Italia, soldi per l'editoria online?

A lasciarlo intendere è il sottosegretario Peluffo. Una misura che estenderebbe anche ai nuovi media i discussi contributi fin qui riservati alla carta

Roma – I 120 milioni di euro che il Governo ha stanziato come contributi all’editoria per il 2012 (meno dei 150 del 2011 e dei 180 del 2010) potrebbero finire anche a favore dell’editoria online .

A dirlo è il sottosegretario Paolo Peluffo, che parla di “parametri industriali corretti” sulla cui base erogare i fondi a quelle imprese che adottino “comportamenti adeguati all’evoluzione del settore” e della possibilità di un “maggiore impegno verso l’editoria online”.

Ad apprezzare l’apertura è naturalmente ANSO , l’Associazione Nazionale della Stampa Online: “La chiedevamo da molto tempo e l’aspettavamo da ancor più tempo. Ma attendiamo che ci siano segnali decisi, azioni concrete, per essere soddisfatti”. ( C.T. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • alceste scrive:
    Onida o non Onida
    non so manco chi sia...ma sarei curioso di sapere quanto incassa per un suo divino parere e se ci paga le tasse.
  • ODIO il copyright scrive:
    Giornali gratis su Agcom
    Giornali gratis su Agcomhttp://blog.quintarelli.it/blog/2012/03/giornali-gratis-su-agcom.html
  • Boicottare scrive:
    Boicottare
    E' giusto discutere anche animatamente di queste tematiche, ma se vogliamo fare qualcosa di concreto dovremmoBOICOTTARE le grandi major non acuqistando nè noleggiando CD/DVD.Non vedo sinceramente altri mezzi. Se voi ne conoscete per piacere fatemelo sapere. :
    • JosaFat scrive:
      Re: Boicottare
      Giova ricordare:siamo nel Black March!http://black-march.com/
    • Basta Pirateria scrive:
      Re: Boicottare
      - Scritto da: Boicottare
      E' giusto discutere anche animatamente di queste
      tematiche, ma se vogliamo fare qualcosa di
      concreto
      dovremmo

      BOICOTTARE le grandi major non acuqistando nè
      noleggiando
      CD/DVD.

      Non vedo sinceramente altri mezzi. Se voi ne
      conoscete per piacere fatemelo sapere.
      :E' una strada percorribile. Ma solo se si decide di non fruire affatto. Se invece si scarica e basta allora si produrrà solo un ulteriore accanimento contro la pirateria...
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Boicottare

        E' una strada percorribile. Ma solo se si decide
        di non fruire affatto. Falso: se non fruisci, convalidi il concetto "paga o rinuncia". Che è quello che noi vogliamo eradicare.
        • Basta Pirateria scrive:
          Re: Boicottare
          - Scritto da: uno qualsiasi

          E' una strada percorribile. Ma solo se si
          decide

          di non fruire affatto.


          Falso: se non fruisci, convalidi il concetto
          "paga o rinuncia". Che è quello che noi vogliamo
          eradicare.Paga oppure fruisci di contenuti gratuiti. Ce ne sono tantissimi.Se invece ti ostini a volere il contenuto a pagamento, allora pagalo.Prova ad andare dal macellaio, fatti incartare mezzo chilo di fettine e poi digli che tu il concetto di pagare lo vuoi eradicare e senti come ti risponde :D
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Boicottare
            Censurato.....censurato...censurato...censurato...censura...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 marzo 2012 12.26-----------------------------------------------------------
          • ODIO il copyright scrive:
            Re: Boicottare

            Prova ad andare dal macellaio, fatti incartare
            mezzo chilo di fettine e poi digli che tu il
            concetto di pagare lo vuoi eradicareParagone totalmente sbagliato.E' come se tu andassi dal macellaio, duplicassi mezzo chilo di fettine (ovvero alla fine entrambe avete mezzo chilo di fettine. Nella copia dei file accade esattamente questo, l'originale viene copiato, non sottratto) e poi il macellaio pretendesse di farti pagare anche se il suo mezzo chilo di fettine nessuno glielo ha toccato.Ritenta, sara più fortunato...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Boicottare
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: uno qualsiasi


            E' una strada percorribile. Ma solo se
            si

            decide


            di non fruire affatto.





            Falso: se non fruisci, convalidi il concetto

            "paga o rinuncia". Che è quello che noi
            vogliamo

            eradicare.

            Paga oppure fruisci di contenuti gratuiti. Ce ne
            sono
            tantissimi.
            Se invece ti ostini a volere il contenuto a
            pagamento, allora
            pagalo.

            Prova ad andare dal macellaio, fatti incartare
            mezzo chilo di fettine e poi digli che tu il
            concetto di pagare lo vuoi eradicare e senti come
            ti risponde
            :DGli restituisco esattamente mezzo chilo di fettine. Se nel frattempo, però, me ne è comparso mezzo chilo IN PIÙ (duplicato) quello è mio.
          • Basta Pirlateria scrive:
            Re: Boicottare
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: uno qualsiasi


            E' una strada percorribile. Ma solo se
            si

            decide


            di non fruire affatto.





            Falso: se non fruisci, convalidi il concetto

            "paga o rinuncia". Che è quello che noi
            vogliamo

            eradicare.

            Paga oppure fruisci di contenuti gratuiti. Ce ne
            sono
            tantissimi.
            Se invece ti ostini a volere il contenuto a
            pagamento, allora
            pagalo.

            Prova ad andare dal macellaio, fatti incartare
            mezzo chilo di fettine e poi digli che tu il
            concetto di pagare lo vuoi eradicare e senti come
            ti risponde
            :DTACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
      • Basta Pirlateria scrive:
        Re: Boicottare
        - Scritto da: Basta Pirateria
        - Scritto da: Boicottare

        E' giusto discutere anche animatamente di
        queste

        tematiche, ma se vogliamo fare qualcosa di

        concreto

        dovremmo



        BOICOTTARE le grandi major non acuqistando nè

        noleggiando

        CD/DVD.



        Non vedo sinceramente altri mezzi. Se voi ne

        conoscete per piacere fatemelo sapere.

        :

        E' una strada percorribile. Ma solo se si decide
        di non fruire affatto. Se invece si scarica e
        basta allora si produrrà solo un ulteriore
        accanimento contro la
        pirateria...TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI! TACI!
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Boicottare
      - Scritto da: Boicottare
      E' giusto discutere anche animatamente di queste
      tematiche, ma se vogliamo fare qualcosa di
      concreto
      dovremmo

      BOICOTTARE le grandi major non acuqistando nè
      noleggiando
      CD/DVD.Da anni non copiamo nè noleggiamo nulla.Scaricando, non ce n'è più bisogno.
  • bubba scrive:
    wow il T1000 oggi e' scatenato
    mi sembra a me, o sono volati decine di post? ....
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: wow il T1000 oggi e' scatenato
      - Scritto da: bubba
      mi sembra a me, o sono volati decine di post? ....direi nell'ordine del migliaio.Ma sai, i videotecari impazziti erano venuti a gozzovigliare qui, insultando mamme e sorelle...
      • Allibito scrive:
        Re: wow il T1000 oggi e' scatenato
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella
        - Scritto da: bubba

        mi sembra a me, o sono volati decine di
        post?
        ....

        direi nell'ordine del migliaio.

        Ma sai, i videotecari impazziti erano venuti a
        gozzovigliare qui, insultando mamme e
        sorelle...Quelli erano scariconi, non ti confondere... trova un solo post mio con offese e ti chiedo scusa. le offese sono per chi non ha argomenti, vedi "abolire il copyright".
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: wow il T1000 oggi e' scatenato
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella

          - Scritto da: bubba


          mi sembra a me, o sono volati decine di

          post?

          ....



          direi nell'ordine del migliaio.



          Ma sai, i videotecari impazziti erano venuti a

          gozzovigliare qui, insultando mamme e

          sorelle...
          Quelli erano scariconi, non ti confondere...No, non mi confondo, lo schifo di ieri sera è stato scatenato da un paio di videotecari in trasferta.A Quel punto la censura si è scatenata.A Me oggi ne hanno censurati 43.
          trova un solo post mio con offese e ti chiedo
          scusa.Basta che ti ricordi tutte le volte che hai scritto "ladro" quando il furto non c'entra nulla.Ad ogni modo, nemmeno io insulto nessuno e me ne hanno volati 43.43.
          le offese sono per chi non ha argomenti,Vallo a spiegare al tuo amico Carlo.
          • Ubunto scrive:
            Re: wow il T1000 oggi e' scatenato
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Allibito

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: bubba



            mi sembra a me, o sono volati
            decine
            di


            post?


            ....





            direi nell'ordine del migliaio.





            Ma sai, i videotecari impazziti erano
            venuti
            a


            gozzovigliare qui, insultando mamme e


            sorelle...

            Quelli erano scariconi, non ti confondere...

            No, non mi confondo, lo schifo di ieri sera è
            stato scatenato da un paio di videotecari in
            trasferta.
            A Quel punto la censura si è scatenata.
            A Me oggi ne hanno censurati 43.


            trova un solo post mio con offese e ti chiedo

            scusa.

            Basta che ti ricordi tutte le volte che hai
            scritto "ladro" quando il furto non c'entra
            nulla.
            Ad ogni modo, nemmeno io insulto nessuno e me ne
            hanno volati
            43.
            43.


            le offese sono per chi non ha argomenti,

            Vallo a spiegare al tuo amico Carlo.Noooo, mi sono perso lo spettacolo. :(Ma non si può censurare solo per i non registrati, bloccando il thread senza cancellare i post?
          • Sgabbio scrive:
            Re: wow il T1000 oggi e' scatenato
            - Scritto da: Ubunto
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Allibito


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: bubba




            mi sembra a me, o sono volati

            decine

            di



            post?



            ....







            direi nell'ordine del migliaio.







            Ma sai, i videotecari impazziti
            erano

            venuti

            a



            gozzovigliare qui, insultando
            mamme
            e



            sorelle...


            Quelli erano scariconi, non ti
            confondere...



            No, non mi confondo, lo schifo di ieri sera è

            stato scatenato da un paio di videotecari in

            trasferta.

            A Quel punto la censura si è scatenata.

            A Me oggi ne hanno censurati 43.




            trova un solo post mio con offese e ti
            chiedo


            scusa.



            Basta che ti ricordi tutte le volte che hai

            scritto "ladro" quando il furto non c'entra

            nulla.

            Ad ogni modo, nemmeno io insulto nessuno e
            me
            ne

            hanno volati

            43.

            43.




            le offese sono per chi non ha argomenti,



            Vallo a spiegare al tuo amico Carlo.

            Noooo, mi sono perso lo spettacolo. :(
            Ma non si può censurare solo per i non
            registrati, bloccando il thread senza cancellare
            i
            post?troppa fatica di moderazione! Comunque dovrebbero rivisitare il sistema di moderazione, non mi sembra giusto che per 2 post storti, interi thread vengono devastati.
          • Carlo scrive:
            Re: wow il T1000 oggi e' scatenato
            Tranquilli, non c'é niente da chiedere o da spiegare al Carlo. Ci pensa e ci penserà l'FBI a farvi ragionare sugli elementari concetti del RUBARE e dell'illecito lucrare con il lavoro degli altri. Mettetevi calmi, è solo questione di poco tempo. Ne va della sopravvivenza della stessa produzione di cinema.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: wow il T1000 oggi e' scatenato
            - Scritto da: Carlo
            Tranquilli, non c'é niente da chiedere o da
            spiegare al Carlo. Ci pensa e ci penserà l'FBI a
            farvi ragionare sugli elementari concetti del
            RUBARE e dell'illecito lucrare con il lavoro
            degli altri. Mettetevi calmi, è solo questione di
            poco tempo. Ne va della sopravvivenza della
            stessa produzione di
            cinema.Altri insulti e minacce.CVD.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: wow il T1000 oggi e' scatenato
            - Scritto da: Carlo
            Tranquilli, non c'é niente da chiedere o da
            spiegare al Carlo. Ci pensa e ci penserà l'FBI a
            farvi ragionare sugli elementari concetti del
            RUBARE c'è per caso un ritardato che, oltre a non sapere la differenza tra rubare (reato penale) e scaricare (illecito amministraivo) è così demente da pensare che l'FBI possa fare qualcosa in Italia?AHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHHAHAAHHAH
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: wow il T1000 oggi e' scatenato

          Quelli erano scariconi, non ti confondere...
          trova un solo post mio con offese e ti chiedo
          scusa.Eccone uno: <i
          Da quello che dici credo che l'ago del misuratore del tuo QI nenche si muove...Se tu avessi un QI almeno a una cifra capiresti </i
          http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3464154&m=3475803#p3475803Sei pronto a chiedere scusa pubblicamente?
          • panda rossa scrive:
            Re: wow il T1000 oggi e' scatenato
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Quelli erano scariconi, non ti confondere...

            trova un solo post mio con offese e ti chiedo

            scusa.

            Eccone uno:

            <i
            Da quello che dici credo che l'ago del
            misuratore del tuo QI nenche si muove...Se tu
            avessi un QI almeno a una cifra capiresti
            </i



            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3464154&m=347


            Sei pronto a chiedere scusa pubblicamente?Ma se manco sa che cos'e' il QI costui...
        • panda rossa scrive:
          Re: wow il T1000 oggi e' scatenato
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella

          - Scritto da: bubba


          mi sembra a me, o sono volati decine di

          post?

          ....



          direi nell'ordine del migliaio.



