L'Iran sfoggia un supercomputer... abusivo

Alcuni scienziati iraniani affermano di aver assemblato un supercomputer costituito da oltre 200 CPU Opteron di AMD. CPU che AMD nega di aver fornito e la cui esportazione in Iran è vietata

Roma – A dispetto delle sanzioni federali antiterrorismo degli Stati Uniti, che vietano l’esportazione di molti prodotti hi-tech verso l’Iran e altri paesi considerati “ostili”, un istituto di ricerca iraniano afferma di aver assemblato il supercomputer più potente dell’Iran utilizzando i processori Opteron di AMD .

Gli osservatori affermano che l’utilizzo dei processori di AMD da parte di un’organizzazione iraniana rappresenta una violazione alle normative statunitensi , e pertanto il supercomputer annunciato dall’Iranian High Performance Computing Research Center (IHPCRC) di Tehran va considerato un “sistema informatico abusivo”.

AMD ha immediatamente messo le mani avanti , dichiarando di non aver mai autorizzato la vendita dei suoi processori all’Iran. “AMD si attiene fedelmente alle leggi sul controllo delle esportazioni emanate degli stati Uniti, e tutti i suoi distributori autorizzati sono vincolati per contratto a rispettare tali norme”, ha detto l’azienda. “Qualsiasi fornitura di prodotti AMD all’Iran da parte di un distributore autorizzato di AMD vìola specifiche clausole contrattuali”.

Computerworld fa notare che in alcune foto tratte dal sito di IHPCRC è possibile leggere, su alcuni imballaggi, la scritta “Thacker” : nome di un distributore di prodotti informatici con sede a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. La società, che figura come concessionario ufficiale di AMD, Intel, Microsoft e Nvidia, afferma di non avere clienti in Iran: è però lecito attendersi che l’operato di Thacker sarà oggetto di indagini da parte dei diretti interessati.

In questo comunicato , per altro non datato, IHPCRC afferma di aver costruito un cluster di 16 server basato su 216 Opteron e un sistema operativo Linux-based . Il supercomputer sarebbe in grado di fornire una potenza di calcolo pari a 860 GFLOPS , potenza tutto sommato modesta se comparata a quella dei più veloci computer giapponesi e occidentali. L’istituto afferma che il cluster verrà utilizzato per le previsioni del tempo e la ricerca meteorologica.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • a4b5c6 scrive:
    non capisco a che serve il taser..
    Che vantaggio c'è ad usare il taser rispetto a intimare l'halt e minacciare di sparare una pallottola vera?E inoltre il taser è cosi doloroso che pur di evitarsi la taserata uno è veramente disposto a sparare..
  • painlord2k scrive:
    Reazioni plavloviane
    Quelle di tanti lettori di PI che non appena leggono "TASER" reagiscono automaticamente urlando "Abuso di potere", "Tortura" e altre amenità.Nella notizia, in italiano, c'è scritto chiaramente che il tizio era in stato confusionale e che era fatto di anfetamine perché ne abusava normalmente.Non solo, ma sta scritto che nonostante tutto, in prigione ha continuato ad agitarsi e si è causato dei danni non specificati da solo.Ma, ovviamente, tutto questo non può essere in nessun modo la causa della morte del tizio, perché hanno usato il TASER su di lui. E, ovviamente, il TASER deve essere l'unica causa di morte ogni volta che viene usato.Non c'è molta differenza tra chi spara a zero ideologicamente sul TASER e chi lo usa è quelli che cantano "Allah u Akbar" in giro per il mondo ogni volta che vedono una bandiera americana.
  • Pablo scrive:
    Teser disinvolto
    Avete mai preso una scrica di corrente a 220V anche per pochi istanti? Provate a immaginare una scarica a 50.000 volts he dura 5 secondi,magari su una persona non in perfette condizioni fisiche o on qualche problemino cardiaco o respiratorio.Chiedete a un medico.
    • Rubinho scrive:
      Re: Teser disinvolto
      Beh, sicuramente la 220V è letale, ma bisognerebbe controllare anche l'INTENSITA'della corrente, ovvero gli AMPERE... La corrente da 220V della presa di casa è letale anche perché viene sparata a 10-16A, che sono un'intensità di tutto rispetto....50000V sono un potenziale enorme, ma non credo che verrebbero sparati con quell'amperaggio, sennò assisteremmo a una frittura rapida del malcapitato di turno in meno di 5 secondi... Tuttavia la cosa non mi tranquillizza, visto anche il modo con cui i nostri "tutori dell'ordine" usano la forza fisica... Spesso e volentieri si scende al sadismo vero e proprio. Non vorrei proprio immaginare cosa potrebbe succedere in Italia se anche ai nostri "giustini" venisse dato in mano quell'aggeggio infernale...
      • Shpalman scrive:
        Re: Teser disinvolto
        Non penso che la 220 venga fornita a 10-16A. Ti forniscono solo una tensione, poi ci attacchi un carico.Per inciso, il carico e' lo stesso (il tuo corpo) sia quando sei attaccato alla 220 sia quando sei collegato al Taser.Si tratta di generatori di tensione, non di corrente....
        • guest scrive:
          Re: Teser disinvolto
          l'energia non si genera dal nulla. per creare quella ddp di 50kV bisogna comunque separare delle cariche. immagino si tratti di condensatori che vengono caricati nella pistola prima di sparare. ti ricordo che ancora non esistono le centrali nucleari tascabili, per cui la quantità di carica spostata deve essere necessariamente infima. ...mi sono documentato: si aggira sui 6 mA. 6 milliamepere. prima la carica viene immagazzinata in un condensatore a 2kV, poi passa a 50kV e 6mA per mezzo di un trasformatore al momento della scarica.la potenza è comunque elevata.
          • Shpalman scrive:
            Re: Teser disinvolto
            Esatto. Resta cmq il fatto che questa potenza viene fornita per un tempo non indifferente. Alla fine della fiera e' un generatore di tensione. O no? Non avranno ancora inventato le centrali nucleari tascabili, per ora ci accontentiamo della tue conferma.
      • rover scrive:
        Re: Teser disinvolto
        in effetti è la corrente. Ma bastano 35 mA a fare il disastro, se la corrente attraversa parti del corpo elettricamente sensibili.Ora vai 50KV/Resistenza del corpo umano e vedi quanto fa.
  • lucio scrive:
    arma non letale
    Se con un tempo standard di 5 secondi un soggetto ha buone possibilita' di lasciarci le penne, con 20 secondi non c'e' piu' scampo per nessuno, da cui la definizione di arma non letale non si addice piu'; le buone vecchie pallottole se non altro costano meno .....
  • Quylo scrive:
    Taser per i disobbedienti!
    Non vedo l'ora che arrivi anche in Italia.Agnolotto arrosto, chissà che risate!Speriamo anche che aumentino un pò il voltaggio..
  • daniel scrive:
    Tanto finirà come al solito..vedrete..
    Ho letto tutti i vs commenti e naturalmente sono contrario all'uso di questo strumento di tortura perchè è così che viene usato da quei sadici di poliziotti americani ben consci della legislatura che sta dalla loro parte.La mia tristezza nasce dal fatto che tutto finirà in silenzio e come al solito l'italia burattino del padrone americano chinerà la testa e farà in modo che noi italiani dimentichiamo questo ennesimo insulto alla ns gente dopo il Cermìs, Ustica, Calipari e tanti altri casi che secondo me ci hanno tenuto nascosto.A volte mi vergogno di essere italiano.
    • fragolo scrive:
      Re: Tanto finirà come al solito..vedrete..
      - Scritto da: daniel
      La mia tristezza nasce dal fatto che tutto finirà
      in silenzio e come al solito l'italia burattino
      del padrone americano chinerà la testa e farà in
      modo che noi italiani dimentichiamo questo
      ennesimo insulto alla ns gente dopo il Cermìs,
      Ustica, Calipari e tanti altri casi che secondo
      me ci hanno tenuto
      nascosto.

