Kataweb licenzia Mr. Esperya

Non sono note le ragioni del gesto che allontana da una notissima realtà dell'e-commerce italiano il suo fondatore e deus ex machina. Perplessità sui forum del sito e tra gli operatori per l'allontamento di Tombolini


Roma – Chi non conosce Esperya ? Già, sono proprio in molti a conoscere quello che in questi anni si è affermato come una delle più dinamiche realtà dell’e-commerce italiano, una realtà costruita da Antonio Tombolini che l’ha ideata e rafforzata anni fa con l’ingresso nell’azienda di Kataweb, braccio tuttofare del Gruppo L’Espresso.

Eppure pochi giorni fa Esperya ha comunicato ad Antonio Tombolini, proprio mentre questi stava partecipando a iniziative promozionali per conto dell’azienda da lui fondata, che la sua presenza non è più gradita.

Alla folta comunità di clienti ed utenti del sito che esporta in mezzo mondo la qualità dei prodotti tipici dell’artigianato alimentare italiano la notizia è arrivata proprio da Tombolini su uno dei forum del sito.

Nei giorni precedenti Tombolini aveva segnalato proprio sui forum che il proprio indirizzo email su esperya dava problemi. “Oggi ho una cosa da dirvi – ha invece scritto poi Tombolini – e credo che il luogo più giusto per farlo sia questo: sono stato licenziato. Il mancato funzionamento del mio indirizzo email su esperya non era dunque un guasto, ma l’indirizzo era stato disattivato a bella posta da chi poteva farlo”.

“Esperya mi ha licenziato – ha spiegato – Licenziamento in tronco, intendo. L’ho saputo ieri. Qualcuno l’aveva saputo addirittura prima di me, e questo mi è dispiaciuto”.

Vista la notorietà acquisita dal sito e l’enorme parco clienti conquistato in questi anni, sono in molti sui forum di Esperya ma anche al di fuori del sito di ecommerce a chiedersi cosa abbia spinto l’azienda a liberarsi dell’uomo a cui deve la nascita e che ha immaginato per primo un progetto di tali dimensioni.

“Sono sconcertata – si legge in uno dei tanti messaggi che in queste ore appaiono su quel forum – oltre che dispiaciuta e frastornata. Non ho mai conosciuto una persona così informata e così preparata come Antonio Tombolini. Uno dei pochi a spiegare le cose con chiarezza e senza l’arroganza di chi sa. Ed è un dolore sapere quello che è successo”.

Contattato da Punto Informatico, al momento Tombolini ha preferito non commentare ulteriormente l’accaduto. E’ invece a disposizione una sua intervista che rilasciò a questo giornale mesi fa proprio attorno al successo di Esperya.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • no spam scrive:
    elenco server spam
    elenco di servers fanstasma e non che tollerano ed ospitano spammer internazionali:fateli girare !!*@4warding.net, *@stylebrand.com, *@elfox.net, *@onlinefreeporn.net, *@ramireschat.com, *@email.com*@bigmir.net, *@e-mail.net, *@punkass.com, *@vinzbazar.com, *@tut.by, *@gmail.net, *@mailyandex.net*@lugarus.com, *@hotmail.net, *@uk2.net, *@mymail.net, *@mainru.com, *@xmail.net, *@gawab.com*@greatfarm.cN, *@kremenchung.ws, *@zeros.net, *@e-mail.com, *@xmail.com, *@mymail-in.net, *@email.net*@mymail.com, *@antimir.net, *@uastar.net, *@ua-news.net, *@mail333.com*@atlaskit.com, *inet.ua,*@*.ua, *@avrilka.net, *@mail.saratov.com, *@mail333.com, *@phreaker.net,*@zadonsk.net, *@pmrmail.com, *hot.ee, *@rusmafia.com, *@balabolov.net,*@bluebottle.com*@e-nation.ee, *@izmail.net, *@ua-news.net, *@1zhuan.com*@dating4best.net, *@pozitifff.com, *@seznam.cz, *@pisem.net, *@mytop-in.net, *@abatsk.com,*@sweetville.net, *@lvivs.com, *@fene4ek.net, *@hfslink.com, *@meren.com*@simferopol.krim.ws, *@1chuan.com, *@hotpop.com, *@bestfarmshop.cn, *@mail15.com,*@*.cn*@korsar.com, *@lvovs.com, *@downloadcrackfreesoftware.com, *@gogophoto.com, *@phreaker.net
  • arcureo scrive:
    Spam sempre più sofisticata?
    Non sanno più cosa inventarsi...Mi è appena arrivata una mail apparentemente "corretta" (cioè sembrava effettivamente scritta da una persona e non composta con un copia-e-incolla di traduzioni pietose, tipica di molti messaggi spam) senonché ho scoperto che sempre di spam si tratta.Ve la incollo: Buongiorno,lei e molti altri della mia rubrica mi avete inviato lo spam virale che inoltroqui sotto. Purtroppo temo si tratti del nuovo worm che si sta diffondendonegli ultimi giorni, le consiglio di rimuoverlo al più presto per scongiurare danni peggiori ai suoi documenti!Io l'ho eliminato con il tool disponibile a questo indirizzo: http://www.WatchWareAssassin.bizSpero che riesca a rimuoverlocordiali saluti Primo... io non sono presente nella sua rubrica... secondo, non uso windows e la probabilità di beccarmi un virus è decisamente più bassa, terzo, ho provato a fare un reply e l'utente che me l'ha mandato non esiste (mi è tornata indietro come "user unknown") quarto... quel messaggio, FATALITA', consiglia di andare a visitare un sito da cui scaricarsi un antivirus.Questo:http://www.WatchWareAssassin.biz...bel tentativo, ma non ci casco! E consiglio di boicottare quel sito...A'
  • Anonimo scrive:
    Finalmente defacciato il sito del Saitta
    Qualcuno ci e' riuscito finalmente, guardate che roba:www.ilsaitta.da.ruhahahahahha
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente defacciato il sito del Saitta
      Ciao, io sono Alessandro Saitta di 35 anni a Follonica(GR) in via Cassarello, 131 - http://www.alessandro-saitta.da.ru [Saitta SpamScript]
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente defacciato il sito del Saitta
      il saitta era un grande lo rivogliamo!!!!:'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente defacciato il sito del Saitta
        - Scritto da: Anonimo
        il saitta era un grande lo rivogliamo!!!!
        :'(E chi se ne è mai andato???Ciao, io sono Alessandro Saitta di 35 anni a Follonica(GR), in via Cassarello 131. Io sono un pensatore-filosofo autodidatta. Trovi il mio sito a: http://www.alexsaitta.da.ru - Esprimi le tue idee sul Saitta sul guestbook! /join #hardwarez [Saitta SpamScript]Alessandro Saitta
  • Anonimo scrive:
    Lo spam spesso inizia grazie alle normail e-mail
    Già, infatti spesso mail come quelle tipo catene di S.Antonio, o come semplici e-mail fra amici, rischiano di creare una fonte di indirizzi per le società o per i neofiti spammer.Infatti spesso molti quando inviano e-mail a più destinatari, inseriscono direttamente tutta la rubrica di indirizzi nel campo del destinatario normale (in Outlook per intenderci il campo "A:")Così facendo ogni ricevente ha a disposizione tutti gli indirizzi dei destinatari di quella mail e di tutti quelli degli invii precedenti, in caso di inoltri multpli.Se avessi raccolto meticolosamente tutti gli indirizzi che ho ricevuto indirettamente in un anno, avrei un database di migliaia di indirizzi a disposizione.Quindi sarebbe sicuramente un buon inizio per tutti cominciare a inviare e-mail utilizzando il campo "CCn", che non mostra i destinatari della email.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo spam spesso inizia grazie alle normail e-mail
      - Scritto da: An4chr0ntutto giusto, ma...
      Quindi sarebbe sicuramente un buon inizio
      per tutti cominciare a inviare e-mail
      utilizzando il campo "CCn", che non mostra i
      destinatari della email.Pecato che :tutti i programmi di posta tranne 2 lo chiamano "Bcc:"quei due, il cammpo "Ccn:" lo mettono nascosto di default, per cui l'utente medio nemmeno sa della sua esistenza :-((((
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo spam spesso inizia grazie alle normail e-mail
        - Scritto da: SiN


        - Scritto da: An4chr0n

        tutto giusto, ma...


        Quindi sarebbe sicuramente un buon inizio

        per tutti cominciare a inviare e-mail

        utilizzando il campo "CCn", che non
        mostra i

        destinatari della email.

        Pecato che :

        tutti i programmi di posta tranne 2 lo
        chiamano "Bcc:"


        quei due, il cammpo "Ccn:" lo mettono
        nascosto di default, per cui l'utente medio
        nemmeno sa della sua esistenza

        :-((((...ovviamente concordo...con la soluzionevolevo solo dire che i due programmi usano Ccn: ma nella verione italiana...in quella inglese compare Bcc: ..... ovviamente hanno tentato ti tradurre anche quello....forse intendono Copia carbone cieca...o qualcosa del genere....ovviamente tradurre va bene...ma quando la traduzione la fanno letteralmente xche'non sanno cosa scrivere ....beh, meglio se lasciano perdere...e poi una sigla non andrebbe tradotta...altrimenti lo devono fare anche x le altre...ve lo immaginate...XML come lo traducono ???
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo spam spesso inizia grazie alle normail e-mail
          - Scritto da: gpl

          ...ovviamente concordo...con la soluzione
          volevo solo dire che i due programmi usano
          Ccn: ma nella verione italiana...in quella
          inglese compare Bcc:
          ..... ovviamente hanno tentato ti tradurre
          anche quello....

