LG KF600, i comandi giusti al momento giusto

Il produttore coreano lancia sul mercato un cellulare che promette immediatezza e facilità d'uso

Milano – Esistono sul mercato cellulari multifunzione e multiproblemi, talmente sono complicati. E per evitare grattacapi a chi vuole un telefonino superdotato, per usarlo e non solo per pavoneggiarsi con gli amici, ecco il nuovo KF600 di LG , che promette semplicità e immediatezza d’uso.

LG KF600 Il terminale, uno slide-phone “a tre volumi” che ha vinto il premio iF Product Design Award 2008, è dotato dell’ InteractPad , una soluzione che sostituisce i tasti di navigazione con icone che rappresentano tasti virtuali di grandi dimensioni, che comandano le funzionalità principali. Quando un pulsante virtuale viene toccato, diventa più grande e il telefono emette una leggera vibrazione accompagnata da un suono.

“Questo tipo di interazione – spiega LG – non è stata pensata solo per rendere i pulsanti simili a quelli reali, ma anche per rendere l’uso del telefono più confortevole e per migliorare la precisione”. L’applicazione sembra particolarmente indicata per funzioni come lo zoom sulle foto, lo scorrimento della rubrica alla ricerca di un nominativo, l’invio di un messaggio.

Tra le principali caratteristiche e funzionalità del KF600:
– InteractPad (display TFT da 1,5 pollici, 240×176 pixel a 262mila colori);
– Display principale TFT da 2 pollici, 320×240 pixel a 262mila colori;
– Riproduttore musicale con Radio FM;
– Foto-videocamera integrata con risoluzione da 3 Megapixel;
– Connettività GSM/EDGE (900/1800/1900);
– Dimensioni: 101,2×50,7×14,1 mm;
– Peso: 107g;
– Batteria standard: Li-Ion 800 mAh;
– Autonomia massima dichiarata: in standby fino a 100 ore, in conversazione fino a 4 ore