      A volte mi vergogno di essere italiano.vergognati anche perchè mentre chini la testa, il taser arriverà anche qui.io a questo punto avrò paura anche di uscire di casa, ma non perchè c'è la microcriminalità.
      • daniel scrive:
        Re: Tanto finirà come al solito..vedrete..
        - Scritto da: fragolo

        vergognati anche perchè mentre chini la testa, il
        taser arriverà anche
        qui.

        io a questo punto avrò paura anche di uscire di
        casa, ma non perchè c'è la
        microcriminalità.Se le istituzioni chinano la testa non vuol dire che a farlo sia anche la gente.Per quel che mi riguarda contunuerò ad unscire di casa con serenità a differenza dei ns politici.
    • guiver scrive:
      Re: Tanto finirà come al solito..vedrete..
      - Scritto da: daniel
      Ho letto tutti i vs commenti e naturalmente sono
      contrario all'uso di questo strumento di tortura
      perchè è così che viene usato da quei sadici di
      poliziotti americani ben consci della legislatura
      che sta dalla loro
      parte.
      La mia tristezza nasce dal fatto che tutto finirà
      in silenzio e come al solito l'italia burattino
      del padrone americano chinerà la testa e farà in
      modo che noi italiani dimentichiamo questo
      ennesimo insulto alla ns gente dopo il Cermìs,
      Ustica, Calipari e tanti altri casi che secondo
      me ci hanno tenuto
      nascosto.

      A volte mi vergogno di essere italiano.ma cosa centra l'america?? i poliziotti erano canadesi
    • cxar scrive:
      Re: Tanto finirà come al solito..vedrete..
      - Scritto da: daniel
      Ho letto tutti i vs commenti e naturalmente sono
      contrario all'uso di questo strumento di tortura
      perchè è così che viene usato da quei sadici di
      poliziotti americani ben consci della legislatura
      che sta dalla loro
      parte.
      La mia tristezza nasce dal fatto che tutto finirà
      in silenzio e come al solito l'italia burattino
      del padrone americano chinerà la testa e farà in
      modo che noi italiani dimentichiamo questo
      ennesimo insulto alla ns gente dopo il Cermìs,
      Ustica, Calipari e tanti altri casi che secondo
      me ci hanno tenuto
      nascosto.

      A volte mi vergogno di essere italiano.Guarda, io sono il primo a condannare le porcate USA stile Cermis e Calipari, e il servilismo italiano, ma in questa faccenda gli USA non c'entrano proprio nulla... il nostro connazionale è stato "ucciso" dalla polizia canadese. E' come se gli USA si lamentassero con noi italiani per l'assasinio di un loro connazionale da parte di un francese a Parigi. =)
      • daniel scrive:
        Re: Tanto finirà come al solito..vedrete..
        vi faccio solo una domanda..secondo voi chi controlla ed impone ai loro partner commerciali la diffusione del Taser???Credete che sia un'azienda privata...svegliatevi per favore...
  • pennywise scrive:
    Polizia di regime
    Ormai ci dovrete fare l'abitudine anche in Italia, perchè nel silenzio dei media sta venendo approvata la legge speciale per dare pieni poteri alle polizie private, come in Iraq.http://www.opinione.it/pages.php?dir=naz&act=art&edi=266&id_art=8507&aa=2007All'urlo del terrorismo, della violenza negli stadi, ma mai della mafia e dei politici, si approvano leggi antiliberali e anticostituzionali. Ma chi se ne frega, tanto la costituzione non la conosce nessuno, possono fare quello che vogliono i potenti di turno.A noi resta solo un po' di libertà in rete, libertà di scaternare l'inferno contro chi vuole regnare grazie all'ignoranza imposta alla popolazione.m/
    • gianni sappiafri scrive:
      Re: Polizia di regime
      no...basta che non fai casini, non spacchi vetrine, non vai allo stadio per rompere etcc...non penso ti si chieda molto. La polizia è dalla parte dei cittadini. I delinquenti vanno trattati come tali.
      • Zarbon scrive:
        Re: Polizia di regime
        - Scritto da: gianni sappiafri
        no...basta che non fai casini, non spacchi
        vetrine, non vai allo stadio per rompere
        etcc...non penso ti si chieda molto. La polizia è
        dalla parte dei cittadini. I delinquenti vanno
        trattati come
        tali.Concordo pienamente! Non ho mai sentito di gente presa a caso dalla strada e torturata! c'è chi se la va a cercare!
        • anoninona scrive:
          Re: Polizia di regime
          mah, se è giusto essere torturati per 1 grammo di fumo...ti dovrebbero torturare te, così impari a fare discorsi del genere...
          • guiver scrive:
            Re: Polizia di regime
            - Scritto da: anoninona
            mah, se è giusto essere torturati per 1 grammo di
            fumo...
            ti dovrebbero torturare te, così impari a fare
            discorsi del
            genere...se è illegale averlo non devi averlo stop!se poi te lo porti in giro, lo fumi e fai danni una bella manganellata sui denti ti fa solo che bene
          • gerry scrive:
            Re: Polizia di regime
            - Scritto da: guiver
            se è illegale averlo non devi averlo stop!
            se poi te lo porti in giro, lo fumi e fai danni
            una bella manganellata sui denti ti fa solo che
            beneMa la giustizia dovrebbe essere uguale per tutti.Se dai una manganellata per un grammo di fumo devi darne almeno tre per chi è beccato a guidare sopra 0.5 di alcol, cinque a chi supera il limite per più di 40 km/h e almeno 10 se è un camionista.
          • guiver scrive:
            Re: Polizia di regime
            - Scritto da: gerry
            - Scritto da: guiver


            se è illegale averlo non devi averlo stop!

            se poi te lo porti in giro, lo fumi e fai danni

            una bella manganellata sui denti ti fa solo che

            bene

            Ma la giustizia dovrebbe essere uguale per tutti.

            Se dai una manganellata per un grammo di fumo
            devi darne almeno tre per chi è beccato a guidare
            sopra 0.5 di alcol, cinque a chi supera il limite
            per più di 40 km/h e almeno 10 se è un
            camionista.ma infatti io ti quoto in pieno su quanto dici.ora mai, specialmente in italia, si è diventati troppo buonisti per i miei gusti
          • Gianluca scrive:
            Re: Polizia di regime
            ...ed è proprio questo l'effetto emotivo che quelli che voi chiamate "potenti" vogliono ottenere.Incattivire la gente per giustificare leggi restrittive della libertà personale tanto faticosamente conquistate.Si chiama controllo delle masse e lo si studia.Il più delle volte che hai una reazione di rabbia causata da una notizia sei controllato, almeno nella sostanza.Ricordatevi di ciò che ha detto Franklin... e sorridete un po' di più.
          • guiver scrive:
            Re: Polizia di regime
            - Scritto da: Gianluca
            ...ed è proprio questo l'effetto emotivo che
            quelli che voi chiamate "potenti" vogliono
            ottenere.
            Incattivire la gente per giustificare leggi
            restrittive della libertà personale tanto
            faticosamente
            conquistate.
            Si chiama controllo delle masse e lo si studia.
            Il più delle volte che hai una reazione di rabbia
            causata da una notizia sei controllato, almeno
            nella
            sostanza.
            Ricordatevi di ciò che ha detto Franklin... e
            sorridete un po' di
            più.te stai male forte lasciatelo dire.quindi se uno non la pensa come la massa è controllato... asd asd contento te... la legge giusta o non giusta va rispettata e basta e se vuoi farla cambiare lo fai in maniera legale e non delinquendo.
          • guest scrive:
            Re: Polizia di regime
            ha fatto un bel commento invece, e ci dovresti riflettere. certo che quello che va in giro col prosciutto sugli occhi credendosi libero si trova sempre, per cui il tuo commento era anche scontato.la piccola criminalità in italia è in calo, e oggi è di molto inferiore a 20 anni fa. tuttavia "la gente" ha paura e richiede più sicurezza, anche a prezzo di sacrificare un poca della propria libertà. questo a causa del modo in cui vengono date le notizie alla tv ma anche nei giornali, alle radio. e queste modalità di fare informazione dipendono certamente da scelte di mercato (=audience), ma anche dal controllo esercitato dalla politica e capitalisti con le mani in pasta... io mi chiedo perchè in treno trovo sempre il corriere della sera gratis, che fa terrorismo (anche repubblica fa abbastanza terrorismo, gli altri al di fuori del sole24ore non li conosco)
          • guiver scrive:
            Re: Polizia di regime
            - Scritto da: guest
            ha fatto un bel commento invece, e ci dovresti
            riflettere. certo che quello che va in giro col
            prosciutto sugli occhi credendosi libero si trova
            sempre, per cui il tuo commento era anche
            scontato.
            la piccola criminalità in italia è in calo, e
            oggi è di molto inferiore a 20 anni fa. tuttavia
            "la gente" ha paura e richiede più sicurezza,
            anche a prezzo di sacrificare un poca della
            propria libertà.

            questo a causa del modo in cui vengono date le
            notizie alla tv ma anche nei giornali, alle
            radio. e queste modalità di fare informazione
            dipendono certamente da scelte di mercato
            (=audience), ma anche dal controllo esercitato
            dalla politica e capitalisti con le mani in
            pasta...

            io mi chiedo perchè in treno trovo sempre il
            corriere della sera gratis, che fa terrorismo
            (anche repubblica fa abbastanza terrorismo, gli
            altri al di fuori del sole24ore non li
            conosco)ok hai finito??adesso impara a leggere xchè non sei capace.dimmi dove ho scritto che la criminitalità dilaga???io ho solo scritto che la legge va rispettata piccia o meno e che chi non la rispetta va punito e anche in maniera dura e cattiva.cambia canale che la defilippi ti fa male
          • guest scrive:
            Re: Polizia di regime
            inutile "discutere" con te. mai vista la defilippi. mai (ci tengo a precisarlo perchè per me è un punto d'onore).a te ho paura che faccia male il tg1. molto male.
          • guiver scrive:
            Re: Polizia di regime
            - Scritto da: guest
            inutile "discutere" con te. mai vista la
            defilippi. mai (ci tengo a precisarlo perchè per
            me è un punto
            d'onore).
            a te ho paura che faccia male il tg1. molto male.sorry non guardo rai.io l'ho sempre pensata cosi e la cosa ti può stare bene o meno poco m'interessa.chi sbaglia paga senza ma e senza però. la legge non è giusta? tenti di cambiarla legalmente e non facendo il vandolo
          • pennywise scrive:
            Re: Polizia di regime
            Sei un ignorante, confondi legalità con giustizia. Non meriti di vivere in un paese democratico. Personalmente ti esilierei in Corea del Nord o un Cecenia.
          • guiver scrive:
            Re: Polizia di regime
            - Scritto da: pennywise
            Sei un ignorante, confondi legalità con
            giustizia. Non meriti di vivere in un paese
            democratico. Personalmente ti esilierei in Corea
            del Nord o un
            Cecenia.ah quindi secondo te è giusto vandalizzare le città a volto coperto (non mi riferisco a genova, il mio è un esmpio in generale) o andare a ingiro a far danni piuttosto che farsi il culo e risolvere la cosa legalmente. so che è difficile ma le cose si fanno legalmente.
          • pennywise scrive:
            Re: Polizia di regime
            Ecco finalmente una persona colta, che ha studiato e non si lascia fregare dal primo venditore di fumo.Ce ne fossero di più come te l'Italia, e forse tutto il mondo, sarebbe molto meglio.
          • maga73 scrive:
            Re: Polizia di regime

            se è illegale averlo non devi averlo stop!
            se poi te lo porti in giro, lo fumi e fai danni
            una bella manganellata sui denti ti fa solo che
            beneQualora tu non lo sapessi siamo in un paese di diritto. Una persona viene giudicata davanti ad un tribunale e non dal primo poliziotto spavaldo che ti passa davanti. Il compito del poliziotto è assicurare la gente alla giustizia e non quello di dispensare manganellate nei denti !! Se delinque chi ha il fumo delinque anche il poliziotto che vuole sostituirsi alla giustizia dei tribunali. Insomma come diresti anche tu dal momento che è illegare fare giustizia di strada "il poliziotto non deve farlo STOP". Chi lo fa è delinquente peggio di chi ha commesso il reato. E sei anche tu un calunniatore (e quindi ti meriteresti anche una bella taserata) che ti permetti di giudicare persone che non sono ancora state condannate dai tribunali.Inoltre, penso che avere un giorno nella vita in cui si è ubriachi, drogati o semplicemente momentaneamente incapaci di intendere in maniera lucida per un qualsiasi altro problema esistenziale e quindi essere persone difficili da gestire non può essere un pretesto per una condanna a morte fatta su due piedi da un poliziotto giustiziere !!!Chi si oppone all'arresto deve rispondere in tribunale di resistenza all'arresto (che è un reato) e non deve essere condannato a morte su due piedi in mezzo alla strada.Infine aggiungo che molto spesso succede che vi sono poliziotti che usano maniere forti, per il puro gusto di abusare del potere della divisa che indossano allo stesso modo in cui sono delinquenti i teppisti della strada, con la differenza che i poliziotti restano molto, molto, molto spesso impuniti.
          • guest1 scrive:
            Re: Polizia di regime
            - Scritto da: guiver
            - Scritto da: anoninona

            mah, se è giusto essere torturati per 1 grammo
            di

            fumo...

            ti dovrebbero torturare te, così impari a fare

            discorsi del

            genere...

            se è illegale averlo non devi averlo stop!
            se poi te lo porti in giro, lo fumi e fai danni
            una bella manganellata sui denti ti fa solo che
            beneFederico Aldrovandi non aveva niente addosso, eppure gli hanno rotto 2 manganelli addosso, in 4 poliziotti, lui è morto, non si sà ancora perchè lo abbiano picchiato a morte, hanno fatto di tutto per insabbiare il caso di omicidio, ancora oggi testimoni e famiglia vengono pedinati e minacciati. Prega di non incontrare per la strada "agenti" come questi.Oppure vogliamo parlare di Aldo Bianzino, morto in carcere, in isolamento: "Le voci raccolte dalla stampa locale parlano di lesioni massive al cervello e alladdome, forse, un paio di costole rotte anche se allesterno il corpo di Aldo non evidenzierebbe ematomi o contusioni. Ce nè abbastanza però per far saltare la prima lettura del decesso, liquidato come un problema cardiaco."Si è fatto tutto da solo eh?E come questi ce ne sono molti altri.
      • Cerca_un_oc ulista scrive:
        Re: Polizia di regime
        Perché é facile vedere solo gli effetti e non le cause. Troppo comodo guardare solo la punta dell'iceberg e dimenticarsi della massa sommersa. O vogliamo fingere che tutti quelli citati sono casi di violenza fine a sè stessa?
      • precisino scrive:
        Re: Polizia di regime
        - Scritto da: gianni sappiafri
        no...basta che non fai casini, non spacchi
        vetrine, non vai allo stadio per rompere
        etcc...non penso ti si chieda molto. La polizia è
        dalla parte dei cittadini. I delinquenti vanno
        trattati come
        tali.Mi dici che c'era di delinquente nel polacco che è morto nell'aeroporto canadese?Mi dici che c'era di delinquente nel ragazzo logorroico che faceva domande a Kerry?Mi dici quale crimine stava facendo quella donna taserata perchè parlava troppo al telefono?
  • Marvho scrive:
    il taser va vietato.
    non ci sono discussioni...se uno fa il criminale deve sapere che lo aspetta una bella pallottola, e i poliziotti devono continuare a sporcarsi le mani ed addestrarsi alle situazioni difficili... non ricorrere ai taser perche è piu facile.. si finisce con l'abusarne e provocare questi problemi.
  • ricky scrive:
    taser o non taser
    Mi sono gia' espresso su questa arma di infartamento di massa.Il taser pistola, il taser fucile, il taser DRONE capace di taserare allegramente un certo mucchio di "disobbedienti" che passano di li per caso, magari al posto di qualche badblock.Moratoria internazionale contro la pena di morte!!! Che ficata...peccato che quelli mandati al patibolo sono quasi sempre degli assassini... mentre non esiste una moratoria contro i morti per taser e questi spesso NON sono assassini.Come mai?Bhe cosa voltete che siano le centinaia di morti causa taser quando cisono sotto INTERESSI PIU' ALTI...Lo ripeto:se di arma NON LETALE si parla allora NON DEVONO ESSERCI MORTI!Se cosi' non e' quelle NON SONO ARMI NON LETALI ma solo armi POTENZIALMENTE LETALI.Messe in mano poi a gentaglia che poco ha a che fare con la polizia che noi pensiamo stia li a proteggerci diventano di fatto strumenti per infliggere dolore.Per la nota legge:"fidarsi e' bene , non fidarsi e' meglio" io eviterei di dare simili "giocattoli" in mano a certa gente.Comunque sia, tiriamo le somme:taser si:motri... taser NO:niente morti.Ecco come possono essere armi NON LETALI... basa NON USARLE.
  • codroipo scrive:
    Non è il taser il problema
    Ma l'impunità e l'omertà dei poliziotti che fraintendono il loro ruolo.Ciò non mi rende a favore del taser, intendiamoci.Però se vogliamo vedere, i poliziotti possono comunque abusare del loro potere coercitivo, spesso senza rischiare nulla.però in sé non sono contro ai taser, che sono più appropriati delle pistole in molti contesti, e sicuramente meno letali delle stesse.faccio un esempio: se ci fosse stato un processo contro gli abusi al g8 di genova che avesse stabilito responsabilità e pene per chiunque fosse stato riconosciuto colpevole per uso eccessivo e immotivato della forza, la credibilità delle forze dell'ordine ne avrebbe giovato di molto, e credo che questo avrebbe permesso a me e molti altri di fidarci tanto da poter esprimerci favorevoli sull'introduzione del taser.Ditemi se sbaglio...
    • akir scrive:
      Re: Non è il taser il problema
      Ora per arrestare un potenziale malato di mente usiamo taser ?Pistole ?Manganelli ?Ma andate a quel paese vigliacchi...
      • libero scrive:
        Re: Non è il taser il problema
        No, per fermare i delinquenti basta parlare con loro...lolI comunisti sono sempre a favore della pace e contro la guerra ma guarda caso la base americana di vicenza la stanno rimodernando le coop rosse che hanno partecipato e vinto la gara di appalto. Questo è il segno che davanti ai soldi tutti rinnegano i propri ideali.Il taser è un arma non letale...è ovvio che anche un arma non letale può, in certi casi e insieme ad altri fattori, determinare la morte. Vietarlo non sarebbe una cosa saggia. Sarebbe solo un vantaggio per i malviventi, e poi provocano più vittime le caramelle che ogni anno soffocano centinaia di bambini in tutto il mondo. Vogliamo proibire anche le caramelle letali?
        • KeS scrive:
          Re: Non è il taser il problema
          ???Hai preso una scarica di taser?
        • Thebeers scrive:
          Re: Non è il taser il problema
          - Scritto da: libero
          No, per fermare i delinquenti basta parlare con
          loro...lol

          I comunisti sono sempre a favore della pace e
          contro la guerra ma guarda caso la base americana
          di vicenza la stanno rimodernando le coop rosse
          che hanno partecipato e vinto la gara di appalto.
          Questo è il segno che davanti ai soldi tutti
          rinnegano i propri
          ideali.

          Il taser è un arma non letale...è ovvio che anche
          un arma non letale può, in certi casi e insieme
          ad altri fattori, determinare la morte. Vietarlo
          non sarebbe una cosa saggia. Sarebbe solo un
          vantaggio per i malviventi, e poi provocano più
          vittime le caramelle che ogni anno soffocano
          centinaia di bambini in tutto il mondo. Vogliamo
          proibire anche le caramelle
          letali?Stai zitto per favore... E dico per favore xche sono democratico...
      • codroipo scrive:
        Re: Non è il taser il problema
        - Scritto da: akir
        Ora per arrestare un potenziale malato di mente
        usiamo taser
        ?
        Pistole ?
        Manganelli ?
        no, per fermare gli esagitati con problemi mentali, se disarmati, bastano delle tecniche marziali assolutamente sicure, all'uso delle quali le forze dell'ordine dovrebbero essere addestrate.se armati di armi bianche una manganellata sul braccio che tiene l'arma è comprensibile
        Ma andate a quel paese vigliacchi...il taser può essere utile in certi contesti, non in altri.
      • bowlingbpsl scrive:
        Re: Non è il taser il problema
        - Scritto da: akir
        Ora per arrestare un potenziale malato di mente
        usiamo taser?
        Pistole ?
        Manganelli ?Non abbiamo dati certi se vi e' stato uno che ha veramente dato di matto (e, SE e' vero quello che afferma la polizia canadese, era un bel problema, specie se era pieno di cocaina), oppure se vi sia stato un abuso.Ho visto alcuni vigili urbani, dotati di spray al peperoncino. Ho parlato con una vigilessa, una volta, che ha detto "ed un armadio da cento Kg, violento ed incazzato, come lo fermo, sparandogli (ed andando in galera)?"Il punto, sta nell'abuso.
        Ma andate a quel paese vigliacchi...Pero', e' difficile dialogare con qualcuno che si e' gia' formato un'opinione, pur senza avere dati certi.
        • anoninona scrive:
          Re: Non è il taser il problema
          hanno detto che erano 3 poliziotti: falso, erano 4.hanno detto che era in un'area affollata: falso, non c'era nessuno.hanno detto che era pieno di cocaina: prima di tutto, come credere loro, che hanno già mentito per difendersi? e soprattutto: dopo 10 ore che era in fermo, o era già sbottato in precedenza, o chi gliel'ha data, la cocaina per sballarsi? i poliziotti?e come è successo a lui potrebbe succedere a CHIUNQUE di noi.
          • anoninona scrive:
            Re: Non è il taser il problema
            ho mischiato i due casi, quello del polacco e quello dell'italiano.comunque i poliziotti sotto accusa sono l'80% mendaci, ovvero 4 su 5.se fossero in 5 ci sarebbe il pentito che dice la verità, a rischio della carriera.speriamo, quelli sì che son cittadini.mica quei fascistelli pro-condono che votano CDL...
          • guiver scrive:
            Re: Non è il taser il problema
            - Scritto da: anoninona
            ho mischiato i due casi, quello del polacco e
            quello
            dell'italiano.
            comunque i poliziotti sotto accusa sono l'80%
            mendaci, ovvero 4 su
            5.e anche se fosse?? sotto accusa mica vuol dire colpevoli.poi visto che c'è gente come mastella che denuncia che l'ha beccatto a rubare vedrai che la tua media già scende
            se fossero in 5 ci sarebbe il pentito che dice la
            verità, a rischio della
            carriera.
            speriamo, quelli sì che son cittadini.
            mica quei fascistelli pro-condono che votano
            CDL...vero meglio comunistelli pro-indulto...
  • Vista Ultimate scrive:
    Cattivo gusto?
    Seccante commentare la forma in cui un articolo è scritto, ma l'attacco è a mio avviso un po' di cattivo gusto:"Gli ottimi rapporti tra Italia e Canada hanno subito un piccolo elettroshock...".Visto che si tratta di un decesso per scarica elettrica, forse era meglio usare un'altra espressione.
    • qwddw scrive:
      Re: Cattivo gusto?
      - Scritto da: Vista Ultimate
      Seccante commentare la forma in cui un articolo è
      scritto, ma l'attacco è a mio avviso un po' di
      cattivo
      gusto:

      "Gli ottimi rapporti tra Italia e Canada hanno
      subito un piccolo
      elettroshock...".

      Visto che si tratta di un decesso per scarica
      elettrica, forse era meglio usare un'altra
      espressione.seccante osservare gente che si offendere per queste cazzate.
      • rtr scrive:
        Re: Cattivo gusto?
        - Scritto da: qwddw
        - Scritto da: Vista Ultimate

        Seccante commentare la forma in cui un articolo
        è

        scritto, ma l'attacco è a mio avviso un po' di

        cattivo

        gusto:



        "Gli ottimi rapporti tra Italia e Canada hanno

        subito un piccolo

        elettroshock...".



        Visto che si tratta di un decesso per scarica

        elettrica, forse era meglio usare un'altra

        espressione.

        seccante osservare gente che si offendere per
        queste
        cazzate.seccante anche osservare come ci siano degli utenti così coglioni come te.
        • codroipo scrive:
          Re: Cattivo gusto?
          - Scritto da: rtr
          - Scritto da: qwddw

          - Scritto da: Vista Ultimate


          Seccante commentare la forma in cui un
          articolo

          è


          scritto, ma l'attacco è a mio avviso un po' di


          cattivo


          gusto:





          "Gli ottimi rapporti tra Italia e Canada hanno


          subito un piccolo


          elettroshock...".





