Lo spirito del tempo secondo Google

Zeitgeist 2010. Spopola l'ossessione tech in USA con iPad. Regge il gossip in Gran Bretagna. Interesse per i social network nel Belpaese, ma non sfigura neppure la cronaca

Roma – Fine anno e puntuale c’è anche lo Zeitgeist di Google , una sorta di panoramica sulle parole più cercate in questo 2010 giunto ormai al tramonto. Per quest’anno, BigG ha aggiunto una modalità di viualizzazione in HTML5 così da poter scoprire in maniera interattiva le richieste più formulate.

Quali saranno, dunque, i lemmi che hanno contraddistinto gioie, dolori e curiosità dei netizen di tutto il mondo? Freschi di mondiale calcistico, BigG non poteva esimersi dal proporre una nuova categoria di ricerca: le domande relative alla Coppa del Mondo . Negli Stati Uniti stravince il polpo Paul sulle assordanti vuvuzela. Ma il 2010 è stato anche l’anno dell’ossessione tech con il lancio di iPad, che si posiziona al primo posto nella lista dei gadget per drogati di tecnologia. I devastanti terremoti che hanno colpito Cina, Cile e Haiti, insieme all’alluvione in Pakistan e la fuoriuscita di greggio nel Golfo del Messico guidano l’elenco delle cause umanitarie .

Se nel 2009 il palcoscenico a stelle e strisce è stato dominato dalle celebrità dello spettacolo, Michael Jackson in primis, sembra che quest’anno lo spirito del tempo d’oltreoceano riposi nella Silicon Valley. Sette richieste sulle dieci più popolari tra i netizen statunitensi, infatti, fanno riferimento a prodotti tecnologici. Oltre all’iPad, al secondo posto troviamo un video virale proposto dal sito Chatroulette, iPhone 4 in terza posizione e l’immancabile Facebook sul settimo gradino. Secondo Jonathan Effrat, product manager del team di ricerca di Google, la classifica 2010 made in USA ha rivelato quanto la tecnologia sia diventata un tema di di spessore . Per questo motivo, conclude Effrat, non c’è nessuna comparazione con l’anno passato, nonostante Twitter e Facebook abbiano raggiunto il podio.

Per quanto riguarda gli interessi espressi agli antipodi, sembra che gli australiani abbiano deciso di mollare l’ufficio e intraprendere attività in proprio. Almeno secondo lo Zeitgeist rivelato da Mountain View. Nella top 10 dei termini ricercati in Australia, infatti, compaiono espressioni relative ai piccoli affari come “business in vendita”, “fare soldi”, “small business” e “franchise”. Ross McDonald, che si occupa di inserzioni per la vendita al dettaglio per Google Australia, spiega poi che i navigatori sono spesso interessati ai nuovi marchi e ai nuovi luoghi d’acquisto oppure cercano di reperire informazioni preliminari su negozi già esistenti.

Passando all’Europa, lo spirito del tempo in Gran Bretagna sembra ancora dominato dallo star system, con Justin Bieber, Nicki Minaj (artista hip-hop cresciuta a New York) e la star del pop Katy Perry. Nella lista delle ricerche figurano anche il musicista Ellie Goulding, lo stilista Alexander McQueen e il presentatore televisivo Kristian Digby, questi ultimi scomparsi proprio quest’anno. Per quanto concerne la ricerca di notizie , la classifica riporta i nomi dei vari partiti politici, quello del premier David Cameron e l’espressione “registrarsi per votare”, a dimostrazione del desiderio dei cittadini britannici di influenzare i risultati delle elezioni.

