Lo scanner che spara le immagini nell'occhio

Il prototipo in Giappone. Promette di rivoluzionare certe applicazioni visive nel giro di un paio d'anni. Ecco come

Roma – L’evoluzione tecnologica sta per trasformare nuovamente i proiettori di immagini: da dispositivi pensati per l’utilizzo con schermi esterni a device in grado di lavorare a stretto contatto con gli organi principali della vista , vale a dire i coni e i bastoncelli presenti al fondo della retina dell’occhio. Lo promette Brother , multinazionale giapponese specializzata in elettronica e stampe.

lo scanner Il proiettore-scanner retinico pesa 25 grammi, si inserisce agilmente sull’estremità della montatura di un paio di occhiali da vista e permette una visione nitida come non mai: il dispositivo irradia luce a bassa intensità direttamente sul fondo dell’occhio e quindi sulla retina, scansionando poi il risultato e trasferendolo al proiettore. L’indossatore percepirà la scansione come una immagine.

In sostanza il proiettore usa la retina come “schermo” su cui riversare il flusso video percepito dal dispositivo, nella stessa misura in cui il proiettore di una sala cinematografica “spara” le immagini sul telone di fronte agli spettatori. Chi vede, in questo caso è spettatore della sua stessa visione , che risulta però libera da ostacoli esterni, al contrario di quanto possibile con i tradizionali head-mounted display (HUD) e LCD assortiti.

Presentato per la prima volta come prototipo all’Aichi Expo del 2005, il proiettore retinico si è grandemente ridotto e raffinato nell’ultima versione-prototipo mostrata dalla società nipponica, ed è intenzione di quest’ultima metterlo in commercio entro il 2010 .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FinalCut scrive:
    Perché avete tolto il mio commento?
    Redazione perché avete tolto il mio commento? Mamma sponsor non gradiva? è cambiato il governo e quindi ricominciamo con la censura?la mia non era una calunnia ma solo una constatazione, un dato di fatto, ...dato che la Microsoft non può parlare di "privacy a rischio" senza apparire quantomeno ridicola visti i suoi "precedenti".Ripeto il mio commento (ammorbidito):la Microsoft ha la faccia come un mulo.(linux)(apple)
  • iRoby scrive:
    Il contrario di tutto
    Tutte le affermazioni di Micro$oft vanno interpretate al contrario:quando dice che in azienda tutto va bene, bisogna leggere che qualcosa non va;quando dice di non adottare alcuno standard perché il mercato è confuso, bisogna adottarne uno prima che arrivi lei a catturarvi i documenti col suo ooxml farlocco;quando dice che in Windows non ci sono backdoor, bisogna pararsi il culo di brutto perché è un colabrodo...E quando dice che lei difende la privacy... Beh... Ahahhahahaha
    • linaro scrive:
      Re: Il contrario di tutto
      Wow, che uomo di scienza. DI certo la MS ion confornto a Google ha lo 0.01 dei dati personali. Quindi tutto il restoi è fuffa, i dati della maggior parte degli utenti di Internet, sono custoditi da Google. E'scontato che MS si vuole scontrare con Google , però il pretesto mi pare giusto, e soprattutto a vantaggio dei consumatori- Scritto da: iRoby
      Tutte le affermazioni di Micro$oft vanno
      interpretate al
      contrario:

      quando dice che in azienda tutto va bene, bisogna
      leggere che qualcosa non
      va;

      quando dice di non adottare alcuno standard
      perché il mercato è confuso, bisogna adottarne
      uno prima che arrivi lei a catturarvi i documenti
      col suo ooxml
      farlocco;

      quando dice che in Windows non ci sono backdoor,
      bisogna pararsi il culo di brutto perché è un
      colabrodo...

