L'AIPA muore, dalle ceneri nasce CNIPA

Il direttore generale di AIPA guiderà la nuova struttura della quale il Governo s'affanna a sottolineare l'autonomia e l'indipendenza, ma non è un compito facile. Si placheranno le roventi polemiche?


Roma – Lo sviluppo delle nuove tecnologie nelle pubbliche amministrazioni e nell’apparato burocratico dello Stato passa attraverso il controllo diretto del Governo: come annunciato, l’Autorità per l’informatica nella Pubblica amministrazione, AIPA , è ora formalmente estinta. Al suo posto è ufficialmente nato il CNIPA, cioè il Centro nazionale per l’informatica nella Pubblica amministrazione, ospitato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri.

Non sembri cosa da poco. L’AIPA dal 1993 ad oggi è stata uno dei grandi motori dell’innovazione nella PA e alla sua opera, agli accordi sottoscritti e alle venture avviate con soggetti pubblici e privati, si devono molti dei successi più spettacolari in questo ambito. E molto si deve, in questo quadro, all’ indipendenza di AIPA.

A dir la verità il Governo ha voluto sottolineare che anche il CNIPA godrà di autonomia, quasi a rispondere alle numerose critiche che seguirono nei mesi scorsi l’annuncio della fine di AIPA .

Il decreto legislativo che dispone la nascita del Centro è apparso in Gazzetta Ufficiale e all’articolo 176 dispone che il CNIPA “opera presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’attuazione delle politiche del Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie, con autonomia tecnica, funzionale, amministrativa, contabile e finanziaria e con indipendenza di giudizio”

Il concetto autonomia è del tutto centrale. Si pensi ai casi in cui il CNIPA sarà chiamato ad esprimere pareri sulla congruità dei progetti che prevedono un impegno dello Stato o che sono destinati ad avere importanti effetti sull’amministrazione. Non è per tutti agevole capire cosa significhi indipendenza nel quadro di una “attuazione delle politiche del Ministro per l’Innovazione” .

“L’istituzione del Centro Nazionale per l’Informatica – ha ieri dichiarato a questo proposito il ministro all’Innovazione Lucio Stanca – rappresenta un importante traguardo, conseguito non senza talune resistenze , per dare vita ad uno strumento necessario per raggiungere gli obiettivi decisi dall’organo politico ed in grado di rafforzare il delicato ed importante processo volto a rendere più moderna ed efficiente la Pubblica amministrazione italiana mediante le nuove tecnologie informatiche e digitali, condizione essenziale per far diventare più competitivo il Sistema Paese”.

Non appena formalizzata la nomina, già avvenuta da parte del Consiglio dei Ministri, presidente della CNIPA sarà Livio Zoffoli, 60 anni, sinora direttore del Centro tecnico per la Rete Unitaria (Rupa) della pubblica amministrazione presso la Presidenza del Consiglio, già direttore generale dell’AIPA e con un lungo passato in Banca d’Italia.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • DoubleGJ scrive:
    Re: Crash Counter
    scusami per il ritardo.Ho una ditta di servizi informaticie sono socio di una grande società di servizi informaticiti assicuro che non ti va in crash probabilmente perchè ci fai poco e nienteutilizzalo seriamente e ti accorgerai delle puttanate che mi hai detto il fatto che la Microsoft ha sostituito lo schermo blu con la chiusura coatta amministrativa dell'applicazione che non risponde, e che spesso rende instabile tutto il sistema (che è pieno di bug) non significa che è megliobeato chi riesce a godere di questi raggiri...a me fanno incaxxare come una bestia.sarà che non amo essere preso per il cXXo.un saluto DoubleGJ==================================Modificato dall'autore il 14/01/2004 2.16.31
  • Anonimo scrive:
    Cerca cerca....
    - Scritto da: Anonimo
    ma se non esistono virus per Mac perchè la
    Apple consiglia l'antivirus.
    http://www.apple.com/it/macosx/applications/sPerché la Symantec a qualcuno dovrà pur venderlo ;)Facciamo così, se trovi UN virus per Mac OSX posta un messaggio con il link :) :) :)Potresti diventare famoso come "Il Primo Scopritore di Virus per OSX".Per il "vecchio" Mac OS ce n'erano una decina di quelli non didtruttivi ma è roba di 7 o 8 anni fa....Come i dialer, i virus sono un problema di Windows, grave stupido e irritante ma solo per chi usa PC.....
  • lroby scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    - Scritto da: Anonimo
    ma se non esistono virus per Mac perchè la
    Apple consiglia l'antivirus.
    http://www.apple.com/it/macosx/applications/scome mai gli utenti che dicevano che su MAC non ci sono virus, non stanno rispondendo a questo post??ciaolroby
  • Anonimo scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    ma se non esistono virus per Mac perchè la Apple consiglia l'antivirus.http://www.apple.com/it/macosx/applications/symantec/symantec2.html
  • lroby scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso

    Ascolta, cerco di dirtelo con parole
    semplici: NON ESISTONO VIRUS PER MAC.
    Quelli che hai tolto erano magari .exe ma
    sono eseguibili SOLO per Windows.....su un
    Mac NON hanno effetto perché NON si possono
    eseguire.
    Oppure conosci uno che ti scrive i virus su
    commissione? ;)Senti, ci rinuncioè successo mesi addietro , non è il mio campo e sinceramente non me ne frega + nulla, tanto non ci debbo nemmeno lavorare , quindi...comunque grazie per la spiegazione e la tua gentilezzasalutilroby
  • Anonimo scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    - Scritto da: lroby

    Sul profilo di lroby c'è scritto che le
    sue

    considerazioni si basano su quello che
    vede

    e non per sentito dire, nel caso del Mac
    ha

    fatto un'eccezione ;)

    Un po' "selvatico" e ignorante in materia
    ma

    simpatico :)
    perchè dici che ho fatto un'eccezione, quel
    poco che mi è capitato sui MAC, sono state
    durante le uniche volte che
    l'ho usato..,riguardo al virus, mia zia
    aveva già il norton installato , ma
    l'aggiornamento virus risaliva ad almeno 3
    mesi prima , gli ho aggiornato il db dei
    virus, e poi ho fatto rimuovere il virus al
    norton stesso..
    punto..
    lrobyAscolta, cerco di dirtelo con parole semplici: NON ESISTONO VIRUS PER MAC.Quelli che hai tolto erano magari .exe ma sono eseguibili SOLO per Windows.....su un Mac NON hanno effetto perché NON si possono eseguire.Oppure conosci uno che ti scrive i virus su commissione? ;)
  • lroby scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso

    Sul profilo di lroby c'è scritto che le sue
    considerazioni si basano su quello che vede
    e non per sentito dire, nel caso del Mac ha
    fatto un'eccezione ;)
    Un po' "selvatico" e ignorante in materia ma
    simpatico :)perchè dici che ho fatto un'eccezione, quel poco che mi è capitato sui MAC, sono state durante le uniche volte chel'ho usato..,riguardo al virus, mia zia aveva già il norton installato , ma l'aggiornamento virus risaliva ad almeno 3 mesi prima , gli ho aggiornato il db dei virus, e poi ho fatto rimuovere il virus al norton stesso..punto..lroby
  • Anonimo scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: lroby





    L'IMAC di una mia zia, si è beccato
    154



    files infetti da un virus, 6 mesi

    orsono,





    AHAHAHAHAHAHAH!!! E dove li ha trovati

    virus


    per mac, nella busta delle patatine?
    :) :)


    :)


    Dai dinne un'altra che sei
    divertente....



    io sarò divertente, ma sei tu che hai
    fatto

    la figura dell'ignorante, ed erano per
    MAc ,

    non per Windows, infatti aveva avuto un

    sacco di problemi per colpa del virus

    stesso.




    No, no guarda mi sei pure simpatico ma non
    esistono virus per Mac da almeno 10 anni e
    quei pochi che c'erano non possono neanche
    attaccare i system che girano su un iMac ;)
    Hai guardato le estensioni di quei "virus"?
    Hai visto che erano dei ".exe"? Bene, con un
    Mac puoi anche cliccare su un .exe e NON
    succede nulla! Ma nulla nulla.....
    Infatti, checchè tu ne possa pensare, su
    1000 Mac forse uno o due ha un antivirus
    installato, e non è un vantaggio da poco se
    consideri che l'antivirus comunque succhia
    risorse al sistema... ;)


    Riaguardo a quello che fai con il modem e
    XP.....su un Mac si poteva fare già 15 anni
    fa :)
    Piuttosto dimmi come disinstalli un
    programma da windows....posso solo dirti
    che per installarlo su un Mac basta prendere
    l'icona del programma e metterla.....dove
    vuoi, per comodità magari nella cartella
    "applicazioni"!
    Per disinstallarlo basta gettare l'icona del
    programma nel cestino.....Eh si, Windows è
    proprio avanti :) :) :)Sul profilo di lroby c'è scritto che le sue considerazioni si basano su quello che vede e non per sentito dire, nel caso del Mac ha fatto un'eccezione ;)Un po' "selvatico" e ignorante in materia ma simpatico :)
  • Anonimo scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    - Scritto da: lroby



    L'IMAC di una mia zia, si è beccato 154


    files infetti da un virus, 6 mesi
    orsono,



    AHAHAHAHAHAHAH!!! E dove li ha trovati
    virus

    per mac, nella busta delle patatine? :) :)

    :)

    Dai dinne un'altra che sei divertente....

    io sarò divertente, ma sei tu che hai fatto
    la figura dell'ignorante, ed erano per MAc ,
    non per Windows, infatti aveva avuto un
    sacco di problemi per colpa del virus
    stesso.

    No, no guarda mi sei pure simpatico ma non esistono virus per Mac da almeno 10 anni e quei pochi che c'erano non possono neanche attaccare i system che girano su un iMac ;) Hai guardato le estensioni di quei "virus"? Hai visto che erano dei ".exe"? Bene, con un Mac puoi anche cliccare su un .exe e NON succede nulla! Ma nulla nulla.....Infatti, checchè tu ne possa pensare, su 1000 Mac forse uno o due ha un antivirus installato, e non è un vantaggio da poco se consideri che l'antivirus comunque succhia risorse al sistema... ;)Riaguardo a quello che fai con il modem e XP.....su un Mac si poteva fare già 15 anni fa :) Piuttosto dimmi come disinstalli un programma da windows....posso solo dirti che per installarlo su un Mac basta prendere l'icona del programma e metterla.....dove vuoi, per comodità magari nella cartella "applicazioni"! Per disinstallarlo basta gettare l'icona del programma nel cestino.....Eh si, Windows è proprio avanti :) :) :)
  • lroby scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso


    L'IMAC di una mia zia, si è beccato 154

    files infetti da un virus, 6 mesi orsono,

    AHAHAHAHAHAHAH!!! E dove li ha trovati virus
    per mac, nella busta delle patatine? :) :)
    :)
    Dai dinne un'altra che sei divertente....io sarò divertente, ma sei tu che hai fatto la figura dell'ignorante, ed erano per MAc , non per Windows, infatti aveva avuto un sacco di problemi per colpa del virus stesso.



    appena comprato andava continuamente (come

    dice lei) in bomba, un mese fà si è rotto

    l'hard disk , prima aveva due versioni di

    Mac OS installate contemporaneamente, ha
    un

    solo bottone del mouse, quindi non posso

    usare i menù contestuali sull'icona

    interessata,

    Vabbè, io ti ho chiesto cosa non va nel
    Macintosh....un mouse Logitech costa come
    due pacchetti di sigarette, tua zia poteva
    pure comprarselo....
    vuoi dire che se attacchi un mouse a + bottoni, il mac è in grado di utilizzare il 2° bottone? , e comunque perchè avrebbe dovuto comprarsi per forza un altro mouse,


    NON ha il bottone per espellere

    il DVD o CD, Non ha di serie il floppy, e

    poi ha la forma di una caramella

    colorata!!!!!



    NON serve il "bottone", puoi usare il tasto
    Eject sulla tastiera o premere mela+e, o
    ancora draggare l'icona nel cestino....Se il pc si pianta, oppure vuoi far espellere l'unità ma non hai voglia di caricare il s.o.,che fai , lo carichi per forza? il s.o. intendo




    Non ti piaceva che non funzionassero i


    dialer?

    a casa e in ditta utilizzo solo FASTWEB

    (solo ADSL :-() senza alcun modem 56k o
    ISDN

    , niente dialer

    Tutti i tuoi clienti usano Fastweb.....vabbè
    sei una sagoma ;)
    per i miei clienti , si arrangieranno, scusami , io parlavo per me.





    Non ti piaceva poter copiare un intero


    sistema su un iPod e far partire un
    altro


    Mac dall'iPod stesso SENZA configurare


    niente?

    NON conosco l'Ipod, non essendo io un MAC

    user

    Non conosci l'iPod....e non aggiungere altro
    perché è anche per Windows, che c'entra che
    non usi Mac?
    Comunque, per inciso è un lettore (mp3, aac,
    wma, aiff) musicale con un HD da 10/15/30GB
    e pesa un'etto e mezzo .NON sono obbligato a conoscere qualunque periferica il mercato offra sul mercato , semplicemente nessun mio cliente me lo ha mai richiesto...
    Ma il punto era che su qualunque HD esterno
    posso copiare la cartella sistema e far
    partire qualunque Mac con le MIE
    impostazioni personali. Senza configurare
    NULLA:
    Prova a farlo con WinME......
    Se proprio devo , metto un cassetto estraibile, ma non vedo l'utilità dell'operazione..




    Non ti piaceva la possibilità di

    connettersi


    in rete con un solo click SENZA

    configurare


    niente?

    lo faccio già con fastweb..


    Non ho detto internet, intendo una rete
    locale, una LAN....tu quanto ci metti a
    collegare 2 o più PC con Windows in rete?
    Con un Mac, e non esagero, basta UN click, o
    se preferisci digiti mela+k......senza
    configurare NULLA.
    pochi click o un click , il risultato non cambia molto non trovi? ci volesse anche 1-2 minuti per ogni postazione, dopo ottieni la stessa cosa..




