La nuova Ubuntu è qui

Il team di sviluppo ha rilasciato la nuova versione 7.10 della propria distribuzione Linux. Tra le novità, un nuovo desktop con effetti 3D attivati di default e pieno supporto in scrittura alle partizioni NTFS

Roma – Canonical ha distribuito in queste ore la nuova versione 7.10, anche nota come Gutsy Gibbon , della sua popolarissima distribuzione Linux Ubuntu. L’edizione desktop introduce migliorie al supporto delle stampanti, alla navigazione web e all’interfaccia grafica, che ora adotta GNOME 2.20 e la tecnologia 3D Compiz Fusion .

Mark Shuttleworth, fondatore e CEO di Canonical, afferma che la decisione di rendere Compiz Fusion una funzionalità predefinita della nuova Ubuntu è stata tra le scelte più difficili e dibattute della nuova release . Alla fine gli sviluppatori hanno convenuto che fosse venuto il momento di fare il salto, e lasciare l’onere di modificare la configurazione di default a coloro che non desiderano i nuovi effetti visuali.

Ubuntu 7.10 è in grado di rilevare automaticamente se il sistema su cui gira è in grado di far girare Compiz Fusion: se non lo è, viene utilizzata l’interfaccia grafica tradizionale. Effetti addizionali possono essere attivati dal menù System / Preferences / Appearance sotto il tab Visual Effects .

Nel rinnovato sistema operativo è stata attivata di default anche la Deskbar , che permette di accedere istantaneamente alle applicazioni di uso più frequente, ai bookmark, al desktop search e ad altre risorse e funzionalità. Il motore di ricerca è ora in grado di indicizzare tutti i formati dei file più comuni, come foto, documenti, musica ecc.

Un’altra grande novità di Gutsy Gibbon è data dal pieno supporto in scrittura alle partizioni ed ai file NTFS di Windows, una caratteristica fornita dal driver open source NTFS-3g che sarà particolarmente apprezzata da chi installa Ubuntu in dual-boot con Windows XP o Vista.

Ubuntu 7.10 include poi la possibilità di passare velocemente da una sessione utente all’altra senza dove ogni volta introdurre nome utente e password; migliora il gestore di plug-in per Firefox; fornisce un menù di configurazione per lo schermo che permette di cambiare “al volo” il driver grafico, la risoluzione e la frequenza di refresh; migliora il supporto plug and play per le stampanti , che ora vengono configurate totalmente in automatico; offre all’utente la possibilità di cercare e installare, per certi componenti hardware, eventuali firmware o hardware proprietari; e migliora il supporto al risparmio energetico, alla cifratura dell’hard disk, alla sicurezza (è ora inclusa la tecnologia AppArmor ), ai thin client e ai profili di autenticazione.

Per quanto riguarda il risparmio energetico, Ubuntu 7.10 può avvantaggiarsi delle migliorie introdotte dal kernel Linux su cui poggia, il 2.6.22, ed in particolare dalla modalità di funzionamento tickless . A tal proposito il sito phoronix.com ha recentemente pubblicato un articolo in cui mette a confronto, con una serie di test, i consumi di Ubuntu 7.10 con quelli delle precedenti release. In quest’altro articolo si confrontano invece i consumi di quest’ultimo sistema operativo con quelli di Windows XP, Windows Vista e Fedora 7.

Altre informazioni sulla distribuzione, e i link dei mirror da cui scaricare le immagini ISO, possono essere trovati sul sito italiano di Ubuntu . Gli esperti consigliano di fare l’aggiornamento di Ubuntu 7.04 ad almeno un giorno di distanza dal lancio , in modo da non sovraccaricare inutilmente i server e godere di velocità di download più elevate.

Di seguito un video che mostra le funzionalità della nuova interfaccia 3D di Gutsy Gibbon.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gix scrive:
    Solo alcuni piccoli difetti
    1)la batteria ancora non ha un' autonomia sufficente2)il monitor non è ancora touch screen e non occupa tutta la superificie disponibile3)l'hd troppo piccolino. secondo me servono almeno 12 giga se in un viaggio vuoi sentire un po' di musica e vedere uno o due film e avere il resto istallato.4) il monitor non si può girare in configurazione libretto come l'XO5)se con la scheda intel(chi l'avrebbe detto!) mi fa girare i giochi come Pes, Gta ect... senza joypad come faccio. anche qui andrebbe copiata l'idea dell' Xo, magari in maniera compiuta, mettendo tastiere e sticks stile playstation portable ai bordi del monitor o anche dietro(quando è chiuso a libretto)
  • Re Kahr scrive:
    Processore troppo lento
    Con questo PC, innovativo sotto molti aspetti (HD SSD, WiFi, le dimensioni ridotte), asus ha fatto un tuffo nel passato riguardo al processore, risvegliando la necessità dell'overclocking e tutte le nefaste conseguenze che ne derivano. Mi sembra una scelta assolutamente fuori luogo, avrebbero dovuto montare almeno un centrino, daccordo, forse sarebbe costato 50$ in più, ma se lo avessero proposto come gamma di punta sicuramente avrebbe destato più interesse.
  • claudio marsili scrive:
    eee pc io l'ho comprato!
    Comprato online, l'unico modo per ora, e arriva mercoledì o giovedì.Se veramente fa quello che dicono, metto da parte macbook e pc portatili!!Minimalismo essenziale, basta e avanza, tutto il resto è......e non produttivo!
  • Francesco scrive:
    tastiera italiana
    Consiglio di accertarsi che la tastiera dei primi eee pc in vendita in italia sia quelle italiana (e non inglese o internazionale :): che cioè siano presenti i caratteri accentati serigrafati sui tasti.Attenzione poi che manca un tasto SHIFT (mentre, ahinoi, resta l'odiosissimo ed inutile tasto windzozz) (linux)saluti,Fra
    • krane scrive:
      Re: tastiera italiana
      - Scritto da: Francesco
      Consiglio di accertarsi che la tastiera dei primi
      eee pc in vendita in italia sia quelle italiana
      (e non inglese o internazionale :): che cioè
      siano presenti i caratteri accentati serigrafati
      sui tasti.
      Attenzione poi che manca un tasto SHIFT (mentre,
      ahinoi, resta l'odiosissimo ed inutile tasto
      windzozz) (linux)Io la preferirei con tastiera usa; ma come manca il tasto SHIFT ???
  • anonimo scrive:
    Unica perplessità
    La risoluzione dello schermo. Dovrebbe essere 800 x 480, certe applicazioni nel video sembravano stare assolutamente fuori posto in uno schermo del genere. Openoffice ad esempio utilizzava metà della sua area solo per visualizzare le barre ed i menù, lasciando un'area molto piccola per scrivere. La finestra di accettazione del contratto di skype, invece, non stava nemmeno nello schermo, tanto che hanno dovuta trascinarla per poter cliccare su accetto. Aspetto con trepidazione un'interfaccia utente linux indipendente dalla risoluzione, come accade con Vista o in Leopard.
  • Sr Jack scrive:
    mia idea
    Trovo che il prodotto sia molto buono.Tralasciando tutte le varie idee che ognuno ha per quel che riguarda potenza...etc..scheda video...etc...il suddetto "oggetto" è utilissimo per chi è sempre in viaggio per lavoro .Non ha Dvd, ma praticamente non lo usa più nessuno, le penne usb sono come i portachiavi, poi concentriamoci sul ponto fondamentale: connettività sempre....via wi-fi e bluetooh...e i 4 gb per i documenti mi sembrano più che sufficienti. e poi ovunque mi trovo, posso connettermi al portale aziendale e scaricare il documento che mi serve o farmelo mandare via mail!.è la svolta..pesa poco...serve a molto e ci fai l'essenziale lavorativo.Vuoi fare altro?..spendi i tuoi 1000 euro....e fai altro...
  • again scrive:
    Il mio toshiba libretto gli fà una....
    Vuoi mettere con il mio Toschiba Libretto, pentium a 75mhz, overcloccato a 90Mhz, con windows 95.....grande la metàtastiera splendida, schermo strepitoso per l'epoca (e anche per oggi).... non si è mai inchiodato........
    • Caluk scrive:
      Re: Il mio toshiba libretto gli fà una....
      Il tuo toshiba non credo costi così poco, e poi anche come caratteristiche mi sembra inferiore :DCmq lo trovo ottimo, ma secondo me la mancanza del lettore è na cosa odiosa. Tutto potevano omettere, ma il lettore no. Se un mio amico mi vuole passare dei documenti su CD o DVD ke faccio?Se implementeranno anche il lettore me lo comprerò sicuramente, e poi finalmente esiste un portatile dove è preinstallato linux, quindi già solo x questo vale la pena ;)
      • blablabla scrive:
        Re: Il mio toshiba libretto gli fà una....