          Ma sai, i videotecari impazziti erano venuti a

          gozzovigliare qui, insultando mamme e

          sorelle...
          Quelli erano scariconi, non ti confondere...
          trova un solo post mio con offese e ti chiedo
          scusa. Tu non sei registrato, quindi qualunque post di utente non registrato contenente insulti gratuiti e' come se fosse tuo.
        • Gennarino B scrive:
          Re: wow il T1000 oggi e' scatenato
          PatassitaLadroDelinquenteTutte parole uscite dalla sua elegante tastiera nelle ultime settimane...aspetto le scuse
  • uno qualsiasi scrive:
    X Allibito
    Tu mi hai scritto "libero di non avere nulla"; io ti chiedo: perchè? I film si cancellano, forse, se si elimina il copyright?
    • cambiamento scrive:
      Re: X Allibito
      un C-slave non può concepire una vita senza il copyright
    • Allibito scrive:
      Re: X Allibito
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Tu mi hai scritto "libero di non avere nulla"; io
      ti chiedo: perchè? I film si cancellano, forse,
      se si elimina il
      copyright?Semplicemente si smette di farli, a nessuno piace lavorare mesi, investire e non essere pagati, se a te piace, siamo tutti con te.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: X Allibito
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: uno qualsiasi

        Tu mi hai scritto "libero di non avere nulla";
        io

        ti chiedo: perchè? I film si cancellano, forse,

        se si elimina il

        copyright?
        Semplicemente si smette di farliInfatti è quello che consiglio anche io: smettere di fare nuovi film. Almeno, smettere di fare film commerciali. Se non guadagnano abbastanza, non li si produce... e non si va a sparare a zero sul web.Sarebbe la soluzione ottimale.
  • Allibito scrive:
    Questa è la vostra liberta?
    Chiedo anche io alla redazione quale sia il motivo della censura dei miei post. Mai una parolaccia o un'offesa, è questa la libertà di cui parlate?Bellissimo dal sito che vuole la libertà della rete. Questi gesti parlano per voi, scrivete da soli e poi datevi pacche sulle spalle, non siete all'altezza di nessun tipo di confronto. Almeno ci fosse stata una spegazione...
    • Sgabbio scrive:
      Re: Questa è la vostra liberta?
      - Scritto da: Allibito
      Chiedo anche io alla redazione quale sia il
      motivo della censura dei miei post. Mai una
      parolaccia o un'offesa, è questa la libertà di
      cui
      parlate?
      Bellissimo dal sito che vuole la libertà della
      rete. Questi gesti parlano per voi, scrivete da
      soli e poi datevi pacche sulle spalle, non siete
      all'altezza di nessun tipo di confronto. Almeno
      ci fosse stata una
      spegazione...Guarda, la moderazione di PI va in totale sbando o funzione quando si fanno delle critiche al sito. Mi spiace per te, veramente.Tra l'altro io non posso nemmeno postare nei forum...
      • Allibito scrive:
        Re: Questa è la vostra liberta?
        - Scritto da: Sgabbio
        - Scritto da: Allibito

        Chiedo anche io alla redazione quale sia il

        motivo della censura dei miei post. Mai una

        parolaccia o un'offesa, è questa la libertà di

        cui

        parlate?

        Bellissimo dal sito che vuole la libertà della

        rete. Questi gesti parlano per voi, scrivete da

        soli e poi datevi pacche sulle spalle, non siete

        all'altezza di nessun tipo di confronto. Almeno

        ci fosse stata una

        spegazione...

        Guarda, la moderazione di PI va in totale sbando
        o funzione quando si fanno delle critiche al
        sito. Mi spiace per te,
        veramente.
        Tra l'altro io non posso nemmeno postare nei
        forum...Non discuto le regole in casa d'altri ma i post di solito vengono cancellati perchè offensivi/minacciosi/ingiuriosi non perchè non d'accordo con la redazione, tanto vale non permettere commenti. Comunque il motivo almeno i moderatori lo lasciano.
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Questa è la vostra liberta?
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: Sgabbio

          - Scritto da: Allibito


          Chiedo anche io alla redazione quale sia il


          motivo della censura dei miei post. Mai una


          parolaccia o un'offesa, è questa la libertà di


          cui


          parlate?


          Bellissimo dal sito che vuole la libertà della


          rete. Questi gesti parlano per voi, scrivete
          da


          soli e poi datevi pacche sulle spalle, non
          siete


          all'altezza di nessun tipo di confronto.
          Almeno


          ci fosse stata una


          spegazione...



          Guarda, la moderazione di PI va in totale sbando

          o funzione quando si fanno delle critiche al

          sito. Mi spiace per te,

          veramente.

          Tra l'altro io non posso nemmeno postare nei

          forum...
          Non discuto le regole in casa d'altri ma i post
          di solito vengono cancellati perchè
          offensivi/minacciosi/ingiuriosi non perchè non
          d'accordo con la redazione, tanto vale non
          permettere commenti. Comunque il motivo almeno i
          moderatori lo
          lasciano.Peccato che non possa intervenire chiunque.E poi bella forza siete tutti d'accordo là dentro vine solo liato qualche ecXXXXX.Chissà in area riservata cosa scrivete.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Questa è la vostra liberta?
          - Scritto da: Allibito
          Non discuto le regole in casa d'altri ma i post
          di solito vengono cancellati perchè
          offensivi/minacciosi/ingiuriosi non perchè non
          d'accordo con la redazione, tanto vale non
          permettere commenti. Comunque il motivo almeno i
          moderatori lo
          lasciano.Il problema non sono le regole altrui, ma che la moderazione si muove al difuori delle regole stabilite.Non mi sembra che su PI sia VIETATO fare una osservazione critica su come lavora la redazione o la gestione del sito.eppure vengono epurati.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Questa è la vostra liberta?

      scrivete da
      soli e poi datevi pacche sulle spalle, non siete
      all'altezza di nessun tipo di confronto. Sembra la descrizione di videotecheforum... perchè non invitate qualcuno di noi a venire a postare lì? Così potrete essere sicuri che i vostri post non saranno censurati.
    • Gennarino B scrive:
      Re: Questa è la vostra liberta?
      - Scritto da: Allibito
      Chiedo anche io alla redazione quale sia il
      motivo della censura dei miei post. Mai una
      parolaccia o un'offesa, è questa la libertà di
      cui
      parlate?
      Bellissimo dal sito che vuole la libertà della
      rete. Questi gesti parlano per voi, scrivete da
      soli e poi datevi pacche sulle spalle, non siete
      all'altezza di nessun tipo di confronto. Almeno
      ci fosse stata una
      spegazione...A parte che sono stati cancellati dozzine di commenti quindi non solo il suo..comunque se é cosí logorroico perché non apre un bluff? Magari potrebbe campare con dei banner agcom o siae e vista la popolarità delle sue opinioni sono sicuro che avrà migliaia anzi milioni di visitatori
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Questa è la vostra liberta?
      - Scritto da: Allibito
      Chiedo anche io alla redazione quale sia il
      motivo della censura dei miei post. Mai una
      parolaccia o un'offesa, è questa la libertà di
      cui
      parlate?A me ne hanno cancellati 43 solo oggi.E quindi la tua tesi complottistica se ne va a quel paese.Come tutte le tue teorie, del resto.
      Bellissimo dal sito che vuole la libertà della
      rete. Questi gesti parlano per voi, scrivete da
      soli e poi datevi pacche sulle spalle, non siete
      all'altezza di nessun tipo di confronto. Almeno
      ci fosse stata una
      spegazione...Detto da un videotecaro dove sul loro sito non ci si può nemmeno iscrivere...sempre ipocrisia ai massimi livelli.Vergognati va.
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Questa è la vostra liberta?
      Se preferisci, veniamo a discuterne all'interno di uno dei vostri democratici forum ;)Comunque, la moderazione colpisce in maniera abbastanza casuale. E' uno dei motivi per i quali non approfondisco più di tanto le mie argomentazioni ... mi è stato XXXXto più di un post-fiume !
    • Strano scrive:
      Re: Questa è la vostra liberta?
      Strano ti da fastidio che i tuoi post vengano rimossi senza contraddittorio nonostante nonostante voi auspicate questo per i siti che VOI sospettiate siano illegali.p.s.caro Nonno Puffo (la prossima volta evita di inserire link dove e presente un solo commento) ti ricordo che la cassazione a stabiliti ce copiare <
      rubare p.s.s<
      significa diverso
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Questa è la vostra liberta?
        - Scritto da: Strano
        caro Nonno Puffoé lui nonno puffo?Lol.Il mio preferito resta Bubble, non solo non capisce niente di informatica, ma anche ad italiano è messo parecchio male.
        • Strano scrive:
          Re: Questa è la vostra liberta?
          non ne ho la certezza matematica ma stranamente nonno puffo riportava sul loro forum un link ad un articolo dove vi era un solo commento firmato con il nome di allibito.
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Questa è la vostra liberta?
          A me, a tratti, sono piaciuti tutti. I più belli sono stati quello dell'"onda", quello della "guerra telematica" e quello che nel tempo libero si dilettava da neofascista !
    • offensivo scrive:
      Re: Questa è la vostra liberta?
      - Scritto da: Allibito
      Chiedo anche io alla redazione quale sia il
      motivo della censura dei miei post. Mai una
      parolaccia o un'offesa, è questa la libertà di
      cui
      parlate?
      Bellissimo dal sito che vuole la libertà della
      rete. Questi gesti parlano per voi, scrivete da
      soli e poi datevi pacche sulle spalle, non siete
      all'altezza di nessun tipo di confronto. Almeno
      ci fosse stata una
      spegazione...Hanno veramente oltrepassato il limite... il bello è che hanno il coraggio di parlare di censura DEGLI ALTRI... censurano TUTTO, ancor cose non offensive. Sono ridicoli.
    • iome scrive:
      Re: Questa è la vostra liberta?
      - Scritto da: Allibito
      Chiedo anche io alla redazione quale sia il
      motivo della censura dei miei post. Mai una
      parolaccia o un'offesa, è questa la libertà di
      cui parlate?Signor Allibito, mi permetta di presentarLe il Signor T-mille.Signor T-Mille, il signor Allibito. Prego servitevi al Buffet e fate conoscenza...
  • no alla rivendita di liberta scrive:
    Meanwhile in videoteca
    http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=29821
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Meanwhile in videoteca
      Sono contento per lui. Un altro che abbandona le majors e il copyright.Winston, se mi stai leggendo, ti auguro buona fortuna, e ti auguro di non rimpiangere mai la scelta che hai fatto oggi.
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Meanwhile in videoteca
        - Scritto da: uno qualsiasi
        Sono contento per lui. Un altro che abbandona le
        majors e il
        copyright.

        Winston, se mi stai leggendo, ti auguro buona
        fortuna, e ti auguro di non rimpiangere mai la
        scelta che hai fatto
        oggi.Peccato era uno di quelli + ragionevoli, meno rissosi e violenti.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Meanwhile in videoteca
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Sono contento per lui. Un altro che
          abbandona
          le

          majors e il

          copyright.



          Winston, se mi stai leggendo, ti auguro buona

          fortuna, e ti auguro di non rimpiangere mai
          la

          scelta che hai fatto

          oggi.

          Peccato era uno di quelli + ragionevoli, meno
          rissosi e
          violenti.Bhè sarà per questo che se ne andato ? :D
  • say no scrive:
    PI adesso basta
    caro PIva bene <s
    cesurare </s
    cancellare ogni SINGLO post con insulti ecc. ecc. ... ma cancellare interi thread, compresi anche i post NON contrari alla vs. (discutibile) policy e per scrivere i quali gli utenti hanno speso del loro tempo... beh questo è quantomeno poco educato e decisamente <b
    SCORRETTO </b
    ...detto questo... ADDIO PER SEMPRE
    • Voorn scrive:
      Re: PI adesso basta
      - Scritto da: say no
      caro PI

      va bene <s
      cesurare </s

      cancellare ogni SINGLO post con insulti ecc. ecc.
      ... ma cancellare interi thread, compresi anche i
      post NON contrari alla vs. (discutibile) policy e
      per scrivere i quali gli utenti hanno speso del
      loro tempo... beh questo è quantomeno poco
      educato e decisamente <b
      SCORRETTO
      </b

      ...

      detto questo... ADDIO PER SEMPRE+100
    • becker scrive:
      Re: PI adesso basta
      ecco perchè non trovavo più un mio messagioCavolo avevo scritto molte righe!! Era un normale messaggio per discutere civilmente boh!!!! :@
    • Sgabbio scrive:
      Re: PI adesso basta
      - Scritto da: say no
      caro PI

      va bene <s
      cesurare </s

      cancellare ogni SINGLO post con insulti ecc. ecc.
      ... ma cancellare interi thread, compresi anche i
      post NON contrari alla vs. (discutibile) policy e
      per scrivere i quali gli utenti hanno speso del
      loro tempo... beh questo è quantomeno poco
      educato e decisamente <b
      SCORRETTO
      </b

      ...

      detto questo... ADDIO PER SEMPREbenvenuto del mio mondo.
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: PI adesso basta
        - Scritto da: Sgabbio
        - Scritto da: say no

        caro PI



        va bene <s
        cesurare </s


        cancellare ogni SINGLO post con insulti ecc.
        ecc.

        ... ma cancellare interi thread, compresi anche
        i

        post NON contrari alla vs. (discutibile) policy
        e

        per scrivere i quali gli utenti hanno speso del

        loro tempo... beh questo è quantomeno poco

        educato e decisamente <b
        SCORRETTO

        </b


        ...



        detto questo... ADDIO PER SEMPRE

        benvenuto del mio mondo.Ma non nel mio.Oltre ad essere costantemente censurato senza motivo, 2 miei post simili a questo a cui abbiamo risposto sono stati cassati ugualmente.D'accordo che essendo + intelligente della redazione dovrei comprender eil loro, peraltro giustificato, complesso di inferiorità, ma mettermi su un livello inferiore a quello di un videotechino qualunque è un insulto vero e proprio.
  • Free Internet scrive:
    ABOLIRE IL COPYRIGHT
    La liberta' di rete è inversamente proporzionale a leggi tipo "copyright" e simili. Pertanto:ABOLIRE IL COPYRIGHT - BOICOTTARE LE GRANDI MAJOR E I LORO SERVITORI (I VIDEOTECHINI) :) p)
    • iome scrive:
      Re: ABOLIRE IL COPYRIGHT
      - Scritto da: Free Internet
      La liberta' di rete è inversamente proporzionale
      a leggi tipo "copyright" e simili.
      Pertanto:


      ABOLIRE IL COPYRIGHT - BOICOTTARE LE GRANDI MAJOR
      E I LORO SERVITORI (I VIDEOTECHINI) :)
      p)Io sono quasi totalmente d'accordo con te, ma stai diventando nei modi un "Basta Pirateria"... datti una calmata.
      • Free Internet scrive:
        Re: ABOLIRE IL COPYRIGHT
        - Scritto da: iome
        - Scritto da: Free Internet

        La liberta' di rete è inversamente
        proporzionale

        a leggi tipo "copyright" e simili.

        Pertanto:





        ABOLIRE IL COPYRIGHT - BOICOTTARE LE GRANDI
        MAJOR

        E I LORO SERVITORI (I VIDEOTECHINI) :)

        p)

        Io sono quasi totalmente d'accordo con te, ma
        stai diventando nei modi un "Basta Pirateria"...
        datti una
        calmata.Sei sicuro di non essere tu Basta Pirateria camuffato da iome???
        • iome scrive:
          Re: ABOLIRE IL COPYRIGHT
          - Scritto da: Free Internet
          - Scritto da: iome

          - Scritto da: Free Internet


          La liberta' di rete è inversamente

          proporzionale


          a leggi tipo "copyright" e simili.


          Pertanto:








          ABOLIRE IL COPYRIGHT - BOICOTTARE LE GRANDI

          MAJOR


          E I LORO SERVITORI (I VIDEOTECHINI) :)


          p)



          Io sono quasi totalmente d'accordo con te, ma

          stai diventando nei modi un "Basta Pirateria"...

          datti una

          calmata.

          Sei sicuro di non essere tu Basta Pirateria
          camuffato da
          iome???no, sono iome. aspetta: BASTA PIRATERIA E' UNO XXXXXXX! chiaro, no? :)
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: ABOLIRE IL COPYRIGHT
            - Scritto da: iome
            - Scritto da: Free Internet

            - Scritto da: iome


            - Scritto da: Free Internet



            La liberta' di rete è inversamente


            proporzionale



            a leggi tipo "copyright" e simili.



            Pertanto:











            ABOLIRE IL COPYRIGHT - BOICOTTARE LE
            GRANDI


            MAJOR



            E I LORO SERVITORI (I VIDEOTECHINI) :)



            p)





            Io sono quasi totalmente d'accordo con te, ma


            stai diventando nei modi un "Basta
            Pirateria"...


            datti una


            calmata.



            Sei sicuro di non essere tu Basta Pirateria

            camuffato da

            iome???

            no, sono iome. aspetta: BASTA PIRATERIA E' UNO
            XXXXXXX! chiaro, no?
            :)Ahem...ma non potreste fare i vostri discorsi tra voi senza tirarmi in ballo??
          • iome scrive:
            Re: ABOLIRE IL COPYRIGHT
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: iome

            - Scritto da: Free Internet


            - Scritto da: iome



            - Scritto da: Free Internet




            La liberta' di rete è
            inversamente



            proporzionale




            a leggi tipo "copyright" e
            simili.




            Pertanto:














            ABOLIRE IL COPYRIGHT -
            BOICOTTARE
            LE

            GRANDI



            MAJOR




            E I LORO SERVITORI (I
            VIDEOTECHINI) :)





            p)







            Io sono quasi totalmente d'accordo
            con te,
            ma



            stai diventando nei modi un "Basta

            Pirateria"...



            datti una



            calmata.





            Sei sicuro di non essere tu Basta
            Pirateria


            camuffato da


            iome???



            no, sono iome. aspetta: BASTA PIRATERIA E'
            UNO

            XXXXXXX! chiaro, no?

            :)

            Ahem...

            ma non potreste fare i vostri discorsi tra voi
            senza tirarmi in
            ballo??sei diventato una macchietta, come l'ormai sparito dovellas o il purtroppo ancora presente ruppolo. Ma tu ci sei riuscito MOLTO piu' velocemente.
  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    Internet è un Diritto Umano
    Internet è un Diritto Umanohttps://www.un.org/en/documents/udhr Universal Declaration of Human Rights Article 19 Everyone has the right to freedom of opinion and expression; this right includes freedom to hold opinions without interference and to seek, receive and impart information and ideas through any media and regardless of frontiers.
    • iome scrive:
      Re: Internet è un Diritto Umano
      - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT
      Internet è un Diritto Umano

      https://www.un.org/en/documents/udhr
      <b
      Universal Declaration of Human Rights </b

      <i
      Article 19 </i

      Everyone has the right to freedom of opinion and
      expression; this right includes freedom to hold
      opinions without interference and to seek,
      receive and impart information and ideas through
      <b
      any media </b
      and regardless of
      frontiers.secondo me stanno lavorando per eliminare questo articolo o quantomeno farne una scatola vuota, magari aggiugendo un "tranne quando questo impatti su diritti acquisiti dei detentori di proprieta intellettuale" a simile magheggio legale...
  • alvaro scrive:
    scarichini
    che gente senza attributi qui..appena toccano il loro scarichinismo tutti che inveiscono poi pero' se apple fa trecentomila cause baruffe tutti a difendere...ridicoli. Difendete solo i vostri porci comodi e se in giro non c'e' nulla di decente, e mi meraviglio che vi scaricate la mondezza di musica a film che girano ora, e' soprattutto merito degli scarichini...conosco decine di autori che pur di non farsi XXXXXXX il lavoro non ne fanno piu' e sono passati ad altre attivita'.
    • krane scrive:
      Re: scarichini
      - Scritto da: alvaro
      conosco decine di autori che pur di non farsi
      XXXXXXX il lavoro non ne fanno piu' e sono
      passati ad altre attivita'.Allora ti sara' facile fare qualche nome, avanti...( Dalla non conta )-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 marzo 2012 13.59-----------------------------------------------------------
    • bubba scrive:
      Re: scarichini
      se in giro non c'e' nulla di
      decente, e mi meraviglio che vi scaricate la
      mondezza di musica a film che girano ora, e'
      soprattutto merito degli scarichini...conoscomhh Imagine di john lennon e' "monnezza di musica" ? dici di no? Beh sappi che e' illegale scaricarla senza pagare gli oboli. Ai morti. Perche i beatles si sono sciolti nel 1970 e lennon e' MORTO nel 1980.Sono queste le norme "probe e giuste" che difendi.
      • Allibito scrive:
        Re: scarichini
        - Scritto da: bubba
        se in giro non c'e' nulla di

        decente, e mi meraviglio che vi scaricate la

        mondezza di musica a film che girano ora, e'

        soprattutto merito degli scarichini...conosco
        mhh Imagine di john lennon e' "monnezza di
        musica" ? dici di no? Beh sappi che e' illegale
        scaricarla senza pagare gli oboli. Ai morti.
        Perche i beatles si sono sciolti nel 1970 e
        lennon e' MORTO nel
        1980.
        Sono queste le norme "probe e giuste" che difendi.Peccato che i diritti di molte loro canzoni li ha comprati un tale di nome Michael Jackson, purtroppo andato anche lui, ma i diritti sono ereditari come ogni altro bene. Se un gruppo si scioglie non è che le opere fatte diventano di tutti, i diritti finiscono a 70 anni dalla morte dell'ultimo degli autori (anche per Imagine potrebbe esserci un coautore ancora in vita).
    • iome scrive:
      Re: scarichini
      - Scritto da: alvaro
      Difendete solo i vostri porci comodi cioe' la stessa cosa che fai tu, solo che sono "comodi" diversi, i loro e i tuoi.
    • Joe Tornado scrive:
      Re: scarichini
      Io abitualmente non scarico nulla, però non gradisco che in giro ci sia gente che pretende di campare lavorando una volta e non facendo più nulla per gli anni successivi, e men che meno bottegai-pulce che emergono dal bagno della loro ipocrisia per venire a fare lezioni di legalità ad altri di cui non sanno nulla. Le risate me le faccio io ... ogni volta che mi capita di leggere certi commenti !
      • Allibito scrive:
        Re: scarichini
        - Scritto da: Joe Tornado
        Io abitualmente non scarico nulla, però non
        gradisco che in giro ci sia gente che pretende di
        campare lavorando una volta e non facendo più
        nulla per gli anni successivi, e men che meno
        bottegai-pulce che emergono dal bagno della loro
        ipocrisia per venire a fare lezioni di legalità
        ad altri di cui non sanno nulla. Le risate me le
        faccio io ... ogni volta che mi capita di leggere
        certi commenti
        !Nella vita basta comporre una sola canzona, se questa si intitola "Volare" oppure scrivere un solo romanzo, se il suo titolo è Harry Potter". E' miliardario anche chi inventò la spilla da balia, o il tetrapack, però chi ha inventato il telefono, proprio per colpa della scarsa tutela, morì in povertà...
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Re: scarichini

          Nella vita basta comporre una sola canzona, se
          questa si intitola "Volare" oppure scrivere un
          solo romanzo, se il suo titolo è Harry Potter".Un po' troppo comodo, a mio parere, per gli autori, e ancor di più per gli eredi, i quali non hanno alcun legame con la creazione dell'opera ... nessun merito, ne' spese delle quali rifarsi.
    • asd scrive:
      Re: scarichini
      allora fai cambiare lavora ai videotecari di XXXXX che conosci e digli di andare a vendere il XXXX
    • panda rossa scrive:
      Re: scarichini
      - Scritto da: alvaro
      ...conosco
      decine di autori che pur di non farsi XXXXXXX il
      lavoro non ne fanno piu' e sono passati ad altre
      attivita'.E io conosco uno che per fare un dispetto alla moglie che lo cornificava, si e' tagliato le balle!
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: scarichini
      - Scritto da: alvaro
      che gente senza attributi qui..appena toccano il
      loro scarichinismo tutti che inveiscono poi pero'
      se apple fa trecentomila cause baruffe tutti a
      difendere...ridicoli. Grazie per aver dimostrato che voi videotecari siete così ignoranti che non sapete nemmeno leggere.Siete meno che animali.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: scarichini

      conosco
      decine di autori che pur di non farsi XXXXXXX il
      lavoro non ne fanno piu' e sono passati ad altre
      attivita'.Ottimo: così verrà prodotta meno roba sotto copyright. Tra un po' non ne produrranno più niente, e tutto sarà solo più con licenze libere. Così il copyright sparirà.
      • Allibito scrive:
        Re: scarichini
        - Scritto da: uno qualsiasi

        conosco

        decine di autori che pur di non farsi
        XXXXXXX
        il

        lavoro non ne fanno piu' e sono passati ad
        altre

        attivita'.

        Ottimo: così verrà prodotta meno roba sotto
        copyright. Tra un po' non ne produrranno più
        niente, e tutto sarà solo più con licenze libere.
        Così il copyright
        sparirà.Già, libero di non avere nulla... a quel punto avrai finalmente raggiunto la tanto sognata libertà.
  • iome scrive:
    no, dico, notate l'assurda finezza.
    prima, abbiamo questo " Diritto d'autore, AGCCOM chiede aiuto sui filtri? di G. Scorza "http://punto-informatico.it/3479545/PI/Commenti/diritto-autore-agcom-chiede-aiuto.aspx e poi " AGCOM non chiede pareri sui filtri "http://punto-informatico.it/3480253/PI/News/agcom-non-chiede-pareri-sui-filtri.aspxcapito? articolo e contro-articolo. mi aspetto un articolo di smentita del secondo, e cosi via. fuffa su fuffa.Almento G. Scorza ha FIRMATO il primo articolo: figura di XXXXX, d'accordo, ma ci ha messo la faccia, almeno.Per il secondo, invece, niente firma, neanche un: "La Redazione". Annunziata dove sei? ovunque tu sia.... restaci.
    • bubba scrive:
      Re: no, dico, notate l'assurda finezza.
      - Scritto da: iome
      prima, abbiamo questo
      " <b
      Diritto d'autore, AGCCOM chiede aiuto sui
      filtri? di G.
      Scorza </b
      "
      http://punto-informatico.it/3479545/PI/Commenti/di

      e poi

      " <b
      AGCOM non chiede pareri sui filtri </b
      "

      http://punto-informatico.it/3480253/PI/News/agcom-

      capito? articolo e contro-articolo. mi aspetto un
      articolo di smentita del secondo, e cosi via.
      fuffa su
      fuffa.Se imparassi a leggere I CONTENUTI oltre i titoli, capiresti che non sono in contraddizione.
      • iome scrive:
        Re: no, dico, notate l'assurda finezza.
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: iome

        prima, abbiamo questo

        " <b
        Diritto d'autore, AGCCOM chiede
        aiuto
        sui

        filtri? di G.

        Scorza </b
        "


        http://punto-informatico.it/3479545/PI/Commenti/di



        e poi



        " <b
        AGCOM non chiede pareri sui
        filtri </b

        "




        http://punto-informatico.it/3480253/PI/News/agcom-



        capito? articolo e contro-articolo. mi
        aspetto
        un

        articolo di smentita del secondo, e cosi via.

        fuffa su

        fuffa.
        Se imparassi a leggere I CONTENUTI oltre i
        titoli, capiresti che non sono in
        contraddizione.eh ormai ho passato la fase "leggi l'articolo" e sono passato alla fase "fiondati direttamente sul forum a trollare, tanto l'articolo e' al 99% una XXXXXXX"ciao bubba! :)
        • bubba scrive:
          Re: no, dico, notate l'assurda finezza.
          - Scritto da: iome

          Se imparassi a leggere I CONTENUTI oltre i

          titoli, capiresti che non sono in

          contraddizione.

          eh ormai ho passato la fase "leggi l'articolo" e
          sono passato alla fase "fiondati direttamente sul
          forum a trollare, tanto l'articolo e' al 99% una
          XXXXXXX"

          ciao bubba! :):-) beh e' uno sport anche quello... eheh..
      • iome scrive:
        Re: no, dico, notate l'assurda finezza.
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: iome

        prima, abbiamo questo

        " <b
        Diritto d'autore, AGCCOM chiede
        aiuto
        sui

        filtri? di G.

        Scorza </b
        "


        http://punto-informatico.it/3479545/PI/Commenti/di



        e poi



        " <b
        AGCOM non chiede pareri sui
        filtri </b

        "




        http://punto-informatico.it/3480253/PI/News/agcom-



        capito? articolo e contro-articolo. mi
        aspetto
        un

        articolo di smentita del secondo, e cosi via.

        fuffa su

        fuffa.
        Se imparassi a leggere I CONTENUTI oltre i
        titoli, capiresti che non sono in
        contraddizione.ma va, l'articolo lo salto, tanto il 99% delle volte sono solo XXXXXXX, e passo al trollaggio diretto.
  • panda rossa scrive:
    Re: Difendere chi produce ricchezza
    - Scritto da: Allibito
    1° grande stupidaggine
    I prezzi di vendita li stabilisce chi produce e
    non chi acquista, Alla faccia del libero mercato.
    se li ritieni cari, puoi
    aspettare che passi su canale 5 che è gratuito,Infatti. Tutti i film che voglio vedere passano tutti sul mio tv.Non uso canale 5 ma chiavetta usb che fa orari migliori di canale 5 e non ci sono interruzioni pubblicitarie, ma il principio e' lo stesso.
    3° stupidaggine
    Gli intermediari sono indispensabili in molti
    settori,Laddove servono.Dove sono sostituibili dalla tecnologia non servono piu'.
    ma qui nemmeno è esatto, le major
    producono, rendono realizzabile la sceneggiature
    dell'autore che rimarrebbe carta senza l'impegno
    di centinaia di persone che partecipano alla
    realizzazione di un film. E nel caso del film, l'intermediario e' la sala cinematografica.
    Un negozio non crea, ma
    offre un servizio senza il quale tu dovresti
    andare in Trentino a comprare le mele e in
    Sicilia per le
    arance.E io vado proprio in Trentino a comprar le mele e in Sicilia a comprare arance e nessun negozio richiede a gran voce il blocco delle strade e delle ferrovie per impedire che la gente possa approvvigionarsi senza passare dal negozio.
    Impara a distinguere chi produce, crea o offre
    servizi da chi LUCRA senza averne diritto
    infrangendo la legge. Ma forse è chiedere
    troppo...La legge deve regolamentare, non difendere le lobby e i parassiti.Quindi, o trovi una motivazione che non sia la legge, oppure smettila di sparare idiozie.
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: Difendere chi produce ricchezza
      - Scritto da: panda rossa
      - Scritto da: Allibito


      1° grande stupidaggine

      I prezzi di vendita li stabilisce chi
      produce
      e

      non chi acquista,

      Alla faccia del libero mercato.
      Il brutto è che in molti settori il prezzo di vendita non lo decide nemmeno chi produce, ma gli "intermediari"...
  • iome scrive:
    che vuol ch'io faccia del suo latinorum?
    e per dare una spolverata di autorevolezza, picchiaci dentro un "pro-veritate"... che vuol ch'io faccia del suo latinorum ? (cit.)
  • say no scrive:
    Allibito...
    sono Allibito... che miliardi di persone in tutto il mondocontinuino a permettere a pochissimi, invece di prenderli a calcioni nel c..o, di avere del tutto ingiustificatamente potere, profitti e rendite enormi "grazie" alla cosiddetta fantomatica "proprietà intellettuale"...
    • alvaro scrive:
      Re: Allibito...
      allibito si da il caso che loro producono...tu scarichi solo a sbafo...mi sembra che si sforzino un pochino piu' loro..se non c'erano loro che producevano tu che ti scaricavi?
      • bubba scrive:
        Re: Allibito...
        - Scritto da: alvaro
        allibito si da il caso che loro producono...tu
        scarichi solo a sbafo.bella XXXXXXX. Lui per es e' PRODUTTORE del post qui sopra. e in quanto tale e' "autore".
      • ziovax scrive:
        Re: Allibito...
        Fortunatamente ci sono tonnellate di opere di artisti che sono fuori da questo torbido giro.
      • Zek scrive:
        Re: Allibito...
        - Scritto da: alvaro
        allibito si da il caso che loro producono...tu
        scarichi solo a sbafo...mi sembra che si sforzino
        un pochino piu' loro..se non c'erano loro che
        producevano tu che ti
        scaricavi?Non mi sembra che i produttori muoiano comunque di fame...
      • panda rossa scrive:
        Re: Allibito...
        - Scritto da: alvaro
        allibito si da il caso che loro producono...tu
        scarichi solo a sbafo...mi sembra che si sforzino
        un pochino piu' loro..se non c'erano loro che
        producevano tu che ti
        scaricavi?Purtroppo 7000 caratteri non sono sufficienti per elencare tutte le opere prodotte e pubblicate nel corso degli ultimi 40 secoli.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Allibito...
        - Scritto da: alvaro
        allibito si da il caso che loro producono...Non più. Hanno prodotto in passato.
        tu
        scarichi solo a sbafo...mi sembra che si sforzino
        un pochino piu' loro..No, vivono sugli allori.
        se non c'erano loro che
        producevano tu che ti
        scaricavi?Se loro non ci sono più, per me non cambia nulla. Si può scaricare anche quando l'autore è morto.
  • asd scrive:
    Fottetevi
    Videotecari di XXXXX dovete morire!
  • Allibito scrive:
    Difendere chi produce ricchezza
    Cosa ha a che fare la libertà di espressione e di pensiero con la tutela del diritto d'autore non è ancora chiaro. Il web è semplicemente un mezzo di comunicazione importantissimo che ha cambiato le nostre abitudini negli ultimi anni, ma non è un mondo a se, segue le regole del mondo reale del quale fa parte. Uno stato civile degno di questo nome, ha l'obbligo di tutelare chi lavora e produce come sancito dalla Costituzione. Bisogna smettere di pensare al copyright come un mostro al servizio dei potenti quando è solo una tutela per chi contribuisce con il suo talento ad arricchire la vita di tutti. I gestori dei siti illegali, che voi chiamate eroi, si arricchiscono sfruttando la vostra ingenua idea di libertà, loro sono i mostri che sottraggono risorse a chi lavora e produce, non portando nulla alla società se non un popolo di fruitori di contenuti che crede che libertà sia poter vedere un film senza pagare. Art. 4 (Costituzione)La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.
    • krane scrive:
      Re: Difendere chi produce ricchezza
      - Scritto da: Allibito
      Cosa ha a che fare la libertà di espressione e di
      pensiero con la tutela del diritto d'autore non è
      ancora chiaro. Il web è semplicemente un mezzo di
      comunicazione importantissimo che ha cambiato le
      nostre abitudini negli ultimi anni, ma non è un
      mondo a se, segue le regole del mondo reale del
      quale fa parte. Uno stato civile degno di questo
      nome, ha l'obbligo di tutelare chi lavora e
      produce come sancito dalla Costituzione. Bisogna
      smettere di pensare al copyright come un mostro
      al servizio dei potenti quando è solo una tutela
      per chi contribuisce con il suo talento ad
      arricchire la vita di tutti. I gestori dei siti
      illegali, che voi chiamate eroi, si arricchiscono
      sfruttando la vostra ingenua idea di libertà,
      loro sono i mostri che sottraggono risorse a chi
      lavora e produce, non portando nulla alla società
      se non un popolo di fruitori di contenuti che
      crede che libertà sia poter vedere un film senza
      pagare.Ma quale crede e crede... E' solo comodo, guarda che la gente non si fa tante paranoie: a fronte di un servizio che trova comodo lo usa e se ne frega del resto.
      • Allibito scrive:
        Re: Difendere chi produce ricchezza
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Allibito

        Cosa ha a che fare la libertà di espressione
        e
        di

        pensiero con la tutela del diritto d'autore
        non
        è

        ancora chiaro. Il web è semplicemente un
        mezzo
        di

        comunicazione importantissimo che ha
        cambiato
        le

        nostre abitudini negli ultimi anni, ma non è
        un

        mondo a se, segue le regole del mondo reale
        del

        quale fa parte. Uno stato civile degno di
        questo

        nome, ha l'obbligo di tutelare chi lavora e

        produce come sancito dalla Costituzione.
        Bisogna

        smettere di pensare al copyright come un
        mostro

        al servizio dei potenti quando è solo una
        tutela

        per chi contribuisce con il suo talento ad

        arricchire la vita di tutti. I gestori dei
        siti

        illegali, che voi chiamate eroi, si
        arricchiscono

        sfruttando la vostra ingenua idea di libertà,

        loro sono i mostri che sottraggono risorse a
        chi

        lavora e produce, non portando nulla alla
        società

        se non un popolo di fruitori di contenuti che

        crede che libertà sia poter vedere un film
        senza

        pagare.

        Ma quale crede e crede... E' solo comodo, guarda
        che la gente non si fa tante paranoie: a fronte
        di un servizio che trova comodo lo usa e se ne
        frega del
        resto.Anche la spesa proletaria è comoda, ti piacerebbe essere il proprietario o un commesso di quel negozio? Comodo è Sky o I tunes o il Mod, gli altri sono illegali non comodi.
        • krane scrive:
          Re: Difendere chi produce ricchezza
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: Allibito

          Ma quale crede e crede... E' solo comodo, guarda

          che la gente non si fa tante paranoie: a fronte

          di un servizio che trova comodo lo usa e se ne

          frega del resto.
          Anche la spesa proletaria è comoda, ti piacerebbe
          essere il proprietario o un commesso di quel
          negozio? Ovviamente no, ma certo non andrei a pensare che la gente che saccheggia il negozio lo faccia per filosofia anarchico comunista o si interroghi riguardo ai dubbi di Kant.
          Comodo è Sky o I tunes o il Mod, gli
          altri sono illegali non comodi.Le due cose a livello pratico non sono incompatibili.
    • say no scrive:
      Re: Difendere chi produce ricchezza
      - Scritto da: Allibito
      Cosa ha a che fare la libertà di espressione e di
      pensiero con la tutela del diritto d'autore non è
      ancora chiaro. te lo dico io: NULLAe non fare il furbetto parlando di "tutela del diritto d'autore"... dì la verità: si parla dei diritti di SFRUTTAMENTO ECONOMICO delle cosiddette "opere d'ingegno"... cosa che è in TOTALE CONTRASTO con la libertà di espressione
      Il web è semplicemente un mezzo di
      comunicazione importantissimo che ha cambiato le
      nostre abitudini negli ultimi anni, ma non è un
      mondo a se, segue le regole del mondo reale del
      quale fa parte. continui a fare il furbetto parlando di web... dovresti parlare di BENI COMUNI IMMATERIALI, che -in quanto illimitatamente riproducibili a costo zero in infiniti ORIGINALI- sono eccome "un mondo a se" rispetto ai beni materiali...e dovresti parlare non solo del cosiddetto "diritto" d'autore ma anche dei danni disastrosi dovuti a brevetti ecc.
      Uno stato civile degno di questo
      nome, ha l'obbligo di tutelare chi lavora e
      produce come sancito dalla Costituzione. certo... infatti andrebbero ELIMINATI i profitti ingiustificati e le rendite infinite derivanti dallo SFRUTTAMENTO ECONOMICO del cosiddetto "diritto" d'autore da parte dei parassiti che -senza produrre né beni né servizi di alcun tipo ovvero senza lavorare- si appropriano privatisticamente e piratescamente dei beni comuni immateriali (che sono di tutti) sottraendoli al pubblico godimento...
      Bisogna
      smettere di pensare al copyright come un mostro
      al servizio dei potenti è esattamente questo
      quando è solo una tutela
      per chi contribuisce con il suo talento ad
      arricchire la vita di tutti. balle... gli autori (quelli veri) sono i primi a essere sfruttati
      I gestori dei siti
      illegali, che voi chiamate eroi, si arricchiscono
      sfruttando la vostra ingenua idea di libertà,
      loro sono i mostri che sottraggono risorse a chi
      lavora e produce, non portando nulla alla società
      se non un popolo di fruitori di contenuti che
      crede che libertà sia poter vedere un film senza
      pagare.continui sempre a fare il furbetto... e parli di qualche canzoncina penosa o di qualche film idiota... e non parli dei brevetti ecc. ... e taci deliberatamente su farmaci, genoma, studi e pubblicazioni scientifiche, codice sorgente software, documentazione tecnica e scientifica ecc. ecc. ... tutte cose che i "detentori" dei cosiddetti fantomatici "diritti" di (sic!) "proprietà intellettuale" sottraggono (da perfetti PIRATI) al pubblico godimento... vergogna
      • Allibito scrive:
        Re: Difendere chi produce ricchezza
        - Scritto da: say no
        - Scritto da: Allibito

        Cosa ha a che fare la libertà di espressione
        e
        di

        pensiero con la tutela del diritto d'autore
        non
        è

        ancora chiaro.

        te lo dico io: NULLA

        e non fare il furbetto parlando di "tutela del
        diritto d'autore"... dì la verità: si parla dei
        diritti di SFRUTTAMENTO ECONOMICO delle
        cosiddette "opere d'ingegno"... cosa che è in
        TOTALE CONTRASTO con la libertà di
        espressione


        Il web è semplicemente un mezzo di

        comunicazione importantissimo che ha
        cambiato
        le

        nostre abitudini negli ultimi anni, ma non è
        un

        mondo a se, segue le regole del mondo reale
        del

        quale fa parte.

        continui a fare il furbetto parlando di web...
        dovresti parlare di BENI COMUNI IMMATERIALI, che
        -in quanto illimitatamente riproducibili a costo
        zero in infiniti ORIGINALI- sono eccome "un mondo
        a se" rispetto ai beni
        materiali...

        e dovresti parlare non solo del cosiddetto
        "diritto" d'autore ma anche dei danni disastrosi
        dovuti a brevetti
        ecc.


        Uno stato civile degno di questo

        nome, ha l'obbligo di tutelare chi lavora e

        produce come sancito dalla Costituzione.

        certo... infatti andrebbero ELIMINATI i profitti
        ingiustificati e le rendite infinite derivanti
        dallo SFRUTTAMENTO ECONOMICO del cosiddetto
        "diritto" d'autore da parte dei parassiti che
        -senza produrre né beni né servizi di alcun tipo
        ovvero senza lavorare- si appropriano
        privatisticamente e piratescamente dei beni
        comuni immateriali (che sono di tutti)
        sottraendoli al pubblico
        godimento...


        Bisogna

        smettere di pensare al copyright come un
        mostro

        al servizio dei potenti

        è esattamente questo


        quando è solo una tutela

        per chi contribuisce con il suo talento ad

        arricchire la vita di tutti.

        balle... gli autori (quelli veri) sono i primi a
        essere sfruttati



        I gestori dei siti

        illegali, che voi chiamate eroi, si
        arricchiscono

        sfruttando la vostra ingenua idea di libertà,

        loro sono i mostri che sottraggono risorse a
        chi

        lavora e produce, non portando nulla alla
        società

        se non un popolo di fruitori di contenuti che

        crede che libertà sia poter vedere un film
        senza

        pagare.

        continui sempre a fare il furbetto... e parli di
        qualche canzoncina penosa o di qualche film
        idiota... e non parli dei brevetti ecc. ... e
        taci deliberatamente su farmaci, genoma, studi e
        pubblicazioni scientifiche, codice sorgente
        software, documentazione tecnica e scientifica
        ecc. ecc. ... tutte cose che i "detentori" dei
        cosiddetti fantomatici "diritti" di (sic!)
        "proprietà intellettuale" sottraggono (da
        perfetti PIRATI) al pubblico godimento...


        vergognaDovresti vergognarti a scrivere cose senza senso e prive di ogni logica.Il bene comune è quel bene messo a disposizione di tutti, non quello sottratto a chi vorrebbe il riconoscimento economico del suo lavoro. Non sai di cosa parli, non conosci il significato delle parole e quando non hai difese cerchi di attaccare tirando calci alla cieca.Il diritto d'autore per tua conoscenza si divide in diritti morali legati alla paternità e quindi alla persona e diritti patrimoniali legati allo sfruttamento economico e quindi legati all'opera.La ragione per cui si rende necessaria la tutela della proprietà intellettuale è sostanzialmente duplice. Da una parte, il riconoscimento di questa figura giuridica ha generato la normativa a tutela dei diritti morali dellautore e dei diritti economici legati allo sfruttamento dellopera e alle relative regole di acXXXXX. Dallaltra il riconoscimento morale e la distribuzione dei risultati legati alle opere dingegno, sono uno stimolo per la creatività e una spinta per lo sviluppo economico e sociale.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Difendere chi produce ricchezza
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: say no

          - Scritto da: Allibito


          Cosa ha a che fare la libertà di
          espressione

          e

          di


          pensiero con la tutela del diritto d'autore

          non

          è


          ancora chiaro.



          te lo dico io: NULLA



          e non fare il furbetto parlando di "tutela del

          diritto d'autore"... dì la verità: si parla dei

          diritti di SFRUTTAMENTO ECONOMICO delle

          cosiddette "opere d'ingegno"... cosa che è in

          TOTALE CONTRASTO con la libertà di

          espressione




          Il web è semplicemente un mezzo di


          comunicazione importantissimo che ha

          cambiato

          le


          nostre abitudini negli ultimi anni, ma non
          è

          un


          mondo a se, segue le regole del mondo reale

          del


          quale fa parte.



          continui a fare il furbetto parlando di web...

          dovresti parlare di BENI COMUNI IMMATERIALI, che

          -in quanto illimitatamente riproducibili a costo

          zero in infiniti ORIGINALI- sono eccome "un
          mondo

          a se" rispetto ai beni

          materiali...



          e dovresti parlare non solo del cosiddetto

          "diritto" d'autore ma anche dei danni disastrosi

          dovuti a brevetti

          ecc.