    O non ti piaceva che, essendo tu
    diretto


    interessato, non avesse bisogno


    dell'assistenza?

    mi sarebbe piaciuto poter riparare il pc

    della zia personalmente, invece non ho

    potuto.. e le è costato pure caro quel

    computer, suo marito ha comprato un PC

    assemblato da me, con XP HE (+

    ottimizzazione s.o.ovvio :-), pezzi hw

    ottimi , e ora fà acquisizione video,

    montaggi a livello amatoriale, oltre ad

    internet e ha detto che tornerà + ad usare

    il MAC della moglie, strano perchè lo
    usava

    da 2 anni ormai..



    ciao

    lroby

    :) :) :) :)
    Sei proprio una sagoma....racconti di essere
    un venditore e non conosci neanche il
    lettore mp3 più venduto al mondo...continua
    così, non mollare che siamo tutti con te...
    :) :) :)io credo invece che cerchi di attaccarti agli specchi andando a cercare il pelo nell'uovo, dimmi tu riesci a creare una condivisione internet 56kb montando un modem su un pc con xp, e facendo si che l'altra postazione XP , si autoritrovi la stessa icona x collegarti ad internet, ed avendo inoltre la possibilità di far partire a distanza il modem senza toccare il pc dove questo viene ospitato? oltre che a scollegarlo ovvio!bah...lroby
  • Anonimo scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    - Scritto da: lroby


    Lasciar perdere, e perché mai? ;) Dicci

    almeno perché l'hai restituito in tutta

    fretta, dall'alto della tua esperienza di

    una intensa e intera settimana... :) :) :)



    Non ti piacevano le cartelle a impulso?

    Non ti piaceva l'auto-mount dei dischi?

    Non ti piaceva che non ci fossero virus?

    L'IMAC di una mia zia, si è beccato 154
    files infetti da un virus, 6 mesi orsono,Possibilissimo, ma erano virus per Windows: basta buttarli nel cestino!
  • Anonimo scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    - Scritto da: lroby


    Lasciar perdere, e perché mai? ;) Dicci

    almeno perché l'hai restituito in tutta

    fretta, dall'alto della tua esperienza di

    una intensa e intera settimana... :) :) :)



    Non ti piacevano le cartelle a impulso?

    Non ti piaceva l'auto-mount dei dischi?

    Non ti piaceva che non ci fossero virus?

    L'IMAC di una mia zia, si è beccato 154
    files infetti da un virus, 6 mesi orsono,AHAHAHAHAHAHAH!!! E dove li ha trovati virus per mac, nella busta delle patatine? :) :) :)Dai dinne un'altra che sei divertente....
    appena comprato andava continuamente (come
    dice lei) in bomba, un mese fà si è rotto
    l'hard disk , prima aveva due versioni di
    Mac OS installate contemporaneamente, ha un
    solo bottone del mouse, quindi non posso
    usare i menù contestuali sull'icona
    interessata, Vabbè, io ti ho chiesto cosa non va nel Macintosh....un mouse Logitech costa come due pacchetti di sigarette, tua zia poteva pure comprarselo....NON ha il bottone per espellere
    il DVD o CD, Non ha di serie il floppy, e
    poi ha la forma di una caramella
    colorata!!!!!
    NON serve il "bottone", puoi usare il tasto Eject sulla tastiera o premere mela+e, o ancora draggare l'icona nel cestino....

    Non ti piaceva che non funzionassero i

    dialer?
    a casa e in ditta utilizzo solo FASTWEB
    (solo ADSL :-() senza alcun modem 56k o ISDN
    , niente dialerTutti i tuoi clienti usano Fastweb.....vabbè sei una sagoma ;)


    Non ti piaceva poter copiare un intero

    sistema su un iPod e far partire un altro

    Mac dall'iPod stesso SENZA configurare

    niente?
    NON conosco l'Ipod, non essendo io un MAC
    userNon conosci l'iPod....e non aggiungere altro perché è anche per Windows, che c'entra che non usi Mac?Comunque, per inciso è un lettore (mp3, aac, wma, aiff) musicale con un HD da 10/15/30GB e pesa un'etto e mezzo .Ma il punto era che su qualunque HD esterno posso copiare la cartella sistema e far partire qualunque Mac con le MIE impostazioni personali. Senza configurare NULLA:Prova a farlo con WinME......

    Non ti piaceva la possibilità di
    connettersi

    in rete con un solo click SENZA
    configurare

    niente?
    lo faccio già con fastweb..Non ho detto internet, intendo una rete locale, una LAN....tu quanto ci metti a collegare 2 o più PC con Windows in rete? Con un Mac, e non esagero, basta UN click, o se preferisci digiti mela+k......senza configurare NULLA.


    O non ti piaceva che, essendo tu diretto

    interessato, non avesse bisogno

    dell'assistenza?
    mi sarebbe piaciuto poter riparare il pc
    della zia personalmente, invece non ho
    potuto.. e le è costato pure caro quel
    computer, suo marito ha comprato un PC
    assemblato da me, con XP HE (+
    ottimizzazione s.o.ovvio :-), pezzi hw
    ottimi , e ora fà acquisizione video,
    montaggi a livello amatoriale, oltre ad
    internet e ha detto che tornerà + ad usare
    il MAC della moglie, strano perchè lo usava
    da 2 anni ormai..

    ciao
    lroby:) :) :) :) Sei proprio una sagoma....racconti di essere un venditore e non conosci neanche il lettore mp3 più venduto al mondo...continua così, non mollare che siamo tutti con te... :) :) :)
  • lroby scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso

    Lasciar perdere, e perché mai? ;) Dicci
    almeno perché l'hai restituito in tutta
    fretta, dall'alto della tua esperienza di
    una intensa e intera settimana... :) :) :)

    Non ti piacevano le cartelle a impulso?
    Non ti piaceva l'auto-mount dei dischi?
    Non ti piaceva che non ci fossero virus?L'IMAC di una mia zia, si è beccato 154 files infetti da un virus, 6 mesi orsono, appena comprato andava continuamente (come dice lei) in bomba, un mese fà si è rottol'hard disk , prima aveva due versioni di Mac OS installate contemporaneamente, ha un solo bottone del mouse, quindi non posso usare i menù contestuali sull'icona interessata, NON ha il bottone per espellere il DVD o CD, Non ha di serie il floppy, e poi ha la forma di una caramella colorata!!!!!
    Non ti piaceva che non funzionassero i
    dialer?a casa e in ditta utilizzo solo FASTWEB (solo ADSL :-() senza alcun modem 56k o ISDN , niente dialer
    Non ti piaceva poter copiare un intero
    sistema su un iPod e far partire un altro
    Mac dall'iPod stesso SENZA configurare
    niente?NON conosco l'Ipod, non essendo io un MAC user
    Non ti piaceva la possibilità di connettersi
    in rete con un solo click SENZA configurare
    niente?lo faccio già con fastweb..
    O non ti piaceva che, essendo tu diretto
    interessato, non avesse bisogno
    dell'assistenza?mi sarebbe piaciuto poter riparare il pc della zia personalmente, invece non ho potuto.. e le è costato pure caro quel computer, suo marito ha comprato un PC assemblato da me, con XP HE (+ ottimizzazione s.o.ovvio :-), pezzi hw ottimi , e ora fà acquisizione video, montaggi a livello amatoriale, oltre ad internet e ha detto che tornerà + ad usare il MAC della moglie, strano perchè lo usava da 2 anni ormai..ciaolroby
  • Anonimo scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    - Scritto da: lroby





    Hai mai visto computer senza il Bios ?

    Il Macintosh non ha il bios.

    E non uscirtene dicendo che "E'
    impossibile,

    non si chiama bios ma ce l'ha...".

    Da esperto quale ti spacci dovresti sapere

    che i produttori HW e Microsoft stanno

    lavorando per eliminare il bios anche
    sugli

    x86....

    Non conosco i MAC, ne ho provato uno per una
    settimana intensa ed intera , con lo scopo
    di imparare qualcosa su quel mondo poi l'ho
    restituito in tutta fretta,lasciamo
    perdere..Lasciar perdere, e perché mai? ;) Dicci almeno perché l'hai restituito in tutta fretta, dall'alto della tua esperienza di una intensa e intera settimana... :) :) :)Non ti piacevano le cartelle a impulso?Non ti piaceva l'auto-mount dei dischi?Non ti piaceva che non ci fossero virus?Non ti piaceva che non funzionassero i dialer?Non ti piaceva poter copiare un intero sistema su un iPod e far partire un altro Mac dall'iPod stesso SENZA configurare niente?Non ti piaceva la possibilità di connettersi in rete con un solo click SENZA configurare niente?O non ti piaceva che, essendo tu diretto interessato, non avesse bisogno dell'assistenza?
  • lroby scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso

    Dire che Windows XP è un sistema instabile
    (e parlare di formattazione poi... ridicolo)
    è come dire che Linux "non funziona". Sono
    due frasi sbagliate, tutto li. Chi fa questi
    disocrsi dimostra di essere ignorante (cioè
    ignora ciò di cui sta parlando).Hai ragione ma per favore troviamo un modo x farlo capire a quelli che parlano senza attaccare la presa di corrente al cervello :-(ciaolroby
  • lroby scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: lroby


    30.000.000 di linee di codice.....ha

    ancora


    ottusità antidiluviane come il
    registro e

    si


    installa su computer con il bios.....se


    funziona come il mio Win2kPro dovranno


    pagarmi per farmelo installare.



    Hai mai visto computer senza il Bios ? e
    per

    computer non intendo ne palmari ne sistemi

    di navigazione GPS

    infatti non funziona come il tuo win2000,
    in

    paragone il 2000 è una ciofecata...



    saluti

    lroby


    Il Macintosh non ha il bios.
    E non uscirtene dicendo che "E' impossibile,
    non si chiama bios ma ce l'ha...".
    Da esperto quale ti spacci dovresti sapere
    che i produttori HW e Microsoft stanno
    lavorando per eliminare il bios anche sugli
    x86....Non conosco i MAC, ne ho provato uno per una settimana intensa ed intera , con lo scopo di imparare qualcosa su quel mondo poi l'ho restituito in tutta fretta,lasciamo perdere..Quando i Bios spariranno dalle schede madre, ci sarà il s.o. adatto a loro ,visto che stanno lavorando insieme (anche xchè nel frattempo XP sarà tendenzialmente diventato vecchiotto,come lo è ME ora per i PC nuovi)ciaolroby
  • lroby scrive:
    Re: Come far crashare w2k - XP
    - Scritto da: BSD_like
    Non c'è nessun tentativo: è realmente
    avvenuto.
    Sui sistemi precedenti w95; w98 tutto
    funzionava benissimo, e ritengo funzioni
    tutto bene anche sui sistemi wXP - w XP e
    w2K - w2k o wXP - w2K.
    Non funziona con sistemi w9X -
    w2k(derivati); è cioè cambiata completamente
    la trattazzione del protocollo di rete sulla
    parallela.
    Al riguardo non è mai stata fatta nessuna
    prova con wME (perchè lo riporti? Eppure non
    è menzionato).Perchè comunque fà parte dei s.o. MS ibridi 16/32bit, quindi si comporterà come gli altri win9x, o magari meglio?
    M$ crea una rete con protocollo (o meglio
    sottoprotocollo) NetBui anche sulla
    parallela; difatti il PCwin riconosce (una
    volta stabilita la connessione) i sistemi
    win collegati e attua la classica policy M$
    sulle cartelle, sui device e sui files.
    In generale non solo tu; almeno il 99% degli
    ut di win* che utilizzano questa connessione
    si affidano a prodotti più user-friendly
    come PCAnywere, etc.; quindi simili
    problematiche non le vedranno mai.Solo per utilizzo remoto , altrimenti utilizzo quello che cè di serie sui s.o. stessi..
    Infine, per ciò che dici riguardo
    all'occupazione della memoria, può essere
    vero: il sistema in effetti è stato bloccato
    mentre trasferiva la cartella con ~ 400Mb;
    ora non sò specificatamente (essendo closed)
    il funzionamento a livello kernel dei
    protocolli M$, però può essere possibile che
    la memoria (era cmq in atto il solo transfer
    dati e nientaltro) sia andata esaurita in
    seguito al blocco. Ma allora vi è da
    chiedersi come cavolo funziona il
    collegamento plip tra sistemi M$ non
    eterogenei come i w2k-derivati e i win9x.
    Basta un blocco dati transfer per far
    crashare il sistema, cosa che, ribadisco,
    sicuramente non succede tra sistemi win
    eterogenei (non ho motivo di dubitarlo).tieni presente che per fare un trast. dati veloce e senza creare troppi problemi (escludendo il win95) , vi è la possibilità di installare delle schedine LAN su porta usb , e che vanno a 100mbps, ne metti una x ogni pc, fai un cavo crossed e via...forse con 50-70 euro di spesa. risolvi il problema in maniera + definitiva e soddisfacente..ciaolroby
  • Anonimo scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    - Scritto da: lroby

    30.000.000 di linee di codice.....ha
    ancora

    ottusità antidiluviane come il registro e
    si

    installa su computer con il bios.....se

    funziona come il mio Win2kPro dovranno

    pagarmi per farmelo installare.

    Hai mai visto computer senza il Bios ? e per
    computer non intendo ne palmari ne sistemi
    di navigazione GPS
    infatti non funziona come il tuo win2000, in
    paragone il 2000 è una ciofecata...

    saluti
    lrobyIl Macintosh non ha il bios. E non uscirtene dicendo che "E' impossibile, non si chiama bios ma ce l'ha...".Da esperto quale ti spacci dovresti sapere che i produttori HW e Microsoft stanno lavorando per eliminare il bios anche sugli x86....
  • BSD_like scrive:
    Re: Come far crashare w2k - XP
    Non c'è nessun tentativo: è realmente avvenuto.Sui sistemi precedenti w95; w98 tutto funzionava benissimo, e ritengo funzioni tutto bene anche sui sistemi wXP - w XP e w2K - w2k o wXP - w2K.Non funziona con sistemi w9X - w2k(derivati); è cioè cambiata completamente la trattazzione del protocollo di rete sulla parallela.Al riguardo non è mai stata fatta nessuna prova con wME (perchè lo riporti? Eppure non è menzionato).M$ crea una rete con protocollo (o meglio sottoprotocollo) NetBui anche sulla parallela; difatti il PCwin riconosce (una volta stabilita la connessione) i sistemi win collegati e attua la classica policy M$ sulle cartelle, sui device e sui files.In generale non solo tu; almeno il 99% degli ut di win* che utilizzano questa connessione si affidano a prodotti più user-friendly come PCAnywere, etc.; quindi simili problematiche non le vedranno mai.Infine, per ciò che dici riguardo all'occupazione della memoria, può essere vero: il sistema in effetti è stato bloccato mentre trasferiva la cartella con ~ 400Mb; ora non sò specificatamente (essendo closed) il funzionamento a livello kernel dei protocolli M$, però può essere possibile che la memoria (era cmq in atto il solo transfer dati e nientaltro) sia andata esaurita in seguito al blocco. Ma allora vi è da chiedersi come cavolo funziona il collegamento plip tra sistemi M$ non eterogenei come i w2k-derivati e i win9x. Basta un blocco dati transfer per far crashare il sistema, cosa che, ribadisco, sicuramente non succede tra sistemi win eterogenei (non ho motivo di dubitarlo).
  • Anonimo scrive:
    Re: bello, ma xp gratuito?
    aspetta aspetta, chi era che regalava qualcosa fuori dalle scuole spiegandoti come usarlo gratuitamente per poi vendertelo quando non ne puoi piu' faree a meno ? AH si! gli spacciatori llll..~
  • lroby scrive:
    Re: Come far crashare w2k - XP
    intanto sui 95-98-me, deve essere presente il tcp-ip e non il netbeui, in quanto xp (di serie) non supporta quest'ultimo,poi è molto probabile che comunque i 2 sistemi avessero (almeno quello su XP) delle porcherie in memoria, che ne disturbassero il funzionamento..,su XP non ho mai provato il trasf.dati tramite la "vecchia" parallela, in quanto possiedo da un pò di tempo una comodissima ma sopratutto molto + veloce pendrive da 256 mb, sul fatto che era troppo lenta la sapevate benissimo, avendone in passato già fatte diverse... 2° me è piuttosto un tentativo di spalare merda sulla ms difendendo a spada tratta linux, salutilroby- Scritto da: BSD_like
    Riporto un'esperienza vista personalmente,
    con driver originali forniti da M$.
    Materiale occorrente: un notebook con win95
    o win98; una workstation/PC con winXp o w2k.
    Collegate il notebook tramite collegamento
    plip su porta parallela e impostate i 2
    sistemi affinchè il notebook funga da client
    e la workstation da server (classico uso
    scambio dati).
    Iniziano i problemi vissuti da un mio amico
    con me presente nel tentativo d'instaurare
    la connessione; da tempo lui tentava
    d'instaurare la connessione ma non vi era
    niente da fare i 2 sistemi non si
    riconoscevano (eppure lo stesso tentativo
    tra win95 - win98 o win98 - win98 stesse
    macchine hw, andava bene) o non riconosceva
    l'user o il nome notebook.
    In un ultimo disperato tentativo con me
    presente, siamo riusciti a fargli passare un
    nome preso dalla workstation/PC e sono
    cominciati i guai.
    La connessione è avvenuta, e presa una
    cartella si è iniziata la condivisione dei
    file (molte mb ~ 400) copiandoli sul
    notebook. Il mio amico vuole interrompere
    d'improvviso la connessione (una manovra
    standard come tante altre volte fatta con i
    win9X) perchè ritiene la velocità della rete
    plip (ed oggettivamente era cosi) troppo
    lenta.
    GUAI a non finire: crasha IE (come file
    manager) ed apparre la solita finestra non
    più azzurra che avverte che l'operazione
    plip (tutta made in M$) ha eseguito ....etc.
    Scelto di bloccare tutto; il sistema si
    blocca per alcuni secondi, poi appare la
    sessione dell'ut. (su cui si era) senza IE,
    senza niente solo con lo sfondo, per qualche
    minuto. Poi sparisce tutto ed appare la
    finestra di login: bene penserete è tutto
    finito ...... rientrati come user la
    sorpresa; il sistema continua a mostrare
    solo il desktop e chiedendo di chiudere la
    sessione ut. ....................... il
    CRASH .......
    Un bel riavvio non richiesto ne voluto.
    Ho chiesto di poter fare lo stesso
    collegamento con lo stesso notebook, plip
    tramite la workstation dual Athlon MP che ho
    a casa con Linux+Samba e FreeBSD+Samba:
    nessun problema.
    Finale: il mio amico su tucows
    (www.tucows.com) trova un piccolo
    programmino con interfaccia grafica grafica
    (~500 Kb) per lo scambio dati in plip; lo
    installa sia sulla workstation/PC sia sul
    notebook e tutto funziona a meraviglia.
    Nessun problema generato dai protocolli M$
    (netbui, etc.), che nel tentativo di
    chiudersi alla concorrenza variano di volta
    in volta le intestazioni dello stesso
    causando casini.
    Ma sopratutto: era, anzi è tutta roba made
    in M$, nessun driver BETA o altro o di
    terzi: ma non dovrebbe essere tutto stabile?
  • BSD_like scrive:
    Re: Come far crashare w2k - XP
    Riporto un'esperienza vista personalmente, con driver originali forniti da M$.Materiale occorrente: un notebook con win95 o win98; una workstation/PC con winXp o w2k.Collegate il notebook tramite collegamento plip su porta parallela e impostate i 2 sistemi affinchè il notebook funga da client e la workstation da server (classico uso scambio dati).Iniziano i problemi vissuti da un mio amico con me presente nel tentativo d'instaurare la connessione; da tempo lui tentava d'instaurare la connessione ma non vi era niente da fare i 2 sistemi non si riconoscevano (eppure lo stesso tentativo tra win95 - win98 o win98 - win98 stesse macchine hw, andava bene) o non riconosceva l'user o il nome notebook.In un ultimo disperato tentativo con me presente, siamo riusciti a fargli passare un nome preso dalla workstation/PC e sono cominciati i guai.La connessione è avvenuta, e presa una cartella si è iniziata la condivisione dei file (molte mb ~ 400) copiandoli sul notebook. Il mio amico vuole interrompere d'improvviso la connessione (una manovra standard come tante altre volte fatta con i win9X) perchè ritiene la velocità della rete plip (ed oggettivamente era cosi) troppo lenta.GUAI a non finire: crasha IE (come file manager) ed apparre la solita finestra non più azzurra che avverte che l'operazione plip (tutta made in M$) ha eseguito ....etc. Scelto di bloccare tutto; il sistema si blocca per alcuni secondi, poi appare la sessione dell'ut. (su cui si era) senza IE, senza niente solo con lo sfondo, per qualche minuto. Poi sparisce tutto ed appare la finestra di login: bene penserete è tutto finito ...... rientrati come user la sorpresa; il sistema continua a mostrare solo il desktop e chiedendo di chiudere la sessione ut. ....................... il CRASH .......Un bel riavvio non richiesto ne voluto.Ho chiesto di poter fare lo stesso collegamento con lo stesso notebook, plip tramite la workstation dual Athlon MP che ho a casa con Linux+Samba e FreeBSD+Samba: nessun problema.Finale: il mio amico su tucows (www.tucows.com) trova un piccolo programmino con interfaccia grafica grafica (~500 Kb) per lo scambio dati in plip; lo installa sia sulla workstation/PC sia sul notebook e tutto funziona a meraviglia.Nessun problema generato dai protocolli M$ (netbui, etc.), che nel tentativo di chiudersi alla concorrenza variano di volta in volta le intestazioni dello stesso causando casini.Ma sopratutto: era, anzi è tutta roba made in M$, nessun driver BETA o altro o di terzi: ma non dovrebbe essere tutto stabile?
  • lroby scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso

    30.000.000 di linee di codice.....ha ancora
    ottusità antidiluviane come il registro e si
    installa su computer con il bios.....se
    funziona come il mio Win2kPro dovranno
    pagarmi per farmelo installare.Hai mai visto computer senza il Bios ? e per computer non intendo ne palmari ne sistemi di navigazione GPS infatti non funziona come il tuo win2000, in paragone il 2000 è una ciofecata...salutilroby
  • Anonimo scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    - Scritto da: lroby
    Ti dirò la verità, Windows XP è talmente
    intelligente e ben fatto che decide di
    funzionare da Dio o da schifo in base alla
    persona che si trova davanti...30.000.000 di linee di codice.....ha ancora ottusità antidiluviane come il registro e si installa su computer con il bios.....se funziona come il mio Win2kPro dovranno pagarmi per farmelo installare.
  • lroby scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    Ti dirò la verità, Windows XP è talmente intelligente e ben fatto che decide di funzionare da Dio o da schifo in base alla persona che si trova davanti...in alcuni casi dà subito un msg d'errore su schermata blu ,che recita :USER ERROR , CAMBIARE USER..Sono andato in crash perchè mi sono rotto le scatole dell'utente che ho davanti a me ,e quindi mi inchiodo fino a quando non arriverà un utente con un pò più di risorse intellettive..Che senso ha di sbattermi a creare le finestre, le icone, i colori e tenere su le applicazioni aperte quando una di queste fà i capricci,per chi poi? per l'utente che mi sono ritrovato ahime! davanti...vi prego di formattarmi .salutilrobyW Windows , sopratutto quando si inchioda meno di Linux :-)PSNon sto parlando di server o cluster o grandi aziende.. ma di utenti privati- Scritto da: Anonimo
    Replico per dire che ho vissuto la stessa
    esperienza sotto Win2000. Ora replico (da
    due anni e rotti) con WindowsXP.

    Schermo blu capitato un paio di volte per
    aver usato driver beta (rischiavo, lo
    sapevo).

    Purtroppo è inutile spiegarlo, perchè per
    polemizzare non si fa altro che recuperare
    vecchi esenti risalenti all'epoca di windows
    95-98.

    Dire che Windows XP è un sistema instabile
    (e parlare di formattazione poi... ridicolo)
    è come dire che Linux "non funziona". Sono
    due frasi sbagliate, tutto li. Chi fa questi
    disocrsi dimostra di essere ignorante (cioè
    ignora ciò di cui sta parlando).
  • lroby scrive:
    Re: Che lingua parla XP?
    Beh, grazie comunque ma non usiamo IE, ci
    sono talmente tanti browser migliori che
    sarebbe stupido incaponirsi con quello che
    da più problemi.ah veramente, allora la gente che usa IE6.0 la definisci masochista? la mia è una versione speciale fatta apposta per me, visto che NON da un solo problema...Hai mai provato il tanto veloce Opera? Si è vero che è + veloce, ma se poi non riesce ad aprire molte delle pagine che uno utilizza, a che serve? inoltre se io scarico dal web con opera e chiudo il browser prima che finisca il download, questo mi viene interrotto, bella cosa direi....salutilroby
  • Anonimo scrive:
    Re: Università di Pisa sempre più M$-dip.
    bello.... siamo alle solite....quando a pisa avevamo solo un sistema linux (per altro MAI FUNZIONANTE a dovere) andava tutto bene. tutto bene il non poter mai riuscire a far nulla con gli strumenti installati (male)... tutto bene il non riuscire a lavorare sia a casa che in laboratorio (librerie installate in path assurdi e cambiate ogni 2 settimane, strumenti base con versioni disallineate... )c'è gente che si è opposta in maniera ESAGITATA ad avere le macchine dual boot.... e ho detto dual... non solo win. il fatto di avere la possibilità di lavorare su entrambe le famiglie è ROBA BUONA che va incoraggiata. l'estremismo è una puttanata da entrambi i lati. abbiamo (c'erano altri con me) chiesto in ginocchio per anni di poter avere macchine dual boot che ci permettessero di lavorare in laboratorio e a casa, e che ci permettessero di usare anche un poco di GRAFICA.alcune cose le fai bene sotto Unix altre sotto Win.... se sei all'università siete abbastanza grandi da poter accettare questa verità.perchè un utente linux può spedirmi un .txt senza carriage return compresso in tar.gz e sentirsi in pace con la sua coscienza e io utente win o mac (anche mac è stato cacciato a calci come sistema dall'università e nessuno ha detto nulla :) ) non posso spedire un .rtf senza sentirmi le cazziate da tutti i linuxxari ? mi sembra che ci sia un ben assodato razzismo....l'università dovrebbe darti la possibilità di imparare entrambe le strade. io vedo sempre più insegnanti che usano LINUX, solo LINUX nient'altro che LINUX e si incazzano se gli mandi un file word e ti obbligano a fare i grafici con gnuplot e la tesi in latex (fra cui il cignoni, che pretende il latex per tesi, articoli e relazioni)... molti di più di quelli win-only (solo l'attardi è win-only a quanto ne so...)Io so usare anche strumenti gnu... se posso non li uso perchè producono risultati esteticamente orrendi e richiedono il triplo del tempo per essere usati (non per inesperienza, fidati, ma per interfaccia).ma li ho dovuti usare per diversi esami, quindi, se per un esame dovete sporcarti le mani con win32 fatelo che vi fa solo bene.è vero... prima università = UNIX (e non quella cosa ignobile che è linux)... poi si cresceva e si andavano a vedere ANCHE gli altri strumenti di lavoro, senza schifarne nessuno. sennò si finiva a vendere PC usati in un buco di negozio e a tediare i clienti con aneddoti di vita linux "eh... mi ricordo.... quando c'era la slackware....."io mi firmo... e voi? Marco Callieri mcallieri@supereva.it
  • lroby scrive:
    Re: Una gara a chi lo installa prima?
    - Scritto da: gian_d

    - Scritto da: Anonimo


    ...non so... ma già vedo bill+xp sul

    podio :D



    Allora hai bisogno di occhiali, perche'
    per

    esempio Mandrake si installa in un lampo.

    Comunque e' un post inutile, non ha senso

    confrontare il tempo di installazione, se

    poi con Windows sei costretto a
    reinstallare

    tutto dopo qualche mese.

    Con debian, per esempio, non si reinstalla

    mai perche' il sistema resta pulito
    (niente

    registro e troiate varie).

    io aggiungerei anche un'altro aspetto non
    secondario: l'installazione diventa lunga se
    installi anche il software dei pacchetti
    oltre al "semplice" sistema operativo.
    I tempi d'installazione di una distro
    andrebbero perciò confrontati con un altro
    contesto:
    es. Windows+Office+Visual Studio quanto
    tempo c'impiegate?
    Ogni volta che installo una distro linux
    impiego quei cinque dieci minuti per
    impostare la configurazione
    dell'installazione, metto su il primo CD
    dopo di che mi metto a fare altro
    limitandomi a controllare dopo un po' di
    tempo se devo cambiare il CD. Alla fine
    impiego altri 5-10 minuti per le
    configurazioni iniziali. Risultato, a meno
    che non sto lì a fissare il monitor come un
    ebete il tempo effettivo per una
    installazione di partenza di un paio di GB
    si riduce a 15-20 minuti.
    Non so com'è con XP, ma se prendiamo in
    considerazione gli applicativi i tempi
    effettivi sono molto più lunghi considerando
    i vari riavvii.Intanto NON sei obbligato a riavviare il PC ogni volta che starnutisci, infatti io lo installo anche per lavoro riavvio il minimo realmente indispensabile,poi hai fatto caso a quanti secondi sono necessari su una macchina NUOVA a fare il riavvio di un Linux qualunque e di XP? Poi anche XP richiede un numero di interventi durante l'installazione (o il ripristino) veramente esigui... e onestamente non conosce , se non per driver non ottimali al 100% crash di sistema.. mentre con vari Linux, mi è capitato di inchiodare il sistema e doverlo riavviare...Poi dovresti vedere come cambiano le cose se potessi utlilizzare XP con relativi programmi, DOPO aver corretto tutti (per fortuna sono numericamente inferiori ai precedenti Windows) i settaggi NON ottimali che Microsoft offre di serie, facendolo diventare in questo modo molto + veloce e stabile...A molta gente spaventa l'idea di dover attivare il S.O. ,peccato che si tratti solamente di un ingresso in internet, un clic su ATTIVA il prodotto , uno su NON REGISTRARTI PRESSO LA MS, eh voilà , il prodotto è attivo.per chi non ha internet, 5 minuti di telefonata e il risultato è lo stesso...io a casa scarico con DC++, masterizzo su DVD-R , scrivo a voi, scarico la posta, e altre cose contemporaneamente.. e funziona da Dio!!salutilroby
  • Anonimo scrive:
    Re: Università di Pisa sempre più M$-dip.
    - Scritto da: Anonimo

    Certo! Infatti vai dal Cignoni (che pure è
    un brav'uomo) e chiedigli come preferisce il
    progetto di "costruzione di interfacce", se
    portabile oppure nativo sotto win con
    strumenti proprietari m$...Ti sfido a fare una applicazione 3D integrata in un'iterfaccia a finestre (con sottofinestre, menu, pulsanti, e tutti quegli aggeggi che ti ha insegnato il Cignoni) portabile.E' impossibile, a meno che non vuoi fare tutti quei bei oggettini (con relativa gestione di tutti gli eventi) direttamente in OpenGL oppure utilizzando Java 3D, che però fa a pugni con l'efficienza.
    Poi parla un po' con Attardi ed Ambriola,Attardi lasciava piena libertà per il progetto di IUF+IUP. Gli unici linguaggi da evitare erano VisualBasic e Delphi: potevi utilizzare tranquillamente Java o qualsiasi altro linguaggio che si riesca a compilare sotto Linux (c'è stato anche un tizio che per progetto si è scritto una libreria tipo OpenGL su Amiga!!!).Ambriola? Il progetto di ISL l'ho fatto in Java sotto Linux.Se per la parte di progettazione devi usare il Rational Rose e questo gira sotto Windows, non vedo di cosa ti possa lamentare.
    meno male che ci sono anche quelli del ramo
    "architetture" come Danelutto (puah! A me
    quella roba mi schifa, però loro sono
    sicuramente più seri ^_____^)Chi usa Windows non è serio e chi usa Linux sì: che ragionamento del xxzzx.

    A me pare maggior "libertà" di scelta.

    Ma non è per niente vero. ormai sei sempre
    più obbligato ad avere windows, vuoi perchè
    ti danni i lucidi in powerpoint (che poi
    fanno cacare, vedi te un lucido di LIN in
    cui per fare il simbolo "top" c'è una T, ma
    il buon vecchio latex gli faceva così
    schifo?) e da openoffice si vedono
    malissimo, Latex non è agevole come il Powerpoint, e comunque nessuno ti vieta di convertire i file in ps o pdf, cosa che puoi fare con qualsiasi programma che ammette la funzione di stampa; infatti basta stampare su file con una stampante postscript (come quella Laser del cdc, mentre a casa basta installarne una a caso anche se non la si ha fisicamente) per avere il file in ps, quindi convertirlo con GhostView per averlo in pdf (il tutto gratis).
    vuoi perchè ti fanno fare il
    progetto con visualstudio6 (chiedi al
    Cignoni) e su win98 neanche si installa...Il VisualStudio 6 si installa benissimo sul Windows 98. È il Visual Studio .NET che si installa solo su Windows XP, ma entrambi li puoi prendere in prestito al cdc per installarli a casa.
    c'è tutto un ramo di "praticoni" che hanno
    imparato la strada del denaro e non la
    lasciano piùLa strada del denaro c'è a prescidere di Windows e Linux.
    (vedi conferenze su dotnet
    organizzate ormai mensilmente).E i vari LinuxParty dove li ha messi?
  • Anonimo scrive:
    Re: bella cosa !
    - Scritto da: MemoRemigi

    E poi cosa faranno, regaleranno icspì ?
    Mapperpiacere !
    Probabilmente distribuiranno versioni di
    prova che scadono dopo un mese, wow che
    bravi !Parlando seriamente, probabilmente installeranno una copia gratuita di Windows e daranno all'utente una licenza di utilizzo gratuito, ma non il cd di installazione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Viva Windows
    - Scritto da: Anonimo
    Dopo quasi dieci anni di
    programmazione su piattaforma M$ ...... sei ancora a programmare su Visual Basic.Ma te lo impongono?C'è un motivo particolare per cui lo utilizzi?O semplicamente non ha avuto voglia o tempo per imparare C, C++ o JAVA?Te lo chiedo perché da me ad informatica il Visual Basic non è considerato un vero linguaggio di programmazione.
    P.S. Linux è un paradiso: se un'applicazione
    fa i capricci, prendi il codice e vedi cosa
    c'è che non va!!!! Un sogno ...Forse mi devo aggiornare ... non sapevo che sotto Linux girasse il Visual Basic (... che la Microsoft stia passando a Linux?).
  • Anonimo scrive:
    Re: Che lingua parla XP?
    - Scritto da: Anonimo

    deve solo scrivere.....in due lingue.A te interessa cambiare al volo tutte le scritte dei menu, delle icone, ... in poche parole tutte le scritte del sistema operativo in un'altra lingua?O semplicamente ti interessa poter scrivere in una qualsiasi altra lingua (cosa che Windows riesce a fare)?Le due cose sono nettamente diverse.Windows XP permette all'utente di utilizzare tutte le lingue del mondo comprese quelle non latine (giapponese incluso) e perfino quelle da destra verso sinistra, ma non credo che cambi anche la lingua dei menu.
  • gian_d scrive:
    Re: bella cosa !
    - Scritto da: MemoRemigi

    Le install fest sono un'ottima occasione per
    diffondere Linux.

    Certo che micro$ukk ci sta come i cavoli a
    merenda !

    E poi cosa faranno, regaleranno icspì ?
    Mapperpiacere !
    Probabilmente distribuiranno versioni di
    prova che scadono dopo un mese, wow che
    bravi !facendo una ripulitura dalle trollate varie di questo forum mi sembra che il dubbio che assilla di più è la validità della licenza di un xp installato in questo modo.a me pare che si parli parecchio senza cognizione di causa. naturalmente anche io non ho cognizione, ma IMHO i casi sono due:a) microsoft prevede anche particolari licenze gratuite per il proprio software: es. office xp tempo fa è stato dato gratuitamente a non so quanti insegnanti, oppure tempo fa (non sono informato sull'attualità) una installazione di office con una licenza per le scuole permetteva una seconda installazione in un pc personale (sempre per gli insegnanti). Non voglio entrare nel merito dell'etica di certe scelte, chi vuol capire capisca, però penso che gli stessi meccanismi possano essere adottati anche in questo caso specifico. Microsoft ha tutto da guadagnare a distribuire un certo numero di licenze gratuitamente, ci perde molto meno rispetto a quando chiudeva due occhi sulla masterizzazione dei CD provvisti di key.b) ipotizziamo che l'installazione sia veramente una sorta di bufala perché si tratta di un trial a 30 giorni. A questo punto l'utente intelligente che ha fatto una doppia installazione linux+win ha tutte le carte per valutare *quello che offre microsoft* e *quello che offre linux* e trarne le conseguenze. Non ci sarebbe nulla di nuovo rispetto ai soliti mezzucci di bassa lega attuati da microsoft. Se poi l'utente fa buon viso a cattiva sorte e decide di acquistare la licenza o di craccarla vabbé.... niente di nuovo sul fronte occidentale
  • gian_d scrive:
    Re: Una gara a chi lo installa prima?
    - Scritto da: Anonimo

    ...non so... ma già vedo bill+xp sul
    podio :D

    Allora hai bisogno di occhiali, perche' per
    esempio Mandrake si installa in un lampo.
    Comunque e' un post inutile, non ha senso
    confrontare il tempo di installazione, se
    poi con Windows sei costretto a reinstallare
    tutto dopo qualche mese.
    Con debian, per esempio, non si reinstalla
    mai perche' il sistema resta pulito (niente
    registro e troiate varie).io aggiungerei anche un'altro aspetto non secondario: l'installazione diventa lunga se installi anche il software dei pacchetti oltre al "semplice" sistema operativo.I tempi d'installazione di una distro andrebbero perciò confrontati con un altro contesto:es. Windows+Office+Visual Studio quanto tempo c'impiegate?Ogni volta che installo una distro linux impiego quei cinque dieci minuti per impostare la configurazione dell'installazione, metto su il primo CD dopo di che mi metto a fare altro limitandomi a controllare dopo un po' di tempo se devo cambiare il CD. Alla fine impiego altri 5-10 minuti per le configurazioni iniziali. Risultato, a meno che non sto lì a fissare il monitor come un ebete il tempo effettivo per una installazione di partenza di un paio di GB si riduce a 15-20 minuti.Non so com'è con XP, ma se prendiamo in considerazione gli applicativi i tempi effettivi sono molto più lunghi considerando i vari riavvii.
  • Anonimo scrive:
    Re: lampeggio
    Si ci ero arrivato, ovviamente.
  • Anonimo scrive:
    L'ultimo miglio
    amo (siete) arrivati alla fine cari winzozzari...Dopo il sistema operativo più facileDopo il sistema operativo più defaultizzatoDopo la suite per ufficio più facile (office)Dopo il so per server più facile da amministrare (win2003 server)...siete arrivati al punto che non riuscite nemmeno a installarvelo più il vostro caro winzozz, hahahahahaha!Ve lo deve installare M$ ! hihihihihihihih!Se no non siete capaci ! uhuhuhuhuhuh!
  • Anonimo scrive:
    Re: lampeggio
    sagace! forse per finestre intendeva la traduzione di "windows" e non le finestre in generale?
  • Anonimo scrive:
    X Punto Informatico (sullo spam)
    tete inserire una regola che VIETI espressamente di sparare link spammosi a fine messaggio, quando nessuno li chiede e in un contesto in cui non c'entrano una ma77a? Danno fastidio e sanno di presa per il cu1o, della serie "vabbò ho scritto qualcosa 'mo per favore visita i miei siti"
  • Anonimo scrive:
    ***SPAM BASTA CAZZO***

    andreapancotti.com
    italcardano.comComplmenti per lo spam (di nuovo). Ascolta: sono due siti orrendi. Dedicati ad altro (fai del volontariato, vai a zappare la terra, ma non fare siti e non cagarci la minchia con i tuoi inutili URL in messaggi che nulla hanno a che fare con quei link).Ciao.
  • Anonimo scrive:
    parole a caso
    Motivo? Vediamo se hai i coglioni per rispondere e dare motivazioni VALIDE per supportare la minchiata che hai scritto. Aspetto con ansia, fammi sognare.Dal tuo profilo
    La mia professione è quella di Nullafacente
    Di me posso dire che: Bello, cazzuto e paraculo.Ah ecco. No scusa, non c'è bisogno che tu inventi una risposta, lascia perdere torna pure a marcire sul divano.
  • Anonimo scrive:
    Re: Viva Windows

    P.S. Linux è un paradiso: se un'applicazione fa i capricci,
    prendi il codice e vedi cosa c'è che non va!!!! Un sogno ... Sogno che però è destinato a gente come te (sviluppatori). La gente comune che non progetta come nel tuo caso... non ha di questi problemi. E il mercato si muove in base a casistiche che facciano media (la massa, appunto, cioè gli utenti di tutti i giorni).
  • Anonimo scrive:
    Università di Pisa sempre più M$-dip.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    Se la tua università è la stessa mia,
    prova

    un po' a chiedere al prof di "costruzione
    di

    interfacce" che ne pensa di un progetto

    portabile... LOL! Sono degli schiavi

    venduti, altro che "professori

    universitari".

    Per caso la tua università sta in una città
    "pendente"?
    Certo! Infatti vai dal Cignoni (che pure è un brav'uomo) e chiedigli come preferisce il progetto di "costruzione di interfacce", se portabile oppure nativo sotto win con strumenti proprietari m$...Poi parla un po' con Attardi ed Ambriola, meno male che ci sono anche quelli del ramo "architetture" come Danelutto (puah! A me quella roba mi schifa, però loro sono sicuramente più seri ^_____^)

    Credi davvero che l'avanzamento di M$
    nelle

    università sia "maggiore scelta"? A me
    pare

    "maggiore impero"

    A me pare maggior "libertà" di scelta.Ma non è per niente vero. ormai sei sempre più obbligato ad avere windows, vuoi perchè ti danni i lucidi in powerpoint (che poi fanno cacare, vedi te un lucido di LIN in cui per fare il simbolo "top" c'è una T, ma il buon vecchio latex gli faceva così schifo?) e da openoffice si vedono malissimo, vuoi perchè ti fanno fare il progetto con visualstudio6 (chiedi al Cignoni) e su win98 neanche si installa... c'è tutto un ramo di "praticoni" che hanno imparato la strada del denaro e non la lasciano più (vedi conferenze su dotnet organizzate ormai mensilmente).
  • Anonimo scrive:
    Re: bella cosa !
    ------------------Probabilmente distribuiranno versioni di prova che scadono dopo un mese, wow che bravi !-------------------Pericoloso... la gente potrebbe scegliere icspì al posto di linucs. Prude il culetto eh? :)
  • Anonimo scrive:
    lampeggio

    per installare Linux e fare fuori le "finestre"
    una volta per tutteQuindi usi Linux in modalità "carattere" a riga di comando, con schermo nero e cursore lampeggiante?
  • Anonimo scrive:
    Re: La Guardia di Finanza
    Ammazzati
  • Anonimo scrive:
    'gnurant

    E se volessi formattare un attimo il testo
    M$- eccoti il Word! Questa suona come "con Linux devi sempre ricompilare il Kernel". Inorante. Non lo sai che esiste wordpad?"Eh ma poi le schermate blu". Va bene, resta nel tuo mondo di fantasia dai.
  • Anonimo scrive:
    Re: nerdfest?
    (*) Soprattutto quando tale elenco è stato fatto DOPO l'acquisto
  • Anonimo scrive:
    Re: Che noia
    BRAVO!! BENE!! BIS!!Vorrei vedere quanti di questi lavorano con un PC o lo vedono solo come uno strumento di sfida col "sistema" o chissà cosa altro.
  • Anonimo scrive:
    Re: bello, ma xp gratuito?
    trovami un OS che per un utente comune fosse stato accessibile! MAC? E quanto costava (e costa) un PC Mac rispetto ad un IBM compatibile? La verità è che PC sono fatti per principalmente per lavorare ed io almeno non ho tempo di inc**rmi 5 ore per trovare un driver di linux od acquistare una stampante compatibile. Non è più diffuso il migliore sistema operativo bensì il più pratico come offerta globale. Linux arriverà a questo, ma non e per adesso e chissa che quando sarà un sistema maneggevole non diventi a pagamento come tanti prg free che quando funzionano bene si trasformano in fonte di utile per chi li ha creati.
  • Anonimo scrive:
    Re: bello, ma xp gratuito?
    - Scritto da: Anonimo
    ormai già da tempo un gran numero di
    università italiane ha stipulato un accordo
    con MS per cui a tutti gli studenti che ne
    fanno richiesta viene assegnata una licenza
    gratuita per la maggior parte dei software
    M$ valida fintanto che la persona permane
    nello stato di studente...

    non c'è niente di strano, regalano le
    licenze ai futuri clienti. perchè vi
    stupite?Sì come i pusher, la prima dose è gratis, poi......
  • Anonimo scrive:
    REinstall fest
    Secondo me la notizia deve essere letta in questo modo.Dato che dopo pochi mesi di utilizzo l'installazione oem di Windows sarà sicuramente andata a "donne di malaffare" l'evento servirà a dare una bella "piallata" all'HD ed a reinstallare di nuovo le "finestre"..... Ciao !PS = Sul mio PC non formatto il disco rigido da almeno tre anni ed indovinate perchè l'ho formattato l'ultima volta ?Avete indovinato, per installare Linux e fare fuori le "finestre" una volta per tutte; da allora....
  • Anonimo scrive:
    Re: bella cosa !

    Probabilmente distribuiranno versioni di
    prova che scadono dopo un mese, wow che
    bravi !SI, e dopo un mese gli idioti (senza offesa !) che non ne sapranno fare a meno saranno costretti a comprarlo, o a piratarlo (fino a quando non ci sarà palladium)...
  • MemoRemigi scrive:
    bella cosa !
    Le install fest sono un'ottima occasione per diffondere Linux.Certo che micro$ukk ci sta come i cavoli a merenda !E poi cosa faranno, regaleranno icspì ?Mapperpiacere !Probabilmente distribuiranno versioni di prova che scadono dopo un mese, wow che bravi !
  • Anonimo scrive:
    Re: Linuxauri==unixauri??
    - Scritto da: Anonimo

    -ehi ma io ci devo solo scrivere qualche
    testo.... (timida protesta dell'utente)
    M$- Usa notepad
    -E se volessi formattare un attimo il testo
    M$- eccoti il Word!WordPad, c'è di default in tutte le versioni di Windows e salva in .txt .rtf .doc (versione 6).
  • Anonimo scrive:
    Re: bello, ma xp gratuito?

    Guarda caso funziona così per linux, in più
    è anche gratis giusto per chi ha una
    coscienza, eppure ancora non sembra così
    diffuso per gli utenti desktop...E no ragazzo mio, non funziona cosí per Linux. Linux lo puoi copiare finché vuoi a costo zero rispettando la sua licenza mentre invece i furboni che copiano Windows lo fanno pensando di risparmiarci fior di quattrini. É un GRANDE differenza. Senza contare che ormai il danno é fatto: windows con questa pratica di "sembra a pagamento ma non é " ora é "standard" (nel suo particolare modo) e ora puó mangiarci sopra una volta fidelizzate le masse (da xp in poi licenze revocabili e meccanismi di chiavi da validare convalidare).....C'é una Grande differenza.
    E' vero che forse è stata una politica, ma
    la gente ha anche scelto quello che nel bene
    e nel male andava meglio.Mah non neghiamolo la gente pensava di fare la furbata e prendere a gratis qualcosa che "sarebbe" dovuto costare un sacco di soldi. Non c'era neanche tutta questa paura della pirateria che c'é oggi..... tutti copiavano....E se prendere a gratis qualcosa che costa oppure qualcosa che é aggratis cosa fai? Lo hanno fatto TUTTI a cominciare dalle PA e ora cominciamo a pentirci.....
  • Anonimo scrive:
    Viva Windows
    Il dramma di windows non è certo l'installazione: possiamo anche farci una bella festa. Dopo un po', però, la festa FINISCE, è ora di lavorare e (ri)cominciano i ca$ini. In particolare, se metti un progetto VB6 (complesso, con parecchie form, classi, interfacce, controlli etc.) su XP professional devi rassegnarti al fatto che l'IDE del suddetto VB6 ti crasha regolarmente più volte al giorno anche solo digitando del codice in un modulo (esempio: se modifichi il prototipo di un interfaccia e poi cerchi di andare a modificare le classi che la implementano). Problemi come questo, diventano una parte del tuo lavoro, che accetti con rassegnazione ben conscio di non poterci porre rimedio, e vai avanti "sereno" facendo finta di niente. Tanto è tutto gratis, no? NO. E non solo paghi, ma ti hanno anche promesso solennemente che tutto funzionerà a meraviglia (il problema è che lo hanno promesso tanto al software engineer più esperto e preparato di me, quanto al newbie smanettone che lavora da una settimana). Dopo quasi dieci anni di programmazione su piattaforma M$, posso ben dire di averci fatto il callo, è una situazione che chi lavora su windows è COSTRETTO ad accettare, come un vero e proprio ricatto.P.S. Linux è un paradiso: se un'applicazione fa i capricci, prendi il codice e vedi cosa c'è che non va!!!! Un sogno ...
  • Anonimo scrive:
    Re: bello, ma xp gratuito?

    Lo stesso discorso della politica a maniche
    larghe che M$ ha tenuto verso la pirateria
    per tutti gli anni 90.... copiare windows e
    affini era uno sciocchezza.... non dovevi
    neanche craccare ...copiavi il cd o il
    dischetto e via.... tutti a pensare "che
    furbo sono mi copio windows gratis! sono
    proprio una cima"..... e ora windows (o
    quella roba lí insomma e tutto il carrozzone
    che ci sta dietro) é "standard" volenti o
    nolenti.
    Guarda caso funziona così per linux, in più è anche gratis giusto per chi ha una coscienza, eppure ancora non sembra così diffuso per gli utenti desktop...E' vero che forse è stata una politica, ma la gente ha anche scelto quello che nel bene e nel male andava meglio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?
    - Scritto da: Anonimo

    Se la tua università è la stessa mia, prova
    un po' a chiedere al prof di "costruzione di
    interfacce" che ne pensa di un progetto
    portabile... LOL! Sono degli schiavi
    venduti, altro che "professori
    universitari".Per caso la tua università sta in una città "pendente"?
    Credi davvero che l'avanzamento di M$ nelle
    università sia "maggiore scelta"? A me pare
    "maggiore impero"A me pare maggior "libertà" di scelta.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che lingua parla XP?
    - Scritto da: Anonimo

    Grazie, non ci avevo pensato....se sul

    notebook HP ci installo una distro Linux

    qualunque, posso avere la possibilità di

    scrivere in Italiano e in giapponese?

    Ovviamente Si, per le lingue "orientali"
    consiglio KDE
    = 3.1.x (uscito 2 giorni fa
    il 3.1.3) magari la Mandrake più nuova che
    trovi.

    www.kde.org
    www.troll.no

    qui trovi un po' di informazioni sul
    supporto per le lingue di KDE e delle QT su
    cui KDE è basato.

    ciaoGrazie mille!
  • Anonimo scrive:
    Re: Che lingua parla XP?

    Grazie, non ci avevo pensato....se sul
    notebook HP ci installo una distro Linux
    qualunque, posso avere la possibilità di
    scrivere in Italiano e in giapponese?Ovviamente Si, per le lingue "orientali" consiglio KDE
    = 3.1.x (uscito 2 giorni fa il 3.1.3) magari la Mandrake più nuova che trovi.www.kde.orgwww.troll.noqui trovi un po' di informazioni sul supporto per le lingue di KDE e delle QT su cui KDE è basato.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Che lingua parla XP?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    ......

    Vi chiedo questo perché OSX è multilingue
    e

    si possono usare lingue diverse per ogni

    singolo utente.
    .....

    Guarda che non è OSX ad essere
    multilingue.... tutti i sistemi operativi
    sono multilingue.... tutti tranne uno...
    indovina quale....Grazie, non ci avevo pensato....se sul notebook HP ci installo una distro Linux qualunque, posso avere la possibilità di scrivere in Italiano e in giapponese?
  • Anonimo scrive:
    Re: Che lingua parla XP?
    - Scritto da: Anonimo
    ......
    Vi chiedo questo perché OSX è multilingue e
    si possono usare lingue diverse per ogni
    singolo utente......Guarda che non è OSX ad essere multilingue.... tutti i sistemi operativi sono multilingue.... tutti tranne uno... indovina quale....
  • Anonimo scrive:
    Re: nerdfest?
    - Scritto da: AnonimoO come quelli che vogliono credere che una digitale gli sia stata consigliata ** Quando invece gli sono stati elencati tutti i difetti di questo mondo
  • Anonimo scrive:
    Re: nerdfest?
    O come quelli che consigliano modelli di macchine digitali (*)(*) deprecati
  • Anonimo scrive:
    Re: Linuxauri==unixauri??
    - Scritto da: Anonimo
    Sembra proprio di si a quanto dice SCO.Sembra proprio che stiamo entrando in un fase di ripresa economica a quanto dice la nostra classe politica......Un conto sono le sparate e un conto é dimostrare qualcosa. Torna con delle prove.
    Forza SCO, liberaci dalla pinguedine del
    pinguinazzo...Giusto cosí useremo winzozz tutto il tempo! Prima dose gratis e poi dosi successive a peso d'oro... come gli spaccini.... :-DE se vuoi uscire dal tunnel... ah ah ah che fesso i formati dei file sono chiusi quindi se non vuoi perdere tutto devi comprarmi il mio ultimo "sicurissimo" SO con la nuova potentissima (leggi lenta come un pachiderma se non hai computer della NASA) Suite per ufficio.....WOW-ehi ma io ci devo solo scrivere qualche testo.... (timida protesta dell'utente)M$- Usa notepad-E se volessi formattare un attimo il testoM$- eccoti il Word!Ah ah ah mezze misure no? Modularitá , scalabilitá .... queste sconosciute :-D
    ZioBallmerMitico! Immagino tu sia "l'amichetto" tutto speciale che ZioBill usa per le sue pratiche notturne.... :-D
    ***fronte mondiale per la liberazione dei
    popoli oppressi dai sistemi operativi con
    l'interfaccia a carattere e col kernel non
    preemptive***
  • Vaira scrive:
    Re: uninstall fest per windows?
    sarebbe stato più corretto chiamarla re-install fest per uindous.(linux)
  • Anonimo scrive:
    Linuxauri==unixauri??
    Sembra proprio di si a quanto dice SCO.Forza SCO, liberaci dalla pinguedine del pinguinazzo...ZioBallmer***fronte mondiale per la liberazione dei popoli oppressi dai sistemi operativi con l'interfaccia a carattere e col kernel non preemptive***
  • Anonimo scrive:
    Re: Che lingua parla XP?
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Io uso Windows XP professional in
    inglese


    (preso online da negozio UK originale,


    costava meno che in Ita) e l'ho
    acquistato


    circa due anni fa.





