzi, due. Il primo è l’assenza di lag: con tutte le applicazioni testate (non solo quelle di Adobe) quello che vediamo comparire sullo schermo corrisponde in modo puntuale a ciò che tracciamo sullo schermo; il secondo è la rispondenza del tratto alla pressione e all’inclinazione della penna (tra parentesi, la penna non è leggerissima ma offre una buona impugnatura e un’ottima scorrevolezza sul display dell’iPad Pro); alcune applicazioni, come Zen Brush 2 mostrano anche a schermo una rappresentazione tridimensionale della punta della penna e della sua inclinazione.

Abbiamo accennato alle applicazioni Adobe, ma parlando di utilizzi professionali non possiamo dimenticare Autodesk, che propone delle versioni ottimizzate di Autocad 360 e di SketchBook .

Parlando invece di applicazioni più creative, una delle mie preferite è Paper by 53 , software che offre la sensazione di avere tra le mani un vero e proprio album da disegno con strumenti molto realistici per il disegno a mano libera: l’utilizzo della penna è semplificato anche dal fatto che iPad Pro capisce che l’utente sta utilizzando Apple Pencil, il che permette di appoggiare la mano sullo schermo senza interferire con l’azione vera e propria, che sarà solo quella attuata dalla punta della penna.

Le applicazioni che supportano nel migliore dei modi Apple Pencil offrono poi diversi strumenti per sfruttare al meglio le possibilità di disegno, come i righelli virtuali (presenti anche nella applicazione Note di inclusa in iOS9), o i tool che consentono di disegnare linee dritte o figure regolari partendo da forme meno precise realizzate a mano libera.
Potremmo continuare ad elencare innumerevoli altre app in grado di sfruttare questo nuovo dispositivo di Cupertino, come Procreate 3 (forse una delle migliori applicazioni per la creazione di disegni e illustrazioni) o la rinomata Evernote , ma il succo del discorso non cambierebbe più di tanto: utilizzare Apple Pencil su uno schermo di queste dimensioni offre indubbiamente qualcosa in più, tanto che istintivamente ci si ritrova ad utilizzare la penna anziché le dita anche in molte altre operazioni più comuni, cosa che invece non avviene quando si tiene tra le mani un tablet di dimensioni più contenute (come ho avuto modo di sperimentare in passato con altre penne capacitive su un iPad classico).

A titolo di esempio possiamo citare un altro software, di genere completamente differente, ma comunque ottimizzato per iPad Pro: Complete Anatomy (di 3D4 Medical) offre una guida completa all’anatomia del corpo umano, e l’utilizzo della penna consente di selezionare in modo più puntuale gli elementi che si vogliono studiare.

Abbandonando l’utilizzo legato alle varie forme di disegno, se restiamo in ambito creativo non possiamo dimenticare che iPad Pro, nello specifico con iMovie , consente di elaborare filmati anche a risoluzione 4K. Pur rivolgendosi ad ambiti più ristretti, il montaggio di video sul tablet è un’operazione che si svolge abbastanza agevolmente, e su uno schermo da 13 pollici che si tiene tra le mani, diventa ancora più comodo.

Parlando sempre di video, ma entrando in un ambito di applicazioni dedicate alla produttività, possiamo invece trovare applicazioni come TouchCast Studio , che consentono di prendere appunti grafici su un video registrato precedentemente e poi importato, oppure in presa diretta, aggiungendo anche immagini, testo, pagine web, e molto altro ancora.

Slegandosi completamente dall’utilizzo della penna, c’è un altro aspetto importante per la produttività di molte persone, ovvero l’utilizzo delle applicazioni Office, che siano quelle di Apple (Pages, Numbers e Keynote) oppure quelle del più classico Microsoft Office . Qui entra in gioco in modo preponderante la dimensione dell’iPad, soprattutto se non si ha a disposizione una tastiera esterna come la Smart Keyboard. Su uno schermo da 13 pollici in 4:3 ci sta comodamente una tastiera full-size (come si può vedere nelle foto che la mettono a confronto con la tastiera di un MacBook Pro) lasciando anche sufficiente spazio per il documento che si sta editando (cosa che sarebbe meno vera nel caso di uno schermo in formato 16:9).
Inoltre con la possibilità di lavorare in Split View su più applicazioni contemporaneamente, è quasi come avere due iPad classici affiancati.

A valle di tutto ciò, e tralasciando alcuni aspetti più marginali per questo tipo di macchina (come la camera, il Touch ID, o la qualità audio delle quattro cassa) l’ultima cosa da valutare sono le prestazioni. Nella progettazione dell’ Apple A9X , la casa di Cupertino ha voluto spingere al massimo per ottenere un livello di prestazioni elevato, tale da non far rimpiangere l’utilizzo di un più comune notebook.

Cominciamo subito col pezzo forte, il comparto grafico: per gestire al meglio il display da 2732×2048 pixel, Apple ha dotato il suo SoC più potente di 12 core, che scambiano dati con la memoria attraverso un bus a 128 bit in grado di assicurare una larghezza di banda pari a 51,2 GB/s, il doppio del processore A9 montato sugli ultimi iPhone, e il doppio anche rispetto al precedente A8X. Anche la RAM è raddoppiata, raggiungendo i 4GB, mentre è stata eliminata la cache L3, probabilmente perché il gioco non vale la candela: con una tale larghezza di banda il vantaggio di avere qualche MB di cache L3 sarebbe stato minimo rispetto all’aumento di complessità su un chip di dimensioni già generose (parliamo di 147 millimetri quadri).

La CPU rimane invece un dual core “Twister”, con la particolarità di essere realizzata in esclusiva da TSMC, a differenza dei SoC A9 montati su iPhone 6S e 6S+ che arrivano anche da Samsung.

L’incremento di prestazioni rispetto all’iPad Air 2 è notevole, ma è sufficiente per considerare l’ultimo arrivato in casa Apple come una macchina professionale? Come dicevo in apertura (e come ho avuto modo di dire anche in passato), il concetto di “macchina professionale” è molto vago vista la varietà di professioni e di possibili utilizzi di un tablet. Un iPad da 13 pollici può sostituire un normale notebook per molti utilizzi, ma dev’essere l’esperienza di utilizzo di ciascuno a dire quanto può essere valida come alternativa: più che le prestazioni in sé, quello che rende interessante un prodotto di questo tipo è una combinazione di elementi che tengono in considerazione anche il software disponibile e, per tutti gli utilizzi legati in qualche modo al disegno, la reattività della penna, che deve dare un feedback immediato e senza ritardi.

Su quest’ultimo punto Apple ha lavorato molto bene, e l’unico problema di Apple Pencil è che non c’è nulla, neanche sulla cover o sul case protettivo, pensato per ospitarla. In ogni caso, la precisione di questo strumento, unita alla dimensione generosa del display, e alle prestazioni di tutto rispetto, rendono iPad Pro una macchina molto interessante per diverse categorie di professionisti, ma anche chi non utilizza la penna potrà sfruttare l’iPad Pro alla stregua di un portatile ultraleggero per l’utilizzo di applicazioni Office o per scopi didattici.
Ora resta solo da vedere se l’arrivo dell’iPad “maggiorato” riuscirà a risollevare il trend calante in cui si è infilata Apple con gli iPad.

