Linux assediato dai brevetti

Il rapporto di una società che si definisce pro open source afferma che Linux potrebbe violare oltre 280 brevetti, tra questi una trentina appartengono a Microsoft. A chi non vuol rischiare, dice la società, conviene pagare


San Francisco (USA) – Linux potrebbe violare 283 brevetti, 27 dei quali posseduti da Microsoft . Ad affermarlo è la società Open Source Risk Management ( OSRM ), che ieri ha divulgato i risultati di quella che definisce “la prima perizia sulla potenziale violazione di brevetto da parte del kernel di Linux”.

L’OSRM, nata sulla scia della causa scoppiata lo scorso anno fra SCO Group e IBM, intende fornire alle aziende che utilizzano Linux servizi di consulenza legale e polizze assicurative contro eventuali azioni legali da parte di SCO e altre aziende che reclamino diritti sul codice o le tecnologie del Pinguino. Per stimare questo rischio, la società si è avvalsa della consulenza di Dan Ravicher, fondatore ed executive director della Public Patent Foundation (la stessa organizzazione che di recente ha chiesto il riesame del brevetto sul file-system FAT) e senior counsel della Free Software Foundation .

In un comunicato, disponibile qui in formato PDF, Ravicher ha detto di avere una notizia buona ed una cattiva: la buona è che il kernel di Linux sembra non infrangere nessuno dei brevetti di cui, ad oggi, sia stata provata la validità in tribunale; la cattiva notizia è che Linux, almeno potenzialmente, viola 283 tecnologie il cui brevetto non è mai stato dibattuto in sede legale. Il pericolo più grande, secondo Ravicher, deriva dal fatto che 27 di questi brevetti appartengono a Microsoft: il gigante potrebbe dunque avere l’opportunità, come paventato dalla nota interna di un dirigente di HP, di sferrare un attacco legale contro Linux. Non contribuisce poi certo a tranquillizzare gli utenti del sistema operativo open source l’annuncio, riportato proprio ieri, con cui Microsoft ha espresso l’intenzione di rifocalizzare le proprie strategie di mercato sulla registrazione dei brevetti .

E’ positivo il fatto, secondo, Ravicher, che un terzo dei brevetti “a rischio” appartengano ad “amici” del Pinguino come IBM, Novell, Intel ed Oracle.

“Il rischio legato ad eventuali violazioni di brevetto da parte del kernel di Linux è in linea con quanto ci aspettavamo di trovare, e probabilmente comparabile con il livello di rischio che potreste trovare nel software proprietario”, ha spiegato Ravicher. “La sola differenza è che i vendor di software proprietario generalmente forniscono protezioni legali per i loro clienti”.

Lo stesso tipo di protezioni che l’OSRM conta ora di portare nel mondo open source, affiancandole alle forme di indennizzo già varate negli scorsi mesi da HP, Red Hat, Novell e MontaVista. Sebbene voglia di fatto trasformare i rischi legati all’uso di Linux in un business, l’OSRM afferma che il suo primo obiettivo è quello di supportare e favorire la diffusione del software e della filosofia open source: dichiarazioni apparentemente avvalorate dalla presenza, all’interno della giovane società, del celebre guru della comunità open source Bruce Perens e di Pamela Jones, fondatrice del sito Web Groklaw .

“I brevetti rappresentano un rischio economico per gli utenti aziendali di Linux ? come del resto per gli utenti aziendali di qualsiasi software ? perché, a dispetto del fatto che un brevetto sia stato o no realmente infranto, difendersi in tribunale da una tale accusa costa in media 3 milioni di dollari”, ha spiegato Ravicher. Per mettersi al riparo da questo rischio l’OSRM proporrà, a partire dal 2005, un’assicurazione dal costo di 150.000 dollari all’anno che coprirà tutte le spese legali fino ad un tetto massimo di 5 milioni di dollari.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    snellire il lavoro dei tribunali
    utilizzando le risorse p2p
  • Anonimo scrive:
    Re: E io pago...
    "Che andassero in giro negli studi"?Casomai "che vadano"... Parli come un verbale di P.G., non è che anche tu... ;-)
  • penale2000 scrive:
    Re: "fumus commissi delicti"
    - Scritto da: extrabyte
    non conosco il latino, però andando a
    naso penso che si riferisca alla questione
    dei "fondati motivi". Cioè per
    attivare un'operazione di perquisizione
    è necessaria la presenza di elementi
    indiziari molto forti (notizia criminis).

