Kazaa moltiplica la ricerca P2P

Le nuove funzionalità del software più popolare della rete non solo rendono più efficienti le attività di peering ma appaiono come un ulteriore schiaffo alle major, finora impotenti contro Sharman Networks


Roma – Un ulteriore schiaffo alle major del disco e del cinema che da anni inseguono inutilmente i produttori di Kazaa è rappresentato dall’annuncio con cui, nelle scorse ore, Sharman Networks ha presentato le funzionalità della nuova release del proprio software di peering.

Sharman Networks ha infatti aggiunto al software più scaricato della rete alcune funzionalità destinate a far imbestialire i detentori del diritto d’autore e del copyright, che vedono nel peer-to-peer di cui Kazaa è il principale motore, il nemico numero uno per il proprio business.

Tra le novità una semplificazione interessante dell’interfaccia di ricerca, sia per le ricerche “veloci” che per quelle “avanzate”, e soprattutto la possibilità di gestire ricerche multiple attraverso tab dedicati ai risultati delle singole ricerche. Una funzionalità destinata ad interessare gli utenti P2P che desiderano trovare presto e subito i materiali di proprio interesse.

Aumentata anche la potenza del motore di ricerca. Secondo Sharman, infatti, ora una stessa ricerca può essere ripetuta, con maggiore raggio di ampiezza sui sistemi dei condivisori del peer-to-peer, fino a cinque volte, per ottenere un maggior numero di risultati.

Le altre novità sono minori, ma condiscono un software che pare venga scaricato ogni giorno 300mila volte in tutto il mondo. Tra queste, alcune funzionalità antivirus, nuove playlist, una nuova skin e un potenziamento delle funzionalità di browsing.

Tutte le informazioni, come sempre, sul sito della softwarehouse più ricercata del Web, Sharman Networks .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Sardigna Natzione
    Si, e dopo aver attraccato la barca fatti un giro ad Escalaplano (a 4 km dal poligono militare di Perdasdefogu) e scoprirai il paese con la più alta percentuale di bimbi malformati ( bambini nati con la bocca al posto dell'orecchio o privi dell'ano...nel 1988 erano uno su quattro), con la più alta percentuale di linfomi di Hodgkin e leucemie (tra i giovani) e con lo strano fenomeno (inquietante direi) di animali nati con due teste, zampe malformate ecc. La Sardegna ha destinato (o meglio è stata costretta a farlo) circa 24000 ettari del suo territorio alle servitù militari (nel resto del Paese questi ammontano complessivamente a 16000) ....non parliamo dell'Arcipelago de La Maddalena dove da anni navigano indisturbati i sommergibili a propulsione nucleare U.S.A. (mi raccomando occhio.. quando navighi in alto mare). Informati meglio prima di fare ironia a buon mercato sulla pelle del prossimo!! Buone vacanze!
  • Anonimo scrive:
    Re: all'sysadmin della shell hackata
    sono sempre quello di prima che correggo il titolo : al sysadmin della shell hackata :-))
  • Anonimo scrive:
    all'sysadmin della shell hackata
    Forse la tua troppa sicurezza riguardante l'impenetrabilita' della tua macchina ha fatto in modo che qualke aQuero ti abbia hackato il culo !!! Grazie Ciccio!!!Hai dato modo di parlare di noi e della nostra Sardegna. Comunque ricordati di patchare la prox volta :°D
  • Anonimo scrive:
    Scorie in Sardegna
    Forse non vi siete ancora accorti, ma le scorie in Sardegna sono gia' state messe!!! Basta guardarsi un secondo in giro e vedere come la gente e' cambiata.Tottu prenu de maccusu !!!Ho letto vari pensieri di questo forum e sono giunto ad una conclusione ... siamo noi che abbiamo fatto la Sardegna cosi' come e' oggi, con pregi e difetti (forse piu' difetti) percui inutile prendersela se hanno deciso di mettercela nel culo ... ci dovevamo pensare prima; il mio pensiero e' rivolto a tutti colore che se ne sono fottuti di tutto, pensando che tanto c'era sempre qualcuno pronto a pulire la merda da lui lasciata !!! Ricorda prima o poi la natura rende e rende sempre a colui che sembra invincibile!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Macche' sardo...
    Il sardo non c'entra un fico.E' un errore di mappatura dei caratteri: le "i" accentate sono state sostituite dal sever Lotus Domino con le "e".
  • Anonimo scrive:
    Macche' sardo...
    I nomi della settimana in sardo (tutti e tre i ceppi linguistici principali) sono totalmente differenti da quelli notati su Formez.
  • Anonimo scrive:
    um...^__^
    Visto il termine con cui viene appellato il webmaster, tipico del gergo cagliaritano... (jolly = sfigato) direi che sono sardi...^^slackb0y
  • Anonimo scrive:
    Re: Sardigna Natzione
    - Scritto da: Anonimo
    Fuori l'occupante italiano dalla sardegna

    Sardigna Natzioneinizia a tirarti su le maniche che tra un mesetto arrivo col la barca...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma usa Apache e Linux!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    The site cube.ibpm.cnr.it is running
    Apache/1.3.20 Sun Cobalt (Unix) PHP/4.0.6
    mod_auth_pam_external/0.1 FrontPage/4.0.4.3
    mod_ssl/2.8.4 OpenSSL/0.9.6b mod_perl/1.25
    on Linux.Come vedi e' software vecchio di _MESI_ del quale i bug di sicurezza sono pubblicamente noti.Se i sistemisti dormono....
  • sandman scrive:
    !!!
    ma che, scherzi? non voglion protarle in sardegna per i pericoli del trasporto via, mare, e tu le caricheresti su un razzo? cosi', se esplode(che capita occhio e croce una volta su venti) ci troviamo il pulviscoloradoattivo disperso nella stratosfera...- Scritto da: Anonimo
    Comunque è anche vero che da qualche parte
    le dovranno smaltire!
    La Luna? Marte? Boh....
  • Anonimo scrive:
    Re: Sardi, aprite gli occhi...
    - Scritto da: Anonimo
    uno del nord che piuttosto di saper rovinata
    ancora un po` la sardegna si mette due o tre
    scorie in casa.già...fin troppo sfruttata e massacrata.20anni fa era uno splendore, se non altro perchè l'orda delle famigliole incivili non era ancora arrivata.mi associo al compaesano circa le scorie ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: in galera!!!
    povero d*eficente sei arrivato con la neweconomy vero?ci vorrebbe la patente internet scommetto eh?si come no per tener lontani quelli del tuo calibro cr*etinoche vedi il web come una galleria virtuale dove fare lo struscio e lo shopping. a verdi che gli avresti fatto che mandava la gente in giro a sporcare i muri?de*mente staremmo ancora con il re quando non c`e` un danno non c`e` reato, patetico servo del potereacredine
  • Anonimo scrive:
    Re: Sardi, aprite gli occhi...
    ma lascia perdere vi ci manca giusto la mentalita` imprenditoriale!!! lasciate quel paradiso cosi com`e` a lasciategli rubare quelle due lire e 4 caciotte se e` vero che va cosi` sono avete i politici piu` onesti d`italia almeno se c`e` poco da rubare vuol dire che ruberanno poco!x le scorie :"un area poco popolata, presidiata militarmente e in zona non sismica" perche` non dentro una base militare?chesso` aviano o chi per essa, una di quelle basi che per vari motivi e` gia` mal vista dalla comunita` locale, cosi magari almeno qualche militare si prende il cancro,non datemi del cinico, gia` li hanno usati cosi per i proiettili all`uranio ricordate? allora che si mettano nello zaino anche i rifiutio degli ospedaliuno del nord che piuttosto di saper rovinata ancora un po` la sardegna si mette due o tre scorie in casa.- Scritto da: Anonimo
    Sicuramente qui manca la mentalità
    imprenditoriale che c'e' nel resto d'italia.
    Sicuramente molti politici della regione
    sardegna preferiscono mettersi in tasca i
    pochi soldi che abbiamo invece di usarli per
    migliorare la nostra isola...

    MA I RIFIUTI INDUSTRIALI NO! NO! NO!

    Perche' a noi? Li mandino al nord, no?
    O la Sardegna è buona solo per venirci con
    gli Yacht?
  • Anonimo scrive:
    Re: La questione non è politica...è etica

    negli anni 50 le scorie potevano essere
    impiegate nella costruzione di ordigni
    (impiego del nucleare con cui non sono
    assolutamente d'accordo) ora non è più
    possibile e, francamente, non saprei dare
    una soluzione alternativa che non sia di
    smettere la produzione di energia tramite le
    centrali.la produzione di energia su suolo italiano tramite centrali e' ferma da un bel po'. Peccato che ci vorranno non so quanti anni prima di dismettere dal tutto queste centrali per cui la manutenzione e i controllo e' fondamentale e necessaria e molto costosa. Ma dato che non rendono piu', anzi, sono una spesa, qualcuno potrebbe anche pensare di lasciarle alla deriva. Se scoppia tutto pero' chi ci rimette e' la gente. Francamente preferisco siano attive, cosi' almeno hanno un motivo (il guadagno) per fare i controlli e la manutenzione ed evitare catastrofi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sardigna Natzione
    - Scritto da: Anonimo
    Fuori l'occupante italiano dalla sardegna

    Sardigna NatzioneE poi bossi sarebbe un razzista? E questo allora? cmq andreste dacordo lui e te :) perche' lui vuole buttare fuori voi dall'italia e la sardegna vuole buttare fuori il resto dell'italia. 2 piccioni con una fava
  • Anonimo scrive:
    Re: Sardi, aprite gli occhi...

    MA I RIFIUTI INDUSTRIALI NO! NO! NO!

    Perche' a noi? Li mandino al nord, no?Perche' tu tenga al sud non e' dett oche noi non teniamo al nord. Quindi se sei un sudista razzista son cavoli tuoi.Io tengo sia al nord che al sud, e' pur sempre il nostro paese.Il fatto e' che i rifiuti tossici ci sono, e vanno smaltiti e depositati da qualche parte. Perche' non li portano all'antartide? Almeno li' non ci sono civili!!! E poi gli esperimenti pericolosi e nocivi ce li faranno comunque... se devono farli che almeno li facciano lontani dalla popolazione!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: c'è ancora
    c'è ancora perchè penso che quel sito non ha avuto cosi' tante visite da quando è stato defacciato ;-)- Scritto da: hypervx
    ancora adesso.. incredibile! ma se ne
    saranno accorti?
  • Akiro scrive:
    Re: Usare la testa

    Le scorie sono principalmente quelle vecchie
    delle tre centrali nucleari italiane
    disattivate (e qui ci verrebbe un bel
    discorso, faccio notare che il famoso
    referendum non era neanche sulla chiusura
    delle centrali... ma lo sappiamo come vanno
    queste cose in Italia), non sono nuove.
    La piccola parte nuova è dovuta più che
    all'altro all'uso medico: ti piace poter
    fare una radiografia se sospetti di avere un
    tumore?
    Secondo il tuo pensiero dovremmo metterle
    sotto agli ospedali? Non si può fare non
    perchè sia dannoso, ma perchè è mille volte
    più conveniente avere un sito unico (più
    sicurezza, più economicità, meno sturbi
    mentali da parte dei malati).se sono scorie di centrali nucleari non vedo perkè dovremmo metterle sotto agli ospedali...
    Non sto generalizzando, mi sembra una cosa
    logica preoccuparsi prima della trave e poi
    della pagliuzza, e oggi la trave è
    l'inquinamento atmosferico, le pagliuzze
    sono gli ogm, l'elettromagnetismo e le
    scorie nucleari.a me non sembra una pagliuzza se queste scorie continuan ad esser prodotte... bisognerebbe intervenire alla radice.. è inutile cercare metodi per lo smaltimenti (che non ci sono) se queste continuan ad essere prodotte...
    Tipo chiedere infrastrutture adeguate,
    scuole, presenza delle forze dell'ordine sul
    territorio...bhe, ma se principalmente vivon di turismo...
  • Anonimo scrive:
    Sardi, aprite gli occhi...
    Sicuramente qui manca la mentalità imprenditoriale che c'e' nel resto d'italia.Sicuramente molti politici della regione sardegna preferiscono mettersi in tasca i pochi soldi che abbiamo invece di usarli per migliorare la nostra isola...MA I RIFIUTI INDUSTRIALI NO! NO! NO!Perche' a noi? Li mandino al nord, no?O la Sardegna è buona solo per venirci con gli Yacht?
  • Anonimo scrive:
    Re: La questione non è politica...è etica
    Ciao HyperVx e a tutti,la gravità della presenza delle scorie è grave in quanto non conta la dimensione, conta il fatto che anche se chiuse in contenitori di cemento e messe 30 metri sottoterra il loro potenziale inquinante è devastante....e non si può contrastare con i mezzi attualmente a noi disponibili. Se negli anni 50 le scorie potevano essere impiegate nella costruzione di ordigni (impiego del nucleare con cui non sono assolutamente d'accordo) ora non è più possibile e, francamente, non saprei dare una soluzione alternativa che non sia di smettere la produzione di energia tramite le centrali. D'altro canto il nostro modo di vivere ha estrema necessità di energia e, siccome il genere umano è più impegnato a far soldi che a ricercare nuove alternative per la produzione di energia, dubito che questa soluzione possa venire attuata.
  • Anonimo scrive:
    Ma usa Apache e Linux!!!!
    The site cube.ibpm.cnr.it is running Apache/1.3.20 Sun Cobalt (Unix) PHP/4.0.6 mod_auth_pam_external/0.1 FrontPage/4.0.4.3 mod_ssl/2.8.4 OpenSSL/0.9.6b mod_perl/1.25 on Linux.
  • Anonimo scrive:
    Re: in galera!!!
    Ma perpiacere, gli ha lasciato anche l'index vecchia rinominata in OLD. Se ti fai prendere una trombosi per un defecement se ti rigano la macchina che fai?P.S. Magari se gli amministratori e i webmaster lavoravano a modo neanche glielo defecementavano il sito.Ciao, Krecker
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo giustificate tutti!!!!!!!!!!
    ammazza davvero, alla sedia sto killer aggressore!Ciao, Krecker
  • Anonimo scrive:
    Re: La questione non è politica...è etica

    Questo è quello che penso io....Sono stufo
    di vedere gente che litiga ancora dandosi
    del comunista e del fascista. Sbaglio o i
    comunisti usano il pc come i fascisti e come
    tutte le persone che ragionano?Ben detto!
    Il fatto
    delle scorie in Sardegna è grave di per sè,Grave di che?
    e dimostra come tutte le amministrazioni
    (centro, sinistra e destra in ordine
    temporale) abbiano sempre fatto finta di non
    vedere il problema...tanto poi ci avrebbe
    pensato qualcun altro. Ben detto!
    Io abito sul Garda,
    ho vissuto un anno in Sardegna e adoro
    l'isola. Ho notato che ci sono tantissime
    divergenze, ma per i ragazzi sardi la loro
    terra è "sacra" e sono tutti fieri di essere
    Sardi.Bene... ma il problema è che vengono manipolati e disinformati in modo da farli scagliare contro un deposito di scorie (quanto sarà grande? un kilometro quadrato?) e non contro, che ne so, le petroliere che puliscono i depositi in mare, o la mentalità antica, che qui come in molte altre parti, rifiuta ogni innovazione, ogni progresso.
    Come io lo sono di essere Italiano.
    Ma a parte ciò dico solo un'altra cosa:
    basta con destra, sinistra e centro... non è
    discutendo così che si risolve il problema.
    Credo che la politica debba servire a
    risolvere i problemi della gente, non a
    complicarli. Quindi, personalmente, bisogna
    trovare qualcuno a cui interessi veramente
    fare qualcosa per il proprio paese o per la
    propria regione, a prescindere dal colore.Ben detto!ciaohypervx
  • Anonimo scrive:
    Re: Usare la testa
    Lascia stare... il mio post era intitolato "Usare la testa": evidentemente è passato inosservato. Certi commenti si commentano da soli.ciaohypervx
  • Anonimo scrive:
    Re: Usare la testa

    che i soldi servano in medicine!E' una minaccia? :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Sardegna secedi!
    - Scritto da: Anonimo
    Cosi' subito dopo questa italia ce la
    togliamo dalle ... anche noi!

    Liberta'!OH CALLONI!
  • Anonimo scrive:
    Re: Usare la testa

    GIOVANARDI_C@camera.it lol

    Un deposito di scorie messo sotto terra in

    bunker di cemento, con le scorie isolate
    in

    fusti di metallo,
    Se si riuscisse veramente a fare una cosa
    del genere sarebbe meraviglioso, ma
    purtroppo la realtà è un'altra e
    quindi...protestiamo!!!La realtà E' questa, non esiste un altro modo di fare un deposito di scorie.

    Mi sembra la storia di chi si preoccupa
    per

    le antenne dei telefonini e non per il

    telefonino che ha in tasca!

    Si vede che non sei informato sull'argomento
    :(Di solito non mi piace smentire l'interlocutore, ma se chiedi a qualunque persona bene informata ti dirà che SE, e dico SE, i telefonini fanno male, fanno male i due watt emessi dal telefonino a 2 cm dal tuo corpo piuttosto che quelli (10, 100, 1000) emessi dalle antenne sul territorio. Paradossalmente con più antenne dislocate il telefonino potrebbe emettere meno potenza e quindi sarebbe più sicuro.
    Le energie le spechiamo inutilmente quando
    dobbiamo rispondere ad affermazioni del
    genere.

    NO ALLE SCORIE IN SARDEGNAMi dispiace di averti fatto sprecare energia. Ti chiedo scusa.ciaohypervx
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo giustificate tutti!!!!!!!!!!

    se la sardegna
    riiuta rifiuteranno tutte le altre regioni e
    si finira come in campagna dove l'emergenza
    rifiuti e sempre presente, dove non vogliono
    discariche e producono tonnellate di rifiuti
    ogni giorno, perchè però sono el altre
    regioni a doversi occupare dei loro rifiuti?e se si cercasse di "contenere" il problema alla radice? Quello dell'ecologia è un problema che riguarda tutti, e che si manifesta in forme diverse un po' ovunque.Quando penso al problema rifiuti, che in Campania ha toccato le punte che tutti hanno potuto vedere tramite i media d'informazione, penso all'edicolante sotto casa mia, che è costretto a vendere giornali, con annesso "regalo", contenuti in confezioni grandi almenno il doppio del giornale o alla scheda di memoria che ho acquistato pochi giorni or sono, contenuta in un pezzo di plastica grande otto volta la scheda. IMHO non ci poniamo il problema dell'inquinamento perchè in fondo viviamo l'illusione "che non ci riguarda", almeno sino a quando non ci aprono la discarica davanti a casa. Apriamo la confezione, la gettiamo nel sacchetto della spazzatura e da quel momento non è più nostra, non ci interessa dove andrà a finire, praticamente non esiste più. La cosa grave è che lo stesso ragionamento lo fa chi produce; una volta uscita dal magazzino la scheda di memoria e l'inutile enorme confezione il ciclo si è chiuso; solo le aziende che trattano con altre aziende hanno a volte il problema di doversi ripigliare il prodotto una volta esaurito il suo ciclo vitale, ed infatti queste aziende hanno un occhio di riguardo per la riusabilità del prodotto e/o del suo smaltimento.Per quanto riguarda l'intrusione e la sostituzione di una pagina con il comunicato di protesta . . . non è formalmente corretto ma non mi va di condannarlo: il fine (a volte) giustifica i mezzi ;-)Silvio
  • Anonimo scrive:
    Re: Usare la testa

    certo... fai lo stesso gioco di chi le
    produce...assecondiamoli.
    Io invece dico che se producon le scorie
    possono benissimo smaltirle da soli: se le
    interrano sotto la loro bella ditta.Le scorie sono principalmente quelle vecchie delle tre centrali nucleari italiane disattivate (e qui ci verrebbe un bel discorso, faccio notare che il famoso referendum non era neanche sulla chiusura delle centrali... ma lo sappiamo come vanno queste cose in Italia), non sono nuove.La piccola parte nuova è dovuta più che all'altro all'uso medico: ti piace poter fare una radiografia se sospetti di avere un tumore?Secondo il tuo pensiero dovremmo metterle sotto agli ospedali? Non si può fare non perchè sia dannoso, ma perchè è mille volte più conveniente avere un sito unico (più sicurezza, più economicità, meno sturbi mentali da parte dei malati).
    meno dannoso vuol dire che non nuoce alla
    salute?
    -_-Mi sono espresso male: se è ben fatto NON è dannoso tout court.
    certo anke quello fa male... anke bere fa
    male... e pure fumare... e pure mangiare
    funghi in quantità (tutti i funghi) fa
    male... generalizziamo per bene.
    guarda che dipende anke dalle quantità... e
    sinceramente se una cosa inquina io non
    voglio nemmeno che sia prodotta! ma
    purtroppo non sono io che decido e del mio
    parere non frega "'na seg*" purtroppo il
    mondo è così, si pensa prima al profitto e
    poi un domani.. mah si vedrà...Non sto generalizzando, mi sembra una cosa logica preoccuparsi prima della trave e poi della pagliuzza, e oggi la trave è l'inquinamento atmosferico, le pagliuzze sono gli ogm, l'elettromagnetismo e le scorie nucleari.


    Sardi, non mescolate le vostre

    rivendicazioni storiche con il

    fondamentalismo degli stolti, spendete le

    vostre energie per cose migliori!

    tipo? o_OTipo chiedere infrastrutture adeguate, scuole, presenza delle forze dell'ordine sul territorio...ciaohypervx
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo giustificate tutti!!!!!!!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Dagli ospedali, dai centri di ricerca e
    dalle centrali nucleari italiane che hanno
    prodotto elettricità anche per te!Sì, e occupazione per gli altri.
  • Anonimo scrive:
    Sono pienamente d'accordo
    ma bloccare un canale di irc come #andria solo per dimostrare la loro bravura....ecco cosa e' successo il canale #thepitbulls'crew fatto di persone come lamer soprattutto, ha reso inutilizzabile il canale di una citta' della puglia, #andria, ha utilizzato la buona fede di una ragazzina di 13 anni per impossessarsi del suo computer e bloccare tutto....non ci sono parole positive per giudicare il fatto,invece rispetto tantissimo colui che x la sua regione ha cercato di salvarla usando le conoscenze che ha!!!
  • Anonimo scrive:
    Il vero pericolo è la mentalità SciARDA
    Quando qui si userà meno il baratto come nel medioevo (tipo forme di formaggio o bottiglie di vino/olio per pagare l'idraulico o l'elettricista) e si inizierà a far circolare la moneta e a capire che fare tutto da soli è un pericolo per l'economia....Quando qui si continuerà ad accusare i turisti di sporcare per poi lasciare centinaia di bottiglie ichnusa (ovviamente vuote) nelle spiagge....Quando c'è ancora qualcuno che pensa che forse è meglio far pagare ai turisti una tassa per venire qui in vacanza, per dare un bell'incentivo al turismo.... (come se poi i soldi se li intascasse lui!)Quando qui qualcuno inizierà a pensare che forse i soldi invece di lasciarli sotto al materasso sarebbe meglio investirli in attività turistiche, invece di far mangiare (giustamente) solo i tedeschi e i milanesi....Quando qualcuno inizierà a capire che la macchina si può anche parcheggiare...Quando qui si capirà che le strade devono essere asfaltate di notte e non alle 9.00 di mattina (tipo oggi in via Cadello)....... solo allora si potrà ribadire a quelli che dicono che alla fine, forse, i bidoni ce li meritiamo veramente!Un SciARDO deluso.
  • Anonimo scrive:
    Sardegna secedi!
    Cosi' subito dopo questa italia ce la togliamo dalle ... anche noi!Liberta'!
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo giustificate tutti!!!!!!!!!!
    1) le scorie arrivano da ospedali, laboratori di ricerca e dalle centrali elettriche ormai chiuse per le quali ancora paghiamo all'enel la conversione (anche se chiusa una centrale èp ancora attiva e lo sarà per altri 20 anni senza produrre un KW di elettricita ma liardi di costi), arrivano dalla francia anche delle scorie? sarebbe bello sapere come e averne le prove oltre a psotare solo la frase, in ogni caso dalla francia arriva anche il 30% della corrente elettrica usata in italia, prodotta in francia per l'80% dal nucleare e Super Phenix o coem cazzo si chiama è a solo 120 KM da torino e con i suoi 5 reattori è al più grande centrale nucleare di Francia.2) questi rifiuti che comunque arrivano da ospedali e centri ricerca perchè quelli delle centrali invece vengono prima inviati in GB per essere vetrificati, vengono creati per servizi quali la radioterapia per esempio di cui usufruiscono tutti i cittadini di tutte le regioni, se si sceglie la sardegna per lo stoccaggio uno o più motivi ci sono. Per esempio la scarsa popolazione rispetto alle altre regioni di italia, la presenza di miniere chiuse adatta a essere trasformate in deposito. Non è fattibile pensare che questi rifiuti vengano tenuti negli ospedali o in depositi provvisori a vita, devono trovare adeguata sistemazione. Se la sardegna è la regione che più si presta a fare da deposito allora lo fa. non è accettabile da parte di enssuno un rifiuto perchè coem usano anche loro i servizi e come ricevono cure mediche ecc devono accollarsene i costi, altre regioni con le medesime caratteristiche ci sono? io penso proprio di no. ogni regione ha pagato e paga il suo costo in termini di progresso tocca anche alla sardegna. se la sardegna riiuta rifiuteranno tutte le altre regioni e si finira come in campagna dove l'emergenza rifiuti e sempre presente, dove non vogliono discariche e producono tonnellate di rifiuti ogni giorno, perchè però sono el altre regioni a doversi occupare dei loro rifiuti?
  • Anonimo scrive:
    Re: Sardegna, Sardi, Sottomessi...
    SEI UN GRANDE!!!!!(verissimo tutto quello che hai scritto)
  • Anonimo scrive:
    Re: I giorni della settimana
    - Scritto da: Anonimo


    Il sardo non c'entra un fico.

    E' un errore di mappatura dei caratteri:
    le

    "i" accentate sono state sostituite da

    Domino con le "e".



    Domino??????Se guardi la url ti accorgi che la pagina e' generata dinamicamente da un server Lotus Domino:http://db.formez.it/progettiformez.nsf/CalendarioAttivit%E0
  • Anonimo scrive:
    Re: Sardigna Natzione
    - Scritto da: Anonimo
    Fuori l'occupante italiano dalla sardegna

    Sardigna Natzionee come speri di farlo? defacciando siti?
  • ivanao scrive:
    Re: in galera!!!
    ma non dire cavolate! in galera ci manderei quelli che stanno al governo...non certo gli hacker che protestano senza fare danni...come c'era scritto nell apgina hackerata, l'hacker ha lasciato un messaggio per il webmaster dicendo che la pagina orignale era stata solo rinominata a indexold.htm, non ha fatto alcun danno, solo aggiunto la apgina di protesta per fare clamore...Essere hacker non significa essere delinquenti...l'ignoranza è la cosa peggiore in rete...
  • Anonimo scrive:
    Re: I giorni della settimana

    Il sardo non c'entra un fico.
    E' un errore di mappatura dei caratteri: le
    "i" accentate sono state sostituite da
    Domino con le "e".
    Domino??????
  • Anonimo scrive:
    Re: in galera!!!
    Volevi dire.....ai webmaster che non sanno fare il loro lavoro? ( magari come te? )
  • Anonimo scrive:
    Re: La questione non è politica...è etic
    Concordo pienamente con il tuo post.Il messaggio mi sembra piu' che giusto."Smettiamola di fare i bambini...in questo modo non si conclude nulla"Un amico
  • Anonimo scrive:
    Sardigna Natzione
    Fuori l'occupante italiano dalla sardegnaSardigna Natzione
  • Anonimo scrive:
    Re: I giorni della settimana
    - Scritto da: Valkadesh
    Da quel che mi risulta, nel dialetto sardo
    (Campidanese) i giorni della settimana sono
    lunis, martis, mercuris, giobia, Cenabara,
    sabudu e dominigu.

    Altro che lunede, martede...Il sardo non c'entra un fico.E' un errore di mappatura dei caratteri: le "i" accentate sono state sostituite da Domino con le "e".
  • Anonimo scrive:
    La questione è economica
    La spunterà chi ha più soldi e i maggiori guadagni, non certo il volere del popolo. Il popolo ha rinunciato al suo potere già da tanto tempo in cambio dell'illusione della ricchezza e ora può protestare quanto vuole, ma tanto non servirà a niente.
  • Anonimo scrive:
    in galera!!!
    Questi anarchici da quattro soldi andrebbero dritti in galera.Magari hanno anche ragione sulle varie questioni, però questo modo di protestare è da incivili. I defacer andrebbero TUTTI in galera per conto mio, sono la feccia di internet, e non permettono ai webmaster di lavorare tranquillamente.
  • Anonimo scrive:
    Re: La questione non è politica...è etica
    Penso che la tua sia il miglior post di questo forum.Complimenti condivido a pieno il tuo pensiero...... che oltretutto non ha bisogno di comenti.Un Amico... di tutti!
  • Anonimo scrive:
    La questione non è politica...è etica
    Questo è quello che penso io....Sono stufo di vedere gente che litiga ancora dandosi del comunista e del fascista. Sbaglio o i comunisti usano il pc come i fascisti e come tutte le persone che ragionano? Il fatto delle scorie in Sardegna è grave di per sè, e dimostra come tutte le amministrazioni (centro, sinistra e destra in ordine temporale) abbiano sempre fatto finta di non vedere il problema...tanto poi ci avrebbe pensato qualcun altro. Io abito sul Garda, ho vissuto un anno in Sardegna e adoro l'isola. Ho notato che ci sono tantissime divergenze, ma per i ragazzi sardi la loro terra è "sacra" e sono tutti fieri di essere Sardi. Come io lo sono di essere Italiano. Ma a parte ciò dico solo un'altra cosa: basta con destra, sinistra e centro... non è discutendo così che si risolve il problema.Credo che la politica debba servire a risolvere i problemi della gente, non a complicarli. Quindi, personalmente, bisogna trovare qualcuno a cui interessi veramente fare qualcosa per il proprio paese o per la propria regione, a prescindere dal colore.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Usare la testa
    cosa c'entra essere "americano"?!Non mischiare la politica con gli interessi, e ricorda i danni che la tua SX ha fatto all'economia ISOLANA!
  • Anonimo scrive:
    Re: Usare la testa
    OK! Perfetto, manda il tuo indirizzo al sig. ministro, poi come si dice da queste parti: che i soldi servano in medicine!Comunque è anche vero che da qualche parte le dovranno smaltire! La Luna? Marte? Boh....
  • Akiro scrive:
    Re: Lo giustificate tutti!!!!!!!!!!
    è illegale anke quello che voglion fare alla sardegna... am lo fanno.prima per piacere si punisce chi inquina.. e poi passate da questo tipo che ha modificato la pagina.e cmq se paragoni le due cose lui ha una colpa 1000 volte minore per quello che ha fatto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo giustificate tutti!!!!!!!!!!
    - Scritto da: Anonimo

    E poi, le scorie nucleari da dove vengono ?

    Dagli ospedali, dai centri di ricerca e
    dalle centrali nucleari italiane che hanno
    prodotto elettricità anche per te!FYI: le scorie arrivano anche dalla Francia!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo giustificate tutti!!!!!!!!!!

