Italia, la tecnologia ora ha amici in Parlamento

E' nata formalmente l'Associazione parlamentari Amici delle Nuove tecnologie. Può far sorridere, ma può anche far sperare in un legislatore più consapevole della rivoluzione tecnologica

Roma – Forse servirà a svecchiare l’immagine-luogo comune di un serioso Parlamento intento a legiferare, senz’altro potrebbe essere utile a trasmettere novità e conoscenza delle moderne tecnologie in un ambiente troppo spesso accusato di essere conservatore, tradizionalista e lontano dall’innovazione. È nata la Associazione parlamentari Amici delle Nuove tecnologie , di cui fanno parte deputati e senatori appassionati di “new tech”, di internet e di telefonia (soprattutto mobile) e fondata per iniziativa di Franco Grillini, che ne è il presidente.

Al sodalizio, segnala una nota diffusa ieri, hanno già aderito oltre un centinaio di parlamentari. La presentazione ha avuto luogo ieri nella capitale con la manifestazione In cellular veritas , nel corso della quale è stato definito e presentato anche il vertice dell’associazione. L’assemblea ha eletto presidente onorario per acclamazione il senatore a vita ed ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga (nella foto), da sempre appassionato della nuova tecnologia informatica e delle telecomunicazioni.

L'ex presidente della Repubblica “Ringrazio l’amico Grillini che mi ha proposto e l’assemblea che con così tanto affetto mi ha nominato in questo incarico prestigioso”, ha dichiarato il senatore, aggiungendo: “Spero in questo scorcio di vita che mi rimane di poter dare il mio contributo allo sviluppo dell’innovazione tecnologica, che è un grande strumento di cultura e di avanzamento economico”. Vicepresidente dell’associazione è stato eletto l’onorevole Antonio Palmieri, autore di una proposta di legge per istituire una commissione bicamerale per le nuove tecnologie.

“Dobbiamo fare di tutto per eliminare in Italia il digital divide , spiega Grillini, il divario esistente nell’accesso alle nuove tecnologie, tra città e piccoli comuni o zone di montagna, permettendo lo sviluppo del telelavoro e l’insediamento di nuove iniziative industriali anche in zone attualmente poco servite da infrastrutture e collegamenti”.

