Lo spam generaspam

Pubblichiamo una delle più recenti email di spam giunte in redazione omettendo i soli indirizzi internet. Dalla Cina con amore

Roma – Ecco cosa sta circolando in queste ore sulle mailbox di molti italiani, un messaggio proveniente da server cinesi in cui sconosciuti offrono ad un prezzo di 599 dollari al mese un server potente localizzato proprio in Cina e utilizzabile per spammare in tutto il mondo. Secondo gli autori di questa email il server è dotato di “IP puliti” e di una connessione in fibra dedicata da 100 megabit. “Noi – conclude il messaggio – possiamo anche forniti indirizzi email da bersagliare (target) e possiamo mandare le missive per conto tuo”.

Dear pi@edmaster.it:
Bullet Proof dedicated server:
Clean IPs
1024MB RAM DDR
P4 3.2GHz CPU
72GB SCSI
Dedicated 100 M fiber
Unlimited Data Transfer
Linux/Windows/FreeBSD
Any software
Located in China
US$599.00/per month

You may use the server for:

Bulk Web Hosting
Direct & Proxy Mailing

We also supply Target E-mail list according to your order, and sending out your message for you.

Looking forward to do business with you.

Cheers!

Allen
Support Team
(omissis)@(omissis)

Click here for takeoff: (omissis)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Non sono errori troppo veniali...
    Usare tabelle e non layout tableless è abbastanza significativo come difetto... nel 2005!
  • Anonimo scrive:
    Braviiii!!!
    Ma come si fa???!!! Basterebbe modificare il sever portante della struttura e snellire la rete di connessione a frequenza variabile!! Certo che sono proprio ignoranti.
  • Anonimo scrive:
    Diodati.org
    dal punto di vista dell'accessibilità ha molto da fare (oltre a essere un sito dal layout oggettivamente brutto)come al solito si predica bene ma si razzola malino, complimentoni :-D
    • Anonimo scrive:
      aggiungo
      dalla loro pagina"Tutte le pagine di Diodati.org sono scritte in XHTML 1.0 strict e CSS2 validi."eh si come no...mamma mia...allora ste entità le vogliamo usare????& deve essere & amp ; a buon rendere :)
      • Anonimo scrive:
        Re: aggiungo
        preciso subito che non sono il proprietario del sito nè un suo amico/parente/conoscente.fermo restando il discorso sulal bellezza o meno dal layout, mi sembra di vedere che le "e commerciali" di cui dici tu siano tutte indicate come "&" nel codice XHTML della pagina... non ce n'è nemmeno una scritta come semplicd "&" e quindi scorretta, nemmeno come separatore delle variabili utilizzate come GET nelle URL.
        • Anonimo scrive:
          Re: aggiungo
          non
          ce n'è nemmeno una scritta come semplicd "&" e
          quindi scorretta, nemmeno come separatore delle
          variabili utilizzate come GET nelle URL.non è vero, non riesco a capire che controllo tu abbia fatto, visto che è un errore rilevanile da qualunque validatoreil link di "modulo per inviare commenti" è il seguentehttp://pesanervi.diodati.org/pn/index.asp?k=1&a=25la e commerciale in quel caso va inserita come entità...un errore sicuramente veniale, ma non uscirei con le frasi tipo "sono stufo etc etc"
          • Anonimo scrive:
            Re: aggiungo

            il link di "modulo per inviare commenti" è il
            seguente

            http://pesanervi.diodati.org/pn/index.asp?k=1&a=25

            la e commerciale in quel caso va inserita come
            entità...Guarda che nel codice XHTML della pagina è tutto corretto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Diodati.org
      La bellezza del layout è un problema di gusto personale, i problemi di accessibilità dove sono?
Chiudi i commenti