LinuxNews/ Il kernel 2.4 mette le ali ai webserver

Prove effettuate dalla Zeus dimostrano che il kernel 2.4 è molto performante e permette di raddoppiare le prestazioni dei server a parità di risorse rispetto al 2.2.x


La Zeus Technology, Ltd. , azienda che si occupa di tecnologie e soluzioni relative a web server mission-critical, ha pubblicato i test effettuati presso il laboratorio IBM Linux Technology Center.
Questi test dimostrano che le performance dello Zeus Web Server possono aumentare dell’85% utilizzando il kernel 2.4 piuttosto che il 2.2.x.

La Zeus afferma che utilizzando le capacità di Symmetric Multiprocessing (SMP) nel kernel Linux 2.4 si possono ottenere delle performance che surclassano tutti gli altri web server in questo ambiente e inoltre permettono una facile scalabilità, requisito quest’ultimo richiesto sopratutto dalle applicazioni intensive che richiedono molta banda.

Il test è stato effettuato su di una macchina Netfinity 7000 con 4 processori pentiun II a 450 MHz, 4 schede Ethernet EtherJet 10/100 e 4 GB di memoria, con Zeus Web Server 3.3.7.

Significativo il fatto che durante il test il server Zeus ha saturato la banda della rete prima di raggiungere il proprio limite.

A cura di , Soluzioni Open-Source

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Notizie
    qualcuno sa su ce portatili lo monteranno?Oppure sapete qualcosa di più sui portatili dell?
  • Anonimo scrive:
    che figo...però
    molto bello, però vi assicuro che è un'impresa sapere anche solo quale cip grafico usa un portatile e con quanta ram, figurarsi il chip-set.Su internet sui siti dei notebook si liquida (salvo rare eccezioni)con 1/2 riga la sezione garfica.Inoltre nei portatili quello che si ci si tiene almeno di non cambiare tutto (a nessuno è venuto in mente un up-grade o una PCMCA come sheda garfica?).Un'avventura anche con la dell, su PCprofessional si menzionava la nuova ATI M4 disponibile a 16Mb espandibili a 32Mb, sul sito 0 il call center non sa neanche di cosa parlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: che figo...però
      confermo....Secondo me, hanno deciso di non informare precisamente gli utenti su cosa c'e' dentro ai portatili per precisa strategia commerciale!!Per sapere la risoluzione max del portatile che volevo comprare (e poi ho preso) sono diventato scemo in telefonate...nessuno ne sapeva niente, telefonate rimbalzo a stecca!!Figurarsi sapere chipset o altro...E' chiaro che sui portatili ci guadagnano molto...
Chiudi i commenti