La difesa Betamax potrebbe saltare

La Corte Suprema annuncia che valuterà il caso delle major contro le aziende del peer-to-peer. La sentenza finale sarà decisiva non solo per l'industria dei contenuti ma, soprattutto, per quella della tecnologia


Washington (USA) – Sulle vittorie in primo grado e in appello ottenute dalle società del P2P di Grokster e Morpheus nei confronti delle major,si allunga ora l’ombra di una possibile revisione dovuta all’intervento della massima corte statunitense.

La Corte Suprema, infatti, ha annunciato di avere intenzione di esaminare il caso, che porta sotto gli occhi dei massimi magistrati americani una questione-chiave per l’industria della tecnologia, quella legata alla cosiddetta difesa Betamax .

Nelle due vittorie fin qui rastrellate in tribunale , le società del peer-to-peer si erano appellate a quella tesi sostenendo, come fece vittoriosamente Sony vent’anni fa, che la propria tecnologia aveva molti usi legittimi e che l’eventuale abuso da parte degli utenti non poteva essere ascritto ai produttori ma, semmai, ai singoli utilizzatori.

Il fatto che tutto questo ora possa essere messo in discussione manda in fibrillazione non solo le società del P2P, che dopo quelle sentenze hanno cominciato a stringere accordi commerciali proprio con le major , ma l’intero settore tecnologico. Sull’assunto che il costruttore o sviluppatore non sia responsabile di abusi di prodotti che possono anche essere usati legalmente, infatti, ha prosperato negli anni uno dei settori più importanti dell’economia mondiale, quello dell’elettronica di consumo.

La questione è assolutamente cruciale. Basti pensare che proprio nella sentenza di appello i giudici che diedero la vittoria alle società del P2P hanno scritto che “Grokster e StreamCast (la mamma di Morpheus, ndr.) non sono diverse dalle imprese che vendono videoregistratori o macchine fotocopiatrici, entrambi possono essere utilizzati e sono utilizzati per violare il copyright”.

Neppure la Electronic Frontier Foundation si nasconde che la decisione della Corte potrà avere conseguenze enormi. Il suo legale di punta, Fred von Lohmann, ha spiegato che “qui in ballo c’è molto di più per l’industria della tecnologia che per quella della proprietà intellettuale. Questo caso non sarà determinante del futuro del peer-to-peer nel mondo ma lo sarà del futuro di una grande varietà di futuri prodotti digitali”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Akiro scrive:
    Re: il telefono non è un gioco

    Si vede che hai pochi contatti nella tua
    rubrica..no, si vede che limito gli sprechi...cmq ho 184 numeri
  • Anonimo scrive:
    Re: mah!? se c'è gente....
    - Scritto da: Diablo
    ....... che spende 2 euro per una ca@@o di
    suoneria
    polifonica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    fnchè ci sono questi qua abbiamo
    voglia di lamentarci....

    pessimismo e rassegnazione

    bye

    MaxNon capisco che c'entra con il costo degli sms...Io li uso spesso ed è un mezzo di comunicazione come un altro oramai..-_-
  • Anonimo scrive:
    Re: SVEGLIA!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Sciopero del tutto inutile.....
    1. Io al max mando un sms al giorno quindi
    non mi faccio la Xmas Card, quindi non mi
    interessa se l'sms costa 15 o 20...a fine
    mese non incide per niente...e poi se
    proprio non è così urgente
    posso andare a casa e mandarlo da
    Internet...
    2. Quelli che invece spendono 50 euro al
    mese di sms di certo non se ne fregano molto
    di quanto costa....un ragazzino spende 50
    euro al mese e manda tot messaggi a 15
    cent.....se il prezzo scendesse a 9 cent il
    ragazzino spenderebbe sempre 50 euro ma
    sarebbe + contento perchè ne ha
    mandati di +.....
    3. Visto che la seconda tipologia è
    dominante....chi glielo fa fare alle
    compagnie di abbassare i prezzi?? L'sms
    dipendenza regna.....e poi si dice che
    l'economia italiana
    traballa....certo....finchè
    l'Italiano medio è così
    deficiente....ovvio che poi non arriva alla
    fine del mese.....altro che spesa
    intelligente!!!Il fatto che te non li usi non vuol dire che li dobbiamo pagare salati...Svegliati te che evidentemente non hai capito che l'sms è un mezzo di comunicazione come un altro...
  • Anonimo scrive:
    Re: il telefono non è un gioco
    - Scritto da: Akiro
    se volete chiamare liberi di farlo, ma
    nessuno vi obbliga a mandar sms come s
    epiovesse...
    si lo so, sono cari anke per me gli sms, ma
    io ne mando dal cellulare in media 3 al
    mese... (questo mese sono già a 2:
    dannate feste! ;D)
    se proprio devo li mando dal web, o mando
    una mail...

    il telefono è caro ma anke voi
    cercate di ridurre 'ste benedette spese che
    sono più un lusso che altroSi vede che hai pochi contatti nella tua rubrica..
  • Akiro scrive:
    il telefono non è un gioco
    se volete chiamare liberi di farlo, ma nessuno vi obbliga a mandar sms come s epiovesse...si lo so, sono cari anke per me gli sms, ma io ne mando dal cellulare in media 3 al mese... (questo mese sono già a 2: dannate feste! ;D)se proprio devo li mando dal web, o mando una mail...il telefono è caro ma anke voi cercate di ridurre 'ste benedette spese che sono più un lusso che altro
  • Anonimo scrive:
    Re: Cartello, ormai si puo' dire.
    purtroppo la "liberalizzazione" è stata una grandissima presa per i fondelli per il popolo italiano...vedi il caro-benzina, la telefonia e tutto ciò che dovrebbe essere "liberalizzato"...Sono orgoglione di essere itaGliano. :(
  • Diablo scrive:
    Re: Dopo 6 mesi
    nel tempo che scrivo un sms ho già chiamato e anche finito la chiamatail tempo è denaroin 8 anni che ho il cel ne avrò spediti si e no un centinaio.adesso sarà 2 anni che non li uso +
  • Diablo scrive:
    ot: ma l'ottimismo non era il gusto.....
    ......della vita? o qualcosa del genere.......proverbio cinese: meglio un cappuccino che una bastonata nei co@@@@@i! o no?
  • Anonimo scrive:
    Re: E la wind?
    Ma sì, stiamo scherzando, ci piace andare contro la netiquette!- Scritto da: Anonimo
    Per la cronaca, sto usando il cell per
    vedere pi .
    non sono bravo ad usare il cell per scrivere
    i post !
  • Anonimo scrive:
    Re: Sì al caro-cellulare
    Secondo me, te sei il signor Vodafone-Tim-Wind-3- Scritto da: Anonimo
    Secondo me siete tutti pazzi

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Anzi, se l'imposizione di salate
    gabelle


    sugli SMS portasse alla
    diminuzione di

    tasse


    sui "generi di prima
    necessità",

    la


    cosa mi sembrerebbe assolutamente


    sacrosanta!


    E così pure gli aumenti
    sulle


    sigarette, sugli alcolici, sui
    beni di

    lusso


    e così via,


    Poi, se volete, possiamo discutere
    di

    quanto


    sia morale partecipare (e lucrare)


    all'operazione "cervelli al
    macero".


    Possiamo discutere del fatto che
    una

    nota


    società di telefonia mobile
    ti

    offra


    "fino a 100 SMS al giorno
    gratuiti" e

    ci sia


    chi dice "Figata!!!".


    100 SMS al giorno??? Ma c'è

    veramente


    qualcuno che li manda??? In questo
    caso,


    credo che ci siano gli estremi per


    denunciare le compagnie
    telefoniche per


    circonvenzione di incapace.


    Ma questa è un'altra
    storia...

    Personalmete ci andrei giù
    più

    pesante:

    Concorso nel reato per circonvenzione di

    incapace come reato per le compagnie

    telefoniche, reato di circonvenzione di

    incapace per le agenzie publiccitarie
    dato

    che sono loro che hanno l' "idea"
    geniale

    per rendere succubi i cittadini.....

    e sono anche generoso nella scelta dei

    reati...ce ne sono altri che
    tornerebbero a

    fagiolo!(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: Sì al caro-cellulare
    Secondo me siete tutti pazzi- Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Anzi, se l'imposizione di salate gabelle

    sugli SMS portasse alla diminuzione di
    tasse

    sui "generi di prima necessità",
    la

    cosa mi sembrerebbe assolutamente

    sacrosanta!

    E così pure gli aumenti sulle

    sigarette, sugli alcolici, sui beni di
    lusso

    e così via,

    Poi, se volete, possiamo discutere di
    quanto

    sia morale partecipare (e lucrare)

    all'operazione "cervelli al macero".

    Possiamo discutere del fatto che una
    nota

    società di telefonia mobile ti
    offra

    "fino a 100 SMS al giorno gratuiti" e
    ci sia

    chi dice "Figata!!!".

    100 SMS al giorno??? Ma c'è
    veramente

    qualcuno che li manda??? In questo caso,

    credo che ci siano gli estremi per

    denunciare le compagnie telefoniche per

    circonvenzione di incapace.

    Ma questa è un'altra storia...
    Personalmete ci andrei giù più
    pesante:
    Concorso nel reato per circonvenzione di
    incapace come reato per le compagnie
    telefoniche, reato di circonvenzione di
    incapace per le agenzie publiccitarie dato
    che sono loro che hanno l' "idea" geniale
    per rendere succubi i cittadini.....
    e sono anche generoso nella scelta dei
    reati...ce ne sono altri che tornerebbero a
    fagiolo!
  • Anonimo scrive:
    Re: NON fate girare L'economia
    - Scritto da: Anonimo
    bene.
    qualunque lavoro è professionalmente
    più qualificante e meglio tutelato
    dell'operatore di call-center.Pensavo che dopo aver messo insieme un po' di operatori di call center si potrebbe andare a fare i mercenari templari in Iraq, o qualcosa del genere. Ooops, volevo dire "collaboratori della coalizione".
  • Anonimo scrive:
    con 5 euro io ci duro un anno
    perchè considero il telefono come una delle cause di rogne più evolute che esista. Riflettete bene di quante rogne vi potrà portare una vostra telefonata in futuro e vedrete che scoprirete l'arcano. e non lo userete più!
  • Anonimo scrive:
    Re: Non mando SMS, MMS e telefono poco..
    Ci sono appassionati
  • Anonimo scrive:
    Non mando SMS, MMS e telefono poco.....
    La verità che hanno investito soldi e soldi per servizi unitili e ridicoli, pensano che uno stipendio deve essere buttato per cellurari, musica, film trascurando il fatto che si deve anche mangiare......Il telefono si usa per telefonare quando serve non per buttare soldi.......e poi qualche anno fa si vedeva sempre gente telefonare perchè era una novità ora invece comprano l'ultimo modello solo per moda ma poi telefonano poco.........
  • Anonimo scrive:
    Re: NON fate girare L'economia

    Continueranno a prendere gli stessi soldi, a
    forza di prestiti dalle banche, e manderanno
    per strada tutti gli operatori del call
    center.bene. qualunque lavoro è professionalmente più qualificante e meglio tutelato dell'operatore di call-center.
  • Anonimo scrive:
    Re: SMS.... grazie un corno vodafone!
    Io ho da pochi mesi lasciato Vodafone e vi spiego perche'.1. Megan Gale e il "tutto gira intorno a te" mi sta sulle balle.2. La xmas card mi fa mandare 100sms al giorno verso clienti vodafone....ma siamo impazziti? non ho 16 anni e non tutti i miei "amici" sono con vodafone.(Fino a qualche anno fa la xmas card ti faceva chiamare gratis tutti i fissi e mobili)3. Avevo un abbonamento ma a quanto pare la loro politica commerciale penalizza pesantemente chi gli da un numero di carta di credito o conto bancario, invece che comprare le ricariche...forse per quei 5-10 euro che rubano per ogni ricarica?Soluzione: Autoricaricabile Wind prepagata.Ma avrei preso anche dei piccioni viaggiatori pur di non sentrimi più preso per i fondelli dagli spot con quella cretina in carne...
  • Anonimo scrive:
    Re: NON fate girare L'economia
    - Scritto da: Anonimo
    NON fate girare L'economia. Questa e'
    l'unica cosa che ci resta da fare, ma non
    solo per gli sms e per il cellulare.
    Eliminate tutto quello che e' superfluo e
    vedrete che molti manager delle compagnie
    telefoniche, e non solo, andranno a spaccare
    le pietre.Continueranno a prendere gli stessi soldi, a forza di prestiti dalle banche, e manderanno per strada tutti gli operatori del call center.
  • JackMauro scrive:
    Re: Caro vita ...
    Concordo....perché i soldi non devono mai bastare?Orwell, 1984: La massa non si deve arricchire, altrimenti vorrà poter comandare.... questo è il riassunto!--Jackhttp://jack.logicalsystems.it/homepage
  • Anonimo scrive:
    NON fate girare L'economia
    NON fate girare L'economia. Questa e' l'unica cosa che ci resta da fare, ma non solo per gli sms e per il cellulare. Eliminate tutto quello che e' superfluo e vedrete che molti manager delle compagnie telefoniche, e non solo, andranno a spaccare le pietre.: :
  • Anonimo scrive:
    Re: Mah!...
    Parli di multinazionali tipo....vediamo...Tim, Vodafone, 3 ecc.Beh si, ci credo allora!Come credo che Babbo Natale mi porterà i doni....8)
  • Sky scrive:
    Re: E se invece...
    Il tuo ragionamento non fa una grinza.Per me (e sottolineo "me") il discorso sul "caro cellulare" è praticamente una goccia nel mare (nel senso che "non ha rilevanza" sulla mia spesa globale)... il fatto è che il mare è formato di tante gocce come questa. :(E così, pian piano, da "consumatori" si diventa... "non consumatori" (e non dite "consuma mucche" LOL !!!), si consuma tutti un pò meno (anche perchè i dindi mancano), ci si riduce all'essenziale... si esce meno... magari si punta di più al lotto (la speranza è l'ultima a morire: +34% di puntate su lotto & co. quest'anno, in media)... si fa meno benzina.Ed il mercato se n'è accorto... certo che se n'è accorto: da dove credete che saltino fuori quelle genialate di pubblicità? ("grazie"... "grazie"... "grazie"... "consuma anche tu un pò di più: aiuta a far marciare l'economia".......... MA VAFF*#$£!!!!).Ehhhh sì... e gli sarà pure venuto uno strappo al cervello a quei copywriters da new(t) economy...Beh... prima o poi si ricomincerà a ragionare seriamente... si arriverà a capire che l'economia parte dal basso (e non, come crede Bush... e qualcun altro, dall'alto: "innaffia dall'alto che l'erba cresce"... seeeee).Se la gente ha pochi soldi NON li spende: li tiene in tasca.Se la gente ha un lavoro precario NON spende: tiene i soldi in tasca per prevenire tempi ancor più cupi.Se veniamo tutti inchiappettati dal Grande Miraggio dei "facili guadagni in borsa" (AKA Trading On Line), dopo aver perso (buona) parte dei soldi la gente NON spende: non è stupida fino a questo punto.Se le banche abbassano i tassi d'interesse con la scusa di fornirti nuovi servizi... e poi ti ritrovi in tasca dei bond Parmalat, la gente NON investe: piuttosto si tiene i soldi nel materasso.Se si alza il prezzo della benzina (ed, a sentire l'OPEC, questo potrebbe (ri)capitare fra non molto) la gente NON spende: gira solo di meno... gira solo se non ne può fare a meno.Se i vari "garanti" ti prendono per i fondelli (v. la storia del cartello delle assicurazioni, qualche anno fa: queste SONO state multate... ma gli assicurati dovevano FAR DOMANDA per riavere il maltolto... "oh... scusi signor ladro: dice che manca il bollo alla mia domanda?"... semplicemente ridicolo) la gente NON spende: cerca solo di doverne fruire il meno possibile.Insomma... ci stiamo tutti allineando al minimo comun denominatore: riduciamo i consumi "riducibili" (quelli detti anche "non essenziali")... e l'economia cola a picco, dato che siamo un paese che si basa oramai MOLTO sui servizi.Non è una situazione idilliaca, ma se non se ne può fare a meno si punta prima a sopravvivere e POI a divertirsi.E questa situazione NON la si mette a posto con una pubblicità "ca%%ona" (io sinceramente mi sono sentito parecchio preso per il cu£0... ed ho speso ancora meno).C'è bisogno di lavoro stabile, non di più precariato (ché i liberi professionisti sono sempre esistiti, e sempre esisteranno, ma NON TUTTI vogliono fare gli "imprenditori".. soprattutto se la paga è da "semplice rematore").C'è bisogno di poter dare fiducia... ma soprattutto c'è bisogno di gente che sappia meritarsela: la fiducia NON è una cosa che si regala (e credo che la dimostrazione sia sotto gli occhi di tutti).Fiducia nel campo del risparmio (banche, assicurazioni, ecc.) e fiducia in campo politico (partiti, partitucoli, ladri, ladruncoli, mezze calzette, ommini, omminicchi... e quaquaraquà).Fiducia in un'Europa che tutti (soprattutto extraeuropei) vogliono divisa... sempre per i soliti interessi.C'è necessità di fiducia... necessità di concretezza... necessità di serietà e non dell'"opposto" che ci viene pedissequamente offerto giornalmente.
  • Anonimo scrive:
    fatti una pera d'intelligenza
    potrà farti solo che bene;)
  • Sky scrive:
    Re: E' proprio come dice Lei, Idsandon
    La risposta, gentilissimo ilmusico, è.... SI.Chiaramente non vorrei fare "di tutta l'erba un fascio", ma in generale il popolo dello stivale è parecchio "fesso"... tanto più fesso in quanto, credendo di far fessi gli altri, risparmia un euro da una parte per farsene fregare centinaia in altre maniere (perchè le multinazionali, diciamolo, sono tutto meno che fesse).Almeno adottassimo dei "comportamenti singoli" che, con i grandi numeri, ci segnalassero come "oculati" (ad es. io ricarico il cellulare una volta all'anno, con c.ca 40 eu... e prima di questo mi arrivano 3-4 SMS da Onmitel per avvertirmi che o ricarico o mi disattivano). Come ISP ho scelto un concorrente di Telecom: pago (sicuramente) di più, ma ho un servizio anche migliore e favorisco la concorrenza.Ma non vorrei s'intendesse che mi segnalo come "modello da prendere a esempio": farò io pure le mie brave cavolate in termini di "fruizione di servizi" (ad es. quando faccio benzina: per poca che ne faccia non bado al fornitore ma alla mia comodità).Purtroppo, in genere, la "comodità" la fa da padrona... e si finisce per non badare più a "quei due-tre euro"... tranne poi quando il cumulo diventa 2-3CENTO... allora facciamo gli "scioperi" (barzelletta) invece di far funzionare la concorrenza usando in genere di meno il telefonicchio (ma che ci sarà poi tutto 'sto granchè da dirsi...) e/o scegliendo compagnie magari un pò più costose ma meno "incumbent".
  • Anonimo scrive:
    Re: E se invece...