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mmmm scrive:
    Di gente che non ha voglia di pagare...
    Di gente che non ha voglia di pagare esisterà sempre, come esisteranno quelli che considerano il valore del CD originale degno dell'acquisto.Proviamo a tornare a 20 anni fa: internet non esisteva eppure c'erano sempre le bancarelle e gli immigrati che vendevano le musicassette a prezzi stracciati.Adesso addirittura è molto più facile e per uno che ha l'adsl praticamente scarica tutto quello che vuole "gratis".Questi sono i fatti, alcuni musicisti si lamentano tanto perchè hanno la memoria corta, ma il loro mercato non si è certamente ridotto, anzi: le vendite del "settore" sono aumentati, si sono ridotti i costi sulle attrezzature e i "piccoli" riescono a costruirsi una fama grazie al "passaparola" di myspace.Grazie a Internet e al lavoro di migliaia di "volontari", oggi si può andare a scaricare anche tutta la discografia di un artista; un danno ingente per lui, ma chi apprezza il suo lavoro prima o poi (come è capitato anche a me) se li comprerà originali quei CD, proprio perchè si è attratti a "possedere" il libretto, il CD vero ecc...Ormai l'epoca dei vinili, dei nastri e anche del CD è passata: oggi le canzoni si comprano singolarmente e gli artisti del futuro non hanno più bisogno di fare (o farsi fare) 9 canzoni rivoltanti perchè devono pubblicare un CD con 12 canzoni.La vecchia generazione ancora ragiona coi vinili e i CD, ma la nuova si è già munita di lettore MP3 e con una spesa irrisoria (si trovano anche a 40 euro) passano tutto il giorno con tonnellate di musica. Questo è il nuovo strumento e tra 10 anni la nuova generazione sarà cresciuta.Il peer-to-peer non si combatte distruggendo Internet, ma fissando prezzi onesti e vendendo la musica senza limiti artificiali (che neppure gli artisti accetterebbero e accettano tutt'oggi).Le grandi industrie sono quelle che ci rimetteranno di più ed è per questo che spenderanno fino all'ultimo miliardo per evitare che succeda.
  • Mr. X scrive:
    Nigga
    Nigga
  • mnz scrive:
    quindi è semplicissimo..
    Da quanto letto sembra che anche le case discografiche si siano stancate di perseguire fortissimamente la questione del diritto d'autore per inseguire altre cose più semplici da condannare...Ma se dalle copertine di tutti i cd piratati venissero abilmente cancellati (o addirittura sostituiti) i marchi registrati a cosa potrebbero appigliarsi?
  • ne8ularis scrive:
    LOL
    ho copiato l'articolo, me lo rileggerò quando mi sento triste
  • dfhafnhafgn afhnfg scrive:
    E la riaa come la mafia
    ops..... ho dimenticato una Acome la mafiaa :Dhttp://mafiaa.org/
  • lucciolo scrive:
    paranoici...
    ... basta!!
  • Nilok scrive:
    Libertà di pensiero
    Ave.Ognuno è libero di dire quello che vuole, o quasi.Spiegare le proprie strategie significa affermare pubblicamente che sono inefficaci.Del resto lo sanno tutti che il modo migliore per vincere un nemico in una guerra e dire pubblicamente dove, come e quando lo attaccherai, così lui NON sarà in grado di studiare ed opporre una valida ed efficare resistenza! :|A presto.Nilok
    • Giò scrive:
      Re: Libertà di pensiero
      - Scritto da: Nilok
      Del resto lo sanno tutti che il modo migliore per
      vincere un nemico in una guerra e dire
      pubblicamente dove, come e quando lo attaccherai,
      così lui NON sarà in grado di studiare ed opporre
      una valida ed efficare
      resistenza!Questa non l'ho capita. L'ha scritto Xenu sul suo DC-8 settantacinque milioni di anni fa?
      • Nilok scrive:
        Re: Libertà di pensiero
        Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:sia in tema e contribuisca alla discussione in corso
        • rotten scrive:
          Re: Libertà di pensiero
          allora evita proprio di postare grazie
          • Nilok scrive:
            Re: Libertà di pensiero
            Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:sia in tema e contribuisca alla discussione in corso
        • Giò scrive:
          Re: Libertà di pensiero
          Certo che contribuisce: non essendo un potente Operating Thetan di livello 3, domandavo umilmente chiarimenti sulla fonte di un'affermazione citata nella discussione in corso!Anche perché Zhu-Ge-Liang, uno che di guerra se ne intendeva un po' di più di Hubbard, diceva: "La strategia deve essere segreta, l'attacco fulmineo".E Sun-Tzu, un altro che non credo abbia mai fatto un auditing con Scientology, aggiungeva "Impercettibile, quasi senza forma; misterioso, quasi senza rumore: così sei padrone del destino del nemico".
          • Nilok scrive:
            Re: Libertà di pensiero
            Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:sia in tema e contribuisca alla discussione in corso
          • Funz scrive:
            Re: Libertà di pensiero
            Mi porto un pò avanti col thread :D- Scritto da: Nilok
            Prima di pubblicare un tuo commento assicurati
            che:
            sia in tema e contribuisca alla discussione in
            corsoHai fatto un commento sulle strategie di guerra, e lui ti ha risposto citando strategie di guerra.- Scritto da: Nilok
            Prima di pubblicare un tuo commento assicurati
            che:
            sia in tema e contribuisca alla discussione in
            corsoPerchè, il tuo commento di prima era forse in topic?- Scritto da: Nilok
