La UE aiuti il broad band

Le Telco del Vecchio Continente vogliono regole nuove per la rete di nuova generazione: chi non risica, non rosichi. In Italia, si attendono sviluppi sul rapporto Caio

Roma – Si tratta solo di una proposta, ma dà corpo a molte delle idee che circolano da tempo nell’ambiente: Deutsche Telekom, France Telecom, Telefonica e Telecom Italia, vale a dire quattro dei più grandi operatori telefonici europei, avrebbero chiesto unitamente un cambio netto nelle regole applicate per l’accesso alle proprie future reti di nuova generazione . Che dovrebbero limitare l’accesso ai concorrenti, a meno di un sostanzioso innalzamento delle tariffe applicate sul cosiddetto “ultimo miglio” (tariffe wholesale).

“A questo scopo – spiegherebbe un documento presentato dai quattro operatori alla Unione Europea – diversi accordi di cooperazione dovrebbero essere consentiti tra investitori e parti che necessitano l’accesso per diversificare il rischio di investimento, continuando comunque a garantire la struttura competitiva dell’intero mercato e i principi di non-discriminazione”.

In sostanza, la richiesta degli incumbent è di slegare il criterio che regola l’importo delle tariffe di accesso alla rete, fin qui deciso basandosi sulla necessità di un effettivo mercato competitivo, per garantire che il proprio investimento nelle infrastrutture NGN non venga inficiato dalla imposizione di un regime che non consenta di ottenere vantaggi sostanziali grazie ad esso. “In questo contesto – prosegue il documento – viene l’invito alla Commissione per sviluppare una strategia per la banda larga europea, entro la fine del 2009, in stretta collaborazione con le parti interessate”.

A questo punto, la parola passerà ovviamente alla Commissione Europea ed in particolare alla responsabile delle Telecomunicazioni, Viviane Reding : quest’ultima da tempo ha chiarito la sua posizione riguardo i costi fissi delle aziende telefoniche, quali il roaming, e l’impatto che questi possono avere sui listini finali applicati al consumatore. Pertanto, l’aumento delle tariffe wholesale potrebbe non risultare gradito alla UE: si tratterà di vedere come procederanno i negoziati , anche se è indubbio che una decisione politica entro la fine del 2009 per accelerare lo sviluppo delle NGN – anche mediante un finanziamento pubblico o un prestito garantito dall’Unione – sia auspicato da più parti.

In Italia, il dibattito in materia di fibra e reti a banda larga resta legato al destino del rapporto Caio . Giunto nelle mani del Governo, alla fine della scorsa settimana si erano rincorse le voci di un suo prematuro accantonamento: voci smentite dal ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola , che ha confermato di avere sul suo tavolo il rapporto e di puntare ad incontrare il consulente Francesco Caio durante questa settimana allo scopo di chiarirne i contenuti.