    ad esempio la tassa sui supporti vergini di
    qualsiasi tipo: come diavolo si fa a far
    pagare una tassa sulla pirateria sui
    supporti vergini? siccome io potrei usare
    quel supporto per copiare musica, film o
    quant'altro mi si fa pagare preventivamente
    un risarcimento danni? come gia' aveva
    chiesto un altro frequentatore del forum, a
    quando una tassa sulle rapine in banca?che grande caZ*ata che hanno fatto co sta leggeora mi prendo cd e dvd in germania li pago una cazzatali prendo con piu gente per cercare di far vendere meno cd e dvd in italia e poi anche se nn mi piace anche se il film fa schifo TUTTI ripeto TUTTI i dvd che affitto o che vedo li doppio (in due copie) e cerco di diffonderli il piu possibile per nn farli affittare......certo che sci ono proprio dei geni a sto governo!!!!salutips ultimamente in italia ci compro solo le cose da mangiare xkè nn le posso comprare su internet all'estero...vestiti,scarpe etc prima vado nei negozi li provo vedo la taglia e li compro su internet all'estero a metà prezzo che in italia...credo che se in piu facessimo cosi le cose cambierebbero subito.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Mah!...
    - Scritto da: Anonimo
    dell'sms, mms o che sia, fa male anche alla
    salute...Ma non è vero! Alcuno studi, pagati profumatamente da note multinazionali, hanno dimostrato il contrario. Non ci credi?
  • Anonimo scrive:
    Mah!...
    ...non abbiamo altro di cosa preoccuparci....le associazioni dei consumatori anzichè vedere ste min..cavolate perchè non si battono sul caro gasolio (ad esempio..) che, pare, sta raggiungendo il costo della benzina.Il cellulare è bene usarlo il minimo indispensabile perchè, oltre al costo dell'sms, mms o che sia, fa male anche alla salute...
  • FAM scrive:
    Re: 2 euro di tassa su 10 di ricarica. P
    - Scritto da: Anonimo
    Si vede già da questo. Pago 10 euro?
    Voglio 10 euro!
    Non me ne frega un cavolo di
    autoricaricabile, infinity, you&me, ciccio
    piccio etc....