          Visto che si tratta di un decesso per scarica


          elettrica, forse era meglio usare un'altra


          espressione.



          seccante osservare gente che si offendere per

          queste

          cazzate.

          seccante anche osservare come ci siano degli
          utenti così coglioni come
          te.sucami la minchia scroto di porco.
    • codroipo scrive:
      Re: Cattivo gusto?
      - Scritto da: Vista Ultimate
      Seccante commentare la forma in cui un articolo è
      scritto, ma l'attacco è a mio avviso un po' di
      cattivo
      gusto:

      "Gli ottimi rapporti tra Italia e Canada hanno
      subito un piccolo
      elettroshock...".

      Visto che si tratta di un decesso per scarica
      elettrica, forse era meglio usare un'altra
      espressione.Ma se l'ha fatto apposta!Non hai il senso dell'humor.
      • Cato scrive:
        Re: Cattivo gusto?
        Ha ragione.Si sta parlando della tragica morte di una persona, non del personaggio principale del tuo film o videogame preferito.Un po' più di tatto in queste circostanze non avrebbe guastato.
        • gerundio scrive:
          Re: Cattivo gusto?
          concordo pienamente- Scritto da: Cato
          Ha ragione.

          Si sta parlando della tragica morte di una
          persona, non del personaggio principale del tuo
          film o videogame
          preferito.

          Un po' più di tatto in queste circostanze non
          avrebbe
          guastato.
        • codroipo scrive:
          Re: Cattivo gusto?
          - Scritto da: Cato
          Ha ragione.

          Si sta parlando della tragica morte di una
          persona, non del personaggio principale del tuo
          film o videogame
          preferito.

          Un po' più di tatto in queste circostanze non
          avrebbe
          guastato.Siete delle mammolette, vi offendete per un nonnulla. Poi ci credo che licenziano luttazzi, non mi sorprende di vivere in un paese considerato semilibero dalle associazioni per la libertà di espressione.
        • outkid scrive:
          Re: Cattivo gusto?
          si ma ora e' morta.. e questo e' un fatto.beh logico, un "elettroshock tra i rapporti internazionali" e' uno scandalo, la tortura ormai passa.siamo la società della forma.ti ammazzo, basta che non perdi sangue.
  • TLH scrive:
    E adesso taserizzateci tutti
    Ormai sembra che questi agenti usino il taser anche per lavarsi i denti..Ma tranquilli, è un'arma innocua, e si vede dagli effetti!
  • Legge e ordine scrive:
    basta propaganda anti-taser!
    Il taser è un'arma come un'altra con cui le forze dell'ordine ci difendono da delinquenti e assassini.Il poliziotto è al serivizio del cittadino ed è pagato da tutti noi esattamente come i medici.I medici servono per eliminare le malattie e far sì che il corpo stia bene.Chi si sognerebbe di togliere ai medici le medicine e ai chirurghi gli strumenti per operare? Nessuno. Solo le malattie ne trarrebbero vantaggi.Quindi solo delinquenti e no-global teppisti potrebbero voler disarmare la polizia, perché la polizia è come il medico che controlla il corpo sano della società.Non possiamo disarmare gli anticorpi che proteggono le cellule della società, che sono le famiglie oneste.Chi vuole disarmare la polizia è contro la società.
    • TLH scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      Ma che proteggere e proteggere.. quelli son buoni solo ad andare al bar e a fare colazione.. e naturalmente a fare le multe.. quando c'è da proteggere i cittadini c'è chi è scappato!
    • Mein Kampf scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      Sembri uscito da un documentario d'epoca...
    • pietro scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      è vero, quindi perchè usare un taser basta una bella pallottola.
      • H5N1 scrive:
        Re: basta propaganda anti-taser!
        Eh no, con la pallottola non hai scusanti.Se hai dubbi non puoi sparare, è pericoloso, rischi di finire sotto inchiesta.Invece se ammazzi qualcuno col taser non c'è intenzionalità di uccidere e ne esci pulito.Bella trovata.
    • sbenzinato scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      - Scritto da: Legge e ordine
      Il taser è un'arma come un'altra con cui le forze
      dell'ordine ci difendono da delinquenti e
      assassini.E' definita arma non letale, ma l'abuso (ed è documentato) la rende letale.
      Il poliziotto è al serivizio del cittadino ed è
      pagato da tutti noi esattamente come i
      medici.I medici non giocano col bisturi disegnando sulla pelle dei pazienti, non fanno esperimenti coi dosaggi dei farmaci(più o meno, vabbè almeno in teoria).
      I medici servono per eliminare le malattie e far
      sì che il corpo stia
      bene.Anche il taser?
      Chi si sognerebbe di togliere ai medici le
      medicine e ai chirurghi gli strumenti per
      operare? Nessuno. Solo le malattie ne trarrebbero
      vantaggi.

      Quindi solo delinquenti e no-global teppisti
      potrebbero voler disarmare la polizia, perché la
      polizia è come il medico che controlla il corpo
      sano della
      società.La polizia possiede dei sani manganelli, fumogeni e quant'altro, non resterà spiazzata. Fidati.
      Non possiamo disarmare gli anticorpi che
      proteggono le cellule della società, che sono le
      famiglie
      oneste.
      Chi vuole disarmare la polizia è contro la
      società.
      • Taz...mania scrive:
        Re: basta propaganda anti-taser!
        - Scritto da: sbenzinato
        La polizia possiede dei sani manganelli, fumogeni
        e quant'altro, non resterà spiazzata.
        Fidati.Sante, sacre parole...Un tizio entra nudo in un locale e questi, in 2-3, addestrati, non riescono a fermarlo se non fulminandolo?maddai... "su dai ragazzi che proviamo a vedere che effetto fa taserizzare questo disgraziato..." e giù di scarica...schifo
      • qwddw scrive:
        Re: basta propaganda anti-taser!
        - Scritto da: sbenzinato
        - Scritto da: Legge e ordine

        Il taser è un'arma come un'altra con cui le
        forze

        dell'ordine ci difendono da delinquenti e

        assassini.

        E' definita arma non letale, ma l'abuso (ed è
        documentato) la rende
        letale.


        Il poliziotto è al serivizio del cittadino ed è

        pagato da tutti noi esattamente come i

        medici.

        I medici non giocano col bisturi disegnando sulla
        pelle dei pazienti, non fanno esperimenti coi
        dosaggi dei farmaci(più o meno, vabbè almeno in
        teoria).


        I medici servono per eliminare le malattie e far

        sì che il corpo stia

        bene.

        Anche il taser?


        Chi si sognerebbe di togliere ai medici le

        medicine e ai chirurghi gli strumenti per

        operare? Nessuno. Solo le malattie ne
        trarrebbero

        vantaggi.



        Quindi solo delinquenti e no-global teppisti

        potrebbero voler disarmare la polizia, perché la

        polizia è come il medico che controlla il corpo

        sano della

        società.

        La polizia possiede dei sani manganelli, fumogeni
        e quant'altro, non resterà spiazzata.
        Fidati.


        Non possiamo disarmare gli anticorpi che

        proteggono le cellule della società, che sono le

        famiglie

        oneste.

        Chi vuole disarmare la polizia è contro la

        società.volevo solo ricordare che anche i lacrimogeni e i fumogeni fanno male alla salute e possono portare malattie mortali:http://www.frillieditori.com/books/recesindromegenova.htm(link preso a caso....ce ne sono altri su google se cercato effetti salute lacrimogeni fumogeni)
    • Nome e cognome scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      Lo sai che alcuni farmaci sono creati utilizzando del veleno?Inoltre non tutti i veleni uccidono, dipende dalla quantità. Perfino la fonte della vita, cioè l'acqua, può diventare letale, se ne bevi oltre 13-14 litri.Come puoi notare tutto è letale, dipende dall'utilizzo/quantità.Non si può affermare a priori che il Taser non sia letale. Dipende dall'utilizzo che se ne fa e dalle circostanze che cambiano con milioni di variabili (e quindi impossibili da prevedere). D'altronde non si può nemmeno "prevedere" se stai sparando col Taser su una persona totalmente sana oppure che usi un pacemaker... quindi l'uso del Taser non p sicuro al 100%, ma talvolta è normale che ci scappi il morto...proprio come avviene, ad esempio, con le reazioni allergiche dei farmaci. L'unica differenza è che l'uso del Taser potrebbe essere evitato, come si fa in Italia e negli stati europei attualmente.
      • qwddw scrive:
        Re: basta propaganda anti-taser!
        - Scritto da: Nome e cognome
        Lo sai che alcuni farmaci sono creati utilizzando
        del
        veleno?
        Inoltre non tutti i veleni uccidono, dipende
        dalla quantità. Perfino la fonte della vita, cioè
        l'acqua, può diventare letale, se ne bevi oltre
        13-14
        litri.
        Come puoi notare tutto è letale, dipende
        dall'utilizzo/quantità.
        Non si può affermare a priori che il Taser non
        sia letale. Dipende dall'utilizzo che se ne fa e
        dalle circostanze che cambiano con milioni di
        variabili (e quindi impossibili da prevedere).
        D'altronde non si può nemmeno "prevedere" se stai
        sparando col Taser su una persona totalmente sana
        oppure che usi un pacemaker... quindi l'uso del
        Taser non p sicuro al 100%, ma talvolta è normale
        che ci scappi il morto...proprio come avviene, ad
        esempio, con le reazioni allergiche dei farmaci.
        L'unica differenza è che l'uso del Taser potrebbe
        essere evitato, come si fa in Italia e negli
        stati europei
        attualmente.ma che cavolo vieni a dire che il taser non è letale?Non lo sarà sempre ..ma cazzo! è una scossa elettrica! di certo non fa bene! e dato il numero elevato di morti che sta facendo direi che "non letale" sia una definizione falsissima.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: basta propaganda anti-taser!
          - Scritto da: qwddw
          - Scritto da: Nome e cognome

          Lo sai che alcuni farmaci sono creati
          utilizzando

          del

          veleno?

          Inoltre non tutti i veleni uccidono, dipende

          dalla quantità. Perfino la fonte della vita,
          cioè

          l'acqua, può diventare letale, se ne bevi oltre

          13-14

          litri.

          Come puoi notare tutto è letale, dipende

          dall'utilizzo/quantità.

          Non si può affermare a priori che il Taser non

          sia letale. Dipende dall'utilizzo che se ne fa e

          dalle circostanze che cambiano con milioni di

          variabili (e quindi impossibili da prevedere).

          D'altronde non si può nemmeno "prevedere" se
          stai

          sparando col Taser su una persona totalmente
          sana

          oppure che usi un pacemaker... quindi l'uso del

          Taser non p sicuro al 100%, ma talvolta è
          normale

          che ci scappi il morto...proprio come avviene,
          ad

          esempio, con le reazioni allergiche dei farmaci.

          L'unica differenza è che l'uso del Taser
          potrebbe

          essere evitato, come si fa in Italia e negli

          stati europei

          attualmente.

          ma che cavolo vieni a dire che il taser non è
          letale?
          Non lo sarà sempre ..ma cazzo! è una scossa
          elettrica! di certo non fa bene! e dato il numero
          elevato di morti che sta facendo direi che "non
          letale" sia una definizione
          falsissima.Bella argomentazione, la tua. :|Muoiono più persone all'anno per cause direttamente collegate agli antidepressivi, che per il Taser. Allora per come la vedi tu, gli antidepressivi sono letali?Oppure, le automobili sono letali? (se hai in mente il numero di incidenti con vittime di ogni anno)...Il Taser NON è letale & il Taser NON è non-letale. Entrambe le affermazioni sono vere, perché entrambe accadono. La differenza, come ho già detto prima, è in quelle variabili che NON possono essere previste. Ossia il "Taser" in se è una pistoletta non letale, ma questo è vero SOLO quando viene usata in DETERMINATE condizioni (che devono essere inizialmente conosciute, altrimenti "ciccia").Quindi per come la vedo io, è meglio smettere di utilizzare i Taser visto che se ne può fare a meno, proprio come si fa in Italia e in Europa. (così come è meglio assumere psicofarmaci solo quando è strettamente necessario e così come è meglio andare piano e essere "svegli" quando si sta al volante, anche facendo attenzione a quello che fanno gli altri....)
          • Sgabbio scrive:
            Re: basta propaganda anti-taser!
            il problma si fondo è che l'uso del Taser è stra abusato da parte della polizia, che lo usano per ogni minima cosa quando non è strettamente necessario.
          • ironclad scrive:
            Re: basta propaganda anti-taser!
            Anche gli psicofarmaci... e infatti sarebbero da proibire entrambi!
    • Banana Joe scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      La polizia ci difende da delinquenti e assassini, ma la legge li tira fuori di galera.Controsenso?Calma. Dopotutto la criminalità si può vedere come l'esercito regolare di un altro potere, quello che si serve dei soldi. Non basta avere soldi occorre qualcuno che li accetti per fare i lavori sporchi giusto? e da quel punto di vista i criminali sono i soldatini perfetti.La polizia dipende dalla politica che dipende dai soldi, un ottimo effetto collaterale. Quindi in pratica abbiamo tre categorie di poveracci, noi, i poliziotti, e i delinquenti in competizione tra loro per tirare avanti.Se vi sembra un punto di vista strano, a me pare che spieghi molto meglio come gli apparenti nemici del sistema, la criminalita', la violenza, il comportamento antisociale, invece di venir censurati come si fa coi personaggi scomodi (dieci anni senza grillo in tv, ricordo) vengono messi sul piedistallo mediatico, dal bulletto col telefonino alla agiografia di Riina.
    • qwddw scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      - Scritto da: Legge e ordine
      Il taser è un'arma come un'altra con cui le forze
      dell'ordine ci difendono da delinquenti e
      assassini.

      Il poliziotto è al serivizio del cittadino ed è
      pagato da tutti noi esattamente come i
      medici.
      I medici servono per eliminare le malattie e far
      sì che il corpo stia
      bene.
      Chi si sognerebbe di togliere ai medici le
      medicine e ai chirurghi gli strumenti per
      operare? Nessuno. Solo le malattie ne trarrebbero
      vantaggi.

      Quindi solo delinquenti e no-global teppisti
      potrebbero voler disarmare la polizia, perché la
      polizia è come il medico che controlla il corpo
      sano della
      società.
      Non possiamo disarmare gli anticorpi che
      proteggono le cellule della società, che sono le
      famiglie
      oneste.
      Chi vuole disarmare la polizia è contro la
      società.Bravo duce.Ora che hai detto la tua ti senti meglio? mi fa piacereIo a chi vuole i taser, alla gente come te, ai poliziotti e a molti medici fare fare a tutti la stessa fine.. taserati fino alla morteah.. anche agli autotrasportatori!
      • shezan74 scrive:
        Re: basta propaganda anti-taser!
        - Scritto da: qwddw
        ah.. anche agli autotrasportatori!soprattutto quelli!8 km di bici nel caigo di Venezia alle 7 di mattina con 4°C non li auguro a nessuno, tranne al tizio di Bartolini che non mi consegna un pacchetto che aspetto da una vita...
    • codroipo scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      Sarò d'accordo quando si avrà il coraggio di trovare un modo per disincentivare gli abusi di potere.Non che non si possano compiere già con le armi attualmente a disposizione della polizia, ma appunto per questo, considerando cosa sono già in grado di fare i nostri poliziotti con manganelli e pistole, direi che è meglio prima disciplinarli, e poi fornir loro taser e quant'altro, previo addestramento all'uso in modo da limitarne i danni e non farlo apparire alla stregua di un giocattolino innocuo.
      • PlutoIV scrive:
        Re: basta propaganda anti-taser!
        Gli abusi di potere della polizia specialmente in Italia sono l'ULTIMO problema che abbiamo, fidati.
        • codroipo scrive:
          Re: basta propaganda anti-taser!
          - Scritto da: PlutoIV
          Gli abusi di potere della polizia specialmente in
          Italia sono l'ULTIMO problema che abbiamo,
          fidati.Questo lo dici te.E' importante che le forze dell'ordine godano del maggior rispetto e credibilità possibile, altrimenti sarà difficile per coloro che vi operano onestamente e secondo le regole esser rispettati e poter lavorare con la collaborazione e la fiducia dei cittadini.La cosa è quindi parallela al controllo dell'ordine sociale, non in contrasto ad essa.
    • Optimus scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      se ne scrivono di cavolate...
    • Gaglia scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      Cresci un po' prima di scrivere.
    • Luca scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      - Scritto da: Legge e ordine
      Il taser è un'arma come un'altra con cui le forze
      dell'ordine ci difendono da delinquenti e
      assassini.