    Spero di non aver detto ca22ate (eheh)** No, tranquillo. Piu' o meno e' quello.Ciao.Daniele Minotti
  • extrabyte scrive:
    Re: "fumus commissi delicti"
    - Scritto da: penale2000


    ** Extra, anche qui? ;) A parte gli scherzi,
    ti spieghi meglio? Non si capisce benissimo.non conosco il latino, però andando a naso penso che si riferisca alla questione dei "fondati motivi". Cioè per attivare un'operazione di perquisizione è necessaria la presenza di elementi indiziari molto forti (notizia criminis). Spero di non aver detto ca22ate (eheh)
  • Anonimo scrive:
    Re: pensate che li pagano!
    - Scritto da: soulista

    sbaglio o per stessa ammissione della

    magistratura l'80% (!!!!!!!) dei reati
    in

    Italia NON sono puniti???

    meglio un colpevole in libertà che un
    innocente in carcere...bravo!però sempre sperando che il colpevole in libertà vada a rompere il c... a qualcun altro e non a te 8)
  • penale2000 scrive:
    Re: ARCHIVIATO CHI?
    - Scritto da: Anonimo
    Solo per scriverle che la leggo sempre e la
    seguo sia sul suo sito e sia in altri lidi.** Ringrazio per l'attestazione di stima, anche se ho il sospetto che provenga da qualche collega-amico.Comunque, mi sembra sincera e questo e' quello che conta.Un saluto.Daniele Minotti
  • Anonimo scrive:
    Re: pensate che li pagano!
    Ma che cavolo dici?Secondo te dove dovrebbero investire maggiormente per svolgere meglio questo tipo di indagini?Ci vuole un collegamento diretto alla dorsale a 80Mbit?La vogliamo finire con l'accusare il boverno di tutto?Sei il solito esempio di persona appartenente alla massa che non capisce di venire preso quotidianamente per il culo e che l'unica cosa che sa fare è dare la colpa a Berlusconi manco fosse il Padreterno.
  • Anonimo scrive:
    Re: pensate che li pagano!
    - Scritto da: soulista
    meglio un colpevole in libertà che un
    innocente in carcere...Quoto.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'uomo spezzato
    - Scritto da: Anonimo
    La questione è: è reato la
    curiosità?In questo caso sì, ma IMHO non dovrebbe esserlo.
  • Anonimo scrive:
    Re: piccolo episodio
    - Scritto da: Anonimo
    Riscrivendo il file 6-7volte diventa
    imposssibile recuperarlo.6-7 non bastano. Ci sono società su Internet che sono in grado di recuperare dati (a CARISSIMO prezzo) anche dopo 20-25 scritture. Tempo fa mi informai bene sulla cosa visto che avevo avuto un crash fisico dell'HD.I programmi più evoluti come PGP riescono a sovrascrivere con dati pseudocasuali anche fino a una settantina di volte, ma garantisco che ne bastano 40 e nemmeno la IBM potrà mai fare nulla.
    Quando si fa un immagine dell'hard disk a
    fini giudiziari-probatori, si fa un'immagine
    FISICA dell'HD,Non è vero, perlomeno non sempre.In un'operazione antipirateria della polpost di qualche anno fa (operazione "AMOS" della procura di Bologna) in diversi casi si erano limitati a fare dei backup con l'apposita opzione di Nero (tra l'altro usando quegli stessi PC sequestrati per farli.
    Non mi parlate di lettura dei dati
    sovrascritti, è un'operazione
    fattibile, ma richiede camere bianche,
    microscopi elettronici e robaccia simile, si
    parla di costi stellari...se arrivano a
    questo, stai tranquillo che ti hanno
    sequestrato anche la merd@ nel water,
    xchè hai combinat qualcosa a livello
    di minaccia della sicurezza nazionale USA.E' tecnicamente fattibile, ma decisamente costoso. Penso lo farebbero solo con Bin Laden.Altro discorso è recuperare dati cancellati in modo normale senza sovrascrivere (quelli sono recuperabilissimi).
  • extrabyte scrive:
    "fumus commissi delicti"
    Direi che è il "mago della situazione", in quanto per procedere a perquisizione/sequestro occorrono i cd "fondati motivi".==================================Modificato dall'autore il 03/08/2004 22.06.14
    • penale2000 scrive:
      Re: "fumus commissi delicti"
      - Scritto da: extrabyte
      Direi che è il "mago della
      situazione", in quanto per procedere a
      perquisizione/sequestro occorrono i cd
      "fondati motivi".** Extra, anche qui? ;-) A parte gli scherzi, ti spieghi meglio? Non si capisce benissimo.Ciao.Daniele Minotti
  • extrabyte scrive:
    Re: sito sequestrato
    - Scritto da: Anonimo
    io ho da quasi un anno un sito sequestrato e
    non ho ancora capito il perchè...Sequestrato per cosa? Anche a me hanno sequestrato 2 siti (per diffamazione). Ti hanno notificato il sequestro?
  • Anonimo scrive:
    sito sequestrato
    io ho da quasi un anno un sito sequestrato e non ho ancora capito il perchè...
  • Anonimo scrive:
    Re: FREENET
    - Scritto da: Anonimo
    esiste freenet ed esistono i proxy anonimi. ^^^^^^^^^^^^^^^Molti dei quali sono dei finti proxy anonimi.
  • Anonimo scrive:
    FREENET
    esiste freenet ed esistono i proxy anonimi.
  • Anonimo scrive:
    Re: piccolo episodio

    Se hai un hd da 200GB con 40 gb di spazio
    occupato, con i suddetti programmi ottieni
    un file di 40gb(eventualmente compresso).
    Se fai un'immagine FISICA di un hdd da 200GB
    ottieni un file da 200GB.
    Basta infatti arrivare, sequestrare i
    supporti removibili, fare un'immagine degli
    hdd incriminati e criptarne il contenuto
    (tutto, o solo le cartelle incriminate), una
    spece di "sigillo digitale".
    Ti rimane tutto l'hardware, ma non puoi
    reiterare il reato, ovvero utilizzare il
    materiale criptato.
    Se poi viene provata l'innocenza basta
    restituire i supporti rmovibili e fornire la
    chiave di cifratura e tutto tornerebbe alla
    normalità.poi qualcuno mi spieghera' dove glielo metto un unico file da 200 Gb...o mi vuoi dire che vengono a casa mia con un mega hard disk bello pronto?
  • Anonimo scrive:
    Re: ARCHIVIATO CHI?
    Solo per scriverle che la leggo sempre e la seguo sia sul suo sito e sia in altri lidi.In tema confermo, al di fuori del reato di cui testimonia e in generale anche per altri reati, quanto da lei scritto cui alla improvvisazione in sede di indagini, sia in sede di una generalizzata sommaria "giustizia" e sia in tema di "inquisizione" fatta anche dai mass media cui troppo facilmente, alle volte troppe volte, venendo a sapere presunti fatti, da loro pubblicati come gia sentenziati, dai rispettivi organi che invece sarebbero obbligati al segreto istruttorio.Grazie.
  • Anonimo scrive:
    Re: piccolo episodio
    Lavoro nel campo della sicurezza, e vorrei fare alcune precisazioni:- Scritto da: Anonimo
    Non l'ho neanche proposto (sinceramente non
    mi e' venuto in mente,ero troppo sollevato
    quando si e' presentata la possibilita' di
    non avere tutto il pc sequestrato).
    Cmq io se fossi un finanziere questa
    soluzione non la accetterei:come qualcun
    altro ha gia' sottolineato quando cancelli
    un file rimane cmq una traccia eletronica
    del ffile sull'HD (per evitarlo bisogna
    sovrascrivere la zona un tot di
    volte,tipicamente 6 o 7,con dati casuali);Vero, quando si cancella un file in realtà non lo si cancella, si dice solo al filesystem che il file non esiste più, e che lo spazzio occupato può essere scrivibile.Riscrivendo il file 6-7volte diventa imposssibile recuperarlo.
    se io dovessi esaminare un supporto per
    dimostrare una colpa del possessore vorrei
    essere in grado di ottenere + informazioni
    possibili dal supporto stesso,ergo
    esaminerei anche i dati non cancellati con
    metodo sicuro.e questi sul CD non ci
    finirebberoErrore!Quando si fa un immagine dell'hard disk a fini giudiziari-probatori, si fa un'immagine FISICA dell'HD,non una logica come fanno Ghost o partition magic.Se hai un hd da 200GB con 40 gb di spazio occupato, con i suddetti programmi ottieni un file di 40gb(eventualmente compresso).Se fai un'immagine FISICA di un hdd da 200GB ottieni un file da 200GB.Questo basta e avanza, in quanto si scovano tutti i settori scritti e cancellati.Non mi parlate di lettura dei dati sovrascritti, è un'operazione fattibile, ma richiede camere bianche, microscopi elettronici e robaccia simile, si parla di costi stellari...se arrivano a questo, stai tranquillo che ti hanno sequestrato anche la merd@ nel water, xchè hai combinat qualcosa a livello di minaccia della sicurezza nazionale USA.I mezzi tecnici per rendere una perquisizione meno pesante ci sono da tempo!Basta infatti arrivare, sequestrare i supporti removibili, fare un'immagine degli hdd incriminati e criptarne il contenuto (tutto, o solo le cartelle incriminate), una spece di "sigillo digitale".Ti rimane tutto l'hardware, ma non puoi reiterare il reato, ovvero utilizzare il materiale criptato.Se poi viene provata l'innocenza basta restituire i supporti rmovibili e fornire la chiave di cifratura e tutto tornerebbe alla normalità.
  • Anonimo scrive:
    Re: sequestro dell'hd
    - Scritto da: Anonimo
    [cut]

    Gli hacker, vedi Stallman, Linus, Cox,
    etc

    sono diventati tali anche perchè

    hanno letto libri su C/C++ (non visual
    basic

    ovviamente)



    Volete per una buona volta usare i
    termini

    correttamente!!!
    [cut]

    Veramente queste furono le conclusioni degli
    agenti della PolPost che effettuarono la
    perquisizione di cui sopra :$

    p.s. Per hacking si intende esplorare,
    inventare cose nuove capire come funziona
    una cosa (non necessariamente hw/sw).
    L'hacking è un lavoro creativo.
    L'implementazione della sicurezza la
    dobbiamo agli hacker che bucano i siti per
    divertimento (e che si premurano di dire ai
    relativi amministratori come ovviare alle
    falle) .
    Lo sviluppo sw è una forma di hacking
    (I love delphi).

    La gente comune per hacker intende il
    "teppista telematico" e nient'altro. Stesso
    concetto lo hanno purtroppo certi personaggi
    della forze dell'ordine e della magistratura
    che fanno di tutta un'erba un fascio (e
    magari hanno l'anima hacker e non lo sanno).Purtroppo è sempre colpa dei giornalisti tuttologi !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: sequestro dell'hd
    [cut]
    Gli hacker, vedi Stallman, Linus, Cox, etc
    sono diventati tali anche perchè
    hanno letto libri su C/C++ (non visual basic
    ovviamente)

    Volete per una buona volta usare i termini
    correttamente!!![cut]Veramente queste furono le conclusioni degli agenti della PolPost che effettuarono la perquisizione di cui sopra :$p.s. Per hacking si intende esplorare, inventare cose nuove capire come funziona una cosa (non necessariamente hw/sw). L'hacking è un lavoro creativo.L'implementazione della sicurezza la dobbiamo agli hacker che bucano i siti per divertimento (e che si premurano di dire ai relativi amministratori come ovviare alle falle) .Lo sviluppo sw è una forma di hacking (I love delphi).La gente comune per hacker intende il "teppista telematico" e nient'altro. Stesso concetto lo hanno purtroppo certi personaggi della forze dell'ordine e della magistratura che fanno di tutta un'erba un fascio (e magari hanno l'anima hacker e non lo sanno).
  • Anonimo scrive:
    Re: piccolo episodio
    Non l'ho neanche proposto (sinceramente non mi e' venuto in mente,ero troppo sollevato quando si e' presentata la possibilita' di non avere tutto il pc sequestrato).Cmq io se fossi un finanziere questa soluzione non la accetterei:come qualcun altro ha gia' sottolineato quando cancelli un file rimane cmq una traccia eletronica del ffile sull'HD (per evitarlo bisogna sovrascrivere la zona un tot di volte,tipicamente 6 o 7,con dati casuali);e se io dovessi esaminare un supporto per dimostrare una colpa del possessore vorrei essere in grado di ottenere + informazioni possibili dal supporto stesso,ergo esaminerei anche i dati non cancellati con metodo sicuro.e questi sul CD non ci finirebbero
  • Anonimo scrive:
    Re: sequestro dell'hd
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo






    Hanno anche sequestrato i
    tappetini del


    mouse :(



    se è per questo una volta in

    televisione mostrarono
    orgogliosamente,fra

    gli oggetti sequestrati, una copia del

    manuale di linux mandrake!!!!!(giuro!!!)

    sigh!

