iPAQ 6345 parte dall'Italia

La creaturina di HP dovrebbe trovare la migliore accoglienza proprio nel mercato italiano. Ci spera il produttore

Roma – Probabilmente dovremmo sentirci lusingati: il palmare-cellulare HP iPAQ 6345 è stato lanciato (per ora) solamente in Italia, ritenuta da Hewlett-Packard, tra i maggiori costruttori di dispositivi elettronici del mondo, il più fertile tra i mercati europei per questo genere di soluzioni.

Più ricco del fratello iPAQ 6340, perché dotato di fotocamera VGA integrata, è un terminale GSM/GPRS equipaggiato con il sistema operativo Windows Mobile 2003 Phone Edition.

Il nuovo iPaq All’esterno notiamo un display TFT Touch screen da 3,5 pollici a 65.000 colori. All’interno dell’iPAQ batte invece un cuore Texas Instruments (processore OMAP 1510 a 168 Mhz) che è supportato da una memoria ROM di 64 Mb e una RAM di 64 MB, che grazie allo slot SDIO/MMC può essere ulteriormente espansa.

Supporta connettività di tipo wireless (Wi-Fi e Bluetooth), ma anche USB. Il prezzo al pubblico è di 540 Euro.

DB

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti