La IEEE chiede il disclaimer DMCA

L'organismo che decide importanti standard tecnici impone una nuova dichiarazione ai suoi contributori, per mettersi al riparo dalla legge americana sul copyright


San Francisco (USA) – Impedire che un terzo possa rivalersi sulla IEEE o sulle tecnologie adottate come standard: questo il senso di un requisito che oggi la IEEE impone a chi contribuisce al lavoro di definizione della tecnologia dell’organismo che ha membri in 150 diversi paesi.

L’ Institute of Electrical and Electronics Engineers ha infatti spiegato a quegli organismi, laboratori e singoli ricercatori che contribuiscono al suo lavoro per il raggiungimento di nuovi standard tecnologici di sottoporre alla IEEE oltre alle documentazioni anche una dichiarazione aggiuntiva. In questo “disclaimer” ciascuno dovrà indicare di non violare in alcun modo il DMCA (Digital Millennium Copyright Act), la severissima legge americana sul copyright.

La questione è delicata perché il DMCA non solo persegue le violazioni di copyright ma anche quelle tecnologie che possono essere utilizzate a questo scopo. Una interpretazione amplissima della legge che la mette nel mirino dei sostenitori del libero sviluppo e rende più difficile la vita a tutti coloro che contribuiscono alla IEEE.

Il ruolo della IEEE è fondamentale nello sviluppo delle nuove tecnologie, basti pensare che il 30 per cento dell’intera letteratura mondiale attorno alle tecnologie informatiche e all’ingegneria elettronica proviene dal lavoro della IEEE. L’Institute è anche protagonista della definizione di 860 standard che hanno contribuito in modo determinante allo sviluppo del settore. Da qui l’importanza della decisione assunta dal Consiglio direttivo per evitare complicazioni di natura legale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    perchè no?
    io penso che tutto quello che sta accadendo dal punto di vista della sicurezza,in Italia, come in tutti i paesi europei sia in ritardo una giusta precauzione, basti vedere londra in cui sono gia 320 le telecamere presenti nessuno mai ha avuto nulla da obiettare. ma teniamo presente una cosa che le telecamere da evitare non sono quelle a vista che eventualmente potrebbero esser evitate, ma le miriadi di telecamere nascoste che da tempo girano e esistono sul territorio. per esperienza personale nel settore posso dirvi che sarnno forse più di dieci anni che siamo continuamente "spiati" ovunque andiamo, e questa reazione è una delle tante reazioni italiane nel sollevar problemi quando si cercano soluzioni per un semplice spirito di contraddizione
  • Anonimo scrive:
    CI SPIANO OVUNQUE!!!!!
    Ragazzi/e ho un problema.. io abito in mezzo a due parchidi milano. Uno dei quali fa parte dei progetti dei bastardi x mettere le telecamere. è già da qualche mese che ho notato però che direttamente dalla mia cucina, dalla mia sala, e dalla mia cameretta si vede molto bene uno di quegli aggeggi fastidiosissimi che han messo anche in colonne di s. lorenzo.telecamere a 360°. Io non so se quando mi punta in casa gli infami vedono e registrano ma penso proprio di si dato che io vedo lei e abito a piano terra.E' posta + o - a 50 - 60 metri. Vengo spiato regolarmente in tutto quello che faccio????? Io penso che sia troppo. siamo arrivati al limite. telecamere in strada... telecamere nei parchi... telecamere sugli autobus....... telecamere in casa!?_!?!?!?!?!?!?!?!? dove andremo a finire?? risp. e se qualcuno volesse aiutarmi mi chieda pure le foto. -anarchico milano- grazie ragazzi!se vi da fastidio x l'anarchico cazzi vostri. lo sono e non nascondo di esserelo.
  • Anonimo scrive:
    Il mito della Privacy
    Sinceramente non capisco tutta questa italica isteria a proposito della Privacy. Ma che cosa vuol dire Privacy? Fare e dire quello che voglio ma non farmene carico? Per Privacy ha un significato esclusivamente a casa mia; quando circolo per la strada non temo di venire guardato, ascoltato, filmato, fotografato, dipinto, o raccontato. Che mi frega? Non ho niente da nascondere. E' molto piu' probabile che una telecamera faccia il mio diretto o indiretto interesse che non il contrario. Fa sorridere sentire gente che si preoccupa tanto dello loro Privacy; ma quale? quella di circolare con l'amante o con l'amico gay? quella di circolare inventandosi il codice della strada a proprio beneficio?
    • messalinaxxx scrive:
      Re: Il mito della Privacy
      peccato ti si sia mozzato il postmi piaceva e lo condivido, per quello che ho letto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mito della Privacy
      Assolutamente corretto e condivisibile. Quest'italietta borbonica e provinciale confonde assai volentieri la privacy col diritto di trasgredire impunemente e senza essere riconosciuti le leggi e, in subordine, la morale del vicinato. E' l'italietta dei comuni che torna fuori prepotentemente: si pensa sia consentito, di fatto, tutto ciò che non cade sotto l'occhiuta sorveglianza di qualche bargello. Ma c'è di peggio. In nome di questa suprema attenzione ai fattacci propri, si cerca di far passare l'idea che le Forze dell'Ordine preposte alla custodia ed alla gestione dei materiali acquisiti siano degli incompetenti, proni ad utilizzare i materiali per i propri illegittimi e personalissimi interessi. Il tutto condito con l'aggiunta della folkloristica nota paranoide-persecutoria (che rivela ampissimo sprezzo del ridicolo) che pone al centro del rischio, chissà perché, determinati soggetti che evidentemente ritengono i loro vizietti e i loro inutili sotterfugi al centro dell'attenzione mondiale. Questa si chiama coscienza sporca, in due parole.Ecco, in sintesi, come l'italiota che s'attacca alla cosiddetta privacy concepisce le Istituzioni: non già un solido scudo a protezione dei cittadini onesti che niente hanno da nascondere, neppure un divieto di sosta, un eccesso di velocità o un transito su corsie riservate. Jamais ! Lo Stato ed i suoi malpagati ma onesti servitori sono, agli occhi di costoro, solo un corpulento e stolido sorvegliante da gabbare non appena gira gli occhi, e da svillaneggiare in ogni modo possibile.
      • messalinaxxx scrive:
        Re: Il mito della Privacy
        Quel che non capisco e' cosa c'entri la privacy in un luogo pubblico come la strada.in casa fai quel che ti pare ma in strada e' piu' comodo che ci sia sorveglianza.qui' in inghilterra ci sono telecamere ovunque, e come ti rubano la macchina o ti aggrediscono, salta subito fuori
        • messalinaxxx scrive:
          Re: Il mito della Privacy

          La privacy
          ha senso all'interno della proprietà
          privata, con qualche limitazione.d'accordissimoinfatti in uk consideriamo davvero i luoghi pubblici di tutti.purtroppo gente che non rispetta i beni comini c'e' anche qui', ma se non altro la cosa rimane circoscritta a pochi casi isolati.La Privacy infatti vige all'interno della proprieta' privata, e quindi ai dati personali, nella propria casa ecc.La cosa buffa e' quando trovi gente che inneggia alla Privacy e non sa quindi di entrare in contraddizione, quando la usa come scusa in un territorio pubblico...:)
  • Anonimo scrive:
    Sveglia!
    Il pretesto della sicurezza serve solo per gettare fumo negli occhi degli stupidi..A chi dei nostri governanti interessa davvero combattere la microcriminalità (se non quando lede i fatti loro)?Con camorra e mafia non c'è problema: un solido rapporto di alleanza è l'unica vera spiegazione alla perdita di tante battaglie.(nella storia del nostro paese ci sono molte prove che qui sarebbe lungo elencare)Esempi concreti: Vi è mai capitato di fare una denuncia a CC., Polizia etc. per un danno fisico, morale, alla proprietà e subirvi un ignorante che vi fa un bel sorriso in faccia dicendovi che dovevate stare più attenti e facendovi capire con parole ambigue che è tempo perso? A ME SI'Oppure vedere con i vostri OCCHI e sentire con le vostre ORECCHIE che dei cosiddetti "tutori della legge" evitano di "invitare" particolari persone al rispetto della legge - subito dopo averlo imposto a voi o ad un altro cittadino comune - poichè trattasi di boss camorristi? A ME SI'Oppure non riuscire piu' a recuperare la vostra carta d'identità rubata, ma ritrovata dai CC. che però dicono di non averla mai avuta? A ME SI'Questi sono episodi di basso livello(diciamo così), ma anche dal particolare si intuisce il generale.. Termino qui l'elenco,anche se ci sarebbe altro ancora.Piuttosto bisogna notare che oggi nei discorsi di governanti e potenti di ogni sorta si lavora molto sui sofismi. Parole generiche che tutti completano nella loro testa a proprio piacimento, e cioè:- il politico dice: telecamere per la sicurezza- il cittadino(idiota)capisce: per la MIA sicurezza dal ladri, malintenzionati- il politico intende: per la MIA sicurezza contro chiunque metta in pericolo la mia immagine, la mia poltrona, il mio (stra)-potere..
  • Anonimo scrive:
    telecamere ok
    io sto appena fuori bergamo ma sono in città molto spesso, le telecamere per come sono organizzate sono utili e non ledono la privacy di nessuno (a parte i parenti stretti dei (pochi) operatori delle telecamere). Le immagini vengono cancellate dopo 7 giorni e sono viste da un gruppo ristretto di operatori.Quella della privacy è una cazzata inventata tanto per fare caciara, siamo sinceri... l'unico fastidio che mi da è che non posso più fare il figo in macchina xè mi beccano....... :)W le telecamere, di più, con risoluzione più alta, e anche ad infrarossi.
    • Anonimo scrive:
      Re: telecamere ok
      PANOPTICON non le dice nulla ? Non ha mai letto qualcosa che si riferisce allo stato che in nome della "sicurezza" controlla tutto?E' POI VERO CHE DIMINUISCE LA CRIMINALITA' CON LE TELECAMERE ? Tra non molto i criminali sapranno come "neutralizzare" anche questo dispendioso trastullo dei nuovi stregoni della sicurezza e allora cosa inventeremo ? Non è forse meglio una polizia che sa investigare e prevenire ??
      • Anonimo scrive:
        Re: telecamere ok
        - Scritto da: gino
        PANOPTICON non le dice nulla ? Non ha mai
        letto qualcosa che si riferisce allo stato
        che in nome della "sicurezza" controlla
        tutto?
        E' POI VERO CHE DIMINUISCE LA CRIMINALITA'
        CON LE TELECAMERE ? Tra non molto i
        criminali sapranno come "neutralizzare"
        anche questo dispendioso trastullo dei nuovi
        stregoni della sicurezza e allora cosa
        inventeremo ?basta un passamontagna.Non è forse meglio una polizia
        che sa investigare e prevenire ??
  • Anonimo scrive:
    magari fossero i CC o gli sbirri!
    ... è una societa privata che gestisce il tutto: essendo privata cercherà di guadagnare il piu possibile usando quelle immagini, sicuramente non gliene frega un tubo della privacy pur di tirare su i soldi a palate.... a proposito costa 3.220.000.000 un po tantini per spostare i criminali di qualche metro: la strada accanto senza telecamerahttp://www.ecn.org/paciana/accecalo/documento/attori.htm
  • Anonimo scrive:
    Orwell...
    ... l'aveva previsto, ma la sua critica andavaall'URSS! Invece, proprio il "liberissimo" capitalismo ci porta a questo... prima dirispondermi leggetevi 1984. Poi ne parliamo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Orwell...
      Hai ragione! La russia non ha usato le telecamere, la voce si spargeva direttamente di bocca in bocca! E il primo che sgarrava andava a smaltire la purga in Siberia!Vive le comunism! Dasvidania!
  • Anonimo scrive:
    in canada invece stanno facendo il contrario...
    http://www.wired.com/news/politics/0,1283,51821,00.html
    • Anonimo scrive:
      Re: in canada invece stanno facendo il contrario...
      Quello che fai nelle strade italiane prova a farlo in Austria o in America. Appena esci dal casello c'è una bella pattuglia di polizia che ti fa un c*lo tanto.E visto che quelli che abitano lì lo sanno, non sgarrano di una virgola. Di solito chi ci casca per primo sono gli "sborroni" (come dici tu) italiani che le leggi (anche quelle più semplici, ovvie e di base) manco sanno cosa sono.Per queste cose spesso mi vergogno di essere italiano.
      • Anonimo scrive:
        Re: in canada invece stanno facendo il contrario...

        Appena esci dal casello c'è una bella
        pattuglia di polizia che ti fa un c*lo
        tanto.quello che dicevo anch'io...piu poliziotti in strada men telecamere...
        • Anonimo scrive:
          Re: in canada invece stanno facendo il contrario...
          sì, tranne per il fatto che i poliziotti all'uscita del casello sono avvertiti dalla centrale che usa le telecamere fissate sull'autostrada....;)
  • Anonimo scrive:
    Va proibito che le persone si guardino in faccia.
    Si tratta chiaramente di una violazione della privacy.
  • Anonimo scrive:
    Vabbé ragazzi damoci un taglio
    Tra tutto quello che ho letto, alla fine il succo si riduce (come al solito) nelle tre posizioni fondamentali:1) d'accordo2) d'accordo con riserva3) contrarioSe non ho interpretato male le posizioni dei contrari sono fondamentalmente quelle di poter eseguire tranquillamente e in santa pace le loro piccole (innocenti?) violazioni di legge. Pisciare contro il muro, palpeggiare, trombare, tradire, e come nel caso del Fittipaldi della situazione il sig. Blah, correre come ad Imola sulle corsie d'emergenza e sulle strade dritte (vecchia volpe). Insomma, nessuno è perfetto ma mi sembrano posizioni a difesa della classica 'coda di paglia' Forse è vero che 'il giusto sta nel mezzo'. A Bergamo ci stanno provando. Stiamo a vedere. Se tra un po'la media crimini non subisce inflessioni significative mentre la rottura di palle ai privati aumenta, avranno avuto ragione i contrari. In tal caso? Se provano a estendere il progetto ad altre città 'iè famo un culo tanto' e scendiamo in piazza (tanto ora è tornata di moda). Se il progetto avrà avuto successo allora riprendiamo la discussione perchè difficilmente i contrari arriveranno ad ammettere la riuscita dell'iniziativa (l'opposizione per loro è un fattore genetico).
    • Anonimo scrive:
      Re: Vabbé ragazzi damoci un taglio

      Se tra un po'la
      media crimini non subisce inflessioni
      significative comunque stiamo parlando di un paio d'anni almeno...
      mentre la rottura di palle ai
      privati aumenta, garantito...
      avranno avuto ragione i
      contrari. In tal caso? Se provano a
      estendere il progetto ad altre città 'iè
      famo un culo tanto' e scendiamo in piazzacome no...ad affrontare cariche della polizia e lacrimogeni...sono scemo ma mica tanto...
      difficilmente i contrari arriveranno ad
      ammettere la riuscita dell'iniziativac'e un ciclo continuo in tutto incluso l'attivita economica o il crimine...prima aumenta arriva ad un picco poi va giu e di nuovo su...
      (l'opposizione per loro è un fattore
      genetico).sai quanto me ne frega...pero cos'e la vita senza i semplici piaceri della vita ????
  • Anonimo scrive:
    Privacy & Sicurezza
    Buongiorno,sono anch'io un cittadino di Bergamo, ed il fatto che siano state installate delle telecamere in punti strategici della città per poter meglio controllare queste zone e la relativa popolazione, mi pare una cosa molto intelligente nonchè utile.Non mi pare invece intelligente e obiettivo agitare gli spauracchi relativi alla possibilità che tali telecamere un giorno possano essere installate nelle proprie case !! Credo che l'uomo e la società in generale siano abbastanza maturi per capire sino a che punto ci si possa/debba spingere e, quindi, ripeto, mi sembra intelligente e logico perseguire strade come questa che a mio parere possono rappresentare un ottimo deterrente per la criminalità nonchè un grosso aiuto per le forze dell'ordine nel caso si debba attingere a tali filmati.Dato che la vita e la 'politica' sono fatte di scelte e di compromessi, e che talvolta per ottenere un risultato si deve rinunciare ad altri obiettivi, bene, se io devo scegliere fra tutelare i diritti alla sicurezza e all?incolumità del cittadino o tutelare il 'diritto alla privacy' dello stesso (che in questo caso comunque non mi sembra poi venga brutalmente calpestato!!) opto per la prima scelta, sicuro che questa non avrà come diretta conseguenza l'installazione di telecamere in casa mia...
    • Anonimo scrive:
      Re: Privacy & Sicurezza
      - Scritto da: Paolo Gozzi
      opto per la prima scelta, sicuro che questa
      non avrà come diretta conseguenza
      l'installazione di telecamere in casa mia...ricorda che al governo c'e' berlusconi che probabilmente usa windows quindi fai due conti e ricordati di media player
      • Anonimo scrive:
        Re: Privacy & Sicurezza

        ricorda che al governo c'e' berlusconi che
        probabilmente usa windows quindi fai due conti e
        ricordati di media playerIo ci ho penso, poi mi faccio una bella scopata e mi passa! Prova anche tu! Ha un nome la tua malattia: paranoia!
    • Anonimo scrive:
      Re: Privacy & Sicurezza
      La cosa potrebbe avere un senso, ma bisogna essere consapevoli di alcuni aspetti che mi sembra si stiano dando per scontati e, per me, non lo sono affatto.
      quindi, ripeto, mi sembra intelligente e
      logico perseguire strade come questa che a
      mio parere possono rappresentare un ottimo
      deterrente per la criminalità nonchè un
      grosso aiuto per le forze dell'ordine nel
      caso si debba attingere a tali filmati.A parte che IMHO la criminalita' spicciola non si sentira' molto scoraggiata da una telecamera puntata contro (vi e' ormai radicato un senso di impunita' molto piu' diffuso di quanto crediamo:un giro in piazza Verdi a Bologna, piena di forze dell'ordine e di spacciatori in eguale misura puo' essere istruttivo nel merito), valgano alcune domande.1. le telecamere consentono di comprendere che un crimine viene commesso?2. le telecamere consentono di identificare (e, in ultimo) rintracciare colui il quale commette il crimine? (altrimenti, come dire, il sistema serve a poco...).Ancora di piu':3. siamo sicuri che il filmato sia giuridicamente accettato come prova in un processo penale?4. siamo sicuri che, in caso affermativo, il filmato sia qualitativamente accettabile per poter essere usato come prova a carico in un processo penale? 5. il filmato e' immodificabile gia' dal momento della registrazione oppure puo' essere modificato? e da chi? (in tal caso forse un medio avvocato difensore potrebbe avere buon gioco per invalidare il filmato come strumento di prova a carico).Credo che tutti questi punti debbano essere risolti positivamente, altrimenti, di nuovo, tutto il sistema e' inutile.Non vorrei scoprire che si tratti di un'abile operazione di marketing psicologico in base al quale il fare (autorita') viene percepito nel fruitore (cittadino) come acquisizione del risultato che *potrebbe derivarne*.
      !! Credo che l'uomo e la società in generale
      siano abbastanza maturi per capire sino a
      che punto ci si possa/debba spingerePurtroppo dissento: il senso dell'etica (negli affari, nella vita, nella politica) e' ormai merce rara.Ma vedremo come andra' a finire, sperando che, se tra qualche anno ci si accorgesse che e' andata male (=non e' servito a nulla) chi ha dato risalto all'iniziativa abbia anche il coraggio di fare pubblica ammenda per i pubblici denari sperperati (e mi piace pensare che chi ha fornito gli strumenti di sorveglianza sia stato scelto in maniera giuridicamente ineccepibile....)
  • Anonimo scrive:
    A me hanno rigato la macchina...
    A me hanno rigato la macchina con una chiave, io piuttosto delle telecamere ci metterei l'alta tensione! ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: A me hanno rigato la macchina...
      quasi quasi mi lancio nel mercato...antifurti ad alta tensione...appena tocchi la macchina una bella scarica di 20000000000 volts...ti passa la voglia di fare lo sborrone....;-)- Scritto da: Alex
      A me hanno rigato la macchina con una
      chiave, io piuttosto delle telecamere ci
      metterei l'alta tensione! ;-)
  • Anonimo scrive:
    MA??
    Ma cosa ti sei fumata?? gps sotto la pelle???Che "nemico pubblico" t'ha dato alla testa??:D
  • Anonimo scrive:
    centri sicuri....
    li dove è pieno di banche, negozi, e dove vive chi ha soldi .....i criminali andranno driti dritti in periferia o quartieri popolari e continueranno indisturbati.......tra qualche anno in centro non ci potrai mettere piede a meno che tu hai un pass (disponibile solo per chi è pieno di soldoni)fantascienza??? la stessa cosa dicevano di 1984!altra possibilità: al governo va al potere un puritano domani niente piu sigarette! tutti quelli filmati a fumare pagheranno 100 ?dopodomani divieto di baciarsi in publico! tutti quelli filmati pagheranno 100 ?, toccatine 50 ? ..... e facile controllare tutti una volta che ci sono già.... troppo facile!
    • Anonimo scrive:
      Re: centri sicuri....

      altra possibilità: al governo va al potere un
      puritano domani niente piu sigarette! tutti
      quelli filmati a fumare pagheranno 100 ?magari! facciamo pure 500?! e magari 100? a chi butta carta, cicche, di tutto e di più per terra o dal finestrino dell'auto!io ci sto!
  • Anonimo scrive:
    Mi hanno rubato tutto!!!
    OOOOOHHH!!! A me stanotte mi hanno svuotato due motorini (quello mio e quello della mia ragazza), prendendosi nell'ordine:2 Caschi1 Paio di guanti1 Tuta antipioggiaLa telecamera la metto io... così quando uno ci riprova gli spezzo le gambine... altro che privacy!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi hanno rubato tutto!!!
      - Scritto da: Frk
      La telecamera la metto io... così quando uno
      ci riprova gli spezzo le gambine... altro
      che privacy!deheheee occhio per occhio allora
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi hanno rubato tutto!!!
        Certe volte l'occhio per occhio sarebbe auspicabile. Mi faccio il paiolo, faccio sacrifici poi arriva un bastardo e con quattro schiaffi si piglia tutto? Ma come minimo gli taglio le gambe e lo faccio andare avanti a calci in c...
  • Anonimo scrive:
    DOPO LA WEB-CAM NEL WATER
    perchè non la installate anche nelle camere da letto direttamete collegate con la polizia del municipio?Così se vi entra in casa un malintenzionato u vigili corrono subito e vi salvano.E' gradito il collegamento diretto anche in INTERNET delle WEB-CAM.
  • Anonimo scrive:
    Il Grande Fratello!
    Da due anni ci stanno " addomesticando " al Grande Fratello in TV... e siamo solo agli inizi.Videocamere, computers, cellulari, telefoni, fax, etc.... non sono altro che dei Grandi Fratelli e Sorelle... Io mi chiedo in futuro quanti andranno ancora a votare quando i seggi saranno tutti compiuterizzati???...
  • Anonimo scrive:
    c'è gente che ha perso una guerra
    tutto questo fa parte di un lungo viaggio che non sappiamo dove ci porterà, molta gente ha combattuto (e perso) la guerra contro il controllosistematico dell'e-mail (passata di memoria?).Molti idioti ribadivano e tuttora ribadiscono che se non hai nulla da nascondere non esiste il problema ma.....si accorgeranno.La privacy come la libertà fanno parte dei concetti più profondi, o li percepisci o non c'è nulla da fare, ed a quel punto hai neppure il diritto di goderli.
  • Anonimo scrive:
    W Le telecamere
    Io sono di bergamo e sto in una zona appena fuori da quelle coperte... VORREI CHE COPRISSERO ANCHE LA MIA!!Che problemi di Privacy hai?A chi frega se stai passeggiando per il centro?Tuo marito fa il vigile e ti puo' controllare?Ti hano rubato la macchina e hanno beccato il ladro?Non ti hanno violentato?Delle tre situazioni.. quale e' la peggiore?
  • Anonimo scrive:
    A BERGAMO METTONO LE TELECAMERE PERCHE'
    I BERGAMASCHI SONO DEI GUARDONI.Come i compagni di merende di Scandicci, ve li ricordate? Quelli che andavano a spiare le coppiette appartate e ne registravano i sospiri?
  • Anonimo scrive:
    Il senso della vita
    Mah......beh.......si...................................E' leggendo questi articoli che mi fermo a riflettere e mi chiedo che senso ha vivere, cosa ci sto a fare io qui, e paranoie di questo tipo....Sopprusi, violenze, disuguaglianze........il nostro pane quotidiano. Guardo il passato e mi rendo conto che poco cambia realmente....beh, oggi abbiamo il telefonino, la televisione, possiamo andare in "vacanza", ma siamo davvero liberi?? E che cos'è mai la libertà?!?! Che ci siano le telecamere o meno penso che poco cambi. Chi poteva nascondersi prima lo farà anche ora, e noi (io) saremo schiavi come sempre. Già....perchè se rigardo al passato vedo che poco è cambiato.....in pochi a comandare.....in tanti a soffrire e subire...Sapete cosa vi dico: chi se ne frega!!!!!!!!I miei bisogni sono ben altri:- voglio morire, ma in modo naturale, aspettando che la signora bussi alla mia porta quando arriverà il momento.- voglio fare l'amore tutti i giorni con la mia compagna, abbracciarmi con lei e dirle che l'amo.- voglio sdraiarmi nudo su un prato fiorito, in montagna, e bagnarmi i piedi con l'acqua fredda di un ruscello.- voglio far sorridere di una persona che soffre.- voglio calpestare la sabbia del deserto e farmi un the, usando come acqua il giaccio del polo.- voglio dormire di giorno e restare sveglio la notte, e viceversa.- voglio stringere la mano ad una persona di colore senza sentirmi "strano".Questo e quanto, auguro a tutti una buona giornata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il senso della vita
      farmi un the, usando come acqua il giaccio del polo????Ma se il polo gia si sta squagliando per l'effetto serra, se tutti ci facessimo un te con quel ghiaccio il polo sarebbe presto distrutto!!!IRRESPONSABILE!!!!! PAZZO!!!!! ASSASSINO!!!!!P.S: orami non si puo nemmeno sognare non lo sapevi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il senso della vita
      - Scritto da: un uomo
      - voglio morire, ma in modo naturale,
      aspettando che la signora bussi alla mia
      porta quando arriverà il momento.il maestro xian ha dato le chiavi alla donna delle pulizie proprio per non doversi alzare dal letto di morte
      - voglio sdraiarmi nudo su un prato fiorito,
      in montagna, e bagnarmi i piedi con l'acqua
      fredda di un ruscello.attento agli scarichi industriali
      - voglio far sorridere di una persona che
      soffre.se ridi di rollerdog ti vengo a prendere pero'
      - voglio calpestare la sabbia del deserto e
      farmi un the, usando come acqua il giaccio
      del polo.salutami /bin/laden
      - voglio dormire di giorno e restare sveglio
      la notte, e viceversa.alla faccia dell'ora legale
      - voglio stringere la mano ad una persona di
      colore senza sentirmi "strano".dipende io mi sono sentito strano quando ho scoperto che non era il mio amico Al Alahamed ma il maestro xian che verniciava il cancello e aveva avuto un incidente con la vernice nera
  • Anonimo scrive:
    FICCHIAMO UNA MICROSPIA IN OGNI NEONATO!!!!
    Ho avuto questa brillante ideo per la sicurezza della società.Ad ogni neonato, oltre alle normali vaccinazioni, ficchiamo sottopelle una microspia che registri tutti i suoi movimenti finvhè campa.Semplice no?!Se commette un crimine, verrà immediatamente registrato e rilevato dalla sala operazione spioni centrale.
    • Anonimo scrive:
      Re: FICCHIAMO UNA MICROSPIA IN OGNI NEONATO!!!!
      - Scritto da: Alien
      movimenti finvhè campa.
      Semplice no?!deheheee diamogli anche una cuffietta con media player e windows allora
  • Anonimo scrive:
    TROPPI DATI =
    NESSUN DATO
    Non ho la tua stessa idea di scenario "apocalittico" riguardo la privacy nei prossimi anni, soprattutto perchè una mole enorme di dati diventa ingestibile per chiunque e quindi inutile, a meno che non ci mettiamo a controllarci l'uno con l'altro ovvio..Comunque sono d'accordo con te che tappezzare Bergamo di telecamere alla faccia di questi presunti garanti della privacy sia inaccettabile, anche se comunque sono luoghi pubblici alla fine, quindi, almeno personalmente, credo che un po' di privacy in nome della sicurezza la potremmo anche sacrificare in fondo.. (nei luoghi pubblici ovviamente)
    • Anonimo scrive:
      Re: TROPPI DATI =
      NESSUN DATO
      Se si trattasse di uno "scambio" privacy in cambio di sicurezza se ne potrebbe anche parlare. Ma qui si tratta di regalare la propria privacy e dignità in cambio di niente. Gli USA sono pieni di telecamemere ma sono anche il paese con il + alto tasso di criminalità al mondo.- Scritto da: MaX
      [...]
      personalmente, credo che un po' di privacy
      in nome della sicurezza la potremmo anche
      sacrificare in fondo.. (nei luoghi pubblici
      ovviamente)
      • Anonimo scrive:
        Re: TROPPI DATI =
        NESSUN DATO
        - Scritto da: Ender
        ma sono anche il paese con il + alto tasso
        di criminalità al mondo.inter arma silent leges
        • Anonimo scrive:
          Re: TROPPI DATI =
          NESSUN DATO
          Sa chi sa se sa che se sa non sa se sa. Sol chi sa che nulla sa ne sa più di chi ne sa.-Maestro Xian- Scritto da: Linucs

          inter arma silent leges
          • Anonimo scrive:
            Re: TROPPI DATI =
            NESSUN DATO

            Sol
            chi sa che nulla sa ne sa più di chi ne sa.
            -Maestro Xian
            Di al tuo maestro Xian che Socrate si sta rivoltando nella tomba......"Il vero sapiente è colui che sa di non sapere".Detta così in verba Socrate ha tutto un altro suono :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: TROPPI DATI =
            NESSUN DATO
            - Scritto da: Ender
            Sa chi sa se sa che se sa non sa se sa. Sol
            chi sa che nulla sa ne sa più di chi ne sa.
            -Maestro Xiantu non sei il maestro xian infatti il maestro usa picchiarmi con un bastone nodoso per impartirmi i suoi preziosi insegnamenti e questo e' molto zen
  • Anonimo scrive:
    Re: VANDALO!
    SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIICI DAREMO ALLA PAZZA GIOIA GIOCANDO A BASKET CON LE TELECAMERE. CONCORDO.PREFERISCO DARE 2 MILIONI AL MESE A UN POLIZIOTTO DI QUARTIERE CHE VEDERE TELECAMERE A OGNI ANCOLO DELLA CITTA'.E poi si possono sempre rivendere............
    • Anonimo scrive:
      Re: VANDALO!
      Forse è per questo che mettono le telecamere, no?Tu ti giocheresti il culo per strada per 2 milioni al mese?
      PREFERISCO DARE 2 MILIONI AL MESE A UN
      POLIZIOTTO DI QUARTIERE CHE VEDERE
      TELECAMERE A OGNI ANCOLO DELLA CITTA'.
      • Anonimo scrive:
        Re: VANDALO!
        - Scritto da: Alessandro
        Forse è per questo che mettono le
        telecamere, no?

        Tu ti giocheresti il culo per strada per 2
        milioni al mese?VABBè FACCIAMO QUATTRO DAI, Capisco che nelle grandi città del nord italia industrializzato lo stipendio medio è 5 milioni, ma che ci vuoi fare, da ROMA IN GIU' lo stipendio medio è sui 2milioni e mezzo. Fai un pò te.......
        • Anonimo scrive:
          Re: VANDALO!
          MAGARI FOSSERO 2 MILONI E MEZZO..... VABBE, COMUNQUE LA MIA SOLUZIONE NON E TANTO MALVAGIA,IL DISCORSO E CHE SI SPENDONO PACKCATE DI SOLDI PER CAZZATE DEL GENERE E NON SI SPENDONO PER FAR DEL BENE, CHESSO IO, MAGARI LIMITARE LE EMISSINI GASSOSE CHE PRODUCONO LE INDUSTRIE AG GIA, MA QUEL GENIO DI BERLUSCONI NON E DACCORDO CON IL PROTOCOLLO DI KYOTO..........
  • Anonimo scrive:
    drogati, spacciatori, barboni, extracomunitari
    L'ho già scritto, ma lo riscrivo:boh? io non vivo in italia, abito in svizzera, ma tutto il mondo é paese...io capisco benissimo che una telecamera possa dare più che fastidio, nessuno é mai stato ragazzo e a fatto qualche cazzata? grazie a dio i giovani fanno cazzate, giusta per non venire su più frustrati di quello che non saranno.per la delinquenza vabbé... i vostri grandi problemi sono un drogato (che potrebbe essere vostro figlio, fratello, amico, che a chissa quale problema, ma é meglio sbatterlo in prigione che vederlo sporcare la ridente città con la sua immagine), uno spacciatore (straniero senza niente, che a conosciuto miserie che non potete neanche immaginare, viene nei paesi ricchi e gli si sputa in faccia, e viene incastrato nell'unica cosa che può fare), ma anche qui é meglio sbattere lui in prigione, perché da fastidio vederlo, piuttosto di vedere cosa che c'é dietro...e le porcate dei politici, di chi a il potere legale o illegale? l'inquinamento, le città senza parchi, il fatto che é normale andare in depressione, usare psicofarmaci, marcire in una casa per anziani dimenticati da tutti? che i nostri paesi hanno il maggior tasso di suicidio? tra i giovani oltretutto?stronzi, la tossicodipendenza é un segnale d'allarme riflesso dei mali di una società, non un problema da mascherare, che vi faccia schifo o no vedere una persona per terra!vi siete già fermati una volta a parlare con un barbone o un tossico, o un bambino che piange?
    • Anonimo scrive:
      Re: drogati, spacciatori, barboni, extracomunitari

      vi siete già fermati una volta a parlare con
      un barbone o un tossico, o un bambino che
      piange?cosa portrebbe mai darmi un barbone, un tossico o un bimbo che piange ???? poi sono brutti, sporchi, poveri e c'e anche il tg in tv che perdo se non mi sbrigo ad arrivare a casa...l'uomo sta perdendo la sua UMANITA...
      • Anonimo scrive:
        Re: drogati, spacciatori, barboni, extracomunitari
        Il bimbo non lo so, ma al tossico 2 tiri glieli scrocchi e magari il barbone ti offre un goccio...BTW, non ho capito cosa centra il bimbo che piange con le telecamere...- Scritto da: blah
        cosa portrebbe mai darmi un barbone, un
        tossico o un bimbo che piange ???? poi sono
        brutti, sporchi, poveri e c'e anche il tg in
        tv che perdo se non mi sbrigo ad arrivare a
        casa...
        l'uomo sta perdendo la sua UMANITA...
        • Anonimo scrive:
          Re: drogati, spacciatori, barboni, extracomunitari

          BTW, non ho capito cosa centra il bimbo che
          piange con le telecamere...lo mandano in onda al tg...;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: drogati, spacciatori, barboni, extracomunitari
        - Scritto da: blah
        cosa portrebbe mai darmi un barbone, un
        tossico o un bimbo che piange ???? poi sonouna coltellata se non stai attento
        l'uomo sta perdendo la sua UMANITA...soprattutto dopo la coltellata del tossico
    • Anonimo scrive:
      Re: drogati, spacciatori, barboni, extracomunitari
      - Scritto da: il re dei ratti
      vi siete già fermati una volta a parlare con
      un barbone o un tossico, o un bambino chesi' e mi sono preso una coltellata grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: drogati, spacciatori, barboni, extracomunitari


        vi siete già fermati una volta a parlare
        con

        un barbone o un tossico, o un bambino che

        si' e mi sono preso una coltellata graziemossa sbagliata...chiedi al maestro...;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: drogati, spacciatori, barboni, extracomunitari
          - Scritto da: blah

          si' e mi sono preso una coltellata grazie
          mossa sbagliata...chiedi al maestro...
          ;-)infatti ora giro coi cd di hurd e mi rispettano!!
  • Anonimo scrive:
    tutti potenziali criminali ?????
    sembra di si...;-)poi quelli cattivi martellate sui denti, gli altri no...pero che bella sensazione...
  • Anonimo scrive:
    Paranoia...
    Dal vocabolario (Malattia mentale caratterizzata da idee deliranti di persecuzione in personalita che del resto sono normali)Ora se qualcuno mi spiega nello specifico con degli esempi, dato che sono un po tonto, come delle telecamere per strada (dove comunque mi possono vedere tutti) possono danneggiare la mia privacy, io posso pure cambiare idea.L'ho fatto sull'aborto posso farlo pure sulla privacy.Se siete preoccupati per un utilizzo fraudolento delle immagini lo sono anche io ma mi scoccia che ci siano dei teppisti che di notte danno fuoco ai bidoni della spazzatura e il conto lo paghi io con l'aumento della tassa sul rusco, mi fa sentire un coglione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Paranoia...

      Dal vocabolario (Malattia mentale
      caratterizzata da idee deliranti di
      persecuzione in personalita che del resto
      sono normali)un pazzo insomma...
      Ora se qualcuno mi spiega nello specifico
      con degli esempi, dato che sono un po tonto,
      come delle telecamere per strada (dove
      comunque mi possono vedere tutti) possono
      danneggiare la mia privacy, io posso pure
      cambiare idea.semplicemente tracciando un tuo percorso...si sa che sei uscito di casa sei andato a prendere il pane e poi sei andato in un paese vicino dall'amante..informazioni senza utilita...o no ????
      L'ho fatto sull'aborto posso farlo pure
      sulla privacy.bravo...
      Se siete preoccupati per un utilizzo
      fraudolento delle immagini lo sono anche io
      ma mi scoccia che ci siano dei teppisti che
      di notte danno fuoco ai bidoni della
      spazzatura e il conto lo paghi io con
      l'aumento della tassa sul rusco, mi fa
      sentire un coglione.si perche nessuno sa o sente niente quando i bidoni prendono fuoco...non si sa chi e stato...nooooooooo...e poi e pieno di questi parasiti in giro...si sa...
      • Anonimo scrive:
        Re: Paranoia...
        Bhe se ho l'amante sono uno stronzo perche tradisco mia moglie che non se lo merita ; )Se qualcuno vede bruciare i miei cassonetti e non denuncia nessuno magari lo fa per paura di ritorsioni personali, e non sarebbe il primo caso che sento.Insomma per ora le vedo piu come una tutela dei miei diritti che come una violazione della mia privacy pubblica, quando vedrò il contrario scenderò in piazza a chiedere la loro rimozione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Paranoia...

          Bhe se ho l'amante sono uno stronzo perche
          tradisco mia moglie che non se lo merita ; )si pero l'amante e tanto bona...e si concede cosi facilmente...;-)
          Se qualcuno vede bruciare i miei cassonetti
          e non denuncia nessuno magari lo fa per
          paura di ritorsioni personali, e non sarebbe
          il primo caso che sento.insomma me ne frego mettete le telecamere io dormo tranquillo...bel mondo del cazzo...
          Insomma per ora le vedo piu come una tutela
          dei miei diritti quello di fregarsene e di non fare niente ????
          che come una violazione
          della mia privacy pubblica, quando vedrò il
          contrario scenderò in piazza a chiedere la
          loro rimozione.si come no...e un sacco di gente ti dira che sei paranoico, visionario, ecc...
          • Anonimo scrive:
            Re: Paranoia...
            Per il momento mi preoccupa di piu l'inquinamento e l'eccesso di consumismo che la violazione della privacy per le strade, per il momento...
          • Anonimo scrive:
            Re: Paranoia...

            Per il momento mi preoccupa di piu
            l'inquinamento e l'eccesso di consumismo che
            la violazione della privacy per le strade,
            per il momento...a me mi preocupa il consumismo fatto per massimizzare i proffitti delle imprese (che tra l'altro conduce anche all'inquinamento)...comunque anche la privacy e un problema sempre piu importante...
          • Anonimo scrive:
            Re: Paranoia...
            Concordo in pieno ma la segretezza del mio numero di cellulare (non voglio che il mio capo mi possa telefonare quando gli pare pure al sabato mattina... mortacci suoi) la vedo come una motivazione sufficiente a combattere per QUELLA privacy.Per quella della strada ancora no. Per ora almeno : )
    • Anonimo scrive:
      Re: Paranoia...
      Allora: il teppista da fuoco ai bidoni, spacca la vetrina, riga la macchina, etc....La polizia NON lo riconosce, NON lo vede perche' quello e' un delinquente furbo e sa perfettamente DOVE sono le telecamere e COME non farsi vedere.E anche se lo beccano, de facto non gli fanno NIENTE (leggi i giornali?)OK, adesso ci sei tu. Partecipi alla manifestazione "Salviamo il pinguino nano delle Antille".... eccoti li.... ben visibile.... che fine fanno le registrazioni? In mano a chi andranno? E come saranno usate?OPPUREC'e' la tua fidanzata/moglie/figlia, che passa con la macchina. E' appena accaduto un incidente con feriti ed essendo tardi la sera lei non si fida a fermarsi, ma accosta dopo 300m e chiama l'ambulanza/polizia.Ok, per la telecamera e la ripresa lei ha appena fatto una bella "omissione di soccorso".... e dovra' dimostrare il contrario.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Paranoia...
        Concordo che ci siano anche dei difetti possibili ma io mi aspetto piu benefici che svantaggi da una simile iniziativa.Quando la società ne vedrà piu i difetti chi ci impedirà di chiederne la rimozione o la modifica del funzionamento?Un pò di elasticità per favore non guasterebbe, ma solo un po non troppa che poi si trasforma in lassismo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Paranoia...

          Quando la società ne vedrà piu i difetti chi
          ci impedirà di chiederne la rimozione o la
          modifica del funzionamento?per esempio ti dicono...okey ti rimuoviamo il chip dalla mano, pero poi ti viene il cancro...come la mettiamo ?????poi vuoi mettere se togliamo la cosa la criminalita ritorna a colpire...O NO ?????
        • Anonimo scrive:
          Re: Paranoia...
          Il problema e' che gia' adesso si potrebbe fare di piu', senza telecamere e chippetti.Pero' non si fa.... Viene quindi spontaneo chiedersi: "PERCHE'? Ma non e' che con le telecamere vogliono fare qualcos'altro che ora non possono fare?"e a questo punto inizio a preoccuparmi per la mia privacy e per l'uso REALE delle infomazioni....Approposito, nel mio paese i teppisti hanno distrutto le vetrine di un negozio PROPRIO SOTTO LE TELECAMERE!!!! Chi ha visto la cassetta dice che si vedono benissimo in faccia!!!! La cassetta ce l'ha la polizia, ma dei teppisti nessuna notizia.... Le telecamere non risolvono tutti i problemi... anzi, molti neanche li migliorano....
          • Anonimo scrive:
            Re: Paranoia...

            Approposito, nel mio paese i teppisti hanno
            distrutto le vetrine di un negozio PROPRIO
            SOTTO LE TELECAMERE!!!! Chi ha visto la
            cassetta dice che si vedono benissimo in
            faccia!!!! La cassetta ce l'ha la polizia,
            ma dei teppisti nessuna notizia.... giocavano a "tu non sai chi sono io"...;-)
            Le telecamere non risolvono tutti i
            problemi... anzi, molti neanche li
            migliorano....una cosa non dev'essere reale e migliore...deve solo sembrarla...;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Paranoia...
            Il problema non nasce dal fatto della partecipazione o meno al corteo per "Il pinguino..." ma dal fatto che mentre stai sfilando,il tale al tuo fianco si mette un fazzoletto sulla faccia corre verso una vetrina qualunque e la sfonda in qualche modo.Se dal filmato riescono a risalire alla tua identità è garantito che verrano a chiederti informazioni riguardo l'altro personaggio.A questo punto entra in gioco la scelta di collaborare o no. E se non ne sai niente potresti finire nei guai ugualmente. E' questo il punto piu' pericoloso di telecamere o cose del genere (non so se in caso di processo abbiano potere probatorio i filmati di questo tipo o se è necessaria una testimonianza di persona)
  • Anonimo scrive:
    Gobbetti inkulet
    và a lavurà barbunna!
  • Anonimo scrive:
    SVEGLIA SVEGLIA SIETE E SAREMO SORVEGLIATI
    SVEGLIA PECORONI SVEGLIA PECORONISIAMO SORVEGLIATI COME DEI DETENUTISIAMO PER CASO DEI DELINQUENTI ?NEANCHE CHI HA AMMAZZATO I PROPRI FIGLI NON E' COSI SORVEGLIATO E CONTROLLATO.SVEGLIA PECORONI DOVETE GUARDARE OLTRELE FORZE DELL'ORDINE SE VOLESSERO METTERE ORDINELO FAREBBERO SENZA BISOGNO DELLE TELECAMERE.VE LO FANNO CREDERE E VOI CI CREDETE.PRECHE SIETE DEI PECORONI SVEGLIA SVEGLIA
    • Anonimo scrive:
      Re: SVEGLIA SVEGLIA SIETE E SAREMO SORVEGLIATI

      LE FORZE DELL'ORDINE SE VOLESSERO METTERE
      ORDINE
      LO FAREBBERO SENZA BISOGNO DELLE TELECAMERE.ed in poco tempo anche...un paio d'anni al massimo lavorando a pieno regime...;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: SVEGLIA SVEGLIA SIETE E SAREMO SORVEGLIATI
        Non ci sarebbe pero' il bel filmino da vedere al Tg dei nostri tutori dell'ordine in azione.... Inquadratura multiangolo, DTS..... WOW!!!!!Altro che The Matrix!!!! (L'agente Puapparello che si rotola per terra, salva il bambino, fa scudo col proprio corpo all'extracomunitario (oramai e' la moda nella fiction), fa una donazione alla chiesetta di fronte, aiuta la vecchietta ad attraversare la strada e, infine, svuota il caricatore contro il malvivente SENZA ferirlo troppo ma fermandolo!!!! YEAH!!!)Un dubbio.... ma se uno vuole compiere un crimine.... non basta farlo fuori dal campo visivo della telecamera? Un delinguente sa PERFETTAMENTE dove e' e dove NON c'e'.....
        • Anonimo scrive:
          Re: SVEGLIA SVEGLIA SIETE E SAREMO SORVEGLIATI

          Non ci sarebbe pero' il bel filmino da
          vedere al Tg dei nostri tutori dell'ordine
          in azione.... Inquadratura multiangolo,
          DTS..... WOW!!!!!io metterei i giornalisti ed attori a fare i poliziotti...per una settimana;-)poi smetterebbero di fare ste cose...;-)
          Altro che The Matrix!!!! (L'agente
          Puapparello che si rotola per terra, salva
          il bambino, fa scudo col proprio corpo
          all'extracomunitario (oramai e' la moda
          nella fiction), fa una donazione alla
          chiesetta di fronte, aiuta la vecchietta ad
          attraversare la strada e, infine, svuota il
          caricatore contro il malvivente SENZA
          ferirlo troppo ma fermandolo!!!! YEAH!!!)sparava a salve...come nei film...io farei le fiction con ladri e polizzioti ED ARMI VERE...sai che divertimento ?????
          Un dubbio.... ma se uno vuole compiere un
          crimine.... non basta farlo fuori dal campo
          visivo della telecamera? Un delinguente sa
          PERFETTAMENTE dove e' e dove NON c'e'.....anche dove c'e...basta poco...
    • Anonimo scrive:
      Re: SVEGLIA SVEGLIA SIETE E SAREMO SORVEGLIATI
      concordo al 100% il problema e che il problemaè un'altro e ben più grosso :-(in queso sono le telecamere ... fra un pò un'altra e poi un'altra e un'altra ancora ...sigh.
    • Anonimo scrive:
      Re: SVEGLIA SVEGLIA SIETE E SAREMO SORVEGLIATI
      come... ho messo un va a cagheeer x blah, e sono stato censurato.Questo mi da del pecorone!Il pecorone sei tu, che dovresti andare ad abitare nelle caverne dopo questi ragionamenti!;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: SVEGLIA SVEGLIA SIETE E SAREMO SORVEGLIATI
      Se il problema è una maggiore efficenza delle forze dell'ordine invece che le telecamere posso essere daccordo ma non ci spererei troppo se fossi in voi.
  • Anonimo scrive:
    Blah.... ma va a cagheeer!
    ;-)
  • Anonimo scrive:
    AIUTO STO MALISSIMO !!!!
    C'è gente che viene picchiata e minaccita di morte perché non paga il "pizzo" ... nel centro storico in pieno giorno.. con i poliziotti che prendono il caffé al bar lì difronte.C'è bisogno di TELECAMERE?Mi hanno rubato la macchina ... tutti sanno chi è il ladro del paese.C'è bisogno di TELECAMERE?Il posteggiatore abusivo mi ha rotto il finestrino e preso l'autoradio perché non avevo voglia di lasciargli 1?C'è bisogno di TELECAMERE?Hanno arrestato qualcuno per una copia illegale di XP e per strada me li tirano dietro a 5?C'è bisogno di TELECAMERE?Possono mettere telecamere in ogni angolo e TRANQUILLI che ne avranno CONTRO solo e soltanto i cittadini non i deliquenti.L'italia sta andando sempre più giù e le persone "sane di testa" sono sempre di meno.La cosa mi mette una tristezza infinita.Art.18, G8 e le Telecamere è solo l'inizio.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: AIUTO STO MALISSIMO !!!!
      Bravo concordo.Si sta perdendo la libertà
    • Anonimo scrive:
      Re: AIUTO STO MALISSIMO !!!!
      Batman, non ti deprimere troppo, passa a LINUX.- Scritto da: Bartman
      C'è gente che viene picchiata e minaccita di
      morte perché non paga il "pizzo" ... nel
      centro storico in pieno giorno.. con i
      poliziotti che prendono il caffé al bar lì
      difronte.

      C'è bisogno di TELECAMERE?

      Mi hanno rubato la macchina ... tutti sanno
      chi è il ladro del paese.

      C'è bisogno di TELECAMERE?

      Il posteggiatore abusivo mi ha rotto il
      finestrino e preso l'autoradio perché non
      avevo voglia di lasciargli 1?

      C'è bisogno di TELECAMERE?

      Hanno arrestato qualcuno per una copia
      illegale di XP e per strada me li tirano
      dietro a 5?

      C'è bisogno di TELECAMERE?

      Possono mettere telecamere in ogni angolo e
      TRANQUILLI che ne avranno CONTRO solo e
      soltanto i cittadini non i deliquenti.
      L'italia sta andando sempre più giù e le
      persone "sane di testa" sono sempre di meno.
      La cosa mi mette una tristezza infinita.

      Art.18, G8 e le Telecamere è solo l'inizio.

      ciao


    • Anonimo scrive:
      Fær Øer

      Art.18, G8 e le Telecamere è solo l'inizio.Mamma mia che inferno...Via via dall'Italia...Chiedo asilo politico alle isole Fær Øer!
  • Anonimo scrive:
    Siete proprio dei fessi !
    Ma non capite che con la tecnologia che abbiamo oggi siamo reintracciabili nel territorio ?Non capite che esistono società che lavorano a programmi di riconoscimento facciale ai quali basterebbe una foto di un viso per reintracciare la tale persona e dire nome cognome eccetera, ma volete proprio vivere in un mondo cosi del cazzo ?Perchè ricordatevi che i criminali sono già tutti conosciuti dalle forze dell'ordine le questure hanno i nominativi dei landruncoli degli spacciatori eccetera, credete che un criminale che non si vuole far trovare vada davanti ad una di quelle telecamere?Il problema è che la vita e il mondo non si migliora con una telecamera dietro al sedereche sa dove andiamo cosa compriamo cosa ci piace, la vita si migliora con la cultura nelle scuolecon l'educazione e con il senso civile, che ci viene dai nostri genitori e dalle istituzioni.In questo caso le istituzioni cosa ci insegnano ?Ci insegnano che quando una telecamera ci vede noi dobbiamo essere bravi e buoni se no si paga , se però la telecamera non c'è possiamo fare quello che vogliamo tanto nessuno ci vede e ce la fa pagare. Una persona onestà si comporta in modo civile onesto ed educato sempre a prescindere che ci sia o meno una telecamera a controllare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siete proprio dei fessi !
      - Scritto da: Mario
      Non capite che esistono società che lavorano
      a programmi di riconoscimento facciale ai
      quali basterebbe una foto di un viso per
      reintracciare
      la tale persona e dire nome cognome
      eccetera, io propongo di sfigurarci tutti con un grosso coltello giusto per protesta
      Perchè ricordatevi che i criminali sono già
      tutti conosciuti dalle forze dell'ordine le
      questure hanno i nominativi dei landruncoliallora che vadano a prenderli invece di ritirare la patente per un mese agli assassini che guidano ubriachi spolpi e magari erano albanesi gia' espulsi 4 volte
      • Anonimo scrive:
        Re: Siete proprio dei fessi !


        a programmi di riconoscimento facciale ai

        quali basterebbe una foto di un viso per

        reintracciare

        la tale persona e dire nome cognome

        eccetera,
        io propongo di sfigurarci tutti con un
        grosso coltello giusto per protestalo sto gia facendo...

        Perchè ricordatevi che i criminali sono
        già

        tutti conosciuti dalle forze dell'ordine
        le

        questure hanno i nominativi dei
        landruncoli

        allora che vadano a prenderli invece di
        ritirare la patente per un mese agli
        assassini che guidano ubriachi spolpi e
        magari erano albanesi gia' espulsi 4 volteah bhe e la telecamera che c'entra ????? ma sei fissato con la guida pero...sapere che chi ha fatto del male avra la sua punizione ti fa sentire meglio ???? tanto il male e gia stato fatto...
        • Anonimo scrive:
          Re: Siete proprio dei fessi !
          - Scritto da: blah
          ah bhe e la telecamera che c'entra ????? ma
          sei fissato con la guida pero...sapere cheovvio dato che ogni mattina per non farmi mettere sotto devo usare il balzo numero 43 del debianzhang che mi ha insegnato il maestro xian
          chi ha fatto del male avra la sua punizione
          ti fa sentire meglio ???? tanto il male e
          gia stato fatto...e allora non puniamo piu' nessuno e facciamo uscire tutti i delinquenti
          • Anonimo scrive:
            Re: Siete proprio dei fessi !


            ah bhe e la telecamera che c'entra ?????
            ma

            sei fissato con la guida pero...sapere che

            ovvio dato che ogni mattina per non farmi
            mettere sotto devo usare il balzo numero 43
            del debianzhang che mi ha insegnato il
            maestro xiannon era la mossa 44 terza edizione ?????

            chi ha fatto del male avra la sua
            punizione

            ti fa sentire meglio ???? tanto il male e

            gia stato fatto...
            e allora non puniamo piu' nessuno e facciamo
            uscire tutti i delinquentinon ho detto proprio questo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Siete proprio dei fessi !
            - Scritto da: blah

            del debianzhang che mi ha insegnato il

            maestro xian
            non era la mossa 44 terza edizione ?????si' se vuoi finire sotto un camion usa pure quella come ha fatto il mio amico tong wong l'anno scorso

            uscire tutti i delinquenti
            non ho detto proprio questo...non cercare di sopire la cupa sete di vendetta di rollerdog
    • Anonimo scrive:
      Re: Siete proprio dei fessi !

      ma volete proprio vivere in un mondo cosi
      del cazzo ?IO SICURAMENTE NO...
      Perchè ricordatevi che i criminali sono già
      tutti conosciuti dalle forze dell'ordine le
      questure hanno i nominativi dei landruncoli
      degli spacciatori eccetera, credete che un
      criminale che non si vuole far trovare vada
      davanti ad una di quelle telecamere?ovviamente, ma usare il cervello per fare dei collegamenti logici e troppo difficile...
      Il problema è che la vita e il mondo non si
      migliora con una telecamera dietro al sedere
      che sa dove andiamo cosa compriamo cosa ci
      piace, la vita si migliora con la cultura
      nelle scuole
      con l'educazione e con il senso civile, che
      ci viene dai nostri genitori e dalle
      istituzioni.QUELLO CHE STO DICENDO PURE IO...ma tutti ridono...
      In questo caso le istituzioni cosa ci
      insegnano ?
      Ci insegnano che quando una telecamera ci
      vede noi dobbiamo essere bravi e buoni se no
      si paga , se però la telecamera non c'è
      possiamo fare quello che vogliamo tanto
      nessuno ci vede e ce la fa pagare. Una
      persona onestà si comporta in modo civile
      onesto ed educato sempre a prescindere che
      ci sia o meno una telecamera a controllare.FINALMENTE QUALCUNO CHE DICE LE COSE COME STANNO...il post che avrei voluto fare io...;-)grazie di esistere...
    • Anonimo scrive:
      Re: Siete proprio dei fessi !
      Perfetto. Quindi alla persona onesta non "gliene puo' frega' de meno" delle telecamere, quindi non abbiamo niente da proccuparci.. dov'e' il problema?
      • Anonimo scrive:
        Re: Siete proprio dei fessi !

        Perfetto. Quindi alla persona onesta non
        "gliene puo' frega' de meno" delle
        telecamere, quindi non abbiamo niente da
        proccuparci..

        dov'e' il problema? ma non capisci o fai finta...se sono onesto automaticamente me ne frego se mi spiano ????? NON CREDO PROPRIO...ANZIIIIIIII...
  • Anonimo scrive:
    efficaccia sistemi di sicurezza... ;-)
    un paio di settimane fa sulla rai andava in onda "the Crown affair" con rene russo e pierce brosnan...chi ha visto il film direi che ha capito tutto...FORSE...
    • Anonimo scrive:
      Re: efficaccia sistemi di sicurezza... ;-)
      Blah hai visto troppi film, rilassati che stai sclerando di brutto...
      • Anonimo scrive:
        Re: efficaccia sistemi di sicurezza... ;-)

        Blah hai visto troppi film, rilassati che
        stai sclerando di brutto...ho visto solo i film giusti...comunque sia tutto ha un punto debole...per esempio posso sparare un po di vernice con una di quelle pistole che si usano per combattimenti finti sulla telecamera e poi dare le mazzate in testa a qualcuno (PER LA CRONCACA NON LO FARO MAI...solo per chiarire)A CHE SERVE LA TELECAMERA ALLORA ?????
        • Anonimo scrive:
          Re: efficaccia sistemi di sicurezza... ;-)
          - Scritto da: blah
          A CHE SERVE LA TELECAMERA ALLORA ????? Al Comune e allo stato; le telecamere non sono uno strumento per la sicurezza, sono un *investimento*. A Milano le hanno accese da 1 settimana sulle corsie preferenziali e hanno fatto qualcosa come 15k multe in 3 giorni (su 60k veicoli passati). A nessuno è venuto in mente che se 1/4 delle macchine che passavano non erano autorizzate magari c'è un motivo. A nessuno viene in mente che magari le corsie preferenziali non servono a niente se non a rimpinguare le casse comunali.Le telecamere non sono lì per proteggere il cittadino, servono a violentarlo, offenderlo e umiliarlo. Probabilmente se una ragazza viene violentata davanti alle telecamere quelli che stanno a guardare si fanno le seghe davanti allo schermo, tanto il loro compito è quello di "elevare contravenzioni"...
          • Anonimo scrive:
            Re: efficaccia sistemi di sicurezza... ;-)
            - Scritto da: Ender
            viene violentata davanti alle telecamere
            quelli che stanno a guardare si fanno le
            seghe davanti allo schermo, tanto il loroallora non possiamo piu' togliere le telecamere altriment ipoi fanno sciopero
          • Anonimo scrive:
            Re: efficaccia sistemi di sicurezza... ;-)
            Allora davanti alle telecamere mettiamo tanti bei televisori con l'abbonamento a SuperHardcoreMultiPenetration channel e poi saremo liberi di sfrecciare per le strade e fare le gare insieme a rollerdog, tanto i vigili saranno tutti davanti ai monitor.- Scritto da: Linucs

            allora non possiamo piu' togliere le
            telecamere altriment ipoi fanno sciopero
          • Anonimo scrive:
            Re: efficaccia sistemi di sicurezza... ;-)
            - Scritto da: Ender
            Allora davanti alle telecamere mettiamo
            tanti bei televisori con l'abbonamento a
            SuperHardcoreMultiPenetration channel e poi
            saremo liberi di sfrecciare per le strade e
            fare le gare insieme a rollerdog, tanto i
            vigili saranno tutti davanti ai monitor.deheheee tanto rollerdog ti da' la polvere a te e anche a schiumacher che quando perdera' contro rollerdog schiumera' di rabbia
          • Anonimo scrive:
            Re: efficaccia sistemi di sicurezza... ;-)

            e umiliarlo. Probabilmente se una ragazza
            viene violentata davanti alle telecamere
            quelli che stanno a guardare si fanno le
            seghe davanti allo schermo, tanto il loro
            compito è quello di "elevare
            contravenzioni"...;-) non durante l'orario d'ufficio senno vengono multati pure loro...insomma il loro stipendio viene pagato con i loro soldi...c'era un carricatura in un libro di economia:un colloquio di lavoro...parla l'esaminatore1) i dati mostrano che i consumatori non stanno spendendo abbastanza2) mano ai potafogli, fatte aquisti importanti3) quando le nostre vendite cominciano a salire4) allora FORSE potremmo darvi un lavoro;-)
  • Anonimo scrive:
    Ammetta....
    Ammetta di avere un amante, suo marito non se la prenderà troppo, meglio parlare prima chiaramente, che farsi scoprire gli altarini da una telecamera, bisognerebbe togliere anche i multanova, anche lì rischiamo gravi danni alla privacy...
  • Anonimo scrive:
    Solo lamentele
    Il problema è che certa gente si sa solo lamentare. Non gli va mai bene nulla....
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo lamentele

      Il problema è che certa gente si sa solo
      lamentare. Non gli va mai bene nulla....in effetti perche non stare zitti...chi se ne frega o no ????? tanto alla fine non cambia niente, quindi tutti zitti...
  • Anonimo scrive:
    telecamere ????? ma no di piu...
    ho appena inventato due cose utilissime...1) scanner cerebraleriesce a tradurre in immagini quello che la gente pensa...mettiamone un centinaio sparsi per la citta...2) chip con funzioni alla millessima (interfacciato direttamente col cervello) potenza...servira da cellulare, da carta d'identita, da gps, e tante altre belle cose ancora...viva il progresso, la sicurezza e abbaso la privacy e sopratutto il BUON SENSO...che SCHIFO...
    • Anonimo scrive:
      Re: telecamere ????? ma no di piu...
      allora torniamo all'età della pietra, così non avremo problemi di chippettini e risolviamo tutto con la clava. complimenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: telecamere ????? ma no di piu...
        se non altro si viveva meglio (sotto alcuni aspetti) allora...
        allora torniamo all'età della pietra, così
        non avremo problemi di chippettini e
        risolviamo tutto con la clava. complimenti.complimenti a te per la genialita di una cosa simile...
      • Anonimo scrive:
        Re: telecamere ????? ma no di piu...
        Giusto, meglio risolvere tutto con i mitra, i carri armati e le atomiche...- Scritto da: Vash
        allora torniamo all'età della pietra, così
        non avremo problemi di chippettini e
        risolviamo tutto con la clava. complimenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: telecamere ????? ma no di piu...
      - Scritto da: BLAH
      ho appena inventato due cose utilissime...
      1) scanner cerebrale
      riesce a tradurre in immagini quello che la
      gente pensa...
      mettiamone un centinaio sparsi per la
      citta...
      2) chip con funzioni alla millessima
      (interfacciato direttamente col cervello)
      potenza...
      servira da cellulare, da carta d'identita,
      da gps, e tante altre belle cose ancora...
      Ma scusa perche' non usare il semplice tatuaggio sul braccio (magari spacciandolo per una nuova tendenza, visto che adesso e' pure di moda) stile Nazi per intenderci. Utilizzato sugli ebrei nei campi di sterminio durante la II guerra mondiale, e che ha cosi' ben funzionato durante quel periodo.Logicamente portandolo sulla testa(che deve risultare rasata e priva di copricapi, pena la reclusione da 5 a 10 anni) modificato in codice a barre, e il tutto letto da uno scanner collegato alla rete di telesorveglianza.Magari poi si potrebbe inserire pure un fucile laser che accoppa all'istante qualsiasi malintenzionato che si avvicini troppo a un'area considerata off-limit!!!Pensa che bello si potrebbe pure risparmiare, oltre che sul costo dei poliziotti per strada (che non servono piu' in questo caso), pure sul personale della centrale di controllo. Azz ... un vero abbattimento dei costi.E mi raccomando il tutto affidato a una bella societa' Privata.Non so, fammi pensare? tipo, ma cosi? solo per fare un esempio, una bella Mediaset?i_acchiappo_ti_sforacchio_il_culo_con_il_laser!
      viva il progresso, la sicurezza e abbaso la
      privacy e sopratutto il BUON SENSO...
      che SCHIFO... Mi associo!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: telecamere ????? ma no di piu...

        Magari poi si potrebbe inserire pure un
        fucile laser che accoppa all'istante
        qualsiasi malintenzionato che si avvicini
        troppo a un'area considerata off-limit!!!ci vorebbe anche qualche campo di forza...invisibile...per trattenere il coso, nel caso il computer risponde: attendere prego calcolo il bersaglio...;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: telecamere ????? ma no di piu...
          - Scritto da: blah

          Magari poi si potrebbe inserire pure un

          fucile laser che accoppa all'istante

          qualsiasi malintenzionato che si avvicini

          troppo a un'area considerata off-limit!!!
          ci vorebbe anche qualche campo di
          forza...invisibile...per trattenere il coso,
          nel caso il computer risponde: attendere
          prego calcolo il bersaglio...
          ;-) Azz... Hai ragione, non ci avevo pensato!!! Be allora a questo punto, perche' non affidare tutto la parte software a una bella software house indipendente e sopra le parti ...Un Milione di ? se riesci a indovinare a chi sto pensando! ;=)
      • Anonimo scrive:
        Re: telecamere ????? ma no di piu...
        ...
        Magari poi si potrebbe inserire pure un
        fucile laser che accoppa all'istante
        qualsiasi malintenzionato che si avvicini
        troppo a un'area considerata off-limit!!!Sì, ma poi il cadavere chi lo rimuove?E dopo un po' inizia pure a puzzare, bisognerebbe inventare un tipo di laser che fà come la bomba atomica di Hiroshima...(Tanto per la cronaca quando la bomba atomica esplose, tutte le persone nel raggio d'azione di un km sono letteralmente sublimate, evaporate!)
  • Anonimo scrive:
    Scusi ma preferisco la sicurezza
    A parte il fatto che nel nostro paese il discorso privacy continua ad essere solo un gran pasticcio. Normative intricate, cavilli incomprensibili e al limite della farsa. Volendo ben interpretare tutte le indicazioni del garante sembra che quasi quasi non si possa chiamare per nome una persona dall'altra parte della strada. Premesso questo, io preferisco una telecamera in più e un delinquente in meno. Personalmente non me ne importa nulla se vengo ripreso anche io che mi metto le dita nel naso se questo consente di riprendere anche il responsabile di uno scippo o di una rapina. Quante volte le immagini di una telecamera hanno fornito indicazioni utili relativamente a un crimine. Non dimentichiamoci inoltre che la presenza di telecamere può anche avere una funzione deterrente. Sono stanco di tossici, delinquenti e fuori di testa. Non estremizziamo anche noi il concetto di privacy. Per quanto poi riguarda il futuro da 'grande fratello' da lei ipotizzato mi sembra si stia ritritando il classico clichè fantascientifico. Una piazza è una piazza, il salotto di casa mia resta il salotto di casa mia. Per quanto riguarda la piazza ne ho delegato il controllo a un organo competente, per quanto riguarda casa mia deciderò io se e quando sarà il momento. Per il sensore sottocutaneo invece, pensi un po' a quante vite potrebbe salvare e come potrebbe essere semplice individuare la vittima di un sequestro. Certe volte la privacy è fin troppo utile a coprire criminali e delinquenti. E' un po' come i controlli della stradale o dei vigili. Se fermano me mi scoccia un po' perdere i cinque minuti del controllo, ma nello stesso tempo sono contento del fatto che facciano il loro dovere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusi ma preferisco la sicurezza

      Normative intricate, cavilli
      incomprensibili e al limite della farsa.hai dimenticato gente che se approffitta...
      Premesso questo, io preferisco una
      telecamera in più e un delinquente in meno.MA E COSI?????
      estremizziamo anche noi il concetto di
      privacy. pero quello della sicurezza estremizziamolo...o no????
      Per quanto poi riguarda il futuro
      da 'grande fratello' da lei ipotizzato mi
      sembra si stia ritritando il classico clichè
      fantascientifico. peccato che gran parte delle previsioni fantascientifiche si stanno realizzando...
      Una piazza è una piazza,
      il salotto di casa mia resta il salotto di
      casa mia. si si...il mondo e la mia casa...
      il sensore sottocutaneo invece, pensi un po'
      a quante vite potrebbe salvare e come
      potrebbe essere semplice individuare la
      vittima di un sequestro. incentivo a tagliare il braccio o a tirare fuori quel coso con metodi rudimentari causando problemi...ottima idea davvero...
      Certe volte la
      privacy è fin troppo utile a coprire
      criminali e delinquenti.come no...
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
        - Scritto da: blah

        Normative intricate, cavilli

        incomprensibili e al limite della farsa.
        hai dimenticato gente che se approffitta...E dov'è la novità? come approfittano della privacy approfittano dell'assenza di telecamere, approfittano della presenza di telecamere, approfittano dei sussidi di disoccupazione, del diritto di sciopero, delle pensioni, delle sovvenzioni, ecc. Allora cosa facciamo? Stiamo a guardare o proviamo comunque a fare qualcosa?


        Premesso questo, io preferisco una

        telecamera in più e un delinquente in
        meno.
        MA E COSI?????Se non si prova non si saprà mai. Purtroppo questa è la storia del nostro paese. Tutti bravi a contestare le decisioni degli altri ma tutti restii a darsi da fare. Grazie al cielo, nonostante questo sia il paese delle opposizioni ad oltranza c'è qualcuno che non si lascia scoraggiare e tenta comunque di proporre delle soluzioni.


        estremizziamo anche noi il concetto di

        privacy.
        pero quello della sicurezza
        estremizziamolo...o no????Seguendo il tuo ragionamento estremizziamo pure anche quello di violenza.


        Per quanto poi riguarda il futuro

        da 'grande fratello' da lei ipotizzato mi

        sembra si stia ritritando il classico
        clichè

        fantascientifico.
        peccato che gran parte delle previsioni
        fantascientifiche si stanno realizzando...Alcune cose sono bene altre sono male. Vogliamo progredire o tutto quello che è futuro è male? Se permetti sono contento dei supermercati invece di andare ancora a caccia di dinosauri.


        Una piazza è una piazza,

        il salotto di casa mia resta il salotto di

        casa mia.
        si si...il mondo e la mia casa...
        E perchè no?

        il sensore sottocutaneo invece, pensi un
        po'

        a quante vite potrebbe salvare e come

        potrebbe essere semplice individuare la

        vittima di un sequestro.
        incentivo a tagliare il braccio o a tirare
        fuori quel coso con metodi rudimentari
        causando problemi...ottima idea davvero...
        A patto che lo sappiano. Mica devi avere scritto in fronte che è impiantato e comunque sia le vittime di sequestri vengono rispedite a casa a pezzi lo stesso. Personalmente se avessi un mezzo per fare il culo a quei vigliacchi ne approfitterei volentieri.

        Certe volte la

        privacy è fin troppo utile a coprire

        criminali e delinquenti.
        come no...Vogliamo scommettere?
        • Anonimo scrive:
          Re: Scusi ma preferisco la sicurezza



          Normative intricate, cavilli


          incomprensibili e al limite della
          farsa.

          hai dimenticato gente che se
          approffitta...
          E dov'è la novità? intendevo dire che una norma che dovrebbe proteggere i cittadini viene alla fine usata contro di loro...
          Allora cosa facciamo? Stiamo a guardare o
          proviamo comunque a fare qualcosa?d'accordo sul fare qualcosa, ma non siamo d'accordo su cosa e soprattutto su come...

          MA E COSI?????
          Se non si prova non si saprà mai.e se provando si scopre che e cosi ????? guarda gli usa con tutti i marchingegni piu fantasiosi...
          tenta comunque di
          proporre delle soluzioni.soluzioni ?????


          estremizziamo anche noi il concetto di


          privacy.

          pero quello della sicurezza

          estremizziamolo...o no????
          Seguendo il tuo ragionamento estremizziamo
          pure anche quello di violenza.si pero hai cominciato tu...non parliamo tanto per parlare...tu vuoi sicurezza io voglio privacy...allora veniamoci incontro...pero non va cosi...su la sicurezza giu la privacy...

          peccato che gran parte delle previsioni

          fantascientifiche si stanno realizzando...
          Alcune cose sono bene altre sono male.
          Vogliamo progredire o tutto quello che è
          futuro è male? Se permetti sono contento dei
          supermercati invece di andare ancora a
          caccia di dinosauri.si ma almeno i dinousari ti facevano fare movimento e non ti spiavano per paura che tu ti freghi qualcosa...cosa che personalmente non ho mai fatto...ripeto la technologia non e male e l'uso sbagliato che ne viene fatto che e un male...


          a quante vite potrebbe salvare e come


          potrebbe essere semplice individuare la


          vittima di un sequestro.

          incentivo a tagliare il braccio o a tirare

          fuori quel coso con metodi rudimentari

          causando problemi...ottima idea davvero...

          A patto che lo sappiano. Mica devi avere
          scritto in fronte che è impiantato eallora lo facciamo senza che la "vittima" lo sappia...
          comunque sia le vittime di sequestri vengono
          rispedite a casa a pezzi lo stesso.certamente...
          Personalmente se avessi un mezzo per fare il
          culo a quei vigliacchi ne approfitterei
          volentieri. io li prenderei a calci nelle palle e prigione a vita...pero chip di identificazione NO...usare tutti questi mezzi significa che ci si arrende e che questo e l'unico modo di riuscirci...TRISTE NO ?????


          Certe volte la


          privacy è fin troppo utile a coprire


          criminali e delinquenti.

          come no...
          Vogliamo scommettere?facciamolo...e si sa perche uno usa male un suo diritto si pensa ma abbattiamo sto diritto...o no ?????
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
            Bho. Purtroppo quello che mi è dato di vedere da un po di tempo a questa parte è un meccanismo del tipo:1) Proposta.2) Coro di proteste da parte di chi sta dall'altra parte.3) Ripartiamo da 0.Così facendo purtroppo non si va da nessuna parte. E' lo stesso discorso del medio oriente, delle copie, dei governi, dei sindacati delle religioni del ... mondo. Ognuno dei due contendenti pensa di aver ragione e non si muove di un passo. Forse se al punto 2 sostituissimo qualcosa del tipo:2) Discutiamone e vediamo di proporvi qualche miglioramento o modifica che secondo noi potrebbe funzionare megliole cose cambierebbero. Forse.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza

            2) Discutiamone e vediamo di proporvi
            qualche miglioramento o modifica che secondo
            noi potrebbe funzionare meglio

            le cose cambierebbero. Forse.il problema e che tutti vogliono tutto e nessuno e disposto a cedere nulla...tutto qua...il fatto e che oggi gli accordi sono sempre favorevoli ad una parte piuttosto che ad un'altra...c'e sempre una s-bilanciatura da una parte...
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusi ma preferisco la sicurezza

      A parte il fatto che nel nostro paese il
      discorso privacy continua ad essere solo un
      gran pasticcio. Normative intricate, cavilli
      incomprensibili e al limite della farsa.Ecco, appunto, e cosa le fa pensare che questa ultima novita' sia una cosa seria? :-)
      Volendo ben interpretare tutte le
      indicazioni del garante sembra che quasi
      quasi non si possa chiamare per nome una
      persona dall'altra parte della strada.Questo lo consiglierebbe anche il buon gusto, non solo il garante ehm....
      Premesso questo, io preferisco una
      telecamera in più e un delinquente in meno.Gia' se fosse tutto cosi' facile e chiaro, e non ci si guadagnasse niente ad avere il potere, allora al potere, nei posti di comando e di responsabilita', e dietro a quelle telecamere ci sarebbero solo persone responsabili e che fanno il loro lavoro con lo scopo di rendersi utili alla collettivita', non paraculi raccomandati che cercano solo il profitto personale, mafiosi ammanigliati e proprio quelli che sarebbe meglio non la vedessero neanche mentre mette le dita nel naso, perche' potrebbe tornargli comodo alla prima occasione.
      Personalmente non me ne importa nulla se
      vengo ripreso anche io che mi metto le dita
      nel naso se questo consente di riprendere
      anche il responsabile di uno scippo o di una
      rapina. Quante volte le immagini di una
      telecamera hanno fornito indicazioni utili
      relativamente a un crimine. Solo quando erano nel posto giusto, cioe' nella banca o nel negozio dove avveniva la rapina. Figuriamoci se possono vedere tutti gli scippi che avvengono, semmai ne approfitterebbero per farle la multa perche' e' passato a piedi col rosso e cose del genere, solo perche' gli sta antipatico, e lei dovrebbe passare la vita a cercare di risultare simpatico a tutti i poliziotti che incontra, si rende conto che potere su di lei gli darebbe?Non
      dimentichiamoci inoltre che la presenza di
      telecamere può anche avere una funzione
      deterrente. Sono stanco di tossici,
      delinquenti e fuori di testa. Non
      estremizziamo anche noi il concetto di
      privacy. Per quanto poi riguarda il futuro
      da 'grande fratello' da lei ipotizzato mi
      sembra si stia ritritando il classico clichè
      fantascientifico. Una piazza è una piazza,
      il salotto di casa mia resta il salotto di
      casa mia.Come dire che il conto in banca di Berlusconi e' il suo e il mio e' il mio: SBAGLIATO. Il suo e' il suo si, ma il mio no, e' molto piu' a rischio. Tutti questi discorsi sul liberismo allora? La liberta' dev'esserci solo per loro, e noi? Loro hanno la liberta' di portare avanti e indietro capitali all'estero e noi ci devono controllare anche al gabinetto? Non mi sta bene, e mi stupisco della vostra "PECORONITA'"Per quanto riguarda la piazza ne
      ho delegato il controllo a un organo
      competente, per quanto riguarda casa mia
      deciderò io se e quando sarà il momento. Per
      il sensore sottocutaneo invece, pensi un po'
      a quante vite potrebbe salvare e come
      potrebbe essere semplice individuare la
      vittima di un sequestro.Certo, sarebbe facile trovare il cadavere, ma lei pensa che con gli interessi che hanno in gioco i "veri" delinquenti sarebbero cosi' ingenui e male organizzati? Sarebbe come al solito, d'accordo che nel nostro sistema sociale la stupidita' e l'ignoranza sono la norma, ma qui non c'e' nessuno che ha studiato solo un pochino la storia? I sistemi di controllo individuali si sono sempre dimostrati un'arma nelle mani di chi ha il potere, e hanno sempre e solo colpito i piu' deboli e indifesi.Certe volte la
      privacy è fin troppo utile a coprire
      criminali e delinquenti. E' un po' come i
      controlli della stradale o dei vigili. Se
      fermano me mi scoccia un po' perdere i
      cinque minuti del controllo, ma nello stesso
      tempo sono contento del fatto che facciano
      il loro dovere.E cosi' beccano il poveraccio che si e' scordato di pagare il bollo o quello che non si e' accorto che non gli funziona uno stop, o magari se va bene qualche rubagalline.Mentre per esempio i contrabbandieri che devono trasportare grossi carichi di merce si organizzano con radio, radar e blindati scortati, e i blocchi stradali gli fanno un baffo, lo sanno prima e cambiano strada.La vedo nera, cari amici.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
        - Scritto da: Zippo

        A parte il fatto che nel nostro paese il

        discorso privacy continua ad essere solo
        un

        gran pasticcio. Normative intricate,
        cavilli

        incomprensibili e al limite della farsa.

        Ecco, appunto, e cosa le fa pensare che
        questa ultima novita' sia una cosa seria?
        :-)E cosa le fa pensare che non lo sia? Il discorso è sempre lo stesso non facciamo nulla così siamo sicuri di non sbagliare e soprattutto...non corriamo il rischio di dover riconoscere ad altri che non sono del nostro schieramento di aver avuto una buona idea.


        Volendo ben interpretare tutte le

        indicazioni del garante sembra che quasi

        quasi non si possa chiamare per nome una

        persona dall'altra parte della strada.

        Questo lo consiglierebbe anche il buon
        gusto, non solo il garante ehm....
        Il buo senso suggerirebbe tante cose ma il concetto è un altro. Se vogliamo fare i pignoli diciamo che avrebbe dovuto leggere tra le righe il senso della frase. Ecco il problema del nostro paese, troppa gente occupata a vedere dove sono state messe le virgole e a interpretare i punti, perdendo completamente il senso del discorso generale.

        Premesso questo, io preferisco una

        telecamera in più e un delinquente in
        meno.

        Gia' se fosse tutto cosi' facile e chiaro, e
        non ci si guadagnasse niente ad avere il
        potere, allora al potere, nei posti di
        comando e di responsabilita', e dietro a
        quelle telecamere ci sarebbero solo persone
        responsabili e che fanno il loro lavoro con
        lo scopo di rendersi utili alla
        collettivita', non paraculi raccomandati che
        cercano solo il profitto personale, mafiosi
        ammanigliati e proprio quelli che sarebbe
        meglio non la vedessero neanche mentre mette
        le dita nel naso, perche' potrebbe tornargli
        comodo alla prima occasione.
        E secondo lei se non avessero le telecamere non troverebbero comunque un sistema alternativo? E se dovesse cambiare il colore al governo le cose cambierebbero e tutti i personaggi da lei descritti si troverebbero all'opposizione mentre i buoni e puri sarebbero nel posto giusto? E se questi ultimi decidessero di mettere le telecamere a Bergamo lo farebbero con l'intento giusto? Ops dimenticavo, non penserebbero mai di mettere le telecamere...non è vero? ;)

        Personalmente non me ne importa nulla se

        vengo ripreso anche io che mi metto le
        dita

        nel naso se questo consente di riprendere

        anche il responsabile di uno scippo o di
        una

        rapina. Quante volte le immagini di una

        telecamera hanno fornito indicazioni utili

        relativamente a un crimine.

        Solo quando erano nel posto giusto, cioe'
        nella banca o nel negozio dove avveniva la
        rapina. Figuriamoci se possono vedere tutti
        gli scippi che avvengono, semmai ne
        approfitterebbero per farle la multa perche'
        e' passato a piedi col rosso e cose del
        genere, solo perche' gli sta antipatico, e
        lei dovrebbe passare la vita a cercare di
        risultare simpatico a tutti i poliziotti che
        incontra, si rende conto che potere su di
        lei gli darebbe?Se non si passa a piedi con il rosso è giusto. Vede che anche lei la pensa come la maggioranza di quelli che si sono detti d'accordo con le telecamere? Io voglio commettere i miei piccoli reati senza essere visto perchè i miei sono piccoli e non danno fastidio a nessuno. E le regole? allora lei trova giusto passare sulla corsia d'emergenza perchè i suoi affari sono più urgenti di quelli degli altri e così via. Complimenti.
        Non

        dimentichiamoci inoltre che la presenza di

        telecamere può anche avere una funzione

        deterrente. Sono stanco di tossici,

        delinquenti e fuori di testa. Non

        estremizziamo anche noi il concetto di

        privacy. Per quanto poi riguarda il futuro

        da 'grande fratello' da lei ipotizzato mi

        sembra si stia ritritando il classico
        clichè

        fantascientifico. Una piazza è una piazza,

        il salotto di casa mia resta il salotto di

        casa mia.

        Come dire che il conto in banca di
        Berlusconi e' il suo e il mio e' il mio:
        SBAGLIATO. Il suo e' il suo si, ma il mio
        no, e' molto piu' a rischio. Tutti questi
        discorsi sul liberismo allora? La liberta'
        dev'esserci solo per loro, e noi? Loro hanno
        la liberta' di portare avanti e indietro
        capitali all'estero e noi ci devono
        controllare anche al gabinetto? Non mi sta
        bene, e mi stupisco della vostra
        "PECORONITA'"Figuriamoci se non si finiva sul politico. Perchè, secondo lei prima il mio conto corrente era mia e non di quelli che governavano? Quando hanno ciulato la percentuale dai conti correnti degli italiani non mi sembra ci fosse ancora Berlusconi. E la tassa europea? E tasse spropositate? Mi faccia il piacere, da alcune risposte mi sembrava più equilibrato.
        Per quanto riguarda la piazza ne

        ho delegato il controllo a un organo

        competente, per quanto riguarda casa mia

        deciderò io se e quando sarà il momento.
        Per

        il sensore sottocutaneo invece, pensi un
        po'

        a quante vite potrebbe salvare e come

        potrebbe essere semplice individuare la

        vittima di un sequestro.

        Certo, sarebbe facile trovare il cadavere,
        ma lei pensa che con gli interessi che hanno
        in gioco i "veri" delinquenti sarebbero
        cosi' ingenui e male organizzati? Sarebbe
        come al solito, d'accordo che nel nostro
        sistema sociale la stupidita' e l'ignoranza
        sono la norma, ma qui non c'e' nessuno che
        ha studiato solo un pochino la storia? I
        sistemi di controllo individuali si sono
        sempre dimostrati un'arma nelle mani di chi
        ha il potere, e hanno sempre e solo colpito
        i piu' deboli e indifesi.
        Ok, tanto non serve a nulla e quindi lasciamo le cose come stanno. Al massimo non ritroviamo nemmeno il cadavere. Lasciamo che ad evolversi siano solo i criminali e per favore, finiamo una buona volta di cercare di complicargli la vita perchè altrimenti si arrabbiano. Sbaglio o appena sopra mi ha parlato lei di PECORINITA'?
        Certe volte la

        privacy è fin troppo utile a coprire

        criminali e delinquenti. E' un po' come i

        controlli della stradale o dei vigili. Se

        fermano me mi scoccia un po' perdere i

        cinque minuti del controllo, ma nello
        stesso

        tempo sono contento del fatto che facciano

        il loro dovere.

        E cosi' beccano il poveraccio che si e'
        scordato di pagare il bollo o quello che non
        si e' accorto che non gli funziona uno stop,
        o magari se va bene qualche rubagalline.
        Mentre per esempio i contrabbandieri che
        devono trasportare grossi carichi di merce
        si organizzano con radio, radar e blindati
        scortati, e i blocchi stradali gli fanno un
        baffo, lo sanno prima e cambiano strada.
        La vedo nera, cari amici
        • Anonimo scrive:
          Re: Scusi ma preferisco la sicurezza

          E le regole? allora lei
          trova giusto passare sulla corsia
          d'emergenza perchè i suoi affari sono più
          urgenti di quelli degli altri e così via.
          Complimenti.parlando soltanto di questo...da una parte abbiamo una corsia di emmergenza vuota...dall'altra parte una fila di kilometri...e solo 24 ore di tempo...bello...ognitanto pure io le uso e MAI in quelle volte e passata qualche emmergenza...in cambio se restavo in fila avrei fatto come minimo mezz'ora in piu...ma immagino lei sia un cittadino modello, mai uno sgarro alle regole...
          Lasciamo che
          ad evolversi siano solo i criminalisi sa sono loro ad inventare ste technologie...
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
            - Scritto da: blah

            E le regole? allora lei

            trova giusto passare sulla corsia

            d'emergenza perchè i suoi affari sono più

            urgenti di quelli degli altri e così via.

            Complimenti.
            parlando soltanto di questo...da una parte
            abbiamo una corsia di emmergenza
            vuota...dall'altra parte una fila di
            kilometri...e solo 24 ore di
            tempo...bello...ognitanto pure io le uso e
            MAI in quelle volte e passata qualche
            emmergenza...in cambio se restavo in fila
            avrei fatto come minimo mezz'ora in piu...
            ma immagino lei sia un cittadino modello,
            mai uno sgarro alle regole...
            Probabilmente non sarò un cittadino modello ma almeno non ho l'arroganza di credermi più furbo degli altri. Imbecilli gli altri che se ne stanno in fila. Incivili i paesi dove alla fermata dell'autobus l'ultimo arrivato resta in fila, stupidi quelli che fanno le file. E caro signore lei si che ha capito tutto della vita. Le auguro solo che un giorno per caso non impedisca all'unico mezzo di soccorso di non arrivare in tempo perchè il più furbo di tutti, evoluzione della specie, ha deciso di avere affari più importanti per la testa e si tiene sulla coscienza (quale???) la vita di qualcuno. Comunque sig. blah, anche se penso che il suo compito sia a questo punto quello del moderatore con il compito di 'rivitalizzare' le discussioni sul sito, la ringrazio per l'opportunità che mi ha dato di parlare degli imbecilli che usano inutilmente la corsia d'emergenza. Se invece fosse uno di questi ultimi...spero non si trovi mai dalla parte di chi può aver bisogno della corsia d'emergenza libera.

            Lasciamo che

            ad evolversi siano solo i criminali
            si sa sono loro ad inventare ste
            technologie...
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza

            Probabilmente non sarò un cittadino modello
            ma almeno non ho l'arroganza di credermi più
            furbo degli altri. Imbecilli gli altri che
            se ne stanno in fila. nemmeno io l'ho mai pensato...pero non si puo reggere un traffico del genere con una corsia...
            Incivili i paesi dove
            alla fermata dell'autobus l'ultimo arrivato
            resta in fila, stupidi quelli che fanno le
            file. io faccio sempre la fila...
            E caro signore lei si che ha capito
            tutto della vita.modestamente si...
            Le auguro solo che un
            giorno per caso non impedisca all'unico
            mezzo di soccorso di non arrivare in tempo
            perchè il più furbo di tutti, evoluzione
            della specie, ha deciso di avere affari più
            importanti per la testa e si tiene sulla
            coscienza (quale???) la vita di qualcuno.si adesso e colpa mia se qualcuno muore...e tutta scena il discorso che uno si sarebbe salvato se io mi fossi spostato in 10 secondi invece che in 30...
            Comunque sig. blah, anche se penso che il
            suo compito sia a questo punto quello del
            moderatore con il compito di 'rivitalizzare'
            le discussioni sul sito, hai capito tutto della vita...
            la ringrazio per
            l'opportunità che mi ha dato di parlare
            degli imbecilli che usano inutilmente la
            corsia d'emergenza. Se invece fosse uno di
            questi ultimi...spero non si trovi mai dalla
            parte di chi può aver bisogno della corsia
            d'emergenza libera.ripeto pochi secondi o minuti non fanno la differenza...se uno ha un infarto non e perche stava bene prima...
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza


            Probabilmente non sarò un cittadino modello

            ma almeno non ho l'arroganza di credermi più

            furbo degli altri. Imbecilli gli altri che

            se ne stanno in fila.
            nemmeno io l'ho mai pensato...
            pero non si puo reggere un traffico del genere
            con una corsia...bella l'ultima frase. Complimenti per la civiltà! Pubblicità regresso.

            Incivili i paesi dove

            alla fermata dell'autobus l'ultimo arrivato

            resta in fila, stupidi quelli che fanno le

            file.
            io faccio sempre la fila...come no ? vedasi risposta precedente...

            E caro signore lei si che ha capito

            tutto della vita.
            modestamente si...convinto te...

            Le auguro solo che un

            giorno per caso non impedisca all'unico

            mezzo di soccorso di non arrivare in tempo

            perchè il più furbo di tutti, evoluzione

            della specie, ha deciso di avere affari più

            importanti per la testa e si tiene sulla

            coscienza (quale???) la vita di qualcuno.
            si adesso e colpa mia se qualcuno muore...e
            tutta scena il discorso che uno si sarebbe
            salvato se io mi fossi spostato in 10 secondi
            invece che in 30...se per colpa tua l'autombulanza non passa, ci puoi scommetere il kulo che è colpa tua. Ma questo discorso una persona con una coscenza forse lo capirebbe meglio...

            Comunque sig. blah, anche se penso che il

            suo compito sia a questo punto quello del

            moderatore con il compito di 'rivitalizzare'

            le discussioni sul sito,
            hai capito tutto della vita...te invece.... (soprattutto del rispetto di quella degli altri)

            la ringrazio per

            l'opportunità che mi ha dato di parlare

            degli imbecilli che usano inutilmente la

            corsia d'emergenza. Se invece fosse uno di

            questi ultimi...spero non si trovi mai dalla

            parte di chi può aver bisogno della corsia

            d'emergenza libera.
            ripeto pochi secondi o minuti non fanno la
            differenza...se uno ha un infarto non e perche
            stava bene prima...diresti la stessa cosa se un infarto venisse a te ? anche un solo secondo può voler dire tanto, ma non credo te ne freghi molto della vita altrui.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza



            furbo degli altri. Imbecilli gli altri che


            se ne stanno in fila.

            nemmeno io l'ho mai pensato...

            pero non si puo reggere un traffico del
            genere
            con una corsia...
            bella l'ultima frase. Complimenti per la
            civiltà! Pubblicità regresso.imbellicci non era mia...leggi meglio...


            Incivili i paesi dove


            alla fermata dell'autobus l'ultimo
            arrivato


            resta in fila, stupidi quelli che fanno le


            file.

            io faccio sempre la fila...
            come no ? vedasi risposta precedente...tranne in auto...e non dirmi che tu sei un guidatore modello...
            se per colpa tua l'autombulanza non passa,
            ci puoi scommetere il kulo che è colpa tua.
            Ma questo discorso una persona con una
            coscenza forse lo capirebbe meglio...si si tutto quello che dico puo essere usato contro di me...ho capito...


            Comunque sig. blah, anche se penso che il


            suo compito sia a questo punto quello del


            moderatore con il compito di
            'rivitalizzare'


            le discussioni sul sito,

            hai capito tutto della vita...
            te invece.... (soprattutto del rispetto di
            quella degli altri)non e che gli altri mi rispettano a loro volta...e non comincio io per primo...ti rode il fatto che dentro di te sai che io ho ragione e tu torto ????
            diresti la stessa cosa se un infarto venisse
            a te ? anche un solo secondo può voler dire
            tanto, ma non credo te ne freghi molto della
            vita altrui.mi limito a morire e basta...e si mi frega della vita altrui...
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza




            furbo degli altri. Imbecilli gli altri che



            se ne stanno in fila.


            nemmeno io l'ho mai pensato...


            pero non si puo reggere un traffico del

            genere
            con una corsia...

            bella l'ultima frase. Complimenti per la

            civiltà! Pubblicità regresso.
            imbellicci non era mia...leggi meglio...infatti non mi riferivo a quella ma a "...però non si può reggere un traffico del genere con una corsia...". Allora andiamo in piazza a protestare e a farci mettere su una nuova corsia, ma non usiamo la corsia d'emergenza (se si chiama d'emergenza non è perchè la si deve usare per non arrivare in ritardo in ufficio!)



            Incivili i paesi dove



            alla fermata dell'autobus l'ultimo

            arrivato



            resta in fila, stupidi quelli che fanno le



            file.


            io faccio sempre la fila...

            come no ? vedasi risposta precedente...
            tranne in auto...e non dirmi che tu sei un
            guidatore modello...dalle mie parti quelli che non rispettano le file in auto li chiamiamo "Pesaresi" (senza offesa per nessuno, ma statisticamente parlando è una giusta denominazione localmente a questa zona). Potrà sembrarti strano, ma non sono un guidatore modello, cerco solo di rispettare alcune basilari leggi della circolazione stradale tipo STOP, semafori e anche code. Trattasi di rispetto verso sè stessi e verso gli altri.

            se per colpa tua l'autombulanza non passa,

            ci puoi scommetere il kulo che è colpa tua.

            Ma questo discorso una persona con una

            coscenza forse lo capirebbe meglio...
            si si tutto quello che dico puo essere usato
            contro di me...ho capito...prova a fare l'ironico con chi ha perso un suo caro per colpa tua. Non userà solo quello che dici contro di te, ma anche qualche altro corpo contundente.



            Comunque sig. blah, anche se penso che il



            suo compito sia a questo punto quello del



            moderatore con il compito di

            'rivitalizzare'



            le discussioni sul sito,


            hai capito tutto della vita...

            te invece.... (soprattutto del rispetto di

            quella degli altri)
            non e che gli altri mi rispettano a loro
            volta...e non comincio io per primo...ti rode il
            fatto che dentro di te sai che io ho ragione e
            tu torto ????no, mi rode il fatto che non c'è rispetto per gli altri e tantomeno per sè stessi.

            diresti la stessa cosa se un infarto venisse

            a te ? anche un solo secondo può voler dire

            tanto, ma non credo te ne freghi molto della

            vita altrui.
            mi limito a morire e basta...e si mi frega della
            vita altrui...il tuo istinto di soppravvivenze ti porterebbe (volente o nolente) a lottare per vivere (anche se vanamente). se ti frega della vita altrui, inizia con il rispetto, altrimenti c'è il caos. ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza

            "...però non si può reggere un traffico del
            genere con una corsia...". Allora andiamo in
            piazza a protestare e a farci mettere su una
            nuova corsia, si sa buttano giu i pallazzi che valgono milliardi solo per farci una nuova corsia...
            ma non usiamo la corsia
            d'emergenza (se si chiama d'emergenza non è
            perchè la si deve usare per non arrivare in
            ritardo in ufficio!)ma cazzo ripeto mai visto un'emmergenza (forse una si, ma non andava dalla mia parte) sulla corsia di emmergenza...SOLO TAXI...inoltre non fare lo spiritoso, vai in giro a milano dalle 17 alle 19...poi ridi...
            cerco solo di rispettare alcune basilari
            leggi della circolazione stradale tipo STOP,
            semafori e anche code. Trattasi di rispetto
            verso sè stessi e verso gli altri.1) a parte le code pure io mi fermo allo stop (anche se non lo vorrei...scherzo se non l'hai capito)2) lo faccio OGNITANTO, MICA SEMPRE...

            si si tutto quello che dico puo essere
            usato
            contro di me...ho capito...
            prova a fare l'ironico con chi ha perso un
            suo caro per colpa tua. Non userà solo
            quello che dici contro di te, ma anche
            qualche altro corpo contundente. ripeto mai emmergenze quando ho usato quella d'emmergenza, secondo provaci pure...inoltre a milano uno se decide di morire puo anche farlo dalle 10-14 (minor traffico della giornata) o no ????;-)
            no, mi rode il fatto che non c'è rispetto
            per gli altri e tantomeno per sè stessi.bhe pure tu magari rispetti alcune regole e non rispetti altre...come me...

            mi limito a morire e basta...e si mi frega
            della
            vita altrui...
            il tuo istinto di soppravvivenze ti
            porterebbe (volente o nolente) a lottare per
            vivere (anche se vanamente). qua ti sbagli...ci sono due situazioni1) non sto morendo, sono ferito, ma non da morire...allora mi alzo e vado all'ospedale2) ferita grave...dico le mie preghiere...
            se ti frega della vita altrui, inizia con il
            rispetto, altrimenti c'è il caos. si si generalizza...come sopra, rispetto alcune regole e alcune persone mentre non rispetto altre regole e altre persone...come te...
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
            Quelli che fai sono proprio i ragionamenti che ci hanno portato nella mer..da! La democrazia e la libertà non significano "io faccio come ka.zo mi pare e che gli altri si arrangino!".
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
            P.S.: il fatto di andare contro una regola solo perchè non si sono mai verificate le condizioni perchè questa regola possa venire applicata, non ti giustifica affatto, lo sai vero ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
            intanto per ora ho la coscienza a posto...non ho fatto del male a me, no nho fatto del male agli altri, no ho fatto del male al pianeta...questo a me basta...
            P.S.: il fatto di andare contro una regola
            solo perchè non si sono mai verificate le
            condizioni perchè questa regola possa venire
            applicata, non ti giustifica affatto, lo sai
            vero ?spiegami allora perche i taxi possono usare quelle corsie...dov'e l'EMMERGERNZA ????
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
            Il codice della strada la pensa diversamente:15) CORSIA DI EMERGENZA:corsia, adiacente alla carreggiata, destinata alle soste di emergenza, al transito dei veicoli di soccorso ed, eccezionalmente, al movimento dei pedoni, nei casi in cui sia ammessa la circolazione degli stessi.Comunque buon per te se ritieni di avere la coscienza a posto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza

            Il codice della strada la pensa diversamente:
            15) CORSIA DI EMERGENZA:
            corsia, adiacente alla carreggiata,
            destinata alle soste di emergenza, al
            transito dei veicoli di soccorso ed,
            eccezionalmente, al movimento dei pedoni,
            nei casi in cui sia ammessa la circolazione
            degli stessi.infatti non vedo i taxi...
            Comunque buon per te se ritieni di avere la
            coscienza a posto. bhe sono sempre stato onesto (vabbe qualche minima variazione della verita pure io l'ho fatta, ma non per me, per quelli che mi stavano intorno), non ho mai fatto male a nessuno...meglio di cosi...quasi quasi mi danno le ali...;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
            vabbè và! me ne vado a casa (non è che ho fatto poi molto, oggi!! :D )ti saluto! alla prossima! con (malcelato ?) affetto Vash
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza

            con (malcelato ?) affetto
            Vashmica ci stai provando :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
            volevo scrivere MACELLATO... :Dciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Scusi ma preferisco la sicurezza

          non corriamo il rischio di
          dover riconoscere ad altri che non sono del
          nostro schieramento di aver avuto una buona
          idea.Ah, ma allora lei e' schierato... :)
          Ecco il
          problema del nostro paese, troppa gente
          occupata a vedere dove sono state messe le
          virgole e a interpretare i punti, perdendo
          completamente il senso del discorso
          generale.Diciamo che io penso che l'esperienza insegna... e poi penso che anche nel suo schieramento si dica: fidarsi e' bane, non fidarsi e' meglio, insomma, i controlli si, ma fatti alla luce del sole, non di nascosto, e allora ha ragione almeno il tizio che dice: telecamere si, ma con scritto "Attenzione ti stiamo controllando" :)
          E secondo lei se non avessero le telecamere
          non troverebbero comunque un sistema
          alternativo? E se dovesse cambiare il colore
          al governo le cose cambierebbero e tutti i
          personaggi da lei descritti si troverebbero
          all'opposizione mentre i buoni e puri
          sarebbero nel posto giusto?Per carita', "lassu'" dovrebbero essere tutti senza macchia, ma io non ci credo nemmeno un po'. Certo chi ha un passato men che integerrimo dovrebbe lasciar perdere, ma tanto, chi sa la verita'? :)
          E se questi
          ultimi decidessero di mettere le telecamere
          a Bergamo lo farebbero con l'intento giusto?
          Ops dimenticavo, non penserebbero mai di
          mettere le telecamere...non è vero? ;)Io posso parlare solo per me, e per me e' sempre stato molto importante il rispetto per tutti, ecco perche' non dico che non metterei le telecamere nel mio giardino (e me le guardo io), ma di sicuro ci scriverei "ti sto guardando" :)
          Se non si passa a piedi con il rosso è
          giusto. Vede che anche lei la pensa come la
          maggioranza di quelli che si sono detti
          d'accordo con le telecamere? Io voglio
          commettere i miei piccoli reati senza essere
          visto perchè i miei sono piccoli e non danno
          fastidio a nessuno. E le regole? allora lei
          trova giusto passare sulla corsia
          d'emergenza perchè i suoi affari sono più
          urgenti di quelli degli altri e così via.
          Complimenti.Assolutamente no, io sono un fanatico delle regole, secondo me dovrebbe esserci come minimo a ogni semaforo un computer di controllo del traffico, che segnalasse ogni minima infrazione ad un sistema centrale che toglierebbe percentuali di punteggio a ciascun conducente, senza avere la minima idea di chi sia il conducente e di quale posizione sociale possa vantare. Ma forse sarei sicuro che anche in questo caso non ci sarebbero abusi solo se il supervisore del computer fosse DIO. :-)
          Non
          dimentichiamoci inoltre che la presenza di
          telecamere può anche avere una funzione
          deterrente.Esatto, dovrebbero essere comunque bene in vista.
          Figuriamoci se non si finiva sul politico.Mi permetta di correggerla, io sono finito sul SOCIALE, non sul politico. Personalmente non ho mai preso in seria considerazione uno che si fa la pubblicita' con tutti i trucchi della TV come se fosse un bel prodotto da comprare come uomo politico, penso piuttosto che sia un imprenditore che fa i suoi interessi, e finche' non ha tentato di far credere di voler fare politica lo consideravo soltanto un imprenditore di successo.Ma il problema della societa' umana e' proprio questo, di non accontentarsi mai, e' che solo chi e' ambizioso fa gli sforzi per andare avanti, e chi arriva in una certa posizione non riesce a fare a meno di approfittarne, proprio per questo nelle societa' umane i sistemi di controllo dei singoli sono sempre stati fonte di limitazione della liberta'. Magari lei e' una persona onesta che si accontenta di avere il necessario per vivere e qualche piccola soddisfazione che la faccia sentire una persona serena, e allora chi glielo fa fare di impegnare tutte le forze per sopraffare gli altri, per arrivare in una posizione dominante, quando il dominio ci rende poi avidi di potere e di denaro?E' un gatto che si morde la coda. :-(
          Perchè, secondo lei prima il mio conto
          corrente era mia e non di quelli che
          governavano? Quando hanno ciulato la
          percentuale dai conti correnti degli
          italiani non mi sembra ci fosse ancora
          Berlusconi. E la tassa europea? E tasse
          spropositate? Mi faccia il piacere, da
          alcune risposte mi sembrava più equilibrato.Io parlo a titolo personale come ho gia' detto, e come ripeto il problema non e' di questo o di quel politico, ma umano. Sempre a titolo personale vorrei dire che non mi illudo che i cambi al vertice possano scalzare tutti i "Poggiolini" che ci stanno sotto e che sono sempre la dimostrazione che il Genere Umano puo' avere prodotto grandi uomini, ma che questa non e' la regola generale.

          Per quanto riguarda la piazza ne

          ho delegato il controllo a un organo

          competente, per quanto riguarda casa

          mia

          deciderò io se e quando sarà il

          momento.Perfettamente daccordo, ma le faccio notare che la piazza e' subito dietro il muro... e se i microfoni sono abbastanza sensibili si sente anche quello che viene detto in casa... :)
          Ok, tanto non serve a nulla e quindi
          lasciamo le cose come stanno. Al massimo non
          ritroviamo nemmeno il cadavere. Lasciamo che
          ad evolversi siano solo i criminali e per
          favore, finiamo una buona volta di cercare
          di complicargli la vita perchè altrimenti si
          arrabbiano. Sbaglio o appena sopra mi ha
          parlato lei di PECORINITA'?Veramente io non parlavo di PECORINI, ma di PECORONI, e non dico che non bisogna "cyborgizzarsi", ma solo che bisogna essere liberi di farlo. A mio parere chi teme di essere rapito e' libero di installarsi un chip GPS, e perche' non potrebbe averlo gia' fatto? ma se lo mettessero a me che non verro' MAI rapito se non per sbaglio, sempre per la vecchia storia che la Storia e l'esperienza insegnano, personalmente riterrei che lo facessero per CONTROLLARMI, e non per ritrovarmi.
          Allora mandiamoli tutti a casa, non servono
          nemmeno a far attraversare la strada alla
          nonna perchè tanto le nonne dei delinquenti
          hanno le guardie del corpo, sono
          accompagnate da mezza 'famiglia' e quindi
          non hanno bisogno dei vigili.Di questo sono moderatamente convinto.
          Scendiamo dal pero!Sarebbe ora. :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
        mah! non capisco alcuni ragionamenti che fate. è chiaro, ovvio, banalmente ovvio che una telecamera non farà crollare l'impero della droga, la mafia, la camorra. non ti salva nemmeno la vita se vieni investito da un pirata della strada o se vieni sgozzato da un maniaco o se vieni infettato da un drogato che ti deruba con una siringa!ma se ho solo una minima probabilità in più di poter risalire al malvivente (o se l'hanno i miei cari nel caso io sia già passato a miglior vita) allora, kazzo, la voglio usare. Se poi la legge non gli fa niente, questo è un altro discorso.magari non serve a nulla, magari serve a qualcosa. lo capiremo tra qualche mese.del resto tra continuare a non fare nulla come ora e fare qualcosa, preferisco fare qualcosa.è un cambiamento. se il cambiamento porterà a qualcosa di meglio lo terremo, altrimenti lo butteremo. Almeno ci abbiamo provato. Altrimenti il dubbio ti rimarrebbe sempre (ma chissà, forse se l'avessimo fatto a suo tempo...).
        • Anonimo scrive:
          Re: Scusi ma preferisco la sicurezza

          è un cambiamento. se il cambiamento porterà
          a qualcosa di meglio lo terremo, altrimenti
          lo butteremo. ne sei sicuro ?????
          Almeno ci abbiamo provato. Altrimenti il
          dubbio ti rimarrebbe sempre (ma chissà,
          forse se l'avessimo fatto a suo tempo...).ci sono cose giuste e cose sbagliate...punto e basta...non tiriamo fuori la storia che tutto e griggio e niente bianco o nero...ci sono modi e modi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
            come fai a dire che è sbagliato ? ad intuito ?dici che ci tieni alla tua privacy, ma usi il pc in internet, usi il cellulare o il telefono di casa, usi l'auto, usi i soldi, il bancomat, la carta di credito. se ci tenessi davvero alla tua privacy dovresti vivere in una grotta ermeticamente chiusa e non fare un k.zo!se volessimo mettere in piedi il modello assoluto di privacy dovremmo bandire ogni cosa che potenzialmente può identificarci (nomi, cognomi, targhe, numeri seriali e tanti e tanti altri). dovremmo bendare la gente perchè non si possa riconoscere per strada. dovremmo tappare le orecchie alla gente perchè non possa udire un discorso in pizzeria. e così per l'olfatto, il tatto e via di seguito. Fantascienza ? Non ho cominciato io a parlarne.ma se tu hai risposto ai miei post, allora significa che li hai letti ed hai usato il pc. Per connetterti al Pc hai usato una linea telefonica (analogica, isdn, adsl, quello che vuoi). Quindi tu per primo hai danneggiato la tua privacy solo per avermi risposto. Quindi tu per primo ti sei arreso e hai "venduto" parte della tua privacy per rispondermi: sei potenzialmente rintracciabile. Potremmo andare avanti all'infinito con discorsi filosofici sulla privacy, ma stiamo parlando della realtà e di fatti ben più gravi e, purtroppo, quotidiani.E' vero, io non posso decidere per te, ma nemmeno tu puoi decidere di continuare a farmi vivere in un mondo in cui alcuni potenziali indizi su malviventi, brigatisti e chi più ne ha più ne metta, continuano ad essere ignorati. Sicuramente hai ragione tu: su un milione di crimini possono non servire ad un k.zo, ma se possono servire a mettere in prigione un malvivente o a scagionare un innocente (anche se fosse uno solo su un milione), allora ci metterei la firma sopra.Solo che non lo sapremo mai, perchè nulla deve cambiare, giusto ? Credo che per andare avanti sia necessario trovare un equilibrio tra privacy e sicurezza perchè non esiste privacy se non ho sicurezza e viceversa. Ma visto che di privacy non si muore (almeno non in maniera paragonabile a quanto si muore per mancanza di sicurezza), preferisco dare priorità alla sicurezza. Se questa non è la via giusta, se credi che questa non sia una buona idea, allora significa che ne hai una migliore. Se è così la vorrei conoscere. Ma temo di violare la tua privacy con questa domanda.Se così non è, allora significa che sei uno "contro", che piuttosto che rischiare qualcosa, preferisce lasciare tutto com'è, anche se non è il massimo. Scusa se per un po' di tempo non riuscirò a rispondere ai tuoi post successivi: non lo faccio per maleducazione, ma perchè devo andare a lavorare (checchè qualcuno ne possa dire, solo per il fatto che oggi lavoro e non sciopero, non significa che sono di destra, significa solo che oggi ho deciso di non sfruttare il mio DIRITTO allo sciopero).Alla prossima.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza

            come fai a dire che è sbagliato ? ad intuitosi e di solito (oltre 95% dei casi) ho ragione...
            dici che ci tieni alla tua privacy, ma usi
            il pc in internet, usi il cellulare o il
            telefono di casa, usi l'auto, usi i soldi,
            il bancomat, la carta di credito.a parte il computer il minimo indispensabile...
            se ci tenessi davvero alla tua privacy
            dovresti vivere in una grotta ermeticamente
            chiusa e non fare un k.zo!non sono arrivato a questo...e non arrivero...
            se volessimo mettere in piedi il modello
            assoluto di privacy dovremmo bandire ogni
            cosa che potenzialmente può identificarci
            (nomi, cognomi, targhe, numeri seriali e
            tanti e tanti altri). infatti, non cosi, ma QUASI...se fosse per me sulla carta d'identita ci sarebbe solo un numero e la foto...nient'altro, il resto in un chip sulla carta, non leggibile a gogo...
            dovremmo bendare la gente perchè non si
            possa riconoscere per strada. esagerato...vedrai che palpamenti...
            dovremmo tappare le orecchie alla gente
            perchè non possa udire un discorso in
            pizzeria. ho detto senza esagerare...pero se uno urla in pizzeria penso s'immagina che viene ascoltato...IL DISCORSO E CHE E UNA COSA VOLONTARIA...SE VUOLE NON URLA...QUA INVECE...
            risposto. Quindi tu per primo ti sei arreso
            e hai "venduto" parte della tua privacy per
            rispondermi: sei potenzialmente
            rintracciabile. lo so, ma HO DECISO IO DI RENDERMI RINTRACCIABILE...
            E' vero, io non posso decidere per te, ma
            nemmeno tu puoi decidere di continuare a
            farmi vivere in un mondo in cui alcuni
            potenziali indizi su malviventi, brigatisti
            e chi più ne ha più ne metta, continuano ad
            essere ignorati. senti, quando non esisteva tutta sta technologia, come facevano i buoni a prendere i cattivi ?????
            allora ci metterei la firma sopra.io no...
            Solo che non lo sapremo mai, perchè nulla
            deve cambiare, giusto ? non rigirare il mio discorso...non ho detto questo...che cambi...MA IN MEGLIO, NON IN PEGGIO...
            Credo che per andare avanti sia necessario
            trovare un equilibrio tra privacy e
            sicurezza perchè non esiste privacy se non
            ho sicurezza e viceversa. Ma visto che di
            privacy non si muore (almeno non in maniera
            paragonabile a quanto si muore per mancanza
            di sicurezza), preferisco dare priorità alla
            sicurezza.dipende, se per esempio sulla tua cartella clinica c'e scritto che hai il diabete e t'attacano una flebo di glucosio (per "sbaglio") si muore anche di privacy...
            Se questa non è la via giusta, se credi che
            questa non sia una buona idea, allora
            significa che ne hai una migliore.il fatto e che non c'e un compromesso...hai la sicurezza, non rompere con la privacy...
            Se è così la vorrei conoscere. Ma temo di
            violare la tua privacy con questa domanda.spiritoso...
            Se così non è, allora significa che sei uno
            "contro", che piuttosto che rischiare
            qualcosa, preferisce lasciare tutto com'è,
            anche se non è il massimo. sono conservatore in alcune scelte e liberista in altre...
            Scusa se per un po' di tempo non riuscirò a
            rispondere ai tuoi post successivi: non lo
            faccio per maleducazione, ma perchè devo
            andare a lavorare (checchè qualcuno ne possa
            dire, solo per il fatto che oggi lavoro e
            non sciopero, non significa che sono di
            destra, significa solo che oggi ho deciso di
            non sfruttare il mio DIRITTO allo sciopero).io invece sono rimasto a casa...relax mode per oggi...:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza


            come fai a dire che è sbagliato ? ad intuito
            si e di solito (oltre 95% dei casi) ho ragione...Quindi resta un abbondante 5% dei casi in cui ti sbagli, per cui potenzialmente ti puoi sbagliare pure adesso. Come fare a saperlo ? Magari provando ? mah!

            dici che ci tieni alla tua privacy, ma usi

            il pc in internet, usi il cellulare o il

            telefono di casa, usi l'auto, usi i soldi,

            il bancomat, la carta di credito.
            a parte il computer il minimo indispensabile...basta e avanza, non credi ? visto che i numeri seriali sono anche sulle banconote....

            se ci tenessi davvero alla tua privacy

            dovresti vivere in una grotta ermeticamente

            chiusa e non fare un k.zo!
            non sono arrivato a questo...e non arrivero...e allora non avrai la privacy!

            se volessimo mettere in piedi il modello

            assoluto di privacy dovremmo bandire ogni

            cosa che potenzialmente può identificarci

            (nomi, cognomi, targhe, numeri seriali e

            tanti e tanti altri).
            infatti, non cosi, ma QUASI...se fosse per me
            sulla carta d'identita ci sarebbe solo un numero
            e la foto...nient'altro, il resto in un chip
            sulla carta, non leggibile a gogo...e cosa cambia ? sei sempre potenzialmente rintracciabile, perchè chi ti dice che nel chip non leggibile a gogò non ci mettano dentro un trasmettitore ? lo costruisci tu ?

            dovremmo bendare la gente perchè non si

            possa riconoscere per strada.
            esagerato...vedrai che palpamenti...eh! ma anche i palpamenti posso condurre a riconoscerti (se sei dotato, poi, non ne parliamo...) ;)

            dovremmo tappare le orecchie alla gente

            perchè non possa udire un discorso in

            pizzeria.
            ho detto senza esagerare...pero se uno urla in
            pizzeria penso s'immagina che viene ascoltato...
            IL DISCORSO E CHE E UNA COSA VOLONTARIA...SE
            VUOLE NON URLA...QUA INVECE...bhe, ti dirò che io in pizzeria sento costantemente un bruscio sommesso, ma se mi sforzo un po' non mi viene difficile ascoltare cosa sta dicendo quello vicino al mio tavolo.

            risposto. Quindi tu per primo ti sei arreso

            e hai "venduto" parte della tua privacy per

            rispondermi: sei potenzialmente

            rintracciabile.
            lo so, ma HO DECISO IO DI RENDERMI
            RINTRACCIABILE...e chi ti dice che una volta rintracciato puoi tornare indietro e ridiventare "non rittracciabile" ? basta leggere alcune notizie di gente ripescata dalle forze dell'ordine grazie ad un'unica telefonata! e loro si che avevano voglia di nascondersi, non credo che dopo la telefonata siano rimasti in casa!

            E' vero, io non posso decidere per te, ma

            nemmeno tu puoi decidere di continuare a

            farmi vivere in un mondo in cui alcuni

            potenziali indizi su malviventi, brigatisti

            e chi più ne ha più ne metta, continuano ad

            essere ignorati.
            senti, quando non esisteva tutta sta
            technologia, come facevano i buoni a prendere i
            cattivi ?????Una volta non c'erano metropoli come Milano, Roma, Napoli. Io vivo in un paesello e ci conosciamo tutti (alla faccia della privacy). Se vivessi a Milano scommetto che faticherei a conoscere quello che sta nell'appartamento vicino al mio! Ti svelo un segreto: il mondo è andato avanti e non sempre quello che si faceva una volta continua a funzionare (purtroppo).

            allora ci metterei la firma sopra.
            io no...de gustibus.

            Solo che non lo sapremo mai, perchè nulla

            deve cambiare, giusto ?
            non rigirare il mio discorso...non ho detto
            questo...che cambi...MA IN MEGLIO, NON IN
            PEGGIO...allora torniamo al discorso ad inizio pagina. Chi ti ha detto che meglio o peggio ? Sei nato con già tutte le cognizioni su cosa è meglio e cosa è peggio ? Allora dicci cosa è meglio!

            Credo che per andare avanti sia necessario

            trovare un equilibrio tra privacy e

            sicurezza perchè non esiste privacy se non

            ho sicurezza e viceversa. Ma visto che di

            privacy non si muore (almeno non in maniera

            paragonabile a quanto si muore per mancanza

            di sicurezza), preferisco dare priorità alla

            sicurezza.
            dipende, se per esempio sulla tua cartella
            clinica c'e scritto che hai il diabete e
            t'attacano una flebo di glucosio (per "sbaglio")
            si muore anche di privacy...allora cosa dici di fare ? di non scriverlo per niente, così la privacy non è violata e tanto se deve succedere succede lo stesso ?

            Se questa non è la via giusta, se credi che

            questa non sia una buona idea, allora

            significa che ne hai una migliore.
            il fatto e che non c'e un compromesso...hai la
            sicurezza, non rompere con la privacy...ho la sicurezza ? personalmente non credo: non mi avventurerei di notte per strada in una città.

            Se è così la vorrei conoscere. Ma temo di

            violare la tua privacy con questa domanda.
            spiritoso...beh ? non hai risposto. ;)

            Se così non è, allora significa che sei uno

            "contro", che piuttosto che rischiare

            qualcosa, preferisce lasciare tutto com'è,

            anche se non è il massimo.
            sono conservatore in alcune scelte e liberista
            in altre...OK, allora vediamo quale sarebbe la tua proposta. Perchè se non ce l'hai, allora non vale.

            Scusa se per un po' di tempo non riuscirò a

            rispondere ai tuoi post successivi: non lo

            faccio per maleducazione, ma perchè devo

            andare a lavorare (checchè qualcuno ne possa

            dire, solo per il fatto che oggi lavoro e

            non sciopero, non significa che sono di

            destra, significa solo che oggi ho deciso di

            non sfruttare il mio DIRITTO allo sciopero).
            io invece sono rimasto a casa...relax mode per
            oggi...
            :-)beato te! a dire il vero stamattina il letto ha cercato di legarmi a lui, ma poi c'ho pensato e ho deciso di non sprecare uno sciopero con una dormita (non fraintendere, non sto dicendo che tu l'abbia fatto!!). ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza



            come fai a dire che è sbagliato ? ad
            intuito

            si e di solito (oltre 95% dei casi) ho
            ragione...
            Quindi resta un abbondante 5% dei casi in
            cui ti sbagli, per cui potenzialmente ti
            puoi sbagliare pure adesso. Come fare a
            saperlo ? Magari provando ? mah!sbaglio nel senso che sbaglio la dimensione del fenomeno...nel senso capisco che uno e bastardo, ma non fino a che punto...e quello e il 5% di sbaglio...e resta pure un ABBONDANTE 95% di casi in cui non sbaglio...
            basta e avanza, non credi ? visto che i
            numeri seriali sono anche sulle
            banconote.... non solo i numeri seriali pare...c'era un'articolo che avevo letto che sui 100 euro e 500 c'era un chip o qualcosa...;-)


            se ci tenessi davvero alla tua privacy


            dovresti vivere in una grotta
            ermeticamente


            chiusa e non fare un k.zo!

            non sono arrivato a questo...e non
            arrivero...
            e allora non avrai la privacy!intendo un concetto flessibile di privacy ma che possa comunque protteggere il piu possibile la privacy...quella assoluta non esiste, ma almeno il massimo possibile...


            se volessimo mettere in piedi il modello


            assoluto di privacy dovremmo bandire ogni


            cosa che potenzialmente può identificarci


            (nomi, cognomi, targhe, numeri seriali e


            tanti e tanti altri).

            infatti, non cosi, ma QUASI...se fosse per
            me
            sulla carta d'identita ci sarebbe solo
            un numero
            e la foto...nient'altro, il resto
            in un chip
            sulla carta, non leggibile a
            gogo...
            e cosa cambia ? sei sempre potenzialmente
            rintracciabile, perchè chi ti dice che nel
            chip non leggibile a gogò non ci mettano
            dentro un trasmettitore ? lo costruisci tu ?si, ma intanto 1) si ipotizza una certa serieta (quindi chip non leggibile,niente gps dentro, ecc)2) e pur sempre meglio delle carte d'identita di oggi...
            bhe, ti dirò che io in pizzeria sento
            costantemente un bruscio sommesso, ma se mi
            sforzo un po' non mi viene difficile
            ascoltare cosa sta dicendo quello vicino al
            mio tavolo. senza offessa ma non hai altro da fare ?????
            e chi ti dice che una volta rintracciato
            puoi tornare indietro e ridiventare "non
            rittracciabile" ? basta leggere alcune
            notizie di gente ripescata dalle forze
            dell'ordine grazie ad un'unica telefonata! e
            loro si che avevano voglia di nascondersi,
            non credo che dopo la telefonata siano
            rimasti in casa!smetto di telefonare no ????? ;-)o mi faccio assumere da qualche telco;-)

            senti, quando non esisteva tutta sta

            technologia, come facevano i buoni a
            prendere i
            cattivi ?????
            Una volta non c'erano metropoli come Milano,
            Roma, Napoli.roma durante l'impero romano aveva circa 2 millioni di cittadini...bhe come milano oggi piu o meno...
            allora torniamo al discorso ad inizio
            pagina. Chi ti ha detto che meglio o peggio
            ? Sei nato con già tutte le cognizioni su
            cosa è meglio e cosa è peggio ? Allora dicci
            cosa è meglio!e meglio avere persone educate che non fanno niente di male non perche c'e una telecamera ma perche si rendono conto che e sbagliato...ecco questo e MEGLIO...io credo piu nelle persone che nella technologia...pur conoscendo molto bene la technologia...

            dipende, se per esempio sulla tua cartella

            clinica c'e scritto che hai il diabete e

            t'attacano una flebo di glucosio (per
            "sbaglio")
            si muore anche di privacy...
            allora cosa dici di fare ? di non scriverlo
            per niente, così la privacy non è violata e
            tanto se deve succedere succede lo stesso ? non ho detto di non scriverlo per nulla, ma come si diceva in un articolo pochi giorni fa sulla sicurezza in ospedale, tutti i medici accedevano al databse dell'ospedale con la stessa password...bhe...io sogno una societa giusta ed onesta con se stessa tutto qua...in cui tutti possono vivere in pace ed armonia...

            il fatto e che non c'e un compromesso...hai
            la
            sicurezza, non rompere con la privacy...
            ho la sicurezza ? personalmente non credo:
            non mi avventurerei di notte per strada in
            una città. io si invece...e non sono pazzo...


            Se è così la vorrei conoscere. Ma temo di


            violare la tua privacy con questa domanda.

            spiritoso...
            beh ? non hai risposto. ;)qual'era la domanda?????;-)
            OK, allora vediamo quale sarebbe la tua
            proposta. Perchè se non ce l'hai, allora non
            vale.educare le persone, tutta la polizia (inclusi i commandanti sulla strada a gogo)...nuove carceri e tutti dentro...meno burocrazia e GENTE CON LE PALLE...nuovi metodi di valutare i risultati...meno garanzie costituzionali (anzi annulamento di alcune garanzie costituzionali in alcuni casi) e non per alcuni reati...BUON SENSO QUANDO SI FANNO LEGGI...altro che al momento mi sfugge...

            io invece sono rimasto a casa...relax mode
            per
            oggi...

            :-)
            beato te! a dire il vero stamattina il letto
            ha cercato di legarmi a lui, ma poi c'ho
            pensato e ho deciso di non sprecare uno
            sciopero con una dormita (non fraintendere,
            non sto dicendo che tu l'abbia fatto!!). invece stai dicendo questo...ed in effetti sto scrivendo col letto legato sulla schiena...;-)tranquillo...;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
            beh, allora stiamo sognando lo stesso mondo.purtroppo, però, da quando sono nato non ho visto miglioramenti in tal senso.visto che mi rode pensare di poter subire un furto o un'aggressione e visto che non si prospetta (almeno a corto-medio termine) un cambiamento che porti il mondo ad essere quello che sogno, allora per ora mi accontento di un accrocchio che mi dia una possibilità in più di poter beccare un malvivente e che valga, più che altro, come un deterrente aggiuntivo.ma con questo non mi fermo, vado avanti e cerco altre soluzioni come quella dell'educazione e della formazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusi ma preferisco la sicurezza

            beh, allora stiamo sognando lo stesso mondo.
            purtroppo, però, da quando sono nato non ho
            visto miglioramenti in tal senso.
            visto che mi rode pensare di poter subire un
            furto o un'aggressione e visto che non si
            prospetta (almeno a corto-medio termine) un
            cambiamento che porti il mondo ad essere
            quello che sogno, allora per ora mi
            accontento di un accrocchio che mi dia una
            possibilità in più di poter beccare un
            malvivente e che valga, più che altro, come
            un deterrente aggiuntivo.insomma ti stai arrendendo...;-)
            ma con questo non mi fermo, vado avanti e
            cerco altre soluzioni come quella
            dell'educazione e della formazione. ripeto se uno (qualsiasi) stato vuole in meno di 2 anni non ci sono piu delinquenti in giro...o quelli rimasti stanno zitti zitti...certo in quei 2 anni ci sarebbe poca democrazia (appunto per i poteri speciali concessi allo stato) pero dopo la vita scorerebbe tranquillissima...
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
      - Scritto da: Massimo
      deterrente. Sono stanco di tossici,
      delinquenti e fuori di testa. Nonprova a cambiare centro sociale come ho fatto io l'anno scorso ora va molto meglio
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
        - Scritto da: Linucs
        - Scritto da: Massimo


        deterrente. Sono stanco di tossici,

        delinquenti e fuori di testa. Non

        prova a cambiare centro sociale come ho
        fatto io l'anno scorso ora va molto meglioHai ragione, ma cosa ci vuoi fare la pigrizia, i bei ricordi, gli anni trascorsi insieme. Forse hai ragione, prima o poi li mollo ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Scusi ma preferisco la sicurezza
          - Scritto da: Massimo
          Hai ragione, ma cosa ci vuoi fare la
          pigrizia, i bei ricordi, gli anni trascorsi
          insieme. Forse hai ragione, prima o poi li
          mollo ;)deheheee allora vieni con coi al pechino 108 posse ci sono anche i concerti alle 4 di notte
  • Anonimo scrive:
    C'e' sempre qualcuno a cui non va bene
    Allora, se ci sono le telecamere non va bene perche' ti "spiano".Se non ci sono non va bene perche' non sei sicuro.Se c'e' la polizia in giro non va bene perche' c'e' uno stato di polizia, se non c'e' non va bene perche' c'e' troppa criminalita'.C'e' qualcuno a cui qualcosa va bene?P.S. io sono favorevole!
  • Anonimo scrive:
    BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
    Secondo me la gente si è bevuta il cervello.Ci facciamo governare da gente che ha centinaia di miliardi, ricchissima e tutto il resto, ma che non ha un minimo di sale in zucca.Consiglierei una lettura approfondita di qualche buon libro sulla "PSICOLOGIA DELLE MASSE" di Sigmund Freud.La gente sta impazzendo,in realtà tutta questa frenesia non è altro che la diretta conseguenza degli attentati dell'11 settembre e di un centinaio di persone che si fanno saltare in area in Palestina.Fino a qualche mese fa una notizia del genere avrebbe provocato ribrezzo in un buon 50% della gente che vuole essere libera di fare tutto quello che vuole nei limiti della legalità senza essere spiata. "A mali estremi estremi rimedi" non funziona se il concetto viene esasperato.Voglio essere libero di appartarmi in macchina con la mia fidanzata in un luogo appartato senza che nessuno riprenda il mio amplesso e se qualcuno se ne approfitta per rapinarmi voglio essere responsabile delle mie azioni. Non deve farlo una telecamera al posto mio.Voglio essere libero di essere un vagabondo morto di fame che si aggira per le strade della città chiedendo l'elemosina in tutta onestà se ne ho la voglia, senza doverne rendere conto a nessuno.Voglio essere libero di avere un amante.Voglio essere libero di prendermi un giorno di malattia in ufficio e girare per la città senza dover rendere conto a nessuno e preoccuparmi che qualche telecamera mi veda.Voglio essere libero di girare a 60km/h in macchina in una strada dritta e deserta della mia città senza che una telecamera di "sorveglianza" se ne accorga.Voglio essere libero di girare in giacca e cravatta in orario d'ufficio e con i jeans stracciati nel tempo libero senza dover rendere conto alle telecamere.Sul serio c'è gente che sta impazzendo e non si rende conto di quello che dice.La libertà neanche si sà più dove sta di casa.Togliendola non si fa altro che alimentare la delinquenza.C'è gente che per la libertà ha perso tutto, anche la vita.C'erano partigiani durante la seconda guerra mondiale, magari compagni del nostro presidente,che per la libertà hanno perso la vita sotto un carro armato tedesco proprio come sta facendo qualcuno in palestina.Abbiamo la fortuna di aver conquistato dei diritti, e adesso ce li stiamo togliendo con le nostre stesse mani perchè non sappiamo più neanche cosa sono. Cara Martina Gobetti, spero che ce ne sia rimasta ancora tanta di gente che la pensa come te.
    • Anonimo scrive:
      Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
      Il vero nocciolo del problema e' esattamente quello che dici tu!Ci stiamo (perche il governo siamo noi) togliendo i diritti, che ci siamo faticosamente conquistati!Ma come sempre accade, questo avviene a piccole dosi, quasi indolori. Approfittando di eventi, situazioni, umori popolari, che se osservati a ritroso nel tempo, appaiono quanto meno bizzarri e privi di fondamento.Lasciarsi togliere quello che ci si e'faticosamente conquistato, convinti che cio' che si sta facendo e' giusto!Quanto facile e', quando si guarda in direzioni volute, propagandistiche, fuorvianti.Quando si da tutto per scontato.Quando si separa con il coltello dell'ipocrisia il nero dal bianco.Quando la tecnologia puo' rendere (e rende) ogni dignita' umana soggiogabile a volonta' di pianificazione di massa.Ma qui sta il bello. Perche? cio? avviene, narcotizzando a piccole dosi le ns. coscienze e facendoci ingoiare la pillola del controllo, spacciandocela per l?elisir che ci salvera? dal male.Ciao a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

      Consiglierei una lettura approfondita di
      qualche buon libro sulla "PSICOLOGIA DELLE
      MASSE" di Sigmund Freud.ottima lettura...;-)
      La gente sta impazzendo,di piu...
      "A mali
      estremi estremi rimedi" non funziona se il
      concetto viene esasperato.anzi e dannoso...
      Non deve farlo una
      telecamera
      al posto mio.ecco il punto del problema...
      Sul serio c'è gente che sta impazzendo e non
      si rende conto di quello che dice.bhe si sa i pazzi sono coscienti che sono pazzi...anzi dicono che il resto della gente e pazza...;-)
      C'è gente che per la libertà ha perso tutto,
      anche la vita.peccato che nessuno se lo ricorda...
      Cara Martina Gobetti, spero che ce ne sia
      rimasta ancora tanta di gente che la pensa
      come te.tu lei io siamo gia in 3...non e tanto...ma e un'inizio...
      • Anonimo scrive:
        Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA


        Cara Martina Gobetti, spero che ce ne sia

        rimasta ancora tanta di gente che la pensa

        come te.
        tu lei io siamo gia in 3...non e tanto...ma
        e un'inizio...Grazie per il supporto, mi viene quasi da piangere leggendo gli altri thread del forum :-/
        • Anonimo scrive:
          Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

          Grazie per il supporto, mi viene quasi da
          piangere leggendo gli altri thread del forum
          :-/hai un fazzoletto ???? ;-)fortunato tu che riesci ancora a piangere...
        • Anonimo scrive:
          Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
          - Scritto da: Gi0bbE
          Grazie per il supporto, mi viene quasi da
          piangere leggendo gli altri thread del forum
          :-/come il thread del mio cane sotto la tua macchina dicesi rollerdog il cane a rotelle
    • Anonimo scrive:
      Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

      Secondo me la gente si è bevuta il cervello.Complimenti per il rispetto di chi ha idee diverse dalle tue...
      Ci facciamo governare da gente che ha
      centinaia di miliardi, ricchissima e tutto
      il resto, ma che non ha un minimo di sale in
      zucca....

      Consiglierei una lettura approfondita di
      qualche buon libro sulla "PSICOLOGIA DELLE
      MASSE" di Sigmund Freud....non ho bisogno di leggere nessun libro per capire che mi sento poco sicuro nella mia città.Mi bastano gli occhi! al di là di ogni pressione che possono esercitare i media o le influenze dei nostri governanti.
      La gente sta impazzendo,
      in realtà tutta questa frenesia non è altro
      che la diretta conseguenza degli attentati
      dell'11 settembre e di un centinaio di
      persone che si fanno saltare in area in
      Palestina.Bergamo è poco invitante da lungo tempo. Ben prima che accadessero i fatti dell' 11 settembre o che qualche testa calda decidesse di farsi saltare in aria.Di fronte a cose simili non c'è telecamera che tenga.Lo scopo delle telecamere dovrebbe essere, presumo, quello di tenere sotto controllo episodi di criminalità spicciola (se confrontati con quelli che menzioni tu), ma che contribuiscono ampiamente a rendere poco sicura la cittadinanza.
      Fino a qualche mese fa una notizia del
      genere avrebbe provocato ribrezzo in un buon
      50% della gente che vuole essere libera di
      fare tutto quello che vuole nei limiti della
      legalità senza essere spiata. "A mali
      estremi estremi rimedi" non funziona se il
      concetto viene esasperato.Fino a qualche mese fa buona parte dei bergamaschi non desiderava altro che una risposta più concreta da parte dell'amministrazione. Non è detto che questa possa essere risolutiva, ma è comunque un tassello che può aiutare in un contesto piu ampio.
      Voglio essere libero di appartarmi in
      macchina con la mia fidanzata in un luogo
      appartato senza che nessuno riprenda il mio
      amplesso e se qualcuno se ne approfitta per
      rapinarmi voglio essere responsabile delle
      mie azioni. Non deve farlo una
      telecamera al posto mio.Non credo che nessuno abbia da ridire se desideri appartarti (e comunque se ti cuccano possono denunciarti al volo), lo fanno in tanti... anche sotto le finestre di casa mia e senza preoccuparsi troppo di ciò che pensa la gente... figurati delle telecamere.
      Voglio essere libero di essere un vagabondo
      morto di fame che si aggira per le strade
      della città chiedendo l'elemosina in tutta
      onestà se ne ho la voglia, senza doverne
      rendere conto a nessuno.Accattonaggio e vagabondaggio? ma non sono puniti con l'arresto?
      Voglio essere libero di avere un amante.Liberissimo.
      Voglio essere libero di prendermi un giorno
      di malattia in ufficio e girare per la
      città senza dover rendere conto a nessuno e
      preoccuparmi che qualche telecamera mi veda.Disonesto e scorretto, nei confronti della collettività! Se vuoi girare per la città ti prendi le ferie, non lo fai a spese di tutti! :-(((
      Voglio essere libero di girare a 60km/h in
      macchina in una strada dritta e deserta
      della mia città senza che una telecamera di "sorveglianza" se ne accorga.Già, hai ragione, tra 50 e 60 non c'è grande differenza. Dopotutto nemmeno tra 60 e 70. Beh, se sono arrivato a 70 posso andare anche a 80. Senti che bel motore... però bella dritta questa strada... vediamo se arrivo a cento, tanto non c'è nessuno! Oh cazzo! ma cosa ci fa una persona in mezzo alla strada? la strada era libera... come ho fatto a metterlo sotto? Chissà se si è fatto male? Bah! andiamo... tanto non c'è nessuno.
      Voglio essere libero di girare in giacca e
      cravatta in orario d'ufficio e con i jeans
      stracciati nel tempo libero senza dover
      rendere conto alle telecamere.Alle telecamere no di certo, e forse nemmeno al capo. Prova ad andare in ufficio con i jean strcciati. Se hai un'immagine di te stesso così forte e non ti curi di come la gente ti può giudicare a causa di come ti vede... fallo!Nessuno ti punterà una pistola addosso.
      Sul serio c'è gente che sta impazzendo e non
      si rende conto di quello che dice.Già, ci stavo facendo caso...
      La libertà neanche si sà più dove sta di
      casa.La libertà è anche rispetto per il prossimo, sensibilità, correttezza. La libertà non è tutta tua, è un po' di tutti. Tutti hanno il diritto di sentirsi tutelati.
      Togliendola non si fa altro che alimentare
      la delinquenza.Concedendone troppa, eliminando le regole, qualcuno ci guadagna, altri ci rimettono
      C'è gente che per la libertà ha perso tutto,
      anche la vita.Bla bla bla...
      C'erano partigiani durante la seconda guerra
      mondiale, magari compagni del nostro
      presidente,
      che per la libertà hanno perso la vita sotto
      un carro armato tedesco proprio come sta
      facendo qualcuno in palestina.Quando ci sono conflitti, nessuno è un agnellino. A quanto pare le guerre non si fanno con i fiori e le sorti non si decidono con una partita a scacchi. Se poi in gioco ci sono gli interessi politici ed economici della comunità internazionale le cose si compliacano.Comunque, non si parlava di telecamere?
      Abbiamo la fortuna di aver conquistato dei
      diritti, e adesso ce li stiamo togliendo con
      le nostre stesse mani perchè non sappiamo
      più neanche cosa sono.Per i veri diritti, quelli che si ritengono invioliabili può valerne la pena. Per le prese di posizione ad ogni costo, no!
      Cara Martina Gobetti, spero che ce ne sia
      rimasta ancora tanta di gente che la pensa
      come te.Cara Martina, rispetto la tua opinione, ma la mia è diversa.Un saluto.Alessandro
      • Anonimo scrive:
        Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

        Complimenti per il rispetto di chi ha idee
        diverse dalle tue...

        ...non ho bisogno di leggere nessun libro
        per capire che mi sento poco sicuro nella
        mia città.
        Mi bastano gli occhi! al di là di ogni
        pressione che possono esercitare i media o
        le influenze dei nostri governanti.

        Bergamo è poco invitante da lungo tempo. Ben
        prima che accadessero i fatti dell' 11
        settembre o che qualche testa calda
        decidesse di farsi saltare in aria.

        Di fronte a cose simili non c'è telecamera
        che tenga.

        Lo scopo delle telecamere dovrebbe essere,
        presumo, quello di tenere sotto controllo
        episodi di criminalità spicciola (se
        confrontati con quelli che menzioni tu), ma
        che contribuiscono ampiamente a rendere poco
        sicura la cittadinanza.


        Fino a qualche mese fa buona parte dei
        bergamaschi non desiderava altro che una
        risposta più concreta da parte
        dell'amministrazione. Non è detto che questa
        possa essere risolutiva, ma è comunque un
        tassello che può aiutare in un contesto piu
        ampio.


        Non credo che nessuno abbia da ridire se
        desideri appartarti (e comunque se ti
        cuccano possono denunciarti al volo), lo
        fanno in tanti... anche sotto le finestre di
        casa mia e senza preoccuparsi troppo di ciò
        che pensa la gente... figurati delle
        telecamere.


        Accattonaggio e vagabondaggio? ma non sono
        puniti con l'arresto?




        Disonesto e scorretto, nei confronti della
        collettività! Se vuoi girare per la città ti
        prendi le ferie, non lo fai a spese di
        tutti! :-(((


        Già, hai ragione, tra 50 e 60 non c'è grande
        differenza. Dopotutto nemmeno tra 60 e 70.
        Beh, se sono arrivato a 70 posso andare
        anche a 80. Senti che bel motore... però
        bella dritta questa strada... vediamo se
        arrivo a cento, tanto non c'è nessuno! Oh
        cazzo! ma cosa ci fa una persona in mezzo
        alla strada? la strada era libera... come ho
        fatto a metterlo sotto? Chissà se si è fatto
        male? Bah! andiamo... tanto non c'è nessuno.


        Alle telecamere no di certo, e forse nemmeno
        al capo. Prova ad andare in ufficio con i
        jean strcciati. Se hai un'immagine di te
        stesso così forte e non ti curi di come la
        gente ti può giudicare a causa di come ti
        vede... fallo!

        Nessuno ti punterà una pistola addosso.



        La libertà è anche rispetto per il prossimo,
        sensibilità, correttezza. La libertà non è
        tutta tua, è un po' di tutti. Tutti hanno il
        diritto di sentirsi tutelati.


        Quando ci sono conflitti, nessuno è un
        agnellino. A quanto pare le guerre non si
        fanno con i fiori e le sorti non si decidono
        con una partita a scacchi. Se poi in gioco
        ci sono gli interessi politici ed economici
        della comunità internazionale le cose si
        compliacano.

        Comunque, non si parlava di telecamere?No. Si parlava di libertà. Rileggiti, sei squallido.
        • Anonimo scrive:
          Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

          Disonesto e scorretto, nei confronti della
          collettività! Se vuoi girare per la città
          ti
          prendi le ferie, non lo fai a spese di
          tutti! :-(((Per la cronaca non sono un dipendente ma un collaboratore, e lo stipendio non me lo paga nessuno ma lo pago io agli altri , me lo guadagno io sudando, non come certa gente che lavora come dipendente e se domani mattina si sveglia con il cervello a folle e tira il freno a mano fa fare una fila di 2 ore alle poste alle povere vecchiette che devono prendere la pensione tanto lo stipendio a fine mese glie lo danno lo stesso.Queste cose le telecamere non le riprendono?Se passa l'articolo 18 chi credi che mandino a casa? Uno che non fa niente dalla mattina alla sera ma fa vincere le elezioni ai suoi amici che lo coprono, o uno che è riuscito a prendere un posto pubblico rompendosi il culo e fancendoselo mettere in culo pur di avere un posto di lavoro?Quando si parla di telecamere per le strade, nonsi parla di Hollywood, ma di diritti.Caro Alessandro,Quando tuo figlio ti chiamerà per dirti che l'hanno arrestato mentre stava facendo la pipì vicino a un albero e non si è accorto della telecamera, che cosa gli dirai?
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            - Scritto da: Gi0bbE

            Disonesto e scorretto, nei confronti della

            collettività! Se vuoi girare per la città

            ti

            prendi le ferie, non lo fai a spese di

            tutti! :-(((


            Per la cronaca non sono un dipendente ma un
            collaboratore, e lo stipendio non me lo paga
            nessuno ma lo pago io agli altriIncoerente. Che senso ha dire (parole tue):
            Voglio essere libero di prendermi un giorno di
            malattia in ufficio e girare per la città
            senza dover rendere conto a nessuno e
            preoccuparmi che qualche telecamera mi veda.Bene, quindi saresti felice se le persone cui paghi lo stipendio si comportassero come dici... vero?
            me lo
            guadagno io sudando, non come certa gente
            che lavora come dipendente e se domani
            mattina si sveglia con il cervello a folle e
            tira il freno a mano fa fare una fila di 2
            ore alle poste alle povere vecchiette che
            devono prendere la pensione tanto lo
            stipendio a fine mese glie lo danno lo
            stesso.Probabilmente la 'certa gente' che dici tu appartiene alla categoria delle persone normali, con i propri alti e bassi, e problemi che magari nemmeno immagini. Magari hanno fatto la notte in bianco a causa dei bambini, magari hanno soltanto ritmi differenti rispetto a quelli di altre persone. Non sono macchine.Hai mai avuto la sensazione, alla cassa di un supermercato, di beccare sempre la fila più lenta?
            Queste cose le telecamere non le riprendono?E non lo possono fare per legge. Grazie.
            Se passa l'articolo 18 chi credi che mandino
            a casa? Uno che non fa niente dalla mattina
            alla sera ma fa vincere le elezioni ai suoi
            amici che lo coprono, o uno che è riuscito a
            prendere un posto pubblico rompendosi il
            culo e fancendoselo mettere in culo pur di
            avere un posto di lavoro?Probabilmente uno che non fa niente dalla mattina alla sera e non fa nemmeno vincere le elezioni.
            Quando si parla di telecamere per le strade,
            non
            si parla di Hollywood, ma di diritti.Appunto. Di essere tutelati... cono ogni mezzo se serve.
            Caro Alessandro,
            Quando tuo figlio ti chiamerà per dirti che
            l'hanno arrestato mentre stava facendo la
            pipì vicino a un albero e non si è accorto
            della telecamera, che cosa gli dirai?Che avrebbe fatto meglio ad entrare in un bar e chiedere del bagno. Probabilmente sarebbe un esperienza educativa per lui.Ciao.Alessandro
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA


            Caro Alessandro,

            Quando tuo figlio ti chiamerà per dirti
            che

            l'hanno arrestato mentre stava facendo la

            pipì vicino a un albero e non si è accorto

            della telecamera, che cosa gli dirai?

            Che avrebbe fatto meglio ad entrare in un
            bar e chiedere del bagno. Probabilmente
            sarebbe un esperienza educativa per luiGià, così poi quando si renderà conto di che razza di persona è il padre i telegiornali intitoleranno:"IL RITORNO DI ERIKA E OMAR"
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            - Scritto da: Gi0bbE


            Caro Alessandro,


            Quando tuo figlio ti chiamerà per dirti

            che


            l'hanno arrestato mentre stava facendo
            la


            pipì vicino a un albero e non si è
            accorto


            della telecamera, che cosa gli dirai?



            Che avrebbe fatto meglio ad entrare in un

            bar e chiedere del bagno. Probabilmente

            sarebbe un esperienza educativa per lui

            Già, così poi quando si renderà conto di che
            razza di persona è il padre i telegiornali
            intitoleranno:
            "IL RITORNO DI ERIKA E OMAR"Se cerchi di insegnare a tuo figlio a non pisciare contro il portone del garage di qualcuno invece di educarlo al rispetto degli altri crei un assassino???Ma che ragionamenti fai???La privacy è importante dentro a casa tua, ma per strada che tipo di privacy vorresti non capisco?
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            - Scritto da: Gi0bbE
            Quando tuo figlio ti chiamerà per dirti che
            l'hanno arrestato mentre stava facendo la
            pipì vicino a un albero e non si è accorto
            della telecamera, che cosa gli dirai?che non si deve comportare come una bestia allo stato brado
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA


            Quando tuo figlio ti chiamerà per dirti
            che

            l'hanno arrestato mentre stava facendo la

            pipì vicino a un albero e non si è accorto

            della telecamera, che cosa gli dirai?

            che non si deve comportare come una bestia
            allo stato bradoera un esempio...un minimo di flessibilita che c*****...
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            - Scritto da: blah

            che non si deve comportare come una bestia

            allo stato brado
            era un esempio...un minimo di flessibilita
            che c*****...vorrei ben vedere che fosse flessibile altrimenti si piscia in fronte!!
        • Anonimo scrive:
          Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
          - Scritto da: Gi0bbE

          Comunque, non si parlava di telecamere?
          No. Si parlava di libertà.
          Rileggiti, sei squallido.che ne dici della liberta' di girare con la pistola almeno quella ha la sicura al contrario della tua macchina
      • Anonimo scrive:
        Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

        Lo scopo delle telecamere dovrebbe essere,
        presumo, quello di tenere sotto controllo
        episodi di criminalità spicciola (se
        confrontati con quelli che menzioni tu), ma
        che contribuiscono ampiamente a rendere poco
        sicura la cittadinanza.come le pecore appena sentono il lupo che fa rumore tutte a nascondersi...mentre se combattessero invece tutte insieme mangierebbero loro il lupo...magari con qualche perdita...ma perche devo andare avanti io, vai tu...no vai tu...tutti a nascondersi allora...sperando che il cacciatore spari al lupo cattivo...
        Fino a qualche mese fa buona parte dei
        bergamaschi conosci personalmente il 51% dei bergamaschi ???? e anche se fosse 80% si 20% no c'e un cittadino su 5 che non e d'accordo...allora che si fa ???? ma che sara mai uno su 5...
        Non credo che nessuno abbia da ridire se
        desideri appartarti (e comunque se ti
        cuccano possono denunciarti al volo), lo
        fanno in tanti... anche sotto le finestre di
        casa mia e senza preoccuparsi troppo di ciò
        che pensa la gente... figurati delle
        telecamere.e poi c'e gente che dice che educare le persone non serve...
        Disonesto e scorretto, nei confronti della
        collettività! Se vuoi girare per la città ti
        prendi le ferie, non lo fai a spese di
        tutti! :-(((immagino tu non abbia mai finto una mallattia per restare a letto una volta all'anno...
        Già, hai ragione, tra 50 e 60 non c'è grande
        differenza. Dopotutto nemmeno tra 60 e 70.
        Beh, se sono arrivato a 70 posso andare
        anche a 80. Senti che bel motore... però
        bella dritta questa strada... vediamo se
        arrivo a cento, tanto non c'è nessuno! Oh
        cazzo! ma cosa ci fa una persona in mezzo
        alla strada? la strada era libera... come ho
        fatto a metterlo sotto? Chissà se si è fatto
        male? Bah! andiamo... tanto non c'è nessuno.una macchina a 100 all'ora si ferma (se ha dei freni) in 50 metri...allora cazzo non vedi a 50 metri ???? e quello non vede che sta arrivando una macchina ?????
        Alle telecamere no di certo, e forse nemmeno
        al capo. Prova ad andare in ufficio con i
        jean strcciati. Se hai un'immagine di te
        stesso così forte e non ti curi di come la
        gente ti può giudicare a causa di come ti
        vede... fallo!se solo la gente smettesse di giudicare gli altri...in base a presunti standard di SUPERIORITA...
        La libertà è anche rispetto per il prossimo,
        sensibilità, correttezza. La libertà non è
        tutta tua, è un po' di tutti. Tutti hanno il
        diritto di sentirsi tutelati.e tutti hanno il diritto di sentirsi LIBERI...

        Togliendola non si fa altro che alimentare

        la delinquenza.
        Concedendone troppa, eliminando le regole,
        qualcuno ci guadagna, altri ci rimettonoe chi decide quando e troppa o troppa poca ???? tu ????

        C'è gente che per la libertà ha perso
        tutto,

        anche la vita.
        Bla bla bla...si si intanto magari nel medioevo eri li a lavorare la terra mentre il padrone tuo e della terra si trombava la tua raggazza...perche e un suo diritto...vedi braveheart...
        Quando ci sono conflitti, nessuno è un
        agnellino. A quanto pare le guerre non si
        fanno con i fiori e le sorti non si decidono
        con una partita a scacchi. Se poi in gioco
        ci sono gli interessi politici ed economici
        della comunità internazionale le cose si
        compliacano.bello ammazzare le persone per fare piu soldi...anzi diamo gli incentivi anche...
        Comunque, non si parlava di telecamere?sembra di tutto tranne di quello di cui si dovrebbe parlare...
        Per i veri diritti, quelli che si ritengono
        invioliabili può valerne la pena. Per le
        prese di posizione ad ogni costo, no!la privacy non e un vero diritto per te ?????

        Cara Martina Gobetti, spero che ce ne sia

        rimasta ancora tanta di gente che la pensa

        come te.
        Cara Martina, rispetto la tua opinione, ma
        la mia è diversa.peccato che la tua opinione si imponne sulla sua...
      • Anonimo scrive:
        Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA


        C'è gente che per la libertà ha perso
        tutto,

        anche la vita.

        Bla bla bla...Ma perchè non te ne vai affanculo sei cresciuto col culo caldo perchè c'è gente che ci ha rimesso il culo
      • Anonimo scrive:
        Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

        Bergamo è poco invitante da lungo tempo. Ben
        prima che accadessero i fatti dell' 11
        settembre o che qualche testa calda
        decidesse di farsi saltare in aria.Ma la colpa di chi è ? Solo degli altri ? degli stranieri ? Forse i bergamaschi non sono i maggiori responsabili della decadenza culturale e materiale di quella città ? Pensare solo "a lavorare" per se per la propria fabrichetta senza costruire qualcosa per gli altri ........ è stupido prima che malvagio. Pensa cosa lasci alla tua società (non spa) prima di sputare sullo spacciatore che ti trovi di fronte.Pensa che quello sfigato che si sbatte per una dose è lì per interesse di qualcuno che ci fa i soldi, di banche che ci vivono su quei poveracci.... e penso di non doverti spiegare perchè.Per strada c'è solo poca gente, poche canzoni e poca allegria, ma per colpa di chi non scende, non di chi è costretto a starci....... ah certo dimenticavo, la sera si deve dormire e far silenzio, qui ce gente che laoraL
        • Anonimo scrive:
          Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

          Ma la colpa di chi è ? Solo degli altri ?
          degli stranieri ? Stranieri e non. anche se i primi hanno preso ormai il sopravvento sui secondi.
          Forse i bergamaschi non
          sono i maggiori responsabili della decadenza
          culturale e materiale di quella città ?Cosa dovrebbero fare i bergamaschi? Spiegamelo tu!E poi... cosa tiri in ballo la decadenza culturale e materiale? Il filo del discorso è: Telecamere, sicurezza e privacy.La sucurezza in particolare DEVE essere garantita dalle forze dell'ordine. E' una funzione demandata a loro... cosa pretendi che ogni singolo bergamasco faccia giustizia da sé?
          Pensare solo "a lavorare" per se per la
          propria fabrichetta senza costruire qualcosa
          per gli altri ........ è stupido prima che
          malvagio.Forse è stupido, ma non vedo cosa ci sia di malvagio. Bene per chi ne ha le possibilità, le capacità e la volontà.E poi non dare per scontato che i bergamaschi siano tutti imprenditori. Sbagli il tiro.
          Pensa cosa lasci alla tua società (non spa)
          prima di sputare sullo spacciatore che ti
          trovi di fronte.Fosse per me, lo spacciatore, lo murerei vivo... lasciandogli solo un buco per mangiare, uno per cacare. E tanto tempo per meditare su cosa fare della propria vita.
          Pensa che quello sfigato che si sbatte per
          una dose è lì per interesse di qualcuno che
          ci fa i soldi, di banche che ci vivono su
          quei poveracci.... e penso di non doverti
          spiegare perchè.Lacrimuccia. Lo spacciatore è colpevole, il tossico è vittima, ma consapevole.Consapevole, ovviamente, fino al momento in cui avrebbe potuto scegliere tra una vita forse misera, di sacrifici, ma onesta ed una fatta mezzucci.
          Per strada c'è solo poca gente, poche
          canzoni e poca allegria, ma per colpa di chi
          non scende, non di chi è costretto a
          starci....... E questo cosa vorrebbe dire?
          ah certo dimenticavo, la sera
          si deve dormire e far silenzio, qui ce gente
          che laoraFesseria colossale!Alessandro
    • Anonimo scrive:
      Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
      - Scritto da: Gi0bbE
      Voglio essere libero di girare a 60km/h in
      macchina in una strada dritta e
      deserta
      della mia città senza che una
      telecamera
      di "sorveglianza" se ne accorga.bravo poi se ammazzi qualcuno come ti vengono a prendere ?bella la tua liberta'
      C'è gente che per la libertà ha perso tutto,
      anche la vita.soprattutto se c'eri tu a guidare
      che per la libertà hanno perso la vita sotto
      un carro armato tedesco proprio come sta
      facendo qualcuno in palestina.almeno il carro armato va piu' piano della tua macchina
      diritti, e adesso ce li stiamo togliendo con
      le nostre stesse mani perchè non sappiamo
      più neanche cosa sono. se ti togliessero la patente infatti sarebbe meglio
      Cara Martina Gobetti, spero che ce ne sia
      rimasta ancora tanta di gente che la pensa
      come te.speriamo che questa gente stia sul lato del marciapiede lontano dalla strada prima di incrociare la tua sete di liberta'
      • Anonimo scrive:
        Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

        bravo poi se ammazzi qualcuno come ti
        vengono a prendere ?

        bella la tua liberta'semplice non ammazzi nessuno...
        almeno il carro armato va piu' piano della
        tua macchinasi pero fa piu male...li sicuro sei andato...
        • Anonimo scrive:
          Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
          - Scritto da: blah

          bella la tua liberta'
          semplice non ammazzi nessuno...se guidi come un cristiano magari non ammazzi nessuno
    • Anonimo scrive:
      Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
      E dov'e' la liberta' di andare in giro tranquilli?
      • Anonimo scrive:
        Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

        E dov'e' la liberta' di andare in giro
        tranquilli?chi te lo impedisce...io personalmente lo faccio anche alle 2 di notte...senza preocuparmi tanto...chi e il paranoico io o te ?????
        • Anonimo scrive:
          Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
          - Scritto da: blah

          E dov'e' la liberta' di andare in giro

          tranquilli?
          chi te lo impedisce...io personalmente lo
          faccio anche alle 2 di notte...senza
          preocuparmi tanto...in bocca al lupo
          chi e il paranoico io o te ?????io comunque giro sempre con il maestro xian per fare un po' di lezione per strada
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA



            E dov'e' la liberta' di andare in giro


            tranquilli?

            chi te lo impedisce...io personalmente lo

            faccio anche alle 2 di notte...senza

            preocuparmi tanto...
            in bocca al lupoho la licenza di caccia...il lupo finisce in bocca a me...m'hanno detto che sembra pollo...;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            - Scritto da: blah
            bocca a me...m'hanno detto che sembra
            pollo...
            ;-)allora forse e' un utente windows
        • Anonimo scrive:
          Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
          Considerando le risposte che hai dato fino ad ora ci credo che tu non hai problemi ad andare in giro alle 2 di notte. Sono gli altri che devono aver paura ad incontrarti.In questo caso W le telecamere.
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

            Considerando le risposte che hai dato fino
            ad ora cieo ???? :-)
            ci credo che tu non hai problemi ad
            andare in giro alle 2 di notte.infatti...
            Sono gli
            altri che devono aver paura ad incontrarti.mica esco in cerca di guai...vado guardo le stelle assaggio la tranquillita della notte e poi rientro...sai come mi addormento in fretta dopo un quarto d'ora di passeggiata ????mica prendo a cazzoti il primo che vedo...;-)
            In questo caso W le telecamere.bhe io non lo diro mai...;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
        - Scritto da: alex

        E dov'e' la liberta' di andare in giro
        tranquilli?c'e' un bel parco qui proprio fuori pechino dove andiamo sempre con il maestro xian
    • Anonimo scrive:
      Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
      Voglio essere libero di appartarmi in macchina con la mia fidanzata in un luogo appartato senza che nessuno riprenda il mio amplesso e se qualcuno se ne approfitta per rapinarmi voglio essere responsabile delle mie azioni. Non deve farlo una telecamera al posto mio.[in campagna infatti non ci sono telecamere]Voglio essere libero di essere un vagabondo morto di fame che si aggira per le strade della città chiedendo l'elemosina in tutta onestà se ne ho la voglia, senza doverne rendere conto a nessuno.[... contento tu!]Voglio essere libero di avere un amante.[e chi te lo impedisce... la telecamera non lo trasmette mica a tua moglie]Voglio essere libero di prendermi un giorno di malattia in ufficio e girare per la città senza dover rendere conto a nessuno e preoccuparmi che qualche telecamera mi veda.[e chi te lo impedisce... non appari mica sul monitor del tuo principale]Voglio essere libero di girare a 60km/h in macchina in una strada dritta e deserta della mia città senza che una telecamera di "sorveglianza" se ne accorga.[forse volevi dire a 80 - 90 km/h...]Voglio essere libero di girare in giacca e cravatta in orario d'ufficio e con i jeans stracciati nel tempo libero senza dover rendere conto alle telecamere.[Ma le persone per strada ti vedono lo stesso no? Hai vergogna a farti vedere in jeans?... mmm... mi sa che il barbone non lo faresti mai!]
      • Anonimo scrive:
        Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

        [in campagna infatti non ci sono telecamere]fra un po ci arrivano, tranquillo...
        Voglio essere libero di avere un amante.
        [e chi te lo impedisce... la telecamera non
        lo trasmette mica a tua moglie]se fosse cosi invece ?????
        [e chi te lo impedisce... non appari mica
        sul monitor del tuo principale]se fosse cosi invece ???? no adesso, ma fra qualche anno...
        [forse volevi dire a 80 - 90 km/h...]se uno sa guidare (cosa non verra per almeno la meta di chi guida) non ci sarebbero problemi...e se la gente non attraversasse a c**** ovunque e comunque...
        [Ma le persone per strada ti vedono lo
        stesso no? che c'entra non ti conoscono e ti vedono per un istante...anzi magari non ti vedono neanche...
        • Anonimo scrive:
          Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
          - Scritto da: blah

          [in campagna infatti non ci sono
          telecamere]
          fra un po ci arrivano, tranquillo...ma chi te lo dice? che ne sai?


          Voglio essere libero di avere un amante.

          [e chi te lo impedisce... la telecamera
          non

          lo trasmette mica a tua moglie]
          se fosse cosi invece ?????ma allora quello paranoico sei tu, non chi vuole più sicurezza per strada


          [e chi te lo impedisce... non appari mica

          sul monitor del tuo principale]
          se fosse cosi invece ???? no adesso, ma fra
          qualche anno...vedi sopra


          [forse volevi dire a 80 - 90 km/h...]
          se uno sa guidare (cosa non verra per almeno
          la meta di chi guida) non ci sarebbero
          problemi...e se la gente non attraversasse a
          c**** ovunque e comunque...le leggi vanno rispettate e nemmeno chi é campione di corse automobilistiche puo' e deve avere la presunzione di dire "io so guidare e per me i limiti non valgono"


          [Ma le persone per strada ti vedono lo

          stesso no?
          che c'entra non ti conoscono e ti vedono per
          un istante...anzi magari non ti vedono
          neanche...
          che argomentazione sconclusionata: ma l'hai riletta? o forse non volevi rispondere con serietà per timore di dover ammettere che é la stessa cosa?
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA



            [in campagna infatti non ci sono

            telecamere]

            fra un po ci arrivano, tranquillo...
            ma chi te lo dice? che ne sai?e sempre cosi...prima nelle grandi citta poi in campagna...


            Voglio essere libero di avere un
            amante.


            [e chi te lo impedisce... la telecamera

            non


            lo trasmette mica a tua moglie]

            se fosse cosi invece ?????
            ma allora quello paranoico sei tu, non chi
            vuole più sicurezza per stradase la moglie fa il sindaco per esempio ?????


            [e chi te lo impedisce... non appari
            mica


            sul monitor del tuo principale]

            se fosse cosi invece ???? no adesso, ma
            fra

            qualche anno...
            vedi soprae se fra un po la gestione non sara piu del comune ma di qualche azienda che puo rivendere le immagini ?????


            [forse volevi dire a 80 - 90 km/h...]

            se uno sa guidare (cosa non verra per
            almeno

            la meta di chi guida) non ci sarebbero

            problemi...e se la gente non
            attraversasse a

            c**** ovunque e comunque...
            le leggi vanno rispettate e nemmeno chi é
            campione di corse automobilistiche puo' e
            deve avere la presunzione di dire "io so
            guidare e per me i limiti non valgono"le regole sono state fatte per quelli che non sanno guidare...ergo non si applica a me ;-)scherzi a parte dai la strada e libera non c'e nessuno, vado a 20 all'ora ?????i limiti di velocita risalgono agli anni 50-60 quando la macchina non andava di piu...(non guido sportive per la cronaca ne sgommo come un pazzo)...


            [Ma le persone per strada ti vedono lo


            stesso no?

            che c'entra non ti conoscono e ti vedono
            per

            un istante...anzi magari non ti vedono

            neanche...
            che argomentazione sconclusionata: ma l'hai
            riletta? o forse non volevi rispondere con
            serietà per timore di dover ammettere che é
            la stessa cosa?1) sono persone non una macchina2) non e la stessa cosa...
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            - Scritto da: blah
            (non guido sportive per la cronaca ne sgommo
            come un pazzo)...mi ricordi il fratello del maestro xian detto zong che aveva la brutta abitudine di giocherellare con i coltelli a farfalla ai grandi magazzini e ogni tanto capitavano spiacevoli incidenti
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

            che argomentazione sconclusionata: ma l'hai
            riletta? o forse non volevi rispondere con
            serietà per timore di dover ammettere che é
            la stessa cosa?Parli di legge, di rispetto della legge e di onestà.Chi sei DIO?Una sola parola, VERGOGNATIe ben presto quando verranno a piazzarti una coppia di telecamere sulle gonadi e un altra nel deretano ti accorgerai di quanto siano sconsclusionate e QUALUNQUISTE le TUE, di affermazioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            - Scritto da: Gi0bbE

            che argomentazione sconclusionata: ma
            l'hai

            riletta? o forse non volevi rispondere con

            serietà per timore di dover ammettere che
            é

            la stessa cosa?


            Parli di legge, di rispetto della legge e di
            onestà.
            Chi sei DIO?

            Una sola parola, VERGOGNATI

            e ben presto quando verranno a piazzarti una
            coppia di telecamere sulle gonadi e un altra
            nel deretano ti accorgerai di quanto siano
            sconsclusionate e QUALUNQUISTE le TUE, di
            affermazioni.Se non ti é di troppo disturbo daresti qualche contenuto a quanto hai scritto? grazie.
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            Sono daccordo.Inserisci le tue motivazioni solo cosi si può intavolare una discussione.Grazie.
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            - Scritto da: Mirko
            Sono daccordo.
            Inserisci le tue motivazioni solo cosi si
            può intavolare una discussione.
            Grazie.No, tu non sei daccordo proprio con niente, se invece di criticarmi come un beota leggessi il primo messaggio di questo thread, che ho scritto io, conosceresti le mie motivazioni.Intavolala tu una discussione
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            Sei parecchio agitato mi sembra.Le tue motivazioni sono state gia demolite da Alessandro in un precedente post non te ne eri accorto?Rilassati fatti una canna ne hai bisogno.
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

            Sei parecchio agitato mi sembra.
            Le tue motivazioni sono state gia demolite
            da Alessandro in un precedente post non te
            ne eri accorto?
            Rilassati fatti una canna ne hai bisogno.Sbagli perchè le mie motivazioni non sono semplici motivazioni, sono principi, e molta altra gente la pensa come me, anche tu la penserai come noi un giorno, devi soltanto scontrarti con la cruda realtà.E forse dovrebbero insegnarti che con l'ipocrisia non si demolisce niente.Va a vivere in argentina così le canne te le menano in testa.
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            Analizziamo per punti:Principio a) Secondo me la gente si è bevuta il cervelloPrincipio b) Ci facciamo governare da gente che ha centinaia di miliardi, ricchissima e tutto il resto, ma che non ha un minimo di sale in zuccaPrincipio c) Consiglierei una lettura approfondita di qualche buon libro sulla "PSICOLOGIA DELLE MASSE" di Sigmund Freud.Principio d) vedi principio a.Principio e) in realtà tutta questa frenesia non è altro che la diretta conseguenza degli attentati dell'11 settembre e di un centinaio di persone che si fanno saltare in area in PalestinaPrincipio f) ...Principio g) ...Principio d) ...Scusa, ma dove sarebbero tutte queste pietre miliari che dici?Quali sarebbero questi sani principi?Quale sarebbe il contenuto del tuo (risparmio gli aggettivi) intervento?Ti sei mai soffermato a riflettere sul fatto che tra le varie libertà che ti arròghi hai anche quella di dare aria alla bocca dicendo cose sensate?Alessandro.- Scritto da: Gi0bbE

            Sei parecchio agitato mi sembra.

            Le tue motivazioni sono state gia demolite

            da Alessandro in un precedente post non te

            ne eri accorto?

            Rilassati fatti una canna ne hai bisogno.

            Sbagli perchè le mie motivazioni non sono
            semplici motivazioni, sono principi, e molta
            altra gente la pensa come me, anche tu la
            penserai come noi un giorno, devi soltanto
            scontrarti con la cruda realtà.

            E forse dovrebbero insegnarti che con
            l'ipocrisia non si demolisce niente.
            Va a vivere in argentina così le canne te le
            menano in testa.
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

            Scusa, ma dove sarebbero tutte queste pietre
            miliari che dici?

            Quali sarebbero questi sani principi?

            Quale sarebbe il contenuto del tuo
            (risparmio gli aggettivi) intervento?

            Ti sei mai soffermato a riflettere sul fatto
            che tra le varie libertà che ti arròghi hai
            anche quella di dare aria alla bocca dicendo
            cose sensate?

            Alessandro.......Una volta che mi sono reso conto del fatto che non capisci un c..o di quello che scrivi.Per me basta così, continua pure da solo...Ciao e divertiti, spero tu sia fotogenicoahahahahahaha
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            - Scritto da: Gi0bbE
            Ciao e divertiti, spero tu sia fotogenico
            ahahahahahahadeheheee con questa sottile e sagace battuta lo hai distrutto e quindi hai vinto
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA


            Ciao e divertiti, spero tu sia fotogenico

            ahahahahahaha

            deheheee con questa sottile e sagace battuta
            lo hai distrutto e quindi hai vinto;-)entrambi allievi el maestro xian immagino:-)hahahahhahahahahahhahaaaccetta ancora iscrizioni ?????
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            - Scritto da: Blah
            accetta ancora iscrizioni ?????solo se sei un utente di debian gnu/linux stable e comunque non ci si deve iscrivere ma si deve semplicemente venire qui a pechino a piedi o anche a nuoto per i piu' rammolliti
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

            Principio a) Secondo me la gente si è bevuta
            il cervellopero effettivamente, guardando la gente che c'e in giro, e meno normale di quanto dovrebbe...
            Principio c) Consiglierei una lettura
            approfondita di qualche buon libro sulla
            "PSICOLOGIA DELLE MASSE" di Sigmund Freud.e un'ottima lettura...
            Principio e) in realtà tutta questa frenesia
            non è altro che la diretta conseguenza degli
            attentati dell'11 settembre e di un
            centinaio di persone che si fanno saltare in
            area in Palestinaqua ha torto (in parte)...anche tutti quei discorsi in tv hanno avuto la loro parte...forse ancora piu dannosa del 11 stesso...
            Ti sei mai soffermato a riflettere sul fatto
            che tra le varie libertà che ti arròghi hai
            anche quella di dare aria alla bocca dicendo
            cose sensate?basta non leggere no ?????
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            Il problema della sicurezza nelle strade più isolate e buie delle citta và affrontato anche se magari non ti riguarda personalmente, riguarda comunque tante altre persone e il tuo farneticare sulla perdita di quale non ben precisata libertà non può impedire.Intanto avete, anzi abbiamo perso ben più importanti libertà senza batter ciglio, lamentarsi della presunta mancata privacy in un luogo pubblico mi sembra assurdo come ipotizzare il passaggio in un lampo dalle telecamere per strada a quelle dentro casa, credo che la gente si opporebbe scendendo in piazza, a meno che non sia diventata masochista a forza di guardare il Grande Fratello in TV.Se cosi fosse sarebbe meglio estinguersi e lasciare l'evoluzione alle scimmie.(sperando che siano meno paranoiche di noi)
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA

            Il problema della sicurezza nelle strade più
            isolate e buie delle citta và affrontato
            anche se magari non ti riguarda
            personalmente, riguarda comunque tante altre
            persone e il tuo farneticare sulla perdita
            di quale non ben precisata libertà non può
            impedire.si ma va affrontato in un modo serio...
            Intanto avete, anzi abbiamo perso ben più
            importanti libertà senza batter ciglio,cazzo ero piccolo, poi avevo scoperto il sesso...e scusa;-)ora mi sto riprendendo...
            lamentarsi della presunta mancata privacy in
            un luogo pubblico mi sembra assurdo come
            ipotizzare il passaggio in un lampo dalle
            telecamere per strada a quelle dentro casa,il trend e questo...se non l'hai ancora capito...
            credo che la gente si opporebbe scendendo in
            piazza, a meno che non sia diventata
            masochista a forza di guardare il Grande
            Fratello in TV.infatti e cosi...perche secondo te la tv ci da certi programmi ?????;-)
            Se cosi fosse sarebbe meglio estinguersi e
            lasciare l'evoluzione alle scimmie.(sperando
            che siano meno paranoiche di noi)planet of the apes;-)e un'idea...ma saremmo tutti d'accordo ?????
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
            L'ho chiesto alle scimmie e loro mi hanno rispostoHUUUuu HUu HUUUUuu HUuuuu!!!!(tradotto: rassegnati umano siete destinati all'estinzione, siete troppo stupidi) : (
          • Anonimo scrive:
            Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA


            e ben presto quando verranno a piazzarti
            una

            coppia di telecamere sulle gonadi e un
            altra

            nel deretano ti accorgerai di quanto siano

            sconsclusionate e QUALUNQUISTE le TUE, di

            affermazioni.
            Se non ti é di troppo disturbo daresti
            qualche contenuto a quanto hai scritto?
            grazie.Certo, il contenuto è semplice, prima vengono,poi ti spoglianopoi ti piazzano due microtelecamere sulle gonadiper filmare i tuoi amplessi nel caso in cui commetti stupri, e poi te ne ficcano un altra nel deretano per vedere se sei avvezzo a pratiche sodomizzanti, e da chi te le fai fare.E allora non ci sarà più bisogno di molti contenuti,in italia già dormiamo, se poi qualcuno si sveglia e gli viene in testa di instaurare un regime, nessuno gli dice niente.Con la differenza che se continuate a dire le vostre frescacce sul fatto che si può sacrificare la libertà per la sicurezza, o che per voi qualche centinaio di telecamere che vi controllano dalla mattina alla sera non sono niente, queste cavolate che ho scritto prima si avverano e a quel punto, MUSSOLINI DOCET, non potrete entrare su questi forum ne raccontarlo a nessuno. Qualcuno se li ricorda i manifesti del fascio negli anni 40??? SILENZIO: IL NEMICO VI ASCOLTA e il nemico è la libertà
    • Anonimo scrive:
      Re: BIN LADEN VI HA DATO ALLA TESTA
      - Scritto da: Gi0bbE
      Secondo me la gente si è bevuta il cervello.
      Ci facciamo governare da gente che ha
      centinaia di miliardi, ricchissima e tutto
      il resto, ma che non ha un minimo di sale in
      zucca. Tu dici "ci facciamo governare". Bene. Gli italiani si fanno governare. Gli italiani HANNO VOTATO qualcuno per farsi governare, a larga maggioranza. Dato che siamo in democrazia, lasciamo lavorare chi e' stato eletto. Chi ha perso dovrebbe cercare di fare una opposizione seria e costruttiva, non una FARSA.
  • Anonimo scrive:
    Elevare l'oggetto del delinquere
    Mi sembra ovvio massa di gonzi !Il messaggio è chiaro:"spacci ? rubi ? scippi ? - Allora sei un cojone!!"Fai il salto di qualità : crea una rete di società ed evadi tutte le tasse. Comprati il voto dei cittadini. Fai largo uso del conflitto d'interessi. Inquina !!!Allora sì che sarai degno d'essere chiamato delinquente
    • Anonimo scrive:
      Re: Elevare l'oggetto del delinquere
      - Scritto da: Abele
      Fai il salto di qualità : crea una rete di
      società ed evadi tutte le tasse. Comprati il
      voto dei cittadini. Fai largo uso del
      conflitto d'interessi. Inquina !!!deheheee una sottile e velata polemica contro berlusconi che forza che sei
  • Anonimo scrive:
    Ma quale privacy...

    E quando ci diranno che tutte le nostre E-mail
    e i siti che vediamo sono registrati per
    controllare che non ci siano terroristi tra noi?infatti gia' lo sono.
    O che le nostre telefonate sono registrate ma
    sono al sicuro in una centrale di polizia?anche questo gia' si sta facendo.
    O che un GPS sotto la nostra pelle capace di
    dire alla Polizia dove siamo in qualsiasi
    momento metterà fine alla delinquenza?non serve il GPS sotto pelle, basta il nostro cellulare GSM acceso.E comunque un cittadino onesto cosa avra' mai da temere? Se tutelare la privacy significa proteggere le malefatte di pedofili, pornofili, terroristi, estorsori, trafficanti di droga ed evasori fiscali... al diavolo la privacy e quella cariatide diessina che è il suo garante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale privacy...

      E comunque un cittadino onesto cosa avra'
      mai da temere? tu andresti a fare "grande porcello" ???? io NO...invece mi si obbliga a farlo, anche se non voglio...
      Se tutelare la privacy
      significa proteggere le malefatte di
      pedofili, pornofili, terroristi, estorsori,
      trafficanti di droga ed evasori fiscali...come dicevo prima a qualcun'altro, dormi di piu la mattina...
  • Anonimo scrive:
    percentuali
    Notavo una cosa interessante... una buona parte delle persone che hanno lasciato messaggi su questo forum si dichiara favorevole alle telecamere, eventualmente con qualche modifica o garanzia per quanto riguarda l'accesso alle registrazioni. Forse l'era di "quelli che si lamentano sempre" sta finendo, forse l'italiano comincia a riconoscere quando lo stato interviene a suo favore... l'unica cosa che mi dispiace e' vedere dalla finestra una massa di ignoranti che sta manifestando per un motivo che non conosce... ma forse finira' anche questo.
    • Anonimo scrive:
      Re: percentuali

      l'unica cosa che mi dispiace e' vedere
      dalla finestra una massa di ignoranti che
      sta manifestando per un motivo che non
      conosce...

      ma forse finira' anche questo.mettiamoli tutti in prigione sti gnurant...o no ?????
      • Anonimo scrive:
        Re: percentuali
        - Scritto da: blah

        l'unica cosa che mi dispiace e' vedere

        dalla finestra una massa di ignoranti che

        sta manifestando per un motivo che non

        conosce...



        ma forse finira' anche questo.
        mettiamoli tutti in prigione sti gnurant...o
        no ????? Si, cosi' gli danno da mangiare, non fanno niente e li pagano pure. COL CAVOLO! Mandiamoli tutti a lavorare duramente, come fa moltissima gente, 12 ore al giorno, e poi vediamo se hanno ancora voglia di fare scioperi.
    • Anonimo scrive:
      Re: percentuali
      Concordo. Io da lavoratore autonomo se sciopero nun magno. Credo la pensino così anche tutti i commercianti, consulenti, professionisti che oggi erano al lavoro. E' gente che non ha la tredicesima, si fà il mazzo e se si ammala sono affaracci loro. Finiamola con le boiate che chi lavora in proprio fa la grana, al massimo trova un sacco di 'grane'. E' così assurdo pensare che se le piccole aziende stessero meglio invece di farsi massacrare dalle tasse inizierebbero ad assumere?
  • Anonimo scrive:
    ma dove sta il problema !?
    se succede qualcosa e non ci sono le telecamere si dice che "non c'erano le telecamere" .. e perchè nno le hanno messe , non capiscono una mazza... se le mettono allora " e perchè le hanno messe" .. e la privacy .. le telecamere non tutelano solo quelli che non devono essere tutelati, i criminali. e basta lamentarsi.. oppure fa qualcosa di losco e non vuole che nessuno veda !?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma dove sta il problema !?
      Pienamente daccordo.Se ho la coscienza pulita, nessun problema a farmi riprendere. D'altronde queste immagini non vengono mica trasmesse in tv.
  • Anonimo scrive:
    Ma quale privacy... quella serve solo ai criminali
    Ben vengano le telecamere... forse potranno ridurre il livello di impunità di cui gode qualunque criminale in Italia.E poi la privacy a chi serve? Non mi pare che non si vivesse prima che stabilissero questa legge.Ma avete mai fatto caso a come viene usata la legge della privacy? Ogni cosa voglia fare un libero cittadino deve firmare la liberatoria per la legge sulla privacy (per aprire un conto in banca, per essere assunto da una ditta, etc...), che quindi è come se non ci fosse.Gli unici che non devono firmare liberatorie sono i delinquenti: che sono, alla fine, gli unici tutelati dalla legge sulla privacy! Altrimenti non si spiegherebbe tutto lo spamming nelle caselle di posta elettroniche e non.Viva Bergamo e le telecamere.... se queste serviranno ad arrestare anche solo uno spacciatore / delinquente all'anno...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale privacy... quella serve solo ai criminali
      Andrà finire che le uniche persone "perbene" saranno quelle in galera.........- Scritto da: Beppe
      Ben vengano le telecamere... forse potranno
      ridurre il livello di impunità di cui gode
      qualunque criminale in Italia.

      E poi la privacy a chi serve? Non mi pare
      che non si vivesse prima che stabilissero
      questa legge.
      Ma avete mai fatto caso a come viene usata
      la legge della privacy? Ogni cosa voglia
      fare un libero cittadino deve firmare la
      liberatoria per la legge sulla privacy (per
      aprire un conto in banca, per essere assunto
      da una ditta, etc...), che quindi è come se
      non ci fosse.
      Gli unici che non devono firmare liberatorie
      sono i delinquenti: che sono, alla fine, gli
      unici tutelati dalla legge sulla privacy!
      Altrimenti non si spiegherebbe tutto lo
      spamming nelle caselle di posta elettroniche
      e non.

      Viva Bergamo e le telecamere.... se queste
      serviranno ad arrestare anche solo uno
      spacciatore / delinquente all'anno...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale privacy... quella serve solo ai criminali

      Ma avete mai fatto caso a come viene usata
      la legge della privacy? Ogni cosa voglia
      fare un libero cittadino deve firmare la
      liberatoria per la legge sulla privacy (per
      aprire un conto in banca, per essere assunto
      da una ditta, etc...), che quindi è come se
      non ci fosse.e infatti e SBAGLIATO...
      Gli unici che non devono firmare liberatorie
      sono i delinquenti: che sono, alla fine, gli
      unici tutelati dalla legge sulla privacy!
      Altrimenti non si spiegherebbe tutto lo
      spamming nelle caselle di posta elettroniche
      e non.allora ricapitolando: i criminali non solo non vengono presi ma hanno anche la privacy...mentre i cittadini nessuna delle due...BEL MONDO...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale privacy... quella serve solo ai criminali
      Hanno paura di farsi beccare con l'amante!A parte gli scherzi queste immagini non vengono mica trasmesse in tv o su internet!Di cosa hanno paura? Mah!A quando le telecamere a Pavia e provincia? Mi raccomando una in ogni via!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quale privacy... quella serve solo ai criminali

        Hanno paura di farsi beccare con l'amante!
        A parte gli scherzi queste immagini non
        vengono mica trasmesse in tv o su internet!
        Di cosa hanno paura? Mah!ho paura di essere considerato un potenziale criminale e di essere tenuto PREVENTIVAMENTE sotto controllo...ecco di cosa ho paura...
        A quando le telecamere a Pavia e provincia?
        Mi raccomando una in ogni via!soltanto una ???? troppo poco...
  • Anonimo scrive:
    si venderanno i filmini?
    come quello di quel carcere che vendeva on line le riprese dei detenuti via webcam? ecco che fine faranno i filmati dei bergamaschi? bah
    • Anonimo scrive:
      Re: si venderanno i filmini?
      sì, al luci rosse per i voyeur bergamaschi.- Scritto da: vhs on line
      come quello di quel carcere che vendeva on
      line le riprese dei detenuti via webcam?
      ecco che fine faranno i filmati dei
      bergamaschi? bah
  • Anonimo scrive:
    io sarei d'accordo ma .....
    essendo a contatto con il pronto soccorso della mia citta non posso non ammettere che i casi di piloti che investono persone in scooter e bicicletta quasi sempre in prossimità di incroci, sono in continuo aumentoma il problema è che molti non si fermano e la fanno sempre franca perchè nessuno si ricorda di prendere la targa, ma ovviamente di soccorrere la persona coinvoltaio sarei d'accordo a patto che queste registrazioni vengano utilizzate sullo stesso stile delle banche .... in parole povere la registrazione c'è ma NESSUNO può vederela/guardarla se non nel caso sia stata constatata una infrazione o cmq possa essere utile ad eventuali indagini di qualsiasi generenaturalmente per fare ciò ci vorrebbe l'autorizzazione del prefettoin questo caso sono pienamente d'accordocosi' com'è assolutamente noooooooo
  • Anonimo scrive:
    Meno paranoie
    Trovo l'allarme della lettrice ingiustificato.Ben vengano telecamere se queste ci permetteranno di essere più tranquilli girando da soli in un vicoletto non troppo frequentato.Non so li a Bergamo ma qui a Milano ci sono zone off-limits dopo una certa ora, a meno di non essere in 5 e belli robusti.. Se mettendo qualche telecamera si potesse andare in giro un po' più tranquilli.. Mettetene una anche fuori casa mia, per favore :-)
  • Anonimo scrive:
    W le telecamere.
    Sono di Bergamo anche io, e sono felicissimo che abbiano messo le 40 telecamere. Del resto grazie a queste telecamere sono gia' state possibili delle identificazioni di spacciatori e drogati vari che sguazzano per via Bonomelli o nei paraggi della stazione di Bergamo. Se uno ha problemi di privacy, stia a casa sua, dove non lo vede nessuno. Del resto se esce e' ovvio che la privacy non l'ha piu' perche', a meno che sia invisibile, viene visto dagli altri. E chiunque ha una telecamera, puo' riprenderlo come vuole.Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: W le telecamere.

      Se uno ha problemi di privacy,
      stia a casa sua, dove non lo vede nessuno.ma ti rendi conto di quello che dici ????e forse nemmeno a casa (fra un po) ci sara qualcuno che ti vede/sente...
      Del resto se esce e' ovvio che la privacy
      non l'ha piu' perche', a meno che sia
      invisibile, viene visto dagli altri. E
      chiunque ha una telecamera, puo' riprenderlo
      come vuole.allora io vengo e ti seguo per un mese...e registro ogni tuo movimento, ogni tua mossa...
    • Anonimo scrive:
      Re: W le telecamere.
      boh? io non vivo in italia, abito in svizzera, ma tutto il mondo é paese...io capisco benissimo che una telecamera possa dare più che fastidio, nessuno é mai stato ragazzo e a fatto qualche cazzata? grazie a dio i giovani fanno cazzate, giusta per non venire su più frustrati di quello che non saranno.per la delinquenza vabbé... i vostri grandi problemi sono un drogato (che potrebbe essere vostro figlio, fratello, amico, che a chissa quale problema, ma é meglio sbatterlo in prigione che vederlo sporcare la ridente città con la sua immagine), uno spacciatore (straniero senza niente, che a conosciuto miserie che non potete neanche immaginare, viene nei paesi ricchi e gli si sputa in faccia, e viene incastrato nell'unica cosa che può fare), ma anche qui é meglio sbattere lui in prigione, perché da fastidio vederlo, piuttosto di vedere cosa che c'é dietro...e le porcate dei politici, di chi a il potere legale o illegale? l'inquinamento, le città senza parchi, il fatto che é normale andare in depressione, usare psicofarmaci, marcire in una casa per anziani dimenticati da tutti? che i nostri paesi hanno il maggior tasso di suicidio? tra i giovani oltretutto?stronzi, la tossicodipendenza é un segnale d'allarme riflesso dei mali di una società, non un problema da mascherare, che vi faccia schifo o no vedere una persona per terra!vi siete già fermati una volta a parlare con un barbone o un tossico, o un bambino che piange?
  • Anonimo scrive:
    Ben venga il progetto Bergamo!
    Avete voglia di menarla tanto con la Privacy?Fate un giro a BG, venite a viverci per qualche tempo... poi ne riparliamo.Sinceramente sono rimasto piacevolmente sorpreso quando, qualche giorno fa, ho notato in pieno centro città i cartelli che segnalano la presenza di telecamere per la sorveglianza.40? Sono ancora poche! Probabilmente coprono solo alcune zone critiche.Sarebbe il caso di coprire anche le zone più periferiche teatro di scorribande notturne, atti vandalici, e spaccio in larga misura.Recentemente ho osservato una presenza più costante di pattuglie di Polizia di Stato o Polizia Municipale: la cosa tranquillizza, ma non risolve il problema.Chi vuole delinquere, lo fa comunque senza curarsi delle forze dell'ordine. Forse con qualche telecamera in più possono essere controllati i movimenti sospetti, proprio al fine di condurre un'azione preventiva.Conclusione: soldi spesi bene!Alessandro (BG)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ben venga il progetto Bergamo!
      fintanto che non ti beccheranno in "dolce" compagnia all'insaputa di tua moglie-fidanzata-mamma-datore di lavoro !!!Poi inizierai a piagnucolare, e magari, come altri hanno già fatto, ti tirerai una rivoltellata in fronte.Morale: ben fattto! un coglione in meno
      • Anonimo scrive:
        Re: Ben venga il progetto Bergamo!

        fintanto che non ti beccheranno in "dolce"
        compagnia all'insaputa di tua
        moglie-fidanzata-mamma-datore di lavoro !!!Ciccio, sei vagamente OT!1) Sarebbero cazzi miei2) Se avessi la malaugurata idea di farmi un'amante, probabilmente non mi farei vedere in pubblico oppure il rapporto con mia moglie sarebbe deteriorato al punto tale da non farmi problemi.3) Se fossi dipendente ed il mio datore di lavoro venisse a sapere che dico di essere a casa in malattia od altro e poi vado a giocare a golf... avrebbe tutte le ragioni per licenziarmi in tronco. Per inciso, sono il datore di lavoro di me stesso.4) Se hai la coscienza a posto che le telecamere ci siano oppure no, non fa differenza. Se sei uso scapperarti in pubblico, sei uno zozzone con o senza telecamere! Se frequenti sexy shop, cinema a luci rosse, puoi continuare a farlo... e stai tranquillo che nessuno ti busserà alla porta per questo.
        Poi inizierai a piagnucolare, e magari, come
        altri hanno già fatto, ti tirerai una
        rivoltellata in fronte.Dubito:1) di andare a cercarmi guai, la vita ne presenta già abbastastanza in modo 'spontaneo'2) di piagnucolare per eventuali disgrazie3) Meno che mai tirarmi una rivoltellata in fronte, sono attaccato alla vita, io. Se ho delle colpe, le ammetto e pago.
        Morale: ben fattto! un coglione in meno... no comment!Ti auguro di avere splendide giornate, sempre all'insegna della buona educazione e della civiltà.Alessandro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ben venga il progetto Bergamo!
          Ecco bravo .... visto che tu hai la coscienza a posto potremmo cominciare ad installare telecamere a casa tua per verificare che tu sia davvero un bravo cittadino.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga il progetto Bergamo!
            Maaaavaffffanculo!- Scritto da: Blade
            Ecco bravo .... visto che tu hai la
            coscienza a posto potremmo cominciare ad
            installare telecamere a casa tua per
            verificare che tu sia davvero un bravo
            cittadino.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga il progetto Bergamo!
            ottimo post costruttivo...ma non eri pro-telecamere ????- Scritto da: Alessandro
            Maaaavaffffanculo!

            - Scritto da: Blade

            Ecco bravo .... visto che tu hai la

            coscienza a posto potremmo cominciare ad

            installare telecamere a casa tua per

            verificare che tu sia davvero un bravo

            cittadino.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga il progetto Bergamo!
            Eh... ma quando ci vuole, ci vuole...E' L-I-B-E-R-A-T-O-R-I-Oci sono 300 e passa messaggi di boiate... a un certo punto ti passa la voglia...- Scritto da: blah
            ottimo post costruttivo...
            ma non eri pro-telecamere ????
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga il progetto Bergamo!

            ci sono 300 e passa messaggi di boiate... a
            un certo punto ti passa la voglia...io mi sto ancora divertendo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga il progetto Bergamo!
            Evidentemente a casa fabbrica bombe se ha paura di essere ripreso.Oppure ci tiene alla sua privacy ?!?!Mah ....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga il progetto Bergamo!

            Evidentemente a casa fabbrica bombe se ha
            paura di essere ripreso.
            Oppure ci tiene alla sua privacy ?!?!
            Mah ....non so quale delle due ipotesi e piu terrificante...;-)/me mangia un gelato mentre filosofa sui grandi temi della vita...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ben venga il progetto Bergamo!

      Sarebbe il caso di coprire anche le zone più
      periferiche teatro di scorribande notturne,
      atti vandalici, e spaccio in larga misura.si sa che li succedono ste cose ????? okey dov'e la polizia ad arrestare tutti ?????
      Chi vuole delinquere, lo fa comunque senza
      curarsi delle forze dell'ordine. Forse con
      qualche telecamera in più possono essere
      controllati i movimenti sospetti, proprio al
      fine di condurre un'azione preventiva.definisci movimento sospetto...
      Conclusione: soldi spesi bene!i tuoi ????
      • Anonimo scrive:
        Re: Ben venga il progetto Bergamo!
        - Scritto da: blah

        Sarebbe il caso di coprire anche le zone
        più

        periferiche teatro di scorribande
        notturne,

        atti vandalici, e spaccio in larga misura.
        si sa che li succedono ste cose ????? okey
        dov'e la polizia ad arrestare tutti ?????Non ce n'è abbastanza, forse. Di fatto basta guardarsi in giro, le piccole e le grandi cose.Non per tutto è necessario l'arresto, ma un po' di soveglianza in più non fa male.E qualche sano calcio in culo a chi:- Imbratta le facciate degli edifici- Scassa panchine, lampioni, campane portarifiuti, sistemi anti incendio, mezzi pubblici, ecc.- Rompe le balle a tutto il quartiere in piena notte.- Strappa giovani alla vita vendendo la morte- Rovina le cose altrui...Penso si possa andare ben oltre queste cosucce banali (ma non poi così tanto).

        Chi vuole delinquere, lo fa comunque senza

        curarsi delle forze dell'ordine. Forse con

        qualche telecamera in più possono essere

        controllati i movimenti sospetti, proprio
        al

        fine di condurre un'azione preventiva.
        definisci movimento sospetto...


        Conclusione: soldi spesi bene!
        i tuoi ????Certo! Si parla di Bergamo. Vivo a Bergamo. Pago le tasse a Bergamo. Quindi i soldi spesi bene sono anche i miei.Esattamente come sono anche miei quelli necessari per coprire i costi di ripristino dei beni e quelli per l'ordine pubblico.Alessandro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ben venga il progetto Bergamo!



          periferiche teatro di scorribande

          notturne,


          atti vandalici, e spaccio in larga
          misura.

          si sa che li succedono ste cose ????? okey

          dov'e la polizia ad arrestare tutti ?????
          Non ce n'è abbastanza, forse. Di fatto basta
          guardarsi in giro, le piccole e le grandi
          cose.addrestiamo piu polizia no ????? quindi non e un problema di telecamere o meno, siamo d'accordo almeno su questo ????
          Non per tutto è necessario l'arresto, ma un
          po' di soveglianza in più non fa male.cioe dicevi scoribande, atti vandalici, spaccio...cioe voglio dire se non si arrestano questi chi si arresta ?????
          E qualche sano calcio in culo a chi:
          - Imbratta le facciate degli edifici
          - Scassa panchine, lampioni, campane
          portarifiuti, sistemi anti incendio, mezzi
          pubblici, ecc.
          - Rompe le balle a tutto il quartiere in
          piena notte.
          - Strappa giovani alla vita vendendo la morte
          - Rovina le cose altrui
          ...ma pure due...con le ciabbate con la punta di ferro...

          i tuoi ????
          Certo! Si parla di Bergamo. Vivo a Bergamo.
          Pago le tasse a Bergamo. Quindi i soldi
          spesi bene sono anche i miei.io li spenderei meglio...
          Esattamente come sono anche miei quelli
          necessari per coprire i costi di ripristino
          dei beni e quelli per l'ordine pubblico.lasciamoli cosi, almeno non hanno piu nulla da rompere no ?????
    • Anonimo scrive:
      Re: Ben venga il progetto Bergamo!

      Chi vuole delinquere, lo fa comunque senza
      curarsi delle forze dell'ordine. Forse con
      qualche telecamera in più possono essere
      controllati i movimenti sospetti, proprio al
      fine di condurre un'azione preventiva.Magari un giono ti troverai in questura a rispondere di un tuo "movimento sospetto"..... vatti a giustificare poi con il filamto che ti ritrae a chiedere l'ora a Gambadilegno...... che cazzo gli stavi dicendo stronzo !!! Ti teniamo in pugno, coglione..... se testimoni contro di lui ti lasciamo andare...... basta una dichiarazione, pollastro......Beata gioventù, che pensa che i ladri nascano sugli alberi e che i polizziotti son tutti buoni ... vagli a spiegare che il drogato si sbatte perchè la roba costa un sacco e a lui non gli danno un lavoro decente, vagli a spiegare che la manodopera per la mafia è sempre disponibile, on demand, non perchè la gente è cattiva, ma perchè è disperata, perchè è cresciuta senza alternative... L
      • Anonimo scrive:
        Re: Ben venga il progetto Bergamo!

        Magari un giono ti troverai in questura a
        rispondere di un tuo "movimento
        sospetto"..... vatti a giustificare poi con
        il filamto che ti ritrae a chiedere l'ora a
        Gambadilegno......Dubito! Non chiedo mai l'ora a nessuno!
        Beata gioventù, che pensa che i ladri
        nascano sugli alberi e che i polizziotti son
        tutti buoni ... vagli a spiegare che il
        drogato si sbatte perchè la roba costa un
        sacco e a lui non gli danno un lavoro
        decenteDi gente che non ha lavoro ne conosco un po'... e le persone che conosco io non usano darsi alla criminalità o farsi buchi ovunque per risolvere i propri problemi... piuttosto si tirano su le maniche per portare a casa la pagnotta. Con dignità!
        vagli a spiegare che la manodopera
        per la mafia è sempre disponibile, on
        demandVero! Ma nessuno ti punta la pistola alla testa per lavorare pre certa gente.
        non perchè la gente è cattiva,Questo lo dici tu.
        ma perchè è disperata, perchè è cresciuta senza
        alternative... Ma non diciamo fesserie! Semmai cresciuta senza concreti esempi di civiltà...Alessandro
  • Anonimo scrive:
    Paura?!
    Chi non accetta le telecamere per proteggere i cittadini , ha qualcosa che lui stesso non va!..farsi beccare in flagrante!!!Che problemi ?! farsi beccare con l'amante?! o rubare una banana?! .....si dovrebbe sentirsi più sicuri dai ladri con le tele , o no?! preferite essere derubati?! Meditate ed imparate dall'America!La privacy esiste solo in casa propria , anche se non ci sono le telecamere in giro , la gente vi spia con gli occhi , ed è come se fossero telecamere !!
    • Anonimo scrive:
      Re: Paura?!
      Paura di te... noi!ah ah ah ah a...!
    • Anonimo scrive:
      Re: Paura?!
      Ecco bravo. Impariamo dall'America che ha 2 milioni di persone in galera e nonostante questo i criminali ti sparano in fronte senza dirti una parola per rubarti un dollaro.Proprio un bel paese civile. Spero che Bergamo diventi cosi' perche' e' quello che si meritano i suoi abitanti.
  • Anonimo scrive:
    Invito tutti... (compresa l'autrice)
    A farsi un giro nella via di Bergamo dove sono state installate queste telecamere... sopratutto di notte!!! E magari a viverci anche!!!
  • Anonimo scrive:
    Invece di dire che bello o che brutto ...
    Proviamo a ipotizzare delle soluzioni alternative.Partiamo da queste osservazioni:- qualcosa deve comunque essere fatto (la sicurezza del cittadino deve essere tutelata soprattutto nelle grandi citta')- sicuramente avere telecamere "guardone" puo' essere alquanto snervante (soprattutto perche' non sai se, chi ci sta dietro, stia guardando proprio te o il tuo vicino o chi altri e da quanto ti stia guardando)Da questo punto di vista il "poliziotto di quartiere" potrebbe essere una soluzione piu' equilibrata: innanzitutto e' presente fisicamente e soprattuto puoi constatare se ti sta guardando. Tuttavia bisogna pagarli, e metterne uno in ogni dove puo' avere dei costi enormi.Un potenziale alternativa potrebbero essere telecamere "on-demand": ovvero telecamere che normalmente non riprendono ma, se richiesto aiuto (tramite cellulare, tramite pulsante in zona, ecc...) si attivano (emettendo magari un segnale luminoso o acustico). L'analogia e' proprio quella del poliziotto di quartiere: "aiuto, aiuto ... qualcuno mi aiuti". La privacy sarebbe tutelata e la sicurezza sarebbe garantita!Certo, le telecamere potrebbero comunque essere accese e noi non saperlo, pero' si tratta di impostare per bene la cosa e potrebbe funzionare.Altre idee?
    • Anonimo scrive:
      Re: Invece di dire che bello o che brutto ...
      Io veramente non capisco. Non mi rivolgo solo a te, ma a tutti quelli che pensano che il così detto problema della sicurezza del cittadino si possa risolvere con un maggiore controllo sociale. Pensate voi che veramente questi fenomeni sociali si possano RISOLVERE, e dico risolvere, anzichè rimuovere o sopprimere???!?!?!Voi vi sentite davvero indifesi tanto da volere il controllo di un'occhio elettronico (e dietro una sfilza di poliziotti)?MahAlessandro
    • Anonimo scrive:
      Re: Invece di dire che bello o che brutto ...
      - Scritto da: Cr0ss0vEr
      Proviamo a ipotizzare delle soluzioni
      alternative.andare tutti in cina a studiare il debianzhang per difenderci da soli
  • Anonimo scrive:
    Impariamo qualcosa di utile dall'America
    Pena di morte, telecamere, sistemidi sorveglianza ultra sofisticati,la mano dura delle forze dell'ordine,cia, nsa, fbi, dia e non so quantealtre sigle per un paese in cuile percentuali di rapine, stupriomicidi sono piu alte di almenotre volte quelli italiani.... e nonmi dite che l'America è piu grande...ho parlato di PERCENTUALI.ciaouzDario
    • Anonimo scrive:
      Re: Impariamo qualcosa di utile dall'America
      tutta colpa degli immigrati;-)
      Pena di morte, telecamere, sistemi
      di sorveglianza ultra sofisticati,
      la mano dura delle forze dell'ordine,
      cia, nsa, fbi, dia e non so quante
      altre sigle per un paese in cui
      le percentuali di rapine, stupri
      omicidi sono piu alte di almeno
      tre volte quelli italiani.... e non
      mi dite che l'America è piu grande...
      ho parlato di PERCENTUALI.
  • Anonimo scrive:
    baratto privacy/drogati in carcere
    io darei anche la privacy della mia casa in cambio di vedere tutti i drogati incarcerati a vita, in modo da poter ancroa girare in citta' dopo le 18.30 senza avere paura. forse la scrittrice di quell'assurda lettera vive in un castello incantato, ma quando si arriva' in citta' in macchina di sera e si ha PAURA ad uscire con lo zaino contenente il computer ed altre due cose per paura che il marocchino drogato di turno ti rubi tutto, altro che telecamere vorrei...
    • Anonimo scrive:
      Re: baratto privacy/drogati in carcere
      Interessante. Un bel baratto. Il cervello, però, l'hai già dato via gratis, vero?- Scritto da: Alessio Sangalli
      io darei anche la privacy della mia casa in
      cambio di vedere tutti i drogati incarcerati
      a vita, in modo da poter ancroa girare in
      citta' dopo le 18.30 senza avere paura.
      forse la scrittrice di quell'assurda lettera
      vive in un castello incantato, ma quando si
      arriva' in citta' in macchina di sera e si
      ha PAURA ad uscire con lo zaino contenente
      il computer ed altre due cose per paura che
      il marocchino drogato di turno ti rubi
      tutto, altro che telecamere vorrei...

    • Anonimo scrive:
      Re: baratto privacy/drogati in carcere
      - Scritto da: Alessio Sangalli
      io darei anche la privacy della mia casa in
      cambio di vedere tutti i drogati incarcerati
      a vita, in modo da poter ancroa girare in
      citta' dopo le 18.30 senza avere paura.
      forse la scrittrice di quell'assurda lettera
      vive in un castello incantato, ma quando si
      arriva' in citta' in macchina di sera e si
      ha PAURA ad uscire con lo zaino contenente
      il computer ed altre due cose per paura che
      il marocchino drogato di turno ti rubi
      tutto, altro che telecamere vorrei...te ti conviene cambiare pianeta. Quando sarai nell' aldilà potrai "vivere" in pace .....forse.
    • Anonimo scrive:
      Re: baratto privacy/drogati in carcere
      - Scritto da: Alessio Sangalli
      per paura che
      il marocchino drogato di turno ti rubi
      tutto, altro che telecamere vorrei...Hai ragione! Almeno così il marocchino drogato di turno invece di derubare te, potrà tranquillamente portarsi via (e rivendersi) le telecamere di soveglianza.
    • Anonimo scrive:
      Re: baratto privacy/drogati in carcere
      - Scritto da: Alessio Sangalli
      io darei anche la privacy della mia casa in
      cambio di vedere tutti i drogati incarcerati
      a vita, E con che accusa, scusa?
      • Anonimo scrive:
        Re: baratto privacy/drogati in carcere
        - Scritto da: Nic


        - Scritto da: Alessio Sangalli

        io darei anche la privacy della mia casa
        in

        cambio di vedere tutti i drogati
        incarcerati

        a vita,

        E con che accusa, scusa?"puzzano" come i negri, secondo la banda del Bossi & C.Quelli che volevano prendere le imporonte dei piedi agli extracomunitari e che si arrampicavano sul campanile di S. Marco.
        • Anonimo scrive:
          Re: baratto privacy/drogati in carcere

          Quelli che volevano prendere le imporonte
          dei piedi agli extracomunitari ma non era il sangue (con relativo DNA) ?????
          e che si
          arrampicavano sul campanile di S. Marco.troppi fummetti con l'uomo ragno...
    • Anonimo scrive:
      Re: baratto privacy/drogati in carcere
      Sono convinto che il tuo post è uno scherzo..... davvero esiste qulacuno che la pensa così ???? Pazzesco, sinceramente pensi che sbattere un tossico in galera sia la soluzione ? Quanti sono diventati tossici in galera, te lo sei mai chiesto ? Perchè un tossico ti ruba l'autoradio te lo sei mai chiesto ? Perchè Agnelli che pippa cocaina non ti viene a rubare il portatile ?Al solito i sintomi sono le cause.... fai un piccolo sforzo amicoL
  • Anonimo scrive:
    1984
    Cara martina, il GPS sottocutaneo esiste gia', si chiama cellulare. Come forse saprai e' possibile determinare la tua posizione con una certa precisione. Forse le tue telefonate non saranno registrate,ma devi sapere che, per chi di dovere, registrarlee' molto + facile di quello che si pensi. Ma cerchiamo di non essere troppo Orwelliani.. la privacy di una persona e' senza dubbio importante, ma credo che fra avere delle telecamere in citta' e averle in casa ci sia una bella differenza. Se queste telecamere dovessero servire, anche solo una volta, a prendere qualche malvivente, ti sentiresti sinceramente di dire che vanno tolte?
  • Anonimo scrive:
    Chi controlla i controllori?
    Il dubbio è legittimo: pensate a quale potere deriva dalla gestione di tali telecamere, potrebbero esserci casi di accodinscendenza anche tra le forze dell'ordine, i fratelli Savi erano poliziotti o no?Le telecamere non sono un deterrente per i criminali, ancora meno se aumentano: più le registrazioni aumentano e più sarà difficile vagliare tutto il materiale alla ricerca di immagini valide, in sostanza i tempi si allungano.In molti interventi si parla di occhi fissi sui monitor, ma quando mai???Si registra tutto e si va a guardare solo se succede qualcosa.Un deterrente non sono nemmeno pene severissime, per scoraggiare una pena deve essere CERTA e scontata FINO in FONDO.E' vero che un rapinatore di banca viene beccato dalle telecamere di sorveglianza interna (vederlo che passeggia per strada non serve) però è anche vero che nel giro di un anno al massimo è già in grado di delinquere di nuovo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi controlla i controllori?
      - Scritto da: Erpanca
      Un deterrente non sono nemmeno pene
      severissime, per scoraggiare una pena deve
      essere CERTA e scontata FINO in FONDO.
      E' vero che un rapinatore di banca viene
      beccato dalle telecamere di sorveglianza
      interna (vederlo che passeggia per strada
      non serve) però è anche vero che nel giro di
      un anno al massimo è già in grado di
      delinquere di nuovo.Infatti, sottoscrivo, e' quello che ho scritto un po' di messaggi fa....
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi controlla i controllori?
        Sulle pene certe fino in fondo (e dure, perchè no?) e giudizi più rapidi sono d'accordo in pieno con te! Ma sul fatto che le telecamere non possano servire come deterrente ho qualche dubbio: non dico ai professionisti del crimine (che gliene sbatte anche dei sistemi super tecnologici delle banche) ma almeno la microcriminalità, i criminali occasionali potrebbero farsi qualche scrupolo in più. E poi è noto che spesso, dopo "sparizioni" di persone, in poco tempo si è giunti a capire in quale città fossero dalle registrazioni delle telecamere di aereoporti o stazioni ferroviarie (magari di città lontanissime dal luogo di partenza). I tempi si allungheranno di parecchio (perchè aumenterà la mole di filmati da visionare), ma l'utilità resta: invece di seguire un milione di piste diverse, se ne potranno seguire mille (e scusa se è poco). Io resto a favore (almeno proviamoci, che ci costa? staremo qualche mese senza andare dall'amante!)
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi controlla i controllori?
          Spesso non c'è nulla di più definitivo di una cosa provvisoria, ad es. nella benzina c'è ancora oggi una tassa per finanziare la guerra in Abissinia.Il problema è che si fa molto presto a dare un potere, però ci vogliono anni per toglierlo.Il fatto è che perdere un pezzetto di libertà alla volta mette l'uomo in gabbia senza che se ne accorga.- Scritto da: Vash
          seguire mille (e scusa se è poco). Io resto
          a favore (almeno proviamoci, che ci costa?
          staremo qualche mese senza andare
          dall'amante!)
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi controlla i controllori?
            Ti dò ragione ancora una volta (sul temporaneo/permanente).Però i governi cadono velocemente se il popolo si ink...za veramente, per cui la permanenza di una legge o di una tassa è funzione della nostra incapacità di far capire (anche con le maniere dure tipo scioperi ad oltranza o manifestazioni o lancio uova marce :D ) al governo di turno che le cose DEVONO cambiare e che non ci accontentiamo più dello zuccherino che ci propinano per calmarci. Sono loro che lavorano per noi e non il contrario. Siamo noi che abbiamo la bacchetta per comandare il bue. Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi controlla i controllori?
            Io vorrei però mettere l'accento sulla prima provocazione di Erpanca: Chi controlla i controllori, perchè questo è il punto. Siamo davvero sicuri che chi guarda dietro quelle telecamere poi abbia l'intenzione di proteggere il comune cittadino. Già è stato posto il problema della immediatezza della funzione. Si registra per poi andare a guardare. Il delinquente comune che ne sa? La disperazione lo porta comunque a delinquere, come chi ruba in appartamento per crisi di droga, è disperato e sa bene che lo beccheranno. Per me è servono solo ad aumentare in un'ottica di risparmio, il controllo sociale, senza che ci si ponga il problema del perchè certi fenomeni accadono. Anzi, chi ha ordinato le telecamere, lo sa bene, ma non vuole rinunciare alla globalizzazione.... scusate, mi rendo conto di essere stato confuso, ma spero di aver reso l'idea.Alessandro- Scritto da: Vash
            Ti dò ragione ancora una volta (sul
            temporaneo/permanente).
            Però i governi cadono velocemente se il
            popolo si ink...za veramente, per cui la
            permanenza di una legge o di una tassa è
            funzione della nostra incapacità di far
            capire (anche con le maniere dure tipo
            scioperi ad oltranza o manifestazioni o
            lancio uova marce :D ) al governo di turno
            che le cose DEVONO cambiare e che non ci
            accontentiamo più dello zuccherino che ci
            propinano per calmarci. Sono loro che
            lavorano per noi e non il contrario. Siamo
            noi che abbiamo la bacchetta per comandare
            il bue. Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi controlla i controllori?
            Pure questo è vero. Infatti un governo serio (sto parlando in generale e non sto prendendo una posizione sul governo attuale o su quelli precedenti, perchè chi mi conosce sa che li metto tutti allo stesso livello, cioè quello delle tubature fognarie) prenderebbe i soldi risparmiati (perchè il risparmio secondo me c'è visto che per controllare o meglio andarsi a rileggere le registrazioni servono meno uomini di quelli che servirebbero a pattugliare la zona continuamente) i soldi risparmiati, dicevo, li investirebbe nel sociale (prevenire/curare/riabilitare i drogati o i disperati, migliorare l'educazione intesa non come le formule matematiche o le date storiche, ma proprio l'educazione a vivere fianco a fianco ad altra gente). E' ovvio che "prevenire è meglio che curare" (come dice un vecchio spot).Purtroppo fin'ora di governi seri non ne ho visti, per cui speriamo nel futuro.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi controlla i controllori?