          Uno stato civile degno di questo


          nome, ha l'obbligo di tutelare chi lavora e


          produce come sancito dalla Costituzione.



          certo... infatti andrebbero ELIMINATI i profitti

          ingiustificati e le rendite infinite derivanti

          dallo SFRUTTAMENTO ECONOMICO del cosiddetto

          "diritto" d'autore da parte dei parassiti che

          -senza produrre né beni né servizi di alcun tipo

          ovvero senza lavorare- si appropriano

          privatisticamente e piratescamente dei beni

          comuni immateriali (che sono di tutti)

          sottraendoli al pubblico

          godimento...




          Bisogna


          smettere di pensare al copyright come un

          mostro


          al servizio dei potenti



          è esattamente questo




          quando è solo una tutela


          per chi contribuisce con il suo talento ad


          arricchire la vita di tutti.



          balle... gli autori (quelli veri) sono i primi a

          essere sfruttati






          I gestori dei siti


          illegali, che voi chiamate eroi, si

          arricchiscono


          sfruttando la vostra ingenua idea di
          libertà,


          loro sono i mostri che sottraggono risorse
          a

          chi


          lavora e produce, non portando nulla alla

          società


          se non un popolo di fruitori di contenuti
          che


          crede che libertà sia poter vedere un film

          senza


          pagare.



          continui sempre a fare il furbetto... e parli di

          qualche canzoncina penosa o di qualche film

          idiota... e non parli dei brevetti ecc. ... e

          taci deliberatamente su farmaci, genoma, studi e

          pubblicazioni scientifiche, codice sorgente

          software, documentazione tecnica e scientifica

          ecc. ecc. ... tutte cose che i "detentori" dei

          cosiddetti fantomatici "diritti" di (sic!)

          "proprietà intellettuale" sottraggono (da

          perfetti PIRATI) al pubblico godimento...





          vergogna
          Dovresti vergognarti a scrivere cose senza senso
          e prive di ogni
          logica.
          Il bene comune è quel bene messo a disposizione
          di tutti, non quello sottratto a chi vorrebbe il
          riconoscimento economico del suo lavoro.

          Non sai di cosa parli, non conosci il significato
          delle parole e quando non hai difese cerchi di
          attaccare tirando calci alla
          cieca.
          Il diritto d'autore per tua conoscenza si divide
          in diritti morali legati alla paternità e quindi
          alla persona e diritti patrimoniali legati allo
          sfruttamento economico e quindi legati
          all'opera.
          La ragione per cui si rende necessaria la tutela
          della proprietà intellettuale è sostanzialmente
          duplice. Da una parte, il riconoscimento di
          questa figura giuridica ha generato la normativa
          a tutela dei diritti morali dellautore e dei
          diritti economici legati allo sfruttamento
          dellopera e alle relative regole di acXXXXX.
          Dallaltra il riconoscimento morale e la
          distribuzione dei risultati legati alle opere
          dingegno, sono uno stimolo per la creatività e
          una spinta per lo sviluppo economico e
          sociale.tu confondi diretto d'autore con sfruttamento commerciale eterno e retorattivo.
        • Gennarino B scrive:
          Re: Difendere chi produce ricchezza
          Ma si vergogni lei che promuove l'arricchimento personale senza limiti al costo di strozzare le libertà personali dei cittadiniE da consumatore/possessore di CENTINAIA di prodotti multimediali posso dirle che d'ora in avanti grazie a questa ingorda,ipocrita,violenta caccia alle streghe, da me non vederete mai + neanche un centesimo..dovete fare la F A M E
        • say no scrive:
          Re: Difendere chi produce ricchezza
          - Scritto da: Allibito
          Dovresti vergognarti a scrivere cose senza senso
          e prive di ogni logica.fino a qui, argomenti e fatti = ZERO
          Il bene comune è quel bene messo a disposizione
          di tutti, no. è quello che è di per sè nella disponibilità di tutti.
          non quello sottratto a chi vorrebbe il
          riconoscimento economico del suo lavoro.io non ho parlato parlato di non riconoscere il lavoro di chi lo fatu invece parli di appropriarsi di beni comuni immaterali sottrraendoli agli altri e di sfruttare il lavoro fatto da altri, per trarne potere e rendite parassitarie
          Non sai di cosa parli, non conosci il significato
          delle parole e quando non hai difese cerchi di
          attaccare tirando calci alla cieca.di nuovo, argomenti e fatti = ZERO
          Il diritto d'autore per tua conoscenza si divide
          in diritti morali legati alla paternità e quindi
          alla persona e diritti patrimoniali legati allo
          sfruttamento economico e quindi legati
          all'opera.la lezioncina falla pure da un'altra parte, grazie
          Da una parte, il riconoscimento di
          questa figura giuridica ha generato la normativa
          a tutela dei diritti morali dellautore e dei
          diritti economici legati allo sfruttamento
          dellopera e alle relative regole di acXXXXX.invertire i termini della questione non attaccanon c'è stato un riconoscimento giuridico che ha generato la normativa (cosa, peraltro, che non ha molto senso...): c'è stato che i dispositivi normativi della cosiddetta fantomatica "proprietà intellettuale" (sic!) sono stati INVENTATI E IMPOSTI per consentire in modo del tutto artificioso l'appropriazione privatistica dei beni comuni immateriali (altrimenti illimitatamente disponibili a tutti a costo e valore ZERO) e la loro valorizzazione capitalistica (= come rendere scarsi i beni immateriali altrimenti illimitati in infiniti ORIGINALI per farci potere, profitti e rendite)
          Dallaltra il riconoscimento morale e la
          distribuzione dei risultati legati alle opere
          dingegno, sono uno stimolo per la creatività e
          una spinta per lo sviluppo economico e sociale.sono l'esatto contrario di questo: copyright e brevetti LIMITANO ENORMEMENTE la creatività e lo sviluppo sociale... e servono a chi vuole solo costruirsi potere e rendite a discapito del le idee, della creatività, dello studio e del lavoro di tutti gli altri
    • Topo Gigio scrive:
      Re: Difendere chi produce ricchezza
      - Scritto da: Allibito
      Cosa ha a che fare la libertà di espressione e di
      pensiero con la tutela del diritto d'autore non è
      ancora chiaro. Il web è semplicemente un mezzo di
      comunicazione importantissimo che ha cambiato le
      nostre abitudini negli ultimi anni, ma non è un
      mondo a se, segue le regole del mondo reale del
      quale fa parte. Uno stato civile degno di questo
      nome, ha l'obbligo di tutelare chi lavora e
      produce come sancito dalla Costituzione. Bisogna
      smettere di pensare al copyright come un mostro
      al servizio dei potenti quando è solo una tutela
      per chi contribuisce con il suo talento ad
      arricchire la vita di tutti. 1° XXXXXta! dei soldi, letteralmente scippati con prezzi furto, ottenuti dalla vendita di codesti beni, ben pochi finiscono nelle mani di chi veramente produce contenuti, la maggior parte va in mano ai soliti parassiti, ovvero gli intermediari, che in questo momento stanno combattendo le prime battaglie della guerra per la loro stessa sopravvivenza(che perderanno) dato che i nuovi mezzi di comunicazione li stanno progressivamente rendendo inutili.E le cose inutili si estinguono.
      I gestori dei siti
      illegali, che voi chiamate eroi, si arricchiscono
      sfruttando la vostra ingenua idea di libertà,
      loro sono i mostri che sottraggono risorse a chi
      lavora e produce, non portando nulla alla società
      se non un popolo di fruitori di contenuti che
      crede che libertà sia poter vedere un film senza
      pagare.2° XXXXXta!gli introiti di questi personaggi(certamente illegali), che sono paragonati ai più pericolosi terroristi e assassini della storia, sono risibili in confronto a quelli dei suddetti parassiti, e come in tutte le cose anche se ci lucrano sopra fanno vantaggio degli utenti vessati dalle major(per il loro gusto del lucro oltre ogni limite di decenza) e quindi bene così. Fight fire with fire.

      Art. 4 (Costituzione)

      La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il
      diritto al lavoro e promuove le condizioni che
      rendano effettivo questo diritto.

      Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo
      le proprie possibilità e la propria scelta,
      un'attività o una funzione che concorra al
      progresso materiale o spirituale della
      società.L'intermediario(major o come diavolo vuoi chiamarle) non producono nulla, LUCRANO. Non c'è alcun progresso materiale o spirituale collegato al loro lavoro che è esclusivamente FARE SOLDI, con il favore di lobby e leggi compiacenti.Videotechino torna a fare l'inventario che devi CHIUDERE!
      • Allibito scrive:
        Re: Difendere chi produce ricchezza
        - Scritto da: Topo Gigio
        - Scritto da: Allibito

        Cosa ha a che fare la libertà di espressione
        e
        di

        pensiero con la tutela del diritto d'autore
        non
        è

        ancora chiaro. Il web è semplicemente un
        mezzo
        di

        comunicazione importantissimo che ha
        cambiato
        le

        nostre abitudini negli ultimi anni, ma non è
        un

        mondo a se, segue le regole del mondo reale
        del

        quale fa parte. Uno stato civile degno di
        questo

        nome, ha l'obbligo di tutelare chi lavora e

        produce come sancito dalla Costituzione.
        Bisogna

        smettere di pensare al copyright come un
        mostro

        al servizio dei potenti quando è solo una
        tutela

        per chi contribuisce con il suo talento ad

        arricchire la vita di tutti.

        1° XXXXXta!
        dei soldi, letteralmente scippati con prezzi
        furto, ottenuti dalla vendita di codesti beni,
        ben pochi finiscono nelle mani di chi veramente
        produce contenuti, la maggior parte va in mano ai
        soliti parassiti, ovvero gli intermediari, che in
        questo momento stanno combattendo le prime
        battaglie della guerra per la loro stessa
        sopravvivenza(che perderanno) dato che i nuovi
        mezzi di comunicazione li stanno progressivamente
        rendendo
        inutili.
        E le cose inutili si estinguono.


        I gestori dei siti

        illegali, che voi chiamate eroi, si
        arricchiscono

        sfruttando la vostra ingenua idea di libertà,

        loro sono i mostri che sottraggono risorse a
        chi

        lavora e produce, non portando nulla alla
        società

        se non un popolo di fruitori di contenuti che

        crede che libertà sia poter vedere un film
        senza

        pagare.

        2° XXXXXta!
        gli introiti di questi personaggi(certamente
        illegali), che sono paragonati ai più pericolosi
        terroristi e assassini della storia, sono
        risibili in confronto a quelli dei suddetti
        parassiti, e come in tutte le cose anche se ci
        lucrano sopra fanno vantaggio degli utenti
        vessati dalle major(per il loro gusto del lucro
        oltre ogni limite di decenza) e quindi bene così.
        Fight fire with
        fire.




        Art. 4
        (Costituzione)



        La Repubblica riconosce a tutti i cittadini
        il

        diritto al lavoro e promuove le condizioni
        che

        rendano effettivo questo diritto.



        Ogni cittadino ha il dovere di svolgere,
        secondo

        le proprie possibilità e la propria scelta,

        un'attività o una funzione che concorra al

        progresso materiale o spirituale della

        società.

        L'intermediario(major o come diavolo vuoi
        chiamarle) non producono nulla, LUCRANO. Non c'è
        alcun progresso materiale o spirituale collegato
        al loro lavoro che è esclusivamente FARE SOLDI,
        con il favore di lobby e leggi
        compiacenti.

        Videotechino torna a fare l'inventario che devi
        CHIUDERE!1° grande stupidaggineI prezzi di vendita li stabilisce chi produce e non chi acquista, se li ritieni cari, puoi aspettare che passi su canale 5 che è gratuito, lo stesso puoi fare con libri e programmi free. Se non puoi permetterti una BMW, puoi ripiegare sulla panda o sulla tessera intera rete.2°stupidaggineI parassiti che difendi, non producono nulla, si limitano a rubare il lavoro altrui e quindi ci mancherebbe che guadagnessero di più di chi quel lavoro lo ha effettivamente svolto.3° stupidaggineGli intermediari sono indispensabili in molti settori, ma qui nemmeno è esatto, le major producono, rendono realizzabile la sceneggiature dell'autore che rimarrebbe carta senza l'impegno di centinaia di persone che partecipano alla realizzazione di un film. Un negozio non crea, ma offre un servizio senza il quale tu dovresti andare in Trentino a comprare le mele e in Sicilia per le arance.Impara a distinguere chi produce, crea o offre servizi da chi LUCRA senza averne diritto infrangendo la legge. Ma forse è chiedere troppo...
    • becker scrive:
      Re: Difendere chi produce ricchezza
      - Scritto da: Allibito
      Cosa ha a che fare la libertà di espressione e di
      pensiero con la tutela del diritto d'autore non è
      ancora chiaro. Il web è semplicemente un mezzo di
      comunicazione importantissimo che ha cambiato le
      nostre abitudini negli ultimi anni, ma non è un
      mondo a se, segue le regole del mondo reale del
      quale fa parte. Uno stato civile degno di questo
      nome, ha l'obbligo di tutelare chi lavora e
      produce come sancito dalla Costituzione. Bisogna
      smettere di pensare al copyright come un mostro
      al servizio dei potenti quando è solo una tutela
      per chi contribuisce con il suo talento ad
      arricchire la vita di tutti. I gestori dei siti
      illegali, che voi chiamate eroi, si arricchiscono
      sfruttando la vostra ingenua idea di libertà,
      loro sono i mostri che sottraggono risorse a chi
      lavora e produce, non portando nulla alla società
      se non un popolo di fruitori di contenuti che
      crede che libertà sia poter vedere un film senza
      pagare.

      Art. 4 (Costituzione)

      La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il
      diritto al lavoro e promuove le condizioni che
      rendano effettivo questo diritto.

      Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo
      le proprie possibilità e la propria scelta,
      un'attività o una funzione che concorra al
      progresso materiale o spirituale della
      società.Si ma del copyright e diritto d'autore (come funziona ora) ne beneficia chi ha più potere. Ho letto da varie fonti in rete che gli autori (quelli che scrivono la storia, il libro e senza di esso non ci sarebbe niente da vendere) non tutti gli altri avvoltoi, rispetto a editori, major e cose simili guadagnano una percentuale molto bassa rispetto alle entrate. Ad esempio se uno sceneggiatore di Hollywood viene pagato 500.000 $ per tot numero di film o episodi chissà alle major quanto rimane di utile (dove aver levato i costi)Anche gli autori hanno protestato anni fa ad Hollywood: http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/spettacoli_e_cultura/hollywood-sciopero-sceneggiatori/minaccia-sciopero/minaccia-sciopero.htmlhttp://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/spettacoli_e_cultura/hollywood-sciopero-sceneggiatori/letterman-sospeso/letterman-sospeso.htmlInsomma il problema e chi sta sopra agli autori che con la scusa della promozione e distribuzione si prendono la maggior parte degli introiti facendo anche crescere i prezzi!!
      • Allibito scrive:
        Re: Difendere chi produce ricchezza
        - Scritto da: becker
        - Scritto da: Allibito

        Cosa ha a che fare la libertà di espressione
        e
        di

        pensiero con la tutela del diritto d'autore
        non
        è

        ancora chiaro. Il web è semplicemente un
        mezzo
        di

        comunicazione importantissimo che ha
        cambiato
        le

        nostre abitudini negli ultimi anni, ma non è
        un

        mondo a se, segue le regole del mondo reale
        del

        quale fa parte. Uno stato civile degno di
        questo

        nome, ha l'obbligo di tutelare chi lavora e

        produce come sancito dalla Costituzione.
        Bisogna

        smettere di pensare al copyright come un
        mostro

        al servizio dei potenti quando è solo una
        tutela

        per chi contribuisce con il suo talento ad

        arricchire la vita di tutti. I gestori dei
        siti

        illegali, che voi chiamate eroi, si
        arricchiscono

        sfruttando la vostra ingenua idea di libertà,

        loro sono i mostri che sottraggono risorse a
        chi

        lavora e produce, non portando nulla alla
        società

        se non un popolo di fruitori di contenuti che

        crede che libertà sia poter vedere un film
        senza

        pagare.



        Art. 4
        (Costituzione)



        La Repubblica riconosce a tutti i cittadini
        il

        diritto al lavoro e promuove le condizioni
        che

        rendano effettivo questo diritto.



        Ogni cittadino ha il dovere di svolgere,
        secondo

        le proprie possibilità e la propria scelta,

        un'attività o una funzione che concorra al

        progresso materiale o spirituale della

        società.

        Si ma del copyright e diritto d'autore (come
        funziona ora) ne beneficia chi ha più potere. Ho
        letto da varie fonti in rete che gli autori
        (quelli che scrivono la storia, il libro e senza
        di esso non ci sarebbe niente da vendere) non
        tutti gli altri avvoltoi, rispetto a editori,
        major e cose simili guadagnano una percentuale
        molto bassa rispetto alle entrate. Ad esempio se
        uno sceneggiatore di Hollywood viene pagato
        500.000 $ per tot numero di film o episodi chissà
        alle major quanto rimane di utile (dove aver
        levato i
        costi)

        Anche gli autori hanno protestato anni fa ad
        Hollywood:

        http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/spettacol
        http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/spettacol

        Insomma il problema e chi sta sopra agli autori
        che con la scusa della promozione e distribuzione
        si prendono la maggior parte degli introiti
        facendo anche crescere i
        prezzi!!Purtroppo esistono molti scrittori e pochi che decidano di investire milioni di dollari per realizzare un film. Quando l'autore è riconosciuto le percentuali cambiano, come cambia il gettone di B. Pitt e quello di Ricky Menphis. E' vero che se non ci fossero gli autori non ci sarebbero opere, ma è altrettanto vero che senza i produttori le opere rimarrebbero carta in un cassetto. L'autrice di Harry Potter è diventata una delle donne più ricche d'Inghilterra... la genialità viene sempre ripagata.Se poi, vogliamo discutere dei guadagni di Star hollywoodiane, possiamo farlo e su qualcosa taglierei. Anche il biglietto allo stadio costerebbe meno se non dovessimo dare 1 milione di euro al mese ai campioni per giocare a pallone...ma senza di loro non si incassa nulla... è il cane che si morde la coda.
    • panda rossa scrive:
      Re: Difendere chi produce ricchezza
      - Scritto da: Allibito

      Art. 4 (Costituzione)

      La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il
      diritto al lavoro e promuove le condizioni che
      rendano effettivo questo diritto.

      Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo
      le proprie possibilità e la propria scelta,
      un'attività o una funzione che concorra al
      progresso materiale o spirituale della
      società. <b
      Art. 9. </b
      La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione. <b
      Art. 13. </b
      La libertà personale è inviolabile.Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell'autorità giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge. <b
      Art. 14. </b
      Il domicilio è inviolabile.Non vi si possono eseguire ispezioni o perquisizioni o sequestri, se non nei casi e modi stabiliti dalla legge secondo le garanzie prescritte per la tutela della libertà personale. <b
      Art. 15. </b
      La libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono inviolabili.La loro limitazione può avvenire soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria con le garanzie stabilite dalla legge. <b
      Art. 17. </b
      I cittadini hanno diritto di riunirsi pacificamente e senz'armi. <b
      Art. 21. </b
      Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. <b
      Art. 27. </b
      La responsabilità penale è personale.L'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva.Hai proprio ragione a volerci ricordare la Costituzione.Ci sono dei diritti sacrosanti che la lobby dei videotecari vorrebbe calpestare.
      • say no scrive:
        Re: Difendere chi produce ricchezza
        - Scritto da: panda rossane dimentichi uno importante: <b
        Art. 21. </b
        Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.[...]
    • Gennarino B scrive:
      Re: Difendere chi produce ricchezza
      Io sto ancora aspettando le sue risposte alla mia dozzina di osservazioni su anonymous/vaticano ma si sa...i vigliacchetti infiltrati preferiscono lanciare il sasso e dopo nascondersi nei loro scranni dorati pagati profumatamente daicontribuenti
  • Gennarino B scrive:
    confindustria "cultura"
    Vengono i brividi a sentire quelle 2 parole nella stesa fraseComunque ora sappiamo che l''irrilevante opinione dell'ottantenne "tecnocostituzionalista" onida é stata commissionata sempre dai soliti noti, ovvero i soliti prenditori italioti con le pezze al c.. possiamo continuare la nostra battaglia in difesa del web e della riforma del diritto d'autore con ancora piú forza
    • bubba scrive:
      Re: confindustria "cultura"
      - Scritto da: Gennarino B
      Vengono i brividi a sentire quelle 2 parole nella
      stesa
      frase

      Comunque ora sappiamo che l''irrilevante opinione
      dell'ottantenne "tecnocostituzionalista" onida é
      stata commissionata sempre dai soliti noti,
      ovvero i soliti prenditori italioti con le pezze
      al c.. possiamo continuare la nostra battaglia in
      difesa del web e della riforma del diritto
      d'autore con ancora piú
      forzaconfindustria cultura, nella persona del boss Polillo, e' quella che qualche gg fa ha detto le seguenti XXXXXte:"Sembra che l'Italia abbia intenzione di dare definitivo via libera alla contraffazione e alla pirateria digitale."parole scaturite dal fatto che ,secondo lui, la cacata di regolamento AGCOM sarebbe frenato dalla "pressione di campagne demagogiche promosse dalla lobby pro-pirateria".
      • Gennarino B scrive:
        Re: confindustria "cultura"
        - Scritto da: bubba
        "pressione di campagne demagogiche promosse dalla
        lobby
        pro-pirateria".Adesso cittadini impauriti dalla privazione di diritti fondamentali si chiamano "lobby pro pirateria"?Sta gentaglia, quando tutto sarà finito, la vorrò vedere a fare la spesa al LIDL
        • panda rossa scrive:
          Re: confindustria "cultura"
          - Scritto da: Gennarino B
          - Scritto da: bubba


          "pressione di campagne demagogiche promosse
          dalla

          lobby

          pro-pirateria".

          Adesso cittadini impauriti dalla privazione di
          diritti fondamentali si chiamano "lobby pro
          pirateria"?

          Sta gentaglia, quando tutto sarà finito, la vorrò
          vedere a fare la spesa al
          LIDLGiuro che vado a scipparli! Cosi' si renderanno conto di che cosa vuol dire rubare.
          • perche scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            perché ti vuoi abbassare al loro livello ?
          • iome scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: perche
            perché ti vuoi abbassare al loro livello ?che rubare ai ladri e' crimine?
          • becker scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            industria collegata a cultura non ha senso!!La cultura non si produce in una "catena di montaggio" e qualcosa che scaturisce dalla natura umana, dal pensiero, dalla ricerca, dalla curiosità, tutti nel nostro piccolo, se vogliamo, contribuiamo alla crescita culturale umana..
          • becker scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            Aggiungo, "la catena di montaggio" applicata alla cultura poi alla fine produce solo quelle cavolate che escono ad esempio da Amici di Maria De Filippi!!!!!!!! (rotfl)
        • Basta Pirateria scrive:
          Re: confindustria "cultura"
          - Scritto da: Gennarino B
          Adesso cittadini impauriti dalla privazione di
          diritti fondamentali si chiamano "lobby pro
          pirateria"?Te mi sa che i diritti fondamentali non sai neanche dove stanno di casa.http://it.wikipedia.org/wiki/Diritti_umaniIl "diritto" di scaricarsi il materiale senza il consenso dell'autore non mi sembra sia contemplato.
          • panda rossa scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Gennarino B


            Adesso cittadini impauriti dalla privazione
            di

            diritti fondamentali si chiamano "lobby pro

            pirateria"?

            Te mi sa che i diritti fondamentali non sai
            neanche dove stanno di
            casa.

            http://it.wikipedia.org/wiki/Diritti_umani

            Il "diritto" di scaricarsi il materiale senza il
            consenso dell'autore non mi sembra sia
            contemplato.Io mi scarico la Divina Commedia tutte le volte che mi pare e non devo chiedere il consenso proprio a nessuno.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: panda rossa
            Io mi scarico la Divina Commedia tutte le volte
            che mi pare e non devo chiedere il consenso
            proprio a
            nessuno.La Divina Commedia è di pubblico dominio, tutti ce la scarichiamo quante volte ci pare.http://www.liberliber.it/audiolibri/a/alighieri/index.htm
          • panda rossa scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa


            Io mi scarico la Divina Commedia tutte le
            volte

            che mi pare e non devo chiedere il consenso

            proprio a

            nessuno.

            La Divina Commedia è di pubblico dominio, tutti
            ce la scarichiamo quante volte ci
            pare.E allora rimangiati quello che hai scritto prima!Ci sono milioni di opere che si possono scaricare senza chiedere niente a nessuno.Non solo.Ma tutte le opere recenti, prima o poi si potranno scaricare senza chiedere niente a nessuno.Semplicemente ci stiamo portando avanti col lavoro.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: panda rossa




            Io mi scarico la Divina Commedia tutte
            le

            volte


            che mi pare e non devo chiedere il
            consenso


            proprio a


            nessuno.



            La Divina Commedia è di pubblico dominio,
            tutti

            ce la scarichiamo quante volte ci

            pare.

            E allora rimangiati quello che hai scritto prima!
            Ci sono milioni di opere che si possono scaricare
            senza chiedere niente a
            nessuno.
            Non solo.
            Ma tutte le opere recenti, prima o poi si
            potranno scaricare senza chiedere niente a
            nessuno.
            Semplicemente ci stiamo portando avanti col
            lavoro.Io non mi rimangio proprio niente, e tu potresti scegliere una terminologia meno infantile e provocatoria.Non ci vuole un gentio per capire la frase: "il "diritto" di scaricarsi il materiale senza il consenso dell'autore non mi sembra sia contemplato". Per farti contento aggiungo "laddove l'opera non sia già di pubblico dominio".Ma ormai è chiaro che tu vuoi sempre cavillare.
          • panda rossa scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria

            Io non mi rimangio proprio niente, e tu potresti
            scegliere una terminologia meno infantile e
            provocatoria.Io scelgo la terminologia che meglio ritengo adatta alla comprensione, visti i miei interlocutori.Per quanto riguarda la provocazione, non sono io quello che ha cominciato a provocare!
            Non ci vuole un gentio per capire la frase: "il
            "diritto" di scaricarsi il materiale senza il
            consenso dell'autore non mi sembra sia
            contemplato". Per farti contento aggiungo
            "laddove l'opera non sia già di pubblico
            dominio".Non e' per fare contento me, ma per circoscrivere il limitato ambito a cui ti riferisci.Ricorda: tutte le opere sono di pubblico dominio, tranne quelle che presto lo diventeranno!Quindi e' solo questione di tempo.
            Ma ormai è chiaro che tu vuoi sempre cavillare.Non sono io che voglio cavillare. Il cavillo e' necessario se portiamo il dibattito sul piano legale.E non sono certo io quello che si riempie la bocca di parole come "legge" e "legalita'", ma voialtri videotecari e affini!
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: panda rossa[...]
            Io scelgo la terminologia che meglio ritengo
            adatta alla comprensione, visti i miei
            interlocutori.Quindi con me ritieni adatta una terminologia come "rimangiatelo"? Mi consideri infantile allora :)

            Per quanto riguarda la provocazione, non sono io
            quello che ha cominciato a
            provocare!
            Ah ok, "non ho iniziato io". Questa fa il paio con "rimangiatelo".

            Non ci vuole un gentio per capire la frase:
            "il

            "diritto" di scaricarsi il materiale senza il

            consenso dell'autore non mi sembra sia

            contemplato". Per farti contento aggiungo

            "laddove l'opera non sia già di pubblico

            dominio".

            Non e' per fare contento me, ma per circoscrivere
            il limitato ambito a cui ti
            riferisci.

            Ricorda: tutte le opere sono di pubblico dominio,
            tranne quelle che presto lo
            diventeranno!
            Quindi e' solo questione di tempo.E' vero.Ti sei espresso in modo un po' aggressivo ma hai ragione lo stesso.


            Ma ormai è chiaro che tu vuoi sempre
            cavillare.

            Non sono io che voglio cavillare. Il cavillo e'
            necessario se portiamo il dibattito sul piano
            legale.Il piano legale è che con le opere di pubblico dominio ci fai quello che ti pare, con quelle che ancora non lo sono invece no. Non sembra ovvio anche a te?
            E non sono certo io quello che si riempie la
            bocca di parole come "legge" e "legalita'", maTu, tu sei quello che si riempie l'hdd con contenuti (ancora) protetti da CR e se ne fa un vanto in nome della libertà (di non pagare).
            voialtri videotecari e
            affini!Concludi in bellezza. Complimenti per la sobrietà del post.
          • panda rossa scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa
            [...]

            Io scelgo la terminologia che meglio ritengo

            adatta alla comprensione, visti i miei

            interlocutori.

            Quindi con me ritieni adatta una terminologia
            come "rimangiatelo"? Mi consideri infantile
            allora
            :)Ma anche peggio.Pensa che la parete del mio ufficio, a furia di ripetere dei semplici concetti, li ha imparati.Tu invece ancora no.



            Per quanto riguarda la provocazione, non
            sono
            io

            quello che ha cominciato a

            provocare!



            Ah ok, "non ho iniziato io".
            Questa fa il paio con "rimangiatelo".Puoi anche farci un tris.Tu sei quello che e' comparso in questo forum con la mission di provocare.Te lo si legge sia sul nick che sull'avatar.

            Ricorda: tutte le opere sono di pubblico
            dominio,

            tranne quelle che presto lo

            diventeranno!

            Quindi e' solo questione di tempo.