        ma seriamente, chi cazzo lo usa più il lettore cd? ma dai, se uno ti rifila un cd tu lo mandi a cagare! esistono le penne usb, non sono deperibili e sono personali, perchè dovrebbero fare 1000 cd per 1000 persone quando possono prendere e mettere online dei documenti? dai su non ve la prendete a male se siete un pò terzomondisti nel ragionare...ho visto fortunatamente in più di un posto, macchine fisse dedite a salvare su comando determinati dati, impiegando tempi minori di quelli per scambiarsi a mano con il pirla di turno un cd con dei documenti.
        • blablabla scrive:
          Re: Il mio toshiba libretto gli fà una....
          - Scritto da: blablabla
          ma seriamente, chi cazzo lo usa più il lettore
          cd? ma dai, se uno ti rifila un cd tu lo mandi a
          cagare! esistono le penne usb, non sono
          deperibili e sono personali, perchè dovrebbero
          fare 1000 cd per 1000 persone quando possono
          prendere e mettere online dei documenti? dai su
          non ve la prendete a male se siete un pò
          terzomondisti nel
          ragionare...
          ho visto fortunatamente in più di un posto,
          macchine fisse dedite a salvare su comando
          determinati dati, impiegando tempi minori di
          quelli per scambiarsi a mano con il pirla di
          turno un cd con dei
          documenti.dimenticavo...non dico che il cd sia una tecnologia morta e sepolta...figuriamoci! però i miei cd me li memorizzo in altri tipi di memorie e poi me li porto in giro, come faccio con i vinili per esempio, a salvaguardia del dato originale.
    • Locutorum scrive:
      Re: Il mio toshiba libretto gli fà una....
      E i pedali per farlo girare dove si attaccano?
      • Graz scrive:
        Re: Il mio toshiba libretto gli fà una....
        E con 300 che cosa ti compri? Per la prima volta c'e qualcuno che fa un prodotto veramente per tutti e per tutte le tesche e tutti fanno storie perche' non e' l'ultimo ritrovato della tecnologia con 14 core e alabarda spaziale incorporata. Si parla di 250, al prezzo di un palmare ( e nemmeno tanto bello ) hai decisamente molto di +.Oltre ad essere la dimostrazione che i sistemi linux sbarcano sul grosso mercato...
  • contenuto ingiurioso scrive:
    imbottirlo di porno
    E' l'unico utilizzo che mi viene in mente. Piccolo, leggero, pratico. Si può tenere sotto le lenzuola e manovrarlo con una sola mano non dovrebbe rappresentare alcun problema. Monta un player multimediale che è l'ideale per rivedere le scene che meritano e avere la possibilità di usare l'avanzamento fotogramma per fotogramma per i momenti più intensi. Audio in cuffia e non disturbi nessuno, ma soprattutto, nessuno disturba te. 3 ore e mezzo di autonomia sono più che sufficienti per ... ehm. :$Quando hai finito puoi usare la mano "buona" per montare i filmati migliori e crearti il tuo "the best of".Niente più ansia, niente più click furtivi sul media player con audio ridotto a zero. Fremo dalla voglia di comprarlo. Per studiare e lavorare, ovviamente. La mobilità, bla bla bla. Ma soprattutto la possibilità di potermi amare nei posti più strani: sull'ascensore, nel cesso di un treno o di un aereo, o fare scivolare furtivamente una mano dentro i pantaleoni mentre sono ai giardinetti pubblici. Ah ah ah aaaaahhh ... il progresso! Che maraviglia!
  • reXistenZ scrive:
    7 pollici?
    Ma cosa si fa con 7 pollici? E con quale risoluzione?
    • Shu scrive:
      Re: 7 pollici?
      - Scritto da: reXistenZ
      Ma cosa si fa con 7 pollici? E con quale
      risoluzione?800x480A marzo/aprile dovrebbero uscire le versioni da 10" a 1280x768 o 1024x600.
  • Enrico Palermitan o scrive:
    a chi serve
    Serve a tutti coloro che hanno necessità di lavorare in mobilità.finalmente un oggetto con tutte le funzionalità di un pc e le dimensioni contenute senza necessariamente costare 1000 euro!
    • MeX scrive:
      Re: a chi serve
      non dimenticare di portare con te:- telefonino che faccia da modem bluetooth- alimentatore da macchina, areo e linea, con 3,5 ore di autonomia dicharata... se stai pure connesso con il bluetooth non so quanto duri- un lettore DVD esterno- l'alimentatore del DVD esterno- un HD esterno per tenere tutti i tuoi documentigià... molto più comodo di un laptop Dell da 400/500 :D
      • the_m scrive:
        Re: a chi serve
        Se avesse un prezzo contenuto anche in Italia, diciamo non oltre 250 euro ivati, non sarebbe così male.I portatili tradizionali sono molto più ingombranti e pesanti, non tutti hanno necessità di avere un'unità DVD (io non la uso quasi mai), il telefonino te lo devi portare dietro cmq perchè il notebook da solo non va in umts, idem per l'alimentatore, mentre l'HD per molti sono sufficienti i 2GB/4GB/8GB di dotazione standard + altra SD nel lettore di card presente.
      • picchiatello scrive:
        Re: a chi serve
        - Scritto da: MeX
        non dimenticare di portare con te:
        - telefonino che faccia da modem bluetooth
        - alimentatore da macchina, areo e linea, con 3,5
        ore di autonomia dicharata... se stai pure
        connesso con il bluetooth non so quanto
        duri
        - un lettore DVD esterno
        - l'alimentatore del DVD esterno
        - un HD esterno per tenere tutti i tuoi documenti

        già... molto più comodo di un laptop Dell da
        400/500 €
        :DDipende questo e' un pc da viaggio ( ottimo nei viaggi aerei) cosi' ecomomico che difficilmente e' appetibile per chi te lo ruba, cosi poco costoso ( almeno in $) che lo puoi portare tranquillamente in spiaggia o nello zaino senza avere il patema di ossidare qualcosa ed avere a che vare con il customer care di dell sony o la stessa asus. Con tutti i servizi online di office, storage, dati e un domani anche personalizzazione di cd/dvd che non necessitato di unità fisiche dinosauriche; c'e' da sperare poi che le sd diventino sempre piu capaci.Mi sempra piu' che appetibile per tutti quelli che necessitato di essere collegati con il proprio lavoro 24/24 senza spendere piu' di 1000 euro per sub-notebook "ultratecnologici" ( ammesso che la tecnologia vada in quella direzione).
        • MeX scrive:
          Re: a chi serve

          Dipende questo e' un pc da viaggio ( ottimo nei
          viaggi aerei) cosi' ecomomico che difficilmente
          e' appetibile per chi te lo ruba, mah... se rubano le scarpe in piscina... ti rubano anche questo.
          cosi poco
          costoso ( almeno in $) che lo puoi portare
          tranquillamente in spiaggia o nello zaino senza
          avere il patema di ossidare qualcosa ed avere a
          che vare con il customer care di dell sony o la
          stessa asus. beh se spendo 350 non è che lo uso così a cuorleggero... "ah si... la massimo lo ricompro..."
          Con tutti i servizi online di
          office, storage, dati e un domani anche
          personalizzazione di cd/dvd che non necessitato
          di unità fisiche dinosauriche; c'e' da sperare
          poi che le sd diventino sempre piu
          capaci.le SD non arriveranno a 30 giga tanto in fretta... a costi accessibili... in più torna la domanda... come ti colleghi on line costantemente senza una PCMCI con traffico dati?
          Mi sempra piu' che appetibile per tutti quelli
          che necessitato di essere collegati con il
          proprio lavoro 24/24 senza spendere piu' di 1000
          euro per sub-notebook "ultratecnologici" (
          ammesso che la tecnologia vada in quella
          direzione).uhmmmmm se devi essere collegato 24/24 al tuo lavoro probabilmente la tua azienda può comprarti un notebook vero da 12/13''
          • Shu scrive:
            Re: a chi serve
            - Scritto da: MeX
            le SD non arriveranno a 30 giga tanto in
            fretta... a costi accessibili... Sono gia` a 16 Gb. Entro inizio 2008 arriveranno a 32 Gb.Il problema e` che spesso i produttori si concentrano sulle miniSD o sulle microSD, e poi riciclano l'hardware mettendoci uno "scatolotto" piu` grosso per fare le SD. Visto che ci sono le miniSD da 8 Gb, significa che lo spazio nelle SD e` sufficiente per farci stare 32 Gb.Per il prezzo: calera`. Un anno fa una SD da 4 Gb costava oltre 100 euro, ora costa meno di 30.
            in più torna la
            domanda... come ti colleghi on line costantemente
            senza una PCMCI con traffico
            dati?E qui torniamo al discorso "Italia=terzo mondo".A Taiwan, in Giappone, in USA e in UK (e anche in Sud Africa) esistono hotspot wifi, spesso pubblici e gratuiti, a volte a pagamento (5-6 euro al giorno).E guarda caso il wifi e` integrato.
            uhmmmmm se devi essere collegato 24/24 al tuo
            lavoro probabilmente la tua azienda può comprarti
            un notebook vero da
            12/13''Che pesa il doppio, costa il triplo/quadruplo, e` piu` fragile (schermo piu` grande, disco con testine, ecc.), e` meno portatile (10" di diagonale contro 15-16". Sto parlando dello chassis, non del video).C'e` posto per entrambi. Io personalmente prenderei questo piuttosto che un notebook. E` una specie di "grosso e potente palmare", e per il 99% delle cose che faccio fuori casa/ufficio e` piu`che sufficiente: scrittura e lettura, email, qualche sito web, ecc.
      • krane scrive:
        Re: a chi serve
        - Scritto da: MeX
        non dimenticare di portare con te:
        - telefonino che faccia da modem bluetooth
        - alimentatore da macchina, areo e linea, con 3,5
        ore di autonomia dicharata... se stai pure
        connesso con il bluetooth non so quanto duri
        - un lettore DVD esterno
        - l'alimentatore del DVD esternoMa mica c'e' Windows che hai bisogno di reinstallare tutto ogni 3 gg... Che te ne fai del DVD gi guardi i film sul monitor da 7" ??
        - un HD esterno per tenere tutti i tuoi documentiChissa' perche' uno dovrebbe sempre portarsi in giro TUTTI i documenti ???
        già... molto più comodo di un laptop Dell da
        400/500
        :D
        • MeX scrive:
          Re: a chi serve
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: MeX

          non dimenticare di portare con te:

          - telefonino che faccia da modem bluetooth

          - alimentatore da macchina, areo e linea, con
          3,5

          ore di autonomia dicharata... se stai pure

          connesso con il bluetooth non so quanto duri


          - un lettore DVD esterno

          - l'alimentatore del DVD esterno

          Ma mica c'e' Windows che hai bisogno di
          reinstallare tutto ogni 3 gg... Che te ne fai del
          DVD gi guardi i film sul monitor da 7"
          ??cito l'articolo:"entro la fine dell'anno lancerà una versione del proprio subnotebook con Windows XP"ma poi il DVD mica serve solo per i films o reinstallare programmi... e se alla riunione ti viene distribuito il dvd con documentazione importante... altro materiale... che fai? chiedi se te lo mettono "sulla chiavetta" ? :)

          - un HD esterno per tenere tutti i tuoi
          documenti

          Chissa' perche' uno dovrebbe sempre portarsi in
          giro TUTTI i documenti
          ???fare un viaggio per lavoro con l'areo 200 con mastercard, arrivare alla riunione con il mega boss e non avere con te il file giusto, non ha prezzo.:D
          • krane scrive:
            Re: a chi serve
            - Scritto da: MeX
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: MeX


            non dimenticare di portare con te:


            - telefonino che faccia da modem bluetooth


            - alimentatore da macchina, areo e linea, con 3,5


            ore di autonomia dicharata... se stai pure


            connesso con il bluetooth non so quanto duri


            - un lettore DVD esterno


            - l'alimentatore del DVD esterno

            Ma mica c'e' Windows che hai bisogno di

            reinstallare tutto ogni 3 gg... Che te ne fai del

            DVD gi guardi i film sul monitor da 7" ??
            cito l'articolo:
            "entro la fine dell'anno lancerà una versione del
            proprio subnotebook con Windows XP"E' vero, ecco a cosa serve il DVD (rotfl)
            ma poi il DVD mica serve solo per i films o
            reinstallare programmi... e se alla riunione ti
            viene distribuito il dvd con documentazione
            importante... altro materiale... che fai? chiedi
            se te lo mettono "sulla chiavetta" ?
            :)Veramente l'ultimo degli usi che mi vengono in mente e' il lavoro... Per lavoro "investo" 1000 euro per un portatile, questo mi serve per portarmelo in campagna, al mare, programmare in C in spiaggia cosi' nessuno puo' darti del cantinaro :)


            - un HD esterno per tenere tutti i tuoi

            documenti

            Chissa' perche' uno dovrebbe sempre portarsi in

            giro TUTTI i documenti ???
            fare un viaggio per lavoro con l'areo 200 con
            mastercard, arrivare alla riunione con il mega
            boss e non avere con te il file giusto, non ha
            prezzo.
            :D(rotfl)
      • Portable scrive:
        Re: a chi serve
        - Scritto da: MeX
        non dimenticare di portare con te:
        - telefonino che faccia da modem bluetooth
        - alimentatore da macchina, areo e linea, con 3,5
        ore di autonomia dicharata... se stai pure
        connesso con il bluetooth non so quanto
        duri
        - un lettore DVD esterno
        - l'alimentatore del DVD esterno
        - un HD esterno per tenere tutti i tuoi documenti