    Voglio i miei 10 euri interi. Perché
    me ne devono prendere due? :@:@:@:@il negoziante che ti fa la ricarica deve anche pulirti il didietro?e non pensare che ci lucra :tu idiota fa ricariche con una percentuale di fondo perduto minore!
  • Anonimo scrive:
    Re: cavolate..
    non solo.questo tipo di sciopero non fa altro checonfermare alle telco che possono ancoraspremerci, visto che possono direttamenteriscontrare quale infima % vi aderisce.
  • The_GEZ scrive:
    Caro vita ...
    Ciao a Tutti !Io sono del parere che al di la' del fatto che gli SMS possono essere superflui o meno, la questione e' e restera' sempre il dover pagare un servizio piu' del suo valore reale.Pagare un cosa piu' del suo valore e' stupido e basta.E questo il quanto, e non importa se la cosa in questione e o non e' di "prima necessita".E basta con l' austerity a tutti i costi personalemnte usero' non piu' di 5 SMS alla settimana pero' non vengo a dire "che li amumentino pure tanto IO non li uso", se sono cari sono cari punto e basta.E' caro anche il pane ? Si e' caro anche il pane.E' caro anche il prosciutto ? Si, e' caro anche quello.Ovviamente dovendo fare una scelta tra SMS e prosciutto prendo il secondo, ma al di la' di questo, preche devo fare questa scelta, perche' tutto deve essere caro, perche' i soldi non mi bastano mai !!!!Forse mi sono ispresso in maniera un po' confusa ... spero che il messaggio arrivi lo stesso, sempre che non sia troppo caro ...:(
  • Anonimo scrive:
    Re: E se invece...
    considera che il freddo colpisce i passaggi successivi alla raccolta. Infatti i prezzi degli ortofrutticoli di stagione sono scesi rispetto ad un anno fa, e di molto. Ovviamente il prezzo del carburante necessario per consegnare il classico 1 kg di carote al mercato non lo puoi levare. Gia questo basta per moltiplicarne il prezzo. Poi se ci metti la percentuale per ogni passaggio di mano trovi le carote al mercato al 1000% in piu' rispetto alla raccoltasaluti
  • Anonimo scrive:
    Re: Di chi è la colpa di tutto questo?
    la figura del genitore-amico ha una ben precisa origine storicaIndovinasaluti
  • Anonimo scrive:
    Re: OT - Re: Sempre detto
    - Scritto da: Anonimo
    lui... se alle prossime elezioni vince la
    sinistra non preoccuparti che sarò
    sempre qua a criticare se ce n'è
    bisogno........Anche perché, destra o sinistra, governano sempre le banche?
  • Anonimo scrive:
    E se invece...
    di dare peso ai prezzi di beni di secondaria importanza dessimo un po' piu' di peso ad altro?ad esempio il prezzo di frutta e verdura. sbaglio o e' gia' il secondo o terzo anno che al tiggi si sente parlare di un aumento di prezzi di frutta e verdura per colpa del freddo che rovina i raccolti?? non so voi, ma a me pare che non ci sia nulla da stupirsi se a novembre comincia a fare freddo... sto cominciando a chiedermi se sono scemi i contadini che si aspettano di avere sole e caldo fino a dicembre o se sono scemi quelli che si rassegnano al solito aumento per colpa del freddo che e' arrivato "all'improvviso"...ad esempio la tassa sui supporti vergini di qualsiasi tipo: come diavolo si fa a far pagare una tassa sulla pirateria sui supporti vergini? siccome io potrei usare quel supporto per copiare musica, film o quant'altro mi si fa pagare preventivamente un risarcimento danni? come gia' aveva chiesto un altro frequentatore del forum, a quando una tassa sulle rapine in banca?ad esempio la legge urbani: da quanto tempo e' che stiamo aspettando che facciano le modifiche che avevano promesso?senza parlare di altri mille esempi che ora non mi vengono neanche in mente.insomma, se gli sms costano cari e' perche' la gente e' disposta a pagare quel prezzo. penso sia una delle cose piu' banali parlando di mercato e di meccanismi di domanda-offerta. anche a me piacerebbe pagare gli sms qualcosa di meno, ma anche se mando meno sms perche' costano cari non mi cambia la vita. preferirei vedere tutta questa mobilitazione per cose (secondo me) un pochino piu' importanti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Di chi è la colpa di tutto questo?
    - Scritto da: In_darkness
    Si parla di ragazzini che spendono in un
    giorno quello che un operaio medio guadagna
    nello stesso arco di tempo.
    E di chi è la colpa di tutto questo?.Dei genitori, che devono lavorare in due, 18 ore al giorno, per tirare alla fine del mese, e sbolognano i figli alla scuola. Della scuola, che invece di insegnare qualcosa ormai è diventata un parcheggio, e per non offendere la sensibilità dei pargoli promuove tutti senza tante storie (per non fare "discriminazioni meritocratiche"). Dei pargoli, che sono ben contenti di essere trattati come bestiame, tanto quando ci sarà da cercare un lavoro si potrà andare in piazza e schiamazzare per dare la colpa a qualcun altro - ma chi? lo decide il sindacalista del giorno, in funzione della sua futura carriera politica.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' tutto intorno a te....
    hihihi buzzicona...vero...ma quella smandrappata ti tim allora? ne vogliamo parlare???:D:D
  • Anonimo scrive:
    Re: SVEGLIA!!!
    concordo in tutto...
  • Anonimo scrive:
    Re: OT - Re: Sempre detto
    Possibile che l'unica cosa che sappia dire la gente è "comunista" o "fascista" possibile che sia così difficile capire che non esiste più uno schieramente politico..... ovvio che si parla di berlusconi adesso c'è lui al governo di chi devo parlare le leggi le fa lui... se alle prossime elezioni vince la sinistra non preoccuparti che sarò sempre qua a criticare se ce n'è bisogno........
  • In_darkness scrive:
    Di chi è la colpa di tutto questo?
    Ecco cosa mi chiedo.Si parla di ragazzini che spendono in un giorno quello che un operaio medio guadagna nello stesso arco di tempo.E di chi è la colpa di tutto questo?.Sarò retorico o forse anche un po scontato ma a mio parere i genitori dovrebbero iniziare a far capire ai propri figli quanto costa un pezzo di pane e mi ricollego, concordando a pieno, a quello che ho letto in altri interventi: ci sono problemi ben più grossi e beni ben più necessari sui quali incentrare una protesta.Fosse per me alzerei alle stelle il costo dei beni voluttuari per poter poi abbassare il prezzo delle cose più utili come cibo, medicine, cure ospedaliere ecc.Pensiamoci bene amici.Grazie per l'attenzione
  • Anonimo scrive:
    SVEGLIA!!!
    Sciopero del tutto inutile.....1. Io al max mando un sms al giorno quindi non mi faccio la Xmas Card, quindi non mi interessa se l'sms costa 15 o 20...a fine mese non incide per niente...e poi se proprio non è così urgente posso andare a casa e mandarlo da Internet...2. Quelli che invece spendono 50 euro al mese di sms di certo non se ne fregano molto di quanto costa....un ragazzino spende 50 euro al mese e manda tot messaggi a 15 cent.....se il prezzo scendesse a 9 cent il ragazzino spenderebbe sempre 50 euro ma sarebbe + contento perchè ne ha mandati di +.....3. Visto che la seconda tipologia è dominante....chi glielo fa fare alle compagnie di abbassare i prezzi?? L'sms dipendenza regna.....e poi si dice che l'economia italiana traballa....certo....finchè l'Italiano medio è così deficiente....ovvio che poi non arriva alla fine del mese.....altro che spesa intelligente!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: All'estero: Tenerife
    - Scritto da: Anonimo
    In Italia: spendi 25 euro, telefoni 20 euro.E probabilmente ti intercettano pure, "per la sicurezza e contro il terrorismo", ammesso che qualcuno sia ancora disposto a sciropparsi questa favola.
  • Anonimo scrive:
    Re: 2 euro di tassa su 10 di ricarica. P
    - Scritto da: Anonimo
    Voglio i miei 10 euri interi. Perché
    me ne devono prendere due? :@:@:@:@Semplice: perché i soldi che guadagni lavorando non ti appartengono.
  • Anonimo scrive:
    2 euro di tassa su 10 di ricarica. Puah!
    Si vede già da questo. Pago 10 euro? Voglio 10 euro!Non me ne frega un cavolo di autoricaricabile, infinity, you&me, ciccio piccio etc....Voglio i miei 10 euri interi. Perché me ne devono prendere due? :@:@:@:@
  • Anonimo scrive:
    Re: SMS.... grazie vodafone!
    Esatto....svegliati!! La Xmas card....tu pensi di risparmiare con la Xmas Card....è una truffa commerciale....certo senza la Xmas card spenderesti centinania di euro di sms....ai loro prezzi....invece con la Xmas card 7 euro e son contento per un mese....ti sei mai chiesto quanto costa a Vodafone & Co. spedire un sms??? sui 15 centesimi che paghi sai quanto Vodafone si prende di margine???....è come se ti vendessi l'aria in lattine a 15 euro!!! Quindi quello che a te sembra una figata, io vedo una "circonvenzione di incapace" come qualcun altro ha fatto notare!
  • Anonimo scrive:
    Tasse e imposte?
    Bisognerebbe anche preoccuparsi dell'inflazione, ovvero la tassa occulta imposta dalle banche attraverso l'emissione monetaria, con la collusione di chi sa e di chi fa finta di non sapere. Ad esempio, tutti i politici sanno che Bankitalia è una SpA gestita interamente da privati, ma si comportano come se fosse un'istituzione indipendente. Qualcuno arriva a dire che l'indipendenza di Bankitalia è "costituzionale", benché nella Costituzione non sia scritto da nessuna parte che il diritto di battere moneta spetta ad una banca di privati.Poi fanno finta di stupirsi perché i prezzi aumentano, e perché, come per magia, "c'è l'inflazione" oppure "c'è il debito pubblico". Nessuno ha voglia di andare in TV a spiegare che il debito pubblico c'è perché lo Stato ha regalato alle banche private la propria autorità di battere moneta in nome del popolo sovrano. Al popolo sovrano spetta solo il privilegio di tirare fuori altro denaro per le tasse e per un sistema di welfare che non può funzionare, dove i contributi previdenziali di oggi finiscono nelle (misere) tasche dei pensionati di oggi, e sulle pensioni di domani non c'è alcuna garanzia: solo altri prestiti e altro debito da scaricare sulle spalle dei nostri figli. Le tasse di oggi, naturalmente, non finiscono nella costruzione di scuole e ospedali, ma servono per buona parte a pagare gli interessi su un debito illegale.Ecco perché, tra l'altro, quasi tutte le tasse sul reddito e sul commercio sono illegali e non servono di certo ad offire "servizi ai cittadini" o qualche altra favoletta.Il politico che vuole abbassare le tasse dell'1% è colpevole quanto quello che le vuole alzare del 10%: tutti continuano a far finta di non sapere, per continuare ad essere pagati - indovina un po' - proprio con i soldi delle tasse.Da queste semplici considerazioni si evince che, aumentando costantemente il debito, non potranno che aumentare le tasse: qualcuno potrà essere contento se si tassano i più ricchi, i più "fortunati", le sigarette, gli alcolici o i cellulari con gli MMS, ma non temete: prima o poi tocca a tutti, e quando ve ne accorgerete sarà troppo tardi.
  • Anonimo scrive:
    Re: OT - Re: Sempre detto
    Ehi comunistacci....si parlava di sms...ma nn riuscite a fare a meno di prendervela col nano, non vi tira +? colpa del nano...
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre detto
    Ecco spiegato perchè un sms costa così tanto....solo 15 centesimi?? Che tirchio sei?? tu sarai uno di quelli che spende 50 o 60 euro al mese di sms.....e come diceva qualcuno le compagnie fanno bene a tosare questi pecoroni
  • LockOne scrive:
    Cartello, ormai si puo' dire.
    insomma, qualcuno dovrebbe cominciare a dirlo: ci hanno raccontato che con la liberalizzazione, che con molti competitors, i prezzi diminuivano. ora, e' evidente che non e' vero. ci ridate, per favore, una bella compagnia telefonica di stato? oppure, che so io, un antitrust serio. mica si chiede la luna, eh.
  • Anonimo scrive:
    Re: COMPLIMENTI VIVISSIMI!
    complimenti una sega.....bravi furbi voi ad abboccare a tutte ste belle cagate di pubblicita'.....per quanto mi riguarda l'ultima ricarica sul cell l'ho fatta 2 mesi fa' di 5 euro...per me e con me possono fare la fame le ns belle compagnie telefoniche..
  • Anonimo scrive:
    Re: mah!? se c'è gente....
    si, scusami, mi sono dimenticato di dare la fonteEurispesIl rapporto Eurispes entra anche nel dettaglio del comportamento degli adolescenti italiani. Secondo le ultime stime, si inviano infatti circa 63 milioni di sms al giorno e l'uso è diffuso soprattutto tra i bambini e gli adolescenti. Preoccupante appare il crescente numero di soggetti vittime della «sms-mania», che riescono a spendere addirittura dai 40 ai 50 euro al giorno per inviare sms dal Corriere della Serahttp://www.corriere.it/Primo_Piano/Economia/2004/11_Novembre/19/eurispes.shtml
  • Anonimo scrive:
    Re: Tariffa Omnitel Easy Day
    mah a me sembra che da qualsiasi parte tu possa guardare il risultato e' sempre lo stesso...le prendi in c..o comunque....e questo vale per tutto in italia...telefonia,adsl,assicurazioni,vestiario,benzia ecc ecc siamo in un paese che vuol fare il vezzo al modello americano ma che disgraziatamente nn ci riesce nemmeno lontanamente...tutti a fare cartello...altro che liberismo....ma tanto prima o poi la mucca (noi) finira' il latte ....e saranno cazzi acidi....
  • Anonimo scrive:
    Re: mah!? se c'è gente....
    -
    Le ultime statistiche riportano che mediamente un italiano -
    di qualsiasi classe di età invia circa 15 sms al giorno -
    (senza contare le chiamate)mah....per quanto mi riguarda ci deve essere qualcuno a giro che ne manda 30 al giorno.....visto che personalmente e' grazia se ne mando 2 in 10 gg......cmq....concordo con voi!
  • Anonimo scrive:
    Re: Sì al caro-cellulare
    - Scritto da: Anonimo
    Anzi, se l'imposizione di salate gabelle
    sugli SMS portasse alla diminuzione di tasse
    sui "generi di prima necessità", la
    cosa mi sembrerebbe assolutamente
    sacrosanta!
    E così pure gli aumenti sulle
    sigarette, sugli alcolici, sui beni di lusso
    e così via,
    Poi, se volete, possiamo discutere di quanto
    sia morale partecipare (e lucrare)
    all'operazione "cervelli al macero".
    Possiamo discutere del fatto che una nota
    società di telefonia mobile ti offra
    "fino a 100 SMS al giorno gratuiti" e ci sia
    chi dice "Figata!!!".
    100 SMS al giorno??? Ma c'è veramente
    qualcuno che li manda??? In questo caso,
    credo che ci siano gli estremi per
    denunciare le compagnie telefoniche per
    circonvenzione di incapace.
    Ma questa è un'altra storia...Personalmete ci andrei giù più pesante:Concorso nel reato per circonvenzione di incapace come reato per le compagnie telefoniche, reato di circonvenzione di incapace per le agenzie publiccitarie dato che sono loro che hanno l' "idea" geniale per rendere succubi i cittadini.....e sono anche generoso nella scelta dei reati...ce ne sono altri che tornerebbero a fagiolo!
  • Anonimo scrive:
    Re: Tariffa Omnitel Easy Day
    Hahahaha....hai scoperto l'acqua calda!Infatti basta solo che ti capiti per caso,per necessita' o per qualche urgenza che fai una chiamata di 5-6 minuti per perdere tutto quello che hai guadagnato con le chiamate da 30 secondi.Alla fine ci fregano sempre.....
  • Anonimo scrive:
    Re: mah!? se c'è gente....
    sie quelli che lo usano per votare ai vari sondaggi e nomination dei reality show (che tra l'altro sono tutte votazioni fasulle, ma che ti fregano 1 euro dalla ricarica)?Le ultime statistiche riportano che mediamente un italiano di qualsiasi classe di età invia circa 15 sms al giorno (senza contare le chiamate)I ragazzini, mediamente, ne inviano anche di più, almeno sembra, nel lasso di tempo che separa la nuova ricarica dal suo esaurimento, cioè, mediamente dopo una settrimana.Ovviamente la ricarica concessa sempre dal solito genitore-amico che poi si lamenta di non arrivare alla fine del mese (Sindrome della quarta settimana)salutiAltro max
  • Anonimo scrive:
    Tariffa Omnitel Easy Day
    Chi usa il cellulare solo per brevi e concise comunicazioni, può cercare di difendersi con la tariffa Easy Day di Omnitel (ma sicuramente gli altri gestori ne hanno di simili). In pratica si paga di più per minuto di comunicazione, ma dato che non c'è lo scatto alla risposta e vengono conteggiati solo i secondi effettivi di comunicazioni, se le chiamate durano meno di 1 minuto o 1 minuto e mezzo, si risparmia parecchio. Addirittura conviene fare una chiamata a voce di 30 secondi piuttosto che mandare un SMS. Personalmente sto risparmiando un sacco con questa tariffa.CYA
  • Anonimo scrive:
    Sì al caro-cellulare
    Anzi, se l'imposizione di salate gabelle sugli SMS portasse alla diminuzione di tasse sui "generi di prima necessità", la cosa mi sembrerebbe assolutamente sacrosanta!E così pure gli aumenti sulle sigarette, sugli alcolici, sui beni di lusso e così via,Poi, se volete, possiamo discutere di quanto sia morale partecipare (e lucrare) all'operazione "cervelli al macero". Possiamo discutere del fatto che una nota società di telefonia mobile ti offra "fino a 100 SMS al giorno gratuiti" e ci sia chi dice "Figata!!!".100 SMS al giorno??? Ma c'è veramente qualcuno che li manda??? In questo caso, credo che ci siano gli estremi per denunciare le compagnie telefoniche per circonvenzione di incapace.Ma questa è un'altra storia...
  • Diablo scrive:
    mah!? se c'è gente....
    ....... che spende 2 euro per una ca@@o di suoneria polifonica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!fnchè ci sono questi qua abbiamo voglia di lamentarci....pessimismo e rassegnazionebyeMax
  • Anonimo scrive:
    Re: SMS.... grazie vodafone!
    - Scritto da: Anonimo
    Grazie a Dio, Mamma Vodafone ha messo anche
    quest'anno la X-mas card.... Quando la Card
    non è attiva ho 100 sms gratuiti al
    giorno verso i vodafone e con virgilio 10
    sms al giorno verso tutti i numeri. vedete
    un pò voi se me ne frega molto dei
    rincari.
    Ps. mi tengo la mia vecchia e cara tariffa
    Italy che pago gli sms ancora 10,3 centesimi
    :):):):)