            E' vero.
            Ti sei espresso in modo un po' aggressivo ma hai
            ragione lo stesso.Quindi, siccome tutte le opere o sono di pubblico dominio, o lo saranno, io le scarico!
            Il piano legale è che con le opere di pubblico
            dominio ci fai quello che ti pare, con quelle che
            ancora non lo sono invece no. Non sembra ovvio
            anche a
            te?Il piano legale dice che con le opere che ancora non lo sono, io ci potro' fare quello che mi pare quando lo diventeranno, ma le major me lo vogliono impedire.Togliere i DRM e scaricare e' una legittima difesa contro qualcuno che pretende di togliere dei diritti.

            E non sono certo io quello che si riempie la

            bocca di parole come "legge" e "legalita'",
            ma

            Tu, tu sei quello che si riempie l'hdd con
            contenuti (ancora) protetti da CR e se ne fa un
            vanto in nome della libertà (di non pagare).Rieccolo qua quello che guarda il dito.

            voialtri videotecari e

            affini!

            Concludi in bellezza. Complimenti per la sobrietà
            del post.Purtroppo devo constatare che e' stato tutto inutile: non c'e' speranza di farti comprendere le cose.Pazienza: ti estinguerai pure tu e nessuno rimpiangera' la tua scomparsa.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: panda rossa

            [...]


            Io scelgo la terminologia che meglio
            ritengo


            adatta alla comprensione, visti i miei


            interlocutori.



            Quindi con me ritieni adatta una terminologia

            come "rimangiatelo"? Mi consideri infantile

            allora

            :)

            Ma anche peggio.
            Pensa che la parete del mio ufficio, a furia di
            ripetere dei semplici concetti, li ha
            imparati.
            Tu invece ancora no.Mi sono fermato qui.Il resto del tuo post lo salto perché vista la partenza sarà la solita accozzaglia di luoghi comuni.
          • Sgabbio scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria

            Te mi sa che i diritti fondamentali non sai
            neanche dove stanno di
            casa.

            http://it.wikipedia.org/wiki/Diritti_umani

            Il "diritto" di scaricarsi il materiale senza il
            consenso dell'autore non mi sembra sia
            contemplato.Il dito guardi solo, senza veder cosa indica....
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Basta Pirateria




            Te mi sa che i diritti fondamentali non sai

            neanche dove stanno di

            casa.



            http://it.wikipedia.org/wiki/Diritti_umani



            Il "diritto" di scaricarsi il materiale senza il

            consenso dell'autore non mi sembra sia

            contemplato.

            Il dito guardi solo, senza veder cosa indica....Indica una frasetta ad effetto di cui su questo forum si è abusato.
          • panda rossa scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: Basta Pirateria







            Te mi sa che i diritti fondamentali non
            sai


            neanche dove stanno di


            casa.






            http://it.wikipedia.org/wiki/Diritti_umani





            Il "diritto" di scaricarsi il materiale
            senza
            il


            consenso dell'autore non mi sembra sia


            contemplato.



            Il dito guardi solo, senza veder cosa
            indica....

            Indica una frasetta ad effetto di cui su questo
            forum si è
            abusato.E si continuera' ad abusare fino a quando non sara' chiaro per tutti che bisogna guardare la luna!
          • Gennarino B scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            É tornato jimmy il fenomeno!La libertà di espressione é un diritto inalienabile e delegando l'agcom, di fatto braccio armato del potere politico, a fare il secondino de web ti G A R A N T I S C O che le idee diventeranno fuorilegge in questo stramaledetto e strapoliticizzato paese sempre in nome della "violazione di copyright"Ma tu essendo un addetto ai lavori gonfio di soldi delle MIE tasse dovresti già saperlo questo..difatti fai il finto (?) tonto come al solito
          • naturale scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            si avvicina il week end
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: naturale
            si avvicina il week end :) :)
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Gennarino B
            É tornato jimmy il fenomeno!

            La libertà di espressione é un diritto
            inalienabile e delegando l'agcom, di fatto
            braccio armato del potere politico, a fare il
            secondino de web ti G A R A N T I S C O che le
            idee diventeranno fuorilegge in questo
            stramaledetto e strapoliticizzato paese sempre in
            nome della "violazione di
            copyright"

            Ma tu essendo un addetto ai lavori gonfio di
            soldi delle MIE tasse dovresti già saperlo
            questo..difatti fai il finto (?) tonto come al
            solitoChi ha messo in dubbio il diritto di espressione?O per te "esprimersi" vuol dire condividere la farina del sacco altrui?
          • panda rossa scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria

            Chi ha messo in dubbio il diritto di espressione?Le proposte medievali di oscurare un intero dominio di primo livello solo su denuncia di parte, senza fare ulteriori accertamenti, mettono in serio dubbio il diritto di espressione.
            O per te "esprimersi" vuol dire condividere la
            farina del sacco altrui?E ancora una volta vai a guardare il dito invece della luna...
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Basta Pirateria




            Chi ha messo in dubbio il diritto di
            espressione?

            Le proposte medievali di oscurare un intero
            dominio di primo livello solo su denuncia di
            parte, senza fare ulteriori accertamenti, mettono
            in serio dubbio il diritto di
            espressione.Dominio di primo livello ????Ma che stai dicendo?Chi è che vuole oscurare i .it o i .com scusa ??
          • krane scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Gennarino B

            É tornato jimmy il fenomeno!



            La libertà di espressione é un diritto

            inalienabile e delegando l'agcom, di fatto

            braccio armato del potere politico, a fare il

            secondino de web ti G A R A N T I S C O
            che
            le

            idee diventeranno fuorilegge in questo

            stramaledetto e strapoliticizzato paese
            sempre
            in

            nome della "violazione di

            copyright"



            Ma tu essendo un addetto ai lavori gonfio di

            soldi delle MIE tasse dovresti già saperlo

            questo..difatti fai il finto (?) tonto come
            al

            solito

            Chi ha messo in dubbio il diritto di espressione?

            O per te "esprimersi" vuol dire condividere la
            farina del sacco
            altrui?Condividere un DVD che mi sono COMPRATO e quindi e' MIO con alcuni amichetti su internet, se poi ho tanti amichetti o considero amichetto chi mi fa vedere in cambio il DVD che si e' COMPRATO lui son affari mei.La logica e' quella del buon vicino di casa :)
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: krane[...]
            Condividere un DVD che mi sono COMPRATO e quindi
            e' MIO con alcuni amichetti su internet, se poi
            ho tanti amichetti o considero amichetto chi mi
            fa vedere in cambio il DVD che si e' COMPRATO lui
            son affari
            mei.

            La logica e' quella del buon vicino di casa :)Infatti sul piano logico nulla da dire, il discorso fila ma è il postulato di partenza che è sbagliato: comprando il supporto NON hai comprato il diritto di ridistribuirne il contenuto.E' immorale il concetto di diritto di distribuzione?Può darsi, tuttavia (al momento) è tutelato.
          • panda rossa scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            Infatti sul piano logico nulla da dire, il
            discorso fila ma è il postulato di partenza che è
            sbagliato: comprando il supporto NON hai comprato
            il diritto di ridistribuirne il
            contenuto.Comprando il supporto ho il diritto di visionarlo in casa mia alla presenza di tutti i miei amici?Se la risposta e' NO, tu sei un truffatore.Se la risposta e' SI, io ho una casa grandissima e un numero di amici che neanche ti immagini.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Basta Pirateria

            Se la risposta e' NO, tu sei un truffatore.Mi complimento per i termini che scegli, sempre molto diplomatici.
            Se la risposta e' SI, io ho una casa grandissima
            e un numero di amici che neanche ti
            immagini.Eppure non sembri così simpatico.Comunque se gli amici sono tanti si prefigura un contesto di proiezione pubblica, nel qual caso (almeno per l'audio) credo che dovresti versare un obolo alla tua amata SIAE ...http://www.avmagazine.it/forum/archive/index.php/t-201751.htmlhttp://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2183447
          • krane scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Basta Pirateria



            Se la risposta e' NO, tu sei un truffatore.

            Mi complimento per i termini che scegli, sempre
            molto
            diplomatici.


            Se la risposta e' SI, io ho una casa
            grandissima

            e un numero di amici che neanche ti

            immagini.

            Eppure non sembri così simpatico.
            Comunque se gli amici sono tanti si prefigura un
            contesto di proiezione pubblica, nel qual caso
            (almeno per l'audio) credo che dovresti versare
            un obolo alla tua amata SIAE
            ...

            http://www.avmagazine.it/forum/archive/index.php/t
            http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=218Ma neanche per sogno, la proiezione pubblica e' tutta un'altra tecnologia, e' questo che non comprendi, paragonarla con la vecchia e' un errore.Il paragone piu' simile e' il prestito del cd tra vicini di casa.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            Eppure non sembri così simpatico.Ha parlato Claudio Bisio.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria


            Eppure non sembri così simpatico.

            Ha parlato Claudio Bisio.Siete un gruppetto affiatato vedo.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria




            Eppure non sembri così simpatico.



            Ha parlato Claudio Bisio.

            Siete un gruppetto affiatato vedo.Bisogna essere un gruppetto per non tollerare attacchi personali rispondendo con una battuta?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: Basta Pirateria






            Eppure non sembri così simpatico.





            Ha parlato Claudio Bisio.



            Siete un gruppetto affiatato vedo.

            Bisogna essere un gruppetto per non tollerare
            attacchi personali rispondendo con una
            battuta?Attacchi personali ??
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: Basta Pirateria








            Eppure non sembri così
            simpatico.







            Ha parlato Claudio Bisio.





            Siete un gruppetto affiatato vedo.



            Bisogna essere un gruppetto per non tollerare

            attacchi personali rispondendo con una

            battuta?

            Attacchi personali ??Dare dell'antipatico a qualcuno insinuando che non abbia molti amici, che cos'è? un complimento?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: Basta Pirateria



            - Scritto da: dont feed the

            troll/dovella




            - Scritto da: Basta Pirateria










            Eppure non sembri così

            simpatico.









            Ha parlato Claudio Bisio.







            Siete un gruppetto affiatato vedo.





            Bisogna essere un gruppetto per non
            tollerare


            attacchi personali rispondendo con una


            battuta?



            Attacchi personali ??

            Dare dell'antipatico a qualcuno insinuando che
            non abbia molti amici, che cos'è? un
            complimento?Se parli di panda rossa ti ricordo che lui, come anche me e te, siamo dei nick. Gli apprezzamenti non hanno nulla a che vedere con la sfera privata o personale: su questo forum panda rossa non mi sembra un gran simpaticone. Credo di poterglielo dire serenamente e liberamente senza che la sensibilità di nessuno abbia ad offendersi.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: dont feed the


            troll/dovella





            - Scritto da: Basta
            Pirateria












            Eppure non sembri
            così


            simpatico.











            Ha parlato Claudio Bisio.









            Siete un gruppetto affiatato
            vedo.







            Bisogna essere un gruppetto per non

            tollerare



            attacchi personali rispondendo con
            una



            battuta?





            Attacchi personali ??



            Dare dell'antipatico a qualcuno insinuando
            che

            non abbia molti amici, che cos'è? un

            complimento?

            Se parli di panda rossa ti ricordo che lui, come
            anche me e te, siamo dei nick. Gli apprezzamenti
            non hanno nulla a che vedere con la sfera privata
            o personale:Quindi se scrivo che sei un XXXXXXXXX va tutto bene?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: Basta Pirateria



            - Scritto da: dont feed the

            troll/dovella




            - Scritto da: Basta Pirateria





            - Scritto da: dont feed
            the



            troll/dovella






            - Scritto da: Basta

            Pirateria














            Eppure non
            sembri

            così



            simpatico.













            Ha parlato Claudio
            Bisio.











            Siete un gruppetto
            affiatato

            vedo.









            Bisogna essere un gruppetto
            per
            non


            tollerare




            attacchi personali
            rispondendo
            con

            una




            battuta?







            Attacchi personali ??





            Dare dell'antipatico a qualcuno
            insinuando

            che


            non abbia molti amici, che cos'è? un


            complimento?



            Se parli di panda rossa ti ricordo che lui,
            come

            anche me e te, siamo dei nick. Gli
            apprezzamenti

            non hanno nulla a che vedere con la sfera
            privata

            o personale:

            Quindi se scrivo che sei un XXXXXXXXX va tutto
            bene?Vedi da solo anche tu quanto sai renderti simpatico e gradevole.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: dont feed the


            troll/dovella





            - Scritto da: Basta
            Pirateria






            - Scritto da: dont
            feed

            the




            troll/dovella







            - Scritto da:
            Basta


            Pirateria
















            Eppure non

            sembri


            così




            simpatico.















            Ha parlato
            Claudio

            Bisio.













            Siete un gruppetto

            affiatato


            vedo.











            Bisogna essere un
            gruppetto

            per

            non



            tollerare





            attacchi personali

            rispondendo

            con


            una





            battuta?









            Attacchi personali ??







            Dare dell'antipatico a qualcuno

            insinuando


            che



            non abbia molti amici, che cos'è?
            un



            complimento?





            Se parli di panda rossa ti ricordo che
            lui,

            come


            anche me e te, siamo dei nick. Gli

            apprezzamenti


            non hanno nulla a che vedere con la
            sfera

            privata


            o personale:



            Quindi se scrivo che sei un XXXXXXXXX va
            tutto

            bene?

            Vedi da solo anche tu quanto sai renderti
            simpatico e
            gradevole.Io trovo la mia risposta molto divertente e sono sicuro che la troveranno parimenti molti di quelli che la leggeranno.E smonta anche la tua giustificazione.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: Basta Pirateria



            - Scritto da: dont feed the

            troll/dovella




            - Scritto da: Basta Pirateria





            - Scritto da: dont feed
            the



            troll/dovella






            - Scritto da: Basta

            Pirateria







            - Scritto da:
            dont

            feed


            the





            troll/dovella








            - Scritto
            da:

            Basta



            Pirateria



















            Eppure
            non


            sembri



            così





            simpatico.

















            Ha parlato

            Claudio


            Bisio.















            Siete un
            gruppetto


            affiatato



            vedo.













            Bisogna essere un

            gruppetto


            per


            non




            tollerare






            attacchi personali


            rispondendo


            con



            una






            battuta?











            Attacchi personali ??









            Dare dell'antipatico a
            qualcuno


            insinuando



            che




            non abbia molti amici, che
            cos'è?

            un




            complimento?







            Se parli di panda rossa ti ricordo
            che

            lui,


            come



            anche me e te, siamo dei nick. Gli


            apprezzamenti



            non hanno nulla a che vedere con la

            sfera


            privata



            o personale:





            Quindi se scrivo che sei un XXXXXXXXX va

            tutto


            bene?



            Vedi da solo anche tu quanto sai renderti

            simpatico e

            gradevole.