    Pare che ad un tale sequestrarono anche dei
    manuali di Visual Basic e C++ perchè
    dimostravano che era un hacker :|Gli hacker, vedi Stallman, Linus, Cox, etc sono diventati tali anche perchè hanno letto libri su C/C++ (non visual basic ovviamente)Volete per una buona volta usare i termini correttamente!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: piccolo episodio
    [cut]
    Quella volta il finanziere di turno aveva un
    cervello me mi ha fatto sequestrare solo
    l'HD; i soldi per spedirlo a Catania per[cut]Al finanziere di cui sopra hai proposto il backup integrale dell'hard disk su cd? Se si, come aveva reagito?
  • Anonimo scrive:
    Re: Intento punitivo
    - Scritto da: Anonimo
    Se volessero scovare veramente i pedofili
    (quelli veri non si spediscono come
    imbecilli foto su internet per posta o si
    abbonano con carta di credito) non
    solleverebbero tutto questo polverone e
    soprattutto non farebbero notiziaPiu' che altro dovrebbero andare a cercare all'interno delle famiglie non su internet visto che nessun bambino e' mai stato inchiappettato attraverso il modem...
  • Anonimo scrive:
    piccolo episodio
    Sono stato indagato tre anni fa dalla procura di Catania (io sono di Milano) perche credevano che avessi in qualche nodo contribuito alla messa on-line di un sito che spiegava in arabo come si creano ordigni di vario genere.Ovviamente ero e sono innocente.Quella volta il finanziere di turno aveva un cervello me mi ha fatto sequestrare solo l'HD; i soldi per spedirlo a Catania per farlo esaminare li hanno trovati,ma per riprenderlo...mi dovrei presentare da qualche parte (pretura,questura,caserma,non mi ricordo,sempre posti di m...a sono per me) a CATANIA! per riavere qualcosa che e' mio e che mi e' stato tolto per motivi poi rivelatesi non giustificati! e ovviamente le mie iniziali (per fortuna solo quelle o qualcuno avrebbe perso testa e lavoro) sono finite sul giornale nell'ambito di una "grande inchiesta sulle cellule del terrorismo in italia"Un piccolo semi OT per finire:ovviamente gli sbirri in questione mi hanno sequestrato anche tutti i cd masterizzati che avevo.Vedendo che avevo la collezione completa dei Led Zeppelin,mentre aspettavo l'avvocato in caserma per farmi interrogare lo sbirro mi ha chiesto in quale fosse Stairway to Heaven e placido si e' messo ad ascoltare il mio materiale illegale protetto da copyright in caserma.Vorrei proprio vedere quanti di quei CD siano finiti nel materiale sequestrato...
  • Anonimo scrive:
    resuscito i dati e ti incrimino
    Questa caccia grossa sta producendo disinformazione a iosa! In altri ng scrivono testualmente che la sosta su un sito illegale (pedo) è già un reato, che hai voglia di cancellare l'eventuale materiale che te lo ricompongono e te lo spiattellano al processo, che pigliano tutti i frammenti anche vecchi per rinfacciarti che tal giorno a tal ora avevi (avevi!) la tale foto... Insomma la tesi è: puoi tenere pure l'hd pulito quando te lo sequestrano, tanto ti resuscitano i dati cancellati e ne fanno una prova di reato. E allora perché li avrei cancellati? Come funziona, come l'occulatamento di cadavere? Cosa si incrimina, la "condotta" senza la sostanza? Mah...
  • cico scrive:
    Re: ARCHIVIATO CHI?

    Non penso che verrà ridimensionato
    nulla poichè la massa stupida ed
    ignorante è contenta se legge il
    titolo in prima pagina e basta.
    Ma ci rendiamo conto che subiamo sopprusi in
    continuazione e la massa sta zitta e buona
    come se fosse nata per soffrire.
    Al limite fa qualche bella manifestazione
    del cavolo con sciopero annesso (quello
    sì che aiuta l'economia).
    La verità è che stiamo cadendo
    in un baratro.Bravo quoto tutto.
  • grassman scrive:
    E io pago...
    ... lo stipendio a questi incapaci!Che andassero in giro negli studi. Iniziando da quelli degli avvocati, passando per architetti, ingegneri e così via per vedere se questi sono a posto con le licenze dei software che utilizzando.A partire dai cd di raccolta delle leggi fino ai costosi software per il disegno.Li si che troverebbero facilmente persone da condannare e sanzionare.Altro che cyberindagini... sti poveretti!
  • Anonimo scrive:
    Re: pensate che li pagano!
    - Scritto da: soulista

    sbaglio o per stessa ammissione della

    magistratura l'80% (!!!!!!!) dei reati
    in

    Italia NON sono puniti???

    meglio un colpevole in libertà che un
    innocente in carcere...bella frase, molto d'effetto..... magari fosse così semplice..... questa frase avrebbe senso se facessero qualcosa, ma proprio non beccano nessuno!!il fatto è che in Italia la magistratura NON FUNZIONA, e questo a prescindere dall'assegnazione di fondi più o meno cospicui.se funzionasse non ci vorrebbero mediamente 13 (tredici!) anni per giungere ad una conclusione di primo grado in una causa civile......
  • Anonimo scrive:
    Re: sequestro dell'hd
    - Scritto da: Anonimo



    Hanno anche sequestrato i tappetini del

    mouse :(

    se è per questo una volta in
    televisione mostrarono orgogliosamente,fra
    gli oggetti sequestrati, una copia del
    manuale di linux mandrake!!!!!(giuro!!!)
    sigh!Pare che ad un tale sequestrarono anche dei manuali di Visual Basic e C++ perchè dimostravano che era un hacker :|
  • Anonimo scrive:
    Re: ARCHIVIATO CHI?
    Non penso che verrà ridimensionato nulla poichè la massa stupida ed ignorante è contenta se legge il titolo in prima pagina e basta.Ma ci rendiamo conto che subiamo sopprusi in continuazione e la massa sta zitta e buona come se fosse nata per soffrire.Al limite fa qualche bella manifestazione del cavolo con sciopero annesso (quello sì che aiuta l'economia).La verità è che stiamo cadendo in un baratro.
  • Anonimo scrive:
    Avranno pestato un piede troppo...
    grosso? :|
  • soulista scrive:
    Re: pensate che li pagano!