    Forse sono "leggermente" OT ma vorrei

    proprio sapere 'sta cosa, tu hai comprato
    XP

    in Gran Bretagna e quindi è in inglese?
    Vuoi

    dire che XP comprato in Germania è solo in

    tedesco, in Francia è solo in francese e

    così via?

    Vi chiedo questo perché OSX è multilingue
    e

    si possono usare lingue diverse per ogni

    singolo utente.

    Qui sta il punto: mia moglie usa il mio
    Mac

    in giapponese e in italiano, io lo uso in

    inglese, ma a lei è stato proposto un

    notebook HP usato a prezzo stracciato e

    vorrebbe continuare a usarlo come fa
    adesso

    con il mio portatile Apple.

    E' possibile avere più lingue su XP?

    Grazie per ogni aiuto che saprete darmi.

    Non credo che sia possibile. So che solo per
    la versione inglese di xp e' disponibile un
    pacco (o qualcosa di simile) per convertire
    il linguaggio, ma non puoi usare lo stesso
    OS con lingue differenti.
    Comunque, se vuoi divertirti, prova ad
    installare da un cd MSDN una versione di IE
    con in lingua diversa da quella del sistema
    operativo :|
    Ciao.Beh, grazie comunque ma non usiamo IE, ci sono talmente tanti browser migliori che sarebbe stupido incaponirsi con quello che da più problemi.Ho cercato sul sito di Microsoft ma non ho trovato chiarimenti sull'uso di lingue diverse, è un problema che per mia moglie sarebbe insormontabile e mi sa che le dovrò prendere un iBook "base". Peccato perché per l'HP usato mi hanno chiesto veramente poco e per lei sarebbe andato più che bene: deve solo scrivere.....in due lingue.
  • Anonimo scrive:
    Re: nerdfest?
    - Scritto da: Anonimo
    Ecco, il livello è lo stesso.Un po' come quelli che vogliono passare ad nforce SOLO perchè non ne vogliono sapere di installare i via 4in1**di cui fino a poco tempo fa non conoscevano nè l'esistenza, nè l'utilità
  • Anonimo scrive:
    Re: uninstall fest per windows?
    Utilita'? Nessuna credo.Pero' come si dice: "non importa che se ne parli bene o male, l'importante e' che se ne parli".Non so come siano finanziate le universita' australiane, ma certo ad un evento del genere qualche soldino e' un po' di notorieta' non credo non siano benvenuti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che lingua parla XP?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Io uso Windows XP professional in inglese

    (preso online da negozio UK originale,

    costava meno che in Ita) e l'ho acquistato

    circa due anni fa.


    Forse sono "leggermente" OT ma vorrei
    proprio sapere 'sta cosa, tu hai comprato XP
    in Gran Bretagna e quindi è in inglese? Vuoi
    dire che XP comprato in Germania è solo in
    tedesco, in Francia è solo in francese e
    così via?
    Vi chiedo questo perché OSX è multilingue e
    si possono usare lingue diverse per ogni
    singolo utente.
    Qui sta il punto: mia moglie usa il mio Mac
    in giapponese e in italiano, io lo uso in
    inglese, ma a lei è stato proposto un
    notebook HP usato a prezzo stracciato e
    vorrebbe continuare a usarlo come fa adesso
    con il mio portatile Apple.
    E' possibile avere più lingue su XP?
    Grazie per ogni aiuto che saprete darmi.Non credo che sia possibile. So che solo per la versione inglese di xp e' disponibile un pacco (o qualcosa di simile) per convertire il linguaggio, ma non puoi usare lo stesso OS con lingue differenti.Comunque, se vuoi divertirti, prova ad installare da un cd MSDN una versione di IE con in lingua diversa da quella del sistema operativo :|Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Che tristezza, una volta universita'

    significava UNIX...

    Ora invece puoi scegliere tra Windows e
    Linux (almeno nella mia).Se la tua università è la stessa mia, prova un po' a chiedere al prof di "costruzione di interfacce" che ne pensa di un progetto portabile... LOL! Sono degli schiavi venduti, altro che "professori universitari".Credi davvero che l'avanzamento di M$ nelle università sia "maggiore scelta"? A me pare "maggiore impero"
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?
    - Scritto da: Anonimo

    Nella mia facoltà (Informatica) il centro
    di

    calcolo ha stipulato un accordo con

    Microsoft secondo il quale questa ha
    fornito

    gratuitamente alcune copie di Windows XP e

    Visual Studio .NET, attualmente
    disponibili

    presso il cdc, che gli studenti possono

    prendere in prestito per installarle a
    casa

    con tanto di numero seriale generato per

    ogni singolo utente e relativa licenza

    conservata al cdc.

    Che tristezza, una volta universita'
    significava UNIX...Ora insegnano C#... :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?
    - Scritto da: Anonimo
    Che tristezza, una volta universita'
    significava UNIX...Ora invece puoi scegliere tra Windows e Linux (almeno nella mia).
  • Anonimo scrive:
    uninstall fest per windows?
    avevo letto in fretta il titolo dell'articolo e avevo capito che M$ promuoveva una uninstall fest per windows!fico!sinceramente però non ho capito quale sia l'utilità della INstall fest per win dato che ormai la quasi totalità delle copie di quel prodotto sono vendute oem.e ancora continuo a non capire l'utilità delle install fest, visto che ormai cd
    boot
    sistema bello che installato anche sui lin, anzi, ci mettono pure meno ed installano molta più roba.con lo stesso tempo, denaro ed impegno non è meglio promuovere gratuitamente dei corsi scolastici o seminari presso università o associazioni per diffondere le basi informatiche o in più qualcosa di più specifico, tipo piccole reti, remoto, strutturare un serverino, strutturare un database, fare una analisi di fattibilità di un programma (e non il solito corso scolastico di programmazione: il programma deve calcolare questo, fallo; il difficile è focalizzare cosa deve fare, poi tanto meglio se in un futuro si lavorerà a livello abbastanza alto da dovere ottimizzare il tutto al massimo, ma nella realtà lavorativa la maggior parte del lavoro è capire cosa deve fare il programma e perchè) ecc...?o le install fest sono solo (per carità, pregevole) birra e salsicce e tutto il resto solo aria fritta e marketing/proselitismo (insieme alle salsicce, ma sempre aria fritta resta)?
  • Anonimo scrive:
    Che lingua parla XP?
    - Scritto da: Anonimo
    Io uso Windows XP professional in inglese
    (preso online da negozio UK originale,
    costava meno che in Ita) e l'ho acquistato
    circa due anni fa. Forse sono "leggermente" OT ma vorrei proprio sapere 'sta cosa, tu hai comprato XP in Gran Bretagna e quindi è in inglese? Vuoi dire che XP comprato in Germania è solo in tedesco, in Francia è solo in francese e così via?Vi chiedo questo perché OSX è multilingue e si possono usare lingue diverse per ogni singolo utente.Qui sta il punto: mia moglie usa il mio Mac in giapponese e in italiano, io lo uso in inglese, ma a lei è stato proposto un notebook HP usato a prezzo stracciato e vorrebbe continuare a usarlo come fa adesso con il mio portatile Apple. E' possibile avere più lingue su XP?Grazie per ogni aiuto che saprete darmi.
  • Anonimo scrive:
    Re: bello, ma xp gratuito?

    é sempre il solito discorso..... "wow mi
    piglio gratis Windows e risparmio un sacco
    di soldi!"

    Dopo un anno sei lí che fai clic doppio clic
    e clic ...... e non riesci piú a staccarti
    perché sei abituato a quello che ti hanno
    somministrato.

    Lo stesso discorso della politica a maniche
    larghe che M$ ha tenuto verso la pirateria
    per tutti gli anni 90.... copiare windows e
    affini era uno sciocchezza.... non dovevi
    neanche craccare ...copiavi il cd o il
    dischetto e via.... tutti a pensare "che
    furbo sono mi copio windows gratis! sono
    proprio una cima"..... e ora windows (o
    quella roba lí insomma e tutto il carrozzone
    che ci sta dietro) é "standard" volenti o
    nolenti.

    E questo articolo non fa che ribadire questa
    tecnica di legare gli utenti sempre piú
    strettamente a M$ in un abbraccio mortale se
    mi passate il termine....Parole sante.
  • Anonimo scrive:
    Re: Una gara a chi lo installa prima?

    ...non so... ma già vedo bill+xp sul podio :DAllora hai bisogno di occhiali, perche' per esempio Mandrake si installa in un lampo.Comunque e' un post inutile, non ha senso confrontare il tempo di installazione, se poi con Windows sei costretto a reinstallare tutto dopo qualche mese.Con debian, per esempio, non si reinstalla mai perche' il sistema resta pulito (niente registro e troiate varie).
  • Anonimo scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    - Scritto da: Anonimo
    Condivido pure io, sono un tecnico Win e
    Mac, e da w2k in poi i sistemi windows sono
    molto più stabili, ho lavorato su centinaia
    di PC e i :-@ sono quasi spariti, quindi
    finiamola con queste polemiche che non
    portano da nessuna parte.....

    Simo Se posso dare una testimonianza personale, l' ente pubblico in cui lavoro, dopo win311wk sino al 2000, e' poi passato a winnt4 con i vari spk, ora dal 2002 siamo passati su w2k.Rimpiangiamo a calde lacrime l' nt (io per fortuna ce l' ho ancora e non ho quasi nessun problema, anzi eliminiamo il quasi). W2k ha grossi problemi di velocita', di prestazioni in rete (con continui blocchi e rallentamenti). Sara' forse per la promiscuita' di sistemi, con la rete gestita da Novell come la posta e con varie macchine Nt (che comunque non dovrebbero avere problemi). Vi parlo di un' azienda pubblica con qualche centinaio di macchine, un comune.Io a casa , preferibilmente uso Linux (Gentoo per imparare e Madrake per lavorare) e win98 per qualcosina tipo acquisizione negativi da scanner usb che linux non fa' ancora perfettamente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?

    Nella mia facoltà (Informatica) il centro di
    calcolo ha stipulato un accordo con
    Microsoft secondo il quale questa ha fornito
    gratuitamente alcune copie di Windows XP e
    Visual Studio .NET, attualmente disponibili
    presso il cdc, che gli studenti possono
    prendere in prestito per installarle a casa
    con tanto di numero seriale generato per
    ogni singolo utente e relativa licenza
    conservata al cdc.Che tristezza, una volta universita' significava UNIX...
  • Anonimo scrive:
    Re: bello, ma xp gratuito?

    ormai già da tempo un gran numero di
    università italiane ha stipulato un accordo
    con MS per cui a tutti gli studenti che ne
    fanno richiesta viene assegnata una licenza
    gratuita per la maggior parte dei software
    M$ valida fintanto che la persona permane
    nello stato di studente...
    non c'è niente di strano, regalano le
    licenze ai futuri clienti. perchè vi
    stupite?Il problema e' questo:http://attivissimo.homelinux.net/int_conf/20030412pescara/dichisonoimieidati.htmPS Non sono l'autore
  • Anonimo scrive:
    Re: bello, ma xp gratuito?
    - Scritto da: Anonimo
    ormai già da tempo un gran numero di
    università italiane ha stipulato un accordo
    con MS per cui a tutti gli studenti che ne
    fanno richiesta viene assegnata una licenza
    gratuita per la maggior parte dei software
    M$ valida fintanto che la persona permane
    nello stato di studente...

    non c'è niente di strano, regalano le
    licenze ai futuri clienti. perchè vi
    stupite?é sempre il solito discorso..... "wow mi piglio gratis Windows e risparmio un sacco di soldi!"Dopo un anno sei lí che fai clic doppio clic e clic ...... e non riesci piú a staccarti perché sei abituato a quello che ti hanno somministrato.Lo stesso discorso della politica a maniche larghe che M$ ha tenuto verso la pirateria per tutti gli anni 90.... copiare windows e affini era uno sciocchezza.... non dovevi neanche craccare ...copiavi il cd o il dischetto e via.... tutti a pensare "che furbo sono mi copio windows gratis! sono proprio una cima"..... e ora windows (o quella roba lí insomma e tutto il carrozzone che ci sta dietro) é "standard" volenti o nolenti.E questo articolo non fa che ribadire questa tecnica di legare gli utenti sempre piú strettamente a M$ in un abbraccio mortale se mi passate il termine....
  • Anonimo scrive:
    Re: nerdfest?
    - Scritto da: Anonimo
    Mi scusino tutti i ragazzi che dedicheranno
    passione e tempo a questo party ma... lo
    chiamerei più che altro NERDfest. Una cosa
    per cui non andare fieri nella vita,
    insomma. Perché scusa? Secondo me sarebbe divertente e io ci parteciperei volentieri. Se a te non piace sono affaracci tuoi.
    Io mi vergognerei.No, comincia a vergognarti di questo tuo messaggio intollerante.
    Avete presente quelli che si vestono da
    cavaliere/mago e poi vanno praticano i
    giochi di ruolo "dal vivo"? Oppure quelli
    che si mettono la divisa e armati di pistole
    a gas vanno a giocare alla guerra?

    Ecco, il livello è lo stesso.Direi un livello di gran lunga superiore al tuo che puzza di disprezzo lontano un miglio per chi ha hobby diversi dai tuoi. Se a qualcuno piace collezionare le linguette delle lattine tu perché devi criticare?Scusa ma tu che hobby hai? Decanti poesie auliche al club del "Dolce Stil Novo" che tu hai fondato nella tua cittá organizzando tornei di metrica?Ma per favore!
  • Anonimo scrive:
    Re: nerdfest?

