La sicurezza informatica delle infrastrutture

Gestire le aree critiche di tutta Europa grazie alla direttiva EPCIP, e la sua applicazione negli stati membri della UE

Roma – Si terrà sabato 5 aprile, presso il Centro Congressi dell’Università La Sapienza della capitale, il convegno intitolato Sicurezza delle Infrastrutture Critiche: la Sfida Europea . La giornata è stata organizzata dal Dipartimento di Informatica, della Facoltà di Scienze M.F.N dell’ateneo romano.

“La conferenza sarà incentrata sull’European Programme for Critical Infrastructure Protection (EPCIP) – spiega una nota degli organizzatori – e in particolare sulla recente proposta di Direttiva EPCIP, e le questioni relative alla sua applicazione negli Stati membri. Il principale obiettivo della conferenza sarà quello di divulgare i contenuti della Direttiva EPCIP”.

All’evento parteciperanno numerosi inviati del mondo istituzionale, in rappresentanza di CNAIPIC, Commissione Europea, Dipartimento Protezione Civile, European INFOSEC Office e IPSC, nonché gli esperti delle materie scientifiche discusse.

In occasione della conferenza avrà anche luogo la cerimonia di consegna dei diplomi del Master di I livello in Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche per l’impresa e la Pubblica Amministrazione , e del Master di II livello in Gestione della sicurezza informatica per l’impresa e la Pubblica Amministrazione , organizzati dal Dipartimento di Informatica dell’Università La Sapienza.

Tutte le informazioni e il programma della giornata sono disponibili a questo indirizzo . L’ingresso è gratuito previa iscrizione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Joliet Jake scrive:
    Opera
    Rimane sempre il migliore! (love)E tutti hanno copiato da lei...(troll2)
  • pippo scrive:
    Mancanza di MSI
    Il problema più grosso a livello aziendale è la mancanza di un package msi (che magari includa al suo interno anche flash!!!).Questo è il motivo per cui nella mia azienda (circa 100 client) non l'ho ancora potuto mettere.100 client con utonti non admin. Con WSUS aggiorno tutto il sistema e i prodotti Microsoft (Explorer compreso). Java e OpenOffice li distribuisco con i package MSI e li diffondo tramite Active Directory (in questo modo posso anche tenerli aggiornati). Firefox non lo posso ne distribuire ne aggiornare in maniera automatica. Dovrei farmi il giro di tutti i 100 client ogni volta che c'è un aggiornamento. Una follia!!!Secondo me questo è uno dei principali motivi per cui Firefox non è diffuso a livello aziendale (soprattutto nelle grandi aziende).
    • Chris scrive:
      Re: Mancanza di MSI
      http://www.frontmotion.com/Firefox/ci sono anche in italianobuon downloadChris
      • pippo scrive:
        Re: Mancanza di MSI
        Li ho provati qualche mese fa e mi hanno mandato in palla i 2 pc sui quali li avevo distribuiti. Cmq ci riprovo.Grazie. :-)- Scritto da: Chris
        http://www.frontmotion.com/Firefox/

        ci sono anche in italiano
        buon download
        Chris
        • RNiK scrive:
          Re: Mancanza di MSI
          Magari dai un'occhiata anche ai commenti che trovi qui ==
          https://bugzilla.mozilla.org/show_bug.cgi?id=231062Inoltre prova a spulciare i seguenti link:http://wiki.mozilla.org/Enterprisehttp://mozillaenterprise.mozdev.org/ ;)
  • Carlo scrive:
    da me lo bloccano: preferisocno IE6!!!
    la mia azienda ha installato l'antivirus Sophos, che blocca tutta una serie di programmi, tra cui firefox.Motivazione ufficiale: IE e' piu' sicuro. Ah, su IE non hanno bloccato glia ctivex, ne' impostano aggiornamenti automatici: molti colleghi usano ancora IE6. Sostenere che IE6 con activex sia piu' sicuro di firefox vi sembra un'affermazione di un IT manager competente?
    • dont feed the troll scrive:
      Re: da me lo bloccano: preferisocno IE6!!!
      - Scritto da: Carlo
      la mia azienda ha installato l'antivirus Sophos,
      che blocca tutta una serie di programmi, tra cui
      firefox.
      Motivazione ufficiale: IE e' piu' sicuro. Ah, su
      IE non hanno bloccato glia ctivex, ne' impostano
      aggiornamenti automatici: molti colleghi usano
      ancora IE6.

      Sostenere che IE6 con activex sia piu' sicuro di
      firefox vi sembra un'affermazione di un IT
      manager
      competente?mi dai il nome dell'azienda così faccio un po' di sano spionaggio industriale :D?
      • Carlo scrive:
        Re: da me lo bloccano: preferisocno IE6!!!
        www.noisalviamoilmondo.com :)
        • den2k scrive:
          Re: da me lo bloccano: preferisocno IE6!!!
          mi sa che leggi troppo soft-land! ma ovunque è più o meno così..
          • pippo scrive:
            Re: da me lo bloccano: preferisocno IE6!!!
            Si, se hai i privilegi di amministratore sul PC. Ma un sysadm degno di questo nome non concede i privilegi di admin agli utenti.E cmq nessuno dovrebbe navigare con i privilegi di admin (pag 1 di ogni manuale di sicurezza)- Scritto da: den2k
            mi sa che leggi troppo soft-land! ma ovunque è
            più o meno
            così..
          • pippo scrive:
            Re: da me lo bloccano: preferisocno IE6!!!
            HO SBAGLIATO A RISPONDERE.SCUSATE
    • pippo scrive:
      Re: da me lo bloccano: preferisocno IE6!!!
      Dipende.Se è attivato un server WSUS che distribuisce gli aggiornamenti di sicurezza su tutti client del dominio (ammesso che ci sia un dominio, ma se c'è un'azienda che usa windows sui client, il numero di client e
      10 e c'è un un sysadm sarebbe bene che ci fosse un dominio!!!) è IE è più sicuro di Firefox per il semplice fatto che IE viene sicuramente aggiornato, mentre Firefox non si sa. Se poi gli utenti hanno ruolo di user non admin allora Firefox non viene sicuramente aggiornato.Firefox non è intrinsecamente più sicuro di IE: dipende dalle condizioni al contorno in cui ci si trova ad operare!Io personalmente uso Firefox + Noscript come utente non Admin (o non root su Linux) e applico tutti gli aggiornamenti regolarmente.- Scritto da: Carlo
      la mia azienda ha installato l'antivirus Sophos,
      che blocca tutta una serie di programmi, tra cui
      firefox.
      Motivazione ufficiale: IE e' piu' sicuro. Ah, su
      IE non hanno bloccato glia ctivex, ne' impostano
      aggiornamenti automatici: molti colleghi usano
      ancora IE6.

      Sostenere che IE6 con activex sia piu' sicuro di
      firefox vi sembra un'affermazione di un IT
      manager
      competente?
      • iRoby scrive:
        Re: da me lo bloccano: preferisocno IE6!!!
        Le nuove versioni di Firefox cercano da se gli aggiornamenti e avvisano per avviare l'aggiornamento.
        • pippo scrive:
          Re: da me lo bloccano: preferisocno IE6!!!
          Si, se hai i privilegi di amministratore sul PC. Ma un sysadm degno di questo nome non concede i privilegi di admin agli utenti.E cmq nessuno dovrebbe navigare con i privilegi di admin (pag 1 di ogni manuale di sicurezza)- Scritto da: iRoby
          Le nuove versioni di Firefox cercano da se gli
          aggiornamenti e avvisano per avviare
          l'aggiornamento.
  • Nilok scrive:
    Le visite al mio Blog
    Ave.Le visite al mio Blog hanno, da molto tempo, la maggioranza di Firefox come Browser.Avevo anche fatto un post al riguardo ma, come al solito, degli ignorantoni mi avevano deriso.Nonostante tutta la DISINFORMAZIONE sponsorizzata da microsfot...tutti i nodi vengono la pettine...Ride bene chi ride ultimo.A prestoNilok
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Le visite al mio Blog
      contenuto non disponibile
      • Nilok scrive:
        Re: Le visite al mio Blog
        Hai ragione.Chi potrebbe MAI affermare che tu sei un ITALIANO,visto che parli italiano (come lingua madre), i tuoi genitori sono italiani e risiedi in Italia? Nessuno.A presto.Nilok
    • kattle87 scrive:
      Re: Le visite al mio Blog
      sai, io non ho ancora capito quanto sei a favore di Linux, dell'open source e di M$... :/
  • vac scrive:
    più conforme agli standard del Web....
    suggerisce di attendere il rilascio dell'imminente versione 8, che definisce "più conforme agli standard del Web".Evidentemente non l'ha provata.
    • dorylinux scrive:
      Re: più conforme agli standard del Web....
      ...ai colleghi wmaster:...sui siti che costruite:
      mettete in commento condizionale(css) per IE qualsiasi versione un div pro-firefox...
      sul backend di gestione dei siti
      o in mod_rewrite o
      in php vincolare, per una maggiore sicurezza, l' accesso al gestionale solo a firefox p)
      sul piedino
      oltre alla partita iva dell' azienda
      "sito su piattaforma Apache/Php/MySql conforme lo standard W3C ottimizzato su Firefox, clicca quì per scaricarlo gratuitamente" e via di href....(linux)
      • Rogowin scrive:
        Re: più conforme agli standard del Web....
        Concordo, ma «qui» si scrive senza accento.
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: più conforme agli standard del Web....
        - Scritto da: dorylinux

        sul piedino
        oltre alla partita iva dell'
        azienda
        "sito su piattaforma Apache/Php/MySql
        conforme lo standard W3C ottimizzato su Firefox,
        clicca quì per scaricarlo gratuitamente" e via di
        href....Questo lo faccio da tempo sui siti dei clienti...
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: più conforme agli standard del Web....
      - Scritto da: vac
      suggerisce di attendere il rilascio
      dell'imminente versione 8, che definisce "più
      conforme agli standard del
      Web".

      Evidentemente non l'ha provata.Beh, 'più conforme' di IE7 lo è...
  • abcde scrive:
    Ma dai è una volpe!!!
    E' così evidente!
    • Franco scrive:
      Re: Ma dai è una volpe!!!
      - Scritto da: abcde
      E' così evidente!...che palle è un panda: http://it.wikipedia.org/wiki/Ailurus_fulgens
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma dai è una volpe!!!
        - Scritto da: Franco
        - Scritto da: abcde

        E' così evidente!

        ...che palle è un panda:
        http://it.wikipedia.org/wiki/Ailurus_fulgensQuesto link dice il contrario:http://en.wikipedia.org/wiki/Firefox_is_a_Fox
        • letto e approvato scrive:
          Re: Ma dai è una volpe!!!
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Franco

          - Scritto da: abcde


          E' così evidente!



          ...che palle è un panda:

          http://it.wikipedia.org/wiki/Ailurus_fulgens

          Questo link dice il contrario:

          http://en.wikipedia.org/wiki/Firefox_is_a_Foxnon spariamo stronzate, please...
          • abecedarian scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            -[...]


            ...che palle è un panda:


            http://it.wikipedia.org/wiki/Ailurus_fulgens



            Questo link dice il contrario:



            http://en.wikipedia.org/wiki/Firefox_is_a_Fox
            non spariamo stronzate, please..."The animal shown in the logo is a stylized fox, although "firefox" is considered to be a common name for the Red Panda. The panda, according to Hicks, "didn't really conjure up the right imagery", besides not being widely known. The logo was chosen for the purpose of making an impression, while not shouting out with overdone artwork. The logo had to stand out in the user's mind, be easy for others to remember and stand out while not causing too much distraction when among other icons. It was expected to be the final logo for the product." (http://en.wikipedia.org/wiki/History_of_Mozilla_Firefox)"What's a Firefox?A "Firefox" is another name for the red panda."(http://www.mozilla.org/projects/firefox/firefox-name-faq.html)Saluti
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            - Scritto da: abecedarian
            "What's a Firefox?

            A "Firefox" is another name for the red panda."
            (http://www.mozilla.org/projects/firefox/firefox-n

            Salutidirei che questo dirime ogni dubbio.
          • Samu scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            mi avete sconvolto la vita...
          • fede scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            di grazia: perche' un ramo del thread e' stato cancellato? Oppure e' il mio browser che non lo fa vedere?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            - Scritto da: fede
            di grazia: perche' un ramo del thread e' stato
            cancellato? Oppure e' il mio browser che non lo
            fa
            vedere?risulta anche a me cancellato.Sarà stata la moderazione, ultimamente sono deliranti.
        • Franco scrive:
          Re: Ma dai è una volpe!!!
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Franco

          - Scritto da: abcde


          E' così evidente!



          ...che palle è un panda:

          http://it.wikipedia.org/wiki/Ailurus_fulgens

          Questo link dice il contrario:

          http://en.wikipedia.org/wiki/Firefox_is_a_FoxMio dio ma sei una capra tu!quel link nemmeno esiste idiota!
          • mario rossi scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            - Scritto da: Franco
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Franco


            - Scritto da: abcde



            E' così evidente!





            ...che palle è un panda:


            http://it.wikipedia.org/wiki/Ailurus_fulgens



            Questo link dice il contrario:



            http://en.wikipedia.org/wiki/Firefox_is_a_Fox

            Mio dio ma sei una capra tu!quel link nemmeno
            esiste
            idiota!a me funziona
          • fede scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            Wikipedia does not have an article with this exact name. Please search for Firefox is a Fox in Wikipedia to check for alternative titles or spellings.
          • Prot scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            - Scritto da: fede
            Wikipedia does not have an article with this
            exact name. Please search for Firefox is a Fox in
            Wikipedia to check for alternative titles or
            spellings.una cosa è "non funziona il link"una cosa è "rimanda ad una pagina che non c'è"ergo quel link funziona, ma manda in un vicolo cieco
          • fede scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            posto che in termini semantici la differenza e' minima, allora quando ti viene fuori la mitica pagina 404 tu dici che il link funziona perche apache o qualche altro server web te la fa vedere?Poi se vogliamo in wiki ti viene confezionata un meglio della pagina 404 di apache ma sempre di quello si tratta: la pagina con quell'argomento non esiste.
          • iLuke scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            cosa?si apre la pagina? siesiste un'articolo su sta cosa? nosicuro di aver visto bene?
          • Prot scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            - Scritto da: iLuke
            cosa?

            si apre la pagina? si
            esiste un'articolo su sta cosa? no

            sicuro di aver visto bene?quindi il link non funziona?mah
          • Prot scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            A tutti funziona mentre all'imperatore dell'informatica no?ma va a ciapa i rat asan
          • Monastero dei Mona scrive:
            Re: Ma dai è una volpe!!!
            - Scritto da: Prot
            A tutti funziona mentre all'imperatore
            dell'informatica
            no?

            ma va a ciapa i rat asanIIIIIIIIIIIIIIIIIHHHH!!!!MA TU SEI QUELLO DEL RICEVITORE GPS CHE TRASMETTE DATI!!TI SEI FREGATO CON IL ma va a ciapa i rat !!WHAHAHA HAI FATTO BENE A CAMBIARE NICK!!
  • chojin scrive:
    Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
    ... di continuo. Su siti come www.tv.com ... totalmente instabile. Non era così alcune versioni minori fa della 2.0.. Da un paio di revisioni l'instabilità sui siti che utilizzano Flash è altissima. Se non risolvono questi problemi alla Mozilla rischiano che IE8 riprenda quel 20% di mercato che IE7 ha perso.
    • aaa scrive:
      Re: Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
      purtroppo confermo è da ubuntu gutsy che ho problemi con firefox e flash, crash continui
      • Franco scrive:
        Re: Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
        - Scritto da: aaa
        purtroppo confermo è da ubuntu gutsy che ho
        problemi con firefox e flash, crash
        continuiMai avuti crash cosi frequenti da ritenerli preoccupanti,e pure io scrivo da gutsy.Alla 2.0.0.6 effettivamente ne avevo qualcuno ma ora è veramente tanto che non crasha più.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
          - Scritto da: Franco
          - Scritto da: aaa

          purtroppo confermo è da ubuntu gutsy che ho

          problemi con firefox e flash, crash

          continui

          Mai avuti crash cosi frequenti da ritenerli
          preoccupanti,e pure io scrivo da
          gutsy.
          Alla 2.0.0.6 effettivamente ne avevo qualcuno ma
          ora è veramente tanto che non crasha
          più.purtroppo è vero,gutsy firefox e flash non vanno comewin firefox e flash.se si disattiva Compiz va leggermente meglio.Comunque il probelma è da attribuire al plugin diflash e non certo a firefox che rimane sempre una bomba.Qualcuno ha provato il plugin free di flash?Lo consigliereste? fatemi sapere.
          • dorylinux scrive:
            Re: Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
            @^...ad occhio alla adobe stanno potenziando la gestione dei "rinomati" DRM che passa ben-ben innoservata su windows (che strano ehh!) mentre sul pinguino gli è più difficile....Firefox non centra è il plug-in flash l' imputato n° 1@nome e cognomegnash ha fatto qualche passetto in avanti, provalo tu e vedi se ti soffisfa.... noto che tante chiacchere sul "va-bene-non-va-bene" sono del tutto inutili... la cosa è soggettiva. Infatti trovo persone che mi dicono che tal programma non è all' altezza per....., vuoi mettere invece.... e via andare.Ora, troll a parte, visto che ognuno ha la sua "personale soglia di propensione" per le cose, ognuno deve testare i suoi software ed i suoi plug-in.Sottolineo che nel caso di opensource non serve neppure craccare il programma o comperarlo, perchè l' uso è non solo permesso ma addirittura INCORAGGIATO...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
            infatti adobe da quando ha comprato micromedia sta uccidento il flash letteralmente. Poi il plug in per linux viene sempre rilasciato con grossi bug che lo rendono inusabile per molte cose. Tra l'altro non ne vuole sapere di girare su Opera sotto linux, perchè tale plug in ha un bug che lo riconosce erroniamente come Firefox e non parte! Gli sviluppatori di Opera nella nuova versione in sviluppo hanno trovato uno stratagemma per aggirare il problema, però se quelli della Adobe non facessero queste baggianate.....
      • anonimo scrive:
        Re: Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
        non e' una soluzione, ma io evito i siti con flash: troppe cagate brilluccicose e pochi contenuti.
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
        - Scritto da: aaa
        purtroppo confermo è da ubuntu gutsy che ho
        problemi con firefox e flash, crash continuiIo non ho avuto alcun problema da un anno a questa parte. E allora (su feisty) i crash erano dovuti al fatto che avevo installato una ventina di estensioni di cui molte sperimentali. Provato a ripulire la directory del profilo nella tua home?
    • Joshi scrive:
      Re: Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
      Strano a me non da errori del genere e non crasha.Flash va liscio.A volte è xine che crasha quando firefox gli passa gli stream di realplayer...ma che ci volete fare?Non esiste formato più sforacchiato di quello di real.
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
        - Scritto da: Joshi
        Strano a me non da errori del genere e non crasha.
        Flash va liscio.