Domenico Galimberti
blog puce72

Gli altri interventi di Domenico Galimberti sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • sandrin scrive:
    vediamo un po sti prezzi ...
    ms si ne prendo due o trehttp://accessories.euro.dell.com/sna/category.aspx?c=it&l=it&s=dhs&cs=itdhs1&category_id=5992&sort=-price175gb, DIECIMILA euro...
  • gnammolo scrive:
    Prezzi in picchiata? tranne Apple!
    http://www.apple.com/it/shop/buy-mac/imac?product=MK142T/A&step=config#Come si vede dal configuratore l'upgrade a SSD da 256Gb costa "appena" 240
    • panda rossa scrive:
      Re: Prezzi in picchiata? tranne Apple!
      - Scritto da: gnammolo
      http://www.apple.com/it/shop/buy-mac/imac?product=
      Come si vede dal configuratore l'upgrade a SSD da
      256Gb costa "appena"
      240Nel caso di apple, paghi il R&D, paghi i materiali pregiati, la superficie liscia e stondata, paghi un po' di piu', ma vuoi mettere la qualita'?
    • maxsix scrive:
      Re: Prezzi in picchiata? tranne Apple!
      - Scritto da: gnammolo
      http://www.apple.com/it/shop/buy-mac/imac?product=
      Come si vede dal configuratore l'upgrade a SSD da
      256Gb costa "appena"
      240No.Prendi l'elmetto e poi ti spiego-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 dicembre 2015 13.38-----------------------------------------------------------
    • marcione scrive:
      Re: Prezzi in picchiata? tranne Apple!
      - Scritto da: gnammolo
      http://www.apple.com/it/shop/buy-mac/imac?product=
      Come si vede dal configuratore l'upgrade a SSD da
      256Gb costa "appena"
      240coi soldi di questo http://www.apple.com/it/shop/product/MC731ZM/A/kit-unit%C3%A0-disco-a-stato-solido-da-512gb-per-mac-pro?fnode=5fci prendo due di questi http://www.amazon.it/dp/B00RN088R2/ref=asc_df_B00RN088R230559414?smid=A11IL2PNWYJU7H&tag=trovaprezzi-ce-21&linkCode=df0&creative=23422&creativeASIN=B00RN088R2e faccio rosicare i macachi :)
      • gnammolo scrive:
        Re: Prezzi in picchiata? tranne Apple!
        dal testo cito: <i
        I dischi a stato solido non hanno parti mobili e possono raggiungere velocità di accesso ai dati pari a 215MB al secondo, quasi il doppio rispetto ai dischi rigidi. </i
        ahahahah ma cosa montano su i peggiori dischi del mercato?Un raid che va meno della metà di un disco singolo (e che costa, calcolando il mirror, quindi 2 dischi da 512, la metà)? (rotfl)(rotfl)
        • marcione scrive:
          Re: Prezzi in picchiata? tranne Apple!
          - Scritto da: gnammolo
          dal testo cito:
          <i
          I dischi a stato solido non hanno
          parti mobili e possono raggiungere velocità di
          accesso ai dati pari a 215MB al secondo, quasi il
          doppio rispetto ai dischi rigidi. </i


          ahahahah ma cosa montano su i peggiori dischi del
          mercato?
          Un raid che va meno della metà di un disco
          singolo (e che costa, calcolando il mirror,
          quindi 2 dischi da 512, la metà)?


          (rotfl)(rotfl)e' tutto fatto per massimizzare i profitti sulle spalle dei macachi ignorantelli: ssd SATA 2.0 e controller pattoni (tipo gli s300, tanto per intenderci).
  • HDJ scrive:
    il prezzo più alto da pagare...
    ...resta la scarsa affidabilità.
    • Linaro scrive:
      Re: il prezzo più alto da pagare...
      - Scritto da: HDJ
      ...resta la scarsa affidabilità.Questo lo dici tu.Forse sarà vero se compri prodotti sperimentali ad altissime prestazioni e di marchi che fanno politiche aggressive.Per tutti i miei PC (che utilizzo per lavoro) ho sempre comprato SSD di un marchio notissimo e non di ultima generazione... Ti posso garantire che se non si rompe subito, non si rompe mai più (li riutilizzo persino quando cambio il PC)!!! Esattamente l'opposto dell'HD classico che invece si rompe col tempo e con l'invecchiamento!
      • user_ scrive:
        Re: il prezzo più alto da pagare...
        - Scritto da: Linaro
        - Scritto da: HDJ

        ...resta la scarsa affidabilità.

        Questo lo dici tu.
        Forse sarà vero se compri prodotti sperimentali
        ad altissime prestazioni e di marchi che fanno
        politiche
        aggressive.

        Per tutti i miei PC (che utilizzo per lavoro) ho
        sempre comprato SSD di un marchio notissimo e non
        di ultima generazione... Ti posso garantire che
        se non si rompe subito, non si rompe mai più (li
        riutilizzo persino quando cambio il PC)!!!
        Esattamente l'opposto dell'HD classico che invece
        si rompe col tempo e con
        l'invecchiamento!Che marca sono questi ssd? Ma non avevano un numero massimo di scritture prima della rottura?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 dicembre 2015 19.39-----------------------------------------------------------
        • il Fuddaro scrive:
          Re: il prezzo più alto da pagare...
          Modificato dall' autore il 07 dicembre 2015 19.39
          --------------------------------------------------sarà qualche venditore(grossista) di SSD e quindi osanna i ssd O).io sono il fuddaro io fuddo :^() @^
          • Utente scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: il FuddaroCUT


            di ultima generazione... Ti posso garantire

            che


            se non si rompe subito, non si rompe mai
            più

            (li


            riutilizzo persino quando cambio il PC)!!!


            Esattamente l'opposto dell'HD classico che

            invece


            si rompe col tempo e con


            l'invecchiamento!



            Che marca sono questi ssd? Ma non avevano un

            numero massimo di scritture prima della

            rottura?


            --------------------------------------------------

            Modificato dall' autore il 07 dicembre 2015
            19.39


            --------------------------------------------------

            sarà qualche venditore(grossista) di SSD e quindi
            osanna i ssd
            O).

            io sono il fuddaro io fuddo :^() @^Ma il proverbio dice:"Ciò che non si muove non si rompe!"La testina degli HD si muove sui piatti e si può rompere.Negli SSD non c'è alcun componente in movimento ;-)
          • Passante scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Utente
            - Scritto da: il Fuddaro

            CUT



            di ultima generazione... Ti posso
            garantire


            che



            se non si rompe subito, non si
            rompe
            mai

            più


            (li



            riutilizzo persino quando cambio
            il
            PC)!!!



            Esattamente l'opposto dell'HD
            classico
            che


            invece



            si rompe col tempo e con



            l'invecchiamento!





            Che marca sono questi ssd? Ma non
            avevano
            un


            numero massimo di scritture prima della


            rottura?





            --------------------------------------------------


            Modificato dall' autore il 07 dicembre
            2015

            19.39





            --------------------------------------------------



            sarà qualche venditore(grossista) di SSD e
            quindi

            osanna i ssd

            O).



            io sono il fuddaro io fuddo :^() @^

            Ma il proverbio dice:

            "Ciò che non si muove non si rompe!"

            La testina degli HD si muove sui piatti e si può
            rompere.

            Negli SSD non c'è alcun componente in movimento
            ;-)Se ci passa elettricità prima o poi si cuoce...
      • Sg@bbio scrive:
        Re: il prezzo più alto da pagare...
        Non avendo parti meccaniche, potenzialmente SSD può durare più allungo di un hard disk, però i chip usati hanno un ciclo molto limitato di lettura e scrittura, che lo rendono sconsigliato nel usarlo come mero storage dei dati, questo è il vero tallone d'Achille dell'attuale stato degli SSD.
        • Polemik scrive:
          Re: il prezzo più alto da pagare...
          Mah, dipende. Se uscissero SSD da 4 TB a prezzo ragionevole, potrebbero fungere anche da backup permanenti di file di grosse dimensioni (filmati, per esempio): una volta riempito il disco, lo si pone nel cassetto e non si scrive più sopra di esso...
          • Sg@bbio scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            Ma prima o poi lo devi tirar fuori per usufruire di quei dati di grosse dimensioni.
          • Izio01 scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Sg@bbio
            Ma prima o poi lo devi tirar fuori per usufruire
            di quei dati di grosse dimensioni.Ma la lettura non li degrada. E' solo la scrittura a portarli vewrso il fine vita.
          • gnammolo scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            a dire il vero un po si consuma anche a "star fermo" in quanto le celle devono venir rigenerate ogni tot. Ma parliamo di comunque di tempi biblici.
          • Izio01 scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: gnammolo
            a dire il vero un po si consuma anche a "star
            fermo" in quanto le celle devono venir rigenerate
            ogni tot. Ma parliamo di comunque di tempi
            biblici.Ah, ok.Io ero rimasto alla notizia di qualche mese fa, secondo cui il contenuto non sarebbe stato più affidabile dopo un paio d'anni, salvo poi smentita dello stesso istituto che aveva condotto la ricerca iniziale. La degradazione sarebbe avvenuta solo nel caso in cui l'SSD fosse stato vicino al limite sul numero di scritture. Però immagino che stiano continuamente verificando e sperimentando, man mano che la tecnologia si sviluppa e diffonde.
        • rockroll scrive:
          Re: il prezzo più alto da pagare...
          - Scritto da: Sg@bbio
          Non avendo parti meccaniche, potenzialmente SSD
          può durare più allungo di un hard disk, però i
          chip usati hanno un ciclo molto limitato di
          lettura e scrittura, che lo rendono sconsigliato
          nel usarlo come mero storage dei dati, questo è
          il vero tallone d'Achille dell'attuale stato
          degli
          SSD.Il ciclo è limitato sicuramente, ma non tanto da risentirne in normale utilizzo. Piuttosto io vedo dei limiti nei processi di scrittura ed aggiornamento, mai semplici ed immediati come nel caso di supporti magnetici, che impongono attenzioni supplementari.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            E' noto che un SSD con le nand ha questo limite, tanto che hanno provato vari stratagemmi per allungare la vita di quei chip.Non è un caso che non consigliano mai nei pc fissi di usare esclusivamente tali supporti.
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Sg@bbio
            E' noto che un SSD con le nand ha questo limite,
            tanto che hanno provato vari stratagemmi per
            allungare la vita di quei
            chip.