      E quando dice che lei difende la privacy...
      Beh...
      Ahahhahahaha
  • linaro scrive:
    Hanno fatto bene
    Google si è scagliata contro MS solo perchè ha paura che acquisendo Yahoo è sicura che le farà il c**o. E giusto che anche MS attacchi il monopolio incontrastato di Google. Non certo litigano per ideali, litigano per business, per ricchezza.
    • Mah scrive:
      Re: Hanno fatto bene
      non vedo come si possa parlare di "giusto" o "sbagliato"... è solo una lotta fra due aziende, ognuna cerca di tirare acqua al suo mulino e nel contempo di rompere le pa(l)le al mulino dell'altro.
  • Categorico scrive:
    Pagliuzze, travi, occhi...
    ...per MS e altri ipocriti, facce di Q e sepolcri imbiancati, le parole del barbetta sono sempre attuali (e inascoltate).
  • necosi scrive:
    Microsoft difende la privacy...
    ... attacca il grande fratello Google?Io credo piu' la seconda, e per attaccarlo colpisce nel suo punto debole, la privacy violata a servizio della pubblicita'.Ma microsoft si lamenta di queste cose solo perche' non sa piu' che altro inventarsi per contrastare google... che è ormai ad un passo avanti... ma prima o poi entrambe queste multinazionali cederanno e sara' il momento in cui l'open source vantera' miliardi di righe di codice valido, gratuito, libero, ...il sapere umano appartiene al mondo
    • innominato scrive:
      Re: Microsoft difende la privacy...
      - Scritto da: necosi
      ma prima o poi entrambe queste
      multinazionali cederanno e sara' il momento in
      cui l'open source vantera' miliardi di righe di
      codice valido, gratuito, libero,
      ...

      il sapere umano appartiene al mondoCosa c'entra l'open source con la privacy?Ma soprattutto che cavolo c'azzecca il sapere umano?Tanti concetti ma molto confusi oserei dire.
    • Zuzzurellon e scrive:
      Re: Microsoft difende la privacy...
      - Scritto da: necosi
      ... attacca il grande fratello Google?

      Io credo piu' la seconda, e per attaccarlo
      colpisce nel suo punto debole, la privacy violata
      a servizio della
      pubblicita'.

      Ma microsoft si lamenta di queste cose solo
      perche' non sa piu' che altro inventarsi per
      contrastare google... che è ormai ad un passo
      avanti... ma prima o poi entrambe queste
      multinazionali cederanno e sara' il momento in
      cui l'open source vantera' miliardi di righe di
      codice valido, gratuito, libero,
      ...

      il sapere umano appartiene al mondo...E LA VERITAì VI RENDERA' LIBERI!!!... E NON CI SONO PIU LE MEZZE STAGIONISpero che tu non sia ancora in età da voto sennò chissà cos'hai combinato dentro la cabina.
  • FinalCut scrive:
    FDC
    FDC - Faccia Da C*lo...Io vado a letto...(linux)(apple)
    • Nauseato scrive:
      Re: FDC
      - Scritto da: FinalCut
      FDC - Faccia Da C*lo...

      Io vado a letto...
      (linux)(apple)Anche io, dopo aver appoggiato la tua affermazione:Con che faccia da C... M$ si scaglia contro attività che lei stessa non vede l'ora di attuare.... M$ mi ricorda un mio amico di gioventù disperato perchè non riusciva a cuccare mai niente, che però, roso dall'invidia, mi criticava aspramente perchè diceva che ero uno sporco materialista godereccio epicureo edonista senza scrupoli e non davo alcun valore ai "sentimenti"...
      • pinco scrive:
        Re: FDC
        Lo eri?
      • www.magiesv elate.medu saworks.it scrive:
        Re: FDC
        - Scritto da: Nauseato
        - Scritto da: FinalCut

        FDC - Faccia Da C*lo...



        Io vado a letto...

        (linux)(apple)

        Anche io, dopo aver appoggiato la tua
        affermazione:

        Con che faccia da C... M$ si scaglia contro
        attività che lei stessa non vede l'ora di
        attuare....


        M$ mi ricorda un mio amico di gioventù disperato
        perchè non riusciva a cuccare mai niente, che
        però, roso dall'invidia, mi criticava aspramente
        perchè diceva che ero uno sporco materialista
        godereccio epicureo edonista senza scrupoli e non
        davo alcun valore ai
        "sentimenti"...Sarai sicuramente uno sfigato che posta ste caxxate solo per farsi bello in internet...Get a Life PLz...http://laforgia.medusaworks.de
Chiudi i commenti