La morte di un giornalista web

La voce indipendente del suo sito denunciava gli abusi commessi dalle autorità statali della repubblica della Federazione Russa. E' morto mentre si trovava in arresto. Colpito da un proiettile alla tempia

Roma – È stato trovato in fin di vita fuori da un ospedale: un colpo di pistola alla tempia, è morto nonostante i medici abbiano tentato di salvarlo. Si tratta di Magomed Yevloyev, giornalista e fondatore di ingushetia.ru , sito di riferimento per i cittadini dell’Inguscezia, repubblica schiacciata tra Ossezia del Nord, Cecenia e Georgia.

Il fondatore del sito Il suo sito web non ha mai risparmiato le critiche nei confronti del governo . Con una tattica già adottata dalle autorità russe, nei mesi scorsi ingushetia.ru era stato affiancato da un sito di impronta governativa dal dominio molto simile, inghshetiaru.net . Altro modo di scoraggiare i visitatori del sito di Yevloyev, ricordano da Reporters Sans Frontières, era stato quello di redirezionarli verso un dominio pornografico.

Il sito fondato da Yevloyev era poi stato vittima di un blocco imposto per arginare quelle che le autorità avevano bollato come sortite “estremiste”: il sito guidato da Yevloyev, che aveva chiamato la popolazione a mobilitarsi per protestare contro la corruzione dell’amministrazione statale, era stato accusato di incitare l’odio razziale. Il giornalista aveva definito questi provvedimenti come “il tentativo di ridurre al silenzio l’ultima voce indipendente dell’Inguscezia”. “Era molto popolare in Inguscezia” racconta
un rappresentante di Memorial , un gruppo di attivisti russo che si batte per la tutela dei diritti umani: gli ingusci, dopo il blocco, si erano industriati per continuare ad accedere alle news pubblicate da ingushetia.ru .

Yevloyev, nella giornata di domenica, stava rientrando in Inguscezia da Mosca: l’aereo sul quale era salito a bordo ospitava anche il presidente inguscio fedele al Cremlino Murat Zyazikov. Dopo l’atterraggio, il giornalista è stato fermato dalle forze dell’ordine : la fonti locali riportano che avrebbe dovuto testimoniare riguardo all’esplosione di una bomba avvenuta nei mesi scorsi. Yevloyev si è allontanato su una macchina della polizia, poi una colluttazione. Le autorità locali hanno attribuito la morte del giornalista ad una tragica fatalità: Yevloyev avrebbe tentato di appropriarsi dell’arma di un agente, un colpo lo avrebbe inavvertitamente raggiunto.

Le indagini preliminari sono state avviate per chiarire le circostanze della morte del giornalista web. Nel frattempo il dissenso ha raggiunto le piazze: sono centinaia i cittadini e i netizen ingusci che stanno manifestando per chiedere trasperenza. Sono in molti, dagli attivisti locali a organizzazioni come RSF , ad azzardare in maniera più o meno esplicita una corrlezione tra la morte di Yevloyev e l’impegno del giornalista nel denunciare gli abusi commessi dalle autorità attraverso il suo sito.

Yevloyev aveva già paventato la propria morte : nel 2007 aveva espresso la preoccupazione che il presidente inguscio stesse tramando per metterlo a tacere.

Gaia Bottà

( fonte immagine )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ma... scrive:
    ma...
    DOVEVANO FARE UN FORMATO DI DVD DA 25GB O 50GB QUELLO CHE è,CHE POTESSERO LEGGERLO ANCHE I RECORDER DI QUESTA GENERAZIONE 2009'NO CHE HANNO INVENTATO I BLU RAY DEL CAVOLO E IO CHE HO APPENA COMPRATO UN RECORDER NON POSSO FARLI GIRARE,LO FANNO APPOSTA PER FARE SPENDERE IN CONTINUO IGNORANTIIIIIIIIIIIII
  • ciao scrive:
    ciao
    chissà a cosa servono veramente questi blu ray ma nono vedevamo già da dio in hd con il dvd ma cosa vogliamo ancora la differenza ormai non si nota piu a occhio nudo da dvd hd a blu ray,lo fanno apposta perche cosi la gente continua a cambiare gli apparecchi per niente che sprecoooooooooooooo
  • tFD scrive:
    ma per quali contenuti?
    Cosa registrare in alta definizione? Impossibile catturare da qualsiasi presa HDMI "grazie" all'HDCP.Registrare un film in uscita da un decoder Sky è possibile solo con il PVR HD di Sky che non consente di "portar fuori" i contenuti.Non sto parlando di pirateria ma di banale fruizione di un contenuto acquistato legittimamente in un secondo tempo.L'unica è registrare stream HD provenienti da satellite...come se esistessero molti canali free to air in alta definizione...A parte la registrazione delle filmine delle vacanze riprese in HD non c'è alcuna utilità e questo può essere fatto con una flessibilità infinitamente superiore da un pc che costa anche molto meno.Non critico Panasonic, critico un mercato che ha ridicolizzato i benefici dei clienti legittimi.
    • ...... scrive:
      Re: ma per quali contenuti?
      Non avete capito nulla,se voglio fare upscale a 1080p di un segnale televisivo dtt o registrare un canale che trasmette in 1080 (contate che non esiste solo l'italia come stato), usando un unico apparecchio, invece di: un lettore br, un decoder Dtt, un dvd-rw. Senza contare chi lo si può programmare in maniera che mi registri intere serie tv su un discco.Ripeto contate che un prodotto del genere non è pensato solo per l'italia, dove, a parte qualche esperimento della rai in HD, siamo messi come i pezzenti.Ora l'appassionato che accetta anche di fare da cavia li spende 1800 (poi lo street price sarà un pelo inferiore). Nel giro di un paio d'anni i prezzi scenderanno come al solito e arriveranno altre tecnologie di punta, nuovamente a 1800 (giudicate al momento inutili). Io ricordo con i primi cd-r audio... in tanti dicevano che non erano così indispensabili rispetto alla cassettina che registravi "al volo", però ora... quindi toglietevi il paraocchi, la tecnologia è fatta per gli appassionati, ed è fatta di tanti fallimenti e anche di qualche successo che pio diventerà standard... PS. un Hd da un tera equivale a 40 BR da 25gb... 40 br.. o 20 br da 50gb imho non sono poi molti. Cosa facciamo, ci scambiamo gli HD? hahaha non ci penso nemmeno. Un br al massimo lo rimasterizzo.
      • ...... scrive:
        Re: ma per quali contenuti?
        aggiungo:mamma mia, che forum pieno di gente no global, pieni di manie di persecuzione e di controllo da questo e da quest'altro, e cazzate varie... che 2 palle... vivetevi la vita.. e guardatevi un bel film un Full HD che è una goduria, poi fuori in disco con gli amici o abersi na birra... o con qualche donnascia!!
  • dario scrive:
    altra ca**ata
    continua questa marcia di inutilità.....e noi scemi a comprare ogni ca**ata questi producano
  • Enjoy with Us scrive:
    Oggetto inutile!
    Come la maggior parte dei DVD recorder sul mercato.L'unica cosa interessante è che può registrare direttamente su HD!La stragrande maggioranza degli utenti ormai non è interessata a conservare indefinitivamente ciò che registra dalla TV, quei pochi programmi potrebbero essere scaricati magari su Chiavetta USB o su SD a da li trasferiti al PC per eventuale masterizzazioni/montaggi, quindi l'HD specie se di buon taglio (e 500 Gb incominciano ad esserlo) basta ed avanza!L'utente apprezzerebbe di più invece un taglio netto dei prezzi 1800 euro sono francamente eccessivi.
    • Alessio scrive:
      Re: Oggetto inutile!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Come la maggior parte dei DVD recorder sul
      mercato.
      L'unica cosa interessante è che può registrare
      direttamente su
      HD!
      La stragrande maggioranza degli utenti ormai non
      è interessata a conservare indefinitivamente ciò
      che registra dalla TV, quei pochi programmi
      potrebbero essere scaricati magari su Chiavetta
      USB o su SD a da li trasferiti al PC per
      eventuale masterizzazioni/montaggi, quindi l'HD
      specie se di buon taglio (e 500 Gb incominciano
      ad esserlo) basta ed
      avanza!
      L'utente apprezzerebbe di più invece un taglio
      netto dei prezzi 1800 euro sono francamente
      eccessivi.Non so se in futuro sarà ancora possibile effettuare tutti i passaggi che indichi, dipenderà molto dagli accordi che verranno trovati tra le case produttrici di prodotti multimediali e quelle produttrici dell'hardware.
      • . . scrive:
        Re: Oggetto inutile!
        Effettivamente la tendenza delle major e' quella di evitare che la registrazione finisca "all'esterno" dell'apparecchio. Quindi bisogna ringraziare che esistano tali registratori, anche se a caro prezzo.Per quanto riguarda l'USB: comincia a diventare obsoleto quando i contenuti sono in alta definizione.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Oggetto inutile!
        - Scritto da: Alessio
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Come la maggior parte dei DVD recorder sul

        mercato.

        L'unica cosa interessante è che può registrare

        direttamente su

        HD!

        La stragrande maggioranza degli utenti ormai non

        è interessata a conservare indefinitivamente ciò

        che registra dalla TV, quei pochi programmi

        potrebbero essere scaricati magari su Chiavetta

        USB o su SD a da li trasferiti al PC per

        eventuale masterizzazioni/montaggi, quindi l'HD

        specie se di buon taglio (e 500 Gb incominciano

        ad esserlo) basta ed

        avanza!

        L'utente apprezzerebbe di più invece un taglio

        netto dei prezzi 1800 euro sono francamente

        eccessivi.

        Non so se in futuro sarà ancora possibile
        effettuare tutti i passaggi che indichi,
        dipenderà molto dagli accordi che verranno
        trovati tra le case produttrici di prodotti
        multimediali e quelle produttrici
        dell'hardware.Stiamo parlado di programmi televisivi, liberamente fruibili anche su PC dotati di opportuni sintonizzatori, trovo quindi improbabile il rischio da te paventato, fermo restando che i blu Ray saranno sempre più protetti!
    • Micio mIAO scrive:
      Re: Oggetto inutile!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Come la maggior parte dei DVD recorder sul
      mercato.
      L'unica cosa interessante è che può registrare
      direttamente su
      HD!
      La stragrande maggioranza degli utenti ormai non
      è interessata a conservare indefinitivamente ciò
      che registra dalla TV, quei pochi programmi
      potrebbero essere scaricati magari su Chiavetta
      USB o su SD a da li trasferiti al PC per
      eventuale masterizzazioni/montaggi, quindi l'HD
      specie se di buon taglio (e 500 Gb incominciano
      ad esserlo) basta ed
      avanza!
      L'utente apprezzerebbe di più invece un taglio
      netto dei prezzi 1800 euro sono francamente
      eccessivi.Quoto... inoltre gli hard disk costano davvero poco. Che ci faccio con 25 o 50 GB di un disco Blu-Ray quando posso avere centinaia di GigaByte su Hard Disk?
  • tres scrive:
    1800
    1800 euro????Saluti!!!Bye
    • lroby scrive:
      Re: 1800
      - Scritto da: tres
      1800 euro????
      Saluti!!!
      ByeQuando sono usciti i primissimi masterizzatori CD (anni 90) costavano 3.000.000 delle vecchie lire..oggi trovi masterizzatori DVD Pioneer 20X SATA a circa 40 euro (80.000 delle vecchie lire)...Ti dice niente questa cosa?salutiLROBY
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: 1800
        - Scritto da: lroby
        - Scritto da: tres

        1800 euro????

        Saluti!!!

