La comunicazione globale compie 20 anni

GSM, la più diffusa tecnologia di comunicazione mobile al mondo, affonda le sue radici in un accordo siglato il 7 settembre 1987 a Copenhagen

Roma – Nel mondo delle TLC quest’estate ancora in corso conta anniversari e compleanni importanti: i quattro anni di Skype , i 16 anni del Web , i 15 anni dell’SMS . E i 20 anni della Global Mobile Foundations, nonché dello standard GSM.

Esattamente 20 anni fa, ricorda la GSM Association 15 telco di 13 paesi siglarono a Copenaghen lo storico accordo che condusse allo sviluppo della tecnologia GSM e ad un’industria di comunicazione mobile che oggi conta oltre 2,5 miliardi di utenti e 700 operatori in 218 Paesi.

“L’accordo del 1987 è unanimemente considerato come la fondazione dell’industria della telefonia mobile globale la nascita del più grande obiettivo tecnologico della nostra era” ha dichiarato Rob Conway, CEO della GSMA, che a sua volta celebra il ventesimo annoversario della sua fondazione nell’ambito dello storico accordo.

L’associazione ha inoltre in progetto la realizzazione di una celebrazione “cinematografica”, ossia un documentario sull’uso delle tecnologie di comunicazione mobile. A questo scopo un nutrito staff è già al lavoro, in viaggio attraverso 20 paesi, dall’Africa all’estremo Oriente, dall’America all’Europa per documentare l’utilizzo dei moltissimi servizi “mobili” che negli ultimi due decenni si sono diffusi fino a diventare parte della vita di tutti i giorni, sia sotto l’aspetto tecnologico che sotto quello sociale.

Il film, intitolato “The Mobile World” sarà mostrato in anteprima al GSMÀs Mobile Asia Congress previsto a Macau, dall’11 al 15 Novembre 2007. Maggiori informazioni sull’iniziativa sono disponibili a questo sito web