            Non è un caso che non consigliano mai nei pc
            fissi di usare esclusivamente tali
            supporti.Appunto. Ssd da 512 e hd meccanico con 2 tb e time machine.... Ah no non hai un mac
          • marcione scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Sg@bbio

            E' noto che un SSD con le nand ha questo
            limite,

            tanto che hanno provato vari stratagemmi per

            allungare la vita di quei

            chip.



            Non è un caso che non consigliano mai nei pc

            fissi di usare esclusivamente tali

            supporti.

            Appunto. Ssd da 512 e hd meccanico con 2 tb e
            time machine.... Ah no non hai un
            macpenso stia crepando dall'invidia... ma magari anche no.
          • marcione scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Sg@bbio

            E' noto che un SSD con le nand ha questo
            limite,

            tanto che hanno provato vari stratagemmi per

            allungare la vita di quei

            chip.



            Non è un caso che non consigliano mai nei pc

            fissi di usare esclusivamente tali

            supporti.

            Appunto. Ssd da 512 e hd meccanico con 2 tb e
            time machine.... Ah no non hai un
            macma il tuo ssd e' SAS o SCSI?
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: marcione
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Sg@bbio


            E' noto che un SSD con le nand ha questo

            limite,


            tanto che hanno provato vari
            stratagemmi
            per


            allungare la vita di quei


            chip.





            Non è un caso che non consigliano mai
            nei
            pc


            fissi di usare esclusivamente tali


            supporti.



            Appunto. Ssd da 512 e hd meccanico con 2 tb e

            time machine.... Ah no non hai un

            mac

            ma il tuo ssd e' SAS o SCSI?(S)ATA.Chissà se è un SATA o ATA eh.
          • marcione scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: marcione

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Sg@bbio



            E' noto che un SSD con le nand ha
            questo


            limite,



            tanto che hanno provato vari

            stratagemmi

            per



            allungare la vita di quei



            chip.







            Non è un caso che non consigliano
            mai

            nei

            pc



            fissi di usare esclusivamente tali



            supporti.





            Appunto. Ssd da 512 e hd meccanico con
            2 tb
            e


            time machine.... Ah no non hai un


            mac



            ma il tuo ssd e' SAS o SCSI?

            (S)ATA.

            Chissà se è un SATA o ATA eh.potrebbe anche essere PATA, per te non fa differenza comunque.
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: marcione
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: marcione


            - Scritto da: maxsix



            - Scritto da: Sg@bbio




            E' noto che un SSD con le
            nand
            ha

            questo



            limite,




            tanto che hanno provato vari


            stratagemmi


            per




            allungare la vita di quei




            chip.









            Non è un caso che non
            consigliano

            mai


            nei


            pc




            fissi di usare esclusivamente
            tali




            supporti.







            Appunto. Ssd da 512 e hd meccanico
            con

            2 tb

            e



            time machine.... Ah no non hai un



            mac





            ma il tuo ssd e' SAS o SCSI?



            (S)ATA.



            Chissà se è un SATA o ATA eh.

            potrebbe anche essere PATA, per te non fa
            differenza
            comunque.Eh, preso in castagna vero?
          • marcione scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: marcione

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: marcione



            - Scritto da: maxsix




            - Scritto da: Sg@bbio





            E' noto che un SSD con le

            nand

            ha


            questo




            limite,





            tanto che hanno provato
            vari



            stratagemmi



            per





            allungare la vita di quei





            chip.











            Non è un caso che non

            consigliano


            mai



            nei



            pc





            fissi di usare
            esclusivamente

            tali





            supporti.









            Appunto. Ssd da 512 e hd
            meccanico

            con


            2 tb


            e




            time machine.... Ah no non
            hai
            un




            mac







            ma il tuo ssd e' SAS o SCSI?





            (S)ATA.





            Chissà se è un SATA o ATA eh.



            potrebbe anche essere PATA, per te non fa

            differenza

            comunque.

            Eh, preso in castagna vero?le castagne le lascio ai lupetti come te.
          • marcione scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: marcione

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: marcione



            - Scritto da: maxsix




            - Scritto da: Sg@bbio





            E' noto che un SSD con le

            nand

            ha


            questo




            limite,





            tanto che hanno provato
            vari



            stratagemmi



            per





            allungare la vita di quei





            chip.











            Non è un caso che non

            consigliano


            mai



            nei



            pc





            fissi di usare
            esclusivamente

            tali





            supporti.









            Appunto. Ssd da 512 e hd
            meccanico

            con


            2 tb


            e




            time machine.... Ah no non
            hai
            un




            mac







            ma il tuo ssd e' SAS o SCSI?





            (S)ATA.





            Chissà se è un SATA o ATA eh.



            potrebbe anche essere PATA, per te non fa

            differenza

            comunque.

            Eh, preso in castagna vero?PATA o castagna, per te non fa differenza comunque.
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: marcione
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: marcione


            - Scritto da: maxsix



            - Scritto da: marcione




            - Scritto da: maxsix





            - Scritto da: Sg@bbio






            E' noto che un SSD
            con
            le


            nand


            ha



            questo





            limite,






            tanto che hanno
            provato

            vari




            stratagemmi




            per






            allungare la vita
            di
            quei






            chip.













            Non è un caso che
            non


            consigliano



            mai




            nei




            pc






            fissi di usare

            esclusivamente


            tali






            supporti.











            Appunto. Ssd da 512 e hd

            meccanico


            con



            2 tb



            e





            time machine.... Ah no
            non

            hai

            un





            mac









            ma il tuo ssd e' SAS o SCSI?







            (S)ATA.







            Chissà se è un SATA o ATA eh.





            potrebbe anche essere PATA, per te non
            fa


            differenza


            comunque.



            Eh, preso in castagna vero?

            PATA o castagna, per te non fa differenza
            comunque.Si svicola eh.
          • marcione scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: marcione

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: marcione



            - Scritto da: maxsix




            - Scritto da: marcione





            - Scritto da: maxsix






            - Scritto da:
            Sg@bbio







            E' noto che un
            SSD

            con

            le



            nand



            ha




            questo






            limite,







            tanto che hanno

            provato


            vari





            stratagemmi





            per







            allungare la
            vita

            di

            quei







            chip.















            Non è un caso
            che

            non



            consigliano




            mai





            nei





            pc







            fissi di usare


            esclusivamente



            tali







            supporti.













            Appunto. Ssd da 512
            e
            hd


            meccanico



            con




            2 tb




            e






            time machine.... Ah
            no

            non


            hai


            un






            mac











            ma il tuo ssd e' SAS o
            SCSI?









            (S)ATA.









            Chissà se è un SATA o ATA eh.







            potrebbe anche essere PATA, per te
            non

            fa



            differenza



            comunque.





            Eh, preso in castagna vero?



            PATA o castagna, per te non fa differenza

            comunque.

            Si svicola eh.tu non rispondi comunque perche' NON hai conoscenze tecniche.
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: marcione
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: marcione


            - Scritto da: maxsix



            - Scritto da: marcione




            - Scritto da: maxsix





            - Scritto da: marcione






            - Scritto da: maxsix







            - Scritto da:

            Sg@bbio








            E' noto
            che
            un

            SSD


            con


            le




            nand




            ha





            questo







            limite,








            tanto che
            hanno


            provato



            vari






            stratagemmi






            per








            allungare
            la

            vita


            di


            quei








            chip.

















            Non è un
            caso

            che


            non




            consigliano





            mai






            nei






            pc








            fissi di
            usare



            esclusivamente




            tali








            supporti.