            Io trovo la mia risposta molto divertente e sono
            sicuro che la troveranno parimenti molti di
            quelli che la
            leggeranno.
            E smonta anche la tua giustificazione.Bravo.Adesso se vuoi puoi chiudere la divagazione e postare qualcosa di inerente il thread invece di appigliarti ad ogni parola pur di flammare.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: dont feed the


            troll/dovella





            - Scritto da: Basta
            Pirateria






            - Scritto da: dont
            feed

            the




            troll/dovella







            - Scritto da:
            Basta


            Pirateria








            - Scritto
            da:

            dont


            feed



            the






            troll/dovella









            -
            Scritto

            da:


            Basta




            Pirateria






















            Eppure

            non



            sembri




            così






            simpatico.



















            Ha
            parlato


            Claudio



            Bisio.

















            Siete un

            gruppetto



            affiatato




            vedo.















            Bisogna essere
            un


            gruppetto



            per



            non





            tollerare







            attacchi
            personali



            rispondendo



            con




            una







            battuta?













            Attacchi personali
            ??











            Dare dell'antipatico a

            qualcuno



            insinuando




            che





            non abbia molti amici,
            che

            cos'è?


            un





            complimento?









            Se parli di panda rossa ti
            ricordo

            che


            lui,



            come




            anche me e te, siamo dei
            nick.
            Gli



            apprezzamenti




            non hanno nulla a che vedere
            con
            la


            sfera



            privata




            o personale:







            Quindi se scrivo che sei un
            XXXXXXXXX
            va


            tutto



            bene?





            Vedi da solo anche tu quanto sai
            renderti


            simpatico e


            gradevole.



            Io trovo la mia risposta molto divertente e
            sono

            sicuro che la troveranno parimenti molti di

            quelli che la

            leggeranno.

            E smonta anche la tua giustificazione.

            Bravo.
            Adesso se vuoi puoi chiudere la divagazione e
            postare qualcosa di inerente il thread invece di
            appigliarti ad ogni parola pur di
            flammare.Quindi, ricapitolando, se tu insulti qualcuno e non parli dell'argomento del 3ead va bene, e va bene pure se ti giustifichi.Sei io non mi trovo d'accordo con questo atteggiamento e dimostro che la tua giustificazione vale 0 allora non va + bene.Chiarissimo.Puoi "parlare dell'argomento" anche da solo, così è sicuro che ti dai ragione.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella[...]
            Quindi, ricapitolando, se tu insulti qualcuno e
            non parli dell'argomento del 3ead va bene, e va
            bene pure se ti
            giustifichi.Veramente io stavo rispondendo puntualmente a panda rossa quando tu sei entrato nel discorso solo per ignorarlo ed attaccarti alla frase "eppure non mi sembri tanto simpatico".L'oggetto del discorso l'hai saltato a piedi pari per venire a fare l'avvocato di panda rossa prendendotela con i termini e sorvolando sui comcetti.Se non hai nulla da dire a proposito della proiezione pubblica di contenuti (che era l'oggetto del discorso) non devi sentirti obbligato a rispondere a vanvera.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            [...]

            Quindi, ricapitolando, se tu insulti
            qualcuno
            e

            non parli dell'argomento del 3ead va bene, e
            va

            bene pure se ti

            giustifichi.

            Veramente io stavo rispondendo puntualmente a
            panda rossaMi sembrava che avessimo stabilito che tu lo stavi insultando, e che ti sentivi legittimato a farlo in quanto puro nick.Invece era una "risposta puntuale" mentre "parlavi dell'argomento".Interessante.
            quando tu sei entrato nel discorso
            solo per ignorarlo ed attaccarti alla frase
            "eppure non mi sembri tanto
            simpatico".

            L'oggetto del discorso l'hai saltato a piedi pari
            per venire a fare l'avvocato di panda rossa
            prendendotela con i termini e sorvolando sui
            comcetti.
            Se ti stava tanto a cuore l'argomento non saresti ricorso agli insulti, o in alternativa, tutti possiamo sbagliare, incassavi la battuta e non replicavi.Invece qui mi pare che tu voglia usare due pesi e due misure e utilizzare la regola secondo la quale tu puoi comportanti come ti pare mentre gli altri si devono attenere all'argomento del 3ead.Che poi è lo stesso doppiopesismo secondo il quale "la legge è legge e non si discute". Salvo poi buttare la chiave senza proXXXXX e sequestrando poi i beni della gente a pene di segugio senza manco scrivere per bene i documenti relativi.Insomma una versione moderna del "io so io e voi non siete un capslock".E sarei io quello che non ha niente da dire?Pfui, almeno non sono un ipocrita.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: dont feed the


            troll/dovella





            - Scritto da: Basta
            Pirateria












            Eppure non sembri
            così


            simpatico.











            Ha parlato Claudio Bisio.









            Siete un gruppetto affiatato
            vedo.







            Bisogna essere un gruppetto per non

            tollerare



            attacchi personali rispondendo con
            una



            battuta?





            Attacchi personali ??



            Dare dell'antipatico a qualcuno insinuando
            che

            non abbia molti amici, che cos'è? un

            complimento?

            Se parli di panda rossa ti ricordo che lui, come
            anche me e te, siamo dei nick. Gli apprezzamenti
            non hanno nulla a che vedere con la sfera privata
            o personale: su questo forum panda rossa non mi
            sembra un gran simpaticone. Quindi per lo stesso motivo potrei dire che "Basta Pirateria" è un XXXXXXXXX.MA se lo scrivo mi censurano, e a te invece no.Curioso.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: dont feed the


            troll/dovella





            - Scritto da: Basta
            Pirateria












            Eppure non sembri
            così


            simpatico.











            Ha parlato Claudio Bisio.









            Siete un gruppetto affiatato
            vedo.







            Bisogna essere un gruppetto per non

            tollerare



            attacchi personali rispondendo con
            una



            battuta?





            Attacchi personali ??



            Dare dell'antipatico a qualcuno insinuando
            che

            non abbia molti amici, che cos'è? un

            complimento?

            Se parli di panda rossa ti ricordo che lui, come
            anche me e te, siamo dei nick. Gli apprezzamenti
            non hanno nulla a che vedere con la sfera privata
            o personaleEh bisogna vedere, se li apprezzamenti li fai tu la redazione non li modera, se li faccio io e al solo scopo di dimostrare che hai torto mi censura.Sarai mica raccomandato?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: dont feed the


            troll/dovella





            - Scritto da: Basta
            Pirateria












            Eppure non sembri
            così


            simpatico.











            Ha parlato Claudio Bisio.









            Siete un gruppetto affiatato
            vedo.







            Bisogna essere un gruppetto per non

            tollerare



            attacchi personali rispondendo con
            una



            battuta?





            Attacchi personali ??



            Dare dell'antipatico a qualcuno insinuando
            che

            non abbia molti amici, che cos'è? un

            complimento?

            Se parli di panda rossa ti ricordo che lui, come
            anche me e te, siamo dei nick. Gli apprezzamenti
            non hanno nulla a che vedere con la sfera privata
            o personale: su questo forum panda rossa non mi
            sembra un gran simpaticone. Credo di poterglielo
            dire serenamente e liberamente senza che la
            sensibilità di nessuno abbia ad
            offendersi.Senza alcun motivo la redazione continua a censurarmi le risposte che dimostrano che hai torto e che la tua giustificazione è infantile.Per cui che vuoi che ti dica, hai ragione, tu puoi insultare chi ti pare e piace e noi zitti e muti.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            Se parli di panda rossa ti ricordo che lui,
            come

            anche me e te, siamo dei nick. Gli
            apprezzamenti

            non hanno nulla a che vedere con la sfera
            privata

            o personale: su questo forum panda rossa non
            mi

            sembra un gran simpaticone. Credo di
            poterglielo

            dire serenamente e liberamente senza che la

            sensibilità di nessuno abbia ad

            offendersi.

            Senza alcun motivo la redazione continua a
            censurarmi le risposte che dimostrano che hai
            torto e che la tua giustificazione è
            infantile.Ma finiscila. Ti sei intromesso nella discussione con panda solo per cambiare argomento e scatenare flame.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            Se parli di panda rossa ti ricordo che
            lui,

            come


            anche me e te, siamo dei nick. Gli

            apprezzamenti


            non hanno nulla a che vedere con la
            sfera

            privata


            o personale: su questo forum panda
            rossa
            non

            mi


            sembra un gran simpaticone. Credo di

            poterglielo


            dire serenamente e liberamente senza
            che
            la


            sensibilità di nessuno abbia ad


            offendersi.



            Senza alcun motivo la redazione continua a

            censurarmi le risposte che dimostrano che hai

            torto e che la tua giustificazione è

            infantile.

            Ma finiscila. Ti sei intromesso nella discussione
            con panda solo per cambiare argomento e scatenare
            flame.Si si hai ragione, tanto sei raccomandato dalla redazione e non ti posso dare contro.Magari sei proprio tu che piagnucoli per venire protetto.Quindi tra me e te non ci sarà mai + discussione, dato che sei un vigliacco raccomandato.
          • krane scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: krane
            [...]

            Condividere un DVD che mi sono COMPRATO

            e quindi e' MIO con alcuni amichetti su

            internet, se poi ho tanti amichetti o

            considero amichetto chi mi fa vedere in

            cambio il DVD che si e' COMPRATO lui

            son affari mei.

            La logica e' quella del buon vicino

            di casa
            :)
            Infatti sul piano logico nulla da dire, il
            discorso fila ma è il postulato di partenza
            che è sbagliato: comprando il supporto NON
            hai comprato il diritto di ridistribuirne il
            contenuto.Ok, mo me lo segno eh...Peccato che per evitare i prestiti tra vicini di casa dovresti mettere un finanziere so ogni pianerottolo. La tecnologia unisce i pianerottoli di tutto il mondo e non ci sono abbastanza poliziotti, quindi a livello pratico che si fa ? Non mi sembra ci sia altra scelta che cambiare il paradigma.
            E' immorale il concetto di diritto di
            distribuzione?Da che mondo e mondo i prestiti tra vicini di casa si sono sempre fatti, la tecnologia ha unito i pianerottoli di tutto il mondo ma la logica della gente non e' cambiata.
            Può darsi, tuttavia (al momento) è
            tutelato.Anche chi fa le rapine in certe citta' ee' tutelato dalla mafia, e' solo una questione di forze in gioco, cambiando le forze cambiano le tutele. Basta solo decapitare l'attuale sistema di governo controllato dalle major (vedi i ministri USA).
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: krane
            Peccato che per evitare i prestiti tra vicini di
            casa dovresti mettere un finanziere so ogni
            pianerottolo. Infatti è assurdo solo pensarci.Però se tu ti rippi il divvudì e ne metti in condivisione il contenuto non lo stai più prestando. Il "prestito" ha dei connotati che mal si adattano ai beni immateriali :P

            E' immorale il concetto di diritto di

            distribuzione?

            Da che mondo e mondo i prestiti tra vicini di
            casa si sono sempre fatti,I prestiti si.

            la tecnologia ha unito i pianerottoli di tutto il
            mondo ma la logica della gente non e'
            cambiata.E' cambiata perché se distribuisci copie non stai prestando nulla ...


            Può darsi, tuttavia (al momento) è

            tutelato.

            Anche chi fa le rapine in certe citta' ee'
            tutelato dalla mafia, e' solo una questione di
            forze in gioco, cambiando le forze cambiano le
            tutele. Basta solo decapitare l'attuale sistema
            di governo controllato dalle major (vedi i
            ministri
            USA).Vabbè qui stai esagerando.
          • panda rossa scrive:
            Re: confindustria "cultura"
            - Scritto da: Basta Pirateria
            Però se tu ti rippi il divvudì e ne metti in
            condivisione il contenuto non lo stai più
            prestando.Ho migliorato il concetto di prestito: non corro il rischio che il vicino perda il mio disco o lo rovini o si dimentichi di restituirmelo.Ma il concetto e' sempre quello del prestito.
            Il "prestito" ha dei connotati che mal
            si adattano ai beni immaterialiNon mi pare proprio.Il prestito funziona ancora meglio coi beni immateriali.
            E' cambiata perché se distribuisci copie non stai
            prestando nulla
            ...Del resto io possiedo una copia, quindi non possiedo nulla.Presto quello che ho: nulla.




            Può darsi, tuttavia (al momento) è


            tutelato.



            Anche chi fa le rapine in certe citta' ee'

            tutelato dalla mafia, e' solo una questione
            di

            forze in gioco, cambiando le forze cambiano
            le

            tutele. Basta solo decapitare l'attuale
            sistema

            di governo controllato dalle major (vedi i

            ministri

            USA).

            Vabbè qui stai esagerando.Chi e' che ha cominciato ad esagerare oscurando siti interi per una frase dubbia di poche righe?
    • iome scrive:
      Re: confindustria "cultura"
      - Scritto da: Gennarino B
      Vengono i brividi a sentire quelle 2 parole nella
      stesa frase

      Comunque ora sappiamo che l''irrilevante opinione
      dell'ottantenne "tecnocostituzionalista" onida é
      stata commissionata sempre dai soliti noti,
      ovvero i soliti prenditori italioti con le pezze
      al c.. possiamo continuare la nostra battaglia in
      difesa del web e della riforma del diritto
      d'autore con ancora piú
      forza"Confindustria cultura" mi suona tipo "Associazione Preti Pedofili a divesa del fanciullo" oppure "alcolisti baristi"...
    • iome scrive:
      Re: confindustria "cultura"
      - Scritto da: Gennarino B
      Vengono i brividi a sentire quelle 2 parole nella
      stesa
      frase

      Comunque ora sappiamo che l''irrilevante opinione
      dell'ottantenne "tecnocostituzionalista" onida é
      stata commissionata sempre dai soliti noti,
      ovvero i soliti prenditori italioti con le pezze
      al c.. possiamo continuare la nostra battaglia in
      difesa del web e della riforma del diritto
      d'autore con ancora piú
      forzaun po come dire "associazione Preti Pedofili per la difesa del fanciullo"PI cancella ? E IO RISCRIVO!
  • Hahaha scrive:
    Vi inculeremo a sangue
    piccoli XXXXXXXX piratoni!!!
    • krane scrive:
      Re: Vi inculeremo a sangue
      - Scritto da: Hahaha
      piccoli XXXXXXXX piratoni!!!E vabbuo' la gente tornera' a comprare i DVD dai marocchini.
    • La troia di tua madre scrive:
      Re: Vi inculeremo a sangue
      Aspetta e spera videotecaro di XXXXX! Blockbuster è fallito e fallirai anche tu!
    • Sandro scrive:
      Re: Vi inculeremo a sangue
      L'unico ad essere XXXXXXXX sarai tu e la XXXXXXXXX di tua sorella, stupido, cretino, devi morire XXXXXXXX, XXXXXXXXXXXXXX, figlio di XXXXXXX, rotto in XXXX,mangia XXXXX, XXXXXXXXXXXXXX, faccia di XXXXX, succhia XXXXX!
Chiudi i commenti