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fsdfs scrive:
    fsfs
    [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-datejust-c-2]Rolex DateJust watches[/url], Rolex DateJust watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-day-date-c-3]Rolex Day Date watches[/url], Rolex Day Date watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-daytona-c-4]olex Daytona watches[/url], Rolex Daytona watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-explorer-c-5]Rolex Explorer watches[/url], Rolex Explorer watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-gmt-c-6]Rolex GMT watches[/url], Rolex GMT watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-masterpiece-c-7]Rolex Masterpiece watches[/url], Rolex Masterpiece watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-milgauss-c-8]Rolex Milgauss watches[/url], Rolex Milgauss watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-prince-c-9]Rolex Prince watches[/url], Rolex Prince watches
  • Io Me scrive:
    PI fa pena
    PI fa pena, cancella i posts senza ragione.Colite, mi sono abbassato al loro livello prima di rispondere.
    • Io Me scrive:
      Re: PI fa pena
      PI, possiamo andare avanti fino a domani, LOLTu cancelli i miei posts e io scrivo di nuovo.Non mi puoi mettere a tacere, io ho ragione e tu hai torto a proteggere Telecom Italia.Più chiaro di così.
      • Io Me scrive:
        Re: PI fa pena
        Punto Informatico: fai l'adulto e rispondi al perché cancelli i posts senza ragione. Ma le hai fatte le elementari?
  • Io Me scrive:
    Chi ha bloccato i posts?
    A Punto Informatico bloccano i posts. Colite mi ha risposto e io rispondo a lui:"Colite, quando si parla con certa gente, bisogna abbassarsi al loro livello".Punto Informatico cancella posts senza ragione e blocca altri quando vogliono loro (sempre senza ragione).Bah. Punto Informatico, sei morto per me. Mi hai perso come visitatore, e sembra che non sono il solo a pensarla così. Ora, fai l'adulto, e invece che cancellare anche questo post RISPONDI.
  • Io Me scrive:
    Fai schifo colite
    Fai schifo colite
  • Io Me scrive:
    Certo, colite
    Certo, colite. Quando si parla con certa gente ci si deve abbassare al loro livello.
    • Io Me scrive:
      Re: Certo, colite
      Tra parentesi, sei un codardo. Le risposte sono bloccate dopo che tu hai postato quella stupidaggine. Come mai?E come mai le risposte sono bloccate? Io ho solo detto la verità e l'altra persona che ha postato, anche.Mah.
  • Nico toscani scrive:
    Re: IL PROBLEMA E' TELECOM
    Io mi trovo nella tua situazione ma con un'alice20mega,ho una portante da 12Mbit ma praticamente inutilizzabile in quanto appunto satura in centrale,fino a poco tempo fa' andava alla grande ora che hanno iniziato l'upgrade gratuito di tutte le 4mega a 20 e' diventata inutilizzabile,banda irrisoria,disconnessioni continue e molto altro,tanto che mi sono visto costretto a chiudere tutto con telecom e passare a fastweb in ull,qualora mi dovesse andare male con quest'ultima alla peggio mi troverei con 4 Mbit ma almeno costanti,comunque dopo questa triste esperienza basta telecom.
  • Luigi Cubeddu scrive:
    Petizione
    Sottoscriviamo una petizione perché qualcuno intervenga o invitiamo il Governo ad intervenire.
  • snuff scrive:
    Attenti a TI.....
    Non ci posso credere! Cari moderatori di Punto Informatico, non sbagliatevi a eliminare questo messaggio altrimenti giuro che vi faccio passare dei guai (legali si intende).Vi siete venduti a TI evidentemente...E' troppo scomodo sapere che i tecnici di TI sono inviati dai loro superiori a creare disservizi ai clienti in affitto agli altri operatori?Fa troppo scompiglio?Gente aprite gli occhi...
    • Io Me scrive:
      Re: Attenti a TI.....
      Penso che quello sia il motivo per cui hanno cancellato l'altro post.Ma è vero, gli operatori di telecom italia CREANO guasti fittizi.
      • Io Me scrive:
        Re: Attenti a TI.....
        Dimenticavo: punto informatico, provati solo a cancellare questo post. Ho fatto gli screen shots. Tu lo elimini e io lo posto in giro, corredando il tutto di screen shots.
  • Sono arrabbiato scrive:
    Re: IL PROBLEMA E' TELECOM
    Concordo al 100%, forse si sveglieranno solo quando non funzionerà + niente.Se solo ci fosse un'alternativa valida (in termini di efficenza e di costi) in grado di fornire accesso alla rete senza dover passare per l'infrastruttura di telecom avremmo ottenuto lo scopo e così telecom può colare a picco senza nessun problema.
  • Io Me scrive:
    Telecom Italia fa schifo
    E punto informatico fa più schifo di loro perché hanno cancellato il mio post precedente.Se telecom italia fa SCHIFO e PENA non è di certo colpa mia. La colpa è di chi li "protegge", come PI ha fatto cancellando il mio post.E che non mi vengano dire che è diffamatorio, perché non è diffamazione se è vero.PI, vergognati. Telecom Italia, vergognati.
    • Abusivo scrive:
      Re: Telecom Italia fa schifo
      Si, avevo risposto anche io al tuo post.Adesso non c'è più.Per quanto mi riguarda non commenterò più su PI.
  • Virgio scrive:
    Gestione avventata
    Vira-Intratec fatturava nel 2005 380k euro con 660k euro di costi. Nel 2006 il fatturato passava a 1.180k euro, a fronte di "soli" 2.650k euro di costi. Telecom è sicuramente gestita da gente brutta, sporca e cattiva, ma questi altri, ad occhio, non sembrano dei geni dell'imprenditoria.
  • ioio scrive:
    La giusta fine di società fantasma!
    Fino a quando sara' pottenere licenza per operare come compagnia telefonica continueremo a vedere questi affondamenti.Bisogna mettere un tetto minimo di investimento come avviene in altri settori io direi almeno 50-100 milioni di euro di capitale interamente versato ed uno staff iniziale di 50 dipendenti. Le compagnie telefoniche non sono società che si mettono su con due euro e due gatti. Se si vuole conquistare fette di mercato consistenti e resistere nel tempo bisogna investire tanto in tecnologie, risorse umane, stabili, promozione e marketing altro che bau-bau micio-micio!!!!
    • Sono arrabbiato scrive:
      Re: La giusta fine di società fantasma!
      Beh, la telecom all'inizio non era male, poi la mal gestione di tutto l'ha rovinata, il mercato poi è oltresì rovinato perchè se la telecom spofonda sprofondano tutti dato che è lei che gestisce le infrastrutture dunque non ha senso per nessuno entrare in competizione sapendo bene che comunque si è sempre in balia di chi gestisce le infrastrutture che nel nostro caso sarebbe anche un concorrente.Per me può pure sprofondare tutto, almeno poi si ricomincerebbe da capo sperando che le cose vengano fatte come si deve.
    • Fausto Paggi scrive:
      Re: La giusta fine di società fantasma!
      Hai ragione bravo complimeti
  • Stefano Zanola scrive:
    Ma l'Europa che fa?
    Ricordo che tempo addietro nel sito dell'UE c'era una pagina per segnalare le situazioni di monopolio o di possibili favoritismi nel mercato. Una volta l'avevo usata per denunciare i rincari autostradali e mi avevano pure risposto (cosa sorprendente per uno abituato ai siti della pubblica amministrazione italiana).In questo caso non sarebbe il caso di usarla?
    • Alessandrox scrive:
      Re: Ma l'Europa che fa?
      - Scritto da: Stefano Zanola
      Ricordo che tempo addietro nel sito dell'UE c'era
      una pagina per segnalare le situazioni di
      monopolio o di possibili favoritismi nel mercato.
      Una volta l'avevo usata per denunciare i rincari
      autostradali e mi avevano pure risposto (cosa
      sorprendente per uno abituato ai siti della
      pubblica amministrazione
      italiana).

      In questo caso non sarebbe il caso di usarla?LINK?GRAZIE
      • Fabio scrive:
        Re: Ma l'Europa che fa?
        Provaci tu se ci riesci, io ci ho tentato, mi hanno risposto con una lettera da Bruxelles, che non mi ha soddisfatto pienamente.Ecco il link:http://ec.europa.eu/comm/competition/antitrust_mail.html
    • Fabio scrive:
      Re: Ma l'Europa che fa?
      Proprio ieri ricevo una lettera da Bruxelles.Avevo i primi giorni di Agosto scritto una lettera alla commissione da te menzionata, cercando di richiamare lattenzione relativamente alla situazione delle Telecomunicazioni in Italia e alla situazione di monopolio alla quale siamo effettivamente assoggettati.Nella lettera di risposta si riporta che hanno preso visione della mia segnalazione e dopo una approfondita indagine ne è emerso che le tariffe in Italia siano abbastanza allineate (anche se verso lalto) a quanto accade nel resto dEuropa e che la quantità di fornitori di connettività faccia pensare ad un mercato effettivamente libero (peccato che non sappiano che stanno cadendo come foglie autunnali al vento).Nella lettera aggiungono poi che per questioni più mirate e dettagliate esiste in Italia lAGCOM che è lente nazionale deputato al controllo per lantitrust.Cosa vuoi che ti dica adesso ?Se ne sono lavati le mani !Ci dicono che cè una struttura nazionale che sa dare maggiori dettagli, peccato che siano quasi tutti corrotti o nel libro paga della Telecom.Ecco, ti ho risposto.Amaramente soddisfatto per aver avuto si una risposta, ma evasiva e poco approfondita !Disincantati saluti.FabioChe fare adesso ? io non mi rassegno mica !!!
  • Giovanni Franza scrive:
    Una buona ragione per andarsene
    Per noi, piccola azienda dell'ICT,la situazione delle TLC non è francamente più tollerabile.il monopolio TLC e le difficotà operative dell'AGCOM hanno costruito un 'mercato' allineato al basso, buono per gli end-user (forse) ma letale per le imprese di ICT.Ci sono due aspetti francamente intollerabili:- il primo è la quasi totale indisponibilità di un servizio di assistenza sulle TLC: - il 24/7 è una chimera - questioni appena un attimo tecniche non trovano risposta - i call center servono solo a far perdere tempo- il secondo è la assoluta imprevedibilità della situazione - Telecom stacca gli ISP senza avvisare i loro clienti - le situazioni debitorie di questi sono ignote sino al crackIn questa situazione quando si trova un'azienda che assicura una buona assitenza ci si domanda per quanto rimarrà sul mercato (vedi caso GRAPES).Quando succede il crack poi la gente si divide tra chi da la colpa a Telecom, chi all'ISP e chi all'AGCOM, fino a quando tutta la situazione passa di moda a sparisce (o viene censurata su richiesta degli avvocati delle parti (ri-cercatevi GRAPES).In ciò non segnalo reati ma l'intollerabilità di questa situazione.Per 10 anni ho cercato soluzioni, collegandomi a più ISP, dovendo usare link satellitari (quando Telecom negava installazioni a Cinisello per 'mancanza di risorse') ma ora sto seriemente pensando che l'unica soluzione è abbandonare un paese in cui la parola 'mercato' significa ben altro.Aziende come la mia, basate sulla competenza dei loro addetti, con un mercato internazionale in crescita, possono essere delocalizzate senza grosse difficoltà e forse sarà il caso di farlo.Al solito, operando al contrario di quel che vedo fare:- mentenendo i raporti con i nostri collaboratori in italia (collaboratori di assoluto valore e unico motore aziendale)- spostando l'infrastruttura in un paese dove 'mercato' non significhi 'furbetti del quartierino', a nessun livello.Disincantati salutiGiovanni Franza
    • Matteo scrive:
      Re: Una buona ragione per andarsene
      Dovresti mandare una lettera del genere al Ministero. Ovviamente, purtroppo, non verrà presa in debita considerazione, ma col tempo e con l'aumentare dei casi assumerà un peso.
      • Nico toscani scrive:
        Re: Una buona ragione per andarsene
        Credo che purtroppo al nostro governo importi poco o niente della situazione tragica in cui versa l'italia nel campo delle tlc,l'agcom mi sembra essere un po' troppo di parte nei confronti dei grossi operatori,la banda larga in italia e' penosa a dire poco,basti pensare la situazione degli utenti alice in questi gg dopo che telecom ha deciso di passare automaticamente tutte le 4mega a 20,il risultato e' di avere delle portanti configurate a 12Mbit riuscendo pero' ad usufruirne per 1Mbit si e no',questo coronata da continue disconnessioni e altro,oggi ho chiamato 187 per chiedere entro quando mi staccheranno la linea e mi hanno domandato come mai non fossi soddisfatto di alice,beh quando ho detto della saturazione di banda non ha fatto altro che confermarmi che questo upgrade fatto alle 4mega senza fare alcun ampliamento di risorse non ha creato altro che innumerevoli problemi agli utenti,intanto continuano con la bella pubblicita' dell'iptv,ma mi domando chi controlla certe politiche commerciali che definirle scorrette e' ancora poco,bah.
  • goretty scrive:
    GENTILONI RIPRENDITI CAXXO!!!!
    MA il ministro anche a suola scaldava la sedia o lo fa solo in parlamento!COMPLIMENTI GENTILONI!!!STAI A GUARDARE MENTRE TUTTO VA IN ROVINA!!
    • Gentiloni ONI ONI. si sente l'ECO ? scrive:
      Re: GENTILONI RIPRENDITI CAXXO!!!!
      - Scritto da: goretty
      MA il ministro anche a suola scaldava la sedia o
      lo fa solo in
      parlamento!
      COMPLIMENTI GENTILONI!!!STAI A GUARDARE MENTRE
      TUTTO VA IN
      ROVINA!!no lui pensi al DTT "La televisione del FUTURO", a rompere i maroni (non me ne voglia il leghista...) a chi ci ha speso soldi e che da un paio d'anni ci sta anche facendo su dei utili. mentre la TV DI STATO tarda e se la prende troppa comoda a coprire DECENTEMENTE le zone.
  • Io Me scrive:
    Telecom Italia fa schifo
    Telecom italia fa schifo e pena. Troppi problemi per gli utenti, e il monopolio resta di fatto dov'è.Telecom Italia sfrutta la propria posizione di (ex) monopolista per fare ciò che vuole; per qualche strana ragione "ciò che vuole" non coincide quasi mai nella soddisfazione dei propri utenti (le molte riviste di informatica troppo spesso denunciano problemi a non finire con Telecom Italia).I suoi tecnici sono spesso non qualificati, e in aggiunta sono pigri e non hanno voglia di fare molto, tranne che prendere lo stipendio.A me personalmente è capitato che, chiamando il 12 (anni fa), sono stato contattato da un operatore UBRIACO che mi insultava. Riportando il fatto a Telecom e a chi di competenza, sono riuscito a farmi porgere le scuse da Telecom Italia (e spero che quella persona sia stata licenziata).
    • sniff scrive:
      Re: Telecom Italia fa schifo
      mai sentito dei tecnici ti inviati a creare i guasti in centrale a dispetto degli utenti affittati agli altri operatori? io ne ho conosciuto uno di persona....
      • Abusivo scrive:
        Re: Telecom Italia fa schifo

        mai sentito dei tecnici ti inviati a creare i
        guasti in centrale a dispetto degli utenti
        affittati agli altri operatori? io ne ho
        conosciuto uno di
        persona....Ti prego, dimmi che non è vero...
      • Alessandrox scrive:
        Re: Telecom Italia fa schifo
        - Scritto da: sniff
        mai sentito dei tecnici ti inviati a creare i
        guasti in centrale a dispetto degli utenti
        affittati agli altri operatori? io ne ho
        conosciuto uno di
        persona....Seee daiii.... :| :s :@
        • Troppo Corto scrive:
          Re: Telecom Italia fa schifo
          Mio cugggino una volta è morto.
          • sniff scrive:
            Re: Telecom Italia fa schifo
            - Scritto da: Troppo Corto
            Mio cugggino una volta è morto.cazzi suoi :D comunque sei libero di non crederci, non interessa a nessuno!
        • Abusivo scrive:
          Re: Telecom Italia fa schifo
          Finora mi ero obbligato a pensare che Telecom si limitasse a mettere i bastoni tra le ruote della concorrenza, soprattutto dal punto di vista burocratico, e sapevo che nelle centrali Telecom succedono "incidenti" ai danni degli altri operatori.Però, guarda, non so perché, ma non faccio fatica a crederti.
          • Izio scrive:
            Re: Telecom Italia fa schifo
            Oddio, l'unico guasto che mi sia capitato, con telefono conseguentemente fuori uso per diversi giorni, è stato nella centralina Telecom, poco dopo il passaggio a Fastweb. Ovviamente non ho motivo di pensare che sia un guasto volontario; certo che se saltasse fuori che 'sta cosa capita a TUTTI, allora inizierei a sospettare.
          • pippo lacoca scrive:
            Re: Telecom Italia fa schifo
            Non a "tutti", perche' sarebbe troppo visibile. ma a troppi perche' sia un semplice caso.
          • miki scrive:
            Re: Telecom Italia fa schifo
            Dopo aver attivato una ADSL solo linea dati con altro operatore, cominciano i disservizi: portante ADSL che sparisce quasi ogni settimana, lentezza nella navigazione fino al totale blocco della connessione, ecc. ecc. Non voglio accusare nessuno, sarà sicuramente una casualità.Ma ci ho rimesso solo io che per mesi non ho potuto lavorare. Grazie Telecom
    • Sono arrabbiato scrive:
      Re: Telecom Italia fa schifo
      Non riesco mai a capire perchè quasi puntualmente ogni anno in questo periodo per una o 2 settimane internet che ho con alice va come le luci dell'albero di natale ovvero a intermittenza, poi d'un tratto si risolve.La cosa mi fa enormemente incavolare e sono estrememente riluttante a chiamarli perchè rispondono gentili donzelle che non sanno effettivamente un tubo e sparano una cavolata dietro l'altra.
      • Io Me scrive:
        Re: Telecom Italia fa schifo
        Magari per saturazione della banda; la gente arriva dalle ferie e navigano. Poi iniziano le scuole e si risolve.
Chiudi i commenti