    sbaglio o per stessa ammissione della
    magistratura l'80% (!!!!!!!) dei reati in
    Italia NON sono puniti???meglio un colpevole in libertà che un innocente in carcere...
  • Anonimo scrive:
    Re: pensate che li pagano!
    - Scritto da: Anonimo
    Peccato che il governo abbia ridotto
    all'osso i soldi per la giustizia.
    Si lavora in condizioni pietose, manca
    l'organico, a volte non ci sono i soldi per
    comprare le risme di carta. I soldi sono così pochi che la Polizia Postale ha costruito un palazzone su Via Tuscolana a Roma, davanti a Cinecittà, dove non so quante linee di fibra ottica arrivano lì dentro.E ne vanno anche orgogliosi del loro nuovo posto di lavoro.
  • Anonimo scrive:
    Re: ARCHIVIATO CHI?
    - Scritto da: Anonimo
    La frequenza dei backup dei lavori da un po'
    di tempo a questa parte è diventata
    giornaliera: ritrovarsi l'hardware
    sequestrato è un conto, perdere anni
    di lavori per l'inconpetenza di altri (ad
    essere buoni) è spiacevoleGuarda che quando arrivano ti sequestrano pure il dischetto (che magari manco funziona più). I backup se li prendono e tengono loro.In generale farebbero anche "bene" a sequestrare. Il problema è che non stanno seguendo le normali procedure di indagine, ma stanno rispondendo "a stomaco" ad un abominevole problema, e così facendo si avvicinano più alla santa inquisizione che ad uno stato di diritto.Mi spiace per coloro che sono stati indagati, ma guardate il lato positivo: il vostro "martirio" sarà l'inizio di un ridimensionamento nei metodi d'indagine, riconducendoli nelle procedure standard che sono sempre state usate.Magra consolazione, lo so.
  • Anonimo scrive:
    Re: ARCHIVIATO CHI?
    [cut]
    io porpongo una associazione che raccolga
    tutti gli indagati per questi reati e che
    promuova atti di risarcimento ,. io di danni
    ne ho avuti per oltre 30.000 euro.
    rino[cut]Bisogna fare in modo che l'associazione di cui sopra goda di una adeguata visibilità. E soprattutto che la gente comune (facilmente condizionabile dai servizi giornalistici "da vetrina") capisca come stanno realmente certe situazioni, altrimenti si rischia di essere criminalizzati (la vendetta dei pedofili contro il solerte magistrato e cose simili). Quindi certi "magistrati" possono scegliere con coscienza tra una facile carriera o finire nei guai"La legge è uguale per tutti": sta scritto in tutte le aule di tribunale. Chi sbaglia pagaSaluti e in bocca al lupop.s.Non ho ancora avuto il "piacere" di essere indagato per reati inerenti la pedofilia. Ma da come vengono condotte queste indagini, non resterò sorpreso quando i Carabinieri mi sveglieranno alle sei del mattino (per mia fortuna sono mattiniero). La frequenza dei backup dei lavori da un po' di tempo a questa parte è diventata giornaliera: ritrovarsi l'hardware sequestrato è un conto, perdere anni di lavori per l'inconpetenza di altri (ad essere buoni) è spiacevole
  • Anonimo scrive:
    Re: pensate che li pagano!
    certo certo poveri magistratucci guadagnano poco... ma per favore...Piuttosto considerate gli stipendi di chi dovrebbe fornire servizi indispensabili a loro... quelli sì che sono da vergogna... ho fatto una preselezione per un concorso di responsabile dei sistemi informativi di un tribunale (sotto pressione di mio padre che pensava fosse un posto "sicuro"...) su 3000 persone sono arrivato tra i primi 6, ma quando ho visto quanto pagavano e in che condizioni (primi 6 mesi part time e assurdita' del genere, possibilita' di essere impiegato dove vogliono loro e non nella citta' per cui hai fatto richiesta...) non ho neppure continuato le selezioni... preferisco il mio lavoro da ingegnere consulente itinerante ma che guadagna il triplo... povera italietta...
  • Anonimo scrive:
    Re: pensate che li pagano!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    i contribuenti siamo noi!