      Il poliziotto è al serivizio del cittadino ed è
      pagato da tutti noi esattamente come i
      medici.
      I medici servono per eliminare le malattie e far
      sì che il corpo stia
      bene.
      Chi si sognerebbe di togliere ai medici le
      medicine e ai chirurghi gli strumenti per
      operare? Nessuno. Solo le malattie ne trarrebbero
      vantaggi.

      Quindi solo delinquenti e no-global teppisti
      potrebbero voler disarmare la polizia, perché la
      polizia è come il medico che controlla il corpo
      sano della
      società.
      Non possiamo disarmare gli anticorpi che
      proteggono le cellule della società, che sono le
      famiglie
      oneste.
      Chi vuole disarmare la polizia è contro la
      società.Quoto
    • Prisco Mazzi scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      - Scritto da: Legge e ordine
      Il taser è un'arma come un'altra con cui le forze
      dell'ordine ci difendono da delinquenti e
      assassini.Dai, non e' difficile. Il taser puo' essere letale, soprattutto se abusato. Il problema e' che NON C'E' ASSOLUTAMENTE NESSUNA GARANZIA CHE NESSUN POLIZIOTTO, IN QUALCHE PAESE DEL MONDO, NON ABUSERA' DEL TASER (cosi' come delle altre armi, beninteso, ma perche' aggiungerne un'altra?).E non sono certo i sostenitori di legge e ordine che possono dare questa garanzia.
    • Procuste scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      - Scritto da: Legge e ordine[...]
      Non possiamo disarmare gli anticorpi che
      proteggono le cellule della società, che sono le
      famiglie
      oneste.
      Chi vuole disarmare la polizia è contro la
      società.Dai, su, ora smetti di strafarti di crack e torna nella realtà.
    • anonimo scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      Carissimo, ti invito a consultare un sito, dove non vengono risparmiati video "forti" , utilizzando come chiave di ricerca filmati "taser" o "tazer".Ne troverai qualche decina, il 90% dei quali mostra l'abuso dello strumento, che in alcuni casi ha provocato anche la morte dell'interessato.La professionalita' della polizia si misura con la capacita' di fronteggiare le emergenze, in Italia un manganello per sedare un folle e' gia' troppo, se si deve fermare un pazzo armato la pistola e' gia' presente.C'e' poco da fare, mentre le nazioni che lo adottano perdono mesi a definire delle policy di utilizzo (che, nota bene, viene definito "less lethal weapon") i loro agenti friggono indiscriminatamente trasgressori di limiti di velocita', donne che hanno bevuto una birra in piu', persone che protestano per un sopruso e magari alzano la voce, persone che non forniscono documenti entro 10 secondi.Direi che l'Italia puo' attualmente VANTARSI di non utilizzare quello strumento.e ti parlo da possessore di armi (tiro a segno)
      • anonimo scrive:
        Re: basta propaganda anti-taser!
        - Scritto da: anonimo
        Carissimo, ti invito a consultare un sito, dove
        non vengono risparmiati video "forti" ,
        utilizzando come chiave di ricerca filmati
        "taser" o
        "tazer".
        Ne troverai qualche decina, il 90% dei quali
        mostra l'abuso dello strumento, che in alcuni
        casi ha provocato anche la morte
        dell'interessato.
        La professionalita' della polizia si misura con
        la capacita' di fronteggiare le emergenze, in
        Italia un manganello per sedare un folle e' gia'
        troppo, se si deve fermare un pazzo armato la
        pistola e' gia'
        presente.
        C'e' poco da fare, mentre le nazioni che lo
        adottano perdono mesi a definire delle policy di
        utilizzo (che, nota bene, viene definito "less
        lethal weapon") i loro agenti friggono
        indiscriminatamente trasgressori di limiti di
        velocita', donne che hanno bevuto una birra in
        piu', persone che protestano per un sopruso e
        magari alzano la voce, persone che non forniscono
        documenti entro 10
        secondi.
        Direi che l'Italia puo' attualmente VANTARSI di
        non utilizzare quello
        strumento.
        e ti parlo da possessore di armi (tiro a segno)Ho dimenticato il sito :/www.liveleak.comFammi sapere...
    • Sitiri scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      Che bella propaganda medica
    • pennywise scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      m/ :Dland of the free... free of control your mind!"...e adesso siete liberi di pensare, come dico io"
    • PlutoIV scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      Straquoto.Ma PI cos'è un NG di punkabbestia no-global sfigati?Ci credo che l'Italia fa ridere nel mondoCioè in questo mondo che mai come prima nella storia garantisce ferreamente i diritti dei delinquenti e non fa praticamente nulla contro di loro e attualmente non c'è NESSUNA forma di repressione neanche blanda che possa spingere un delinquente a non delinquere, voi vi state a preoccupare di garantirli ancora di più? Se i problemi di delinquenza non sono ancora evidenti adesso aspettate 10 anni con questo trend. Però la gente sveglia dovrebbe vederli con un po' di anticipo questi problemi. Gli abusi di potere della polizia sono gli ultimi, ma che dico ultimi, gli ULTIMISSIMI problemi che abbiamo.Ah ma io emigro.Oppure sto in italia e faccio il ladro di auto.Chi me lo fa fare a me di lavorare, cosa ci ho scritto scemo in fronte io?
      • maga73 scrive:
        Re: basta propaganda anti-taser!
        La polizia deve assicurare il chi delinque alla giustiziaI tribunali devono giustiziare (e non la polizia).
        Cioè in questo mondo che mai come prima nella
        storia garantisce ferreamente i diritti dei
        delinquenti e non fa praticamente nulla contro di
        loro e attualmente non c'è NESSUNA forma di
        repressione neanche blanda che possa spingere un
        delinquente a non delinquere, voi vi state a
        preoccupare di garantirli ancora di più?Fino a prova contraria fino a quando uno non è stato giudicato da un tribunale è innocente. Semmai tu sei un delinquente che calunni (giudicandola prima ancora di un regolare processo) persone fermate per strada e che ancora non sono state giudicate. (meriteresti una bella taserata anche te quindi).
        Gli abusi di potere della polizia sono gli
        ultimi, ma che dico ultimi, gli ULTIMISSIMI
        problemi che
        abbiamo.Quando seppelliranno te con una taserata sarà senz'altro l'ultimo dei miei problemi.
        Ah ma io emigro.
        Oppure sto in italia e faccio il ladro di auto.Per essere delinquente sei già calunniatore non hai bisogno di metterti a fare anche il ladro di automobili.
        Chi me lo fa fare a me di lavorare, cosa ci ho
        scritto scemo in fronte
        io?Per me sei sono un giustizialista sommario (taserata per avere preteso che la polizia si debba sostituire agli organi di giustizia dello stato).Chi si oppone ad un arresto risponde del reato di resistenza in tribunale (In tribunale e non per strada !!).L'essere ubriaco un giorno nella vita, o confuso, o anche momentaneamente incapace di intendere e di volere e di conseguenza essere momentaneamente una persona difficile da gestire, non può diventare una scusante per una condanna a morte fatta su due piedi e senza neanche un giusto processo.
      • anoninona scrive:
        Re: basta propaganda anti-taser!
        non la volevo dire, ma gli italiani all'estero hanno votato per il 70% Prodi, e sai perché?PERCHÈ I POLITICI DI CENTRO DESTRA SONO CRIMINALI MENDACI.guarda le percentuali di inquisiti e condannati in parlamento nei 2 schieramenti.cazzo, i fascisti che lottano per la legalità hanno tutti la fedina penale sporca...burattino, stacca i fili e apri gli occhi, che forse la fatina ti trasforma in un bambino...
      • Procuste scrive:
        Re: basta propaganda anti-taser!
        - Scritto da: PlutoIV
        Straquoto.
        Ma PI cos'è un NG di punkabbestia no-global
        sfigati?
        Ci credo che l'Italia fa ridere nel mondo

        Cioè in questo mondo che mai come prima nella
        storia garantisce ferreamente i diritti dei
        delinquenti e non fa praticamente nulla contro di
        loro e attualmente non c'è NESSUNA forma di
        repressione neanche blanda che possa spingere un
        delinquente a non delinquere, voi vi state a
        preoccupare di garantirli ancora di più? Se i
        problemi di delinquenza non sono ancora evidenti
        adesso aspettate 10 anni con questo trend. Però
        la gente sveglia dovrebbe vederli con un po' di
        anticipo questi problemi.