    Grazie Mamma VodafoneE tu credi di aver risparmiato?Sei uno dei tanti individui che riesce a vedere dalla punta del proprio naso a 10cm in la', non di piu'...
  • Anonimo scrive:
    All'estero: Tenerife
    Tenerife è una specie di regione autonoma della Spagna, le tasse sono al 5% contro il 16% del resto del paese.Già in Spagna (almeno quando c'ero io) non si paga il balzello della ricarica. Spendi 25 euro, telefoni 25 euro.Per di più a Tenerife, essendoci la differente tassazione si risparmia ancora un 10% circa. Spendi 25 euro, telefoni 28 euro.E le tariffe spagnole non sono tanto peggio di quelle italiane.In Italia: spendi 25 euro, telefoni 20 euro.
  • mARCOs scrive:
    Re: Informazione
    - Scritto da: Anonimo
    questo non lo so ma calcola anche gli
    stipendi degli inglesi magariAnche i francesi però non stanno messi tanto meglio rispetto a noi:http://www.portel.it/news/news2.asp?news_id=9967
  • mARCOs scrive:
    Re: Informazione
    - Scritto da: Anonimo
    Intanto gli inglesi prendono il doppio di
    quello che prendiamo noi... e la vita non
    costa il doppio......Ehm... Io sono stato a Londra quest'estate e l'ho trovata carissima. Tanto per fare un esempio: l'abbonamento settimanale per i mezzi pubblici (limitato a due zone, quelle centrali) costa 20 sterline, cioè più dell'abbonamento mensile di Roma.Cmq, l'esempio dell'operatore inglese l'ho fatto perché conoscevo soltanto quello ;) ! Con quel particolare operatore pagavo circa 70 centesimi al minuto, mentre con Omnitel e TIM si può arrivare anche a 15 (escluse offerte speciali). Anche se gli inglesi percepiscono uno stipendio doppio del nostro, quella tariffa mi sembra cmq cara, se paragonata alla nostra.
    ovviamente il papi paga...... Le tariffe in
    italia sono effettivamente alte ma
    basterebbe un uso più sensato del
    mezzo per non dover fare la fare e creare
    casini che in realtà non esistono....
    casini che coprono problemi ben più
    importanti degli sms........Sì, su questo sono d'accordo.Ma io volevo semplicemente sapere se conoscete altri operatori europei che praticano prezzi sensibilmente minori dei nostri. Dall'articolo sembra che noi paghiamo una cifra a dir poco spropositata... Per le ADSL è davvero così (ad esempio, in Francia una AliceADSL da 3Mbs costa circa quanto la nostra Alice a 640 Kbps) ma è lo stesso anche per i cellulari? Qualcuno ha informazioni precise?
  • LuPiN scrive:
    Re: Sempre detto
    - Scritto da: Anonimo
    [CUT]non me frega
    una mazza se i messaggini sono cari: meglio
    diminuire i carciofi che costano la bellezza
    di 1,50 l'uno!