    Peccato che il governo abbia ridotto
    all'osso i soldi per la giustizia.L'intento è chiaro ;-)
    Si lavora in condizioni pietose, manca
    l'organico, a volte non ci sono i soldi per
    comprare le risme di carta. Ci sarebbe
    bisogno di creare un sistema informatico
    serio per snellire le pratiche. Invece si
    taglia e basta senza ammodernare un bel
    niente... D'accordo, ma sequestrare e indagare non ha un costo? Un po' di selezione prima non ridurrebbe le spese? O c'è troppo da lavorare?
    e poi però si danno milioni
    di euro per il decoder digitale terrestre.
    Chiaro poi che la gente pensa che la colpa
    sia dei giudici quando il problema sta a
    monte.Facciamo fifty-fifty?
  • Anonimo scrive:
    Re: Intento punitivo
    Le indagini svolte in questo modo servono solamente a far pubblicità al PM di turno.Se volessero scovare veramente i pedofili (quelli veri non si spediscono come imbecilli foto su internet per posta o si abbonano con carta di credito) non solleverebbero tutto questo polverone e soprattutto non farebbero notizia e finirebbero dalla prima pagina alla terza e ciò non va bene.L'importante è convincere la massa che stanno lavorando per noi e che siamo al sicuro.
  • Anonimo scrive:
    Re: ARCHIVIATO CHI?
    Oltre a sottoscrivere tutto ciò che ha detto aggiungerei un paio di riflessioni personali.Essendomi capitato personalmente e non essendoci stato nulla nel materiale sequestratomi che potesse riguardare l'indagine mi chiedo: chi mi restituisce il denaro speso in avvocato e tempo perso?Ho inoltre visto negli atti che hanno avviato le indagini sulla mia persona seguendo un codice di addebito nella carta di credito risultato poi essere inutilizzabile poichè comprendeva siti di tutti i tipi.Mi chiedo allora se potevano informarsi un attimo prima di venire a sequestrare beni per milioni.A questo punto forse sarebbe il caso di richiedere un risarcimento non essendoci ne motivi ne prove valide che potessero indurre un sospetto nei miei confronti.
  • Anonimo scrive:
    Re: sequestro dell'hd
    - Scritto da: Akaal
    - Scritto da: Anonimo

    Hanno anche sequestrato i tappetini del

    mouse :(

    Scherzi, ci puoi nascondere la droga (troll)E per esaminare il contenuto di un hard disk che fanno? Lo aprono per caso?altra (troll)atina, tanto per tenere alto il morale
  • penale2000 scrive:
    Re: ARCHIVIATO CHI?
    - Scritto da: Anonimo
    Avvocato, non può essere più
    preciso sulle archiviazioni in atto?
    Com'è che lei lo sa e l'indagato no?
    Oppure è una sua supposizione?
    Però lei dice che ha visto "le
    carte"... e allora?** I miei assistiti se c'e' una richiesta di archiviazione o, addirittura, se l'archiviazione c'e' gia' lo sanno eccome.E' chiaro, poi, che scrivo certe cose quando sono sicuro. Potete chiedere anche voi ai vostri avvocati, anche se i tempi possono variare. A Genova, ad esempio, sono stati molto solleciti nell'analizzare i pc, lo scorso inverno.Un saluto.Daniele Minotti
  • Anonimo scrive:
    Re: pensate che li pagano!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    i contribuenti siamo noi!

    Peccato che il governo abbia ridotto
    all'osso i soldi per la giustizia.
    Si lavora in condizioni pietose, manca
    l'organico, a volte non ci sono i soldi per
    comprare le risme di carta. Ci sarebbe
    bisogno di creare un sistema informatico
    serio per snellire le pratiche. Invece si
    taglia e basta senza ammodernare un bel
    niente... e poi però si danno milioni
    di euro per il decoder digitale terrestre.
    Chiaro poi che la gente pensa che la colpa
    sia dei giudici quando il problema sta a
    monte.E secondo te, il fatto che lavorino in cattive condizioni giustifica azioni a tappeto contro persone palesemente estranee? Basta pensare. Se i mezzi sono pochi le indagini saranno più lente, non a carico di persone estranee ai fatti.
  • Anonimo scrive:
    Re: pensate che li pagano!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    i contribuenti siamo noi!