Impegno che parte dalla richiesta al governo di rendere al più presto disponibili le frequenze del WiMax (già oggetto di un’interrogazione parlamentare firmata proprio da Grillini e Cossiga alcuni mesi fa ), attualmente impegnate dal ministero della Difesa, così da poter avere internet senza fili e con pochi ripetitori su tutto il territorio nazionale e favorire la concorrenza.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • marco zoppini scrive:
    complimenti
    già fatto
  • marco zoppini scrive:
    complimenti
    Ringraziamo chi si è dedicato a vagliare tutte le condizioni e ci stà aiutando a comprendere molti punti controversi del nuovo mondo.Brava Gaia.Marco
  • Anonimo scrive:
    Second Life e Copybot
    un'interessante analisi in italiano di Copybot viene dal blog dedicato a Second Life che si trova alla pagina http://www.secondlifeitalia.com/blogl'articolo precisamente si titola "Allarme Copybot: l'avatar nell'epoca della sua riproducibilita' tecnica" ed e' alla pagina http://www.secondlifeitalia.com/blog/index.php/2006/11/15/allarme-copybot-lavatar-nellepoca-della-sua-riproducibilita-tecnica
  • Anonimo scrive:
    Linden Lab Anagramma?
    Scusate, la mia è solo una domanda... ma Linden Lab mi sembra tanto l'anagramma di Bin Laden...
    • Anonimo scrive:
      Re: Linden Lab Anagramma?
      - Scritto da:
      Scusate, la mia è solo una domanda... ma Linden
      Lab mi sembra tanto l'anagramma di Bin
      Laden...Non ne sai molto di anagrammi vero?
    • AlphaC scrive:
      Re: Linden Lab Anagramma?
      - Scritto da:
      Scusate, la mia è solo una domanda... ma Linden
      Lab mi sembra tanto l'anagramma di Bin
      Laden...al massimo di bill nedan, chi è non lo so
      • Anonimo scrive:
        Re: Linden Lab Anagramma?
        Oppure di Bin Laden L, il decimo clone di Bin Laden (li fanno in serie, il primo era Bin Laden A).
    • Anonimo scrive:
      Re: Linden Lab Anagramma?
      E' vero, Linden Lab è l'anabramma di Bin Laden. Forse c'entra qualcosa...? Secondo me è tutta una conspiracy. O semplicemente un voluto gioco di parole.
  • Anonimo scrive:
    a quando una botnet per sfondarlo...
    'sto second life?ha proprio rotto le p*lle quella manica di fannulloni(molto meglio sprecarlo su PI il tempo ;) :D :p)
  • Anonimo scrive:
    Via l'ipocrisia
    "(...) sono gli utenti ordinari, non le major, i detentori di copyright. E nel loro piccolo, sembrano tenersi ben stretti i loro diritti."Tutti pronti quando si tratta di condividere il lavoro *altrui*, foss'anche illecitamente; ma quando tocca in prima persona, via di barricate anche per tre pixel in croce.Massima lode a chi lavora per/nel mondo open, massimo biasimo per chi è solo ingordo e in tal modo attira problemi su chi in buona fede.
  • Anonimo scrive:
    Via l'ipocrisia
    "(...) sono gli utenti ordinari, non le major, i detentori di copyright. E nel loro piccolo, sembrano tenersi ben stretti i loro diritti."Tutti pronti quando si tratta di condividere il lavoro *altrui*, foss'anche illecitamente; ma quando tocca in prima persona, via di barricate anche per tre pixel in croce.Massima lode a chi lavora per/nel mondo open, massimo biasimo per chi è solo ingordo e in tal modo attira problemi su chi in buona fede.
  • sazemaster scrive:
    Ma c'è qualcuno che se lo c@c@...
    Ma c'è qualcuno che se lo c@c@... sto Second Life?Personalmente lo ritengo una delle vaccate più colossali mai apparse in rete. Ma come si fa a pagare per usare sta boiata? :-o
    • mikeUS scrive:
      Re: Ma c'è qualcuno che se lo c@c@...
      Io l'ho provato, dopo il can can generato dalla proposta di tassare i proventi (ben poco virtuali) delle vendite su SL.E' carino, fa girare il mio core duo a 80 gradi solo per guardarmi intorno, pur non avendo una grafica da urlo....la gente che ci si trova dentro e', in genere, colta e simpatica.Ho passato qualche ora piacevole, ma non ho assolutamente il tempo per una seconda vita, gia' questa e' piuttosto incasinata.Ma oltre all'interazione personale e' un bel sistema per chi e' creativo...c'e' chi costruisce palazzi, mezzi di trasporto, oggetti...lo fai in un mondo 3d dove puoi anche condividere le tue creazioni con altra gente...la trovo una cosa interessante.Io personalmente non sono andato oltre a disegnare un cubo, ma ho visto gente fare cose veramente notevoli.
      • sazemaster scrive:
        Re: Ma c'è qualcuno che se lo c@c@...
        :) hm grazie del post illuminanteCredo di capire il tuo punto di vista, ma, ahimè la grafica per i miei standard è troppo grezza!Per quanto riguarda la programmabilità e personalizzazione di ciò che circonda il proprio avatar, questa sì, la ritengo una cosa di grande innovazione: permette di avere sempre scenari ed oggetti nuovi in costante evoluzione, lo sforzo è tutto fatto "aggratis" dagli utilizzatori stessi del gioco, la barriera è il limite della creatività stessa e le combinazioni virtualmente infinite..Ripeto: peccato per la grafica e per i costi
        • mikeUS scrive:
          Re: Ma c'è qualcuno che se lo c@c@...
          - Scritto da: sazemaster
          :) hm grazie del post illuminanteNon capisco se e' ironico...cmq prego :)
          Ripeto: peccato per la grafica e per i costiBeh, io non ci ho speso un centesimo.Ho dato i dati della cc giusto perche' ho letto male una cosa, ma non mi hanno preso un euro.Si paga per avere terreno su cui costruire, per comprarsi accessori particolari per l'avatar, ma IMHO, per l'utente medio, non e' necessario.Per quanto riguarda la grafica..ci sono limiti di banda e di potenza di calcolo sulle macchine...ma migliorera', col tempo :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 novembre 2006 02.51-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma c'è qualcuno che se lo c@c@...
      - Scritto da: sazemaster
      Ma c'è qualcuno che se lo c@c@... sto Second Life?Ma certo ma certo, perche' dubitarne.In Italia non molto, ma e' un titolo che ha comuqnue raggiunto un successo enorme.
      Personalmente lo ritengo una delle vaccate più
      colossali mai apparse in rete.Direi che e' un giudizio un po' troppo severo.C'e' indubbiamente di peggio e anche meno divertente e completo.
      Ma come si fa a
      pagare per usare sta boiata?
      :-oBasta avere interessi diversi dai tuoi. Intendo, siamo tutti diversi, come per la musica e il cibo, a ciascuno il suo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma c'è qualcuno che se lo c@c@...
      - Scritto da: sazemaster
      Ma c'è qualcuno che se lo c@c@... sto Second Life?Ha quasi 1 milione e mezzo di abitanti.
      Personalmente lo ritengo una delle vaccate piùLa tua opinione non importa visto che tu stesso affermi di non conoscere cosa sia.
      Ma come si fa a
      pagare per usare sta boiata?
      :-oL'account base è gratuito.
    • drizzt84 scrive:
      Re: Ma c'è qualcuno che se lo c@c@...
      - Scritto da: sazemaster
      Ma c'è qualcuno che se lo c@c@... sto Second Life?
      Personalmente lo ritengo una delle vaccate più
      colossali mai apparse in rete. Ma come si fa a
      pagare per usare sta boiata?
      :-oFinalmente uno che la pensa come me
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma c'è qualcuno che se lo c@c@...
        - Scritto da: drizzt84
        - Scritto da: sazemaster