            Appunto. Ssd
            da
            512

            e

            hd



            meccanico




            con





            2 tb





            e







            time
            machine....
            Ah

            no


            non



            hai



            un







            mac













            ma il tuo ssd e'
            SAS
            o

            SCSI?











            (S)ATA.











            Chissà se è un SATA o
            ATA
            eh.









            potrebbe anche essere PATA,
            per
            te

            non


            fa




            differenza




            comunque.







            Eh, preso in castagna vero?





            PATA o castagna, per te non fa
            differenza


            comunque.



            Si svicola eh.

            tu non rispondi comunque perche' NON hai
            conoscenze
            tecniche.Certo certo [cit.]
          • marcione scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: marcione

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: marcione



            - Scritto da: maxsix




            - Scritto da: marcione





            - Scritto da: maxsix






            - Scritto da:
            marcione







            - Scritto da:
            maxsix








            - Scritto
            da:


            Sg@bbio









            E'
            noto

            che

            un


            SSD



            con



            le





            nand





            ha






            questo








            limite,










            tanto
            che

            hanno



            provato




            vari







            stratagemmi







            per










            allungare

            la


            vita



            di



            quei









            chip.



















            Non
            è
            un

            caso


            che



            non





            consigliano






            mai







            nei







            pc










            fissi
            di

            usare




            esclusivamente





            tali










            supporti.

















            Appunto.
            Ssd

            da

            512


            e


            hd




            meccanico





            con






            2 tb






            e








            time

            machine....

            Ah


            no



            non




            hai




            un








            mac















            ma il tuo ssd
            e'

            SAS

            o


            SCSI?













            (S)ATA.













            Chissà se è un SATA
            o

            ATA

            eh.











            potrebbe anche essere
            PATA,

            per

            te


            non



            fa





            differenza





            comunque.









            Eh, preso in castagna vero?







            PATA o castagna, per te non fa

            differenza



            comunque.





            Si svicola eh.



            tu non rispondi comunque perche' NON hai

            conoscenze

            tecniche.

            Certo certo [cit.]torna a giocare con time machine che e' meglio.
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...


            torna a giocare con time machine che e' meglio.Non gioco con le cose che funzionano.
          • marcione scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix



            torna a giocare con time machine che e'
            meglio.

            Non gioco con le cose che funzionano.non importa COSA ma COME (cit.)
          • asdasdusdus d scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Sg@bbio

            E' noto che un SSD con le nand ha questo
            limite,

            tanto che hanno provato vari stratagemmi per

            allungare la vita di quei

            chip.



            Non è un caso che non consigliano mai nei pc

            fissi di usare esclusivamente tali

            supporti.

            Appunto. Ssd da 512 e hd meccanico con 2 tb e
            time machine.... Ah no non hai un
            machttps://code.google.com/p/flyback/
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: asdasdusdus d
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Sg@bbio


            E' noto che un SSD con le nand ha questo

            limite,


            tanto che hanno provato vari
            stratagemmi
            per


            allungare la vita di quei


            chip.





            Non è un caso che non consigliano mai
            nei
            pc


            fissi di usare esclusivamente tali


            supporti.



            Appunto. Ssd da 512 e hd meccanico con 2 tb e

            time machine.... Ah no non hai un

            mac

            https://code.google.com/p/flyback/Apple's Time Machine is a great feature in their OS, and Linux has almost all of the required technology already built in to recreate it. This is a simple GUI to make it easy to use.I am not affiliated with Apple, nor have I even used Time Machine personally. Please don't sue me.No, non ti diciamo niente.Hai solo scopiazzato.
          • asdasdusdus d scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: asdasdusdus d

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Sg@bbio



            E' noto che un SSD con le nand ha
            questo


            limite,



            tanto che hanno provato vari

            stratagemmi

            per



            allungare la vita di quei



            chip.







            Non è un caso che non consigliano
            mai

            nei

            pc



            fissi di usare esclusivamente tali



            supporti.





            Appunto. Ssd da 512 e hd meccanico con
            2 tb
            e


            time machine.... Ah no non hai un


            mac



            https://code.google.com/p/flyback/

            Apple's Time Machine is a great feature in their
            OS, and Linux has almost all of the required
            technology already built in to recreate it. This
            is a simple GUI to make it easy to
            use.

            I am not affiliated with Apple, nor have I even
            used Time Machine personally. Please don't sue
            me.

            No, non ti diciamo niente.
            Hai solo scopiazzato.non ha mica copiato il codice e i backup incrementali non li ha inventati apple. Cosa avrebbe copiato, la gestione di backup incrementali da GUI? Anche questo non l'ha inventato apple.
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: asdasdusdus d
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: asdasdusdus d


            - Scritto da: maxsix



            - Scritto da: Sg@bbio




            E' noto che un SSD con le
            nand
            ha

            questo



            limite,




            tanto che hanno provato vari


            stratagemmi


            per




            allungare la vita di quei




            chip.









            Non è un caso che non
            consigliano

            mai


            nei


            pc




            fissi di usare esclusivamente
            tali




            supporti.







            Appunto. Ssd da 512 e hd meccanico
            con

            2 tb

            e



            time machine.... Ah no non hai un



            mac





            https://code.google.com/p/flyback/



            Apple's Time Machine is a great feature in
            their

            OS, and Linux has almost all of the required

            technology already built in to recreate it.
            This

            is a simple GUI to make it easy to

            use.



            I am not affiliated with Apple, nor have I
            even

            used Time Machine personally. Please don't
            sue

            me.



            No, non ti diciamo niente.

            Hai solo scopiazzato.

            non ha mica copiato il codice e i backup
            incrementali non li ha inventati apple. Cosa
            avrebbe copiato, la gestione di backup
            incrementali da GUI? Anche questo non l'ha
            inventato
            apple.La questione che non capite e non vi entra proprio non è il COSA ma il COME.E non ci arrivate eh.
          • asdasdusdus d scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: asdasdusdus d

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: asdasdusdus d



            - Scritto da: maxsix




            - Scritto da: Sg@bbio





            E' noto che un SSD con le

            nand

            ha


            questo




            limite,





            tanto che hanno provato
            vari



            stratagemmi



            per





            allungare la vita di quei





            chip.











            Non è un caso che non

            consigliano


            mai



            nei



            pc





            fissi di usare
            esclusivamente

            tali





            supporti.









            Appunto. Ssd da 512 e hd
            meccanico

            con


            2 tb


            e




            time machine.... Ah no non
            hai
            un




            mac







            https://code.google.com/p/flyback/





            Apple's Time Machine is a great feature
            in

            their


            OS, and Linux has almost all of the
            required


            technology already built in to recreate
            it.

            This


            is a simple GUI to make it easy to


            use.





            I am not affiliated with Apple, nor
            have
            I

            even


            used Time Machine personally. Please
            don't

            sue


            me.





            No, non ti diciamo niente.


            Hai solo scopiazzato.



            non ha mica copiato il codice e i backup

            incrementali non li ha inventati apple. Cosa

            avrebbe copiato, la gestione di backup

            incrementali da GUI? Anche questo non l'ha

            inventato

            apple.

            La questione che non capite e non vi entra
            proprio non è il COSA ma il
            COME.

            E non ci arrivate eh.ma come cosa? Come si fa a copiare la gestione di backup incrementali da gui? l'interfaccia permette di accedere a questo o quel backup fatto in questa o quella data; che c'e' da copiare?
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: asdasdusdus d
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: asdasdusdus d


            - Scritto da: maxsix



            - Scritto da: asdasdusdus d




            - Scritto da: maxsix





            - Scritto da: Sg@bbio






            E' noto che un SSD
            con
            le


            nand


            ha



            questo





            limite,






            tanto che hanno
            provato

            vari




            stratagemmi




            per






            allungare la vita
            di
            quei






            chip.













            Non è un caso che
            non


            consigliano



            mai




            nei




            pc






            fissi di usare

            esclusivamente


            tali






            supporti.











            Appunto. Ssd da 512 e hd

            meccanico


            con



            2 tb



            e





            time machine.... Ah no
            non

            hai

            un





            mac










            https://code.google.com/p/flyback/







            Apple's Time Machine is a great
            feature

            in


            their



            OS, and Linux has almost all of the

            required



            technology already built in to
            recreate

            it.


            This



            is a simple GUI to make it easy to



            use.







            I am not affiliated with Apple, nor

            have

            I


            even



            used Time Machine personally.
            Please

            don't


            sue



            me.







            No, non ti diciamo niente.