    E tu invece cosa fai nel tempo libero per divertirti? Fai la
    calza, guardi Beautiful e la ruota della fortuna e la sera
    giochi a canasta?Hi hi hi... torni ora da una partitina con spada e cotta di maglia? ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: bello, ma xp gratuito?
    ormai già da tempo un gran numero di università italiane ha stipulato un accordo con MS per cui a tutti gli studenti che ne fanno richiesta viene assegnata una licenza gratuita per la maggior parte dei software M$ valida fintanto che la persona permane nello stato di studente...non c'è niente di strano, regalano le licenze ai futuri clienti. perchè vi stupite?
  • Anonimo scrive:
    Re: bello, ma xp gratuito?
    - Scritto da: Anonimo
    si, basta con razzismo e/o classismo, tutti
    insieme per fare comunicare tra di loro i
    computer, senza scogli di os o di differenze
    nei tipi di files! united as one!
    -ap-
    p.s.: ma installano davvero xp
    gratuitamente? e le attivazioni? che sia
    opera di Guglielmo Cancelli per fare
    comprare piu' finestre ed uffici? mah!

    http://www.andreapancotti.com/
    http://www.italcardano.com/Gia' , un po come quelli che mettono le url dei propri siti nei messaggi, anche quando non c'entrano niente !
  • Anonimo scrive:
    Re: nerdfest?
    - Scritto da: Anonimo
    Avete presente quelli che si vestono da
    cavaliere/mago e poi vanno praticano i
    giochi di ruolo "dal vivo"? Potresti partecipare anche tu, vestito da troll.Attento pero' al fuoco e all'acido...(questa mi sa che la capiscono solo i nerds...)
  • Anonimo scrive:
    bello, ma xp gratuito?
    si, basta con razzismo e/o classismo, tutti insieme per fare comunicare tra di loro i computer, senza scogli di os o di differenze nei tipi di files! united as one!-ap-p.s.: ma installano davvero xp gratuitamente? e le attivazioni? che sia opera di Guglielmo Cancelli per fare comprare piu' finestre ed uffici? mah!http://www.andreapancotti.com/http://www.italcardano.com/
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto !!!!
    Dite la verità, tanti di voi non lo sapevano eh? ;)- Scritto da: Anonimo
    Installa XP lasciando un po' di spazio su
    disco, avvialo e poi da Win inserisci il CD
    di Mandrake che penserà a fare il resto...
    concordo con chi la definisce nerdfest!

    - Scritto da: gian_d

    trollata o no hai detto una cosa giusta

    sicuramente è una simpatica iniziativa e

    anche utile per chi non ha dimestichezza
    con

    i dual boot e non vorrebbe rinunciarci
  • Anonimo scrive:
    Re: Che noia
    - Scritto da: Anonimo
    Non so se siete dei professionisti, non
    credo. Altrimenti sapreste che per lavorare
    nell'informatica bisogna conoscere sia l'uno
    che l'altroMa quando mai?Esistono legioni di professionisti che lavorano tranquillamente e proficuamente ignorando beatamentetanto l'uno quanto l'altro.
  • Anonimo scrive:
    Re: condivido ma è tempo perso
    Condivido pure io, sono un tecnico Win e Mac, e da w2k in poi i sistemi windows sono molto più stabili, ho lavorato su centinaia di PC e i :-@ sono quasi spariti, quindi finiamola con queste polemiche che non portano da nessuna parte.....Simo
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?
    Quando il culo tocca l'acqua tutti imparano a nuotare.....- Scritto da: Anonimo
    Nella mia facoltà (Informatica) il centro di
    calcolo ha stipulato un accordo con
    Microsoft secondo il quale questa ha fornito
    gratuitamente alcune copie di Windows XP e
    Visual Studio .NET, attualmente disponibili
    presso il cdc, che gli studenti possono
    prendere in prestito per installarle a casa
    con tanto di numero seriale generato per
    ogni singolo utente e relativa licenza
    conservata al cdc.
  • Anonimo scrive:
    Re: La Guardia di Finanza
    - Scritto da: Anonimo
    Un altro troll.
    Ma perché Linux è spesso causa di tali
    personaggi?Beh forse non e' colpa di linux. Ci si riduce cosi' dopo anni di utilizzo di win, quando la sopportazione raggiunge il limite !
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?
    - Scritto da: Anonimo
    Infatti è per questo che vi stracceremoAl momento ci avete solo stracciato i marroni !
  • Anonimo scrive:
    Re: Che noia
    - Scritto da: Anonimo

    gne gne gne
    Linux è bello mentre Windows fa chifo
    gne gne gne


    Post che riassume il meglio dei messaggi
    postati sul forum.....Beh.... l'altra faccia della medaglia è che se vai nei forum degli articoli dove si parla di Linux il meglio dei messaggi postati può essere riassunto con:gne gne gne Windows è bello mentre Linux fa chifogne gne gneChe ti devo dire....
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto !!!!
    Installa XP lasciando un po' di spazio su disco, avvialo e poi da Win inserisci il CD di Mandrake che penserà a fare il resto... concordo con chi la definisce nerdfest!- Scritto da: gian_d
    trollata o no hai detto una cosa giusta
    sicuramente è una simpatica iniziativa e
    anche utile per chi non ha dimestichezza con
    i dual boot e non vorrebbe rinunciarci
  • Anonimo scrive:
    Re: nerdfest?
    - Scritto da: Anonimo
    Mi scusino tutti i ragazzi che dedicheranno
    passione e tempo a questo party ma... lo
    chiamerei più che altro NERDfest. Una cosa
    per cui non andare fieri nella vita,
    insomma. Io mi vergognerei.Invece non ti vergogni di fare il troll nei forum di informatica ?
    Ecco, il livello è lo stesso.Invece il livello del troll è molto, molto più basso....
  • Anonimo scrive:
    Re: Che noia
    gne gne gne Linux è bello mentre Windows fa chifogne gne gnePost che riassume il meglio dei messaggi postati sul forum.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?
    - Scritto da: Anonimo

    Certo. Si _installa_ gratis.... basta che ti
    porti la licenza da casa....Nella mia facoltà (Informatica) il centro di calcolo ha stipulato un accordo con Microsoft secondo il quale questa ha fornito gratuitamente alcune copie di Windows XP e Visual Studio .NET, attualmente disponibili presso il cdc, che gli studenti possono prendere in prestito per installarle a casa con tanto di numero seriale generato per ogni singolo utente e relativa licenza conservata al cdc.
  • Locke scrive:
    Re: Consentitemi la scurrilita'
    - Scritto da: Anonimo

    ... piu' interessati probabilmente alla
    tecnologia che alla politica o al mercato
    dei sistemi operativi e alla figa.Chi se ne frega della politica :)
  • Locke scrive:
    Re: nerdfest?
    - Scritto da: Anonimo

    Mi scusino tutti i ragazzi che dedicheranno
    passione e tempo a questo party ma... lo
    chiamerei più che altro NERDfest. Una cosa
    per cui non andare fieri nella vita,
    insomma. Io mi vergognerei.Esattamente, TU ti vergogneresti.Magari c'è gente che si vergognerebbe se facesse le cose che fai tu invece...
    Avete presente quelli che si vestono da
    cavaliere/mago e poi vanno praticano i
    giochi di ruolo "dal vivo"? Oppure quelli
    che si mettono la divisa e armati di pistole
    a gas vanno a giocare alla guerra?

    Ecco, il livello è lo stesso.Peccato che se chi fa le cose che, per te, sono vergognose si diverte, sono tutti affaracci loro e i tuoi giudizi non valgono una cippa. Io mi vergognerei di più ad andare ai rave party 24 h di music underground non stop o ballare su un palchetto di una sagra paesana piuttosto che conoscere un mucchio di gente installando sistemi operativi oppure farmi una specie di armatura di ferro, farmi 3 ore di cammino sotto il sole assieme a tanta altra gente, recitando un ruolo, per poi buttarmi in uno scontro contro i nemici e possibilmente portare la mia squadra alla vittoria.E tu invece cosa fai nel tempo libero per divertirti? Fai la calza, guardi Beautiful e la ruota della fortuna e la sera giochi a canasta? :D
  • Anonimo scrive:
    nerdfest?
    Mi scusino tutti i ragazzi che dedicheranno passione e tempo a questo party ma... lo chiamerei più che altro NERDfest. Una cosa per cui non andare fieri nella vita, insomma. Io mi vergognerei.Avete presente quelli che si vestono da cavaliere/mago e poi vanno praticano i giochi di ruolo "dal vivo"? Oppure quelli che si mettono la divisa e armati di pistole a gas vanno a giocare alla guerra?Ecco, il livello è lo stesso.
  • Anonimo scrive:
    Re: La Guardia di Finanza
    Un altro troll.Ma perché Linux è spesso causa di tali personaggi?
  • Anonimo scrive:
    condivido ma è tempo perso
    Replico per dire che ho vissuto la stessa esperienza sotto Win2000. Ora replico (da due anni e rotti) con WindowsXP.Schermo blu capitato un paio di volte per aver usato driver beta (rischiavo, lo sapevo).Purtroppo è inutile spiegarlo, perchè per polemizzare non si fa altro che recuperare vecchi esenti risalenti all'epoca di windows 95-98.Dire che Windows XP è un sistema instabile (e parlare di formattazione poi... ridicolo) è come dire che Linux "non funziona". Sono due frasi sbagliate, tutto li. Chi fa questi disocrsi dimostra di essere ignorante (cioè ignora ciò di cui sta parlando).
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?
    - Scritto da: Anonimo
    Infatti è per questo che vi stracceremosperiamo visto che installare win e' un gioco d ragazzi. Per installare Linux invece bisogna capire cosa si sta facendo
  • Anonimo scrive:
    Re: Una gara a chi lo installa prima?
    Non è detto.... subito dopo partirà il telephonfest al numero verde Microsoft perchè hai cambiato la tastiera od il mouse ed il tuo bel piccì ti si è piantato dicendoti che il seriale non è valido.A quel punto scoprirai che il servizio Microsoft è attivo solo fino alle 22 e che se avevi del lavoro urgente da fare puoi anche andare a dormire!!! (esperienza personale) :@- Scritto da: Anonimo
    ...non so... ma già vedo bill+xp sul podio :D
  • Anonimo scrive:
    Re: ahahahaha
    - Scritto da: Anonimo
    Ma questi regalano il windows xp a chi
    arriva?

    Mah.... giusto per la promozione....
    Ma quante copie daranno in giro 5-6? giusto
    simboliche?

    No scusate perché allora vado io a
    prendermene una e poi la rifilo al primo
    pollo che incontro....
    :-DGli porti il tuo pc e loro ti installano Windows, ma non credo proprio ti diano nessun cd (basta però fare un backup di tutta la partizione così da poterla ripristinare in caso succeda qualcosa di imprevisto).
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?
    - Scritto da: Anonimo
    Si, solo che alla install fest si installa
    GRATIS e legalmente (credo)Certo. Si _installa_ gratis.... basta che ti porti la licenza da casa....
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?
    - Scritto da: Anonimo
    Si, solo che alla install fest si installa
    GRATIS e legalmente (credo)Certo le licenze a Gates le paga la madonna
  • Anonimo scrive:
    Re: La Guardia di Finanza
    ahhahaha ho riso per venti minuti :)Pensando a cosa farai tra qualche anno ;)(win)
  • Anonimo scrive:
    Re: Che noia
    Idem, ma per un motivo: la gente parla perchè ha voglia di sfogarsi e spara cifre/dati assolutamente a caso, per sentito dire o "perchè DEVE essere così"). Sia per Win, sia per Linux, sia per Mac.Meglio trollare: PI è felice perchè le visite salgono, noi siamo felici perchè ci divertiamo, nel complesso è solo un beneficio.Le notizie vanno lette su siti dove non sono ammessi commenti ;) incrociando i dati ricavati da 2-3 testate (mai leggere SOLO "il Corriere"... sempre meglio leggere Corriere e Repubblica!).
  • Anonimo scrive:
    Re: Che noia
    linux e Windows fa schifo
  • Anonimo scrive:
    sono solo fortunato??

    formattare e reinstallare, tanto sarà la prima cosa da fare
    per i niubbi dopo qualche settimana di gioco Ciao!Io uso Windows XP professional in inglese (preso online da negozio UK originale, costava meno che in Ita) e l'ho acquistato circa due anni fa. Ho reinstallato il sistema una volta sola, quando ho dovuto (sigh!) cambiare hd perchè si era scassato. A casa gioco e lavoro. L'unica cosa che mi ha lasciato perplesso è stato il servicePack, che non ho installato (quando il sistema va bene... inutile modificare le impostazioni). Ho avuto problemi di virus un paio di volte, per colpa mia (poi mi sono documentato in merito). Dialer nulla di drammatico, uso Mozilla (ero un fan Netscape - altro sigh!-).Per il resto viaggia veramente da dio, con parecchia roba attaccata: macchina fotografica digitale, webcam e scanner (entrambi usb), uscita video, scheda tv/, stampante, cavetti vari per interfacciarmi con calcolatrice (mitica HP-48G!!), pda e cellulare. Occasionalmente penna usb, e altre due macchine digitali.Zero problemi. Secondo me si tratta non di culo ma di non avere dei pregiudizi. Da Win95-98 ne è passata di acqua sotto i ponti :) e WinXP secondo me è veramente ottimo. Basta dedicargli del tempo, come si fa con Linux insomma. Soprattutto conta molto un fattore: quello psicologico. Non funzionerà mai, se si pensa che "comunque va male" ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto !!!!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: gian_d

    trollata o no hai detto una cosa giusta

    sicuramente è una simpatica iniziativa e

    anche utile per chi non ha dimestichezza
    con

    i dual boot e non vorrebbe rinunciarci

    menomale che qualche commento sensato
    ogni tanto si riesce ancora a leggerlo,
    quanto non scrivono i telban winari o linariCondivido pienamente!Roberto
  • Anonimo scrive:
    Re: Una gara a chi lo installa prima?