          lasciano perdere...
          e poi una sigla non andrebbe
          tradotta...altrimenti lo devono fare anche x
          le altre...ve lo immaginate...XML come lo
          traducono ???non so, ma son gli stessi cha hanno tradotto "Re:" in "R:"guadagnandosi la maledizione di usenet
  • Anonimo scrive:
    ma quale è il vero spamm ?
    il vero spam usa sistemi automatici per prelevare indirizzi e inviare l'offerta indiscriminatamente. Per me è una cosa da combattere in tutti i modi. Il caso opposto è quello di qualcuno che trova sul sito internet di una azienda il link contattaci e,pensando che quella azienda possa essere interessata al suo prodotto, clicca e si presenta. Per me questo secondo caso non è spam e non è negativo, anche se comunuque è una e-mail non richiesta esplicitamente (o forse no perchè il sito proponeva il contatto).
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quale è il vero spamm ?
      sono d'accordo... e poi non costa niente mandare un REMOVE: bisogna essere solo dei bastardi per mettere nei guai persone in buonafede, magari solo un po' troppo intraprendenti.il vero spam è ben altro, si combattesse quello.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quale è il vero spamm ?
        Sì però capita che anche dopo svariati REMOVE, le mail promozionali non smettano affatto di arrivare... e la cosa inizia a diventare parecchio antipatica...
  • Anonimo scrive:
    MOLTO RUMORE PER NULLA
    Sinceramente non capisco tutto questo accanirsi contro le e-mail pubblicitarie dando per scontantato che siano solo spazzatura e che contengono proposte non interessanti. Innanzi tutto il buon senso ci dice che se metto la mai e-mail su un sito e' perche' voglio essere contattato, e se mi contatta una ditta che pensa che abbia bisogno del suo prodotto che male c'e'? Avete mai sentito parlare di telemarketing?Avete presente l'attivita' degli agenti di commercio? Secondo me l'e-mail e' un mezzo come un altro per contattare i potenziali clienti soprattutto nel B to B.Tra l'altro una legge che vieti lo spam non c'e' o comunque il Parlamento Europeo lo scorso hanno si e' pronunciato a favore. Una mia amica che lavora in un provider di internet mi ha detto che al massimo possono bloccare l'IP di uno che fa spamming perche' rischia di intasare il server, non perche' violi una qualche legge.
    • Anonimo scrive:
      Re: MOLTO RUMORE PER NULLA
      per telemarketing intendo l'attività di chiamare a casa le persone per proporre servizi e prodotti...non credo che la gente chieda loro: ma dove avete preso il mio numero di telefono?
      • Anonimo scrive:
        Re: MOLTO RUMORE PER NULLA
        - Scritto da: pagnottella
        per telemarketing intendo l'attività di
        chiamare a casa le persone per proporre
        servizi e prodotti...non credo che la gente
        chieda loro: ma dove avete preso il mio
        numero di telefono?Io si.E comunque la chiamata non è a carico del destinatario.Lo spamming è come fare telemarketing con chiamata a carico del destinatario.
      • Anonimo scrive:
        Re: MOLTO RUMORE PER NULLA
        IO GLIELO CHIEDO DOVE STRAC...O HANNO PRESO IL MIO NUMERO DI TELEFONO,VISTO CHE EVITO DI PUBBLICIZZARLO CON LEGGEREZZA, VISTO CHE MI DISTURBA INTERROMPERE LA PIU'STUPIDA ATTIVITA' PER RISPONDERE AD UNO CON CUI SICURAMENTE NON HO NIENTE DA DIRE.E NON MI FACCIO SCRUPOLO DI ESSERE IL PIU'ANTIPATICA POSSIBILE CON L'INTERLOCUTORE, ANCHE SE SPESSO SONO POVERI CRISTI, MA TANTO NESSUNO CI FARA' MAI PARLARE CON I CAPI...
      • Anonimo scrive:
        Re: MOLTO RUMORE PER NULLA
        - Scritto da: pagnottella
        per telemarketing intendo l'attività di
        chiamare a casa le persone per proporre
        servizi e prodotti...non credo che la gente
        chieda loro: ma dove avete preso il mio
        numero di telefono?No?, Bé, io lo faccio sempre, e ricevo confusissime risposte-pinocchio, la più frequente è che lo hanno preso dall'elenco telefonico... cosa che secondo la legge sulla privacy non è legale, perché io non ho fatto mettere il mio nome in elenco a fini commerciali, ma solo per essere rintracciabile per ragioni private (leggi: parenti, amici etc.)
  • Anonimo scrive:
    Allora diventiamo tutti ricchi?!?
    Se dovessi avere 250 euro per ogni email non desiderata... sarei già al mare!!Qualcuno si è per caso ritrovato iscritto al sito di Max?!? A me è successo... e non rispondono alle mie mail per cancellarmi!!
  • Anonimo scrive:
    Spamming non commerciale?!
    Buongiorno a tutti. Spero possiate perdonarmi se farò una domanda stupida ma vorrei capire qualcosa in più: è lecito promuovere semplicemente la nascita di una nuova comunità senza fini di lucro e senza invio di offerte o promozioni? Grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Spamming non commerciale?!
      - Scritto da: fabrizio
      Buongiorno a tutti. Spero possiate
      perdonarmi se farò una domanda stupida ma
      vorrei capire qualcosa in più: è lecito
      promuovere semplicemente la nascita di una
      nuova comunità senza fini di lucro e senza
      invio di offerte o promozioni? Grazie.Certo che puoi basta che non mandi spam
      • Anonimo scrive:
        Re: Spamming non commerciale?!
        Ma è considerato spamming l'invio di email non a carattere commerciale ma solo di informazione?
        • Anonimo scrive:
          Re: Spamming non commerciale?!
          - Scritto da: fabrizio
          Ma è considerato spamming l'invio di email
          non a carattere commerciale ma solo di
          informazione?Lo spam e' la posta non richiesta inviata in massa. Ti consiglio it.news.net-abuse
  • Anonimo scrive:
    E se lo spam arriva dall'estero
    Io di solito ricevo spam sia dalle aziende italiane sia da quelle all'estrero.Devo dire che all'estero sono piu' organizzati. Inviano un'offerta, il piu' delle volte tramite mail server "bucati" e con un indirizzo di risposta finto. Se si e' interessati all'offerta presente sulla mail, un click conduce ad form presente in un dominio registrato da uno straniero, in altri casi si trova solo un indirizzo IP. Il form e' protetto con degli script che mirano a dirottare chi non utilizzi l'Explorer verso un sito qualsiasi e script java per evitare la visualizzazione dell'html. Tutto questo per evitare ritorsioni anche perche' l'azienda nega di aver dato a qualcuno il permesso di spammare a suo nome, "forse e' stato un cliente entusiasta delle nostre offerte"?!?. Chissa' se il garante andra' in giro per il mondo ad "acchiappare" lo spammatore per fargli pagare la multa.Quindi le aziende straniere potranno "spammare", quelle italiane no.Forse lo spam potrebbe diventare di utilizzo esclusivo di "grosse" aziende in grado di pagare avvocati con la scappatoia legale gia' pronta oppure pronti a far causa a chi si lamenta.Credo che sia meglio trovare soluzioni "tecnologiche", di solito distribuite gratuitamente, ai problemi della rete. Chiamando in causa la legge si puo' rischiare di ottenere pesanti limitazioni della liberta' di espressione e confusione (ogni riferimento alla legge sull'editoria in Internet e' puramente casuale :-) )
  • Anonimo scrive:
    anche questo è spam
    Non capisco perchè vi affannate sullo spam via internet e lasciate stare glia ltri tipi di spam.Quante volte nelle vostre cassette di posta reali non email vi trovate lettere o volantini di negozi? nessuno dice niente!!!quante volte mentre state vedendo un film mandano la pubblicità? non penso che ne la rai nè mediaset vi abbia telefonato e vi abbia detto Vuoi ricevere questa offerta promozionale?in caso non la vuoi ricevere telefonaci e ti rimuoviamo dalla nostra tvmailinglist!ci risulterà difficile rimuoverti quindi il nostro consiglio è di spegnere il televisore che hai aquistato con tatnto sacrificio salvo qualche mammone!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: anche questo è spam
      scusa ma probabilmente ti stai confondendo .....è ben diverso il contesto televisivo ... che si equipara a quello di un sito webloro sono li .... tu puoi guardarli o nonessuno ti obbliga a guardarli .... e se li vuoi guardare ti assorbi la pubblicità .... non si vive di sola aria .... o forse hai altre alternative per finaziare una televisione?se invece mi dici che è superscorretto aumentare il volume delle pubblicità(TV) rispetto alla normale programmazione .... su questo sono pienamente d'accordo .... io guardo poco la televisione ma penso che solo mediaset faccia questa operazioneil contesto email è diverso .... equiparabile all'indirizzo del tuo domicilio(e quindi viene utilizzato un dato personale)quindi se uno ti spedisce direttamente, e intestato ad uno della famiglia, qualsiasi pubblicità non gradita è da considerarsi "spam"per il volantinaggio non conosco le leggi che lo regolano e quindi non vorrei dire delle boiateciao
  • Anonimo scrive:
    non si può scrivere una email
    Ma se non si può usare l'email di qualcuno senza il suo consenso, se io voglio scrivere una email a qualcuno, devo prima mandargli una richiesta, chessò, via fax? Forse sarebbe da precisare che non si può usare la mail di qualcuno senza autorizzazione per inviare pubblicità. Altrimenti la cosa mi spaventa... che ne sarebbe di internet?
  • Anonimo scrive:
    guerra termonucleare globale
    l'altra settimana mi sono iscritto a una mailing list su debian gnu/linux e mi sono arrivati 1000 messaggi in un giorno quindi io ho denunciato tutti e ora diventero' ricco infatti io mi ero iscritto alla mailing list ma non l'avevo fatto apposta ero incapace di intendere e di volere
    • Anonimo scrive:
      Re: guerra termonucleare globale
      Questa batutta è tanto sottile quanto bella ^_^viviamo in uno stato dove chiunque commette un atto illegittimo qualsiasi può averlo fatto in uno stato in cui "non era in grado di intendere e di volere" .... ma a me che me frega .... l'ha fatto e basta
  • Anonimo scrive:
    Come posso fare ?
    Salve a tutti, e' la prima volta che scrivo,Vorrei sapere se c'e' rimedio a questa rottura dello spam, avendo una ditta ricevo puntualmente email di spam e vorrei sapere come poter fare per denunciare queste rotture ! Ieri addirittura mi e' arrivata una email di una svendita di cd la quale specificava che l'email che mi avevano inviato era stata generata con un programma e che era impossibile riceverne un'altra e puntualmente ne ho ricevuta una seconda, ho scritto per sapere spiegazioni ma sto' ancora aspettando, mi sono rotto di questo spam!!!! Mi potete aiutare ?!?!?!andreabugliani@tiscali.it
  • Anonimo scrive:
    SPAM o Caccia alle Streghe?
    Credo che tu abbia fatto bene: ma NON per la mail non sollecitata (trovo che sia un problema davvero ridicolo), quanto per l'intollerabile risposta che hai ricevuto. Che lo spamming VERO sia fastidioso, è del tutto evidente. Così come è evidente che è inaccettabile non rispondere o, addirittura, rispondere con arroganza al sollecito dell'utente che richiede la cancellazione. Ma che ci si indigni con tanta veemenza contro le e-mail non richieste e poi si consideri perfettamente legale il tentativo ripetuto di inviarmi fax al TELEFONO di casa alle 4.00 di notte, mi sembra delirante! Per non parlare poi di altri mezzi: al di là della posizione politica, perchè mi devo tabaccare senza battere ciglio il ponderoso e dozzinale tomo elettorale di Berlusconi e non posso neppure protestare? Perchè quando attivo il servizio Telecom di Sveglia Telefonica (che pago profumatamente) mi debbono propinare uno stupido messaggetto promozionale? Perchè nelle videocassette (il cui noleggio si paga) è legale l'inserimento di spot pubblicitari prima del film?Insomma, diciamola tutta: a tutto ciò siamo ormai talmente assuefatti da non farci neppure più caso... Perchè debba essere poi così diverso per le e-mail, giuro, non riesco a comprenderlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: SPAM o Caccia alle Streghe?
      - Scritto da: Cocis
      Ma che ci si indigni con tanta veemenza
      contro le e-mail non richieste e poi si
      consideri perfettamente legale il tentativo
      ripetuto di inviarmi fax al TELEFONO di casa
      alle 4.00 di notte, mi sembra delirante!
      Per non parlare poi di altri mezzi: al di là
      della posizione politica, perchè mi devo
      tabaccare senza battere ciglio il ponderoso
      e dozzinale tomo elettorale di Berlusconi e
      non posso neppure protestare? Perchè quando
      attivo il servizio Telecom di Sveglia
      Telefonica (che pago profumatamente) mi
      debbono propinare uno stupido messaggetto
      promozionale? Perchè nelle videocassette (il
      cui noleggio si paga) è legale l'inserimento
      di spot pubblicitari prima del film?

      Insomma, diciamola tutta: a tutto ciò siamo
      ormai talmente assuefatti da non farci
      neppure più caso... Perchè debba essere poi
      così diverso per le e-mail, giuro, non
      riesco a comprenderlo.IMHO, proseguendo su questa linea di pensiero, non dobbiamo quindi scandalizzarci per le donne dell'est messe in schiavitù, pratica ormai comune come tristemente ci ricordano i giornali tutti i giorni, o per le rapine nelle ville, le rapine nelle banche, le truffe di ogni genere, le guerre, gli attentati terroristici e così via.E' stata finalmente trovata una strada efficace, almeno spero, per risolvere UNO dei tanti problemi che ci affliggono. Certamente il più piccolo e insignificante tra i citati, ma un problema in meno è certamente un piccolo passo avanti...Alla fine è la dimostrazione che i problemi si possono risolvere se c'è un diffuso senso civico per combatterli. Peccato che (forse) ci sia solo per i problemi che ci toccano direttamente, pert quanto piccoli rispetto ad altri...Ma magari l'appetito vien mangiando....Saluti,Marlenus
    • Anonimo scrive:
      Re: SPAM o Caccia alle Streghe?
      finalmente qualcuno che ne capisce qualcosa!!!bravooooooooooo
  • Anonimo scrive:
    Posso fare un paragone?
    Quando si parla di spam mi viene da pensare alle formiche che ho in casa.Fastidiosissime, me le trovo da tutte le parti e pagherei non so quanto per togliermele di torno.Ho provato con il veleno, col raid, con le trappole, ho provato a schiacciarle una ad una e lasciarle in bella vista alle altre (colpirne una per educarne cento) ma niente. Mi manca solo di cambiare il gatto con un formichiere.Eppure le formiche sono ancora tutte là, pr una che schiaccio mille nuove ne arrivano.Ed è un problema diffusissimo, perchè anche molti miei vicini di casa ce l'hanno e non riescono nemmeno loro a risolverlo, nemmeno con le disinfestazioni.Ho dovuto decidermi a convivere con loro perchè non ho altre alternative.L'unica è cambiare casa, ma non è detto che non mi seguano anche lì.
    • Anonimo scrive:
      Re: Posso fare un paragone?
      butta giu la casa...un bel razzo sul palazzo e sei a posto....poi fatte fuori le formiche ricominci a costruire...- Scritto da: Stefano
      Quando si parla di spam mi viene da pensare
      alle formiche che ho in casa.
      Fastidiosissime, me le trovo da tutte le
      parti e pagherei non so quanto per
      togliermele di torno.
      Ho provato con il veleno, col raid, con le
      trappole, ho provato a schiacciarle una ad
      una e lasciarle in bella vista alle altre
      (colpirne una per educarne cento) ma niente.
      Mi manca solo di cambiare il gatto con un
      formichiere.
      Eppure le formiche sono ancora tutte là, pr
      una che schiaccio mille nuove ne arrivano.
      Ed è un problema diffusissimo, perchè anche
      molti miei vicini di casa ce l'hanno e non
      riescono nemmeno loro a risolverlo, nemmeno
      con le disinfestazioni.