        Ma c'è qualcuno che se lo c@c@... sto Second
        Life?

        Personalmente lo ritengo una delle vaccate più

        colossali mai apparse in rete. Ma come si fa a

        pagare per usare sta boiata?

        :-o

        Finalmente uno che la pensa come meNon siete gli unici tranquilli, pure io sono della stessa opinione.Per inciso, ogniuno e libero di spendere il proprio tempo ed i propi soldi come meglio gli aggrada, però io rimango come Fantozzi al cospetto della Corazzata Potionky.....:-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma c'è qualcuno.. GRATIS?
          scusate ma è gratuito però richiede i numeri della carta di credito o sbaglio?oppure è possibile bypassare anche questo passaggio?grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma c'è qualcuno che se lo c@c@...
      Io ci gioco da cinque anni, ma non assiduamente, sono appassionato di mmorpg, il bello di SL è che puoi creare di tutto, anche un mmorpg dentro ... un mmorpg. Inoltre anche se poco, io non solo non pago nulla, ma anzi guadagno dollari veri con l'hobby che faccio e in piu gioco ... E quando parlo di gioco dico 1/2 ore al giorno non piu.Ciao. ENEA LOBO (SL AVATAR)- Scritto da: sazemaster
      Ma c'è qualcuno che se lo c@c@... sto Second Life?
      Personalmente lo ritengo una delle vaccate più
      colossali mai apparse in rete. Ma come si fa a
      pagare per usare sta boiata?
      :-o
  • Anonimo scrive:
    A quando
    un riassunto di ciò che accade in TUTTI i siti Internet? :-o
    • Anonimo scrive:
      Re: A quando
      - Scritto da:
      un riassunto di ciò che accade in TUTTI i siti
      Internet?

      :-oPresto presto ;)Io mi chiedo invece a quando gli eserciti della RIAA e MPAA all'interno di Second Life, ad aggredire e minacciare il tizio per vedere se ha una spada originale o no :P(sostituire spada con qualsiasi altro oggetto di propria preferenza)
Chiudi i commenti