Secondo quanto dichiarato da Scajola, il Governo avrebbe pronto un “finanziamento significativo della banda larga: si tratta di 800 milioni di euro da usare come effetto leva moltiplicatore per poter assicurare una veloce comunicazione del paese”. Proprio partendo da quanto illustrato da Caio nel suo rapporto, “il Governo valuterà e andrà avanti con gli investimenti perché nel tempo più celere l’Italia recuperi il tempo perso”. A confermare l’interesse dell’esecutivo poi anche Paolo Romani , sottosegretario con delega alle Comunicazioni: “Ho fatto una sintesi del piano (…) e l’ho consegnata al premier, Silvio Berlusconi. Nella prima settimana di aprile – ha anticipato – presenteremo ufficialmente il piano e formuleremo le opzioni da presentare al Paese”.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MaXimusXP scrive:
    ... uTorrent + TVersity
    uTorrent (amministrabile da remoto)XBOX360 collegata alla TV (con cui gioco anche, ovviamente)TVersity su un Quad Core per lo stream (l'unico che supporta VERAMENTE i sottotitoli in formato SRT).Decine di telefilm (grazie ai fansubber)What else? ;)Ciao!
    • Nome e cognome scrive:
      Re: ... uTorrent + TVersity
      stessa soluzione, solo che io ho la ps3.certo il fatto che le due soluzioni siano inglobate in un unico software è abbastanza appetibile, se non fosse che l'ultima volta che ho provato Azureus sono rimasto shockato dalla lentezza del motore java.- Scritto da: MaXimusXP
      > uTorrent (amministrabile da remoto)
      > XBOX360 collegata alla TV (con cui gioco anche,
      > ovviamente)
      > TVersity su un Quad Core per lo stream (l'unico
      > che supporta VERAMENTE i sottotitoli in formato
      > SRT).
      > > Decine di telefilm (grazie ai fansubber)
      > > What else? ;)
      > > Ciao!
  • tDv scrive:
    Matroska non...
    Marioska (come scritto) o Matrioska (come probabilmente si intendeva scrivere).
    • Cobra Reale scrive:
      Re: Matroska non...
      - Scritto da: tDv
      > Marioska (come scritto) o Matrioska (come
      > probabilmente si intendeva
      > scrivere).L'hanno corretto :)
  • alexjenn scrive:
    Comodo, ma...
    preferisco HandBrake, è gratuito e ha già tutte le preimpostazioni per tutti i riproduttori, compresi PSP, iPod, iPod Touch e iPhone.Provare per credere.
  • Jean Claude Fan Damm scrive:
    java = XXXXX
    ancora esiste questo iava ?ROTFL
    • pentolino scrive:
      Re: java = XXXXX
      ti stupirà sapere che conosco decine di persone (me incluso) per cui java rappresenta un buono stipendio... a me non sembra morto...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 marzo 2009 08.58-----------------------------------------------------------
    • uno di piu scrive:
      Re: java = XXXXX
      Troll!Esiste eccome, anche se la maggior parte delle volte lo usi senza saperlo...Prova guarda sul mercato quanto è richiesto java poi capisci se esiste...
  • Cobra Reale scrive:
    In java, quindi pesante già di suo...
    ...figuriamoci se usato anche per convertire i filmati in altri formati. O sbaglio?
    • pentolino scrive:
      Re: In java, quindi pesante già di suo...
      indubbiamente vuze è bello pesante ma il problema non è solo java; è proprio che lo hanno infarcito di mille funzioni totalmente estranee al motivo per cui è nato (essere un client torrent) come appunto la conversione dei filmati...Però c'è da dire che come configurabilità vuze non ha rivali, anche se resta da vedere quanta di questa configurabilità serva davvero nella vita di tutti i giorni... motivo per cui come ho scritto sopra ora sono passato a transmission e sono pienamente soddisfatto
      • attonito scrive:
        Re: In java, quindi pesante già di suo...
        - Scritto da: pentolino
        > indubbiamente vuze è bello pesante ma il problema
        > non è solo java; A. Instrallato Vuze,B. provato,C. I_N_C_H_I_O_D_A_V_A un P3@1.2Ghz.D. Disistallato al volo.E. installato altro client, tutto bene.PS: il primo che si azzada a dire "compra un pc piu' potente" si becca un XXXXXXXXXX di sola andata.
        • pentolino scrive:
          Re: In java, quindi pesante già di suo...
          non capisco ne' quote ne' risposta apparentemente in contrasto con quanto ho scritto... mi sembra di avere scritto sopra che Vuze non va bene per computer datati o atom, proprio per i motivi che dici.Appunto per venire incontro a chi giustamente ritiene che un client torrent possa girare su computer non particolarmente prestanti esistono i vari rtorrent, qtorrent, qbittorrent, uTorrent, deluge, transmission... sia per linux che per win (e alcuni anche per mac).Insomma se hai un setup soddisfacente per i tuoi usi con un P3@1.2 GHz tienilo, con tutta probabilità non hai bisogno di nulla di meglio... al limite aspetta i nuovi nettop con architettura ARM, potrebbero fare al tuo caso.
    • Paolini scrive:
      Re: In java, quindi pesante già di suo...
      Si... credo che per il tuo 286 sia troppo pesante
    • uno di piu scrive:
      Re: In java, quindi pesante già di suo...
      Si fa presto a dire che è lento perchè è in java! ma è falso!Se è lento è perchè è fatto male.. non perchè è in java.Se usato bene java sa dare anche ottime prestazioni!un esempio:Borland J builder (fatto in java, pesantissimo)Eclipse (fatto in java, molto più performante, e fanno le stesse cose!)
  • Cobra Reale scrive:
    Per la reda
    Il container .mkv si chiama Matroska, non Marioska (geek)
    • tDv scrive:
      Re: Per la reda
      - Scritto da: Cobra Reale
      > Il container .mkv si chiama Matroska, non
      > Marioska
      > (geek)L'ho segnalato anche io, non mi ero accorto che lo avevi già segnalato tu :)
      • Cobra Reale scrive:
        Re: Per la reda
        - Scritto da: tDv
        > - Scritto da: Cobra Reale
        > > Il container .mkv si chiama Matroska, non
        > > Marioska
        > > (geek)
        > > L'ho segnalato anche io, non mi ero accorto che
        > lo avevi già segnalato tu
        > :)L'hanno corretto :)
  • lellykelly scrive:
    gli onnipresenti DoS
    che arrivano, da chi partono?Con Transmission, per esempio, non arrivano.E la pubblicità?MAH!
    • MeX scrive:
      Re: gli onnipresenti DoS
      quoto... Trasmission é geniale!Iper compatto e lineare, semplice e funzionale.VUZE é un macigno, mi ricorda un po' il defunto Kazaa...
      • pentolino scrive:
        Re: gli onnipresenti DoS
        quoto, io primo usavo azureus/vuze, da quando sono passato a transmission mi trovo decisamente meglio
        • coorasse scrive:
          Re: gli onnipresenti DoS
          Transmission è povero di funzionalità a mio parere. Da qualche tempo sono pasato all'utilizzo di qbittorrent e consiglio a tutti di provarlo almeno una volta. L'interfaccia è semplice e veloce ma offre qualche funzionalità in più rispetto a Transmission.Ne sono rimasto piacevolmente colpito insomma.
          • pentolino scrive:
            Re: gli onnipresenti DoS
            sai alla fine secondo me per valutare davvero un client torrent bisogna usarlo estensivamente e penso che le valutazioni siano molto soggettive; di transmission mi piace molto che funzioni bene sia su mac (cosa che qbittorrent non fa, se non con trucchi che su mac "stonano") che su linux, oltre al fatto che bene o male fa quello che mi serve onestamente.Già sul wii avevo poca scelta: rtorrent, che pure ha il suo perchè anche su computer più prestanti grazie alla completezza e facilità con cui si controlla in remoto ed alle minime richieste hardware.Ti dirò che su macchine dual core sufficientemente recenti (diciamo dal 2007 in poi) anche Vuze può andare, nel senso che la sua pesantezza si sente relativamente - oltre al fatto che una volta configurato può essere serenamente avviato con l' interfaccia console, cosa che riduce drasticamente le risorse hardware richieste.Insomma è bello avere delle scelte :-)edit: chiedo venia, avevo fatto un attimo confusione tra qtorrent e qbittorent ma direi che si possono applicare le stesse considerazioni :-)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 marzo 2009 09.55-----------------------------------------------------------
          • in cauda venenum scrive:
            Re: gli onnipresenti DoS
            - Scritto da: coorasse
            > Transmission è povero di funzionalità a mio
            > parere. Da qualche tempo sono pasato all'utilizzo
            > di qbittorrent e consiglio a tutti di provarlo
            > almeno una volta. L'interfaccia è semplice e
            > veloce ma offre qualche funzionalità in più
            > rispetto a
            > Transmission.
            > Ne sono rimasto piacevolmente colpito insomma.Grazie per avermelo fatto tornare in mente, gli ridarò un'occhiata. Transmission è veramente troppo poca cosa, sarà leggero e funzionale, nel suo piccolo, ma finché non implementeranno una qualche forma di DHT, per me non esiste. Azureus (vuze è un nome che non mi piace per niente) è effettivamente un mattone, al momento sto usando intensivamente Deluge e non mi ci trovo male.
          • Funz scrive:
            Re: gli onnipresenti DoS
            - Scritto da: in cauda venenum
            > Grazie per avermelo fatto tornare in mente, gli
            > ridarò un'occhiata. Transmission è veramente
            > troppo poca cosa, sarà leggero e funzionale, nel
            > suo piccolo, ma finché non implementeranno una
            > qualche forma di DHT, per me non esiste. Azureus
            > (vuze è un nome che non mi piace per niente) è
            > effettivamente un mattone, al momento sto usando
            > intensivamente Deluge e non mi ci trovo
            > male.Transmission l'avevo trovato funzionale ma povero. Ktorrent fin troppo ricco ma un po' pesante.Adesso uso anch'io Deluge (v1.5.qualcosa), però ha il difetto di congestionare troppo la banda ADSL pure limitando l'upload.Stavo cercando un client che sostituisse deluge e amule, voglio provare mldonkey + sancho (scoperto oggi). Qualcuno ha provato?
      • lellykelly scrive:
        Re: gli onnipresenti DoS
        avevo provato vuze di recente solo per quella cosa di cercare i client nella porta 80 o http , non ricordo, andava meglio di transmission, ma pesantezza, DoS e pubblicità dubbia, mi hanno fatto cambiare idea.
Chiudi i commenti