In ultimo, le richieste più comuni rivolte a BigG nel Belpaese. Facebook e YouTube sono le parole più cercate dagli italiani nel 2010. Sembra, infatti, che lo Zeitgeist tricolore riveli la voglia di condividere e socializzare in Rete , scambiarsi video e opinioni attraverso i social network, creare nuovi contatti con Chatroulette, usare il Web come un’ulteriore opportunità di espressione e comunicazione. Ma non solo. Non mancano i tormentoni come il waka waka, il super kolossal Avatar, il bello di Twilight Robert Pattinson e Belen Rodriguez. Immancabile anche l’interesse per i fatti di cronaca e gossip: Sarah Scazzi, Sandra Mondaini e Pietro Taricone sono stati i nomi che hanno raggiunto più popolarità. Deciso anche l’interesse verso argomenti seri e di forte impatto sulla vita quotidiana: come la manovra finanziaria, la maturità e gli stipendi della pubblica amministrazione.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • RNiK scrive:
    x la Redazione
    C'è un errore nell'articolo. "...ed ora si preparano a introdurre Crankshaft, un nuovo sistema di compilazione dedicato a V8 che dovrebbe addirittura raddoppiare la velocità di rendering della pagine." V8 è appunto il motore Javascript di Google Chrome il quale si occupa (solo) di eseguire il codice Javascript della pagina. Nella normale navigazione sul Web, l'esecuzione del codice Javascript impatta si è no per il 5% del rendering di una pagina. In web-application che fanno un uso intensivo di Javascript (tipo Gmail o Google Docs) tale percentuale si può alzare fino al 20%. Questo significa che nella migliore delle ipotesi, dove: 1. Cranshaft duplica la velocità di esecuzione Javascript (cosa di cui dubito molto visto che V8 già dispone di parecchie ottimizzazioni);2. la pagina visita è una web-application che sfrutta pesantemente tecniche AJAX;la velocità di rendering della pagina non sarà più T ma bensì T-((T*20%)/2) cioè 0,9T . Quindi, nella migliore delle ipotesi possibili, la velocità di rendering della pagina migliorerà del 10% .
    • RNiK scrive:
      Re: x la Redazione
      Dimenticavo, per maggiori informazioni su cosa impatti la velocità di rendering nei browser e come misurarla, consiglio la lettura di:1. Measuring Browser Performance: Understanding issues in benchmarking and performance analysis (http://tinyurl.com/2wzajes)2. Performance: Profiling how different web sites use browser subsystems (http://tinyurl.com/2cvnq2m) ;)
  • Barba scrive:
    Che barba
    Che barba, che noia.BigG, BigM, BigI.Uno dei giochi di parole di cui dovreste liberarvi. È ossessivo e per niente divertente.A voi lettori, piace?
    • testata giornalist ica quotidiana scrive:
      Re: Che barba
      - Scritto da: Barba
      Che barba, che noia.
      BigG, BigM, BigI.
      Uno dei giochi di parole di cui dovreste
      liberarvi. È ossessivo e per niente
      divertente.
      A voi lettori, piace?Fa XXXXXX. :@
  • Pinco Panco scrive:
    e Opera?
    Tutti a parlar bene di Chrome(/ium), menzionando qua e là che anche FF non è male, ma di Opera che ne pensate? E' tra l'altro l'unico che "scrolla" fluidamente come IE quando si guardano le pagine
    • collione scrive:
      Re: e Opera?
      firefox può essere settato per fare il continuous scrollingcomunque opera è un ottimo browser però rimane il fatto che in quanto a market share sta parecchio sotto
      • Sgabbio scrive:
        Re: e Opera?
        Se poi consideriamo che Google fa di tutto per ostacolarlo! Gli ultimi cambiamenti che hanno fatto su google, non vengono viste con Opera al meno che non cambi user agent.
        • ste scrive:
          Re: e Opera?
          - Scritto da: Sgabbio
          Se poi consideriamo che Google fa di tutto per
          ostacolarlo! Gli ultimi cambiamenti che hanno
          fatto su google, non vengono viste con Opera al
          meno che non cambi user
          agent.Filosofia microsoft..lo facevano ai tempi di netscape 4 su win nt/98 :-)che tristezza..
    • Grappolo scrive:
      Re: e Opera?
      è il migliore per i porni, buona sicurezza
  • paoloholzl scrive:
    Bah lo hanno scaricato o lo usano?
    Oramai i programmi che propongono l'installazione di Chrome sono un infinità, ci stanno spendendo un fracco di soldi per farlo scaricare a tutti.Ho una marea di clienti che con la filosofia che io chiamo dell' avanti-avanti-avanti, lo hanno installato installando altre cose e non sanno neppure di averlo.Perché uso Firefox? Perché é aperto ... quindi non uso Chrome anche fosse migliore, non voglio passare da una gabbia (IE)all'altra.E se un giorno per avere Google Hearth ad esempio Chrome fosse obbligatorio?Stanno spianando la strada a nuovi vincoli in futuro, e questo mi preoccupa ...
    • MacBoy scrive:
      Re: Bah lo hanno scaricato o lo usano?
      - Scritto da: paoloholzl
      Perché uso Firefox?
      Perché é aperto ... quindi non uso Chrome anche
      fosse migliore, non voglio passare da una gabbia
      (IE)all'altra.Webkit, il motore di Chrome, è opensource.Era roba Apple (derivata a sua volta dal browser di KDE), ma ormai anche Google partecipa attivamente al suo sviluppo. E non solo loro 2.Tutti i browser dei dispositivi portatili sono basati su webkit, tranne quelli M$. Quindi sono coinvolti nel loro sviluppo altri giganti come Nokia, RIM, ecc.Non lo chiamerei proprio chiuso...Ora pare esserci questa fobia di Google, tutti a pensare che sia il grande fratello, ma ancora non ha dimostrato di essere davvero 'evil' come altri monopolisti che l'hanno preceduta (-
      M$).Per ora Google ci sta regalando prodotti veramente eccezionali (basta pensare a Maps e gMail, oltre ovviamente al suo motore di ricerca) e a me non hanno mai chiesto 1 centesimo...
      • Buonsenso scrive:
        Re: Bah lo hanno scaricato o lo usano?
        - Scritto da: MacBoy
        Webkit, il motore di Chrome, è opensource.
        Non lo chiamerei proprio chiuso...Ti sabgli, questo é OpenSource: http://www.chromium.org/Home
      • licio belli scrive:
        Re: Bah lo hanno scaricato o lo usano?
        google non regala niente a nessuno, cambia solo la "moneta" che sarebbe le informazioni che tu gli regali quotidianamente usando i suoi prodotti "gratuiti".
        • MacBoy scrive:
          Re: Bah lo hanno scaricato o lo usano?
          - Scritto da: licio belli
          google non regala niente a nessuno, cambia solo
          la "moneta" che sarebbe le informazioni che tu
          gli regali quotidianamente usando i suoi prodotti
          "gratuiti".Per avere i malfunzionanti software M$ cacciavo soldi suonanti (ho smesso, grazie), per usufruire dei magnifici software Google (mettiamoci anche Youtube, Picasa, ecc) mai cacciato 1 . E Google è aperta agli standard web, anzi li promuove, M$ ha sempre fatto di tutto per mettere i bastoni tra le ruote agli standard veri ed imporre i suoi.
          • Torsolo scrive:
            Re: Bah lo hanno scaricato o lo usano?
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: licio belli
            Google è aperta agli standard web, anzi li promuove, Scopri le differenze:http://validator.w3.org/check?uri=google.comhttp://validator.w3.org/check?uri=msn.comhttp://www.kpmrs.com/blog/2009/09/knowledge-bank/googles-answer-to-w3c-validation-of-your-website/
            M$ ha sempre fatto di tutto per mettere i bastoni
            tra le ruote agli standard veri ed imporre i suoi.Google prova ad imporre WebM e WebP. Scherzi a parte, Google tende meno al lock-in di altre compagnie.
          • Sherpya scrive:
            Re: Bah lo hanno scaricato o lo usano?
            - Scritto da: Torsolo
            - Scritto da: MacBoy