            Chi controlla i
            controllori, perchè questo è il punto. Si'. Anche perche' senno' voglio vedere cosa mi dicono se ci registrano tutte le telefonate. In fondo e' uguale no? Sono poliziotti dunque siamo al sicuro. E magari cosi' beccano gli spacciatori.
  • Anonimo scrive:
    Qual è il problema ??????
    E quale sarebbe il problema delle telecamere ? Paura nell'essere spiati ? Se uno ha la coscienza pulita non deve aver paura di niente. Dobbiamo solamente apprezzare il gesto e ringraziare. Chissa che la cosa non possa abbassare un po' il crimine (ovviamente questa non è la cura, pero' a qualcosa potrà certamente servire). Anzi mi fa certamente piacere sapere che c'è qualcuno che veglia su di noi. Pensate, nel migliore dei casi, alla vecchietta indifesa che viene scippata da qualche balordo...poter risalire all'identità del criminale non è forse utile ?Ben vengano le telecamere! In ogni città, in ogni angolo, ovunque!
    • Anonimo scrive:
      Re: Qual è il problema ??????
      Sono d'accordo! Facciamo almeno una prova, kazzo! Inutile continuare così, perchè si è visto che così non funziona ? Hai qualcosa da nascondere ? Allora vattene in giro col passamontagna, così le telecamere non ti beccano, altrimenti stattene zitto e ringrazia che si stia tentando di fare qualcosa per salvarti il deretano!! Magari fra un mese o due si vedrà che il tasso di criminalità si è abbassato e allora si dirà "è stata una bella idea". Oppure, viceversa, il tasso di criminalità sarà rimasto costante e allora si dirà "non è la strada giusta" e si cambierà! Però almeno fare qualcosa non guasta, invece di lamentarsi e aspettare la manna dal cielo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Qual è il problema ??????
        Se un governo (destra o sinistra che sia) investe miliardi (o anche 50 euro) in un progetto non avrà mai l'onestà di dichiarare che è stato inutile. Lo farà, al limite, passare come una scelta i cui vantaggi si vedono solo sul lungo periodo.E, a proposito, girare con un passamontagna è illegale (così come alterare la propria identità in qualunque modo, ad esempio girando col casco da motociclista se non si è in moto...).
        • Anonimo scrive:
          Re: Qual è il problema ??????
          Il passamontagna non è illegale, il casco sì.Altrimenti tu dovresti andare in giro nudo perchè siccome ce l'hai più piccolo di tutti e con i pantaloni non si vede nessuno è in grado di riconoscerti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Qual è il problema ??????
            - Scritto da: IvanIlMattoCiao Ivan.Occhio a Ottobre Rosso!!
            Il passamontagna non è illegale, il casco sì.
            Altrimenti tu dovresti andare in giro nudo
            perchè siccome ce l'hai più piccolo di tutti
            e con i pantaloni non si vede nessuno è in
            grado di riconoscerti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Qual è il problema ??????
            - Scritto da: IvanIlMatto
            Il passamontagna non è illegale, il casco sì.
            Altrimenti tu dovresti andare in giro nudo
            perchè siccome ce l'hai più piccolo di tutti
            e con i pantaloni non si vede nessuno è in
            grado di riconoscerti.C'hai qualcosa contro i piselli piccoli?Comunque non credo siano quelli che vogliono vedere i poliziotti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Qual è il problema ??????
            - Scritto da: SmallDick
            - Scritto da: IvanIlMatto

            Il passamontagna non è illegale, il casco
            sì.

            Altrimenti tu dovresti andare in giro nudo

            perchè siccome ce l'hai più piccolo di
            tutti

            e con i pantaloni non si vede nessuno è in

            grado di riconoscerti.

            C'hai qualcosa contro i piselli piccoli?
            Comunque non credo siano quelli che vogliono
            vedere i poliziotti.e lo poliziotte dove le metti? non guardano loro i piselli?
          • Anonimo scrive:
            Re: Qual è il problema ??????

            e lo poliziotte dove le metti? non guardano
            loro i piselli?Non credo visto che non vai in giro nudo
      • Anonimo scrive:
        Re: Qual è il problema ??????

        Sono d'accordo! Facciamo almeno una prova,
        kazzo! Inutile continuare così, perchè si è
        visto che così non funziona ? cosa non funziona ????
        Hai qualcosa
        da nascondere ? e tu ????
        Allora vattene in giro col
        passamontagna, POSSO FARLO ?????
        così le telecamere non ti
        beccano, altrimenti stattene zitto e
        ringrazia che si stia tentando di fare
        qualcosa per salvarti il deretano!! mi censuro...
        Magari
        fra un mese o due si vedrà che il tasso di
        criminalità si è abbassatodove sulle statistiche ????
        e allora si dirà
        "è stata una bella idea".beata innocenza...
        Oppure, viceversa,
        il tasso di criminalità sarà rimasto
        costante e allora si dirà "non è la strada
        giusta" e si cambierà!a spese tue ?????
        Però almeno fare
        qualcosa non guasta, invece di lamentarsi e
        aspettare la manna dal cielo. coi costi delle telecamere si possono fare piu prigioni e si puo innalzare la pena per molti reati, cosi la gente sbagliata sta piu fuori dalla circolazione...
    • Anonimo scrive:
      Re: Qual è il problema ??????
      Fare esempi citando la "povera vecchietta scippata", piuttosto che il "piccolo bimbo molestato" e mi ricorda il modo di fare informazione di ina certa destra al governo... Non è una questione di coscienza pulita o sporca, ma di inalienabili diritti. Mai letto 1984 di Orwell? Guarda che il Grande Fratello non è quello che si vede su Italia uno...
      • Anonimo scrive:
        Re: Qual è il problema ??????
        Io mi metto (o almeno cerco di farlo) nei panni di chi ha subito un torto e penso ai cari dei vari assassinati da terroristi o a chi ha trovato l'auto sotto casa ridotta ad un cassonetto o a chi è stato investito da un pirata della strada. Sicuramente la telecamera non fa miracoli, ma benvengano anche i più insignificanti indizi in più.P.S.: sono convinto che non sia un governo (di destra o di sinistra chissenefrega tanto sono uguali sotto certi punti di vista) che deve dire se una cosa è valida o meno. Sono convinto che siamo noi a doverlo dire. Perchè i politicanti lavorano per noi e non il contrario, ricordiamolo sempre.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Qual è il problema ??????

          Io mi metto (o almeno cerco di farlo) nei
          panni di chi ha subito un torto e penso ai
          cari dei vari assassinati da terroristi o a
          chi ha trovato l'auto sotto casa ridotta ad
          un cassonetto o a chi è stato investito da
          un pirata della strada. il difensore dell'umanita...
          Sicuramente la telecamera non fa miracoli,
          ma benvengano anche i più insignificanti
          indizi in più.e se questi insignificanti indizzi alla fine non servono a nulla ?????
          • Anonimo scrive:
            Re: Qual è il problema ??????

            e se questi insignificanti indizzi alla fine non servono a nulla ?????E se invece servono ? Fra avere a disposizione e non avere a disposizione una seppur minima possibilità in più, io preferisco la prima. Punti di vista. Io attendo i risultati. Se ci sono si continua un altro po' e si controllano ancora i risultati. Se non ci sono si cambia anche a costo di prendere per il bavero chi ci guida (perchè chi comanda siamo noi). ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Qual è il problema ??????

          P.S.: sono convinto che non sia un governo
          (di destra o di sinistra chissenefrega tanto
          sono uguali sotto certi punti di vista) che
          deve dire se una cosa è valida o meno. Sono
          convinto che siamo noi a doverlo dire.
          Perchè i politicanti lavorano per noi e non
          il contrario, ricordiamolo sempre.Peccato che le fonti ti informazione (tutte) siano saldamente nelle mani del governo. Quindi i cittadini possono farsi delle opinioni solo in base a quello che il governo dice loro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qual è il problema ??????


      Se uno ha la coscienza pulita non deve aver paura di niente. Quelli che parlano di coscienza pulita e neanche si firmano, fanno accapponare la pelle.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qual è il problema ?????? (lungo)
      La cosa potrebbe avere un senso, ma bisogna chiaramente comprendere che sottende alcuni assunti, che e' bene invece rendere palesi al fine di percepire correttamente la valenza delle affermazioni. Vale a dire:1. le telecamere consentono di comprendere che un crimine viene commesso?2. le telecamere consentono di identificare colui il quale commette il crimine?3. il filmato e' giuridicamente accettato come prova in un processo penale?4. il filmato e' qualitativamente accettabile per poter essere usato come prova in un processo penale?5. il filmato e' immodificabile gia' dal momento della registrazione oppure puo' essere modificato? e da chi? (in tal caso forse un medio avvocato difensore potrebbe avere buon gioco per invalidare il filmato come strumento di prova a carico).Tutto cio' senza voler entrare in altre considerazioni, tipo:- abbiamo sentito dire tutti che in certi paesini "certi" ricercati circolano liberamente per strada senza che nessuno "li veda", men che meno quelli preposti a vederli;- la bustina di droga che passa di mano verrebbe vista dalla telecamera? Altrimenti, e' difficile che lo spaccim' di turno si senta in dovere di andarsene. Farsi un giro da piazza Verdi a Bologna, piena di forze dell'ordine e di spacciatori in eguale misura (sembra un derby) puo' essere istruttivo nel merito.- una cosa sono i mezzi, altra e' la volonta'. Bisogna che le due cosa vadano quantomeno di pari passo (possibilmente la volonta' deve essere superiore), altrimenti il tutto si risolve in operazioni di facciata, che servono solo a fare marketing (leggi: fare *credere* alla gente di essere piu' sicura).Personalmente, ho piu' dubbi che certezze e non so se invidiare quelli che di certezze ne hanno tante.... Comunque, come sempre, il tempo e' galantuomo e tra 12-18 mesi vedremo se a Bergamo i crimini sono calati. Ovviamente, mi aspetto che nei primi tempi caleranno perche' ci dovra' essere uno sforzo massiccio per giustificare l'investimento (e nessuno sapra' mai dire se un uguale sforzo *senza telecamere* avrebbe prodotto lo stesso risultato), ma il problema e' vedere se nel lungo periodo (= quando la gente ci avra' fatto l'abitudine e non ne parlera' piu' = le cose cadono nel dimenticatoio) il risultato verra' mantenuto: solo il questo caso potremo dire: BEN FATTO! Altrimenti sara' stato solo marketing.....P.S. e non sono minimamente entrato in problemi di privacy, per ora.....- Scritto da: Che gente
      E quale sarebbe il problema delle telecamere
      ? Paura nell'essere spiati ? Se uno ha la
      coscienza pulita non deve aver paura di
      niente. Dobbiamo solamente apprezzare il
      gesto e ringraziare. Chissa che la cosa non
      possa abbassare un po' il crimine
      (ovviamente questa non è la cura, pero' a
      qualcosa potrà certamente servire). Anzi mi
      fa certamente piacere sapere che c'è
      qualcuno che veglia su di noi. Pensate, nel
      migliore dei casi, alla vecchietta indifesa
      che viene scippata da qualche
      balordo...poter risalire all'identità del
      criminale non è forse utile ?
      Ben vengano le telecamere! In ogni città, in
      ogni angolo, ovunque!
    • Anonimo scrive:
      Re: Qual è il problema ??????

      E quale sarebbe il problema delle telecamere
      ? Paura nell'essere spiati ? Se uno ha la
      coscienza pulita non deve aver paura di
      niente. basta con sta frase non ne posso piu...
      Dobbiamo solamente apprezzare il
      gesto e ringraziare. ah pure ?????
      Chissa che la cosa non
      possa abbassare un po' il crimine
      (ovviamente questa non è la cura, pero' a
      qualcosa potrà certamente servire).nel dubbio giu la privacy...
      Anzi mi
      fa certamente piacere sapere che c'è
      qualcuno che veglia su di noi. su di veglio DIO...e mi basta e avanza...
      Pensate, nel
      migliore dei casi, alla vecchietta indifesa
      che viene scippata da qualche
      balordo...poter risalire all'identità del
      criminale non è forse utile ?e come fai...non ha una scheda, la sua foto non si vede bene...allora che facciamo foto a tutti, da ogni angolazione per sapere chi e ???? chip sotto pelle che lo blocca se ha intenzioni "illegali" (come copiare un cd) ?????
      Ben vengano le telecamere! In ogni città, in
      ogni angolo, ovunque!mettiamole tutte in casa tua cosi sei in tv da piu telecamere...
  • Anonimo scrive:
    non servono a una beata mazza !
    Ho un amico maresciallo dei carabinieri, un giorno gli ho chiesto, che gli fanno a uno che rapina una banca ?Lui mi dice, mah, dipende, se e' recidivo, se e' armato ecc...Io gli dico, ok, nella peggiore delle situazioni che gli succede ?Lui mi fa, beh, gli daranno si e no 3-4 mesi di galera...Ed IO, onesto cittadino, dovrei magari andare a testimoniare contro un delinuente che sta in galera per tre mesi , poi esce e mi gonfia ?!?!Ma stiamo scherzando vero ?Allora, ben vengano le telecamere... ma solo DOPO che faranno funzionare la giustizia a dovere conpene giuste e SICURE !!!Altrimenti e' TUTTO inutile.
    • Anonimo scrive:
      Re: non servono a una beata mazza !
      concordo pienamente! oramai uno che ammazza una persona prende meno di uno che ruba una mela per fame!! è uno schifo! c'è troppo garantismo in Italia! poi la lunghezza dell'iter giudiziale: uno per sapere se è accusato o assolto deve aspettare anni e anni. Oramai le cose vanno così male che quando arrestano qualcuno e gli danno più di 4 anni, allora mi convinco che è innocente e che tra 2 o 3 anni lo libereranno perchè se ne accorgeranno anche i giudici!!!!!fiducia nelle forze dell'ordine: 10. fiducia nei tribunali (non per colpa loro, ma per le leggi e la burokrazia): 0.ciao
  • Anonimo scrive:
    La paranoia...
    Inutile entrare in paranoia per qualche telecamera qua e la'. Anziche' avere un vigile ogni 100 m, ce n'e' solo uno davanti a una serie di monitor... cosa cambia? Il fatto di essere registrati? Non ne posso piu' di tutte queste storie assurde di privacy... esattamente come e' stato detto: e' molto piu' importante la sicurezza!
    • Anonimo scrive:
      Re: La paranoia...

      Inutile entrare in paranoia per qualche
      telecamera qua e la'. Anziche' avere un
      vigile ogni 100 m, ce n'e' solo uno davanti
      a una serie di monitor... cosa cambia? Il
      fatto di essere registrati? allora mandiamo il vigile a coprire i 100 m...il movimento fa bene al corpo e allo spirito...
      Non ne posso piu' di tutte queste storie
      assurde di privacy... esattamente come e'
      stato detto: e' molto piu' importante la
      sicurezza!invece no...
  • Anonimo scrive:
    Ma va là!
    La privacy non esiste! Si parla tanto di privacy, ma allora anche un semplice cellulare fa da "grande fratello" perchè registra costantemente la nostra posizione. Però guarda caso il 90% delle volte questo è servito a trovare ladri, assassini e quant'altro! Vi dirò un altro "segreto": andate in un qualsiasi supermercato e anche lì sarete spiati. Andate in una qualsiasi banca ed anche lì sarete spiati. Io personalmente mi sento più sicuro se so che se mi capita qualcosa posso sperare che mi rintraccino (o almeno rintraccino il mio corpo o il mio assassino, nelle peggiore delle ipotesi) grazie ad un semplice cellulare! Mi sento più tranquillo se so che grazie a queste telecamere "diaboliche" c'è una qualche probabilità in più di rintracciare e fare un kulo così al malvivente! Ma stiamo diventando isterici ? Preferiamo venire assaliti, derubati, violentati, e brutalizzati piuttosto che far sapere in giro dove andiamo, cosa compriamo, con chi mettiamo le corna al/alla nostro/a consorte ? Siamo solo ridicoli!! Ipocrisia a mille! Ci indignamo se vediamo commettere crimini sempre più efferati, andiamo in piazza a protestare, però vietiamo assolutamente ogni contromossa. Se un cogl..i..one bastona un carabiniere ci offendiamo, ma non più di tanto, perchè il carabiniere lotta contro il crimine ed è quindi normale che il criminale lo aggredisca. Se un carabiniere dà una manganellata al cog...l..i..one di cui sopra per difendersi, allora scendiamo in piazza fino a che non appendono il carabiniere ad un palo e lo bruciano. Ma andate a quel paese!! Vi sta bene se poi vi ammazzano!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma va là!
      - Scritto da: Vash
      Preferiamo venire assaliti, derubati,
      violentati, e brutalizzati piuttosto che far
      sapere in giro dove andiamo, cosa compriamo,
      con chi mettiamo le corna al/alla nostro/a
      consorte ? Siamo solo ridicoli!! Ipocrisia a
      mille! Oh, cosi' mi piace! Continua a fare il pragmatico mentre io mi scopo la tua donna a casa tua. Il mio amico carabinere mi avvisa sempre quando tu stai per tornare a casa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma va là!
        Preferisco avere due corna grandi così che il kulo intarsiato da un coltello! Sono punti di vista! Poi il filmato di io che ti scarico un fucile a pompa su per il retto me lo faccio mettere in DVD. ^____^ ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma va là!
          - Scritto da: Vash
          Preferisco avere due corna grandi così che
          il kulo intarsiato da un coltello! Sono
          punti di vista! Poi il filmato di io che ti
          scarico un fucile a pompa su per il retto me
          lo faccio mettere in DVD. ^____^ ciao Oooooooh, che brutta fine che faro'!Peccato che si liberi solo il lunedi'. Il martedi' il lattaio, il mercoledi' l'idraulico, il giovedi' l'edicolante e ... saranno ancora liberi di fottersi la tua donna alla faccia tua.Comunque hai ragione a non preoccuparti.Io ti ho solo fatto accorgere delle tue corna grandi cosi'. Tu invece auguri alla gente di andare a farsi ammazzare di morti violente.Ti lascio, da morto, in un mondo pieno di telecamere col tuo fucile a pompa e il tuo coltello intarsiato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma va là!
            grazie (che mi lasci)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma va là!
            Vash ha ragione, è una questione di priorità.La privacy e la sicurezza non possono coesistere quindi bisogna dare la priorità ad una delle due.Una persona intelligente come Vash preferisce la sicurezza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma va là!
            Chiedo scusa a BRUCO. Mi sono lasciato prendere dalla foga e ti ho aggredito! Scusami, ti prego. Io non mi auguro e non auguro a nessuno di subire una qualsivoglia violenza. Quello che volevo dire con le mie strampalate parole era ciò che con due frasi ha riassunto IvanIlMatto: questione di priorità.In questo momento di alta ed efferata criminalità, sono disposto a perdere parte (una minima parte, se ci pensi) del mio diritto alla privacy pur di tentare (tentare perchè ancora non si conoscono i risultati che si otterranno) di marginare il pericolo di subire violenze. Il fatto che il lattaio o il macellaio o chi altro possa farmi le corna con la mia donna credo sia indipendente dal fatto che siano o meno installate le telecamere. Ho le corna ? Divorzio come lo facevo ieri. Mi metto nei panni dei figli, dei parenti, degli amici di coloro che sono morti per attentati. Forse con qualche telecamera sparsa per la città si potrebbero avere qualche indizio in più (non dico che si riuscirebbe a riconoscere l'assassino, perchè non credo siano così stupidi da andare in giro a faccia scoperta), però quando di indizi ne hai zero, anche una piccola cosa insignificante può farti escludere o scegliere una strada invece di un'altra. Scusa ancora, BRUCO. Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma va là!

            In questo momento di alta ed efferata
            criminalità,come no...
            sono disposto a perdere parte
            (una minima parte, se ci pensi) del mio
            diritto alla privacy pur di tentare (tentare
            perchè ancora non si conoscono i risultati
            che si otterranno) di marginare il pericolo
            di subire violenze. io invece no...allora come la mettiamo ????? tu decidi anche per il mio BENE ????
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma va là!
            No, io non decido per il tuo bene (Dio me ne scampi). E' per questo che esistono i referendum. Ognuno dice la sua e poi si fa quello che che vuole la maggioranza. Non è un granchè, lo so, ma altrimenti non si andrebbe avanti e ci sarebbe solo l'anarchia (da ano, cioè comandano le facce di kulo come te). Se la maggioranza dice sì alle telecamere, allora le telecamere restano.Se la maggioranza dice no alle telecamere, allora le telecamere smammano. Peccato che la tua utopica privacy non possa comunque esistere perchè il cellulare, il supermercato, la banca, lo stesso PC dal quale scrivi, ti monitorizzino costantemente e continuamente. Forse dovresti vivere in un deserto per averla, ma sotto la sabbia perchè i satelliti se no dove li metti ?Non faccio il bene tuo e neanche voglio farlo (anche perchè non me ne frega molto), ma se le stronzate che scrivo, le incazzature che ti faccio venire e tutto il resto servono a farti drizzare le orecchie, mi sento soddisfatto.Puoi insultarmi quanto vuoi, ma non cambi quello che rimane della mia privacy, cioè i miei pensieri.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma va là!

            E' per questo che esistono i referendum. C'E STATO ???? e se ci sara ci sara un'informazione IMparziale ed una reale conoscenza di quello che si va a votare ????e se per esempio di vince 51% a 49% ????? che succede, le parti sono quasi uguali...e la prevaricazione di un cittadino su un'altro...
            Ognuno dice la sua e poi si fa quello che
            che vuole la maggioranza. Non è un granchè,
            lo so, ma altrimenti non si andrebbe avanti
            e ci sarebbe solo l'anarchia (da ano, cioè
            comandano le facce di kulo come te). anche dentro il caos c'e un ordine logico...e non e vero che ci sarebbe anarchia...
            Se la maggioranza dice no alle telecamere,
            allora le telecamere smammano. non facciamo un'altro referendum prima ?????
            Peccato che la tua utopica privacy non possa
            comunque esistere perchè il cellulare, il
            supermercato, la banca, lo stesso PC dal
            quale scrivi, ti monitorizzino costantemente
            e continuamente.SENZA CHE IO VOGLIA...
            Forse dovresti vivere in un
            deserto per averla, ma sotto la sabbia
            perchè i satelliti se no dove li metti ?perche un satel dovrebbe guardare un deserto dove non c'e un cazzo ????? vabbe gia che c'e in orbita...
            resto servono a farti drizzare le orecchie,
            mi sento soddisfatto.belle soddisfazioni...
            Puoi insultarmi quanto vuoi, ma non cambi
            quello che rimane della mia privacy, cioè i
            miei pensieri.insultarti ???? e una mia sicurezza...quella di non averlo fatto...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma va là!
            Spiegami perche' bisogna vincere 100 a 0 se no non e' valido?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma va là!

            Spiegami perche' bisogna vincere 100 a 0 se
            no non e' valido?sotto la percentuale 80%-20% (cioe penso che c'e almeno un 20% con un po di buonsenso in giro) non e una vittoria...scusa se c'e un 51% e un 49% la differenza e di pochi voti e magari c'e gente che non ha votato ma che avrebbe votato per il 49%...e se fosse 50% 50% che si fa ?????
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma va là!
            ok. allora facciamo che si debba raggiungere almeno l'80%. se lo si raggiunge che si fa ? si cambia regola di nuovo, si fa baccano, oppure stavolta ci si adatta alla scelta di quell'80% ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma va là!

            ok. allora facciamo che si debba raggiungere
            almeno l'80%.
            se lo si raggiunge che si fa ? si cambia
            regola di nuovo, si fa baccano, oppure
            stavolta ci si adatta alla scelta di
            quell'80% ? a malincuore ci si adatta...o si cambia pianeta;-)ripeto pero: gente che ha votato in piena capacita mentale ed informata su quello che vota...pro e contro...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma va là!

            ...gente informata...è brutto da doverlo specificare, in quanto dovrebbe essere lo standard....comunque sono d'accordo con te su questo (evvai, finalmente una volta! :DD )
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma va là!

            Vash ha ragione, è una questione di priorità.
            La privacy e la sicurezza non possono
            coesistere quindi bisogna dare la priorità
            ad una delle due.esatto...solo che si da priorita alla cosa sbagliata...
            Una persona intelligente come Vash
            preferisce la sicurezza.che risate...che risate...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma va là!

      Mi sento più tranquillo se so che
      grazie a queste telecamere "diaboliche" c'è
      una qualche probabilità in più di
      rintracciare e fare un kulo così al
      malvivente! ah bhe...
      Ma stiamo diventando isterici ?tu forse...
      Preferiamo venire assaliti, derubati,
      violentati, e brutalizzati piuttosto che far
      sapere in giro dove andiamo, cosa compriamo,
      con chi mettiamo le corna al/alla nostro/a
      consorte ?SI...
      Siamo solo ridicoli!!tu...
      Ipocrisia a
      mille! Ci indignamo se vediamo commettere
      crimini sempre più efferati, andiamo in
      piazza a protestare, però vietiamo
      assolutamente ogni contromossa.allora dovremmo stare zitti e basta accettare in silenzio...bello...
      aggredisca. Se un carabiniere dà una
      manganellata al cog...l..i..one di cui sopra
      per difendersi, allora scendiamo in piazza
      fino a che non appendono il carabiniere ad
      un palo e lo bruciano.dormi di piu la mattina...
      Ma andate a quel
      paese!! Vi sta bene se poi vi ammazzano!ogni uno ha cio che si merita...
  • Anonimo scrive:
    Mi avrebbe fatto molto comodo una telecamera...
    Qualche mese fa mi sono sposato e trasferito in un paese.Premesso che all'epoca non disponevo di un posto auto al riparo, lasciato l'auto in strada, ovviamente dove trovavo posto la sera.Dopo qualche mese ho cominciato a trovare degli _sputi_ sui cristalli e poi dei bigliettini che mi intimavano di "tenere la macchina davanti a casa".Al culmine una mattina trovo un ennesimo messaggio intimidatorio, i parabrezza che a guardarli veniva il vomito, le portiere scassinate e l'autoradio volatilizzata.Per lasciare una traccia ho fatto una denuncia ai CC (da cui ovviamente non mi aspettavo nulla), ma il vigile interpellato mi ha detto "non posso fare niente, non puoi lasciare la macchina all'aperto per molto tempo". Strano, eppure non c'è divieto di sosta.Ben vengano le telecamere.Io non ho nulla da nascondere quando sono per strada, e per la privacy in casa bastano delle belle tende.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi avrebbe fatto molto comodo una telecamera...

      Per lasciare una traccia ho fatto una
      denuncia ai CC (da cui ovviamente non mi
      aspettavo nulla), ma il vigile interpellato
      mi ha detto "non posso fare niente, non puoi
      lasciare la macchina all'aperto per molto
      tempo". Strano, eppure non c'è divieto di
      sosta.ritorniamo sempre a dove dicevo io: educare le persone...e a chi si rifiuta di educarsi si passa a metodi "piu convincenti"...
      Ben vengano le telecamere.mai...
      Io non ho nulla da nascondere quando sono
      per strada, e per la privacy in casa bastano
      delle belle tende.e quando faranno l'evoluzione, quelle che riescono a guardare anche attraverso le tende ????
  • Anonimo scrive:
    Orwell
    Personalmente penso che le leggi sulla privacy verra' tirata fuori solo nel caso che qualche pezzo grosso venga arrestato grazie ad una di queste telecamere, e fungera' da cavillo legale di turno.Comunque x molti anni lo schermo televisivo non e' stato in grado di spiare, quindi 1984 e' rimasto solo una storia pessimistica. Ora cominciano gia' a cambiare le cose... Mah, speriamo che arrivi un bel meteorite che faccia un po' di pulizia.
  • Anonimo scrive:
    Poi, al primo morto, tutti in piazza!
    Eh sì! Siamo tutti veramente coerenti. Privacy, riservatezza, inviolabilità dell'individuo, protezione dei dati personali...Poi, appena ci rubano la macchina o ci svaligiano la casa protestiamo per il dilagare la criminalità. E nel malaugurato caso che in una rapina ci lasci la pelle il solito povero tabaccaio od orefice tutti in piazza a protestare e a chiedere maggiori tutele.Siamo tutti del partito della botte piena e della moglie ubriaca.
    • Anonimo scrive:
      Re: Poi, al primo morto, tutti in piazza!
      - Scritto da: brainquake
      Eh sì! Siamo tutti veramente coerenti.
      Privacy, riservatezza, inviolabilità
      dell'individuo, protezione dei dati
      personali...
      Poi, appena ci rubano la macchina o ci
      svaligiano la casa protestiamo per il
      dilagare la criminalità. E nel malaugurato
      caso che in una rapina ci lasci la pelle il
      solito povero tabaccaio od orefice tutti in
      piazza a protestare e a chiedere maggiori
      tutele.

      Siamo tutti del partito della botte piena e
      della moglie ubriaca. Scusami volevo farti solo una domanda, mai sentito parlare di forze dell'ordine o di polizia, di agenti di sicurezza, di investigazione preventiva, di organi per la sicurezza nazionale ?Ma e' mai possibile che in Italia si pensi che l'unico modo per combattere la criminalita', sia quello di tappezzare le citta' con telecamere e telecamerine ? E a che scopo poi ?Pensi che questo servirebbe a scoraggiare la Mafia la Camorra e le varie organizzazioni criminali, compresa la "microcriminalita'" ?Non sarebbe forse il caso di far fare "azioni di investigazione preventiva", visto tutti i buoni investigatori che il ns. paese puo? vantare, svincolandoli magari dalle mille pratiche burocratiche che intasano le loro scrivanie ogni giorno?Io personalmente non credo che il problema ?Sicurezza? si risolva piazzando telecamere a destra e a manca. In certe circostanze, possono essere anche molto utili (Banche, Stadi, Aeroporti, Metropolitane, ecc.) per le indagini a posterior, e a volte anche per scopi preventivi.Ma sta proprio qui il punto, ma perche? le indagini si fanno sempre a scopo punitivo e mai, o quasi mai, a fini preventivi?Saluti.
  • Anonimo scrive:
    ce ne fossero...
    molte volte le telecamere sono servite a risolvere casi intricati e cmq non vedo che prob possa esserci ad avere degli occhi elettronici lungo la pubblica via. non ce le stanno piazzando in casa!
  • Anonimo scrive:
    Servissero a qualcosa
    Devo dire che non mi fa affatto piacere pensare che tutto sia continuamente filmato ma, ciò che mi fa ancora più incazzare è che non servano a nulla.A Singapore il traffico è regolato dalle telecamere e dai computer così tutti sono letteralmente obbligati a non commettere ifrazioni... in italia le telecamere servono solo a fare "bella vista", non servono a nulla se non filmare senza alcun fine. Non credo che abbiano mai bloccato nessun crimine e che non migliorino per nulla la sicurezza di nessuno.Date queste condizioni concordo pienamente sul fatto che siano intili e che servano solo a violare la riservatezza delle persone (personalmente me ne frego... ma comprendo che qualcuno possa tenerci).
  • Anonimo scrive:
    A TUTTI I GUARDONI
    Suggerisco WebCam anche nei cessi pubblici perchè potenziali luoghi nei quali possono essere commessi ogni sorta di crimini; gay che si inchiappettano, lesbiche che si leccano, mignotte che scopano, drogati che si fanno, accoltellamenti mafiosi, riciclo di denaro sporco, etc, etc.WebCam direttamente collegate in Internet.Solo così il vostro mondo tornerà bello e lindo.
    • Anonimo scrive:
      Re: A TUTTI I GUARDONI
      - Scritto da: eyes
      WebCam direttamente collegate in Internet.
      Solo così il vostro mondo tornerà bello e
      lindo. Ma davvero questi sono stati lobotomizzati col grande fratello (non quello di orwell)...
      • Anonimo scrive:
        Re: A TUTTI I GUARDONI
        Mi permetto di riscrivere quanto ho già postato.Vorrei che si capisse che le telecamere per strada non fanno altro che sostituire gli agenti di polizia... se io esco per strada non mi faccio mica problemi se incontro altra gente, no? e allora perché dovrei preoccuparmi di telecamere che servono a garantire la mia sicurezza? Faccio un'esempio: quest'estate ero in una grande città europea e mi trovavo in una stazione della metropolitana in prossimità dell'orario di chiusura; la stazione era deserta e per raggiungere il mio metro' ho dovuto attraversare lunghi e solitari corridoi e non mi vergogno a dire che avevo paura e che non ero tranquillo... ad un tratto ho notato che gran parte dei tunnel erano sorvegliati da un sistema di telecamere ... da allora mi sono sentito molto più tranquillo perché avevo la speranza che in caso di brutti incontri qualcuno avrebbe potuto vedere quanto stava accadendo e mandare dei soccorsi. Io penso alle telecamere per strada come ad un poliziotto di quartiere: non ho paura di incontrarlo e non temo che possa attentare alla mia privacy: mi sento più sicuro se so che c'é. Passeggiare per strada e pretendere la privacy é un nonsenso (che fai, chiedi agli altri di girarsi da un'altra parte? ;) ).In casa non la vorrei. punto.
        • Anonimo scrive:
          Re: A TUTTI I GUARDONI
          Scusate, forse mi sono perso qualcosa... ma queste telecamere sono intelligenti? cioe'...capiscono cio' che vedono e agiscono di conseguenza..? non so... strillano "al ladro", inseguono i malviventi, inchiodano al muro gli scippatori?Oppure... dietro la telecamera, a qualche km cideve esserci comunque qualcuno che guarda (penso un vigile, o che so, un ausiliare del traffico :-), che si accorge di qualcosa e che avverte qualcun'altro del fatto che un reato e' in corso... Ma al di là dei tempi di intervento (per bloccare il reato, non come prova a posteriori) che dipendono dall'organizzazione della forza pubblica, mi chiedo... quanti monitor riesce a controllare contemporaneamente un solo agente? (anche perche' per avere dei risultati in termini di funzionalita' un solo agente deve poter controllare piu' aree) e, in seconda battuta, con che precisione la telecamera riprende una situazione? con che definizione? con che copertura? non e' che finisce tutto come con gli autovelox? dei quali riesci a trovare su internet i tratti autostradali precisi dove trovarli e prevenirli....Paolo
        • Anonimo scrive:
          Re: A TUTTI I GUARDONI

          Vorrei che si capisse che le telecamere per
          strada non fanno altro che sostituire gli
          agenti di polizia...mandiamo in giro i vigili no ????
          se io esco per strada
          non mi faccio mica problemi se incontro
          altra gente, no? e allora perché dovrei
          preoccuparmi di telecamere che servono a
          garantire la mia sicurezza? tu non ti preocupare...va tutto bene...
          Faccio
          un'esempio: quest'estate ero in una grande
          città europea e mi trovavo in una stazione
          della metropolitana in prossimità
          dell'orario di chiusura; la stazione era
          deserta e per raggiungere il mio metro' ho
          dovuto attraversare lunghi e solitari
          corridoi e non mi vergogno a dire che avevo
          paura e che non ero tranquillo...che sara mai passeggiare in un posto buio e solitario...te se guardavai la strega di blair ti venivano almeno un centinio di infarti...
          ad un
          tratto ho notato che gran parte dei tunnel
          erano sorvegliati da un sistema di
          telecamere ... ma funzionavano ?????
          da allora mi sono sentito
          molto più tranquillo perché avevo la
          speranza che in caso di brutti incontri
          qualcuno avrebbe potuto vedere quanto stava
          accadendo e mandare dei soccorsi.tu intanto magari eri gia su una nuvola a cantare...
          Io penso
          alle telecamere per strada come ad un
          poliziotto di quartiere: nemmeno io ho niente in contrario al poliziotto in giro (sempre che non si tratti di robocop)...ma alla telecamera si...
          In casa non la vorrei. punto.vedrai che ti convincono che e per il tuo bene e che avrai millioni di vantaggi...vedrai pagherai per fartela installare...
          • Anonimo scrive:
            Re: A TUTTI I GUARDONI
            - Scritto da: blah

            Vorrei che si capisse che le telecamere
            per

            strada non fanno altro che sostituire gli

            agenti di polizia...
            mandiamo in giro i vigili no ????


            se io esco per strada

            non mi faccio mica problemi se incontro

            altra gente, no? e allora perché dovrei

            preoccuparmi di telecamere che servono a

            garantire la mia sicurezza?
            tu non ti preocupare...va tutto bene...Infatti: comincero' a preoccuparmi quando vedro' le conseguenze di qualcosa, non quando questo qualcosa non ne causa ancora (mi potresti dire che occorre prevedere che una cosa sia dannosa evitando di farle prima causare danni, ma qui siamo nel campo del probabile parlando di telecamete, non del certo).


            Faccio

            un'esempio: quest'estate ero in una grande

            città europea e mi trovavo in una stazione

            della metropolitana in prossimità

            dell'orario di chiusura; la stazione era

            deserta e per raggiungere il mio metro' ho

            dovuto attraversare lunghi e solitari

            corridoi e non mi vergogno a dire che
            avevo

            paura e che non ero tranquillo...
            che sara mai passeggiare in un posto buio e
            solitario...te se guardavai la strega di
            blair ti venivano almeno un centinio di
            infarti...Quando vedo i film cosidetti horror mi viene da ridere e non ho certo paura, ma vorrei vedere te a venti metri sottoterra in un posto a te sconosciuto a camminare per centinaia di metri da solo senza incontrare anima viva e con il dubbio di aver sbagliato percorso...


            ad un

            tratto ho notato che gran parte dei tunnel

            erano sorvegliati da un sistema di

            telecamere ...
            ma funzionavano ?????si, per quanto possa capirne io funzionavano, o almeno mi davano quella idea (comunque avrei preferito 100 telecamere di cui 40 guaste che nessuna telecamera - le telecamere puoi anche sostituirle ad agenti: mi interessava sentirmi in qualche modo meno solitario e più protetto)


            da allora mi sono sentito

            molto più tranquillo perché avevo la

            speranza che in caso di brutti incontri

            qualcuno avrebbe potuto vedere quanto
            stava

            accadendo e mandare dei soccorsi.
            tu intanto magari eri gia su una nuvola a
            cantare...nel caso di un accoltellamento avrei potuto ricevere soccorsi in tempo... metti che non c'erano le telecamere: sarei rimasto li' a morire (ovvio che anche al Papa hanno sparato e davanti a tutti, ma certo avere una protezione o un modo per contattare i soccorsi é più sicuro che non averne proprio).