        Bye
        Quando sono usciti i primissimi masterizzatori CD
        (anni 90) costavano 3.000.000 delle vecchie
        lire..
        oggi trovi masterizzatori DVD Pioneer 20X SATA a
        circa 40 euro (80.000 delle vecchie
        lire)...
        Ti dice niente questa cosa?
        saluti
        LROBYVeramente Ieri ho visto al Carrefour di Marcon (VE) un bel LG 20X a 25.50 euro e un Lightscribe a 39.90I primi masterizzatori per CD mi ricordo benissimo che costavano un botto, IO ne acquistai uno nel 1995 con l'odiata interfaccia SCSI (IDE non esistevano) alla modica cifra di 899.000 lire, cioè circa 500 euro era un 2x senza buffer underrun che tendeva specie all'inizio a bruciare il 10% dei supporti (che pagavo la bellezza di £12.000).Ma cavolo era una rivoluzione rispetto allo storage sui floppy da 3.5 soggetti a smagnetizzazione un'anno per l'altro e poi vuoi mettere la possibilità di copiare programmi su CD (all'epoca già molto diffusi) e CD audio?Oggi sto aggeggio che vantaggi ti porta?Che invece di 4.5 Gb ne stocchi 25? Un DVD costa 20 centesimi quindi con 1.20 euro hai una capacità superiore ai 25 Gb, un Blu Ray quanto costa? E quanto dura?
        • lroby scrive:
          Re: 1800
          - Scritto da: Enjoy with Us
          Oggi sto aggeggio che vantaggi ti porta?
          Che invece di 4.5 Gb ne stocchi 25? Un DVD costa
          20 centesimi quindi con 1.20 euro hai una
          capacità superiore ai 25 Gb, un Blu Ray quanto
          costa? E quanto
          dura?Veramente il mio pensiero era da interpretare in modo leggermente diverso, ovvero :cè gente che si lamenta che oggi un masterizzatore di ultimissima generazione (BR) costa quasi 2000 euro,senza considerare che :a) ci sono dei costi di ricerca & sviluppo che devono essere ammortizzati in un tempo + o - lungob) all'inizio, quando un prodotto è di nuovissima concezione, sono davvero poche le persone che sono interessate al possibile acquisto, in primis per il costo dell'apparecchio e dei supporti ( vedi punto a) ) e in secondis, non vi sono ancora applicazioni utili al di fuori di poter memorizzare diversi DVD in un singolo supporto (come si fà oggi con 6 CD memorizzati su un singolo supporto DVD), cosa che al momento di dubbissima utilità.c) anche se io avessi un masterizzatore BR perchè me lo hanno regalato, dopo che ci masterizzo un supporto, a chi lo dò? (visto che NESSUN altro possiede un lettore BR possessori di PS3 apparte)quindi oggi costa 1800 euro, tra 6 mesi sarà (ipotizziamo) 1200 euro o anche meno e tra 2 anni sarà 200 euro o anche meno...è sempre stato così con tutte le cose dalla notte dei tempi e sarà sempre così, solo che non tutti ci arrivano...LROBY
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: 1800
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Oggi sto aggeggio che vantaggi ti porta?

            Che invece di 4.5 Gb ne stocchi 25? Un DVD costa

            20 centesimi quindi con 1.20 euro hai una

            capacità superiore ai 25 Gb, un Blu Ray quanto

            costa? E quanto

            dura?
            Veramente il mio pensiero era da interpretare in
            modo leggermente diverso, ovvero
            :
            cè gente che si lamenta che oggi un
            masterizzatore di ultimissima generazione (BR)
            costa quasi 2000 euro,senza considerare che
            :
            a) ci sono dei costi di ricerca & sviluppo che
            devono essere ammortizzati in un tempo + o -
            lungo
            b) all'inizio, quando un prodotto è di nuovissima
            concezione, sono davvero poche le persone che
            sono interessate al possibile acquisto, in primis
            per il costo dell'apparecchio e dei supporti (
            vedi punto a) ) e in secondis, non vi sono ancora
            applicazioni utili al di fuori di poter
            memorizzare diversi DVD in un singolo supporto
            (come si fà oggi con 6 CD memorizzati su un
            singolo supporto DVD), cosa che al momento di
            dubbissima
            utilità.
            c) anche se io avessi un masterizzatore BR perchè
            me lo hanno regalato, dopo che ci masterizzo un
            supporto, a chi lo dò? (visto che NESSUN altro
            possiede un lettore BR possessori di PS3
            apparte)
            quindi oggi costa 1800 euro, tra 6 mesi sarà
            (ipotizziamo) 1200 euro o anche meno e tra 2 anni
            sarà 200 euro o anche meno...è sempre stato così
            con tutte le cose dalla notte dei tempi e sarà
            sempre così, solo che non tutti ci
            arrivano...
            LROBYSi avevo capito che intendevi giustificare il solito trend del mercato "informatico-tecnologico". Le novità sono care, poi con il tempo aumentando i prodotti i prezzi scendono fino a livelli popolari e allora gli utenti incominciano ad adottare il nuovo standard!In questo caso però mi sembra che la novità tecnologica rispetto al passato sia troppo piccola e i costi troppo elevati, ragion per cui se il DVD introdotto nel 1995 ha penato oltre 8 anni prima di avere una diffusione tangibile e i vantaggi che mostrava verso la videocassetta erano enormi, figuriamoci i tempi che dovrà attendere il Blu-Ray con il concreto rischio che faccia la fine del super VHS!
Chiudi i commenti