La Cina dichiara guerra al file-sharing

Tasse mostruose su ogni singolo pezzo scambiato o scaricato oppure un forfait del dieci per cento sulle entrate. Ecco come il governo cinese si appresta a far cessare il download di musica a sbafo


Pechino – “I servizi gratuiti devono cessare ogni attività. Chiederemo alle aziende Internet qualche cambiamento”. Così il sottosegretario al Copyright cinese, Qu Jingming, ha sintetizzato per il China Daily la crociata che il governo di Pechino ha avviato contro i servizi che consentono agli utenti cinesi di scambiarsi file senza pagare royalty ai produttori.

A finire nel mirino delle autorità sono siti come Netease che mettono a disposizione del pubblico ampi cataloghi di file musicali e software che, sul modello di un “Napster cinese”, possono essere scambiati dagli utenti.

L’iniziativa, che si inquadra nel tentativo della Cina di dimostrare alle industrie straniere che al copyright ci tiene, non tocca però il floridissimo commercio di cd-rom, cassette audio e video pirata che da anni circolano nelle strade di tutte le maggiori città cinesi.

Internet è però la nuova frontiera e consente scambi che, sebbene limitati nel numero a causa della diffusione non ancora eccezionale dell’accesso in Cina, non possono essere controllati dalle autorità.

L’idea di Qu Jingming sembra essere quella di imporre una “tassa” del 10 per cento sulle entrate delle aziende che consentono agli utenti di accedere a musica protetta da copyright oppure di costringere al pagamento dell’equivalente di circa 4mila lire per ogni singolo pezzo scambiato…

Netease è uno dei primi servizi a finire nel mirino anche per la sua partnership con un sito taiwanese: insieme mettono a disposizione circa 10mila titoli di musica locale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    www.audiognome.com
    Seguite questo URL e scaricatevi il client.Audiognome permette il download da Napstere da altri centinaia di server Opennapstersparsi nel mondo; ha tante funzionalita'aggiuntive, tra le quali il resume dei filese il search piu' avanzato; e' GRATIS!Mi sembra strano che nessuno, tra siti"specializzati", giornali e tv, abbiano maiparlato di questo software; probabilmente sono spinti dalle majors e dalla SIAE a nonfarlo... Lasciate pure che muoia Napster:morto un papa se ne fa' un altro. Che ci provinoa chiudere i 500 e piu' server open sparsi peril mondo... Piuttosto: ABBASSATE I PREZZI DEI CD!LA MUSICA E' ARTE, L'ARTE E' CULTURA, E' UN DIRITTO SACROSANTO DI TUTTI (ANCHE PER I MENOABBIENTI ED I DISEREDATI) USUFRUIRE DEI BENEFICIDELLA CULTURA. BASTA COL MEDIOEVO!
    • Anonimo scrive:
      Re: www.audiognome.com
      provati anche mynapster 2.10 su http://italian.mynapster.comHa le stesse funzioni di Audiognome ma ha un interfaccia più semplice e carina oltre a condividere anche file MIDI WAV ecc.
  • Anonimo scrive:
    RAGAZZI LEGGETE: AUDIOGNOME
    Sono collegato ad Audiognome...Sto scaricando a 4.2 k/s stabili e qualcuno scarica da me a 3.1.10.956 utenti collegati3.008.646 files disponibili.12.660 Gigabyte disponibili.Ragazzi non credo ci sia altro da aggiungere...
    • Anonimo scrive:
      aggiungo io : open nap
      ti aggiungo che con Winmx 2.x (recensito anche su pi nella versione 1.81) puoi fare il retry e ora anche AUTO-RETRY, puoi fare "find alternate" e "find similar", puoi proseguire il download DA UTENTI DIVERSI, pui seguire l'andamento di flusso di banda occupata su un grafico, puoi accedere a vari network e puoi aggiornare l'elenco dei network con un solo click ... puoi limitare la banda... ecc ecc.ma... che tu usi audiognome, audiogalaxy, winmx o Napster... sempre su server di quel genere si servono... se dovranno chiudere, chiuderanno i server. Quindi addio a tutti.In questo momento stanno resistendo quelli di music-city ... ma non so per quanto tempo non si faranno intimidire.il numero di network e di server non sta aumentando.Gli utenti si stanno spostando o stanno condividendo i server di Napster e di Music City, tutto qui.Conviene a tutti re-imparare ad usare il buon vecchio ftp e soprattutto studiare un po' di inglese e di linux, tirar fuori qualche 486 e installarcelo ... quindi freenet e gnutella.FREEDOM TO THE SHARING!!!!!![ * * * OFF TOPIC * * *]PS. Vi segnalo una simpatica limitazione alla libertà che è sicuramente off topic - ma ve la voglio segnalare lo stesso: Mark Bernardini (o Berardini, non mi ricordo), quello che aveva fatto la raccolta dei Manifesti taroccati della campagna elettorale di Berlusconi, quelli che un po' tutti abbiamo ricevuto via e-mail, sta correndo qualche pericolo... e di certo non passa un buon periodo... se volete vedere che gli capita, cercate il suo sito; l'ultimo domicilio conosciuto (per me) era http://web.tiscalinet.it/markbernardini/Berluska.htmfate il favore, rendetevi conto un po' anche voi.'notte.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bernardini
        Infatti leggi la notizia di oggi su PI:La Cina dichiara guerra al file-sharing e ti renderai conto che il comunismo è la madre di tutti i soprusi per cui se il Bernardini fosse contro il regime attuale gliene capiterebbero di tutti i colori, altro che cambiare sito ogni tanto...La casa delle libertà è anche libertà di espressione, al contrario della casa dell'intolleranza !
        [ * * * OFF TOPIC * * *]
        PS. Vi segnalo una simpatica limitazione
        alla libertà che è sicuramente off topic -
        ma ve la voglio segnalare lo stesso: Mark
        Bernardini (o Berardini, non mi ricordo),
        quello che aveva fatto la raccolta dei
        Manifesti taroccati della campagna
        elettorale di Berlusconi, quelli che un po'
        tutti abbiamo ricevuto via e-mail, sta
        correndo qualche pericolo... e di certo non
        passa un buon periodo... se volete vedere
        che gli capita, cercate il suo sito;
        l'ultimo domicilio conosciuto (per me) era
        http://web.tiscalinet.it/markbernardini/Berlu

        fate il favore, rendetevi conto un po' anche
        voi.
        'notte.
        • Anonimo scrive:
          Re: Bernardini
          mi sembra abbastanza imbarazzante..dare la colpa alla politica per Hybris (evidentemente non e' informato, eppure e' un webmaster bah!) o ai SUOI problemi di server e di case popolari lo trovo sinceramente un po TROPPO forzato e demagogico oltre che patetico.ha avuto una buona idea (il sito, il libro) ha fatto pure due lire (che gli arriveranno tra anni purtroppo) ma da qui a dipingersi come martire la vedo male.Non per entrare nel dibattito politico che qui sarebbe OT ma a Bernardini gli e' andata bene.Se faceva un sito di vignette CONTRO D'Alema rischiava di pagare multe miliardarie.. e quindi di che si lamenta ? ;))Le sue impressioni sul perdere o meno clienti poi sono completamente infondate e demagogiche come sopra, visto che il mestiere che piu' frutta e porta denaro e consenso in questo paese è il denigrare il prossimo.. e quindi e' su un ottima strada se solo la perseguisse con meno vittimismoho detto la mia
    • Anonimo scrive:
      Re: RAGAZZI LEGGETE: AUDIOGNOME


      10.956 utenti collegati

      3.008.646 files disponibili.

      12.660 Gigabyte disponibili


      Ragazzi non credo ci sia altro da
      aggiungere...Vabbe dipende a che server ti connetti...Cmq prova anche Mynapster 2.10Ha le solite funzioni di AUDIOGNOME ma è più carino e facile da usare, oltre a condividere anche file MIDI WAV ecc. http://italian.mynapster.com
    • Anonimo scrive:
      Mai provato WinMX?
      Possibilità di resune dei files, condivisione di qualsiasi tipo di file, collegamento a + server contemporaneamente,(io mi connetto a 6 server, e altre cosette che ha Napster, chat, hotlist, bla bla bla...www.winmx.comUltimamente con questi filtri, non vi sembrano un po' rallentati i server di Napster?MMM, ho provato già Gnutella, ma l'utenza è ancora bassa, i file ci sono ma non nella misura di Napster.Raga, se potete passate a Gnutellla, c'è un programmino,LimeWare si chiama, scritto in java, che fuzia quindi sotto qualsiasi S.O., che è una bella bomba.Cia'
  • Anonimo scrive:
    PIGGY
    Che faccia da troia quella Hillary (nel senso della moglie del signor maiale, beninteso...)
  • Anonimo scrive:
    Solidarietà a Napster, fate un reply al messaggio.
    Facciamo sentire la nostra voce...
  • Anonimo scrive:
    Scuse scuse scuse...
    Tutte quelle accuse sono delle scuse per chiudere definitivamente Napster, perchè la Riaa ha il coltello dalla parte del manico...dopo possono aumentare il prezzo dei cd a quanto vogliono...Forza Gnutella Audiogalaxy ecc...difendiamop i nostri diritti di consumatori...stanno guadagnando alle nostre spalle...
  • Anonimo scrive:
    Hillary Rosen sei...
    UNA GRANDISSIMA PUTTANA, TROIA, BASTARDA, CAGNA, MERDOSA, LURIDA, PUTRIDA COME UN BIDONE DELLA MONNEZZA, POMPINARA, SEGAIOLA, VAFFANCULO TUE LA TUA RIIA DI MERDA, CACCOLOSA...SE GLIENE VOLETE DIRE ALTRE AGGIUNGETENE FACENDO DEI REPLY A QUESTO MESSAGGIO.
Chiudi i commenti