        già... molto più comodo di un laptop Dell da
        400/500
        :DPer il cellulare ok, già lo si fà con i pc normali, ma almeno questo costa meno e pesa di meno.DVD esterno? qualcuno acora lo usa????HD esterno...anche questo.......a che serve?.....SDSDSD....non saranno capienti (siamo ai 16 GB ormai) ma che ti devi portare dietro da utilizzare su un pc che va col celeron?)Diciamo che può non piacere, ma l'idea è interessante, soprattutto per chi non ha bisogno di pc di un certo livello.
      • Fabi3tto scrive:
        Re: a chi serve

        non dimenticare di portare con te:
        - telefonino che faccia da modem bluetoothil telefonino lo avrai comunque in tasca.Ah e in alternativa esistono quelle comode "simil dongle" che offrono accesso internet (vedi Vodafone)
        - alimentatore da macchina, areo e linea, con 3,5 ore di
        autonomia dicharata... se stai pure connesso con il
        bluetooth non so quanto duriIn effetti ricordo la enorme autonomia di un laptop da 500euro, arriva addirittura alle 3.5ore con luminosita' al minimo e senza usare lettore CD/DVD.- un lettore DVD esternoE perche' mai dovrei usarlo? - l'alimentatore del DVD esterno- un HD esterno per tenere tutti i tuoi documentiEllamiseria quali moli di documenti ti porti addietro?I dongle usb hanno anche capienze notevoli oggigiorno :DE poi esistono anche i file server e lo storage distribuito.Se poi a te sta antipatico di per se' e' un altro discorso.
        • MeX scrive:
          Re: a chi serve

          il telefonino lo avrai comunque in tasca.si ma devi usarlo per telefonare.
          Ah e in alternativa esistono quelle comode "simil
          dongle" che offrono accesso internet (vedi
          Vodafone)così la batteria dura 1h?
          - un lettore DVD esterno

          E perche' mai dovrei usarlo? perchè hai 4 giga di HD!
          - l'alimentatore del DVD esterno
          - un HD esterno per tenere tutti i tuoi documenti

          Ellamiseria quali moli di documenti ti porti
          addietro?
          I dongle usb hanno anche capienze notevoli
          oggigiorno
          :Dal massimo 8 giga
          E poi esistono anche i file server e lo storage
          distribuito.si ma se usi un ultraportabile significa che non sei in ufficio attacato in LAN al tuo fileserver... ma sei su una gip in kenya che fai un servizio fotografico
          Se poi a te sta antipatico di per se' e' un altro
          discorso.no è inutile.
  • MeX scrive:
    ma a chi serve?
    ha 3,5 ore di autonomia... meno di un macbook... ok... è più piccolo ma non così tanto piccolo da stare nella tasca della giacca...O hai bisogno del portatile, o hai un oggetto simil iPhone (tra l'altro a Febbraio esce l'SDK)... questi aborti non li capisco...
    • BLah scrive:
      Re: ma a chi serve?
      iPhone è un aborto, e molto più costoso... Tra l'altro, cosa c'entra il Mac ora? Stiamo parlando di PC.Solo una scimmia non capirebbe che invece è un bel modo di portare un computer a chi non può permetterselo. E solo a guardarlo fa venire voglia di essere comprato.
      • MeX scrive:
        Re: ma a chi serve?
        - Scritto da: BLah
        iPhone è un aborto, e molto più costoso... Tra
        l'altro, cosa c'entra il Mac ora? Stiamo parlando
        di
        PC.perchè il MAC non è un Personal Computer?
        Solo una scimmia non capirebbe che invece è un
        bel modo di portare un computer a chi non può
        permetterselo. ocn 400 ti compri un portatile VERO
        E solo a guardarlo fa venire
        voglia di essere
        comprato.c'è a chi piace c'è chi no...
        • De Bortoli scrive:
          Re: ma a chi serve?
          - Scritto da: MeX
          perchè il MAC non è un Personal Computer?si, che costa piu' di 1000 euro
          ocn 400€ ti compri un portatile VEROsi, che pesa 3 kili
          c'è a chi piace c'è chi no...tutti i gusti son gusti
          • Nome e cognome scrive:
            Re: ma a chi serve?