        A volte è xine che crasha quando firefox gli
        passa gli stream di realplayer...ma che ci volete
        fare?
        Non esiste formato più sforacchiato di quello di
        real.Ho avuto qualche problema con xine, ma da qualche tempo funziona anche quello alla perfezione con ogni genere di filmato.
      • zini scrive:
        Re: Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
        - Scritto da: Joshi
        Strano a me non da errori del genere e non crasha.
        Flash va liscio.

        A volte è xine che crasha quando firefox gli
        passa gli stream di realplayer...ma che ci volete
        fare?
        Non esiste formato più sforacchiato di quello di
        real.Su Ubuntu funziona meglio (ma molto meglio) lo stream di mplayer che quello di xine (mi pare mozilla-mplayer)
        • Joshi scrive:
          Re: Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
          grazie zini, non ho una grande urgenza di vedere video real :Pin ogni caso vedrò di installarlo ^^
    • zini scrive:
      Re: Firefox 2.0.0.13 crasha su siti Flash...
      - Scritto da: chojin
      ... di continuo. Su siti come www.tv.com ...
      totalmente instabile.

      Non era così alcune versioni minori fa della
      2.0.. Da un paio di revisioni l'instabilità sui
      siti che utilizzano Flash è altissima.

      Se non risolvono questi problemi alla Mozilla
      rischiano che IE8 riprenda quel 20% di mercato
      che IE7 ha
      perso.Nessun problema con Ubuntu gutsy e hardy visitando siti in flash con firefox (firefox 2, il 3 non lo uso ancora anche se su hardy è installato di default, causa incompatibilità con alcuni plugin per me essenziali).
  • Pil scrive:
    Si deve pagare per Firefox commerciale?
    Una cosa che mi sono sempre chiesto: uso gratuitamente Firefox a casa per uso privato.Ma uno studio o un'azienda che usa Firefox, deve pagare qualcosa?Una domanda che mi sono sempre fatto, i programmi open-source, sono gratuiti anche per uso commerciale o solo per uso personale?
    • chojin scrive:
      Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
      - Scritto da: Pil
      Una cosa che mi sono sempre chiesto: uso
      gratuitamente Firefox a casa per uso
      privato.
      Ma uno studio o un'azienda che usa Firefox, deve
      pagare
      qualcosa?
      Una domanda che mi sono sempre fatto, i programmi
      open-source, sono gratuiti anche per uso
      commerciale o solo per uso
      personale?Apache e MySQL sono a pagamento per uso professionale. Se metti su un sito web devi pagare le licenze. Fino a poco tempo fa si pagava solo l'assistenza, ma sia Apache che MySQL stanno diventando progetti closed, così come faranno tutti i progetti opensource gestiti dalle multinazionali e che hanno successo, che sono anche gli unici progetti seri e professionali perchè vengono pagati professionisti per realizzarli e non sono fatti nel tempo libero da chissà chi.
      • letto e approvato scrive:
        Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
        - Scritto da: chojin
        - Scritto da: Pil

        Apache e MySQL sono a pagamento per uso
        professionale. Se metti su un sito web devi
        pagare le licenze. Fino a poco tempo fa si pagava
        solo l'assistenza, ma sia Apache che MySQL stanno
        diventando progetti closed, così come faranno
        tutti i progetti opensource gestiti dalle
        multinazionali e che hanno successo, che sono
        anche gli unici progetti seri e professionali
        perchè vengono pagati professionisti per
        realizzarli e non sono fatti nel tempo libero da
        chissà
        chi.Falso. Paghi il supporto se lo vuoi. Apache è libero e gratuito, e lo sarà sempre.Ovviamente se vuoi supporto, chi meglio di mysql (o apache software foundation) può dartelo?
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
          contenuto non disponibile
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: letto e approvato


            Ovviamente se vuoi supporto, chi meglio di mysql

            (o apache software foundation) può

            dartelo?

            internet.Risposta stupida.Credi che un'azienda si affidi a 'internet' per ricevere supporto su un prodotto software?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            contenuto non disponibile
          • zini scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: unaDuraLezione


            Credi che un'azienda si affidi a 'internet' per

            ricevere supporto su un prodotto

            software?

            Sì.
            Accade sempre e di continuo.
            Se vuoi formare delle persone su un prodotto che
            usi le fai studiare (libri ed internet) senza
            chiedere la pappa pronta a pagamento e
            rivomitata.
            "se insegui due conigli ti scapperanno entrambi"Giusto. Ma va bene nelle situazioni cantinare o per fare un workaround spiccio; per le aziende è molto meglio avere un supporto diretto dove il problema viene affrontato con tempistiche differenti.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: unaDuraLezione

            Credi che un'azienda si affidi a 'internet' per

            ricevere supporto su un prodotto

            software?

            Sì.
            Accade sempre e di continuo.Non credo che tu abbia mai lavorato in un'azienda seria.
            Se vuoi formare delle persone su un prodotto che
            usi le fai studiare (libri ed internet) senza
            chiedere la pappa pronta a pagamento e rivomitata.Se vuoi avere assistenza efficiente sull'infrastruttura IT ti affidi a chi fornisce i prodotti che utilizzi.Se invece ti accontenti di mettere una pezza o puoi permetterti blocchi del sistema, allora ti va bene anche il figlio della vicina di casa 'che lui ne capisce di queste cose'.Ma non venirmi a dire che le aziende lavorano così.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            contenuto non disponibile
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org


            Non credo che tu abbia mai lavorato in
            un'azienda

            seria.

            Ottimo.
            Allora tieni conto che la maggior parte delle
            aziende non è seria (secondo la tua definizione)
            e la conseguenza rimane quella che ho detto
            io.
            Benventuo nel mondo reale.
            Direi che avete ragione entrambi.Le aziende serie non si rivolgono a quanto reperito sul web, ma si rivolgono all'assistenza.E sì, in Italia non esistono molte aziende serie, è tragicamente vero.In molte aziende la prassi è "cerca su internet e vedi se parlano del problema", il che spesso non si rivela la soluzione + economica, anche se si ha l'illusione che lo sia.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            contenuto non disponibile
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: dont feed the troll


            In molte aziende la prassi è "cerca su internet
            e

            vedi se parlano del problema", il che spesso non

            si rivela la soluzione + economica, anche se si

            ha l'illusione che lo

            sia.

            A me sembra che entrambi sottovalutiate che su
            internet c'è la *conoscenza* e che se il
            personale è preparato può *imparare* a conoscere
            il prodotto e a risolvere i presenti e futuri
            problemi.
            Non sottovaluto affato la conoscenza veicolata su internet, di fatto ne sono un gran fruitore.Ma una cosa è che il singolo lavoratore/professionista cerchi di aumentare le sue conoscenza con la consultazione del web, che poi gli permette di risolvere il problema, altra è l'idea che una azienda che ha un problema, significa perdita di tempo e soprattutto denaro, che si affida a una soluzione "alternativa", piuttosto che rivolgersi al luogo "naturale" dove chiedere assistenza.
            certo se ci si limita a leggere una risposta sul
            primo forum che si trova, non si fa molta strada,
            ma su internet ci sono gli strumenti per
            acquisire qualsiasi conoscenza tecnica a livello
            professionale.

            Stando allo scenario disegnato dalle persone a
            cui ho risposto, le "aziende serie" hanno del
            personale totalmente decerebrato che non fa altro
            che rimbalzare le necessità dell'azienda al
            produttore del
            software.
            Il che è totalmente insensato se l'azienda vuole
            investire in quel
            software.è un problema di atteggiamento.Se ti si rompe l'automobile o vai nel centro assistenza della casa produttrice o ti informi e ti risolvi il problema da te. Dipende dal problema, da quanto tempo hai a disposizione e da quanto sei disposto a spendere.Per un veicolo aziendale, l'azienda non perde tempo la manda in assistenza pure se c'è da cambiare un fusibile.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            contenuto non disponibile
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            eh ma qui stiamo parlando di un'azienda che usa
            mySQl/PHP *DEVE* essere competente in materia.Non necessariamente. Ci sono aziende che hanno semplicemente un sito su un proprio server, senza per questo aver avuto parte nell'installazione e nella manutenzione.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            contenuto non disponibile
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org


            Non necessariamente.

            Ci sono aziende che hanno semplicemente un sito

            su un proprio server, senza per questo aver
            avuto

            parte nell'installazione e nella

            manutenzione.

            e vabbè, ma in tal caso non chiamano il signor
            PHP o il sig. MYsql, ma piuttosto la dittache gli
            ha fatto il sito.Certamente non mettono un impiegato a cercare su 'internet'.Cosa intendevi per 'assistenza'?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            contenuto non disponibile
          • Infatti scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            Si bhe, concordo con unaDuraLezione: se la vita della mia azienda si basa su un determinato prodotto, faccio in modo che il personale sia il più esperto possibile nel settore; non posso star lì a chiamare per ogni minima razzata il creatore di tale prodotto, anche perchè, sempre che non abbia me come unico cliente, non è detto che il supporto sia immediato.
          • zini scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: Infatti
            Si bhe, concordo con unaDuraLezione: se la vita
            della mia azienda si basa su un determinato
            prodotto, faccio in modo che il personale sia il
            più esperto possibile nel settore; non posso star
            lì a chiamare per ogni minima razzata il creatore
            di tale prodotto, anche perchè, sempre che non
            abbia me come unico cliente, non è detto che il
            supporto sia
            immediato.L'ho scritto qui in questo tread... non si tratta di quello, della "minima cazzata"; prova a pensare: il mio business è vendere piastrelle, vendo in tutta italia/mondo (cina, india, usa, giappone etc...) ho sedi nazionali ed internazionali, ho una discreta infrastruttura IT, ma l'IT non è il mio core business, esempio ho tutta la fonia interconessa con apparati Cisco (telefoni, router, centralini etc...), che fò? Mi garantisco un contratto di assistenza con Cisco o quando ho un problema critico "faccio una ricerca su internet"?Piastrelle è un esempio, possono essere marmi pregiati, porte elettriche o piscine per faraoni....
          • zini scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org


            Certamente non mettono un impiegato a cercare su

            'internet'.

            Stiamo parlando di cose diverse.
            Se il prodotto su cui campa la mia azienda è il
            sito fatto in PHP/MYsql, faccio in modo di tenere
            aggiornato il personale chel o
            gestisce.Ovvio, ma questo sta già all'origine di tutto il progetto, assistenza e/o formazione inclusa
            Se invece il sito viene usato come può essere
            usato un tavolo, un auto, o il cesso aziendale, è
            ovvio che

            non investo nella conoscenza dei miei dipendenti
            nè tantomeno all'occorrenza chiamo mr. Mysql in
            persona, ma casomai qualche azienda
            intermediaria, per esempio quella che mi ha fatto
            l'installazione del
            sito.Concetto astruso: delle aziende che dici "intermediarie" (intenderai certificate) o direttamente il "signor mySQL" (non capisco dov'è il problema, se il signor mySQL ha un prezzo migliore di HP o IBM perchè non devo chiamarlo?) di fatto esprimono con evidenza il fatto che la pratica non è la "ricerca su internet del problema", ma contempla l'eventuale problema "e la risoluzione più veloce possibile" dello stesso direttamente in fase progettuale.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Stiamo parlando di cose diverse.
            Se il prodotto su cui campa la mia azienda è il
            sito fatto in PHP/MYsql, faccio in modo di tenere
            aggiornato il personale chel o
            gestisce.
            Se invece il sito viene usato come può essere
            usato un tavolo, un auto, o il cesso aziendale, è
            ovvio che non investo nella conoscenza dei miei
            dipendenti nè tantomeno all'occorrenza chiamo mr.
            Mysql in
            persona, ma casomai qualche azienda
            intermediaria, per esempio quella che mi ha fatto
            l'installazione del sito.Chiarito questo punto, direi che siamo d'accordo: è altrettanto ovvio che se l'azienda è una software house, generalmente l'assistenza la offre.Al massimo avrà bisogno di supporto sugli strumenti di sviluppo. E nemmeno troppo: dove lavoravo io si usavano i RAD Borland, e come supporto (ufficiale e non) bastava internet.
      • Franco scrive:
        Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
        - Scritto da: chojin
        - Scritto da: Pil

        Una cosa che mi sono sempre chiesto: uso

        gratuitamente Firefox a casa per uso

        privato.

        Ma uno studio o un'azienda che usa Firefox, deve

        pagare

        qualcosa?

        Una domanda che mi sono sempre fatto, i
        programmi

        open-source, sono gratuiti anche per uso

        commerciale o solo per uso

        personale?

        Apache e MySQL sono a pagamento per uso
        professionale. Se metti su un sito web devi
        pagare le licenze. Fino a poco tempo fa si pagava
        solo l'assistenza, ma sia Apache che MySQL stanno
        diventando progetti closed, così come faranno
        tutti i progetti opensource gestiti dalle
        multinazionali e che hanno successo, che sono
        anche gli unici progetti seri e professionali
        perchè vengono pagati professionisti per
        realizzarli e non sono fatti nel tempo libero da
        chissà
        chi.Che demente...tu devi parlare solo di blu-ray li ne capisci qualcosa,ma quando parli di open source ti sputt##i pubblicamente.Vai a vedere chi è canonical e poi dimmi se chi ci lavora non sono professionisti pagati!Open-source non vuol dire gratis,vuol dire libero,a nessuno è vietato fare business se lo ritiene vantaggioso(vedi novell e red-hat)
        • chojin scrive:
          Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
          - Scritto da: Franco
          - Scritto da: chojin

          - Scritto da: Pil


          Una cosa che mi sono sempre chiesto: uso


          gratuitamente Firefox a casa per uso


          privato.


          Ma uno studio o un'azienda che usa Firefox,
          deve


          pagare


          qualcosa?


          Una domanda che mi sono sempre fatto, i

          programmi


          open-source, sono gratuiti anche per uso


          commerciale o solo per uso


          personale?



          Apache e MySQL sono a pagamento per uso

          professionale. Se metti su un sito web devi

          pagare le licenze. Fino a poco tempo fa si
          pagava

          solo l'assistenza, ma sia Apache che MySQL
          stanno

          diventando progetti closed, così come faranno

          tutti i progetti opensource gestiti dalle

          multinazionali e che hanno successo, che sono

          anche gli unici progetti seri e professionali

          perchè vengono pagati professionisti per

          realizzarli e non sono fatti nel tempo libero da

          chissà

          chi.

          Che demente...tu devi parlare solo di blu-ray li
          ne capisci qualcosa,ma quando parli di open
          source ti sputt##i
          pubblicamente.
          Vai a vedere chi è canonical e poi dimmi se chi
          ci lavora non sono professionisti
          pagati!
          Open-source non vuol dire gratis,vuol dire
          libero,a nessuno è vietato fare business se lo
          ritiene vantaggioso(vedi novell e
          red-hat)Allora, MySQL, Apache... non ti piacciono come esempi... Canonical certo che sono professionisti pagati.. che mi vorresti dire, che sono ragazzini alle prime armi ? Canonical.. Ubuntu.. dietro c'è un miliardario Sud Africano... o pensi che siano gli indigeni a produrlo?? Ma libero di che? Rendono libero solo una parte del codice sorgente. MySQL può non piacerti ma è ciò che avviene. Tengono libera una versione gratuita.. le versioni a pagamento hanno un codice e funzionalità diverse, e costano molto, sono software commerciale praticamente chiuso. Che poi diano i sorgenti ai loro clienti dice fino ad un certo punto, comunque il costo del prodotto c'è e non è gratuito pagando solo l'assistenza come volete credere voi. Ed il modello MySQL si sta estendendo perchè è la finalità per cui sono nati questi progetti opensource. Le multinazionali non investono miliardi in questi progetti perchè gli piace un branco di fanatici nel mondo che si veste con le magliette del pinguino e si decanta hacker/cracker e cavolate del genere. Queste sono tutte trovate del marketing, sveglia!
          • pinco scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?

            Ma libero di che? Rendono libero solo una parte
            del codice sorgente. MySQL può non piacerti ma è
            ciò che avviene. Tengono libera una versione
            gratuita.. le versioni a pagamento hanno un
            codice e funzionalità diverse, e costano molto,
            sono software commerciale praticamente chiuso.Ma che stai a dire?!?Mysql è rilasciato con doppia licenza che è determinata dal tipo di prodotto che sviluppi (GPL o close a pagamento).Il prodotto è comunque lo stesso e ti viene dato il sorgente (come prevede la GPL):http://dev.mysql.com/downloads/mysql/5.0.html#downloadshttp://dev.mysql.com/doc/refman/6.0/en/introduction.htmlQuindi paghi se lo usi su prodotti close.Poi, sul sito trovi anche dei particolari servizi a pagamento come questo:http://mysql.com/products/enterprise/Detto tutto ciò, il discorso NON cambierebbe di una virgola neppure se mysql fosse a pagamento. Essendo sotto GPL, anche a pagamento, ti viene rilasciato il sorgente!
            Che poi diano i sorgenti ai loro clienti dice
            fino ad un certo punto, comunque il costo del
            prodotto c'è e non è gratuito pagando solo
            l'assistenza come volete credere voi.Se fai progetti GPL, il costo è ZERO.Comunque la gratuicità del prodotto GPL non è determinata dalla licenza. Trovami la riga della GPL in cui si dice che il prodooto sotto questa licenza dev'essere gratis
            hacker/cracker e cavolate del genere. Queste sono
            tutte trovate del marketing,Certo, questo è un modo diverso di fare affari. Su questo NON ci piove, ma è proprio questo il suo punto vincente ;-)
          • uff scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?

            Trovami la riga della
            GPL in cui si dice che il prodooto sotto questa
            licenza dev'essere
            gratisNon esiste.Solo gli m$funboy non hanno capito che "free as a speak, not as a beer". :)
          • iRoby scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            Mi dicono dalla regia che MySQL Max non viene più sviluppato e le funzionalità avanzate sono confluite in MySQL libero...Esiste solo doppia licenza in base a cosa devi sviluppare (non usare)...C'è una differenza di fondo non indifferente.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: chojin
            Allora, MySQL, Apache... non ti piacciono come
            esempi...Esempi di cosa? Hai scritto falsità integrali. Almeno informati su quel che sostieni.
            Ma libero di che? Rendono libero solo una parte
            del codice sorgente. Falso. Leggi la licenza.
            il modello MySQL si sta estendendo perchè è la
            finalità per cui sono nati questi progetti
            opensource. Le multinazionali non investono
            miliardi in questi progetti perchè gli piace un
            branco di fanatici nel mondo che si veste con le
            magliette del pinguino e si decanta
            hacker/cracker e cavolate del genere. Queste sono
            tutte trovate del marketingRidicola ingenuità.Esci dallo scantinato in cui vivi e guarda il mondo.
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
        - Scritto da: chojin
        Apache e MySQL sono a pagamento per uso
        professionale. Se metti su un sito web devi
        pagare le licenze. Colossale falsità.Leggile le licenze, prima di spararle così grosse.
        sia Apache che MySQL stanno diventando progetti closedGuarda che oggi è il 2 aprile: le notizie finte dovevi scriverle ieri.
        così come faranno tutti i progetti opensource gestiti
        dalle multinazionali e che hanno successo, che sono
        anche gli unici progetti seri e professionali
        perchè vengono pagati professionisti per
        realizzarli e non sono fatti nel tempo libero da
        chissà chi.Beata ignoranza...
    • letto e approvato scrive:
      Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
      - Scritto da: Pil
      Una cosa che mi sono sempre chiesto: uso
      gratuitamente Firefox a casa per uso
      privato.
      Ma uno studio o un'azienda che usa Firefox, deve
      pagare
      qualcosa?
      Una domanda che mi sono sempre fatto, i programmi
      open-source, sono gratuiti anche per uso
      commerciale o solo per uso
      personale?Open source definition (http://it.wikipedia.org/wiki/Open_Source_Definition)ai punti 5 e 6Sono gratuiti e liberi per qualunque uso.
      • chojin scrive:
        Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
        - Scritto da: letto e approvato
        - Scritto da: Pil

        Una cosa che mi sono sempre chiesto: uso

        gratuitamente Firefox a casa per uso

        privato.

        Ma uno studio o un'azienda che usa Firefox, deve

        pagare

        qualcosa?

        Una domanda che mi sono sempre fatto, i
        programmi

        open-source, sono gratuiti anche per uso

        commerciale o solo per uso

        personale?
        Open source definition
        (http://it.wikipedia.org/wiki/Open_Source_Definiti
        ai punti 5 e 6
        Sono gratuiti e liberi per qualunque uso.MySQL Enterprise è a pagamento per le aziende: https://shop.mysql.com/enterprise/
        • letto e approvato scrive:
          Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
          - Scritto da: chojin
          - Scritto da: letto e approvato

          - Scritto da: Pil

          MySQL Enterprise è a pagamento per le aziende:

          https://shop.mysql.com/enterprise/A parte che si parlava di firefox (che non ha una versione commerciale), alcuni software escono con doppia licenza: proprietaria e libera.cito dal sito di cui sopra: "MySQL Enterprise is the most comprehensive offering of MySQL database software, services and support"Ovvero - il software (che posso avere e usare gratuitamente e liberamente)- servizi (che pago)- supporto (che pago)se mi basta il software lo scarico e lo uso.
          • chojin scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: letto e approvato
            - Scritto da: chojin

            - Scritto da: letto e approvato


            - Scritto da: Pil



            MySQL Enterprise è a pagamento per le aziende:



            https://shop.mysql.com/enterprise/
            A parte che si parlava di firefox (che non ha una
            versione commerciale), alcuni software escono con
            doppia licenza: proprietaria e
            libera.
            cito dal sito di cui sopra: "MySQL Enterprise is
            the most comprehensive offering of MySQL database
            software, services and
            support"
            Ovvero
            - il software (che posso avere e usare
            gratuitamente e
            liberamente)
            - servizi (che pago)
            - supporto (che pago)

            se mi basta il software lo scarico e lo uso.Citi male. Leggiti bene le pagine. Le versioni Enterprise di MySQL a pagamento hanno funzionalità che la versione free non ha. Non è solo una questione di supporto a pagamento, sono due prodotti diversi. Te lo scrivono chiaramente su varie pagine, leggi prima di infervorarti e renditi conto che l'opensource è solo uno stratagemma dei markettari per fare pubblicità ad un prodotto che richiede tempo per essere sviluppato ed accettato dal mercato. MySQL è l'esempio lampante di ciò che avviene quando un prodotto ha raggiunto una certa penetrazione sul mercato, viene chiuso e reso a pagamento, alla faccia di tutti i bei discorsetti sinistroidi sull'opensource ed il gratis.
          • Franco scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            MySQL è l'esempio lampante di ciò
            che avviene quando un prodotto ha raggiunto una
            certa penetrazione sul mercato, viene chiuso e
            reso a pagamento, alla faccia di tutti i bei
            discorsetti sinistroidi sull'opensource ed il
            gratis.L'abisso dell'ignoranza...sai che la cosa triste è che non sei un troll e ste stronzate da demente le pensi davvero?Te l'ho gia detto,limitati ad intervenire quando si parla di blu-ray,il resto ti è precluso dall'idiozia del tuoi commenti.Ripeto,open-source e free software vogliono dire "libero" non gratis.
          • letto e approvato scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: chojin
            - Scritto da: letto e approvato

            - Scritto da: chojin


            - Scritto da: letto e approvato



            - Scritto da: Pil





            MySQL Enterprise è a pagamento per le
            aziende:






            https://shop.mysql.com/enterprise/

            A parte che si parlava di firefox (che non ha
            una

            versione commerciale), alcuni software escono
            con

            doppia licenza: proprietaria e

            libera.

            cito dal sito di cui sopra: "MySQL Enterprise is

            the most comprehensive offering of MySQL
            database

            software, services and

            support"

            Ovvero

            - il software (che posso avere e usare

            gratuitamente e

            liberamente)

            - servizi (che pago)

            - supporto (che pago)



            se mi basta il software lo scarico e lo uso.

            Citi male. Leggiti bene le pagine.
            Le versioni Enterprise di MySQL a pagamento hanno
            funzionalità che la versione free non ha. Non è
            solo una questione di supporto a pagamento, sono
            due prodotti diversi.
            il db è sotto gpl, quindi posso usarlo come voglio. Alcuni software a corredo (praticamente l'enterprise manager) sono chiusi, ma non influiscono sulle performance del db, se mai sulla sua gestione
            Te lo scrivono chiaramente su varie pagine, leggi
            prima di infervorarti e renditi conto che
            l'opensource è solo uno stratagemma dei
            markettari per fare pubblicità ad un prodotto che
            richiede tempo per essere sviluppato ed accettato
            dal mercato. MySQL è l'esempio lampante di ciò
            che avviene quando un prodotto ha raggiunto una
            certa penetrazione sul mercato, viene chiuso e
            reso a pagamento, alla faccia di tutti i bei
            discorsetti sinistroidi sull'opensource ed il
            gratis.A parte che non so cosa c'entri la politica con questi discorsi, comunque mysql ab non può chiudere il software del db perché è rilasciato sotto GPL. Le modifiche al codice di mysql non possono essere rilasciate esclusivamente con una licenza più restrittiva. Posso però se voglio, scrivere un software di gestione di mysql e farlo pagare, oppure posso scrivere un software di gestione di mysql e non farlo pagare (ovvero rilasciarlo sotto gpl). I due prodotti sono chiaramente distinti, anche se il marketing vuole mostrare il contrario. Ovvero posso avere mysql con tutte le sue funzionalità, ma non posso avere l'enterprise manager, in quanto chiuso. Tutto qui.Buonanottep.s. mi dispiace se sono sembrato infervorato alla svelta, ma se si toccano queste cose, peraltro ot rispetto al post, preferisco precisare le cose...
          • chojin scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: letto e approvato
            - Scritto da: chojin

            - Scritto da: letto e approvato


            - Scritto da: chojin



            - Scritto da: letto e approvato




            - Scritto da: Pil







            MySQL Enterprise è a pagamento per le

            aziende:









            https://shop.mysql.com/enterprise/


            A parte che si parlava di firefox (che non ha

            una


            versione commerciale), alcuni software escono

            con


            doppia licenza: proprietaria e


            libera.


            cito dal sito di cui sopra: "MySQL Enterprise
            is


            the most comprehensive offering of MySQL

            database


            software, services and


            support"


            Ovvero


            - il software (che posso avere e usare


            gratuitamente e


            liberamente)


            - servizi (che pago)


            - supporto (che pago)





            se mi basta il software lo scarico e lo uso.



            Citi male. Leggiti bene le pagine.

            Le versioni Enterprise di MySQL a pagamento
            hanno

            funzionalità che la versione free non ha. Non è

            solo una questione di supporto a pagamento, sono

            due prodotti diversi.


            il db è sotto gpl, quindi posso usarlo come
            voglio. Alcuni software a corredo (praticamente
            l'enterprise manager) sono chiusi, ma non
            influiscono sulle performance del db, se mai
            sulla sua
            gestione


            Te lo scrivono chiaramente su varie pagine,
            leggi

            prima di infervorarti e renditi conto che

            l'opensource è solo uno stratagemma dei

            markettari per fare pubblicità ad un prodotto
            che

            richiede tempo per essere sviluppato ed
            accettato

            dal mercato. MySQL è l'esempio lampante di ciò

            che avviene quando un prodotto ha raggiunto una

            certa penetrazione sul mercato, viene chiuso e

            reso a pagamento, alla faccia di tutti i bei

            discorsetti sinistroidi sull'opensource ed il

            gratis.
            A parte che non so cosa c'entri la politica con
            questi discorsi, comunque mysql ab non può
            chiudere il software del db perché è rilasciato
            sotto GPL.

            Le modifiche al codice di mysql non possono
            essere rilasciate esclusivamente con una licenza
            più restrittiva.

            Posso però se voglio, scrivere un software di
            gestione di mysql e farlo pagare, oppure posso
            scrivere un software di gestione di mysql e non
            farlo pagare (ovvero rilasciarlo sotto gpl). I
            due prodotti sono chiaramente distinti, anche se
            il marketing vuole mostrare il contrario.

            Ovvero posso avere mysql con tutte le sue
            funzionalità, ma non posso avere l'enterprise
            manager, in quanto chiuso. Tutto
            qui.
            Buonanotte

            p.s. mi dispiace se sono sembrato infervorato
            alla svelta, ma se si toccano queste cose,
            peraltro ot rispetto al post, preferisco
            precisare le
            cose...--http://www.mysql.com/products/enterprise/mysql_enterprise_datasheet.pdfMySQL Enterprise Server providesthe following advanced features:■ Stored Procedures to improvedeveloper productivity■ Triggers to enforce complexbusiness rules at the databaselevel■ Views to reduce the complexityof data while increasing security■ Information Schema to provideeasy access to metadata■ Pluggable Storage EngineArchitecture for maximumflexibility■ Archive Storage Engine forhistorical and audit data■ Federated Storage Engine tocreate a single logical databasefrom many physical servers■ Distributed Transactions (XA) tosupport complex transactionsacross multiple databases■ And much more!Emergency Hot Fix BuildsIn the unlikely event that a critical,business-stopping bug is discoveredand has not already been fixed ina service pack, MySQL Enterprisecustomers can request a specialhot fix build that resolves the issue.When mission-critical systemsencounter bugs, hot fix buildsare invaluable.-------http://dev.mysql.com/downloads/mysql/5.0.html#downloadsMySQL 5.0 Community Server - Generally Available (GA) ReleaseIn contrast to the MySQL Enterprise Server, which receives both monthly rapid updates and quarterly service pack releases, there is no specific schedule for when a new version of the MySQL Community Server is released. While every bug fix that has been applied to the Enterprise Server will also be available in the subsequent Community Server release, there will be source-only releases in between full (source and binary) Community builds. So while the latest published community sources will always be available from the Source Downloads Section, the binaries listed on this page may be from a previous release. In any case, full binaries for all our supported operating systems are and will remain conveniently available from this page. * The Standard binaries are recommended for most users * The Debug binaries have been compiled with extra debug information, and are not intended for production use, because the included debugging code may reduce performance.-------
          • fede scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            mmm non vorrei sbagliarmi ma guarda che li ce scritto qualcosa di diverso: le patch e fix ecc sono disponibili sempre sotto forma di sorgente mentre non e detto che i binari dela versione communiti lo siano (mentre in enterprise i binari patchati escono praticamente assieme ai sorgenti).Per quanto riguarda il pezzo in cui citi le cose che mysql enterprise avrebbe in piu' a me paiono plugin e sw aggiunto che non hanno a che fare con il core. Poi se vuoi sono cose molto interessanti, e utili ma non sono strettamente necessarie per il funzionamento.Tanto per capirsi e come se ti dessero Win gratis e Office a pagamento, cio nonstante hai un Win sistema operativo su cui far girare i tuoi programmi.
          • silent scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            Per esperienza personale(cito inoltre qui -
            http://www.mysql.com/products/enterprise/mysql_enterprise_server_ds.pdf)viste, stored procedures e trigger ci sono anche sulle altre versioni. La versione enterprise aggiunge supporto e tool di gestione avanzati, oltre ad un numero di funzionalità in più utili ma non centrali e necessarie come le tre elencate sopra.Certo, se al lavoro avessi mysql enterprise, di certo telefonerei al supporto tecnico per farmi spiegare come mai una query come la seguenteSELECT * FROM table_name WHERE field_of_another_table_id='dummy'restituisce tutte le tuple con field_of_another_table_id settato a 0, tenendo conto che quel campo è un integer e non un varchar o un text... a logica dovrebbe restituire un insieme vuoto e invece non è così: se avessi il supporto mi risponderebbero in fretta evitandomi di andare a cercare il motivo di questo comportamento quantomeno bislacco. :P
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: chojin
            Non mi sembra che le due versioni siano uguali...Probabilmente perché non hai mai lavorato su server DB e non conosci il significato di quello che copi e incolli.
            Nel migliore dei casi la versione gratuita
            pubblica di MySQL viene resa disponibile solo
            quando è praticamente obsoleta mentre i clienti
            paganti della Enterprise hanno sempre le versioni
            aggiornate...Lo vedi che non hai capito nulla? Informati meglio.
          • .net scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?

            http://dev.mysql.com/downloads/mysql/5.0.html#down

            MySQL 5.0 Community Server - Generally Available
            (GA)
            Release

            In contrast to the MySQL Enterprise Server, which
            receives both monthly rapid updates and quarterly
            service pack releases, there is no specific
            schedule for when a new version of the MySQL
            Community Server is released. While every bug fix
            that has been applied to the Enterprise Server
            will also be available in the subsequent
            Community Server release, there will be
            source-only releases in between full (source and
            binary) Community builds. So while the latest
            published community sources will always be
            available from the Source Downloads Section, the
            binaries listed on this page may be from a
            previous release. In any case, full binaries for
            all our supported operating systems are and will
            remain conveniently available from this
            page.

            * The Standard binaries are recommended for
            most
            users
            * The Debug binaries have been compiled with
            extra debug information, and are not intended for
            production use, because the included debugging
            code may reduce
            performance.


            -------

            Non mi sembra che le due versioni siano uguali...
            Nel migliore dei casi la versione gratuita
            pubblica di MySQL viene resa disponibile solo
            quando è praticamente obsoleta mentre i clienti
            paganti della Enterprise hanno sempre le versioni
            aggiornate...Addirittura MSSQL server , nella versione Express supporta i triggers e le stored procedures, ed è gratuito. Io vorrei solo sapere chi usa Mysql , versione libera, cosa ci fa coi database. Come si fa a fare a meno dei triggers? Lo scarto del software è giusto che sia gratuito!
          • fede scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            hihi viva la sagra del flame.Da uno che si firma .net non poteva essere altrimenti (scherzo ovviamente, non prendertela).Triggers e SP le puoi usare tranquillamente anche su mysql community. Non e' il meccanismo in se che non viene fornito, ma le specifiche implementazioni.Mysql enterprise ti fornisce gia una serie di trigger e sp adatti all'uso comune.Ora se vuoi possiamo andare avanti a dire che mysql community e' uno scarto e l'enterprise e' l'unico usabile. De gustibus
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: .net
            Io vorrei solo sapere chi usa Mysql ,
            versione libera, cosa ci fa coi database. Come si
            fa a fare a meno dei triggers?MySQL supporta i trigger. Informati, basta un minuto per verificarlo.
            Lo scarto del software è giusto che sia gratuito!Eppure lo vendono a caro prezzo.
          • ... scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: chojin...

            se mi basta il software lo scarico e lo uso.

            Citi male. Leggiti bene le pagine.
            Le versioni Enterprise di MySQL a pagamento hanno
            funzionalità che la versione free non ha. Non è
            solo una questione di supporto a pagamento, sono
            due prodotti diversi.
            Quindi, visto che la domanda era "i programmi open-source, sono gratuiti anche per uso commerciale o solo per uso personale?", la risposta è 'Si !'. Se poi esiste una versione Enterprise non open source, che come citiè un prodotto diverso, allora non rientra nella definizione fatta nella domanda.Insomma, è un po' come se alla domanda "Le FIAT 500 sono piccole ?" si rispondesse "No, le FIAT Croma sono grosse.".Forse sei tu quello che dovrebbe leggere prima di infervorarsi...
          • chojin scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: chojin
            ...


            se mi basta il software lo scarico e lo uso.



            Citi male. Leggiti bene le pagine.

            Le versioni Enterprise di MySQL a pagamento
            hanno

            funzionalità che la versione free non ha. Non è

            solo una questione di supporto a pagamento, sono

            due prodotti diversi.



            Quindi, visto che la domanda era "i programmi
            open-source, sono gratuiti anche per uso
            commerciale o solo per uso personale?", la
            risposta è 'Si !'.


            Se poi esiste una versione Enterprise non open
            source, che come
            citi
            è un prodotto diverso, allora non rientra nella
            definizione fatta nella
            domanda.

            Insomma, è un po' come se alla domanda "Le FIAT
            500 sono piccole ?" si rispondesse "No, le FIAT
            Croma sono
            grosse.".

            Forse sei tu quello che dovrebbe leggere prima di
            infervorarsi...Direi che fai confusione per tentare di darti ragione e credere che le mucche, in questo caso quelle di Sun, stiano volando... MySQL sempre di Sun è. Poi se dici "sono diversi quindi va bene" ... non fa una piega, peccato che si tratti dello stesso prodotto solo che la versione gratuita decantata per opensource altro non sia che una versione ridotta come specchietto per le allodole per tenere buoni quelli che infervorano con la parola opensource...
          • Musikele scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            In tutta franchezza, da quando studio e da quando programmo, ho lavorato spesso con mysql e non ho mai pensato di avere bisogno della versione enterprise. Credo che la versione gpl dura e pura faccia gran bene il suo mestiere, poi il resto del lavoro la si fa sull'application side.. A meno chè il problema principale dell'azienda è conservare e mantenere perfettamente ottimi e veloci i dati presenti nel database, non mi sembra che ci sia motivo di passare alla versione enterprise per un buon 90 % delle situazioni..Cmq ti citerò di un mio amico avvocato che, stanco di vedersi il windows genuine advantage, un bel giorno ha preso e ha disinstallato tutto e ha messo su Ubuntu. Certo è facile ma non è cosa da tutti installare ubuntu su 4 computer e metterli in rete, condividere stampanti, etc etc, ma lui c'è riuscito. Per quello che doveva fare andava più che bene. Manco una settimana dopo è arrivata la Finanza... tutto a posto....
          • ... scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: chojin
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: chojin

            ...



            se mi basta il software lo scarico e lo uso.





            Citi male. Leggiti bene le pagine.


            Le versioni Enterprise di MySQL a pagamento

            hanno


            funzionalità che la versione free non ha. Non
            è


            solo una questione di supporto a pagamento,
            sono


            due prodotti diversi.






            Quindi, visto che la domanda era "i programmi

            open-source, sono gratuiti anche per uso

            commerciale o solo per uso personale?", la

            risposta è 'Si !'.





            Se poi esiste una versione Enterprise non open

            source, che come

            citi

            è un prodotto diverso, allora non rientra nella

            definizione fatta nella

            domanda.



            Insomma, è un po' come se alla domanda "Le FIAT

            500 sono piccole ?" si rispondesse "No, le FIAT

            Croma sono

            grosse.".



            Forse sei tu quello che dovrebbe leggere prima
            di

            infervorarsi...

            Direi che fai confusione per tentare di darti
            ragione e credere che le mucche, in questo caso
            quelle di Sun, stiano volando...

            MySQL sempre di Sun è. Poi se dici "sono diversi
            quindi va bene" ... non fa una piega, peccato che
            si tratti dello stesso prodotto solo che la
            versione gratuita decantata per opensource altro
            non sia che una versione ridotta come specchietto
            per le allodole per tenere buoni quelli che
            infervorano con la parola
            opensource...Questo lo hai scritto tu: "sono due prodotti diversi", e questo pure: "peccato che si tratti dello stesso prodotto"...E poi dici che sono gli altri a fare confusione...
          • chojin scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: chojin

            - Scritto da: ...


            - Scritto da: chojin


            ...




            se mi basta il software lo scarico e lo
            uso.







            Citi male. Leggiti bene le pagine.



            Le versioni Enterprise di MySQL a pagamento


            hanno



            funzionalità che la versione free non ha.
            Non

            è



            solo una questione di supporto a pagamento,

            sono



            due prodotti diversi.









            Quindi, visto che la domanda era "i programmi


            open-source, sono gratuiti anche per uso


            commerciale o solo per uso personale?", la


            risposta è 'Si !'.








            Se poi esiste una versione Enterprise non open


            source, che come


            citi


            è un prodotto diverso, allora non rientra
            nella


            definizione fatta nella


            domanda.





            Insomma, è un po' come se alla domanda "Le
            FIAT


            500 sono piccole ?" si rispondesse "No, le
            FIAT


            Croma sono


            grosse.".





            Forse sei tu quello che dovrebbe leggere prima

            di


            infervorarsi...



            Direi che fai confusione per tentare di darti

            ragione e credere che le mucche, in questo caso

            quelle di Sun, stiano volando...



            MySQL sempre di Sun è. Poi se dici "sono diversi

            quindi va bene" ... non fa una piega, peccato
            che

            si tratti dello stesso prodotto solo che la

            versione gratuita decantata per opensource altro

            non sia che una versione ridotta come
            specchietto

            per le allodole per tenere buoni quelli che

            infervorano con la parola

            opensource...

            Questo lo hai scritto tu: "sono due prodotti
            diversi", e questo pure: "peccato che si tratti
            dello stesso
            prodotto"...

            E poi dici che sono gli altri a fare confusione...Se ti fa comodo non capire la trovata di marketing... gratuita ti danno una versione vecchia non ottimizzata... a pagamento una versione sempre aggiornata, ottimizzata e con applicazioni aggiuntive... Di fatto è lo stesso prodotto però sono anche due prodotti diversi viste le aggiunte sulla versione a pagamento... Io non faccio confusione, sei tu che ti lasci trascinare dal marketing e credi che sia tutto libero e gratuito quando non è così.
          • pinco scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: chojin
            Io non faccio confusione, sei tu che ti lasci
            trascinare dal marketing e credi che sia tutto
            libero e gratuito quando non è
            così.Allora sei di coccio....libero != gratuitoIl prodotto è sotto GPL. La GPL impone di dare i sorgenti o di permettere lo scarico dei sorgenti.Il concetto NON è se mysql è gratis o a pagamento, l'importante è che sia Open Source. Ti riesce così difficile capire il concetto?Tu scarichi/compri mysql e ottieni i sorgenti. Di quelli puoi farne ciò che vuoi, compreso installarli su 50 macchine, regalarli ad altri 100 amici, variare il sorgente e ridistribuirli. Tutti i suoi formati sono LIBERI, il sorgente è LIBERO.Libero significa che se domani la sun chiude, mysql resta. Se mysql sparisce ci può essere una ditta che ne riprende in mano il progetto. Se una ditta vuol fare un prodotto analogo lo può fare ecc... ecc...Formato/software CHIUSO sai che significa? che se devi leggere quel formato DEVI pagare, se la ditta chiude sei fregato, non sai come funziona ed usa formati proprietari non liberi. Giusto per farti un semplice esempio: se la pubblica amministrazione ti mette i documenti sul web, in formato doc, TI OBBLIGA di fatto, a comprare office o ad essere un pirata per leggere un documento PUBBLICO.Ti è ben chiaro il concetto e le differenze tra open (diverso da gratis) e close?Detto ciò, l'importante non è se mysql è gratis o a pagamento, ma che sia OpenSource.Che ti piaccia o no, il concetto di LIBERO stà prendendo sempre più piede nelle PA e non solo.P.S.Comunque mysql server è lo stesso prodotto sia quello gratuito che a pagamento
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: chojin
            Se ti fa comodo non capire la trovata di marketing... GNU/GPL è una licenza giuridicamente valida, non marketing.
            gratuita ti danno una versione vecchia non
            ottimizzata... a pagamento una versione sempre
            aggiornata, ottimizzata e con applicazioni aggiuntive... Assolutamente falso. Sarebbe del tutto ridicolo se tu non ci credessi davvero. Ti basta leggere le rispettive licenze per capire che la differenza è tutta lì. E' stupido soprattutto il fatto che tu - con nessuna conoscenza diretta dell'argomento - non creda a chi con MySQL ci lavora tutti i giorni.
            Di fatto è lo stesso prodotto però sono anche
            due prodotti diversiQuindi hai torto ma hai anche ragione? Si sente fin qui lo stridio d'unghie sul tuo specchio.
            Io non faccio confusioneCerto che no. Ma anche si.
            credi che sia tutto libero e gratuito quando non è
            così.Hai letto la licenza?
          • Dr. House scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            Ti faccio un domandaMa tu li hai provati e sei in grado di dire che le cose stanno veramente così?
          • Dr. House scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: chojin
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: chojin


            - Scritto da: ...



            - Scritto da: chojin



            ...





            se mi basta il software lo scarico e lo

            uso.









            Citi male. Leggiti bene le pagine.




            Le versioni Enterprise di MySQL a
            pagamento



            hanno




            funzionalità che la versione free non ha.

            Non


            è




            solo una questione di supporto a
            pagamento,


            sono




            due prodotti diversi.












            Quindi, visto che la domanda era "i
            programmi



            open-source, sono gratuiti anche per uso



            commerciale o solo per uso personale?", la



            risposta è 'Si !'.











            Se poi esiste una versione Enterprise non
            open



            source, che come



            citi



            è un prodotto diverso, allora non rientra

            nella



            definizione fatta nella



            domanda.







            Insomma, è un po' come se alla domanda "Le

            FIAT



            500 sono piccole ?" si rispondesse "No, le

            FIAT



            Croma sono



            grosse.".







            Forse sei tu quello che dovrebbe leggere
            prima


            di



            infervorarsi...





            Direi che fai confusione per tentare di darti


            ragione e credere che le mucche, in questo
            caso


            quelle di Sun, stiano volando...





            MySQL sempre di Sun è. Poi se dici "sono
            diversi


            quindi va bene" ... non fa una piega, peccato

            che


            si tratti dello stesso prodotto solo che la


            versione gratuita decantata per opensource
            altro


            non sia che una versione ridotta come

            specchietto


            per le allodole per tenere buoni quelli che


            infervorano con la parola


            opensource...



            Questo lo hai scritto tu: "sono due prodotti

            diversi", e questo pure: "peccato che si tratti

            dello stesso

            prodotto"...



            E poi dici che sono gli altri a fare
            confusione...

            Se ti fa comodo non capire la trovata di
            marketing... gratuita ti danno una versione
            vecchia non ottimizzata... a pagamento una
            versione sempre aggiornata, ottimizzata e con
            applicazioni aggiuntive... Di fatto è lo stesso
            prodotto però sono anche due prodotti diversi
            viste le aggiunte sulla versione a pagamento...

            Io non faccio confusione, sei tu che ti lasci
            trascinare dal marketing e credi che sia tutto
            libero e gratuito quando non è
            così.http://www.mysql.com/products/which-edition.htmlWhat is the Difference between MySQL Network, MySQL Enterprise and MySQL Community Server?At the end of 2006, MySQL launched MySQL Enterprise, an offering with a robust set of services that improved the reliability, security and performance of MySQL servers. MySQL Network customers were up-lifted to the MySQL Enterprise offering, and became eligible for the full range of MySQL Enterprise services.Non so tu dove leggi che l'enterprise sia un prodotto diverso, io leggo che la sottoscrizione al programma entrerprise mi da tutta una serie di servizi aggiuntivi a pagamento.
          • Infatti scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            Ma quand'è che la finisci di sparar minchiate a destra e a manca??
          • ... scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: chojin
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: chojin...

            Questo lo hai scritto tu: "sono due prodotti

            diversi", e questo pure: "peccato che si tratti

            dello stesso

            prodotto"...



            E poi dici che sono gli altri a fare
            confusione...

            Se ti fa comodo non capire la trovata di
            marketing... gratuita ti danno una versione
            vecchia non ottimizzata... a pagamento una
            versione sempre aggiornata, ottimizzata e con
            applicazioni aggiuntive... Di fatto è lo stesso
            prodotto però sono anche due prodotti diversiSi. Insomma, come la Santissima Trinità, che è una e trina... Solo che qui sono al massimo due...
            viste le aggiunte sulla versione a pagamento...Quindi versione base =
            open source.Applicazioni aggiuntive =
            closed source.La versione base essendo libera risponde ai requisiti della domanda iniziale. Le applicazioni aggiuntive, essendo close d source, ovviamente no. Quindi quello che tutti ti stanno dicendo è perfettamente confermato.E' anche confermato che cerchi di arrampicarti sugli specchi...P.S. Poi magari prima o poi arriverai a capire che non conta se sono 1, 2 o 10000 prodotti diversi, ma conta la o le licenze con la quale viene o vengono distribuiti...
          • Dr. House scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            Te lo hanno già spiegato ma evidentemente o non vuoi capire o non sei in grado di capire, vabbè ci riprovoi 2 prodotti hanno lo stesso core rilasciato sotto gpl, la versione enterprise ha a corredo tool e plugin aggiuntivi che non sono sotto licenza opensource
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: chojin
            Direi che fai confusione Direi che non sai di cosa parli.
            se dici "sono diversi quindi va bene" ... non fa una
            piega, peccato che si tratti dello stesso prodotto Quindi smentisci ciò che hai sostenuto prima. Si tratta dello stesso prodotto con due licenze distinte, di cui una è GNU/GPL. Se tu avessi qualche conoscenza in ambito DB potresti rendertene conto. Ma preferisci continuare ad ignorare la verità. Penoso.
          • andros scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?


            se mi basta il software lo scarico e lo uso.

            Citi male. Leggiti bene le pagine.
            Le versioni Enterprise di MySQL a pagamento hanno
            funzionalità che la versione free non ha. Non è
            solo una questione di supporto a pagamento, sono
            due prodotti diversi.

            Te lo scrivono chiaramente su varie pagine, leggi
            prima di infervorarti e renditi conto che
            l'opensource è solo uno stratagemma dei
            markettari per fare pubblicità ad un prodotto che
            richiede tempo per essere sviluppato ed accettato
            dal mercato. Non capisco se la tua è vera posizione ideologica o ti pagano.Mi vuoi dire che pensi che tu non possa usare il DB MySQLper una attività commerciale ?Mi trovi per favore il link dove dice che se vuoi mettere su un server Apache non di prova devi pagare?O il link per Eclipse?O per Firefox?O per OpenOffice.org, Redhat, ...Puoi scegliere di pagare per servizi (e IN ALCUNI CASI programmi)aggiuntivi.Puoi scegliere chi ti fornisce il servizio (Redhat/Oracle dice nulla?).
            uno stratagemma dei markettariTrovi studi interessanti a riguardo in rete, non mi sembra che si sia mai nascosto nessuno.
            discorsetti sinistroidiALLARME!!! Quasi tutte le multinazionali informatiche sono sinistroidi!IBM Sun Novell Oracle SAP ....Sembra che addirittura la Microsoft (in rarissimi casi) abbia rilasciato software con license opensourceTake it easy, relajate, tranquillo,... Ciao
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: chojin
            Citi male. Leggiti bene le pagine. Leggiti bene le licenze.
            renditi conto che l'opensource è solo uno stratagemma dei
            markettari per fare pubblicità ad un prodotto che
            richiede tempo per essere sviluppato ed accettato
            dal mercato. Continui a renderti ridicolo se pontifichi su ciò che non conosci. Renditene conto.
            MySQL è l'esempio lampante di ciò
            che avviene quando un prodotto ha raggiunto una
            certa penetrazione sul mercato, viene chiuso e
            reso a pagamentoMySQL è un progetto aperto. Come tutti i progetti liberi. Nessun progetto è stato reso proprietario. Nessuno.
            tutti i bei discorsetti sinistroidi sull'opensource ed il
            gratis.Software opensource e libero non ha nulla a che vedere con il prezzo d'acquisto. Informati. Il fatto che siano anche gratuiti è un effetto collaterale della distribuzione via internet.Ti consiglio di leggere le licenze.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: chojin
            discorsetti sinistroidi sull'opensource ed il
            gratis.Oddiosantissimo, certe cretinate non si possono proprio sentire.Consiglio l'ascolto di G.Gaber.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
            - Scritto da: dont feed the troll
            Consiglio l'ascolto di G.Gaber.Grande!Ieri sera ho speso 50 euro in CD di Gaber (li avevo solo in cassetta e mi mancavano...)
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
          - Scritto da: chojin
          MySQL Enterprise è a pagamento per le aziende: Non l'engine MySQL, ma i servizi ed i plug-in - non liberi - aggiuntivi.
    • Dr. House scrive:
      Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
      - Scritto da: Pil
      Una cosa che mi sono sempre chiesto: uso
      gratuitamente Firefox a casa per uso
      privato.
      Ma uno studio o un'azienda che usa Firefox, deve
      pagare
      qualcosa?
      Una domanda che mi sono sempre fatto, i programmi
      open-source, sono gratuiti anche per uso
      commerciale o solo per uso
      personale?I programmi opensource sono nella stragrande maggioranza disponibili senza limitazioni d'uso (nella licenza potrebbero esserci limitazioni per l'uso in certi campi)Il software libero (per intenderci quello sotto gpl) è sempre libero e gratuito per qualunque scopoIn generale il software open può essere usato in qualunque ambito (anzi consiglio di farlo) senza limitazioni o licenze da pagare
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: Si deve pagare per Firefox commerciale?
      - Scritto da: Pil
      Una cosa che mi sono sempre chiesto: uso
      gratuitamente Firefox a casa per uso
      privato.
      Ma uno studio o un'azienda che usa Firefox, deve
      pagare qualcosa?
      Una domanda che mi sono sempre fatto, i programmi
      open-source, sono gratuiti anche per uso
      commerciale o solo per uso personale?Dipende dalla licenza con cui è rilasciato il software open-source, licenza che costituisce contratto tra produttore ed utente e per questo dovrebbe essere sempre conosciuta.Firefox è distribuito secondo i termini della licenza Mozilla, compatibile con la GNU/GPL, per cui si tratta di software libero, non semplicemente open source. Non esiste alcun vincolo sull'utilizzo. Ti consiglio in ogni caso di leggere almeno una volta la licenza.
  • kattle87 scrive:
    Panda rosso?!?!?
    "...l'utilizzo del Panda Rosso nel settore..."Ero rimasto indietro... Io solo alla volpe...
    • fede scrive:
      Re: Panda rosso?!?!?
      http://it.wikipedia.org/wiki/Ailurus_fulgens
    • Anonimo scrive:
      Re: Panda rosso?!?!?
      - Scritto da: kattle87
      "...l'utilizzo del Panda Rosso nel settore..."
      Ero rimasto indietro... Io solo alla volpe...Infatti è una volpe, lo dice pure wikipedia!http://en.wikipedia.org/wiki/Firefox_is_a_Fox
    • letto e approvato scrive:
      Re: Panda rosso?!?!?
      - Scritto da: kattle87
      "...l'utilizzo del Panda Rosso nel settore..."
      Ero rimasto indietro... Io solo alla volpe...Come al solito, la solita domanda inutile...
    • oh no scrive:
      Re: Panda rosso?!?!?
      - Scritto da: kattle87
      "...l'utilizzo del Panda Rosso nel settore..."
      Ero rimasto indietro... Io solo alla volpe...vi prego, non tirate fuori ogni volta la solita storia
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Panda rosso?!?!?
      contenuto non disponibile
    • Severissimus scrive:
      Re: Panda rosso?!?!?
      In effetti pare che il simbolo di Fierfox stia ad indicare proprio una volpe di fuoco e non il panda rosso o minore. L'ambiguità, se non sbaglio, nasce dal fatto che il nome cinese di tale animale è traducibile con "volpe di fuoco", quindi il panda minore talvolta viene chiamato anche così.
    • pippo75 scrive:
      Re: Panda rosso?!?!?
      - Scritto da: kattle87
      "...l'utilizzo del Panda Rosso nel settore..."
      Ero rimasto indietro... Io solo alla volpe...stando a wikipedia"""Il panda minore (Ailurus fulgens ) o panda rosso è un mammifero dell'ordine dei carnivori e l'unico rappresentante vivente della famiglia Ailuridae.In cinese è anche conosciuto col nome di hǔo hú (火狐), che letteralmente significa volpe di fuoco (in inglese firefox, termine che designa anche la volpe rossa e ispira l'omonimo browser)."""in altre parole tra 100 anni si potra' ancora discutere sul tipo di animale che esso rappresenta.sempre leggendo wikipedia si scopre"""A differenza di come molti credono, la parola Firefox non significa volpe di fuoco, ma indica il Panda rosso, che in inglese viene appunto chiamato anche firefox. Tuttavia il logo di Mozilla Firefox raffigura abbastanza chiaramente l'immagine di una volpe con la coda infuocata, e lo stesso autore del logo, Jon Hicks, ha dichiarato di essersi ispirato ad un disegno giapponese raffigurante una volpe"""
Chiudi i commenti