            - Scritto da: licio belli

            Google è aperta agli standard web, anzi li
            promuove,


            Scopri le differenze:
            http://validator.w3.org/check?uri=google.com
            http://validator.w3.org/check?uri=msn.com
            ma lol l'hai visto il sorgente?valida perche' e' un solo _fuffa_ ;D
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: Bah lo hanno scaricato o lo usano?
            http://validator.w3.org/check?uri=http://www.msn.com/?st=1n00bbi
      • Torsolo scrive:
        Re: Bah lo hanno scaricato o lo usano?
        - Scritto da: MacBoy
        - Scritto da: paoloholzl
        Tutti i browser dei dispositivi portatili sono
        basati su webkit, tranne quelli M$.E tranne Opera... che secondo Statcounter è il browser mobile più usato. Mica niente.
    • Ubunto scrive:
      Re: Bah lo hanno scaricato o lo usano?
      - Scritto da: paoloholzl
      Oramai i programmi che propongono l'installazione
      di Chrome sono un infinità, ci stanno spendendo
      un fracco di soldi per farlo scaricare a
      tutti.
      Ho una marea di clienti che con la filosofia che
      io chiamo dell' avanti-avanti-avanti, lo hanno
      installato installando altre cose e non sanno
      neppure di averlo.Confermo, anche a me è capitato di fornire assistenza a persone che avevano installato chrome e non sapevano enanche di averlo! :D
      Perché uso Firefox?
      Perché é aperto ... quindi non uso Chrome anche
      fosse migliore, non voglio passare da una gabbia
      (IE)all'altra.La 4 riserva tante sorprese... :)
      E se un giorno per avere Google Hearth ad esempio
      Chrome fosse
      obbligatorio?
      Stanno spianando la strada a nuovi vincoli in
      futuro, e questo mi preoccupaDubito che allo stato attuale un browser possa "dilagare" imponendosi sugli altri, e questo è un bene.
    • ste scrive:
      Re: Bah lo hanno scaricato o lo usano?


      Perché uso Firefox?
      Perché é aperto ... quindi non uso Chrome anche
      fosse migliore, non voglio passare da una gabbia
      (IE)all'altra.
      Sempre ribadito..per usare un browser di una multinazionale mi tengo ie..Sto pure iniziando a scocciarmi di tutti i programmi che mi propongono l'installazione del browser con l'icona del Simon :-)
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: Bah lo hanno scaricato o lo usano?
      guarda che firefox dipende dai soldi di google (presente l'homepage dopo averlo installato?)http://www.tuxjournal.net/?p=10567
      • paoloholzl scrive:
        Re: Bah lo hanno scaricato o lo usano?
        - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
        guarda che firefox dipende dai soldi di google
        (presente l'homepage dopo averlo
        installato?)
        http://www.tuxjournal.net/?p=10567Già sapevo di questo accordo, in ogni caso la dinamica dello stesso la trovi ben descritta nell'articolo che hai linkato.Per cui la svolta Chrome é più recente ed infatti c'é un dibattito aperto.Google non é un ente benefico ma se porta soldi all'Open Source ben venga.La frase su cui non concordo é 'dipende dai soldi di google', in un software Open Source i soldi fanno più o meno correre i progetti, ma non sono il presupposto della loro esistenza.Chrome é di Google ma per quanti soldi gli dia Firefox non sarà mai esclusivo nè suo nè di altri.
  • MacBoy scrive:
    Ormai il browser migliore, senza dubbio
    Google in modo metodico ma ineluttabile migliora continuamente il suo browser e ormai è oggettivamente il migliore come affidabilità / prestazioni / aderenza agli standard e ottimo come funzionalità.Preferisco ancora Safari su Mac (che ha prestazioni molto vicine) più che altro per motivi di interfaccia, ma indubbiamente Chrome non è molto indietro ormai anche in quello. Su Windows non c'è storia: decisamente il browser migliore.Comunque lunga vita a Chrome e speriamo che Webkit sbaragli definitivamente la concorrenza perché avere concorrenza nei motori browser avrà anche fatto bene al loro sviluppo, ma alla fine sarebbe preferibile se il migliore (appunto webkit) prevalesse in via definitiva così da non essere sempre bloccati nel progresso del Web dai ritardatari.Il supporto non gli manca (Apple + Google + Rim + Nokia +.... insomma tutti tranne M$ e Mozilla) e i suo veri concorrenti ormai sono Flash le applicazioni desktop, quindi gli incentivi per migliorare ancora non gli mancano.
    • pippo75 scrive:
      Re: Ormai il browser migliore, senza dubbio
      - Scritto da: MacBoy
      Google in modo metodico ma ineluttabile migliora
      continuamente il suo browser e ormai è
      oggettivamente il migliore come affidabilità /
      prestazioni / aderenza agli standard e ottimo
      come
      funzionalità.gli manca il supporto alle PNG animate ( ho visto nel forum di non so più quale sito legato a chrome, cosa già chiesta e richiesta ).
    • non abbia contenuto scrive:
      Re: Ormai il browser migliore, senza dubbio
      - Scritto da: MacBoy
      Google in modo metodico ma ineluttabile migliora
      continuamente il suo browser e ormai è
      oggettivamente il migliore come affidabilità /
      prestazioni / aderenza agli standard e ottimo
      come
      funzionalità.Senza ombra di dubbio, anche se Firefox con tutte le estensioni che ha disponibili si fa ancora preferire per numero di funzionalità... ma come browser stand-alone, non c'è paragone, Chrome molto più leggero, veloce, stabile e sicuro.IE non lo considero neanche. (rotfl)
    • dendra75 scrive:
      Re: Ormai il browser migliore, senza dubbio
      Posso darti ragione su tutto, ma resto ancora con Firefox. Apprezzo moltissimo Chrome, ma nella gestione dei preferiti e nelle estensioni IMHO è ancora carente. Probabilmente è solo questione di tempo.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ormai il browser migliore, senza dubbio
      senza concorrenza si muore.... che poi sia il migliore in assoluto o qualche dubbio :D
      • Torsolo scrive:
        Re: Ormai il browser migliore, senza dubbio
        - Scritto da: Sgabbio
        senza concorrenza si muore.... che poi sia il
        migliore in assoluto o qualche dubbio
        :DSgabbio, perdi le H per strada! Scherzo. Ho qualche dubbio anche io, anche perché per la maggior parte degli utenti forse andrà benissimo, ma le esigenze di ognuno sono diverse e qualcuno lo trova limitato. Quindi parlare di "migliore" ha senso solo in relazione a chi e per cosa.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ormai il browser migliore, senza dubbio
          Se parliamo del solo motore di rendering, ovvero webkit è il miglior prodotto Open source riguardante il rendering web, ma è in forte competizione con Presto che è il miglior motore di rendering Close esistente, infatti e sempre un testa a testa stra i due, con vantaggi per tutti :DGoogle chorme e essenziale, forse un pò troppo, dubito che uno abituato a certi utilizzi molli Opera o Firefox per Chorme.OK, adesso le estensioni non sono più una cosa esclusiva dei prodotti di Mozilla, però c'è ancora un bel divario tra le estensioni fatte per chorme e quella di Firefox, non citando Safari e Opera che è stata l'ultima ad entrare in questa "moda" (poi gli sviluppatori forse si sono decisi di far usare comodamente molte risorse di personalizzazione che non hanno mai messo in risalto...)
  • collione scrive:
    probabilmente
    gli utenti chrome saranno futuri utenti chromeosmi sa che chi come ruppolo prevede crolli di google è completamente sballato :D
Chiudi i commenti