    livello di informazione c'è visibilità zero
    e attenzione zero sui problemiSi ok ma e' ILLEGALE
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo giustificate tutti!!!!!!!!!!
    Ma non credi di star esagerando?Gli insulti potevi evitarli!
    Ha fatto bene, e se sparerà contro chi gli invade l'isola
    farà altrettanto bene.Lasciamo perdere...
    Porci di forza italia, fascisti e amici degli americani,
    invasori e sporcatori del mondo.
    E poi, le scorie nucleari da dove vengono ?Dagli ospedali, dai centri di ricerca e dalle centrali nucleari italiane che hanno prodotto elettricità anche per te!
  • Anonimo scrive:
    Re: Intifada di pace.
    Bravo, diglielo a questi fasci che se lo prenderanno in culo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Usare la testa
    spero che casa tua sia sulla luna, stronzo, lontano dalla mia, perchè se lo fosse è molto probabile che se ti incontro ti faccio nero così poi i tuoi amici fascisti ti buttano fuori dall'italia prendendoti per estracomunitario.Americano di merda!
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo giustificate tutti!!!!!!!!!!
    Sei solo uno stronzo di forza italia di merda.Ha fatto bene, e se sparerà contro chi gli invade l'isola farà altrettanto bene.Porci di forza italia, fascisti e amici degli americani, invasori e sporcatori del mondo.E poi, le scorie nucleari da dove vengono ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Sardegna, Sardi, Sottomessi...
    E' vero purtroppo....Non siamo mai uniti, ma penso che veramente questa sia la classica goccia che farà traboccare il vaso...Parlando con amici e conoscenti, sento un sacco di gente che dice di essere pronta a mettersi un passamontagna ed andare a manifestare con i bastoni..Questo è indice di malcontento.. e non è una cosa da sottovalutare.che stiano attenti alle scelte che fanno.L'unica cosa che mi preoccupa è che mettano il segreto militare e come ha detto mario melis, ci ritroviamo le scorie in casa senza saperne nulla....FORZA PARIS....
  • Anonimo scrive:
    Lo giustificate tutti!!!!!!!!!!
    Questo ha aggredito, e' penetrato, ha fatto un accesso abusivo ad un sistema informatico. Un delinquente che va fermato. Stica' cosa ha pubblicato, non lo doveva fare. Punto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Usare la testa

    Ancora con questa storia delle scorie!
    Sono anni che in Italia si cerca un deposito
    per queste scorie ed ogni volta arrivano i
    matti di turno e bloccano tutto.Beh ma mettiamole in lombardia che almeno e' gia' orrenda
  • Anonimo scrive:
    Re: Sardegna, Sardi, Sottomessi...
    - Scritto da: Anonimo
    Encomiabile il lavoro fatto dal defacer,
    anche se non esprime al meglio lo stato
    d'animo di un'isola e sopratutto di una
    popolazione come quella Sarda. Detto
    chiaramente il Sardo
    sa lamentarsi però, al momento di aggire,
    sparisce!Beh se e' sardo il cracker allora non e' cosi' vero dai
  • Anonimo scrive:
    ma chi e' il responsabile it del cnr?
    insomma so' giorni che sta li' sta roba
  • Anonimo scrive:
    Re: I giorni della settimana
    - Scritto da: Valkadesh
    Da quel che mi risulta, nel dialetto sardo
    (Campidanese) i giorni della settimana sono
    lunis, martis, mercuris, giobia, Cenabara,
    sabudu e dominigu.

    Altro che lunede, martede...Dipende da chi lo dice, perche' se vai ad Oristano e parli coi piu' giovani, fan finta d'essere milanesi
  • Anonimo scrive:
    Re: c'è ancora
    ancora adesso.. incredibile! ma se ne saranno accorti?
  • Anonimo scrive:
    Sardegna, Sardi, Sottomessi...
    Encomiabile il lavoro fatto dal defacer, anche se non esprime al meglio lo stato d'animo di un'isola e sopratutto di una popolazione come quella Sarda. Detto chiaramente il Sardosa lamentarsi però, al momento di aggire, sparisce!Abbiamo accettato le cattedrali nel deserto (MACCHIAREDDU, OTTANA ...) che negli anni del boom economico promettavano x posti di lavoro, abbiamo la servitù militare ( forse l'unica che in termini economici è servita!), abbiamo attrattive turistiche, ovviamente sfrutate dai nostri carissimi connazionali "continentali".Ma sotto sotto, abbiamo l'orgoglio di essere Sardi: perciò ricordate che la storia insegna, e se gli altri hanno fatto e faranno in Sardegna i loro porci comodi, la colpa non è loro (che ci sanno fare), ma nostra!Sardi un popolo isolano, isolato, e dove vige la regola ( stupida) che "chi fa se fa per tre" o "meglio soli che male accompagnati". Fino a quando non si capirà che "l'unione fa la forza" resteremo Sardegna Sardi Sottomessi!PS: alle ore 7 la pagina era visibile, i giorni della settimana da nessuna parte in sardegna sono cosi scritti!
  • Valkadesh scrive:
    I giorni della settimana
    Da quel che mi risulta, nel dialetto sardo (Campidanese) i giorni della settimana sono lunis, martis, mercuris, giobia, Cenabara, sabudu e dominigu.Altro che lunede, martede...
  • Anonimo scrive:
    c'è ancora
    veramente il defacement c'è ancora...
Chiudi i commenti