    ...non so... ma già vedo bill+xp sul podio :DSì, sul gradino più alto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Una gara a chi lo installa prima?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ...non so... ma già vedo bill+xp sul
    podio :D

    bah, non è detto, ultimamente mi è capitato
    di installare Mandrake e Windows XP
    (Professional) sulla stessa macchina, tutti
    e due sono andati su lisci lisci, ma
    Mandrake ha impiegato metà tempo
    (installazione completa di Open Office,
    strumenti di sviluppo, multimedia, gnome e
    KDE). Ormai le distribuzioni più popolari
    sono una scheggia.
    ... e non sono un integralista linuxiano...
    CiaoTi rispondo solo per farti i complimenti per il tono serio e oggettivo del tuo messaggio. Oggi sono proprio stanco di leggere risposte sciocche e inutili tipo "vediamo quanto ci mette xp ad andare in crash".quindi... un sentito grazie!Roberto
  • Terra2 scrive:
    Re: Una gara a chi lo installa prima?
    - Scritto da: Anonimo
    ...non so... ma già vedo bill+xp sul podio :DBravo... adesso fai un reboot e leggi il prossimo messaggio.
  • Anonimo scrive:
    Re: ahahahaha
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    "La novità, questa volta, sarà che


    rappresentanti Microsoft parteciperanno
    ed


    installeranno Windows XP gratuitamente
    agli


    studenti che lo richiederanno".




    ma come prima dicono che queste

    manifestazioni da centro sociale non
    portano

    nulla al IT e sono un cancro per chi il

    software lo sviluppa e lo vende secondo un

    ben preciso modello e poi si mettono a
    fare

    install fest regalando i cd pure loro?

    L'articolo parla di installazione gratuita.
    XP non è aggratis... :$proprio come la dimostrazione del folletto ...ti scopano gratis ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Crash Counter

    Do le installazioni pulite contro i crash a
    100:1
    hehe
    DoubleGJmi sa che non vedi un sistema windows da mooolto tempo vero?Per mia esperienza posso dire che da win2000 in poi i sistemi sono quasi esenti da crash e per quasi intendo in una percentuale che può benissimo essere paragonata a quella di un sistema linux.Sul mio desktop ho win2000 da quasi 3 anni e ho avuto un solo crash per un driver della svga non molto testato. Sul portatile ho sempre win2000 e mai avuto un crash.E tanto per dire uso regolarmente applicazioni professionali quali Visual Studio e Sql Server 2000. Programmando ( a volte anche a basso livello ) ci si potrebbero aspettare dei blocchi del sistema per errori propri, ma devo dire che windows li contiene bene e al massimo fa bloccare solo la mia applicazione.p.s. non sparare cavolate tanto per dire. fa un favore a te stesso... se non sai dire altro.. leggi e basta.. risulteresti più intelligentesalutiRoberto
  • Anonimo scrive:
    Re: Che noia
    - Scritto da: Anonimo

    Ma non sapete dire altro che W linux e

    Windows fa schifo ?

    Non vi rendete conto di quanto sia
    immaturo

    e sciocco parlare cosi' ?

    Non so se siete dei professionisti, non

    credo. Altrimenti sapreste che per
    lavorare

    nell'informatica bisogna conoscere sia
    l'uno

    che l'altro e che ognuno ha i suoi punti

    forti e deboli.

    Non credo che nessuno di quelli che
    denigra

    windows si sia mai interessato ad

    approfondire un Win2k o WinXp seriamente.
    E

    seriamente non vuol dire aprire pannello
    di

    controllo e guardare i pulsantini
    colorati,

    ma documentarsi davvero.

    Insomma gente.. quando finiamo i dispetti
    e

    cominciamo a comportarci obbiettivamente e

    da persone piu' mature ?

    Tempo perso. Ho provato pure io a fare
    discorsi seri in questo forum, inutilmente.

    Alla fine mi sono convertito in troll.

    Ciaoanch'io, se lo meritano ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto !!!!
    - Scritto da: gian_d
    trollata o no hai detto una cosa giusta
    sicuramente è una simpatica iniziativa e
    anche utile per chi non ha dimestichezza con
    i dual boot e non vorrebbe rinunciarcimenomale che qualche commento sensatoogni tanto si riesce ancora a leggerlo,quanto non scrivono i telban winari o linari
  • Anonimo scrive:
    Re: ahahahaha
    - Scritto da: Anonimo

    "La novità, questa volta, sarà che

    rappresentanti Microsoft parteciperanno ed

    installeranno Windows XP gratuitamente agli

    studenti che lo richiederanno".


    ma come prima dicono che queste
    manifestazioni da centro sociale non portano
    nulla al IT e sono un cancro per chi il
    software lo sviluppa e lo vende secondo un
    ben preciso modello e poi si mettono a fare
    install fest regalando i cd pure loro?L'articolo parla di installazione gratuita.XP non è aggratis... :$
  • Anonimo scrive:
    Re: ahahahaha
    - Scritto da: Anonimo
    Ma questi regalano il windows xp a chi
    arriva?

    Mah.... giusto per la promozione....
    Ma quante copie daranno in giro 5-6? giusto
    simboliche?

    No scusate perché allora vado io a
    prendermene una e poi la rifilo al primo
    pollo che incontro....
    :-Dbella li', te ne compro una subito io ....hai letto che la cosa si svolge in australia?
  • Anonimo scrive:
    Re: Che noia

    Ma non sapete dire altro che W linux e
    Windows fa schifo ?
    Non vi rendete conto di quanto sia immaturo
    e sciocco parlare cosi' ?
    Non so se siete dei professionisti, non
    credo. Altrimenti sapreste che per lavorare
    nell'informatica bisogna conoscere sia l'uno
    che l'altro e che ognuno ha i suoi punti
    forti e deboli.
    Non credo che nessuno di quelli che denigra
    windows si sia mai interessato ad
    approfondire un Win2k o WinXp seriamente. E
    seriamente non vuol dire aprire pannello di
    controllo e guardare i pulsantini colorati,
    ma documentarsi davvero.
    Insomma gente.. quando finiamo i dispetti e
    cominciamo a comportarci obbiettivamente e
    da persone piu' mature ?Tempo perso. Ho provato pure io a fare discorsi seri in questo forum, inutilmente.Alla fine mi sono convertito in troll.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Consentitemi la scurrilita'
    - Scritto da: Anonimo
    [...]

    "Ad organizzare la singolare festa, che si
    incunea urlando tra le Installfest
    pinguinesche che si tengono in tutto il
    mondo, Italia compresa, sono giovani
    studenti del club di ingegneria informatica,
    più interessati probabilmente alla
    tecnologia che alla politica o al mercato
    dei sistemi operativi."

    Penso di potere dire che questo e' molto
    piu' appropriato per chi organizza una
    "installfest"

    ... piu' interessati probabilmente alla
    tecnologia che alla politica o al mercato
    dei sistemi operativi e alla figa.
    per una volta ...ROTFL :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?
    Si, solo che alla install fest si installa GRATIS e legalmente (credo)
  • Anonimo scrive:
    Che noia
    Ma non sapete dire altro che W linux e Windows fa schifo ?Non vi rendete conto di quanto sia immaturo e sciocco parlare cosi' ?Non so se siete dei professionisti, non credo. Altrimenti sapreste che per lavorare nell'informatica bisogna conoscere sia l'uno che l'altro e che ognuno ha i suoi punti forti e deboli.Non credo che nessuno di quelli che denigra windows si sia mai interessato ad approfondire un Win2k o WinXp seriamente. E seriamente non vuol dire aprire pannello di controllo e guardare i pulsantini colorati, ma documentarsi davvero. Insomma gente.. quando finiamo i dispetti e cominciamo a comportarci obbiettivamente e da persone piu' mature ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma non era semplice ?
    Infatti è per questo che vi stracceremo
  • Anonimo scrive:
    Re: La Guardia di Finanza
    Come sono intelligenti gli utenti anti-windows...
  • Anonimo scrive:
    Re: Una gara a chi lo installa prima?
    - Scritto da: Anonimo
    ...non so... ma già vedo bill+xp sul podio :DAccetto scommesse ...MS XP + MSOFFICE + 30 M di service pack da scaricare ....+ un minimo di configurazione decente ....(disabilita messenger ,attiva un utente non root,condividi una directory con macchine win98) Tanti auguri !(troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: Una gara a chi lo installa prima?
    - Scritto da: Anonimo
    ...non so... ma già vedo bill+xp sul podio :Dbah, non è detto, ultimamente mi è capitato di installare Mandrake e Windows XP (Professional) sulla stessa macchina, tutti e due sono andati su lisci lisci, ma Mandrake ha impiegato metà tempo (installazione completa di Open Office, strumenti di sviluppo, multimedia, gnome e KDE). Ormai le distribuzioni più popolari sono una scheggia.... e non sono un integralista linuxiano...Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: La Guardia di Finanza
    - Scritto da: Anonimo
    una buona fetta di Windosauri ! Linux
    Liberation Front :-D !WINDOSAURIROTFL(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: ahahahaha
    tranquillo daranno quelle demo che scadono dopo trenta giorni e se non ti registri con la carta di credito al reboot successivo al 30-esimo giorno ti si blocca tutto ...cosi' con quelle installazioni che sopravviveranno per cosi' tanto tempo a crash e "format c:" di utenti disperati, potranno sperare di far sganciare un po' di soldi ai genitori di quegli ingenui studenti
  • Anonimo scrive:
    La Guardia di Finanza
    Ha gia' prenotato una dozzina di camionette, cosi' da poter arrestare alla velocita' della luce chi si azzarda ad installare una copia pirata di Windows :-)Bella mossa, liberiamoci in un colpo solo di una buona fetta di Windosauri ! Linux Liberation Front :-D !
  • Anonimo scrive:
    Ma non era semplice ?
    Un instrall fest per windows ?Ma i winari non sostengono sempre che findus sia installabile anche dalla casalinga che non ha mai visto un PC ?E che per installare linux ci vogliono 6 lauree tecnico/scientifiche ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto !!!!
    Meglio tenersi allenati e imparare subito a formattare e reinstallare, tanto sarà la prima cosa da fare per i niubbi dopo qualche settimana di gioco su Windows XP.
  • DoubleGJ scrive:
    Crash Counter
    dovrebbero mettere un crash counter per vedere a fine giornata se sono + le installazioni pulite o i crash che tutti conosciamo......Do le installazioni pulite contro i crash a 100:1heheDoubleGJ
  • Anonimo scrive:
    Re: Una gara a chi lo installa prima?
    - Scritto da: Anonimo
    ...non so... ma già vedo bill+xp sul podio :DHai proprio ragione: sicuramente sarà installato più velocemente XP di Linux. Ma XP sarà anche il primo ad andare in crash! ;)
  • Anonimo scrive:
    Consentitemi la scurrilita'
    [...]"Ad organizzare la singolare festa, che si incunea urlando tra le Installfest pinguinesche che si tengono in tutto il mondo, Italia compresa, sono giovani studenti del club di ingegneria informatica, più interessati probabilmente alla tecnologia che alla politica o al mercato dei sistemi operativi."Penso di potere dire che questo e' molto piu' appropriato per chi organizza una "installfest"... piu' interessati probabilmente alla tecnologia che alla politica o al mercato dei sistemi operativi e alla figa.CRISTO :|
  • Anonimo scrive:
    Una gara a chi lo installa prima?
    ...non so... ma già vedo bill+xp sul podio :D
  • Anonimo scrive:
    Re: ahahahaha
    Ma questi regalano il windows xp a chi arriva?Mah.... giusto per la promozione.... Ma quante copie daranno in giro 5-6? giusto simboliche?No scusate perché allora vado io a prendermene una e poi la rifilo al primo pollo che incontro....:-D
  • Anonimo scrive:
    Re: ahahahaha
    - Scritto da: Anonimo
    ma come prima dicono che queste
    manifestazioni da centro sociale non portano
    nulla al IT e sono un cancro per chi il
    software lo sviluppa e lo vende secondo un
    ben preciso modello e poi si mettono a fare
    install fest regalando i cd pure loro?Per la precisione non hanno mai parlato di install fest ma di open source ed in particolare della licenza GPL.
  • Anonimo scrive:
    Re: ahahahaha
    - Scritto da: Anonimo
    "La novità, questa volta, sarà che
    rappresentanti Microsoft parteciperanno ed
    installeranno Windows XP gratuitamente agli
    studenti che lo richiederanno".

    ma come prima dicono che queste
    manifestazioni da centro sociale non portano
    nulla al IT e sono un cancro per chi il
    software lo sviluppa e lo vende secondo un
    ben preciso modello e poi si mettono a fare
    install fest regalando i cd pure loro?Ba... avranno capito.. che quei giovani da centro sociale.. saranno il loro business di domani
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto !!!!
    ROLF
  • gian_d scrive:
    Re: Giusto !!!!
    trollata o no hai detto una cosa giustasicuramente è una simpatica iniziativa e anche utile per chi non ha dimestichezza con i dual boot e non vorrebbe rinunciarci
  • Anonimo scrive:
    ahahahaha
    "La novità, questa volta, sarà che rappresentanti Microsoft parteciperanno ed installeranno Windows XP gratuitamente agli studenti che lo richiederanno".ma come prima dicono che queste manifestazioni da centro sociale non portano nulla al IT e sono un cancro per chi il software lo sviluppa e lo vende secondo un ben preciso modello e poi si mettono a fare install fest regalando i cd pure loro?
  • Anonimo scrive:
    Giusto !!!!
    ... e comunque è sempre utile imparare ad installare... reinstallare... rereinstallare... ecc. ecc.... Windows....Ok...ok.... mi è scappata la trollata... ora me ne vado a dormire...
Chiudi i commenti