    Sonoioio sono uno di quei cretini che spende pacchi di soldi dietro agli sms...sono un ragazzino cresciuto sotto questo punto di vista. in ogni caso come non sottoscrivere quantodetto qui sopra???i messaggini sono superflui, il cibo no. che si impegnassero per le cose serie piuttosto che per servizi pseudo_innovativi_del_tutto_inutili
  • Anonimo scrive:
    Re: E la wind?
    Per la cronaca, sto usando il cell per vedere pi . non sono bravo ad usare il cell per scrivere i post !
  • Anonimo scrive:
    Re: Fanno un cartello? Ma davvero?
  • Anonimo scrive:
    E' tutto intorno a te....
    brava buzzicona a farcelo notare rincari rincari rincari rincari.......ecco cosa c'e' tutto intorno a noi......e aggiungo che fanno bene! siamo un popolo di pecoroni e ci devono trattare cosi' ci devono tosare ci devono mungere pe fa' i pecorino devono guadagnare! e noi da brave pecore nn fiatiamo ormai da anni........Siamo una bella "democrazia" anestetizzata....Ps. Un appunto alla buzzicona....perche' con il suo slogan di sta ceppa nn va in etiopia a dirlo?? e' tutto intorno a te........almeno per vedere le reazioni degli autoctoni.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Fessi chi butta i soldi in modo inutile
    Considerare il telefonino un esigenza mi pare un'assurdità........ è una comodità , un lusso che migliora la vita ma non necessario per la stessa.....Tassiamo di più i cellulari e caliamo le tasse che si spendono per le case (bollette, ICI ecc ecc)..... altro che sms, ma li facessero pagare 1? se questo potesse cavare anche solo l'ICI sulla casa..... le famiglie sarebbe più felici e probabilemnte non si vedrebbero ragazzi che dormono col cellulare sul cuscino perchè sono ormai cellulardipendenti...
  • Anonimo scrive:
    Re: E la wind?
    muauauau evidentemente preferisce spendere qualche decina d'euro di mms invece d'investrirli in un buon vocabolario! :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Dopo 6 mesi
    D'accordissimo..... basta usare il cellulare in maniera sensata per non farlo diventare un tassa.......
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre detto
  • Anonimo scrive:
    BRAVO!
    CONCORDO CON TE!
  • Anonimo scrive:
    Re: Informazione
    Intanto gli inglesi prendono il doppio di quello che prendiamo noi... e la vita non costa il doppio......Altra cosa da considerare.... qua ci si lamenta alla fine non perchè i rpezzi sono alti.... ma perchè il telefonino costa.... ma qualcuno si è mai chiesto perchè costa????? A 15 anni spendere 50-100? al mese solo di cellulare è una cosa possibile?!?!??!?!?! E ovviamente il papi paga...... Le tariffe in italia sono effettivamente alte ma basterebbe un uso più sensato del mezzo per non dover fare la fare e creare casini che in realtà non esistono.... casini che coprono problemi ben più importanti degli sms........
  • Anonimo scrive:
    Re: Come lo sciopero della spesa....
    Quoto al 100%..... finchè facciamo gli ITALIOTI continueranno a pelarci.... e faranno anche molto bene......
  • Anonimo scrive:
    Ma sei proprio un genio!
    Bel menefreghista sei! complimenti! rendi bene l'idea dell' italiota medio.....bravo.......Mamma vodafone....mah....xmas card mah.....guarda bel mi favollo che la xmas card te l'hanno fatta pagare...in primis....e in "secondis" caro cervellone puoi mandare sms gratuitamente solo vs cell vodafone....non mi pare una bella offerta se verso il 70% dei cellulari paghi cmq......Fatti abbindolare dalla pubblicita'...daltronde "e' tutto intorno a te!" (io la manderei in ruanda e vedere se fa' anche li' un'affermazione simile la budrillona australiana)....e' con gente come te che questi signori spadroneggiano.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre detto
    Non è il discorso di essere tirchi o meno.... io uso il cellulare malo uso con moderazione, se serve mando un messaggio se non serve me lo risparmio..... il concetto che si voleva esprimere è molto semplice.... in ITALIA si mandano messaggio per dire "Ciao"..... nient'altro ...solo "ciao" e magari se ne mandano altri 5 di seguito con delle domande......... chiaramente siamo una miniera d'oro per chi ci specula sopra....... basterebbe un po di contegno e calerebbero le braghe alla grande..... se guadagnassero con quello che spendo io di cellulare morirebbero di fame in fretta
  • Anonimo scrive:
    Re: Informazione
    questo non lo so ma calcola anche gli stipendi degli inglesi magari
  • Anonimo scrive:
    Re: OT - Re: Sempre detto
    La mia era una risposta del tutto ironica, mi spiace per la tua situazione ma il concetto era semplice....... DOV'E' CHE SONO DIMINUITE LE TASSE?..... io non lo vedo.... con i tagli che hanno fatto ai comuni e alle province il prossimo anno assisteremo ad una stangata assurda.... almeno 400-500? nella migliore delle ipotesi in più e senza possibilità di rivedere gli stipendi visto che molti dei CCNL sono stati rivisti (per modo di dire) quest'anno...... bello schifo......Certo che se guadagnassi 400.000? all'anno allora si che mi calerebbero le tasse di 10.000? cavolo....... se la mettiamo così allora si le tasse sono calate e anche parecchio.... peccato che l'80% della popolazione prenda 20 volte di meno..... e si vede aumentare tutto....
  • Anonimo scrive:
    OT - Re: Sempre detto
    - Scritto da: Anonimo
    Cavolo davvero si arriva a comprare un
    cappuccino?!?!?!?
    Nooo impossibile..... a me le tasse sono
    aumentate..... giusto io non sono sposato
    non ho figli e non ho anziani a
    carico.......quindi è giusto che
    paghi di più......
    Si agli sms a 1? e no al rincaro del 10-15%
    previsto su luce e gas, no al raddoppio
    dell'ICI...... perchè non si combatte
    su queste cose che servono a campare e
    invece si lotta per due messaggini del
    c...o....?Guarda che non sono diminuite NEANCHE per chi ha anziani a carico - "potrebbe" esserci la possibilità di detrarre due mesi di stipendio (1.820 Euro = 2 mesi a 900 Euro al mese), per chi ha delle badanti, il che equivale a nulla. Io non posso permettermi una persona fissa (sia per i costi che per la mancanza di spazio in casa), e pur avendo in casa una persona invalida al 100% incapace di comunicare, che dipende in tutto e per tutto da altri, non potrò detrarre nulla di quello che spendo per lei - la ragazza che ci assiste per DUE ore al giorno, dal lunedì al venerdì non vuole per nessuna ragione essere messa in regola, e io non posso farci proprio nulla................
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre detto
    Ma quanto tirchio sei?Chissa' in che stalla vivi pur di risparmiare!- Scritto da: Anonimo
    infatti tutti si lamentano ma se poi
    pensiamo che molta gente è
    così babbiona da spendere tra i 10 e
    i 15 centesimi per un sms di merda, allora
    forse un po' lo si merita il caro cellulare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dopo 6 mesi
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Era sei mesi che non mandavo SMS, poi
    dato

    che ieri sera ero ad una serata di
    musica

    Live di un amico che suonava e non
    potevo

    chiamare altra gente perchè c'era

    troppo rumore ho mandato un SMS....erano

    davvero 6 mesi che non lo facevo. Credo
    che

    prima di giugno 2005 non ne mandero'
    piu' ;)