            si, che pesa 3 kili2 KG, ignurant
          • anonimo scrive:
            Re: ma a chi serve?
            - Scritto da: Nome e cognome



            si, che pesa 3 kili

            2 KG, ignurantSarei veramente interessato ad un portatile da 2kg o poco più con un prezzo da 400 euro. Me ne puoi indicare uno?
        • ba1782 scrive:
          Re: ma a chi serve?
          Scusa eh... ma con 400 che portatile ti compri?Prendendo come esempio ebay(prezzi generalmente mooooolto bassi), il portatile minimo costa 429+s.s., ed effettivamente mi da un hd più capiente e una potenza maggiore(1.4ghz), e un tft 15"...Ma se a me della cpu + potente, e del monitor 15" non me ne può fregare di meno(lo spazio è soggettivo... 80gb possono essere pochi o troppi...) se ho l'occasione di risparmiarci ALMENO 100 sopra non è una svolta?Certo non potrò giocare ad Half Life su questo EEE, ma se il mio obiettivo era quello di essere connesso al mondo e di poter scrivere un qualche documento, allora direi che è pienamente conseguito ;)(certo però 'sto monitor potevano farlo + grandicello......)No?
          • MeX scrive:
            Re: ma a chi serve?
            se la tua unica esigenza è quella ... perchè ti serve un portatile? costa molto meno un PC desktop...
          • ba1782 scrive:
            Re: ma a chi serve?
            1) difficilmente costa così poco2) non è molto portatile(la davo per scontata la portabilità...)
    • ba1782 scrive:
      Re: ma a chi serve?
      Come detto, io me lo comprerei per il prezzo(200-350), che mi pare accessibile a chi come me(studente) non può permettersi con le proprie forze economiche un portatile più serio ;)
    • anonimo scrive:
      Re: ma a chi serve?
      - Scritto da: MeX
      ha 3,5 ore di autonomia... meno di un macbook...
      ok... è più piccolo ma non così tanto piccolo da
      stare nella tasca della
      giacca...Hai provato a pensare alla differenza di prezzo?
      O hai bisogno del portatile, o hai un oggetto
      simil iPhone (tra l'altro a Febbraio esce
      l'SDK)... questi aborti non li
      capisco...Prova tu a scrivere un documento di sull'iphone e poi provalo a scrivere sull'eee pc e poi dimmi se noti differenze
  • Alphonse Elric scrive:
    Ma come cacchio
    hanno fatto a far caricare OpenOffice così velocemente su quello scricciolo da 500MHz? Nel video parte in quattro secondi netti. Tutto merito del disco allo stato solido?Comunque è un gran bell'oggettino, specie per presentazioni e da usare... chessò... per esempio mentre sei in viaggio o su un letto di ospedale per controllare la posta, leggerti libri e farti una navigata online.
    • floriano scrive:
      Re: Ma come cacchio
      - Scritto da: Alphonse Elric
      hanno fatto a far caricare OpenOffice così
      velocemente su quello scricciolo da 500MHz? Nel
      video parte in quattro secondi netti. Tutto
      merito del disco allo stato
      solido?
      magari sono le classiche "magie" del precaricamento (che disabilito sempre per tutti i programmi)..
      • the_m scrive:
        Re: Ma come cacchio
        - Scritto da: floriano
        magari sono le classiche "magie" del
        precaricamentoNon credo, visto che l'intero sistema fa il boot in poco più di 20 secondi (v. video su youtube)
    • tizio incognito scrive:
      Re: Ma come cacchio

      video parte in quattro secondi netti. Tutto
      merito del disco allo stato
      solido?hai proprio ragione, i dischi allo stato solido hanno infatti prestazioni nettamente superiori ai dischi allo stato liquido o gassoso
      • acno scrive:
        Re: Ma come cacchio
        - Scritto da: tizio incognito
        hai proprio ragione, i dischi allo stato solido
        hanno infatti prestazioni nettamente superiori ai
        dischi allo stato liquido o
        gassoso???? hai l'hard disk a idrogeno ? :-)
  • Sdrandis scrive:
    Nemmeno qui
    Ma come, Vista non lo preinstallano nemmeno qui? (rotfl)Scusate ma non ho saputo trattenermi...(non vuole essere un post serio) O)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 ottobre 2007 01.25-----------------------------------------------------------
    • brad scrive:
      Re: Nemmeno qui
      io penso che con vista sarebbe il laptop ideale per me.PS- io sono un bradipo. :-o(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Banana Joe scrive:
      Re: Nemmeno qui
      "Bel giocattolo, cosa ci fai?""internet fuori casa, ritocco documenti, qualche video...""fiico... ma cosa usa?"(scherzando) "Vista""vista??? Eee..."da cui il nome.
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: Nemmeno qui
      Modificato dall' autore il 18 ottobre 2007 01.25
      --------------------------------------------------Stalinista! :@(nemmeno il mio)
    • ba1782 scrive:
      Re: Nemmeno qui
      E secondo te perchè fanno una versione con disco flash da 8gb?! Ci metti una SD da 4gb e hai apparato 12gb per installarci vista! :D
      • Sdrandis scrive:
        Re: Nemmeno qui
        - Scritto da: ba1782
        E secondo te perchè fanno una versione con disco
        flash da 8gb?! Ci metti una SD da 4gb e hai
        apparato 12gb per installarci vista!
        :DMa a parte i 12 GB occupati da Vista, se voglio anche farci qualcosa che faccio, mi porto dietro un disco esterno? (rotfl)(Sto solo sfottendo Vista, non il portatile in sé; quello prima andrà visto e provato) O)
        • ba1782 scrive:
          Re: Nemmeno qui
          nono vista occupa SOLO 10gb :DPerò purtroppo visto l'hardware avrebbe le funzionalità ridotte :( :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 ottobre 2007 13.35-----------------------------------------------------------
    • anoninona scrive:
      Re: Nemmeno qui
      E' quello che volevo scrivere io...
  • picchiatello scrive:
    $ and Euro
    Tutto ancora e' in gioco ma che i 305 dollari diventino 350 euro, mi pare un po' troppo ...anche per l'utente medio italiano.Peccato era un giocattolino relativamente leggero e relativamente a buon mercato.
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: $ and Euro
      - Scritto da: picchiatello
      Tutto ancora e' in gioco ma che i 305 dollari
      diventino 350 euro, mi pare un po' troppo
      ...anche per l'utente medio
      italiano.
      Peccato era un giocattolino relativamente leggero
      e relativamente a buon
      mercato.Mi sono sempre chiesto pure io come mai di questo "miracolo".Se un oggetto negli Stati Uniti costa 200 dollari qui in Europa magicamente diventano 250 euro. Nonostante il cambio favorevole.
      • anonimo scrive:
        Re: $ and Euro
        - Scritto da: Alphonse Elric
        - Scritto da: picchiatello