    Peccato che il governo abbia ridotto
    all'osso i soldi per la giustizia.
    Si lavora in condizioni pietose, manca
    l'organico, a volte non ci sono i soldi per
    comprare le risme di carta. Ci sarebbe
    bisogno di creare un sistema informatico
    serio per snellire le pratiche. Invece si
    taglia e basta senza ammodernare un bel
    niente... e poi però si danno milioni
    di euro per il decoder digitale terrestre.hai perfettamente ragione!sarebbe ora che i soldi andassero a chi ne ha veramente bisogno.
    Chiaro poi che la gente pensa che la colpa
    sia dei giudici quando il problema sta a
    monte.già, è un peccato però che, oltre i problemi di cui sopra, il sistema giudiziario nel suo complesso faccia DAVVERO schifo, che i giudici scarcerino i criminali con leggerezza assurda o non sappiano proprio fare il loro lavoro, e che NON ci sia certezza del diritto.....sbaglio o per stessa ammissione della magistratura l'80% (!!!!!!!) dei reati in Italia NON sono puniti???come vedi, la colpa non sta MAI da una parte sola, e moltissime delle responsabilità sono della classe "giudicante" italiana.......
  • Anonimo scrive:
    ARCHIVIATO CHI?
    Avvocato, non può essere più preciso sulle archiviazioni in atto? Com'è che lei lo sa e l'indagato no? Oppure è una sua supposizione? Però lei dice che ha visto "le carte"... e allora?
  • Anonimo scrive:
    Intento punitivo
    diciamo la verità, l'intento di tutti questi sequestri è punitivo. Capisco che questo genere di perversione è tra i più odiosi e merita la massima attenzione, ma se poi finisce come sta scritto nell'articolo allora uni è portato a pensare che è tutta pubblicità per farsi belli sui mass media. Mah!
  • Anonimo scrive:
    Re: pensate che li pagano!
    - Scritto da: Anonimo
    i contribuenti siamo noi!Peccato che il governo abbia ridotto all'osso i soldi per la giustizia.Si lavora in condizioni pietose, manca l'organico, a volte non ci sono i soldi per comprare le risme di carta. Ci sarebbe bisogno di creare un sistema informatico serio per snellire le pratiche. Invece si taglia e basta senza ammodernare un bel niente... e poi però si danno milioni di euro per il decoder digitale terrestre.Chiaro poi che la gente pensa che la colpa sia dei giudici quando il problema sta a monte.
  • Anonimo scrive:
    pensate che li pagano!
    i contribuenti siamo noi!
  • Anonimo scrive:
    Mi sento magistrato
    Aggiungeranno un nuovo tasto a google: "mi sento magistrato". Se lo clikkerai potrai ordinare il sequestro di tutti i siti che compaiono nei risultati.Evidentemente molti preferiscono una giustizia facile, basata sui grandi numeri.E intanto i criminali, quelli veri, ringraziano.
  • Anonimo scrive:
    Re: sequestro dell'hd

    Hanno anche sequestrato i tappetini del
    mouse :(se è per questo una volta in televisione mostrarono orgogliosamente,fra gli oggetti sequestrati, una copia del manuale di linux mandrake!!!!!(giuro!!!)sigh!
  • Anonimo scrive:
    Re: sequestro dell'hd
    dopo 10 anni di sequestri i finanzieri hanno imparato che gli serve solo l'hd...e non il monitor,lo scanner e il mouse!!!!ci vorrà altri 10 anni perchè imparino a fare un back up dei dati!!!!!?????- Scritto da: Anonimo
    mi sembrava troppo bello che la finanza,
    negli ultimi sequestri di italiazip.com,
    avesse sequestrato solo i dischi rigidi,
    perche' avevan capito che non gli serviva
    altro (dopo che in passato sequestravano
    monitor, mouse ecc)
    • Anonimo scrive:
      Re: sequestro dell'hd
      - Scritto da: Anonimo
      dopo 10 anni di sequestri i finanzieri hanno
      imparato che gli serve solo l'hd...e non il
      monitor,lo scanner e il mouse!!!!

      ci vorrà altri 10 anni perchè
      imparino a fare un back up dei
      dati!!!!!?????
      Scherzi? Il magistrato non può farsi bello se in televisione mostrano solo qualche CD invece di sistemi completi 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: sequestro dell'hd
    - Scritto da: Anonimo
    Hanno anche sequestrato i tappetini del
    mouse :(Scherzi, ci puoi nascondere la droga (troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: sequestro dell'hd
    - Scritto da: Anonimo
    mi sembrava troppo bello che la finanza,
    negli ultimi sequestri di italiazip.com,
    avesse sequestrato solo i dischi rigidi,
    perche' avevan capito che non gli serviva
    altro (dopo che in passato sequestravano
    monitor, mouse ecc)Hanno anche sequestrato i tappetini del mouse :(
  • penale2000 scrive:
    Re: sequestro dell'hd
    - Scritto da: Anonimo
    mi sembrava troppo bello che la finanza,
    negli ultimi sequestri di italiazip.com,
    avesse sequestrato solo i dischi rigidi,
    perche' avevan capito che non gli serviva
    altro (dopo che in passato sequestravano
    monitor, mouse ecc)** Mi sono dimenticato di scrivere che, in effetti, recentemente alcuni sequestri, indipendentemente dalla sentenza citata, hanno una estensione limitata.Purtroppo, per quello che so, si tratta di casi ancora marginali.Mi scuso, comunque, per l'omissione.Un saluto.Daniele Minotti
  • Anonimo scrive:
    sequestro dell'hd
    mi sembrava troppo bello che la finanza, negli ultimi sequestri di italiazip.com, avesse sequestrato solo i dischi rigidi, perche' avevan capito che non gli serviva altro (dopo che in passato sequestravano monitor, mouse ecc)
Chiudi i commenti