    Mah... pensa che io in totale in tutta la
    mia vita di SMS ne ho mandati ben uno... e
    l'ho fatto tramite un sito web quando ancora
    qualcuno offriva l'invio gratuito... di
    fatto non so neanche come si inviano gli SMS
    dal mio cellulare...Guarda, credo sia una cosa di cui andare fieri!
  • ilmusico scrive:
    E' proprio come dice Lei, Idsandon
    Gentile Idsandon,sono un musicista, mi chiamo Gerosa Ireneo e , questa mattina, ho aperto Punto Informatico e...ed eccomi quì a dirLeche , disgraziatamente, il cosiddetto Potere , (nelle sue varie branche o settori della amministrazione, industria e via dicendo), sa bene che noi Italiani, non siamo compatti, in senso sociale, non "sentiamo" i problemi della società di cui facciamo parte . Questo dato di fatto, difficilmente confutabile (purtroppo per noi) fa il gioco di quella ennesima Gang di politicanti che , in base ad un subdolo sistema elettorale, ha permesso a costoro , di essere eletti proprio dai cittadini che, tanto per cambiare, saranno nuovamente e pesantemente tartassati sia sul piano economico che su quello (specialmente ora...) della sempre più ridotta , "libertà personale". Questo aspetto , che ci tocca ancora più da vicino, si è aggravato con la costituzione della rabberciata Unione Europea : basti pensare alla Legge sul Mandato d' Arresto Europeo,in base alla quale, per fare un esempio, se una persona, in pubblico, esternasse magari correttamente, il suo dissenso nei confronti di questa presunta unità europea, potrebbe essere arrestata! Neppure fossimo in piena dittatura come forse, di fatto e nascostamente, è. Seppure in modo diverso dalle dittatura che la Storia ci ricorda...Oppure, quella legge (che sta per essere approvata) che consente alle forze dell' ordine, di arrestare chi parla di Religione , Spiritualità e così via. Questa legge , nel Paese che ospita da 2000 anni , la Sede della Cristianità , è un vero e proprio affronto, un insulto verso quanti si sentono ancora Cristiani e praticano quanto è stato proposto da Cristo. E adesso, i cellulari. Finalmente, dirà Lei, era ora! In effetti, avrei dovuto subito affrontare il problema ma penso che, dopo aver letto quanto sopra, non si meraviglierà, se le compagnie telefoniche fanno i loro comodi a svantaggio dell' utenza senza che queste, incontrino ostacoli di sorta. Certamente, un giorno di sciopero (anche con la massima partecipazione) non farà che il solletico, a queste multinazionali della comunicazione. Esse , sanno bene che tantissimi utenti non possono fare a meno, per lavoro o per ...fissazione, del cellulare e che gli stessi, anche se aderissero a questo sciopero, poi si rifarebbero del tempo perduto ,annullando così gli effetti dello sciopero stesso. Ormai, il cellulare, lo metteranno anche nella culla...per cui, è divenuto insostituibile:proprio come volevano le multinazionali, no?Indubbiamente è utile ma ,un conto è usarlo e un altro è esagerare nel suo uso. Quindi, quì entrano in campo mentalità diverse, abitudini inveterate . E' un insieme di fattori che rendera' inutile questo sciopero e la Tim,la Telecom, si faranno le matte risate...Quel tale, mi fa " ridere": abbassa le tasse ( e poi bisogna vedere fino a qual punto!) e permette alle multinazionali di fare come vogliono. La benzina, i generi alimentari, aumentano , checché se ne dica.Se noi ,come popolo, saremo più uniti sui temi principali che regolano la vita della "nostra" Nazione, forse , i nostri nemici interni, ci penseranno, prima di nuocerci. Accidenti! Non avevo pensato a SKy, alle antenne paraboliche, alle partite, al Superenalotto, alla Lotteria Italia (giusto, l' Italia come premio al vincitore!, il Calcio...Ecco, come il governo e chi altri per suo conto, fan fessi gli Italiani...ma ...noi,,,Sig. Idsandon,e tutti gli altri connazionali, siamo veramente ...fessi??? Cordialità... Ireneo Gerosa
  • Anonimo scrive:
    Re: E la wind?
    Tramite i-mode gestiscono anche corsi di grammatica nelle tue zone?!- Scritto da: Anonimo
    il famoso i mode e una fregatura qua da noi!
    Ti fanno pagare la ricezzione degli MMS e
    certi siti nel portale i mode come pagine
    bianche, sono a pagamento
  • Anonimo scrive:
    Re: SMS.... grazie vodafone!
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo



    Grazie Mamma Vodafone


    Mamma?
    a mia madre non pago le telefonateAllora, Morosa Vodafone
  • Anonimo scrive:
    Re: SMS.... grazie vodafone!
    - Scritto da: Anonimo

    Grazie Mamma VodafoneMamma?a mia madre non pago le telefonate
  • Anonimo scrive:
    Re: Fessi chi butta i soldi in modo inut
    - Scritto da: Anonimo
    guarda che i soldi che spendono i ragazzini
    vanno sul bilancio delle famiglie, che poi
    si lamentano dello stipendio che è
    sempre basso, non guardando che le esigenze
    sono cambiate.Quali esigenze ? Loghi e suonerie a 2 ? cadauna ?
  • Anonimo scrive:
    Re: SMS.... grazie vodafone!
    - Scritto da: Anonimo
    Grazie a Dio, Mamma Vodafone ha messo anche
    quest'anno la X-mas card.... Quando la Card
    non è attiva ho 100 sms gratuiti al
    giorno verso i vodafone e con virgilio 10
    sms al giorno verso tutti i numeri. vedete
    un pò voi se me ne frega molto dei
    rincari.
    Ps. mi tengo la mia vecchia e cara tariffa
    Italy che pago gli sms ancora 10,3 centesimi
    :):):):)