        Tutto ancora e' in gioco ma che i 305 dollari

        diventino 350 euro, mi pare un po' troppo

        ...anche per l'utente medio

        italiano.

        Peccato era un giocattolino relativamente
        leggero

        e relativamente a buon

        mercato.

        Mi sono sempre chiesto pure io come mai di questo
        "miracolo".

        Se un oggetto negli Stati Uniti costa 200 dollari
        qui in Europa magicamente diventano 250 euro.
        Nonostante il cambio
        favorevole.Eh ma l'IVA bla bla bla la dogana bla bla bla la localizzazione bla bla bla la tassa SIAE sulle memorie bla bla bla la porsche del figlio della ditta bla bla bla
    • ba1782 scrive:
      Re: $ and Euro
      Sono daccordo, è assurdo.. l'Euro è nato per favorire il cambio col $, ma in realtà è sempre il $ che ce lo mette in quel posto...Però penso che sia anche a causa del fatto che il mercato interno americano sia un po' più "libero"... Qui da noi tra marchi, bolli e burocrazia varia, su ogni articolo c'è da rifarsi su certe spese(mi viene in mente il simboletto CE, che sugli oggetti americani dubito ci sia, ma credo che ci sono anche altri esempi)...L'unico vantaggio per noi è che se vogliamo comprare un oggetto negli USA guadagnamo molto per il cambio di valuta(ad esempio i servizi di hosting)...Comunque sia, un pc, anche se di tale lentezza(900mhz è un po' pachidermico...) ad un prezzo oscillante tra i 200 e i 350 è buono... :)
      • blablabla scrive:
        Re: $ and Euro
        900mhz sono che? ma io con 900 mhz ci faccio tutto! ma basta con le stronzate :D
        • ba1782 scrive:
          Re: $ and Euro
          Ma come te prende de rispondere dopo 1 mese e mezzo?! :°DCmq si, un processore da 900mhz rispetto all'attuale standard(chi non ha un p4 da 3ghz o equivalente AMD? E non ho voluto parlare di dual core...) è P-A-C-H-I-D-E-R-M-I-C-O :)Con questo non ho detto che facesse schifo, quindi non dire tu le stronzate(specialmente dopo 1 mese e mezzo :°D)
          • tiscalino scrive:
            Re: $ and Euro
            - Scritto da: ba1782
            Cmq si, un processore da 900mhz rispetto
            all'attuale standard(chi non ha un p4 da 3ghz o
            equivalente AMD? E non ho voluto parlare di dual
            core...) è P-A-C-H-I-D-E-R-M-I-C-OPrimo, in queste considerazioni dimenticate il siostema operativo di riferimento: su Linux 900MHz sono sufficienti quasi per qualsiasi applicazione "seria". Per XP sono pochini, per Vista sono improponibili. Ma per Linux no.Secondo, i megaprocessori di oggi servono quasi solo per la grafica e per i giochi. Spostate i giochi su console e il vostro PC avra' vita molto piu' lunga! :-)
Chiudi i commenti