      Ho dovuto decidermi a convivere con loro
      perchè non ho altre alternative.
      L'unica è cambiare casa, ma non è detto che
      non mi seguano anche lì.
      • Anonimo scrive:
        Re: Posso fare un paragone?

        butta giu la casa...un bel razzo sul palazzo
        e sei a posto....poi fatte fuori le formiche
        ricominci a costruire...precisiamo, non si sa mai...intendevo dire a mio modo: "che vuoi farci, buttare giu tutto, per far fuori un po di formiche ????"...visto che ne tu ne loro decidono di andarsene imparate a convivere insieme...
    • Anonimo scrive:
      Re: Fra 7 giorni...
      - Scritto da: Stefano
      Quando si parla di spam mi viene da pensare
      alle formiche che ho in casa.
      Fastidiosissime, me le trovo da tutte le
      parti e pagherei non so quanto per
      togliermele di torno.
      Ho provato con il veleno, col raid, con le
      trappole, ho provato a schiacciarle una ad
      una e lasciarle in bella vista alle altre
      (colpirne una per educarne cento) ma niente.
      Mi manca solo di cambiare il gatto con un
      formichiere.
      Eppure le formiche sono ancora tutte là, pr
      una che schiaccio mille nuove ne arrivano.
      Ed è un problema diffusissimo, perchè anche
      molti miei vicini di casa ce l'hanno e non
      riescono nemmeno loro a risolverlo, nemmeno
      con le disinfestazioni.

      Ho dovuto decidermi a convivere con loro
      perchè non ho altre alternative.
      L'unica è cambiare casa, ma non è detto che
      non mi seguano anche lì.Potresti chiedere al garante della privacy ;-))))))))
    • Anonimo scrive:
      Re: Posso fare un paragone?
      - Scritto da: Stefano
      Quando si parla di spam mi viene da pensare
      alle formiche che ho in casa.
      Fastidiosissime, me le trovo da tutte le
      parti e pagherei non so quanto per
      togliermele di torno.
      Ho provato con il veleno, col raid, con le
      trappole, ho provato a schiacciarle una ad
      una e lasciarle in bella vista alle altre
      (colpirne una per educarne cento) ma niente.
      Mi manca solo di cambiare il gatto con un
      formichiere.
      Eppure le formiche sono ancora tutte là, pr
      una che schiaccio mille nuove ne arrivano.
      Ed è un problema diffusissimo, perchè anche
      molti miei vicini di casa ce l'hanno e non
      riescono nemmeno loro a risolverlo, nemmeno
      con le disinfestazioni.

      Ho dovuto decidermi a convivere con loro
      perchè non ho altre alternative.
      L'unica è cambiare casa, ma non è detto che
      non mi seguano anche lì.

      Prova con un'innaffiata d'alcool seguita da un fiammifero.Forse non risolve, ma almeno ti togli una soddisfazione.
  • Anonimo scrive:
    Piccola riflessione
    A me lo spam da fastidio. E' vero. Però leggendo il racconto dell'autore della lettera mi son venuti un pò di dubbi sul diverso modo di vedere il discorso sulla privacy e più in generale su quello della pubblicità.Perchè se è vero che lo spam è illegale (almno dal punto di vista della privacy) è anche vero che la SEAT (pagine gialle) ha fatto la propria fortuna vendendo informazioni di utenti. Badate bene, non ho detto riservate, solo informazioni. Un indirizzo e-mail può essere considerato informazione riservata? Secondo me "dipende". Se ci possono essere account che dovrebbero rimanere puliti è anche vero che la maggior parte di noi non ha grandi problemi nel rendere pubblico il proprio indirizzo.Perchè, se vengono concessi 250? per una mail pubblicitaria, io avrei da incassare decine di milioni per pubblicità cartacea non richiesta.Un ultimo commento sulla pubblicità nella sua accezione più generale. Una pubblicità che interrompe un film può essere fastidiosa, come quella che trovo su una rivista (non è vero che compro anche la pubblicitò!!!), oppure come quella che mi appiccicano sul vetro della macchina (e che mi costringe a cercare un cestino per non diventare IO un maleducato). Però è innegabile che la pubblicità, e quindi le aziende che ci stanno dietro, pagano i vostri film, le vostre riviste ed infine il vostro internet.
    • Anonimo scrive:
      Re: Piccola riflessione
      Beh... se qualcuno mi paga la connessione purchè riceva dieci sue mail non sollecitate al giorno, io ci sto ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Piccola riflessione
      Bhè... se non ci fosse uno spam su creme di allungamento, forse non ci sarebbe neanche il sito che parla di questo, e magari non ci sarebbe neanche un server dedicato a tutta una serie di questi siti, e magari neanche un ISP che offre l'hosting, e via dicendo.Ma ti chiedo: se io trovassi il tuo indirizzo postale sull'elenco telefonico e ti spedissi una bella pubblicità cartacea su di una cremina per l'allungmento... te come ti comporteresti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Piccola riflessione

        Ma ti chiedo: se io trovassi il tuo
        indirizzo postale sull'elenco telefonico e
        ti spedissi una bella pubblicità cartacea su
        di una cremina per l'allungmento... te come
        ti comporteresti.Aprire la cassetta della posta non costa nulla, mentre (faccio un esempio) scaricare 50 messaggi di cui 30 sono spam forse fa differenza, specie per chi, lavorando fuori sede, usa una connessione GSM per consultare la propria posta sia essa personale o aziendale(naturalmente sto' estremizzando).bye ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Quanta pubblicità per il sito dell'autore.
    Sei off topic, i virus non sono spam per il semplice fatto che chi li invia non sa di farlo.Scartato
  • Anonimo scrive:
    io spero che
    Spero che questo caso serva per creare un precedente. Non so quasi nulla di diritto civile/penale, ma un precedente potrebbe snellire molto le procedure per rivalersi sugli spammers.Correggetemi se sbaglio.
  • Anonimo scrive:
    Correggere il titolo dell'articolo.
    Da "Ottenuto il risarcimento da uno spammatore" a "Ottenuta una sentenza di risarcimento da uno spammatore". Purtroppo non è la stessa cosa.
  • Anonimo scrive:
    si rendono irreperibli cmq
    comunque si rendono irreperibili ... non riesci ad identificarli.va a finire che devi mandar loro una mail, ma non gli arriva nulla, segnali al garante che cosa?il sito pubblicizzato? l'e-mail dello spammer?Muah!!! mbeuh!
    • Anonimo scrive:
      Re: si rendono irreperibli cmq
      Infatti me lo chiedevo anch'io.Il sito pubblicizzato non può essere ritenuto il responsabile perchè non dev'essere necessariamente stato lui a fare lo SPAM, magari è stato un suo nemico per fargli un dispetto...In questo caso ha funzionato perchè l'azienda ha risposto ed ha ammesso la sua colpevolezza rispondendo al mittente... che ingenua :)Speriamo che gli spam diminuiscano dopo questa notizia ... magari qualche spammers s'impaurirà...
      • Anonimo scrive:
        Re: si rendono irreperibli cmq
        Anche a me, dopo essermi lamentato per aver tentato la vendita di un telescopio, risposero (sottolineo : per rispondere ho creato un indirizzo apposito - si, non avevo nulla di meglio da fare, ascoltavo mp3); una certa "signorina" mi scrisse che il mondo è già abbastanza brutto di per se, e non c'è bisogno delle mie parole per renderlo ancora più brutto.
  • Anonimo scrive:
    Chissa' che ne pensa il Saitta
    Il Saitta in gabbia non me l'immagino, non lo meriterebbe nemmen :)Int
  • Anonimo scrive:
    SPAM diventerà reato
    Per i livelli che lo spamming ha ottenuto e tutti gli abusi del caso, non passerà molto tempo che diventi reato a tutti gli effetti, a quel punto internet sarà più libera di quanto lo sia adesso
    • Anonimo scrive:
      Re: SPAM diventerà reato
      - Scritto da: bugslife
      non passerà molto tempo che diventi reato a tutti gli effettiSpero proprio che non succeda.Mi immagino una legge che, pensando di eliminare lo spam, in realtà mette in piedi una sorta di censura.E non è detto che qualcuno già non ci stia pensando, vista l'aria che tira di questi tempi...
      • Anonimo scrive:
        Re: SPAM diventerà reato
        Dipende da come viene fatta.Non serve essere dei grandi legislatori per regolamentare la cosa.Parzialmente ora è già regolamentata, come dimostrato dall'articolo.Basterebbe fare due leggi: 1) VIETATO SPEDIRE POSTA AD UTENTI CHE NON ABBIANO ESPLICITAMENTE RICHIESTO INFORMATIVE. (opt-in, e la richiesta deve essere esplcita; non basta fornire il proprio indirizzo quando si sottoscrive un servizio per avere posta pubblicitaria)2) VIETATO OBBLIGARE UN UTENTE A RICEVERE POSTA INFORMATIVA PER POTER ACCEDERE AD UN SERVIZIO, A PAGAMENTO O GRATUITO CHE SIA.Se vengono fatte queste due leggi, la cosa è regolamentata ad hoc. Ogni altro fronzolo potrebbe essere censura...Io spero vivamente di poter presto denunciare tutte le imprese che mi mandano posta spazzatura.A quel punto rimarrebbero "solo" le catene di s.antonio ed i privati con poco buon senso; con i quali però di solito ci si può confrontare personalmente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Quanta pubblicità per il sito dell'autore.
    Bravo, concordo pienamente con quello che hai detto!
  • Anonimo scrive:
    Re: Quanta pubblicità per il sito dell'autore.
    A me sembra ridicolo che si bolli una tale procedura come un sistema per fare pubblicità al sito dell'utente, si è liberi di cliccarci o meno su quel sito, e poi non ho visto banner pubblicitari, quindi cosa se ne fa se per il giorno che è apparso su punto informatico ha ricevuto 100000 visite, certo non può usare questo dato in futuro per sbandierarlo ad aziende che vogliono fare pubblicità.Secondo me invece è una cosa molto utile, poi se si a voglia di farlo lo si fa se no, no.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quanta pubblicità per il sito dell'autore.
      - Scritto da: Raziel
      A me sembra ridicolo che si bolli una tale
      procedura come un sistema per fare
      pubblicità al sito dell'utente, si è liberi
      di cliccarci o meno su quel sito, e poi non
      ho visto banner pubblicitari, quindi cosa se
      ne fa se per il giorno che è apparso su
      punto informatico ha ricevuto 100000 visite,il banner pubblicitario c'è,guarda meglio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quanta pubblicità per il sito dell'autore.
      Quel sito lo attaccano perche' e' un'ottima guida contro lo spam. Non andar dietro ai troll anche te dai ^---^
  • Anonimo scrive:
    Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
    Per me lo Spam è un modo come un altro per portare a conoscenza i consumatori di servizi e prodotti che potrebbero loro interessare.Quando guardiamo un film, improvvisamente, appare la pubblicità... credo sia molto più fastidiosa di una mail che può essere cestinata senza necessariamente leggerla.Inoltre le mail non consumano carta e risparmiano alberi!! A questo non ci pensate?Se l'Italia può avere una ripresa economica anche nell'IT grazie allo spamming, ben venga!
    • Anonimo scrive:
      Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
      - Scritto da: Massimo Sgambato
      Quando guardiamo un film, improvvisamente,
      appare la pubblicità... Oh! Nell'ultima videocassetta che ho noleggiato non c'era. Che strano!
      credo sia molto più
      fastidiosa di una mail che può essere
      cestinata senza necessariamente leggerla.Occupa spazio

      Inoltre le mail non consumano carta e
      risparmiano alberi!! A questo non ci
      pensate?Ma consumano banda. Mantenuta tramite energia. E produrre energia inquina. A questo non ci pensi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!

        Oh! Nell'ultima videocassetta che ho
        noleggiato non c'era. Che strano!In ogni videocassetta c'è, probabilmente l'hai comprata piratata.
        Occupa spazioPer me 3K non sono spazio.
        Ma consumano banda. Mantenuta tramite
        energia. E produrre energia inquina. A
        questo non ci pensi?PFFFFFFFF, fai ridere i polli.Anche tu consumi ossigeno respirando allora :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
          cavoli sei fortunatoricevi spammer email di soli 3kballora probabilmente solo l'unico imbecille che riceve email in formato html da 50/100kb con immagini nemmeno ottimizate .... naturale visto il basso livello di uno che fa queste cosee se poi uno deve gestire oltre 100 indirizzi email di vari siti ... non sai che gioia ... se per caso salto un paio di giorni a scaricare la posta, quando viene il momento devo attendere anche 15 minuti prima di finire l'operazioneper poi scoprire che almeno il 30% sono email sicuramente indesiderate e che in molti casi non è nemmeno possibile cancellare queste fantomatiche e mai realizzate iscrizionitengo a sottolineare che un ulteriore 30% è occupato da qualche mese a questa parte da email spedite da computer infetti da qualche worm, che sono sempre molto molto pesanti e sono in perenne aumento(porca putt... aggiornate win98)in pratica tutti i santi giorni devo eliminare almeno 5mb di spazzatura ..... una gioiatu sei veramente fortunatocmq io ho una linea molto diversa nell'affrontare questa situazione"chi di spam ferisce di spam perisce"e allora mi sono realizzato un bello script che in un click iscrive un indirizzo email a circa 1000 mailing-list, naturalmente di quelle poco serie e ovviamente nascondendo l'IP di provenienzasicuramente è una cosa eticamente non corretta .... ma neanche fare spam è corretto, ed eliminare questo fenomeno è impossibile, con o senza leggi(anche penali) e garante
          • Anonimo scrive:
            Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!

            e allora mi sono realizzato un bello script
            che in un click iscrive un indirizzo email a
            circa 1000 mailing-list, naturalmente di
            quelle poco serie e ovviamente nascondendo
            l'IP di provenienza

            sicuramente è una cosa eticamente non
            corretta .... ma neanche fare spam è
            corretto, ed eliminare questo fenomeno è
            impossibile, con o senza leggi(anche penali)
            e garanteBella questa! se ne puo' avere una copia? :)))
          • Anonimo scrive:
            Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
            Chi di spam ferisce di spam perisce... sei un idiota.Con questo ragionamento scoppiano le guerre; guarda israeliani e palestinesi, guarda le torri gemelle e la guerra in afganistan. Tanto per elencare gli esempi più recenti di azione/reazione (sbagliate!).Se vuoi fare questo ragionamento vattene su un isola deserta e vivi con le sole leggi che ti fai da solo; qui siamo in una nazione democratica che tenta di far convivere individui in maniera onesta, anche quelli più diversi con esigenze più disparate.Anche se attualmente le leggi, il garante o chi ti pare non garantisce che tu non perda tempo prezioso a cancellare posta indesiderata (ed io sono con te in questo), non significa che tu devi farti giustizia da solo; piuttosto potresti contribuire al lavoro di regolamentare questa cosa, facendo un servizio a te stesso ed agli altri, invece di fare stronzate.Poi se mi spieghi come fai a spammare senza essere loggato mi togli una curiosità; il 100% dei sendmail nel mondo unix loggano l'ip (sono passati circa 5 anni dall'ultima versione di sendmail che non loggava); tutti i tool di anonimizzazione adottano policy che tu accetti implicitamente, nel caso in cui fai qualcosa di male verrai identificato dalle forze dell'ordine. E se malgrado la tua spavalderia hai trovato una macchina open-relay o lo fai da un account crackato su qualche shell, mandi in mezzo ai guai qualcun altro.Ripeto. Idiota.La mia email è in testa, spamma questa; così ci penso io a toglierti dalla strada per un pò di tempo.
          • Anonimo scrive:
            caro Renton78
            "sei un id....."
          • Anonimo scrive:
            Re: caro Renton78

            ciao, e prima di scrivere o parlare usa il
            cervello .... è il bene + grande che hai ...
            non sciuparlo per delle offese che alla fine
            non servono a nulla
            Non capisco cosa spera di ottenere certa gente offendendo e ostentando la propria "grande" preparazione informatica... cmq caro Dr. Linux hai risposto come mi aspettavo, ovvero senza scendere al suo livello. Credo che questi forum debbano servire allo scambio di idee e non dar luogo a lunghe ed estenuanti serie di botta e risposta che inevitabilmente finiscono con il perdere il filo del discorso. Non si fa neanche una bella figura con i signori di P.I. che si adoperano per tenerci informati e danno a tutti l'opportunita' di utilizzare questo spazio.saluti e continua cosi'
          • Anonimo scrive:
            Re: caro Renton78
            Punti l'indice sul mio averti dato dell'idiota, ma non comprendi il succo del discorso. Ma come puoi comprendere, se fosse per te, non ci sarebbe bisogno di polizia e carabinieri; tanto se ammazzano un tuo caro, ti armi di pistola e bazooka e vai a sparare a chi l'ha ammazzato...La democrazia è, tra le altre cose, l'accettazione della legge creata da noi stessi; e la mia offesa a te, non centra nulla con il rispetto delle tue idee. Le rispetto (per quanto mi fanno arrabbiare e passare dalla parte del torto), ma non le condivido ed anzi le combatto perchè la vendetta è causa prima di tante tragedie che potrebbero essere evitate. E tu indichi nella vendetta, la soluzione allo spam, piuttosto che aiutare a correggere ed implementare i meccanismi della democrazia.Per questo penso fermamente che tu sia un idiota od un nerd che ancora non è uscito dal suo guscio.Non mi aspetto che tu comprenda me, ma solo che tu non danneggi il prossimo spammando. Per questo ti ho invitato a spammare me, perchè io ho qualche mezzo in più di un utente comune di farti smettere prima che fai danni. Non saresti il primo ad essere denunciato ed a vedersi i carabinieri sequestrare il computer su mia denuncia.All'inizio non volevo risponderti, non ne valeva la pena sporcare il forum; ma ne valeva la pena provare a farti ragionare. Purtroppo sembra che appena qualcuno è in grado di risponderti per le rime, con conoscenze informatiche e toni accesi, ti trinceri nella demagogia.Continuo a credere che, come è costume di molti (e piace tanto agli italiani) l'hai solo sparata grossa...Che Voltaire ti protegga.Se vuoi continuiamo in privato, la mia email cell'hai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
      - Scritto da: Massimo Sgambato
      Per me lo Spam è un modo come un altro per
      portare a conoscenza i consumatori di
      servizi e prodotti che potrebbero loro
      interessare.

      Quando guardiamo un film, improvvisamente,
      appare la pubblicità... credo sia molto più
      fastidiosa di una mail che può essere
      cestinata senza necessariamente leggerla.

      Inoltre le mail non consumano carta e
      risparmiano alberi!! A questo non ci
      pensate?

      Se l'Italia può avere una ripresa economica
      anche nell'IT grazie allo spamming, ben
      venga! Certo... aziende in crescita... servizi e prodotti che potrebbero interessare....Anche se non ho mai lasciato il mio indirizzo email su alcun sito porno, stavo giusto cercando il sito gratis con incesto e animalismo che pubblicizzano in questa utilissima mail che mi è appena arrivata!!!Ma fammi il piacere!
    • Anonimo scrive:
      Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!

      Se l'Italia può avere una ripresa economica
      anche nell'IT grazie allo spammingFalso e tendezioso, gran parte dei fallimenti delle dotcom (con relativi licenziamenti e gente sbattuta per strada) è dovuta sopratutto anche all'eccesso di spam che ha creato una disaffezione dei consumatori verso la pubblicità on-line e conseguente riduzione degli investimenti pubblicitari.Direi che spam = perdita di posti di lavoro, perdita di produttività e informazione non corretta.Non dimentichiamoci che gli spammer pubblicizzano essenzialmente 166 erotici, suonerie per cellulari a carissimo prezzo e cremine per far crescere il c@z%o di vario tipo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
      - Scritto da: Massimo Sgambato
      Per me lo Spam è un modo come un altro per
      portare a conoscenza i consumatori di
      servizi e prodotti che potrebbero loro
      interessare.
      Purtroppo spesso è un modo per tentare di truffare i consumatori...
      Quando guardiamo un film, improvvisamente,
      appare la pubblicità... credo sia molto più
      fastidiosa di una mail che può essere
      cestinata senza necessariamente leggerla.
      Troppo spesso sono comunque messaggi pesanti, pieni di immagini e appletE poi trovo fastidiosi sia i remover non funzionanti che i rimandi a leggi americane :-)))
      Inoltre le mail non consumano carta e
      risparmiano alberi!! A questo non ci
      pensate?
      si ma rompono i c...
      Se l'Italia può avere una ripresa economica
      anche nell'IT grazie allo spamming, ben
      venga! Te lo puoi scordare! Non ricordo praticamente nessuna ditta/offerta seria ricevuta per email negli ultimi 5 anni...Demagogia spicciola eh???Un po' di pubblicità si può sopportare, ma che sia civile e discreta: qualche giorno trovo anche la cassetta della posta intasata di carta...Secondo me lo spam è una forma estrema ed incivile di pubblicità, ho approvato molto il messaggio:"Ecco cosa mi sono ritrovato io nella mia mailbox!"non mi viene in mente niente di meglio!Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
      Scritto da: Massimo Sgambato
      Per me lo Spam è un modo come un altro per
      portare a conoscenza i consumatori di
      servizi e prodotti che potrebbero loro
      interessare.
      Si pero la banda (cara e salata) del mio mail server me la paga lo spammatore?Le risorse e lo sbattimento per fare/editare i filtri me lo paga lo spammatore?Gli utente che rompono il ca..o (giustamente in qusto caso :D) li mando dallo spammatore?Anche solo la perdita di tempo per cancellare l'email passata attraverso i filtri e tempo/denaro sprecato, e ogni spreco e' evil in quanto tale.E poi anche la pubblicita' non richiesta via posta rope cmd stai tranquillo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!

        Si pero la banda (cara e salata) del mio
        mail server me la paga lo spammatore?premesso che non sono pro-spamallora un messaggio email quanto puo occupare ???? 40-50 k ???? diciamo...diciamo 200k di spam al giorno (ed e tanto, comunque)guarda solo una volta al giorno dopo un'oretta di conessione quanti byte in entrata ci sono...per curiosita...inoltre se hai un conessione always on, il 99% la banda rimane libera pur essendo conesso...quindi non facciamo polemica tanto per farla...
        Le risorse e lo sbattimento per fare/editare
        i filtri me lo paga lo spammatore?ah bhe che sforzo...bannare un intero dominio per esempio tutto *.org per dire...perche non mi dirai che banni a casella di posta, vero ????? ;-)
        Anche solo la perdita di tempo per
        cancellare l'email passata attraverso i
        filtri e tempo/denaro sprecato, e ogni
        spreco e' evil in quanto tale.poi ci dimentichiamo quanto tempo viene sprecato a fare niente normalmente...parliamo del caffe, delle chiacchere...a, ma quelle sono attivita piacevoli, non sono una perdita di tempo...
        E poi anche la pubblicita' non richiesta via
        posta rope cmd stai tranquillo.gia ti vedo che chiudi la tv mentre passa la pubblicita e lo riaccendi dopo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
          - Scritto da: blah

          Si pero la banda (cara e salata) del mio

          mail server me la paga lo spammatore?
          premesso che non sono pro-spam
          allora un messaggio email quanto puo
          occupare ???? 40-50 k ???? diciamo...diciamo
          200k di spam al giorno (ed e tanto,
          comunque)....

          i filtri me lo paga lo spammatore?
          ah bhe che sforzo...bannare un intero
          dominio per esempio tutto *.org per
          dire...perche non mi dirai che banni a
          casella di posta, vero ?????
          ;-)Tanto o poco che sia il danno, perchè lo devo subire ?

          Anche solo la perdita di tempo per

          cancellare l'email passata attraverso i

          filtri e tempo/denaro sprecato, e ogni

          spreco e' evil in quanto tale.
          poi ci dimentichiamo quanto tempo viene
          sprecato a fare niente
          normalmente...parliamo del caffe, delle
          chiacchere...a, ma quelle sono attivita
          piacevoli, non sono una perdita di tempo...Appunto. Sono attività piacevoli. Se permetti io preferisco passare 15 minuti a bermi un caffè al bar chiacchierando con gli amici piuttosto che passarli a cancellare spam dalla mia casella email, cercando nel contempo di non cancellare anche qualche messaggio importante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!

            Tanto o poco che sia il danno, perchè lo
            devo subire ?intendevo solo sottolineare quanta falsita c'e in discorsi come questi;-)
            Appunto. Sono attività piacevoli. sempre perdita di tempo e...;-)
            Se
            permetti io preferisco passare 15 minuti a
            bermi un caffè al bar chiacchierando con gli
            amici piuttosto che passarli a cancellare
            spam dalla mia casella email, cercando nel
            contempo di non cancellare anche qualche
            messaggio importante.e che ci vuole, fai sort in base all'email...mica e difficile...cazz che vita difficile che hanno tutti quanti....sveglia sono altri i veri problemi della vita...;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
            - Scritto da: blah...

            Appunto. Sono attività piacevoli.
            sempre perdita di tempo e...Cazz.. Che vita triste che devi avere...

            Se

            permetti io preferisco passare 15 minuti a

            bermi un caffè al bar chiacchierando con
            gli

            amici piuttosto che passarli a cancellare

            spam dalla mia casella email, cercando nel

            contempo di non cancellare anche qualche

            messaggio importante.
            e che ci vuole, fai sort in base
            all'email...mica e difficile...Senti intelligentone: fai il sort su quale chiave ???? O lo spam che ricevi tu inizia tutto per AAA ??
          • Anonimo scrive:
            Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!



            Appunto. Sono attività piacevoli.

            sempre perdita di tempo e...
            Cazz.. Che vita triste che devi avere...non e triste affatto...anzi sono un maestro nel perdere tempo...

            e che ci vuole, fai sort in base

            all'email...mica e difficile...
            Senti intelligentone: fai il sort su quale
            chiave ???? O lo spam che ricevi tu inizia
            tutto per AAA ?lasciamo stare permalosone...
          • Anonimo scrive:
            Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
            - Scritto da: blah



            Appunto. Sono attività piacevoli.


            sempre perdita di tempo e...

            Cazz.. Che vita triste che devi avere...
            non e triste affatto...anzi sono un maestro
            nel perdere tempo...A beh... Allora è tutto un altro discorso...



            e che ci vuole, fai sort in base


            all'email...mica e difficile...

            Senti intelligentone: fai il sort su quale

            chiave ???? O lo spam che ricevi tu inizia

            tutto per AAA ?
            lasciamo stare permalosone...No perchè ? Anzi spiegami che sono curioso.. Come lo fai il sort ? Magari riesco a risolvere il problema dello spam....P.S. In tutta sincerità io preferisco cazzeggiare su P.I. piuttosto che cancellare spam....
          • Anonimo scrive:
            Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!

            No perchè ? Anzi spiegami che sono curioso..
            Come lo fai il sort ? Magari riesco a
            risolvere il problema dello spam....ti dico com'e impostato il mio client dopo aver filtrato gia gli indirizzi gia nella blacklist- da indirizzi riconosciuti - newmailknown- da mailing lists - newmaillists- oltre i 50k di size - newmailattachments- free s*x pen*s money, blah, blah, blah, blah, blah nel subject - newmailtrash- others - newmail2check
            P.S. In tutta sincerità io preferisco
            cazzeggiare su P.I. piuttosto che cancellare
            spam....io sono dell'idea che una persona normale non dovrebbe incazzarsi neanche, figuriamoci poi i discorsi col capo del tipo stiamo perdendo tempo con lo spam per giustificare che non ha fatto un cazzo tutto il giorno...o che perdiamo soldi con la banda e le solite cazzate...spam ????? giu nella blacklist...ci sono anche blacklist su internet da cui puoi scaricarsi le liste...
        • Anonimo scrive:
          Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
          - Scritto da: blah
          premesso che non sono pro-spam allora un messaggio email quanto puo
          occupare ???? 40-50 k ???? diciamo...diciamo 200k di spam al giorno (ed e tanto, comunque)Wow! Fantastico! Solo 200 kilobytes di spam al giorno! Facciamo cambio di indirizzo? Io ricevo mediamente 10 MB di posta al giorno, e di questi un paio sono spam, il resto la mia posta (per fortuna sono iscritto a un mucchio di mailing lists in cui chi posta in HTML e' "rimproverato aspramente" ...)
          guarda solo una volta al giorno dopo un'oretta di conessione quanti byte in
          entrata ci sono...per curiosita...
          inoltre se hai un conessione always on, il 99% la banda rimane libera pur essendo conesso...
          quindi non facciamo polemica tanto per farla...Io con la posta elettronica ci lavoro.Tu, che forse ci giochi, puoi sopportare di perdere un giorno al mese per cestinare i messaggi di spam che non ti interessano - ovvero praticamente tutti, se non sei un pervertito o un gonzo - ma il tempo che io dedico a cancellare lo spam non me lo paga nessuno; almeno fino ad oggi, visto che la prossima volta che mi capita mi vendico come e' spiegato qui.
          ah bhe che sforzo...bannare un intero dominio per esempio tutto *.org per
          dire...perche non mi dirai che banni a casella di posta, vero ?????Continui a giocare? Secondo te quanto costa perdere un'e-mail importante per il lavoro?Credi davvero che, per le persone che USANO la posta elettronica (non per quelle che GIOCANO con la posta elettronica) discriminare tra una e-mail di spam e una di lavoro sia una questione risolvibile con filtri automatici?
          poi ci dimentichiamo quanto tempo viene sprecato a fare niente
          normalmente...parliamo del caffe, delle chiacchere...a, ma quelle sono attivita
          piacevoli, non sono una perdita di tempo...Per te che giochi, non c'e' problema. Per me, invece, lo stress e' un problema grave e il caffe' e le chiacchiere servono a mitigarne gli effetti, lo spam e le sparate sui forum di PI invece ...
          gia ti vedo che chiudi la tv mentre passa la
          pubblicita e lo riaccendi dopo...Quando c'e' la pubblicita' in TV non la guardo, di solito guardo un altro canale aspettando che passi (il Picture In Picture l'hanno inventato per quello ...) o leggo le notizie sul televideo; quando cestino lo SPAM, invece, devo per forza stare attento ...(Tra l'altro, quando devo scegliere tra vedere un film in TV o noleggiarlo, preferisco noleggiarlo ...)E tu invece, guardi solo la pubblicita', vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!

            Continui a giocare? Secondo te quanto costa
            perdere un'e-mail importante per il lavoro?
            Credi davvero che, per le persone che USANO
            la posta elettronica (non per quelle che
            GIOCANO con la posta elettronica)
            discriminare tra una e-mail di spam e una di
            lavoro sia una questione risolvibile con
            filtri automatici?scusa se te lo chiedo, ma che lavoro fai ?????ovviamente che tutto (o quasi) e risolvibile con una cosa del genere...al massimo metti tuttoi in un folder separato e quando hai finito il lavoro dai un'occhiata al folder...comunque i miei filtri non hanno mai sbagliato...
            Per te che giochi, non c'e' problema. Per
            me, invece, lo stress e' un problema grave e
            il caffe' e le chiacchiere servono a
            mitigarne gli effetti, lo spam e le sparate
            sui forum di PI invece ...che palle...se lo spam fosse divertente sarei sicuro che ne saresti contento a stare li a cancellare mail...ma visto che non lo e...prova col zen...it worksintendevo dire il tempo perso piacevolmente o meno sempre tempo perso e...
            Quando c'e' la pubblicita' in TV non la
            guardo, di solito guardo un altro canale
            aspettando che passi brutta notizia, almeno sulle reti tradizionali si stanno sincronizzando sempre di piu...mettono la pubblicita in contemporanea...per fortuna ho il satel...
            E tu invece, guardi solo la pubblicita',
            vero?io non guardo la tv se non per alcuni programmi...o qualche film ognitanto...che registro poi faccio un salto tra la pubblicita e la sua fine...
        • Anonimo scrive:
          Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
          - Scritto da: blah

          Si pero la banda (cara e salata) del mio

          mail server me la paga lo spammatore?
          premesso che non sono pro-spam
          allora un messaggio email quanto puo
          occupare ???? 40-50 k ???? diciamo...diciamo
          200k di spam al giorno (ed e tanto,
          comunque)
          A parte il fatto che ci sono mail server su 64Kbit di connessione. Moltiplica i 200K di rudo per gli N utenti e il gruzzolo sale. Poi anche fosse solo un byte e' sempre e cmq sprecato. Pensa un po che a me da' fatidio pure buttare via i soldi per quei furbacchioni che dopo 2000 anni dall'uscita di patch e agg. degli antivirus sono ancora infetti da nimda. Pensa che braccine corte che ho ;D.
          quindi non facciamo polemica tanto per
          farla...
          Io non facevo polemica esprimevo la mia personalissima opinione.
          ah bhe che sforzo...bannare un intero
          dominio per esempio tutto *.org per
          dire...perche non mi dirai che banni a
          casella di posta, vero ?????
          ;-)
          E si, perche' e tutto cosi facile e veloce, ma si banniamo tutto a nastro. Poi li senti tu gli Utos che si lamentano che non arriva la posta.
          poi ci dimentichiamo quanto tempo viene
          sprecato a fare niente
          normalmente...parliamo del caffe, delle
          chiacchere...a, ma quelle sono attivita
          piacevoli, non sono una perdita di tempo...
          Sara' ma io preferisco cazzeggiare che fare un lavoro inutile tedioso per colpa di qualcuno che non ha molti scrupoli (e mi perdonerete, molto cervello)
          gia ti vedo che chiudi la tv mentre passa la
          pubblicita e lo riaccendi dopo...
          Se vedessi il numero di VHS/DVD che posseggo e le volte che passo al noleggio forse capiresti che piuttosto che sorbirmi la pubblicita' non guardo la televisione. Per altro a parte gli Anime in TV non c'e' proprio una mazza che mi interessa. Ma direi che questo e' un problema mio. Rimane cmq il fatto che in cambio del rudo mi si da' un servizio (bello o brutto che sia), lo spammer mi straccia i maroni e basta, proprio come la pubblicita' via posta (che cmq d'inverno va un gran bene per accendere il caminetto :D)Ciao,Me
          • Anonimo scrive:
            Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!

            Poi anche fosse solo un byte e' sempre e cmq
            sprecato. Pensa un po che a me da' fatidio
            pure buttare via i soldi per quei
            furbacchioni che dopo 2000 anni dall'uscita
            di patch e agg. degli antivirus sono ancora
            infetti da nimda. Pensa che braccine corte
            che ho ;D.vabbe a questo punto prova a collegarti ad un portale qualsiasi...vedrai quanti byte sprecati....;-)

            ah bhe che sforzo...bannare un intero

            dominio per esempio tutto *.org per

            dire...perche non mi dirai che banni a

            casella di posta, vero ?????

            ;-)
            E si, perche' e tutto cosi facile e veloce,
            ma si banniamo tutto a nastro. Poi li senti
            tu gli Utos che si lamentano che non arriva
            la posta. si sbanana che male...e gli utonti che si lamentino...certo non mi bananani *.wind.it oppure *.telecom.it, pero puoi tranquillamente bannanare molti altri domini...
            Se vedessi il numero di VHS/DVD che posseggo
            e le volte che passo al noleggio forse
            capiresti che piuttosto che sorbirmi la
            pubblicita' non guardo la televisione.si vabbe un po come me...solo che io ognitanto la guardo...;-)
            altro a parte gli Anime in TV non c'e'
            proprio una mazza che mi interessa. Ma direi
            che questo e' un problema mio. Rimane cmq il
            fatto che in cambio del rudo mi si da' un
            servizio (bello o brutto che sia), lo
            spammer mi straccia i maroni e basta,
            proprio come la pubblicita' via posta (che
            cmq d'inverno va un gran bene per accendere
            il caminetto :D)zen works...;-)take it easy
          • Anonimo scrive:
            Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
            - Scritto da: blah
            vabbe a questo punto prova a collegarti ad
            un portale qualsiasi...vedrai quanti byte
            sprecati....
            Peccato che il portale mi dia cmq un servizio.
            si sbanana che male...e gli utonti che si
            lamentino...certo non mi bananani *.wind.it
            oppure *.telecom.it, pero puoi
            tranquillamente bannanare molti altri
            domini...
            Ok ridiamoci pure su, tanto che si smazza i filtri sono sempre gli Admin.
            zen works...
            take it easy
            Pensa che ho pure in neon verde sotto la macchina.Ciao,Me
    • Anonimo scrive:
      Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!

      Quando guardiamo un film, improvvisamente,
      appare la pubblicità... credo sia molto più
      fastidiosa di una mail che può essere
      cestinata senza necessariamente leggerla.La pubblicita' televisiva e' il modo in cui paghiamo per un servizio (il film, il TG, ecc. - RAI a parte :( )Per il "servizio internet" io pago gia' un abbonamento. Quindi lo spam e' solo un onere superfluo e scandaloso (come la pubblicita' alla RAI).
      • Anonimo scrive:
        Re: Spam=Aziende in crescita-Risparmio di carta!
        Questa convinzione che il canone televisivo sia per la rai è una cosa insopportabile.Perchè invece di parlare a vanvera non andate a vedere un po' la storia di quel canone, chi prende i soldi di quel canone e che uso si fa di quei soldi?Troppo difficile eh, si fa meno fatica a votare Berlusconi e credere alle cazzate che dice Emilio Fede ed altri porta borse. Sono cazzate, però hanno veramente grande stoffa nel venderle...Il canone "rai" (lo chiamo così per accontentarti) è nato come tassa per possedere apparati in grado di ricevere televisione e radio. Chiunque possedesse una televisione od una radio era chiamato a pagare questa tassa.Non per guardare la Rai.I soldi del canone vengono divisi tra i vari enti statali e parastatali, dalla Rai (che ne prende la maggior parte) all'Accademia Nazionale di S.Cecilia come contributo ai contenuti creati per la televisione.Mi sembra giusto che in passato fosse così, visto che la Rai (che oggi tanto disprezzi) era uno dei mezzi principali di informazione di massa.Oggi il mercato della televisione e l'uso che le persone fanno della televisione è cambiato, a mio parere questo ennesimo balzello andrebbe eliminato (soprattutto se la Rai dovesse essere comprata da qualche azienda; non sarebbe più di stato, perchè dovremmo pagare?).Ma questo non significa che oggi si paga il "canone della rai"... anche se comunque, essendo una cosa di stato e quindi DI TUTTI, è giusto che ognuno faccia il proprio contributo, sempre che lo si reputi un servizio utile.Di mio penso che sia utile, c'e' chi la puo' pensare diversamente e, come da democrazia, si potrebbe decidere di sopprimerlo.Però fa rabbia vedere persone convinte e perfino adirate con la Rai, teleguidate dal principale competitor... che oggi più che mai, è anche parte attiva della politica italiana.Che schifo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Quanta pubblicità per il sito dell'autore.
    Ciao "so tutto io". Sorry, you're a troll
  • Anonimo scrive:
    INFATTI!
    Coma ha detto qualcuno,non e' per i 250 euro,ma per una questione di principio.LA domanda pero' e'spontanea;Ha senso spendere 150 Euro per il ricorso e per le molte raccomandate e perdere giorni di tempo?E poi per un EVENTUALE risarcimento che anche se deciso da Garante NON ARRIVERA' MAI (basta che la societa' faccia ricorso e va tutto in prescrizione dopo 5 anni...).Mah! Il gioco non vale la candela.Claudio
    • Anonimo scrive:
      Re: INFATTI!
      Hai ragione pienamente, come ho detto io può fare queste "scenate da teatro" solamente chi ha tempo da buttare, la gente seria ha ben altro da fare.
      • Anonimo scrive:
        Re: INFATTI!
        - Scritto da: IvanIlMatto
        Hai ragione pienamente, come ho detto io può
        fare queste "scenate da teatro" solamente
        chi ha tempo da buttare, la gente seria ha
        ben altro da fare.La gente seria come te lo prende in quel posto ed e' anche felice.Se tutti protestassero stai sicuro che qualcosa si muoverebbe. Come per tutte le cose, del resto.
    • Anonimo scrive:
      Re: INFATTI!

      (basta che la societa' faccia ricorso e va
      tutto in prescrizione dopo 5 anni...).Hai idea di quanto costa (avvicato piu' bolli) fare un ricorso contro una decisione del Garante presso il TAR ? Prima di parlare documentati.
      Mah! Il gioco non vale la candela.Infatti, sessuno fara' ricorso e preferira' pagare. Non paga ? Si puo' arrivare a chiedere un istanza di fallimento, che equivale alla fine economica/finanziaria di chi lo subisce: prova a chiedere un prestito/mutuo se sei fallito.
    • Anonimo scrive:
      Re: INFATTI!
      - Scritto da: Claudio
      Coma ha detto qualcuno,non e' per i 250
      euro,ma per una questione di principio....

      Mah! Il gioco non vale la candela.

      ClaudioVarrebbe se l'ufficio del garante e/o la magistratura fosse invasa dai ricorsi (diciamo uno a testa all'anno per ognuno dei milioni di indirizzi e-mail itailani).Se anche solo l'uno per cento (1%) degli utenti facesse ricorso per una sola volta, questo problema diventerebbe subito una priorità politica per i cercatori di voti e sarebbe facilmente risolto in poche settimane....Democrazia, sfruttiamo finchè c'è...Ciao,Marlenus
      • Anonimo scrive:
        Re: INFATTI!
        - Scritto da: Marlenus
        questo problema diventerebbe subito una
        priorità politica per i cercatori di voti e
        sarebbe facilmente risolto in poche
        settimane....Siamo sicuri che la cura sara' migliore del male?Non per difendere gli spammer, che detesto e contrasto, ma le decisioni politiche prese sull'emozione del fatto sono assai pericolose specie in campi velocemente e imprevedibilmente mutabili come internet e le scienze in genere.Gli spammer, ammesso che abbiano un minimo di cervello per farlo, dovrebbero riuscire a capire che l'abuso porta a sanzioni punitive (e spesso ingiuste) per tutti.
        Ciao,
        MarlenusCiao.Domenico.
  • Anonimo scrive:
    Re: Quanta pubblicità per il sito dell'autore.
    BRAVO SONO TOTALMENTE D'ACCORDO.Le e-mail spammatorie si eliminano con un click non vale la pena di sprecare giornate per fare 'sti casini... (o forse lo fale per fare pubblicità al proprio sito) :-)))
  • Anonimo scrive:
    Se tutti facessero come questo
    internet non sarebbe più gratuita...
    • Anonimo scrive:
      Re: Se tutti facessero come questo
      - Scritto da: ereilavak
      internet non sarebbe più gratuita...Se tutti facessero come questo FORSE riusciremmo a mantenere il gratis in internet.Cito una frase illuminante del buon TeX:
      Lo spamming non finanzia internet ma ne
      depaupera le risorse con un uso immotivato
      ed inutile della banda.Inutile dire che la sottoscrivo in pieno
    • Anonimo scrive:
      Re: Se tutti facessero come questo
      - Scritto da: ereilavak
      internet non sarebbe più gratuita...Tra tutti gli aficionados dello spam questa e' finora la battuta migliore. Propongo un premio. Chi e' d'accordo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Se tutti facessero come questo
      E' verissimo checchè ne dicano quelli che ti hanno risposto.Chi fa spam riesce a contenere le spese pubblicitarie ciò significa che i suoi servizi costano meno oppure sono gratuiti.Se lo obbligassimo a spendere fior di milioni per pubblicizzarsi inevitabilmente farebbe ricadere queste spese su noi stessi.Io penso che cancellare le e-mail spammatorie ogni giorno sia un piccolo sforzo per contribuire a mantenere internet gratis (i virus non sono spam anche perchè l'utente infetto non è nemmeno consapevole di averle inviate).
      • Anonimo scrive:
        Re: Se tutti facessero come questo
        - Scritto da: Salabar
        E' verissimo checchè ne dicano quelli che ti
        hanno risposto.seee.Scusa, ti piacerebbe che ti madassero pubblicità via fax A TUO CARICO?
        • Anonimo scrive:
          Re: Se tutti facessero come questo
          Stavamo parlando d'altro, non andare off topic.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tutti facessero come questo
            - Scritto da: IvanIlMatto
            Stavamo parlando d'altro, non andare off
            topic.Non ero OT, lo spam genera costi NON a carico dello spammer, ma dei provider e del ricevente.(quindi è eticamente esecrabile)Il tutto SENZA creare ricchezza.(quindi è anche inutile)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se tutti facessero come questo
        - Scritto da: Salabar
        Chi fa spam riesce a contenere le spese
        pubblicitarie ciò significa che i suoi
        servizi costano meno oppure sono gratuiti.Sinceramente, non mi dispiacerebbe dovessero accollarsi i costi di pubblicita` quei frustrati che vogliono avere un pene lungo 25cm largo 10 o quelli che vogliono vedersi la nuova collezione di "donne" che se lo prendono da svariati tipi di animali (tipici esempi di spam).Ovvio, la pensi diversamente solo se sei uno che quei servizi li usa, ma in tal caso... beh... non mi esprimo ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se tutti facessero come questo
        A me non interessano ma impiego 0,2 secondi ad eliminarli, ritengo che sia uno sforzo minimo.Se a qualcuno dovessero interessare comunque grazie ai miei 0,2 secondi li potrà pagare meno della metà di quanto li avrebbe dovuti pagare senza.Ci arrivi o devo disegnartelo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Se tutti facessero come questo
      Sai che taaanto taaanto tempo fa.. quando certa gente avida non sapeva ancora cos'era.. Internet era completamente gratuita e priva di spam (inteso come quello dei nostri giorni).Quello che c'era su internet era il frutto di gente che per propria volontà metteva online (e a disposizione di tutti) dei contenuti informativi. I siti a pagamento non usavano mezzi squallidi come oggi per farsi pubblicità (vedi finestre che si aprono da sole, e se le richiudi si riaprono).Un tempo noi pagavamo salate le nostre connessioni ma almeno non c'era nessuno che le usava per romperci i cogli0ni!
    • Anonimo scrive:
      Re: Se tutti facessero come questo
      - Scritto da: ereilavak
      internet non sarebbe più gratuita...Ti è venuta così di getto o hai dovuto pensarci a scriverla ?Adesso spiegami come lo spam contribuirebbe economicamente ad internet. Ma non a livello teorico: fammi degli esempi pratici. Sono curioso di conoscere il tuo pensiero in merito....
    • Anonimo scrive:
      Re: Se tutti facessero come questo
      ... internet non sarebbe più gratuita.Meglio!... Se per internet gratis intendi oroscopo, sms e previsioni del tempo.... internet non sarebbe più gratuita.Si ? E il lavoro di gente che, avendo qualche passione, spende denaro per divulgarla, dove lo metti ? Non sempre sono i soldi a muovere il mondo.... internet non sarebbe più gratuita.Però più pulita.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se tutti facessero come questo
      Infatti internet non è gratuita, si paga, ed anche troppo.Non tanto per il costo di accesso (classico abbonamento al provider) od il costo del traffico (telefonate); sono costi calcolati, calcolabili che uno e' libero di accettare o meno.(e comunque sono costi che aumentano se gli idioti consumano risorse per mandare pubblicità invece di gustarsi una canzone, un sito web etc etc)Ma per il martellare continuo della pubblicità.Direi che Internet costa troppo, e dovremmo fare tutti come questo signore che ci ha indicato la strada per rendere le strade di internet più pulite.
  • Anonimo scrive:
    Complimenti!
    Complimenti ed ancora complimenti.
  • Anonimo scrive:
    Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
    Siamo tutti d'accordo che questo Massimo Cavazzini ha ragione e la società che ha spammato ha torto (almeno dal punto di vista legale), però c'è da dire che per documentarsi, mettersi a scrivere e-mail, raccomandate ecc.. non bisogna proprio avere meglio da fare, se avesse impiegato quel tempo per lavorare avrebbe senz'altro ricavato di più di 250 euro...
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
      - Scritto da: IvanIlMatto
      Siamo tutti d'accordo che questo Massimo
      Cavazzini ha ragione e la società che ha
      spammato ha torto (almeno dal punto di vista
      legale), però c'è da dire che per
      documentarsi, mettersi a scrivere e-mail,
      raccomandate ecc.. non bisogna proprio avere
      meglio da fare, se avesse impiegato quel
      tempo per lavorare avrebbe senz'altro
      ricavato di più di 250 euro...Può essere. Però considera che lo ha fatto non tanto per i 250 ? ma per combattere il fenomeno dello spam anche per quelli che "hanno di meglio da fare" come te. E che, aggiungo io, invece meritano di trovarsi la casella email piena di spam, così devono perdere tempo non per lavorare e guadagnare i 250 ? ma per svuotarsi la casella di posta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
        Anch'io ricevo tanto spam ma si capisce subito dal titolo che lo è quindi ci si impiega 1 secondo a selezionare e schiacciare CANC.Penso che siano le autorità a doversi occupare del fenomeno, al limite capirei l'aiuto da parte degli utenti-vittime con la segnalazione dell'abuso (magari tramite un form sul sito del garante)...Sei una persona intelligente che mi ha dato una risposta intelligente, non come gli altri due scemotti che non hanno fatto altro che insultare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
          Vero che ci vuole un secondo a cancellare un mail, specie se si ha una connessione veloce e permanente che quindi non implica costi per scaricare il mail di spam.Questa è la mia situazione normale, ma quando sono in giro per lavoro la posta la scarico con un palmare collegato al cellulare, li pago e pure salato per scaricare la posta.Chi paga per connettersi a tempo a il sacro santo diritto di protestare, certo deve averne voglia e tempo, ma mi sembra ridicolo scagliarsi contro qualcuno che ha preso la cosa di petto e lo ha fatto, era un suo diritto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
            Siamo tutti d'accordo sul fatto che è sbagliato spammare ma un'e-mail spammatoria occupa dai 2KB ai 5KB, per me è poco anche se ho una connessione a tempo.Dico che vale la pena fare questo "sacrificio" per poi poter usufruire di molti servizi gratuiti (es. SMS, spazio web, ecc...) che grazie a voi anti-spammers stanno diventando a pagamento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
            - Scritto da: IvanIlMatto"Ivan il Matto".nick preso dal film "Ottobre Rosso".termine usato da sommergibilisti usa per definire una particolare manovra di depistaggio dei sommergilbili ex Sovietici per ingannare i sonar "nemici"Una virata a Sx, seguita da un improvvisa virata a Dx.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
            - Scritto da: IvanIlMatto
            Dico che vale la pena fare questo
            "sacrificio" per poi poter usufruire di
            molti servizi gratuiti (es. SMS, spazio web,
            ecc...) che grazie a voi anti-spammers
            stanno diventando a pagamento.Ma questa str****ta dove l'hai letta? In un bacio Perugina?Libero mi da spazio web perche'-gli pago la connessione-accetto (VOLONTARIAMENTE) di ricevere pubblicità DA LORO.Il tpio che vuolefarmi allungare il _____, quello che mi spaccia suonerie gratis a 20? al minuto, l'altro che vuole vendermi una settimana nelle isole Pleiadi, cosa mi stanno offrendo invece?NULLA!
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
            A prescindere che il costo dei servizi su internet non centra niente con lo spam e che comunque lo spam è una vera e propria indebita appropriazione di risorse,quello che non hai capito è che la tua situazione (che per ora non ritieni fastidiosa) non è scalabile.... Quando avrai 100 messaggi di spam per ogni messaggio utile nella tua casella forse cambierai idea...
        • Anonimo scrive:
          Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
          - Scritto da: IvanIlMatto
          Anch'io ricevo tanto spam ma si capisce
          subito dal titolo che lo è quindi ci si
          impiega 1 secondo a selezionare e
          schiacciare CANC.A parte il fatto che la banda magari la paghi (e pure cara se ti connetti con un cellulare), ma io a volte mi sono trovato la casella piena oltre il limite a causa dello spam. In questa situazione potrei aver perso qualche messaggio importante. Gli eventuali danni chi me li ripaga ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
            Stai confondendo gli SPAM con i messaggi con virus allegati, quelli i mittenti non sanno neanche di inviarli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare

      raccomandate ecc.. non bisogna proprio avere
      meglio da fare, se avesse impiegato quel
      tempo per lavorare avrebbe senz'altro
      ricavato di più di 250 euro...Mai sentito parlare di questioni di principio?Se ritieni che stai subendo un torto fai di tutto per fare valere le tue ragioni. Non è una questione di soldi.Lui è sicuramente uno in gamba, lo stesso non si può dire d te.Luke
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
        Io la vedo come fare causa a uno che per strada di dice "stronzo".Sarà anche questione di principio ma chi si mette a fare una cosa simile ha dei problemi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare

      meglio da fare, se avesse impiegato quel
      tempoMenti sapendo di mentire (ma non è che sei anche tu uno spammatore?)Sul singolo spam l'operazione è senz'altro in perdita ma sul totale di spam ricevuti nell'anno, posto che con questo sistema si riesca a mandare in fallimento gli spammer ci si guadagna senz'altro.Se poi si passa dal privato all'azienda (un azienda può perdere tranquillamente migliaia di euro/mese per lo spam) allora l'oerazione è senz'altro conveniente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
        Allora fai così : apri un'azienda di anti-spam che vive di risarcimenti :-)))Ho già in mente il nome : SANGUISUGA S.r.l. :-)))
        • Anonimo scrive:
          Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
          S'è capito: sei uno spammer, rimedi la pagnotta rompendo le palle al prossimo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
            Mi spiace deluderti, non avrei nessun motivo per spammare, cosa pubblicizzo il mio culo?Beh, forse se lo facessi guadagnerei veramente qualcosa :-))
        • Anonimo scrive:
          Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare

          Allora fai così : apri un'azienda di
          anti-spam che vive di risarcimenti :-)))
          Ho già in mente il nome : SANGUISUGA S.r.l.
          :-)))Sarebbe un normailissimo studio legalespecializzato in alcuni tipi didi *reato* come ce ne sono tanti.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
            Hai ragione, gente che vive succhiando le risorse altrui senza produrre niente.Mi dispiace per loro che a 80 anni non avranno concluso niente, avranno lavorato solo per sopravvivere senza uno scopo, senza obiettivi e senza lasciare nulla nel mondo....
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo tizio HA FATTO PROPRIO BENE !
            ... ma lasceranno un sacco di soldi in eredità.A mio parere, il fatto stesso che un diritto è stato leso è un buon motivo per cercare giustizia.E da chi è stato leso in questo caso ? Da gente che veramente non fa un CA220 dalla mattina alla sera; dai quegli avvoltoi che confidano nella credulità e dell'ignavia altrui. Parassiti che, piuttosto che passare le giornate davanti ad una tastiera, sarebbero più utili alla società prendendo zappa e vanga e imboccando la via dei campi ...Abbasso lo spam. Se non altro, per una questione di principio ...
    • Anonimo scrive:
      Re:Anche tu però non sembra abbia molto da fare,
      viste le numerose risposte che ti sei preso la briga di fornire in questa sede...Senza offesa comunque, visto tra l'altro che la mia opinione si colloca a metà strada, in questa diatriba...
      • Anonimo scrive:
        Re:Anche tu però non sembra abbia molto da fare,
        E' vero, e con questo?Sei uno di quelli che afferma che se una è brutta non può permettersi di dire agli altri che è brutta?Ha una testa anche lei per poter avere opinioni, perchè vuoi zittirla...La mia idea non cambia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
      Sono daccordo che ha avuto tempo da perdere, almeno secondo quello che è il mio punto di vista nell'utilizzo del tempo!!!!Può darsi che il signore in questione lo ritenga tempo speso bene... allorchè il tempo non è stato perso... questione soggettiva!Io personalmente, dal momento che una delle mie attività è vendere Direct E-mailing, sono contento che questo signore abbia intrappreso questa strada, perchè farà capire alle aziende che se un servizio ha un costo è perchè un'azienda seria è costretta a sostenerne altri per fornire un servizio legale e accurato!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare

      legale), però c'è da dire che per
      documentarsi, mettersi a scrivere e-mail,
      raccomandate ecc.. non bisogna proprio avere
      meglio da fare, se avesse impiegato quel
      tempo per lavorare avrebbe senz'altro
      ricavato di più di 250 euro...Purtroppo hai ragione. Probabilmente adesso tutti quanti ci toglieremo un sassolino dalla scarpa e faremo almeno un ricorso, sperando che la teoria del "colpirne 1 per educarne 100" funzioni; poi lasceremo perdere.
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
        Se siete contenti voi io lo sono ancora di più :)Vorrà dire che lascerete più spazio per gli altri.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
      Per fortuna che lui ha dedicato del tempo a trovare una strada per risolvere questo problema e ne ha fatto patrimonio comune. Sarebbe da fargli una statua.Adesso sappiamo che per farci valere basta scrivere 1 raccomandata e, nel caso in cui un'azienda non rispondesse, scriverne un'altra al Garante il quale procederà a tutelarci senza altri oneri da parte nostra.Ti pare poco?????Anzi, se sul suo sito pubblicasse uno scheletro di raccomandate, ci toglierebbe anche la fatica di scriverne una... basterebbe riempirla con i nostri dati.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo tizio non ha proprio un c...o da fare
      - Scritto da: IvanIlMatto
      Siamo tutti d'accordo che questo Massimo
      Cavazzini ha ragione e la società che ha
      spammato ha torto (almeno dal punto di vista
      legale), però c'è da dire che per
      documentarsi, mettersi a scrivere e-mail,
      raccomandate ecc.. non bisogna proprio avere
      meglio da fare, se avesse impiegato quel
      tempo per lavorare avrebbe senz'altro
      ricavato di più di 250 euro...gia', e i principi e i diritti nel cesso, vero?Che schifo, questa dilagante cultura destrorsa fa proprio vomitare.
  • Anonimo scrive:
    Lettera anti-spam
    Da qualche tempo è disponibile la "Lettera tipo anti-spam"; se vi interessa, l'abbiamo aggiornata per includere il linka questa notizia. Di oslito si spaventano e funziona. La trovate all'indirizzohttp://www.pangea.va.it/article.php?sid=301
  • Anonimo scrive:
    La pagina è disponibile in .pdf e/o .ps ?
    Sarebbe molto comoda da stampare :)
  • Anonimo scrive:
    Sito web del garante
    Qual e' l'indirizzo del sito del Garante ? Non vedo l'ora di scrivergli !
    • Anonimo scrive:
      Re: Sito web del garante
      - Scritto da: Colosuss
      Qual e' l'indirizzo del sito del Garante ?
      Non vedo l'ora di scrivergli !
      www.garanteprivacy.it
      • Anonimo scrive:
        Re: Sito web del garante
        - Scritto da: kkk

        - Scritto da: Colosuss

        Qual e' l'indirizzo del sito del Garante ?

        Non vedo l'ora di scrivergli !



        www.garanteprivacy.it--------------------------------Ouch!The JavaScript Shrink currently requires either Netscape 4 or Internet Explorer 4.with any (graphical) browser!--------------------------------Speriamo che il loro lavoro sia meglio della loro homepage....Per tutti quelli che non usano Netscape o IE (JavaScript non centra una cippa, non viene ne controllato ne utilizzato) il link è:http://www.garanteprivacy.it/garante/HomePageNsComunque il testo della home è uno spasso...(CHE CAZZO VUOLE DIRE ?!?!?!?!?), e il sorgente non è da meno...
  • Anonimo scrive:
    Bella', sei un grande!
    inc&&&amoceli tutti questi spammer della niu e-comic.
  • Anonimo scrive:
    domanda per l'autore
    non capisco se chi ha scritto l'articolo fa parte di una societa' o scrive come privato.spiego il mio dubbio.se e' un privato OK. no problemse e' una societa', (magari un'attivita' commerciale) che magari ha pubblicizzato in qualunque modo (cataloghi/sito) la propria email il discorso e' ancora valido? secondo me no ma sinceramente riguardo alle email di societa' la normativa privacy nn l'ho capita
    • Anonimo scrive:
      Re: domanda per l'autore

      se e' una societa', (magari un'attivita'
      commerciale) che magari ha pubblicizzato in
      qualunque modo (cataloghi/sito) la propria
      email il discorso e' ancora valido?Rispondo io, anche se non sono l'autore...Si'. Anche il numero di fax è pubblicizzato allo stesso modo dell'indirizzo E-Mail di una azienda.. Prova a spedire 1000 pagine di pubblicità via fax ad una azienda, e dimmi se non si arrabbia giustamente con te. Se non è richiesto, non puoi utilizzare risorse altrui, leggasi connessione (E-Mail) o carta e toner (fax) per la tua promozione pubblicitaria.. Si prendano un bravo tipografo e si stampino tutta la documentazione che vogliono, e se la spediscano via posta classica.. Nessuno si lamentera'.CiaoLuciano
      • Anonimo scrive:
        Re: domanda per l'autore
        Non capisco la differenza fra un'e-mail e una lettera classica, il discorso non cambia, bisogna cestinarle entrambe in egual modo.Come stai messo?
        • Anonimo scrive:
          Re: domanda per l'autore

          Non capisco la differenza fra un'e-mail e
          una lettera classica, il discorso non
          cambia, bisogna cestinarle entrambe in egual
          modo.La lettera classica la paga chi la spedisce, lo spam lo paga chi lo trasporta (provider) e chi lo riceve.E` stato detto tante volte ma evidentemente leggere e` troppo faticoso.
    • Anonimo scrive:
      Re: domanda per l'autore
      Per conto mio le e-mail pubblicizzate dalle società sono a disposizione dei clienti o di chiunque voglia informazioni per diventarlo, non per mandare pubblicità.Come è scritto nella legge è VIETATO inviare spam anche a indirizzi recuperati su siti web, forum, newsgroup ecc. senza previa autorizzazione della persona proprietaria dei dati.
      • Anonimo scrive:
        Re: domanda per l'autore
        - Scritto da: Raziel
        Come è scritto nella legge è VIETATO inviare
        spam anche a indirizzi recuperati su siti
        web, forum, newsgroup ecc. senza previa
        autorizzazione della persona proprietaria
        dei dati.Mi puoi dare gli estremi di questa Legge?
  • Anonimo scrive:
    La REMOVE automatica non funziona.

    Il problema è che ultimamente 'sti bastardi non fanno neanche funzionare la remove automatica, nel senso che l'indirizzo a cui si scrive non esiste.
    • Anonimo scrive:
      Re: La REMOVE automatica non funziona.
      - Scritto da: QSECOFR
      rispondete scrivendo nell'oggetto dell'
      Email RIMUOVI



      Il problema è che ultimamente 'sti bastardi
      non fanno neanche funzionare la remove
      automatica, nel senso che l'indirizzo a cui
      si scrive non esiste.Il Remove non ha mai funzionato. Serve solo per confermare agli spammatori che quell'indirizzo e` valido e anche utilizzato attivamente.
      • Anonimo scrive:
        Re: La REMOVE automatica non funziona.

        Il Remove non ha mai funzionato.Bastardi, lo sospettavo.
        Serve solo
        per confermare agli spammatori che
        quell'indirizzo e` valido e anche utilizzato
        attivamente.Logico, altrimenti che spammatori sarebbero?
  • Anonimo scrive:
    Cosa mi rispondete?
    Premetto che sono contro lo spam.Ma sono anche contro chi utilizza la parola "SPAM" ogni volta che ricevono una e-mail.Ora mi chiedo: Navigo in internet, vedo un sito che ha una pagina in cui linka alcuni siti su un determinato argomento. Lo stesso argomento di un mio sito. Velocemente trovo sempre sul suo sito una e-mail per inviare idee, comunicazione o altro.Prendo il mio client di posta e gli invio una e-mail in cui gli propongo di aggiungere il mio sito...ed io faccio lo stesso sul mio. Non c'è nulla di commerciale...E' SPAM?!?Ora, se ho un sito che tratta di un argomento, e mi arriva l'e-mail (su un account segnalato nel sito) di un'altra persona che mi propone un suo servizio PERTINENTE al mio sito. E' SPAM!?..a me sembra di no.bah...ditemi voi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa mi rispondete?
      Ti rispondo che non ho mai richiesto info sull'oggetto per l'allungamento del pene che ricevo ogni tanto via email. Se non e' spam questo.Ciao, Enrico B.A.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa mi rispondete?
      capisco perfettamente i tuoi dubbi, di questo passo chiunque scriva ad una persona che nn conosce puo' venire accusato di spam? l'assurdo poi e' che se alla stessa persona mando una lettera o un fax nn sono perseguibile.BOHHHHHHH- Scritto da: Francesco
      Premetto che sono contro lo spam.
      Ma sono anche contro chi utilizza la parola
      "SPAM" ogni volta che ricevono una e-mail.

      Ora mi chiedo: Navigo in internet, vedo un
      sito che ha una pagina in cui linka alcuni
      siti su un determinato argomento. Lo stesso
      argomento di un mio sito. Velocemente trovo
      sempre sul suo sito una e-mail per inviare
      idee, comunicazione o altro.
      Prendo il mio client di posta e gli invio
      una e-mail in cui gli propongo di aggiungere
      il mio sito...ed io faccio lo stesso sul
      mio. Non c'è nulla di commerciale...E'
      SPAM?!?

      Ora, se ho un sito che tratta di un
      argomento, e mi arriva l'e-mail (su un
      account segnalato nel sito) di un'altra
      persona che mi propone un suo servizio
      PERTINENTE al mio sito. E' SPAM!?..a me
      sembra di no.

      bah...ditemi voi!
      • Anonimo scrive:
        Re: Cosa mi rispondete?
        - Scritto da: dubbioso
        capisco perfettamente i tuoi dubbi, di
        questo passo chiunque scriva ad una persona
        che nn conosce puo' venire accusato di spam?


        l'assurdo poi e' che se alla stessa persona
        mando una lettera o un fax nn sono
        perseguibile.

        BOHHHHHHH

        Un altro che non ha capito una fava, il fax se lo paga LUI, la email costa in termini di banda miliardi a tutta la società.
        • Anonimo scrive:
          Re: Cosa mi rispondete?
          Infatti a me capita spesso oltre al fax di ricevere una raccomandata con i soldi della carta che mi hanno fatto sprecare per il loro stupido fax ... ma stà zitto che dici ... costa più un e-mail o un fax ? Non è questo il punto ... a me ad esempio non è mai successo di essere abbonato a riviste come postalmarket ( se ancora esiste) senza averlo chiesto prima ... lo spam "reale" non esiste ... almeno io non ne sono mai stato vittima.CiaoRoberto
        • Anonimo scrive:
          Re: Cosa mi rispondete?

          la email costa in termini di
          banda miliardi a tutta la società.vabbe scaricare mp3 o porno sentiamo quanto costa alla societa...o questo e ("moralmente") accetabile ?????non diciamo cazzate tanto per dire qualcosa...inoltre pagando un canone per le telefonate (come un abbonamento internet) fai tutte le faxatate che vuoi...altro che il fax se lo paga lui...
  • Anonimo scrive:
    WOW!!!!
    Magari ho trovato il modo di far soldi ^___^Tutti i mie complimenti al garante!!
    • Anonimo scrive:
      Re: WOW!!!!
      Ah, sei proprio da applaudire...Dove arriveremo, povera Italia...
      • Anonimo scrive:
        Re: WOW!!!!
        - Scritto da: IvanIlMatto
        Ah, sei proprio da applaudire...
        Dove arriveremo, povera Italia...mi sa che non ti era chiaro il senso della battuta.Intendo che se riesco a far scucire 250? daognuno di quelli che miinfestano la casella, divento ricco.
  • Anonimo scrive:
    Credo che d'ora in poi scrivero' molto...
    ...alle societa' che mi rompono i coglioni e molto di piu' al garante :) 250 Euro al colpo sono un nuovo lavoro! eheheheh
  • Anonimo scrive:
    In inglese...
    Mi chiedo se il garante abbia altrettanto potere contro gli spammer stranieri. In particolare io ricevo tonnellate di mail da un certo sito in inglese...
    • Anonimo scrive:
      Re: In inglese...
      Idem... ho provato a chiedere pareri su it.news.net-abuse ma non m'ha risposto nessuno...Se c'è qualcuno così cortese da chiarirci le idee gliene sarei infinitamente grato... :)
  • Anonimo scrive:
    Complimenti! :)
    Complimenti per il coraggio e la dedizione con cui hai affrontato la questione!!Ottimo anche il sito che hai messo su, di sicuro sarà di aiuto a moltissime altre persone, magari un giorno anche ha me! ;)Sei un grande! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti! :)
      - Scritto da: GiacK!
      persone, magari un giorno anche ha me! ;) ^^Ops, mi è scappata un'acca di troppo! ;)
  • Anonimo scrive:
    io mi chiedo ancora...
    ...a cosa serva lo spamming.(a parte romperci i cospettoni)Secondo me, spammare e` il miglior modo per NON farsi seguire da un ipotetico consumatore.
  • Anonimo scrive:
    Spazziamoli dal web !
    A me ogni tanto provano a vendere ... beh ... computer ? materiale informatico ? libri ? cd ? Nooooooo !!! telescopi e reti ortopediche ! come in un telemarket di infima rete privata !Appena me ne arriva una, di queste mail ...
  • Anonimo scrive:
    Ma vieeeniii!!
    Semplicemente un mito! bellissimo esempio da seguire in molti! ditruggiamoli!!! rendono internet una patumiera!!!
  • Anonimo scrive:
    Ecco cosa mi sono ritrovato io nella mia mailbox!
    Sono andati a sfogliarsi i database del NIC.IT!--------------Salve,sono Marco Santullo della Ganesh, un'azienda giovane ma consolidatacon una forte esperienza nel settore della registrazione e trasferimentodei domini e dell'hosting professionale a prezzi concorrenziali.Ho trovato il suo nome nell'elenco dei domini registrati al Nic Italiano, ele chiedo l'autorizzazione a mandarle via email delle offerte o farle provare GRATIS i nostri servizi.Se non gradisce questa e-mail, non risponda nulla per essere eliminato immediatamente dalla lista.CordialmenteMarco Santullowww.ganeshhosting.netwww.ganeshdomains.comServizio ClientiGanesh
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco cosa mi sono ritrovato io nella mia mailbox!
      penso che questa sia "legale", non devi disiscriverti, loro ti chedono solo l'autorizzazione....
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco cosa mi sono ritrovato io nella mia mailbox!
        - Scritto da: cappero verde e sugoso
        penso che questa sia "legale", non devi
        disiscriverti, loro ti chedono solo
        l'autorizzazione....Non è per niente legale, è SPAM puro e semplice. E chi l'ha ricevuto, oltre a segnalarlo all'abuse, farebbe bene a seguire l'esempio di maxkava.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco cosa mi sono ritrovato io nella mia mailbox!
        CiaoAnche io penso che questa sia legale.Almeno cosí mi sembra di aver letto da qualche parte.Essendo questa una richiesta di autorizzazione invio dati dovrebbe essere legale.Qualcuno puo' confermarlo? Sarbbe peccato essere dalla parte del torto o magari dover risarcire oltre che non piglirsi i 250:-)Grazie Diego
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco cosa mi sono ritrovato io nella mia mailbox!

          Anche io penso che questa sia legale.Per nulla.
          Essendo questa una richiesta di
          autorizzazione invio dati dovrebbe essere
          legale.Mi inviano dei dati per chiedere l'autorizzazione ad inviarmi dati?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco cosa mi sono ritrovato io nella mia mailb
      una azienda con una consolidate esperienza nella registrazione dei domini non si e` mai soffermata a leggere la lettera di assunzione responsabilita` del nic (e i suoi allegati) nella quale si legge che e` vietato spammare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco cosa mi sono ritrovato io nella mia mailb
        Lo spam lo spam lo spam... mi sembra di assistere ad un gruppo di bambini che giocano sotto qualche cortile e dicono te sei cattivo e ti faccio picchiare da mio padre che è grosso.Ma facciamola finita.Per piacere...Certe volte ci sono delle società che cercano di farsi pubblicità educatamente spedendo mail dove dicono " questi siamo noi.. se è interessato a ricevere altro materiale ci faccia sapere, altrimenti non la disturberemo più".E questo credo proprio che nessun garante lo potrà mai condannare come spam.Il discorso è un altro.Vogliamo fare i bambini o no?Perchè se vogliamo essere tutti bambini e giocare a fare gli ipocriti, allora è semplice, "prendiamo tutti gli indirizzi di chi ci Spamma e vediamo di guadagnarci ?250 ..ahah che bello".Questo è essere bambini e battere i piedi per terra.Se cerchiamo di essere adulti e competenti, sappiamo tutti come difenderci e chi "cercare di incriminare veramente come spammatore".Poi vabè... se ci vogliamo nascondere dietro un dito ok.tipo dire così:" ma ti rendi conto quanta fatica mi costa cancellare le e-mail di questi spammer!?! uff.. non ce la faccio più.."Significa che sei solo un navigatore di serie z che per ripicca è attaccato alla sua mail gratuita magari su libero.it.Raga questa è internet e se vogliamo ancora divertirci in questo cortile lasciamo perdere i genitori e pensiamo a cavarcela con i nostri piedi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco cosa mi sono ritrovato io nella mia mailb
        Perchè, per caso il nic ha mai revocato un qualsiasi dominio per Spam?Nic.it = Tutto fumoIn Italia è così: basta pagare!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco cosa mi sono ritrovato io nella mia mailbox!
      E' una cosa più che lecita essendo quelle informazioni pubbliche.Legalmente è ammesso ed è anche giusto moralmente : una persona che registra un dominio sa di diventare pubblica, non è obbligato a farlo.E' come se diventi una letterina di Passaparola e ti lamenti perchè la gente ti ferma per strada.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco cosa mi sono ritrovato io nella mia mailbox!
        Niente affatto! Il database whois del nic.it, come qualsiasi altro servizio whois è nato per tanti scopi, ma tra questi non mi risulta che ci sia quello di fornire un elenco di indirizzi email a chi vuol fare dello spamming!
  • Anonimo scrive:
    un ottimo esempioi di come combattere lo spam
    combattere lo spam e l'arroganza di certe aziendedovrebbe essere un dovere di ogni buon navigatore.Le mie congratulazioni al "piccolo" editoremax kava
  • Anonimo scrive:
    GRANDE!
    Una mail, non aspetto altro e parto pure io... 2 secondi e sicuro che arriva.
Chiudi i commenti