LucasArts licenzierà altri 100

La celebrata casa del videoludico e del multimediale sta cambiando rotta?

Roma – Di ufficiale non c’è nulla ma circolano voci secondo cui lo sviluppo interno di videogiochi da parte di LucasArts, la casa di produzione che fa capo al gruppo di George Lucas, è destinato ad essere abbandonato.

un'immagine del gioco A metà settembre è attesa l’ uscita di Star Wars: The Force Unleashed e ci si attende che in coincidenza del lancio LucasArts si liberi di almeno 100 impiegati. Da qui la sensazione che lo sviluppo interno sia giunto ad un capolinea, sebbene in questo settore l’andirivieni di specialisti a seconda delle esigenze di specifici filoni produttivi non sia certo una rarità.

I videogiochi ispirati a Star Wars nonostante alcuni importanti fallimenti hanno spesso colto il favore del pubblico e certo la nuova strategia, se verrà confermata, non intende chiudere qui la “saga”. Era proprio per sfruttarla al meglio, anzi, che LucasArts aveva deciso di ricorrere alla produzione interna per Force Unleashed, il primo dei suoi titoli sviluppati con queste modalità per Xbox 360 e Playstation 3. Nel 2005 la casa aveva prodotto Republic Commando per la console Microsoft.

I rumors insistono che potrebbe esservi in cantiere un altro gioco d’azione, ispirato a Indiana Jones, firmato LucasArts ma in effetti completato al di fuori degli studios di Lucas. Che questo significhi la fine dello sviluppo interno? Pochi giorni fa i PR del gruppo hanno giurato che così non è. Non resta che crederci.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Marco Fiorani scrive:
    WI-MAX e LTE Quale dei due prima?
    WI-MAX e LTE. Qualcuno sà dirmi quando funzioneranno? E quale per primo?Marco Fiorani
  • Bojcas scrive:
    Ormai devono capire...
    ...che il problema della navigazione su cellulare non consiste nel massimo teorico di banda, bensì negli altissimi ping di cui la rete senza fili è colpita!
  • mmorselli scrive:
    70 mbit
    La banda teorica del WiMax è 70Mbit, non 20 ... Anche i 40Mbit di LTE penso siano teorici... molto teorici.In ogni caso se WiMax è indietro e non ci sono periferiche, LTE dove sta ? Io sapevo che mancavano almeno 5 anni all'introduzione di LTE, mentre i primi abbonamenti WiMax in Italia sono attesi per Novembre/Dicembre 2008, o nella peggiore delle ipotesi entro 30 mesi dall'assegnazione delle frequenze, come richiesto dal bando, pena la perdita della licenza stessa.
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: 70 mbit
      Ciao,Hai mai provato a navigare con un cellulare HSDPA in zona coperta da questo servizio? Il servizio, pur con tutte le precisazioni del caso, viaggia davvero a 3,6 o 7,2 mega in download. Insomma, per una volta le cose sembrano essere vere sia sulla carta che nella realtà. Ovviamente, con 1000 utenti attaccati alla stessa BTS, le prestazioni decadono significativamente - ma con il WiMAX sarà lo stesso, probabilmente.La velocità effettiva del WiMAX sarà, secondo le stime, di circa 20 Mbit solo dopo l'introduzione dei chip e dei dispositivi SIMO e MIMO: fino ad allora, la velocità effettiva sarà inferiore. L'arrivo di questi chip è atteso per il 2009.Per LTE, i tempi sono molto più brevi di quanto hai letto: entro la fine dell'anno qualcuno potrebbe iniziare le sperimentazioni, entro il 2010 dovrebbe essere disponibile su media scala ai consumatori.Un saluto, ;)Luca
  • zuzzurellon e scrive:
    pari sono?!?
    Sono io che ricordo male, oppure è una forma grammaticale ""dialettale""?
    • Maximilian Hunt scrive:
      Re: pari sono?!?
      Fa riferimeno al "rigoletto", il celebre "questa o quella per me pari sono"...
      • Manuel88 scrive:
        Re: pari sono?!?
        - Scritto da: Maximilian Hunt
        Fa riferimeno al "rigoletto", il celebre "questa
        o quella per me pari
        sono"...già ma la prima volta che l'ho letto ho pensato a willie dei simpson xDD
  • neos scrive:
    radiocomp
    radiocomp.com
Chiudi i commenti