    Grazie Mamma VodafoneCerto, fino a che il problema non ci tocca da vicino...ma la card non la paghi?!! fagiano
  • Anonimo scrive:
    Re: Dopo 6 mesi
    - Scritto da: Anonimo
    Era sei mesi che non mandavo SMS, poi dato
    che ieri sera ero ad una serata di musica
    Live di un amico che suonava e non potevo
    chiamare altra gente perchè c'era
    troppo rumore ho mandato un SMS....erano
    davvero 6 mesi che non lo facevo. Credo che
    prima di giugno 2005 non ne mandero' piu' ;)Mah... pensa che io in totale in tutta la mia vita di SMS ne ho mandati ben uno... e l'ho fatto tramite un sito web quando ancora qualcuno offriva l'invio gratuito... di fatto non so neanche come si inviano gli SMS dal mio cellulare...
  • Anonimo scrive:
    Re: Fessi chi butta i soldi in modo inut
    Vero! cmq, se voglio uno sfondo ho un midi per il cell non vado di certo a quei servizi che in picolo dicono che spendi 3â?¬ a suoneria
  • Anonimo scrive:
    E la wind?
    il famoso i mode e una fregatura qua da noi! Ti fanno pagare la ricezzione degli MMS e certi siti nel portale i mode come pagine bianche, sono a pagamento
  • Anonimo scrive:
    SMS.... grazie vodafone!
    Grazie a Dio, Mamma Vodafone ha messo anche quest'anno la X-mas card.... Quando la Card non è attiva ho 100 sms gratuiti al giorno verso i vodafone e con virgilio 10 sms al giorno verso tutti i numeri. vedete un pò voi se me ne frega molto dei rincari. Ps. mi tengo la mia vecchia e cara tariffa Italy che pago gli sms ancora 10,3 centesimi :):):):)Grazie Mamma Vodafone
  • Anonimo scrive:
    Come lo sciopero della spesa....
    sarà un po' come i vari scioperi della spesa, con percentuali reali di adesione nell'ordine dello zero virgola... e con l'aggravante che una grande quantità di traffico su reti GSM è generato da ragazzini che se ne fregano dei costi, tanto la ricarica fino a 25 anni suonati gliela passa il papà o la nonna. Inutile cercare di scalfire monoliti del business come gli operatori di telefonia. Fanno cartello perchè sanno di poterlo fare tranquillamente, un serio controllo antitrust non c'è (l'antitrust in Italia è tutta una buffonata poi anche se prendono una multa dall'antitrust tanto non la pagano o se la pagano è sempre a nostre spese, un cane che si morde la coda). Questi signori sanno che la domanda di servizi di telefonia mobile resta elevatissima e non conosce crisi, sanno che milioni di utenti si toglierebbero il pane dalla bocca pur di mostrarsi in atteggiamento manageriale col cellulare ultimissima generazione, sanno che l'antitrust è una mezza buffonata. Ci vuole un mea culpa di tutti noi, ad iniziare dai papà che per quindici anni pagheranno quattro ricariche settimanali ai loro pargoli, altro che sciopero contro chi fa business nuotando opportunamente nel mare che ha trovato!
  • mARCOs scrive:
    Informazione
    Qualcuno di voi conosce le tariffe degli altri gestori europei di telefonia mobile? Io conosco soltanto quelle di un gestore inglese (ma non ricordo il nome) e sono BEN PIU' ALTE delle nostre.Vorrei allora sapere quantie quali sono i gestori europei che praticano prezzi ben inferiori ai nostri, sia per le chiamate, sia per gli sms.Potete darmi qualche link?
  • Anonimo scrive:
    cavolate..
    24 ore complete di sciopero TOTALE dei cellulari farebbero un danno dello 0.27% sul fatturato annuale, considerato che lo sciopero lo faranno... diciamo il 15% xè siamo veramente pazzi... e per... diciamo 12 ore per lo stesso motivo... danno finale inferiore allo 0.02%
  • Anonimo scrive:
    in saccoccia
    peccato che, con le prepagate, i soldi ce li abbiano gia' in saccoccia,
  • ldsandon scrive:
    Un giorno? Facciamolo per un mese...
    Se vogliono uno "sciopero" serio dovrebbe durare almeno un mese e causargli danni di milioni di euro - cosa volete che gliene freghi di un giorno, anche se aderissero milioni di utenti, cosa che non credo. Tanto quel traffico verrà recuperato nei giorni seguenti.Il vero problema sono le "authority". Il loro compito è proprio quello di vigilare perché il "libero mercato" sia veramente "libero" e non alterato da monopoli e cartelli, e con "l'autorità" necessaria per farlo, ben sapendo che i cittadini, ancorché organizzati, hanno poco o nullo potere contro certi tipi di comportamento, specialmente in aree come la telefonia dove il servizio è percepito come "necessario", e per molti lo è.Se le authority sono governate da lacché dei potenti di turno, e servono i loro interessi e quelli dei loro amici tutto il sistema del "libero mercato" crolla e le ologarchie spadroneggiano.Ma visto che con la riforma elettorale proposta finirebbero per eliminare la possibilità per il cittadino di esprimere una preferenza e sarà solo possibile votare supinamente il "partito" che impone il candidato il numero di lacché è solo destinato ad aumentare. Alla faccia dello Stato Liberale.Prossima fermata la lista unica e il Partito Unico.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre detto
    Cavolo davvero si arriva a comprare un cappuccino?!?!?!?Nooo impossibile..... a me le tasse sono aumentate..... giusto io non sono sposato non ho figli e non ho anziani a carico.......quindi è giusto che paghi di più......Si agli sms a 1? e no al rincaro del 10-15% previsto su luce e gas, no al raddoppio dell'ICI...... perchè non si combatte su queste cose che servono a campare e invece si lotta per due messaggini del c...o....?
  • Anonimo scrive:
    Dopo 6 mesi
    Era sei mesi che non mandavo SMS, poi dato che ieri sera ero ad una serata di musica Live di un amico che suonava e non potevo chiamare altra gente perchè c'era troppo rumore ho mandato un SMS....erano davvero 6 mesi che non lo facevo. Credo che prima di giugno 2005 non ne mandero' piu' ;)
  • Anonimo scrive:
    COMPLIMENTI VIVISSIMI!
    Per la scelta del periodo in cui fare "lo sciopero", infatti proprio quando quasi tutto il popolo dei telefonini ha fatto la xmas card o la maxxi tim o come si kiama per gli sms .Cosi' avremmo pure pagato in anticipo per poi non poter usare il cellulare.Quindi e' facilmente prevedibile che la gente lo sciopero non lo fara' avendo sms gratis (o meglio pagati in anticipo) e il traffico dei gestori telefonici sara' sempre lo stesso e quindi canteranno vittoria!Complimenti a quei furboni che credono di intendersene "di cellulari" e hanno deciso lo sciopero in questi giorni di dicembre!:(
  • Anonimo scrive:
    Re: Fessi chi butta i soldi in modo inutile
    guarda che i soldi che spendono i ragazzini vanno sul bilancio delle famiglie, che poi si lamentano dello stipendio che è sempre basso, non guardando che le esigenze sono cambiate.
  • Anonimo scrive:
    Fanno un cartello? Ma davvero?
    Che strano, e io che dopo aver visto il film "The Corporation" pensavo che le corporazioni fossero tutte oneste e ottimiste come Tonino Guerra.
  • Anonimo scrive:
    Fessi chi butta i soldi in modo inutile
    I costi possono essere più elevati ma il problema è l'uso fatto in modo sbagliato buttando soldi per sms inutili o per loghi e suonerie. Non parliamo di telefonate fatte per cose inutili......Ok per chi lavora ma molto ragazzini spendono soldi in modo spropositato........Il cellurare è utile solo in caso di problemi gravi e non per chiamate inutili........si viveva prima senza e si può vivere ora facendone un uso intelligente.Ciao a Tutti
  • Anonimo scrive:
    Non passerà la notizia...
    Con la valanga di spot (idioti) che passano in televisione non penso questa notizia riuscirà a rubare spazio nei telegiornali agli interessantissimi servizi sui regali di natale, il troppo freddo o troppo caldo, il fidanzamento di una velina o i rutti di un partecipante del grande fratello.Ormai dovrebbero chiamarli teletabloid.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre detto
    - Scritto da: Anonimo
    L' Italia è il pase degli
    ITALIOTI,.........e fan bene a tosarli come
    pecore xchè pecore sono.A NATALE comprate tutti in massa il nuovo modello di NAVIGATORE SATELLITARE, ...così avrete sempre sottomano il percorso "satellitare" casa-bar, casa-chiesa, casa- lavoro (x chi il lavoro ce l' ha ancora).In alternativa il VIEDEOTELEFONINO, così potrete vedere sempre le facce da culo di chi vi chiama e contargli i denti o controllare se son bianchi (se anche lui ce l'ha)....NANO MAGOO vi ha diminuito le tasse....., fatevi un cappuccino domani al bar coi soldi che vi ha "regalato"
  • Anonimo scrive:
    no si comportano: SONO un cartello!!
    ...e questo mi pare palese da che sono venute fuori!!!!Chi fa una tariffa così, chi una cosà, ma alla fine è proprio che si dividono le varie offertucole e vantaggini tra loro, come se decidessero a tavolino......come quasi sicuramente fanno!!!E' già tutto deciso... quale concorrenza?!?!?!E' UNO SCHIFOSO CARTELLO!!!!:@ vomito :@
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre detto
    - Scritto da: Anonimo
    L' Italia è il pase degli
    ITALIOTI,.........e fan bene a tosarli come
    pecore xchè pecore sono.Allora io sono una pecora smarrita perchè uso pochissimo il telefono e soltanto per telefonare, quindi non me frega una mazza se i messaggini sono cari: meglio diminuire i carciofi che costano la bellezza di 1,50 l'uno!Sonoio
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre detto
    infatti tutti si lamentano ma se poi pensiamo che molta gente è così babbiona da spendere tra i 10 e i 15 centesimi per un sms di merda, allora forse un po' lo si merita il caro cellulare.
  • Anonimo scrive:
    Sempre detto
    L' Italia è il pase degli ITALIOTI,.........e fan bene a tosarli come pecore xchè pecore sono.
Chiudi i commenti