            Hai solo scopiazzato.





            non ha mica copiato il codice e i backup


            incrementali non li ha inventati apple.
            Cosa


            avrebbe copiato, la gestione di backup


            incrementali da GUI? Anche questo non
            l'ha


            inventato


            apple.



            La questione che non capite e non vi entra

            proprio non è il COSA ma il

            COME.



            E non ci arrivate eh.

            ma come cosa? Come si fa a copiare la gestione di
            backup incrementali da gui? l'interfaccia
            permette di accedere a questo o quel backup fatto
            in questa o quella data; che c'e' da
            copiare?Tanto.Perché tu time machine non l'hai mai vista, ed è per quello che non capisci quello che ti ho detto.Come sempre si parla a vanvera.
          • asdasdusdus d scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: asdasdusdus d

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: asdasdusdus d



            - Scritto da: maxsix




            - Scritto da: asdasdusdus d





            - Scritto da: maxsix






            - Scritto da:
            Sg@bbio







            E' noto che un
            SSD

            con

            le



            nand



            ha




            questo






            limite,







            tanto che hanno

            provato


            vari





            stratagemmi





            per







            allungare la
            vita

            di

            quei







            chip.















            Non è un caso
            che

            non



            consigliano




            mai





            nei





            pc







            fissi di usare


            esclusivamente



            tali







            supporti.













            Appunto. Ssd da 512
            e
            hd


            meccanico



            con




            2 tb




            e






            time machine.... Ah
            no

            non


            hai


            un






            mac













            https://code.google.com/p/flyback/









            Apple's Time Machine is a
            great

            feature


            in



            their




            OS, and Linux has almost all
            of
            the


            required




            technology already built in to

            recreate


            it.



            This




            is a simple GUI to make it
            easy
            to




            use.









            I am not affiliated with
            Apple,
            nor


            have


            I



            even




            used Time Machine personally.

            Please


            don't



            sue




            me.









            No, non ti diciamo niente.




            Hai solo scopiazzato.







            non ha mica copiato il codice e i
            backup



            incrementali non li ha inventati
            apple.

            Cosa



            avrebbe copiato, la gestione di
            backup



            incrementali da GUI? Anche questo
            non

            l'ha



            inventato



            apple.





            La questione che non capite e non vi
            entra


            proprio non è il COSA ma il


            COME.





            E non ci arrivate eh.



            ma come cosa? Come si fa a copiare la
            gestione
            di

            backup incrementali da gui? l'interfaccia

            permette di accedere a questo o quel backup
            fatto

            in questa o quella data; che c'e' da

            copiare?

            Tanto.
            Perché tu time machine non l'hai mai vista, ed è
            per quello che non capisci quello che ti ho
            detto.Scusa ma che ne sai di quello che ho visto o meno? btw si time machine lo conosco e continuo a non capire cosa ci sia da copiare (forse l'idea di rappresentare i backup incrementali come finestre di file browser sovrapposte? non e' il caso di flyback, quindi torno a chiedere: cosa c'e' da copiare?)
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...


            Scusa ma che ne sai di quello che ho visto o
            meno? btw si time machine lo conosco e continuo a
            non capire cosa ci sia da copiare (forse l'idea
            di rappresentare i backup incrementali come
            finestre di file browser sovrapposte? non e' il
            caso di flyback, quindi torno a chiedere: cosa
            c'e' da
            copiare?)Niente.Tranquillo, va bene così.
          • asdasdusdus d scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix



            Scusa ma che ne sai di quello che ho visto o

            meno? btw si time machine lo conosco e
            continuo
            a

            non capire cosa ci sia da copiare (forse
            l'idea

            di rappresentare i backup incrementali come

            finestre di file browser sovrapposte? non e'
            il

            caso di flyback, quindi torno a chiedere:
            cosa

            c'e' da

            copiare?)

            Niente.a questo si riducono le tue argomentazioni, a niente (in tal caso si farebbe migliore figura ammettendo di aver sbagliato, non c'e' nulla di male e capita a tutti)?
            va bene così.a me sicuramente
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...


            Niente.

            a questo si riducono le tue argomentazioni, a
            niente (in tal caso si farebbe migliore figura
            ammettendo di aver sbagliato, non c'e' nulla di
            male e capita a
            tutti)?
            Cosa vuoi che argomenti, dimmi.Se tu avessi navigato con il file system un disco time machine sapresti già quante minchiate hai sparato fino a qui.

            va bene così.

            a me sicuramenteYeppers.
          • asdasdusdus d scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix


            Niente.



            a questo si riducono le tue argomentazioni, a

            niente (in tal caso si farebbe migliore
            figura

            ammettendo di aver sbagliato, non c'e' nulla
            di

            male e capita a

            tutti)?


            Cosa vuoi che argomenti, dimmi.

            Se tu avessi navigato con il file system un disco
            time machine sapresti già quante minchiate hai
            sparato fino a
            qui.l'ho fatto e continuo a non vedere alcun tuo argomento in merito.
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: asdasdusdus d
            - Scritto da: maxsix



            Niente.





            a questo si riducono le tue
            argomentazioni,
            a


            niente (in tal caso si farebbe migliore

            figura


            ammettendo di aver sbagliato, non c'e'
            nulla

            di


            male e capita a


            tutti)?




            Cosa vuoi che argomenti, dimmi.



            Se tu avessi navigato con il file system un
            disco

            time machine sapresti già quante minchiate
            hai

            sparato fino a

            qui.

            l'ho fatto e continuo a non vedere alcun tuo
            argomento in
            merito.CVD
          • asdasdusdus d scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: asdasdusdus d

            - Scritto da: maxsix




            Niente.







            a questo si riducono le tue

            argomentazioni,

            a



            niente (in tal caso si farebbe
            migliore


            figura



            ammettendo di aver sbagliato, non
            c'e'

            nulla


            di



            male e capita a



            tutti)?






            Cosa vuoi che argomenti, dimmi.





            Se tu avessi navigato con il file
            system
            un

            disco


            time machine sapresti già quante
            minchiate

            hai


            sparato fino a


            qui.



            l'ho fatto e continuo a non vedere alcun tuo

            argomento in

            merito.

            CVDte lo dici da solo? Di solito il quod erat demostrandum dovrebbe usarlo chi prende atto dell'assenza di argomentazioni dell'interlocutore e non quello le cui argomentazioni latitano.
          • asdasdusdus d scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix...
            E non ci arrivate eh.Non ho capito, mi stai dando del voi o mi stai iscrivendo d'ufficio ad un gruppo di persone di cui non so di fare parte?
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: asdasdusdus d
            - Scritto da: maxsix
            ...

            E non ci arrivate eh.

            Non ho capito, Sai che novità....
            mi stai dando del voi o mi stai
            iscrivendo d'ufficio ad un gruppo di persone di
            cui non so di fare
            parte?Plurale maiestatisEh caro, bisogna andare a scuola, serve.
          • asdasdusdus d scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: asdasdusdus d

            - Scritto da: maxsix

            ...


            E non ci arrivate eh.



            Non ho capito,

            Sai che novità....eh? per caso mi conosci?

            mi stai dando del voi o mi stai

            iscrivendo d'ufficio ad un gruppo di persone
            di

            cui non so di fare

            parte?

            Plurale maiestatistu hai scritto "non ci arrivate" ma il plurale maiestatis si usa quando ci si riferisce a se stessi e non ad altri, quindi per definizione non puo' essere plurale maiestatis.
            Eh caro, bisogna andare a scuola, serve.concordo
          • marcione scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: asdasdusdus d
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: asdasdusdus d


            - Scritto da: maxsix


            ...



            E non ci arrivate eh.





            Non ho capito,



            Sai che novità....

            eh? per caso mi conosci?non lo sai che lui e' l'all foreseeing eye?


            mi stai dando del voi o mi stai


            iscrivendo d'ufficio ad un gruppo di
            persone

            di


            cui non so di fare


            parte?



            Plurale maiestatis

            tu hai scritto "non ci arrivate" ma il plurale
            maiestatis si usa quando ci si riferisce a se
            stessi e non ad altri, quindi per definizione non
            puo' essere plurale
            maiestatis.perdonalo, e' che tende a proiettare le proprie frustrazioni e fallimenti personali sugli altri.

            Eh caro, bisogna andare a scuola, serve.

            concordol'importante e' non studiare la carta del formaggio, come ha fatto il nostro caro.
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: asdasdusdus d
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: asdasdusdus d


            - Scritto da: maxsix


            ...



            E non ci arrivate eh.





            Non ho capito,



            Sai che novità....

            eh? per caso mi conosci?



            mi stai dando del voi o mi stai


            iscrivendo d'ufficio ad un gruppo di
            persone

            di


            cui non so di fare


            parte?



            Plurale maiestatis

            tu hai scritto "non ci arrivate" ma il plurale
            maiestatis si usa quando ci si riferisce a se
            stessi e non ad altri, quindi per definizione non
            puo' essere plurale
            maiestatis.Io non mi ci metterei con me sulla grammatica italiana.Comunque, abbandonando wikipedia e prendendo un qualcosa di più serio, fondamentalmente il plurale maiestatis è l'uso della prima persona plurale al posto della singolare necessaria.Quindi:io -
            noitu -
            voiFa parte della retorica.


            Eh caro, bisogna andare a scuola, serve.

            concordoGià.PS: ti prego NON chiedere la fonte e il link, semplicemente eclissati così.
          • asdasdusdus d scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: asdasdusdus d

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: asdasdusdus d



            - Scritto da: maxsix



            ...




            E non ci arrivate eh.







            Non ho capito,





            Sai che novità....



            eh? per caso mi conosci?





            mi stai dando del voi o mi stai



            iscrivendo d'ufficio ad un gruppo
            di

            persone


            di



            cui non so di fare



            parte?





            Plurale maiestatis



            tu hai scritto "non ci arrivate" ma il
            plurale

            maiestatis si usa quando ci si riferisce a se

            stessi e non ad altri, quindi per
            definizione
            non

            puo' essere plurale

            maiestatis.

            Io non mi ci metterei con me sulla grammatica
            italiana.
            Comunque, abbandonando wikipedia e prendendo un
            qualcosa di più serio, fondamentalmente il
            plurale maiestatis è l'uso della prima persona
            plurale al posto della singolare
            necessaria.

            Quindi:
            io -
            noi
            tu -
            voiappunto la prima persona,"tu" e "voi" sono rispettivamente la seconda persona singolare e plurale
            Fa parte della retorica.




            Eh caro, bisogna andare a scuola, serve.



            concordo

            Già.ma fai sul serio? Non distingui la prima persona dalla seconda e vuoi farmi la lezioncina?
            PS: ti prego NON chiedere la fonte e il link,
            semplicemente eclissati
            così.tu non stai bene
          • asdasdusdus d scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: asdasdusdus d
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: asdasdusdus d


            - Scritto da: maxsix



            - Scritto da: asdasdusdus d




            - Scritto da: maxsix




            ...





            E non ci arrivate eh.









            Non ho capito,







            Sai che novità....





            eh? per caso mi conosci?







            mi stai dando del voi o mi stai




            iscrivendo d'ufficio ad un
            gruppo

            di


            persone



            di




            cui non so di fare




            parte?







            Plurale maiestatis





            tu hai scritto "non ci arrivate" ma il

            plurale


            maiestatis si usa quando ci si
            riferisce a
            se


            stessi e non ad altri, quindi per

            definizione

            non


            puo' essere plurale


            maiestatis.



            Io non mi ci metterei con me sulla grammatica

            italiana.

            Comunque, abbandonando wikipedia e prendendo
            un

            qualcosa di più serio, fondamentalmente il

            plurale maiestatis è l'uso della prima
            persona

            plurale al posto della singolare

            necessaria.



            Quindi:

            io -
            noi

            tu -
            voi

            appunto la prima persona,"tu" e "voi" sono
            rispettivamente la seconda persona singolare e
            plurale


            Fa parte della retorica.






            Eh caro, bisogna andare a scuola,
            serve.





            concordo



            Già.

            ma fai sul serio? Non distingui la prima persona
            dalla seconda e vuoi farmi la
            lezioncina?


            PS: ti prego NON chiedere la fonte e il link,

            semplicemente eclissati

            così.

            tu non stai beneper completezza riporto un link (no, non wikipedia), anche se chi ha frequentato la scuola dell'obbligo queste cose dovrebbe saperle:http://www.treccani.it/enciclopedia/plurale-maiestatis_(Enciclopedia_dell'Italiano)/
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...


            ma fai sul serio? Non distingui la prima persona
            dalla seconda e vuoi farmi la
            lezioncina?
            Sei senza speranza.Fatti un giro sulla treccani ma non fermarti alla definizione stretta ma amplia il concetto alle figure retoriche e agli allocutivi.Poi se ci arrivi bene, se no pazienza.

            PS: ti prego NON chiedere la fonte e il link,

            semplicemente eclissati

            così.

            tu non stai benePotrei dire la stessa cosa.
          • asdasdusdus d scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix



            ma fai sul serio? Non distingui la prima
            persona

            dalla seconda e vuoi farmi la

            lezioncina?



            Sei senza speranza.

            Fatti un giro sulla treccani ma non fermarti alla
            definizione stretta ma amplia il concetto alle
            figure retoriche e agli
            allocutivi.vorresti far passare l'uso (scorretto) che ne hai fatto per plurale didattico o plurale narrativo? Entrambi i casi prevedono la PRIMA persona plurale e non la seconda; ma davvero non distingui prima e seconda persona o stai trollando? Leggila tu la Treccani che ne hai bisogno.
            Poi se ci arrivi bene, se no pazienza.



            PS: ti prego NON chiedere la fonte e il
            link,


            semplicemente eclissati


            così.



            tu non stai bene

            Potrei dire la stessa cosa.no sul serio, tu non stai bene
          • gnammolo scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            e in che mac puoi metterne due dentro nello stesso case? (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: gnammolo
            e in che mac puoi metterne due dentro nello
            stesso case?
            (rotfl)Ma come, mega smanettoni con cacciavite in mano non siete in grado di risolvere un problema così semplice?Che delusione.
          • gnammolo scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            no, aiutami tu che sai sempre tutto! (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: gnammolo
            no, aiutami tu che sai sempre tutto! (rotfl)Se mi paghi te lo dico.Altrimenti c'è il TUO amico google.
          • gnammolo scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            mi dice che non si puo (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: gnammolo
            mi dice che non si puo (rotfl)A me dice di si.Secondo me non dai abbastanza dati personali per farti dare la risposta corretta.Prova a mettere dentro prima il numero di telefono della tua morosa.Forse lo convinci.
          • gnammolo scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            ahaahah buttala in caciara come al solito ma un imac 2 dischi non ce li metti
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: gnammolo
            ahaahah buttala in caciara come al solito ma un
            imac 2 dischi non ce li
            mettia) dove hai scritto imac (hai scritto mac)b) ce l'ho davanti ora. Simpaticamente in vendita su amazon a.... 35,95 euri spedizione compresa.
          • gnammolo scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            un bel disco esterno? ahahahahahahahoppure sull'economico pro?
          • six_mink scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            NO!!!!!!! !!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!! !!!!!!!
          • Sg@bbio scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            Come se non fosse possibile farlo su pc -_-
          • Sg@bbio scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            Come se non fosse possibile farlo su pc -_-
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Sg@bbio
            Come se non fosse possibile farlo su pc -_-Ah dimmelo tu.Io non ne ho bisogno.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Sg@bbio

            Come se non fosse possibile farlo su pc -_-

            Ah dimmelo tu.
            Io non ne ho bisogno.Ci sono pc che mettono SSD + HD, eh ?
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Sg@bbio
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Sg@bbio


            Come se non fosse possibile farlo su pc -_-



            Ah dimmelo tu.

            Io non ne ho bisogno.

            Ci sono pc che mettono SSD + HD, eh ?Si? Bene mi fa piacere.Ora spiegami su PC come realizzi time machine.Te lo dico subito, non invocare Panda Rossa e i suoi magici script, tempo e fiato perso.
          • macacoz scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Sg@bbio

            E' noto che un SSD con le nand ha questo
            limite,

            tanto che hanno provato vari stratagemmi per

            allungare la vita di quei

            chip.



            Non è un caso che non consigliano mai nei pc

            fissi di usare esclusivamente tali

            supporti.

            Appunto. Ssd da 512 e hd meccanico con 2 tb e
            time machine.... Ah no non hai un
            macMica è scemo...
        • Linaro scrive:
          Re: il prezzo più alto da pagare...
          - Scritto da: Sg@bbio
          i chip usati hanno un ciclo molto limitato di
          lettura e scrittura, che lo rendono sconsigliato
          nel usarlo come mero storage dei dati, questo è
          il vero tallone d'Achille dell'attuale stato
          degli SSD.Il fantomatico ciclo limitato di scritture è una LEGGENDA METROPOLITANA dura a morire, basata sul passaparola proveniente da fonti disinformate o parzialmente informate. Quando si cerca in rete bisognerebbe saper distinguere le bufale dalle informazioni autorevoli.Basta fare un po' di conti per accorgersi che un SSD teoricamente può durare anche un secolo e la conferma pratica viene dai test fatti dai grandi provider che li usano (e sono sempre in più a usarli) per i propri servizi hosting... Sarebbero dei folli se scegliessero un hardware inaffidabile!
          • Sg@bbio scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Linaro
            Il fantomatico ciclo limitato di scritture è una
            LEGGENDA METROPOLITANA dura a morire, basata sul
            passaparola proveniente da fonti disinformate o
            parzialmente informate. Quando si cerca in rete
            bisognerebbe saper distinguere le bufale dalle
            informazioni
            autorevoli.Ma è un problema noto per via dell'utilizzo delle NAND Flash, altrimenti perchè i produttori hanno studiato vari metodi per allungare la vita di quei chip sia a livello software che Hardware ?Mediamente un SSD ha una vita inferiore rispetto ad un HD per via di quei chip è una cosa nota, come nota che sui pc viene usato solo per avviare velocemente i software, ma mai per lo storage.
            Basta fare un po' di conti per accorgersi che un
            SSD teoricamente può durare anche un secolo e la
            conferma pratica viene dai test fatti dai grandi
            provider che li usano (e sono sempre in più a
            usarli) per i propri servizi hosting... Sarebbero
            dei folli se scegliessero un hardware
            inaffidabile!Te lo detto: Il concetto degli SSD è buono, sono i CHIP che usano che sono pessimi in fatto di durabilità/Affidabilità.
          • Linaro scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Sg@bbio

            Mediamente un SSD ha una vita inferiore rispetto
            ad un HD per via di quei chip è una cosa nota,
            Anche i fantasmi sono una cosa nota, ma io non ci credo lo stesso. Un conto è il numero limitato di scritture (un dato incontestabile), un altro conto invece è la scarsa durata di un dispositivo SSD (una fantasia senza alcuna prova).
            come nota che sui pc viene usato solo per avviare
            velocemente i software, ma mai per lo storage.
            Lo fanno solamente per abbassare il prezzo del PC a parità di prestazioni, non certo per farlo durare più anni, altrimenti violerebbero la regola sacra del marketing sull'obsolescenza programmata.
          • Hop scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Linaro
            - Scritto da: Sg@bbio



            Mediamente un SSD ha una vita inferiore
            rispetto

            ad un HD per via di quei chip è una cosa
            nota,


            Anche i fantasmi sono una cosa nota, ma io non ci
            credo lo stesso.

            Un conto è il numero limitato di scritture (un
            dato incontestabile), un altro conto invece è la
            scarsa durata di un dispositivo SSD (una fantasia
            senza alcuna
            prova).Fatti una cultura:http://en.wikipedia.org/wiki/Flash_memory#Archival_or_long-term_storagesi parla di anni e NESSUNA citazione...
          • Sg@bbio scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Linaro
            Anche i fantasmi sono una cosa nota, ma io non ci
            credo lo stesso.

            Un conto è il numero limitato di scritture (un
            dato incontestabile), un altro conto invece è la
            scarsa durata di un dispositivo SSD (una fantasia
            senza alcuna
            prova).Allora spiegami per quale motivo hanno fatto negli anni esperimenti per far durare di più i nand flash se sono cosi duraturi come propagandi.
            Lo fanno solamente per abbassare il prezzo del PC
            a parità di prestazioni, non certo per farlo
            durare più anni, altrimenti violerebbero la
            regola sacra del marketing sull'obsolescenza
            programmata.No, per il mero storage dei dati gli attuali SSD non vanno bene per la loro scarsa affidabilità, non facciamo i funboy.
          • Passante scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Linaro
            - Scritto da: Sg@bbio

            i chip usati hanno un ciclo molto limitato di

            lettura e scrittura, che lo rendono
            sconsigliato

            nel usarlo come mero storage dei dati,
            questo
            è

            il vero tallone d'Achille dell'attuale stato

            degli SSD.

            Il fantomatico ciclo limitato di scritture è una
            LEGGENDA METROPOLITANA dura a morire, basata sul
            passaparola proveniente da fonti disinformate o
            parzialmente informate. Quando si cerca in rete
            bisognerebbe saper distinguere le bufale dalle
            informazioni
            autorevoli.

            Basta fare un po' di conti per accorgersi che un
            SSD teoricamente può durare anche un secolo e la
            conferma pratica viene dai test fatti dai grandi
            provider che li usano (e sono sempre in più a
            usarli) per i propri servizi hosting... Sarebbero
            dei folli se scegliessero un hardware
            inaffidabile!Ottimo, allora avrai un sacco di link a statistiche da passarmi !!!Grazie.
          • il Fuddaro scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Linaro

            - Scritto da: Sg@bbio


            i chip usati hanno un ciclo molto
            limitato
            di


            lettura e scrittura, che lo rendono

            sconsigliato


            nel usarlo come mero storage dei dati,

            questo

            è


            il vero tallone d'Achille dell'attuale
            stato


            degli SSD.



            Il fantomatico ciclo limitato di scritture è
            una

            LEGGENDA METROPOLITANA dura a morire, basata
            sul

            passaparola proveniente da fonti
            disinformate
            o

            parzialmente informate. Quando si cerca in
            rete

            bisognerebbe saper distinguere le bufale
            dalle

            informazioni

            autorevoli.



            Basta fare un po' di conti per accorgersi
            che
            un

            SSD teoricamente può durare anche un secolo
            e
            la

            conferma pratica viene dai test fatti dai
            grandi

            provider che li usano (e sono sempre in più a

            usarli) per i propri servizi hosting...
            Sarebbero

            dei folli se scegliessero un hardware

            inaffidabile!

            Ottimo, allora avrai un sacco di link a
            statistiche da passarmi
            !!!
            Grazie.non credo proprio(che arrivino i link), e un tipico caso di "colpa inversa", ovvero si dice su altri quello che personalmente fa lui stesso. Ovvero il passaparola disinformato. @^ io sono il fuddaro io fuddo:^() è ho HDmeccanici da 12anni dico 12 h24 che funziano ancora da dio. O)
          • Linaro scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: il Fuddaro
            non credo proprio(che arrivino i link), e un
            tipico caso di "colpa inversa", ovvero si dice su
            altri quello che personalmente fa lui stesso.
            Ovvero il passaparola disinformato. @^
            Perché mai dovrei fare delle ricerche in rete al posto vostro? E anche gratis?Il fatto che gli HD possano funzionare per 15 anni consecutivi non è assolutamente una prova che gli SSD durino di meno! Basterebbe pensare un po' prima di scrivere.
          • Passante scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Linaro
            - Scritto da: il Fuddaro

            non credo proprio(che arrivino i link), e

            un tipico caso di "colpa inversa", ovvero

            si dice su altri quello che personalmente fa

            lui stesso.

            Ovvero il passaparola disinformato. @^
            Perché mai dovrei fare delle ricerche in rete al
            posto vostro?Perchè altrimenti potremmo pensare che le tue affermazioni derivino da incubi notturni invece che da solide basi di dati statistici.
          • HDJ scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Linaro
            - Scritto da: il Fuddaro

            non credo proprio(che arrivino i link), e un

            tipico caso di "colpa inversa", ovvero si
            dice
            su

            altri quello che personalmente fa lui stesso.

            Ovvero il passaparola disinformato. @^



            Perché mai dovrei fare delle ricerche in rete al
            posto vostro?

            E anche gratis?

            Il fatto che gli HD possano funzionare per 15
            anni consecutivi non è assolutamente una prova
            che gli SSD durino di meno!Gli SSD non sono in funzione da 15 anni, semplice, lineare. Senza dati alla mano meglio tacere e aspettare il corso del tempo.

            Basterebbe pensare un po' prima di scrivere.
          • no_FUD scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Linaro
            - Scritto da: Sg@bbio

            i chip usati hanno un ciclo molto limitato di

            lettura e scrittura, che lo rendono
            sconsigliato

            nel usarlo come mero storage dei dati,
            questo
            è

            il vero tallone d'Achille dell'attuale stato

            degli SSD.

            Il fantomatico ciclo limitato di scritture è una
            LEGGENDA METROPOLITANA dura a morire, basata sul
            passaparola proveniente da fonti disinformate o
            parzialmente informate. Quando si cerca in rete
            bisognerebbe saper distinguere le bufale dalle
            informazioni
            autorevoli.

            Basta fare un po' di conti per accorgersi che un
            SSD teoricamenteTeoricamente un par de °°. A casa tua forse per salvare i filmini porno.
            può durare anche un secolo e la
            conferma pratica viene dai test fatti dai grandi
            provider che li usano (e sono sempre in più a
            usarli) per i propri servizi hosting... Sarebbero
            dei folli se scegliessero un hardware
            inaffidabile!Ti dico solo una cosa che non potrai capire, solo per scompigliare il tuo debole raziocinio: SSD = minor storage GB/$ = maggior numero di dischi impiegati per lo stesso quantità di GB = maggior possibilità statistica di rottura, dovuto al maggior numero di periferiche a blocchi in uso.Questo è un problema noto... a chi monta migliaia di unità. Fatti un giro va.
        • anverone99 scrive:
          Re: il prezzo più alto da pagare...
          - Scritto da: Sg@bbio
          lo rendono sconsigliato
          nel usarlo come mero storage dei daticioe'? Per cosa deve essere usato allora un hd?
          • boot_lento scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: anverone99
            - Scritto da: Sg@bbio


            lo rendono sconsigliato

            nel usarlo come mero storage dei dati

            cioe'? Per cosa deve essere usato allora un hd?Per avviare quel cesso bradipoleso di windoze 7/9.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: anverone99
            - Scritto da: Sg@bbio


            lo rendono sconsigliato

            nel usarlo come mero storage dei dati

            cioe'? Per cosa deve essere usato allora un hd?SSD, dicevo.
          • lollo scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: anverone99
            - Scritto da: Sg@bbio


            lo rendono sconsigliato

            nel usarlo come mero storage dei dati

            cioe'? Per cosa deve essere usato allora un hd?Per avviare bradipo windozcess 7/9
      • HDJ scrive:
        Re: il prezzo più alto da pagare...
        - Scritto da: Linaro
        - Scritto da: HDJ

        ...resta la scarsa affidabilità.

        Questo lo dici tu.Lo dicono i miei 3 vetusti HD ATA, il più vecchio ha 14 anni e non ne vuole sapere di rompersi.
        Forse sarà vero se compri prodotti sperimentali
        ad altissime prestazioni e di marchi che fanno
        politiche
        aggressive.Di fatto gli SSD non sono ancora stati sufficientemente testati.

        Per tutti i miei PC (che utilizzo per lavoro) ho
        sempre comprato SSD di un marchio notissimo e non
        di ultima generazione... Ti posso garantire che
        se non si rompe subito, non si rompe mai più (li
        riutilizzo persino quando cambio il PC)!!!
        Esattamente l'opposto dell'HD classico che invece
        si rompe col tempo e con
        l'invecchiamento!Il tuo SSD più vecchio? Ne riparliamo quando avrà compiuto una decina di anni?
        • Joe Tornado scrive:
          Re: il prezzo più alto da pagare...
          Il mio ha esattamente la metà, cinque anni, è un OCZ Vertex II da 90 GBytes, è sempre stato usato con due sistemi operativi Windows contemporaneamente (con il file di swap altrove, però), ed i programmi di monitoraggio riportano lo "stato di salute" al 100%.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            Ma non ci salvi i dati sopra, giusto ?
          • Joe Tornado scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            Se intendi grande traffico I/O, no, a parte quello che fa Windows, e non è poco, più letture e scritture di documenti, file temporanei, etc.; ovviamente i backup sono frequenti.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            NE fai l'uso stantard degli SSD, lo storage sta in un HD tradizionale, per i programmi SSD, giusto ?
          • Joe Tornado scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            Si, esattamente.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: Joe Tornado
            Si, esattamente.Appunto, non hai mai sostituito tutti i tuoi HD con gli SSD.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            ? Mai scritto di averlo fatto, ne' di volerlo fare a breve.
        • gnammolo scrive:
          Re: il prezzo più alto da pagare...
          come vedi da questo test: http://techreport.com/review/27909/the-ssd-endurance-experiment-theyre-all-deadIl drive che è durato di meno è arrivato alla soglia del petabyte, che vuol dire, ipotizzando una vita media di 10 anni, 365gg all'anno, la possibilità di scrivere e leggere:1.000.000Gb / 3650gg = 274Gb al giorno.Mi pare abbastanza.(ps. quello più longevo è arrivato a 2.5Pb, ovvero 685Gb al giorno per 10 anni.
        • il Fuddaro scrive:
          Re: il prezzo più alto da pagare...
          - Scritto da: HDJ
          - Scritto da: Linaro

          - Scritto da: HDJ


          ...resta la scarsa affidabilità.



          Questo lo dici tu.

          Lo dicono i miei 3 vetusti HD ATA, il più vecchio
          ha 14 anni e non ne vuole sapere di
          rompersi.


          Forse sarà vero se compri prodotti sperimentali

          ad altissime prestazioni e di marchi che fanno

          politiche

          aggressive.

          Di fatto gli SSD non sono ancora stati
          sufficientemente
          testati.




          Per tutti i miei PC (che utilizzo per lavoro) ho

          sempre comprato SSD di un marchio notissimo e
          non

          di ultima generazione... Ti posso garantire che

          se non si rompe subito, non si rompe mai più (li

          riutilizzo persino quando cambio il PC)!!!

          Esattamente l'opposto dell'HD classico che
          invece

          si rompe col tempo e con

          l'invecchiamento!

          Il tuo SSD più vecchio? Ne riparliamo quando avrà
          compiuto una decina di
          anni?Confermo Fujitsu 80gb, Maxtor300gb, Maxtor250gb, Toshiba 500gb Fujitsu 500gb, ho addirittura un toshiba da 10gb, e due fujitsu da 20gb TUTTI e DICO TUTTI ancora funzionanti!Ripassa fra qualche anno con i tuoi ssd che ne riparliamo. IO sono il fuddaro io fuddo. ma gli hd mecc. rotano ancora (rotfl)
      • il Fuddaro scrive:
        Re: il prezzo più alto da pagare...
        - Scritto da: Linaro
        - Scritto da: HDJ

        ...resta la scarsa affidabilità.

        Questo lo dici tu.
        Forse sarà vero se compri prodotti sperimentali
        ad altissime prestazioni e di marchi che fanno
        politiche
        aggressive.

        Per tutti i miei PC (che utilizzo per lavoro) ho
        sempre comprato SSD di un marchio notissimo e non
        di ultima generazione... Ti posso garantire che
        se non si rompe subito, non si rompe mai più (li
        riutilizzo persino quando cambio il PC)!!!
        Esattamente l'opposto dell'HD classico che invece
        si rompe col tempo e con
        l'invecchiamento!Amicone personalmente ho HD meccanici in funzione h24 da dodici anni dodici,fai passare quegli anni con i tuoi ssd e poi ripassa e dicci. Io sono il fuddaro io fuddo :^()
        • gulp scrive:
          Re: il prezzo più alto da pagare...
          La realtà dei datacenter di tutto il mondo.
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: gulp
            La realtà dei datacenter di tutto il mondo.Propria cantina = worldwide.Sai che novità.
          • gulp scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: gulp

            La realtà dei datacenter di tutto il mondo.

            Propria cantina = worldwide.

            Sai che novità.Ma stai zitto che tu non vai oltre al macacobook client.
          • six_mix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: gulp

            La realtà dei datacenter di tutto il mondo.

            Propria cantina = worldwide.

            Sai che novità.Tu che parli a vuoto idem.
          • maxsix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            - Scritto da: six_mix
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: gulp


            La realtà dei datacenter di tutto il
            mondo.



            Propria cantina = worldwide.



            Sai che novità.

            Tu che parli a vuoto idem.Ti colpisco nel profondo, vedo.Ragazzo, parliamone.I bambini alle elementari ti picchiavano spesso?
          • six_mix scrive:
            Re: il prezzo più alto da pagare...
            Non capisci niente cosa vuoi colpire? La tua reputazione spappolata?
  • enr scrive:
    locompro
    Quello da 512gb Lo compro per un dollaro! Come su robocop le donne di facili costumi
Chiudi i commenti