            Prima di pubblicare un tuo commento assicurati
            che:
            sia in tema e contribuisca alla discussione in
            corsoMa ci sei o ci fai?- Scritto da: Nilok
            Prima di pubblicare un tuo commento assicurati
            che:
            sia in tema e contribuisca alla discussione in
            corso...- Scritto da: Nilok
            Prima di pubblicare un tuo commento assicurati
            che:
            sia in tema e contribuisca alla discussione in
            corso
          • Nilok scrive:
            Re: Libertà di pensiero
            Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:non sia offensivo, calunnioso o diffamante
          • rotten scrive:
            Re: Libertà di pensiero
            comprendo che ognuno abbia un concetto personale di insulto e calunnia, spesso si confonde con il sarcasmo o (quando c'e') ironia.Ma se il primo era un qualcosa di ingiurioso secondo te quello di funz non lo era. Per cui sei invitato a evitare di andare in loop.
          • Nilok scrive:
            Re: Libertà di pensiero
            Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:sia in tema e contribuisca alla discussione in corso
          • rotten scrive:
            Re: Libertà di pensiero
            seguendo il tuo invito:evita di postare grazie
  • black arrow scrive:
    Ma alla RIAA c'è gente sana di mente?
    come si fa a dare del ladro ai pirati che duplicano ma non sottraggono, quando poi si porta a 95 anni i contenuti del copyright per far guadagnare al nipote il lavoro del nonno? forse il nipote (che magari deve ancora nascere) non sta rubando a tutti con le prove? ma va va
  • kattle87 scrive:
    Le 2 frasi che più mi han colpito
    E' la dimostrazione che dei diritti d'autore, degli artisti ecc... ecc... NON GLI IMPORTA ASSOLUTAMENTE NULLA... I passi incriminati:"spiegano al conduttore quali siano le strategie migliori per il pubblico ministero per ottenere arresti e condanne nei casi di CD contraffatti."Ovvio, cerchi il massimo dei soldi anche per spaventare chi non beccherai mai... Ma perchè non c'è mai nessuno che fa cose simili nel caso di violazioni della legge in altri campi ben più gravi? (soprattutto da noi per quel che riguarda il fisco, tanto per dirne una)"Oltre ai consigli su come svolgere una perquisizione [...] Robinson offre ai procuratori anche un consiglio fondamentale: basta poco per convincere il giudice ad assoldare un investigatore RIAA come esperto in materia"Quest'ultima affermazione mi fa semplicemente accapponare la pelle... La vedo illegale una pratica del genere: è come se per un incidente d'auto si accettasse come unica testimonianza affidabile quella di una sola delle due persone che guidavano i veicoli convolti...
    • Ricky scrive:
      Re: Le 2 frasi che più mi han colpito
      Sono basito...riescono ogni volta a toccare fondi mai toccati prima da alcuno...SEMPRE PIU' IN BASSOOOOOO.Ora vorrei capire una cosa,se io scarico GRATIS tramite il mio ISP dei film/mp3,QUALI soldi andrebbero ai cattivoni !?Quelli del mio contratto telecom?!Dunque...vogliono colpire i neri che vendono i cd contraffatti...e allora perche' cercano il mio IP?Seguono i neri, tracciano i percorsi, beccano i fornitori e i produttori.Fine.Io che centro?Si vendono cose online contraffatte?Si tracciano i siti, si cercano i webmaster , i server, li pedini, li becchi, li incarceri.IO CHE CENTRO?!Ah, dimenticavo...i miei 19 euro al mese per scaricare GRATIS e sharare GRATIS...sono quelli che finiscono ai signori della droga e della guierra...non quelli che i POLITICI REGALANO LORO con appalti truccati, mangerie e delapidazioni di soldi pubblici e tutto i lresto...NONONONONO non sono quelli...sono i miei 4 mp3 + 5 film in divx e fatti pure male...
  • Mastro Geppetto scrive:
    Il bottino
    Leggo:perché il bottino della vendita di CD e DVD pirata finisce per essere reinvestito in "qualunque cosa, dalle armi a grandi quantità di cocaina e marijuana".Rispondo:perché il bottino della vendita di CD e DVD legali finisce per essere reinvestito in "qualunque cosa, dalle armi a grandi quantità di cocaina e marijuana".Se compro il cd di Snoop Dog o 50cent, in cosa vengono reinvestiti i soldi?Lasciando perdere le armi, in cosa vengono reinvestiti i soldi di Britney Spears?e la lista è moooooooolto lunga.
  • Cencis Kann scrive:
    Da che pulpito...
    Dei banditi assetati di soldi altrui che danno dell' Al Capone a chi combatte questa MAFIA. Ridicolo.
    • dr.hell scrive:
      Re: Da che pulpito...
      - Scritto da: Cencis Kann
      Dei banditi assetati di soldi altrui che danno
      dell' Al Capone a chi combatte questa MAFIA.
      Ridicolo.http://www.mafiaa.org
      • anonymous scrive:
        Re: Da che pulpito...
        - Scritto da: dr.hell
        - Scritto da: Cencis Kann

        Dei banditi assetati di soldi altrui che danno

        dell' Al Capone a chi combatte questa MAFIA.

        Ridicolo.

        http://www.mafiaa.orgMa è una presa in giro?
        • dr.hell scrive:
          Re: Da che pulpito...
          - Scritto da: anonymous
          - Scritto da: dr.hell

          - Scritto da: Cencis Kann


          Dei banditi assetati di soldi altrui che danno


          dell' Al Capone a chi combatte questa MAFIA.


          Ridicolo.



          http://www.mafiaa.org

          Ma è una presa in giro?Un pesce d'Aprile, sicuramente molto ben fatto @^
Chiudi i commenti