        Gli abusi di potere della polizia sono gli
        ultimi, ma che dico ultimi, gli ULTIMISSIMI
        problemi che
        abbiamo.
        Ah ma io emigro.
        Oppure sto in italia e faccio il ladro di auto.
        Chi me lo fa fare a me di lavorare, cosa ci ho
        scritto scemo in fronte
        io?Ah, perché gli abusi della polizia avvengono nei confronti di delinquenti?Ahhhh ecco, allora non avevamo capito niente!Ma sei uscito dall'uovo di pasqua?????Ziolaido...
    • Douglass scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      Legge e ordine, ti suggeriscoLeggi e rileggi, perché scrivi come un corsivista del corriere dei piccoli,
      I medici servono per eliminare le malattie e far
      sì che il corpo stia
      bene.Potevi aggiungere, tanto per completezza, da buon giornalista tesserato, ne hai la stoffa, Cetto La Qualunque approverebbe:1. la droga fa male al cervello e fa diventare pallidi.2. gli zingari sono rumeni.3. bisogna difendere le famiglie che non arrivano più alla fine del mese (quindi si fermano prima).4. la pompa dell'aria serve a gonfiare le ruote della macchina che sennò sarebbero sgonfie.5. l'ombrello serve quando piove, sennò diventa ombrellone, anche se è piccolo.6. i gay non sono omosessuali ma froci.7. il guttalax mi aiuta a pensare8. quando vado in motorino metto il condom (sotto il casco)9. mi amo moltissimo, ma non sono ricambiato.Mi auguro che non ricorrerai alla farmacopea contro l'insipienza, perché pare che non esistano rimedi contro la stipsi dell'intelletto. A parte quella di non praticare la riflessione, se proprio la tua natura ti ha confinato a farne un uso saltuario, beatamente terra terra, all'altezza dello slancio che lo sostiene, senza alcuna aspettativa. Ma dalle tue parole - e sento anche il canto che si leva tremolante di profezie - colgo pure un brivido di compiacimento. Pensi anche di saperla lunga, eh? Che gran mattacchione che sei. Che gran 'chione, che 'ei. Cgmcs! Mi ricordi qualcuno. Un mio vecchio maestro filosofo. Si chiamava... Extreme! Scrivigli! Diventerete grandi amici, e potrete partecipare a tutte le gare di rutti e di "scova il magrebino" della costa mediterranea! Farete una grande squadra.Eccolo, l'imperituro Extreme, ex allievo di west point, opinionista dell'Ikea, reincarnazione bucolica di valerio junio borghese, fisico di gladiatore e penna da topo gigio. Grande Extreme! Leggilo, ti servirà. Potrebbe essere - ma non ci scommetto, ho appena smesso di fumare - un toccasana per la tua autostima. Scoprirai che c'è qualcuno che riesce a scrivere addirittura a cervello spento. Ecologico e paradigmatico. Sono certo: farà proseliti.
    • ilmassi scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      sono d'accordo. visto che la pistola non si può mai usare..
    • ruppolo scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      - Scritto da: Legge e ordine
      Il taser è un'arma come un'altra con cui le forze
      dell'ordine ci difendono da delinquenti e
      assassini.Nessuno lo nega, peccato che questa difesa è il "dovere". Poi c'è il "piacere", che è il gusto del potere, il motivo per cui questa gente fa questo lavoro.
    • vrms scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      - Scritto da: Legge e ordine
      Il taser è un'arma come un'altra con cui le forze
      dell'ordine ci difendono da delinquenti e
      assassini.

      Il poliziotto è al serivizio del cittadino ed è
      pagato da tutti noi esattamente come i
      medici.
      I medici servono per eliminare le malattie e far
      sì che il corpo stia
      bene.
      Chi si sognerebbe di togliere ai medici le
      medicine e ai chirurghi gli strumenti per
      operare? Nessuno. Solo le malattie ne trarrebbero
      vantaggi.

      Quindi solo delinquenti e no-global teppisti
      potrebbero voler disarmare la polizia, perché la
      polizia è come il medico che controlla il corpo
      sano della
      società.
      Non possiamo disarmare gli anticorpi che
      proteggono le cellule della società, che sono le
      famiglie
      oneste.
      Chi vuole disarmare la polizia è contro la
      società.Ti auguriamo di cuore una taserata multipla da 20 secondi cadauna. Forse l'elettroschock ti farà riprendere dal sonno della ragione.
      • Douglass scrive:
        Re: basta propaganda anti-taser!
        Complimenti per la concisione e l'ingegno."legge e ordine" però mi pare già in stato confusionale, per cui è tra i soggetti contro i quali il taser non potrebbe essere usato. Peccato.
    • anoninona scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      spero che tu sia vittima di una "balaperdida" sparata dalla polizia contro i manifestanti pacifici.poi me la racconti.
    • Shpalman scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      Anche le purghe di qualche annetto fa avevano lo stesso scopo deterrente, ed erano meno pericolose del Taser....
    • vedrai, scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      farai la fine del polacco...
    • NuCleUs scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      - Scritto da: Legge e ordine
      la polizia è come il medico che controlla il corpo sano della società.ma in che mondo vivi?!!?!?
    • polpot scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      Bravo ragazzo!Una lobotomia sagittale e sei pronto per entrare nella nostra squadra.
    • Beccamorto scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      - Scritto da: Legge e ordine
      Il taser è un'arma come un'altra con cui le forze
      dell'ordine ci difendono da delinquenti e
      assassini.

      Il poliziotto è al serivizio del cittadino ed è
      pagato da tutti noi esattamente come i
      medici.
      I medici servono per eliminare le malattie e far
      sì che il corpo stia
      bene.
      Chi si sognerebbe di togliere ai medici le
      medicine e ai chirurghi gli strumenti per
      operare? Nessuno. Solo le malattie ne trarrebbero
      vantaggi.

      Quindi solo delinquenti e no-global teppisti
      potrebbero voler disarmare la polizia, perché la
      polizia è come il medico che controlla il corpo
      sano della
      società.
      Non possiamo disarmare gli anticorpi che
      proteggono le cellule della società, che sono le
      famiglie
      oneste.
      Chi vuole disarmare la polizia è contro la
      società.Esistono però anche dei folgoratori diversi dal Taser, che si usano solo a distanza ravvicinata, così che se sei aggredito da una persona violenta, ma disarmata, li usi solo se davvero ti è addosso e se invece sei tu il violento e vorresti fare il gradasso, devi per forza avvicinarti e prenderti dei rischi per dare la scossa al prossimo. Certo, il rischio di prenderle da un energumeno è maggiore (si spera che però un poliziotto sia addestrato a fronteggiare certe situazioni meglio di un comune cittadino), ma il rischio di equivoci e di eccesso di legittima difesa è praticamente nullo, al contrario che col Taser.
    • rover scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      E se il medico è un asino che sbaglia i dosaggi delle medicine o addirittura la diagnosi, come la mettiamo?
    • ironclad scrive:
      Re: basta propaganda anti-taser!
      Infatti negli USA ci hanno ammazzato un bimbo di 6 anni col Taser... volevano evitare che attraversasse la strada perché era pericoloso...
Chiudi i commenti