            Io penso

            alle telecamere per strada come ad un

            poliziotto di quartiere:
            nemmeno io ho niente in contrario al
            poliziotto in giro (sempre che non si tratti
            di robocop)...ma alla telecamera si...per me si equivalgono (ci sono lati positivi e negativi per entrambe, come per tutte le cose del resto)


            In casa non la vorrei. punto.
            vedrai che ti convincono che e per il tuo
            bene e che avrai millioni di
            vantaggi...vedrai pagherai per fartela
            installare...Il solo fatto che sono favorevole a far installare una telecamera per la sicurezza in un "luogo pubblico" é sufficiente a farti credere che la farei installare in futuro a pagamento a casa mia? Ho ben chiare le idee in merito (di casa mia mi occupo io, dei luoghi pubblici se ne occupa la forza pubblica - e non intendo fare il giustiziere o c***zate del genere, se fossi, ma non é il mio caso, mi riempirei di telecamere o di antifurti, ma non mi farei spiare costantemente da terzi - ). Non facciamo scadere la discussione, grazie :)
          • Anonimo scrive:
            Re: A TUTTI I GUARDONI

            Quando vedo i film cosidetti horror mi viene
            da ridere e non ho certo paura, ma vorrei
            vedere te a venti metri sottoterra in un
            posto a te sconosciuto a camminare per
            centinaia di metri da solo senza incontrare
            anima viva e con il dubbio di aver sbagliato
            percorso...gia successo...e ho portato le mutandine pulite a casa...tutta forza della suggestione...immagino avevi paura anche della tua ombra...che potevano farti ????? ammazzarti ???? tutti morriamo...violentarti ???? sarebbe stata un'esperienza...altro ?????
            si, per quanto possa capirne io
            funzionavano, o almeno mi davano quella ideaesperto in ellettronica vedo...
            mi interessava sentirmi in qualche modo meno
            solitario e più protetto) analista ?????
            nel caso di un accoltellamento avrei potuto
            ricevere soccorsi in tempo... metti che non
            c'erano le telecamere: sarei rimasto li' a
            morire (ovvio che anche al Papa hanno
            sparato e davanti a tutti, ma certo avere
            una protezione o un modo per contattare i
            soccorsi é più sicuro che non averne
            proprio).bhe se magari chi guardava le telecamere e andato in bagno per mezz'ora proprio un minuto prima che ti accoltelino ????? ops e morto...
            Il solo fatto che sono favorevole a far
            installare una telecamera per la sicurezza
            in un "luogo pubblico" é sufficiente a farti
            credere che la farei installare in futuro a
            pagamento a casa mia? si...
            o c***zate del genere, se fossi, ma non é il
            mio caso, mi riempirei di telecamere o di
            antifurti, ma non mi farei spiare
            costantemente da terzi - ). i nuovi allarmi sono tutti provisti di telecamera inclusa quella ad infrarossi...o no ?????
            Non facciamo
            scadere la discussione, grazie :)direi che e gia scesa...
          • Anonimo scrive:
            Re: A TUTTI I GUARDONI
            - Scritto da: blah

            Non facciamo

            scadere la discussione, grazie :)
            direi che e gia scesa...L'ho notato: negare l'evidenza e criticare gli altri ne é la conferma.
          • Anonimo scrive:
            Re: A TUTTI I GUARDONI



            Non facciamo


            scadere la discussione, grazie :)

            direi che e gia scesa...

            L'ho notato: negare l'evidenza e criticare
            gli altri ne é la conferma.si ma lo faccio io o lo fai tu ?????
          • Anonimo scrive:
            Re: A TUTTI I GUARDONI
            Lascio giudicare a che legge (e sono certo che nemmeno tutti saranno della stessa idea, del resto).
  • Anonimo scrive:
    mi verrebbe da consigliarne un altro uso...
    ...x chi l'ha proposte in special modo e x chi ce li ha mandati, a governare!!
  • Anonimo scrive:
    Cervelli atrofizzati !!!!!
    A tutti quelli che pensano che la loro privacy sia minacciata da queste telecamere... spero che una persona a voi cara venga brutalmente assalita la sera mentre rientra a casa e ridotta in fin di vita ( potrete consolarvi pensando che comunque la vostra fottutissima privacy è salva ) forse solo cosi potrete capire la dimensione delle vaccate che state dicendo.Gia nonostante i controlli le regole vengono infrante continuamente basti pensare a come si comportano moltissimi automobilisti con cellulari, caschi e cinture fantasma, semafori rossi non rispettati e via di seguito (vedi i servizi di striscia la notizia ogni giorno)Come mai quando sono in un luogo pubblico non mi preoccupo neanche lontanamente che qualcuno mi stia osservando???Forse perche sto rispettando le regole che sono fatte per il bene di tutti e quindi non ho niente di cui preoccuparmi???Diciamolo chiaramente se siete preoccupati che una telecamera vi stia fissando ma non avete problemi ad essere visti dal vivo da altre persono ( dopo tutto stiamo parlando di posti pubblici mi pare? ) dovete avere qualche rotella fuori posto...Fate un salto dall'analista piu vicino ne avete tanto bisogno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cervelli atrofizzati !!!!!
      - Scritto da: Viger
      A tutti quelli che pensano che la loro
      privacy sia minacciata da queste
      telecamere... spero che una persona a voi
      cara venga brutalmente assalita la sera
      mentre rientra a casa e ridotta in fin di
      vita ( potrete consolarvi pensando che
      comunque la vostra fottutissima privacy è
      salva ) forse solo cosi potrete capire la
      dimensione delle vaccate che state dicendo.
      Gia nonostante i controlli le regole vengono
      infrante continuamente basti pensare a come
      si comportano moltissimi automobilisti con
      cellulari, caschi e cinture fantasma,
      semafori rossi non rispettati e via di
      seguito (vedi i servizi di striscia la
      notizia ogni giorno)
      Come mai quando sono in un luogo pubblico
      non mi preoccupo neanche lontanamente che
      qualcuno mi stia osservando???
      Forse perche sto rispettando le regole che
      sono fatte per il bene di tutti e quindi non
      ho niente di cui preoccuparmi???
      Diciamolo chiaramente se siete preoccupati
      che una telecamera vi stia fissando ma non
      avete problemi ad essere visti dal vivo da
      altre persono ( dopo tutto stiamo parlando
      di posti pubblici mi pare? ) dovete avere
      qualche rotella fuori posto...
      Fate un salto dall'analista piu vicino ne
      avete tanto bisogno.Dall' analista ci dovrebbe andare uno schizzato come te visto le cose che dice.Pensa ai trituramenti delle persone a te care prima di pensare a quelle degli altri.E ficcati una telecamera nel deretano, così almeno avrai il filmato anche del retro di dove vai.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cervelli atrofizzati !!!!!
        Accetterei il commento se avesse delle argomentazioni su cui discutere ma dato che non ne trovi ti lascio nel tuo brodo pollo!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Cervelli atrofizzati !!!!!
          - Scritto da: Viger
          Accetterei il commento se avesse delle
          argomentazioni su cui discutere ma dato che
          non ne trovi ti lascio nel tuo brodo
          pollo!!!Ma che cazzo di argomentazioni ci possono essere per quello che hai scritto.Sei uno schizzato per scrivere quello che hai scritto.Quindi, fatti curare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cervelli atrofizzati !!!!!
            Ma ancora non ti sei nascosto?Attento che ti tolgono la tua preziosissima privacy pubblica se non vai a nasconderti a casa sotto le coperte.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cervelli atrofizzati !!!!!
            - Scritto da: Viger
            Ma ancora non ti sei nascosto?
            Attento che ti tolgono la tua preziosissima
            privacy pubblica se non vai a nasconderti a
            casa sotto le coperte.Fatti una canna che ti rilassa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cervelli atrofizzati !!!!!
            Adesso penso di aver capito cosa non vuoi che ti vedano fare in pubblico.Comunque per la cronaca non mi faccio le canne perche lo trovo un po infantile come passatempo.P.S. non sono contrario alle canne, anzi la mia migliore amica se le fa ma al contrario di te utilizza delle argomentazioni nei suoi discorsi per controbattere chi non la pensa come lei.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cervelli atrofizzati !!!!!
            - Scritto da: Viger
            Adesso penso di aver capito cosa non vuoi
            che ti vedano fare in pubblico.
            Comunque per la cronaca non mi faccio le
            canne perche lo trovo un po infantile come
            passatempo.
            P.S. non sono contrario alle canne, anzi la
            mia migliore amica se le fa ma al contrario
            di te utilizza delle argomentazioni nei suoi
            discorsi per controbattere chi non la pensa
            come lei.Guarda che è un REATO farsi le canne.Dillo alla tua amica che VIOLA la Legge.Oggi una canna, domani potrebbe fare una strage.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cervelli atrofizzati !!!!!
            Prima che sbattano in galera lei devono metterci tutti quelli che non rispettano il codice della strada.Cosi finalmente posso attraversare la strada senza essere investito.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cervelli atrofizzati !!!!!

      A tutti quelli che pensano che la loro
      privacy sia minacciata da queste
      telecamere... spero che una persona a voi
      cara venga brutalmente assalita la sera
      mentre rientra a casa e ridotta in fin di
      vita ( potrete consolarvi pensando che
      comunque la vostra fottutissima privacy è
      salva ) forse solo cosi potrete capire la
      dimensione delle vaccate che state dicendo.magari lo capirai tu...un giorno...meglio una morte cosi che un po di privacy in meno...
      Gia nonostante i controlli le regole vengono
      infrante continuamente basti pensare a come
      si comportano moltissimi automobilisti con
      cellulari, caschi e cinture fantasma,
      semafori rossi non rispettati e via di
      seguito (vedi i servizi di striscia la
      notizia ogni giorno)educare la gente ???? nah troppo sbattimento...
      Come mai quando sono in un luogo pubblico
      non mi preoccupo neanche lontanamente che
      qualcuno mi stia osservando???tu forse...
      Forse perche sto rispettando le regole che
      sono fatte per il bene di tutti e quindi non
      ho niente di cui preoccuparmi???vabbe senti dommani ci vediamo io ti seguo tutto il giorno con una telecamera...tu saprai che io ti seguo ma non mi vedrai...
      Diciamolo chiaramente se siete preoccupati
      che una telecamera vi stia fissando ma non
      avete problemi ad essere visti dal vivo da
      altre persono ( dopo tutto stiamo parlando
      di posti pubblici mi pare? ) dovete avere
      qualche rotella fuori posto...a te invece il cervello ha proprio smesso...
      Fate un salto dall'analista piu vicino ne
      avete tanto bisogno.l'anal-ista e un'ottima idea...ma per te...
      • Anonimo scrive:
        Re: Cervelli atrofizzati !!!!!
        --meglio una morte cosi che un po di privacy in meno...questa è una frase che fa venire i brividi...--educare la gente ???? nah troppo sbattimento...sei veramente convinto che basti educare la gente?e per quelli che non ne vogliono sapere di comportarsi in modo educato che facciamo ci giriamo dall'altra parte fino a quando non ci scappa il morto? ma daiiiiiiiiiMa che combinerete mai per strada che le telecamere vi possano beccare a fare?
        • Anonimo scrive:
          Re: Cervelli atrofizzati !!!!!
          - Scritto da: Viger
          Ma che combinerete mai per strada che le
          telecamere vi possano beccare a fare?Visto che per strada non combiniamo nulla perche' dobbiamo essere spiati ?E' davvero per colpa di due ladruncoli coglioni che abbattiamo la privacy di tutti i cittadini ?Come ha detto la tipa nella lettera, oggi le citta', domani casa propria.A te non fregherebbe nulla averne una in casa, vero ?Si sa mai che un ladro armato entri dalla finestra...
        • Anonimo scrive:
          Re: Cervelli atrofizzati !!!!!

          --meglio una morte cosi che un po di privacy
          in meno...
          questa è una frase che fa venire i brividi...ricordi la frase meglio un giorno da le leone che 100 da pecora ????? bhe io sto gia ruggendo...
          --educare la gente ???? nah troppo
          sbattimento...
          sei veramente convinto che basti educare la
          gente?si...
          e per quelli che non ne vogliono sapere di
          comportarsi in modo educato che facciamo ci
          giriamo dall'altra parte fino a quando non
          ci scappa il morto? ma daiiiiiiiiisi passa a metodi piu "educativi"...
          Ma che combinerete mai per strada che le
          telecamere vi possano beccare a fare?t'ho detto vengo e mi metto a seguirti tutto il giorno, tutti i giorni con una telecamera ci stai...sempre anche quando vai al bagno, anche quando mangi, quando parli alzo il volume del microfono e cosi via...CI STAI ????? TANTO NON HAI NULLA DA NASCONDERE...
    • Anonimo scrive:
      Re: Cervelli atrofizzati !!!!!
      - Scritto da: Viger
      A tutti quelli che pensano che la loro
      privacy sia minacciata da queste
      telecamere... spero che una persona a voi
      cara venga brutalmente assalita la sera
      mentre rientra a casa e ridotta in fin di
      vita ( potrete consolarvi pensando che
      comunque la vostra fottutissima privacy è
      salva ) forse solo cosi potrete capire la
      dimensione delle vaccate che state dicendo.Certo come no, allora mettiamo le telecamere, lo becchiamo, e dopo un paio di mesi e' fuori per buona condotta, cosi le cose andranno senz'altro meglio !Sono BEN ALTRI i problemi nella repubblica delle banane ! E sono i problemi di GIUSTIZIA e CONDANNE SICURE !Altro che sicurezza.Voi volete mettere nella stalla le bestie prima ancora di aver costruito la stalla !
      Gia nonostante i controlli le regole vengono
      infrante continuamente basti pensare a come
      si comportano moltissimi automobilisti con
      cellulari, caschi e cinture fantasma,
      semafori rossi non rispettati e via di
      seguito (vedi i servizi di striscia la
      notizia ogni giorno)hahahaha, mi fai sorridere !Pensi che con le telecamere le cose miglioreranno ?Ma hai visto il servizio di Striscia ?!?!?Marea di ragazzi e adulti che passavano allegramente davanti agli occhi dei VIGILI (!!!)e questi non facevano una beato NULLA!!Allora... le telecamere cosa faranno di piu' ?Non c'e' LA VOLONTA' di fare nulla !
      Come mai quando sono in un luogo pubblico
      non mi preoccupo neanche lontanamente che
      qualcuno mi stia osservando???Boh... forse hai qualche problema tu....Io sinceramente mi sentirei a disgio al solo pensare che ogni mia azione e' registrata/filmata ed archiviata, mi vengono solo i brividi all'idea...
      Diciamolo chiaramente se siete preoccupati
      che una telecamera vi stia fissando ma non
      avete problemi ad essere visti dal vivo da
      altre persono ( dopo tutto stiamo parlando
      di posti pubblici mi pare? ) dovete avere
      qualche rotella fuori posto...
      Fate un salto dall'analista piu vicino ne
      avete tanto bisogno.Non e' che e' l'esatto contrario ?Sei malato di protagonismo ed allora ti diverti adapparire nello schermo di qualcuno ? :-)ALT ! ti ho visto nel mio moitor numero 10 !ti stavi scaccolando !!!Cordialmente PUAH !
  • Anonimo scrive:
    ITALIA - POTENZIALE PAESE DI GUARDONI?
    Guardoni da reclutare tra i compagni di merende di Sandicci.
  • Anonimo scrive:
    Per esempio l'Inghilterra...
    In UK le telecamere stanno anche lungo strade buie ed extraurbane, non parliamo in citta'. Nessuno si preoccupa della loro presenza, tranne i delinquenti e forse chi tradisce il proprio partner.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per esempio l'Inghilterra...

      In UK le telecamere stanno anche lungo
      strade buie ed extraurbane, non parliamo in
      citta'. Nessuno si preoccupa della loro
      presenza, tranne i delinquenti e forse chi
      tradisce il proprio partner.vai a vivere in uk no ?????
    • Anonimo scrive:
      Re: Per esempio l'Inghilterra...
      - Scritto da: io
      In UK le telecamere stanno anche lungo
      strade buie ed extraurbane, non parliamo in
      citta'. Nessuno si preoccupa della loro
      presenza, tranne i delinquenti e forse chi
      tradisce il proprio partner.immagino che il risultato sia stato netta riduzione di azioni criminali..risulta?Senza dati non ha senso quello hai scritto
  • Anonimo scrive:
    DAVANTI AI MONITOR VIGILI GUARDONI
    Certo che ci vorrà una bella costanza stare a guardare ogni momento i monitor.Mi chiedo quale profilo psicologico dovranno avere vigili e vigilesse scelte per questo compito di guardoni.
    • Anonimo scrive:
      Re: DAVANTI AI MONITOR VIGILI GUARDONI
      - Scritto da: observer
      Certo che ci vorrà una bella costanza stare
      a guardare ogni momento i monitor.
      Mi chiedo quale profilo psicologico dovranno
      avere vigili e vigilesse scelte per questo
      compito di guardoni.E magari vengono pure pagati...
  • Anonimo scrive:
    nessuno ascolta chi vuole la privacy
    non avete visto il ministro della milizia?"la privacy è meno importante della sicurezza".Sono UGUALMENTE importanti.e basta.
    • Anonimo scrive:
      Re: nessuno ascolta chi vuole la privacy

      Sono UGUALMENTE importanti.la privacy e piu importante...
      • Anonimo scrive:
        Re: nessuno ascolta chi vuole la privacy
        la vita umana e' piu' importante. pensa quanti reati in meno se tutti fossimo controllatiPerche' in due anni che vado spesso in autostrada superando appena posso i 190/200mh/h, non mi e' arrivata mai una multa?? se non ci sono controlli, il 90% della gente se ne infischia del rispetto della legge.ma a te questo non interessa, vero? - Scritto da: blah

        Sono UGUALMENTE importanti.
        la privacy e piu importante...
        • Anonimo scrive:
          Re: nessuno ascolta chi vuole la privacy
          - Scritto da: machedici
          la vita umana e' piu' importante. pensa
          quanti reati in meno se tutti fossimo
          controllati
          Perche' in due anni che vado spesso in
          autostrada superando appena posso i
          190/200mh/h, non mi e' arrivata mai una
          multa?? se non ci sono controlli, il 90%
          della gente se ne infischia del rispetto
          della legge.ma a te questo non interessa,
          vero? Tipico ragionamento di chi è pronto a vendere la propria libertà e vivere una vita da galera pur di non rischiare nulla.Atteggiamento tipico da masse di pecore.E ce ne sono tante, ma per fortuna basta un cane lupo per tenere a bada nille pecore.Le pecore contano meno di nulla, basta controllarle e tenerle nell' ovile.Il pericolo viene dal potere quando decide di manovrare le pecore per suoi scopi oscuri, ad esempio privare o fortemete limitare il diritto alla privacy.
          • Anonimo scrive:
            Re: nessuno ascolta chi vuole la privacy
            qui si sta delirando. Quando non si hanno più argomenti, l'unica cosa che rimane da fare è quella di sparare fesserie.
            Tipico ragionamento di chi è pronto a
            vendere la propria libertà e vivere una vita
            da galera pur di non rischiare nulla.
            Atteggiamento tipico da masse di pecore.
            E ce ne sono tante, ma per fortuna basta un
            cane lupo per tenere a bada nille pecore.
            Le pecore contano meno di nulla, basta
            controllarle e tenerle nell' ovile.
            Il pericolo viene dal potere quando decide
            di manovrare le pecore per suoi scopi
            oscuri, ad esempio privare o fortemete
            limitare il diritto alla privacy.
          • Anonimo scrive:
            Re: nessuno ascolta chi vuole la privacy
            - Scritto da: ??
            qui si sta delirando. Quando non si hanno
            più argomenti, l'unica cosa che rimane da
            fare è quella di sparare fesserie.Qui gli unici che delirano sono i guardoni a tempo pieno.Clic, scattata foto, 2 punti in meno......pagare.
        • Anonimo scrive:
          Re: nessuno ascolta chi vuole la privacy

          la vita umana e' piu' importante.dipende che vita....
          pensa
          quanti reati in meno se tutti fossimo
          controllatipensa al vecchio buon communismo gia che ci siamo...
          se non ci sono controlli, il 90%
          della gente se ne infischia del rispetto
          della legge.si e invece di educare le persone che si fa ???? si reprime...bello...
          ma a te questo non interessa,
          vero? a me interessa passeggiare per i cazzi miei...e poi dove cazz la vedete tutta sta criminalita in giro, perche io proprio non la vedo...


          Sono UGUALMENTE importanti.

          la privacy e piu importante...anzi non e piu importante e MOLTO PIU IMPORTANTE...
          • Anonimo scrive:
            Re: nessuno ascolta chi vuole la privacy
            ma tu vivi sulla luna!,o sei uno di quelli
          • Anonimo scrive:
            Re: nessuno ascolta chi vuole la privacy

            ma tu vivi sulla luna!,vorrei...
            o sei uno di quelliquelli ?????
          • Anonimo scrive:
            Re: nessuno ascolta chi vuole la privacy
            - Scritto da: rincolz
            ma tu vivi sulla luna!,
            o sei uno di quelliSecondo me, sei tu a vivere nella luna o ad essere uno di quelli.Siccome noi non viviamo nella luna, le telecamere mettitele dove vivi tu.
        • Anonimo scrive:
          Re: nessuno ascolta chi vuole la privacy
          - Scritto da: machedici
          la vita umana e' piu' importante. pensa
          quanti reati in meno se tutti fossimo
          controllati
          Perche' in due anni che vado spesso in
          autostrada superando appena posso i
          190/200mh/h, non mi e' arrivata mai una
          multa?? se non ci sono controlli, il 90%
          della gente se ne infischia del rispetto
          della legge.ma a te questo non interessa,
          vero? Finche' c'e' gente come te a cui occorre una balia per fare le cose giuste senza ammazzare PER COLPA SUA altra gente ignara, le cose non andranno MAI bene purtroppo.E ringrazia Dio che mi fermo qui, ti avrei detto volentieri altre cosette meno passabili in pubblico...
  • Anonimo scrive:
    FINALMENTE UNA COSA SERIA!
    Visto che la polizia non puo' essere onnipresente, mi sembra un'ottima idea quella delle telecamere. Se e' ben fatto (basterebbe che sui video dei "sorveglianti" l'immagine fosse appena appena sfocata in modo da capire/vedere cosa succede , ma non riconoscere le persone (ovviamente l'immagine registrata sara' priva di disturbi e accessibile solo a chi fa' indagini)) pensa quante cose utili! intervento pressoche' immediato in caso di azioni sospette.Possibilita' di identificare eventuali delinquenti/assassini/rapinatori. COsa c'entra tutto questo con la privacy? beh, certo, se vai in giro a rapinare la gente, o a spacciare, ti puo' dare fastidio, altrimenti, qual e' il problema?
    • Anonimo scrive:
      Re: FINALMENTE UNA COSA SERIA!

      Possibilita' di identificare
      eventuali delinquenti/assassini/rapinatori. spiegami come fanno...
      COsa c'entra tutto questo con la privacy?
      beh, certo, se vai in giro a rapinare la
      gente, o a spacciare, ti puo' dare fastidio,
      altrimenti, qual e' il problema?il problema e la gente che la pensa come te...
    • Anonimo scrive:
      Re: FINALMENTE UNA COSA SERIA!
      - Scritto da: $$
      Visto che la polizia non puo' essere
      onnipresente, mi sembra un'ottima idea
      quella delle telecamere. Se e' ben fatto
      (basterebbe che sui video dei "sorveglianti"
      l'immagine fosse appena appena sfocata in
      modo da capire/vedere cosa succede , ma non
      riconoscere le persone (ovviamente
      l'immagine registrata sara' priva di
      disturbi e accessibile solo a chi fa'
      indagini)) pensa quante cose utili!
      intervento pressoche' immediato in caso di
      azioni sospette.Possibilita' di identificare
      eventuali delinquenti/assassini/rapinatori.
      COsa c'entra tutto questo con la privacy?
      beh, certo, se vai in giro a rapinare la
      gente, o a spacciare, ti puo' dare fastidio,
      altrimenti, qual e' il problema?Che bellooooooo, ma come sono contento di vivere in un mondo di guardoni e pieno di gente per bene come te.Ma sì dai, ma che problema vuoi che ci sia se ci spiano continuamente, tanto noi siamo persone perbene e UTONTI PATENTATI.
      • Anonimo scrive:
        Re: FINALMENTE UNA COSA SERIA!
        Vorrei che si capisse che le telecamere per strada non fanno altro che sostituire gli agenti di polizia... se io esco per strada non mi faccio mica problemi se incontro altra gente, no? e allora perché dovrei preoccuparmi di telecamere che servono a garantire la mia sicurezza? Faccio un'esempio: quest'estate ero in una grande città europea e mi trovavo in una stazione della metropolitana in prossimità dell'orario di chiusura; la stazione era deserta e per raggiungere il mio metro' ho dovuto attraversare lunghi e solitari corridoi e non mi vergogno a dire che avevo paura e che non ero tranquillo... ad un tratto ho notato che gran parte dei tunnel erano sorvegliati da un sistema di telecamere ... da allora mi sono sentito molto più tranquillo perché avevo la speranza che in caso di brutti incontri qualcuno avrebbe potuto vedere quanto stava accadendo e mandare dei soccorsi. Io penso alle telecamere per strada come ad un poliziotto di quartiere: non ho paura di incontrarlo e non temo che possa attentare alla mia privacy: mi sento più sicuro se so che c'é. Passeggiare per strada e pretendere la privacy é un nonsenso (che fai, chiedi agli altri di girarsi da un'altra parte? ;) ).
  • Anonimo scrive:
    perchè no?
    Se non fai nulla di illegale, di cosa ti preoccupi? Non si tratta mica di telecamere di pubblico accesso.Mentre invece ultimamente molti delinquenti (v. killer di Padova) sono stati scoperti proprio attraverso la "tecnologia" (attraverso l'uso di cellulari, schede telefoniche...). Se il loro uso è finalizzato alla sicurezza ben vengano anche le telecamere.
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè no?
      - Scritto da: alex
      Se non fai nulla di illegale, di cosa ti
      preoccupi? Non si tratta mica di telecamere
      di pubblico accesso.
      Mentre invece ultimamente molti delinquenti
      (v. killer di Padova) sono stati scoperti
      proprio attraverso la "tecnologia"
      (attraverso l'uso di cellulari, schede
      telefoniche...). Se il loro uso è
      finalizzato alla sicurezza ben vengano anche
      le telecamere.A me non me ne frega niente, sono un guardone e mi piace vedere la gente nei cessi.Quindi ben vengano le telecamere dappertutto perchè io sono una persona perbene e non ho nulla da nascondere.
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè no? telefoniche...). Se il loro uso è
      finalizzato alla sicurezza ben vengano anche
      le telecamere.che si continui ad utilizzare ste technologie no ????? li non si filmavano tutti...
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè no?
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè no?
          l'amante...

          come la mettiamo ?????
          Se vai in giro con l'amante vuol dire che
          non te ne frega niente della tua poliziotta,
          quindi di che ti preoccupi? Ti sei
          risparmiato di scaricarlae se lei viene a casa e mi fa fuori con la pistola ?????io morto lei in galera e l'amante che si suicida dalla disperazione...senza la telecamera orgasmi a volonta per tutti e tre...
          Dai messaggi che ho letto non ho trovato un
          motivo serio tale da sconsigliare l'uso di
          telecamere usate dalla poliziadimmi tu uno SERIO per consigliare l'uso...
          (ovviamente
          discorso diverso sarebbe se tali telecamere
          divenissero di accesso pubblico e allora
          neanche io sarei d'accordo).perche no ???? anche tu passeggi con l'amante ?????
          Si può discutere su come debbano essere
          usate ma esse sono certamente un ottimo
          aiuto, come lo hanno già dimostrato. si commenta da sola l'affermazione...
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no?
            aiuto, come lo hanno già dimostrato.
            si commenta da sola l'affermazione...1)il killer di Padova è stato inchiodato da una telefonata fatta con scheda telefonica2)per la tipa che è stata legata e poi uccisa dal camionista qualche settimana fa, sono riusciti a trovare l'assassino seguendo le traccie del cellulare3)l'uso delle telecamere ha permesso di trovare diversi rapinatori di banche:probabilmente se ti fai un giro delle banche intorno a casa tua e chiedi troverai certamente conferma
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no? sono riusciti a trovare l'assassino seguendo
            le traccie del cellulareno telecamere
            3)l'uso delle telecamere ha permesso di
            trovare diversi rapinatori di
            banche:probabilmente se ti fai un giro delle
            banche intorno a casa tua e chiedi troverai
            certamente confermahahahahahhasi uno rapina la banca con la propria faccia in pieno schermoe se ne va senza le cassette della sorveglianza...hanno fatto bene a prenderli...i pirla...per dire che e la scemenza umana non le telecamere il fattore determinante
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no? una telefonata fatta con scheda telefonica
            no telecamere...


            2)per la tipa che è stata legata e poi

            uccisa dal camionista qualche settimana
            fa,

            sono riusciti a trovare l'assassino
            seguendo

            le traccie del cellulare
            no telecamereappunto; con le telecamere sarebbe stato ancora più facile, il tutto senza toccare minimamente chi non fa nulla di maleApetta qualche mese e certamente vedrai i risultati a Brescia. Se controllassero anche la mia zona io mi sentirei certamente molto più tranquillo
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no? Apetta qualche mese e certamente vedrai i
            risultati a Brescia. Se controllassero anche
            la mia zona io mi sentirei certamente molto
            più tranquillocorsi di autodifesa ????? vedrai come ti senti piu tranquillo
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no?
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no? (scusa ma dove vivi? Ste cose le sanno anche
            all'asilo, abbi pazienza...).non sono andato all'asilo...
            I filmati sono
            spesso chiari e sono spesso la miglior fonte
            di info per chi indaga.si sa s'arrestano le persone con l'identikit...ma dai...
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no?
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no?
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no?
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no? se contribuiscono a diminuirne un po'...ripeto: io darei via una parte della mia sicurezza per una fetta di privacy...e saro di questa opinione SEMPRE...abbasso i criminali, viva la privacy...
            volendo esagerare, un po' di vero lo dici..:-)e che avevano fatto uno studio in cui dicevano che guardare latelevisione fa diminuire l'appettito sessuale...ho buttato la tv fuori dal balcone...notte vado a dormire...
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no? Si può discutere su come debbano
            essere


            usate ma esse sono certamente un ottimo


            aiuto, come lo hanno già dimostrato.

            si commenta da sola l'affermazione...

            1)il killer di Padova è stato inchiodato da
            una telefonata fatta con scheda telefonica
            2)per la tipa che è stata legata e poi
            uccisa dal camionista qualche settimana fa,
            sono riusciti a trovare l'assassino seguendo
            le traccie del cellulare
            3)l'uso delle telecamere ha permesso di
            trovare diversi rapinatori di
            banche:probabilmente se ti fai un giro delle
            banche intorno a casa tua e chiedi troverai
            certamente confermaIl fatto è che in casa tua le telecamere te le puoi mettere anche dentro il WATER (es una web cam) se ti piace vedere chi ci piscia dentro e i suoi organi genitali.Non le puo mettere in luoghi pubblici senza violare la privacy.Il resto sono grandi cazzate che servono a manipolare le persone da parte del potere.Uno STATO di POLIZIA è uno stato da schifo.
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no?
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no? dire "sono libero" (di fare cosa poi...)i cazzi propri...
            finchè poi non tocca noi. Ecco che allora
            viene fuori il desiderio di vendetta, di
            farsi giustizia da soli ecc.. tutte reazioni NORMALI SI SA...
            No alle
            telecamere selvagge usate male,no alle telecamere e basta...
            si a
            controlli maggiori usati bene, finchè
            qualcosa non migliorerà.e allora ????? altri soldi per smontare tutto ????
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no?
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no? è una delle cause, non l'unica di malessere
            sociale. Tutto qui.ah bhe e visto che sono diversi si comincia proprio con questa...bello...;-)non ho intenzione di fare polemica (inutilmente) pero sono tutti discorsi a cazzo...ci vuole solo una cosa: GENTE CON LE PALLE...tutto il resto e superfluo...ricordi demolition man (e no non amo quel genere di film) ????? pero finire in una societa del cazzo come quella NON MI VA BENE...


            sono problemi che ci


            coinvolgono sempre di più.

            ah bhe....
            Dici di no? Non so dove tu viva, specie
            nelle grandi città è così.saro che sono fortunato a non incontrare sta gente...bhe mettiamo polizzioti ad ogni angolo di strada, sempre meglio delle telecammere...

            i cazzi propri...
            Mamma mia...ma davvero pensi che anche
            adesso non ti abbiano mai immortalato ad
            entrare in qualche locale, discoteca,
            stazione, negozio, aeroporto... benedetta
            innocenza. eccome se mi hanno immortalato...purtroppo a volte non faccio in tempo a spaccare la telecammera in faccia al pirla che l'ha installata...MA ANDANDO COSI DOVE C***** ANDIAMO A FINIRE ?????;-)
            E cmq i c...i tuoi te li potrai
            fare sempre anche davanti ad una telecamera
            nessuno ti starà a guardare...a meno che tu
            non voglia rompere i marroni al prossimo o
            qualcuno non li voglia rompere a te.io non rompo al prossimo e se qualcuno mi rompe peggio per lui...
            anche la criminalità ha un costo...vedi se si vorebbe fare realmente qualcosa la criminalita sparirebbe in poco tempo...;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no?
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè no?
  • Anonimo scrive:
    FANNO BENE!
    Ma dai, lo sanno anche i sassi che Bergamo è piena zeppa di sfattoni! C'è una criminalità che fa paura e voi vi preoccupate della privacy?Ben vengano le telecamere, e se avete la coscienza a posto ve ne fregate, che quando succede qualcosa le forze dell'ordine non ci sono mai!
  • Anonimo scrive:
    PRESTO VI CONTROLLERANNO ANCHE AL CESSO
    Concordo. Si stanno pulendo il culo con la Legge sulla Privacy.E' semplicemente una vegogna.E i delinquenti scorazzeranno lo steeso, mentre i cittadini ligi e muti, potenzialmente saranno inondati da multe telematiche per rimpinguare le casse comunali.
    • Anonimo scrive:
      Re: PRESTO VI CONTROLLERANNO ANCHE AL CESSO
      Se i cittadini si ritroveranno con le multe probabilmente avranno infranto qualche regola ed allora sarà giusto così. Cosa vuoi dire che le telecamere t'impediranno di andare a 80 all'ora in città. Allora ben vengano le telecamere!
      • Anonimo scrive:
        Re: PRESTO VI CONTROLLERANNO ANCHE AL CESSO

        Se i cittadini si ritroveranno con le multe
        probabilmente avranno infranto qualche
        regola regola giustissima immagino...come in ungheria che puoi andare a 50 km all'ora e ci sono pattuglie e case di cambio valuta dappertutto...ottima idea...
    • Anonimo scrive:
      Re: PRESTO VI CONTROLLERANNO ANCHE AL CESSO
      - Scritto da: Alien
      potenzialmente saranno inondati da multe
      telematiche per rimpinguare le casse
      comunali.poi i soldi verranno usati per comprare licenze window e questo e' uno schifo colpa dei pretoriani dragasaccoccie di redmond e dei loro schiavi zombi ma noi siamo la nuova resistenza ovvero i ragazzi di debian gnu/linux stable
  • Anonimo scrive:
    si la tecnologia
    la tecnologia e' complice del degrado che ci travolge, la salvezza si chiama HACKER
Chiudi i commenti