La cuffia che si sdoppia

Un concept per condividere la musica e scacciare la solitudine

Un auricolare a me, l’altro a te. Ci si siede uno accanto all’altro e si ascoltano le stesse note, ognuno perso nel suo mondo, ma uniti da una stessa melodia. Quella della condivisione musicale è un’esperienza adolescenziale che presuppone un’unità di intenti fra amici o amanti e che dimostra come ci sia fra le persone anche un’affinità di gusti musicali e la voglia di condividere le proprie esperienze anche attraverso la musica. Per rendere agevole questo modo di relazionarsi con gli altri, uno studente della olandese Design Academy di Eindhoven, Roel Deden , ha dato vita a un concept interessante chiamato Twin Headphones.

Twin headphones

Queste cuffie sono in grado di sdoppiarsi in due coppie, in modo che ciascuna coppia finisca su ognuna delle teste di due amici che vogliono ascoltare il medesimo brano musicale.

Twin headphones

In pratica, all’interno di un unico dispositivo audio, ne sono stati inseriti due. Quando si vuole ascoltare la musica in modo condiviso, è sufficiente estrarre la cuffia più interna dalla struttura esterna. Quest’ultima funge essa stessa da cuffia.

Twin headphones

Una connessione wireless, presumibilmente Bluetooth, connette le due coppie di auricolari, per cui alla seconda cuffia giungono gli stessi segnali che giungono via cavo alla prima. La cuffia più esterna, inoltre, potrebbe essere utilizzata anche in solitudine, quando ad esempio si decide di ascoltare la melodia preferita senza però perdere la percezione uditiva dell’ambiente circostante.

Le Twin Headphones sono per ora solo un concept, ma potrebbero diventare presto un modo reale per condividere la musica con tutti gli amici, evitando di doversi accontentare di un solo auricolare.

(via Technabob )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • monti scrive:
    mario
    Al di là delle facili critiche mi pare che ci sia un costante miglioramento dei prodotti M. :)
    • Sgabbio scrive:
      Re: mario
      - Scritto da: monti
      Al di là delle facili critiche mi pare che ci sia
      un costante miglioramento dei prodotti M.
      :)Non è che sono diminuite le patch è che fanno patch che sistemano altre cose, senza documentarle però!
    • bubba scrive:
      Re: mario
      - Scritto da: monti
      Al di là delle facili critiche mi pare che ci sia
      un costante miglioramento dei prodotti M.
      :)mah.. :) non saprei... quella che loro han definito "critical", io la metterei a "thermonuclear level"... exploitare remotamente su tutte le piattaforme l'RDP e' _abbastanza_ grave :P
  • P.Inquino scrive:
    rodeo
    e via con i soliti giri di walzer :D:Dpresto li vedremo pure in salsa metro/piastrellosa-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 marzo 2012 00.14-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti